Yahoo e il ratto delle teste pensanti

Una piccola società di sviluppo quasi completa una innovativa interfaccia vocale ed ecco che Yahoo! assume i suoi ingegneri. Denunciato il colosso del search


Santa Clara (USA) – Nuance Communications , società statunitense specializzata nello sviluppo di interfacce vocali, ha citato in giudizio Yahoo per concorrenza sleale e spionaggio industriale. La piccola software house è convinta che Yahoo le abbia sottratto 13 ingegneri : tutti facenti parte di un team che aveva quasi completato lo sviluppo di un nuovo applicativo piuttosto all’avanguardia. Una soluzione che permetterebbe di effettuare le ricerche online tramite comandi vocali via terminale mobile.

“Yahoo sarà in grado di entrare nel mercato delle interfacce vocali sfruttando le tecnologie Nuance, senza aver speso tempo e denaro nella ricerca/sviluppo. Questa soluzione è così importante che hanno preferito sottrarci l’intero staff di sviluppo, in modo da controllare ogni aspetto, piuttosto che acquistare una normale licenza di utilizzo”, ha dichiarato un portavoce Nuance. Yahoo, per ora, non ha voluto commentare ufficialmente l’accaduto.

Non si tratta certamente del primo caso di “ratto” di teste, ma stupisce forse il ritmo di queste azioni. La scorsa estate Microsoft aveva deciso di avviare un procedimento legale nei confronti di un ex dipendente e di Google, che l’aveva assunto. Il tutto per un singolare gioco di spionaggio industriale legato allo scacchiere cinese. Querelle quasi risolta da un giudice di Washington che ha obbligato lo sventurato protagonista a non lavorare, presso Google, su prodotti, servizi o progetti già analizzati con Microsoft.

La tecnologia Nuance che si nasconde dietro questa particolare applicazione permette il riconoscimento di quasi 25 milioni di parole e frasi . Yahoo non ha perso tempo, e ne ha licenziato una versione, che converte il testo in parlato, per il suo pacchetto e-mail premium dove gli utenti possono ascoltare i messaggi contenuti nella posta in arrivo tramite cellulare.

I retroscena del furto di ingegneri , come qualcuno lo ha già definito, non ha però niente a che vedere con le spy story più succulente. Larry Heck, vice presidente del comparto ricerca/sviluppo di Nuance, e il suo team si erano concentrati sull’implementazione del sistema per 18 mesi. Dopo l’acquisizione di Nuance da parte della rivale Scansoft , Heck, secondo l’accusa, aveva dimostrato insofferenza per una mancata promozione. A quel punto pare che sia iniziato uno scambio di e-mail con Yahoo: proposte, piani di sviluppo, liste di ingegneri coinvolgibili nel passaggio etc.

L’epilogo è quanto mai annunciato. Il 30 agosto Heck abbandona Nuance e passa a Yahoo portandosi dietro un top manager. Il 31 agosto un altro manager salta il fosso. Qualche settimana dopo almeno sei ingegneri del team di Montreal, supervisionati in passato da Heck, inaugurano il nuovo laboratorio Yahoo in città. La giornata si chiude con gli ultimi tre specialisti del laboratorio di Menlo Park: anche loro salutano e raccolgono la nuova sfida.

“Ovviamente il confronto per accaparrarsi i migliori ingegneri è acceso; noi desideriamo avere nuovi talenti, se poi questi vogliono venire da noi, certamente non abbiamo intenzione di fermarli. Comunque siamo dell’idea che le accuse di Nuance siano infondate, quindi ci difenderemo strenuamente”, ha dichiarato Kiersten Hollars, portavoce di Yahoo.

La sottrazione di teste illuminate è sempre stata una pratica ufficiosa nel settore IT. Il problema è che se questo avviene fra grandi aziende di pari grado il fenomeno può essere ascritto fra i meccanismi di compensazione dei rapporti di forza. In fondo, succede in ogni settore della ricerca privata. Il problema però si pone quando le forze in gioco hanno pesi diversi. In questo caso stupisce che Yahoo abbia dimostrato di non possedere una tecnologia vocale proprietaria superiore alla piccola concorrente. Se le interfacce vocali sono così strategiche perché si ha bisogno di strutturare quasi un intero dipartimento con “manodopera” sottratta? Potrebbe dimostrarsi un caso, un evento sporadico. Ma la sensazione è che questo tipo di operazioni siano frutto di un sistema strategico volto alla massimizzazione dei risparmi sulla ricerca, a discapito delle piccole e medie imprese illuminate. In Italia gli esempi si sprecano.

