USA, telecom sotto torchio

Con la nuova amministrazione in carica alla Casa Bianca è cambiato l'atteggiamento nei confronti del mercato degli operatori di rete: gli sguardi indagatori sono forieri di possibili azioni antitrust

Roma – Che la squadra di governo messa insieme da Barack Obama sia interessata a sondare con attenzione le possibili pratiche anticompetitive dell’industria statunitense è un fatto noto . L’ulteriore riprova di questa mutata condizione antitrust è la revisione avviata dal Dipartimento di Giustizia (DoJ) sui colossi delle telecomunicazioni a stelle e strisce, alla ricerca di possibili infrazioni alle regole sulla concorrenza.

Dal rapporto pubblicato dal Wall Street Journal si evince che l’interesse di Washington per le maggiori telecom del paese si trova ancora nella sua fase iniziale, nondimeno si prospetta la possibilità di impiegare lo Sherman Antitrust Act contro i colossi del calibro di AT&T, Verizon & compagni di cavo qualora il Dipartimento raccogliesse le prove di un abuso di potere avvenuto negli anni dell’amministrazione di Bush Jr.

E di potere, in questi anni, le mega-telecom ne avrebbero accumulato abbastanza . Da citare ad esempio l’acquisizione di Nextel da parte di Sprint, quella di MCI da parte di Verizon e l’acquisto di SBC da parte di AT&T. E tutto nel solo 2005. C’è insomma abbastanza materiale da far rizzare le giuste antenne al DoJ, la cui responsabile del settore antitrust, Christine Varney, già in precedenza ha sottolineato la corresponsabilità di una “inadeguata sorveglianza antitrust” nel provocare il cataclisma economico da cui il mondo ricco sta ancora provando a rialzarsi.

L’ufficio Antitrust statunitense si è messo dunque al lavoro sul dossier telecomunicazioni, e secondo quanto rivela il WSJ tra gli oggetti delle indagini di Varney e del suo staff dovrebbero rientrare gli accordi esclusivi tra le corporation e anche la volontaria restrizione di certi tipi di servizi offerti dalle società, come nel caso in cui AT&T ha inibito lo streaming video del massimo campionato di baseball su iPhone (via 3G) al di fuori della sua applicazione “ufficiale”.

Se insomma i lavori dell’ufficio antitrust statunitense dell’epoca Obama sono appena iniziati, tutto lascia supporre che le ricadute pratiche di tale lavoro avranno un peso non indifferente sul mercato statunitense delle telecomunicazioni.

Alfonso Maruccia

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Renner scrive:
    ma anche no
    Bella storia, si, proprio una bella storia di XXXXX...
  • BrunoBa scrive:
    Ma usare DirectShow?
    ..o analoghi su altri SO? perché mo il browser dovrebbe diventare un lettore multimediale?sai che bello sarebbe vedere i video di utube tramite ffdshow con tutte le opzioni di post processing? e sentire l'audio attraverso l'ac3 filter, con normalizzazione e dynamic range compression del volume?e invece no, mettiamo la decodifica nativa nel browser, ma a che pro, per gli utonti che non riescono a installarsi un codec?a me 'sta guerra tra formati video sembra uno specchietto per le allodole, per coprire altri interessi (quali? boh, di certo non quelli degli utenti)oppure 'ste persone semplicemente mancano di senso pratico
  • RNiK scrive:
    Re: Theora vs H264: una comparazione.
    Qui trovi diverso materiale audio/video non compresso che serve proprio per testare le capacità dei codec ==
    http://www.hdgreetings.com/other/ecards-video/video-1080p.aspxPer una buona comparativa dovresti inoltre:[*] indicare la versione esatta del codec utilizzato (sia x264 che Thusnelda vengono aggiornati frequentemente);[*] indicare il Sistema Operativo con il quale hai effettuato la codifica e magari anche le caratteristiche hardware del PC usato;[*] indicare il software (e relativa versione) utilizzato per la codifica;[*] indicare tutti i parametri del codec utilizzati per la codifica;[*] se vuoi postare degli screenshot dei risultati ottenuti devi utilizzare esattamente il medesimo frame ed assicurati che il player utilizzato non svolga alcuna attività di post-processing delle immagini. Per farti un'idea di un paio di comparative ben fatte:- Doom9 codec comparison ==
    http://www.doom9.org/codec-comparisons.htm- Fifth MSU MPEG-4 AVC/H.264 Video Codec Comparison ==
    http://compression.ru/video/codec_comparison/mpeg-4_avc_h264_2009_en.html ;)
    • RNiK scrive:
      Re: Theora vs H264: una comparazione.
      Altro sito da cui prelevare materiale audio/video non compresso per il testing dei codec ==
      http://www.w6rz.net/ :)
    • Tuxer scrive:
      Re: Theora vs H264: una comparazione.
      Oh, grande :-)Allora:il link che hai postato mi conferma che dopo gli errori iniziali (ma se non si sbaglia non s'impara) c'avevo azzecato quantomeno sul materiale "non compresso" :-) .Uno e' quello disponibile su media.xiph.org di cui chiedevo sopra e che ho già scaricato. Sono i frames del film-animato Elephants Dream in formato png non compresso. Una quantità di "immagini" enorme, ma comunqe losseless. Cosi pure l'audio, in formato flac.Ho già fatto alcune prove e i risultati cambiano "drasticamente" (in meglio). Ma con theora ho delle difficoltà. Ottengo sempre bitrate video parecchio + bassi di x264; dovrò studiarmi meglio le regolazioni.Per il software, uso ffmpeg e ffmpeg2theora. Come Os, Linux.ffmpeg per x264, utilizzando i suoi preset. In particolare il default e l'hq (di quest'ultimo ho postato i settaggi); in 2 parole: compressione lossy. Ci sono poi anche i preset lossless, ma non li ho ancora provati. Comqe se hai qualche dritta anche su questo, batti un altro colpo ;-)Per le versioni delle lib, sto usando le ultime di sviluppo: ho aggiornato via svn un paio di giorni fa sia le x264 che le theora-thusnelda. Stessa cosa per il sw (ffmpeg, etc.)Gli screnshot: sbagliavo perché usavo mplayer. Mi dimenticavo di ffmpeg, che può fare il dump di ogni singolo fotogramma in png con l'apposito vcodec. Credo sia giusto fare cosi' ma, per non sbagliare di nuovo, chiedo conferne :-) .Infine l'hardware: ...bhè... roba moolto vecchia, se te lo dico ti metti a ridere. Ma l'hardware è importante per la qualità finale o solo per le prestazioni?Altra domanda:se ad esempio scalo la risoluzione video verso l'alto - ad es. da 640x360 a 1280x720 o 720x576 - perdo in qualità? O è meglio fare il contrario? Cioè, scalare da risoluzioni + alte a quelle + basse?.ThxCiao P.s.Oh, non c'entra niente, ma anche i risultati in meg2video sono micidiali.
  • advange scrive:
    Re: Standard di fatto

    E chi sarebbe che oggi non può vedere un filmato
    in h.264, a parte gli abitanti del Burundi?Ascolta, più facile di così non riesco a scrivertelo, quindi presta la massima attenzione: l'unico codec supportato per il tag video di HTML5 è attualmente Theora; quindi nessuno al mondo è in grado di vedere un filmato H.264 attraverso il tag "video".CHIARO?
  • advange scrive:
    Re: Theora For The Win

    È chiaro che è falso, altrimenti perché
    sviluppare un nuovo codec meno efficiente di uno
    già esistente, per giunta open source?Perché gli scopi sono differenti; e perché Theora, anche se precede H.264 è stato migliorato in seguito.
  • Tuxer scrive:
    Re: Theora vs H264: una comparazione.
    E grazie.Dove trovare sto ben di dio?Ok, reset allora.Partendo da png non compresse come queste va bene secondo te?http://media.xiph.org/BBB/BBB-1080-png/
  • slacky scrive:
    La soluzione ci sarebbe.
    Per la felicità dei sostenitori a tutti i costi del codec x/h264, della cui bontà nessuno discute, basterebbe che Google, Adobe e Apple - i principali "responsabili" della sua diffusione - si mettessero d'accordo e acquistassero i diritti da Mpeg LA. E poi concedessero una licenza "universale" libera da "canoni".Come ha fatto On2 Tech. con VP3.E tutti saremmo felici e contenti.Ma fin quando ciò non accadrà, theora rulez per html5. Con buona pace di tutti.
  • blackshard scrive:
    Una comparazione
    Ecco una comparazione che si trova sul web fatta dai ragazzi di xiph.org che potrebbe essere interessante:http://people.xiph.org/~greg/video/ytcompare/comparison.htmlCmq la preoccupazione per il non adottare theora come standard deriva anche dal fatto che la proprietà intellettuale è di xiph.org che nasce e cresce espressamente per portare standard liberi nel web senza richiedere il pagamento di nessuna royalty, ma i "grandi" temono che in futuro possa balenare l'idea di richiede tali royalty.Un precedente c'è, e guarda un po' riguarda microsoft che dopo 20 e passa anni chiede le royalty per FAT, davvero penoso. Tuttavia xiph.org non è microsoft, e le aziende non c'hanno pensato due volte se adottare FAT o ext3 per le loro pennette USB di cui dovranno ora pagare le royalty.Infine per quanto riguarda la qualità, è indubbio che h264 sia attualmente il codec più evoluto, ma bisogna capire quale è il bitrate target di questo codec. Magari a 1 Mbit/s fa miracoli, mentre a 300 kbit/s è una chiavica. Poi c'è anche il fattore complessità computazione. Tutto bello con h264 in HD, però se poi mi serve un quad core per videre un fetente di filmato non va' bene! E non tiriamo in ballo accelerazioni hardware fortemente dipendenti dalla piattaforma... (anche perchè così facendo verrebbe tagliato via tutto la mondezza del parco macchine con video integrato intel che di accelerato hanno solo l'obsolescenza).
    • E. Purator scrive:
      Re: Una comparazione
      - Scritto da: blackshard
      Infine per quanto riguarda la qualità, è indubbio
      che h264 sia attualmente il codec più evoluto, ma
      bisogna capire quale è il bitrate target di
      questo codec. Magari a 1 Mbit/s fa miracoli,
      mentre a 300 kbit/s è una chiavica. Poi c'è anche
      il fattore complessità computazione. Tutto bello
      con h264 in HD, però se poi mi serve un quad core
      per videre un fetente di filmato non va' bene! E
      non tiriamo in ballo accelerazioni hardware
      fortemente dipendenti dalla piattaforma... (anche
      perchè così facendo verrebbe tagliato via tutto
      la mondezza del parco macchine con video
      integrato intel che di accelerato hanno solo
      l'obsolescenza).Ovviamente la qualità superba di h264 ha un prezzo sotto forma di maggiore complessità computazionale. Ed è ovvio, la qualità si deve pagare un po' (algo più complessi).In ogni caso per il playback di un film a 1920x1080 con CABAC attivo basta e avanza un dual core...il mio E6850, per esempio, viene occupato per un misero 20-25% durante il playback 1080p encodati con x264! Quindi, ormai anche i PC più vecchi possono far vedere agevolmente filmati FullHD...
      • Stein Franken scrive:
        Re: Una comparazione
        Sicuro che la tua scheda video non si occupa di decodificare il flusso video? L'uso della tua cpu è davvero ridotto rispetto a quel genere di flusso.
        • blackshard scrive:
          Re: Una comparazione
          infatti. Per decodificare via software un filmato 1080p con h264 generalmente non è sufficiente un qualunque Pentium 4 prescott di ultima generazione.E' vero che un core 2 duo o un qualunque athlon64 x2 lo fanno, ma bisogna tenere conto che fare lo streaming di un filmato 1080p attualmente non è proponibile, in più c'è la folta schiera dei netbookiani che con un atom 1.6 ghz non andrà da nessuna parte con h264.Theora da questo punto di vista dovrebbe essere molto molto più parsimonioso.
          • blackshard scrive:
            Re: Una comparazione
            Aggiungo che, dalle mie prove, un filmato h264 720p non veniva decodificato al framerate previsto su un pentium M 1.5 Ghz utilizzando il decoder più veloce che fosse disponibile (coreAVC), quindi su un atom è del tutto improponibile.
          • ruppolo scrive:
            Re: Una comparazione
            - Scritto da: blackshard
            in più c'è la folta schiera dei
            netbookiani che con un atom 1.6 ghz non andrà da
            nessuna parte con
            h264.Quelli già non vanno da nessuna parte per la risoluzione del display, che li estromette dal mondo HD.
      • advange scrive:
        Re: Una comparazione

        Ovviamente la qualità superba di h264 ha un
        prezzo sotto forma di maggiore complessità
        computazionale. Ed è ovvio, la qualità si deve
        pagare un po' (algo più complessi).
        In ogni caso per il playback di un film a
        1920x1080 con CABAC attivo basta e avanza un dual
        core...il mio E6850, per esempio, viene occupato
        per un misero 20-25% durante il playback 1080p
        encodati con x264!

