Win2000, finisce il supporto gratuito

Microsoft annuncia la fine della fase mainstream di supporto per Windows 2000


Milano – A partire dal 30 giugno 2005 il supporto per Windows 2000 Professional e Windows 2000 Server passerà dalla fase “mainstream” (che è iniziata 5 anni fa) alla fase “extended” (della durata di altri 5 anni), questo in accordo con la politica Microsoft Support Lifecycle aggiornata lo scorso anno .

In concreto, durante la nuova fase “extended” Microsoft continuerà a rendere disponili hotfix relative alla sicurezza in modo gratuito così come le opzioni di supporto a pagamento, mentre non saranno più attivi servizi di supporto gratuiti (incident di prodotto o incident garantiti con l’opzione Software Assurance) né saranno accettate richieste di hotfix non legate alla sicurezza, come ad esempio richieste di modifiche alle funzionalità del prodotto.

Tutti coloro che desiderano continuare a usufruire della possibilità di richiedere hotfix non legate alla sicurezza dovranno sottoscrivere un contratto con Microsoft denominato Extended Hotfix Support entro e non oltre il 30 settembre 2005. I clienti Microsoft che hanno attiva l’opzione Software Assurance per i prodotti server, invece, potranno decidere di siglare tale accordo anche solo al momento della richiesta della prima hotfix non di sicurezza.

Maggiori informazioni sono disponibili sul sito www.support.microsoft.com .

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Anonimo scrive:
    Così non va, gettiamoci dal ponte
    "nello spazio dibattiti della Sinistra Giovanile all'interno della Festa cittadina dell'Unità) un incontro organizzato dall'associazione Linux Club Italia"Due errori:1. organizzare la cosa in una sede di partito;2. affidarsi a un'associazione che ha la valenza del nulla.A prescindere dalle relative posizioni, non si può organizzare un dibattito alla festa dell'Unità. Questa cosa riguarda tutti.
Chiudi i commenti