Una taglia sui pirati della musica

Le prime due società a offrire 500 dollari a chiunque denuncia utenti che scaricano, copiano e masterizzano musica in modo illegale appartengono ad un piccolo stato. Ma l'idea è stuzzicante e potrebbe far proseliti altrove

Port of Spain (Trinidad e Tobago) – C’è un piccolo stato di un milione e mezzo di abitanti, una repubblica piazzata nell’oceano Atlantico, due isole al largo delle coste venezuelane, che ha deciso di dichiarare guerra alla pirateria musicale, in particolare a quella che prospera grazie ad internet e alle nuove tecnologie. E ha deciso di farlo in un modo singolare, quasi quanto la conformazione orogeografica del paese.

COTT , sigla che sta per “Copyright organization of Trinidad e Tobago” , è una organizzazione i cui scopi sono del tutto simili a quelli della SIAE italiana. COTT ha deciso di mettere una taglia di 500 dollari a disposizione di chiunque denunci o dia informazioni alle autorità su utenti che copiano, scaricano o masterizzano illegalmente la musica. Allo stesso modo viene premiata la delazione di chiunque venda musica pirata.

In quest’ultimo caso le cose non sono così facili come sembrano per chi vuole riscuotere i soldi. COTT infatti richiede ai delatori che denunciano il mercato nero di partecipare in prima persona: dovranno aver comprato copie illegali della musica riprodotta e da quel momento dovranno collaborare con la polizia e testimoniare in tribunale contro i pirati. Va detto però che se la denuncia porta all’individuazione di un laboratorio di riproduzione clandestino allora il compenso potrà essere di molto superiore ai 500 dollari.

un'immagine del carnevale a Trinidad Ma, al di là delle modalità con cui viene condotta questa battaglia contro il mercato nero, l’iniziativa COTT potrebbe ispirare analoghe iniziative in altri paesi , vista la grande diffusione della musica pirata sui mercati di tutto il mondo.

Moonasar Chankar e Ajeet Praimsingh, due produttori di musica locale, denunciano: “Siamo con la schiena al muro, la polizia sembra capace di occuparsi dei pirati solo nei ritagli di tempo. A New York uno potrebbe sempre ottenere l’intervento della polizia ma qui?” c’è ben troppo da fare per ogni singolo poliziotto.

Il direttore generale di COTT, Allison Demas, ha spiegato di condividere le preoccupazioni dei produttori e ha spiegato che “questo è un approccio che ha già dimostrato di poter avere successo in altre aree e non vedo perché non dovrebbe riuscire anche nel settore musicale”. Per Demas, comunque, il problema più grosso non è certo chi scarica via internet da casa ma coloro che ne fanno un business, masterizzando grandi quantità di materiali e rivendendoli poi illegalmente agli angoli delle strade.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Anonimo scrive:
    Re: L'opinione di pedofilia.it
    Quoto:Scusate questo mio sfogo, ma una cosa è combattere la pedofilia, un?altra è marchiare a vita un individuo senza possibilità di appello e di recupero.________IO ho il DIRITTO di sapere per potermi tutelare.Sapere non vuol dire marchiare. Sta al singolo individuo INFORMATO decidere se in mente sua marchiare oppure no.E' comodo ragionare, come al solito, all'italiana!
  • shevathas scrive:
    Re: L'opinione di pedofilia.it

    La
    lettura di questa notizia mi ha praticamente
    sconcertato!Caspita, uno che non si lancia a corpo morto contro i pedopornonaziterroristi... sono sconvolto :)
    E? ovvio che il reato di[cut]
    Non è questa la soluzione, cerchiamo di
    difendere la democrazia delle nostre
    istituzioni e il rispetto della dignità e
    della vita e pensiamo a prevenire piuttosto
    che a condannare!!! Hai ragione al 101% la pedofilia non si combatte creando ulteriori mostri contro i quali lanciare i moderni lancillotto.
    Auspico quindi un
    intervento legislativo univoco ed
    uniformatore almeno da parte dell?Unione
    Europea, che sia capace di dettare regole
    comuni per la gestione e l?utilizzo di
    internet.Condivido il tuo auspicio, e personalmente auspico che le leggi siano fatte con criterio, che vengano consultati tecnici per avere pareri sulla loro effettiva attuazione (vedi dibattiti su filtri lato provider) e che non si traducano in inutili censure generalizzate (vedi tread sul pedoporno virtuale.)Fare leggi bellissime dal punto di vista teorico ma praticamente inapplicabili è, imho, semplicemente un'imbrattamento di carta e basta.==================================Modificato dall'autore il 03/12/2003 12.01.17
  • Anonimo scrive:
    Re: Sono letteralmente allibito|

