Win2003, ecco il tool blocca-SP1

Chi non si sente ancora pronto per aggiornare i propri sistemi al Service Pack 1 per Windows Server 2003 può ora utilizzare un piccolo tool in grado di rimandarne download e installazione fino al prossimo anno


Redmond (USA) – Come aveva fatto all’epoca del rilascio del Service Pack 2 (SP2) per Windows XP, Microsoft ha messo a disposizione dei propri clienti un tool gratuito che inibisce temporaneamente il download automatico del Service Pack 1 (SP1) per Windows Server 2003.

Il piccolo programma, chiamato SP1 Blocker Tool Kit , impedisce alla funzione Aggiornamenti automatici di Windows Server 2003 e ai servizi Microsoft/Windows Update di scaricare ed eseguire automaticamente l’SP1: il blocco può essere tenuto attivo fino al 30 marzo 2006, dopodiché l’aggiornamento potrà essere prorogato solo in modo manuale.

Sebbene l’SP1 sia stato ufficialmente lanciato lo scorso 30 marzo, la sua distribuzione attraverso la funzione di aggiornamento automatico di Windows inizierà il 26 giugno. Il Blocker Tool è stato pensato per fornire alle aziende, specie quelle di medie e grandi dimensioni, più tempo per testare l’aggiornamento e prepararne il deploying sui server di produzione. Molti esperti sostengono tuttavia che, almeno dal punto di vista della compatibilità con il vecchio software, l’aggiornamento all’SP1 dovrebbe risultare meno problematico di quanto lo sia stato, sui PC desktop, quello all’SP2.

Sul proprio sito web Microsoft spiega che l’SP1 Blocker Tool Kit comprende tre differenti tool: un programma eseguibile dalla shell a linea di comando che, con appositi argomenti, permette di attivare o disattivare il blocco modificando un’apposita chiave di registro ( HKLM Software Policies Microsoft Windows WindowsUpdate ); uno script che permette di fare la stessa cosa dell’eseguibile specificando però il nome di un computer in rete; un template ADM, che funziona invece con le policy di gruppo dell’Active Directory.

Il toolkit, della dimensione di 81 KB, può essere scaricato da qui .

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Mazinga@ scrive:
    Re: Se osano piazzarmelo su linux...
    - Scritto da: Anonimo
    Tu hai capito proprio tutto.
    Si sta parlando di messaggistica aziendale, non
    di programmi di istant messaging come ICQ.
    Programmi di messaggistica "interna" alla rete,
    con funzionalità di videoconferenza etc.Ma scusa... tu come fai a parlare con un altro nella tua azienda (se non hai voglia o modo di andare da lui ovviamente... ;) ) ?A parte il fatto che si usa il messanger o, come la maggioranza dei casi, la posta elettronica interna... e qui si capisce subito l'utilita' di tale prodotto... (quando, casualissimamente, esisteva gia' skype... e ora vskype).E poi non ho capito cosa intendevi con "si parla di messaggistica aziendale interna con videoconferenza": non credo sia cosi' tanto utile tenere una videoconferenza all'interno della stessa... 2do quello che ho capito, loro hanno fatto un collage di messanger, netmeeting, vskype... che si interfacciano pero' a un browser... (guardacaso su Mozilla e quindi linux, il supporto al VoIP - x "vari problemi" - non lo metteranno...)
    Inoltre non devi installare nulla su Linux o su
    TizioCaioOS, potrai accedervi semplicemente
    tramite il browser.Si', se pero' 6 il fruitore... (ergo se 6 invitato, ma non puoi "organizzare" una videoconferenza... a fare la favola corta ci vuole almeno 1 che abbia 'sto Cesso Communicator...)della serie: "noi "windoffari" ci tieniamo la versione pro... voi "concorrenza" invece vi tenete la versione play"... (xche' x fare funzionare il baracchino su linux ci vorra' pure un plugin lato-client... siamo d'accordo??)Come mai quando arriva la microzozz, arriva tecnologia proprietaria che vuole "sostituire" prodotti aperti, gratuiti e approvati dall'RFC?? Xche' non usa quelle specifiche, invece...
  • Anonimo scrive:
    finalmente!!!
    Tante nuove opportunita' per virus e trojan ormai solo virus via email e attraverso falle del browser cominciavano ad annoiare :DComunque facilitare e velocizzare la comunicazione tra le persone e' un fatto importante per ogni azienda su questo il caro Bill ci ha azzeccato.
  • Anonimo scrive:
    start something...
    ....tanto prima o poi si pianta
    • Anonimo scrive:
      Re: start something...
      - Scritto da: Anonimo
      ....tanto prima o poi si piantaLoL ! Sacrosanto :-D ;););););););););););)
    • Anonimo scrive:
      Re: start something...
      - Scritto da: Anonimo
      ....tanto prima o poi si piantaComplimenti per il Post.... almeno si potessero riciclare gli elettroni spesi in commenti assolutamente inutili.
  • Anonimo scrive:
    un browser....
    facevano prima a scrivere internet exploder
    • Anonimo scrive:
      Re: un browser....
      pensa a che potenza ti si prostra difronte con questa possibilita', i virus attaccheranno anche office attraverso qualche activex di ie, e ci saranno anche dei gustosi bug condivisi da entrambi :(Fai tutto cio che vuoi(ctrl+alt+canc o formattare o picchiare le schermate blu :D ), quando vuoi (sempre) ,,, M$
      • Anonimo scrive:
        Re: un browser....
        certo che c'è gente che ha molto da fare nella vita...
        • Anonimo scrive:
          Re: un browser....
          - Scritto da: Anonimo
          certo che c'è gente che ha molto da fare nella
          vita...quando si è giovani e si vive sulle spalle dei genitori....
          • Vide scrive:
            Re: un browser....
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo

            certo che c'è gente che ha molto da fare nella

            vita...

            quando si è giovani e si vive sulle spalle dei
            genitori....Bah, come generalizzi, mi sembra che Bill Gates ormai abbia una certa età...
          • Anonimo scrive:
            Re: un browser....
            - Scritto da: Vide

            - Scritto da: Anonimo



            - Scritto da: Anonimo


            certo che c'è gente che ha molto da fare nella


            vita...



            quando si è giovani e si vive sulle spalle dei

            genitori....

            Bah, come generalizzi, mi sembra che Bill Gates
            ormai abbia una certa età...In realtà è un sistemista linux: tutto funziona bene e lui ha tempo libero e può venire a prendere per il c**o i winzozziani
          • deltree scrive:
            Re: un browser....

            In realtà è un sistemista linux: tutto funziona
            bene e lui ha tempo libero e può venire a
            prendere per il c**o i winzozzianiOppure è un sistemista win, tutto funziona bene, e lui millanta problemi sistemistici per sparire e andarsene al mare?LOL. Mai campagna pubblicitaria su scala planetaria fu così controproducente e pecoreccia di quella che IBM fece anni fa.. E pensare che ci avranno buttato qualche milione di euro...
          • Anonimo scrive:
            Re: un browser....

            In realtà è un sistemista linux: tutto funziona
            bene e lui ha tempo libero e può venire a
            prendere per il c**o i winzozziani
            Vista l'ora è più probabile che sia un sistemista linuxsbattuto fuori perchè passava il tempo a cazzeggiare.
Chiudi i commenti