Google pensa al rinnovabile in Italia

E' questa l'ipotesi tratteggiata dal country manager di Google Italia. Avviata la ricerca di partner?

Roma – L’impegno nei confronti dell’energia sostenibile di Google sembra arrivare fino in Italia: non è escluso che Mountain View cerchi partner nel Paese del Sole per sviluppare ulteriormente il suo pollice verde .

Con l’ istituzione del dipartimento per l’energia pulita Mountain View ha dato il via al suo impegno ambientale. Ora Stefano Maruzzi, country manager di Google Italia, annuncia che “stiamo scandagliando la situazione a livello globale e stiamo facendo diversi investimenti per le energie rinnovabili”.

Dopo il Nord Dakota , dove Mountain View ha stanziato 38,8 milioni di dollari per partecipare a due parchi eolici sviluppati da NextEra Energy Resources , “potrebbe succedere – afferma Maruzzi- che Google scelga l’Italia per investimenti di questa natura. C’è tanto sole e il Paese di presta a iniziative sul fronte delle energie rinnovabili”. D’altronde il bisogno di energia, in particolare per alimentare i data center, per l’azienda statunitense è elevato.

Anche se non vi è ancora nessun piano concreto, sembrerebbe che l’azienda statunitense sia alla ricerca di partner locali o anche player di settore di cui “non si esclude l’acquisizione”.

Le direzioni in cui si muoverà sono due: “da un lato ci impegniamo a realizzare le computer farm in prossimità di dighe e bacini idrici, in modo tale da avere accesso diretto all’acqua, dall’altro stiamo valutando la possibilità di investire direttamente nel capitale di società energetiche o di finanziare progetti connessi al mondo delle rinnovabili”.

Claudio Tamburrino

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • MisterEmme scrive:
    Gogol
    Forte questa storia della vecchina!Invece la sapete quella del tizio che quando elenca i mezzi che la rete mette a disposizione include anche Gogol?:)
  • Fai il login o Registrati scrive:
    Privacy e una domanda
    Premetto che la telefonata è spassosa.E, poverina la nonnetta. Tanto di cappello che alla sua età bazzica davanti ad un computer e telefona all'assistenza di Google, mentre al di qua dell'oceano c'è qualcuno che lo chiama Gogol...Ma la domanda mi sorge spontanea. Un operatore Google PUO' DIVULGARE una chiamata REGISTRATA in assistenza SENZA il PERMESSO del diretto interessato?Che mi dite al riguardo? Saluti
  • attonito scrive:
    Signora, usi yahoo!
    Signora: c'e' pacman, come lo tolgo?Operatore: Lei e' troppo stupida per usare google, usi yahoo!
    • Mela avvelenata scrive:
      Re: Signora, usi yahoo!
      - Scritto da: attonito
      Signora: c'e' pacman, come lo tolgo?
      Operatore: Lei e' troppo stupida per usare
      google, usi
      yahoo!O al limite bing...
  • anonymous scrive:
    google
    l'anziana signora non ha tutti i torti, in quanto il simpatico "revival" di google ha creato non pochi problemi a parecchie persone. io stesso sono arrivato a pensare che fosse un virus e come estrema ratio a disattivare il plugin-flash, perchè la simpatica musichetta me la trovavo in ogni salsa. più che pubblicizzare l'episodio, da parte di google avrebbe fatto piacere almeno un accenno di scuse.
    • melamarcia scrive:
      Re: google
      - Scritto da: anonymous
      l'anziana signora non ha tutti i torti, in quanto
      il simpatico "revival" di google ha creato non
      pochi problemi a parecchie persone. io stesso
      sono arrivato a pensare che fosse un virus e come
      estrema ratio a disattivare il plugin-flash,
      perchè la simpatica musichetta me la trovavo in
      ogni salsa. più che pubblicizzare l'episodio, da
      parte di google avrebbe fatto piacere almeno un
      accenno di
      scuse.peccato che non era in flash, ma in javascript....peccato
      • Brrrr ... scrive:
        Re: google


