USA, sui costi Windows MS fuori dai guai

Importante sentenza quella pronunciata negli States a favore del big di Redmond, che si scrolla così di dosso l'incubo di denunce che portavano con sé richieste di danni enormi


Richmond (USA) – Buone notizie negli Stati Uniti per Microsoft: una Corte d’Appello ha infatti stabilito che alcune decine di soggetti non possono chiedere i danni alla softwarehouse di Redmond anche se hanno pagato più del dovuto per il sistema operativo e i software dell’azienda pre-installati sui PC che hanno acquistato.

La questione si riallaccia al procedimento antitrust che ha stabilito l’abuso di posizione dominante di Microsoft sul mercato dei sistemi operativi negli States, e tra le conseguenze di questo, il fatto che molti clienti abbiano potuto rivendicare di aver pagato le licenze Windows più di quanto avrebbero dovuto.

La Corte d’Appello di Richmond ha stabilito che le sentenze di primo grado pronunciate in precedenza sono legittime e prevedono che 26 ricorrenti, perlopiù società di grandi dimensioni, non possano chiedere “danni moltiplicati” all’azienda, non avendo acquistato direttamente da Microsoft, ma da rivenditori di PC con software pre-installato.

La questione non è peregrina: la distinzione impedisce infatti ai ricorrenti di portare le richieste danni alla quota stratosferica di 10 miliardi di dollari, perché è inibita loro la possibilità di affermare di aver subìto non solo un prezzo ingiusto, ma anche il danno derivante dal non aver potuto fruire di un potenziale software concorrente che avrebbe potuto essere superiore per rendimento a Windows.

In passato Microsoft, in accordo con i tribunali di altri stati federali, ha attivato programmi di rimborso che hanno consentito a privati ed aziende che si fossero ritenuti danneggiati, di ottenere forti sconti sull’acquisto di software di qualsiasi altro produttore o della stessa Microsoft.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Anonimo scrive:
    questa e' la dimostrazione che...
    ...si tratta di un evidente caso di prevaricazione utopistica del demagogismo sterile, inserita in un contesto di subcultura parossistica.
  • Anonimo scrive:
    Avanti così...
    ...tanto uichipidia è un ricettacolo di dabbenaggini di bassa lega scritte da un manipolo di idraulici e panettieri la domenica pomeriggio, con velleità accademiche del tutto malriposte.
  • Anonimo scrive:
    Pakistan?...mentre in Italia Berluska...
    Il governo Berlusconi ha fatto bloccare centinaia di siti facendo apparire al loro posto www.aams.it. Non ci sono scuse e non stiamo in Pakistan, NON è giustificabile questa censura per qualche euro che finisce all'estero xche qualche imbeccile gioca al casinò online.Allora cosa mi dite, voi militanti e troll di FI.... che non è colpa di Tremonti e Berlusconi, ma come al solito colpa dei "comunisti" illiberali oppure dei "coglio....."?Alla faccia della "Casa della Libertà".....
    • Anonimo scrive:
      Re: Pakistan?...mentre in Italia Berlusk
      - Scritto da: Anonimo
      Il governo Berlusconi ha fatto bloccare centinaia
      di siti facendo apparire al loro posto
      www.aams.it. Falso.Evidentemente non ti informi.Eppure era scritto anche su PI:http://punto-informatico.it/p.asp?i=57671"Oggi il blocco di un IP, una procedura di recentissima adozione in Italia, funziona così: le forze dell'ordine, i "cybercop" che non si occupano solo di calcio e P2P ma di una grande varietà di crimini informatici, informano il magistrato inquirente dell'opportunità di chiudere l'accesso ad un IP per far cessare un reato, oppure per boicottare un sito illegale. Questi, se lo ritiene, gira la proposta alla Procura ed è un magistrato, per legge "super partes", a decidere se emettere o meno un decreto di blocco IP."Rileggi bene questa parte."...ed è un magistrato, per legge "super partes", a decidere se emettere o meno un decreto di blocco IP."Chiaro, fanatico?Non ci credi vero? E tutta colpa del berluska, eh gia'. Allora se trovi un decreto del governo in merito, facci sapere numero e data di pubblicazione della Gazzetta Ufficiale.
      • mda scrive:
        Re: Pakistan?...mentre in Italia Berlusk
        Prendo le difese ....- Scritto da: Anonimo

        - Scritto da: Anonimo

        Il governo Berlusconi ha fatto bloccare
        centinaia

        di siti facendo apparire al loro posto

        www.aams.it.

