Pinguini dal colletto bianco

Molti interventi sul kernel di Linux nell'ultimo anno. Ma per la gran parte si tratta ormai di lavoro pagato, e non di volontari

Roma – Durante una presentazione al Linux.conf.au 2010 svoltasi a Wellington (Nuova Zelanda), sono stati presentati i numeri dell’ultimo anno di sviluppo del kernel Linux: che mostra grande vitalità, ma protagonisti inattesi.

Il fondatore di LWN.net e coder Linux Jonathan Corbet ha offerto un’analisi dei contributi al kernel tra il dicembre 2008 e il gennaio 2010, periodo in cui sono stati stese 2,8 milioni di righe di codice (quasi 7 mila righe al giorno) e apportati circa 55 mila cambiamenti sugnificativi al kernel, passato dalla versione 2.6.28 a 2.6.32.

Di questa indiscutibile vitalità, tuttavia, i protagonisti non sono stati gli entusiasti volontari che l’immaginario collettivo vede dietro a Linux, responsabili solo per il 18 per cento del codice prodotto: la gran parte del lavoro è riconducibile a persone che lavorano per società specifiche in ruoli dove lo sviluppo di quel codice è un requisito fondamentale. “Il 75 per cento viene da persone pagate per realizzarlo”, sottolinea Corbet.

A questa ampia fetta hanno contribuito naturalmente anche Red Hat (12 per cento), Intel (8 per cento), Oracle (3 per cento), IBM e Novell (entrambe con il 6). Manca all’appello Google, che pur utilizzandolo pare non contribuisca in maniera significativa e organizzata a sviluppare codice per il kernel Linux.

Claudio Tamburrino

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • danny scrive:
    Firefox 3.6 legge da destra a sinistra
    Con una certa meraviglia, rilevo che nella versione 3.6 di Firefox l'apertura di nuove schede avviene con la successiva sistemazione delle stesse a sinistra delle precedenti, e non a destra come avveniva prima e come avviene in tutti gli altri browser che conosco. O è una grande novità che andrebbe però evidenziata, o la versione italiana si è incidentalmente conformata a quella per i paesi arabi... Perché lì scrivono da destra a sinistra, io ancora da sinistra a destra!! ;0)
  • gaetano gennaro scrive:
    complimenti
    Complimenti alla mozilla.Nonostante che il browser e' gratis, e' anche il migliore rispetto la microsoft.Grazie a Voi sviluppatori!!Continuate cosi'
    • Poeta medio alto scrive:
      Re: complimenti

      > Nonostante che il browser e' gratis,Ma l'Italiano e' diventato un opinione? Come la Matematica?Il congiuntivo.........Analfabeti vergognatevi e andate a scuola serale.
  • Birba scrive:
    Chrome
    Ho installato Chrome e non ho piu' intenzione di tornare indietro a Firefox.
    • MeX scrive:
      Re: Chrome
      penso che molti utenti Windows iniziaranno la migrazione...Quando ti collegherai a Youtube e ci sará scritto:Il tuo browser non supporta i formati video Youtube, installa Googel Chrome!
      • Birba scrive:
        Re: Chrome
        A parte scherzi, Chrome lo trovo valido, anche se Firefox non aveva particolari problemi, anzi.L'unico motivo per ora è il supporto di h.264 per html 5.
        • MeX scrive:
          Re: Chrome
          appunto, quello che vado dicendo da ieri!Firefox non puó ignorare H.264
          • Birba scrive:
            Re: Chrome
            Certo che sta storia del fatto che h.264 non si puo' usare liberamente senza royalty e simili, è un po' un peccato, ma ormai...Il formato rimane comunque estremamente avanzato.
          • collione scrive:
            Re: Chrome
            non può nemmeno adottarlo, altrimenti si creano una miriade di problemi di distribuzione per firefoxc'è un articolo interessante che spiega perchè firefox non adotterà h264 http://shaver.off.net/diary/2010/01/23/html5-video-and-codecs/per esempio compilare chromium col supporto h264 è un reato
          • MeX scrive:
            Re: Chrome
            mi sembra che il problema sia solo cacciare la grana.
    • Mario Busana scrive:
      Re: Chrome
      - Scritto da: Birba
      > Ho installato Chrome e non ho piu' intenzione di
      > tornare indietro a
      > Firefox.Io uso chrome per la navigazione, e firefox per lo sviluppo... ha dei plugin dei quali non posso più fare a meno.
      • Birba scrive:
        Re: Chrome
        Nota a parte, ho visto che Chrome ha dei tool integrati, prova a cliccare col pulsante destro in una pagina, e noterai in fondo diversi tool mica male.
  • buco di culo scrive:
    Re: IE8 più sicuro di FF, chrome, ecc
    e tu mi spieghi perchè google non usa chrome ma ie6 che è l' unico dove il bug può essere sfruttato?!?
    • collione scrive:
      Re: IE8 più sicuro di FF, chrome, ecc
      forse perchè i suoi dipendenti ( quelli che usano ie6 ovviamente ) sono costretti perchè ie7 e 8 non sono compatibili con determinate applicazioni server-sidee così ci sono migliaia di aziende costrette a usare ie6 altrimenti s'inceppa il loro business
  • Mario Busana scrive:
    Il vero problema è flash player
    Va benissimo che i produttori di browser si impegnino al massimo per migliorare il proprio prodotto. Sono un utilizzatore e sostenitore di firefox sin da quando è nato. Oggi uso anche chrome che per alcune cose mi sembra più comodo... Ottima la gestione di javascript in questo FF 3.6, ma veniamo al dunque: il vero collo di bottiglia del web non è più js.. è flash !!!Ci rendiamo conto che un giochino semplice tipo il gettonatissimo FarmVille di facebook mette in ginocchio un quad-core ????Io ricordo bene quando con pentium II e 64mega di ram giocavamo allegramente a sim-city... e ne faceva di cose quel giochino eh !! Ed oggi, con clock a microonde, giga di ram a poche decine di euro, ti arriva un giochino in flash e ti inginocchia un pc... qualcosa deve essere andato storto !!!!Inizio a comprendere la apple che non l'ha voluto sull'iphone proprio per il suo peso.
    • nome e cognome scrive:
      Re: Il vero problema è flash player

      > euro, ti arriva un giochino in flash e ti
      > inginocchia un pc... qualcosa deve essere andato
      > storto
      > !!!!
      > > Inizio a comprendere la apple che non l'ha voluto
      > sull'iphone proprio per il suo
      > peso.Non potrebbe essere colpa del giochino programmato in due giorni da incompetenti?
  • FDG scrive:
    Video e codec
    http://www.setteb.it/?p=8102Dallo schema in fondo all'articolo per andare sul sicuro si dovrebbe usare Chrome, che supporta sia theora che H264. D'altro canto, sempre secondo l'articolo, la maggior parte dei video è H264.Quindi, il problema per theora sarebbe Google, che stranamente lo supporta nel browser ma non su youtube.Vedremo...
    • MeX scrive:
      Re: Video e codec
      supportarlo nel borwser é un bene.Youtube non avrebbe senso in OGG essendo che non ha decodifica HW al contrario di h.264 (per mobile.youtube)
      • collione scrive:
        Re: Video e codec
        speriamo che non si facciano prendere troppo da h264, altrimenti ci ritroveremo ad avere gli stessi problemi che abbiamo avuto con ms e ieaffidarsi a qualcosa che è blindato e protetto da millemila brevetti vuol dire ipotecare il futuro di internet
        • MeX scrive:
          Re: Video e codec
          - Scritto da: collione
          > speriamo che non si facciano prendere troppo da
          > h264, altrimenti ci ritroveremo ad avere gli
          > stessi problemi che abbiamo avuto con ms e
          > iee perché mai? h.264 é uno STANDARDIl problema di IE e MS é che non aderiscono agli standard.
          > affidarsi a qualcosa che è blindato e protetto da
          > millemila brevetti vuol dire ipotecare il futuro
          > di
          > internetche problemi hai avuto negli ultimi 20 anni con JPG e GIF?Invece affidarsi ad un codec che non é ancora uno standard (OGG) e che nel caso in cui venga chiamato in causa proprio dal consorzio MPEG per violazione di copyright che senso ha?Bisogna segliere le tecnologie solo in base al fatto che siano open e closed?L'importante é che le cose siano STANDARD
          • FDG scrive:
            Re: Video e codec
            - Scritto da: MeX
            > che problemi hai avuto negli ultimi 20 anni con
            > JPG e GIF?Beh, c'era il brevetto GIF Compuserve...-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 25 gennaio 2010 14.13-----------------------------------------------------------
          • MeX scrive:
            Re: Video e codec
            - Scritto da: FDG
            > - Scritto da: MeX
            > > > che problemi hai avuto negli ultimi 20 anni con
            > > JPG e GIF?
            > > Brevetto GIF Compuserve?che problemi ti ha dato il brevetto GIF Compuserve?
            > Questo è FUD, visto che fino ad ora non c'è
            > violazione di brevetti
            > (*)ma se sei una multinazionale da milioni di dollari ti fideresti di un "fino ad ora..." o "non si preoccupi, abbiamo depositato in nostri brevetti n x y e z" ?
            > Di uno standard chiuso non te ne fai granché. Lo
            > standard dev'essere aperto e libero da
            > brevetti.perché?
            > (*) Personalmente imporrei una sorta di
            > prescrizione sulle cause per violazioni di
            > brevetti. Cioè, non fai causa quando ti conviene
            > ma entro un certo periodo di tempo da quando la
            > tecnologia che violerebbe il brevetto raggiunge
            > il mercato, trascorso il quale non puoi più
            > accampare
            > diritti.Non fraintendiamo, i brevetti sul software sono molto controversi e il patent trolling una pratica odiosa, il punto é: allo stato attuale é cosí, tu rischeresti?
          • FDG scrive:
            Re: Video e codec
            - Scritto da: MeX
            > che problemi ti ha dato il brevetto GIF
            > Compuserve?Un sacco di problemi. Tipo doversi scaricare a parte gli exporter GIF. E tutto questo per un cazzuto formato grafico :D
            > ma se sei una multinazionale da milioni di
            > dollari ti fideresti di un "fino ad ora..."Ma questo vale per qualsiasi tecnologia. Usi un software che magari domani viene ritirato dal mercato per una violazione di brevetti :)Ci siamo andati parecchio vicini di recente o sbaglio? :D
            > > Di uno standard chiuso non te ne fai granché. Lo
            > > standard dev'essere aperto e libero da
            > > brevetti.
            > > perché?Nel mio concetto di "standard" una cosa fatta per tutti non ha limiti anche di natura economica. Altrimenti non è uno standard aperto ma uno "standard" chiuso.
            > Non fraintendiamo, i brevetti sul software sono
            > molto controversi e il patent trolling una
            > pratica odiosa, il punto é: allo stato attuale é
            > cosí, tu rischeresti?Si rischia comunque. H264 ha già prodotto le sue cause.
          • MeX scrive:
            Re: Video e codec

            > Un sacco di problemi. Tipo doversi scaricare a
            > parte gli exporter GIF. E tutto questo per un
            > cazzuto formato grafico
            > :Dparli dei migliaia di freeware per fare le GIF animate? non riuscivi a produrre GIF animate? o a salvare in GIF?
            > Ma questo vale per qualsiasi tecnologia. Usi un
            > software che magari domani viene ritirato dal
            > mercato per una violazione di brevetti
            > :)appunto! vista la triste situzione bisogna affidarsi a chi puó difendersi od offrirti delle garanzie!
            > Ci siamo andati parecchio vicini di recente o
            > sbaglio?
            > :Dgiá, ma combattono ad armi pari per l'appunto... mentre cosa é sucXXXXX alla distro Novel?
            > Nel mio concetto di "standard" una cosa fatta per
            > tutti non ha limiti anche di natura economica.
            > Altrimenti non è uno standard aperto ma uno
            > "standard"
            > chiuso.e quindi? sempre standard rimane.Inoltre uno standard OPEN puó comunque richiedere royalties.Non confondere OPEN con FREE
            > Si rischia comunque. H264 ha già prodotto le sue
            > cause.quali?
          • FDG scrive:
            Re: Video e codec
            - Scritto da: MeX
            > parli dei migliaia di freeware per fare le GIF
            > animate? non riuscivi a produrre GIF animate? o a
            > salvare in GIF?In Italia possiamo fare quello che vogliamo, per fortuna.Tutti questi avrebbero dovuto in teoria pagare diritti a Compuserve prima e AOL dopo. Se non lo facevano forse era per una certa accondiscendenza dei detentori del brevetto. Immaginati però una Adobe che non paghi...E tutto per uno stupido formato di file.
            > appunto! vista la triste situzione bisogna
            > affidarsi a chi puó difendersi od offrirti delle
            > garanzie!Hai esattamente le stesse garanzie che hai usando H264. Il fatto di pagare brevetti per aver realizzato un prodotto che usa H264 noti non ti garantisce sui brevetti non noti e su eventuali altre cause.
            > e quindi? sempre standard rimane.Del termine "standard" non me ne faccio nulla. Mi interessa il concetto che sta dietro.
            > Inoltre uno standard OPEN puó comunque richiedere
            > royalties. Non confondere OPEN con FREEPersonalmente ritengo uno standard del genere chiuso. Per me è libero ciò che è anche esente da vincoli di natura economica.
            > > Si rischia comunque. H264 ha già prodotto le sue
            > > cause.
            > > quali?Qualcomm contro Broadcom...Da sviluppatore: il fatto di fare un qualsiasi software già implica un rischio nei potenziali brevetti infranti. Il fatto di pagarne qualcuno non ti garantisce sugli altri. Se qualcuno ti offre garanzie su cause intentate da terzi, può fartelo al di la che stai pagando o meno per un suo brevetto. È solo un accordo tra due parti.-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 25 gennaio 2010 14.46-----------------------------------------------------------
          • MeX scrive:
            Re: Video e codec

