Finalmente l'ADSL è gratis

E' quello che propone un sito di dialer. Oltre all'exe scaricabile con le solite amenità per cellulare da 3 euro al minuto, un sito offre un servizio ADSL via 899 che dichiara essere del tutto gratuito...


Roma – Qualcuno ha visto il banner piazzato in diverse posizioni su Tgcom.it e ha scritto preoccupato a Punto Informatico. Questa volta, infatti, il banner non punta soltanto al solito sito di dialer, perché quel sito, oltre ad offrire un exe scaricabile da 3 euro al minuto (per scoprire la tariffa basta leggere con molta attenzione il microbox delle “condizioni d’uso” quando si avvia il dialer), offre anche una connessione ADSL gratuita. Almeno così dichiara.

Il sito in questione, tuttoperpc.com, a cui si arriva dal sito pubblicizzato dai banner di TgCom, “100x100hentai.com”, afferma a tutta pagina, sotto l’immagine di una bella donna: “per navigare GRATUITAMENTE chiamate il numero d’oro per la password”.

Nella pagina si parla di “Servizio speciale per ADSL”, si ribadisce qual è il numero da chiamare per ricevere una password di accesso che consentirà di navigare assolutamente gratis. “Visto che sul sito non è presente alcuna altra indicazione di costo – come scrive Franco P. a PI – sarei tentato di credere che il numero 899 (tipicamente una numerazione a pagamento, ndr) sia gratuito”.

I domini dei siti che offrono questi servizi, secondo quanto pubblicato dallo WHOIS di Network Solutions, fanno capo a due società romane: Defonline srl e Audio Service srl, il cui indirizzo a Roma è pressoché identico, con l’unica differenza del numero civico, 110 e 112.

Ma davvero è un servizio gratuito? “Sarebbe – continua Franco P. – la gallina dalle uova d’oro”. Ma non lo è, nonostante le dichiarazioni del sito, perché chiamando quel numero si pagano 10 euro più Iva per scoprire nei dettagli ciò di cui si ha diritto. Ironia della sorte, il numero ADSL tuttoperpc.com non lo chiama gallina ma lo chiama “numero d’oro”.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • -ToM- scrive:
    TROLL DETECTED
    - Scritto da: Anonimo
    ... non vedo l'ora di vederlo in azione sui
    MAC... altro che amd o intel :)E poi dicono che sono i windowsiani a trollare ...
  • Anonimo scrive:
    i PPC970...
    ... non vedo l'ora di vederlo in azione sui MAC... altro che amd o intel :)
  • la redazione scrive:
    Re: Per la Redazione
    Corretto, grazie ;-)- Scritto da: Anonimo
    Mi sa che c'è un errore nella seconda frase
    del primo capoverso:

    "Tutti e tre sono equipaggiati con una cache
    L2 da 512 KB ma, mentre i primi due
    appartengono alla linea di chip low-voltage,
    l'ultimo è dedicato a quei notebook dove le
    prestazioni contano più dell'autonomia delle
    batterie."

    Non sono i primi due, ma gli ultimi due. La
    conferma poi viene dalla frase successiva...

    ;)

    'Iao
  • Anonimo scrive:
    Per la Redazione
    Mi sa che c'è un errore nella seconda frase del primo capoverso:"Tutti e tre sono equipaggiati con una cache L2 da 512 KB ma, mentre i primi due appartengono alla linea di chip low-voltage, l'ultimo è dedicato a quei notebook dove le prestazioni contano più dell'autonomia delle batterie."Non sono i primi due, ma gli ultimi due. La conferma poi viene dalla frase successiva...;)'Iao
Chiudi i commenti