Windows 10: patch, build e tutte le novità

Windows 10 è il sistema operativo più utilizzato al mondo: patch, novità, build e tutti gli strumenti utili per vivere al meglio la propria esperienza sul sistema operativo sviluppato da Microsoft.

Windows 10: patch, build e tutte le novità

Windows 10 è il sistema operativo che ha aperto una nuova era nella storia di Microsoft. Lanciato nell’estate del 2015, il nuovo SO succede a Windows 8.1, ma si presenta agli utenti con una filosofia del tutto nuova. Windows 10 è oggi una linea di sviluppo continua che non prevede più il rilascio di nuove versioni a seguito di aggiornamento massivo, ma un flusso costante di novità e aggiornamenti. L’obiettivo è quello di avere un sistema operativo universale con tanto di Universal App, utilizzabili su qualsivoglia piattaforma.

In questo approfondimento sono disponibili tutte le informazioni più importanti per vivere al meglio la propria esperienza su Windows 10: i requisiti per l’installazione, le modalità di aggiornamento, la disponibilità delle patch e tutte le novità che giorno per giorno saranno disponibili. Senza ignorare quella che è la linea Surface, incarnazione hardware di quella che è la filosofia che Windows 10 porta avanti a livello software.

Windows 10, il sistema operativo più diffuso al mondo

In ambiente desktop, Windows è da sempre il sistema operativo più diffuso al mondo, sfiorando oggi l’80% della quota di mercato. Il secondo in classifica è OS X, fermo a poco meno del 15%. All’interno del mondo Windows, la versione 10 è in continua ascesa ed occupa ormai oltre il 55% delle installazioni. Il 33% delle installazioni è tuttavia occupato da Windows 7, versione il cui supporto è destinato a cessare il 14 gennaio 2020: nei prossimi mesi è prevedibile una ulteriore impennata di installazioni per Windows 10, che andrà ad ereditare gran parte dei sistemi ancora rimasti alla vecchia versione del sistema operativo Microsoft.

In Italia 7 utenti su 10 utilizzano Windows e tra questi il 60% ha un dispositivo basato su Windows 10.

1

Download e installazione

Per installare Windows 10 è sufficiente scaricare l’ultima versione aggiornata direttamente dal sito ufficiale Microsoft:

Scarica Windows 10

Lo strumento di download consente di gestire al meglio anche l’aggiornamento da una versione precedente di Windows, potendo così passare all’ultima release del sistema operativo con la massima semplicità.

Gli aggiornamenti delle funzionalità per Windows 10 vengono rilasciati due volte l’anno, verso marzo e settembre, tramite il canale semestrale (SAC) di destinazione e verranno eseguiti tramite gli aggiornamenti qualitativi mensili per 18 mesi dalla data di rilascio.

Windows 10 1809

L’ultima versione disponibile di Windows 10 è la 1809 (OS build 17763, “Windows 10 October Update“) rilasciata nell’ottobre del 2018. Le versioni precedenti erano la 1803 (primavera 2018) e la 1709 (autunno 2017), in linea con la politica degli aggiornamenti semestrali legati all’introduzione di nuove funzionalità nel sistema operativo.

Tutte le release sono disponibili in dettagli all’interno della pagina dedicata, costantemente aggiornata dal team Microsoft.

Windows 10 19H1

Windows 10 May Update 2019 è il primo aggiornamento semestrale previsto per l’anno in corso; il secondo aggiornamento giungerà quindi con ogni probabilità entro i mesi finali dell’anno.

Approfondimenti

2

Prezzo e versioni

Windows 10 si differenzia dalle precedenti versioni non soltanto in termini di codice ed interfaccia, ma anche nelle modalità con cui è possibile acquistare il prodotto. Il nuovo Windows, infatti, non deve essere acquistato, ma è concesso in licenza. Per ottenere tale licenza sono disponibili due opzioni:

  1. si acquista un dispositivo con Windows 10 precaricato, potendo così avere pieno supporto e pieno accesso al sistema operativo ed ai suoi servizi;
  2. si acquista la licenza per l’accesso al sistema operativo, potendolo così scaricare e installare liberamente sul proprio device.

Windows Home e Windows 10 Pro

Le versioni di Windows 10 disponibili sono 2:

L’acquisto può essere effettuato tramite download diretto dal sito Microsoft (145 euro per la versione Home e 259 euro per la versione Pro). I prezzi indicano chiaramente la via preferenziale dell’acquisto in formula OEM, preinstallata all’interno del paniere di dispositivi sviluppati dalle aziende partner del gruppo.