            > In Italia possiamo fare quello che vogliamo, per
            > fortuna.
            > > Tutti questi avrebbero dovuto in teoria pagare
            > diritti a Compuserve prima e AOL dopo. Se non lo
            > facevano forse era per una certa accondiscendenza
            > dei detentori del brevetto. Immaginati però una
            > Adobe che non
            > paghi...forse il fatto che erano freeware ne escludevano il pagamento delle royalties?Forse allora non é cosí male come la dipingi tu?
            > E tutto per uno stupido formato di file.cosí stupido che viene usato da piú di 20 anni
            > Hai esattamente le stesse garanzie che hai usando
            > H264. Il fatto di pagare brevetti per aver
            > realizzato un prodotto che usa H264 noti non ti
            > garantisce sui brevetti non noti e su eventuali
            > altre
            > cause.ovvio.Ma ripeto, se tu sei una multinazionale ti affidi ad un "fino ad adesso..." oppure "io ho depositato..."
            > Del termine "standard" non me ne faccio nulla. Mi
            > interessa il concetto che sta
            > dietro.Uno standard é un formato che tutti sono in grato di leggere e scrivere.Hai presente il PDF? o il JPG?
            > Personalmente ritengo uno standard del genere
            > chiuso. Per me è libero ciò che è anche esente da
            > vincoli di natura
            > economica.si ma sempre uno standard rimane.L'importante é che si usano degli STANDARD altrimenti si che son dolori per gli utenti.Open e Closed puó far la differenza al massimo per chi implementa e sviluppa.
            > Qualcomm contro Broadcom...hanno chiesto a te i soldi per l'avvocato?
            > Da sviluppatore: il fatto di fare un qualsiasi
            > software già implica un rischio nei potenziali
            > brevetti infranti. Il fatto di pagarne qualcuno
            > non ti garantisce sugli altri. Se qualcuno ti
            > offre garanzie su cause intentate da terzi, può
            > fartelo al di la che stai pagando o meno per un
            > suo brevetto. È solo un accordo tra due
            > parti.giustissimo, ma resta il fatto che h264 ha, almeno sulla carta, le spalle piú coperte rispetto a OGG, ma poi non é nemmeno questo il motivo del suo sucXXXXX, quanto il fatto che é uno standard certificato ed é supportato per l'encoding HW
          • FDG scrive:
            Re: Video e codec
            - Scritto da: MeX
            > forse il fatto che erano freeware ne escludevano
            > il pagamento delle
            > royalties?
            > Forse allora non é cosí male come la dipingi tu?
            > > > E tutto per uno stupido formato di file.
            > > cosí stupido che viene usato da piú di 20 anniRipeto: per un formato di file idiota (studiatelo e vedi perché è così) è un'indecenza chiedere soldi.
            > Ma ripeto, se tu sei una multinazionale ti affidi
            > ad un "fino ad adesso..." oppure "io ho
            > depositato..."Non cambia un tubo, te l'ho già spiegato. Poi se chi prende certe decisioni è incapace... più probabilmente si tratta di accordi tra aziende :) Cioè, è una questione di business.
            > Uno standard é un formato che tutti sono in grato
            > di leggere e scrivere.Hai dimenticato il "se" fondamentale :)Ad esempio, se devi pagare grosse cifre per poterci lavorare su, cioè realizzare prodotti che lo usino, ne limiti l'adozione.
            > Hai presente il PDF? o il JPG?Finché non hanno il "se"... :)
            > si ma sempre uno standard rimane.Allora non mi spiego: il fatto che lo chiami "standard" non rimuove i suoi problemi.
            > Open e Closed puó far la differenza al massimo
            > per chi implementa e sviluppa.Strumenti che poi andranno a utilizzare gli utenti su cui si riverseranno i costi di cui sopra.
            > > Qualcomm contro Broadcom...
            > > hanno chiesto a te i soldi per l'avvocato?E allora perché prima mi parlavi di "multinazionali"? E poi se una di queste paga, secondo te chi paga alla fine? Anche solo le spese legali sono scaricate sugli utenti finali :)
            > giustissimo, ma resta il fatto che h264 ha,
            > almeno sulla carta, le spalle piú coperte
            > rispetto a OGG...Ma dove? Abbiamo detto proprio ora che non è vero! Semmai ci sono più interessi a spingere H264.
            > ma poi non é nemmeno questo il
            > motivo del suo sucXXXXX, quanto il fatto che é
            > uno standard certificato ed é supportato per
            > l'encoding HWAaaah... alla fine ci siamo. Il motivo del suo sucXXXXX è il supporto hardware e il fatto che ci siano grossi nomi a spingerlo :DNota: leggo che Theora è più leggero e non serve il decoder HW.
          • MeX scrive:
            Re: Video e codec
            senti il punto é che OPEN non significa che debba essere gratis per forza!E forse é proprio questo il problema.Chi si mette a investire soldi nel fare un decoding HW di OGG se sul mercato c'é h.264 che ti risolve il problema con un costo di licenza che non ammazza il tuo ricavo?Perché é bello fare tante parole... ma il lavoro della gente lo si deve pur pagare... chi paga l'ingeniere che ti fa il chip per l'OGG?
          • FDG scrive:
            Re: Video e codec
            - Scritto da: MeX
            > Chi si mette a investire soldi nel fare un
            > decoding HW di OGG se sul mercato c'é h.264 che
            > ti risolve il problema con un costo di licenza
            > che non ammazza il tuo ricavo?Il costo della licenza lo paghi anche solo per distribuire contenuti H264. Comunque la tecnologia te la devi sviluppare perché paghi il brevetto e non la soluzione completa.
            > Perché é bello fare tante parole... ma il lavoro
            > della gente lo si deve pur pagare... chi paga
            > l'ingeniere che ti fa il chip per
            > l'OGG?Chi compra l'hardware! Ma che scrivi?Comunque, queste sono le ragioni per cui su Firefox non c'è il codec H264:http://shaver.off.net/diary/2010/01/23/html5-video-and-codecs/Pensa se dovessi pagare una licenza solo per distribuire pagine HTML da un server HTTP :)Idem, visto che nel video c'è già un formato adeguato, non vedo perché io (faccio un esempio) dovrei usarlo al posto di uno che richiede costi aggiuntivi.
          • MeX scrive:
            Re: Video e codec
            ok clicca qui:http://www.mpegla.com/main/programs/AVC/Pages/Agreement.aspxe dimmi se devi pagare cosí come intendi tu... non facciamo disinformazione!
  • JosaFat scrive:
    Eventi sonori
    Sto cercando qualche link che parli maggiormente di questi "eventi sonori" di cui dice l'articolo. Finora non ho trovato che riproposizioni paro paro delle stesse frasi. Le note di rilascio in italiano non sembrano nominare questi fantomatici eventi sonori, e in inglese non trovo nulla.Qualcuno ne sa di più?
    • Titti la bella scrive:
      Re: Eventi sonori
      - Scritto da: JosaFat
      > Sto cercando qualche link che parli maggiormente
      > di questi "eventi sonori" di cui dice l'articolo.
      > Finora non ho trovato che riproposizioni paro
      > paro delle stesse frasi. Le note di rilascio in
      > italiano non sembrano nominare questi fantomatici
      > eventi sonori, e in inglese non trovo
      > nulla.
      > Qualcuno ne sa di più?certo:http://www.eventisonori.it/page/default.asp?a=1
    • MeX scrive:
      Re: Eventi sonori
      http://www.w3schools.com/html5/tag_audio.aspEvent Attributesonabort, onbeforeunload, onblur, onchange, onclick, oncontextmenu, ondblclick, ondrag, ondragend, ondragenter, ondragleave, ondragover, ondragstart, ondrop, onerror, onfocus, onkeydown, onkeypress, onkeyup, onload, onmessage, onmousedown, onmousemove, onmouseover, onmouseout, onmouseup, onmousewheel, onresize, onscroll, onselect, onsubmit, onunload
      • JosaFat scrive:
        Re: Eventi sonori
        Grazie del link, ma...Nell'articolo si parla di "suoni che vengono riprodotti in determinate condizioni", la pagina che hai indicato parla invece di eventi che vengono scatenati su elementi AUDIO. Per carità, se posso lanciare il play di un elemento AUDIO da script Javascript, posso effettivamente "riprodurre" un "suono" in una "determinata condizione", ma dall'articolo pensavo ad altro, ecco.
        • MeX scrive:
          Re: Eventi sonori
          penso si riferisse sempre ad eventi Javascript... sul rollover di un pulsante puoi eseguire un suono per esempio
    • nome e cognome scrive:
      Re: Eventi sonori
      - Scritto da: JosaFat
      > Sto cercando qualche link che parli maggiormente
      > di questi "eventi sonori" di cui dice l'articolo.
      > Finora non ho trovato che riproposizioni paro
      > paro delle stesse frasi. Le note di rilascio in
      > italiano non sembrano nominare questi fantomatici
      > eventi sonori, e in inglese non trovo
      > nulla.
      > Qualcuno ne sa di più?Quando parte rutta e XXXXXXXXX...
  • FinalCut scrive:
    Safari, Firefox e Opera...
    Troll e flamer a parte qui su PI, c'è una cosa che non mi quadra.La storia della grande diffusione di Chrome che avrebbe superato Safari come terzo browser per diffusione...A me risulta da stats di siti di clienti che ad esempio negli ultimi 30gg su un campione di quasi 450.000 visitatori (quindi statistico) dato che il mio cliente è un brand di largo consumo in tutto il mondo (tipo la Coca Cola...) e che non dovrebbe risentire di una dominante "open", piuttosto che "Mac-like" o "Windows"come invece potrebbero essere siti di università, news informatiche, etc...La percentuale di utilizzo USA è:Internet Explorer 62,21%Firefox19,63%Safari14,49%Chrome2,59%Opera0,11%(vero Safari al 14% è abbastanza incredibile ma è così da settembre scorso e Mac OS è al 12%...)Su un campione europeo (prendo ad esempio la Germania) con quasi 20.000 visitatori nello stesso periodo:Internet Explorer 42,00%Firefox41,38%Safari9,67%Chrome4,38%Opera2,24%In Italia stesso periodo 40.000 accessi (beh è un brand Italiano quindi ha + accessi dall'Italia che dalla Germania):Internet Explorer60,23%Firefox26,14%Safari6,43%Chrome6,03%Opera0,70%In entrambi i casi (Italia a parte ma non credo facciamo molto stat a livello globale) Safari è ben al di sopra di Chrome! chi di voi ha un sito "generalista" con degli accessi abbastanza dignitosi in modo da fare paragoni?(linux)(apple)-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 24 gennaio 2010 19.08-----------------------------------------------------------
    • advange scrive:
      Re: Safari, Firefox e Opera...
      2 milioni di visitatori unici ti vanno bene?Tieni presente che però ha una grossa impronta aziendale: cioè oltre che generalista è usato anche per comunicazioni intra - aziendali; in soldoni, il 30% del traffico proviene dall'interno (questo spiega il dato di IE anormalmente alto).Questi i dati dell'ultimo mese:1) IE 74,89%2) FF 16,59%3) Chrome 4,29%4) Safari 3,87%5) Opera 0,29%Fonte: Google Analytics.Non so se ti può essere di aiuto.
      • FinalCut scrive:
        Re: Safari, Firefox e Opera...
        - Scritto da: advange
        > 2 milioni di visitatori unici ti vanno bene?In quanto? Negli ultimi trenta giorni?
        > Tieni presente che però ha una grossa impronta
        > aziendale: cioè oltre che generalista è usato
        > anche per comunicazioni intra - aziendali; in
        > soldoni, il 30% del traffico proviene
        > dall'interno (questo spiega il dato di IE
        > anormalmente
        > alto).
        > Questi i dati dell'ultimo mese:
        > 1) IE 74,89%
        > 2) FF 16,59%
        > 3) Chrome 4,29%
        > 4) Safari 3,87%
        > 5) Opera 0,29%
        > Fonte: Google Analytics.
        > Non so se ti può essere di aiuto.Se è tutto traffico italiano, siamo allineati come Safari - Chrome è Firefox che forse è un po bassino in rapporto a questi ultimi due.(linux)(apple)
    • MeX scrive:
      Re: Safari, Firefox e Opera...
      sia tu che Advange state facendo un discorso che non ha senso.Paragonare le statistiche di uno o due siti non é un dato staistico, essendo che ci sono migliaia di domini e siti diversi online.Io non fatico a credere che Chrome superi Safari.D'altronde Windows ha pur sempre il 90% del mercato...Secondo me Apple non ha fatto Safari per scalare le classifiche... secondo me lo ha fatto per intrudurre eventuali servizi come Mobile.Me e magari in futuro streaming audio/video dopo l'acquisizione di Lala, probabilmente vuole un suo browser per poter tastare direttamente il terreno su piattaforma Win
      • MacBoy scrive:
        Re: Safari, Firefox e Opera...
        Sì l'importante per Apple è la diffusione di WebKit, cioè di un Web standard e moderno. Quindi su questo Apple e Google sono alleate. E da quando Google ha sviluppato Chrome collabora attivamente con Apple allo sviluppo di Webkit (dove sono in competizione è sul motore Javascript, ma entrambe stanno facendo miracoli a riguardo).Sinceramente non vedo molto futuro per Firefox. E' ancora il browser più diffuso (dopo Explorer) solo perchè è stato il primo decente. Ma ora le forze in gioco e gli interessi sono altri. Webkit presto o tardi diventerà il motore web predominante, se non l'unico.
      • Finalcut da iPhone scrive:
        Re: Safari, Firefox e Opera...
        No, secondo me ad esempio Repubblica.it con i suoi milioni di accessi al giorno fotografa esattamente l'utenza internet in Italia. Lo stesso discorso non vale per Apple.it anche se avesse gli stessi accessi.I siti postati da me ti assicuro hanno una valenza generalista e sufficienti accessi per essere considerati statistici.Ed infatti erano perfettamente allineati con le stats Che giravano in rete prima Della famosa media ponderata per includere la Cina. Da quel momento I dati sono diversi.
        • MeX scrive:
          Re: Safari, Firefox e Opera...
          - Scritto da: Finalcut da iPhone
          > No, secondo me ad esempio Repubblica.it con i
          > suoi milioni di accessi al giorno fotografa
          > esattamente l'utenza internet in Italia. Lo
          > stesso discorso non vale per Apple.it anche se
          > avesse gli stessi
          > accessi.Repubblica? non direi proprio.Io come ben sai sono un utente Mac, ma repubblica lo leggo per la maggior parte in ufficio dove ho Windows... e suppongo che molti siano quelli che lo consultano la lavoro (tanto per fare un esempio)
          > I siti postati da me ti assicuro hanno una
          > valenza generalista e sufficienti accessi per
          > essere considerati
          > statistici.no.Perché sono comunque UN sito su n mila siti accessibili su internet.Meno siti prendi in considerazione meno rilevanza statistica hai.
          > Ed infatti erano perfettamente allineati con le
          > stats Che giravano in rete prima Della famosa
          > media ponderata per includere la Cina. Da quel
          > momento I dati sono
          > diversi.non ha rilevanza statistica, a meno che non provi il contrario, usando appunto la statistica... che ha leggi e metodi ben precisi
          • FinalCut scrive:
            Re: Safari, Firefox e Opera...
            - Scritto da: MeX
            > - Scritto da: Finalcut da iPhone
            > > No, secondo me ad esempio Repubblica.it con i
            > > suoi milioni di accessi al giorno fotografa
            > > esattamente l'utenza internet in Italia. Lo
            > > stesso discorso non vale per Apple.it anche se
            > > avesse gli stessi
            > > accessi.
            > > Repubblica? non direi proprio.
            > Io come ben sai sono un utente Mac, ma repubblica
            > lo leggo per la maggior parte in ufficio dove ho
            > Windows... e suppongo che molti siano quelli che
            > lo consultano la lavoro (tanto per fare un
            > esempio)Significa che di giorno l'utenza Mac è più bassa (volente o nolente) e se dal tuo Mac accedi meno volte alla rete rispetto al tuo PC da lavoro Repubblica per forza di cose lo rileva.Io per esempio vedo delle grandi fluttuazioni il sabato e la domenica su Vista, Seven e Mac OS Xrispetto ad XP, significa che le aziende usano ancora tutte XP.
            > no.
            > Perché sono comunque UN sito su n mila siti
            > accessibili su
            > internet.
            > Meno siti prendi in considerazione meno rilevanza
            > statistica
            > hai.I sondaggi elettorali sono fatti su un campione di 1000 persone (che sono un campione statistico però, quanto valido è da vedere...)Quando raggiungi il milione di accessi su un sito generalista come Repubblica secondo me raggiungi un campione statisticamente valido, non ineccepibile scientificamente forse, ma secondo me abbastanza significativo da calibrarci un business.Cioè se vedo che IE6 è al 3% (per esempio) inizio a togliere il supporto e fregarmene...Ovvio che gli accessi di Apple.it non mi garantisco un campione valido perché viene meno la "generalità" di utenti. > > Ed infatti erano perfettamente allineati con le
            > > stats Che giravano in rete prima Della famosa
            > > media ponderata per includere la Cina. Da quel
            > > momento I dati sono
            > > diversi.
            > > non ha rilevanza statistica, a meno che non provi
            > il contrario, usando appunto la statistica... che
            > ha leggi e metodi ben
            > precisiOk, allora ti dico che negli Stati Uniti la diffusione di Mac OS X è ad oggi (dicembre/gennaio) tra il 11% ed il 12%.Segnati questo post e vediamo i prossimi dati ufficiali di diffusione in Nord America che cosa ci dicono. Vedrai se non ho ragione io.(linux)(apple)-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 25 gennaio 2010 14.31-----------------------------------------------------------
          • FinalCut scrive:
            Re: Safari, Firefox e Opera...
            - Scritto da: FinalCut
            > Ok, allora ti dico che negli Stati Uniti la
            > diffusione di Mac OS X è ad oggi
            > (dicembre/gennaio) tra il 11% ed il
            > 12%.
            > > Segnati questo post e vediamo i prossimi dati
            > ufficiali di diffusione in Nord America che cosa
            > ci dicono. Vedrai se non ho ragione
            > io.
            > > (linux)(apple)PS: ho anche riscontrato 6 accessi da parte dei Mac OS X 10.7 a gennaio...
          • MeX scrive:
            Re: Safari, Firefox e Opera...
            slurp! :P
          • MeX scrive:
            Re: Safari, Firefox e Opera...

