In una workstation batte un cuore Cell

Sony e IBM mettono a nudo la prima macchina basata su quei singolarissimi processori che, sviluppati in collaborazione con Toshiba, faranno girare la prossima PlayStation. La via è già segnata


Armonk (USA) – Sony e IBM hanno tolto i veli ad una workstation basata su quel processore, Cell, che si troverà sotto al cofano della PlayStation 3 .

Nato dagli sforzi congiunti di Sony, IBM e Toshiba , Cell verrà adottato in una vasta gamma di dispositivi, sia consumer che aziendali, tra cui le workstation. Come il prototipo appena mostrato, queste ultime verranno indirizzate alla realizzazione di contenuti digitali destinati al cinema, alla televisione e ai videogiochi.

Big Blue sostiene che una workstation basata su di un rack di processori Cell raggiungerà performance di calcolo di 16 teraflops, una potenza oggi superata soltanto dai quattro supercomputer più veloci al mondo. Questo sarà possibile formando cluster di processori Cell che potranno essere utilizzati come un’unica e potentissima unità di calcolo oppure, via software, suddivisi in più gruppi, ognuno dei quali destinato ad un differente task.

Le tre partner hanno confermato alcuni dei dettagli tecnici di Cell già emersi in questi anni, svelando inoltre alcune informazioni inedite. I processori Cell sono chip multicore costruiti con un processo a 90 nanometri e basati sulla tecnologia Power a 64 bit. Tali chip integrano un’interfaccia di I/O ad alta velocità e un bus con un’elevata ampiezza di banda, inoltre supportano le applicazioni real-time, il risparmio energetico e un sistema per la protezione delle proprietà intellettuali: quest’ultimo rivestirà particolare importanza nei dispositivi consumer, quali console da gioco e set-top box.

IBM ha pianificato l’avvio della produzione dei processori Cell durante la prima metà del 2005, mentre Sony prevede di lanciare i primi server domestici per la condivisione di contenuti multimediali e le prime set-top box HDTV nel corso del 2006. Questo è anche l’anno in cui Toshiba prevede di introdurre sul mercato diverse applicazioni per Cell e alcune home appliance basate su tale chip.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Anlan scrive:
    Qualche effetto
    http://news.netcraft.com/archives/2004/12/01/spam_sites_crippled_by_lycos_screensaver_ddos.html
  • vince65 scrive:
    Ecco un esempio...
    ... di quello che VERAMENTE potrebbe essere un rimedio efficace contro lo spamming (altro che atteggiamenti da Far West...):http://news.zdnet.com/2100-9588_22-5472453.html?tag=zdnn.alert
  • Akiro scrive:
    Re: Dunque, ricapitoliamo...

    2] rendermi co-esecutore di un'azione alla
    quale il suo stesso promotore non prende
    parte ;ho letto pochi punti... cmq sembra anke a me che questo sia veramente ridicolo, cioè, è ridicolo che lycos se ne lavi le mani.ciao
  • Anonimo scrive:
    Re: I sorgenti
    - Scritto da: Anonimo
    ci sono?See, quando mai? :-)
    • Anonimo scrive:
      Re: I sorgenti
      - Scritto da: Anonimo

      - Scritto da: Anonimo

      ci sono?

      See, quando mai? :)Mah, non capisco cosa avranno da nascondere in uno screensaver!:|magari giusto per vedere cosa fa il mio PC! senza sniffare ecc.
      • Anonimo scrive:
        Re: I sorgenti
        - Scritto da: Anonimo

        - Scritto da: Anonimo



        - Scritto da: Anonimo


        ci sono?



        See, quando mai? :)

        Mah, non capisco cosa avranno da nascondere
        in uno screensaver!:|
        magari giusto per vedere cosa fa il mio PC!
        senza sniffare ecc.Appunto, se non avessero nulla da nascondere ci sarebbero i sorgenti ...se non altro per fare il porting per il sempre piu' diffuso linux.Bah! Io non mi fido.
  • Anonimo scrive:
    Re: Penso che il contrattacco sia inizia
    - Scritto da: Anonimo
    Infatti il sito con lo screensaver e'
    praticamente non raggiungibile.
    Grande successo o DoS?La seconda che hai detto.L'avevo predetto ieri sera.
  • Anonimo scrive:
    Re: Dunque, ricapitoliamo...
    Sottoscrivo tutto, tranne questa frase:
    E tutto questo poi per cosa? Per qualche
    e-mail non richiesta (ed indiscutibilmente
    fastidiosa, ne ricevo io stesso) di
    spazzatura?200 e passa spam al giorno per te significa "QUALCHE"?Sono 4megabyte di porcherie nella mailbox.Fortuna che i filtri bayesani e le blacklist funzionano alla grandealtrimenti sarei gia' impazzito.Ciao
  • Anonimo scrive:
    Re: Dunque, ricapitoliamo...
    - Scritto da: vince65
    Per "farla pagare cara" ad un gruppo di
    persone presunte (anzi, giudicate) spammer
    dovrei:Concordo con tutto, sono le stesse cose che ho pensato anche io quando ho letto questa "notizia"... Per varie ragioni:1) Non credo che si risolva il problema: quale percentuale di spammer vengono "colpiti" rispetto all totale? Una parte infinitesimale, sia perche' saranno solamente quelli "noti" a Lycos (e chi e', lo sceriffo della rete?), sia perche' gli spammer usano ormai domini e siti "usa e getta" che valgono pochi giorni, poi si spostano su altri.2) Non credo che sia di una qualche utilita', anzi, far salire il numero di "hit" del sito di uno spammer puo' incoraggiarlo a trovare altri fondi da altri produttori/sponsor per aumentare il proprio traffico (poter dichiarare, dimostrandolo con statistiche alla mano, di aver ricevuto milioni di hit in una settimana di "campagna" e' un argomento convincente...)3) Credo, viceversa, che sia deleterio, non solo per la "salute" del proprio monitor (come detto, non e' un salvaschermo perche' mostra una schermata costante...) e del proprio PC (ho sempre dubbi quando devo installare qualcosa che non conosco bene...), ma anche per l'inevitabile ulteriore incremento di banda assolutamente INUTILE sprecata, alla stregua degli idioti che mandano false email di avviso di utente inesistente....
    e magari installare anche un
    programmino anti-spam (ne girano diversi
    ottimi e gratuiti, ad esempio Sertelnet o
    Lockspam) sul nostro PC per diminuire o
    cancellare il fastidio?Ehm, SertelNet? In realta' volevi dire Spam Terminator, che e' il programma (gratuito) prodotto da SertelNet...Se puo' servire si trova qui: www.spamterminator.it
    • vince65 scrive:
      Re: Dunque, ricapitoliamo...
      - Scritto da: Anonimo
      Ehm, SertelNet? In realta' volevi dire Spam
      Terminator, che e' il programma (gratuito)
      prodotto da SertelNet...
      Se puo' servire si trova qui:
      www.spamterminator.itSì, in effetti parlavo di quello... avevo in mente tutti i 3 nomi, ma non ricordavo quali fossero relativi all'azienda e quali al prodotto... ;)
  • Anonimo scrive:
    makelovenotspam.com è SOTTO ATTACCO! ...
    Ciò potrebbe significare che sta effettivamente rompendo le scatole a qualcuno. Da qualche ora non è raggiungibile nè l'home page nè il server a cui si collega lo stesso screen-saver.Però avete provato a chiedere a chi appartiene il dominio? Con Lycos non ha nulla a che fare. Appena (se) ritorna a funzionare provo a sniffare il traffico che genera e poi vi faccio sapere..... Buona serata!
    • Anonimo scrive:
      Re: makelovenotspam.com è SOTTO ATTACCO!
      - Scritto da: Anonimo
      Ciò potrebbe significare che sta
      effettivamente rompendo le scatole a
      qualcuno. Da qualche ora non è
      raggiungibile nè l'home page
      nè il server a cui si collega lo
      stesso screen-saver.

      Però avete provato a chiedere a chi
      appartiene il dominio? Con Lycos non ha
      nulla a che fare. Appena (se) ritorna a
      funzionare provo a sniffare il traffico che
      genera e poi vi faccio sapere.....

      Buona serata!Questo dimostra che probabilmente gli spammer utilizzano macchine zombie per lo SPAM, e ora li stanno usando come arma di contrattacco.
    • Anonimo scrive:
      Re: makelovenotspam.com è SOTTO ATTACCO! ...
      - Scritto da: Anonimo
      Ciò potrebbe significare che sta
      effettivamente rompendo le scatole a
      qualcuno. Da qualche ora non è
      raggiungibile nè l'home page
      nè il server a cui si collega lo
      stesso screen-saver.

      Però avete provato a chiedere a chi
      appartiene il dominio? Con Lycos non ha
      nulla a che fare. Appena (se) ritorna a
      funzionare provo a sniffare il traffico che
      genera e poi vi faccio sapere.....

      Buona serata!1 secondo dopo che avevi scritto sono andato sul sito ed era in linea.
    • Anonimo scrive:
      Re: makelovenotspam.com è SOTTO ATTACCO!

      Però avete provato a chiedere a chi
      appartiene il dominio? Softroom GDC - Internet AccessBromma - SEQuindi un sito situato in Svezia.
      • vince65 scrive:
        Re: makelovenotspam.com è SOTTO ATTACCO!
        - Scritto da: Anonimo
        Softroom GDC - Internet Access
        Bromma - SE
        Quindi un sito situato in Svezia.Un nome vale un altro... per un gigante come Lycos costituire una società in qualsiasi parte del mondo non sarà mica un problema... non lo è per un piccolo imprenditore, figurarsi per loro... ;)Ciao da vince
        • Anonimo scrive:
          Re: makelovenotspam.com è SOTTO ATTACCO!
          - Scritto da: vince65
          - Scritto da: Anonimo

          Softroom GDC - Internet Access

          Bromma - SE

          Quindi un sito situato in Svezia.

          Un nome vale un altro... per un gigante come
          Lycos costituire una società in
          qualsiasi parte del mondo non sarà
          mica un problema... non lo è per un
          piccolo imprenditore, figurarsi per loro...
          ;)Mai detto il contrario. Chiedevano maggiori lumi sulsito in questione e io ho semplicemente risposto.
          • vince65 scrive:
            Re: makelovenotspam.com è SOTTO ATTACCO!
            - Scritto da: Anonimo

            Mai detto il contrario. Chiedevano maggiori
            lumi sul
            sito in questione e io ho semplicemente
            risposto.Tranquillo, non era diretta a te l'osservazione, era solo per far capire che la domanda difficilmente poteva trovare una risposta significativa... piuttosto, mi sarei meravigliato se quelli di Lycos davvero fossero stati talmente ingenui da registrare il sito a loro nome... ;)Ciao da vince
  • MadiC scrive:
    Effetto vero...
    di questo aggeggio e' il rilancio del nome di Lycos. Tutto qui.Non serve a un emerito ca%%o e intasa ulteriormente la rete.Schifezza per fare pubblicita' a Lycos.
  • Anonimo scrive:
    Re: non è legale ed è inutile: la soluzione
    le regole di posta si impostano sia localmente nel client di posta sia tramite il link opzioni di qualunque account di posta sul server di posta
  • Anonimo scrive:
    non è legale ed è inutile: la soluzione
    non è che se uno è un ladro lo puoi derubare...inoltre basta creare una regola di posta elettronica che scarti tutti i messaggi non .it ed eventualmente alcune regole che non applichino la prima in caso di indirizzi particolari come hotmail.com ecc.ecc. basta questo per ammazzare il 90% dello spam in Italia. Se tutti applicassero le regole di posta in Italia lo spam non esisterebbe. Inoltre meglio farsi un indirizzo .it, le poste lo danno gratis
  • Anonimo scrive:
    Re: analisi tecnica
    - Scritto da: Anonimo
    a) essere partecipe di un ddos contro
    chiunque è reato
    b) se volete usare le risorse machcina non
    utilizzate ce il Seti
    c) non ci sono i sorgenti
    d) se qualcuno dirottasse il ddos verso
    fbi.gov o simili??
    e) su quali porte lavora? dovè la
    descrizione tecnina di questa "cosa"? che fa
    in realtà? cosa invia in giro per la
    rete?
    f) perche lycos se ne lava le mani con tanto
    di desclaimer?
    g) non ti dice nemmeno verso chi ti connetti
    a chi fai danno

    Sveglia raga! s.o. sicuri + server web
    configurati non a cazzo di cane = fine spam.

    Skorpionil programma ti va vedere graficamente i siti colpiti e puoi controllarlo con il firewall e vedrai che ogni tot secondi parte un attacco verso quei siti.
  • Anonimo scrive:
    Re: Dimenticavo...
    Accidenti che cattivoni quelli di Lycos! Ma pensa! Lanciano un'iniziativa antispam mettendo su un minisito e poi pretendono pure di pubblicizzare i propri servizi! Ah, non c'è proprio più religione! E poi che avidi che sono, offrono una mailbox gratis che ha SOLTANTO 50 MB di spazio in più di Hotmail e 200 MB in più di Yahoo e pretendono di accostarla ad offerte "su cui punta più enfasi dei quali". Ah, già, dimenticavo: "casualmente".- Scritto da: vince65
    ...di menzionare che andando a clickare sul
    sito presunto anti-spammer e scegliendo la
    propria nazione, si finisce - del tutto
    casualmente, si capisce... - in una pagina
    nella quale Lycos pubblicizza i suoi servizi
    di e-mail, la maggior parte dei quali (e
    quelli su cui punta più enfasi dei
    quali) sono a pagamento, e fra l'altro per
    importi tutt'altro che contenuti (fra i 36
    ed i 60 Euro l'anno).

