Vodafone e Telecom, abusi antitrust sugli SMS di massa?

Un provider che opera nel mondo degli SMS bulk (invii massivi di messaggi) ha richiesto l'intervento dell'AGCM per pratiche di abuso dei due operatori. Avrebbero praticato tariffe sotto costo

Roma – Telecom Italia e Vodafone potrebbero essersi rese responsabili di abuso di posizione dominante per quanto riguarda le tariffe applicate sul mercato per i servizi di invio massivo di SMS (SMS bulk). Per abbattere in maniera prepotente i margini di guadagno di aziende concorrenti che propongono lo stesso servizio, gli operatori avrebbero applicato tariffe al dettaglio insufficienti a coprire i costi specifici per la fornitura dei servizi ai clienti finali. I ritocchi alle tariffe sarebbero avvenuti sia a monte della terminazione SMS sulle rispettive reti sia a valle, sulle tariffe del mercato.

agcm

Per effetto della segnalazione di Ubiquity Srl (risalente ad aprile), nei giorni scorsi l’Antitrust ha avviato due procedimenti istruttori notificati a Vodafone e Telecom Italia nel corso di alcune ispezioni effettuate dall’Autorità in collaborazione con il Nucleo Speciale Antitrust della Guardia di Finanza. L’Autorità garante della concorrenza e del mercato specifica che “Le condotte in esame, ove accertate, sarebbero lesive della concorrenza in quanto limitano lo sviluppo del mercato a valle dell’invio massivo di SMS, compromettendo la capacità competitiva dei concorrenti attivi in tale mercato rispetto all’operatore dominante nel mercato a monte della terminazione SMS su propria rete”.

Nello specifico è stato violato l’ articolo 102 del TFUE (Trattato di Funzionamento dell’Unione Europea) che vieta gli abusi di posizione dominante delle imprese che possano pregiudicare il commercio tra gli Stati membri. L’articolo recita: “È incompatibile con il mercato interno e vietato, nella misura in cui possa essere pregiudizievole al commercio tra Stati membri, lo sfruttamento abusivo da parte di una o più imprese di una posizione dominante sul mercato interno o su una parte sostanziale di questo”. Nello specifico le pratiche d’abuso che Vodafone e Telecom avrebbero condotto sono: “l’imposizione diretta o indiretta di prezzi d’acquisto, di vendita od altre condizioni di transazione non eque” e “l’applicazione nei rapporti commerciali con gli altri contraenti di condizioni dissimili per prestazioni equivalenti che determinano così uno svantaggio per la concorrenza”.

Nel caso di Vodafone, il provider avrebbe applicato tariffe al dettaglio che non permetterebbero la copertura dei costi di fornitura dei servizi di invio massivo degli SMS. In alcuni casi l’abbattimento sostanziale del prezzo arriverebbe da pacchetti di SMS (si parla di milioni) aggiunti in contratto di fornitura a titolo gratuito. Vodafone avrebbe quindi venduto sotto costo .

Nel caso di Telecom invece l’azienda “praticherebbe delle tariffe sul mercato a monte – servizi di terminazione SMS – tali da non consentire, dato il prezzo praticato dalla stessa sul mercato a valle – SMS bulk – ad un concorrente altrettanto efficiente di operare in modo redditizio su base duratura sul mercato a valle”. Vale la pena ricordare che Telecom è l’unico operatore in grado di gestire l’intera filiera di smistamento degli SMS (riuscendo quindi comunque a guadagnare anche con prezzi bassi). Ora si attende la “difesa” dei legali dei due operatori.