            > Significa che di giorno l'utenza Mac è più bassa
            > (volente o nolente) e se dal tuo Mac accedi meno
            > volte alla rete rispetto al tuo PC da lavoro
            > Repubblica per forza di cose lo
            > rileva.appunto
            > Io per esempio vedo delle grandi fluttuazioni il
            > sabato e la domenica su Vista, Seven e Mac OS
            > X
            > rispetto ad XP, significa che le aziende usano
            > ancora tutte
            > XP.gustissimo, questo é quello che deduci TU dai tuoi LOG, che poi il tuo sito per alcune cose combaci con la tendenza generale é piú una "combinazione" che non un dato "scientifico"
            > I sondaggi elettorali sono fatti su un campione
            > di 1000 persone (che sono un campione statistico
            > però, quanto valido è da
            > vedere...)appunto, 1000 persone diverse che fanno lavori diversi e vivono in posti diversi, hanno etá diverse... e questo campione viene scelto rispettando quella che é la composizione "generale" del paese.
            > Quando raggiungi il milione di accessi su un sito
            > generalista come Repubblica secondo me raggiungi
            > un campione statisticamente valido, non
            > ineccepibile scientificamente forse, ma secondo
            > me abbastanza significativo da calibrarci un
            > business.no, perché é sempre solo UN sito.Sarebbe come fare un sondaggio elettorale interrogando solo persone che hanno 80 anni.
            > Cioè se vedo che IE6 è al 3% (per esempio) inizio
            > a togliere il supporto e
            > fregarmene...ovvio.Ma questo rigurda il TUO sito.Probabilmente anche un sito che vende modelli 3D puó fare un layout per monitor a risoluzione maggiore di 1024x768
            > Ovvio che gli accessi di Apple.it non mi
            > garantisco un campione valido perché viene meno
            > la "generalità" di utenti.ovvio, ma lo stesso vale per Repubblica... inoltre per esempio leggo molto di piú Macityne.it da lavoro con Windows che da casa con Mac...
            > Ok, allora ti dico che negli Stati Uniti la
            > diffusione di Mac OS X è ad oggi
            > (dicembre/gennaio) tra il 11% ed il
            > 12%.ottimo
            > Segnati questo post e vediamo i prossimi dati
            > ufficiali di diffusione in Nord America che cosa
            > ci dicono. Vedrai se non ho ragione
            > io.me lo auguro!Io contesto solo il prendere UN sito come esempio.
            > (linux)(apple)
            > --------------------------------------------------
            > Modificato dall' autore il 25 gennaio 2010 14.31
            > --------------------------------------------------
          • FinalCut scrive:
            Re: Safari, Firefox e Opera...
            - Scritto da: MeX
            > > Significa che di giorno l'utenza Mac è più bassa
            > > (volente o nolente) e se dal tuo Mac accedi meno
            > > volte alla rete rispetto al tuo PC da lavoro
            > > Repubblica per forza di cose lo
            > > rileva.
            > > appuntoSe tu utilizzi un PC per navigare otto ore al giorno e un Mac due ore la sera...Significa che sei al 70% un utente PC e al 30% Mac è Repubblica lo rileva correttamente.
            > > rispetto ad XP, significa che le aziende usano
            > > ancora tutte
            > > XP.
            > > gustissimo, questo é quello che deduci TU dai
            > tuoi LOG, che poi il tuo sito per alcune cose
            > combaci con la tendenza generale é piú una
            > "combinazione" che non un dato
            > "scientifico"Vedi sotto
            > > I sondaggi elettorali sono fatti su un campione
            > > di 1000 persone (che sono un campione statistico
            > > però, quanto valido è da
            > > vedere...)
            > > appunto, 1000 persone diverse che fanno lavori
            > diversi e vivono in posti diversi, hanno etá
            > diverse... e questo campione viene scelto
            > rispettando quella che é la composizione
            > "generale" del
            > paese.
            > > > Quando raggiungi il milione di accessi su un sito
            > > generalista come Repubblica secondo me raggiungi
            > > un campione statisticamente valido, non
            > > ineccepibile scientificamente forse, ma secondo
            > > me abbastanza significativo da calibrarci un
            > > business.
            > > no, perché é sempre solo UN sito.
            > Sarebbe come fare un sondaggio elettorale
            > interrogando solo persone che hanno 80
            > anni.No perchè sono MILIONI di utenti casuali (generalisti) e quindi diventano statistici...http://www.zerodelta.it/Glossari/Glossario-Aziendale/Campione-statistico.html Esistono diverse modalità di campionamento, tra le quali le più frequentemente impiegate sono: - campionamento casuale semplice che utilizza come campione lintero universo Repubblica.it rappresenta sicuramente un buon campione statistico della popolazione internet in Italia perché riesce a pescare almeno da un buon 20% della sua popolazione.Ovviamente non rappresenta nulla a livello Americano (dato che non ha accessi da li) Il WSJ o la CNN invece rappresentano un buon campione per il Nord America e non solo.Google invece rappresenta esattamente il pianeta terra con qualche eccezione.
            > > Cioè se vedo che IE6 è al 3% (per esempio)
            > inizio
            > > a togliere il supporto e
            > > fregarmene...
            > > ovvio.
            > Ma questo rigurda il TUO sito.
            > Probabilmente anche un sito che vende modelli 3D
            > puó fare un layout per monitor a risoluzione
            > maggiore di
            > 1024x768Ma io non vendo modelli 3D ho fatto l'esempio della Coca Cola, ma potrei anche farti quello di Armani o di Wikipedia...Siti "G E N E R A L I S T I" = che non subiscono influenze di traffico specifico da una certa piattaforma o OS.PS: magari Armani è l'esempio sbagliato perché inficerebbe le stats su Linux...Il mio sito da cui sono partite le stats è un sito che pesca milioni di utenti in tutto il mondo in maniera casuale e quindi mi porta dei dati statistici abbastanza veritieri...ed infatti, guarda un articolo preso a caso:http://www.quillee.net/teknologiko/il-sorpasso-di-firefox-su-internet-explorer/ in Germania è impressionante (42.7% di Firefox Io sopra ti ho segnalato il 41,38% per Firefox, lo vedi? Stessi valori calcolando che c'è sempre una forbice di un +/- 2% In Italia un 21.42% contro il mio 26% che non è poco ma l'Italia è anche il paese con la differenza più forte di utilizzo tra utilizzatori business e home...A livello mondiale lo danno al 21.93% (io ho dato in America il 19%) a livello mondiale mi risulta il 23,14%, quindi vedi che siamo lì....Wikipedia te lo da a Dicembre 2009 al 24,61%http://it.wikipedia.org/wiki/Mozilla_FirefoxQuindi ripeto non sarà un campione scientificamente esatto, me è statisticamente corretto.
            > > Ok, allora ti dico che negli Stati Uniti la
            > > diffusione di Mac OS X è ad oggi
            > > (dicembre/gennaio) tra il 11% ed il
            > > 12%.
            > > ottimoe puoi crederci...
            > > Segnati questo post e vediamo i prossimi dati
            > > ufficiali di diffusione in Nord America che cosa
            > > ci dicono. Vedrai se non ho ragione
            > > io.
            > > me lo auguro!
            > Io contesto solo il prendere UN sito come esempio.Dipende da quale sito prendi...(linux)(apple)-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 25 gennaio 2010 21.42-----------------------------------------------------------
          • MeX scrive:
            Re: Safari, Firefox e Opera...
            io navigo 8 ore in ufficio e 2 a casa (mettiamo) ma non sto 2 ore su repubblica!Il punto resta sempre lo stesso.Le tue statistiche rigurdano UN sito, in Internet ci sono MIGLIAIA di siti, ergo, della tua statistica non mi fido (ma non temere, della statistica in generale non mi fido :) )
  • collione scrive:
    Re: IE8 più sicuro di FF, chrome, ecc
    guarda io posso dimostrarti che tutti i gatti sono gaylasciami un pò di tempo per scrivere un post sul mio blog, dove tramite test fantoccio ideati da me arrivo alla conclusione che tutti i gatty sono gaye mi raccomando, si tratta di test molto (s)oggettivi :Dse ms mi pagasse sarei in grado di dimostrare che windows 7 gira con 64 mb di ram e può essere contenuto su un hard disk da 1 giga e ovviamente funzionare su un 486 dx2
  • Alvaro Vitali scrive:
    Re: IE8 più sicuro di FF, chrome, ecc
    Avanti un altro genio.Questo Larry Walsh ha citato uno studio che mette a confronto IE8 con le vecchie versioni di Firefox e Chrome; chissà perché, però, quando si mettono a confronto versioni equivalenti, IE si classifica sempre ultimo, anche dietro a Konqueror ...
  • Pinco Palla scrive:
    attivare vecchi add on
    Apri un tab sulla nuova versione di Firefox e scrivi in alto, nella barra degli indirizzi: about:config. Click su farò attenzione, tasto destro del mouse, scegli lopzione Nuovo Booleano, inserisci extensions.checkCompatibility.3.6 e imposta su false con un doppio click.
    • Il Profeta scrive:
      Re: attivare vecchi add on
      Oppure installi questo add-on:https://addons.mozilla.org/en-US/firefox/addon/6543
    • netcopula scrive:
      Re: attivare vecchi add on
      - Scritto da: Pinco Palla
      > Apri un tab sulla nuova versione di Firefox e
      > scrivi in alto, nella barra degli indirizzi:
      > about:config. Click su farò attenzione...Mi raccomando: usa una buona protezione.
  • GIANNI P scrive:
    PERSONAS
    Imho una trovata GENIALE.Non serve a un ca//0, ma e' GENIALE.Tutti possono creare il loro Persona.
    • Pino scrive:
      Re: PERSONAS
      - Scritto da: GIANNI P
      > Imho una trovata GENIALE.
      > > Non serve a un ca//0, ma e' GENIALE.
      > > Tutti possono creare il loro Persona.Sì, ma non serve a un ca//0
      • Gips scrive:
        Re: PERSONAS
        suvvia, ci sono terabyte di applicazione ed add-ons che non servono ad una cippa lessa... per tutti gli OS, nessuno escluso, in qualsiasi era!pace e bene!
  • k.l. scrive:
    ma chi se ne frega
    ma chi se ne frega
  • Antonio scrive:
    Benvenuto FF 3.6!
    Funzioni proprio bene! Hanno corretto proprio tuttoooo!!https://bugzilla.mozilla.org/attachment.cgi?id=389100hahahahahaha!!!!!!!!!
    • Alvaro Vitali scrive:
      Re: Benvenuto FF 3.6!
      E tu ti diverti con queste scemenze?Guarda che qualunque browser può essere mandato in crash con codice scritto appositamente; se cerchi in Rete troverai decine di esempi.Esempio pratico per IE7 sino alla versione 7http://www.crashie.com/Se poi FF crasha solo in quella pagina (scritta apposta) e funziona perfettamente su tutte le altre ... sai che preoccupazione.
      • Nino scrive:
        Re: Benvenuto FF 3.6!
        Alvaro, ti faccio notare che un browser uscito nel 2010 NON SI PUO' bloccare sull'aggiornamento di un form textarea.Soprattutto un browser che si "gasa" come FireFox e si autoproclama come il miglior browser del mondo.- Scritto da: Alvaro Vitali
        > E tu ti diverti con queste scemenze?
        > > Guarda che qualunque browser può essere mandato
        > in crash con codice scritto appositamente; se
        > cerchi in Rete troverai decine di
        > esempi.
        > > Esempio pratico per IE7 sino alla versione 7
        > > http://www.crashie.com/
        > > Se poi FF crasha solo in quella pagina (scritta
        > apposta) e funziona perfettamente su tutte le
        > altre ... sai che
        > preoccupazione.
        • Alvaro Vitali scrive:
          Re: Benvenuto FF 3.6!
          Purtroppo sembra un problema intrinseco del motore Gecko; ho provato tutti i browser basati su WebKit, compreso persino Konqueror, e non ho riscontrato alcun problema.In realtà, Google Chrome dopo aver visualizzato quella pagina ha manifestato qualche problemino; infatti, dopo che lo ho chiuso, è rimasto in memoria come proXXXXX zombie.
          • nostromo scrive:
            Re: Benvenuto FF 3.6!
            - Scritto da: Alvaro Vitali
            > Purtroppo sembra un problema intrinseco del
            > motore Gecko; ho provato tutti i browser basati
            > su WebKit, compreso persino Konqueror, e non ho
            > riscontrato alcun
            > problema.
            > In realtà, Google Chrome dopo aver visualizzato
            > quella pagina ha manifestato qualche problemino;
            > infatti, dopo che lo ho chiuso, è rimasto in
            > memoria come proXXXXX
            > zombie.Stai difendendo Gecko, un engine che aggiornando 1500 volte una textarea si blocca.
          • Alvaro Vitali scrive:
            Re: Benvenuto FF 3.6!
            Non lo sto difendendo.Ho scritto prima che tutti i browser basati su WebKit non presentano problemi su quella pagina.Più che altro, mi chiedo se il comportamento di Gecko non sia la conseguenza di falle di sicurezza turate da Mozilla; gestire disinvoltamente (come fa WebKit) pagine del genere, potrebbe aprire la strada a qualche buffer overflow.
  • TG5 scrive:
    canvas
    i google experrimentss continuano a piantare il browzer
  • Alessandro scrive:
    speriamo sia anche più reattivo
    Notizia interessante, speriamo riesca in futuro a raggiungere la velocità di chrome.ps: mancavo un pò da questo sito, mi spiace vedere che si sia completamente venduto a Microsoft, peccato.
    • sxs scrive:
      Re: speriamo sia anche più reattivo