Dario d’Elia

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Anonimo scrive:
    futuro
    mamma mia, il futuro é tutto online, il futuro é terminalicosa me ne faccio di un hd sul pc, uno sul portatile, un sul lettore mp3? cosa me ne faccio di 3 processori? il tutto da aggiornare?il futuro é fatto di wirless, un browser e servizi da acquistare.e questo é un bene, io vedo lan con un server e soli terminali per le aziende, e wan analoghe per tutti gli utentigoogle, amazon, e-bay, ...
  • Anonimo scrive:
    Come guadagnare con la spazzatura....
    Veramente dei maestri questi di e-bay.... rimettono in circolazione del materiale spesso di fatto altrimenti invendibile (troppo obsoleto- guasto- difettoso etc-) . Per non parlare del contraffatto.. tempo fa ho risposto a uan conoscente che non riusciva a collegare un telefono motorola al pc, poi ho scoperto che vi stava tentando con un cavetto di collegamento vendutole su e-bay insieme a un Cd "masterizzato"...le ho dato i consigli solo telefonicamente ma avrei voluto vedere che accidenti ci fosse su quel CD.. purtroppo quando le ho fatto capire che le avevan dato una fregatura se l'è presa con me anziche con quello che gliela aveva venduta..Ovviamente è stata depennata dalla mia agenda, ma resta comunque un esempio che la dice lunga sulla serietà delle transazioni su E-bay.. Intanto però questi signori su questa autentica "bolla di sapone" dal punto di vista commerciale hanno costruito una gallina dalle uova d'oro.. finchè dura ovviamente! Beccano la percentuale da venditori quando l'affare va a buon fine, poi adesso di fatto assumono il controllo sui sistemi di pagamento on-line, e quindi indirettamente incassano la percentuale anche dal compratore..Il problema è che come sempre più gente si renderà conto che su Ebay non si fanno solitamente grandi affari (anzi- si prendono spesso solenni fregature- altro che sistema di pagamenti garantito) il sistema crollerà come un castello di carte...
    • Anonimo scrive:
      Re: Come guadagnare con la spazzatura...
      - Scritto da: Anonimo
      Veramente dei maestri questi di e-bay....
      rimettono in circolazione del materiale spesso di
      fatto altrimenti invendibile (troppo obsoleto-
      guasto- difettoso etc-) . Ma tu l'hai mai usato? Uno quando compra sa benissimo quello che sta comprando. I giornali che pubblicano annunci di vendita tra privati ci sono sempre stati e non offrono certo qualcosa di meglio.
      Per non parlare del
      contraffatto.. tempo fa ho risposto a uan
      conoscente che non riusciva a collegare un
      telefono motorola al pc, poi ho scoperto che vi
      stava tentando con un cavetto di collegamento
      vendutole su e-bay insieme a un Cd
      "masterizzato"...le ho dato i consigli solo
      telefonicamente ma avrei voluto vedere che
      accidenti ci fosse su quel CD.. purtroppo quando
      le ho fatto capire che le avevan dato una
      fregatura se l'è presa con me anziche con quello
      che gliela aveva venduta..Incapacità sua e tua! Perchè doveva prendersela con chi le aveva venduto il cavetto? Cosa centra la contraffazione con un CD che contiene dei driver che il venditore si è pure distrurbato a procurare alla tua amica?
      Ovviamente è stata depennata dalla mia agenda, maUn'amicizia profonda a quanto pare!
      resta comunque un esempio che la dice lunga sulla
      serietà delle transazioni su E-bay..Chi lo usa ne conosce pregi e difetti.. quello che dici tu non la dice lunga su niente.
      Intanto però
      questi signori su questa autentica "bolla di
      sapone" dal punto di vista commerciale hanno
      costruito una gallina dalle uova d'oro.. finchè
      dura ovviamente!Ah.. ed io che credevo che di solito si mette su un sito del genere per beneficenza!
      Beccano la percentuale da
      venditori quando l'affare va a buon fine, Addirittura! Ma va?! Che ladroni che sono!
      poi
      adesso di fatto assumono il controllo sui sistemi
      di pagamento on-line, e quindi indirettamente
      incassano la percentuale anche dal compratore..
      Il problema è che come sempre più gente si
      renderà conto che su Ebay non si fanno
      solitamente grandi affari (anzi- si prendono
      spesso solenni fregature- altro che sistema di
      pagamenti garantito) il sistema crollerà come un
      castello di carte...Ma quali grandi affari! Su ebay si compra semplicemente. Per ora il sistema non crolla, crollerà quando qualcuno inventerà qualcosa di meglio.
    • teobaz scrive:
      Re: Come guadagnare con la spazzatura...
      Mah... io ho preso un sacco di cose su ebay: software (originale), hardware, telefonini... e ho pure venduto: mai una fregatura! Non è che se uno guarda i feedback positivi, sempre sempre ci azzecchi, ma è chiaro che, coloro che son soliti comprare a scatola chiusa pure ai mercartini di paese o ai centri commerciali... su ebay rischiano altrettanto se non di più!Se sai cosa cerchi, sai cosa vuoi... puoi spendere, e tieni ben aperti gli occhietti, ebay è oro!! Anzi... orissimo!!! :D Hai mai provato ad acquistare qualcosa tu?Prova... poi mi dici!!- Scritto da: Anonimo