    Sempre del tutto casualmente (si capisce),
    il servizio "niente pubblicità" viene
    offerto solo nei servizi a pagamento, senza
    che peraltro vengano fornite informazioni
    sul "come" Lycos intenda davvero raggiungere
    questo obbiettivo (utopico per definizione).

    Svegliatevi, gente...
  • Anonimo scrive:
    Ecco come averlo in background
    basta che disattivi il salvaschermo, lanci l'eseguibile e premi il tasto ESC così non è più in full screen ma in finestra.
  • vince65 scrive:
    Dimenticavo...
    ...di menzionare che andando a clickare sul sito presunto anti-spammer e scegliendo la propria nazione, si finisce - del tutto casualmente, si capisce... - in una pagina nella quale Lycos pubblicizza i suoi servizi di e-mail, la maggior parte dei quali (e quelli su cui punta più enfasi dei quali) sono a pagamento, e fra l'altro per importi tutt'altro che contenuti (fra i 36 ed i 60 Euro l'anno).Sempre del tutto casualmente (si capisce), il servizio "niente pubblicità" viene offerto solo nei servizi a pagamento, senza che peraltro vengano fornite informazioni sul "come" Lycos intenda davvero raggiungere questo obbiettivo (utopico per definizione).Svegliatevi, gente...
  • Anonimo scrive:
    Re: Basterebbe semplicemente comperare...
    Tu sì che sei avanti!!!
  • Anonimo scrive:
    Re: Dunque, ricapitoliamo...
    Beh ma scusa, perché scrivi "dovrei"? Mica te l'ha prescritto il medico...
    • vince65 scrive:
      Re: Dunque, ricapitoliamo...
      - Scritto da: Anonimo
      Beh ma scusa, perché scrivi "dovrei"?
      Mica te l'ha prescritto il medico..."Dovrei" nel senso "se volessi aderire all'iniziativa".Mica mi pareva così complicato da capire...
      • Anonimo scrive:
        Re: Dunque, ricapitoliamo...
        Immagina una scena di questo tipo: sei tranquillamente a passeggio e vedi una vetrina di un negozio con una camicia tre taglie in meno della tua e ad un prezzo di venti euro. Allora entri furibondo nel negozio e cominci: "ah, ma allora se io volessi comprare questa camicia dovrei sborsare venti euro, e poi mi starebbe pure stretta, e poi non mi piace il colore, e casualmente sulla camicia c'è l'etichetta del fabbricante, ecc. ecc." e poi concludi, arringando gli eventuali, attoniti, clienti del negozio: "insomma, svegliatevi gente!".Ti sembra una situazione del tutto normale?
        • vince65 scrive:
          Re: Dunque, ricapitoliamo...
          - Scritto da: Anonimo
          Immagina una scena di questo tipo: sei
          tranquillamente a passeggio e vedi una
          vetrina di un negozio con una camicia tre
          taglie in meno della tua e ad un prezzo di
          venti euro. Allora entri furibondo nel
          negozio e cominci: "ah, ma allora se io
          volessi comprare questa camicia dovrei
          sborsare venti euro, e poi mi starebbe pure
          stretta, e poi non mi piace il colore, e
          casualmente sulla camicia c'è
          l'etichetta del fabbricante, ecc. ecc." e
          poi concludi, arringando gli eventuali,
          attoniti, clienti del negozio: "insomma,
          svegliatevi gente!".
          Ti sembra una situazione del tutto normale?Non fosse del tutto campato in aria e slegato dal discorso potrebbe anche essere un post divertente...Prova a rileggerti, rileggiti il thread e chiediti: ti sembra un post attinente?
        • Anonimo scrive:
          Re: Dunque, ricapitoliamo...
          - Scritto da: Anonimo
          Immagina una scena di questo tipo: sei
          tranquillamente a passeggio e vedi una
          vetrina di un negozio con una camicia tre
          taglie in meno della tua e ad un prezzo di
          venti euro. Allora entri furibondo nel
          negozio e cominci: "ah, ma allora se io
          volessi comprare questa camicia dovrei
          sborsare venti euro, e poi mi starebbe pure
          stretta, e poi non mi piace il colore, e
          casualmente sulla camicia c'è
          l'etichetta del fabbricante, ecc. ecc." e
          poi concludi, arringando gli eventuali,
          attoniti, clienti del negozio: "insomma,
          svegliatevi gente!".
          Ti sembra una situazione del tutto normale?afsdfasafasasdfsafsae ancora adfasfasdfafsasdfasfasfadadasfminchia ti sei preso troppe pasticche blu !
  • Anonimo scrive:
    analisi tecnica
    a) essere partecipe di un ddos contro chiunque è reatob) se volete usare le risorse machcina non utilizzate ce il Setic) non ci sono i sorgentid) se qualcuno dirottasse il ddos verso fbi.gov o simili??e) su quali porte lavora? dovè la descrizione tecnina di questa "cosa"? che fa in realtà? cosa invia in giro per la rete?f) perche lycos se ne lava le mani con tanto di desclaimer?g) non ti dice nemmeno verso chi ti connetti a chi fai dannoSveglia raga! s.o. sicuri + server web configurati non a cazzo di cane = fine spam.Skorpion
  • Anonimo scrive:
    Re: Dunque, ricapitoliamo...
    - Scritto da: vince65
    Per "farla pagare cara" ad un gruppo di
    persone presunte (anzi, giudicate) spammer
    dovrei:
    [...]Perfettamente daccordo con te. Aggiungerei che questa è un'iniziativa inquietante. Se davvero migliaia di utenti usassero questa "soluzione" (cosa che ritengo abbastanza probabile, basta un po' di pubblicità fatta bene e ci sarebbero milioni di utonti convinti di installare qualcosa di figo sul proprio pc) si potrebbe teoricamente fare vero e proprio terrorismo informatico cui tante ignare persone farebbero parte. La Lycos vuole attaccare un'azienda rivale? Una bella voce nel db e via! E Lycos stessa non sarebbe responsabile, perché i msg verso il sito vittima provengono dalla tua macchina!
  • Ekleptical scrive:
    Re: Dunque, ricapitoliamo...

    Scusate la domanda, ma con tutto questo
    quanta importanza diamo (e quanto tempo
    dedichiamo) al fenomeno spam? E' veramente
    così complicato semplicemente
    cancellare le mail spazzatura (senza
    rispondere!) e magari installare anche un
    programmino anti-spam (ne girano diversi
    ottimi e gratuiti, ad esempio Sertelnet o
    Lockspam) sul nostro PC per diminuire o
    cancellare il fastidio?Forse per te. Per me che di e-mail di spam ne ricevo anche più di 100 al giorno, anche il programmino ha un'utilità limitata, perchè spreco cmq un sacco di banda a scaricarle 'ste cacchio di mail!
    • vince65 scrive:
      Re: Dunque, ricapitoliamo...
      - Scritto da: Ekleptical

      Forse per te. Per me che di e-mail di spam
      ne ricevo anche più di 100 al giorno,
      anche il programmino ha un'utilità
      limitata, perchè spreco cmq un sacco
      di banda a scaricarle 'ste cacchio di mail!E questo ti sembra un buon motivo per andare a bombardare qualcuno che neanche conosci e di cui non sai nulla se non che Lycos ha decretato che è uno spammer?Tutto ciò naturalmente senza menzionare che non mi pare tu sappia quante e-mail di spam io riceva al giorno; ma la questione non poggia né sulla misurazione quantitativa, né sul principio se lo spam sia o meno un fastidio (lo è per te come per me come, credo, per molti altri).
    • Anonimo scrive:
      Re: Dunque, ricapitoliamo...
      - Scritto da: Ekleptical

      Forse per te. Per me che di e-mail di spam
      ne ricevo anche più di 100 al giorno,e capirai!!!!!! 100 mail le butto in 2 ore.e comunque il softwerino di lycos è una buona idea pubblicitaria e nient'altro.sveglia amici!dài gas!
      • Anonimo scrive:
        Re: Dunque, ricapitoliamo...
        - Scritto da: Anonimo

        - Scritto da: Ekleptical



        Forse per te. Per me che di e-mail di
        spam

        ne ricevo anche più di 100 al
        giorno,


        e capirai!!!!!! 100 mail le butto in 2 ore.
        e comunque il softwerino di lycos è
        una buona idea pubblicitaria e nient'altro.Io preferisco dedicare quelle 2 ore a benaltro :-)
  • Anonimo scrive:
    Re: Dunque, ricapitoliamo...
    ben detto
  • vince65 scrive:
    Dunque, ricapitoliamo...
    Per "farla pagare cara" ad un gruppo di persone presunte (anzi, giudicate) spammer dovrei:1] installare sul mio PC un programmino "screensaver" che non so precisamente cosa faccia, ma in compenso mi apre un'ulteriore porta sul mio computer (come se già non ci fossero abbastanza problemi di sicurezza) ed impegna risorse del mio PC che potrei dedicare invece a cose effettivamente utili, quali ad esempio compiti di distributed computing (oppure semplicemente spegnerlo se non mi serve tenerlo acceso, ed evito di sprecare energia elettrica);2] rendermi co-esecutore di un'azione alla quale il suo stesso promotore non prende parte ;3] aderire ad un programma dal quale il suo stesso promotore pretende di essere preventivamente scaricato da ogni responsabilità (come dire, "armiamoci e partite");4] rendermi coautore materiale di un'azione la cui legalità è tutta da discutere;5] assumermi le responsabilità di un'azione promossa da terzi (non partecipanti!) della cui liceità, legalità, portata ed esecuzione effettiva non ho la minima nozione, e su cui non ho inoltre il minimo controllo;6] rendermi coautore materiale di un'azione diretta verso terzi che non conosco assolutamente, ma della cui colpevolezza non ho il minimo diritto di dubitare o discutere perché terze persone (sempre a me sconosciute) così hanno deciso;;7] delegare a Lycos (!!!) il potere assoluto ed inappellabile di decidere di chi può e chi non può essere considerato spammer, come se Lycos davvero potesse essere considerato un'autorità in materia (e in un certo senso lo è, dato che la sua "newsletter" è spam al 100%) e le tecniche di individuazione degli spammer fossero davvero attendibili;8] andare ad intasare ulteriormente Internet generando traffico della cui effettiva utilità non ho la minima nozione effettiva e su cui non ho alcun controllo;9] espormi ad azioni legali da parte di terzi che potrebbero essere ingiustamente colpiti dal mio agire irresponsabile e a cui potrei quindi essere chiamato a rifondere migliaia o milioni di Euro o di Dollari di danni;10] riconoscere ad un'istituzione a scopo di lucro quale Lycos il potere giudiziario ed arrogarmi il potere di esecutore della pena comminata;11] espormi ad azioni di ritorsione da parte di terzi che - a torto o a ragione - potrebbero ad esempio a loro volta applicare la stessa legge del taglione ed attaccare me;...e potrei continuare a lungo con le considerazioni...Considerando quanto sopra, e leggendo alcuni commenti interessati, favorevoli se non addirittura entusiasti o estasiati, mi vien da chiedermi: ma siamo veramente impazziti? Ma veramente sappiamo usare talmente poco la nostra materia grigia da voler delegare il pensare in nostra vece a terzi non solo a noi sconosciuti, ma facenti parte della stessa categoria di persone che pretendiamo di "punire" seguendo oltretutto una logica inefficace, barbara ed incivile come la legge di Lynch?E tutto questo poi per cosa? Per qualche e-mail non richiesta (ed indiscutibilmente fastidiosa, ne ricevo io stesso) di spazzatura?Scusate la domanda, ma con tutto questo quanta importanza diamo (e quanto tempo dedichiamo) al fenomeno spam? E' veramente così complicato semplicemente cancellare le mail spazzatura (senza rispondere!) e magari installare anche un programmino anti-spam (ne girano diversi ottimi e gratuiti, ad esempio Sertelnet o Lockspam) sul nostro PC per diminuire o cancellare il fastidio?A me tutto ciò sembra follia pura, da isterismo di massa... non vi nascondo che a leggere certe cose mi viene un brivido lungo la schiena.... allora preferisco ancora la Micro$oft che individua gli spammer e gli fa causa per milioni di dollari di danni, come è già successo in tempi recenti...Ciao da un perplesso vince.==================================Modificato dall'autore il 30/11/2004 16.02.48==================================Modificato dall'autore il 30/11/2004 16.04.07
  • Anonimo scrive:
    I sorgenti
    ci sono?
  • Anonimo scrive:
    Penso che il contrattacco sia iniziato..
    Infatti il sito con lo screensaver e' praticamente non raggiungibile.Grande successo o DoS?
  • Anonimo scrive:
    Re: Se gli attacchi DOS sono criminali...
    http://punto-informatico.it/forum/pol.asp?mid=817568
  • Anonimo scrive:
    Re: Basterebbe semplicemente comperare...
    Ci scommetti che durante l'ordine ti chiedono la carta di credito altrimenti non evadono? :D
  • Anonimo scrive:
    Operazione criminale
    Già non bastava la banda sprecata dagli spammer, sprechiamone altra per la vendetta.Siamo sicuri che il salvaschermo si limita ad attaccare gli spammers?
  • Anonimo scrive:
    oggi avevano poca carne...
    da mettere al fuoco!Solo cosi' mi spiego questo articolo!Non sempre ci sono notizie a sufficienza..
  • Anonimo scrive:
    Re: Se gli attacchi DOS sono criminali...
    Anzi, secondo me è un crimine pure pubblicizzarlo. Ecco.
  • Anonimo scrive:
    Se gli attacchi DOS sono criminali...
    ...chi utilizza questo software lo è di conseguenza.Altrimenti diciamo che è lecito bombardare i siti e facciamo anche mailbombing e tutto il resto.Secondo me questo screensaver è criminale.
  • BlueSky scrive:
    riflessioni...
    La tentazione di farla pagare agli spammer è tanta... peccato che, come da molti sottolineato, questo sistema genererebbe altro traffico inutile in rete, con la conseguenza di penalizzare tutti quanti.Trovo invece incomprensibile la difesa a spada tratta dei milioni di utenti che lasciano il pc collegato ad internet privo di qualunque strumento di protezione da virus ecc. Non serve poi tanto per capire che il pc deve essere regolarmente aggiornato, vi deve essere installato un antivirus ed un firewall.Vi sono poi anche test che si possono fare in internet per verificare se il proprio pc è sicuro oppure è vulnerabile. Il tutto con semplicità estrema.Se gli utenti proprio se ne fregano è giusto che vengano esclusi dalla rete. A beneficio di tutti.
  • Anonimo scrive:
    e la lista siti spammatori?
    Sarebbe curioso riuscire a capire qual'è la lista dei siti definiti spammatori..nessuno ha idea di come, dove recuperarla?
  • Anonimo scrive:
    La legge di Lynch
    C'era una volta in un paese non tanto lontano un signore chiamato Lynch che era se non sbaglio un giudice o sceriffo o qualcosa di simile. Il signor Lynch aveva ricevuto l'incarico di contrastare il gravissimo problema dei furti di cavalli, perche nel Far West il cavallo era per molti il mezzo principale per guadagnarsi da vivere.Un bel giorno al tale Lynch gli era venuta un'idea geniale: facciamo dei tribunali volanti composti da probi cittadini e da me stesso e quando catturiamo un ladro di cavalli gli facciamo una sveltina di processo (cinque minuti e via) e lo impicchiamo sui due piedi.Questa simpatica abitudine si diffuse fino al punto che ricevette un nome proprio: The Lynch Law o la legge di Lynch che da queste latitudini si chiama il linciaggio.Oggi, dallo stesso paese del Far West dove si inventò la legge di Lynch ci arrivano le "guerre preventive" -che sono in fondo un linciaggio fatto da uno stato ai danni di un altro stato- e questa bellissima idea del linciaggio via internet.E come tutte le forme di linciaggio avrà pure i suoi effetti perversi; per esempio, se io voglio sbarazzarmi di un concorrente posso scatenare un DDOS contro il suo sito rischiando di finire nei guai con l'FBI vedihttp://punto-informatico.it/p.asp?i=50309o magari mando un sacco di spam in giro col nome del mio concorrente e poi ci pensa il geniale screen saver di Lycos a farmi il lavoro sporco. Che bello. ;)Vabbè questa era una battuta, ma parlando seriamente, l'effetto più perverso dello spam non è forse l'intasamento per consumo di bandwidth che provoca nella rete? Ebbene, con questa geniale idea del DDOS di Lynch finiamo raddoppiando il problema. Che bello. :@
    • Anonimo scrive:
      Re: La legge di Lynch
      La legge di Lynchos... bellissimo!- Scritto da: Anonimo
      C'era una volta in un paese non tanto
      lontano un signore chiamato Lynch che era se
      non sbaglio un giudice o sceriffo o qualcosa
      di simile. Il signor Lynch aveva ricevuto
      l'incarico di contrastare il gravissimo
      problema dei furti di cavalli, perche nel
      Far West il cavallo era per molti il mezzo
      principale per guadagnarsi da vivere.