        Falso.
        Evidentemente non ti informi.
        Eppure era scritto anche su PI:
        http://punto-informatico.it/p.asp?i=57671

        "Oggi il blocco di un IP, una procedura di
        recentissima adozione in Italia, funziona così:
        le forze dell'ordine, i "cybercop" che non si
        occupano solo di calcio e P2P ma di una grande
        varietà di crimini informatici, informano il
        magistrato inquirente dell'opportunità di
        chiudere l'accesso ad un IP per far cessare un
        reato, oppure per boicottare un sito illegale.
        Questi, se lo ritiene, gira la proposta alla
        Procura ed è un magistrato, per legge "super
        partes", a decidere se emettere o meno un decreto
        di blocco IP."

        Rileggi bene questa parte.

        "...ed è un magistrato, per legge "super partes",
        a decidere se emettere o meno un decreto di
        blocco IP."

        Chiaro, fanatico?Per te no vedo ....
        Non ci credi vero? E tutta colpa del berluska, eh
        gia'. Allora se trovi un decreto del governo in
        merito, facci sapere numero e data di
        pubblicazione della Gazzetta Ufficiale.
        Veramente sei TE che non capisci quello che leggi !Il magistrato è OBBLIGATO dalla legge (infatti "super partes" non vuol dire decide lui ma "al di sopra delle parti") di chiudere i siti per disposizioni di legge ... Berlusconiana.Dunque non puoi dire FALSO ma VERO anzi VERISSIMO !(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl).
      • Anonimo scrive:
        Re: Pakistan?...mentre in Italia Berlusk
        Il potere di bloccare i siti è previsto nell'ultima legge finanziaria. Certo che quella finanziaria non è stata fatta da Prodi.Purtroppo hai gli occhi bendati o hai subito (come il 50% degli italiani) un lavaggio del cervello da parte di FI & Co.
        • Anonimo scrive:
          Re: Pakistan?...mentre in Italia Berlusk
          Beh ora c'è il Prode Prodi e compagni...perchè non le levano se è veramente così? Colpa ancora del Berlusca? Falliti , ladri e sparacazzate che non siete altro a sinistra...e maledetto il giorno che vi ho votato...
  • Anonimo scrive:
    Ma le vignette su Dio dei comunisti?
    Premesso che sono ateo da sempre, mi fa schifo che non si dica niente delle vignette contro Dio che da sempre si vedono in giro, specie da fonti legate alla sinistra, mentre invece c'è qualche ******** comunista che persino giustifica gli attacchi alle ambasciate in giro per il mondo o i roghi delle chiese cristiane o le uccisioni di religiosi cristiani in stati che pretenderebbero di entrare in europa (parlo della turchia per chi non lo avesse capito).Se l'avessero fatto dei cristiani sarebbe stata la sollevazione popolare dei comunisti.Ma siccome lo fanno i loro amici afroislamici allora va tutto bene, anzi hanno ragione e fanno bene.
    • sathia scrive:
      Re: Ma le vignette su Dio dei comunisti?
      - Scritto da: Anonimoblablabla
      • Anonimo scrive:
        Re: Ma le vignette su Dio dei comunisti?
        - Scritto da: sathia

        - Scritto da: Anonimo

        blablabla
        Quoti scrivendo "bla, bla, bla", ma non è che tu controbatta con qualcosa. In sto modo, non fai altro che sottolineare quanto lui abbia ragione.
        • Anonimo scrive:
          Re: Ma le vignette su Dio dei comunisti?
          - Scritto da: Anonimo

          - Scritto da: sathia



          - Scritto da: Anonimo



          blablabla



          Quoti scrivendo "bla, bla, bla", ma non è che tu
          controbatta con qualcosa. In sto modo, non fai
          altro che sottolineare quanto lui abbia ragione.Evidentemente ha le stesse capacità dialettiche di chi alle vignette reagisce con le violenze.
    • Anonimo scrive:
      Re: Ma le vignette su Dio dei comunisti?
      - Scritto da: Anonimo
      Premesso che sono ateo da sempre, mi fa schifo
      che non si dica niente delle vignette contro Dio
      che da sempre si vedono in giro, specie da fonti
      legate alla sinistra, mentre invece c'è qualchescusa quali?
      ******** comunista che persino giustifica gli
      attacchi alle ambasciate in giro per il mondo o i
      roghi delle chiese cristiane o le uccisioni discusa chi?
      religiosi cristiani in stati che pretenderebbero
      di entrare in europa (parlo della turchia per chi
      non lo avesse capito).Il passato governo ha piu volte auspicato l'entrata della Turchia nell'UE
      Se l'avessero fatto dei cristiani sarebbe stata
      la sollevazione popolare dei comunisti.
      Ma siccome lo fanno i loro amici afroislamici
      allora va tutto bene, anzi hanno ragione e fanno
      bene.Il Pakistan non è in africa, e maometto non è un 'dio'.E no, il Pakistan, purtroppo per te, non è comunista.
      • Anonimo scrive:
        Re: Ma le vignette su Dio dei comunisti?
        - Scritto da: Anonimo


