UK, bocciato lo spot iPhone

Al contrario di quanto accade in Italia, la bocciatura riguarda spot tuttora in onda

Roma – Le autorità di vigilanza britanniche non hanno dubbi: una delle pubblicità televisive con cui Apple sta spingendo il suo iPhone 3G nel Regno Unito non rispetta i canoni della trasparenza e, dunque, non può più essere riproposta nella medesima forma.

In particolare, informa BBC , la Advertising Standards Authority ha preso in considerazione le lamentele presentate da 17 utenti: si sono sentiti traditi dalla velocità di caricamento delle pagine web e dei servizi Internet presentati nello spot. Pagine web che si caricano in pochi attimi e lo slogan del telefonino “molto veloce” non corrispondono alla realtà secondo l’Authority.

Al contrario di quanto accade in Italia, dove gli spot ingannevoli di questo o quel produttore vengono bocciati spesso a mesi di distanza da quando sono ormai usciti dal mercato, in UK l’Authority ha voluto agire con maggiore agilità.

Apple da parte sua fa notare come il “molto veloce” si riferisca alla versione precedente dell’iPhone e sottolinea come la scritta sottostante, “la prestazione di rete può variare a seconda della località”, segnali la “non assolutezza” di quanto presentato nello spot.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • spectator scrive:
    la colpa? degli usa
    Hanno trasformato questo paese di stracciaculi, in una nazione di prima categoria e ora che paghino il conto.Questi sono i danni della globalizzazione.Ho sentito barracco obamo, dire, bisogna investire 250 milioni di dollari nell'industria automobilistica americana, a parte vorrei sapere chi le compra le macchine con la crisi che c'e', secondo poi, gli investimenti dovrebbe darli solo a quelli che investono in america.gli danno 250 milioni di euro, per poi costruire in cina, questo presidente comincia bene!
    • Il Detrattore scrive:
      Re: la colpa? degli usa
      gia' il fatto che l'abbiano eletto la dice lunga sul penoso QI medio degli americani.bastera' aspettare i primi 3-4 mesi per vedere la loro delusione e rassegnazione nel rendersi conto che l'obanana sara' perfino peggio del bush precedente...d'altronde il suo e' solo un ruolo di PR, chi tira le fila del teatrino sono i soliti noti.
    • Guajiro scrive:
      Re: la colpa? degli usa
      AAAh si .. e chi le compra le auto.? tra poco le regaleranno , e il finanziamento lo dovranno fare per comprasi la benzina, visto quello che consumano i loro fichissimi SUV alla Texas Ranger....
  • anonymous scrive:
    solito articolo agitprop
    "La Cina continua a spiare gli Stati Uniti in maniera illegale, insinuandosi nei computer che regolano i traffici commerciali: è questo quanto emerso dal rapporto dalla China Economic and Security Review Commission (USCC) organo statunitense che ha il compito di investigare sui rapporti, economici e non, tra il paese e la Cina."ecco, quando emergeranno anche le prove, se ne potrà parlare, intanto é una tecnica comunicativa per influenzare i lettori pubblicare come apodittica un' asserzione tutta da dimostrare" Secondo il rapporto, le difese statunitensi sarebbero facilmente violabili da parte di cracker cinesi"altra tecnica comunicativa: il fatto che alcune difese siano violabili dai cracker 1) già suggerisce che ci siano cracker che tentino di violarle2) si aggiunge gratuitamente la nazionalità dei cracker per suggerire CHI sta cercando di violarle, mentre certo i computer non chiedono il passaporto agli exploit", mettendo il paese e il Governo in pericolo."non più di quanto ce li mettano le politiche che lo stesso governo adotta " Ma non solo: dietro certi attacchi o minacce vi sarebbe il Governo di Pechino, che sarebbe direttamente coinvolto in strategie descritte come 'guerriglia informatica'."anche quì le prove si sprecano"hacker in lotta Il rapporto annuale della Commissione parla chiaro: la Cina sta aumentando lo spionaggio contro gli USA per carpire sempre più informazioni segrete in modo da avvantaggiarsi sul rivale nell'eventualità di un futuro conflitto."mentre gli usa no, non hanno mandato aerei spia (poi catturati con sputtanamento pubblico), non hanno venduto aerei per il