Windows XP lite speaks english

Microsoft estende il target del proprio sistema operativo depotenziato rilasciandone una nuova versione multiligua che, tra gli altri idiomi, supporta l'inglese
Microsoft estende il target del proprio sistema operativo depotenziato rilasciandone una nuova versione multiligua che, tra gli altri idiomi, supporta l'inglese


Roma – Il bacino dei potenziali utenti di Windows XP Starter Edition si amplia. In queste settimane Microsoft sta infatti rilasciando la versione ridotta del suo famoso sistema operativo in altre lingue, tra cui l’inglese e l’hindi.

Con questa mossa, il big di Redmond spera di sopperire alla grande varietà di idiomi presente in India e in altri paesi ad economia emergente, e rivolgersi anche a quelle minoranze etniche che pur non parlando la lingua ufficiale conoscono bene l’inglese (specie quello tecnico).

La versione “lite” di XP viene oggi commercializzata in diversi paesi, come Thailandia, Malaysia, Indonesia, Brasile, Messico e la già citata India. Quest’ultima sarà la prima nazione in cui Microsoft renderà disponibile, a partire dall’inizio del prossimo anno, la nuova versione multiligua di Windows XP Starter Edition.

Lo scorso mese il gigante del software ha annunciato di aver venduto oltre 100.000 copie dell’XP “ridotto”, un passo a suo dire importante per combattere la pirateria e stendere accordi con i governi dei vari paesi in via di sviluppo.

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

26 09 2005
Link copiato negli appunti