        ******** comunista che persino giustifica gli

        attacchi alle ambasciate in giro per il mondo o
        i

        roghi delle chiese cristiane o le uccisioni di

        scusa chi? Ambasciate e chiese non so ma ricordo bene la canzone "1,10,100,1000 Nassirya" di Casarini e compagnia e l'affermazione di Marco Ferrando: "Noi siamo per il diritto alla rivendicazione popolare irachena contro le nostre truppe". E' vero che poi Rifondazione comunista lo ha silurato ma sono comunque affermazioni pesanti di una parte (spero piccola) dei comunisti.


        religiosi cristiani in stati che pretenderebbero

        di entrare in europa (parlo della turchia per
        chi

        non lo avesse capito).

        Il passato governo ha piu volte auspicato
        l'entrata della Turchia nell'UELa Lega Nord è contro e non ha tutti i torti.
        Il Pakistan non è in africa, e maometto non è un
        'dio'.Ma è un paese strapieno di fanatismo islamico.
    • Anonimo scrive:
      quali?
      - Scritto da: Anonimo
      Premesso che sono ateo da sempre, mi fa schifo
      che non si dica niente delle vignette contro Dio
      che da sempre si vedono in giroah ti fa schifo quello?a me fa schifo che ti venga in mente questo.vuoi tornare indietro nella storia?queste forme di espressione dovrebbero essere liberissime, su Dio o qualsiasi altra divnità , religione, condizione sociale o umana.
    • mda scrive:
      Re: Ma le vignette su Dio dei comunisti?
      - Scritto da: Anonimo
      Premesso che sono ateo da sempre, mi fa schifo
      che non si dica niente delle vignette contro Dio
      che da sempre si vedono in giro, specie da fonti
      legate alla sinistra, mentre invece c'è qualche
      ******** comunista che persino giustifica gli
      attacchi alle ambasciate in giro per il mondo o i
      roghi delle chiese cristiane o le uccisioni di
      religiosi cristiani in stati che pretenderebbero
      di entrare in europa (parlo della turchia per chi
      non lo avesse capito).
      Se l'avessero fatto dei cristiani sarebbe stata
      la sollevazione popolare dei comunisti.
      Ma siccome lo fanno i loro amici afroislamici
      allora va tutto bene, anzi hanno ragione e fanno
      bene.TUTTO FALSO, dove leggi simili fesserie ?Ciao
      • Anonimo scrive:
        Re: Ma le vignette su Dio dei comunisti?


        TUTTO FALSO, dove leggi simili fesserie ?
        Tutto falso no, c'è del vero in quelle affermazioni anche se erano un po' esagerate.
  • Anonimo scrive:
    Invasione islamica
    Vedrete, vedrete, faranno tutto e anche di più anche qua in italia. Lasciamoli entrare, lasciamoli figliare, vedrete vedrete...
    • Anonimo scrive:
      Re: Invasione islamica
      - Scritto da: Anonimo
      Vedrete, vedrete, faranno tutto e anche di più
      anche qua in italia. Lasciamoli entrare,
      lasciamoli figliare, vedrete vedrete...io aspetto uno scontro cina-islam
    • mda scrive:
      Re: Invasione islamica
      - Scritto da: Anonimo
      Vedrete, vedrete, faranno tutto e anche di più
      anche qua in italia. Lasciamoli entrare,
      lasciamoli figliare, vedrete vedrete...Le stesse cose che dicevano dei terroni !La storia si ripete .......Ciao
      • Anonimo scrive:
        Re: Invasione islamica

        Le stesse cose che dicevano dei terroni !

        La storia si ripete .......