        peccato che non era in flash, ma in javascript....
        peccatoNo ! Mi spiace ma ha ragione lui.Il gioco era in javascript ma la musichetta era in flash.http://www.google.com/support/forum/p/Web+Search/thread?tid=55270bd409eec0ca&hl=enPeccato.
    • panda rossa scrive:
      Re: google
      - Scritto da: anonymous
      io stesso
      sono arrivato a pensare che fosse un virusPerle ai porci!
      • jack scrive:
        Re: google
        ma per fortuna che s'è sempre il buon pandarossa pronto a bacchettare tutto e tutti!!!
        • Fai il login o Registrati scrive:
          Re: google
          Beh, pero', dai! Ci ha ragione ci ha!Google Pacman è stana 'na cosa così carina!La pagina di Google è bella ed elegante per la sua pulizia e semplicità.Se vai su Yahoo sei massacrato da iconcine animazioni pubblicità cookies e XXXXXcce varie.E per una volta che G mette un'animazione le vogliamo sparare addosso?Viva forever http://www.google.com/pacman/ !!!- Scritto da: jack
          ma per fortuna che s'è sempre il buon pandarossa
          pronto a bacchettare tutto e
          tutti!!!
  • panda rossa scrive:
    Ma come lo chiama l'operatore di Google?
    Non so voi, ma a me questa storia sa un po' di bufala.Anziana signora che evidentemente non ci capisce niente di internet che chiama un operatore di Google.Come lo ha chiamato? Dov'e' il numero?Non c'e' un numero di telefono da chiamare!!!E se quel numero da chiamare lo avesse cercato tramite il motore di ricerca di google stesso, allora come lo ha usato per cercare il numero, altrettanto poteva usarlo per cercare la pagina del suo santone preferito!Che cosa non mi torna?
    • Brrrr ... scrive:
      Re: Ma come lo chiama l'operatore di Google?
      - Scritto da: panda rossa
      Non so voi, ma a me questa storia sa un po' di
      bufala.

      Anziana signora che evidentemente non ci capisce
      niente di internet che chiama un operatore di
      Google.

      Come lo ha chiamato? Dov'e' il numero?
      Non c'e' un numero di telefono da chiamare!!!

      E se quel numero da chiamare lo avesse cercato
      tramite il motore di ricerca di google stesso,
      allora come lo ha usato per cercare il numero,
      altrettanto poteva usarlo per cercare la pagina
      del suo santone
      preferito!

      Che cosa non mi torna?Evidentemente si tratta di marketing, non di informazione.Questa volta però PI è innocente, la notizia arriva direttamente da Google (guarda caso).
      • gips scrive:
        Re: Ma come lo chiama l'operatore di Google?
        gia gia! mi piacerebbe avere questo numero per chiamare e proporre problemi assurdi!
    • Logan.III scrive:
      Re: Ma come lo chiama l'operatore di Google?

      E se quel numero da chiamare lo avesse cercato
      tramite il motore di ricerca di google stesso,
      allora come lo ha usato per cercare il numero,
      altrettanto poteva usarlo per cercare la pagina
      del suo santone
      preferito!

      Che cosa non mi torna?Io non penso che sia un fake.A parte che devi pensare che si tratta di google USA e non google italia.In basso sulla pagina americana c'e' "ABOUT GOOGLE".Cliccando su quel link c'e' subito il link "Contact Us" che riporta le seguenti informazioni:Google Inc.1600 Amphitheatre ParkwayMountain View, CA 94043Phone: +1 650-253-0000Fax: +1 650-253-0001Ma se ascolti bene la telefonata, tutta per intero, il problema principale è che lei usava un browser con i tabs.- Lei apre google sulla prima pagina.- Fa la sua ricerca e gli apre la pagina del santone.- Clicca sul link e il browser le apre la pagina in un secondo tab.L'operatore, molto gentilmente, le chiede il browser che utilizza, ma capisce al volo il problema e le fa cercare in alto tra i vari tab aperti quello con "Google" scritto nel tab e le insegna come chiudere i tab con la piccola "X" che si trova sulla destra del tab. Il fatto che lei non veda la "X" per chiudere il tab mi fa pensare che avesse IE e non Firefox come supposto dall'operatore.A quel punto si sente bene la sua sorpresa e la risata quando capisce che quei tab si possono chiudere e servono per aprire piu' pagine.. E quando, ridendo, chiede "how many calls did you get?" fa capire che lei aveva imparato qualcosa di nuovo, mi sembra molto sincera come reazione.Secondo me e' vera! Anche perchè ho lavorato in un CED per anni e questa non e' assolutamente la peggiore che ho sentito! La più bella è stata "Dov'e' il tasto ANY?" (cosa che credevo succedesse solo nelle barzellette) fino ad arrivare a "Dice che la stampante non viene vista dal computer, eppure li ho messi uno di fronte all'altro..." (mancava il cavo USB nella confezione!)
      • panda rossa scrive:
        Re: Ma come lo chiama l'operatore di Google?
        - Scritto da: Logan.III

        E se quel numero da chiamare lo avesse cercato

        tramite il motore di ricerca di google stesso,

        allora come lo ha usato per cercare il numero,

        altrettanto poteva usarlo per cercare la pagina

        del suo santone

        preferito!



