Vodafone, schede ricaricabili scontate del 50%

L'operatore lancia i saldi a primavera inoltrata e applica uno sconto sull'acquisto di nuove SIM ricaricabili

Roma – È primavera e, nonostante le rigide temperature non smuovano più di tanto il mercurio dei termometri, la bella stagione è alle porte. E Vodafone , dopo il periodo dei saldi, pensa a lanciare una nuova offerta promozionale sulle schede ricaricabili. Scontandole del 50%.

Da questa settimana e fino al 30 aprile 2008, le nuove schede Ricaricabile saranno scontate del 50% rispetto al prezzo di listino. Una SIM con 5 euro di traffico telefonico incluso, che normalmente costa 10 euro, costerà invece 5 euro.

In pratica si pagherà solamente il traffico, sfruttando una promozione che sarà applicabile anche alle SIM Alter Ego, che avranno un costo di attivazione pari a 10 euro e includeranno 5 euro di traffico disponibile.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Guido La Vespa scrive:
    Ho visto cose che voi umani...
    Corsi fatti senza ne libri ne dispense...Corsi dove scrivevi alla svelta o capivi... Docenti che usavano dispense scritte in corsivo...Docenti che non si capiva cosa scrivessero alla lavagna..Docenti che si mangiavano le parole quando parlavano...Docenti che se non compravi il loro libro.....Studenti che registravano, sbobinavano.. e rivendevano alle copisterie...E' ora di finirla, chi tiene un corso di qualsiasi genere deve essere obbligato a fornire materiale chiaro, coerente nei contenuti rispetto al corso, e riproducibile a prezzo di costo.
  • Alberto Manzoni scrive:
    Ho sempre fregato di brutto online...
    Ho preso un paio di corsi online perche' ne sono stato costretto, ma al test finale ho copiato e fregato di brutto insieme ad un mio amico che mi cercava le risposte nel libro.Apparte questo, li ho sempre odiati sti corsi. Pago e voglio un professore in carne ed ossa che si sudi lo stipendio. Non voglio un video registrato o pdf da studiare.
    • Riccardo scrive:
      Re: Ho sempre fregato di brutto online...
      Da come scrivi ("apparte") si vede proprio che l'elearning non fa per te, e non ti basta un professore in carne e ossa, ma una buona dose di ripasso della grammatica
  • chojin scrive:
    Cavolate. Se i docenti fanno schifo..
    .. possono anche metterci le ghirlande e fare i videoclip musicali ma tanto sarà sempre un'enorme perdita di tempo.Specie in Italia dove il livello dei docenti,specie quelli universitari, è assolutamente infimo.
    • Overture scrive:
      Re: Cavolate. Se i docenti fanno schifo..
      ,specie quelli universitari, è
      assolutamente
      infimo.Forse i tuoi ma i miei t'assicuro che sono delle macchine... prima mi sarebbe bastato averli capaci la metà di quello che vedo adesso...
      • chojin scrive:
        Re: Cavolate. Se i docenti fanno schifo..
        - Scritto da: Overture
        ,specie quelli universitari, è

        assolutamente

        infimo.