      > ps: mancavo un pò da questo sito, mi spiace
      > vedere che si sia completamente venduto a
      > Microsoft,
      > peccato.Ben venuto nel club
  • akron scrive:
    petizione open standard
    ....visto che arriva l'html5http://yep.it/uzeojk
  • Massimilian o Adamo scrive:
    sarà, ma a me sembra sempre lo stesso :)
    mah .... a me sembra sempre uguale :-)nuovo motore, nuovo questo e nuovo quell'altro, ma su Linux è talmente mastodontico e lento al punto da essere quasi inutilizzabile.In Linux il futuro è ormai stabilito: chromiumtanto più leggero, e in poco più di un mese ha all'attivo la stessa quantità di addons di firefox.
    • Alvaro Vitali scrive:
      Re: sarà, ma a me sembra sempre lo stesso :)
      Sulla mia Slackware 13, FF 3.6 è velocissimo; ammetto comunque che Google Chrome è nettamente più veloce.In ogni caso, più browser ci sono e meglio è per tutti.
      • pasquetto scrive:
        Re: sarà, ma a me sembra sempre lo stesso :)
        - Scritto da: Alvaro Vitali
        > Sulla mia Slackware 13, FF 3.6 è velocissimo;
        > ammetto comunque che Google Chrome è nettamente
        > più
        > veloce.
        > > In ogni caso, più browser ci sono e meglio è per
        > tutti.Iceweasel sulla mia debian schizza, chrome è in effetti più veloce ma non di molto, iceweasel però funziona meglio, molto meglio
        • Massimilian o Adamo scrive:
          Re: sarà, ma a me sembra sempre lo stesso :)
          - Scritto da: pasquetto
          > - Scritto da: Alvaro Vitali
          > > Sulla mia Slackware 13, FF 3.6 è velocissimo;
          > > ammetto comunque che Google Chrome è nettamente
          > > più
          > > veloce.
          > > > > In ogni caso, più browser ci sono e meglio è per
          > > tutti.
          > Iceweasel sulla mia debian schizza, chrome è in
          > effetti più veloce ma non di molto, iceweasel
          > però funziona meglio, molto
          > meglioEvidenziamo però una piccola grande differenza, e cioè che Firefox 3.6 è il frutto di un decennio di lavori, e che Chromium è il frutto di soli 6 mesi di lavoro.Chromium è ancora in fase di beta avanzata, abbastanza stabile.p.s.: vi ricordate le prime versione di Firefox, che per oltre un anno, ad ogni javascript che si incontrava andavano subito in crash? ... direi che con Chromium siamo a un punto un po' più avanzato.Comunque, più browser ci sono, e meglio è per tutti.
          • Tux scrive:
            Re: sarà, ma a me sembra sempre lo stesso :)
            Ma devi anche considerare che chrome usa webkit e quindi un bel pezzo era già fatto
          • Massimilian o Adamo scrive:
            Re: sarà, ma a me sembra sempre lo stesso :)
            beh, hai ragione. E Webkit è un progetto separato, curato anche da apple.Però, gecko su linux, con il mio hardware, funziona abbastanza male.In definitiva, con Chromium, in 6 mesi abbiamo avuto un browser che ha le stesse identiche caratteristiche di FF.L'unica cosa che manca (a quel che vedo), è la master password per le password dei moduli che vengono salvate. Cosa che a me comunque non importa in quanto utilizzo "lastpass" in modo da sincronizzare le pass tra i vari PC.Quanto alla questione che google comprometterebbe la privacy: tutte sciocchezze. Nessuno mi obbliga ad utilizzare i google bookmars, eppure li utilizzavo nella toolbar di FF, e ora che c'è chromium uso xmarks per sincronizzarle tra i vari PC.Così come nessuno mi obbliga ad utilizzare i google contacts sul mio Android. Lo faccio consapevolmente, perché Evolution offre la possibilità di accedere ai contatti di google.
      • Massimilian o Adamo scrive:
        Re: sarà, ma a me sembra sempre lo stesso :)
        - Scritto da: Alvaro Vitali
        > Sulla mia Slackware 13, FF 3.6 è velocissimo;
        > ammetto comunque che Google Chrome è nettamente
        > più
        > veloce.
        > > In ogni caso, più browser ci sono e meglio è per
        > tutti.Hardware, amico. Parliamo di hardware :-)Io ho un netbook con Atom, e un serverotto domestico anche questo con Atom.Entrambi hanno la scheda video dei poveri: una classica Intel blabla.Se lancio FF conto i secondi prima dell'apertura del browser.Se lancio Chromium conto i millisecondi.I video Flash in Chromium vanno che è una bellezza... anche se qualche problemino ogni tanto può presentarsi, ma siamo ancora in fase beta.E comunque hai ragione tu: più browser ci sono e meglio è per tutti.Io affermo invece quanto segue: FF dalla 2.0 alla 3.6 a me sembra sempre uguale a se stesso, con la piccola particolarità, che ogni nuovo uscito, al contrario di quel che si dice, a me sembra più lento del precedente.FF, è di suo un ottimo software, purtroppo ha lo stesso identico difetto di OpenOffice: è mastodontico, e mentre le versioni per windows funzionano in modo accettabile, le versioni per Linux lasciano abbastanza a desiderare.Con chromium, visto che google ha deciso di sviluppare in primis per Linux (in questo caso) la situazione si è quasi capovolte.
  • Funz scrive:
    Cosa strana
    Ho XP e Kubuntu in dual boot, e le due installazioni di FF condividono la stessa cartella del profilo.Oggi ho aggiornato su XP, installato anche l'estensione personas, poi ho fatto boot su Linux e mi sono trovato con FF 3.5.7 e le personas funzionanti... WTF?Sto cercando un repository che mi installi la 3.6 senza ritrovarmi con namoroka...-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 22 gennaio 2010 17.36-----------------------------------------------------------
    • Anonimo scrive:
      Re: Cosa strana
      Scaricati il tar.gz da mozillaitalia.orgPS: attenzione che ci sono problemi con alcune GIF animate, verranno (probabilmente) corretti con la versione 3.6.1
      • Funz scrive:
        Re: Cosa strana
        - Scritto da: Anonimo
        > Scaricati il tar.gz da mozillaitalia.orgE' quello che ho fatto, alla fine.Unico svantaggio: avere 2 versioni diverse installate, una directory di installazione in /home, dover redirigere tutti i link a quest'ultima.
        > PS: attenzione che ci sono problemi con alcune
        > GIF animate, verranno (probabilmente) corretti
        > con la versione
        > 3.6.1Non mi è ancora sucXXXXX :)
    • mi piaccion le sbarbine scrive:
      Re: Cosa strana
      - Scritto da: Funz
      > Ho XP e Kubuntu in dual boot, e le due
      > installazioni di FF condividono la stessa
      > cartella del
      > profilo.Sei sicuro che sia una buona idea?
      > Oggi ho aggiornato su XP, installato anche
      > l'estensione personas, poi ho fatto boot su Linux
      > e mi sono trovato con FF 3.5.7 e le personas
      > funzionanti...Sei sicuro che sia una buona idea fare condividere lo stesso profilo a due versioni differenti di Firefox?
      > WTF?Altre stranezze?
      > Sto cercando un repository che mi installi la 3.6
      > senza ritrovarmi con
      > namoroka...O vai di tarball oppure prova ubuntuzilla, non l'ho mai provato con kubuntu, ma con ubuntu funziona benissimo, ti installa la nuova versione e la puoi usare come se fosse quella di serie (in questo caso la 3.5), ti fa il backup della vecchia installazione, puoi fare gli aggiornamenti e puoi anche fare il rollback alla 3.5
      • Funz scrive:
        Re: Cosa strana
        - Scritto da: mi piaccion le sbarbine
        > - Scritto da: Funz
        > > Ho XP e Kubuntu in dual boot, e le due
        > > installazioni di FF condividono la stessa
        > > cartella del
        > > profilo.
        > > Sei sicuro che sia una buona idea?Si, visto che ha sempre funzionato molto bene.Piuttosto sto cercando un modo per sincronizzare l'intero profilo anche col PC del lavoro e quello a casa di mia mamma entrambi con XP :) ho provato FEBE e un'altra estensione per sincronizzare una lista di estensioni installate, ma non è soddisfacente.
        > > Oggi ho aggiornato su XP, installato anche
        > > l'estensione personas, poi ho fatto boot su
        > Linux
        > > e mi sono trovato con FF 3.5.7 e le personas
        > > funzionanti...
        > > Sei sicuro che sia una buona idea fare
        > condividere lo stesso profilo a due versioni
        > differenti di
        > Firefox?No, infatti ho subito aggiornato FF anche sul pinguino :)
        > > WTF?
        > > Altre stranezze?
        > > > Sto cercando un repository che mi installi la
        > 3.6
        > > senza ritrovarmi con
        > > namoroka...
        > > O vai di tarball oppure prova ubuntuzilla, non
        > l'ho mai provato con kubuntu, ma con ubuntu
        > funziona benissimo, ti installa la nuova versione
        > e la puoi usare come se fosse quella di serie (in
        > questo caso la 3.5), ti fa il backup della
        > vecchia installazione, puoi fare gli
        > aggiornamenti e puoi anche fare il rollback alla
        > 3.5Grazie, per ora ho usato il .tar.gz, ma proverò
  • ruscam scrive:
    tutto fumo e niente arrosto
    manca ancora all'appello:- modalità protetta (già presente da anni in IE7)- tab in processi separati (già presenta in IE8 da tempo)
    • Funz scrive:
      Re: tutto fumo e niente arrosto
      - Scritto da: ruscam
      > manca ancora all'appello:
      > - modalità protetta (già presente da anni in IE7)Il porn mode guarda che c'è già dalla 3.5, se è quello che intendi
      > - tab in processi separati (già presenta in IE8
      > da
      > tempo)E in Chrome, dimentichi.Ma serve veramente così tanto?Se FF crasha devi al massimo riaprire e ti ricarica tutti i tab automaticamente.
      • nome e cognome scrive:
        Re: tutto fumo e niente arrosto
        - Scritto da: Funz
        > - Scritto da: ruscam
        > > manca ancora all'appello:
        > > - modalità protetta (già presente da anni in
        > IE7)
        > > Il porn mode guarda che c'è già dalla 3.5, se è
        > quello che
        > intendi
        > > > - tab in processi separati (già presenta in IE8
        > > da
        > > tempo)
        > > E in Chrome, dimentichi.
        > Ma serve veramente così tanto?
        > Se FF crasha devi al massimo riaprire e ti
        > ricarica tutti i tab
        > automaticamente.Si ma i dati che inserivi nelle form li perdi.
        • Funz scrive:
          Re: tutto fumo e niente arrosto
          - Scritto da: nome e cognome
          > > E in Chrome, dimentichi.
          > > Ma serve veramente così tanto?
          > > Se FF crasha devi al massimo riaprire e ti
          > > ricarica tutti i tab
          > > automaticamente.
          > Si ma i dati che inserivi nelle form li perdi.Vero, ma non mi è quasi mai capitato finora per un crash (PI invece se li mangia spesso e volentieri pure senza).Ho risolto proprio oggi con una estensione apposta: Lazarus.Risuscita qualunque cosa tu abbia scritto recentemente in un form.
    • Alvaro Vitali scrive:
      Re: tutto fumo e niente arrosto
      I tab in processi separati non è che stiano avendo un grande sucXXXXX; dopo l'euforia iniziale, ci si è resi conto che gli svantaggi superano i vantaggi. Occupazione maggiore di memoria, maggiore lentezza, etc.
      • paulista scrive:
        Re: tutto fumo e niente arrosto
        Secondo me dici così perchè mozilla non sa implementare la gestione dei tab in processi separati... QUando lo implementeranno(2014 circa) , lo osannerete come i fan boy più spietati
        • Il Profeta scrive:
          Re: tutto fumo e niente arrosto
          - Scritto da: paulista
          > Secondo me dici così perchè mozilla non sa
          > implementare la gestione dei tab in processi
          > separati... QUando lo implementeranno(2014 circa)
          > , lo osannerete come i fan boy più
          > spietatiMa I nel 2014 riuscirà a superare Acid3, che mi sembra più importante dei processi separati?
      • nome e cognome scrive:
        Re: tutto fumo e niente arrosto
        - Scritto da: Alvaro Vitali
        > I tab in processi separati non è che stiano
        > avendo un grande sucXXXXX; dopo l'euforia
        > iniziale, ci si è resi conto che gli svantaggi
        > superano i vantaggi. Occupazione maggiore di
        > memoria, maggiore lentezza,
        > etc.Lo dice chi? Dove? Quando? I 4 giga sono oramai lo standard (mediaworld!) de facto : quanto e' problematica l'occupazione di memoria?
    • gnulinux86 scrive:
      Re: tutto fumo e niente arrosto
      Io su Ubuntu 9.10 64bit utilizzo FF3.5 64bit con un profilo Apparmor attivo in modalità esecutiva, quindi ho la modalità protetta, ti sei chiesto il perchè se disattivi il UAC automaticamente IE gira senza modalità protetta???Comunque l'unico browser ad avere una reale modalità protetta scissa dal sistema è solo Chrome.
  • an0 scrive:
    ma io non capisco i flamewar pro/contro
    Dico io, ti piace firefox, allora usalo e non condannare gli altri che hanno fatto scelte diverse. Se invece alcuni preferiscono IE, ad esempio perchè adorano la suspance di poter avere da un giorno all'altro il conto in banca online prosciugato perchè hanno visitato il sito sXXXXXccione che gli ha installato qualche male assurdo senza che nemmeno se ne accorgessero, avete davvero il diritto di scassargli i maroni??? Ad altri piace usare Safari, un browser inutile, anonimo e senza futuro, che male c'è? Altri ancora preferiscono ingrassare le tasche della corporation brava, buona, innovativa ed onesta GOOGLE, svendendo la loro privacy al miglior offerente, perchè biasimarli?Pace e bene.
    • qwa aqw scrive:
      Re: ma io non capisco i flamewar pro/contro
      haha, bellissima!
    • smemobox scrive:
      Re: ma io non capisco i flamewar pro/contro
      - Scritto da: an0
      > Dico io, ti piace firefox, allora usalo e non
      > condannare gli altri che hanno fatto scelte
      > diverse.
      > Se invece alcuni preferiscono IE, ad esempio
      > perchè adorano la suspance di poter avere da un
      > giorno all'altro il conto in banca online
      > prosciugato perchè hanno visitato il sito
      > sXXXXXccione che gli ha installato qualche male
      > assurdo senza che nemmeno se ne accorgessero,
      > avete davvero il diritto di scassargli i
      > maroni???
      > > Ad altri piace usare Safari, un browser inutile,
      > anonimo e senza futuro, che male c'è?
      > > Altri ancora preferiscono ingrassare le tasche
      > della corporation brava, buona, innovativa ed
      > onesta GOOGLE, svendendo la loro privacy al
      > miglior offerente, perchè
      > biasimarli?
      > > Pace e bene.OK ma non confondere XXXXX con sXXXXXccione :)
  • Luca scrive:
    64 bit ?
    Tempo girava la notizia che la versione 3.6 sarebbe uscita anche in versione ottimizzata a 64 bit. C'è qualche dettaglio in merito? Tale versione è stata ritardata di qualche giorno o direttamente ad una release futura?
    • Alvaro Vitali scrive:
      Re: 64 bit ?
      Avendo a disposizione il codice sorgente, puoi tranquillamente crearti la tua versione a 64 bit di FF.Su Linux esistono appositi script di compilazione; su Windows e Mac non ti so dire, ma sicuramente troverai parecchie informazioni in Rete.
    • MAH scrive:
      Re: 64 bit ?
      erano solo chiacchiere di gnulinux86senza alcun fondamento, neanche rumor.
      • gnulinux86 scrive:
        Re: 64 bit ?
        http://wiki.mozilla-x86-64.com/Firefox:Download#Firefox_3.6Puoi scaricarla anche tu se vuoi.Ps: la rc2 di FF3.6 identica alla stable release.-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 22 gennaio 2010 21.27-----------------------------------------------------------
        • Alvaro Vitali scrive:
          Re: 64 bit ?
          Gnulinux86, ma sei sicuro che quello sia un sito attendibile?Mi sembra troppo zeppo di pubblicità che nulla hanno a che vedere con Mozilla.
        • MAH scrive:
          Re: 64 bit ?
          si', sappiamo dell'esistenza di quel sito e dei binari non ufficiali da migliaia di anni.Insomma per avere binari ufficiali ci sarà da attendere firefox 4?Per me Mozilla è in TILT
          • collione scrive:
            Re: 64 bit ?
            per me m$ è al fallimento :D
          • gnulinux86 scrive:
            Re: 64 bit ?
            Provalo sai funziona.Mi spieghi una cosa perchè sulle copie di Windows Vista e Win7 a 64bit, Internet explorer a 64bit presente di default oltre la versione x86 non può essere usato come browser predefinto, lo fanno loro o no?' Mi sa che Ms è proprio in tilt...(rotfl)(rotfl)-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 23 gennaio 2010 12.33-----------------------------------------------------------
          • Il Profeta scrive:
            Re: 64 bit ?