        Che cosa non mi torna?

        Io non penso che sia un fake.

        A parte che devi pensare che si tratta di google
        USA e non google
        italia.
        In basso sulla pagina americana c'e' "ABOUT
        GOOGLE".
        Cliccando su quel link c'e' subito il link
        "Contact Us" che riporta le seguenti
        informazioni:

        Google Inc.
        1600 Amphitheatre Parkway
        Mountain View, CA 94043
        Phone: +1 650-253-0000
        Fax: +1 650-253-0001Vero, ci si arriva!Mi sarei aspettato un link nel footer e invece si trova anonimamente in mezzo agli altri a centro pagina e mi era sfuggito.
        Ma se ascolti bene la telefonata, tutta per
        intero, il problema principale è che lei usava un
        browser con i
        tabs.
        - Lei apre google sulla prima pagina.
        - Fa la sua ricerca e gli apre la pagina del
        santone.
        - Clicca sul link e il browser le apre la pagina
        in un secondo
        tab.

        L'operatore, molto gentilmente, le chiede il
        browser che utilizza, ma capisce al volo il
        problema e le fa cercare in alto tra i vari tab
        aperti quello con "Google" scritto nel tab e le
        insegna come chiudere i tab con la piccola "X"
        che si trova sulla destra del tab. Il fatto che
        lei non veda la "X" per chiudere il tab mi fa
        pensare che avesse IE e non Firefox come supposto
        dall'operatore.Io non ho avuto alcun dubbio fin dal primo istante che la tipa stesse usando IE: e' imbranata e sta cercando un santone!
        A quel punto si sente bene la sua sorpresa e la
        risata quando capisce che quei tab si possono
        chiudere e servono per aprire piu' pagine.. Chiarissimo, ma pacman che c'entra allora?Se avesse cercato oggi il santone avrebbe visto il logo dei mondiali!
        E
        quando, ridendo, chiede "how many calls did you
        get?" fa capire che lei aveva imparato qualcosa
        di nuovo, mi sembra molto sincera come
        reazione.Si, come quello che contatta l'assistenza della lavatrice per ricevere istruzioni e poi quando e' riuscito nell'intento, con estremo stupore dice: "Ma gira!!!"
        Secondo me e' vera! Anche perchè ho lavorato in
        un CED per anni e questa non e' assolutamente la
        peggiore che ho sentito! La più bella è stata
        "Dov'e' il tasto ANY?" (cosa che credevo
        succedesse solo nelle barzellette) fino ad
        arrivare a "Dice che la stampante non viene vista
        dal computer, eppure li ho messi uno di fronte
        all'altro..." (mancava il cavo USB nella
        confezione!)La stupidita' della gente a volte e' impressionante al di la' di ogni pessimismo.Eppure questa gente riesce a sopravvivere nonostante la palese assenza di cervello, o atrofizzazione del medesimo per decennale disuso!
        • NomeCognome scrive:
          Re: Ma come lo chiama l'operatore di Google?
          Scusate, ma nessuno si rende conto che la signora è una nonna? Cioè, qui abbiamo il caso di una nonna che sta navigando in internet, sa cos'è Google, sa usarlo per ricercare i suoi interessi (un santone americano, evvabbè), ed è pure riuscita a chiamare l'operatore in caso di problemi; secondo me ha già fatto pure tanto.È chiaro che per gli anziani sapere cos'è un browser, sapere cos'è un tab, capire un minimo dello strumento che hanno davanti, non è né facile né intuitivo. Vorrei vedere se prendessimo un'anziana signora italiana a caso, quanto riuscirebbe a destreggiarsi.Io sto con la nonna! ;-)
          • panda rossa scrive:
            Re: Ma come lo chiama l'operatore di Google?
            - Scritto da: NomeCognome
            Vorrei vedere se prendessimo
            un'anziana signora italiana a caso, quanto
            riuscirebbe a
            destreggiarsi.

            Io sto con la nonna! ;-)Una volta appurato che il numero di telefono per chiamare l'operatore c'era (la nonna e' stata piu' brava di me a cercarlo e trovarlo), effettivamente bisogna riconoscerle una certa capacita.Mi lascia perplesso che non conosca il Pacman, perche' una nonna di 70-80 anni oggi, aveva 40-50 anni ai tempi di space invaders e pacman, e non puo' non averne mai sentito parlare, a meno che non sia vissuta nello Utah, in quel tempo.In ogni caso IE farebbe bene a tornare sui suoi passi, e togliere i tab.
          • Logan.III scrive:
            Re: Ma come lo chiama l'operatore di Google?

