Microsoft 365

Microsoft 365 è la nuova casa della produttività, portando sulla medesima suite tutte le necessità che la persona, la famiglia o l'ufficio richiedono durante la giornata.
Microsoft 365 è la nuova casa della produttività, portando sulla medesima suite tutte le necessità che la persona, la famiglia o l'ufficio richiedono durante la giornata.

Microsoft 365 è il punto d’arrivo di quel che Satya Nadella ha enunciato fin dal suo arrivo alla guida del gruppo di Redmond ed è il compimento di quella trasformazione che l’azienda ha intrapreso per accompagnare – e anticipare – la trasformazione digitale della persona, della famiglia e dell’impresa.

Meno software e più cloud, più integrazione e maggiori risorse per la collaborazione: quella che nasce non è soltanto una nuova suite di produttività, ma è l’espressione di una nuova Microsoft e di un nuovo modo di pensare alla propria dimensione online. Con Microsoft 365 si gettano le basi per la prossima evoluzione, sia in termini di riorganizzazione dell’offerta che attraverso un rebranding fondamentale per meglio comprendere l’intero mondo Microsoft.

In questo approfondimento v’è tutto quel che occorre sapere su Microsoft 365: prezzi, funzionalità, versioni e tutti i dettagli per scoprire come organizzare al meglio il proprio tempo tra famiglia, ufficio, smart working e tempo libero.

Prezzi e versioni

La trasformazione della suite Office 365 in Microsoft 365 potrebbe portare ad un piccolo disorientamento iniziale dovuto al cambio dei nomi in corso. Il quadro generale sia utile quindi a far chiarezza su quelle che sono le versioni disponibili e quale il loro prezzo, così che in ogni situazione sia possibile calibrare al meglio la propria scelta di abbonamento.

Microsoft 365 è progettato per contribuire ad aumentare la produttività con le innovative app di Office, i servizi cloud intelligenti e la sicurezza avanzata.

Queste le versioni (ed i relativi prezzi) in cui si suddivide l’offerta di Microsoft 365 per la persona o per la famiglia:

  • Microsoft 365 (gratis)
  • Microsoft 365 Personal (69 euro/anno)
  • Microsoft 365 Family (99 euro/anno)

Queste le versioni per l’ambito business, che al momento altro non sono se non una diretta traslazione delle corrispondenti versioni di Office 365:

  • Microsoft 365 Business Basic
  • Microsoft 365 Business Standard
  • Microsoft 365 Business Premium
  • Microsoft 365 Apps

Cosa succede agli abbonati Office 365?

Chiunque goda già di un abbonamento Office 365, dal 21 aprile si trova automaticamente catapultato nella nuova realtà di Microsoft 365. Nella fattispecie l’update avviene con le seguenti modalità:

  • Office 365 Personal diventa Microsoft 365 Personal.
  • Office 365 Home diventa Microsoft 365 Family.
  • Office 365 Business Essentials diventa Microsoft 365 Business Basic.
  • Office 365 Business Premium diventa Microsoft 365 Business Standard.
  • Microsoft 365 Business diventa Microsoft 365 Business Premium.
  • Office 365 Business diventa App Microsoft 365 per le aziende.
  • Office 365 ProPlus diventa App Microsoft 365 per grandi imprese.

Microsoft 365 Gratis

La versione “zero” di Microsoft 365 è completamente gratuita e consente di provare la suite nelle sue funzionalità basilari, così da poterne comprendere il funzionamento per valutare in seguito come proseguire l’esperienza.

L’accesso alla versione gratuita di Microsoft 365 è possibile per chiunque possieda un Microsoft Account, quindi di fatto diventa un sorta di estensione di Windows 10. Questa versione, il cui uso è limitato ad un unico utente (titolare dell’account di riferimento), prevede nella fattispecie:

  • Office: applicazioni Web, Android e iOS, collaborazione in tempo reale, mantenimento della formattazione su diverse piattaforme, Editor per spelling e grammatica, PowerPoint Designer per suggerimenti sul layout, PowerPoint Presenter Coach con suggerimenti su ritmo della presentazione e parole;
  • contenuti creativi: 2.000 template, 750 immagini, 25 loop video, 82 font, 320 icone;
  • OneDrive: 5 GB di spazio, integrazione con Office su Windows 10, file on-demand, backup delle cartelle da PC, Personal Vault per 3 file;
  • Outlook: applicazione Web, Android e iOS, funzionalità Play My Emails, 15 GB di spazio, integrazione del calendario;
  • Skype: chiamate e videochiamate illimitate fino a 50 persone, registrazione chiamate, sottotitoli in tempo reale, guest link;
  • supporto tecnico: solo per creazione e configurazione dell’account.

Microsoft 365 Personal

Trattasi della versione singola della licenza, tale da mettere a disposizione la suite per una sola utenza con servizi dedicati. Il costo è pari a 69 euro all’anno e di fatto si tratta della versione a cui approderanno gli utenti della precedente Office 365 Personal.

