DVD da 50 terabyte? Basta una proteina

Dischi ottici coperti da strati sottili di uno speciale materiale organico saranno in grado d'immagazzinare montagne di dati. Lo promettono alcuni ricercatori. Ma quale Blu-ray?

Boston (USA) – I dischi ottici di prossima generazione sostituiranno definitivamente gli hard disk: ne è convinto il prof. Renugopalakrishnan dell’ Università di Harvard , che sta studiando come realizzare DVD ultracapienti grazie ad una speciale proteina d’origine batterica .

L’invenzione si basa su una molecola della membrana cellulare dell’ Halobacterium salinarum , un batterio in grado di effettuare fotosintesi: quando questa proteina viene colpita dalla luce solare, la sua forma si modifica in modo significativo.

“Lo stato normale e lo stato modificato”, ha detto lo scienziato in una intervista rilasciata all’agenzia Asia News International , “potrebbero diventare gli zero e gli uno di un sistema digitale per l’immagazzinamento di dati”. Un disco rivestito da questa speciale proteina, che è stata modificata geneticamente per non deteriorarsi e per avere maggiore stabilità biochimica, potrebbe raggiungere una capacità d’archiviazione “20 volte superiore rispetto a quella di un disco Blue-Ray “.

La dimensione nanoscopica delle singole proteine, infatti, permette di aumentare esponenzialmente la densità dei dati immagazzinati sul supporto ottico. “Si possono inserire migliaia e migliaia di proteine su qualsiasi supporto”, ha detto Renugopalakrishnan, “dai CD ai DVD di vario tipo, per ottenere fino a 50 terabyte di dati in un solo dispositivo”.

Il ricercatore non ha fornito ulteriori specifiche riguardo a questa nuova tecnologia, a metà tra l’ingegneria genetica e l’elettronica. Non esistono ancora prototipi ma soltanto numerose speculazioni da parte di esperti ed osservatori: molti sono scettici riguardo ai possibili impieghi di questa nuova tecnologia, tuttora in sviluppo. Trattandosi di un rivestimento proteico e pertanto biodegradabile, il sistema d’immagazzinamento potrebbe essere incapace di reggere il passare del tempo. Renugopakakrishnan, tuttavia, assicura che i dischi “proteici” potranno resistere “per molti anni”. Più degli attuali CD e DVD ?

Tommaso Lombardi

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • dexter scrive:
    un cavo????
    con tutti i soldi che sarà costato potevano spremere le meningi e farlo wireless, magari bluetooth, sono queste le idee che rendono popolari le invenzioni..
  • Vito Sugamiele scrive:
    Iteressamento della discussione
    Salve, sono il fratello di una ragazza di 25 anni che nel 2003 ha avuto un grave incidente stradale con dei danni cerebrali e adesso a distanza di 7 anni è in uno stato di tetraparesi con serie difficoltà nella comunicaione (non parla) muove a fatica gli arti e la testa ma è moto espressiva con lo sguardo.Vorrei maggiori informazioni riguardo l'articolo, quando è stato pubblicato l'articolo: vorrei contattare il neurologo Dott. Leigh Hochberg! Cordiali salutiVito SUGAMIELE
  • II ARROWS scrive:
    Siamo nel 2008
    A che punto siamo?
  • Anonimo scrive:
    We are Borg...
    RESISTANCE IS FUTILE[img]http://www.ex-astris-scientia.org/gallery/contimission/borg2.jpg[/img]
  • Anonimo scrive:
    giovani, meno sarcasmo cinico!
    Ho letto i vari interventi di questo forum e vi dico: non ho mai letto tante assurdità (eufemisticamente parlando) da normodotati. Severino Mingroni un disabile gravissimo che si qualifica SEMPRE!!! www.severinomingroni.itsmingr@tin.it
    • Anonimo scrive:
      Re: giovani, meno sarcasmo cinico!
      ricorda che PI e' pieno solo di troll che commentano solo delle notizie in cui ci sia la parola "windows" o "linux"11 commenti sono pochissimi per le 10.30, eppure e' una notiza stupenda. Mi domando come sara' fra 10 anni...
    • Anonimo scrive:
      Re: giovani, meno sarcasmo cinico!
      C'e' a chi piace il cinismo e a chi no.Ognuno ha il suo umorismo.E le assurdita' non sono insulti.
      • Anonimo scrive:
        Re: giovani, meno sarcasmo cinico!
        - Scritto da:
        C'e' a chi piace il cinismo e a chi no.
        Ognuno ha il suo umorismo.
        E le assurdita' non sono insulti.E c'è chi farebbe meglio a frenare l'inarrestabile desiderio di scrivere minkiate
        • Anonimo scrive:
          Re: giovani, meno sarcasmo cinico!
          - Scritto da:

          - Scritto da:

          C'e' a chi piace il cinismo e a chi no.

          Ognuno ha il suo umorismo.

          E le assurdita' non sono insulti.

