Microsoft 365: l'applicazione Family Safety

L'applicazione Family Safety offerta agli abbonati Microsoft 365 include funzionalità di parental control e per la sicurezza del nucleo familiare.
L'applicazione Family Safety offerta agli abbonati Microsoft 365 include funzionalità di parental control e per la sicurezza del nucleo familiare.

La presentazione delle sottoscrizioni Personal e Family di Microsoft 365 (che dal 21 aprile sostituirà Office 365, al momento in offerta su Amazon) è stata accompagnata anche dall’annuncio di Microsoft Family Safety. Come si può intuire già dal nome si tratta di un’applicazione pensata per offrire ai nuclei familiari gli strumenti utili a promuovere comportamenti sicuri online e nel mondo reale.

Microsoft Family Safety: famiglia e sicurezza

Sarà disponibile per tutti coloro in possesso di un abbonamento a Microsoft 365 su dispositivi Android e iOS. Tra le caratteristiche incluse la possibilità di monitorare le attività dei bambini su Xbox, computer con sistema operativo Windows 10 e smartphone Android, impostando se necessario limiti di tempo e impedendo l’accesso ai contenuti che non si reputano adatti alla loro età. In altre parole, una sorta di hub evoluto dedicato al parental control.

Screenshot per l'applicazione Microsoft Family Safety

Integrato anche un sistema di geolocalizzazione che se impostato invia notifiche quando un membro della famiglia arriva o lascia un luogo, ad esempio la casa, la scuola o l’ufficio. Prevista inoltre la possibilità di ottenere un report dettagliato sui comportamenti alla guida dei familiari meno esperti, aiutando così a rassicurare i genitori e i diretti interessati a far proprie buone abitudini quando si mettono al volante.

A tal proposito, Microsoft esprime la volontà assoluta di tutelare la privacy non condividendo mai questo tipo di informazioni con realtà esterne come le compagnie assicurative per finalità di marketing o advertising.

La novità è esplicitamente indirizzata all’utenza consumer, così come le caratteristiche inedite che entro i prossimi mesi saranno introdotte in Teams, avvicinandolo di fatto al raggio d’azione di Skype. Ricordiamo che l’abbonamento a Microsoft 365 Personal costerà 69 euro all’anno, mentre la formula Family richiederà una spesa annuale pari a 99 euro con la possibilità di collegare fino a sei profili diversi allo stesso account.

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

Link copiato negli appunti