Windows 10 May 2019 Update è in Release Preview

La versione 19H1 di Windows 10, nota anche come May 2019 Update, è ora nelle mani degli Insider grazie alla distribuzione nel canale Release Preview.

Come anticipato nei giorni scorsi da Microsoft, Windows 10 May 2019 Update è stato reso disponibile per il download ai membri della community Insider, attraverso il canale di distribuzione Release Preview. Si tratta dell’aggiornamento 19H1 che verrà offerto a tutti gli utenti entro la fine del mese prossimo, introducendo novità sia dal punto di visto dell’interfaccia sia per le feature del sistema operativo.

Windows 10 May 2019 Update

Dal Light Theme (visibile nello screenshot qui sotto) alla separazione tra l’assistente virtuale Cortana e il box di ricerca nella barra delle applicazioni, senza dimenticare la Sandbox per l’esecuzione dei software sospetti all’interno di un ambiente virtuale temporaneo, il mirroring dei dispositivi Android su desktop, la compatibilità di Windows Defender Application Guard con browser diversi da Edge, nuove opzioni per la stampa dei documenti e molto altro ancora. Da non dimenticare nemmeno le nuove opzioni offerte agli utenti per quanto riguarda la gestione degli update, che potranno essere messi in standby.

Windows 10 19H1, build 18282

La build 18362.30 di Windows 10 che attualmente si trova in fase di distribuzione nel canale Release Preview può essere scaricata accedendo alle “Impostazioni” del PC, aprendo la sezione “Aggiornamento e sicurezza”, selezionando “Programma Windows Insider” e selezionando poi il ring desiderato. Così facendo, la versione 1903 della piattaforma può essere installata direttamente attraverso lo strumento Windows Update.

Windows Sandbox

Per ovvi motivi consigliamo l’operazione solo a chi può permettersi di fare i conti con qualche bug o malfunzionamento: il ricordo di quanto accaduto nell’autunno scorso con l’October 2018 Update e con la cancellazione random dei file nel disco fisso è ancora fresco. Tutti gli altri, soprattutto coloro che utilizzano ogni giorno il PC per lavorare o per studiare, pazientino un altro mese lasciando ai più temerari l’incombenza di testare e fornire feedback su una release preliminare che il gruppo di Redmond perfezionerà ulteriormente prima del rilascio in versione definitiva su larga scala.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

Fonte: Windows
Chiudi i commenti