        CiaoMa i "terroni" come dici tu avevano la stessa religione, lingua, provenivano dalla stessa nazione dei settentrionali, etc., quindi le differenze erano molto inferiori rispetto a quelle tra un italiano e un musulmano che viene da un mondo completamente diverso. Prova ne è che diversi "terroni" si sono ben integrati al nord nel giro di un po' di anni. Dubito che sarà così per molti musulmani in particolare per quelli più fanatici o come minimo ci vorrà moooolto più tempo.
      • Anonimo scrive:
        Re: Invasione islamica
        - Scritto da: mda

        Le stesse cose che dicevano dei terroni !

        La storia si ripete .......Qui la situazione è diversa... la storia si ripete, e ogni grande civiltà (etruschi, minoici, egizi, greci, romani...) raggiunge un apice e poi decade, venendo soppiantata da nuovi popoli, spesso tecnologicamente meno avanzati, meno ricchi e con democrazie meno sviluppate, ma più motivati a trovare spazio, magari anche con metodi che tu non applicheresti avendo sviluppato nel corso di centinaia d'anni grandi democrazie con un diritto evoluto. A greci e romani non è forse successo questo?Credo che sia semplicemente ciò che sta accadendo alla civiltà occidentale, che è ancora quella che deriva da rinascimento e illuminismo. Gli stati uniti, in virtù del maggiore isolamento, probabilmente resisteranno di più, ma è questione di tempo. Per quando riguarda l'Europa, siamo a fine: bisogna solo vedere chi, fra popolazioni arabe e asiatiche, ci soppianterà. Io credo che saranno le popolazioni arabe: sono più vicine e hanno la forza del fanatismo religioso. I cinesi, per contro, sono molto potenti ma sono lontani e potrebbero non essere interessati a un'espansione europea, mentre africa e medio oriente sono fortemente motivati a lasciare un territorio che spesso non ha abbastanza risorse (o che sono nelle mani di pochi, spesso occidentali).
        • Anonimo scrive:
          Re: Invasione islamica

          Qui la situazione è diversa... la storia si
          ripete, e ogni grande civiltà (etruschi, minoici,
          egizi, greci, romani...) raggiunge un apice e poi
          decade, venendo soppiantata da nuovi popoli,
          spesso tecnologicamente meno avanzati, meno
          ricchi e con democrazie meno sviluppate, ma più
          motivati a trovare spazio, magari anche con
          metodi che tu non applicheresti avendo sviluppato
          nel corso di centinaia d'anni grandi democrazie
          con un diritto evoluto. A greci e romani non è
          forse successo questo?
          Credo che sia semplicemente ciò che sta accadendo
          alla civiltà occidentale, che è ancora quella che
          deriva da rinascimento e illuminismo. Gli stati
          uniti, in virtù del maggiore isolamento,
          probabilmente resisteranno di più, ma è questione
          di tempo. Per quando riguarda l'Europa, siamo a
          fine: bisogna solo vedere chi, fra popolazioni
          arabe e asiatiche, ci soppianterà. Io credo che
          saranno le popolazioni arabe: sono più vicine e
          hanno la forza del fanatismo religioso. I cinesi,
          per contro, sono molto potenti ma sono lontani e
          potrebbero non essere interessati a un'espansione
          europea, mentre africa e medio oriente sono
          fortemente motivati a lasciare un territorio che
          spesso non ha abbastanza risorse (o che sono
          nelle mani di pochi, spesso occidentali).Ma per favore!!! Se tutti ragionassero così arrendendosi da subito allora è ovvio che le società decadono...Si deve cercare di migliorare la società non di peggiorarla arrendendosi e lasciandola al fato ai primi segnali.
          • Anonimo scrive:
            Re: Invasione islamica
            - Scritto da: Anonimo[CUT]

            per contro, sono molto potenti ma sono lontani e

            potrebbero non essere interessati a
            un'espansione

            europea, mentre africa e medio oriente sono

            fortemente motivati a lasciare un territorio che

            spesso non ha abbastanza risorse (o che sono

            nelle mani di pochi, spesso occidentali).