            Mi lascia perplesso che non conosca il Pacman,
            perche' una nonna di 70-80 anni oggi, aveva 40-50
            anni ai tempi di space invaders e pacman, e non
            puo' non averne mai sentito parlare, a meno che
            non sia vissuta nello Utah, in quel
            tempo.Come sarebbe che non conosce il Pacman? Mi sa che non hai ascoltato non solo tutta la conversazione, ma nemmeno l'inizio!Dopo che l'operatore chiede in cosa puo' essere utile, lei esordisce con:"Ok, I have a Pacman game, and I wanna disable that, on my homepage!"Direi che lo conosce :-)Lei vuole solo sapere come toglierlo ("how can I get rid of that?") per navigare senza rumori di sottofondo ("I am on the library website but still hear Pacman").In effetti da nessuna parte nella telefonata fa riferimento a "Ci sono dei suoni e uno strano labirinto sulla sua homepage", anzi, la signora è ben consapevole di cosa c'e' sulla home di google, sa cosa vuole, ma non sa come farlo!
          • panda rossa scrive:
            Re: Ma come lo chiama l'operatore di Google?
            - Scritto da: Logan.III

            In effetti da nessuna parte nella telefonata fa
            riferimento a "Ci sono dei suoni e uno strano
            labirinto sulla sua homepage", anzi, la signora è
            ben consapevole di cosa c'e' sulla home di
            google, sa cosa vuole, ma non sa come
            farlo!Ah, ecco, allora e' il traduttore M$ che ha usato PI a travisare tutto.In effetti non l'avevo ascoltata la telefonata in lingua originale: mi sono fidato dell'articolo.
      • DarkOne scrive:
        Re: Ma come lo chiama l'operatore di Google?
        - Scritto da: Logan.III
        fino ad
        arrivare a "Dice che la stampante non viene vista
        dal computer, eppure li ho messi uno di fronte
        all'altro..." (mancava il cavo USB nella
        confezione!)Questa mi riesce veramente difficile da credere...
        • panda rossa scrive:
          Re: Ma come lo chiama l'operatore di Google?
          - Scritto da: DarkOne
          - Scritto da: Logan.III

          fino ad

          arrivare a "Dice che la stampante non viene
          vista

          dal computer, eppure li ho messi uno di fronte

          all'altro..." (mancava il cavo USB nella

          confezione!)

          Questa mi riesce veramente difficile da credere...Vera, vera!E' sucXXXXX pure a me qualcosa del genere, che durante una installazione devo aver detto a voce alta "Non vede la scheda!" o qualcosa del genere, riferendomi al fatto che il computer non riconoscesse non ricordo cosa...E il tizio li' vicino a me esclamo': "Ma come fa a non vederla che e' li'!" o qualcosa del genere, dimostrando tutta la sua cultura informatica!
          • DarkOne scrive:
            Re: Ma come lo chiama l'operatore di Google?
            - Scritto da: panda rossa
            E il tizio li' vicino a me esclamo': "Ma come fa
            a non vederla che e' li'!" o qualcosa del genere,
            dimostrando tutta la sua cultura
            informatica!E' veramente difficile da credere se non la senti!Ma, comunque, qui non c'entra nulla la cultura in informatica, qui si tratta di essere proprio degli ebeti che non capiscono una fava.Da gente del genere probabilmente puoi aspettarti che dicano idiozie simili in riferimento a qualsiasi argomento gli poni.
          • Fabrizio Cinti scrive:
            Re: Ma come lo chiama l'operatore di Google?
            Anno 2000, bionda con portatile comprato da poco, Windows XP. Mi chiede di insegnarle qualcosa, e spiegando la finestra di Explorer, al tasto "livello superiore" dico che serve per "risalire" il ramo dell'albero delle cartelle (concetto spiegato poco prima).Al che mi guarda sbigottita e dice: "ma veramente? Pensa che non avevo il coraggio di premere quel bottone perché avevo paura che aprisse qualche menù con cose molto difficili!!!"Con periferiche non viste anche se stavano accanto al monitor ho avuto a che fare due volte, sempre nei primi anni 2000.
          • Logan.III scrive:
            Re: Ma come lo chiama l'operatore di Google?

