Vista, le versioni diventano otto

Sei edizioni base e due edizioni specifiche per la UE: è quanto emerso da un pagina di test dove Microsoft ha involontariamente pubblicato l'elenco, probabilmente definitivo, delle edizioni di Windows Vista


Roma – Sul numero delle edizioni di Windows Vista si potrebbe aprire un banco scommesse. C’è chi dice che saranno sei, chi dice che saranno sette e, dalle ultime informazioni trapelate on-line, si fa largo l’ipotesi che saranno addirittura otto.

Ad alimentare il Vista-scommesse è la stessa Microsoft , che pochi giorni fa si è lasciata sfuggire, in un “angolino” del proprio sito web, l’elenco delle edizioni in cui dovrebbe essere commercializzato il suo prossimo sistema operativo.

Stando a quanto involontariamente rivelato dal big di Redmond, Windows Vista arriverà sul mercato in sei edizioni base : Starter 2007, Home Basic, Home Premium, Business, Enterprise e Ultimate. A queste si aggiungeranno le versioni “N” delle edizioni Home Basic e Business, che similmente a Windows XP N , e in conformità alle richieste dell’Unione Europea, saranno prive del Windows Media Player.

“Microsoft ha recentemente pubblicato una pagina web con lo scopo di testare il sistema di help di Windows Vista”, ha affermato un portavoce dell’azienda. “Questa pagina, che è rimasta on-line solo poche ore, conteneva informazioni incomplete sulla line-up della famiglia di prodotti Windows Vista. Maggiori informazioni sulle edizioni di Vista verranno divulgate nelle prossime settimane”.

Rispetto alla lista trapelata lo scorso anno, nel nuovo elenco manca all’appello l’edizione Professional , inoltre la Small Business viene ora semplicemente chiamata “Business”: è probabile, vista la stretta somiglianza tra Professional e Small Business, che Microsoft abbia deciso di accorpare queste due edizioni in un unico pacchetto.

L’ultima differenza riguarda la Starter Edition , a cui Microsoft ha aggiunto il suffisso “2007”: questa modifica è stata probabilmente introdotta per differenziare ulteriormente questa edizione, specificamente indirizzata ai mercati in via di sviluppo. La Starter Edition, che non porterà neppure il nome “Vista”, mancherà di molti dei componenti che faranno parte delle altre edizioni, tra cui l’interfaccia grafica Aero e le funzionalità media center.

Windows Vista Business sarà all’incirca l’equivalente di Windows XP Professional, a cui dovrebbe però aggiungere funzionalità integrate per il backup, il mirroring e la gestione dei fax. L’altra edizione business, Windows Vista Enterprise , comprenderà anche il software di virtualizzazione Virtual PC e strumenti avanzati per la cifratura dei dati.

Infine, l’ Ultimate Edition dovrebbe sposare le caratteristiche delle edizioni Home e Business e condirle con qualche funzionalità aggiuntiva.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • MaurizioB scrive:
    Re: Non ho capito
    - Scritto da: Anonimo
    per il matroska non credo proprio... visto che i
    creatori sono assolutamente ben disposti a
    fornire info , plugin dshow ecc... nonche il buon
    player TCMP..Il punto è che per quanto ho potuto capire dal funzionamento di mplayer è proprio una questione di come è progettato e come funziona. Le specifiche del formato avi sono ben conosciute da anni, eppure ciò non prevede tutt'ora il cambio di stream audio durante la riproduzione, tant'è che pur usando gmplayer se si cerca di cambiare traccia audio o di utilizzare i sottotitoli (che si tratti di scegliere la lingua o solo di attivarli/disattivarli), la riproduzione riprende dall'inizio del file.Che poi mplayer abbia ben altri vantaggi è indubbio, però resta cmq un limite non indifferente che cozza non di poco con l'usabilità, motivo per cui mi trovo meglio ad usare programmi basati su xine come kaffeine per leggere i dvd.
    per il "nuovo" container divx6... e' possibile...
    non so. mai visto uno per ora. Di certo cmq fa
    parte della solita strategia commerciale inutile
    di divx.com ... ossia creare un ennesimo
    contaniner, closed, prendendo come base l' AVI e
    aggiungendo qualche feature di matroska...Questo è un altro discorso. Sarebbe stato eticamente più corretto provare a supportare matroska che creare un formato ex-novo, ma questa è un'altra storia...Saluti
  • mda scrive:
    lato server
    Quando penseranno al DivX sul server, come Real e Winmediaplayer ?http://europe.realnetworks.com/?src=it_gb_homeOvvero il gestore per lo streeeming sul server ??????????????????????????????????????
  • Anonimo scrive:
    Re: Notevole, altro che QuickTime :D
    6.4 !
  • mda scrive:
    Re: Illegale
    - Scritto da: Anonimo
    Salve vorrei sapere se è illegare riprodurre dei
    film protetti da diritti da autore via http con
    questo programma?Senza la licenza dell'autore sempre vietato !
  • Anonimo scrive:
    Re: è nato Democracy Player e non ne par
    - Scritto da: Anonimo
    se forse spiegate voi (gente informata) ke
    azzarola è sto democraty player bla bla...forse
    anke noi gente (non informata) lo useremo se è
    veramente utile...beh basta andare sui 2 siti relativi e lo leggi cosa sono il democracy e il broadcast.Cmq di per se niente di nuovo... e' un assemblaggio di cose gia note e usate... niente di male cmq.. anzi, probabilmente spingera' ancora di piu la pubblicazione di roba video sparsa per la rete.E non c'entra molto con pplive e affini per la verita'.. se non x il fatto che puo' usare anche bittorrent per "pubblicare" un filmato, o cercarne uno.
  • Anonimo scrive:
    Re: Non ho capito

