Lontano cinquantamila anni-luce da casa

Un festival dedicato alla fantascienza italiana. Mostre, concerti, libri, cinema e teatro ad ASTRACON 2008

Roma – Una rassegna per immergersi nella fantascienza made in Italy , una rassegna per proiettarsi nel futuribile passando attraverso i media più disparati: la tre giorni ASTRACON 2008 chiama a raccolta gli appassionati a Villasanta, alle porta di Monza, il prossimo finesettimana.

Verrà proiettato il fan film DARK RESURRECTION vol. I dedicato a Star Wars, e ci si potrà godere un ampio ventaglio di cortometraggi, fra cui E:D:E:N: , The Silver Rope , La 31esima Ora , Last Blood e Con gli occhi di domani .

Michele Medda presenterà Nathan Never e il movimento connettivista illustrerà ai presenti l’antologia Frammenti di una Rosa Quantica . Gli autori si esibiranno in reading, ci si potrà cimentare in esperimenti di scrittura collettiva attraverso il blog dedicato .

Poi ancora pittura e fotografia , cultura dei writer e teatro , passando per rock progressivo e gioco di ruolo e ritagliando uno spazio per il dibattito sulla tecnologia futuribile con la conferenza Oltre la singolarità, il postumanismo .

Tutto questo è ASTRACON 2008: maggiori informazioni relative al programma e alle modalità di partecipazione sono disponibili qui .