      Un bel giorno al tale Lynch gli era venuta
      un'idea geniale: facciamo dei tribunali
      volanti composti da probi cittadini e da me
      stesso e quando catturiamo un ladro di
      cavalli gli facciamo una sveltina di
      processo (cinque minuti e via) e lo
      impicchiamo sui due piedi.

      Questa simpatica abitudine si diffuse fino
      al punto che ricevette un nome proprio: The
      Lynch Law o la legge di Lynch che da queste
      latitudini si chiama il linciaggio.

  • Anonimo scrive:
    Preferisco aiutare la ricerca!
    Come da titolo..Le Nazioni Unite e il National Institute of Healt (NIH) promuovono un progetto IBM che usa i tempi morti, inusati, del tuo computer per calcolare il folding dell proteine a struttura/funzione sconosciuta.Su http://www.molecularlab.it/wcg/ trovi tutte le informazioni sul World Community Grid: come funziona, le schermate, come farne parte ed alcuni trucchi e suggerimenti.Il world Community Grid è un programma di Distributed Computing: cos'è?Il Distributed computing e' una scienza che risolve un grande problema assegnando piccole parti del problema a molti computers per risolverlo e poi combinando le soluzioni delle parti nella soluzione del problema. . Recenti progetti di calcolo distribuito sono stati progettati per usare i computers di centinaia di migliaia di volontari in tutto il mondo ,per mezzo di Internet, per cercare segnali radio extra-terrestri, per cercare numeri primi cosi' grandi da avere piu' di dieci milioni di cifre , e per trovare farmaci piu' efficaci per sconfiggere il virus dell' AIDS . Questi progetti sono cosi' grandi , e richiedono cosi' tanto potere di calcolo per essere risolti ,che sarebbe stato impossibile per un solo computer o persona risolverli in un tempo ragionevole.Il tuo computer spende la maggior parte del giorno a far girare degli screensavers oppure a sprecare i suoi cicli di calcolo? Perche' non usi questi cicli liberi per aiutare la ricerca scientifica?http://www.molecularlab.it/wcg/Come squdra siamo al 161°posto, tra le prime squadre italiane... possiamo però fare moolto meglio, è facile basta iscriversi e lasciar fare al programma... ;-)RikyLa notizia: http://www.molecularlab.it/news/view.asp?n=1713Come funziona: http://www.molecularlab.it/wcg/calcolo.aspScreenshot: http://www.molecularlab.it/wcg/screenshot.aspIscrizione: http://www.molecularlab.it/wcg/iscriviti.aspTrucchi e suggerimenti: http://www.molecularlab.it/wcg/trucchi.aspNews multimedia e didattica su Biotech, ingegneria genetica e biologia molecolarehttp://www.molecularlab.it/
    • wup scrive:
      Re: Preferisco aiutare la ricerca!
      finalmente un post positivo!Grazie, ne sentivo la mancanza. Questo è il modo giusto di trasformare l'energia, peccato che di persone così se ne trova una su un milione, e gli utenti di PI non fanno eccezione anche se dovrebbero essere quelli più attenti ed evoluti. Sotto sotto sono dei troll uguali precisi a quelli che sfottono dall'alto dei loro PC.Ma così va il mondo... strange days!
      • Anonimo scrive:
        Re: Preferisco aiutare la ricerca!
        Non ci resta che tirare su le maniche e darci da fare perchi non è così posirivo.. Prima o poi, col tempo diffonderemo questa visione, e diventeremo sempre di più: basta darsi da fare per primi ;)RikyAiuta la ricerca scientifica: sfrutta i tempi morti del tuo computerhttp://www.molecularlab.it/wcg/News multimedia e didattica su Biotech, ingegneria genetica e biologia molecolarehttp://www.molecularlab.it /
  • Anonimo scrive:
    Lykos VIRUS
    Come è descritto mi sembra un virus che crea n-volte il traffico di rete e lo spam originale. Se lo scopo e far schiattare internet mi sembra che sto software sia efficacissimo. Se si considera, poi, che la maggior parte dei campi "from" dei messaggi di spam sono inventati, oltretutto si ottiene di far rimbalzare milioni di messaggi zombie senza che gli spammatori ne abbiano il minimo disturbo.Che sia un piano di conquista mondiale?Mi domando cosa si fumano alla lykos...(inciso: e cosa si fumano a PI per aver presentato così entusiasticamente sto articolo?)
    • Anonimo scrive:
      Re: Lykos VIRUS
      Rileggi l'articolo o leggilo se come sembra non l'hai ancora letto, così capisci di cosa parla, poi riscrivi il commento.
    • DKDIB scrive:
      Re: Lykos VIRUS
      Anonimo wrote:
      [...] la maggior parte dei campi "from" dei messaggi di
      spam sono inventati, oltretutto si ottiene di far rimbalzare
      milioni di messaggi zombie senza che gli spammatori ne
      abbiano il minimo disturbo.1- Non funziona sui campi from (ovviamente!!!): nell'articolo si spiega kiaramente come funziona.2- Se anke funzionasse sui campi from, l'effetto sarebbe totalmente differente da quello ke hai scritto tu (qualunque cosa sia, visto ke non c'ho capito 'na mazza): verrebbero infatti colpiti i siti piu' grossi e famosi, i quali non c'entrano un cazzo con lo spam.
  • Anonimo scrive:
    l'idea è buona ma ....
    si basa su un comportamento attivo che genera una quantità sproposotata di trafficol'articolo mi ha fatto pensare che se all'avvio di ogni screensaver si attivasse un servizio di posta FAKE su ogni host gli skanner avrebbero a che fare con tanti più indirizzi remailer errari quanti più sono i partecipanti all'iniziativa.Secondo voi potrebbe essere efficace una cosa del genere?Marco F.
    • Anonimo scrive:
      Re: l'idea è buona ma ....
      - Scritto da: Anonimo
      si basa su un comportamento attivo che
      genera una quantità sproposotata di
      traffico
      l'articolo mi ha fatto pensare che se
      all'avvio di ogni screensaver si attivasse
      un servizio di posta FAKE su ogni host gli
      skanner avrebbero a che fare con tanti
      più indirizzi remailer errari quanti
      più sono i partecipanti
      all'iniziativa.

      Secondo voi potrebbe essere efficace una
      cosa del genere?

      Marco F.Tutti che parlano di traffico e traffico e traffico ...Non avete molto idea di come funzioni il TCP/IP allora.Un pacchetto TCP/IP contenente mittente, destinatario e poco altro ha dimensione una 40na di bytes. Spedendone 10000 si crea un traffico di 400K ... molto meno della pubblicita' inserita nelle pagine di PI. Pero' il pc che riceve 10000 richieste in contemporanea, va decisamente in crisi.Ciao
  • Presid. Scrocco scrive:
    Uno SS che ti brucia il monitor!!!
    Ma io mi chiedo: ma è possibile che la gente che ha progettato questo "salvaschermo" non sappia a che cavolo serve un salvaschermo? :|Questo "coso" fa tutto tranne che preservare l'integrità dei nostri poveri pixel. :(Si inchioda su una schermata con la cartina del mondo, e rimane lì, a rosolare per benino il tubo catodico.....Sarebbe bastato che almeno una volta al minuto ricomparisse l'animazione iniziale, e invece niente..... :Io proprio non riesco a capire, così intelligenti e così stupidi....:s(senza contare che se uno ha due monitor, funziona solo sul primo... complimenti!)Se poi andasse in background, non sarebbe una cattiva idea (come Boinc)==================================Modificato dall'autore il 30/11/2004 11.12.18
    • Anonimo scrive:
      Re: Uno SS che ti brucia il monitor!!!
      - Scritto da: Presid. Scrocco
      Si inchioda su una schermata con la cartina
      del mondo, e rimane lì, a rosolare
      per benino il tubo catodico.....Imposti lo spegnimento del monitor con le impostazioni di risparmio energetico. cinque minuti dovrebbero essere l'ideale per non friggere i pixel. Poi magari va in tilt il controller del monitor ma tante', e' il giusto rischio da assumere per la lotta contro lo spammer ! (ta-daaa!). Giggi
    • Anonimo scrive:
      Re: Uno SS che ti brucia il monitor!!!
      comunque mi pare ogni 30 minuti o ogni ora ritorna l'animazione iniziale.
  • Ekleptical scrive:
    Non avete capito un tubo
    ...tanto per cambiare! :pSe invece di blaterare a caso, provaste le cose vi rendereste conto che:a) Non vengono colpiti gli "zombie"b) Vengono colpiti un numero limitato di siti spammer; in questo momento sono 6 in tutto! Ieri notte erano una 10ina.c) Questi siti sono SCELTI da Lycos A MANO e non presi "a caso" copiandoli dalle blacklist automaticamente. Nè tantomeno basta una segnalazione perchè vengano inseriti.d) Sono siti di provata e verificata spammositàe) Sono siti www.qualcosa, quindi con gli zombie non c'entrano una fava; come non c'entrano una fava coi "server mail di tin" o altre scemenze scritte in questo Forumf) C'è una bella interfaccia grafica che vi fa vedere cosa sta facendo il programmaQuindi, evitiamo di scrivere boiate senza sapere quello che si dice, grazie.Se poi siete dei paranoici preconcetti inguaribili, beh, forse è meglio che lasciate perdere del tutto Internet; non è esattametne il posto più adatto a voi.
    • Anonimo scrive:
      Re: Non avete capito un tubo
      - Scritto da: Ekleptical
      ...tanto per cambiare! :p

      Se invece di blaterare a caso, provaste le
      cose vi rendereste conto che:

      a) Non vengono colpiti gli "zombie"
      e) Sono siti www.qualcosa, quindi con gli
      zombie non c'entrano una fava; come non
      c'entrano una fava coi "server mail di tin"
      o altre scemenze scritte in questo ForumMi sa che sei tu che non hai capito. Lo screensaver non attacca i server che generano lo spam, ma i siti a cui si riferisce lo spam, e quelli non sono mai zombie!
      • Ekleptical scrive:
        Re: Non avete capito un tubo

        Mi sa che sei tu che non hai capito. Lo
        screensaver non attacca i server che
        generano lo spam, ma i siti a cui si
        riferisce lo spam, e quelli non sono mai
        zombie!Veramente è quello che intendevo dire io... ^_^
        • Anonimo scrive:
          Re: Non avete capito un tubo
          Avete toccato talmente il fondo, che mi tocca dare ragione ad Ekleptical !- Scritto da: Ekleptical

          Mi sa che sei tu che non hai capito. Lo

          screensaver non attacca i server che

          generano lo spam, ma i siti a cui si

          riferisce lo spam, e quelli non sono mai

          zombie!

