Yahoo!: siamo meglio di Google

Continua la guerra tra motori di ricerca: Yahoo! incalza i competitori di Mountain View dichiarando di poter gestire un numero di pagine web circa doppio rispetto a quello di Google. Ma il motore dalla grande G non sembra d'accordo


Sunnyvale (USA) – L’estate sta finendo e la corsa per guadagnare la corona del migliore motore di ricerca sul web non accenna a rallentare: Yahoo! ha reso nota la consistenza del proprio database di siti indicizzati: quasi venti miliardi di pagine . Meglio di Google ?

Sembra proprio di sì: il colosso di Mountain View, ultimamente al centro delle attenzioni per una massiccia operazione finanziaria, indicizza “solamente” otto miliardi di pagine. La notizia scalza apparentemente il popolarissimo Google dalla posizione di re dei motori di ricerca, ma i portavoce della grande G hanno messo in dubbio il metodo di conteggio adottato dalla rivale.

“La capacità di ogni motore di ricerca dovrebbe essere misurata sulla base delle pagine Internet effettive trovate, che vengono identificate in risposta alle richieste fatte e che sono verificate come uniche e non duplicate. Il nostro approccio è questo”, ha affermato Sergey Brin, co-fondatore di Google.

I manager di Yahoo nel frattempo gongolano per i risultati ottenuti nel corso di un decennio d’evoluzioni ed innovazioni: “Abbiamo moltissimi motivi per cui gli utenti dovrebbero preferirci”, afferma il vicepresidente Eckart Walther. Ma Charlene Li, analista del Forrester Institute , smorza i toni trionfali di Yahoo: possedere il database più grande del mondo di pagine web non è “un elemento essenziale” per vincere la competizione tra motori di ricerca.

Yahoo rimane sempre in una posizione subordinata all’interno del mercato statunitense di riferimento: secondo le analisi effettuate da Comscore , Google è utilizzato dal 32% degli utenti totali, seguito da Yahoo con il 30% delle preferenze.

Tommaso Lombardi

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Anonimo scrive:
    Anche in Francia e Spagna
    Le Pagine Gialle francesi sul loro sito hanno da anni un servizio uguale che ritrae molte citta' francesi e qualcuna spagnola
  • Anonimo scrive:
    Non servono a niente...
    ... sai che c*zz* me ne frega vedere la mia stradina dall' alto? Una beneamata mazza. Di topografie _utili_ se ne trovano già a bizzeffe, senza scomodare i satelliti.Chissà che passi anche questa moda.
    • Anonimo scrive:
      Re: Non servono a niente...
      Per non parlare della privacy..
    • teddybear scrive:
      Re: Non servono a niente...
      - Scritto da: Anonimo
      ... sai che c*zz* me ne frega vedere la mia
      stradina dall' alto?Dall'alto? ma hai visto le foto?
      Una beneamata mazza. Di
      topografie _utili_ se ne trovano già a bizzeffe,
      senza scomodare i satelliti.Ma quali satelliti? Fotografi "dilettanti" che sono andati in giro e hanno scattato milioni di foto...
      Chissà che passi anche questa moda.In effetti non vedo tutta questa utilità, però è carino... oggi mi sono visto bene un paio di strade di New York.Certo, se si riuscisse ad avere foto senza auto e/o persone, sarebbe l'ideale.Sarebbe comodo quando devi vedere dove devi andare, puoi visualizzare elementi caratteristici già a priori...Comodo, non certo necessario.
      • Anonimo scrive:
        Re: Non servono a niente...
        - Scritto da: teddybear

        - Scritto da: Anonimo

        ... sai che c*zz* me ne frega vedere la mia

        stradina dall' alto?

        Dall'alto? ma hai visto le foto?


        Una beneamata mazza. Di

        topografie _utili_ se ne trovano già a bizzeffe,

        senza scomodare i satelliti.

        Ma quali satelliti? Fotografi "dilettanti" che
        sono andati in giro e hanno scattato milioni di
        foto...Dubito che si siano messi a scattare foto in modo così preciso. Perché cliccando a destra e sinistra sto avanzando in una via senza perdermi un metro di strada. Probabilmente fanno dei filmati andando in giro in auto molto lentamente e poi i fotogrammi li trasformano in tante foto.
        • teddybear scrive:
          Re: Non servono a niente...
          - Scritto da: Anonimo
          Dubito che si siano messi a scattare foto in modo
          così preciso. Perché cliccando a destra e
          sinistra sto avanzando in una via senza perdermi
          un metro di strada. Probabilmente fanno dei
          filmati andando in giro in auto molto lentamente
          e poi i fotogrammi li trasformano in tante foto.Si, in effetti lo penso anche io. Comunque non credo proprio che siano foto fatte via satellite :D
  • Anonimo scrive:
    la privacy !
    Stamattina mi sono svegliato ed ho visto la mia faccia allo specchio, ma non volevo farlo.Ora penso che dovrò denunciarmi al garante della privacy e pagarmi le royalties o rischio di brutto.Quand'è che secondo voi da popolo di scimmie progrediremo in qualcosa di intelligente ? Ci vorrà ancora tanto ? Perchè più il tempo passa, più mi sembra di peggiorare...
    • Anonimo scrive:
      Re: la privacy !
      Non preoccuparti se ti autodenunci, tanto i soldi che tirerai fuori torneranno nelle tue tasche, ovviamente dopo che avrai pagato le spese processuali si intende.:D
  • alex.tg scrive:
    Uffa...
    A9 Maps ha immediatamente scatenato alcune polemiche riguardo alla tutela della privacy: esplorandone i servizi si nota con facilità che i volti e le sembianze dei passanti talvolta immortalati sono perfettamente riconoscibili. Eh, per forza, poverini. Hanno avuto la disgrazia di venire al mondo, e fra i 10 comandamenti l'amministratore di sistema non aveva incluso il diritto alla privacy. Non solo: i cosiddetti "obiettivi sensibili" per i fini della sicurezza non sembrano assolutamente oscurati. oddio oddio oddio... va a finire che i terroristi invece di venire a studiare il posto per l'attentato recandosi sul luogo, fanno uno studio a tavolino e magari piazzano anche la bomba via internet con la telepresenza?The land of the Secure (formerly free)
    • Anonimo scrive:
      Re: Uffa...
      MI pare invece un servizio interessante. Perchè non creano un progetto distribuito dove invece di ingaggiare e pagare fotografi fanno fare le foto a persone normali di tutto il mondo e poi gliele inviano ?Qualcosa tipo "Fotopedia"....
      • alex.tg scrive:
        Re: Uffa...
        Chiaramente non lo fanno perche` fioccherebbero le proteste da parte di comuni cittadini immortalati loro malgrado, e gli obiettivi "sensibili" si sensibilizzerebbero tutti anche di piu`... :DImmagino che se metto online le foto delle vacanze fra un po' mi potra` arrivare la denuncia del turista per caso che ho incluso senza volerlo nell'inquadratura.* inchioda alla parete la scritta "avviso: la mia faccia e` tutelata dal diritto alla privacy" *hrm... mi son schiacciato un obiettivo sensibile...
Chiudi i commenti