    ora, non fraintendermi, sono pressoché
    d'accordo con te, ma il punto è: quando
    finisce il malato e inizia il criminale? Vedendo la tua domanda mi permetto di risponderti che a volte e' difficile separare tra malattia e comportamento deliberatamente criminale, di un atto volontario e come a volte e' difficile capire quanto una predisposizione pesi o quanto pesi l'educazione, l'infanzia e perfino eventuali violenze subite. C'e' chi perfino studia il momento stesso del nascere che sostiene che l'attivazione dei centri corticali associati alla coscienza non precede ma segue un atto volontario (con le profonde implicazioni sul concetto di libero arbitrio) ...... che fare? Semplice, si guarda al reato, conta poco se uno ha ucciso o violentato con razionalita', o preso da un raptus, o per chissa' che storia personale ... conta il fatto che venga romosso dalla societa' in quanto pericoloso. Non ci deve essere vendetta ma giustizia che significa anche certezza della pena, se uccidi la societa' non puo' fidarsi a lasciarti libero per le strade, certo in seconda istanza conta anche la motivazione che aiuta a capire quanto tu sia pericoloso ma questo non cancella il reato!
    • avvelenato scrive:
      Re: Sono letteralmente allibito|
      è proprio quello che volevo intendere io. :)- Scritto da: Anonimo
      ... che fare? Semplice, si guarda al reato,
      conta poco se uno ha ucciso o violentato con
      razionalita', o preso da un raptus, o per
      chissa' che storia personale ...
  • Anonimo scrive:
    Re: Sono letteralmente allibito|
    Patologia o meno, cause genetiche o epigenetiche a parte, rimane un fatto, se compi un reato la condanna e' pubblica, ripeto, pubblica (!), di conseguenza chiunque ha il diritto di saperlo. Che poi sia su carta, in polverosi registri di contea o dai carabinieri in Italia, o che sia disponibile su internet on-line conta poco.Se pensi che il fatto di stare su registri che pochi controllano tranne i datori di lavoro all'assunzione, allora e' ipocrisia la tua perche' accetti che siano facilmente consultabili le informazioni amministrative che un tempo ci costringevano a lunghe code agli sportelli e pretendi che rimangano difficilmente accessibili altre informazioni pur legittime.Qui non si discute di privacy, una condanna e' pubblica, un protesto e' pubblico, un matrimonio e' pubblico ... e non si parla nemmeno di punizione, gogna come dice PI, rimane agli atti anche il fatto che e' stato scontato il reato, che e' stato pagato il debito con la giustizia.
    • avvelenato scrive:
      Re: Sono letteralmente allibito|
      - Scritto da: Anonimo
      Patologia o meno, cause genetiche o
      epigenetiche a parte, rimane un fatto, se
      compi un reato la condanna e' pubblica,
      ripeto, pubblica (!), di conseguenza
      chiunque ha il diritto di saperlo. Che poi
      sia su carta, in polverosi registri di
      contea o dai carabinieri in Italia, o che
      sia disponibile su internet on-line conta
      poco.

      Se pensi che il fatto di stare su registri
      che pochi controllano tranne i datori di
      lavoro all'assunzione, allora e' ipocrisia
      la tua perche' accetti che siano facilmente
      consultabili le informazioni amministrative
      che un tempo ci costringevano a lunghe code
      agli sportelli e pretendi che rimangano
      difficilmente accessibili altre informazioni
      pur legittime.

      Qui non si discute di privacy, una condanna
      e' pubblica, un protesto e' pubblico, un
      matrimonio e' pubblico ... e non si parla
      nemmeno di punizione, gogna come dice PI,
      rimane agli atti anche il fatto che e' stato
      scontato il reato, che e' stato pagato il
      debito con la giustizia.sono d'accordo purché io possa avere libero accesso via internet anche ai nominativi degli altri reati. (e cmq senza foto)
  • Anonimo scrive:
    Nulla di scandaloso, e' lecito!
    Non stracciamoci le vesti, nulla di scandaloso, la condanna per un reato e' pubblica anche in Italia, si puo' sapere nome e cognome, ed e' giusto cosi', non si puo' parlare di riservatezza. Perfino in caso di un protesto viene pubblicato nome e cognome!La naturale conseguenza e' che tutto cio' sia disponibile in rete, e peraltro gia' ora viene richiesto all'assunzione lo stato penale, ogni italiano ne ha uno, ci sono anche eventuali stupidaggini fatte sotto la leva ...Qui negli States idem, la fedina penale e' pubblica e ci sono societa' online che dietro compenso permettono di indagare su un cittadino qualsiasi. Essendo dati pubblici si paga il servizio e non i dati in quanto tali.Mi sembra che PI abbia calcato la mano, non e' la prima volta, forse qualche articolo in meno e dei contenuti piu' sostanziosi sarebbero benvenuti ;-)saluti da L.A.
    • avvelenato scrive:
      Re: Nulla di scandaloso, e' lecito!
      - Scritto da: Anonimo
      Non stracciamoci le vesti, nulla di
      scandaloso, la condanna per un reato e'
      pubblica anche in Italia, si puo' sapere
      nome e cognome, ed e' giusto cosi', non si
      puo' parlare di riservatezza. Perfino in
      caso di un protesto viene pubblicato nome e
      cognome!

      La naturale conseguenza e' che tutto cio'
      sia disponibile in rete, e peraltro gia' ora
      viene richiesto all'assunzione lo stato
      penale, ogni italiano ne ha uno, ci sono
      anche eventuali stupidaggini fatte sotto la
      leva ...

      Qui negli States idem, la fedina penale e'
      pubblica e ci sono societa' online che
      dietro compenso permettono di indagare su un
      cittadino qualsiasi. Essendo dati pubblici
      si paga il servizio e non i dati in quanto
      tali.

      Mi sembra che PI abbia calcato la mano, non
      e' la prima volta, forse qualche articolo in
      meno e dei contenuti piu' sostanziosi
      sarebbero benvenuti ;-)


