Un plus la rete nell'auto

Entro la fine dell'anno BMW e Chrysler porteranno sul mercato un optional che consentirà di navigare su Internet direttamente dall'auto; BMW punta sull'EDGE, mentre Chrysler su reti mobili e WiFi

Roma – Ormai è solo questione di mesi. Entro la fine dell’anno sia BMW che Chrysler avvieranno la commercializzazione di nuovo apparato che consentirà la navigazione su Internet direttamente dal sedile della propria auto. La speranza dei costruttori è che possa suscitare il medesimo appeal di soluzioni come la geo-localizzazione in punta di dita o il super-setting in stile Formula1.

Un plus la rete nell'auto Come si può leggere sul Washington Post Chrysler ha annunciato la prossima disponibilità di “in-car Internet access” in contemporanea con l’espansione dell’offerta di Mopar , la Divisione Chrysler che si occupa di modding accessori. Come a sottolineare che si tratterà di un optional basato su rete mobile e WiFi piuttosto accessibile. Una soluzione per tutti, a patto di attivare un abbonamento di telefonia dedicato.

BMW, invece, come ha anticipato AutoBlog , vuole giocare la carta dell’esclusività. Dopo le limitate sinergie con Google Maps e il correlato servizio RSS non poteva mancare una soluzione di accesso al Web via rete mobile EDGE. Il tutto gestito tramite l’ormai famigerato iDrive – il sistema informatico di bordo che i detrattori chiamano simpaticamente iDistract o iCrash per i presunti effetti collaterali provocati durante la guida.

“Mettendo a disposizione questa incredibile innovazione, BMW ConnectedDrive fornisce a chi guida e ai passeggeri la possibilità di navigare online durante il viaggio, connettendosi a qualsiasi tipo di sito digitando direttamente l’URL via iDrive o utilizzando l’elenco dei Favoriti, e poi mostrando la pagina web correlata sul display centrale del pannello strumenti”, si legge nel comunicato BMW. Per sicurezza, il sistema è attivo solo ed esclusivamente al di sotto di una velocità di 5 km/h, quindi praticamente a veicolo fermo.

Di rivoluzionario c’è poco: semplici modem mobili integrati che permettono la connessione web. Ma qualcuno sostiene che il produttore americano potrebbe riservare qualche sorpresa in più con il supporto WiFi. L’assenza di dati tecnici non aiuta a formulare una previsione.

Quel che si sa è che BMW ConnectedDrive sarà disponibile come optional su tutti nuovi modelli prodotti nel 2008. Il sistema Chrysler, invece, come sottolinea Gadgetell sarà fornito inizialmente con le nuove Jeep Wrangler, e poi forse installato sulle altre linee.

Dario d’Elia

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Giuseppe Rossi scrive:
    Sveglia !
    Per testare un SP ci vuole almeno un anno, ragionando si scopre questa cosa, ma su Vista pochi vogliono ragionare tutti preoccupati di potervi più copiare le canzoncine eh !I veri informatici sono in diminuzione, sono aumentati i ragazzini incapaci pronti a caragnare come bambocci alla prima difficoltà.Lamentele quando uscì 2000. quando uscì XP, quando uscì Vista, ma poi alla fine i bambocci non sapevano usare linux alla fine finirono per usare Windows, e non linux, perchè per entrambi ci vuole testa, ma quello più abbordabile e che costa meno fatica rimane Windows.Non mi preoccupo neppure del flame che vedo già oltre questo post.Vista va abbastanza bene anche se si poteva fare di più, se non sei un nerd lo puoi usare benissimo (su un P4 vecchio di 6 anni come faccio io senza sparare a 0 su MS), mi sa che non lo avete mai usato in verità.
  • Nelson Muntz scrive:
    Ben Vi-Sta!
    [yt]rX7wtNOkuHo[/yt]
  • gnulinux86 scrive:
    Microsoft corre ai ripari.
    Microsoft visto i problemi riscontrati con Windows Vista, e vedendo che con il lancio dell' SP1 le cose non migliorino molto, anzi i certi casi peggiorono, ha deciso di fornire assistenza gratuità a tutti coloro che vorrano installare l'SP1 guardate qui:http://business.webnews.it/news/leggi/8014/vista-sp1-assistenza-gratuita-per-tutti/ha mio parere è buona mossa, voi cosa ne pensate?-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 25 marzo 2008 10.09-----------------------------------------------------------
    • AtariLover scrive:
      Re: Microsoft corre ai ripari.
      Finchè ci guadagna il consumatore va bene ;)In questo caso credo che Microsoft abbia agito bene.
  • andrea scrive:
    AH AHA AH AH HA AH AH !!!!
    Vista si sta dimostrando il peggior SO Microsoft proprio in tutto.. compresi gli aggiornamenti !!Mai peggior Sistema Operativo fu scritto da Microsoft..E poi si lamentano che non lo vendono e che addirittura la gente si fa reinstallare XP..ovvio
    • Negronetto scrive:
      Re: AH AHA AH AH HA AH AH !!!!
      - Scritto da: andrea
      Vista si sta dimostrando il peggior SO Microsoft
      proprio in tutto.. compresi gli aggiornamenti
      !!