            > Mi spieghi una cosa perchè sulle copie di Windows
            > Vista e Win7 a 64bit, Internet explorer a 64bit
            > presente di default oltre la versione x86 non può
            > essere usato come browser predefinto, lo fanno
            > loro o no?'Stesso dicasi per MdiaP£ayr. Penso che facciano girare a 32 bit i processi che possono caricare codec/plugin per mantenere la compatibilità... se no come farebbero ad installarsi le virus-trojan-toolbars che si trovano su internet se I girasse a 64bit?! :D
            > Mi sa che Ms è proprio in
            > tilt...(rotfl)(rotfl)Basta vedere da chi è diretta............[img]http://scrapetv.com/News/News%20Pages/Business/images/steve-ballmer.jpg[/img]
          • Il Profeta scrive:
            Re: 64 bit ?
            - Scritto da: MAH
            > si', sappiamo dell'esistenza di quel sito e dei
            > binari non ufficiali da migliaia di
            > anni.
            > > Insomma per avere binari ufficiali ci sarà da
            > attendere firefox
            > 4?
            > Per me Mozilla è in TILTMa poi mi spieghi cosa ci trovi di meglio in FF compilato a 64bit? Intendi forse fargli superare i 2GB di allocazione di RAM? Guarda che non è I, dove basta aprire 5 o 6 tab per fargli occupare 2GB di RAM!!! :D
        • cDaInOe scrive:
          Re: 64 bit ?
          non so quanto sia consigliabile utilizzare un browser con binari non ufficiali... chi l'ha compilato sal'ca220 cosa ci ha ficcato dentro
    • gnulinux86 scrive:
      Re: 64 bit ?
      La puoi scaricare da qui:http://wiki.mozilla-x86-64.com/Firefox:Download#Firefox_3.6Ps: la Rc2 di FF3.6 è identica alla stable release.-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 22 gennaio 2010 21.26-----------------------------------------------------------
      • Winuser scrive:
        Re: 64 bit ?
        thanks per il link appena installo è perfettamente funzionante noto una maggiore reattività rispetto la classica x86 l'unica pecca e che Adobe ancora non ha rialsciato flash player a 64bit quindi per me allo stato attuale i browser a 64bit non servono molto.
        • Alvaro Vitali scrive:
          Re: 64 bit ?
          - Scritto da: Winuser
          > > l'unica pecca
          > e che Adobe ancora non ha rialsciato flash player
          > a 64bit quindi per me allo stato attuale i
          > browser a 64bit non servono
          > molto.Veramente, da tempo è disponibile Flash Player 10.0.42.34 a 64 bit per Windows, Mac e Linux; il nuovo 10.1 beta, invece, è solo a 32 bit.
          • Winuser scrive:
            Re: 64 bit ?
            Grazie mille anche a te ignoravo completamente l'esistenza di flashplayer a 64bit.
        • LuNa scrive:
          Re: 64 bit ?
          noto una maggiore reattività rispetto la classica x86.rispetto il tuo punto di vista, ma è placebofatti un giro su phoronix, o dove vuoi, e puoi documentarti sul fatto che le prestazioni sono praticamente identiche, in ambito DESKTOP.La versione a 64 bit, in'oltre, non è compilata da Mozilla Foundation, è come dire che mi vai a prendere un programma da un sito non sicuro.Non installarla è la scelta più saggia. Se proprio lo vuoi, la scelta giusta è COMPILARSELA da soli, seguendo le istruzioni presenti sui siti ufficiali Mozilla.
          • LuNa scrive:
            Re: 64 bit ?
            aggiungo, sempre in ambito DESKTOP e per non omettere informazioni, che il vantaggio dato dai 64 bit sta nella capacità di usare più di 3.5 giga di memoria RAM, ed in quella di poter usare più di 2 giga per un singolo proXXXXX.
          • Il Profeta scrive:
            Re: 64 bit ?
            - Scritto da: LuNa
            > aggiungo, sempre in ambito DESKTOP e per non
            > omettere informazioni, che il vantaggio dato dai
            > 64 bit sta nella capacità di usare più di 3.5
            > giga di memoria RAM, ed in quella di poter usare
            > più di 2 giga per un singolo
            > proXXXXX.Aggiungiamo anche che un proXXXXX a 64 bit occupa leggermente più memoria dello stesso proXXXXX che gira a 32, per via delle variabili che ospitano i puntatori:sizeof(int *) -
            > 4 su x86, 8 su x64
          • Winuser scrive:
            Re: 64 bit ?
            perdonami ma questo a me pare un sito abbastanza sicurohttp://wiki.mozilla-x86-64.com/Main_Pagehttp://wiki.mozilla-x86-64.com/Category:SourceCodeNon capisco perché il wiki-mozilla ufficiale non sarebbe un sito sicuro.
          • Fai il login scrive:
            Re: 64 bit ?
            - Scritto da: LuNa
            > noto una maggiore reattività rispetto la classica
            > x86.
            > rispetto il tuo punto di vista, ma è placebo
            > fatti un giro su phoronix, o dove vuoi, e puoi
            > documentarti sul fatto che le prestazioni sono
            > praticamente identiche, in ambito DESKTOP.
            > La versione a 64 bit, in'oltre, non è compilata
            > da Mozilla Foundation, è come dire che mi vai a
            > prendere un programma da un sito non sicuro.
            > Non installarla è la scelta più saggia. Se
            > proprio lo vuoi, la scelta giusta è COMPILARSELA
            > da soli, seguendo le istruzioni presenti sui siti
            > ufficiali Mozilla.Se installi ubuntu a 64 bit hai firefox. se questi non fosse compilato a 64 bit avrebbe bisogno delle librerie di compatibilita' a 32 bit che sul mio pc non sono installate.
    • Luca scrive:
      Re: 64 bit ?
      So che esistono numerose release non ufficiali ed è possibile compilare i sorgenti da se, ma intendevo una release rilasciata e supportata direttamente da mozilla.Da quanto ne so, comunque, l'architettura a 64bit non prevede solo una maggiore capacità massima di memoria, ma anche una maggiore efficienza della stessa, e istruzioni avanzate per ottimizzare certe tipologie di algoritmo (ad esempio, cifratura per protocolli sicuri). Tutto questo deve essere però previsto dal codice, per questo non credo che codice compilato da se (fatto per il 32bit in origine) potrebbe portare tanti vantaggi quanto una versione modificata ottimizzata apposta per questa architettura.Poi magari mi sbaglio e le ottimizzazioni sono trasparenti per il codice e vengono realizzate direttamente e completamente dal sistema operativo...ma questo non lo so proprio...
  • crem cameraman scrive:
    Adoro PI
    Leggere guerre uber inutili del tipo "questo VS quello" mi tira su ogni volta che ne ho bisogno, grazie di esistere PI ma grazie sopratutto agli utenti!
    • caramel scrive:
      Re: Adoro PI
      quotoanch'io quando leggo le trollate e i flame senza senso su PI mi sento più intelligente.Grazie di esistere! ma perfavore rimanete confinati qui, non inquinate altri forum, grazie ancora.
      • Bruik scrive:
        Re: Adoro PI
        il massimo poi è leggere commenti come questi 2si senti proprio rinfrancato dal fatto che per come tu possa essere messo al mondo c'è gente infinitamente peggio
        • crem cameraman scrive:
          Re: Adoro PI
          Adesso mi è vietato pure ridere su certi argomenti?Siamo proprio alla frutta!Nota: usare la punteggiatura non ha mai ucciso nessuno ;)
        • sachertorte scrive:
          Re: Adoro PI
          guarda che era una battuta, perché di fronte a commenti come, il mio brauser é meglio del tuo e tanto il ceo dell'azienda che fa il brauser che piace a te ha i giorni contati... e simili (vedi sopra)mi viene solo da fare del sarcasmo.
          • crem cameraman scrive:
            Re: Adoro PI
            non avevo capito :)- Scritto da: sachertorte
            > guarda che era una battuta, perché di fronte a
            > commenti come,
            > > il mio brauser é meglio del tuo e tanto il ceo
            > dell'azienda che fa il brauser che piace a te ha
            > i giorni contati... e simili (vedi
            > sopra)
            > mi viene solo da fare del sarcasmo.
        • nome e cognome scrive:
          Re: Adoro PI
          - Scritto da: Bruik
          > il massimo poi è leggere commenti come questi 2
          > si senti proprio rinfrancato dal fatto che per
          > come tu possa essere messo al mondo c'è gente
          > infinitamente
          > peggioIngegnere! Le virgole! I punti! La testa...dolore!
  • hammer scrive:
    personas non funziona
    ho provato ad installare un tema personas e...non funziona, mi dice sempre che devo riavviare firefox per applicare il tema...ma non doveva farlo al volo? :O----------www.hammer496.com
    • Funz scrive:
      Re: personas non funziona
      - Scritto da: hammer
      > ho provato ad installare un tema personas e...non
      > funziona, mi dice sempre che devo riavviare
      > firefox per applicare il tema...ma non doveva
      > farlo al volo?
      > :OA me lo fa al volo, solo ho dovuto disattivare Adblock per la pagina.
      • Enjoy with Us scrive:
        Re: personas non funziona
        - Scritto da: Funz
        > - Scritto da: hammer
        > > ho provato ad installare un tema personas
        > e...non
        > > funziona, mi dice sempre che devo riavviare
        > > firefox per applicare il tema...ma non doveva
        > > farlo al volo?
        > > :O
        > > A me lo fa al volo, solo ho dovuto disattivare
        > Adblock per la
        > pagina.Anche a me, sono veramente graziosi, inoltre è anche azzeccato il sistema di preview istantaneo!
        • alexjenn scrive:
          Re: personas non funziona
          - Scritto da: Enjoy with Us
          > > Anche a me, sono veramente graziosi, inoltre è
          > anche azzeccato il sistema di preview
          > istantaneo!Graziosi, vero?La funzione che mancava a un browser, e ti piace pure.Poi dici che le icone di Mac OS X sono inutili.Chissà che avresti scritto se Personas lo avesse fatto Apple per Safari...Sei di una tristezza, caro Enjoy :'(
          • Enjoy with Us scrive:
            Re: personas non funziona
            - Scritto da: alexjenn
            > - Scritto da: Enjoy with Us
            > > > > > Anche a me, sono veramente graziosi, inoltre è
            > > anche azzeccato il sistema di preview
            > > istantaneo!
            > > Graziosi, vero?
            > > La funzione che mancava a un browser, e ti piace
            > pure.
            > > Poi dici che le icone di Mac OS X sono inutili.
            > > Chissà che avresti scritto se Personas lo avesse
            > fatto Apple per
            > Safari...
            > > Sei di una tristezza, caro Enjoy :'(Mai detto che le icone di mac OSc siano inutili... casomai ho sostenuto che apple guarad troppo all'estetica a discapito della funzionalità, il che è diverso... Io uso FF perchè funziona bene è flessibile mi consente di fare cose che altri browser non mi consentono di fare o fanno peggio, se poi si dota anche di una veste grafica accattivante tanto meglio... certo non uso FF per i temi personas!
    • dont feed the troll/dovella scrive:
      Re: personas non funziona
      - Scritto da: hammer
      > ho provato ad installare un tema personas e...non
      > funziona, mi dice sempre che devo riavviare
      > firefox per applicare il tema...ma non doveva
      > farlo al volo?
      > :O
      > la prima volta devi riavviarlo poi lo indossa al volo...ovviamente.
    • panda rossa scrive:
      Re: personas non funziona
      - Scritto da: hammer
      > ho provato ad installare un tema personas e...non
      > funziona, mi dice sempre che devo riavviare
      > firefox per applicare il tema...ma non doveva
      > farlo al volo?Se devi installare l'addon devi riavviare.Poi una volta installato cambia i temi al volo, e pure l'anteprima e' al volo.Caruccio, ma credo che tra un paio di giorni lo disabilitero' questo persona.
      • mak77 scrive:
        Re: personas non funziona
        guardate che non serve installare l'add-on Personas, è integrato nella 3.6... potete pure rimuoverlo.
        • ma che bella persona scrive:
          Re: personas non funziona
          però se si rimuove perdi i menu integrati nell'interfaccia e dopo per scegliere una persona sei costretto ad andare sul sito tutte le volte
    • che bella persona scrive:
      Re: personas non funziona
      A me funziona col tema de default (Strata) e non con quello che uso abitualmente (non ho provato con altri temi, ma direi che il problema è del tema non di FF), questo unito al fatto che le personas finiscano tra i temi crea confusione:hanno toppato, perché se selezioni una persona nella finestra dei temi mi chiede di riavviare FF.
    • ma che bella persona scrive:
      Re: personas non funziona
      mi correggo ora personas funziona solo col tema default:If you have a non-default theme installed, Firefox will automatically switch to a default theme in order to allow you to use your choice of persona designs.http://www.getpersonas.com/en-US/faq#adde comunque non fa nessun switch automatico
      • Enjoy with Us scrive:
        Re: personas non funziona
        - Scritto da: ma che bella persona
        > mi correggo ora personas funziona solo col tema
        > default:
        > > If you have a non-default theme installed,
        > Firefox will automatically switch to a default
        > theme in order to allow you to use your choice of
        > persona
        > designs.
        > > http://www.getpersonas.com/en-US/faq#add
        > > e comunque non fa nessun switch automaticoStrano a me basta andare sulla pagina dedicata e ho al volo l'anteprima e basta un click per impostarlo come tema di default... non è che sei un pò incapace?
        • carbon coke scrive:
          Re: personas non funziona
          If you have a non-default theme installedFirefox will automatically SWITCH TO A DEFAULTTHEME in order to allow you to use your choice ofpersona designs.Hai capito la differenza tra personase tema?? parla dello switch del tema, non di personas!
  • monnalisa monamour scrive:
    HTML5 spingere su theora-vorbis
    il trucco c'è ma non si vede.... oltre alle tasse che il nostro caro governo ha deciso di appiopparci sulle nostre teste per supportare i parassiti della copyryght c'è anche il balzello delle tasse sulle royality dei codec video proprietari che emittenti televisive (web e non) sono costrette a pagare leggetevi questo interessante articolo sulla situazione dello standard video sul web (il balzello delle licenze sulle royality) http://bit.ly/pJrgO e quest'altro direttamente dai lab di firefox http://bit.ly/QDP2B
  • morpe scrive:
    Non si avvia!
    Firefox 3.6 su iMac G5, non si avvia!aspetto update!a chi altro succede?
    • Copia RAW DAO di MeX scrive:
      Re: Non si avvia!
      No devi mettere SAFARI !O NON SEI UTENTE MAC !
    • mak77 scrive:
      Re: Non si avvia!
      http://support.mozilla.com/kb/Safe+Modehttp://support.mozilla.com/kb/Firefox+will+not+start
    • Enjoy with Us scrive:
      Re: Non si avvia!
      - Scritto da: morpe
      > Firefox 3.6 su iMac G5, non si avvia!
      > aspetto update!
      > > a chi altro succede?Ma come hai un mac e vuoi usare FF? Ma non ti accontenti del perfettissimo Safari?
      • MeX scrive:
        Re: Non si avvia!
        ma come, su Mac si possono usare software non Apple? ma Apple non é un sistema chiuso?
        • palloskydat tifoco scrive:
          Re: Non si avvia!
          - Scritto da: MeX
          > ma come, su Mac si possono usare software non
          > Apple? ma Apple non é un sistema
          > chiuso?No, e' un sistema XXXXX.
          • MeX scrive:
            Re: Non si avvia!
            ma con la tavoletta aperta o chiusa?
          • Palloskydat tifoco scrive:
            Re: Non si avvia!
            - Scritto da: MeX
            > ma con la tavoletta aperta o chiusa?dipende se la Apple fara' la tablet...
          • MeX scrive:
            Re: Non si avvia!
            si, ma, una volta che c'è la tavoletta la si tiene aperta o chiusa?
          • Palloskydat tifoco scrive:
            Re: Non si avvia!
            - Scritto da: MeX
            > si, ma, una volta che c'è la tavoletta la si
            > tiene aperta o
            > chiusa?non possiamo scegliere, lo deve fare jobs per noi...
          • MeX scrive:
            Re: Non si avvia!
            e sceglierà di lasciarla aperta o chiusa?
          • Palloskydat tifoco scrive:
            Re: Non si avvia!
            - Scritto da: MeX
            > e sceglierà di lasciarla aperta o chiusa?qualsiasi cosa sceglierà non importa, ai macaci andra' bene :D
          • MeX scrive:
            Re: Non si avvia!
            dipende... se ho il caricone di zune marroni al mattino mi serve aperta ;)
        • Enjoy with Us scrive:
          Re: Non si avvia!
          - Scritto da: MeX
          > ma come, su Mac si possono usare software non
          > Apple? ma Apple non é un sistema
          > chiuso?Godi finchè puoi al prossimo mac OS metteranno un bello store, in modo che tu possa scaricare solo quello che apple gentilmente acconsente... come con l'iphone... beninteso, sempre per favorire la sicurezza dell'utente he!
          • MeX scrive:
            Re: Non si avvia!
            se parliamo di quello che ti immagini tu ognuno ha le sue fantasie segnati questo post e rinfacciamelo quando Apple lo farà ;)Perchè per adesso resta uno dei tuoi soliti deliri...
          • Enjoy with Us scrive:
            Re: Non si avvia!
            - Scritto da: MeX
            > se parliamo di quello che ti immagini tu ognuno
            > ha le sue fantasie segnati questo post e
            > rinfacciamelo quando Apple lo farà
            > ;)
            > > Perchè per adesso resta uno dei tuoi soliti
            > deliri...Come no!
          • MeX scrive:
            Re: Non si avvia!
            link a rumors / analisi che avvolaro il tuo delirio?
          • Enjoy with Us scrive:
            Re: Non si avvia!
            - Scritto da: MeX
            > link a rumors / analisi che avvolaro il tuo
            > delirio?Ma iTunes e Apple Store me li sono sognati Io o li ha fatti Apple? E le politiche di gestione di detti store impediscono o no all'utente di scegliere al di fuori di tali store?Perchè ritieni tanto assurdo immaginare che una simile politica possa essere estesa in futuro anche ai mac?
          • MeX scrive:
            Re: Non si avvia!
            perchè per un cellulare ha molto senso l'appStore (tanto che tutti lo stanno copiando)Per un Personal Computer invece la cosa non ha senso ripeto, hai analisi/rumor che fanno pensare che Apple farà un appStore per il Mac?
          • logicaMente scrive:
            Re: Non si avvia!
            - Scritto da: MeX
            > link a rumors / analisi che avvolaro il tuo
            > delirio?www.nellamentedienjoy.god
          • MeX scrive:
            Re: Non si avvia!
            buahahhahaahh :)
          • alexjenn scrive:
            Re: Non si avvia!
            - Scritto da: Enjoy with Us
            > - Scritto da: MeX
            > > ma come, su Mac si possono usare software non
            > > Apple? ma Apple non é un sistema
            > > chiuso?
            > > > Godi finchè puoi al prossimo mac OS metteranno un
            > bello store, in modo che tu possa scaricare solo
            > quello che apple gentilmente acconsente... come
            > con l'iphone... beninteso, sempre per favorire la
            > sicurezza dell'utente
            > he!Non ti senti completo se non scrivi le tue solite c*77*te, vero?
    • alexjenn scrive:
      Re: Non si avvia!
      - Scritto da: morpe
      > Firefox 3.6 su iMac G5, non si avvia!
      > aspetto update!
      > > a chi altro succede?Cancellalo, cancella anche le preferenze (molto probabilmente sono queste che danno noia), riscaricalo.
    • netcopula scrive:
      Re: Non si avvia!
      - Scritto da: morpe
      > Firefox 3.6 su iMac G5, non si avvia!
      > aspetto update!
      > > a chi altro succede?Devi mettere l'antigelo!
  • Maurizio scrive:
    firefox 3.6
    attenzione dopo l'aggiornamento sono spariti tutti i XXXXlini e preferiti e non mi permette di importare quelli vecchi..... :-(
    • mak77 scrive:
      Re: firefox 3.6
      primo, prova in safe mode, che non sia colpa di una estensionehttp://support.mozilla.com/kb/Safe+Modesecondohttp://support.mozilla.com/kb/Lost+Bookmarksti posso assicurare che i segnalibri NON spariscono a meno che tu non li cancelli fisicamente e personalmente dal disco. nulla è perduto.
    • panda rossa scrive:
      Re: firefox 3.6
      - Scritto da: Maurizio
      > attenzione dopo l'aggiornamento sono spariti
      > tutti i XXXXlini e preferiti e non mi permette di
      > importare quelli vecchi.....
      > :-(Boh! Io uso foxmarks. In locale non salvo un bel niente...
      • TG5 scrive:
        Re: firefox 3.6
        prova a riautenticarti su xmarks
        • panda rossa scrive:
          Re: firefox 3.6
          - Scritto da: TG5
          > prova a riautenticarti su xmarksLo ha fatto in automatico quando si e' riavviato con la 3.6Tutti ancora li' i miei bookmarks.
          • dont feed the troll/dovella scrive:
            Re: firefox 3.6
            - Scritto da: panda rossa
            > - Scritto da: TG5
            > > prova a riautenticarti su xmarks
            > > Lo ha fatto in automatico quando si e' riavviato
            > con la
            > 3.6
            > Tutti ancora li' i miei bookmarks.idem.E tutti gli add-ons da me usati, pure.
          • rottamatore di pande rosse scrive:
            Re: firefox 3.6
            - Scritto da: panda rossa
            > Lo ha fatto in automatico quando si e' riavviato
            > con la
            > 3.6
            > Tutti ancora li' i miei bookmarks.Tanto non sarebbe una grossa perdita (se perdessi i tuoi bookmarks)... saranno 4 forum da cantinari, 4 siti stile (ex)pollycoke e basta. Gente come te non gode di una vita sociale ne in rete ne nella realtà.
    • netcopula scrive:
      Re: firefox 3.6
      - Scritto da: Maurizio
      > attenzione dopo l'aggiornamento sono spariti
      > tutti i XXXXlini e preferiti e non mi permette di
      > importare quelli vecchi.....
      > :-(Io me la prenderei con la banda bassotti
  • panda rossa scrive:
    Io amo il panda rosso!
    Il browser che non tradisce mai!Consigliato anche dai migliori governi europei!
    • MeX scrive:
      Re: Io amo il panda rosso!
      mettessero H.264 peró sarebbe ancora meglio... cosí ci potremmo liberare di Flash usato per lo streaming video
      • panda rossa scrive:
        Re: Io amo il panda rosso!
        - Scritto da: MeX
        > mettessero H.264 peró sarebbe ancora meglio...
        > cosí ci potremmo liberare di Flash usato per lo
        > streaming
        > videoBoh... e' una esigenza che non avverto.Anche flash lo tengo rigorosamente disabilitato.
        • MeX scrive:
          Re: Io amo il panda rosso!
          niente Youporn? mmmmmmCioé fammi capire, tu leggi le news sul CES 2010 e non guardi i video dei prodotti? O non vai su Youtube a vedere i video di un prodotto che ti interessa etc etc?
          • .net scrive:
            Re: Io amo il panda rosso!
            Da qui capisci perchè spara le sue boiate quotidiane
          • panda rossa scrive:
            Re: Io amo il panda rosso!
            - Scritto da: MeX
            > niente Youporn? mmmmmm
            > > Cioé fammi capire, tu leggi le news sul CES 2010
            > e non guardi i video dei prodotti? O non vai su
            > Youtube a vedere i video di un prodotto che ti
            > interessa etc
            > etc?A me interessano le specifiche scritte, mica i filmatini.Proprio ieri stavo guardando un lettore dvd con ingresso usb per poterci collegare dischi usb da usare eventualmente anche per registrarci sopra, e dopo una attenta lettura delle specifiche tecniche (altro che filmatino), scopro che l'unita' usb per essere visibile deve essere formattata FAT.Ti pare che mi metto a formattare FAT un disco da un tera perche' quel lettore non supporta la ext3?Scripta manent! Video volat.
          • MeX scrive:
            Re: Io amo il panda rosso!
            quindi se fanno un nuovo monitor o un nuovo portatile etc etc... non ti interessa vederne il video?Se fanno un intervista a qualche sviluppatore che partecipa a qualche progetto importante non ti interessa vederla?
          • panda rossa scrive:
            Re: Io amo il panda rosso!
            - Scritto da: MeX
            > quindi se fanno un nuovo monitor o un nuovo
            > portatile etc etc... non ti interessa vederne il
            > video?No. Un paio di foto e delle ricche specifiche tecniche le apprezzo di piu'.
            > Se fanno un intervista a qualche sviluppatore che
            > partecipa a qualche progetto importante non ti
            > interessa
            > vederla?Mi interessa magari leggerla.
          • MeX scrive:
            Re: Io amo il panda rosso!
            allora sei tu un caso molto particolare, non puoi peró sostenere che la fruizione del video sia una parte importante di internet nel 2010
          • panda rossa scrive:
            Re: Io amo il panda rosso!
            - Scritto da: MeX
            > allora sei tu un caso molto particolare, non puoi
            > peró sostenere che la fruizione del video sia una
            > parte importante di internet nel
            > 2010Importante per chi? Non certo per me.
          • MeX scrive:
            Re: Io amo il panda rosso!
            e quindi? il fatto che non sia importante per te non significa che non sia importante per INTERNET.Missá che sei un po' presuntuoso, o miope.
          • DarkOne scrive:
            Re: Io amo il panda rosso!
            - Scritto da: MeX
            > e quindi? il fatto che non sia importante per te
            > non significa che non sia importante per
            > INTERNET.
            > > Missá che sei un po' presuntuoso, o miope.O preistorico...
          • panda rossa scrive:
            Re: Io amo il panda rosso!
            - Scritto da: MeX
            > e quindi? il fatto che non sia importante per te
            > non significa che non sia importante per
            > INTERNET.
            > > Missá che sei un po' presuntuoso, o miope.Ne l'uno ne l'altro.Io ho detto fin dal principio che non ne sento la necessita', io.Non mettermi in bocca cose che non ho detto.A me non interessa != non interessa a nessuno
          • MeX scrive:
            Re: Io amo il panda rosso!
            ah quindi sei d'accordo con me che visto che la fruizione video é molto importante per il web attuale e che H.264 é lo standard de facto Firefox dovrebbe integrarlo!
          • panda rossa scrive:
            Re: Io amo il panda rosso!
            - Scritto da: MeX
            > ah quindi sei d'accordo con me che visto che la
            > fruizione video é molto importante per il web
            > attuale e che H.264 é lo standard de facto
            > Firefox dovrebbe
            > integrarlo!Lo standard "de facto" non esiste.Esistono solo standard definiti tali dall'iso e LIBERI.Poi esiste il resto.E comunque, ripeto, siccome a me non interessa, io non so di che cosa tu stia parlando, tanto piu' che con FF i filmati di youtube si vedono, e non solo quelli.
          • MeX scrive:
            Re: Io amo il panda rosso!
            ciccio H.264 é uno STANDARD, e lo é anche "de facto" in quanto é supportato dalla maggioranza dei chip montati su cellulari, palmare lettori mp3 etc etc... ma tanto a te non interessa, che i video non li guardi.
          • panda rossa scrive:
            Re: Io amo il panda rosso!
            - Scritto da: MeX
            > ciccio H.264 é uno STANDARD, e lo é anche "de
            > facto" in quanto é supportato dalla maggioranza
            > dei chip montati su cellulari, palmare lettori
            > mp3 etc etc... ma tanto a te non interessa, che i
            > video non li
            > guardi.Che a me non interessi perche' i video non mi interessano, e' cosa nota.Che H.264 sia uno standard, allora non capisco le royalties di cui stai parlando.O e' standard o si paga, tertium non datur.
          • pippuz scrive:
            Re: Io amo il panda rosso!

