Le sette stelle di Hokuto brillano online

In fase di sperimentazione la versione MMORPG di Ken il Guerriero. Per ora sferrano pugni solo i netizen giapponesi. Uatatatatatata-atà

Roma – L’olocausto nucleare si è abbattuto sulla società moderna. In una terra tetra e polverosa si aggira ciò che rimane della civiltà: frotte di sbandati che vivono alla giornata, mutanti e predoni a cavallo di motociclette e assetati di distruzione, uomini retti che si battono in nome del Bene. Sono i player di Hokuto No Ken Online , un MMORPG 3D che promette di portare sugli schermi dei netizen colpi e tecniche delle più celebri scuole di arti marziali della celeberrima saga di Ken il Guerriero .

Ken “Tu sei già morto”, così potranno rivolgersi i gamer all’avversario incredulo e immobilizzato dal colpo dei punti segreti di pressione, prima che imploda, il viso deformato in una maschera di dolore. Per ora si sta organizzando la seconda fase di test del game: Gung Ho Online Entertainment , la softwarehouse giapponese che lo produce, sta reclutando 15mila indomiti appassionati per la seconda beta chiusa al pubblico.

Saranno solo cittadini giapponesi registrati ai servizi GungHo, coloro che potranno partecipare alla fase di testing: potranno costruire i propri personaggi, si sfideranno in combattimenti a colpi di mouse e tastiera , tenteranno di ritagliarsi un ruolo e di sopravvivere in un mondo ostile.

Uno screenshot Le armi che dovranno impugnare per ora sono sistemi operativi Windows . Sarà compito degli utenti segnalare malfunzionamenti e falle, il prezzo da pagare per apprendere in anteprima le tecniche di combattimento della divina scuola di Hokuto e della sacra scuola di Nanto.

Nessun dettaglio è ancora trapelato riguardo alla data di uscita del MMORPG, già rimandata in passato. Fremono gli appassionati del genere, urla lancinanti echeggiano online, stringono i pugni i Kenshiro della rete.

Gaia Bottatatatata-atà

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • biffuz scrive:
    eBay
    A me ieri è arrivata la solita mail phishing di eBay. E' particolare perché era in italiano. Struttura, grafica e testo della mail erano identici a quelli originali italiani, solo il "messaggio dell'utente" che aveva comprato il mio oggetto era palesemente nel solito italiano tradotto in automatico. Peccato che io non avessi nulla in vendita :-)Sono andato ugualmente sul sito (ma c'è ancora gente che clicca sui link contenuti nelle email senza guardare dove puntano davvero?) e mi sono trovato la pagina di login di eBay in italiano perfetto, evidentemente un bel copia-incolla. Ovviamente gli ho sparato dentro un po' di insulti generici; qualunque cosa facessi, mi rimandava sulla pagina di errore di eBay Italia (quella vera!).
  • Toshiro Mifune scrive:
    Navigate con Sandboxie
    Navigate con Sandboxie e siete al sicuro nel 99% dei casi, perfino usando Wimdows e IE.C'è giusto la scocciatura che non rimangono salvati i cookie (che può anche essere un bene) e nemmeno i siti che salvo nei preferiti.
    • Funz scrive:
      Re: Navigate con Sandboxie
      - Scritto da: Toshiro Mifune
      Navigate con Sandboxie e siete al sicuro nel 99%
      dei casi, perfino usando Wimdows e
      IE.
      C'è giusto la scocciatura che non rimangono
      salvati i cookie (che può anche essere un bene) e
      nemmeno i siti che salvo nei
      preferiti.Se uno deve sbattersi ad imparare qualcosa, tanto vale imparare ad usare Linux.
      • Toshiro Mifune scrive:
        Re: Navigate con Sandboxie