            Con periferiche non viste anche se stavano
            accanto al monitor ho avuto a che fare due volte,
            sempre nei primi anni
            2000.E' un classico, se lavori in un CED lo senti almeno una o due volte nella vita!! Ma ce ne sarebbero talmente tante, difficili da credere, che non saprei nemmeno da quale iniziare.Come quella volta che mi portarono un computer bruciato.- "Mi si è rotto il computer, ha fatto un lampo e ho sentito puzza"- "Cos'e' sucXXXXX? Cosa stava facendo?"- "Annaffiavo le piante.. come tutte le mattine!"- "COSA? Ma dov'erano le piante? vicino alla corrente?"- "No. Sopra al computer, le tengo sempre li' per assorbire le radiazioni"- "Ma.. Cioe'.. ALMENO.. avevano il sottovaso?"- "Sottovaso?"Vabbe'.. Potrei iniziare e non finire piu'!Dai ne dico un altra:Telefonata: - "Scusi dov'e' il tasto AGAIN?"- "Che tasto?"- "AGAIN."- "Non esiste alcun tasto again sulla tastiera.. ma cosa sta facendo?"- "Sto usando un programma, qui dice press AGAIN to continue, ma io ho guardato ovunque sia sul monitor che sulla tastiera ma non lo trovo.."Basta!Ma si dai.. un altra.. Mouse wireless di un dirigente che non si accende!- "Non mi si accende il mouse wireless"- "Per sincronizzarlo deve premere un tasto sul ricevitore ed uno sul mouse"- "Ma non si accende proprio, e' nuovo appena portato dall'ufficio acquisti!"- "Ok non e' che non si accende, se non l'ha mai acceso deve sincronizzarlo"- "Sicuro? non fa la luce rossa da sotto come agli altri"- "Provi a sincronizzarlo, le dico come fare"- "Mi dica"- "Prema il tasto sotto al mouse, vicino al vano batterie"- "BATTERIE!!?? Questo coso va a BATTERIE????"- "Ok. Ha ragione lei. Non si accendeva. Trovi delle batterie e se ha problemi mi richiami!":-D
          • Fabrizio Cinti scrive:
            Re: Ma come lo chiama l'operatore di Google?
            Correzione: quel portatile aveva Windows 98, non XP. Un Compaq con 5 giga di hard-disk, che terminò la carriera nel 2003.
      • Brrrr ... scrive:
        Re: Ma come lo chiama l'operatore di Google?