            > Che H.264 sia uno standard, allora non capisco le
            > royalties di cui stai parlando.
            > O e' standard o si paga, tertium non datur.standard: un insieme di regole, modelli di riferimento fissati, in maniera tale che possa essere ripetuti successivamente.MPEG2, MP3 e moltissimi altri sono standard per il cui utilizzo bisogna pagare della royalty. Non solo: quasi mai l'acXXXXX agli standard è gratuito (naturalmente acXXXXX != royalty). Non lo sono, ad esempio, tutti gli standard ISO.idee poco chiare, eh?
          • panda rossa scrive:
            Re: Io amo il panda rosso!
            - Scritto da: pippuz
            > > Che H.264 sia uno standard, allora non capisco
            > le
            > > royalties di cui stai parlando.
            > > O e' standard o si paga, tertium non datur.
            > > standard: un insieme di regole, modelli di
            > riferimento fissati, in maniera tale che possa
            > essere ripetuti
            > successivamente.Bene.
            > MPEG2, MP3 e moltissimi altri sono standard Non sono standard: sono formati specificati, ma non standard.Standard prevede un adeguamento per scelta, non per imposizione.E un adeguamento per scelta richiede giocoforza un formato libero.Altrimenti facciamo come quel tale che un giorno disse: "Il .doc e' lo standard! Pagatemi per scriverlo, pagatemi per leggerlo, ma io resto libero di cambiarlo alla prossima versione". E tutti a pecora!
            > per
            > il cui utilizzo bisogna pagare della royalty.Proprio come l'esempio che ho citato.
            > Non
            > solo: quasi mai l'acXXXXX agli standard è
            > gratuito (naturalmente acXXXXX != royalty). Non
            > lo sono, ad esempio, tutti gli standard
            > ISO.La porta USB e' standard! E' stata specificata universalmente e tutti la implementano secondo specifiche.Non c'e' da pagare ne' per averne la documentazione ne' per implementarla. > idee poco chiare, eh?Assolutamente no.
          • bugbuster scrive:
            Re: Io amo il panda rosso!
            - Scritto da: panda rossa
            >...
            > Standard prevede un adeguamento per scelta, non
            > per
            > imposizione.standard de facto è quello che dici tu, standard de jure è quello deciso da una commissione (il w3c per esempio)
          • pippuz scrive:
            Re: Io amo il panda rosso!