        Quindi, ormai anche i PC più vecchi possono far
        vedere agevolmente filmati
        FullHD...Certo, ovviamente mica ti poteva venire in mente che un consumo così basso deriva SICURAMENTE dal fatto che la tua scheda video si occupa di tutta la complessità computazionale, scaricando la CPU del gravoso compito? Ma no, eri troppo preoccupato ad insultare
  • advange scrive:
    Re: Standard di fatto

    Lo standard de facto lo fanno i contenuti, e i
    contenuti sono in h.264.Peccato che, se questi contenuti non hanno un lettore diffuso nessuno li possa vedere...
    • ruppolo scrive:
      Re: Standard di fatto
      - Scritto da: advange

      Lo standard de facto lo fanno i contenuti, e i

      contenuti sono in h.264.
      Peccato che, se questi contenuti non hanno un
      lettore diffuso nessuno li possa
      vedere...E chi sarebbe che oggi non può vedere un filmato in h.264, a parte gli abitanti del Burundi?
  • E. Purator scrive:
    Re: Theora fa SCHIFO rispetto H.264
    - Scritto da: mura[...]
    Guarda per l'utente finale di sapere che i video
    sono codificati in h264 piuttosto che inb theora
    non gliene frega una cippa piuttosto gli
    interessa che il filmato venga scaricato in meno
    tempo inoltre conta che la maggior parte della
    gente non si rende nemmeno conto della differenza
    tra un formato e
    l'altro.A parte che la miriade di algoritmi implementabili in h.264 sono proprio uno dei motivi per cui lo standard è preferibile a Theora (che è addirittura inferiore a DivX/Xvid...lo sapevate??)...dicevo, a parte questo: secondo te a parità di bitrate, gli utenti non preferiscono avere video di maggior qualità?Attenzione al discorso delle royalties: per implementare lettori/encoder h.264 non commerciali NON SI DEVE pagare alcuna royalty!
  • E. Purator scrive:
    Certo che ce ne sono di farlocchi qua...
    La discussione h264 vs Theora mi ricorda molto le discussioni talebane di Linux vs Windows.Una precisazione: le royalties le devono pagare solo chi implementa, a livello commerciale, lettori/codificatori h.264 hardware/software.Per encodare il vostro farlok-video in h.264 non serve pagare alcuna royalty quindi!
    • dariocaruso scrive:
      Re: Certo che ce ne sono di farlocchi qua...
      azz... io mi ero fatto l'idea che pure per pubblicare un video su un sito personale, con un bel tag video e h264 avrei dovuto pagare. Se non è così, scusatemi, ho capito male.
      • Siae2029 aka Armageddon aka Be&O scrive:
        Re: Certo che ce ne sono di farlocchi qua...
        Anche io pensavo che per usare Adobe Photoshop bisognasse pagare...Quanto costa il software per fare la codificaTeo. è gratis h6xx potresti usarlo, ma il softwareva pagato, e una volta standard de fatto ci sarannole solite guerre per obbligare i software free atogliere l'algoritmo di codifica, ed inoltre mettiamoche ti fanno il video, se lo pubblichi diventaun limbo, perchè ad uso privato significa dentrocasa tua.
    • nemo scrive:
      Re: Certo che ce ne sono di farlocchi qua...
      Eh, ma dovrà pagare Google per via dell'encoding in h264 su youtube. E a partire dal 2011.La questione non è senza rilevanza, e non riguarda solo i produttori di dispositivi hardware.
      • E. Purator scrive:
        Re: Certo che ce ne sono di farlocchi qua...
        - Scritto da: nemo
        Eh, ma dovrà pagare Google per via dell'encoding
        in h264 su youtube. E a partire dal
        2011.

        La questione non è senza rilevanza, e non
        riguarda solo i produttori di dispositivi
        hardware.Vabbè, cosa vuoi che sia per Youtube! Eppoi già deve pagare le royalties dato che i suoi filmati sono proprio encodati con x264... :)
        • ruppolo scrive:
          Re: Certo che ce ne sono di farlocchi qua...
          - Scritto da: E. Purator
          - Scritto da: nemo

          Eh, ma dovrà pagare Google per via dell'encoding

          in h264 su youtube. E a partire dal

          2011.



          La questione non è senza rilevanza, e non

          riguarda solo i produttori di dispositivi

          hardware.

          Vabbè, cosa vuoi che sia per Youtube! Eppoi già
          deve pagare le royalties dato che i suoi filmati
          sono proprio encodati con x264...
          :)Forse è più probabile che le percepisca...
    • Siae2029 aka Armageddon aka Be&O scrive:
      Re: Certo che ce ne sono di farlocchi qua...
      il software per l'Encoding non è gratis, ma ne vieneabbusato l'uso, non appena tutto si regolarizzerà vedraicome l'mpegcoso si farà avanti per far rimuovere l'algoritmodal software free come la fat32 di microsoft... ma non era libera, e tom tom paga...
      • E. Purator scrive:
        Re: Certo che ce ne sono di farlocchi qua...
        - Scritto da: Siae2029 aka Armageddon aka Be&O
        il software per l'Encoding non è gratis, ma ne
        viene
        abbusato l'uso, non appena tutto si regolarizzerà
        vedrai
        come l'mpegcoso si farà avanti per far rimuovere
        l'algoritmo
        dal software free come la fat32 di microsoft...
        ma non era libera, e tom tom
        paga...Ma che CACCHIO dici, x264 è opensource...per favore, INFORMARSIIIII!!!!
        • Stein Franken scrive:
          Re: Certo che ce ne sono di farlocchi qua...
          Anche LAME (per gli mp3) è open source.Ma ha avuto grane legali, e quindi ha dovuto fare certi "accorgimenti" per evitare di finire nei guai.INFORMARSI PRIMA!
          • ninjaverde scrive:
            Re: Certo che ce ne sono di farlocchi qua...
            - Scritto da: Stein Franken
            Anche LAME (per gli mp3) è open source.

            Ma ha avuto grane legali, e quindi ha dovuto fare
            certi "accorgimenti" per evitare di finire nei
            guai.

            INFORMARSI PRIMA!Certo, secondo logica Open Source = Soregenti Aperti, il che non vuol dire licenza libera.
  • E. Purator scrive:
    Re: Theora fa SCHIFO rispetto H.264
    - Scritto da: Federico
    - Scritto da: E. Purator

    Tanto per iniziare Theora non ha molte di quelle

    features avanzate, quali per esempio CABAC e

    CAVLC,

    Non ha neanche i pugni rotanti, l'alabarda
    spaziale, la supervista e gli stivali a molla di
    Paperinik. Non fa il caffè e non potresti usarlo
    nemmeno per proiettare film al cinema. I
    personaggi non escono dallo schermo nemmeno se
    provi a tirarli. Non rispondono nemmeno alle
    domande. E se esprimi tre desideri nemmeno ti
    risponde.

    Se hai provato a fare una qualsiasi di queste
    cose, capisco perfettamente la tua delusione. Io
    che l'ho usato solo per vedere filmati sul
    computer, però, sono decisamente
    soddisfatto.