      Veramente dei maestri questi di e-bay....
      rimettono in circolazione del materiale spesso di
      fatto altrimenti invendibile (troppo obsoleto-
      guasto- difettoso etc-) . Per non parlare del
      contraffatto.. tempo fa ho risposto a uan
      conoscente che non riusciva a collegare un
      telefono motorola al pc, poi ho scoperto che vi
      stava tentando con un cavetto di collegamento
      vendutole su e-bay insieme a un Cd
      "masterizzato"...le ho dato i consigli solo
      telefonicamente ma avrei voluto vedere che
      accidenti ci fosse su quel CD.. purtroppo quando
      le ho fatto capire che le avevan dato una
      fregatura se l'è presa con me anziche con quello
      che gliela aveva venduta..
      Ovviamente è stata depennata dalla mia agenda, ma
      resta comunque un esempio che la dice lunga sulla
      serietà delle transazioni su E-bay.. Intanto però
      questi signori su questa autentica "bolla di
      sapone" dal punto di vista commerciale hanno
      costruito una gallina dalle uova d'oro.. finchè
      dura ovviamente! Beccano la percentuale da
      venditori quando l'affare va a buon fine, poi
      adesso di fatto assumono il controllo sui sistemi
      di pagamento on-line, e quindi indirettamente
      incassano la percentuale anche dal compratore..
      Il problema è che come sempre più gente si
      renderà conto che su Ebay non si fanno
      solitamente grandi affari (anzi- si prendono
      spesso solenni fregature- altro che sistema di
      pagamenti garantito) il sistema crollerà come un
      castello di carte...
    • Anonimo scrive:
      Re: Come guadagnare con la spazzatura...
      Tu sei fuori come un satellite, è ovvio che menti sapendo di mentine.il meccanismo di eBay è eticamente una idea eccezionale, pensa un po', (se ti riesce), compri qualcosa che ad altri non serve piu', e che magari andrebbe buttata via, la paghi poco e a te serve, quando la rivuoi cedere la puoi rivendere su eBay, invece di andare al negozio e comprarla nuova, pagandoci l'IVA e le tasse allo stato.Inoltre se sei accorto si fanno dei grandi affarri, io ad esempio quando cerco qualcosa PRIMA vado su eBay, poi se proprio non la trovo la compro nuova. Ho comprato un sacco di cose e sono sempre rimasto soddisfatto e quando non funzionava l'ho restituita e mi è stata cambiata.Riguardo alla vendita ho venduto centinaia di oggetti, prima lo facevo con gli annunci, ma la differenza con eBay rispetto agli annunci è come fare Milano-Roma a piedi o col treno.se vedemo... e svegliati.. magari scopri la internette...- Scritto da: Anonimo
      Veramente dei maestri questi di e-bay....
      rimettono in circolazione del materiale spesso di
      fatto altrimenti invendibile (troppo obsoleto-
      guasto- difettoso etc-) . Per non parlare del
      contraffatto.. tempo fa ho risposto a uan
      conoscente che non riusciva a collegare un
      telefono motorola al pc, poi ho scoperto che vi
      stava tentando con un cavetto di collegamento
      vendutole su e-bay insieme a un Cd
      "masterizzato"...le ho dato i consigli solo
      telefonicamente ma avrei voluto vedere che
      accidenti ci fosse su quel CD.. purtroppo quando
      le ho fatto capire che le avevan dato una
      fregatura se l'è presa con me anziche con quello
      che gliela aveva venduta..
      Ovviamente è stata depennata dalla mia agenda, ma
      resta comunque un esempio che la dice lunga sulla
      serietà delle transazioni su E-bay.. Intanto però
      questi signori su questa autentica "bolla di
      sapone" dal punto di vista commerciale hanno
      costruito una gallina dalle uova d'oro.. finchè
      dura ovviamente! Beccano la percentuale da
      venditori quando l'affare va a buon fine, poi
      adesso di fatto assumono il controllo sui sistemi
      di pagamento on-line, e quindi indirettamente
      incassano la percentuale anche dal compratore..
      Il problema è che come sempre più gente si
      renderà conto che su Ebay non si fanno
      solitamente grandi affari (anzi- si prendono
      spesso solenni fregature- altro che sistema di
      pagamenti garantito) il sistema crollerà come un
      castello di carte...
    • Anonimo scrive:
      Re: Come guadagnare con la spazzatura...
      Ah questa brutta cosa di commentare senza mai rifersi agli argomenti citati nell'articolo.Hai letto cosa c'è scritto? COMPRANO VERISIGNAllora parlami di codesto acquisto cosa ne pensi.Non mi parlare di Ebay se ti piace o no. Ebay c'è da anni, è una realtà consolidata.E' come se vedo un articolo sul "google reader" per i feed rss e scrivo: "ragazzi ma su google ho cercato una cosa e non l'ho trovata, ma sto motore fa schifo".
      • Anonimo scrive:
        Re: Come guadagnare con la spazzatura...
        EBAY HA MIGLIORATO LA MIA VITA, NON CI SONO STORIE!!!!EBAY RULEZ!!!- Scritto da: Anonimo
        Ah questa brutta cosa di commentare senza mai
        rifersi agli argomenti citati nell'articolo.