          Veramente è quello che intendevo dire
          io... ^_^
          • Anonimo scrive:
            Re: Non avete capito un tubo
            - Scritto da: Anonimo
            Avete toccato talmente il fondo, che mi
            tocca dare ragione ad Ekleptical !

            - Scritto da: Ekleptical


            Mi sa che sei tu che non hai
            capito. Lo


            screensaver non attacca i server
            che


            generano lo spam, ma i siti a cui
            si


            riferisce lo spam, e quelli non
            sono mai


            zombie!



            Veramente è quello che intendevo
            dire

            io... ^_^Rileggetevi ATTENTAMENTE l'articolo.Sta scritto che oltre ad attaccare i siti pubblicizzati (cosa alquanto discutibile), lo screensaver colpisce i cosiddetti zombie, presi dalle blacklist. Che siano presi a mano o casualmente non cambia poi molto.Ciao
    • Anonimo scrive:
      Re: Non avete capito un tubo
      - Scritto da: Ekleptical
      ...tanto per cambiare! :p

      Se invece di blaterare a caso, provaste le
      cose vi rendereste conto che:

      a) Non vengono colpiti gli "zombie"Certo che no! Gli zombie siamo noi in questo caso :-)
    • Anonimo scrive:
      Re: Non avete capito un tubo
      - Scritto da: Ekleptical
      ...tanto per cambiare! :p

      Se invece di blaterare a caso, provaste le
      cose vi rendereste conto che:

      a) Non vengono colpiti gli "zombie"
      b) Vengono colpiti un numero limitato di
      siti spammer; in questo momento sono 6 in
      tutto! Ieri notte erano una 10ina.
      c) Questi siti sono SCELTI da Lycos A MANO e
      non presi "a caso" copiandoli dalle
      blacklist automaticamente. Nè
      tantomeno basta una segnalazione
      perchè vengano inseriti.
      d) Sono siti di provata e verificata
      spammosità
      e) Sono siti www.qualcosa, quindi con gli
      zombie non c'entrano una fava; come non
      c'entrano una fava coi "server mail di tin"
      o altre scemenze scritte in questo Forum
      f) C'è una bella interfaccia grafica
      che vi fa vedere cosa sta facendo il
      programma

      Quindi, evitiamo di scrivere boiate senza
      sapere quello che si dice, grazie.
      dopo aver letto 4 o 5 thread posso concordare con quanto scritto , la maggior parte delle persone che hanno postato non hanno capito u.c. mi chiedo se la gente legge o fa finta...
      Se poi siete dei paranoici preconcetti
      inguaribili, beh, forse è meglio che
      lasciate perdere del tutto Internet; non
      è esattametne il posto più
      adatto a voi.chiudo con un altro quote, ci sono altri posti in cui perdere il vostro tempo...
      • Anonimo scrive:
        Re: Non avete capito un tubo


        dopo aver letto 4 o 5 thread posso
        concordare con quanto scritto , la maggior
        parte delle persone che hanno postato non
        hanno capito u.c.
        mi chiedo se la gente legge o fa finta...
        Quello che fa il salvaschermo nella fattispecie non mi interessa. E' Il principio dell'iniziativa ad essere sbagliato e potenzialmente pericoloso.
    • Anonimo scrive:
      Re: Non avete capito un tubo
      - Scritto da: Ekleptical
      f) C'è una bella interfaccia grafica
      che vi fa vedere cosa sta facendo il
      programmaE comunque se non ci si fida di quello che dice l'interfaccia grafica, basta installarsi uno sniffer qualsiasi per vedere che cosa sta effettivamente facendo.Se poi uno non sa neanche usare uno sniffer, beh, forse allora è il caso che eviti di giocare al piccolo hacker... :)
    • Anonimo scrive:
      Re: Non avete capito un tubo

      Se poi siete dei paranoici preconcetti
      inguaribili, beh, forse è meglio che
      lasciate perdere del tutto Internet; non
      è esattametne il posto più
      adatto a voi.Hey, tu che dai del paranoico agli altri?Ed il p2p quand'e' che muore?
    • Anonimo scrive:
      Wow Epilettikal ha capito tutto
      Come da subject
      • Anonimo scrive:
        Re: Wow Epilettikal ha capito tutto
        - Scritto da: Anonimo
        Come da subjectVeramente stavolta son d'accordo con lui.E` cosi`, e l'idea beh... avra` i suoi difetti, ma e` interessante.
      • DKDIB scrive:
        Re: Wow Epilettikal ha capito tutto
        Anonimo wrote:
        Wow Epilettikal ha capito tutto...In effetti e' cosi'. ^^''Anke se non e' l'unico, e' sicuramente uno dei poki ke hanno letto l'articolo comprendendo tanto le singole parole quanto la sintassi.
    • Anonimo scrive:
      Re: Non avete capito un tubo
      - Scritto da: Ekleptical
      ...tanto per cambiare! :p

      Se invece di blaterare a caso, provaste le
      cose vi rendereste conto che:

      a) Non vengono colpiti gli "zombie"
      b) Vengono colpiti un numero limitato di
      siti spammer; in questo momento sono 6 in
      tutto! Ieri notte erano una 10ina.
      c) Questi siti sono SCELTI da Lycos A MANO e
      non presi "a caso" copiandoli dalle
      blacklist automaticamente. Nè
      tantomeno basta una segnalazione
      perchè vengano inseriti.
      d) Sono siti di provata e verificata
      spammosità
      e) Sono siti www.qualcosa, quindi con gli
      zombie non c'entrano una fava; come non
      c'entrano una fava coi "server mail di tin"
      o altre scemenze scritte in questo Forum
      f) C'è una bella interfaccia grafica
      che vi fa vedere cosa sta facendo il
      programma

      Quindi, evitiamo di scrivere boiate senza
      sapere quello che si dice, grazie.

      Se poi siete dei paranoici preconcetti
      inguaribili, beh, forse è meglio che
      lasciate perdere del tutto Internet; non
      è esattametne il posto più
      adatto a voi.Guarda che sei tu che non hai capito una mazza! Sono proprio quei punti che hai elencato ad essere il problema.
    • matteo.moro scrive:
      Re: Non avete capito un tubo
      - Scritto da: Ekleptical

      a) Non vengono colpiti gli "zombie"
      b) Vengono colpiti un numero limitato di
      siti spammer; in questo momento sono 6 in
      tutto! Ieri notte erano una 10ina.
      Questo l'hai dedotto analizzando i sorgenti del programma, vero?

      c) Questi siti sono SCELTI da Lycos A MANO e
      non presi "a caso" copiandoli dalle
      blacklist automaticamente. Nè
      tantomeno basta una segnalazione
      perchè vengano inseriti.
      Questo lo sai perchè sei una delle persone che scelgono i siti, vero?

      d) Sono siti di provata e verificata
      spammosità
      Vedi i punti precedenti

      e) Sono siti www.qualcosa, quindi con gli
      zombie non c'entrano una fava; come non
      c'entrano una fava coi "server mail di tin"
      o altre scemenze scritte in questo Forum
      A parte il fatto che una macchina con host www.qualcosa può diventare uno "zombie" tanto quanto un "pc qualunque", vedi nuovamente i punti a) e b).

      f) C'è una bella interfaccia grafica
      che vi fa vedere cosa sta facendo il
      programma
      Su cui viene scritto quello che il programma sta effettivamente facendo e non quello che vuole farti credere, vero? E lo si capisce analizzando i sergenti del programma, vero?

      Quindi, evitiamo di scrivere boiate senza
      sapere quello che si dice, grazie.
      Cosa che hai appena fatto :-)

      Se poi siete dei paranoici preconcetti
      inguaribili, beh, forse è meglio che
      lasciate perdere del tutto Internet; non
      è esattametne il posto più
      adatto a voi.
      Specie grazie ai creduloni inguaribili come te, che riempiono la rete di ulteriori schifezze, come se non bastassero quelle che già ci sono.ciao.Matteo
    • MemoRemigi scrive:
      Re: Non avete capito un tubo
      Sammarò !Sono d'accordo con Ekleptical !!!Devo andare dal medico ? :)
    • Anonimo scrive:
      Ma come fate ...
      ... ad essere d'accordo con eke?"I bersagli di queste operazioni, inoltre, sono scelti da Lycos basandosi sulle liste nere antispam elaborate dai principali servizi antispam presenti in rete."Le Blacklist sapete cosa sono?NON e' un elenco di siti web pubblicizzati.E' invece una lista di indirizzi IP da dove partono le mail spammatorie.Io che gestisco un smtp server, ho potuto constatare che negli ultimimesi tutto lo spam parte da pc normali, solitamente in adsl o cable-modem.Tra ieri e oggi ho ricevuto spam da 262 indirizzi differenti, altro che 6 !!!
  • Anonimo scrive:
    E se Lycos...?
    E se proprio Lycos - a torto o a ragione - finisse in una di queste "liste dei cattivi", loro stessi indirizzerebbero un attacco verso casa propria?Non ci credo nemmeno se lo vedo.
  • Terra2 scrive:
    Internet police?
    Quelli di Lycos sono stati tra i primi a riempirmi di cacca la mia cassetta di posta... da quando sono diventati l'organo di polizia ufficiale di internet?Ovvio che NON saranno in grado di colpire tutti gli spammer nella stessa maniera! In base a cosa, il loro programmino, perseguirà un server e non un'altro?Lycos ha sempre offerto dei servizi penosi; ed il loro motore di ricerca non riuscirebbe a trovare un dinosauro manco se questo si nascondesse dentro una tazzina di caffè!Ora con questa sparata (evidentemente esibita col fine di rimediare 2 righe di pubblicità), introducono in rete un generatore di traffico e schifezze... come se non ce ne fosse già abbastanza.Su Gmail non ho ancora ricevuto una mail contenente spam... e se una mail ha in allegato un virus, viene rimbalzata al mittente come se il mio indirizzo di posta non esistesse!Così si combattono gli spammer! Non con uno screenblanker che sembra uscito dalla mente di Calderoli!
    • Lucrezia scrive:
      Re: Internet police?
      Guarda, io invece ho appena ricevuto 27 mail provenienti da @gmail.com con un bel virus del c@zzo.Detto tutto
      • Anonimo scrive:
        Re: Internet police?
        - Scritto da: Lucrezia
        Guarda, io invece ho appena ricevuto 27 mail
        provenienti da @gmail.com con un bel virus
        del c@zzo.
        Detto tuttonon diciamo stupidaggini...gmail blocca gli allegati exe in invio... probabilmente è una semplice sostituzione di mittente negli headers....non accusiamo senza sapere...
      • DKDIB scrive:
        Re: Internet police?
        Lucrezia wrote:
        [...] io invece ho appena ricevuto 27 mail provenienti da
        @gmail.com con un bel virus del c@zzo.Ovvio: ki non spamma lasciando il proprio indirizzo email nel campo from?!Ma ROTFL!!!
      • Anonimo scrive:
        Re: Internet police?
        - Scritto da: Lucrezia
        Guarda, io invece ho appena ricevuto 27 mail
        provenienti da @gmail.com con un bel virus
        del c@zzo.
        Detto tuttoIndirizzi falsati questi sconosciuti... :)
      • Terra2 scrive:
        Re: Internet police?
        - Scritto da: Lucrezia
        Guarda, io invece ho appena ricevuto 27 mail
        provenienti da @gmail.com con un bel virus
        del c@zzo.
        Detto tuttoCi sono donne che dedicano la loro vita a sfatare stupidi preconcetti del tipo: "le donne non sanno parcheggiare" o "le donne non distinguono un computer da un ferro da stiro"...Personalmente le apprezzo moltissimo!Non dico di fare altrettanto, ma almeno cerca di non mandare in vacca il loro lavoro.Grazie!:-)
    • Bruco scrive:
      [OT] Re: Internet police?
      - Scritto da: Terra2
      Su Gmail non ho ancora ricevuto una
      mail contenente spam... e se una mail ha in
      allegato un virus, viene rimbalzata al
      mittente come se il mio indirizzo di posta
      non esistesse!Scusa l'OT, non è che avresti ancora un invito disponibile?
  • Bruco scrive:
    come la taglia di Calderoli
    Siamo passati (anzi, tornati) alla legge del taglione (dopo la taglia, arriva il taglione): io faccio a te ciò che tu fai a me.A me sembra che l'iniziativa si potrebbe titolare: "fare la guerra allo spam" invece di "fare l'amore, non lo spam".Boh!
    • Anonimo scrive:
      Re: come la taglia di Calderoli
      - Scritto da: Bruco
      Siamo passati (anzi, tornati) alla legge del
      taglione (dopo la taglia, arriva il
      taglione): io faccio a te ciò che tu
      fai a me.
      A me sembra che l'iniziativa si potrebbe
      titolare: "fare la guerra allo spam" invece
      di "fare l'amore, non lo spam".