Mirko Zago

fonte immagine

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • ... scrive:
    ma finire una cosa?
    ma 'sto mask, rispetto, per carita', non potrebbe fare una cosa, finirla e poi buttarsi sull successiva? sembra quasi che faccia 7 - 8 cose alla volta con la speranza che almeno una funzioni.
    • Alvaro Vitali scrive:
      Re: ma finire una cosa?
      - Scritto da: ...
      ma 'sto mask, rispetto, per carita', non potrebbe
      fare una cosa, finirla e poi buttarsi sull
      successiva? sembra quasi che faccia 7 - 8 cose
      alla volta con la speranza che almeno una
      funzioni.Elon Muschio sogna treni che viaggiano a 5000 Km/h, Internet da 4000 satelliti, comitive di turisti che vanno su Marte.Nel frattempo, però, il suo sigaro gigante riutilizzabile non è riutilizzabile neppure quando riesce ad atterrare senza danni, le sue auto elettriche con autopilota si schiantano uccidendo l'autista, un suo razzo esplode sulla rampa per elettricità statica mentre fa rifornimento, che neppure ai tempi dello Zeppelin ...
  • tito scrive:
    Ma le frequenze
    Su quali frequenze vuole trasmettere?Ha già chiesto le autorizzazioni?
  • prova123 scrive:
    4.425 satelliti ...
    se hanno un sistema automatico di controllo spero che non li dipingano di bianco ... :D
  • camillo scrive:
    BASTA onde elettromagnetiche!!!
    basta onde elettromagnetiche, fanno male, ma non lo capiscono? vogliono friggere il cervello a tutti? vogliono far campare le industrie farmaceutiche causando più tumori? internet dovrebbe essere solo cablato, riducendo al minimo le celle 4g e il wifi e invece vogliono spararcelo sulle nostre teste, che genialata!
    • mela marcia scrive:
      Re: BASTA onde elettromagnetiche!!!
      Ci sono differenti filosofie di pensiero al riguardo, ma la maggior parte degli scienziati concorda nel dire che le radiazioni non-ionizzanti (come quelle di 3/4G, WiFi e Bluetooth) non causano nessun problema all'organismo, essendo anche presenti in natura.Se a casa sei terrorizzato dal WiFi puoi usare una rete cablata o i dLAN (che producono dei leggeri campi elettromagnetici, simili a quelli prodotti dalla corrente, ma sono comunque milioni di volte inferiori a quelli del WiFi).Avresti però sempre il Wifi dei vicini, le celle dei telefonini, le onde della radio e della TV, ecc a meno di "schermare" tutta la casa e non uscire mai fuori...
      • camillo scrive:
        Re: BASTA onde elettromagnetiche!!!
        - Scritto da: mela marcia
        Ci sono differenti filosofie di pensiero al
        riguardo, ma la maggior parte degli scienziati
        concorda nel dire che le radiazioni
        non-ionizzanti (come quelle di 3/4G, WiFi e
        Bluetooth) non causano nessun problema
        all'organismo, essendo anche presenti in
        natura.quello che dicono gli scienziati (spesso venduti) sono solo parole, io l'ho provato sulla mia pelle. avevo sempre mal di testa, usando un pc con wifi per scaricare molto col torrent, appena ho spento il wifi e ho comprato due dlan (powerline) della devolo il mal di testa è magicamente scomparso. dopo alcuni mesi ho riprovato ad usare il wifi e il mal di testa tornava.
        Se a casa sei terrorizzato dal WiFi puoi usare
        una rete cablata o i dLAN (che producono dei
        leggeri campi elettromagnetici, simili a quelli