    supporta. Mi pare che ci sia un hack o una patch
    per un supporto limitato dei menu dei dvd, ma
    sicuramente ancora non funzionano i menu che il
    container divx supporta dalla versione 6, così
    come anche il formato matroska (mi pare).per il matroska non credo proprio... visto che i creatori sono assolutamente ben disposti a fornire info , plugin dshow ecc... nonche il buon player TCMP..per il "nuovo" container divx6... e' possibile... non so. mai visto uno per ora. Di certo cmq fa parte della solita strategia commerciale inutile di divx.com ... ossia creare un ennesimo contaniner, closed, prendendo come base l' AVI e aggiungendo qualche feature di matroska...
  • Anonimo scrive:
    Re: Notevole, altro che QuickTime :D
    - Scritto da: Anonimo

    Cosa ha QuickTime che non va?

    In generale lo trovo molto legnoso. Non si
    scarica in automatico, è pesante, è pieno di
    cosine in più che come sempre sono di dubbia
    utilità :). x la verita' non e' "colpa" del quicktime in se... e' che tutti questi simpatici sw "ufficiali" sono dei bloatware... e piu si innovano + crescono in feature inutili, spread di informazioni verso la casa madre e affini, aggiornamenti automatici eccQt6.5 e' + piccolo del 7, realplayer 9 piu del 10 .. e cosi via.Pure wmp9/10 ha una marea di cose inutili e "spione" rispetto al buon vecchio 6.7 (peraltro cmq presente dentro ogni win).l'idea di un plugin divx non e' affatto male (anche se, come gia da parecchio tempo per le cose prodotte da divx.com , niente di nuovo). Un VLC , per es, poteva gia fare queste cose... poi cmq sotto win (per es) esiste quella magia assoluta di ffdshow (ossia il filtro/plugin Dshow per ffmpeg)Non ci sarebbe bisogno di altro... sfortunatamente M$ e apple ce la mettono tutta per non diffondere le info sufficienti a implementare i nuovi codecs.. (e quindi su x86 si puo andare di wrapper.. altrove ci si attacca al pipirulo... salvo sw di terze parti)
  • Anonimo scrive:
    Re: è nato Democracy Player e non ne par
    - Scritto da: Anonimo
    se forse spiegate voi (gente informata) ke
    azzarola è sto democraty player bla bla...forseIntanto comincia tu a spiegarci un po' dove hai imparato a scrivere in italiano.
  • Anonimo scrive:
    Re: Illegale
    Film interi????Secondo te?? ;)
  • Anonimo scrive:
    Illegale
    Salve vorrei sapere se è illegare riprodurre dei film protetti da diritti da autore via http con questo programma?
  • Anonimo scrive:
    Re: Notevole, altro che QuickTime :D

    Cosa ha QuickTime che non va?In generale lo trovo molto legnoso. Non si scarica in automatico, è pesante, è pieno di cosine in più che come sempre sono di dubbia utilità :). Questo embedded-player mi sembra veloce, scattante, essenziale. Cioè utile per essere usato via web :)
  • Anonimo scrive:
    Re: Notevole, altro che QuickTime :D
    csoa non va?per esempio che l'update automatico non va come dovrebbe e devi riscaricartelo tutto quando cambiano codecs.....per esempio che tutte le volte che accendi il pc ti esce lo splash screen con "upgrade to pro"la qualità dei video è in genere buona a onor del vero, ma quando hai un "mov" e anche se hai qt installato, non va, e allora qt si connette al server, ma purtroppo dice che non trova il codec...auuuuu. Che pianto.
  • Anonimo scrive:
    Re: è nato Democracy Player e non ne par
    se forse spiegate voi (gente informata) ke azzarola è sto democraty player bla bla...forse anke noi gente (non informata) lo useremo se è veramente utile...quando uscirono le prime bete di skype nessuno lo usava xkè nessuno lo conosceva...poi man mano ke uscivano le bete si andava a spiegare a cosa serviva...e ora eccoci qua...cn 5 milioni di gente ke lo usa...
  • tocomoro scrive:
    Re: Notevole, altro che QuickTime :D
    Per esempio che non funziona sotto linux? :D
  • Anonimo scrive:
    Re: Notevole, altro che QuickTime :D
    Cosa ha QuickTime che non va?
  • Anonimo scrive:
    Notevole, altro che QuickTime :D
    Appena provato, seguendo uno dei link proposti sul sito del plugin. Si installa in automatico ed effettivamente pesa pochissimo. Sarebbe veramente ottimo se si diffondesse in modo massiccio, altro che QuickTime!
  • Anonimo scrive:
    Re: è nato Democracy Player e non ne par