            Ma per favore!!! Se tutti ragionassero così
            arrendendosi da subito allora è ovvio che le
            società decadono...
            Si deve cercare di migliorare la società non di
            peggiorarla arrendendosi e lasciandola al fato ai
            primi segnali.Purtroppo ha ragione l'anonimo al quale rispondi.C'e' un solo modo per evitare tutto questo: impedire loro di venire qui (con qualunque mezzo).Adesso arriveranno i babbei ad accusarmi di razzismo, la verità è che avevano ragione i latini "mors tua, vita mea" e della loro vita (degli arabi) non me ne frega niente.Saluti
          • Anonimo scrive:
            Re: Invasione islamica
            - Scritto da: Anonimo
            Purtroppo ha ragione l'anonimo al quale rispondi.
            C'e' un solo modo per evitare tutto questo:
            impedire loro di venire qui (con qualunque
            mezzo).
            Adesso arriveranno i babbei ad accusarmi di
            razzismo, la verità è che avevano ragione i
            latini "mors tua, vita mea" e della loro vita
            (degli arabi) non me ne frega niente.Non la metterei giu' in termini cosi' duri, ma sono daccordo con te.Questa gente animata dal fanatismo religioso non ha rispetto per nulla e per nessuno. Tantomeno per noi nella nostra stessa terra.Quando si parla di "integrazione razziale" con i musulmani semplicemente vuol dire che NOI dobbiamo adattarci a LORO.
    • jkx scrive:
      'GNURANT
      no comment
  • Anonimo scrive:
    Intolleranti e noi stupide pecore
    Quelli la tolleranza non sanno neanche dove stia di casa, siamo solo noi gli imbecilli occidentali che ci beiamo di esseri bravi buoni tolleranti solidali, alla fine siamo solo delle stupide pecore senza attributi che per paura di tutto non ci ribelliamo a niente.
    • Anonimo scrive:
      Re: Intolleranti e noi stupide pecore
      Aspetta che finisca il petrolio e tutti qua a cominciare dal vaticano predicheranno la purezza della razza europea che adolf a confronto era un bambino dispettoso obbligato dalla mamma a tenere in ordine la cameretta :s
    • Anonimo scrive:
      Re: Intolleranti e noi stupide pecore
      - Scritto da: Anonimo
      Quelli la tolleranza non sanno neanche dove stia
      di casa, siamo solo noi gli imbecilli occidentali
      che ci beiamo di esseri bravi buoni tolleranti
      solidali, alla fine siamo solo delle stupide
      pecore senza attributi che per paura di tutto non
      ci ribelliamo a niente.Ti è mai sovvenuta l'idea che se noi occidentali oggi siamo complessivamente piuttosto ricchi e viviamo in paesi liberi, dove raramente ti sparano per strada o ti mettono in galera per la tua religione o perché stai antipatico al notabile del paese FORSE è ANCHE perché qualche tempo fa, dopo secoli che ci ammazzavamo l'un l'altro, abbiamo scoperto che la tolleranza non è poi tanto male? No eh?
      • Anonimo scrive:
        Re: Intolleranti e noi stupide pecore
        Secondo me ogni cosa va fatta con giudizio.La democrazia è bella, troppa democrazia uccide il popolo stesso ed è peggio di qualunque dittatura.
      • Anonimo scrive:
        Re: Intolleranti e noi stupide pecore
        - Scritto da: Anonimo

        - Scritto da: Anonimo

        Quelli la tolleranza non sanno neanche dove stia

        di casa, siamo solo noi gli imbecilli
        occidentali

        che ci beiamo di esseri bravi buoni tolleranti

        solidali, alla fine siamo solo delle stupide

        pecore senza attributi che per paura di tutto
        non

        ci ribelliamo a niente.

        Ti è mai sovvenuta l'idea che se noi occidentali
        oggi siamo complessivamente piuttosto ricchi e
        viviamo in paesi liberi, dove raramente ti
        sparano per strada o ti mettono in galera per la
        tua religione o perché stai antipatico al
        notabile del paese FORSE è ANCHE perché qualche
        tempo fa, dopo secoli che ci ammazzavamo l'un
        l'altro, abbiamo scoperto che la tolleranza non è
        poi tanto male? No eh?stai confondendo la tolleranza con la democrazia.la democrazia (e uno stato civile) consente a tutti i medesimi dirittila tolleranza e' sinonimo di sopportazione, arrendevolezza sui soprusi, che non sono indice di democrazia
      • jkx scrive:
        APPUNTO GRAZIE A NOI
        Se noi siamo un popolo così evoluto è perchè abbiamo tenuto indietro gli altri popoli, sfruttandoli per arricchire le nostre nazioni.Ora gli altri si riprendono la rivincita.Un po' per uno....fa male a tutti !!jkx
        • Anonimo scrive:
          Re: APPUNTO GRAZIE A NOI
          - Scritto da: jkx
          Se noi siamo un popolo così evoluto è perchè
          abbiamo tenuto indietro gli altri popoli,
          sfruttandoli per arricchire le nostre nazioni.
          Ora gli altri si riprendono la rivincita.