    E anche se non lo fossi lo appoggerei lo stesso,
    perchè non uso codec non liberi. Non insistere a
    cercare di convincermi che da un punto di vista
    tecnico sbaglio: primo senza offesa non so se hai
    la competenza che sembri avere, perchè non ti
    conosco (per lo stesso motivo tu sei libero di
    considerarmi un cretino e non mi offenderò
    nemmeno io); secondo è un punto di vista che non
    mi interessa, è una questione di
    priorità.E' veramente esilarante veder parlare gente che NON SA UN XXXXX di codec video. Tu, ovviamente, fai parte di questa schiera di individui ignoranti che, solo perchè Theora è "free", pretende di dire che questo è meglio di h.264. Incredibile, davvero.
    • Siae2029 aka Armageddon aka Be&O scrive:
      Re: Theora fa SCHIFO rispetto H.264
      L'H6xx ha una maggiore qualità, è come paragonareAdobe Photoshop Cs4 con TheGimp, è vero, ma quantiusano Adobe Photoshop Cs4 in casa.....Tutti, ok, ..... ma quanti lo pagano.........c'è nessuno.... SODIO ci sei ?H6xx necessita Roy. quindi il software avràun suo prezzo e non tutti potranno accedervimentre a teo ci possono accedere tutti.Award è meglio del G.Cini.....ma al G.Cinimi son fatto la maturità, ad Award....non sose mi bastano i soldi per prendere una cartolinadi award...
  • dariocaruso scrive:
    free for all!!
    Il problema è:Google, Yahoo, Megavideo ecc.... hanno MILIARDI di video in h264 o facilmente convertibili, mentre avrebbero grossi probl a convertirli, PERO' io non mi posso mettere a pagare $ per pubblicare un video su un mio sito personale, solo perchè h264 è più bello, occupa di meno, lo usano e lo pagano tutti ecc....La soluzione è:o li implementano tutti e due oppure vada per Theora e Google & CO. si rimXXXXXXXX le maniche e paghino di tasca la riconversione....Non è giusto che le grosse compagnie a cui tutto sommato h264 conviene (per evitare riconversioni e risparmiare byte) costringano a pagare il resto della gente se questa vuole pubblicare un video qualsiasi su uno spazio privato....Se ho detto qualcosa di sbagliato correggetemi pure, ma se le cose stanno così o ci danno la possibilità di scegliere tra la ferrari e la panda oppure meglio una panda gratis per tutti che una ferrari costosa per pochi (questa frase l'ho letta e riciclata, spero che non ci siano problemi di licenza su questi post!! Chiunque sia stato comunque attribuisco a lui la paternità e rilascio i sorgenti a mia volta....).
    • Siae2029 aka Armageddon aka Be&O scrive:
      Re: free for all!!
      Sono io, e l'esempio è il più spiccio cheni è venuto in mente per far capire allagente che H6xx è bello ma è a Pagamento eal contrario di Casa se nel Web usi H6xxCracked by Puffo, ti vengono a pescare eper l'Umana Plebe l'unica è Theora, giàmi vedo il Bambinetto sborsare 200 perpoter pubblicare su un sito fatto in casail filmino del compleanno, che sarà piùfigo e più snello, ma 200 sacchi sono !Pure per i forum, VBulletin è più figoma ho hai la grana da buttare o usi PhpBB3.
      • Siae2029 aka Armageddon aka Be&O scrive:
        Re: free for all!!
        Altro esempio, è un software che usa la Playstation 3per fare l'encoding quasi in real time dell'h6xx e ledue versioni hanno prezzi spropositati, 200 la versionecon codifica licenza Privata e 600 per la licenza Professional, il costo così alto è dovuto ....Chi Indovina ???
        • Siae2029 aka Armageddon aka Be&O scrive:
          Re: free for all!!
          http://www.youtube.com/watch?v=BoxyEaehrAYhttp://www.youtube.com/watch?v=x8dFAVOZa-A&feature=related
  • Tuxer scrive:
    Theora vs H264: una comparazione.
    Traendo spunto da quanto scriveva Steve Austin qui http://punto-informatico.it/b.aspx?i=2664035&m=2664826#p2664826vi sottopongo una comparazione indicativa tra i 2 codec.Innanzitutto:il video di riferimento è questo:http://movies.apple.com/movies/paramount/star_trek/startrek-clip_720p.movPremessa:questo video, sulla base delle informazioni che è possibile ottenere tramite ffmpeg, è stato codificato in h264 con un bitrate di 5752 kb/s.Ho preso questo video e l'ho ricodificato in theora(thusnelda) a un bitrate di 5000 kb/s. Il file risultante, tolto l'audio da entrambi, e più piccolo dell'originale di 4mb, e ciò dovrebbe assicurarci - forse con un lieve margine d'errore - che il bitrate della ricodifica video è inferiore.Sempre ffmpeg sembra confermarlo.Riporta infatti quanto segue:Stream #0.1: Video: theora, yuv420p, 1280x544, 23.98 tbr, 23.98 tbn, 23.98 tbcDuration: 00:00:37.07, start: 0.000000, bitrate: 4783 kb/sOra, io questo video ve lo vorrei far vedere, ma non so se posso upparlo da qualche parte senza che "qualcuno" s'arrabbi.Però ho catturato delle schermate. E ve le propongo, poi ognuno di voi giudica coi propri occhi e come crede.La sequenza è la seguente: prima il theora poi il mov/h264 di apple, a gruppi di 2. Tenete presente che i frames catturati non sono esattamente gli stessi, c'è qualche scostamento. Ma è solo un test approssimativo.Ecco a voi:1)http://img4.imageshack.us/img4/9754/theo.pnghttp://img107.imageshack.us/img107/7379/x264.png2)http://img15.imageshack.us/img15/3605/theo1.pnghttp://img39.imageshack.us/img39/7981/x2641.png3)http://img195.imageshack.us/img195/8463/theo2.pnghttp://img12.imageshack.us/img12/6071/x2652.pngPer domande, impressioni, anche insulti (purché portati con "moderazione" :-D ), a voi la parola.Ciao
    • E. Purator scrive:
      Re: Theora vs H264: una comparazione.
      - Scritto da: Tuxer[...]
      Per domande, impressioni, anche insulti (purché
      portati con "moderazione" :-D ), a voi la
      parola.

      CiaoOvviamente i risultati dipendono dagli encoder usati e dai settaggi: se per l'h.264 si fosse usato x264, Theora sarebbe stato letteralmente ridicolizzato.
      • E. Pipparo scrive:
        Re: Theora vs H264: una comparazione.
        Ovviamente rifai tu una bella codifica in x264 del video, con i settaggi che vuoi, e facci vedere che li confrontiamo.Altrimenti di ridicolo ci sei solo tu.
        • Stein Franken scrive:
          Re: Theora vs H264: una comparazione.
          h.264
          Theora a parità di qualità.Ci sono casi particolari che Theora potrebbe vincere.è molto semplice: h.264 è piu' sofisticato. Punto.E' come paragonare la compressione mp3 con ogg. Sono simili? NO.
          • nemo scrive:
            Re: Theora vs H264: una comparazione.
            - Scritto da: Stein Franken
            h.264
            Theora a parità di qualità.

            è molto semplice: h.264 è piu' sofisticato. Punto.Si, ma chissenfò se è più sofisticato. Theora fa il suo sXXXXX lavoro + che egregiamente, a giudicare anche dagli screenshot sopra. Finalmente qualcuno che parla "fatti" alla mano.
          • Stein Franken scrive:
            Re: Theora vs H264: una comparazione.
            Che serve FLAC se esiste già l'mp3? Tanto fa lo stesso lo sXXXXX lavoro.(rotfl)(rotfl)
          • nemo scrive:
            Re: Theora vs H264: una comparazione.
            Sbagliato, non è quello il discorso da fare.La ragione per la quale theora è meno evoluto di h264 è l'assenza di tecnologie di compressione brevettate.Ma ciò non significa che il codec non sia in grado di assolvere al proprio scopo.Anzi, è dimostrato ed è dimostrabile che in certe condizioni lo fa pure meglio di h264.
    • Tuxer scrive:
      Re: Theora vs H264: una comparazione.
      Altro giro altra corsa.2 nuovi shots.Stavolta la risoluzione è stata scalata a 720x306, cercando di mantenere lo stesso aspect ratio dell'originale =
      2.35:1Video Theora: bitrate Video 1082 kb/s; dimensione = 4.8 MBVideo X264: bitrate video 1194 kb/s; dimensione = 5.3 MBBitrate audio in entrambi a 96 kb/s | 48000 HzDato che c'è qualcuno che dubita sulla qualità/settaggi dell'encoder x264 utilizzati, ecco i dettagli:[code]codifica video x264 in 2 passaggi;coder=1flags=+loopcmp=+chromapartitions=+parti8x8+parti4x4+partp8x8+partb8x8me_method=umhsubq=8me_range=16g=250keyint_min=25sc_threshold=40i_qfactor=0.71b_strategy=2qcomp=0.6qmin=10qmax=51qdiff=4bf=4refs=4directpred=3trellis=1flags2=+bpyramid+wpred+mixed_refs+dct8x8+fastpskip[/code]A voi:theora video: http://img29.imageshack.us/img29/2940/theo3.pngx264 video: http://img21.imageshack.us/img21/9789/x2643.png
    • floriano scrive:
      Re: Theora vs H264: una comparazione.

      Premessa:

      questo video, sulla base delle informazioni che è
      possibile ottenere tramite ffmpeg, è stato
      codificato in h264 con un bitrate di 5752
      kb/s.

      Ho preso questo video e l'ho ricodificato in
      theora(thusnelda) a un bitrate di 5000 kb/s. Il
      file risultante, tolto l'audio da entrambi, e più
      piccolo dell'originale di 4mb, e ciò dovrebbe
      assicurarci - forse con un lieve margine d'errore
      - che il bitrate della ricodifica video è
      inferiore.sarebbe interessante fare la codifica parte da una base meno di parte un file in formato Digital Video o Mpeg1
    • ruppolo scrive:
      Re: Theora vs H264: una comparazione.
      - Scritto da: Tuxer
      questo video, sulla base delle informazioni che è
      possibile ottenere tramite ffmpeg, è stato
      codificato in h264 con un bitrate di 5752
      kb/s.

      Ho preso questo video e l'ho ricodificatoE questo XXXX tutto il discorso.Le prove vanno fatte con materiale non compresso o compresso con codec professionali (quelli utilizzati in fase di montaggio).
  • Steve Austin scrive:
    Re: Standard di fatto
    Straquoto anche perché il mondo non é fatto solo di browsers ma anche di dispositvi home theater, ipod/zune/muvo, trasmissioni in digitale terrestre o via satellite ecc...Io, anche se c'é da pagare 4 schéi, preferisco una cosa universale come l'mp3 o l'mpeg2.Poi il problema sarà facilmente risolto con plugin/addon di terze parti da installare nel FF che renderanno visibili anche i filmati in h.264.
    • E. Purator scrive:
      Re: Standard di fatto
      - Scritto da: Steve Austin
      Straquoto anche perché il mondo non é fatto solo
      di browsers ma anche di dispositvi home theater,
      ipod/zune/muvo, trasmissioni in digitale
      terrestre o via satellite
      ecc...
      Io, anche se c'é da pagare 4 schéi, preferisco
      una cosa universale come l'mp3 o
      l'mpeg2.
      Poi il problema sarà facilmente risolto con
      plugin/addon di terze parti da installare nel FF
      che renderanno visibili anche i filmati in
      h.264.Siete INCREDIBILE ragazzi: secondo voi l'implementazione SW/HW di lettori/encoder mp3 commerciali non sono coperti da royalties?Riflettete và, siete un po' disinformati...e soprattutto non avete ben chiara la differenza fra commerciale/non commerciale.
  • Andreabont scrive:
    Re: Ma implementarli tutti e 2?
    Ma infatti è quello che accadrà.... verrà fuori uno standard "de facto", ma i vari browser inizieranno a creare un player interno che supporta la maggior parte dei codec... come è già avvenuto con i player per i pc o per le tv....Una volta ci voleva un programma per ogni tipo di filmato, ora esistono programmi in grado di leggere quasi tutti i formati... una volta c'èra il lettore dvd e il lettore divx, adesso ci sono lettori che leggono tutti i codec usati per i video in tv.....
  • Tuxer scrive:
    Re: Theora fa SCHIFO rispetto H.264
    - Scritto da: ruppolo
    - Scritto da: E. Purgator

    H264 lascialo per quello dove da il meglio di
    sé:

    il ripping di materiale HD. Con triplo

    proXXXXXre, accelerazione video in hardware e

    caxxi vari per vederteli sul pc.





    Per il web invece non c'è n'è bisogno.

    Kaspita, ma allora gli iPod, iPod Touch e iPhone
    sono delle bestie,
    potentissimi...Cioè questi apparecchi sono in grado di riprodurre un 480p o un 720p?
    • FinalCut scrive:
      Re: Theora fa SCHIFO rispetto H.264
      - Scritto da: Tuxer
      - Scritto da: ruppolo

      Kaspita, ma allora gli iPod, iPod Touch e iPhone

      sono delle bestie,

      potentissimi...

      Cioè questi apparecchi sono in grado di
      riprodurre un 480p o un
      720p?riproducono correttamente un 768x576p un 720p non l'ho provato.(linux)(apple)
    • ruppolo scrive:
      Re: Theora fa SCHIFO rispetto H.264
      - Scritto da: Tuxer
      - Scritto da: ruppolo

      - Scritto da: E. Purgator


      H264 lascialo per quello dove da il meglio di

      sé:


      il ripping di materiale HD. Con triplo


      proXXXXXre, accelerazione video in hardware e


      caxxi vari per vederteli sul pc.








      Per il web invece non c'è n'è bisogno.



      Kaspita, ma allora gli iPod, iPod Touch e iPhone

      sono delle bestie,

      potentissimi...