        Forse i tuoi ma i miei t'assicuro che sono delle
        macchine... prima mi sarebbe bastato averli
        capaci la metà di quello che vedo
        adesso...Macchine difettose magari...
        • Overture scrive:
          Re: Cavolate. Se i docenti fanno schifo..
          Difettose nella vita si (certi sono totalmente disadattati lontani dal loro mondo) ma in quello che conta (almeno dal mio punto di vista) assolutamente no
          • marcello scrive:
            Re: Cavolate. Se i docenti fanno schifo..
            si, ci sono certi professori che ne campanano a pacchi, sembrano dei mostri di conoscenza...c'e' anche da dire che non tutti sanno spiegare bene o hanno il tempo di farlo, soprattutto se si hanno corsi trimestrali...
          • Overture scrive:
            Re: Cavolate. Se i docenti fanno schifo..
            Beh anch'io ne ho certi che potrebbero migliorare ma rispetto al disastro che ho avuto prima questi me li tengo ben stretti
          • chojin scrive:
            Re: Cavolate. Se i docenti fanno schifo..
            - Scritto da: Overture
            Beh anch'io ne ho certi che potrebbero migliorare
            ma rispetto al disastro che ho avuto prima questi
            me li tengo ben
            strettiCioè sei un "ricercatore" dentro qualche università o comunque ti danno un posto assicurato leccandoli adeguatamente?
          • chojin scrive:
            Re: Cavolate. Se i docenti fanno schifo..
            - Scritto da: marcello
            si, ci sono certi professori che ne campanano a
            pacchi, sembrano dei mostri di
            conoscenza...
            c'e' anche da dire che non tutti sanno spiegare
            bene o hanno il tempo di farlo, soprattutto se si
            hanno corsi
            trimestrali...Hai detto bene, "sembrano" .. perchè se ti studi davvero gli argomenti ti accorgi che non ne sanno un bel niente e non hanno mai fatto nulla di pratico.
    • Gabriele Levy scrive:
      Re: Cavolate. Se i docenti fanno schifo..
      Sono un docente universitario.Da 20 anni insegno logistica e sistemi informativi in varie scuole ed universita'.Concordo con te che ci sono molti docenti incapaci che non sanno insegnare.Ho studiato all'estero ed ho visto come si insegna e come si studia.Vorrei fondare la prima scuola italiana sul web. Se conosci altri docenti o gente che sa insegnare, scrivimi: midbar@hotmail.comCordialmenteGabriele Levyhttp://gabriele-levy.neurona.com
      • Gabriele Levy scrive:
        Re: Cavolate. Se i docenti fanno schifo..
        Guardati queste mie 4 lezioni di 10 minuti sulla schedulazione e fammi sapere i tuoi commenti, siano essi positivi o negativi:http://www.youtube.com/watch?v=SyGoIByQ5kshttp://www.youtube.com/watch?v=94yZPe9WD3Mhttp://www.youtube.com/watch?v=odXrkh2gvc4http://www.youtube.com/watch?v=tDGfrDuIhuoGrazie
      • chojin scrive:
        Re: Cavolate. Se i docenti fanno schifo..
        - Scritto da: Gabriele Levy
        Sono un docente universitario.
        Da 20 anni insegno logistica e sistemi
        informativi in varie scuole ed
        universita'.
        Concordo con te che ci sono molti docenti
        incapaci che non sanno
        insegnare.
        Ho studiato all'estero ed ho visto come si
        insegna e come si
        studia.
        Vorrei fondare la prima scuola italiana sul web.
        Se conosci altri docenti o gente che sa
        insegnare, scrivimi:
        midbar@hotmail.com
        Cordialmente
        Gabriele Levy
        http://gabriele-levy.neurona.comChe è, una televendita ?
        • Fiamel scrive:
          Re: Cavolate. Se i docenti fanno schifo..

          Che è, una televendita ?No, sembra proprio un serio tentativo di iniziare qualcosa di diverso in Italia, una proposta sincera.Certo che é facile, in Italia, dar vita ad iniziative, se si ricevono risposte cosí avvilenti, eh?Oltretutto il suo post era uno dei pochi post piú costruttivi ed in tema che si siano mai visti su PI.
  • Overture scrive:
    La scuola migliore è quella...
    ...che gli studenti frequentano consapevoli che quello che impareranno sarà utile per il loro futuro....dove gli insegnanti sono capaci e soprattutto interessati a fornire un insegnamento veramente di qualità perchè consapevoli che quelli che oggi sono studenti domani potranno dare a tutti un futuro migliore, quindi non si fanno problemi a promuovere quelli che meritano, che si impegnano ed a bocciare quelli che non vanno bene.Questa è la scuola migliore. Qualunque altra cosa non strettamente pertinente a questa visione è superflua se non dannosa.
    • James Kirk scrive:
      Re: La scuola migliore è quella...
      La scuola migliore è quella dove vi sono insegnanti competenti e che amano il proprio lavoro. ....e ce ne sono sempre meno, a tutti i livelli!La rete è superflua a scuola, tutt'al più può essere un ausilio per ricerche a casa.Semmai l'utilità dello strumento informatico potrebbe essere utile per sostituire i libri di testo (parlo delle scuole), che spesso sono pieni di essori, costano un occhio ed il cui peso trsforma i ragazzi in facchini.
      • marcello scrive:
        Re: La scuola migliore è quella...
        la rete è anche piuttosto pericolosa, perchè trovare le informazioni richieste è moooolto difficile(e soprattutto, nella stragrande maggioranza dei casi non sono di qualità paragonabile ad un buon libro)...inoltre studiare davanti ad un monitor è più impegnativo(per o meno per me) rispetto alla carta, dunque ben vengano i libri e, soprattutto, le biblioteche fatte come si deve(csi non si ha la necessità di comprarli i libri).
        • James Kirk scrive:
          Re: La scuola migliore è quella...
          Sono d'accordo che studiare sulla carta è meglio.Più che alro il mio era uno sfogo contro gli attuali libri di testo delle scuole medie, libri che sono ormai più oggetti con cui mentenere un business che non supporti didattici.
Chiudi i commenti