United Mobile: un dopo-Skype Web 2.0?

Morten Lund, investitore originario del gigante tecnologico Skype, si lancia ora in United Mobile, operatore di telefonia mobile internazionale che propone un servizio combinato di varie soluzioni VoIP
Morten Lund, investitore originario del gigante tecnologico Skype, si lancia ora in United Mobile, operatore di telefonia mobile internazionale che propone un servizio combinato di varie soluzioni VoIP

Milano – C’è un personaggio illustre, benché poco conosciuto dal grande pubblico, che ha deciso di puntare su United Mobile , operatore mobile virtuale ( MVNO per gli amici) con base in Liechtenstein e che fornisce servizi di comunicazione mobile nel mondo. Il personaggio è Martin Lund, che ha collaborato dal punto di vista finanziario con Niklas Zennström e Janus Friis per lo sviluppo e la realizzazione di Skype .

La società – che dichiara operatività in 140 Paesi – promette tariffe convenienti per le chiamate tra gli Stati UE, il Marocco, il Sud Africa, l’Australia, Singapore e gli Emirati Arabi.

“United Mobile possiede la soluzione che tutti stavano aspettando – ha dichiarato Lund – e il giro d’affari che io stavo cercando” ha ammesso. “L’obiettivo principale della società è di applicare il modello Skype alla telefonia cellulare, per soddisfare le esigenze dell’utente medio in mobilità. United Mobile fornirà una combinazione di Truphone, Jajah e Skype all’interno di un Servizio One SIM card “.

L’obiettivo della società è ambizioso: diventare leader nella fornitura di servizi di telefonia mobile nel mondo. Che in un mercato come quello delle TLC è decisamente un traguardo faticoso.

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

15 07 2007
Link copiato negli appunti