      Boh!Quoto e condivido in toto. No alla taglia di Calderoli, no alla legge del taglione: non siamo nel far-west e dire che le autorità preposte non bastano non giustifica un tale atteggiamento barbaro.Al massimo, se lo spammer sta in Corea del Nord o in posti in cui è difficile ragionare con una "polizia postale" o qualcosa che gli assomigli posso ammettere un attacco DDoS fatto dalle forze dell'ordine dietro autorizzazione del magistrato, ma dare a chicchessia lo strumento per fare una cosa del genere ad un sito amatoriale con le foto di mamma e papà....
      • Anonimo scrive:
        Re: come la taglia di Calderoli
        - Scritto da: Anonimo

        - Scritto da: Bruco

        Siamo passati (anzi, tornati) alla
        legge del

        taglione (dopo la taglia, arriva il

        taglione): io faccio a te ciò
        che tu

        fai a me.Amen, fratello![...]
        Quoto e condivido in toto. No alla taglia di
        Calderoli, no alla legge del taglione: non
        siamo nel far-west e dire che le
        autorità preposte non bastano non
        giustifica un tale atteggiamento barbaro.Dillo che hai paura del far-west perche hai una mira di c@cc@ e non dureresti due minuti.Eleggetemi e vi farò avere le tre "F", fig@, fucile e far-west!E per i disabili, caccia al pappone albanese con i nuovi web-gun alla texana.Il far-west è un diritto di tutti e non permetteremo alle barriere architettoniche di fermarlo!
        • vince65 scrive:
          Re: come la taglia di Calderoli
          - Scritto da: Anonimo

          Dillo che hai paura del far-west perche hai
          una mira di c@cc@ e non dureresti due
          minuti.
          Eleggetemi e vi farò avere le tre
          "F", fig@, fucile e far-west!
          E per i disabili, caccia al pappone albanese
          con i nuovi web-gun alla texana.Dimenticavi di promettere anche almeno un milione di posti di lavoro... ehehehehehe... ;)
          • Anonimo scrive:
            Re: come la taglia di Calderoli
            - Scritto da: vince65
            - Scritto da: Anonimo



            Dillo che hai paura del far-west perche
            hai

            una mira di c@cc@ e non dureresti due

            minuti.

            Eleggetemi e vi farò avere le tre

            "F", fig@, fucile e far-west!

            E per i disabili, caccia al pappone
            albanese

            con i nuovi web-gun alla texana.

            Dimenticavi di promettere anche almeno un
            milione di posti di lavoro... ehehehehehe...
            ;)Nessuna dimenticanza, con le tre "F" altro che un solo milione di posti di lavoro vi creo!(Il nano è un dilettante, se non lo fosse non si sarebbe circondato di ex DC affamati di poltrone e pronti a buttarglieloin qlo per un bracciolo)
  • Anonimo scrive:
    Imbarbarimento della società
    Ecco cosa succede a difendere i "diritti" dei pochi (spammatori, nel caso) contro i diritti dei molti. Non si vuole fare una legge che renda certe pratiche illegali (perchè danno fastidio a molti, e soprattutto riducono l'efficienza globale del sistema, rubando risorse di trasmissione) e qualcuno pensa di farsi "giustizia" da se, crendo altri problemi (altra banda rubata e altra diminuzione dell'efficienza globale del sistema internet).Quando gli stati e le legislazioni diventano armi di "competizione" tra predatori, invece che un punto di compromesso tra le diverse realtà e soprattutto il luogo di mediazione che tiene nel giusto conto l'efficienza globale, si arriva a questo. Con nuovi danni per tutti. Che bel mondo....
  • dilbert68 scrive:
    cosa potrebbe succedere:
    Ad oggi sono molti i PC "zombie" spara-spam ad insaputa dell'utonto (bè devo dire che è successo anche a me).Se il DDoS arriva anche a questi singoli utenti casalinghi, mi immagino l'aumento esponenziale di telefonate al numero di assistenza tecnica dei providers?
    • DKDIB scrive:
      Re: cosa potrebbe succedere:
      Dilbert wrote:
      Ad oggi sono molti i PC "zombie" spara-spam ad insaputa
      dell'utonto (bè devo dire che è successo anche a me).
      [...]Non funziona cosi': rileggi l'articolo.
      • Anonimo scrive:
        Re: cosa potrebbe succedere:
        - Scritto da: DKDIB
        Dilbert wrote:

        Ad oggi sono molti i PC "zombie"
        spara-spam ad insaputa

        dell'utonto (bè devo dire che
        è successo anche a me).

        [...]

        Non funziona cosi': rileggi l'articolo."I bersagli di queste operazioni, inoltre, sono scelti da Lycos basandosi sulle liste nere antispam elaborate dai principali servizi antispam presenti in rete."Cosa non hai capito delle blacklist? I vari provider italiani (vedi Libero e TIN) sono finiti nelle blacklist per colpa degli zombie.
  • Anonimo scrive:
    far west
    la fine di lycos...sbranata dagli avvocati per un software manifestamente illegale...ma sono amerikani...il farwest e' una categoria dello spirito!!!:)
  • Anonimo scrive:
    Senti da che pulpito....
    Il portale di lycos, con i servizi collegati, è il primo a infastidire i suoi utenti con pop-up a gogò già all'apertura del sito, ad inviare ai suoi utenti tonnellate di posta nn richiesta per merci e servizi spesso perlomeno dubbi..(tipo CEPU che-mi risulta- ha già dozzine di denunce penali e cause civili in tutta Italia)..La notizia sarà relativa a una cosa tipo le guerre di camorra? Si vogliono "far fuori" le bande rivali e controllare il territorio?
    • Anonimo scrive:
      Re: Senti da che pulpito....
      .. non mi risulta che Lycos faccia spam.
      • Anonimo scrive:
        Re: Senti da che pulpito....
        Beh, certo è che l'altro giorno, mi è arrivata una e-mail (ho un account con Lycos..) di dubbia provenienza (diceva che il messagggio da me spedito non è stato ricevuto dal destinatario..)...e in allegato aveva un bel regalo: il Sober.i (prima volta che prendevo il Sober):D...fortuna che kav 5..ha prontamente risolto!!!Ovviamente io non ho spedito nulla a nessuno...anzi quell'account, lo uso solo per ricevere i messaggi di risposta dai forum (prevalentemente di informatica) a cui sono iscritto;):D
      • vince65 scrive:
        Re: Senti da che pulpito....
        - Scritto da: Anonimo
        .. non mi risulta che Lycos faccia spam....fidati, ne fa... basta avere un account e-mail con loro per ricevere periodicamente pubblicità non richiesta con offerte sulla cui utilità ci sarebbe da discutere a lungo, che loro hanno il coraggio di chiamare "newsletter".... va beh, tanto è una delle prime che ho messo nella "kill list" del mio programma antispam.... ;)
    • Anonimo scrive:
      Re: con la vostra mentalità....
      - Scritto da: Anonimo
      Il portale di lycos, con i servizi
      collegati, è il primo a infastidire i
      suoi utenti con pop-up a gogò
      già all'apertura del sito, ad inviare
      ai suoi utenti tonnellate di posta nn
      richiesta per merci e servizi spesso
      perlomeno dubbi..(tipo CEPU che-mi risulta-
      ha già dozzine di denunce penali e
      cause civili in tutta Italia)..
      La notizia sarà relativa a una cosa
      tipo le guerre di camorra? Si vogliono "far
      fuori" le bande rivali e controllare il
      territorio?E' grazie alla vostra mentalità che l'e-commerce è in agonia... mettere sullo stesso piano Lycos con gli spammers...Sapete benissimo che se ricevete email commerciali da Lycos è perchè avete dato il consenso a questo in cambio di un servizio.Secondo voi su che cosa dovrebbero guadagnare i portali internet affinchè non chiudano? Devono mettervi tutto a pagamento? Preferite?http://www.chicercatrova2000.it/news/leggi.asp?ID=237
  • Anonimo scrive:
    Si corre anche un rischio però....
    Che qualcuno utilizzi questo sistema per bloccare siti non-spammer, creando cmq dei disservizi ad utenti e fornitori di servizio.Se per esempio segnalo il sito di trenitalia.com ? Che succede?Quanto tempo passa prima che venga tolto dalla blacklist?
    • Ekleptical scrive:
      Re: Si corre anche un rischio però....

      Se per esempio segnalo il sito di
      trenitalia.com ? Che succede?
      Quanto tempo passa prima che venga tolto
      dalla blacklist?Il rishcio non si corre perchè non si possono inserire siti in blacklist. Li inseriscono quelli di Lycos. Tu pouoi solo segnalare un sito. Poi verificano loro se la segnalazione è corretta o no.Io l'ho installato.==================================Modificato dall'autore il 30/11/2004 10.02.17
      • vince65 scrive:
        Re: Si corre anche un rischio però....
        - Scritto da: Ekleptical
        Il rishcio non si corre perchè non si
        possono inserire siti in blacklist. Li
        inseriscono quelli di Lycos. Tu pouoi solo
        segnalare un sito. Poi verificano loro se la
        segnalazione è corretta o no.Quindi tu deleghi a qualcun altro la decisione se un tale sia spammer o meno.Interessante, davvero interessante... già che ci siamo, perché non incarichiamo Lycos di fare la legge anti-spam?
      • Anonimo scrive:
        Re: Si corre anche un rischio però....
        - Scritto da: Ekleptical
        Io l'ho installato.
        Io lo farei SOLO dopo acer visto i sorgenti. Chi mi assicura che non contenga trojan?
  • StephenSoftware scrive:
    E il traffico generato....
    ....non avrebbe effetti indesiderati a livello di velocità e intasamento della rete ?Secondo il mio modesto avviso basterebbe che i providers prendessero dei provvedimenti seri tipo quelli presi recentemente da email. Dal momento che eroghiamo vari sevizi sulla rete e la maggior parte di questi prevedono l'invio di una email di conferma all'utente registrato, abbiamo notato che tornavano indietro tutte le email inviate ad utenti la cui email era appunto su email.it. L'invio viene effettuato dal nostro server web con CDONTS di Microsoft e dopo parecchie di queste email analizzando il messaggio di risposta il risultato era quello che riporto di seguito: Reporting-MTA: dns;nostroserverReceived-From-MTA: dns;nostroserverArrival-Date: Sun, 28 Nov 2004 09:02:07 +0100 Final-Recipient: rfc822;nomeutente@email.itAction: failedStatus: 5.0.0Diagnostic-Code: smtp;504 : Helo command rejected: need fully-qualified hostnameIl nostro server non è "fully-qualified" per vari motivi dettagliatamente descritti nelle RFC di riferimento dei server SMTP.Dalle ricerche effettuate su migliaia di headers di email "spammiche" da noi analizzate per la messa a punto di un nostro software antispam, possiamo affermare con sicurezza che circa l'80% del traffico spam è prodotto appunto da server non "fully-qualified". Pertanto un intervento realmente positivo e intelligente e non lesivo e penalizzante a livello di ulteriore traffico generato nella rete potrebbe essere fatto adottando intanto questo piccolo accorgimento.Cordiali salutiStefano PiersigilliStephenSoftware S.r.l.==================================Modificato dall'autore il 30/11/2004 8.47.10
    • Anonimo scrive:
      Re: E il traffico generato....
      Se la soluzione secondo te e' cosi' semplice, perche' giganti come Yahoo, Lycos, MSN etc non ci hanno ancora pensato ? O son tutti stupidi o qualcosa nel tuo ragionamento non funziona benissimo.. :)Ciao !cippalippa
      • StephenSoftware scrive:
        Re: E il traffico generato....
        Perche i giganti ti danno tra i vari servizi a pagamento anche l'antispam !!! Non mi sembra tanto difficile !!!Ciao a prestoStephen
    • Anonimo scrive:
      Re: E il traffico generato....
      - Scritto da: StephenSoftware
      ....non avrebbe effetti indesiderati a
      livello di velocità e intasamento
      della rete ?Sono d'accordo con te. Questo sistema dello screen saver antispam è come qualcuno che, trovandosi in un ristorante , per lamentarsi del fatto che gli altri parlano a voce troppo alta a sua volta alza la voce per sovrastarli. Bene, presto in quel ristorante non si potrà piu' mangiare, mi sembra.Secondo me occorrono metodi che agiscanmo alla fonte per bloccare sul nascere il fenomeno spam. Riccardo Cecinati
    • Anonimo scrive:
      Un altro sporco trucco che non funziona

      Dalle ricerche effettuate su migliaia di
      headers di email "spammiche" da noi
      analizzate per la messa a punto di un nostro
      software antispam, possiamo affermare con
      sicurezza che circa l'80% del traffico spam
      è prodotto appunto da server non
      "fully-qualified".Dalle ricerche effettuate nel resto del mondo, no; tanto per per saperlo, ma tu in che pianeta vivi?P.S.: se gli spammer si accorgono che il tuo server non accetta domini non fully-qualified, allora incomincerai a ricevere posta da domini fully-qualified. Pensi che ci voglia cosi' tanto?P.P.S.: Dalle ricerche effettuate da me risulta che circa il 100% del traffico spam è prodotto da computer collegati a Internet; secondo te, devo mettere una regola che impedisca a questi computer di inviarmi posta?
      Pertanto un intervento
      realmente positivo e intelligente e non
      lesivo e penalizzante a livello di ulteriore
      traffico generato nella rete potrebbe essere
      fatto adottando intanto questo piccolo
      accorgimento.E non lesivo? E non penalizzante? Secondo le tue statistiche, quanta posta legittima arriva da domini non fully-qualified?Se la posta elettronica la usi per lavorare, ti consiglio di non rischiare: ricevi un po' di spam in piu', ma non gingillarti con il mail server mettendo "un altro sporco trucco che non funziona" (tm) che ti puo' far perdere inutilmente messaggi preziosi. Se invece ci giochi, chiudi la porta 25 e vedrai che di spam non te ne arriva piu' ...
      • Anonimo scrive:
        Re: Un altro sporco trucco che non funziona
        Ha ha ha ha ha ha ha :-D :-D :-D6 un mito!!!! :-)
      • Anonimo scrive:
        Re: Un altro sporco trucco che non funziona
        - Scritto da: Anonimo

        Dalle ricerche effettuate su migliaia di

        headers di email "spammiche" da noi

        analizzate per la messa a punto di un
        nostro

        software antispam, possiamo affermare
        con

        sicurezza che circa l'80% del traffico
        spam

        è prodotto appunto da server non

        "fully-qualified".