La versione Pro si differenzia da quella Home in tutta una serie di funzionalità legate specificatamente al mondo business (desktop remoto, differente gestione di Windows Update, criteri di gruppo e altro ancora). Per verificare nel dettaglio le differenze è disponibile l’apposita sezione.

3

Build

Per conoscere quale sia la versione di Windows 10 che si ha in uso è possibile cercare l’indicazione specifica seguendo il menu principale:

Menu > Impostazioni > Informazioni su | Specifiche Windows

In alternativa è possibile altresì digitare “Winver” nel modulo di ricerca e quindi cliccare su “Winver – Esegui comando”.

Build

Il risultato che si ottiene è il nome dell’edizione (esempio: “Windows 10 Home”) affiancato dal numero della versione (esempio: “1809”). Quest’ultima indicazione ha un significato specifico e molto importante, poiché contraddistingue l’ultima versione installata del sistema operativo, dove le prime due cifre indicano l’anno e le ultime due il mese. Un numero ulteriore disponibile è quello della build, un numero progressivo (esempio: “14361”) che può essere declinato in un gran numero di build minori (esempio: “14361.1002”).

Ring

Ogni utente può scegliere quale tipo di esperienza intenda avere su Windows 10 stabilendo altresì a quale stadio dello sviluppo voglia salire a bordo. Microsoft offre infatti anche la possibilità di testare le novità del sistema operativo grazie ad una serie di fasi preventive definite “ring”, veri e propri anelli di sviluppo che hanno caratteristiche precise e che definiscono il tipo di stabilità, sicurezza e grado di “maturazione” del codice rispetto a quella che sarà la release finale.

Nello specifico sono disponibili:

  • Fast Ring (per restare in linea con il ritmo di rilascio delle major build – maggior rapidità di accesso alle novità)
  • Slow Ring (per restare in linea con il ritmo di rilascio delle minor build – maggior stabilità rispetto al Fast Ring)
  • Release Preview Ring (per accedere in anticipo al rilascio delle milestone – soluzione ideale per le necessità degli sviluppatori)

L’accesso a queste fasi preventive di sviluppo consente a Microsoft di raccogliere un altissimo numero di feedback estremamente utili per direzionare e correggere lo sviluppo delle successive versioni di Windows 10.

4

Windows Update

Lo strumento di Windows Update è il riferimento principe per gli aggiornamenti di sicurezza di Windows 10. Gli aggiornamenti di Windows sono messi a disposizione da Microsoft ogni secondo martedì del mese (appuntamento fisso che si è meritato l’appellativo di “Patch Tuesday”), ma il metodo più semplice per l’utenza non professionale è la semplice attesa del download automatico da parte del sistema operativo. Al riavvio del dispositivo, Windows segnala l’opportunità di un “Aggiorna e riavvia”, cosa che permette l’installazione immediata delle patch scaricate nel frattempo in modo silente.

L’installazione continuativa delle patch consente di tenere il sistema operativo sempre aggiornato, evitando problemi con eventuali vulnerabilità che possano essere colpite da exploit già in circolazione. Tenere il sistema operativo aggiornato fa ormai parte dei dogmi della sicurezza online, elemento basilare per chiunque intenda utilizzare in modo sicuro un computer (collegato o meno alla Rete): Windows 10 offre uno strumento del tutto automatico che lascia all’utente semplicemente l’onere del click che autorizza l’installazione.

Tramite Windows Update si può passare inoltre da una versione di Windows 10 a quella successiva, ottenendo notifica della nuova release alla stregua di quanto accade per qualsivoglia patch: il processo è del tutto automatico.

5

Microsoft Store

Microsoft Store è la repository principale per le applicazioni che si possono installare su Windows 10, tanto su desktop quanto su tablet. Lo store mette a disposizione applicazioni di utilità, giochi, film e serie tv, nonché un accesso privilegiato per l’acquisto di hardware compatibile (dai laptop Surface ai controller Xbox, passando per speaker, cuffie e altro ancora). Un negozio online ove arricchire la propria esperienza con il sistema operativo Microsoft, insomma, e poter godere al meglio del proprio tempo nella dimensione digitale.

Giacomo Dotta