        Ma se ascolti bene la telefonata, tutta per
        intero, il problema principale è che lei usava un
        browser con i
        tabs.Hai ragione comunque, ascoltandola in inglese si capisce che l'obiezione non era sul pacman ma sulla musichetta e per chi non è avvezzo ai tab effettivamente poteva dare dei problemi.
      • Cavallo Pazzo scrive:
        Re: Ma come lo chiama l'operatore di Google?
        Si anche a me è capitato di dire "digita www.vattelapesca.com" e poi di dire "premi enter" e lui: "mi porta su impossibile visualizzare la pagina", poi ho scoperto che aveva digitato "www.vattelapesca.compremi enter"... mai sottovalutare la genialità degli utonti!
  • Zenigata scrive:
    Non riesco a vedere il video
    Dice che è privato.
  • sentinel scrive:
    Internet è al collasso...
    ...I suoi utenti ormai sono alla frutta digitale.Io consiglierei di cominciare a creare centri di recuperoper tossicodipendenti del Web. Tra l'altro, sai che guadagnicon le parcelle degli utonti.
  • attonito scrive:
    meno male che..
    gassare la gente e' illegale, altrimenti il tizio di google avrebbe mandato 4 SS a prelevare l'adorabile vecchina per inviarla in un - riaperto per l'occasione - campo di sterminio polacco.
  • Daniele Cusumano scrive:
    un uomo un mito!
    donna fortunata :D
  • maper scrive:
    Diamo ragione anche alla signora ...
    Scherzi a parte, l'idea era bella ma il giochino era un po` troppo invasivo.Stavo facendo delle ricerche su internet e mi sono accorto di aver passato circa due ore a giocare a pacman, alla fine ho dovuto mettere iGoogle per non farmi distrarre. Penso che Tremonti dovrebbe denunciare Google per la perdita di almeno un punto di PIL in quei due giorni.
    • Wolf01 scrive:
      Re: Diamo ragione anche alla signora ...
      Eh, PacMan è PacMan... quando lo si trova la tentazione di perderci ore è troppo forte :DCosì come Tetris, Puzzle Bubble, Pang e altri.
    • Nedanfor non loggato scrive:
      Re: Diamo ragione anche alla signora ...
      www.google.com/pacman :DIo ci gioco ancora :D
      • maper scrive:
        Re: Diamo ragione anche alla signora ...
        - Scritto da: Nedanfor non loggato
        www.google.com/pacman :D
        Io ci gioco ancora :DARGH !!!! NO ... NON DOVEVI DIRMELO !!!! :D
  • angros scrive:
    Le parole sono sparite!
    Ve la ricordate?"Ridge Hall computer assistant, come posso aiutarla?""Si, bé, ho un problema con Wordperfect.""Che tipo di problema?""Bé , stavo scrivendo, quando di colpo tutte le parole sono andate via""Andate via?""Sono sparite""Hmm Cosa c'é sullo schermo?""Niente""Niente?""E' vuoto, e non accetta niente quando io premo i tasti""Lei é ancora in Wordperfect o ne é uscito?""Come posso saperlo?""Può vedere il C: prompt sullo schermo?""Che cos'é un sea-prompt?""Non importa. Riesce a muovere il cursore sullo schermo?""Non c'é nessun cursore: gliel' ho detto , non accetta niente di quello che digito""Il suo monitor ha un indicatore di accensione?""Cos'é un monitor?""E' quella cosa con uno schermo che sembra una TV. C'é una lucetta che dice quando é acceso?""Non lo so""Bene , allora guardi sul retro del monitor e cerchi dove entra il cavo di alimentazione. Riesce a vederlo?""Penso di si""Benone . Segua il cavo fino alla spina e mi dica se é inserito nella presa nel muro""Si é inserito""Quando lei era dietro al monitor ha visto se c'erano due cavi collegati sul retro del monitor, e non solo uno?""No""Ok, ci sono . Mi serve che lei guardi dietro di nuovo e cerchi l'altro cavo""Ok eccolo""Lo segua per me e mi dica se é ben infilato nella sua presa dietro al computer""Non ci arrivo""Mmmm Bé non riesce a vederlo?""No""Anche mettendo il ginocchio su qualcosa e sporgendosi in avanti?""Oh, ma non é perché non ho la giusta angolazione é perche é buio""Buio?""Già . Le luci dell'ufficio sono spente e l'unica luce che c'é proviene dalla finestra""Bé accenda le luci dell'ufficio, allora""Non posso""No? Perché no?""Perché manca la corrente""Manca ..la corrente? Aha, ok, abbiamo scoperto il problema. Ha ancora lo scatolone, i manuali el'imballo di quando il suo computer le é arrivato?""Bé si li tengo nello sgabuzzino""Molto bene. Li prenda, scolleghi il suo sistema e lo imballi come era quando le fu consegnato. Poi prenda il tuttoe lo porti indietro al negozio dove lo ha acquistato""Davvero? E' così grave?""Si , ho paura di si""Bé allora e tutto a posto , suppongo. Cosa devo dire loro?""Dica loro che lei è troppo stupido per possedere un computer"
    • Luther_Blissett scrive:
      Re: Le parole sono sparite!
      Questa storiella è fenomenale.... Alcuni dicono che è una leggenda metropolitana, altri dicono che in seguito alla rispostaccia il tecnico è stato licenziato.Io sono sicuro che è vero. Ci sono persone in giro che si ostinano a voler usare il pc senza neanche sapere cos'è un mouse.Giorni fa ho installato e configurato una stampante multifunzione su un portatile di una signora sessantenne. Qualche giorno dopo la signora mi torna in ufficio tutta inXXXXXXX con il malloppo dicendo che non avevo fatto un buon lavoro, e che non funzionava niente.Dopo aver vagliato tutte le opzioni possibili mi è venuta un'illuminazione e le ho chiesto dove aveva infilato il cavo usb. E lei tutta placida mi ha detto "lì, no?" indicandomi la presa LAN.Tralascio quella di un'altra signora, commessa in un supermercato, che credeva che il mouse fosse un pedale da schiacciare con i piedi (deformazione professionale da nastro scorrevole?)Che mondo....
      • Wolf01 scrive:
        Re: Le parole sono sparite!
        Bhe c'è gente che ti fa fare 20km per cambiare le batterie ad un mouse wireless perchè non riesce neanche ad inserirle con la polarità corretta.Io ogni tanto dico: ok voler fare il figo, ma perchè complicarsi la vita quando non serve e soprattutto non si è capaci?E il cliente in questione era sulla 40ina mica un vecchio rimbambito.
        • ottomano scrive:
          Re: Le parole sono sparite!
          - Scritto da: Wolf01
          Bhe c'è gente che ti fa fare 20km per cambiare le
          batterie ad un mouse wireless perchè non riesce
          neanche ad inserirle con la polarità
          corretta.
          Io ogni tanto dico: ok voler fare il figo, ma
          perchè complicarsi la vita quando non serve e
          soprattutto non si è
          capaci?
          E il cliente in questione era sulla 40ina mica un
          vecchio
          rimbambito.Guarda che di impediti ce ne sono davvero tanti.Senza contare la storiella, capitata proprio a me, di una tipa che mi chiama chedendomi perchè internet non funzionasse più... mi ha fatto tornare al suo ufficio per poi scoprire che aveva staccato il cavo telefonico per collegarci il telefono. Grazie al caxxo che non funziona internet!Il problema è che vogliono a tutti i costi usare un PC.Ma io dico, se hai problemi a cambiare la temperatura al frigorifer, cosa caxxo ti metti a lavorare su un PC!!!Nicola
          • Cavallo Pazzo scrive:
            Re: Le parole sono sparite!
            Si, e quelli che hanno bisogno di assistenza online, dopo mille fatiche riesco a farli andare su un sito internet (non parlare di browser o di barra degli indirizzi che se gli dici "apri il browser e digita nella barra degli indirizzi", o se gli dici "فتح المتصفح ونوع في شريط العنوان" è la stessa cosa), fargli partire il programma per la sessione, e poi leggono ad alta voce:"comunica al tuo partner il seguente id"l'ID è subito sotto ma lo stesso mi chiedono: "cosa devo fare"?
          • advange scrive:
            Re: Le parole sono sparite!
            Continuiamo con la serie di aneddoti divertenti: anni fa andai a far visita ad una mia collega universitaria (prego astenersi commenti da caserma) e ad un certo punto mi mostra il PC comprato da poco (prego notare che stiamo parlando di una persona che si stava laureando in ingegneria informatica e che eravamo negli anni '90, epoca in cui internet non era diffuso)."Hai preso anche il modem?""No, non l'ho preso""E questo cos'è?" (indicando quello che era evidentemente un modem)"Il coso per internet!"Non ho mai avuto il coraggio di confessarle la verità (rotfl)
          • bertuccia scrive:
            Re: Le parole sono sparite!
            - Scritto da: ottomano