        prodotti dalla corrente, ma sono comunque milioni
        di volte inferiori a quelli del
        WiFi).questo è vero, come detto prima i dlan mi hanno evitato fastidiosi mal di testa (e difficoltà a dormire).
        Avresti però sempre il Wifi dei vicini, le celle
        dei telefonini, le onde della radio e della TV,
        ecc a meno di "schermare" tutta la casa e non
        uscire mai
        fuori...per fortuna vivo fuori città, dove abito lo smog elettromagnetico è minimo e i muri di casa spessi aiutano, certo non posso isolarmi da tutto lo schifo che ci sparano addosso, ma dove posso faccio attenzione, e per la mia esperienza il wifi è il peggiore delle schifezze.
        • mela marcia scrive:
          Re: BASTA onde elettromagnetiche!!!
          - Scritto da: camillo
          quello che dicono gli scienziati (spesso venduti)
          sono solo parole, io l'ho provato sulla mia
          pelle. avevo sempre mal di testa, usando un pc
          con wifi per scaricare molto col torrent, appena
          ho spento il wifi e ho comprato due dlan
          (powerline) della devolo il mal di testa è
          magicamente scomparso. dopo alcuni mesi ho
          riprovato ad usare il wifi e il mal di testa
          tornava.Il mal di desta può venire per molti motivi, come c'è chi patisce quando va in montagna, c'è chi patisce gli EMF. Comunque a livello scientifico, l'energia prodotta da un access point è di gran lunga inferiore a quella necessaria per ionizzare un legame atomico.
          • . . scrive:
            Re: BASTA onde elettromagnetiche!!!
            - Scritto da: mela marcia
            Il mal di desta può venire per molti motivi, come
            c'è chi patisce quando va in montagna, c'è chi
            patisce gli EMF.Il mal di montagna è dovuto alla minore quantità di ossigeno, mentre chi patisce il wifi è un problema psicologico. Non conosco nessuna persona sana che patisce wifi o cellulare, se ha patologie è un altro discorso... Chi è sano e "patisce" è perchè legge troppi articoli dei gomblottisti e si fa suggestionare... Io uso il wifi al lavoro e a casa, sui mezzi pubblici uso le cuffie BT e in macchina il BT dell'autoradio.... zero fastidi!
          • mela marcia scrive:
            Re: BASTA onde elettromagnetiche!!!
            Un mio amico, da giovane, ha rischiato di annegare in un torrente. Da allora ha fatto molti corsi di nuoto, in piscina nuota molto bene, ma se l'acqua è profonda a volte ha ancora paura. E' lui stesso a dirmi che è un problema psicologico, che spera col tempo di risolvere, dato che è già migliorato di molto.Per quanto riguarda gli EMF, difficilmente si è subito un trauma che adesso provochi paura. E' possibile che qualcuno si faccia suggestionare dalle letture, che comunque io non ritengo complottistiche ma veritiere. La realtà è che il WiFi e il cellulare provocano emicranie in molti soggetti SANI, che risolvono il problema con dLAN e auricolari col cavo.Io non patisco il WiFi (anche se dove posso uso i powerline, anche per una questione di performance migliori), ma patisco un pò le lunghe telefonate senza auricolari (con gli auricolari cablati nessun problema).
        • Il fuddaro scrive:
          Re: BASTA onde elettromagnetiche!!!
          - Scritto da: camillo
          - Scritto da: mela marcia