corpo diplomatico di altri paesei con decine di microspie (poi scoperte con sputtanamento pubblico), non hanno echelon, vero ?" Le cifre riportate sono impressionanti: solo nel 2007 si sono registrati quasi 44mila incidenti causati da cracker cinesi, interessando circa cinque milioni di computer."attacchi provenienti da ip cinese non è attacchi di cracker cinesi, in genere l'ip rivelato é di uno zombie, tant' é vero che fino all'anno scorso il maggior numero di attacchi veniva dai pc inglesi, ma naturalmente allora nessuno si scagliò contro i cittadini d'oltremanica"Secondo il rapporto i cracker sarebbero incoraggiati dal regime stesso, con oltre 250 cracker crew spronate dall'alto affinché eseguano il loro lavoro danneggiando il rivale d'oltreoceano."prove ? "I metodi e le tecnologie di attacco sfrutterebbero spesso e volentieri vulnerabilità nelle infrastrutture statunitensi sfuggendo così al 'radar' dell'intelligence statunitense."ovvero ammettono di avere un' intelligence di incapaci ma poi una domanda: mi torna che non riescano a contrastare gli attacchi, ma se non riescono a rilevarli, come fannno a denunciarli in documenti come questo ?"Massima attenzione è stata richiesta anche per il programma spaziale cinese: 'Il paese asiatico continua a fare progressi significativi nello sviluppo dei suoi programmi spaziali, molti dei quali possono essere ricondotti ad un rafforzamento delle capacità militari'"e lo scudo spaziale ? e i satelliti con laser ? se tale corsa agli armamenti é lecita per gli usa, lo é anche per la cina , la russia ecc. " si legge nel documento. 'Sebbene alcuni dei punti cruciali del programma - ad esempio quelli relativi alle telecomunicazioni, alla meteorologia e alla navigazione assistita - non abbiano intenti militari sono comunque dotati di una duplice natura, rivelandosi utili anche per altri scopi'".e quindi dovrebbero sospendere ogni uso civile di tecnologie con possibile impiego militare? gli usa lo fanno ?"Queste sono solo alcune delle accuse mosse dall'organo USA nei confronti del paese asiatico: il rapporto, 405 pagine in tutto, avverte il Congresso della minaccia cinese su più fronti, citando anche la pericolosità a livello sanitario di importare alcuni cibi dal paese asiatico."mentre quando noi europei ci rifiutiamo di importare la carne usa zeppa di ormoni ci becchiamo la multa " Secondo le conclusioni, la Cina sta chiaramente tentando a tutti i costi di accrescere il più possibile il proprio peso politico, grazie anche alla leadership sul mercato internazionale."non lo fanno tutti i governi in base alle proprie possibilità, gli usa in primis ?" Le cifre del documento parlano di valori per migliaia di milioni di dollari gestiti dal Governo cinese per scopi che rimangono poco chiari. "detto da una nazione che non sa che fine hanno fatto i fondi bellici in iraq, con collegamenti dei fondi cia in traffico di armi e droga e associazioni che destabilizzano altri paesi é veramente comico"Piuttosto che utilizzare quel denaro a beneficio dei cittadini costruendo un degno sistema pensionistico, nonché scuole e ospedali, la Cina utilizza quei fondi soltanto per accrescere il proprio potere politico e militare"da che pulpito !sulle scuole pubbliche usa (università escluse che però importano una legione di ricercatori stranieri a suon di dollari) stendiamo un velo pietoso, chi ha visto il film sicko ha notato come funzionano gli ospedali e la sanità pubblica in usa, poi ci siamo dimenticati con il fallimento di enron & c che fine hanno fatto i fondi pensione di decine di migliaia di lavoratori usa, che sono privati ? e del rapporto spesa militare /pil usa che é il più alto del mondo non si ricorda nessuno ?
    • MegaJock scrive:
      Re: solito articolo agitprop
      Ora che hai dimostrato quanto sei stupido, torna a giocare con la plastilina.Non mangiarla, mi raccomando. Anche se è atossica, fa male al pancino e poi la mamma si preoccupa.
    • MegaLOL scrive:
      Re: solito articolo agitprop
      La mancanza d'intelligenza dei frequentatori di PI non finisce mai di stupirmi.Chissà se i malcapitati che hanno comprato la testata(!) si rendono conto del pessimo affare che hanno fatto.