            > > MPEG2, MP3 e moltissimi altri sono standard > > Non sono standard: sono formati specificati, ma
            > non standard.Sbagliato: sono standard MPEG e pure ISO/IEC: per la cronaca, rispettivamente ISO/IEC 13818 e ISO/IEC 11172-3.Edit: se ti rileggi la definizione di standard, potresti accorgerti che anche se non fossero standard ISO sarebbero ugualmente standard.
            > Standard prevede un adeguamento per scelta, non
            > per imposizione.
            > E un adeguamento per scelta richiede giocoforza
            > un formato libero.????
            > Altrimenti facciamo come quel tale che un giorno
            > disse: "Il .doc e' lo standard! Pagatemi per
            > scriverlo, pagatemi per leggerlo, ma io resto
            > libero di cambiarlo alla prossima versione". E
            > tutti a pecora!a parte che esistono gli standard "de facto" e già questo basterebbe a risponderti.H264 è anch'esso, ma guarda, standard ISO: ISO/IEC 14496-10, nonché, ovviamente, standard MPEG. Lo (meglio, uno degli) standard è quello: vuoi implementarlo (che sia in codifica o in decodifica)? paghi le royalty, se previste. Per il resto, tranquillo: lo standard rimane quello. > La porta USB e' standard! E' stata specificata
            > universalmente e tutti la implementano secondo
            > specifiche. Non c'e' da pagare ne' per averne la
            > documentazione ne' per implementarla.The USB-IF certifies devices and provides licenses to use special marketing logos for either "basic speed" (low and full) or high speed after passing a compliance test and paying a licensing fee .
            > > idee poco chiare, eh?
            > > Assolutamente no.Parecchio, pure. Il non ammetterlo non fa altro che renderti più ridicolo.-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 22 gennaio 2010 22.27-----------------------------------------------------------
          • ciciatto cabugio scrive:
            Re: Io amo il panda rosso!
            hahahahahahahaha poveretto, lo hai ammazzato il cantinaro fanatico dell' open, che batosta!
          • MeX scrive:
            Re: Io amo il panda rosso!
            se per te standard = senza royalties allora devi rivederti la definizione di standard
          • ziovax scrive:
            Re: Io amo il panda rosso!
            certo che standard, libero e pure gratis sarebbe il massimo, però... 8P
          • MeX scrive:
            Re: Io amo il panda rosso!
            certo! concordo al 100%Peró se l'OGG non é uno standard e se non offre sicurezza sulla violazione di eventuali brevetti vincerá di nuovo il closed
          • Nome e cognome scrive:
            Re: Io amo il panda rosso!
            - Scritto da: panda rossa
            > - Scritto da: MeX
            > > ah quindi sei d'accordo con me che visto che la
            > > fruizione video é molto importante per il web
            > > attuale e che H.264 é lo standard de facto
            > > Firefox dovrebbe
            > > integrarlo!
            > > Lo standard "de facto" non esiste.
            > Esistono solo standard definiti tali dall'iso e
            > LIBERI.
            > Poi esiste il resto.
            > > E comunque, ripeto, siccome a me non interessa,
            > io non so di che cosa tu stia parlando, tanto
            > piu' che con FF i filmati di youtube si vedono, e
            > non solo
            > quelli.sembra che ad arrampicarti sugli specchi tu non faccia fatica...
          • Fai il login o Registrati scrive:
            Re: Io amo il panda rosso!
            e allora comincia a chiudere tutti quei tab aperti di youporn va...
          • nome e cognome scrive:
            Re: Io amo il panda rosso!
            - Scritto da: MeX
            > e quindi? il fatto che non sia importante per te
            > non significa che non sia importante per
            > INTERNET.
            > > Missá che sei un po' presuntuoso, o miope.Veramente se imparassi a leggere l'italiano, ti accorgeresti di come lui stia parlando per se stesso, non per l'universo intero.Al contrario tu, cerchi di dimostrare che cio' che e' importante per TE lo e' per TUTTI.
          • MeX scrive:
            Re: Io amo il panda rosso!
            ma infatti lui parla di se stesso, io parlo di Firefox.Allora, é vero o non é vero che la fruizione video é un'attivitá importante in Internet nel 2010?É vero o non é vero che Youtube é il portale di video piú popolare?É vero o non é vero che Youtube sta encodando TUTTO in h.264?
          • zi_o_zio scrive:
            Re: Io amo il panda rosso!
            - Scritto da: MeX
            > allora sei tu un caso molto particolare,Allora lo sono anch'io ;) (scusa se mi sono intromesso)Tutte le volte che posso avere la trascrizione dell'intervista ignoro il video.La lettura è molto più rapida, accurata.Un testo puoi studiarlo, un video molto meno.ecc.ecc....
            > la fruizione del video sia una
            > parte importante di internet nel
            > 2010Per l'intrattenimento certamente, ma vale per tutto non solo per la rete.Ciao
          • MeX scrive:
            Re: Io amo il panda rosso!
            quindi ti leggeresti la trascrizione di una presentazione di due ora su Google Waves o ti guarderesti il video? Come fai a capire come funziona un applicativo "inedito" senza VEDERE come si comporta?Dire che il VIDEO non è una cosa importate per COMUNICARE è una trollata ed una arrampicata sugli specchi da guiness!
          • GodBlessAme rica scrive:
            Re: Io amo il panda rosso!
            ma davvero pensi che i filmatini propagandistici stile Istituto Luce siano così importanti? Sentire i 4 sbadigli di uno che ci lavora dovrebbe cambiare le mie opinioni....ma per carità!!!
          • MeX scrive:
            Re: Io amo il panda rosso!
            o hai risposto per sbaglio ad un altro post o non hai capito di cosa stiamo parlando
          • reXistenZ scrive:
            Re: Io amo il panda rosso!

            > Proprio ieri stavo guardando un lettore dvd con
            > ingresso usb per poterci collegare dischi usb da
            > usare eventualmente anche per registrarci sopra,
            > e dopo una attenta lettura delle specifiche
            > tecniche (altro che filmatino), scopro che
            > l'unita' usb per essere visibile deve essere
            > formattata
            > FAT.Dimmi, dimmi, a me interessa un lettore DVD con la possibilità di leggere e *scrivere* anche su disco esterno via USB. Anche FAT va bene.Hai trovato qualcosa?
          • panda rossa scrive:
            Re: Io amo il panda rosso!
            - Scritto da: reXistenZ
            > > Proprio ieri stavo guardando un lettore dvd con
            > > ingresso usb per poterci collegare dischi usb da
            > > usare eventualmente anche per registrarci sopra,
            > > e dopo una attenta lettura delle specifiche
            > > tecniche (altro che filmatino), scopro che
            > > l'unita' usb per essere visibile deve essere
            > > formattata
            > > FAT.
            > > Dimmi, dimmi, a me interessa un lettore DVD con
            > la possibilità di leggere e *scrivere* anche su
            > disco esterno via USB. Anche FAT va
            > bene.
            > Hai trovato qualcosa?Anche FAT va bene??? Ma sai che significa formattare FAT un disco da un tera?Comunque quello che stavo guardando e' un LG.Questo...http://tinyurl.com/yhutdzz
          • reXistenZ scrive:
            Re: Io amo il panda rosso!