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • KomaK scrive:
    intervento censurato e riproposto
    mi piace che PI censuri gli interventi anti-FW proprio dopo la pubblicità alle loro offerte, se avete paura di denunce per diffamazione avete il mio IP (Fastweb) e potete fornirglielo....quindi non capisco, ma ci riprovo, forse il titolo era troppo offensivo?cmq la faccio breve, Fastweb One Solution, qualche centinaio di euro a postazione, linea pura Voip e switch catalyst per gli interni, collegamento in fibra, teleofni Voip forniti da loro, roba Cisco.il numero di telefono nasce interno alla rete Voip Fastweb (e la numeraizone è diversa da quella dei vicini telecom).dopo 3 anni scopriamo che per l'ufficio è una soluzione tropo cara e decidiamo di passare a linea ISDN telecom + linea internet FW tutto gestito da un PBX.morale:scopriamo che i NUMERI NATI INTERNI ALLA RETE FASTWEB NON HANNO LA NUMBER PORTABILITY E QUESTO E' PERFETTAMETNE LEGALE!beffa:caso vuole che i commerciali di fw hanno alzato il prezzo della nostra offerta subito dopo che abbiamo detto loro che volevamo cambiare ed aver scoperto che non potevamo senza perdere il numero, ma non troppo così siamo rimasti loro clienti obbligati..e non possiamo neppure eliminare i loro apparati (le postazioni composte da telefono cavi ed uno switch + un collegamento in fibra) ed usarli solo come linea internet perchè secondo loro il contratto del numero di telefono è legato a quella offerta particolare, quidi se smettiamo di pagare i centiania di euro al mese per le postazioni perdiamo anche il numero!!!se questa vi sembra una ditta seria cui affidare la vostra linea business.....fate vobis, io non li userò mai più per un contratto business.
    • gmenestr scrive:
      Re: intervento censurato e riproposto
      Ma... come sempre in questi casi, informarsi prima no?E' risaputo da molti, e chi non lo sa e ci tiene a saperlo, è appunto bene che si informi PRIMA di fare contratti con qualsiasi gestore, che al momento esistono solo accordi di NP su rete fissa: - da e verso Telecom Italia con tutti gli operatori [per numerazione nativa Telecom Italia]- tra Fastweb e BT [per le rispettive numeraizoni native]- tra Fastweb e Eutelia [idem]Se Telecom non è ancora pronta a traslocare i numeri VOIP di altri gestori, perché darne la colpa a Fastweb?Se compri un bel telefonino symbian, ci installi il tuo bel tom tom... poi ti arrabbi con nokia, tom tom o chi per loro se vuoi passare a una "ciofeca" di gsm da ipercoop a 39 euro e il tom tom non ti va? Lo so, il paragone non è calzante al 100%, ma a un buon 80% sì ;-)Altri clienti si arrabbiano, ad esempio, se passano senza pensarci troppo da un isdn telecom italia a un contratto microbusiness da 2 linee di Fastweb... perdendo la ricerca automatica interna all'isdn. S'informino prima, facciano un contratto Small Business che prevede la r.a. all'interno del router...PRIMA di qualsiasi contratto di telefonia (soprattutto business), informarsi sempre bene su quello che si ha, quello che si avrà e, se c'è qualcosa che si va a perdere, decidere se vale la pena.
      • KomaK scrive:
        Re: intervento censurato e riproposto
        in parte E' colpa nostra, laparte più brutt ainfatti è l'aumento di prezzo praticato da FW quando ha saputo che avremmo voluto cambiare ma non possiamo, cos'è ci hanno punito per i nostri pensieri impuri?una altra parte di colpa è quella della poca informazione che viene fornita dagli operatori, alla richiesta esplicita ad altri operatori NESSUNO ha specificato che i numeri nati all'interno del gestore e non facenti parte della numerazione non sono soggetti a number portability.inoltre prova a cercare questa informazione sul sito Telecom o Fastweb.siamo sicuri poi che ci siano problemi tecnici tali da impedire la number portability delle numerazioni "nuove"; se si tratta di numeri VOIP sono tutti virtuail quindi basta cambiare settaggi a dei software e sono portati da un gestore all'altro....eppure c'è la number portability per le schede SIM, per i numeri nati all'interno della numerazione Telecom ma non dei numeri VOIP nati l'altro ieri?ti sembra logico?ti sembra giusto che chi ci rimetta da questa situaizone siano proprio le utenze business (sopratutto small business, ovvero il tesstuo dell'economia italiana)a me no, mi sembra solo l'ennesima angheria legalizzata praticata dai grandi nomi.
        • gmenestr scrive:
          Re: intervento censurato e riproposto