      saluti da L.A.ma guarda... fintanto si dice "i pedofili devono essere messi su internet con tanto di indirizzo e foto" è gogna.se invece si dice: "facciamo una bella lista su internet con su i nominativi di tutti coloro che hanno subìto un processo penale" è già un altro discorso.poi io sono comunque scettico.. cosa se ne fa un privato di queste informazioni?vatti a leggere il mio post ironico "voglio anche io gli indirizzi". e poi traine le conclusioni che vuoi :) avvelenato che pensa la privacy sia un valore importante, ma non universale (ma se non è universale, allora non lo è per nessuno!)
  • Anonimo scrive:
    Gogna per Del Noce e COMPARI ??
    Avete visto striscia ?Non che mi piaccia come trasmissione ma ...ALLA FACCIA DEL REGIME !!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
    • Anonimo scrive:
      Re: Gogna per Del Noce e COMPARI ??
      Hai visto "Striscia" qualche anno fà, quando mostrava come la RAI creava il pubblico inesistente per Rutelli?Con tanto di applausi di sottofondo registrati?Alla faccia del regime di SX (che tra l'altro in piena democrazia sbattè del Noce a New York a fare il corrispondente).Già ma in questo paese sei democratico se appoggi il regime di stampa di SX, che già ha l'85% della carta stampata verso le proprie opnioni.Fin dai tempi della DC indipendenza e imparzialità in questo paese hanno sempre assunto il significato immotivato di stampa di SX.Quindi il pubblico inesistente ai comizi di Rutelli è giustificato!Ma poi tutto questo che cavolo centra con l'argomento di questo forum e le reazioni personali di un individuo?!?!?!
  • Anonimo scrive:
    Chi ha pagato il suo debito.........
    ..... con la giustizia, non è corretto nè giusto venga perseguito oltremodo.
  • Anonimo scrive:
    barbari primitivi
    la violenza fisica perpetrata da tali criminali non e` maggiore ne` piu` inutile della violenza istituzionale arrecatagli dallo statoquelli che vengono bollati in questi siti pubblici cosa si suppone facciano? forse riunirsi in ghetti, citta` dove possano vivere come persone normali..certo che cmq per un paese dove esiste ancora l'omicidio di stato non c'e` da meravigliarsi neanche di cose come questa, eppure moralmente e` come fosse peggio ancora della morte, e` una vendetta infinita ha l'effetto di impedire persino il pentimentoper non parlare dell'aspetto piu` pratico di discriminazione nel mondo del lavoro, alla faccia della 'reintegrazione'.Ma sono certo che se avremo mai un futuro come quello del film 'Gattaca' sara` sicuramente negli USA che si verifichera`.
  • Anonimo scrive:
    xche' non la castrazione chimica ?
    E' una provocazione...Ma stavo pensando con quanto accanimento ci si scaglia contro questi "freaks" mentre invece certi criminali ( p.es i mafiosi , godono di un' aura di "rispetto" , tant'è che li chiamano "uomini d' onore) sono trattati con i guanti bianchi.Direi che la castrazione chimica sarebbe piu' utile contro i mafiosi , visto che le cosche non sono altro che famiglie.X spezzare i mafiosi bisogna castrarli, disperderli e ridurre in merda le loro sporche famiglie.Allora vinci.Mentre per gestirsi i pedofili basta il buon senso, adeguate case di riabilitazione e se non funzionano , delle carcerazioni dignitose.Chi è recidivo va curato non ucciso moralmente.
  • Anonimo scrive:
    La gogna è una pena
    La gogna è, di per se, una pena. La gogna infinita è una pena infinita. Come non tenerne conto nell'atto di condanna dell'imputato? Inoltre, come è gia stato detto, perchè applicarla ad un solo tipo di reato, con evidente pochezza nell'applicazione della parola Giustizia? Ogni pena deve avere un limite nel tempo e deve essere consentito il reintegro nella società civile di chi ha pagato. Ma quando smette di pagare chi è alla gogna per sempre?Tanto vale dargli subito l'ergastolo. Provate ad immaginarvi: nel vostro quartiere tutti vi additano come "il mostro" e vi isolano completamente; quando non addirittura vi fanno oggetto di piccole o grandi vendette. In carcere si troverebbe maggior calore umano.Per una società che cerca il recupero sociale di ogni detenuto, quando viene scarcerato, evitando che possa prevalere in lui l'antico istinto che l'ha portato a sbagliare, la gogna infinita non è compatibile in alcun modo.LionHeart
  • Anonimo scrive:
    Per me, bo, non so cosa pensare
    Pero' penso di pendere dalla parte di chi lo considera scandaloso. E' nei fatti una gogna, esporre al pubblico odio di gente magari ignorante che non sa e non capisce. Poi la prima cosa che mi viene in mente e' perche' se debba essere considerato uno strumento giusto non sia applicato sempre. Perche' solo reati legati alla pedofilia? E gli stupratori no? O i criminali, ladri di auto, rapinatori. E gli assassini allora? E i mafiosi?? E i terroristi islamici??? Sicuramente deve valere la regola del o tutti i nessuno. Questo e' un punto certo.
    • shevathas scrive:
      Re: Per me, bo, non so cosa pensare

      Poi la prima cosa che mi viene in mente e'
      perche' se debba essere considerato uno
      strumento giusto non sia applicato sempre.Proposta: un contrassegno da applicate obbligatoriamente nelle auto di chi ha avuto la patente ritirata per guida pericolosa o in stato di ebbrezza o per violazione grave del limite di velocità...Sicurezza nelle strade, potrebbe investire dei bambini.
      Perche' solo reati legati alla pedofilia? E
      gli stupratori no? O i criminali, ladri di
      auto, rapinatori. E gli assassini allora? E
      i mafiosi?? E i terroristi islamici???
      Sicuramente deve valere la regola del o
      tutti i nessuno. Questo e' un punto certo.E' questo il fatto: o tutti o nessuno, se il mio vicino si divertiva a fare il tiro a segno con i bambini invece di "accarezzarli" perchè non dovrei venire a saperlo ?Non si può citare Beccaria solo quando fa comodo...:==================================Modificato dall'autore il 01/12/2003 9.45.02
  • Anonimo scrive:
    P.P.
    porca puttanama vi rendete conto del male che fanno e dei danni che causano a una persona umana innocente e indifesa ????? e che questa povera innocente creatura si porterà appresso tutta la vita ???? una gogna sul web per cosa ? magari per anche se uno su un milione di questi esseri deviati potesse pensare di essere importante ???? pazzesco l'unica cosa sarebbe la pena di morte provate a pensare se capitasse a voi.PENA DI MORTE PER DIFENDERE LA VITA !!!
    • Anonimo scrive:
      Re: P.P.
      - Scritto da: Anonimo
      porca puttana

      ma vi rendete conto del male che fanno e dei
      danni che causano a una persona umana
      innocente e indifesa ????? e che questa
      povera innocente creatura si porterà
      appresso tutta la vita ???? una gogna sul
      web per cosa ? magari per anche se uno su un
      milione di questi esseri deviati potesse
      pensare di essere importante ???? pazzesco
      l'unica cosa sarebbe la pena di morte
      provate a pensare se capitasse a voi.