          Ci sono differenti filosofie di pensiero al

          riguardo, ma la maggior parte degli
          scienziati

          concorda nel dire che le radiazioni

          non-ionizzanti (come quelle di 3/4G, WiFi e

          Bluetooth) non causano nessun problema

          all'organismo, essendo anche presenti in

          natura.
          quello che dicono gli scienziati (spesso venduti)
          sono solo parole, io l'ho provato sulla mia
          pelle. avevo sempre mal di testa, usando un pc
          con wifi per scaricare molto col torrent, appena
          ho spento il wifi e ho comprato due dlan
          (powerline) della devolo il mal di testa è
          magicamente scomparso. dopo alcuni mesi ho
          riprovato ad usare il wifi e il mal di testa
          tornava.


          Se a casa sei terrorizzato dal WiFi puoi
          usare

          una rete cablata o i dLAN (che producono dei

          leggeri campi elettromagnetici, simili a
          quelli

          prodotti dalla corrente, ma sono comunque
          milioni

          di volte inferiori a quelli del

          WiFi).
          questo è vero, come detto prima i dlan mi hanno
          evitato fastidiosi mal di testa (e difficoltà a
          dormire).


          Avresti però sempre il Wifi dei vicini, le
          celle

          dei telefonini, le onde della radio e della
          TV,

          ecc a meno di "schermare" tutta la casa e non

          uscire mai

          fuori...
          per fortuna vivo fuori città, dove abito lo smog
          elettromagnetico è minimo e i muri di casa spessi
          aiutano, certo non posso isolarmi da tutto lo
          schifo che ci sparano addosso, ma dove posso
          faccio attenzione, e per la mia esperienza il
          wifi è il peggiore delle
          schifezze.Solo il mal di testa? Prova a mettere un una stanza qualcuno che ha già problemi di tiroide, oppure qualche polipo alle corde vocali.Certo qualcuno dirà che hanno già problemi! Certo ma non si presenta la gola strozzata e il senso di gonfiore che ti soffoca, quando le 'onde' non trapassano il tuo corpo!Ma appena i(odiati)vicini ti inizia a bombardare il wifi perennemente acceso e la mattina sino alla sera ti friggono, basta vedere è sentire le interferenze provocate nelle casse acustiche, che gli venisse un cancro ai XXXXXXXX a tutti! @^
          • . . scrive:
            Re: BASTA onde elettromagnetiche!!!
            Sarà ma fortunatamente non ho di queste malattie quindi uso il wi-fi ovunque, così non devo bucare i muri per i cavi ethernet, e non devo spendere centinaia di euro per i powerline... Certo se uno ha delle patologie deve tutelarsi, anche se poi come dici tu magari ha il vicino che scarica torrent a palla 24/7 col wi-fi AC e quindi indirettamente ti becchi le onde...
        • PitoPato scrive:
          Re: BASTA onde elettromagnetiche!!!
          - Scritto da: camillo
          - Scritto da: mela marcia

