Windows Embedded salta sui PoS

Windows Embedded for Point of Service, la piattaforma Microsoft per sistemi POS


Milano – Microsoft ha presentato la sua prima piattaforma specifica per i Point of Service: Windows Embedded for Point of Service. Basata sulle tecnologie disponibili in Windows XP Embedded con Service Pack 2 (SP2), la nuova piattaforma Microsoft promette di migliorare la sicurezza dei sistemi POS riducendone i costi di gestione lungo tutto il ciclo di vita.

“Insieme ai partner di settore stiamo realizzando nuove soluzioni integrate su Windows Embedded for Point of Service per le aziende che si occupano di servizi al dettaglio e ospitalità”, ha dichiarato Antonio Sala, responsabile commerciale mercato retail di Microsoft Italia. “Queste soluzioni offriranno ai nostri clienti minori costi e una maggiore flessibilità a livello hardware grazie all’innovativa tecnologia Plug-and-Play e a una piattaforma che consente alle nuove tecnologie, come per esempio RFID (Radio Frequency Identification), di migliorare le operazioni all’interno dei punti di vendita, sia per i commercianti che per gli acquirenti, e aumentare la produttività del personale”.

Sono già più di 30, secondo Microsoft, i produttori di dispositivi e fornitori di applicazioni per servizi e vendita al dettaglio che collaborano con Microsoft per sviluppare soluzioni basate su Windows Embedded for Point of Service.

Windows Embedded for Point of Service sarà disponibile ai produttori di dispositivi e ai clienti dalla prima metà del 2005 tramite i partner Microsoft di Windows Embedded.
Per maggiori informazioni su Windows Embedded for Point of Service o Windows XP Embedded con SP2 è possibile visitare questa pagina .

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

Chiudi i commenti