          Sicuramente l'aumento delle tariffe non è bello, e solitamente tutte le compagnie telefoniche fisse o mobili, in occasione di un ritocco tariffario verso l'alto, permettono agli utenti "vincolati" di recedere senza penali (come per le rimodulazioni della Tre a settembre 2007, come per la rimodulazione di Fastweb Mybusiness quando ha tolto la gratuità "ad lib" delle chiamate a cellulari dopo il terzo minuto, ecc...) - ovviamente non senza disagi come quello dell'impossibile NP che hai menzionato.Mi permetto di far notare che anche i numeri VOIP nuovi di Telecom Italia (Alice, per intenderci) NON possono essere portati da nessun operatore... e questa è una leva importante e scorretta che Telecom usa ormai da diversi mesi per impedire ai propri clienti di andare altrove... per fortuna quasi nessuno a quei numeri si affeziona.L'assurdo c'è, ed è più assurdo sicuramente che due compagnie medie o medio piccole come possono essere Fastweb, BT e Eutelia riescano a mettersi d'accordo tecnicamente e una come Telecom non ci riesca...
  • KomaK scrive:
    I PEGGIO LADRI SONO LORO
    Noi in ufficio abbiamo fatto l’errore di affidarci alla oneoffice oslution o qualcosa del genere, qualche centinaio di euro a postazione ogni bimestre.Ci hanno messo uno switch che gestisce gli interni (6) e la linea è Voip.L’unico PICCOLO problema che abbiamo è che il numero di telefono è nato interno alla rete fastweb (infatti la numerazione è diversa da quella dei ns vicini telecom) e quindi NON c’è la number portability.Caso vuole che subito dopo che abbiamo appurato che è legale che fastweb non offra number portability ai numeri voip nati all’interno della loro rete provate un po’ ad invoninare cosa hanno fatto i loro commerciali?Hanno alzato il prezzo!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!Subito dopo che gli avevamo detto che volevamo cambiare perchè erano cari ed abbiamo scoperto che non potevamo senza perdere il numero ci hanno alzato il prezzo!!!!!!!!!Se questa vi pare una azienda seria, regolatevi voi
  • gmenestr scrive:
    MAH... lo dici tu
    Indubbiamente le offerte Fastweb su Hosting e Housing sono fuori mercato, ma nessuno ti obbliga a sottoscriverle: puoi fartelo a casa tua o su un server esterno, e la banda minima configurata in HDSL di fastweb ai prezzi di fastweb con altri provider te la sogni davvero. Io voglio che l'AUTOSTRADA sia in ottime condizioni. Poi ci potrò andare a 160 con la punto (salvo autovelox ;-) spendendo 20mila euro invece dei 150mila che spenderei per una ferrari.Questo per quanto riguarda il Business, e l'articolo di questo parla. Poi aggiòrnati: i costi di attivazione su ip, housing, hosting sono quasi sempre e da mesi eliminati; gli ip pubblici, in vari tagli a seconda dell'offerta, sono inclusi gratuitamente a partire dall'offerta per più di 6 pc collegati...Per il privato è un altro discorso: se vuole divertirsi a litigare con elitel, optima, digitel e non so quanti altri providerini, faccia pure :-) Ma anche col privato vale il gioco delle promo: io ogni anno e mezzo circa faccio un contratto nuovo con Fastweb: i primi 6 mesi a metà prezzo o meglio ancora, gli altri sicuramente più cari della concorrenza: a fine contratto ho speso uguale ma avuto un servizio molto migliore... visto che a me dell'ip pubblico non me ne può... :-)
    • Marco Marcoaldi scrive:
      Re: MAH... lo dici tu
      Spero che stai scherzando !!!! HDSL a parte (per cui Telecom gli ha imposto di alzare i canoni) per il resto Fastweb non conviene in NESSUN CASO !!!!Ne in housing : fatti un giro su www.server24.it o Seeweb tanto per renderti conto, ne per ADSL con IP Statico classiche.
      • gmenestr scrive:
        Re: MAH... lo dici tu
        Alzare i canoni?2 anni e mezzo fa 2 .linee + HDSL 2 Mb con fastweb costavana 240 /mese; 2 anni fa 140 /mese; da diversi mesi 130 /mese; da questo mese prezzo invariato ma IP pubblico - finalmente - incluso. Li avrà anche alzati Telecom verso Fastweb, ma certo Fastweb non l'ha fatto pesare ai clienti, al contrario. A parte quello io negli ultimi anni ho avuto un adsl 6Mb e attualmente un ADSL20Mb di Fastweb, la prima business, la seconda residenziale (ma cambia poco, SOHO e RESIDENTIAL usano gli stessi identici apparati e connettività).Mi sono trovato e mi trovo bene. Spendo più o meno quanto spendevo prima con Telecom ma viaggio 3-4 volte più veloce su internet quando va male.Ho goduto come un pazzo quando avevo il contratto business e le chiamate a mobile gratis verso i cellulari dopo il terzo minuto, perché con una 40ina di di chiamate al cellulare al mese mi ripagavo pari pari 2 contratti powerfull della tre (che allora costavano 96 l'uno) per il bonus incoming (o l'autoricarica). Quando hanno tolto quella possibilità ho dato recesso e riattivato una nuova linea, con modem nuovo e wifi incluso, un router nel mezzo che mi supera senza problemi il limite dei tre pc... Io mi trovo proprio bene... e in ADSL.
  • Marco Marcoaldi scrive:
    Fastweb è FALLITA !!!!
    Vi invito a leggere il perchè in un mio vecchio post :http://www.j3njy.it/2007/08/24/fastweb-un-passo-avanti-o-un-passo-dietro/Senza contare che ha uno ZScore di 1,2 !!!In economia sotto a 1,8 sei probabile al fallimento.La parmalat ha fallito con 1,45.Fastweb a 1,2 !Meditate gente ! Meditate !
Chiudi i commenti