OneDrive: nuova Home per festeggiare i 15 anni

OneDrive: nuova Home per festeggiare i 15 anni

Microsoft celebra i 15 anni di OneDrive con una nuova schermata Home sul web che permette di accedere facilmente ai documenti più recenti.
Microsoft celebra i 15 anni di OneDrive con una nuova schermata Home sul web che permette di accedere facilmente ai documenti più recenti.

Microsoft celebra il 15esimo compleanno di OneDrive con un post che racconta brevemente la storia del servizio di cloud storage annunciato nel 2007. L’azienda di Redmond ha deciso anche di festeggiare l’evento con una nuova schermata Home e alcune funzionalità che saranno disponibili nei prossimi mesi. Come è noto, gli utenti possono utilizzare la versione gratuita (5 GB) o sottoscrivere l’abbonamento a Microsoft 365 per aver fino a 1 TB di spazio.

OneDrive: 15 anni e nuova Home

Il servizio di cloud storage era noto inizialmente come Windows Live Folders e consentiva solo di sincronizzare e condividere i file. Successivamente è stata aggiunta la possibilità di conservare foto e video. Nel frattempo il nome è cambiato in Windows Live SkyDrive o semplicemente SkyDrive. Le app per iOS e Android sono state rilasciate nel 2011 e 2012. In seguito alla denuncia presentata da Sky UK, nel 2014 è stato scelto l’attuale nome OneDrive.

Microsoft festeggia dunque il 15esimo compleanno del servizio con una nuova schermata Home, simile a quella di Office Online. All’avvio viene mostrato l’elenco dei file recenti, invece della sezione I miei file. È possibile anche filtrare i documenti per tipo (Word, Excel, PowerPoint e PDF), cliccando sui pulsanti corrispondenti.

OneDrive - nuova Home

Microsoft ha inoltre aggiunto la colonna Attività per indicare commenti, menzioni, modifiche e assegnazione di task per i documenti condivisi. La stessa colonna è presente nella vista I miei file. Nel pannello sinistro della Home è stata aggiunta invece la sezione Quick access (Accesso rapido) dove è possibile “pinnare” file e cartelle.

L’ultima novità è OneDrive Photo Story. Gli utenti possono condividere foto con familiari e amici tramite un feed privato ad invito. La funzionalità è disponibile in Australia su OneDrive per Android e iOS. Arriverà in altri paesi entro fine anno.

Fonte: Microsoft
Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

Pubblicato il 10 ago 2022
Link copiato negli appunti