        Dalle ricerche effettuate nel resto del
        mondo, no; tanto per per saperlo, ma tu in
        che pianeta vivi?Il pianeta è la Terra, il paese è l'Italia, la città è Roma, in mio nome e cognome lo trovi insieme all'indirizzo email facendo click sul mio nikname. Cosa che io non posso dire di te !E' bello rispondere con delle idiozie senza firmarti e farti riconoscere ?
        P.S.: se gli spammer si accorgono che il tuo
        server non accetta domini non
        fully-qualified, allora incomincerai a
        ricevere posta da domini fully-qualified.
        Pensi che ci voglia cosi' tanto?No non ci vuole niente, ma io dai miei ip non permetteri di far partire spam altrimenti mi verrebbero tolti/chiusi e non credo che ci sia gente (parlo di persone serie che vogliano affrontare e risolvere il problema) che lascino usare i propri server e indirizzi IP per far spedire lo spam da chicchesia.
        P.P.S.: Dalle ricerche effettuate da me
        risulta che circa il 100% del traffico spam
        è prodotto da computer collegati a
        Internet; secondo te, devo mettere una
        regola che impedisca a questi computer di
        inviarmi posta?Senza cercare per niente direi, dalla presa della corrente a me non arriva nessuna email, nemmeno dal rubinetto dell'acqua, è chiaro che arrivano da internet ma da persone collegate a loro volta ai maggior providers che per connessioni dial-up potrebbero senza particolari problemilimitare e filtrare le email con vari criteri più o meno restrittivi.Se uno si collega con un modem dovrebbe essere inibito a mandare più di un certo quantitativo di email in un arco di tempo e/o inibito a mandare lo stesso messaggio a più di un certo numero di indirizzi e tante altre regole che scoraggerebbero gli spammers. Il problema è che non interessa a nessuno perchè è più bello far nuotare la gente nello spam per poi vendergli programmi e servizi antispam.


        Pertanto un intervento

        realmente positivo e intelligente e non

        lesivo e penalizzante a livello di
        ulteriore

        traffico generato nella rete potrebbe
        essere

        fatto adottando intanto questo piccolo

        accorgimento.

        E non lesivo? E non penalizzante? Secondo le
        tue statistiche, quanta posta legittima
        arriva da domini non fully-qualified?
        Se la posta elettronica la usi per lavorare,
        ti consiglio di non rischiare: ricevi un po'
        di spam in piu', ma non gingillarti con il
        mail server mettendo "un altro sporco trucco
        che non funziona" (tm) che ti puo' far
        perdere inutilmente messaggi preziosi. Se
        invece ci giochi, chiudi la porta 25 e
        vedrai che di spam non te ne arriva piu' ...La gente con cui lavoro capisce! Pertanto si dota ADSL con propri IP fissi che non andranno mai a finire nelle liste spam e io da loro riuscirò sempre e comunque a ricevere tutta la posta che mi interessa e spedire a loro la mia. Email importanti già non ne arrivano e ne arriveranno sempre meno proprio perchè vista la giungla che è diventata nessuno che voglia essere preso seriamente in considerazione si presenta con un'email inviata da uno qualsiasi dei providers gratuiti...ma magari ti fa prima una telefonata...per fortuna.Ciao anonimoA prestoStephen
        • Anonimo scrive:
          Re: Un altro sporco trucco che non funzi
          Non avete capito una cosa.L'era degli open-relay e' finita da un pezzo. Lo spam non arriva piu' daserver smtp. Se usate tool come whois e controllate gli indirizzi IP nelleintestazioni delle mail, noterete che i mittenti sono comunissimi pc,come il mio o il vostro, infettati da trojan.Speravo che nel SP2 di default negassero le connessioni dirette alla porta 25... invece mi sono illuso :(
  • Anonimo scrive:
    Che pena....
    Far spendere soldi agli utonti che la banda la pagano per riempire di porcheria la rete, il tutto per bloccare gli SMTP server della concorrenza, che saranno messi ad arte nelle blacklist.Bella idea.... (di m&rd@)
  • Anonimo scrive:
    GUERRA PREVENTIVA?
    Perché mai dovrei spammare chi non mi ha mai spammato? Lycos ubbidisce alla logica della guerra preventiva di Bush.Personalmente non ho alcuna simpatia per Lycos. Avevo tempo fa un sito su Tripod e tutto andava bene. Quando poi Tripod fu rilevato da Lycos cominciarono a mettere su tutte le pagine dei banner pubblicitari enormi e fastidiosissimi che impedivano la lettura per molto tempo soprattutto a chi non faceva uso dei cookies e mandavano in bestia sia me che chi si recava sul mio sito. Fu così che mandai Lycos a farsi friggere e cambiai server. Ecco un'altro aspetto negativo della globalizzazione. Bisognerebbe boicottare quelle ditte che cercano di monopolizzare tutto ciò che è possibile. Secondo me lo screensaver antispam serve a Lycos per combattere ditte concorrenti. Lo spam me lo so gestire da solo, grazie.
  • Anonimo scrive:
    DA PAZZI!
    E' risaputo che gli spammer passano spesso attraverso i server (open relay) di utenti inconsapevoli... oltretutto credo che sia un crimine. Sperate che nessuno abbia mai compiuto spam attraverso un vostro server altrimenti oltre al danno avrete pure la beffa! ...o viceversa!
    • Anonimo scrive:
      Re: DA PAZZI!
      - Scritto da: Anonimo
      E' risaputo che gli spammer passano spesso
      attraverso i server (open relay) di utenti
      inconsapevoli... oltretutto credo che sia un
      crimine.
      Sperate che nessuno abbia mai compiuto spam
      attraverso un vostro server altrimenti oltre
      al danno avrete pure la beffa! ...o
      viceversa!Beeh questo è unod ei casi in cui funzionerebbe meglio: il possessore si accorge del problema chiede a Lycos di essere tolto dalla black list, viene tolto e invitato a tapapre le falle.
      • Bruco scrive:
        Re: DA PAZZI!
        - Scritto da: Anonimo
        Beeh questo è unod ei casi in cui
        funzionerebbe meglio: il possessore si
        accorge del problema chiede a Lycos di
        essere tolto dalla black list, viene tolto e
        invitato a tapapre le falle.Ah, sì? E così io, magari per una negligenza non mia, devo essere costretto a pregare uno che manco conosco per continuare a lavorare? E chi gli ha attribuito questo ruolo? Delle elezioni? Il carisma? O l'originalità di qualche marchettaro?
      • Anonimo scrive:
        Re: DA PAZZI!
        Certo, dovrei pregari Lycos di smettere di farmi bombardare il sito!!! Ma per piacere! La auguro a te questa cosa!
    • Anonimo scrive:
      Re: DA PAZZI!
      - Scritto da: Anonimo
      E' risaputo che gli spammer passano spesso
      attraverso i server (open relay) di utenti
      inconsapevoli... oltretutto credo che sia un
      crimine.
      Sperate che nessuno abbia mai compiuto spam
      attraverso un vostro server altrimenti oltre
      al danno avrete pure la beffa! ...o
      viceversa!Ripeto da sotto: credo che Lycos non voglia disturbare il server da cui passa il messaggio, ma quello a cui punta a spedire una visita il messaggio di spam. Cioe`:Received from: relay-tot.provider-x.com---Hello, click below to enlarge the said thing!http://hahaha.sexyfun.netIn una cosa del genere, Lycos blacklisterebbe hahaha.sexyfun.net, e non relay-tot.provider-x.com.
      • Anonimo scrive:
        Re: DA PAZZI!

        Ripeto da sotto: credo che Lycos non voglia
        disturbare il server da cui passa il
        messaggio, ma quello a cui punta a spedire
        una visita il messaggio di spam. Cioe`:

        Received from: relay-tot.provider-x.com
        ---
        Hello, click below to enlarge the said thing!
        hahaha.sexyfun.net

        In una cosa del genere, Lycos
        blacklisterebbe hahaha.sexyfun.net, e non
        relay-tot.provider-x.com.Nell'articolo sta scritto chiaramente che colpisce ENTRAMBI.Peccato, perche' colpire il sito e' sbagliato.
  • Anonimo scrive:
    BASTA SPAM O FINISCE MALE!!!
  • Anonimo scrive:
    Attacchi DDos


    Il funzionamento dello screensaver è semplice. Quando parte il salvaschermo, infatti, il computer manda una richiesta ad un database che contiene i dati dei server web riconosciuti come fonte di spam. L'idea, quindi, è che unendo le richieste inviate da milioni di utenti si ottenga una sorta di attacco distribuito denial-of-service (DDoS) capace, appunto, di "infastidire" gli spammer e di far crescere i loro costi di bandaE la legge Italiana in materia dove la mettiamo ?Certo Lycos se ne lava le mani.Complimenti!!
  • Anonimo scrive:
    Oddio, strano, ma potrebbe funzionare...
    L'idea e` davvero stravagante, ma non nego che concettualmente mi piace: d'altronde chi e` che non e` uno spammer e allo stesso tempo non odia uno spammer?Io ne avevo avuta una simile per i troll sui forum, una specie di difesa attiva non troppo violenta, ma non sembrava funzionare, almeno in locale. Pensavo di bombardarli di cookies, dai nomi e contenuti del tutto casuali e del tutto inutili, ma salta fuori che un browser (o forse il protocollo di trasferimento dei cookies) tende a proteggere l'utente da un simile attacco, o almeno cosi` mi e` parso. Praticamente non venivano accettati piu` di 4-5 cookie per volta, mentre la mia idea era di mandarne almeno due o trecento per ogni "page request". In breve il browser si sarebbe trovato, per IE, con una directory dei file temporanei intoppata di spazzatura, e per Firefox con un enorme file.E` vero che c'e` un limite, mi domando, o ero io che sbagliavo qualcosa?
    • Anonimo scrive:
      Che stronzata, che idea idiota
      1- Illegale2- È una cazzata, senza contare che il traffico in uscita dei server spam è condizionato poco dal traffico in entrata3- Server *web* che fanno spam ?!?4- Internet è già abbastanza lento senza bisogno di altro traffico inutile5- Cosa succede se in qualcuna di quelle "liste", tipo Spamcop, ci finiscono i server di posta di virgilio/tin come è successo un paio di mesi fa ?
      • tillo scrive:
        Re: Che stronzata, che idea idiota
        - Scritto da: Anonimo
        1- Illegaleè un netstrike, non sono un avvocato ma credo che in tribunale ci si possa salvare facilmente; sicuramente in svizzera, probabilmente in italia: mai sentito di una sentenza penale in seguito ad un netstrike
        2- è una cazzata, senza contare che
        il traffico in uscita dei server spam
        è condizionato poco dal traffico in
        entratanon parlare di cose che non conosci
        3- Server *web* che fanno spam ?!?leggi meglio l'articolo: sono colpiti i server che vendono l'articolo spammato
        4- Internet è già abbastanza
        lento senza bisogno di altro traffico
        inutilesono d'accordo: è un'idea stupida
        5- Cosa succede se in qualcuna di quelle
        "liste", tipo Spamcop, ci finiscono i server
        di posta di virgilio/tin come è
        successo un paio di mesi fa ?ancora peggio: cosa succede se un'azienda spamma un'altra azienda in modo che Lycos la inserisca nella sua blacklist?
        • Anonimo scrive:
          Re: Che stronzata, che idea idiota
          - Scritto da: tillo
          - Scritto da: Anonimo


          5- Cosa succede se in qualcuna di quelle

          "liste", tipo Spamcop, ci finiscono i
          server

          di posta di virgilio/tin come è

          successo un paio di mesi fa ?Se ho ben capito non si va a disturbare il server di posta che trasmette il messaggio, ma il sito di destinazione del messaggio spammatorio.
          ancora peggio: cosa succede se un'azienda
          spamma un'altra azienda in modo che Lycos la
          inserisca nella sua blacklist?Eh, ora questa e` una bella domanda, invece, ma che probabilita` c'e` che qualcuno decida di far pubblicita`... a qualcun'altro, per farlo finire in blacklist? Anche in questo caso se la pratica si diffondesse il "mercato" dello spam andrebbe in crisi, sarebbe una protesta che li tirerebbe comunque giu`, no?
        • Anonimo scrive:
          Re: Che stronzata, che idea idiota
          - Scritto da: tillo
          - Scritto da: Anonimo

          1- Illegale

          è un netstrike, non sono un avvocato
          ma credo che in tribunale ci si possa
          salvare facilmente; sicuramente in svizzera,
          probabilmente in italia: mai sentito di una
          sentenza penale in seguito ad un netstrikeLa legge italiana punisce SEVERAMENTE atteggiamenti simili.


          2- è una cazzata, senza contare che

          il traffico in uscita dei server spam

          è condizionato poco dal traffico in

          entrata
          non parlare di cose che non conosciConcordo


          3- Server *web* che fanno spam ?!?

          leggi meglio l'articolo: sono colpiti i
          server che vendono l'articolo spammatoNon solo. Anche gli zombie che sparano gli spam. leggi meglio l'articolo.

          4- Internet è già
          abbastanza

          lento senza bisogno di altro traffico

          inutile
          sono d'accordo: è un'idea stupidaNeanche tanto, bastano poche decine di kappa per intasare un server.