      Mai peggior Sistema Operativo fu scritto da
      Microsoft..

      E poi si lamentano che non lo vendono e che
      addirittura la gente si fa reinstallare
      XP..

      ovvioConcordo, sta superando in orrendezza anche Windows Millennium Edition!!!
    • thecatman scrive:
      Re: AH AHA AH AH HA AH AH !!!!
      aspè e il millennium dove lo metti?
  • digo fuser scrive:
    mannaggia
    Lunga vita a XP
  • Mauro scrive:
    driver fatti coi piedi!
    sampre a dare la colpa a M$...E' da un po' che è un giro sp1 sopratutto tra le aziende che fanno software (quindi anche Intel!). Se intel se ne è sbattuta i cogl**** di chi è la colpa??
    • rambo31 scrive:
      Re: driver fatti coi piedi!
      - Scritto da: Mauro
      sampre a dare la colpa a M$...
      E' da un po' che è un giro sp1 sopratutto tra le
      aziende che fanno software (quindi anche Intel!).
      Se intel se ne è sbattuta i cogl**** di chi è la
      colpa??lol cosa mi tocca sentire! :Dquindi intel doveva rilasciare un aggiornamento dei suoi driver (già esistenti e funzionanti prima di SP1) solo perchè M$ ha dei problemi?M$ ha pisciato fuori dal vaso un'altra volta (rotfl)
      • pippo scopa scrive:
        Re: driver fatti coi piedi!
        Per la serie "hai mancato l'occasione per star zitto", la causa del problema è una bug nella gestione energetica del chipset 945GM presente nel driver intel 15.8.La soluzione momentanea è di ritornare al driver ver. 15.6.1 o 15.7.1 nel frattempo che quelli dell'intel rilascino una versione del driver patchata.Parlare per dare aria alla bocca è diventata un'abitudine su p.i.Spero che i lettori siano ancora in grado di dare maggior peso ai fatti che al carisma espressivo dei commentatori.
        • pippo scopa scrive:
          Re: driver fatti coi piedi!
          dimenticavo, cito anche una fonte:http://www.avsforum.com/avs-vb/showthread.php?t=947830&page=13
          • Ste scrive:
            Re: driver fatti coi piedi!
            Diciamo che si tratta di un problema di interazione:1)Intel ha un driver perfettibile (bacato).2)Microsoft non si è accorta del baco in sede di test sebbene tale hardware sia diffusissimo.In ogni caso: Microsoft doveva accorgersi del bug e avvisare Intel, che in tal caso non avrebbe tardato a rilasciare una patch.Ma tutto questo doveva avvenire in fase beta o RC. Una volta usciti la figuraccia (un po' per entrambe) è servita.In realtà ad ogni nuova uscita si riscontrano decine di problemi di questo tipo, spesso minori nel senso che sono legati a particolari combinazioni, poco diffuse, di HW e SW.Ecco...qua visti i numeri ha fatto notizia. Ma il lato positivo di tutto ciò è che il problema sarà risolto rapidamente. Taluni problemi "minori" con "vecchio" hardware restano talvolta del tutto irrisolti...visto che non conviene sistemarli.
        • rambo31 scrive:
          Re: driver fatti coi piedi!
          === QUOTE ========================[...]Microsoft ha fatto sapere che finoa che non risolverà l'incompatibilità[...]==================================A me il soggetto della frase sembrava Microsoft.Magari la colpa è davvero delle aziende, che non sanno più fare i loro drivers...http://support.microsoft.com/?kbid=948343#method5cattiva Intel!cattiva Realtek!cattiva Sigmatel!cattiva Creative!cattiva Conexant!cattiva Texas Instruments!cattiva Sierra!cattiva Symantec!
          • Renji Abarai scrive:
            Re: driver fatti coi piedi!