          Un po' per uno....fa male a tutti !!
          Appunto, ma in questo caso particolare starebbe a loro fare un passo indietro, in altri casi sta o starebbe a noi.
          • jkx scrive:
            Re: APPUNTO GRAZIE A NOI
            starebbe a loro?e chi lo stabilisce?guarda che qua quelli che stiamo bene siamo noi.Semmai dovremmo farlo noi il sacrificio e tirarci indietro.Ma se vogliamo continuare ad alzarci tutte le mattine per passarci un'ora in mezzo al traffico, dobbiamo continuare a sfruttarli (e interferire nelle loro società).e chi ha orecchio da intendere, intenda.jkx
    • Anonimo scrive:
      Re: Intolleranti e noi stupide pecore
      Per la paura? per quanto mi riguarda si tratta di rispetto,non di paura. E mettiamoci anche il diritto di autodeterminazione dei popoli che sembra che da qualche anno a questa parte sia stato dimenticato...
  • Anonimo scrive:
    aggiornamento
    http://help-pakistan.com/main/dont-block-the-blog/a quanto pare il blocco e' stato tolto.
  • Anonimo scrive:
    Una religione che teme una caricatura...
    ...è una caricatura di religione.
    • Anonimo scrive:
      Re: Una religione che teme una caricatur
      Bel chiasmo!La rivendo subito ;)
    • Anonimo scrive:
      Re: Una religione che teme una caricatur
      - Scritto da: Anonimo
      ...è una caricatura di religione.Questo pero' vorrebbe dire che esistono anche religioni serie, il che e' assurdo.
      • Anonimo scrive:
        Re: Una religione che teme una caricatur
        - Scritto da: Anonimo


        - Scritto da: Anonimo

        ...è una caricatura di religione.

        Questo pero' vorrebbe dire che esistono anche
        religioni serie, il che e' assurdo.Si, il capitalismo.
        • Anonimo scrive:
          Re: Una religione che teme una caricatur
          esattoil capitalismo ammette caricature, satira e tutto quel che vuoi...basta che faccia vendere...
        • Anonimo scrive:
          Re: Una religione che teme una caricatur
          Il capitalismo non e' una religione, e non e' neanche una cosa seria se per questo. O meglio,sta seriamente rovinando il mondo,ma non e' serio in se
          • Anonimo scrive:
            Re: Una religione che teme una caricatur
            e' serio, e' serio!guarda com'e' serio il furbetto del quartierino!non sorride mica piu' tanto...
    • jkx scrive:
      DIRITTO ad INCAZZ...
      Mi pare che anche noi occidentali ci incazziamo quando gli altri popoli non fanno quello che vorremmo che facessero!!!Ognuno è libero di esprimere le proprie opinioni e la propria indignazione.L'uso della violenza è un'altro discorso...ma dato che la violenza la usiamo pure noi...perchè i mussulmani non dovrebbero usarla?BISOGNA APPLICARE LO STESSO METRO DI GIUDIZIO.
      • Anonimo scrive:
        Re: DIRITTO ad INCAZZ...
        - Scritto da: jkx
        Mi pare che anche noi occidentali ci incazziamo
        quando gli altri popoli non fanno quello che
        vorremmo che facessero!!!Veramente se le azioni di altri popoli sono solo espressioni verbali e scritte noi occidentali riconosciamo loro una grande libertà di espressione.

        Ognuno è libero di esprimere le proprie opinioni
        e la propria indignazione.Verbalmente e basta, a parole si risponde con altre parole, cosa sono, gorilla infuriati che non riescono a sostenere un confronto puramente verbale?Conoscevo una persona che nelle discussioni, se messa verbalmente all'angolo, iniziava ad alzare le mani... ma aveva un QI molto basso...