          5- Cosa succede se in qualcuna di quelle

          "liste", tipo Spamcop, ci finiscono i
          server

          di posta di virgilio/tin come è

          successo un paio di mesi fa ?
          ancora peggio: cosa succede se un'azienda
          spamma un'altra azienda in modo che Lycos la
          inserisca nella sua blacklist?E' l'idea di colpire i siti web che e' sbagliata.Ma colpire gli zombie smtp e' ottima.Ciao
  • Anonimo scrive:
    In realta' vogliono colpire le liste
    Lycos vive di spam, come tutti i portali. La verita' e' che questo tool, apparentemente studiato per distruggere lo spam, e' in realta' un dos attack verso i siti delle blacklist, quei siti che sono persino minacciati dalla mafia perche' fanno qualcosa di giusto socialmente, e cioe' raccolgono i dati sui provider che spammano e li mettono a disposizione di tutti per evitare i pacchetti che arrivano da quegli ip.
    • Anonimo scrive:
      Re: In realta' vogliono colpire le liste

      Lycos vive di spam, come tutti i portali.Perchè?E come mai non viene accusata.Se in rete si scopre una cosa del genere di sicuro si viene a sapere.La rete è composta da molte persone capaci e indipendenti, per cui a differenza di altri ambiti è difficile insabbiare.
  • Anonimo scrive:
    Potrebbe essere uno spyware (ebbene si)
    Io non lo installerei, puzza di spyware.Ho mailato PI con i dettagli, magari faranno uscire qualcosa loro sull'argomento.Ocio,t3x
    • Anonimo scrive:
      Re: Potrebbe essere uno spyware (ebbene si)
      - Scritto da: Anonimo
      Io non lo installerei, puzza di spyware.

      Ho mailato PI con i dettagli, magari faranno
      uscire qualcosa loro sull'argomento.

      Ocio,

      t3xpiù che spyware penso che sia una specie di cuscino così potra rimbalzare il traffico inutile su questi utenti così consumerà meno banda in questo modo abbasserà i costi e guadagna di più tra dialer e schifezze che si sono sul suo sitonon c'è che dire ha avuto un idea geniale... gia a leggere i commenti qui avrà un successo garantitose il la rete è piena di worms un motivo ci sarà ;)
      • Anlan scrive:
        Re: Potrebbe essere uno spyware (ebbene si)
        - Scritto da: Anonimo
        più che spyware penso che sia una
        specie di cuscino così potra
        rimbalzare il traffico inutile su questi
        utenti così consumerà meno
        banda in questo modo abbasserà i
        costi e guadagna di più tra dialer e
        schifezze che si sono sul suo sito????????????????????????????????????Pregoooo ???
      • Ekleptical scrive:
        Re: Potrebbe essere uno spyware (ebbene si)

        più che spyware penso che sia una
        specie di cuscino così potra
        rimbalzare il traffico inutile su questi
        utenti così consumerà meno
        banda in questo modo abbasserà i
        costi e guadagna di più tra dialer e
        schifezze che si sono sul suo sitoScusa, ma che ca***io dici?E' un salvaschermo che va in background. Non apre pagine web, non installa dialer, non fa niente di niente se non quello che promette.Mi sembra che il Forum di PI sia intasato da paranoici preconcetti o da spammer sotto mentite spoglie.
        • IngAries77 scrive:
          Re: Potrebbe essere uno spyware (ebbene
          Quello che dice potrebbe essere vero!Ma che ne sai tu del traffico che passa dalla porta aperta dallo screen saver?Cmq questo rimedio fa ridere i polli! Non è davvero il modo per combattere lo spam!Ma nel 2004 siamo ancora alle black list??? Bah
          • Anonimo scrive:
            Re: Potrebbe essere uno spyware (ebbene
            Se volete fare la prova, cercate nella dir di sistema i 3 files principali installati (.scr, .dat e .dll), e guardate le firme. Nel corpo di 2 eseguibili compare il richiamo a MICKEY.dll, cercatela con google e vedrete che è una libreria usata dagli spyware. E uno dei files installati è parte dell' SDK Microsoft, una libreria (PSAPI) che serve a raccogliere informazioni sul sistema operativo (processi in esecuzione, device drivers, risorse).Non è detto che sia PER FORZA spyware, ma tutto cio' è quantomeno sospetto. E la tecnologia usata è datata 1995-2000, e non è di proprietà di Lycos.Buon divertimento con gli hexeditor ;)t3x
  • bacarozz83 scrive:
    Lo voglio in background!!!!
    altro che solo come salvaschermo!!!!!sempreeee deva andaro, che almeno sti spammer di sticazzila piantano di rompere i maroni!!! 300 mail di merda al giorno mi arriva!!!stanotte il pc sta acceso con il salva schermo :DDDD
    • Anonimo scrive:
      Re: Lo voglio in background!!!!
      Tu ti fidi ad usare un sw illegale per bombardare computer che neppure conosci ? E se ad esempio il tuo pc attaccasse parlamento.it invece di qualche fantomatico spammer ?
      • Anonimo scrive:
        Re: Lo voglio in background!!!!
        allora un motivo in + per avero :D
      • bacarozz83 scrive:
        Re: Lo voglio in background!!!!
        io conosco che mi bombardano di merdaora il bombardo io di merdacome in tutte le guerre possono esserci dei morti civili, purtroppo
        • vince65 scrive:
          Re: Lo voglio in background!!!!
          - Scritto da: bacarozz83
          come in tutte le guerre possono esserci dei
          morti civili, purtroppoGià, le famose "bombe intelligenti"... se poi i civili sono così stupidi da trovarsi in mezzo e muoiono, cavoli loro,chi gli aveva chiesto di stare lì? E poi, chi cavolo aveva detto a 'sti stupidi architetti di costruire un ospedale proprio lì dove solo 20 anni dopo sarebbe caduta una bomba intelligente inviata con tanto affetto dallo zio George che voleva solo uccidere i cattivi terroristi?Un solo dubbio: ...e se poi qualcuno usa - ad esempio - il tuo indirizzo e-mail (andiamo, mica è difficile contraffare l'indirizzo del mittente in un'e-mail...) e bombarda te, seguendo la stessa logica della legge del taglione?Ma fateci il santo piacere, va'...
      • Anonimo scrive:
        Re: Lo voglio in background!!!!
        E non sarebbe possibile, a questo punto, avere un tool che attacchi esclusivamente parlamento.it ?
    • Anonimo scrive:
      Re: Lo voglio in background!!!!
      - Scritto da: bacarozz83
      altro che solo come salvaschermo!!!!!
      sempreeee deva andaro, che almeno sti
      spammer di sticazzi
      la piantano di rompere i maroni!!! 300 mail
      di merda al giorno mi arriva!!!
      stanotte il pc sta acceso con il salva
      schermo :DDDDbasta che disattivi il salvaschermo, lanci l'eseguibile e premi il tasto ESC così non è più in full screen ma in finestra.
  • Anonimo scrive:
    Ma se hanno liste di spam "credibili" ..
    ... perche' semplicemente non oscurano quei siti/quegli ip e stop?
    • Anonimo scrive:
      Re: Ma se hanno liste di spam "credibili
      - Scritto da: Anonimo
      ... perche' semplicemente non oscurano quei
      siti/quegli ip e stop?Perche' e' illegale.Se tu inconsapevolmente (come accade nel 90% dei casi)fossi proprietario di una macchina spara-spam e ti venissebloccata, non faresti causa a qualcuno?
      • Anonimo scrive:
        Re: Ma se hanno liste di spam "credibili
        - Scritto da: Anonimo

        - Scritto da: Anonimo

        ... perche' semplicemente non oscurano
        quei

        siti/quegli ip e stop?

        Perche' e' illegale.
        Se tu inconsapevolmente (come accade nel 90%
        dei casi)
        fossi proprietario di una macchina
        spara-spam e ti venisse
        bloccata, non faresti causa a qualcuno?dove sta scritto?non capisco perchè parlate per cognizione di causaci sono migliaia di mail server che sono blacklisted da società su cui poggiano i maggiori ISP mondialie nessuno fa causa a nessunoovvio che dietro questa faccenda di lycos c'è ben altro che gli spammers
        • Anonimo scrive:
          Re: Ma se hanno liste di spam "credibili
          - Scritto da: Anonimo

          - Scritto da: Anonimo



          - Scritto da: Anonimo


          ... perche' semplicemente non
          oscurano

          quei


          siti/quegli ip e stop?



          Perche' e' illegale.

          Se tu inconsapevolmente (come accade
          nel 90%

          dei casi)

          fossi proprietario di una macchina

          spara-spam e ti venisse

          bloccata, non faresti causa a qualcuno?


          dove sta scritto?

          non capisco perchè parlate per
          cognizione di causa
          ci sono migliaia di mail server che sono
          blacklisted da società su cui
          poggiano i maggiori ISP mondiali

          e nessuno fa causa a nessunoAh no? Sicuro sicuro sicuro? Ma lo sai quante rogne hannoi siti che forniscono le blacklist?

          ovvio che dietro questa faccenda di lycos
          c'è ben altro che gli spammersUn conto e' essere in una blacklist. Un altro e' essere oscurati del tutto.
  • Anonimo scrive:
    Dato che
    ...."Funzionerà? Questa è la domanda chiave per una iniziativa del genere,...." l'ha già scritto l'autore dell'articolo, a me pare una trollata!
    • Anonimo scrive:
      Re: Dato che
      - Scritto da: Anonimo
      ...."Funzionerà? Questa è la
      domanda chiave per una iniziativa del
      genere,...." l'ha già scritto
      l'autore dell'articolo, a me pare una
      trollata!No, non funzionera'. Il motivo e' presto detto.Quanto ci metteranno gli spammers a individuare il server che distribuisce i comandi e gli indirizzi da colpire? Io che non sono affatto un hacker potrei impiegarci qualche secondo ...Una volta trovato il server possono tranquillamente sguinzagliargli i propri zombie per un mega DDOS.
      • Anonimo scrive:
        Re: Dato che
        - Scritto da: Anonimo


        No, non funzionera'. Il motivo e' presto
        detto.

        Quanto ci metteranno gli spammers a
        individuare il server che distribuisce i
        comandi e gli indirizzi da colpire? Io che
        non sono affatto un hacker potrei impiegarci
        qualche secondo ...

        Una volta trovato il server possono
        tranquillamente sguinzagliargli i propri
        zombie per un mega DDOS.Guerraspammone :D
      • Anonimo scrive:
        Re: Dato che
        - Scritto da: Anonimo

        - Scritto da: Anonimo

        ...."Funzionerà? Questa è
        la

        domanda chiave per una iniziativa del

        genere,...." l'ha già scritto

        l'autore dell'articolo, a me pare una

        trollata!

        No, non funzionera'. Il motivo e' presto
        detto.

        Quanto ci metteranno gli spammers a
        individuare il server che distribuisce i
        comandi e gli indirizzi da colpire? Io che
        non sono affatto un hacker potrei impiegarci
        qualche secondo ...

        Una volta trovato il server possono
        tranquillamente sguinzagliargli i propri
        zombie per un mega DDOS.E se il server fossero in realtà i server (plurale).Se ogni utente è client e server allo stesso tempo stile P2P?Addavedei il DDOS!
        • Anonimo scrive:
          Re: Dato che

          E se il server fossero in realtà i
          server (plurale).
          Se ogni utente è client e server allo
          stesso tempo stile P2P?
          Addavedei il DDOS!Potrebbe essere un'ottima idea!Butto giu' subito qualche riga di codice :-)Proprio non ne posso piu' dello spam.
  • Anonimo scrive:
    Non è tutto oro quello luccica
    "In realtà Lycos si guarda bene dal gestire un attacco DDoS e spiega che l'amministrazione delle richieste degli screensaver è studiata in modo tale da rallentare le operazioni dei server che si vogliono colpire, senza però renderli inoperativi. La quantità di richieste inviate da un PC che ha adottato lo screensaver può essere gestito centralmente proprio per evitare un sovraccarico del server attaccato."quindi in teoria se gestissero "30% della banda che regaliamo verso i siti che spammano e il restante 70% verso motori di ricerca più blasonati di Lycos" per loro sarebbe tutto regolare e fuori da una possibile accusa.....questa è solo una possibile teoria, che però potrebbe celare una triste verità.... meditiamo...-Master-80
    • Anonimo scrive:
      Re: Non è tutto oro quello luccica
      Non ci vuole molto a verificare dove vengono inviate le richieste.Se venisse scoperta una cosa simile Lycos subirebbe cause legali che potrebbero metterla in seri guai.
    • Anonimo scrive:
      non è legale e ed è inutile
      non è che se uno è un ladro lo puoi derubare...inoltre basta creare una regola di posta elettronica che scarti tutti i messaggi non .it ed eventualmente alcune regole che non applichino la prima in caso di indirizzi particolari come hotmail.com ecc.ecc. basta questo per ammazzare il 90% dello spam in Italia. Se tutti applicassero le regole di posta in Italia lo spam non esisterebbe. Inoltre meglio farsi un indirizzo .it, le poste lo danno gratis
  • Anonimo scrive:
    Peccato
    Da quello che ho capito, un server si collega allo screensaver e da' ordini. Quindi gli utenti fastweb, che con la loro banda farebbero sfracelli, non potranno contribuire alla causa.Bisogna trovare un altro modo ... se il server comunicasse via SMS le operazioni da effettuare manualmente? :-)
    • Anlan scrive:
      Re: Peccato
      - Scritto da: Anonimo
      Da quello che ho capito, un server si
      collega allo screensaver e da' ordini.Non è proprio così: è il pc che esegue lo screen saver che si collega al server database, riceve in risposta l'elenco dei server da mirare e inizia il suo paziente lavoro. Ogni x secondi invia le informazioni sul lavoro effettuato e riceve dal server nuove istruzioni sui target e sul bilanciamento delle richieste.Chiunque può usarlo.
      • Anonimo scrive:
        Re: Peccato
        - Scritto da: Anlan

        - Scritto da: Anonimo

        Da quello che ho capito, un server si

        collega allo screensaver e da' ordini.