L’abbonamento prevede:

  • Office: applicazioni Web, Android e iOS, Windows 10 e macOS per l’editing offline, collaborazione in tempo reale, mantenimento della formattazione su diverse piattaforme, Editor per spelling, suggerimenti avanzati su grammatica e stile, PowerPoint Designer per ulteriori suggerimenti sul layout e accesso a contenuti premium, PowerPoint Presenter Coach con suggerimenti su ritmo della presentazione, parole suggerite, Monotone Pitch che avvisa quando è il momento di dare enfasi al discorso e altri consigli, Money per la gestione delle finanze in Excel;
  • contenuti creativi: 2.300+ template, 8.000+ immagini, 175+ loop video, 300+ font, 2.800+ icone;
  • OneDrive: 1 TB di spazio, integrazione con Office su Windows 10, file on-demand, backup delle cartelle da PC, protezione dai ransomware, Personal Vault senza alcun limite;
  • Outlook: applicazione Web, Android e iOS, Windows 10 e macOS, funzionalità Play My Emails, 50 GB di spazio per ogni utente, integrazione del calendario, dominio personalizzato, crittografia e controllo dei link per la sicurezza;
  • Skype: chiamate e videochiamate illimitate fino a 50 persone, registrazione chiamate, sottotitoli in tempo reale, guest link, 60 minuti ogni mese di chiamate verso numeri fissi e mobile;
  • supporto tecnico: sempre accessibile per Windows 10 e Microsoft 365.

Microsoft 365 Family

La versione “family” apre Microsoft 365 Personal ad una dimensione familiare, con condivisione degli strumenti di lavoro e con un costo decisamente ridotto rispetto all’acquisto di singole licenze personali. La logica del resto è quella della condivisione delle risorse, il tutto all’interno di un gruppo con rapporti fiduciari e collaborativi come quello della famiglia.

Ogni singolo abbonamento Microsoft 365 Family consente l’apertura di un massimo di 6 account singoli, ognuno dei quali per un differente componente della famiglia. L’abbonamento è il punto di approdo di coloro i quali in precedenza utilizzavano l’edizione Office 365 Home.

L’offerta prevede:

  • Office: applicazioni Web, Android e iOS, Windows 10 e macOS per l’editing offline, collaborazione in tempo reale, mantenimento della formattazione su diverse piattaforme, Editor per spelling, suggerimenti avanzati su grammatica e stile, PowerPoint Designer per ulteriori suggerimenti sul layout e accesso a contenuti premium, PowerPoint Presenter Coach con suggerimenti su ritmo della presentazione, parole suggerite, Monotone Pitch che avvisa quando è il momento di dare enfasi al discorso e altri consigli, Money per la gestione delle finanze in Excel;
  • contenuti creativi: 2.300+ template, 8.000+ immagini, 175+ loop video, 300+ font, 2.800+ icone;
  • OneDrive: 1 TB di spazio per ogni utente, integrazione con Office su Windows 10, file on-demand, backup delle cartelle da PC, protezione dai ransomware, Personal Vault senza alcun limite;
  • Outlook: applicazione Web, Android e iOS, Windows 10 e macOS, funzionalità Play My Emails, 50 GB di spazio per ogni utente, integrazione del calendario, dominio personalizzato, crittografia e controllo dei link per la sicurezza;
  • Skype: chiamate e videochiamate illimitate fino a 50 persone, registrazione chiamate, sottotitoli in tempo reale, guest link, 60 minuti ogni mese di chiamate verso numeri fissi e mobile;
  • supporto tecnico: sempre accessibile per Windows 10 e Microsoft 365.

Microsoft Family Safety

Funzione peculiare dell’offerta “Family” è la possibilità di fruire di Microsoft Family Safety, ossia un hub avanzato di parental control per minori. Grazie a questa funzione – del tutto essenziale per poter coinvolgere minorenni nel novero delle offerte Microsoft 365 – i genitori hanno la possibilità di porre limiti alle attività dei minori, possono controllare quel che fanno durante la giornata e possono mantenere il controllo su particolari funzionalità quali l’accesso al Web, l’installazione di software/app o l’acquisto di prodotti.

Screenshot per l'applicazione Microsoft Family Safety

Microsoft Family Safety integra altresì un valido sistema di geolocalizzazione che consente di segnalare eventuali spostamenti di specifici membri della famiglia qualora si allontanassero da luoghi predefiniti (quali la casa o la scuola). Il tutto con una promessa fondamentale: tali informazioni non saranno mai condivisi per attività di marketing o advertising, ma utilizzate esclusivamente per il monitoraggio familiare e la sicurezza dei propri affetti.

Microsoft 365 Business

A partire dal 21 aprile 2020 anche il fronte business di Office 365 cambia nomenclatura approdando alla dimensione Microsoft 365. Tuttavia le funzionalità specifiche non sono ancora state esplicate, se non nella misura di una semplice traslazione dei vecchi pacchetti verso la nuova versione.

Al momento si tratta dunque semplicemente di un cambio formale, lasciando che le novità si concentrino soprattutto sul fronte Personal e Family (ove avviene invece la trasformazione maggiore):

  • Office 365 Business Essentials diventa Microsoft 365 Business Basic.
  • Office 365 Business Premium diventa Microsoft 365 Business Standard.
  • Microsoft 365 Business diventa Microsoft 365 Business Premium.
  • Office 365 Business diventa App Microsoft 365 per le aziende.
  • Office 365 ProPlus diventa App Microsoft 365 per grandi imprese.