        L'uso della violenza è un'altro discorso...ma
        dato che la violenza la usiamo pure noi...perchè
        i mussulmani non dovrebbero usarla?Violenza contro violenza sarebbe già più comprensibile, ma solo se non c'è altra soluzione, violenza contro opinioni espresse solo verbalmente o scritte o disegnate è inaccettabile
        BISOGNA APPLICARE LO STESSO METRO DI GIUDIZIO.Appunto! Nessuno di noi commette violenze per una caricatura.
        • jkx scrive:
          Re: DIRITTO ad INCAZZ...
          il problema è che siamo stati noi ad incominciare con la violenza... (vd. tratta, imperialismo...ecc)ma sui giornali questo non passa moltojkx.
  • Anonimo scrive:
    dai che li fregate...
    ...un mirrorino... ino ino
    • Anonimo scrive:
      Re: dai che li fregate...
      - Scritto da: Anonimo
      ...un mirrorino... ino inobasta tor
      • Anonimo scrive:
        Re: dai che li fregate...
        usare tor richiede studio di manualistica e se questa viene filtrata niente tor, un mirror è solo un url da digitare
        • Anonimo scrive:
          Re: dai che li fregate...
          - Scritto da: Anonimo
          usare tor richiede studio di manualistica e se
          questa viene filtrata niente tor, un mirror è
          solo un url da digitarePer imparare ad usare tor bastano cinque minuti, a meno di essere il più gnucco degli utonti.
          • Anonimo scrive:
            Re: dai che li fregate...
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo

            usare tor richiede studio di manualistica e se

            questa viene filtrata niente tor, un mirror è

            solo un url da digitare

            Per imparare ad usare tor bastano cinque minuti,
            a meno di essere il più gnucco degli utonti.5 minuti sono troppi.. l'ho installato in 2 minuti e funziona... non ho letto una riga di manuale...
          • Anonimo scrive:
            Re: dai che li fregate...


            - Scritto da: Anonimo


            usare tor richiede studio di manualistica e se


            questa viene filtrata niente tor, un mirror è


            solo un url da digitare



            Per imparare ad usare tor bastano cinque minuti,

            a meno di essere il più gnucco degli utonti.

            5 minuti sono troppi.. l'ho installato in 2
            minuti e funziona... non ho letto una riga di
            manuale...Sì, ma io nei cinque minuti consideravo anche il tempo necessario per installare l'estensione switch proxy per Firefox (restart del browser e configurazione del proxy comprese) :-)
          • Anonimo scrive:
            Re: dai che li fregate...
            Mettetevi nell'ottica di gente che non conosce l'inglese e che naviga dietro proxy statali che bloccano qualunque accesso a siti sgraditi. Se wikipedia viene considerata pericolosa e quindi bloccata, cosa credete che faranno con tor ?Un mirror è solo un url e capito il concetto che più url possono rimandare allo stesso sito si ottiene lo stesso risultato in tempi che i vostri 2 e 5 minuti sono un'eternità
  • Anonimo scrive:
    okkio per okkio...
    Ragazzi... se questi avessero un minimo di intelligenza, se ne sbatterebbero le balle, o al massimo farebbero la caricatura del Cristo... @^ E lo dico con la massima serietà (troll)(troll1)(troll2)(troll3)(troll4)
    • Anonimo scrive:
      Re: okkio per okkio...
      Mah! Dove andremo a finire??
    • Anonimo scrive:
      Re: okkio per okkio...
      - Scritto da: Anonimo
      Ragazzi... se questi avessero un minimo di
      intelligenza, se ne sbatterebbero le balle, o al
      massimo farebbero la caricatura del Cristo...
      @^

      E lo dico con la massima serietà
      (troll)(troll1)(troll2)(troll3)(troll4)la fanno la fanno. ma come tutti i fanatici, le cose vanno bene solo quando colpiscono gli altri, quando colpiscono te mai. :@
    • Anonimo scrive:
      Re: okkio per okkio...
      - Scritto da: Anonimo
      Ragazzi... se questi avessero un minimo di
      intelligenza, se ne sbatterebbero le balle, o al
      massimo farebbero la caricatura del Cristo... A quanto ne so Cristo è vererato nella religione islamica
    • Anonimo scrive:
      Re: okkio per okkio...
      - Scritto da: Anonimo
      Ragazzi... se questi avessero un minimo di
      intelligenza, se ne sbatterebbero le balle, o al
      massimo farebbero la caricatura del Cristo... Ci ha gia' pensato la Chiesa, epurando i vangeli.
    • mda scrive:
      Re: okkio per okkio...
      - Scritto da: Anonimo
      Ragazzi... se questi avessero un minimo di
      intelligenza, se ne sbatterebbero le balle, o al
      massimo farebbero la caricatura del Cristo...
      @^