      PENA DI MORTE PER DIFENDERE LA VITA !!!Sono contro la pena di morte. Sempre.Favorevole all' ergastolo, comunque.
    • Anonimo scrive:
      Re: P.P.
      Sì se poi dopo 5 anni si scopre che era innocente che facciamo, chiamiamo un Chierico di 25° livello e pratichiamo la Resurrezione Integrale...La pena di morte è sempre sbagliata, ANCHE per i pedofili, ANCHE per i terroristi, ANCHE per i mafiosi...
      • Anonimo scrive:
        rip
        La pena di morte è difficile da applicare per i rischi d'errore. Però nei casi di dimostrata certezza o inconfutabile verità (testimonianze e prove concrete) certi esseri umani sono più facili da gestire in una bara (costa anche meno).
        • Anonimo scrive:
          Re: rip
          La corte suprema americano ha ammesso che negli anni sono stati alcune centinaia gli errori.Purtroppo non ricordo i link ma ricordo di averlo letto.Dato che ti piace immedesimarti pensa se tuo padre venisse ucciso innocente, o tuo figlio o tua moglie.Pensaci.Inoltre mi auguro vivamente che tu ti dichiari ateo, perchè in caso contrario vedrei una lunga serie di contraddizioni.Dovevi nascere nel periodo dell'occhio per occhio..
          • avvelenato scrive:
            ot: rip
            personalmente, valuto la pena di morte attuabile come un'estensione del concetto di "legittima difesa"ovvero, applicabile solo a coloro che per i loro atti sono diventati pericolosi per la sopravvivenza dello stato stesso.quindi crimini di guerra, alto tradimento, genocidio, crimini contro lo stato.ovviamente dietro giudizio di un tribunale internazionale.ma per i comuni mortali.. che ci guadagna lo stato ad uccidere qualcuno? ha forse paura? avvelenato che non si spaventa di gente che passa il resto della vita in carcere
          • Anonimo scrive:
            Re: ot: rip

            avvelenato che non si spaventa di gente che passa il resto
            della vita in carcereIl resto della vita? In pochi. Non ti dimenticare che carcere = costi = tasse. A che pro? Rieducarlo? Ma quando mai.
          • avvelenato scrive:
            Re: ot: rip
            - Scritto da: Anonimo

            avvelenato che non si spaventa di gente
            che passa il resto

            della vita in carcere

            Il resto della vita? In pochi. Non ti
            dimenticare che carcere = costi = tasse. A
            che pro? Rieducarlo? Ma quando mai.sì sì, sono d'accordo, ma per alcuni ci vuole.pochi cmq.
        • warrior666 scrive:
          Re: rip
          ripeto, non c'è bisogno dello stato, se sei pronto a subirne le conseguenze (perchè lo ritieni giusto) la pena di morte a qualcuno che ha molestato i tuoi bimbi la puoi applicare tu direttamente. Lo stato non può.
          • Anonimo scrive:
            Re: rip
            Se la applico io mi mettono in galera. Se tutto fosse legalizzato non ci sarebbe il problemi.
          • Anonimo scrive:
            Re: rip
            - Scritto da: Anonimo
            Se la applico io mi mettono in galera. Se
            tutto fosse legalizzato non ci sarebbe il
            problemi.Corretto. Qualche milione di altri, magari, ma quello no.
    • Anonimo scrive:
      Re: P.P.
      - Scritto da: Anonimo
      porca puttana

      ma vi rendete conto del male che fanno e dei
      danni che causano a una persona umana
      innocente e indifesa ????? e che questa
      povera innocente creatura si porterà
      appresso tutta la vita ???? una gogna sul
      web per cosa ? magari per anche se uno su un
      milione di questi esseri deviati potesse
      pensare di essere importante ???? pazzesco
      l'unica cosa sarebbe la pena di morte
      provate a pensare se capitasse a voi.

      PENA DI MORTE PER DIFENDERE LA VITA !!!Anch'io sono daccordo per l'ergastolo.Se una persona è irrecuperabile mi sembra effettivamente l'unica soluzione.Ma l'ergastolo veramente, non che dopo 10 anni esci.Comunque a giudicare del turismo sessuale penso che gli addetti alla sedia elettrica avrebbero un bel da fare.Sia chiaro certa gente mi fa schifo ma la pena di morte non è cosa umana.Perchè se anche lo stato togliesse la vita a una persona sarebbe migliore dell'assassino che sta uccidendo?Inoltre si pensa troppo spesso al pazzo criminale che rapisce i bambini a scuola e poi li stupra e li uccide, mentre nella maggior parte dei casi il mostro è in famiglia o nella cerchia di conoscenti.Inoltre ribadisco:la corte americana ha ammesso errori costati la vita a centinaia di persone.Adesso prova a pensare se tuo padre, tuo fratello, tuo figlio o tua moglie (esistono anche pedofili donna) venisse ucciso per sbaglio.Prova a pensare se capitasse a te.Fai anche questo esercizio di immedesimazione.Ti renderai conto che l'ergastolo basta.
      • Anonimo scrive:
        Re: P.P.

        Perchè se anche lo stato togliesse la vita a una persona
        sarebbe migliore dell'assassino che sta uccidendo? Beh scusa, tenerlo in galera in una cella rinchiuso come un cane rognoso, passandogli la sbobba ogni giorno e assecondando gli abituali stupri e le violenze da parte di altri galeotti? È forse meglio? Certo non uccidi, ma poco cambia. certo, non "non vediamo" dentro al carcere, per cui non ci interessa.Galera = rieducazione (in teoria) e isolamento dalla società. Invece in genere diventa il substrato che genera ulteriore odio e violenza.
    • BlueSky scrive:
      Re: P.P.

      ma vi rendete conto del male che fanno e dei
      danni che causano a una persona umana
      innocente e indifesa ????? e che questa
      povera innocente creatura si porterà
      appresso tutta la vita ???? una gogna sulSi, me ne rendo conto...
      l'unica cosa sarebbe la pena di morte
      provate a pensare se capitasse a voi.E tu ti rendi conto che quasi la totalità dei reati di pedofilia è commesso da un genitore o un parente stretto?In questi casi che fai? Vorrei proprio saperlo... E visto che dubito che l'altro genitore non sia a conoscenza di quello che succede, lo si condanna a morte pure lui?
    • Anonimo scrive:
      Re: P.P.
      - Scritto da: Anonimo
      porca puttana

      ma vi rendete conto del male che fanno e dei
      danni che causano a una persona umana
      innocente e indifesa ????? e che questa
      povera innocente creatura si porterà
      appresso tutta la vita ???? una gogna sul
      web per cosa ? magari per anche se uno su un
      milione di questi esseri deviati potesse
      pensare di essere importante ???? pazzesco
      l'unica cosa sarebbe la pena di morte
      provate a pensare se capitasse a voi.