    • Il Detrattore scrive:
      Re: solito articolo agitprop
      bravo !questa mi e' piaciuta molto !
    • Guajiro scrive:
      Re: solito articolo agitprop
      Giusto.. gli USA spiano il mondo intero da 40 anni con Echelon e adesso fanno le vittime, ma per favore, ora hanno trovato pane per i loro denti. E' comunque vero che a molti laureandi in IT gli venga assegnato, come tesi di laurea, di crackare un dato unsito o una data rete, preferibilmente in US
  • ritalove scrive:
    rita43hope@yahoo.com
    rita43hope@yahoo.comcome stai oggi mi auguro che ogni cosa va bene con lei, come è il mio pleassure a contatto con voi dopo aver visualizzato il tuo profilo in amore a me davvero interesse ad avere la comunicazione con se avrete il desiderio con me in modo che si possaconoscersi meglio e vedere cosa è successo in futuro. Sarò molto felice se si può scrivere di me attraverso la mia e-mail per la comunicazione più semplice e per conoscere tutti su ogni altro, qui è la mia e-mail (rita43hope@yahoo.com) sarò in attesa disentire da voi come vi auguro tutto il meglio per il vostro giorno. il vostro nuovo amico. Ritarita43hope@yahoo.comhow are you today i hope that every things is ok with you as is my pleassure to contact you after viewing your profile in love at really interest me in having communication with you if you will have the desire with me so that we canget to know each other better and see what happened in future. i will be very happy if you can write me through my email for easiest communication and to know all about each other,here is my email (rita43hope@yahoo.com) i will be waiting to hear from you as i wish you all the best for your day. yours new friend. Rita
  • liga scrive:
    l'america non lo fa?
    non sono sicuramente degli angeli! visto che c'è anche un dipartimento apposito.
  • Il Detrattore scrive:
    U$A == tigre di carta
    ONORE ALLA GRANDE CINA E AL POPOLO CINESE !
    • Nome e cognome scrive:
      Re: U$A == tigre di carta
      Quanto mi piacerebbe che fossi nato lì
      • Guido scrive:
        Re: U$A == tigre di carta
        Temujin il sanguinario conquistatore e creatore del più grande impero che l'umanità abbia mai consciuto noto ai più come Genghis Khan era nongolo. Non cinese..Inizio a 'scorrazzare' a sud della grande muraglia cinese nel 1213 e annesse la cina al già suo vasto impero nel 1215, con la presa della capitale Yanjing ora nota come Pechino.Scusate il piccolo OT.Ma prima di schierarsi è sembre bello conoscere quantomeno la storia culturale di un popolo con radici millenarie che racchiude sotto il colore e iò simbolo della propria bandiera più di un miliardo di persone. Ciaoo
        • MegaJock scrive:
          Re: U$A == tigre di carta
          Appunto. Vista la mazzata che Genghis Khan ha dato ai Cinesi a suo tempo, può farci un favore e scotennare lo xiaopinghista di cui sopra.
          • Guido scrive:
            Re: U$A == tigre di carta
            - Scritto da: MegaJock
            Appunto. Vista la mazzata che Genghis Khan ha
            dato ai Cinesi a suo tempo, può farci un favore e
            scotennare lo xiaopinghista di cui
            sopra.Quoto, al 100% e grazie del chiarimento!
    • MegaJock scrive:
      Re: U$A == tigre di carta
      Spirito di Genghis Khan, scotenna questo mestatore.
      • Il Detrattore scrive:
        Re: U$A == tigre di carta
        apprezzo gli intenti negazionisti e revisionisti ma i mongoli sono solo un piccolo dettaglio della storia cinese e sono stati assimilati e soggiogati per i secoli successivi salvo la breve parentesi russa durata fino al '90.a pechino di mongolo resta solo una pagoda e qualche muro.in ogni caso la dinastia in merito viene chiamata "Yuan" e inglobata in quelle cinesi, in perfetto stile cinese loro si prendono anche i meriti degli sconfitti.fatevi un giro in mongolia e vedete un po' voi che schifezza di paese, potessero avere loro le varie pechino/shanghai/hongkong/guangzhou/ altro che la loro "capitale" Ulan Baatar che e' al 90% tende da campo nomadi !parlate perche' non avete visto, ve lo assicuro.