            Senza contare la storiella, capitata proprio a
            me, di una tipa che mi chiama chedendomi perchè
            internet non funzionasse più... mi ha fatto
            tornare al suo ufficio per poi scoprire che aveva
            staccato il cavo telefonico per collegarci il
            telefono. Grazie al caxxo che non funziona
            internet!quella ti voleva bombare,ma tu non hai coltoEPIC FAIL
        • io io scrive:
          Re: Le parole sono sparite!

          E il cliente in questione era sulla 40ina mica un
          vecchio
          rimbambito.era un professore universitario? Se la risposta fosse sì non me ne stupirei...
      • ciccio pasticcio scrive:
        Re: Le parole sono sparite!

        Dopo aver vagliato tutte le opzioni possibili mi
        è venuta un'illuminazione e le ho chiesto dove
        aveva infilato il cavo usb. E lei tutta placida
        mi ha detto "lì, no?" indicandomi la presa
        LAN.LOL, è successa anche a me questa qualche anno fa: mi sono ritovato un cliente che aveva inserito la presa USB su una porta LAN: ma sti XXXXXni del consorzio USB non potevano prevedere una larghezza del maschio un po + larga o un po - larga tanto da scongiurare la stupidità di certi utonti?
        • Cavallo Pazzo scrive:
          Re: Le parole sono sparite!
          ma sti
          XXXXXni del consorzio USB non potevano prevedere
          una larghezza del maschio un po + larga o un po -
          larga tanto da scongiurare la stupidità di certi
          utonti?quoto e straquoto... ma a volte la stupidità degli utonti è davvero imprevedibile per chi lavora quotidianamente con l'informatica...
        • ottomano scrive:
          Re: Le parole sono sparite!
          - Scritto da: ciccio pasticcio
          LOL, è successa anche a me questa qualche anno
          fa: mi sono ritovato un cliente che aveva
          inserito la presa USB su una porta LAN: ma sti
          XXXXXni del consorzio USB non potevano prevedere
          una larghezza del maschio un po + larga o un po -
          larga tanto da scongiurare la stupidità di certi
          utonti?E' quello che penso anch'io. Sul mio Dell XPS M1330 la presa Ehernet e quella USB sono di fianco. Quando collego una chiavetta, capita spesso di inserirla nella porta sbagliata, perchè non guardo dove la metto, vado per abitudine.Ovvio che me ne accorgo dopo 3 secondi, però è comunque un fastidio avere due porte della stessa grandezza a distanza di mezzo cm l'una dall'altra.Nicola
          • angros scrive:
            Re: Le parole sono sparite!

