Un processore XML per Office

Con il nome in codice di XDocs, il nuovo software svelato da Microsoft è stato progettato trasformare Office in uno strumento attraverso cui raccogliere i dati aziendali in formato XML
Con il nome in codice di XDocs, il nuovo software svelato da Microsoft è stato progettato trasformare Office in uno strumento attraverso cui raccogliere i dati aziendali in formato XML


Lake Buena Vista (USA) – Microsoft ha presentato quello che presto diventerà un nuovo membro della famiglia di prodotti per l’ufficio di Office e consentirà agli utenti business di creare, modificare e visualizzare documenti in formato XML (Extensible Markup Language).

L’applicazione, che porta il nome in codice di XDocs, è simile ad un word processor per XML e, secondo il big di Redmond, può aiutare le aziende a raccogliere, organizzare e classificare i propri dati e informazioni. Questo può avvenire, secondo Microsoft, utilizzando XML come link fra i documenti desktop e i sistemi di back-end accessibili attraverso un browser Web, trasformando di fatto Office in una sorta di front-end verso gli applicativi di customer relationship management (CRM) e di enterprise resource planning (ERP).

Microsoft afferma che con XDocs le aziende saranno in grado di creare in modo più semplice documenti Web-based e form utilizzabili dagli impiegati per raccogliere un certo genere di dati e inviarli, in formato XML, direttamente verso i vari database dei sistemi back-end o verso una qualsiasi altra applicazione o Web service che supporti XML. Il software utilizzato per redigere e modificare questi documenti, ovvero XDocs, avrà un’interfaccia in linea con quella delle altre applicazioni di Office.

Microsoft prevede di rilasciare XDocs verso la metà del prossimo anno, all’incirca nello stesso periodo in cui inizierà la commercializzazione della prossima versione di Office.

Con XDocs Microsoft spera di rendere Office maggiormente appetibile per il mondo aziendale e spingere, nell’ugual tempo, le vendite di Windows XP.

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

09 10 2002
Link copiato negli appunti