            se l'85% della gente che viene presa per fare i test non fossero dei buoni a leechare per dire all'amico "io sono scelto come tester e tu no" e invece di chiudere e lamentarsi premesse "send a report" al momento giusto...
          • rambo31 scrive:
            Re: driver fatti coi piedi!
            - Scritto da: Renji Abarai
            se l'85% della gente che viene presa per fare i
            test non fossero dei buoni a leechare per dire
            all'amico "io sono scelto come tester e tu no" e
            invece di chiudere e lamentarsi premesse "send a
            report" al momento
            giusto...trattasi di winari,cosa vuoi aspettarti?(win)
          • thecatman scrive:
            Re: driver fatti coi piedi!
            lascia perdere! se sei tarato che piu in la di linux non vedi che cosa commenti a fare? sei un politico x caso?
          • Axel scrive:
            Re: driver fatti coi piedi!
            Il problema vero e che probabilmente è uno di quelli che installa Ubuntu e si sente un tecnico esperto...Se non capite un baco di sistemi operativi NON parlate. Supportare 10mila teste di cazzo (scusate il francesismo) che NON sanno cos'è un driver e che ovviamente non ne sanno scrivere uno decente (vedi i driver Realtek, Logitech, SoundMax e tanti altri) non è semplicissimo. Intel ha un driver bacato e MS ha chiuso una falla nel suo sistema che evita a quel baco di darvi i tanto agognati BSoD. Purtroppo lamentarsi di tutto è facile, vorrei vedervi dietro le scrivanie a programmare in un gruppo di centinaia di persone, mi farei delle belle risate grasse.Preferirei che MS chiudesse del tutto il proprio sistema e scrivesse i driver di mano propria come fa Apple, così qualche utonto si renderebbe conto di cos'è Windows...
        • Negronetto scrive:
          Re: driver fatti coi piedi!
          - Scritto da: pippo scopa
          Per la serie "hai mancato l'occasione per star
          zitto", la causa del problema è una bug nella
          gestione energetica del chipset 945GM presente
          nel driver intel
          15.8.
          La soluzione momentanea è di ritornare al driver
          ver. 15.6.1 o 15.7.1 nel frattempo che quelli
          dell'intel rilascino una versione del driver
          patchata.
          Quindi alla fine dobbiamo ringraziare Microsoft che ci ha fatto scoprire che il driver perfettamente funzionante con Vista prima dell'SP1 in realtà aveva un orrendo bug che chissà quali danni avrebbe prodotto prima o poi.
  • babaz scrive:
    beta test?
    scusate, non è per dar giù sempre a Microsoftma da quanto tempo è in beta test questo SP1? mezza vitae non si sono accorti dell'incompatibilità con - probabilmente - il chipset integrato più diffuso del pianeta?stranissimo. tanto strano che credo non vi fossero problemi fino all'ultimo... deve essere un bug dell'ultim'ora (è anche vero che le RC esistono proprio per questo... feature freeze, tutto fermo e via di ultimi test... se OK si rilascia QUELLO!)dal punto di vista dell'immagine un autogoal
  • Miss K Lorina scrive:
    Davvero un ottimo sistema
    E col tempo non fa che migliorare :s
    • Mr.Mechano scrive:
      Re: Davvero un ottimo sistema
      Mi chiedo oggi come oggi a cosa possa servire Vista...A farci i giochini? Ma è lento pure per quelli a giudicare dai test di molti siti di gaming.Le aziende ancora non lo prendono in considerazione, non certo quelle più grandi o di determinati settori (vedi finanza). Per esempio dove faccio consulenza (grande gruppo bancario) stanno mettendo nuovi client ad alcuni utenti e c'è un XP molto recente e ben ripulito, ma di Vista neanche l'ombra.
Chiudi i commenti