Xbox: i nuovi titoli e l'online gaming

Al CES di Las Vegas Microsoft presenta alcune novità per la sua console con cui intende conquistare ampi spazi nel mondo in espansione del gioco via internet
Al CES di Las Vegas Microsoft presenta alcune novità per la sua console con cui intende conquistare ampi spazi nel mondo in espansione del gioco via internet


Las Vegas (USA) – Al CES, fiera-expo americana dell’elettronica di consumo, Microsoft ha puntato molto su Xbox, la console videoludica di cui ha venduto negli Stati Uniti tra il 15 novembre e la fine del 2001 la bellezza di 1,5 milioni di unità.

In prima linea sono i nuovi titoli sviluppati per Xbox in esclusiva: “NBA Inside Drive 2002” e “RalliSport Challenge” da Microsoft Game Studios; “WRECKLESS: The Yakuza Missions” da Activision; “WWF Raw” da THQ; e “JSRF – Jet Set Radio Future” da Sega. Tutti i titoli sono stati “assaggiati” dai partecipanti all’evento Xbox del CES.

Robbie Bach, Senior Vice President e Chief Xbox Officer di Microsoft, ha sottolineato come la nuova frontiera di Xbox e in generale del mondo videoludico sia senza dubbio il gioco online. Attualmente sono 27 i publisher che stanno realizzando videogiochi per Xbox basandosi sulle sue funzionalità online, mentre il numero di addetti Microsoft impegnati nello sviluppo del servizio di online gaming Xbox è superiore a quello dei tecnici che lavorano sull’ingegnerizzazione della console.

Il servizio di online gaming Xbox, la cui attivazione è prevista in nordamerica per la metà del 2002, sfrutterà le capacità di gioco e comunicazione vocale di “Xbox Communicator”. Il servizio consentirà, ha spiegato Microsoft, di scaricare anche nuovi elementi di gaming, come livelli aggiuntivi, armi e personaggi.

“L’online gaming – ha affermato Bach – è destinato a ricoprire un ruolo di primo piano nel futuro dei videogiochi. Gli appassionati si sfideranno online, giocando partite che possono svolgersi anche nell’arco di mesi, e potranno scaricare nuovi livelli di gioco, nuove armi e nuovi personaggi per i loro titoli preferiti”.

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

08 01 2002
Link copiato negli appunti