      PENA DI MORTE PER DIFENDERE LA VITA !!!io ho una proposta articolatasi chiede a ogni maggiorenne sei favorevole alla pena di morte? alla guerra anche non difensiva come strumento di risoluzione di controversie?chi risponde si alla 1 sappia che verra applicata solo ai favorevolichi risponde si alla 2 sappia che se scoppia la guerra sara obbligato a partire se ha tra i 20 e i 50 anni senza deroghe
    • warrior666 scrive:
      Re: P.P.
      mmmh mi scoccia fare il polemico su queste cose (fondamentalmente perchè credo sia veramente incivile come genere di reato), però, eh già c'è un però..C'avventiamo tutti a spada tratta contro i pedofili, brutta razza d'accordo, provocano traumi a creature indifese che li potranno superare forse dopo molti anni di malessere..ma tutti quelli che non si gingillano con gl'attributi sessuali di queste creaturine, ma in compenso li picchiano, li maltrattano e/o li sfruttano sin dalla tenera età??Forse saranno moralmente meno inaccettabili, eppure credo che dovrebbero valere le stesse pene che valgono per i pedofili..e ovviamente in entrambi i casi andrebbero valutati le reali colpe e non le immorali intenzioni.Questo post l'ho fatto non certo a sostegno dei pedofili, bensì un pò infuocato dalle varie pene di morte, torture etc proposte.. Io dico che se uno tocca mia figlia anche per sbaglio m'incazzo, se lo fa apposta probabilmente gli metto pure io le mani addosso, e se vengo a scoprire dopo tempo, che ne ha abusato non mi serve una legge che dia la pena di morte, ci posso pensare io.. Ma le leggi devono essere giuste, non devono basarsi su sensazioni interiori accentuate dalle proprie negative esperienze. Quindi gl'atti di pedofilia devono per me essere considerati alla pari degl'altri reati ne più ne meno e le pene commisurate ai danni commessi. Non voglio una nuova inquisizione moderna.- Scritto da: Anonimo
      porca puttana

      ma vi rendete conto del male che fanno e dei
      danni che causano a una persona umana
      innocente e indifesa ????? e che questa
      povera innocente creatura si porterà
      appresso tutta la vita ???? una gogna sul
      web per cosa ? magari per anche se uno su un
      milione di questi esseri deviati potesse
      pensare di essere importante ???? pazzesco
      l'unica cosa sarebbe la pena di morte
      provate a pensare se capitasse a voi.

      PENA DI MORTE PER DIFENDERE LA VITA !!!
  • php_inside scrive:
    [semi-OT] divertente...
    Lo hanno accusato di Pedofilia, e ora si è trasformato... eccolo quì!!!http://spawnmb.rackmx.com/modules/coppermine/albums/userpics/10011/gollummike.jpgPs: Non ho resistito, è troppo bello sto fotomontaggio!
  • Anonimo scrive:
    E' bello vedere tutti questi buonisti...
    ... deridere una iniziativa che se non altro crea un freno a quelle persone che, altrimenti, potrebbero girare indisturbate in attesa di qualche altra "marachella"...Se io avessi una figlia e venissi a sapere che il mio vicino non è stato assente 20 anni per una vacanza ma era in prigione per lo stupro di una 12enne, probabilmente non gliela affiderei nel caso di una mia momentanea assenza....Ma forse, tutti quelli che hanno scritto qua dentro non hanno una figlia o non sono mai stati avvicinati da gente poco raccomandabile e credono che "l'uomo nero" sia soltanto un racconto per far stare buoni i bambini....
    • Anonimo scrive:
      Re: E' bello vedere tutti questi buonist
      - Scritto da: Anonimo
      ... deridere una iniziativa che se non altro
      crea un freno a quelle persone che,
      altrimenti, potrebbero girare indisturbate
      in attesa di qualche altra "marachella"...
      Se io avessi una figlia e venissi a sapere
      che il mio vicino non è stato assente 20
      anni per una vacanza ma era in prigione per
      lo stupro di una 12enne, probabilmente non
      gliela affiderei nel caso di una mia
      momentanea assenza....
      Sono d'accordo, ma ti costa fatica telefonare alla questura di zona ? O web o niente ?Ma che cavolo di amici / vicini hai ? Il caso che tu indichi sara' uno su un milione.Per non parlare che la pena la hanno gia' scontata in toto: se non e' sufficiente, andrebbe aumentata. A questo punto l'ergastolo, e' meglio (per lui) e farebbe di tutto per tornare in galera (a spese del contribuente) aumentando il circolo vizioso della criminalita'. Tanto non avra' + lavoro, ne famiglia, ne amici.
      Ma forse, tutti quelli che hanno scritto qua
      dentro non hanno una figlia o non sono mai
      stati avvicinati da gente poco
      raccomandabile e credono che "l'uomo nero"
      sia soltanto un racconto per far stare buoni
      i bambini....La giustizia non puo' essere strumentalizzata dai (seppur buoni) sentimenti. Ti metteresti dalla parte del torto.Ci vuole pragmatismo, come al solito.Evitare di scaldare gli animi con fanatismi inutili.CiaoP,S, non ho figli (per ora), ma non vorrei mai vivessero in un mondo dove la giustizia non mantiene quello che promette (certezza della pena e riabilitazione o ergastolo)
      • Anonimo scrive:
        Re: E' bello vedere tutti questi buonist
        Hai fatto una buona analisi dei fatti.Ribadisco una cosa:se creiamo gente che non ha niente da perdere (e mettere una foto su internet equivale a questo) prepariamoci ad avere criminali ben più pericolosi.
    • Anonimo scrive:
      Re: E' bello vedere tutti questi buonist
      - Scritto da: Anonimo
      Ma forse, tutti quelli che hanno scritto qua
      dentro non hanno una figlia o non sono mai
      stati avvicinati da gente poco
      raccomandabile e credono che "l'uomo nero"
      sia soltanto un racconto per far stare buoni
      i bambini....L'uomo nero e' soltanto un racconto per far star buoni gli "adulti"
    • Anonimo scrive:
      Re: E' bello vedere tutti questi buonist
      - Scritto da: Anonimo
      Se io avessi una figlia e venissi a sapere
      che il mio vicino non è stato assente 20
      anni per una vacanza ma era in prigione per
      lo stupro di una 12enne, probabilmente non
      gliela affiderei nel caso di una mia
      momentanea assenza....potrebbe essre giusta solo in questo caso, ovvero quello di gente che ne ha bisogno per sapere a chi "affidare" la figlia 12enne.
    • Anonimo scrive:
      Re: E' bello vedere tutti questi buonisti...
      bhe uno che affida sua figlia in custodia ad un vicino che non vede da 20 anni è veramente un pirla con la P maiuscolaconsidera che tra le persone elette dei nostri fottutissimi voti ci sono 254 persone(tra parlamento e senato) che sono PREGIUDICATE ...... eppure gli abbiamo dato in mano le sorti del paese ....................... lolllllllllllllllllllquindi la prossima volta vota(iamo) meglio ............ invece di dire cakkate
    • Anonimo scrive:
      Re: E' bello vedere tutti questi buonisti...