      Cioè questi apparecchi sono in grado di
      riprodurre un 480p o un
      720p?Io rispondevo sulla questione h.264 e AAC (del resto sono standard praticamente nati in casa Apple), ma se sei interessato alla questione 720p, si, iPhone 3GS è in grado di riprodurre filmati 720p:http://www.hardforum.com/showthread.php?t=1431364Ovviamente non serve a molto, giusto per curiosità.
  • SIAE 2029 scrive:
    Re: Theora fa SCHIFO rispetto H.264
    ...Non ha neanche i pugni rotanti, l'alabarda spazialeNoooooooooo!Li Voglio !!!!!!!!!!
  • SIAE 2029 scrive:
    Re: Theora fa SCHIFO rispetto H.264
    ...sarebbe un peccato rinunciare ad un formato così ...eccezionale...Pure a me piacciono le ferrari, pero non me le possopermettere, peccato.... ma a lavoro ci arrivo pure conFiesta o FIAT....Se rinunciassero alle Roiality rendendolo Free, ma ècome chiedere a microsoft di rendere Open il Kernel NT
    • Stein Franken scrive:
      Re: Theora fa SCHIFO rispetto H.264
      Il tuo esempio non corrisponde alla realtà informatica, ergo non è valido.
      • Armageddon scrive:
        Re: Theora fa SCHIFO rispetto H.264
        ....Sono bimbokollione metto video su sito, per l'encoding devo usare software a pagamento, akka paghetta finita...akka non posso mettere video.
  • Federico scrive:
    Re: Theora fa SCHIFO rispetto H.264
    - Scritto da: E. Purator
    Tanto per iniziare Theora non ha molte di quelle
    features avanzate, quali per esempio CABAC e
    CAVLC,Non ha neanche i pugni rotanti, l'alabarda spaziale, la supervista e gli stivali a molla di Paperinik. Non fa il caffè e non potresti usarlo nemmeno per proiettare film al cinema. I personaggi non escono dallo schermo nemmeno se provi a tirarli. Non rispondono nemmeno alle domande. E se esprimi tre desideri nemmeno ti risponde.Se hai provato a fare una qualsiasi di queste cose, capisco perfettamente la tua delusione. Io che l'ho usato solo per vedere filmati sul computer, però, sono decisamente soddisfatto.E anche se non lo fossi lo appoggerei lo stesso, perchè non uso codec non liberi. Non insistere a cercare di convincermi che da un punto di vista tecnico sbaglio: primo senza offesa non so se hai la competenza che sembri avere, perchè non ti conosco (per lo stesso motivo tu sei libero di considerarmi un cretino e non mi offenderò nemmeno io); secondo è un punto di vista che non mi interessa, è una questione di priorità.
  • mak77 scrive:
    Re: Theora fa SCHIFO rispetto H.264
    - Scritto da: E. Purator
    Tanto per iniziare Theora non ha molte di quelle
    features avanzate, quali per esempio CABAC e
    CAVLC, che invece ha il formato H.264e tanto per concludere i test VISIVI hanno dimostrato che theora ha una qualità ed una definizione superiori a parità di bitrate, quando si usano bitrate adatti alla Rete (è chiaro che se puoi scrivere su un blu ray h.264 sarà superiore, ma visto che qui si parla di un codec per il Web...)
    • E. Purator scrive:
      Re: Theora fa SCHIFO rispetto H.264
      - Scritto da: mak77
      - Scritto da: E. Purator

      Tanto per iniziare Theora non ha molte di quelle

      features avanzate, quali per esempio CABAC e

      CAVLC, che invece ha il formato H.264

      e tanto per concludere i test VISIVI hanno
      dimostrato che theora ha una qualità ed una
      definizione superiori a parità di bitrate, quando
      si usano bitrate adatti alla Rete (è chiaro che
      se puoi scrivere su un blu ray h.264 sarà
      superiore, ma visto che qui si parla di un codec
      per il
      Web...)Quali test? Link o altrimenti taci.
  • E. Purgator scrive:
    Re: Theora fa SCHIFO rispetto H.264
    Io mi preoccuperei che non ci siano polli che abXXXXXXXX alle tue di parole disperate.Ci sarebbe da replicare ad ognuna delle cose che ha detto.Tutte gnagne trite e ritrite.Ma iniziamo dai b-frames,Theora non supporta i b-frames perché diversamente non sarebbe + un codec libero.I b-frames sono coperti da brevetto, se vuoi progettare e realizzare un codec privo di royalties non puoi implementarli. Non è sufficiente che il sorgente sia aperto come per XVID e x264, e che il software sia rilasciato sotto una della tante licenze FOSS. Infatti XVID e x264 soffrono appunto di problemi di brevetto.Poi c'è ancora chi codifica con i b-frames anche su mpeg2video (DVD), quando questo non serve assolutamente nulla. Ma ciò non riguarda il nostro discorso.Si parla poi di codec per lo streaming, quindi di video a basso bitrate ed altrettanto bassa risoluzione. Tutte quelle funzioni avanzate di h264 non servono a una cippa da questo punto di vista. I video di youtube, codificati in h264/AAC su container mp4 sono di bassissima qualità. Non puoi permetterti di mettere su un host tonnellate di video in streaming con bitrate elevato e risoluzione alta. Fanno dunque schifo qualitativamente parlando, nonostante il codec video impiegato.Dunque su video di cosi' scarsa qualità, di tutte quelle features di h264 non te ne fai una cippa. E tra l'altro le paghi in termini di risorse impiegate per la decodifica. Risorse - pertanto -totalmente sprecate.H264 lascialo per quello dove da il meglio di sé: il ripping di materiale HD. Con triplo proXXXXXre, accelerazione video in hardware e caxxi vari per vederteli sul pc. Per il web invece non c'è n'è bisogno.
    • pippuz scrive:
      Re: Theora fa SCHIFO rispetto H.264

      [...]
      Si parla poi di codec per lo streaming, quindi di
      video a basso bitrate ed altrettanto bassa
      risoluzione. Tutte quelle funzioni avanzate di
      h264 non servono a una cippa da questo punto di
      vista. I video di youtube, codificati in h264/AAC
      su container mp4 sono di bassissima qualità. Non
      puoi permetterti di mettere su un host tonnellate
      di video in streaming con bitrate elevato e
      risoluzione alta. Fanno dunque schifo
      qualitativamente parlando, nonostante il codec
      video
      impiegato.ora, theora non l'ho mai studiato, né usato (H264 si) e quindi sono ignorante su questo codec, ma:- a parità di qualità (eh, lo so, impossibile o quasi da definire, ma proviamoci), chi pesa meno? (ovvio,con tutti i criteri per fare un paragone serio).- vi sono anche esigenze di streaming con bitrate elevato e risoluzione alta: non youtube, ma altri si: in questo caso, qual è il codec migliore?a mio parere, al di là del discorso royalty / brevetti, che mi farebbe pretendere decisamente per theora, si dovrebbe tenere conto delle diverse esigenze che ci possono essere (diversa qualità / risoluzione del video, minor banda utilizzata, volendo anche miglior efficienza (h264 decisamente esoso sulle risorse).
      Dunque su video di cosi' scarsa qualità, di tutte
      quelle features di h264 non te ne fai una cippa.
      E tra l'altro le paghi in termini di risorse
      impiegate per la decodifica. Risorse - pertanto
      -totalmente
      sprecate.

      H264 lascialo per quello dove da il meglio di sé:
      il ripping di materiale HD. Con triplo
      proXXXXXre, accelerazione video in hardware e
      caxxi vari per vederteli sul pc.che H264 sia estremamente esigente dal punto di vista delle prestazioni, non ci piove.
      Per il web invece non c'è n'è bisogno.non lo so, secondo me sarebbe sensato offrire un codec che mi permetta più utilizzi, e non solo i video di yt. se voglio vedermi un film in streaming, che non dico abbia una qualità HD, ma neanche infima, dovrei poterlo avere anche nel mio bel html5, altrimenti questo verrà usato solo in alcune applicazioni, rendendolo marginale (non troppo, se consideriamo yt, sempre che poi G. accetti il responso del W3C e non decida, invece, di fare a modo suo)
      • Tuxer scrive:
        Re: Theora fa SCHIFO rispetto H.264
        Guarda, theora rende bene anche su video con bitrate alto e risoluzione hd.Ho fatto diversi test con theora-thusnelda. Non dico - perché non posso dirlo, dato che si tratta di "percezioni" - che sia pari o superiore (non credo) ad h264, ma i risultati sono + che soddisfacenti.Prova da te a ricodificare dei video in HD. Se hai un sistema linux puoi usare ffmpeg e ffmpeg-2theora.Alcuni comandi di esempio:ffmpeg -i [input_file] -f avi -vcodec rawvideo -acodec pcm_s16le - | ffmpeg2theora -o hd.ogv - Oppure, se il file è un avi o un mov, puoi invocare direttamente ffmpeg2theora:ffmpeg2theora [input_file].avie in uscita ti crea un file [input_file].ogvCosi ti fai un'idea e la condividi con noi ;-) Ciao.
        • E. Purator scrive:
          Re: Theora fa SCHIFO rispetto H.264
          - Scritto da: Tuxer
          Ho fatto diversi test con theora-thusnelda. Non
          dico - perché non posso dirlo, dato che si tratta
          di "percezioni" - che sia pari o superiore (non
          credo) ad h264, ma i risultati sono + che
          soddisfacenti.Non è vero: con x264 nelle misurazioni SSIM PSNR Theora è stato abbondantemente umiliato :)
    • FinalCut scrive:
      Re: Theora fa SCHIFO rispetto H.264
      - Scritto da: E. Purgator
      Si parla poi di codec per lo streaming, quindi di
      video a basso bitrate ed altrettanto bassa
      risoluzione. Tutte quelle funzioni avanzate di
      h264 non servono a una cippa da questo punto di
      vista. I video di youtube, codificati in h264/AAC
      su container mp4 sono di bassissima qualità. Non
      puoi permetterti di mettere su un host tonnellate
      di video in streaming con bitrate elevato e
      risoluzione alta. Fanno dunque schifo
      qualitativamente parlando, nonostante il codec
      video
      impiegato.


      Per il web invece non c'è n'è bisogno.ma che stai a dì? su YouTube ci sono dei bellissimi video in HD h264 basta cercarli.Se la maggior parte degli upload viene da cellulari o fonti SD non è colpa di YouTube.(linux)(apple)
      • gomorra scrive:
        Re: Theora fa SCHIFO rispetto H.264
        Si, peccato che siano una percentuale infima.Poi: embeddare un filmato in hd su flash player è la + grossa XXXXXXXta che il web abbiamo mai partorito.
        • FinalCut scrive:
          Re: Theora fa SCHIFO rispetto H.264
          - Scritto da: gomorra
          Si, peccato che siano una percentuale infima.Più o meno 20 milioni di video...http://www.youtube.com/results?search_query=hd&search_type=
          Poi: embeddare un filmato in hd su flash player è
          la + grossa XXXXXXXta che il web abbiamo mai
          partorito.Se analizzi bene i file delle pagine in versione hd youtube scarica un video.mp4in attesa di HTML5....(linux)(apple)
          • gomorra scrive:
            Re: Theora fa SCHIFO rispetto H.264
            Sempre un infima percentuale rimane.E la XXXXXXXta rimane ugualmente. Perché non mettono un link diretto al media anziché obbligarti ad acrobazie per tirarti giù il video sull'hard disk? Flash è una merd@ totale.
          • FinalCut scrive:
            Re: Theora fa SCHIFO rispetto H.264
            - Scritto da: gomorra
            Sempre un infima percentuale rimane.

            E la XXXXXXXta rimane ugualmente.