        Se uno deve sbattersi ad imparare qualcosa, tanto
        vale imparare ad usare
        Linux.Non c'è nulla da imparare con sandboxie, basta cliccare sull'icona coi brufoli.Passare a linux ? Mmmm ci sto pensando ma purtroppo detesto digitare.
    • Fabi3tto scrive:
      Re: Navigate con Sandboxie
      Per i cookie e' solo un bene.Per i preferiti, beh usa deli.cio.us e sei apposto :D
  • rotfl scrive:
    Sempre i soliti
    Sono sempre i soliti, quelli delle finte mail degli avvocati, johnruffo.com, playmore.biz, ricercadoppia.com, gooogle.bz, etc, etc, etc. Vanno avanti dal 2004. Avranno fatto milioni ormai, specie coi dialer (ma usano anche trojan-proxy e mandano spam). Sono stati pure soci di Zango e ora della malavita russa. Complimenti alla Polizia Postale per l'efficienza nel rintracciarli.
  • gino scrive:
    ma che bello non prenderlo
    basta usare qualche accorgimento e voitlà i virus non li si vede praticamente più ;)
    • FinalCut scrive:
      Re: ma che bello non prenderlo
      - Scritto da: gino
      basta usare qualche accorgimento e voitlà i virus
      non li si vede praticamente più
      ;)virus? che sono i virus? ;)(rotfl)(linux)(apple)
      • tromp scrive:
        Re: ma che bello non prenderlo

        virus? che sono i virus? ;)(rotfl)

        (linux)(apple):)(linux)
      • 123 scrive:
        Re: ma che bello non prenderlo
        - Scritto da: FinalCut
        virus? che sono i virus? ;)(rotfl)

        (linux)(apple)quelli per i quali il medico ti dice di prendere antibiotici!ma ci sono anche quelli per compiutèr scaricati tramite internèt??omamma :o
      • caro scrive:
        Re: ma che bello non prenderlo
        - Scritto da: FinalCut
        - Scritto da: gino

        basta usare qualche accorgimento e voitlà i
        virus

        non li si vede praticamente più

        ;)

        virus? che sono i virus? ;)(rotfl)

        (linux)(apple)in linux basta aggiungere una riga al sorgente per trasformare qualsiasi programma in un trojan, tan feza tent e sburon!
        • linu-x scrive:
          Re: ma che bello non prenderlo
          Mbhe la riga al sorgente devi aggiungerla, sempre che tu o chi per te sappia come fare... e poi devi sempre convincermi ad installarlo questo tuo software aghaghaghgah!!!Buona aggiunta di righe, usa la squadretta...Intanto che il nostro amico aggiunge righe noi installiamo i software dai Repository, e usiamo il pc per lavorare non per disinfettare, deframmentare, pulire, .....etc etcUsa linux e Buona Fortuna al nostro "GEOMETRA"Linu-x
          • Geronimo scrive:
            Re: ma che bello non prenderlo
            Anche la mia texas instruments del 1999 di virus non ne prende, quindi e' meglio di windows.
          • tzè scrive:
            Re: ma che bello non prenderlo
            - Scritto da: Geronimo
            Anche la mia texas instruments del 1999 di virus
            non ne prende, quindi e' meglio di
            windows.Ma non hai le potenzialità della mia Sharp! :D
        • zoiba scrive:
          Re: ma che bello non prenderlo
          si si una riga...va la patacca
          • rotfl scrive:
            Re: ma che bello non prenderlo
            - Scritto da: zoiba
            si si una riga...Ah perche' non e' vero? (rotfl)
      • alexjenn scrive:
        Re: ma che bello non prenderlo
        Sono quelle cose che si prendono se hai dei bambini che vanno a scuola. Talvolta basta un'aspirina o un antibiotico...Ops, scusa, vedo che si parla di virus informatici...Allora neanch'io so che cosa siano. ;)(apple)
    • La redazione con i cont scrive:
      Re: ma che bello non prenderlo
      Ma non vi e' ancora entrato in testa che non vi siete mai presi virus con Linux perche' nessuno ha interesse a scrivere codice per colpire uno 0,1% della popolazione mondiale?Sveglia!!
      • rotfl scrive:
        Re: ma che bello non prenderlo
        - Scritto da: La redazione con i cont
        Ma non vi e' ancora entrato in testa che non vi
        siete mai presi virus con Linux perche' nessuno
        ha interesse a scrivere codice per colpire uno
        0,1% della popolazione
        mondialeVero solo in parte. Gli ActiveX sono una delle "tecnologie" (rotfl) piu' bucate della storia. Poi ovviamente non tutti i malware si installano con exploit sugli activex.
Chiudi i commenti