Vodafone, più UMTS e più ricavi

L'operatore chiude il secondo trimestre dell'anno registrando crescite incoraggianti nei servizi di terza generazione
L'operatore chiude il secondo trimestre dell'anno registrando crescite incoraggianti nei servizi di terza generazione

Milano – Vento in poppa per Vodafone , visti i dati dichiarati per il secondo trimestre 2006, in cui l’operatore evidenzia una crescita legata alla tecnologia di terza generazione, sia sotto il profilo del numero di utenti che su quello dei ricavi.

Al 30 giugno 2006 Vodafone dichiara infatti di aver toccato i 24.146.000 clienti (90mila in più del 31 marzo 2006). Telefoni cellulari e connect card UMTS hanno raggiunto quota 3.196.000 (+241% rispetto a un anno fa). 5.650.000 i clienti registrati per Vodafone live!

I ricavi da servizi hanno registrato una crescita “organica” pari al 2,3% rispetto a giugno 2005. Per crescita organica si intende un risultato calcolato escludendo l’effetto della riduzione delle tariffe di terminazione imposto dall’Agcom. Considerando invece la riduzione delle tariffe, avvenuta a partire dall’1 settembre 2005, i ricavi da servizi decrescono nominalmente del 3,4%.

I Servizi Dati e Multimediali, continua Vodafone, sono cresciuti complessivamente dell’11% rispetto allo stesso trimestre dell’anno precedente, incidendo sul trimestre per il 17,3%. L’ARPU (ricavo medio per utente) di Vodafone nel trimestre è stato pari a 27,6 euro, (+ 4,5% rispetto al periodo gennaio – marzo).

D.B.

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

24 07 2006
Link copiato negli appunti