            Perché non mettono un link diretto al mediaPerché Windows Mer*a Player non supporta un mp4 "standard" come fa QuickTime o simili.Quindi il 70% degli utenti non li vedrebbero.
            anziché obbligarti ad acrobazie per tirarti giù
            il video sull'hard disk? Safari -
            Attività -
            Alt+click su video.mp4
            Flash è una merd@
            totale.Quoto(linux)(apple)
          • Tuxer scrive:
            Re: Theora fa SCHIFO rispetto H.264
            Occhio che i video elencati in quel link che hai postato di HD hanno solo il codec h264.Sono Video a bassa risoluzione.Prendine 2 a caso:il primo: http://www.youtube.com/watch?v=e5424HoRRlke' a 480x258.Il secondo:http://www.youtube.com/watch?v=tbIWqK527P8è a 480x360.Niente a che vedere dunque con un 480p o un 720p.Di HD perciò hanno solo il nome.
          • Steve Austin scrive:
            Re: Theora fa SCHIFO rispetto H.264
            e tieni presente che la 480p non é neanche HD, e negli esempi che hai fatto manca cmq la 1080p, quella che rivoluziona veramente la visione dei films
          • FinalCut scrive:
            Re: Theora fa SCHIFO rispetto H.264
            - Scritto da: Tuxer
            Occhio che i video elencati in quel link che hai
            postato di HD hanno solo il codec
            h264.

            Sono Video a bassa risoluzione.

            Prendine 2 a caso:

            Niente a che vedere dunque con un 480p o un 720p.

            Di HD perciò hanno solo il nome.Questo è un 1080phttp://www.youtube.com/watch?v=Ou6_MkIvKOoCe ne sono tanti HD (veri), anche il sottoscritto ne ha uplodati parecchie decine sul tubo.(linux)(apple)
    • ruppolo scrive:
      Re: Theora fa SCHIFO rispetto H.264
      - Scritto da: E. Purgator
      H264 lascialo per quello dove da il meglio di sé:
      il ripping di materiale HD. Con triplo
      proXXXXXre, accelerazione video in hardware e
      caxxi vari per vederteli sul pc.


      Per il web invece non c'è n'è bisogno.Kaspita, ma allora gli iPod, iPod Touch e iPhone sono delle bestie, potentissimi...
    • E. Purator scrive:
      Re: Theora fa SCHIFO rispetto H.264
      - Scritto da: E. Purgator
      Io mi preoccuperei che non ci siano polli che
      abXXXXXXXX alle tue di parole
      disperate.Ok, vediamo se riesci ad argomentare in maniera decente.
      Ma iniziamo dai b-frames,

      Theora non supporta i b-frames perché
      diversamente non sarebbe + un codec
      libero.Falso, non sta scritto da nessuna parte.
      I b-frames sono coperti da brevetto, se vuoi
      progettare e realizzare un codec privo di
      royalties non puoi implementarli. Non è
      sufficiente che il sorgente sia aperto come per
      XVID e x264, e che il software sia rilasciato
      sotto una della tante licenze FOSS. Infatti XVID
      e x264 soffrono appunto di problemi di
      brevetto.Falso, altrimenti avrebbero già chiuso visto che x264 c'è ALMENO dal 2005!
      Poi c'è ancora chi codifica con i b-frames anche
      su mpeg2video (DVD), quando questo non serve
      assolutamente nulla. Ma ciò non riguarda il
      nostro
      discorso.Sei incredibile, non sai nulla sui b-frames. Tanto che per te sono inutili, e questo si commenta da solo.
      Si parla poi di codec per lo streaming, quindi di
      video a basso bitrate ed altrettanto bassa
      risoluzione. Non è assolutamente vero, qui si parla di contenuti HD sul web.
      Tutte quelle funzioni avanzate di
      h264 non servono a una cippa da questo punto di
      vista. Falso, vedi sopra.
      I video di youtube, codificati in h264/AAC
      su container mp4 sono di bassissima qualità.Falso, i video HD di Youtube possono arrivare fino a 1280x720 (per ora, poi si andrà fino a 1080p).
      Non
      puoi permetterti di mettere su un host tonnellate
      di video in streaming con bitrate elevato e
      risoluzione alta. Fanno dunque schifo
      qualitativamente parlando, nonostante il codec
      video impiegato.Eccerto, youtube non ha spazio eh? Ma fammi il piacere, non sai nemmeno di cosa parli.
      Dunque su video di cosi' scarsa qualità, di tutte
      quelle features di h264 non te ne fai una cippa.
      E tra l'altro le paghi in termini di risorse
      impiegate per la decodifica. Risorse - pertanto
      -totalmente
      sprecate.Questo lo dici tu che non sai di cosa parli. Ormai le unità UVD per il playback di contenuti HD le trovi su schede video integrate persino!
      H264 lascialo per quello dove da il meglio di sé:
      il ripping di materiale HD. Con triplo
      proXXXXXre, accelerazione video in hardware e
      caxxi vari per vederteli sul pc.Che razza di stupidaggini!Lo sapevi che x264, che è la miglior implementazione di un encoder basato su h264, è:- 3-4 volte più efficiente di encoder basati su Mpeg2 (per esempio, se con MPEG2 a risoluzione dvd quale 720x480 raggiungi la trasparenza a 9mbps, con x264 la puoi raggiungere a soli 2,5-3 mbps;- 1.5 volte più efficiente dei codec ASP (ovvero Divx/Xvid);Per cui, con un misero bitrate di 1000-1100 kbps riesci ad avere dei video a risoluzione DVD di qualità eccezionale e ottimi per lo streaming.(riporto quanto detto dallo sviluppatore principale che è Dark Shikari, raggiungibile sul noto sito Doom9.org)
      Per il web invece non c'è n'è bisogno.Queste sono solo tue teorie strampalate che ho smontato abbondantemente sopra.
      • E. Purgator scrive:
        Re: Theora fa SCHIFO rispetto H.264
        - Scritto da: E. Purator


        Ma iniziamo dai b-frames,



        Theora non supporta i b-frames perché

        diversamente non sarebbe + un codec

        libero.

        Falso, non sta scritto da nessuna parte.
        Vero, sta scritto da tutte le parti.

        I b-frames sono coperti da brevetto, se vuoi

        progettare e realizzare un codec privo di

        royalties non puoi implementarli. Non è

        sufficiente che il sorgente sia aperto come per

        XVID e x264, e che il software sia rilasciato

        sotto una della tante licenze FOSS. Infatti XVID

        e x264 soffrono appunto di problemi di

        brevetto.

        Falso, altrimenti avrebbero già chiuso visto che
        x264 c'è ALMENO dal
        2005!
        Vero, perché i b-frames fanno parte dello standard di compressione mpegVero, perché che gli sviluppatori di x264 debbano chiudere non sta scritto da nessuna parte. Dovrebbe chiudere anche Xvid in base a ciò che dici. x264 soffre dello stesso problema di brevetti di h264, perché nient'altro è se non la sua versione opensource. Implementa le stesse tecniche di compressione. Chi volesse usare x264 per scopi commerciali dovrà pagare i diritti a Mpeg LA, e a partire dal 2011. Google/Youtube in primis. E Google per l'encoding usa ffmpeg, programma anch'esso opensource che utilizza le librerie x264 per codificare in h264. Ma TU di questo sei all'oscuro.

        Sei incredibile, non sai nulla sui b-frames.
        Tanto che per te sono inutili, e questo si
        commenta da
        solo.
        Tu non sai nulla di encoding. Su mpeg2video sono inutili, non ho detto che non servono in generale. E parli cosi perché non sai nemmeno a cosa servono i b frames.

        Si parla poi di codec per lo streaming, quindi
        di

        video a basso bitrate ed altrettanto bassa

        risoluzione.

        Non è assolutamente vero, qui si parla di
        contenuti HD sul
        web.Si parla di streaming video, e l'80% di ciò che è sul web è roba di bassa qualità.


        Tutte quelle funzioni avanzate di

        h264 non servono a una cippa da questo punto di

        vista.

        Falso, vedi sopra.Vero, vedi sopra.


        I video di youtube, codificati in h264/AAC

        su container mp4 sono di bassissima qualità.

        Falso, i video HD di Youtube possono arrivare
        fino a 1280x720 (per ora, poi si andrà fino a
        1080p).
        Per ora sono una minoranza. E tra l'altro rendono bene anche con Theora.

        Eccerto, youtube non ha spazio eh? Ma fammi il
        piacere, non sai nemmeno di cosa
        parli.
        E tu sei youtube e tutti quelli qui dentro? Con lo stesso spazio e la stessa banda? Ma fammi tu il piacere.

        Questo lo dici tu che non sai di cosa parli.
        Ormai le unità UVD per il playback di contenuti
        HD le trovi su schede video integrate
        persino!
        Si come no. Anche la mia radeon 9550. E devi vedere come accelera in hardware su linux.
        Che razza di stupidaggini!
        Lo sapevi che x264, che è la miglior
        implementazione di un encoder basato su h264,Ma và? No aspettavo che venissi tu a dirmelo.
        è:
        - 3-4 volte più efficiente di encoder basati su
        Mpeg2 (per esempio, se con MPEG2 a risoluzione
        dvd quale 720x480 raggiungi la trasparenza a
        9mbps, con x264 la puoi raggiungere a soli 2,5-3
        mbps;
        - 1.5 volte più efficiente dei codec ASP (ovvero
        Divx/Xvid);Uh, l'acqua calda è arrivata pure a casa mia.

        Per cui, con un misero bitrate di 1000-1100 kbps
        riesci ad avere dei video a risoluzione DVD di
        qualità eccezionale e ottimi per lo
        streaming.Ma non sono video HD. 1100kbps?? I video in hd che trovi in rete, i 720p, hanno bitrate 5 volte superiori. Ma che razzo dici? Mi parli di hd e poi di risoluzioni dvd?Ma che diavolo c'entra?E poi: ma chi ha detto che x264 non è un ottimo codec?Si parla d'altro amico!!!

        (riporto quanto detto dallo sviluppatore
        principale che è Dark Shikari, raggiungibile sul
        noto sito
        Doom9.org)


        Per il web invece non c'è n'è bisogno.