        Non è proprio così: è
        il pc che esegue lo screen saver che si
        collega al server database, riceve in
        risposta l'elenco dei server da mirare e
        inizia il suo paziente lavoro. Ogni x
        secondi invia le informazioni sul lavoro
        effettuato e riceve dal server nuove
        istruzioni sui target e sul bilanciamento
        delle richieste.
        Chiunque può usarlo.Meglio cosi' :-)
  • carobeppe scrive:
    Quintali di MERenDA in rete!
    Ma si... gli spammer ci affliggono, noi affliggiamo loro. Anche se il principio è buono (è giusto che subiscano anche loro!!!), mi viene però da pensare che così facendo si genera altro pattume, altra m***a che va avanti e indietro per le dorsali, e si occupa banda che costa agli ISP il cui costo ricade poi di nuovo sull'utente finale...
    • Anonimo scrive:
      Re: Quintali di MERenDA in rete!
      - Scritto da: carobeppe
      Ma si... gli spammer ci affliggono, noi
      affliggiamo loro. Anche se il principio
      è buono (è giusto che
      subiscano anche loro!!!), mi viene
      però da pensare che così
      facendo si genera altro pattume, altra m***a
      che va avanti e indietro per le dorsali, e
      si occupa banda che costa agli ISP il cui
      costo ricade poi di nuovo sull'utente
      finale...Chi ci rimette in primis e' il povero diavolo che ha lo zombie installato.Quando il suo computer rallentera' dara' sicuramente la colpa a win (oa telecom :-)Bisognerebbe invece trovare un modo per avvisarlo (magari sfruttando la stessa vulnerabilita' utilizzata per installare il trojan). Sarebbe la soluzione piu' adeguata.
      • FAM scrive:
        Re: Quintali di MERenDA in rete!

        Bisognerebbe invece trovare un modo per
        avvisarlo (magari sfruttando la stessa
        vulnerabilita' utilizzata per installare il
        trojan). Sarebbe la soluzione piu' adeguata.Ovvero formattargli il computer a distanza?Io mi chiedo perchè a sti zombi non partono mai gli hd.. terribile, è proprio vero che i cattivi non muoiono mai :|
      • Anlan scrive:
        Re: Quintali di MERenDA in rete!
        - Scritto da: Anonimo

        Chi ci rimette in primis e' il povero
        diavolo che ha lo zombie installato.
        Quando il suo computer rallentera' dara'
        sicuramente la colpa a win (o
        a telecom :)Non hai capito l'articolo e non hai guardato come funziona. Chi viene colpito non è ne' il PC zombie nè gli eventuali relay aperti nè alcuno dei server eventualmente elencati nelle RBL.Chi viene colpito è il sito "fonte di spam" (come spiegato nell'articolo) ovvero i siti "arcinoti" che vendono i prodotti/servizi che vengono pubblicizzati a mezzo mail spammatorie. E questa tecnica è corretta: infatti mentre potrebbero esserci "inconsapevoli" relayer dello spam (che ovviamente subirebbero un maggiore danno dall'iniziativa di Lycos) è ovvio che obiettivo dello spam è quello di convogliare quante più persone possibile sui siti che vendono quelle schifezze. In questo modo intasando i server che ospitano quei siti si "spera" che gli spammers desistano nell'intento o che gli ISP che li domiciliano (quand'anche non siano coinvolti nell'attività) li sospendano.
        • Anonimo scrive:
          Re: Quintali di MERenDA in rete!

          Non hai capito l'articolo e non hai guardato
          come funziona.Sei tu che non hai capito.
          Chi viene colpito non
          è ne' il PC zombie nè gli
          eventuali relay aperti nè alcuno dei
          server eventualmente elencati nelle RBL."I bersagli di queste operazioni, inoltre, sono scelti da Lycos basandosi sulle liste nere antispam elaborate dai principali servizi antispam presenti in rete."A mio avviso colpire i siti pubblicizzati e' controproducente. Lo avevo proposto pure io tempo fa. Ma qualcuno mi ha fatto ragionare. Basterebbe, se cosi' fosse, pubblicizzare tramite spam il sito di un avversario, per eliminare la concorrenza.
          • Anlan scrive:
            Re: Quintali di MERenDA in rete!
            - Scritto da: Anonimo
            A mio avviso colpire i siti pubblicizzati e'
            controproducente. Lo avevo proposto pure io
            tempo fa. Ma qualcuno mi ha fatto ragionare.
            Basterebbe, se cosi' fosse, pubblicizzare
            tramite spam il sito di un avversario, per
            eliminare la concorrenza.Sicuramente l'inziativa di lycos è singolare e certamente legata ad un qualche ritorno di immagine. Però potrebbe essere efficace.Ad ogni modo i metodi per combattere lo spam ci sono eccome : dal controllo del PTR sul server mittente, al recente SPF. Il problema è che nessuno mette in pratica le regole: per installare un mail server ormai basta un idiota ma farlo come dio comanda è un'altra cosa.
      • HotEngine scrive:
        Re: Quintali di MERenDA in rete!
        - Scritto da: Anonimo
        Chi ci rimette in primis e' il povero
        diavolo che ha lo zombie installato.
        Quando il suo computer rallentera' dara'
        sicuramente la colpa a win (o
        a telecom :)E- questo lo scopo! L'utonto standard preso dal panico riformatterà di sua spontanea volontà, reinstallando tutto (ed eliminando così il trojan che lo rendeva zombie). ;)
        • matteo.moro scrive:
          Re: Quintali di MERenDA in rete!
          - Scritto da: HotEngine

          E- questo lo scopo! L'utonto standard preso
          dal panico riformatterà di sua
          spontanea volontà, reinstallando
          tutto (ed eliminando così il trojan
          che lo rendeva zombie). ;)
          E ribeccandoselo dopo i primi 20 minuti di connessione, generando un circolo vizioso...ciao.Matteo
    • Anonimo scrive:
      Re: Quintali di MERenDA in rete!
      Sono d'accordo.Il rumore di fondo e' uno dei problemi piu' grandi in rete, questa iniziativa non fa che aumentare il tutto.Il mio commento: bah.CoD
  • Anonimo scrive:
    e' demenziale ... mi piace!!
    finalmente un po' di banda di upload usata con la testa :)prima verifichero' che non porti via troppi cicli di CPU haiprogetti di calcolo distribuito che supporto, poi lo installodefinitivamente!!!
  • Anonimo scrive:
    Mi sembra un netstrike
    Il concetto è: gli spammer desiderano che si visiti i loro siti dagli spammati? Ebbene saranno accontentati... si faranno mica un problema che le visite le fa un robot? :D:D
  • Anonimo scrive:
    Sono fuori di testa!
    Combattere lo spam con attacchi ddos?A parte le beghe legali che sicuramente avranno, che cosa accade se qualche sito "innocente" finisce nelle liste antispam (può accadere nel caso, ad esempio, di siti in hosting che condividano lo stesso smtp server)?
    • Anonimo scrive:
      Re: Sono fuori di testa!
      - Scritto da: Anonimo
      Combattere lo spam con attacchi ddos?
      A parte le beghe legali che sicuramente
      avranno, che cosa accade se qualche sito
      "innocente" finisce nelle liste antispam
      (può accadere nel caso, ad esempio,
      di siti in hosting che condividano lo stesso
      smtp server)?Sono anni che gli spammer usano zombie. I server smtp sono troppo presidiati, quindi poco convenienti.
      • wup scrive:
        Re: Sono fuori di testa!

        Sono anni che gli spammer usano zombie. I
        server smtp sono troppo presidiati, quindi
        poco convenienti.Che sono gli zombie? e come funziano?
        • Anonimo scrive:
          Re: Sono fuori di testa!
          - Scritto da: wup

          Sono anni che gli spammer usano zombie.
          I

          server smtp sono troppo presidiati,
          quindi

          poco convenienti.

          Che sono gli zombie? e come funziano?Gli zombie sono dei pc, su cui e' stato installato un programmache permette di effettuare alcune operazioni da remoto (tra lequali spedizione di spam, o attacchi DDOS).L'installazione di tale software avviene solitamente sfruttando fallelasciate da viruses e vulnerabilita' del sistema operativo.Ovviamente il tutto a insaputa del proprietario.
          • wup scrive:
            Re: Sono fuori di testa!
            Grazie 1000. E uno come fa a sapere se ha uno zombie nel suo pc? o la regola vale solo per i server web?
          • vince65 scrive:
            Re: Sono fuori di testa!
            - Scritto da: wup
            E uno come fa a sapere se ha uno zombie nel
            suo pc? o la regola vale solo per i server
            web?Su queste domande specifiche non posso fornirti una risposta esaudiente, però posso darti qualche suggerimento per evitare rischi inutili:- per l'uso normale del PC utilizza un account utente che non sia amministratore, ma User o (al limite) Power User- applica sempre tutti gli aggiornamenti al tuo sistema operativo, e ricordati di aggiornarlo frequentemente (attualmente purtroppo nel mondo Windows il sistema più sicuro è l'XP con SP 2 installato)- per navigare su internet, evita Internet Explorer, ma usa piuttosto Mozilla/Firebird (http://www.mozillaitalia.org) o Opera (http://www.operasoftware.com), entrambi disponibili gratuitamente ed in italiano- se ricevi e-mail con allegati strani o sospetti, non aprirli, ma chiedine conferma al mittente o cancella l'e-mail senza aprirla- installa un potente ed efficace antivirus sul software, mantienilo costantemente aggiornato e programma una scansione completa prima dell'avvio almeno una volta la settimana (io ad esempio uso Avast, che è gratuito, in italiano ed eccellente: lo trovi su http://www.avast.com)- installa almeno 2 spyware (programma antispioni) - io ad esempio uso Lavasoft Ad-Aware e Spybot Search & Destroy, ma ce ne sono anche di migliori -, tienili sempre aggiornati e falli girare frequentemente. Ne trovi di ottimi via http://www.download.com o http://www.tucows.com, per altre informazioni vedi anche sul sito http://www.adwarereport.com/mt/archives/000004.html;- dopo averne appreso l'uso almeno in linea di massima, installa un firewall personale (io ad esempio uso Sygate, che trovi su http://www.sygate.com, è eccellente ma purtroppo è solo in inglese), così fra l'altro vedrai quali programmi vogliono collgarsi ad internet più o meno frequentemente (le sorprese sono garantite!) e potrai decidere tu se, quando e a chi accordare o meno il permesso- installa un programma antispam in modo da filtrare le e-mail "sospette" o comunque fastidiose/inutili (ad esempio lo trovi su http://www.spamterminator.it o http://www.polesoft.com, quest'ultimo però è solo in inglese, purtroppo...)- non installare sul tuo PC dei programmi della cui funzionalità, utilità e affidabilità tu non possa essere quantomeno ragionevolmente sicuro (quindi ad esempio questo "programma" della Lycos è assolutamente da evitare)Si potrebbe continuare a lungo, l'argomento sicurezza in informatica è molto complesso, comunque credo di aver citato quantomeno le regole principali.Ciao da vince
          • wup scrive:
            Re: Sono fuori di testa!
            UAU! Vince mi hai steso!Firewall: Zone Alarm Pro (non free)Antivirus: AntiVir personal edition (free)Spyware: i due che hai detto...Antispam: spamTeminator appena installato, ma non so ancora gestirlo bene (con outlook 2000 mi pare abbia qualche problema, o forse il problema è solo mio...)Ammetto di usare w2k con iexplorer... avevo installato netscape ma non mi trovavo bene, gli altri non li conosco per niente...tutto è costantemente aggiornato... allora dovrei sentirmi sufficientemente al sicuro...Grazie comunque per la disponibilità...
          • Anonimo scrive:
            Re: Sono fuori di testa!
            - Scritto da: wup
            UAU! Vince mi hai steso!

            Firewall: Zone Alarm Pro (non free)
            Antivirus: AntiVir personal edition (free)
            Spyware: i due che hai detto...
            Antispam: spamTeminator appena installato,
            ma non so ancora gestirlo bene (con outlook
            2000 mi pare abbia qualche problema, o forse
            il problema è solo mio...)
            Ammetto di usare w2k con iexplorer... avevo
            installato netscape ma non mi trovavo bene,
            gli altri non li conosco per niente...
            tutto è costantemente aggiornato...
            allora dovrei sentirmi sufficientemente al
            sicuro...

            Grazie comunque per la
            disponibilità...Beh, sei molto piu' protetto del 99% degli utenti Windows.Continua cosi'! Anzi, propaganda pure tu un po' di sicurezzatra i tuoi amici. Magari ti diranno che sei esagerato,ma cambieranno idea quando dovranno riformattare l'HDper colpa di un virus o di uno spyware.Ciao
  • Anonimo scrive:
    delinquere
    l'idea se non altro mi ha fatto sorridere dai...sembra un'associazione a delinquere a fin di bene....sì dai, installiamoci il trojan buono e andiamo tutti in guerra!credo che la soluzione non sia rispondere alla violenza degli spammers con una violenza a fin di bene.va a finire che internet diventa un campo di battaglia più che una terra di scambio di informazioni.però sì dai, l'idea è simpatica
  • Anonimo scrive:
    dalla serie "chi di spam ferisce..."
    ... di spam perisceNon so voi, ma io non mi fiderei granche' a installare sul mio computer un aggeggio cosi' pericoloso... bastano virus e worm a rendere i pc degli zombie... ci volevano proprio anche i salvaschermi?
    • Anonimo scrive:
      Re: dalla serie "chi di spam ferisce..."
      - Scritto da: Anonimo
      ... di spam perisce

      Non so voi, ma io non mi fiderei granche' a
      installare sul mio computer un aggeggio
      cosi' pericoloso... bastano virus e worm a
      rendere i pc degli zombie... ci volevano
      proprio anche i salvaschermi?Vade retro Lycos...Il PC è mio e lo gestisco io..Sranno battute, ma meno scemenze si mettono sulla propria macchina (e questo salvaschermo è una scemenza all'ennesima potenza) e meglio funzuona,Poi chi assicur che faccia solo quello che dice? Lycos non mi sembra proprio tra le fonti più sicure
  • TPK scrive:
    Secondo me...
    Lycos tra un po' dovra' difendersi da svariate cause per DDos intentate dagli spammer...
Chiudi i commenti