    boh? mi ricorda il pplive che si usa per vedere
    le partite.. Questo dimostra che ci vuole proprio un articolo di Punto Informatico per spiegare alla gente quale incredibile salto in avanti sia il Democracy Player. Ma d'altronde, neanche quando uscì NCSA Mosaic la gente si rese subito conto della rivoluzione....
  • Anonimo scrive:
    Re: è nato Democracy Player e non ne par
    - Scritto da: Anonimo

    Certo che Punto Informatico sta perdendo il lume
    ultimamente.

    La più grossa rivoluzione del web, altro che
    divx web player, è il Democracy Player finalmente
    uscito ieri:

    http://www.boingboing.net/2006/02/21/democracy_a_n

    E' già stato Diggato e sta raccogliendo consensi
    totali, sono tutti d'accordo che si tratta della
    più grande idea dopo quella del web browser.
    boh? mi ricorda il pplive che si usa per vedere le partite..
  • MaurizioB scrive:
    Re: Non ho capito
    - Scritto da: Anonimo
    Cos'ha di diverso dall'Mplayer Plug-in già
    presente su Linux, e che riproduce qualunque
    cosa, non solo i divx?Beh, credo che tecnicamente in quanto plugin ufficiale dovrebbe supportare tutte le specifiche del formato ufficiale divx (a livello di container, non tanto di codec video), cosa che mplayerplug-in e chiaramente mplayer in genere non supporta nativamente. Per quanto estremamente versatile e valido, mplayer ha l'enorme lacuna di non poter gestire un'interazione effettiva con i flussi di dati riprodotti, motivo per cui una volta avviata la riproduzione di un video non è possibile cambiare il canale audio o attivare/disattivare/cambiare i sottotitoli. Oltre a questo ritengo ci sia da aggiungere la componente dei menu che mplayer di base non supporta. Mi pare che ci sia un hack o una patch per un supporto limitato dei menu dei dvd, ma sicuramente ancora non funzionano i menu che il container divx supporta dalla versione 6, così come anche il formato matroska (mi pare).Certo, per la maggior parte degli utilizzi ciò non rappresenta assolutamente un problema, ma resta comunque una differenza rilevante.Saluti
  • Anonimo scrive:
    Re: è nato Democracy Player e non ne par
    Dagli screen-shot sembrerebbe terribilmente simile a song-bird .............. mah !
  • Anonimo scrive:
    Re: è nato Democracy Player e non ne par
    - Scritto da: Anonimo

    Certo che Punto Informatico sta perdendo il lume
    ultimamente.

    La più grossa rivoluzione del web, altro che
    divx web player, è il Democracy Player finalmente
    uscito ieri:

    http://www.boingboing.net/2006/02/21/democracy_a_n

    E' già stato Diggato e sta raccogliendo consensi
    totali, sono tutti d'accordo che si tratta della
    più grande idea dopo quella del web browser.
    Embè? Chi sei te per dettare agenda? Chi sono i "tutti" che cantano peana per questo democracy player?A me pare un'invenzione frivola. La gente, non te lo scordare mai, vuole stare disinformata: e nessuno, nella società moderna, ha tempo per andare alla ricerca di informazioni. La semplificazione è la chiave di tutto, specie se accompagnata alla riduzione dei canali ed all'iperspecializzazione tematizzata.Ti potrei portare testi a suffragio.
  • Anonimo scrive:
    Re: Non ho capito
    - Scritto da: Anonimo
    Cos'ha di diverso dall'Mplayer Plug-in già
    presente su Linux, e che riproduce qualunque
    cosa, non solo i divx?Anche il plugin di vlc per firefox funzionava benissimo
  • Anonimo scrive:
    è nato Democracy Player e non ne parlate
    Certo che Punto Informatico sta perdendo il lume ultimamente. La più grossa rivoluzione del web, altro che divx web player, è il Democracy Player finalmente uscito ieri:http://www.boingboing.net/2006/02/21/democracy_a_new_plat.htmlE' già stato Diggato e sta raccogliendo consensi totali, sono tutti d'accordo che si tratta della più grande idea dopo quella del web browser.
  • Anonimo scrive:
    Non ho capito
    Cos'ha di diverso dall'Mplayer Plug-in già presente su Linux, e che riproduce qualunque cosa, non solo i divx?
Chiudi i commenti