Microsoft 365 Basic: nuovo abbonamento a 2 euro/mese

Microsoft 365 Basic: nuovo abbonamento a 2 euro/mese

Microsoft 365 Basic (2 euro/mese) è il nuovo piano che sostituirà OneDrive Standalone 100 GB dal 30 gennaio, aggiungendo nuove funzionalità.
Microsoft 365 Basic (2 euro/mese) è il nuovo piano che sostituirà OneDrive Standalone 100 GB dal 30 gennaio, aggiungendo nuove funzionalità.

L’azienda di Redmond festeggia i 10 anni della suite di produttività offerta in abbonamento con l’introduzione di un nuovo piano. Microsoft 365 Basic, disponibile dal 30 gennaio, prenderà il posto del piano OneDrive 100 GB e aggiungerà alcune funzionalità di sicurezza per Outlook. Entro fine mese verrà inoltre rilasciata la nuova app per Windows, Android e iOS.

Microsoft 365 Basic a 2 euro/mese

I piani per gli utenti privati sono attualmente quattro: Microsoft 365 Family (99,00 euro/anno o 10,00 euro/mese), Microsoft 365 Personal (69,00 euro/anno o 7,00 euro/mese), OneDrive Standalone 100 GB (20,00 euro/anno o 2,00 euro/mese) e OneDrive Basic 5 GB (gratis). A partire dal 30 gennaio, il piano OneDrive Standalone 100 GB diventerà Microsoft 365 Basic. Il passaggio avverrà in automatico per i già abbonati.

Il costo rimarrà invariato, così come lo spazio di storage e l’accesso gratuito alle app della suite su web e mobile. Microsoft aggiungerà anche un account di posta elettronica su Outlook senza pubblicità e il supporto tecnico. Nel corso del 2023 saranno disponibili altre funzionalità di sicurezza per Outlook, tra cui la crittografia, la condivisione dei link protetti da password e la scansione antivirus degli allegati.

A fine ottobre 2022 è stata annunciata la nuova app Microsoft 365 con nuovi design e icone. Ora è disponibile sul web per tutti e arriverà anche su Windows, Android e iOS entro fine gennaio. Infine, dal 1 febbraio sarà possibile visualizzare, gestire e acquistare lo spazio di storage in modo più semplice attraverso l’account Microsoft, le impostazioni di Windows 11 e le impostazioni delle singole app.

La prima versione in abbonamento della suite è stata Office 365 Home Premium, annunciata il 29 gennaio 2013. Includeva solo le app desktop (Windows e macOS) e 20 GB di storage su OneDrive. Negli anni successivi sono arrivate le app mobile, è stato incrementato lo storage fino a 1 TB e sono state aggiunte nuove funzionalità, ma il costo dell’abbonamento è rimasto lo stesso.

Questo articolo contiene link di affiliazione: acquisti o ordini effettuati tramite tali link permetteranno al nostro sito di ricevere una commissione. Le offerte potrebbero subire variazioni di prezzo dopo la pubblicazione.

Fonte: Microsoft
Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

Pubblicato il 12 gen 2023
Link copiato negli appunti