          Ci sono differenti filosofie di pensiero al

          riguardo, ma la maggior parte degli
          scienziati

          concorda nel dire che le radiazioni

          non-ionizzanti (come quelle di 3/4G, WiFi e

          Bluetooth) non causano nessun problema

          all'organismo, essendo anche presenti in

          natura.
          quello che dicono gli scienziati (spesso venduti)
          sono solo parole, io l'ho provato sulla mia
          pelle. avevo sempre mal di testa, usando un pc
          con wifi per scaricare molto col torrent, appena
          ho spento il wifi e ho comprato due dlan
          (powerline) della devolo il mal di testa è
          magicamente scomparso. dopo alcuni mesi ho
          riprovato ad usare il wifi e il mal di testa
          tornava.


          Se a casa sei terrorizzato dal WiFi puoi
          usare

          una rete cablata o i dLAN (che producono dei

          leggeri campi elettromagnetici, simili a
          quelli

          prodotti dalla corrente, ma sono comunque
          milioni

          di volte inferiori a quelli del

          WiFi).
          questo è vero, come detto prima i dlan mi hanno
          evitato fastidiosi mal di testa (e difficoltà a
          dormire).


          Avresti però sempre il Wifi dei vicini, le
          celle

          dei telefonini, le onde della radio e della
          TV,

          ecc a meno di "schermare" tutta la casa e non

          uscire mai

          fuori...
          per fortuna vivo fuori città, dove abito lo smog
          elettromagnetico è minimo e i muri di casa spessi
          aiutano, certo non posso isolarmi da tutto lo
          schifo che ci sparano addosso, ma dove posso
          faccio attenzione, e per la mia esperienza il
          wifi è il peggiore delle
          schifezze.Oddio un altro complottista... ci mancava.Fatti curare che è meglio.
    • . . scrive:
      Re: BASTA onde elettromagnetiche!!!
      Ti preoccupi di queste ca**ate quando l'acqua che bevi è piena di schifezze (non parliamo del pesce che mangi), i cibi sono tutti ogm e magari ci stanno piovendo in testa le particelle nuclari di Fukushima...
      • Il fuddaro scrive:
        Re: BASTA onde elettromagnetiche!!!
        - Scritto da: . .
        Ti preoccupi di queste ca**ate quando l'acqua che
        bevi è piena di schifezze (non parliamo del pesce
        che mangi), i cibi sono tutti ogm e magari ci
        stanno piovendo in testa le particelle nuclari di
        Fukushima...Fukushima a parte, quella XXXXX la mangi tu! Io ho il mio orto personale dove c'è di che sfamare la mia famiglia e di regalare il dippiù ad amici e conoscenti.Stesso discorso con l'olio e con vino, e con vin cotto ecc, ecc.Voi sarete più moderni di me, ma la roba casereccia e salubre io la mangio da quando sono nato, ed ecco perché mi piacerebbe vedere quando (se) ci arriverete alla mia età è in quali condizioni dopo tutta la XXXXX che avete mangiato e che mangerete ancora. :p
        • . . scrive:
          Re: BASTA onde elettromagnetiche!!!
          Sicuramente la roba dell'orto è migliore di quella del supermercato, ma le sementi che usi sono ogm, come chimici sono i concimi, i diserbanti, il verderame, ecc. Conosco delle persone che si fanno l'orticello ed io gli spiego sempre che se per loro è un hobby ben venga, se invece sperano di mangiare sano come 50 anni fa è tempo sprecato...
      • Luther scrive:
        Re: BASTA onde elettromagnetiche!!!
        - Scritto da: . .
        Ti preoccupi di queste ca**ate quando l'acqua che
        bevi è piena di schifezze (non parliamo del pesce
        che mangi), i cibi sono tutti ogm e magari ci
        stanno piovendo in testa le particelle nuclari di
        Fukushima...Per l'acqua ci ha pensato l'inventore del segway con un apparato che ha chiamato slingshothttps://en.wikipedia.org/wiki/Slingshot_(water_vapor_distillation_system)
    • _ underscorr eggia _ scrive:
      Re: BASTA onde elettromagnetiche!!!
      [img]http://m.memegen.com/sha80i.jpg[/img]
    • ... scrive:
      Re: BASTA onde elettromagnetiche!!!
      - Scritto da: camillo
      basta onde elettromagnetiche, fanno male, ma non
      lo capiscono? vogliono friggere il cervello a
      tutti? vogliono far campare le industrie
      farmaceutiche causando più tumori? internet
      dovrebbe essere solo cablato, riducendo al minimo
      le celle 4g e il wifi e invece vogliono
      spararcelo sulle nostre teste, che
      genialata!parete di terra compatta (almeno 90 cm) e sei a posto: ferma le radiazioni alfa di una esplosione nucleare, figurati se si caga sotto per un satellite del XXXXX.
    • Pietro scrive:
      Re: BASTA onde elettromagnetiche!!!
      - Scritto da: camillo
      basta onde elettromagnetiche, fanno male, ma non
      lo capiscono? vogliono friggere il cervello a
      tutti? vogliono far campare le industrie
      farmaceutiche causando più tumori? internet
      dovrebbe essere solo cablato, riducendo al minimo
      le celle 4g e il wifi e invece vogliono
      spararcelo sulle nostre teste, che
      genialata!l'energia delle onde elettromagnetiche diminuisce con il quadrato della distanza, hai presente a che distanza sono i satelliti?
  • ... scrive:
    geostazionari a 1275km? maddeche?!?!
    a coso! qui le XXXXXXX sugli argomenti spaziali sono di competenza de arfonsuccio nostro, hai capito? mattuguarda siccherobba!
    • mela marcia scrive:
      Re: geostazionari a 1275km? maddeche?!?!
      Infatti non credo che i satelliti siano geostazionari, perché:- Le orbite geostazionarie sono molto più lontane dalla terra- Dalla distanza di un'orbita geostazionaria si avrebbero latenze importanti per una trasmissione bidirezionale come quella di internetQuindi credo che gli apparati di terra si aggancino a più satelliti e comunicano con quello più vicino, switchando su un altro quando questo scompare dietro l'orizzonte.
    • prova123 scrive:
      Re: geostazionari a 1275km? maddeche?!?!
      Elon Mask utilizzerebbe parla di orbite libere ... :Dhttp://arstechnica.com/information-technology/2016/11/spacex-plans-worldwide-satellite-internet-with-low-latency-gigabit-speed/La verità è che questo ha un bilancio in debito di 1 milione di dollari ed i creditori sono disposti a dare fiato a tutto pur di cercare di non perderli ...
      • ... scrive:
        Re: geostazionari a 1275km? maddeche?!?!
        - Scritto da: prova123
        Elon Mask utilizzerebbe parla di orbite libere
        ...
        :D

