Whistler, nuova GUI a sorpresa

I beta tester di Whistler sono stati messi al corrente da Microsoft dell'arrivo di importanti quanto per ora segretissime novità all'interfaccia utente del sistema operativo che riunirà, in autunno, la famiglia Windows
I beta tester di Whistler sono stati messi al corrente da Microsoft dell'arrivo di importanti quanto per ora segretissime novità all'interfaccia utente del sistema operativo che riunirà, in autunno, la famiglia Windows


Redmond (USA) – Si diceva giusto due giorni fa che la terza dimensione non riguarderà l’interfaccia utente di Whistler, un sistema operativo che sebbene rappresenti il più grande step nella famiglia Windows dopo W95, esteticamente non avrebbe dovuto portare con sé grandi rivoluzioni.

Ieri è però trapelato che Microsoft ha avvertito i suoi tester che la prossima build di Whistler porterà con sé sostanziali cambiamenti nel “look and feel” della versione consumer (ossia la Personal Edition).

Sembra che Microsoft abbia preso particolari precauzioni affinché i particolari della nuova interfaccia non vengano resi pubblici prima dell’uscita delle Beta 2, attesa per il 12 febbraio.

Secondo quanto dichiarato da alcuni beta tester rimasti anonimi, i maggiori cambiamenti alla GUI (Graphical User Interface) di Whistler riguarderanno l’introduzione di una non meglio definita “extensible shell” basata su Microsoft.NET, shell che dovrebbe portare con sé nuove icone ed un’interfaccia rivista e corretta per Internet Explorer.

Fra le novità c’è – pare – anche un nuovo gestore dei temi di Windows, nome in codice “Luna”, che includerà nuovi temi in grado di incidere più profondamente su ogni aspetto dell’ambiente di Windows e di Internet Explorer.

La seconda beta di Whistler adotterà anche il nuovo meccanismo di protezione antipirateria ideato da Microsoft, il WPA (Windows Product Activation), contro cui si sono scagliati moltissimi utenti e che, secondo quanto riportato da The Register pochi giorni fa, rappresenterebbe un troppo debole ostacolo alla pirateria diminuendo invece l’efficienza del sistema.

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

25 01 2001
Link copiato negli appunti