USA, l'SMS via WiFI è economico

Negli States sta per debuttare lo Zipit 2, versione evoluta di un dispositivo WiFi nato per l'Instant Messaging, che ora estende il suo campo d'azione agli SMS

New York – L’SMS è lo strumento di comunicazione più utilizzato nel mondo, preferito dall’utenza di più giovane età e trasmesso prevalentemente dai telefoni cellulari. La cui bolletta spesso lievita. Ma c’è una piccola azienda della Carolina del Sud che ha sviluppato una soluzione per risparmiare: un gadget fatto apposta per i messaggini, ma che non è un telefonino.

Il nuovo dispositivo Come riferisce Associated Press , la Zipit Wireless Inc. ha annunciato il lancio di un nuovo servizio SMS per il suo Zipit Wireless Messenger 2 , che come il suo predecessore Zipit sembra un mini-laptop giocattolo, ma che in realtà è un dispositivo WiFi che permette di collegarsi ad AOL Instant Messenger, Yahoo Messenger e Windows Live Messenger. I clienti Zip che aderiranno al nuovo servizio potranno dunque raggiungere un telefono mobile con un SMS, oltre a chattare con amici e conoscenti.

La tariffa del servizio – che dovrebbe prendere il via a febbraio 2008 – sarà di 4,99 dollari (3,5 euro) al mese e consentirà di spedire fino a 3mila messaggi. Dal 20 dicembre fino al lancio, gli SMS saranno offerti a costo zero. Per cui agli utenti Zip conviene dar subito sfogo alla loro smania di digitazione.

Lo Zipit 2 costa 149,99 dollari (poco più di 100 euro). Negli States, dove la copertura WiFi non lascia a desiderare, potrebbe costituire una valida alternativa al cellulare, per coloro che lo utilizzano prevalentemente per i messaggini. A differenza di un telefonino, però, può ricevere SMS solamente da numeri telefonici presenti in una whitelist predefinita dall’utente, e non consente l’invio multiplo di SMS (a più destinatari).

Dario Bonacina

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

Chiudi i commenti