            Ovvio che me ne accorgo dopo 3 secondi, però è
            comunque un fastidio avere due porte della stessa
            grandezza a distanza di mezzo cm l'una
            dall'altra.Ma stai parlando sempre di computer, o di qualcos'altro?
          • gips scrive:
            Re: Le parole sono sparite!
            del garage? o fori di proiettile?aauhauahuahuah
          • Logan.III scrive:
            Re: Le parole sono sparite!
            - Scritto da: angros

            Ovvio che me ne accorgo dopo 3 secondi, però è

            comunque un fastidio avere due porte della
            stessa

            grandezza a distanza di mezzo cm l'una

            dall'altra.

            Ma stai parlando sempre di computer, o di
            qualcos'altro?http://www.youtube.com/watch?v=8492Z6baX2c:-D
          • Cavallo Pazzo scrive:
            Re: Le parole sono sparite!
            HAHAHAHA dovrebbero fare una funzione che se il PC rileva che hai inerito la chiavetta nella porta ethernet pianta via un terribile urlo di dddoloreee!!! Allora si che te ne accorgeresti!
    • Marco Rinaldi scrive:
      Re: Le parole sono sparite!
      Ahah. Tratta da?...
    • Guybrush scrive:
      Re: Le parole sono sparite!
      - Scritto da: angros
      Ve la ricordate?

      "Ridge Hall computer assistant, come posso
      aiutarla?"[...]
      "Dica loro che lei è troppo stupido per possedere
      un
      computer"Certo che la ricordo, sta accanto al porta-tazza che esce dal mio PC.Quando facevo il tecnico era così: nel 1996 un professore universitario mi chiamo' perche' il suo I-Book nuovo di pacca aveva smesso di funzionare.Pretendeva che lo riparassi sul posto.Ancora ricordo perfettamente il danno: si era "azzerato" il bios (batteria scarica), dovevo portarlo in laboratorio per aprirlo (all'epoca si usavano delle chiavi speciali per svitare i mac e non potevano essere portate in giro, perche' se le perdevi erano c****i acidissimi).Il geniale professore pretendeva che io smontassi il bios e sostituissi la batteria dopo aver riprogrammato a mano la eeprom.Mi ha fatto passare la peggior mezz'ora della mia vita.Ti riassumo il finale: mi alzai di scatto dal tavolo su cui stavo tentando di far ripartire la macchina "ponticellando" il bios per rimettere i valori di default e far credere alla macchina che fossero i valori "buoni" e gli dissi:"Professore, sto tentando di riparare l'equivalente tecnologico di uno shuttle con l'ausilio di una mazza di legno e selce e forse ci riesco pure, ma visto che continua a darmi dell'incapace facciamo così: o mi lascia portare la macchina in laboratorio e gliela riconsegno tra due giorni funzionante, oppure se la tiene rotta e si trova un altro fesso che viene a domicilio la domenica mattina a ricevere i suoi insulti".Ero piuttosto giovane all'epoca, poi ho imparato che non serve XXXXXXXrsi, basta aggiungere uno zero al conto.Un conto salato fa più male di un "mavatteneunpoffanXXXX" e da molta più soddisfazione.Moltissima.-- GT-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 10 giugno 2010 16.54-----------------------------------------------------------
      • Anonymous scrive:
        Re: Le parole sono sparite!
        Modificato dall' autore il 10 giugno 2010 16.54
        --------------------------------------------------bellissimo.peccato che nel 96 gli ibook non c'erano e che i mac (a parte i transition kit intel) non hanno mai avuto un bios
        • jackoverfull scrive:
          Re: Le parole sono sparite!
          - Scritto da: Anonymous
          bellissimo.
          peccato che nel 96 gli ibook non c'erano e che i
          mac (a parte i transition kit intel) non hanno
          mai avuto un
          biosE che si aprono con cacciaviti standard da tempi immemorabili (ok, con le dovute, poche, eccezioni, comunque giunte dopo il primo imac).
Chiudi i commenti