      Ma forse, tutti quelli che hanno scritto qua dentro non hanno
      una figlia o non sono mai stati avvicinati da gente poco
      raccomandabile e credono che "l'uomo nero" sia soltanto un
      racconto per far stare buoni i bambini....Ciccio io sono stato avvicinato dal suddetto uomo nero (leggi tentato stupro omosessuale) all'eta' di 11 anni piu' o meno e dal momento che non ho idea di chi fosse la tua bella gogna del ca..o non sarebbe servita a niente.
      • Anonimo scrive:
        Re: E' bello vedere tutti questi buonisti...
        se tu avessi fatto denuncia, avessi descritto e fornito dati agli inquirenti e se questi dati fossero stati resi pubblici, probabilmente un altro undicenne avrebbe usufruito di quelle notizie per scampare un pericolo. Forse un undicenne su mille, ma sicuramente a qualcosa sarebbe servito.Invece disprezzando la gogna non hai fatto altro che strizzare un occhio al tuo molestatore.(Sempre che tu non sia un Troll)
    • Anonimo scrive:
      Re: E' bello vedere tutti questi buonisti...
      Più che buonisti parlerei di "comunisti".Devi sapere che da qualche anno c'e' la moda dell'antiamericanismo pertanto qualsiasi cosa che sa di States viene disprezzata e calunniata.Solitamente sono giovani capelloni tutto fumo e bocca che vivono con i soldini del papà, secoli e secoli mantenuti agli studi infruttuosi e spesso "anarchici" (certo, un mondo anarchico per pecoroni svogliati come loro sarebbe il paradiso!).I loro commenti spaziano dalle critiche alle missioni su marte (tifano "contro" le due sonde! Vorrebbero che le missioni fallissero!) a queste che puoi leggere nel forum.Soltanto un mentecatto puo' disprezzare una iniziativa di tal genere.Mi viene voglia di augurare a codesto mentecatto di avere a che fare con uno di questi "gentiluomini" magari entrato a casa sua come baby-sitter, o insegnante doposcuola, etc. come se niente fosse, per colpa di pura e semplice mancanza di informazione.Vediamo se cambiano idea dopo che qualche loro pargoletto viene distrutto dalle azioni di questi mostri, o se continuano ad appigliarsi all'anarchia e all'antiamericanismo anche allora.
  • ElfQrin scrive:
    Gogna elettronica
    Sono sempre più convinto che ci troviamo in un nuovo medioevo elettronico, nel quale siamo sprofondati durante gli ultimi dieci anni... secoli e secoli di rinascimento e illuminismo buttati al vento... probabilmente è una cosa fisiologica nel passaggio tra un millennio e l'altro. Speriamo in un nuovo rinascimento elettronico fra qualche secolo.
  • ElfQrin scrive:
    Attenti a questo pericoloso criminale!
    Dall'archivio dei molestatori sessuali del Texas:Scheda del criminale:http://records.txdps.state.tx.us/soSearch/soDetail.cfm?ShowNav=False&dps_number=06423998Foto del criminale all'epoca dei fatti (13 anni):http://records.txdps.state.tx.us/SOphotos/06423998-071420000914.jpgsì, avete capito bene, quello è il criminale, non una vittima.
    • avvelenato scrive:
      lol!
      - Scritto da: ElfQrin
      Dall'archivio dei molestatori sessuali del
      Texas:

      Scheda del criminale:
      http://records.txdps.state.tx.us/soSearch/soD

      Foto del criminale all'epoca dei fatti (13
      anni):
      http://records.txdps.state.tx.us/SOphotos/064

      sì, avete capito bene, quello è il
      criminale, non una vittima.ma LOL!!!
    • Anonimo scrive:
      Re: Attenti a questo pericoloso criminale!
      - Scritto da: ElfQrin
      Dall'archivio dei molestatori sessuali del
      Texas:

      Scheda del criminale:
      http://records.txdps.state.tx.us/soSearch/soD

      Foto del criminale all'epoca dei fatti (13
      anni):
      http://records.txdps.state.tx.us/SOphotos/064

      sì, avete capito bene, quello è il
      criminale, non una vittima.non puoi giudicare se non sai i fatti...
      • ElfQrin scrive:
        Re: Attenti a questo pericoloso criminal
        - Scritto da: Anonimo
        non puoi giudicare se non sai i fatti...A giudicare dalla scheda stavano giocando al dottore ("Indecency w/child Sexual Contact") con una undicenne, cosa in cui tutto sommato non ci vedo niente di male.Ma qualunque sia il motivo non sono d'accordo alla "gogna elettronica" neanche per gli adulti, figuriamoci per un tredicenne del quale vengono fornite tutte le generalità e l'indirizzo di casa...
        • Anonimo scrive:
          siamo tutti giudici

          A giudicare dalla scheda stavano giocando al dottore Meno male che non sei tu a giudicare. Cosa cazzo ne sai di cosa stesse facendo. Cosa ne sai tu.
          • ElfQrin scrive:
            Re: siamo tutti giudici
            - Scritto da: Anonimo
            Meno male che non sei tu a giudicare. Cosa
            cazzo ne sai di cosa stesse facendo. Cosa ne
            sai tu.Mio caro utente sboccato e anonimo, come ho scritto, le mie impressioni erano limitate a quello che si legge nella scheda... posso dire "leggendo la scheda sembra che...", ma tutte le opinioni che ho espresso sulla gogna elettronica non cambiano.Inoltre è frutto di una civiltà sessuofoba... altrimenti una gogna elettronica più utile sarebbe per i truffatori, ad esempio.
          • warrior666 scrive:
            Re: siamo tutti giudici
            hai pienamente ragione!
    • Anonimo scrive:
      Re: Attenti a questo pericoloso criminal
      - Scritto da: ElfQrin
      Dall'archivio dei molestatori sessuali del
      Texas:
      Foto del criminale all'epoca dei fatti (13
      anni):
      http://records.txdps.state.tx.us/SOphotos/064Ma dai! Questo poveretto crescerà, e come potremo biasimarlo quando vorrà bombardare due o tre stati?
  • Anonimo scrive:
    Alla Chiesa americana ?
    "...una "soluzione", quella della gogna, che piace anche alla Corea e alla Chiesa americana."Alla Chiesa americana ? Con tutti gli scandali che hanno avuto a questo proposito ?Mumble Mumble ....Ciao
    • ElfQrin scrive:
      Re: Alla Chiesa americana ?
      - Scritto da: Anonimo
      Alla Chiesa americana ?
      Con tutti gli scandali che hanno avuto a
      questo proposito ?Non credo che si riferisse alla chiesa cattolica, o almeno sarei stupito che i cattolici supportassero le gogne elettroniche, dopo che il Papa ha chiesto scusa per l'Inquisizione.
  • Anonimo scrive:
    Si ma in USA si puo' cambiare identita'!
    E' sancito dalla costituzione.Questo non e' vero in Europa (nel resto del mondo non so).Ciao
  • Anonimo scrive:
    Non solo per i pedo !
    Io ci aggiungerei anche:- mafiosi- camorristi- politici corrotti- assassini (mica solo di bambini eh)- fabbricanti di armi- trafficanti di armie molti altri.Ma si sa, quelli sono nostri 'amici'.Ciao
    • Anonimo scrive:
      Re: Non solo per i pedo !
      aggiungerei anche i perfetti imbecilli come te.......E allora davvero che dovremmo mettere on-line mezza Italia......!!!Perchè in italia o appartieni alle categorie di cui prima o si appartiene alla tua.....
      • Anonimo scrive:
        Re: Non solo per i pedo !
        - Scritto da: Anonimo
        Io aggiungerei anche i perfetti imbecilli
        come te.......E allora davvero che dovremmo
        mettere on-line mezza Italia......!!!

        Perchè in italia o appartieni alle categorie
        di cui prima o si appartiene alla tua.....
        E tu dove ti poni ?Sei forse svizzero ?Per come non cogli l'ironia direi di si.
  • Anonimo scrive:
    Gogne che agonia
    Propongo di più, una gogna per ogni genere di reato per il quale si viene perseguiti penalmente.Che mondo meraviglioso sarebbe sapere quanti hanno uno scheletro nell'armadio che ben sanno nascondere per continuare a vivere nella società moderna.Il mio vicino di casa ha fatto un furto 20 anni fà ?Ben a saperlo, lo terrò sott'occhio e saprò chi incolpare se mi manca qualcosa.Nel quartiere c'è stato un incidente causato da un pirata della strada, nessun problema è stato sicuramente quel 70enne che 45 anni fà fece una strage a 3000 km di distanza.Povero illuso pensava di cavarsela allontanandosi tanto ?E poi parlano di scontare la pena per pagare il debito alla società e di reinserimento sociale.
  • avvelenato scrive:
    voglio anche io gli indirizzi
    ne ho le scatole piene delle persone che parcheggiano nei passi carrabili!voglio gli indirizzi di tutti coloro i quali siano stati multati per divieto di sosta quindi!mi state chiedendo cosa ci devo fare con questi indirizzi?!? oh ma saranno cavoli miei!?!? avvelenato giustiziero della notte :D
  • Anonimo scrive:
    SPERIAMO CHE
    Lo facciano tutti gli stati!Questi porci che non appartengono a nessuna specie animale, devono morire dentro.Non mi accontenta una morte fisica da sola; ma devono soffrire psicologicamente dentro ogni giorno, ogni minuto che si guardano allo specchio. Devono desiderare di morire e contemporaneamente non riuscirci e contemporaneamente devono sentire che la stessa loro morte non gli basterebbe!
    • avvelenato scrive:
      Re: SPERIAMO CHE
      - Scritto da: Anonimo
      Lo facciano tutti gli stati!
      Questi porci che non appartengono a nessuna
      specie animale, devono morire dentro.
      Non mi accontenta una morte fisica da sola;
      ma devono soffrire psicologicamente dentro
      ogni giorno, ogni minuto che si guardano
      allo specchio. Devono desiderare di morire e
      contemporaneamente non riuscirci e
      contemporaneamente devono sentire che la
      stessa loro morte non gli basterebbe!perché non vai ad ammazzarne uno? tanto hai l'indirizzo.
      • Anonimo scrive:
        Re: SPERIAMO CHE
        - Scritto da: avvelenato
        - Scritto da: Anonimo

        Lo facciano tutti gli stati!