        Hai letto cosa c'è scritto? COMPRANO VERISIGN

        Allora parlami di codesto acquisto cosa ne pensi.

        Non mi parlare di Ebay se ti piace o no. Ebay c'è
        da anni, è una realtà consolidata.

        E' come se vedo un articolo sul "google reader"
        per i feed rss e scrivo: "ragazzi ma su google ho
        cercato una cosa e non l'ho trovata, ma sto
        motore fa schifo".
      • teobaz scrive:
        Re: Come guadagnare con la spazzatura...
        Onestamente non so che dirti: se questo serve a migliorare o semplificare il servizio che offrono, ben venga! ;) - Scritto da: Anonimo
        Ah questa brutta cosa di commentare senza mai
        rifersi agli argomenti citati nell'articolo.

        Hai letto cosa c'è scritto? COMPRANO VERISIGN

        Allora parlami di codesto acquisto cosa ne pensi.

        Non mi parlare di Ebay se ti piace o no. Ebay c'è
        da anni, è una realtà consolidata.

        E' come se vedo un articolo sul "google reader"
        per i feed rss e scrivo: "ragazzi ma su google ho
        cercato una cosa e non l'ho trovata, ma sto
        motore fa schifo".
        • Anonimo scrive:
          Re: Come guadagnare con la spazzatura...
          10 acquisti su ebay uno arrivato rotto che devo riparare a mie spese (ma cmq faccio il reclamo a pay pal per il tizio che me lo ha venduto ...no ad e bay) gli altri nove oggetti tutto perfetto e grandi risparmi.
Chiudi i commenti