          E c'è chi farebbe meglio a frenare
          l'inarrestabile desiderio di scrivere
          minkiateAltrimenti?Comunque se non e' una minacia ma un auspicio, allora ne ho anche io tanti: se vuoi facciamo notte e ti elenco tutti i miei precetti che trovo giusto gli altri dovrebbero adottare per farmi piacere.
  • Anonimo scrive:
    Cattivo gusto
    Da qui a dire che la tetraplegia e' sconfitta ce ne vuole!I soliti sbandieramenti mediatici all'italiana con titoli ad effetto, ricordate di Bella?Titoloni: Sconfitto il cancro...Titoloni: chip sconfigge la 4plegia..Staminchia... Si vergogni chi ha scelto il titolo della notizia.
    :-/
    • Anonimo scrive:
      Re: Cattivo gusto
      - Scritto da:
      Da qui a dire che la tetraplegia e' sconfitta ce
      ne vuole!Gia' e non c'e scritto: sconfitta? Dove lo leggi?"SCONFIGGE" e' al presente, non al passato.Il chip in effetti sta sconfiggendo la malattia, perche' questi studi espongono le applicazioni pratiche di tanti anni di ricerca.Quindi nessun cattivo gusto, solo una cattiva lettura.
      • Anonimo scrive:
        Re: Cattivo gusto

        Gia' e non c'e scritto: sconfitta? Dove lo leggi?
        "SCONFIGGE" e' al presente, non al passato.

        Il chip in effetti sta sconfiggendo la malattiaDall'alto della tua sapienza della coniugazione dei verbi emerge una profonda ignoranza sulla 4plegia, che non e' una malattia.Vai a studiare, Zingarelli !
    • Anonimo scrive:
      Re: Cattivo gusto
      - Scritto da:
      Da qui a dire che la tetraplegia e' sconfitta ce
      ne
      vuole!

      I soliti sbandieramenti mediatici all'italiana
      con titoli ad effetto, ricordate di
      Bella?

      Titoloni: Sconfitto il cancro...

      Titoloni: chip sconfigge la 4plegia..

      Staminchia...

      Si vergogni chi ha scelto il titolo della notizia.


      :-/
      Quoto in pieno.Cordiali saluti.Carlo.
      • Anonimo scrive:
        Re: Cattivo gusto
        - Scritto da:

        - Scritto da:

        Da qui a dire che la tetraplegia e' sconfitta ce

        ne

        vuole!
        Quoto in pieno.
        Cordiali saluti.
        Carlo.E adesso sono due che non sanno la differenza tra tempo passato e presente presente!
        • Anonimo scrive:
          Re: Cattivo gusto

          E adesso sono due che non sanno la differenza tra
          tempo passato e presente
          presente!Piu' che altro piace di piu' la polemica inutile piuttosto che un meraviglioso strumento tecnologico. Applausi agli scienziati e speriamo bene.
    • Anonimo scrive:
      Re: Cattivo gusto
      - Scritto da:
      Da qui a dire che la tetraplegia e' sconfitta ce
      ne
      vuole!

      I soliti sbandieramenti mediatici all'italiana
      con titoli ad effetto, ricordate di
      Bella?

      Titoloni: Sconfitto il cancro...

      Titoloni: chip sconfigge la 4plegia..

      Staminchia...

      Si vergogni chi ha scelto il titolo della notizia.


      :-/
      Quoto
      • Anonimo scrive:
        Re: Cattivo gusto

        - Scritto da:

        Da qui a dire che la tetraplegia e' sconfitta ce

        ne vuole!
        QuotoEcco il terzo! Quanti ne conteremo entro la sera?
        • Anonimo scrive:
          Re: Cattivo gusto
          - Scritto da:

          - Scritto da:


          Da qui a dire che la tetraplegia e' sconfitta
          ce


          ne vuole!


          Quoto

          Ecco il terzo! Quanti ne conteremo entro la sera?E uante volte continuerai a reiterare la tua palese c4774ta. Smettila.
  • Anonimo scrive:
    incredibile
    non ho parole, davvero futuristico, è davvero una nuova alba. sono felice per tutte le persone sfortunate che potranno usufruire di questa meraviglia della tecnologia :)
    • Anonimo scrive:
      Re: incredibile
      - Scritto da:
      non ho parole, davvero futuristico, è davvero una
      nuova alba. sono felice per tutte le persone
      sfortunate che potranno usufruire di questa
      meraviglia della tecnologia
      :)anche a me viene la tentazione di essere felice per queste scoperte, ma sono solo nuovi strumenti, il modo in cui verranno impiegati non dipende da loro. Attualmente abbiamo la possibilita' di dare a tutto il genere umano delle condizioni di vita dignitose, ma non lo facciamo, credi che altre scoperte ci renderanno in grado di farlo nonostante la nostra cattiva volonta'?
      • Anonimo scrive:
        Re: incredibile
        - Scritto da:

        - Scritto da:

        non ho parole, davvero futuristico, è davvero
        una

        nuova alba. sono felice per tutte le persone

        sfortunate che potranno usufruire di questa

        meraviglia della tecnologia

        :)

        anche a me viene la tentazione di essere felice
        per queste scoperte, ma sono solo nuovi
        strumenti, il modo in cui verranno impiegati non
        dipende da loro. Attualmente abbiamo la
        possibilita' di dare a tutto il genere umano
        delle condizioni di vita dignitose, ma non lo
        facciamo, credi che altre scoperte ci renderanno
        in grado di farlo nonostante la nostra cattiva
        volonta'?So che sembrerà (a molti) che questo non c'entri con quanto detto. ...ma è una realtà che è stata riportata anche nel film The Corporation.Il governo (americano, nel film, qui non so) paga aziende per non produrre latte, un'altra azienda produce un alimento a base di antibiotici -che finiscono nel latte-, per far produrre più latte alle mucche.Questo è il mondo in cui viviamo. Questo è il mondo in cui si dovrebbero usare simili strumenti.Ma c'è ancora chi crede che chi sa guardare al di là del proprio naso sia affascinato dalle tesi dei complotti.Magari non ha ancora avuto morti in famiglia, e quindi non ha visto i parenti scannarsi per dodici euro...figurarsi per milioni di miliardi di euro cosa siamo capaci di fare.Ps: l'ultima è una battuta :'(
    • Anonimo scrive:
      Re: incredibile
      Se per questo sono anni che queste possibilità sono conosciute, solo che i risultati solo ora comnciano ad essere apprezzabili. La ricostruzione di un campo visibo per i non vedenti (in bianco e nero) è già una realtà. Solo che i pixel sono ancora troppo pochi e permettono di vedere solo a quadretti (e in bianco e nero). Non è ancora possibile distinguere le espressioni di un volto
      • Anonimo scrive:
        Re: incredibile

        che i pixel sono ancora troppo pochi e permettono
        di vedere solo a quadretti (e in bianco e nero).
        Non è ancora possibile distinguere le espressioni
        di un
        volto...scusa se ti dico che i pixel non fanno la felicita', pur sapendo quanto possono essere importanti ...
  • Anonimo scrive:
    Traduttore
    Perchè non fare allora un mini computer che invece che attivare periferiche esterne, non usi i muscoli come periferiche e li faccia muovere ?
    • Anonimo scrive:
      Re: Traduttore
      - Scritto da:

      Perchè non fare allora un mini computer che
      invece che attivare periferiche esterne, non usi
      i muscoli come periferiche e li faccia muovere
      ?Mica male, si porebbero fare eserciti di zombie, tutti collegati in rete. Si potrebbe cosi' rimandare il servizio militare a dopo la morte.
      • Anonimo scrive:
        Re: Traduttore
        - Scritto da:

        - Scritto da:



        Perchè non fare allora un mini computer che

        invece che attivare periferiche esterne, non usi

        i muscoli come periferiche e li faccia muovere

        ?

        Mica male, si porebbero fare eserciti di zombie,
        tutti collegati in rete. Si potrebbe cosi'
        rimandare il servizio militare a dopo la
        morte.Creando Borg, post mortem?
        • Anonimo scrive:
          Re: Traduttore
          - Scritto da:

          - Scritto da:



          - Scritto da:





          Perchè non fare allora un mini computer che


          invece che attivare periferiche esterne, non
          usi


          i muscoli come periferiche e li faccia muovere


          ?



          Mica male, si porebbero fare eserciti di zombie,

          tutti collegati in rete. Si potrebbe cosi'

          rimandare il servizio militare a dopo la

          morte.

          Creando Borg, post mortem?http://www.kcfg.it/revenant.html
      • dexter scrive:
        Re: Traduttore
        ehm, veramente questo funziona su cervelli attivi, capta i segnali del cervello e li traduce in azioni, non il contrario
    • Anonimo scrive:
      Re: Traduttore
      Il pacemaker è un generatore di impulsi che registra i battiti cardiaci e, quando è necessario, genera degli impulsi simili a quelli inviati naturalmente dal sistema elettrico del cuore. In tal modo il cuore riprende il suo ritmo regolare.Il pacemaker ascolta cioè il cuore e di conseguenza non interviene quando il sistema elettrico del cuore invia un impulso ed il cuore batte correttamente. Il pacemaker interviene invece quando manca un impulso naturale.
    • Anonimo scrive:
      Re: Traduttore
      Permettetemi di segnalare che per scrivere una email col computer (ma anche per fare molto di più, andate a vedere sul sito www.srlabs.it) già da tempo basta "usare gli occhi", grazie alla soluzione messa a punto da questa giovane società italiana. Io sono di parte, e lo dichiaro esplicitamente, poi ciascuno faccia le sue valutazioni.Certo che rispetto all'invasività di un chip piantato sulla corteccia cerebrale, guardare un monitor è un bel passo avanti...Giuseppe TurriUfficio stampa di SR LABS
Chiudi i commenti