  • AdessoBasta scrive:
    L'Europa dorme (sui rovi)
    Quando per il mondo rimbalzò la notizia di Echelon, si disse anche che si potesse usare o peggio era stato usato per intercettare dati e informazioni commerciali puntando "l'orecchio" verso l'Europa al fine di trarre indebito vantaggio nelle trattative, negli scambi, negli appalti, ecc. ecc.Ah ecco, trovato:http://www.repubblica.it/online/tecnologie/echelon/echelon2/echelon2.htmlOra quando già ci dovevamo proteggere da un nemico/"amico" esce fuori un nemico/nemico che, possiamo pensare, prenda di mira solo gli USA? Plausibile? Manco per sogno! Questo, è il caso di dirlo, è il tipico esempio di quando tra i due litiganti, il terzo che sta a guardare sarà il primo a soccombere. Mi auguro (ma solo per loro) che singoli stati come la Francia che ha sempre mantenuto un'intelligence piuttosto forte, o la germania, o paesi del Nord abbiano con buona probabilità provveduto autonomamente a contrastare il problema. Ma l'assenza in europa (almeno per quel che ne so io) di una intelligence "federale" non aiuta certo l'Italia le cui aziende lo so per certo piccole e medie imprese quali sono, e nello stato in cui versano dal punto di vista informatico, ho sentore che le utilizzino dalla Cina per far provare i concetti di base ai cinesini hacker di sei-sette anni: "Ola bambini fleghiamo calamella a piccola implesa italiana con bel appalto in Alabia Saudita..."-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 26 novembre 2008 00.48-----------------------------------------------------------
    • Jack scrive:
      Re: L'Europa dorme (sui rovi)
      Piu che altro mi sembra ridicolo che gli usa alzino la voce con fare di disappunto visto che loro lo fanno ormai da decenni.Loro si tutti gli altri no, mi sembra giusto.
      • pabloski scrive:
        Re: L'Europa dorme (sui rovi)
        ma infatti nelle loro menti bacate c'è l'idea che loro lo possono fare, anche perchè sono buoni, onesti, intelligenti, c'hanno Chuck Norrisinvece non s'ha da fare se la cosa è a vantaggio di quei piccoli rachitichi giallognoli cinesi :D
        • azarel scrive:
          Re: L'Europa dorme (sui rovi)
          Ma i cinesi hanno Bruce Lee!!! che è allo stesso livello di Chuck Norris(nel video rimpiazzato da una controfigura per evitare uno scontro apocalittico). :Pwww.youtube.com/watch?v=TbIwQMBeC2c
          • pabloski scrive:
            Re: L'Europa dorme (sui rovi)
            ma Bruce Lee è morto, Chuck Norris è eterno, infatti a 70 anni è uguale a quando ne aveva 30 :De poi "kick drugs out of America" :D
        • Artur scrive:
          Re: L'Europa dorme (sui rovi)
          Vorreri ricordare che la Cina è un regime.Se volete potete scavarvi dai maroni andare là in quel bel paese!!Grazie
          • Simone scrive:
            Re: L'Europa dorme (sui rovi)
            La cina é una repubblica popolare, non un regime, il popolo guadagna ogni giorno più libertà sotto la guida del lungimirante partito comunista. Il contrario si puo' dire degli stati uniti dove ci sono solo 2 partiti che hanno un programma elettorale praticamente uguale e che rispondono solo a bisogni di breve termine e a quelli delle lobby.
          • Azarel scrive:
            Re: L'Europa dorme (sui rovi)
            - Scritto da: Simone
            La cina é una repubblica popolare, non un regime,
            il popolo guadagna ogni giorno più libertà sotto
            la guida del lungimirante partito comunista.


            Il contrario si puo' dire degli stati uniti dove
            ci sono solo 2 partiti che hanno un programma
            elettorale praticamente uguale e che rispondono
            solo a bisogni di breve termine e a quelli delle
            lobby.Quoto in pieno!Comunque anche gli USA spesso e volentieri sospendono i diritti costituzionali dei propri cittadini(per non parlare di quegli delle altre nazioni) sinceramente di questi articoli che tendono a descrivere la Cina come una nazione opportunista ne ho abbastanza!... :P Bruce Lee è semplicemente asceso a uno stadio superioe dell'esistenza per non fare concorrenza diretta con Chuck Norris!
Chiudi i commenti