        Questi porci che non appartengono a
        nessuna

        specie animale, devono morire dentro.

        Non mi accontenta una morte fisica da
        sola;

        ma devono soffrire psicologicamente dentro

        ogni giorno, ogni minuto che si guardano

        allo specchio. Devono desiderare di
        morire e

        contemporaneamente non riuscirci e

        contemporaneamente devono sentire che la

        stessa loro morte non gli basterebbe!

        perché non vai ad ammazzarne uno? tanto hai
        l'indirizzo.
        Perche' sa solo parlare a vuoto.
      • Anonimo scrive:
        Re: SPERIAMO CHE
        Veramente ho detto che la morte fisica non (mi) basterebbe. Con essa tutto avrebbe termine; INVECE NO! Devono morire dentro ogni giorno che passa ogni minuto che scorre.Devono desiderare di morire e non riuscirci, devono sentire che la morte fisica da sola non basta a liberarli: DEVONO SENTIRSI ANNULLATI, DISTRUTTI.Devono sentire la morte naturale come una concessione!
        • Anonimo scrive:
          Re: SPERIAMO CHE
          - Scritto da: Anonimo
          Veramente ho detto che la morte fisica non
          (mi) basterebbe. Con essa tutto avrebbe
          termine; INVECE NO! Devono morire dentro
          ogni giorno che passa ogni minuto che
          scorre.
          Devono desiderare di morire e non riuscirci,
          devono sentire che la morte fisica da sola
          non basta a liberarli: DEVONO SENTIRSI
          ANNULLATI, DISTRUTTI.
          Devono sentire la morte naturale come una
          concessione!Mi sembra un'ottima ricetta per confezionare un serial killer che ormai non ha piu' nulla da perdere e non teme neppure la morte.Complimenti.
        • avvelenato scrive:
          Re: SPERIAMO CHE
          - Scritto da: Anonimo
          Veramente ho detto che la morte fisica non
          (mi) basterebbe. Con essa tutto avrebbe
          termine; INVECE NO! Devono morire dentro
          ogni giorno che passa ogni minuto che
          scorre.
          Devono desiderare di morire e non riuscirci,
          devono sentire che la morte fisica da sola
          non basta a liberarli: DEVONO SENTIRSI
          ANNULLATI, DISTRUTTI.
          Devono sentire la morte naturale come una
          concessione!allora visto che hai l'indirizzo, puoi benissimo procurargliela.Ti spiego come, visto che parli parli ma non sai far nulla:ne prendi uno e gli spari 30atmosfere per orecchio (via l'udito)lo metti nell'acqua bollente per un 30 secondi (via la vista e il tatto)gli tranci la lingua (via il gusto)lo costringi a suffumigi a base di candeggina (via l'olfatto).dopodiché, lo curi amorevolmente perché non muoia.ora sto aspettando: visto che hai l'indirizzo, corri!
          • Anonimo scrive:
            Re: SPERIAMO CHE
            Allora mi rispiego: voglio che sia lo stato con tante di azioni psicologiche mirate e sociali, oltre che detentive (e lunghissime) a portare questi individui a quel livello.Il pubblicare i nominativi è già un primo passo, speriamo non l'ultimo.
          • avvelenato scrive:
            Re: SPERIAMO CHE
            - Scritto da: Anonimo
            Allora mi rispiego: voglio che sia lo stato
            con tante di azioni psicologiche mirate e
            sociali, oltre che detentive (e lunghissime)
            a portare questi individui a quel livello.
            Il pubblicare i nominativi è già un primo
            passo, speriamo non l'ultimo.allora ti ripeto: fallo te, visto che hai l'indirizzo!perché la collettività dovrebbe prendersi la responsabilità morale di qualcosa che viene desiderato solo da te e da pochi altri invasati neomedievalisti? avvelenato che non toccherà caino
          • Anonimo scrive:
            Re: SPERIAMO CHE
            - Scritto da: avvelenato
            - Scritto da: Anonimo

            Allora mi rispiego: voglio che sia lo
            stato

            con tante di azioni psicologiche mirate e

            sociali, oltre che detentive (e
            lunghissime)

            a portare questi individui a quel livello.

            Il pubblicare i nominativi è già un primo

            passo, speriamo non l'ultimo.

            allora ti ripeto: fallo te, visto che hai
            l'indirizzo!Solo per quelli di alcuni stati USA

            perché la collettività dovrebbe prendersi la
            responsabilità morale di qualcosa Perchè occorre la maggioranza per legiferare, sopratutto se si richiede la pubblicazione (come primo passo) dei nomi.che viene
            desiderato solo da te e da pochi altri
            invasati neomedievalisti?ILLUSIONE: è il contrario. Semmai a non desiderarlo sono pochi invasati buonisti-futuristi come te, che predicano il "volemosetuttibene".

            avvelenato che non toccherà cainoBasta che per alcuni tipi di caino ci pensi lo stato, poi puoi pure non toccarli te.
    • Anonimo scrive:
      Re: SPERIAMO CHE
      ... E se un giorno tu andassi a finire in carcere con l'accusa di pedofilia senza avere nessuna colpa?! non solo avresti perso i tuoi anni in carcere, perso parenti, amici, ma in più saresti messo alla gogna e ti annullerebbero ogni giorno... un po' alla volta! come dici tuNon credo che ti piacerebbe molto se le cose andassero così. Se ci fosse una certezza assoluta del fatto che chi è condannato è pure colpevole potrebbe anche strami bene (anche se continuo a pensare che non sia molto utile) ma la certezza la si può avere solo in pochi casi....medita medita su questo ;)
Chiudi i commenti