        Queste sono solo tue teorie strampalate che ho
        smontato abbondantemente
        sopra.E Dark Shikari tira l'acqua al suo mulino. E tu te la bevi come fosse una verità di fede.Un video a 480x272 pixel con bitrate di 350/400 kbs non ha bisogno di x264. Basta e avanza theora. E ci sono le comparazioni a dimostrarlo. Alla strafaccia tua e di Dark Shikari. Mi tengo la mia teoria strampalata.
  • advange scrive:
    Standard di fatto
    Vediamo un po' cosa si inventeranno i paladini del closed per difendere certe aziende che si stanno implegando in una guerra in cui tutti gli utenti hanno da perdere.Abbiamo uno standard libero che è precedente a quello proprietario; abbiamo l'unico browser che supporta i tag video che già ha fatto la sua scelta; tale browser, tra l'altro, raggiungerà in pochi mesi un quarto dell'utenza mondiale.Quale motivo logico potrebbe spingere qualcuno a decidere di supportare un codec chiuso, a pagamento e che finora non è supportato nativamente da alcun browser?
    • Closed is Better scrive:
      Re: Standard di fatto
      - Scritto da: advange
      Vediamo un po' cosa si inventeranno i paladini
      del closed per difendere certe aziende che si
      stanno implegando in una guerra in cui tutti gli
      utenti hanno da
      perdere.
      Abbiamo uno standard libero che è precedente a
      quello proprietario; abbiamo l'unico browser che
      supporta i tag video che già ha fatto la sua
      scelta; tale browser, tra l'altro, raggiungerà in
      pochi mesi un quarto dell'utenza
      mondiale.
      Quale motivo logico potrebbe spingere qualcuno a
      decidere di supportare un codec chiuso, a
      pagamento e che finora non è supportato
      nativamente da alcun
      browser?C'è poco da inventarsi; H.264 è 10 spanne sopra theora. Negarlo sarebbe da folli.
      • Francesco_G scrive:
        Re: Standard di fatto
        sarebbe da troll! :D
      • Malusa Lucianino scrive:
        Re: Standard di fatto
        dovresti vergognarti solo per il tuo nick
        • Closed is Better scrive:
          Re: Standard di fatto
          - Scritto da: Malusa Lucianino
          dovresti vergognarti solo per il tuo nickNon devi dirlo a me. Devi dirlo a quei caproni di Google che, a quanto pare, sono d'accordo con me.Get the facts!
          • SIAE 2029 scrive:
            Re: Standard di fatto
            Che le differenze ci siano è scontato, ma voler imporread una rete libera uno standard non libero è un controsensoimmagina una rete che utilizzi C# come linguaggio base alposto del Java, con molta probabilità il 90% dei sitisparirebbe ed esisterebbe solo Internet Explorer, immaginaun sito fatto da gente comune al quale venisse chiesto1600 all'anno di manutenzione solo per pagare le roy.a tutti i produttori dei codec che userai, il web sarebbesolo dei professionisti.Come già detto se le uniche auto che potessero circolarefossero Ferrari, saremmo tutti a piedi.
          • Malusa Luciano scrive:
            Re: Standard di fatto
            - Scritto da: SIAE 2029
            Che le differenze ci siano è scontato, ma voler
            imporre
            ad una rete libera uno standard non libero è un
            controsenso
            immagina una rete che utilizzi C# come linguaggio
            base
            al
            posto del Java, con molta probabilità il 90% dei
            siti
            sparirebbe ed esisterebbe solo Internet Explorer,
            immagina
            un sito fatto da gente comune al quale venisse
            chiesto
            1600 all'anno di manutenzione solo per pagare le
            roy.
            a tutti i produttori dei codec che userai, il web
            sarebbe
            solo dei professionisti.

            Come già detto se le uniche auto che potessero
            circolare
            fossero Ferrari, saremmo tutti a piedi.Mi spieghi il collegamento tra C#/Java e Siti web/IE?
          • Armageddon scrive:
            Re: Standard di fatto
            Mettiamo che 12 anni fa de facto le applicazioni Javache è uno standard ben noto ed è praticamente quasigratuito, non fosse stato scelto come standard ma bensi fosse stato scelta una compilazione real time di C#che è Microsoft, questo non è che te lo regalano ed èpure incompatibile come C con i vari concorrenti, inoltresarebbe stato compatibile solo con IE perchè non sarebberostate concesse licenze per Linux e soci, de fatto il .netnon è usabile sotto linux.Questo avrebbe portato ad un ritardo nell'informatica edad un omogeneizzazione ancora più compatta sul lato MS.E' un Eseeeemppiooo ! di Paradosso se non si fossero sceltistandard liberi da roy.
          • Stein Franken scrive:
            Re: Standard di fatto
            Java fa pena e si vedono i risultati ad oggi. Avrei sicuramente preferito un C# 3.0 ai tempi, decisamente piu' sofisticato.
    • ruppolo scrive:
      Re: Standard di fatto
      - Scritto da: advange
      Vediamo un po' cosa si inventeranno i paladini
      del closed per difendere certe aziende che si
      stanno implegando in una guerra in cui tutti gli
      utenti hanno da
      perdere.
      Abbiamo uno standard libero che è precedente a
      quello proprietario; abbiamo l'unico browser che
      supporta i tag video che già ha fatto la sua
      scelta; tale browser, tra l'altro, raggiungerà in
      pochi mesi un quarto dell'utenza
      mondiale.
      Quale motivo logico potrebbe spingere qualcuno a
      decidere di supportare un codec chiuso, a
      pagamento e che finora non è supportato
      nativamente da alcun
      browser?Lo standard di fatto è h.264. E meno male, visto che funziona molto bene.
      • advange scrive:
        Re: Standard di fatto

        Lo standard di fatto è h.264. E meno male, visto
        che funziona molto bene.Non per i browser che supportano i tag video/audio ;).Poi magari Apple metterà il supporto dentro Safari con H.264, ma lo standard de facto (tanto per usare un'espressione cara ai maniaci del closed) rimarrà theora, visto che ci sono 5 FF per ogni Safari.
        • ruppolo scrive:
          Re: Standard di fatto
          - Scritto da: advange

          Lo standard di fatto è h.264. E meno male, visto

          che funziona molto bene.
          Non per i browser che supportano i tag
          video/audio
          ;).
          Poi magari Apple metterà il supporto dentro
          Safari con H.264, ma lo standard de facto (tanto
          per usare un'espressione cara ai maniaci del
          closed) rimarrà theora, visto che ci sono 5 FF
          per ogni
          Safari.Lo standard de facto lo fanno i contenuti, e i contenuti sono in h.264.
        • E. Purator scrive:
          Re: Standard di fatto
          - Scritto da: advange

          Lo standard di fatto è h.264. E meno male, visto

          che funziona molto bene.
          Non per i browser che supportano i tag
          video/audio
          ;).
          Poi magari Apple metterà il supporto dentro
          Safari con H.264, ma lo standard de facto (tanto
          per usare un'espressione cara ai maniaci del
          closed) rimarrà theora, visto che ci sono 5 FF
          per ogni
          Safari.Speriamo di no, altrimenti verrebbe standardizzato un formato video davvero obsoleto e pessimo.
          • advange scrive:
            Re: Standard di fatto

            Speriamo di no, altrimenti verrebbe
            standardizzato un formato video davvero obsoleto
            e pessimo.Al momento theora sembra migliore della sua alternativa closed sullo streming; qui stiamo parlando di web, quindi lo streaming è molto più importante. Poi, essendo un formato libero, è sempre possibile migliorarlo.
          • Stein Franken scrive:
            Re: Standard di fatto
            Strano, perchè l'h.264 a parità di qualità di un Theora ha un bitrate minore.Sto parlando della maggioranza dei casi, non di tutti i casi.
          • advange scrive:
            Re: Standard di fatto
            - Scritto da: Stein Franken
            Strano, perchè l'h.264 a parità di qualità di un
            Theora ha un bitrate minore.

            Sto parlando della maggioranza dei casi, non di
            tutti i casi.So che a bitrate inferiori (che sono quelli tipici del web) ciò non vale più; ovviamente dobbiamo attenerci ai risultati degli esperti, di più non so dirti.
    • E. Purator scrive:
      Re: Standard di fatto
      - Scritto da: advange
      Vediamo un po' cosa si inventeranno i paladini
      del closed per difendere certe aziende che si
      stanno implegando in una guerra in cui tutti gli
      utenti hanno da
      perdere.
      Abbiamo uno standard libero che è precedente a
      quello proprietario; abbiamo l'unico browser che
      supporta i tag video che già ha fatto la sua
      scelta; tale browser, tra l'altro, raggiungerà in
      pochi mesi un quarto dell'utenza
      mondiale.
      Quale motivo logico potrebbe spingere qualcuno a
      decidere di supportare un codec chiuso, a
      pagamento e che finora non è supportato
      nativamente da alcun
      browser?Cosa sentono le mie orecchie?? h.264 closed??Ma allora questo me lo sono sognato??http://git.videolan.org/?p=x264.git;a=summaryROTFL! Quanti farlocchi che girano su internet...
      • advange scrive:
        Re: Standard di fatto

        Cosa sentono le mie orecchie?? h.264 closed??Il termine esatto è protetto da royalties
        Ma allora questo me lo sono sognato??
        http://git.videolan.org/?p=x264.git;a=summary
        Un'implementazione libera di uno standard protetto: come tale non è libero da royalties
        ROTFL! Quanti farlocchi che girano su internet...lo so, ma non userei mai questo termine per definirti.
  • mura scrive:
    Re: Theora fa SCHIFO rispetto H.264
    - Scritto da: E. Purator
    Tanto per iniziare Theora non ha molte di quelle
    features avanzate, quali per esempio CABAC e
    CAVLC, che invece ha il formato H.264 ed
    implementate/utilizzabili, per esempio, tramite
    l'encoder open-source x264 (il più avanzato che
    ci sia al momento al mondo!!). Ma scendendo a
    features più banali, Theora addirittura non
    supporta i b-frames, che invece implementano i
    vetusti formati MPEG2 e
    DIVX/XVID!!!
    Vi potete rendere conto, quindi, dell'enorme
    divario tecnico che ci sta fra H.264 e
    Theora.Guarda non sono espertissimo di codifiche video e affini ma leggendo in giro cosa sono quelle caratteristiche da te segnalate ho notato un paio di cosette:1- mancanza di CABAC e CAVLC: da quello che si legge su wikipedia (ok non è la bibbia ma ci azzecca spesso) sono tecnologie implementate e presentate al pubblico con le specifiche H264 per cui mi sa naturale che, al momento, sia l'unico codec che le supporta. Non so se sia possibile inserirle in altri codec o addirittura in Theora (non ne conosco la struttura di sviluppo) ma dire che fa schifo solo perchè non supporta due caratteristiche introdotte appunto dal suo "concorrente" se così vogliamo chiamarlo, non mi sembra un punto di discussione molto obiettivo.2- mancanza di b-frames: guarda parlando sempre da profano non credo che possa poi essere una così grave mancanza, alla fine ti permette di risparmiare qualcosina ma se l'encoder ne sopperisce alla mancanza con sistemi di compressione che alla fine raggiungono il risultato cercato che cosa importa ? Tanto più che da quel poco che ho letto i b-frames comportano una ulteriore perdita di qualità dovuta alla loro stessa natura per cui, ripeto, non ci vedo nulla di male alla loro assenza.