        http://arstechnica.com/information-technology/2016

        La verità è che questo ha un bilancio in debito
        di 1 milione di dollari ed i creditori sono
        disposti a dare fiato a tutto pur di cercare di
        non perderli
        ...un milione di dollari di rosso? ma scherzi, per quella gente la soglia di preoccupazione comincia con 60-90 milini di debito, uno solo e' una cacatina di mosca....
    • _ underscorr eggia _ scrive:
      Re: geostazionari a 1275km? maddeche?!?!
      [img]http://m.memegen.com/ouvuog.jpg[/img]
  • amerigo scrive:
    anche amerigo vuole andare nello spazio
    anche amerigo vuole andare nello spazio, restare un pò nella iss e da li fare la caccotta e spararla nel cosmo profondo in modo da lasciare un ricordo di se alle razze evolute che raccoglieranno e annuseranno questo particolare meteorite. vorrebbe portare con se anche i suoi amici biagio e pinuccio, ma loro hanno detto che se la fanno addosso a volare...
    • camillo scrive:
      Re: anche amerigo vuole andare nello spazio
      e bravo amerigo, però biagio e pinuccio sono più simpatici.
      • challenger scrive:
        Re: anche amerigo vuole andare nello spazio
        già, simpatici come un calcio nei XXXXXXXX
        • Alvaro Vitali scrive:
          Re: anche amerigo vuole andare nello spazio
          - Scritto da: challenger
          già, simpatici come un calcio nei XXXXXXXXO come un satellite di Elon Musk che mi cade in testa
    • mela marcia scrive:
      Re: anche amerigo vuole andare nello spazio
      A meno che il tuo "meteorite" non venga protetto con uno scudo termico, andrebbe in fumo non appena inizia a penetrare l'atmosfera del pianeta popolato dalla civiltà aliena...
  • Verzasoft scrive:
    hmmm
    Ma... e il ping? Ok, hai un'orbita molto bassa, ma sempre satelliti sono, voglio proprio vedere che latenza si raggiunge!Oltre a ciò, i satelliti non sono noccioline. Non conveniva di più sfruttare sistemi terrestri (fibra, wi-max etc)? IMHO si, solo che non si sarebbe attirata l'attenzione sul proprio settore spaziale...
  • Nome e c scrive:
    lost in traslation ?
    lost in traslation o XXXXXXXta originale ?
    i quali viaggeranno intorno al pianeta su un'orbita geostazionaria a quota variabile tra 1.150 e 1.275 chilometril'oribta geostazionaria è a 36000km ed è una solasta notizia mi sà tanto di michiata
    • Epoch scrive:
      Re: lost in traslation ?
      - Scritto da: Nome e c
      lost in traslation o XXXXXXXta originale ?


      i quali viaggeranno intorno al pianeta su
      un'orbita geostazionaria a quota variabile tra
      1.150 e 1.275
      chilometri

      l'oribta geostazionaria è a 36000km ed è una sola
      sta notizia mi sà tanto di michiataConfermo la XXXXXXXta e mi vengono i brividi a pensare a come si spartiranno i segnali nei vari passaggi...
      • luca di mario scrive:
        Re: lost in traslation ?
        Sono non geostazionari, errore di traduzione.According to IB Times, his company has already filed an application to the US Federal Communications Commission (FCC) on Tuesday requesting the approval to launch a "non-geostationary orbit satellite system in the Fixed-Satellite Service."Fonte: Nature World News
    • bradipao scrive:
      Re: lost in traslation ?
      - Scritto da: Nome e c
      lost in traslation o XXXXXXXta originale ?


      i quali viaggeranno intorno al pianeta su
      un'orbita geostazionaria a quota variabile tra
      1.150 e 1.275
      chilometri

      l'oribta geostazionaria è a 36000km ed è una sola
      sta notizia mi sà tanto di michiataMolto probabilmente è un'orbita Geosincrona ad elevata inclinazione (quella geostazionaria è geosincrona a zero inclinazione).
      • Nome e c scrive:
        Re: lost in traslation ?
        - Scritto da: bradipao
        - Scritto da: Nome e c

        lost in traslation o XXXXXXXta originale ?




        i quali viaggeranno intorno al pianeta su

        un'orbita geostazionaria a quota variabile tra

        1.150 e 1.275

        chilometri



        l'oribta geostazionaria è a 36000km ed è una
        sola

        sta notizia mi sà tanto di michiata

        Molto probabilmente è un'orbita Geosincrona ad
        elevata inclinazione (quella geostazionaria è
        geosincrona a zero
        inclinazione).non credo si parli di geosincrone (42km di raggio) qui scrivono di 1200km circa
        • Nome e c scrive:
          Re: lost in traslation ?
          - Scritto da: Nome e c
          non credo si parli di geosincrone (42km di
          raggio) qui scrivono di 1200km
          circami autocorreggo, volevo scrivere 42000km non 42
  • perizello scrive:
    pazzoidi riuniti
    "l'invio in orbita di oltre 4mila satelliti".Secondo me sono impazziti.Con tutta la spazzatura volante sopra le nostre teste, mancano solo altri satelliti.E ci manca anche uno psicopatico che tenta di prendere il monopolio di Internet.Ah si, non ci riuscirà, perché diventerà un oligopolio Musk, Google, Facebook.
Chiudi i commenti