      E lo dico con la massima serietà
      (troll)(troll1)(troll2)(troll3)(troll4)Brutto esempio perchè cristo è venerato !Ciao
      • Anonimo scrive:
        Re: okkio per okkio...
        e tu ci credi?? l'hai letto nel manuale del piccolo musulmano? e allora spiegaci tu che sei illuminato, perchè i cristiani vengono sterminati se il Cristo è venerato? immagino che a una domanda così semplice non saprai rispondere nello stesso modo...e non tirare in mezzo Bush per favore, o Berlusconi, visto che solo i tuoi amici si aggrappano ancora a ste cose (tutto per dire che alla fine è sempre colpa nostra). Prima di formulare un pensiero forse sarebbe meglio che la smetteste di porvi il quesito "Prodi lo direbbe? Quello che sto pensando è di sinistra? o almeno è anti-destra??"...forse riuscerete a creare delle opinioni vostre invece che fare i Prodi ultras
        • Anonimo scrive:
          Re: okkio per okkio...
          Nell'Islam Gesù è considerato uno dei profeti che, a partire da Abramo, ha preparato la venuta di Maometto, e come tale è venerato: si accetta la sua nascita miracolosa da Maria (considerata nel Corano come esempio sublime di devozione femminile a Dio), ma non la sua morte per crocifissione e ovviamente non la sua divinità; questo fatto è ininfluente sui vari conflitti religiosi di oggi e del passato (basta vedere, per esempio, i conflitti tra cattolici e protestanti in Irlanda, tra le varie correnti relgiose dello stesso Islam, la tensione tra ortodossi e cattolici, ecc.).P.s e : dato che in questo thread non si è citato minimamente Prodi e Berlusconi e neanche Bush, e che nessuno mi pare abbia espresso opinioni politiche, mi spieghi per favore la tua tirata? Forse dovresti guardarti allo specchio prima di fare certe affermazioni, dalle quali deduco che la tua "indipendenza di pensiero" sia paragonabile a quella di un Bondi...
          • Anonimo scrive:
            Re: okkio per okkio...

            P.s e : dato che in questo thread non si è
            citato minimamente Prodi e Berlusconi e neanche
            Bush, e che nessuno mi pare abbia espresso
            opinioni politiche, mi spieghi per favore la tua
            tirata? Forse dovresti guardarti allo specchio
            prima di fare certe affermazioni, dalle quali
            deduco che la tua "indipendenza di pensiero" sia
            paragonabile a quella di un Bondi...Allora mi sa che ti sei perso tutte le "educate conversazioni" che da molto tempo girano su PI relativamente le religioni.
          • Anonimo scrive:
            Re: okkio per okkio...
            - Scritto da: Anonimo

            P.s e : dato che in questo thread non si è

            citato minimamente Prodi e Berlusconi e neanche

            Bush, e che nessuno mi pare abbia espresso

            opinioni politiche, mi spieghi per favore la tua

            tirata? Forse dovresti guardarti allo specchio

            prima di fare certe affermazioni, dalle quali

            deduco che la tua "indipendenza di pensiero" sia

            paragonabile a quella di un Bondi...

            Allora mi sa che ti sei perso tutte le "educate
            conversazioni" che da molto tempo girano su PI
            relativamente le religioni.Se volevi rispondere ad un altro tread potevi rispondere sotto a quelli a cui alludi invece che sotto a questo.(Un Altro)
          • Anonimo scrive:
            Re: okkio per okkio...

            Se volevi rispondere ad un altro tread potevi
            rispondere sotto a quelli a cui alludi invece che
            sotto a questo.

            (Un Altro)E l'ho fatto.Forse tu non hai capito che il mio post voleva sottolineare che qui su PI non si litiga solo per la politica o per il triangolo windows-mac-linux, ma anche per la religione. Ma non fa niente se non capisci.
          • Anonimo scrive:
            Re: okkio per okkio...

            Allora mi sa che ti sei perso tutte le "educate
            conversazioni" che da molto tempo girano su PI
            relativamente le religioni.Sì, me le sono perse: in genere quando senso odore di trollate (di qualsiasi genere e parte) giro al largo, e mi disturba molto quando in un trhead che si sta sviluppando in modo tuttosommato civile si inseriscono tipi come te che insultano a vanvera: ti consiglio quindi di ritornare a lidi dove la tua verve polemica sarà sicuramente più apprezzata (e con risposte più degne)...
    • Anonimo scrive:
      5 --
    • Anonimo scrive:
      Re: okkio per okkio...
      sessantaquakkio
Chiudi i commenti