    Ovviamente ci sono i polli che abboccano alle
    parole disperate degli sviluppatori di Theora, ma
    sarebbe un vero e proprio disastro implementare
    solo quello come formato per
    HTML5.
    Guarda per l'utente finale di sapere che i video sono codificati in h264 piuttosto che inb theora non gliene frega una cippa piuttosto gli interessa che il filmato venga scaricato in meno tempo inoltre conta che la maggior parte della gente non si rende nemmeno conto della differenza tra un formato e l'altro.
  • Steve Austin scrive:
    Re: E te pareva!!
    Su mac va!
    • pippuz scrive:
      Re: E te pareva!!
      - Scritto da: Steve Austin
      Su mac va!non sui PPC (direttamente dal sito, almeno)! chi ha ancora i PPC? io.ad ogni modo, anche su altre piattaforme (Mac PPC, Linux) si riesce comunque a farlo andare, se interessati basta cercare vlc linux rai sull'amico google e si trova. c'è da dire che si è passati da una tecnologia accessibile da tutti, ad una tecnologia accessibile da molti. un pochino di attenzione anche a quei pochi, visto che pagano il canone?
    • pabloski scrive:
      Re: E te pareva!!
      su linux invece il controller in homepage non va, è impossibile sfogliare quella gigantesca immagine al centro della paginacompare solo una jpeg statica e nulla più
  • E. Purator scrive:
    Theora fa SCHIFO rispetto H.264
    Tanto per iniziare Theora non ha molte di quelle features avanzate, quali per esempio CABAC e CAVLC, che invece ha il formato H.264 ed implementate/utilizzabili, per esempio, tramite l'encoder open-source x264 (il più avanzato che ci sia al momento al mondo!!). Ma scendendo a features più banali, Theora addirittura non supporta i b-frames, che invece implementano i vetusti formati MPEG2 e DIVX/XVID!!!Vi potete rendere conto, quindi, dell'enorme divario tecnico che ci sta fra H.264 e Theora.Informazioni più dettagliate la trovate qua:http://en.wikipedia.org/wiki/TheoraOvviamente ci sono i polli che abboccano alle parole disperate degli sviluppatori di Theora, ma sarebbe un vero e proprio disastro implementare solo quello come formato per HTML5.Qui un confronto grafico fra i vari encoder:http://mirror05.x264.nl/Dark/website/compare.htmlIl vero problema di H.264 è quello delle royalties, vero freno alla diffusione encoding di qualità su internet. Speriamo che i costi delle licenze vengano abbattuti, sarebbe un peccato rinunciare ad un formato così eccezionale...
  • Lepaca scrive:
    Re: Ma implementarli tutti e 2?
    :D sai quanto dura sul mercato un browser, che, quando vai su youtube o siti simili, non ti fa vedere una mazza?
  • Francesco_G scrive:
    ...
    "Vista la sua natura FOSS Theora sembrerebbe essere il candidato naturale all'adozione da parte del W3C, ma i produttori di browser e l'industria nel complesso si sono sin qui spaccati tra..." ...quelli che vogliono continuare a pagare licenze per i formati proprietari e quelli che no, visto che c'è theora che è praticamente identico nei risultati. (vedere il link dio confronto)
    • SIAE 2029 scrive:
      Re: ...
      Quelli che vogliono pagare lo fanno solo perchègli è conveniente pagare ora e non aver concorrentiun domani, già mi vedo dei piccoli team a dover sborsare, 20.000$ magari un team di 5 persone,mentre una Major con "Soli 20.000" si parano ildidietro da possibili produzioni a basso costo.
  • Closed is Better scrive:
    E normale!
    E' il classico esempio di OSS: un prodotto discreto ma NON assolutamente in grado di competere con un altro closed fatto in maniera strutturata e da persone TUTTE competenti.Theora, forse, avrà le stesse prestazioni tra 5/6 anni...La storia si ripete.
    • mak77 scrive:
      Re: E normale!
      - Scritto da: Closed is Better
      E' il classico esempio di OSS: un prodotto
      discreto ma NON assolutamente in grado di
      competere con un altro closed poi ci spieghi perchè i test ai bitrate utilizzati in Rete hanno dimostrato che Theora ha una definizione migliore...
      • Closed is Better scrive:
        Re: E normale!
        - Scritto da: mak77
        - Scritto da: Closed is Better

        E' il classico esempio di OSS: un prodotto

        discreto ma NON assolutamente in grado di

        competere con un altro closed

        poi ci spieghi perchè i test ai bitrate
        utilizzati in Rete hanno dimostrato che Theora ha
        una definizione
        migliore...Guarda hanno già risposto in maniera più che esaustiva sotto. E' inutile arrampicarsi sugli specchi con comparative inutili la realtà è evidente.
        • Francesco_G scrive:
          Re: E normale!
          http://people.xiph.org/~greg/video/ytcompare/comparison.html
          • Closed is Better scrive:
            Re: E normale!
            - Scritto da: Francesco_G
            http://people.xiph.org/~greg/video/ytcompare/compaMa ti pare che il video di un cartone sia affidabile come banco di prova? Io voglio vedere dei test VERI fatti su video VERI.Ti consiglio a questo punto di guardare qui: http://www.google.com/intl/en/jobs/Corri, sei ancora in tempo per salvare quei pazzi incompetenti di BigG che Theora non se la cagano nemmeno di striscio. Che incompetenti quelli di BigG che preferiscono pagare le royalties ad Adobe ed MPEG senza nessun motivo....salvali!!!
          • Francesco_G scrive:
            Re: E normale!
            - Scritto da: Closed is Better
            Io voglio vedere
            dei test VERI fatti su video
            VERI.Quello è un test vero su un video vero, se il risultato non ti sta bene peggio per te. :) Bye
          • Francesco_G scrive:
            Re: E normale!
            - Scritto da: Closed is Better
            Ma ti pare che il video di un cartone sia
            affidabile come banco di prova?Methodology"I utilized the Blender Foundation's Big Buck Bunny as my test case because of its clear licensing status, because it's a real world test case, and because I have it available in a lossless format. I am not aware of any reason why this particular clip would favor either Theora or H.264."
        • Malusa Lucianino scrive:
          Re: E normale!
          - Scritto da: Closed is Better
          - Scritto da: mak77

          - Scritto da: Closed is Better


          E' il classico esempio di OSS: un prodotto


          discreto ma NON assolutamente in grado di


          competere con un altro closed



          poi ci spieghi perchè i test ai bitrate

          utilizzati in Rete hanno dimostrato che Theora
          ha

          una definizione

          migliore...

          Guarda hanno già risposto in maniera più che
          esaustiva sotto. E' inutile arrampicarsi sugli
          specchi con comparative inutili la realtà è
          evidente.Già è ovvio che le comparativbe sono di parte!Ma per piacere..... pensa prima di scrivere
  • Stefano80 scrive:
    Ma il codec cappelli??!!
    Ricordo che a gennaio è stato presentato il "codec cappelli"sviluppato dalle università italiane,che stando alle dimostazioni sembrava molto performante,ma poi da allora non se ne è più saputo nulla,mi chiedeo se non converebbe liberarlo da royalties e rilasciarlo alla comunità in modo che si possa realmente usarlo,magari proprio per questo utilizzo.
    • SIAE 2029 scrive:
      Re: Ma il codec cappelli??!!
      ...e stato interrotto per problemi dibrevetto riscontrati sul termine capellila panten e cesare ragazzi ne hanno chiestola chiusura.
    • lucapas scrive:
      Re: Ma il codec cappelli??!!
      Quella secondo me è una panzanata! Magari mi sbaglio ma ho forti dubbi ...
  • Uqbar scrive:
    Ma perché preoccuparsi ...
    Non si sono preoccupati del formato delle immagini.Non si sono preoccupati del formato dell'audio.Non si sono nemmeno preoccupati della codifica dei charset.Ma perché preoccuparsi del formato video?Lasciate decidere gli utenti ...Altrimenti sembra più una scusa per attirare l'attenzione!
    • Eugenio Odorifero scrive:
      Re: Ma perché preoccuparsi ...
      - Scritto da: Uqbar
      Non si sono preoccupati del formato delle
      immagini.
      Non si sono preoccupati del formato dell'audio.
      Non si sono nemmeno preoccupati della codifica
      dei
      charset.
      Ma perché preoccuparsi del formato video?
      Lasciate decidere gli utenti ...
      Altrimenti sembra più una scusa per attirare
      l'attenzione!Appunto: Google a mio avviso ha fatto la scelta migliore. Che siano gli utenti a scegliere! Perché devono limitarsi ad un solo standard? I browser per le immagini si limitano ad un solo standard?
      • Uqbar scrive:
        Re: Ma perché preoccuparsi ...
        Be', Google ha mantenuto quello che ha comprato.E Gliutiub ha fatto a suo tempo delle scelte secondo considerazioni a noi ignote.Volendo avrebbe potuto farla la conversione, on the fly e on demand. ma poi quanti utenti avrebbero perso la fruibilità?Di nuovo, lasciate che gli utenti decidano ...
      • Francesco_G scrive:
        Re: Ma perché preoccuparsi ...
        NON sono gli utenti a scegliere, se carichi un video su youtube NON puoi scegliere in quale formato verrà convertito.
      • Francesco_G scrive:
        Re: Ma perché preoccuparsi ...
        Se ti riferivi a Google come produttore di Chrome, invece, hai ragione, ma tieni presente che Firefox può supportare solo OGG Theora in quanto FLOSS.
        • TheGynius scrive:
          Re: Ma perché preoccuparsi ...
          E perché?Se volesse acquistare la licenza di h.264 e integrarlo nel suo browser sarebbe pienamente legittimata a farlo.Di certo una fondazione (per quanto ben finanziata) preferirebbe un formato gratuito e aperto come il software che distribuisce.Personalmente anche io preferirei uno standard aperto.Aspetto comparative più approfondite.
          • Francesco_G scrive:
            Re: Ma perché preoccuparsi ...
            Leggiti tutta la discussione da cui è partito tutto:http://lists.whatwg.org/htdig.cgi/whatwg-whatwg.org/2009-June/020363.html...è molto interessante.Nel merito:"Firefox won't likely have native H.264 support, since we simply can't operate under those patent restrictions " (Mike Shaver,VP Engineering at Mozilla Corporation)Probabilmente per coerenza a questi:http://www.mozilla.org/foundation/statement-of-direction.htmlhttp://www.mozilla.org/about/manifestociao
          • TheGynius scrive:
            Re: Ma perché preoccuparsi ...
            Quindi il fatto è che Mozilla non VUOLE implementare h.264.Ed è naturale in quanto tenta di spingere verso l'adozione di Theora.Ben altra cosa è dire che non PUO' implementarlo.
          • Francesco_G scrive:
            Re: Ma perché preoccuparsi ...
            Sì, hai ragione, mi ero espresso male, non _vuole_ e se lo facesse andrebbe contro la sua "mission". :)ciao
          • Malusa Lucianino scrive:
            Re: Ma perché preoccuparsi ...
            Ars ha un articolo molto più chiaro e interessante http://digg.com/d1vlyi
      • Lepaca scrive:
        Re: Ma perché preoccuparsi ...
        Google, se vuole H.264, puo' continuare ad usare flash, dato che ha i soldi per pagarsi tutte le royalties che vuole e lasci in pace gli altri
    • Lepaca scrive:
      Re: Ma perché preoccuparsi ...

      Ma perché preoccuparsi del formato video?perche', i creatori di browser, per implementare H.264 dovranno pagare delle royalties e se non lo implementano, gli utenti non potranno visualizzare i video
    • pippuz scrive:
      Re: Ma perché preoccuparsi ...
      - Scritto da: Uqbar
      Non si sono preoccupati del formato delle
      immagini.PNG
      Non si sono preoccupati del formato dell'audio.http://www.webnews.it/news/leggi/7339/polemica-sullogg-il-w3c-lo-vuole-standard/
      Non si sono nemmeno preoccupati della codifica
      dei
      charset.ha spinto utf-8 (o 16, a seconda delle necessità)
      Ma perché preoccuparsi del formato video?si è preoccupata anche del resto
      Lasciate decidere gli utenti ...decidono le grandi aziende, non gli utenticome dire: perché preoccuparsi dell'HTML, tanto decidono gli utenti...
    • advange scrive:
      Re: Ma perché preoccuparsi ...
      - Scritto da: Uqbar
      Non si sono preoccupati del formato delle immagini.Invece sì
      Non si sono preoccupati del formato dell'audio.E invece sì
      Non si sono nemmeno preoccupati della codifica dei
      charset.Si sono occupati anche di quello
      Ma perché preoccuparsi del formato video?Perché parli di cose che non sai?
      Lasciate decidere gli utenti ...Cosa avrebbero scelto gli utenti in questi anni? Di usare per anni il peggior browser della storia? O forse è stata l'industria a scegliere?
      Altrimenti sembra più una scusa per attirare l'attenzione!Con questo post l'attenzione l'hai attirata ;)
      • Uqbar scrive:
        Re: Ma perché preoccuparsi ...
        Hai ragione: non sapevo l'HTML contenesse dettagli su supporto delle immagini o dei file audio ...Sono proprio un ignorante.
        • pippuz scrive:
          Re: Ma perché preoccuparsi ...
          - Scritto da: Uqbar
          [...]
          Sono proprio un ignorante.hai detto una razzata, abbi almeno la dignità di ammetterlo
          • Uqbar scrive:
            Re: Ma perché preoccuparsi ...
            Esiste un tag HTML che parli di GIF, PNG, SVG o JPG?No, perché sta al browser gestire un eventuale stream di tipo grafico, capirne il formato dal data-type dell'HTTP (e non HTML), farne il rendering.La razzata è scritta qui: http://www.w3.org/TR/html401/.Io l'ho solo riportata.E poi si trattarebbe di umiltà, che non tutti hanno.
  • Enrico scrive:
    Theora For The Win
    Non penso proprio che Theora possa avere problemi di natura legale visto che è stato creato proprio per essere completamente libero sia da brevetti che da costi. H.624 è senza dubbio un buon codec, ma credo che Theora non abbia nulla da invidiarli. A parte una bella royality ovviamente. Non mi sembra molto sensato usare un codec per il quale bisogna pagare..... capisco che google se lo può permettere e per convertire tutti i video contenuti su youtube in theora sia un lavoro titanico...... ma non tutti posso permetterselo e per non tagliarli fuori sarebbe giusto usare Theora. Tra l'altro ho appena provato Firefox 3.5 (che come sapete include il supporto a theora nativamente) e cavolo è veramente fantastico!
    • Stein Franken scrive:
      Re: Theora For The Win
      Il problema è che h.264 è davvero superiore a tutto il resto, e neanche poco...Minore spazio e maggiore qualità.Ecco perchè la discussione rimane tesa.
      • -ToM- scrive:
        Re: Theora For The Win
        - Scritto da: Stein Franken
        Il problema è che h.264 è davvero superiore a
        tutto il resto, e neanche
        poco...

        Minore spazio e maggiore qualità.

        Ecco perchè la discussione rimane tesa.quoto
        • Suricato scrive:
          Re: Theora For The Win
          "Da Xiph.Org sono poi arrivate le contro-opinioni tese a confutare quella di Mountain View, o per meglio dire a smantellarla con prove e video comparativi."http://people.xiph.org/~maikmerten/youtube/http://people.xiph.org/~greg/video/ytcompare/comparison.html
          • -ToM- scrive:
            Re: Theora For The Win
            - Scritto da: Suricato
            "Da Xiph.Org sono poi arrivate le contro-opinioni
            tese a confutare quella di Mountain View, o per
            meglio dire a smantellarla con prove e video
            comparativi."Beh in effetti Theora si comporta bene, io ero rimasto un po indietro... più che altro va bene anche via streaming.Bene, grazie delle info.
          • Suricato scrive:
            Re: Theora For The Win
            era scritto nell'articolo
          • -ToM- scrive:
            Re: Theora For The Win
            - Scritto da: Suricato
            era scritto nell'articoloBuuuuahahahahhahahahahahaha, scusa sono completamente fuso... boh sarà l'ora... pensavo di essere arrivato alla fine invece c'era sempre un pezzo LOL!Quindi OWNED e FAIL per me, LOL (2) ;)Oltretutto ho visto il video nella pagina e ho detto, ecco il famoso tag di hatml5, e subito dopo ho pensato, ma che mi stupisco, l'ho letto 3 minuti fa che c'era ;)-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 08 luglio 2009 03.13-----------------------------------------------------------
          • Steve Austin scrive:
            Re: Theora For The Win
            Sarebbe da vedere con video più "reali", colori naturali non da cartone animato, questo esempio é un po "furbetto", sono immagini digitali con poco movimento.Un filmato del genere sarebbe più appropriato:http://www.apple.com/trailers/paramount/startrek/
      • pabloski scrive:
        Re: Theora For The Win
        ciò non toglie che però h.264 ha problemi di royalties e brevetti e che questi signori potrebbero benissimo riunirsi e migliorare theoradel resto non è che avremo bisogno dell'html5 domani mattina, quindi hanno tutto il tempo per migliorare theora
      • SIAE 2029 scrive:
        Re: Theora For The Win
        - Anche un amplificatore in classe A+ valvolare è megliodi un semplice amplificatore anonimo, ma nelle case cisono amplificatori anonimi.Potrebbero implementare un sistema con la carta di credito,mentre navighi le roy. vengono pagate dagli utenti, vediamo quanti preferirebbero l'H6xx !
    • MeX scrive:
      Re: Theora For The Win

      ..... capisco
      che google se lo può permettere e per convertire
      tutti i video contenuti su youtube in theora sia
      un lavoro titanico...... ma non tutti posso
      permetterselo e per non tagliarli fuori sarebbe
      giusto usare Theora. Youtube peró ha giá i video encodati in h264
    • ruppolo scrive:
      Re: Theora For The Win
      - Scritto da: Enrico
      Non mi sembra molto sensato usare un
      codec per il quale bisogna pagare.....Quindi dovremmo smettere di utlizzare mp3?
      • Stein Franken scrive:
        Re: Theora For The Win
        Eh.... bella domanda. Non ho mai bene capito fino a che punto ci si puo' spingere "fregandosene" dei diritti di chi detiene il codec.L'h.264 rimane superiore, ma avere un'alternativa free...cavolo!Il problema che a differenza dell'mp3, dove c'è ogg che è molto meglio, qui le parti sono invertite (anche se effettivamente la differenza di qualità non è cosi forte rispetto a mp3 vs ogg).Mi domando ora cosa faranno, non sarà una discussione facile...
        • ruppolo scrive:
          Re: Theora For The Win
          - Scritto da: Stein Franken
          Eh.... bella domanda. Non ho mai bene capito fino
          a che punto ci si puo' spingere "fregandosene"
          dei diritti di chi detiene il
          codec.Ma infatti nessuno se ne frega, i diritti vengono pagati tanto da chi usa mp3 quanto da chi usa h.264.
        • advange scrive:
          Re: Theora For The Win

          Il problema che a differenza dell'mp3, dove c'è
          ogg che è molto meglio, qui le parti sono
          invertite (anche se effettivamente la differenza
          di qualità non è cosi forte rispetto a mp3 vs ogg).Direi di no: sullo streaming sembra che theora sia meglio; ovviamente c'è da approfondire gli studi. E in ogni caso tutto è migliorabile (si parte da un codec libero...).

          Mi domando ora cosa faranno, non sarà una
          discussione facile...Tutte le aziende tireranno con ogni probabilità per la PROPRIA alternativa closed, col risultato di ritornare alla babele precedente. A meno che i grandi portali video non scelgano da subito theora (dailymotion lo sta facendo ad es.); ovviamente se fosse youtube a muoversi si darebbe scacco matto al formato closed. E tutte le aziende potrebbero collaborare per migliorare lo standard libero: così facendo ci guadagneremmo tutti.
          • pippO scrive:
            Re: Theora For The Win

            Tutte le aziende tireranno con ogni probabilità
            per la PROPRIA alternativa closed, col risultato
            di ritornare alla babele precedente. A meno che i
            grandi portali video non scelgano da subito
            theora (dailymotion lo sta facendo ad es.);
            ovviamente se fosse youtube a muoversi si darebbe
            scacco matto al formato closed. E tutte le
            aziende potrebbero collaborare per migliorare lo
            standard libero: così facendo ci guadagneremmo
            tutti.Incrociando le dita, aspettando il prossimo "patent troll".Nessuno si ricorda il caso gif unisys?
          • Stein Franken scrive:
            Re: Theora For The Win
            No. h.264 ha maggiore qualità a parità di bitrate rispetto ad un Theora, questo è innegabile (il codec è piu' sofisticato).
          • advange scrive:
            Re: Theora For The Win

            No. h.264 ha maggiore qualità a parità di bitrate
            rispetto ad un Theora, questo è innegabile (il
            codec è piu' sofisticato).I test che ho letto da più parti (non mi ritengo un esperto) dicono che sullo streaming i formati sono paragonabili, con leggero vantaggio per Theora. Qui si parla di web dove, mi pare, lo streaming è una cosa fondamentale, non trovi?
          • ruppolo scrive:
            Re: Theora For The Win
            - Scritto da: advange

            No. h.264 ha maggiore qualità a parità di
            bitrate

            rispetto ad un Theora, questo è innegabile (il

            codec è piu' sofisticato).
            I test che ho letto da più parti (non mi ritengo
            un esperto) dicono che sullo streaming i formati
            sono paragonabili, con leggero vantaggio per
            Theora. Qui si parla di web dove, mi pare, lo
            streaming è una cosa fondamentale, non
            trovi?È chiaro che è falso, altrimenti perché sviluppare un nuovo codec meno efficiente di uno già esistente, per giunta open source?
      • TheGynius scrive:
        Re: Theora For The Win
        Non sarebbe male. Ogg è ottimo.
  • vac scrive:
    E te pareva!!
    E te pareva!!Mai 1 volta che siano d'accordo!
    • Marco Ravich scrive:
      Re: E te pareva!!
      A MS gli standard pubblici non piacciono, loro adottano Silverlight......e la RAI (coi NOSTRI soldi del canone) si è prontamente adeguata/prostrata.http://www.rai.tv/dl/RaiTV/diretta.htmlE Zavoli mi viene a parlare di amor patrio: ma va là, và là, và là. (citando Ghedini)
      • Steve Austin scrive:
        Re: E te pareva!!
        be al di là della tcnologia usata é un lavoro fatto bene.
        • pabloski scrive:
          Re: E te pareva!!
          se fosse visibile su sistemi non windows :D
        • logicaMente scrive:
          Re: E te pareva!!
          - Scritto da: Steve Austin
          be al di là della tcnologia usata é un lavoro
          fatto
          bene.La Rai dovrebbe fare un "servizio universale": l'uso di Silverlight va nella direzione opposta.
          • -ToM- scrive:
            Re: E te pareva!!
            - Scritto da: logicaMente
            La Rai dovrebbe fare un "servizio universale":
            l'uso di Silverlight va nella direzione opposta.Intanto aprire il portale verso l'estero potrebbe essere una buona cosa.
          • advange scrive:
            Re: E te pareva!!

            Intanto aprire il portale verso l'estero potrebbe
            essere una buona cosa.Invece di ringraziare che ti impediscono di vedere certe oscenità :)
          • -ToM- scrive:
            Re: E te pareva!!
            - Scritto da: advange
            Invece di ringraziare che ti impediscono di
            vedere certe oscenità :)eh, mettiti nei miei panni di italiano all'estero, ogni tanto qualcosa di buono da guardare sulla rai cè :)
    • mak77 scrive:
      Re: E te pareva!!
      - Scritto da: vac
      E te pareva!!
      Mai 1 volta che siano d'accordo!loro non hanno mai parlato di supporto nè ad html5 nè ai tag video... quando non potranno farne a meno li implementeranno, nel solito modo approssimativo purtroppo...
      • Malusa Lucianino scrive:
        Re: E te pareva!!
        - Scritto da: mak77
        - Scritto da: vac

        E te pareva!!

        Mai 1 volta che siano d'accordo!

        loro non hanno mai parlato di supporto nè ad
        html5 nè ai tag video... quando non potranno
        farne a meno li implementeranno, nel solito modo
        approssimativo
        purtroppo...Microsoft ha chiaramente detto che non implementerà nemmeno il tag
Chiudi i commenti