            > Anche FAT va bene??? Ma sai che significa
            > formattare FAT un disco da un
            > tera?Che me frega... io non ho bisogno di un disco da un tera. :)Ne prenderei uno autoalimentato da 250Gb. IN caso, con due partizioni, una FAT e una NTFS dove trasferire periodicamente i files dall'altra.
            > > Comunque quello che stavo guardando e' un LG.
            > Questo...
            > http://tinyurl.com/yhutdzzSicuro? Io leggo che si può solo registrare musica da cd...Te lo chiedo perché finora non ho trovato nessun videoregistratore che legga e che *scriva* su dispositivo usb...
          • panda rossa scrive:
            Re: Io amo il panda rosso!
            - Scritto da: reXistenZ
            > > Anche FAT va bene??? Ma sai che significa
            > > formattare FAT un disco da un
            > > tera?
            > > Che me frega... io non ho bisogno di un disco da
            > un tera.
            > :)
            > Ne prenderei uno autoalimentato da 250Gb. IN
            > caso, con due partizioni, una FAT e una NTFS dove
            > trasferire periodicamente i files
            > dall'altra.Con autoalimentato intendi che abbia la sua propria alimentazione, non che prende l'alimentazione dalla usb, vero? Che quelli che prendono alimentazione dalla usb potrebbero non funzionare con quel lettore (per alimentazione insufficiente).
            > > Comunque quello che stavo guardando e' un LG.
            > > Questo...
            > > http://tinyurl.com/yhutdzz
            > > Sicuro? Io leggo che si può solo registrare
            > musica da
            > cd...
            > Te lo chiedo perché finora non ho trovato nessun
            > videoregistratore che legga e che *scriva* su
            > dispositivo
            > usb...Ah, e' vero! Io mi ero fermato quando ho letto FAT e non mi ero accorto che era solo per l'audio...Motivo in piu' per depennarlo.Chi sicuramente effettua anche videoregistrazione sono gli hard disk multimediali (basta che abbiano la funzione time-shift ed implicitamente registrano). Ce ne sono alcuni ai quali si possono pure collegare unita' esterne...
          • paulista scrive:
            Re: Io amo il panda rosso!
            - Scritto da: panda rossa
            > - Scritto da: reXistenZ
            > > > Anche FAT va bene??? Ma sai che significa
            > > > formattare FAT un disco da un
            > > > tera?
            > > > > Che me frega... io non ho bisogno di un disco da
            > > un tera.
            > > :)
            > > Ne prenderei uno autoalimentato da 250Gb. IN
            > > caso, con due partizioni, una FAT e una NTFS
            > dove
            > > trasferire periodicamente i files
            > > dall'altra.
            > > Con autoalimentato intendi che abbia la sua
            > propria alimentazione, non che prende
            > l'alimentazione dalla usb, vero?Autoalimentato significa che prende alimentazione solo da Usb. DOve sarebbe il vantaggio allora?
          • panda rossa scrive:
            Re: Io amo il panda rosso!
            - Scritto da: paulista
            > > Con autoalimentato intendi che abbia la sua
            > > propria alimentazione, non che prende
            > > l'alimentazione dalla usb, vero?
            > Autoalimentato significa che prende alimentazione
            > solo da Usb. DOve sarebbe il vantaggio
            > allora?Ti avverto: gli hd esterni che si alimentano da usb, di solito vengono forniti con un cavo con doppia usb per poter attingere piu' alimentazione da quei portatili che vanno a batteria.Pertanto E' POSSIBILE che da un lettore dvd da salotto, la usb non fornisca sufficiente alimentazione ad un hard disk esterno che si alimenta da usb. Magari vanno, magari no.Io ti dico: verifica.
          • Joe Tornado scrive:
            Re: Io amo il panda rosso!
            Io ho un box multimediale che lo fa, tale LC Power MTV-qualcosa. Ma ... lascia perdere.
          • reXistenZ scrive:
            Re: Io amo il panda rosso!
            - Scritto da: Joe Tornado
            > Io ho un box multimediale che lo fa, tale LC
            > Power MTV-qualcosa. Ma ... lascia
            > perdere.Perché? Ho una brutta impressione... :)Anche io ho un box multimediale della emtec, sulla carta fantastico, ma in pratica è una ciofega...
          • Joe Tornado scrive:
            Re: Io amo il panda rosso!
            Sulla carta molto bello e completo, supporto HDD fino a 1,5 TBytes, decoder DVB-T integrato, registrazione su chiavetta e disco interno, client Bittorrent, Samba, connessione Wireless. Di fatto, la documentazione fa schifo, il software è pietoso, il supporto LC Power inesistente (per utilizzare alcune funzioni bisogna installare dei pacchetti supplementari e seguendo le lacunose istruzioni, ho reso inutilizzabile il dispositivo e sto attendendo che il negozio me lo sostituisca). Mio consiglio : o ci si spende poco e si prende un box multimediale molto semplice, o ci si spende un po' di più ci si assembla un PC mediacenter, che è senz'altro più "maneggevole".
          • reXistenZ scrive:
            Re: Io amo il panda rosso!

            > : o ci si spende poco e si prende un box
            > multimediale molto semplice, o ci si spende un
            > po' di più ci si assembla un PC mediacenter, che
            > è senz'altro più
            > "maneggevole".Più o meno la mia storia e la mia conclusione. E' un vero peccato (e una grossa colpa) però che all'alba del 2010 non esista ancora un mediarecorder affidabile per scambiare dati da e verso pc.
          • Joe Tornado scrive:
            Re: Io amo il panda rosso!
            Colpa delle aziende e nostra, che compriamo questi prodotti così mal supportati !
          • FDG scrive:
            Re: Io amo il panda rosso!
            - Scritto da: panda rossa
            > Scripta manent! Video volat.E caxxate sparant no?
          • panda rossa scrive:
            Re: Io amo il panda rosso!
            - Scritto da: FDG
            > - Scritto da: panda rossa
            > > > Scripta manent! Video volat.
            > > E caxxate sparant no?No, iactantur. E' passivo.
          • FDG scrive:
            Re: Io amo il panda rosso!
            - Scritto da: panda rossa
            > No, iactantur. E' passivo.Mah, sei tu l'esperto in latinorum.
          • rottamatore di pande rosse scrive:
            Re: Io amo il panda rosso!
            - Scritto da: panda rossa
            > A me interessano le specifiche scritte, mica i
            > filmatini.Allora perchè ti compri un lettore DVD? Per caricarci file txt?
            > Proprio ieri stavo guardando un lettore dvd con
            > ingresso usb per poterci collegare dischi usb da
            > usare eventualmente anche per registrarci sopra,
            > e dopo una attenta lettura delle specifiche
            > tecniche (altro che filmatino), scopro che
            > l'unita' usb per essere visibile deve essere
            > formattata
            > FAT.LOL, mi fai morire dal ridere tu. Sei troppo estremista: se fossi un islamico non prenderei mai un aereo con te!!! :DPosso darti un consiglio, comprati un lettore con hdd integrato, almeno non sai come lo formatta e vivi felice e contento.
            > Ti pare che mi metto a formattare FAT un disco da
            > un tera perche' quel lettore non supporta la
            > ext3?Allora rassegnati, non comprerai mai nessun lettore DVD.
          • panda rossa scrive:
            Re: Io amo il panda rosso!
            - Scritto da: rottamatore di pande rosse
            > Allora rassegnati, non comprerai mai nessun
            > lettore
            > DVD.Il popcornhttp://www.popcornhour.com/onlinestore/che usa un sistema operativo e non un videogame, il disco lo formatta usando un vero filesystem (ext3).
          • smemobox scrive:
            Re: Io amo il panda rosso!
            - Scritto da: panda rossa
            > - Scritto da: MeX
            > > niente Youporn? mmmmmm
            > > > > Cioé fammi capire, tu leggi le news sul CES 2010
            > > e non guardi i video dei prodotti? O non vai su
            > > Youtube a vedere i video di un prodotto che ti
            > > interessa etc
            > > etc?
            > > A me interessano le specifiche scritte, mica i
            > filmatini.
            > Proprio ieri stavo guardando un lettore dvd con
            > ingresso usb per poterci collegare dischi usb da
            > usare eventualmente anche per registrarci sopra,
            > e dopo una attenta lettura delle specifiche
            > tecniche (altro che filmatino), scopro che
            > l'unita' usb per essere visibile deve essere
            > formattata
            > FAT.
            > > Ti pare che mi metto a formattare FAT un disco da
            > un tera perche' quel lettore non supporta la
            > ext3?
            > > Scripta manent! Video volat.Scusa ma leggiti il televideo allora, che stai qui a perdere tempo.A che ora danno Forum?
        • marrone scrive:
          Re: Io amo il panda rosso!
          - Scritto da: panda rossa
          > Boh... e' una esigenza che non avverto.
          > Anche flash lo tengo rigorosamente disabilitato.hahaha benvenuto nel 1800,a sto punto potevi tenerti netscape 1.0.
        • Massimilian o Adamo scrive:
          Re: Io amo il panda rosso!
          caso mai potessi vedere un video su youtube.... orrore vero?
          • panda rossa scrive:
            Re: Io amo il panda rosso!
            - Scritto da: Massimilian o Adamo
            > caso mai potessi vedere un video su youtube....
            > orrore
            > vero?Orrore di che?Se voglio guardare un video nessuno me lo impedisce, ma che non me ne possa fregar di meno di un video a te sembra cosi' strano?
          • Massimilian o Adamo scrive:
            Re: Io amo il panda rosso!
            - Scritto da: panda rossa
            > - Scritto da: Massimilian o Adamo
            > > caso mai potessi vedere un video su youtube....
            > > orrore
            > > vero?
            > > Orrore di che?
            > Se voglio guardare un video nessuno me lo
            > impedisce, ma che non me ne possa fregar di meno
            > di un video a te sembra cosi'
            > strano?Io uso solo Linux, e da qualche tempo uso solo chromium, e flash, alla facciazza tua, mi funziona benissimo.Certo, con Firefox in Linux erano problemi.Comunque .... no ... dico, non è che per caso - ad oggi - flash è uno standard de facto per i video? Danno un po' di fastidio i banner pubblicitari in flash, e questo non lo nego, ma prescindere da flash, e disabilitarlo - oggi - mi pare una cosa un tantino senza senso... tranne che tu non abbia solo 128 mega di ram. E allora, buhm, va bene.Speriamo tutti che in futuro ci potrà essere qualcosa di meno avido di risorse, e di più fluidi nella gestione dei video... magari un flash migliorato o quel che sarà.
        • rottamatore di pande rosse scrive:
          Re: Io amo il panda rosso!
          - Scritto da: panda rossa
          > Boh... e' una esigenza che non avverto.
          > Anche flash lo tengo rigorosamente disabilitato.Perchè non usi lynx da terminale, in fondo a cosa serve l'evoluzione?
      • Copia RAW DAO di MeX scrive:
        Re: Io amo il panda rosso!
        Ci vogliamo togliere dalle balle il FLASH per passare al H.Vattelapescase TEOMA è AGRATIS SENZA ROYAL !!ALLA FINE PER IL WEB VA PIU CHE BENE TEOMA !
      • mak77 scrive:
        Re: Io amo il panda rosso!
        - Scritto da: MeX
        > mettessero H.264 peró sarebbe ancora meglio...
        > cosí ci potremmo liberare di Flash usato per lo
        > streaming
        > videosperiamo di no, h.264 ha dei costi per licenze e royalties, se dovesse passare come formato standard per html5, con le nuove normative italiane, ci troveremmo a pagare royalties x inserire video sul nostro blog.
        • MeX scrive:
          Re: Io amo il panda rosso!
          ? le royalties le paga chi IMPLEMENTA il codec (Mozilla) non chi lo utilizza (il blogger)
          • mak77 scrive:
            Re: Io amo il panda rosso!
            - Scritto da: MeX
            > ? le royalties le paga chi IMPLEMENTA il codec
            > (Mozilla) non chi lo utilizza (il
            > blogger)leggiti il decreto Romani... e buon divertimento...
          • MeX scrive:
            Re: Io amo il panda rosso!
            cercando velocemente trovo solo riferimenti simili«Altrettanto grave - prosegue l'esponente del Pd - è il blitz nei confronti di Internet. Il decreto, infatti, sottopone la trasmissione di immagini sul web (dalle web tv a YouTube) a regole tipiche della televisione e a una preventiva autorizzazione ministeriale, con una incredibile limitazione dell'attuale modalità di funzionamento della rete».Tu che sei piú informato mi link qualche fonte che approfondisce il discorso dei blogger e il pagamento di royalties per i codec utilizzati?
          • panda rossa scrive:
            Re: Io amo il panda rosso!
            - Scritto da: MeX
            > cercando velocemente trovo solo riferimenti simili
            > > «Altrettanto grave - prosegue l'esponente del Pd
            > - è il blitz nei confronti di Internet. > ...Visto! Se invece di un'intervista scritta ci fosse stato solo il filmato, col cavolo che l'avresti trovata.
          • MeX scrive:
            Re: Io amo il panda rosso!
            :D bravo.Avrei anche potuto leggermi la presentazione di due ore di Google Wawes invece che guardarne il filmato!
          • mak77 scrive:
            Re: Io amo il panda rosso!
            - Scritto da: MeX
            > Tu che sei piú informato mi link qualche fonte
            > che approfondisce il discorso dei blogger e il
            > pagamento di royalties per i codec
            > utilizzati?non ho mai detto che devi pagare royalties x utilizzare un codec (Anche se in realtà acquistando un software di encoding le paghi già), ho detto che devi pagarlo per distribuire i contenuti compressi con quel codec.La tua passione per ogni cosa marchiata Google è apprezzabile, anche io apprezzo molto i loro progetti, ma in caso di scelte errate bisogna sapere anche criticare.questo articolo chiarisce ovviamente che chi paga è chi distribuisce i contenuti: http://www.streaminglearningcenter.com/articles/h264-royalties-what-you-need-to-know.htmlOra se tuo hai un videoblog, anche se riposti video di YouTube, TU sei il distributore di contenuti (E secondo decreto Romani sei un'emittente televisiva free, che guarda caso paga anche un royalty maggiore).A questo punto è ovvio che non mi aspetto che un funzionario di MPEG LA vada casa x casa a bussare e chiedere le royalties, ci mancherebbe, ma potenzialmente in Italia sarebbe legale farlo.A questo punto la scelta è tra l'agire illegalmente (in modo consapevole) sapendo che tanto non possono controllare ogni utente (vedi P2P illegale), oppure scegliere l'alternative legale al 100%.Il problema si pone nel momento in cui ciò che posti dà fastidio a qualcuno, a quel punto stai tranquillo che chi vuole zittirti si attacca ad ogni possibile cosa, compresa questa. Il che significa meno libertà di espressione.Se poi il consorzio dovesse prendere decisioni sul codec problematiche (drm e altre amenità) non avremmo alcun controllo sul formato, se decidessero che solo l'azienda XYZ è licenziata a produrre un encoder per il loro formato e questo encoder costa 5000 euro, saremmo di fatto in monopolio e privi della possibilità di avere alternative.Magari per te sono ipotesi fuori dal mondo, ma perchè bisogna partire col piede sbagliato dando la possibilità che si manifestino?
          • MeX scrive:
            Re: Io amo il panda rosso!
            il fatto che in Italia sia legale farlo non significa che sia economicamente conveniente farlo.Richiedere le roayalties a ogni singolo blogger avrebbe dei costi di gestione che non giustificherebbero nemmeno chiederli, ed é appunto un anomalia che c'é in un singolo paese che di certo non influenza le scelte di google.Inoltre, H.264 é supportato a livello HW da quasi tutti i chip montati su cellulari ext... dunque se Youtube encoda per il mobile in H.264 perché dovrebbe riencodare tutto per OGG?
      • TG5 scrive:
        Re: Io amo il panda rosso!
        magari fosse solo flash, quello almeno gira sul mio vecchio portatileil tg5 usa silverlight3 che richiede cpu con SSE, e il mio portatile e' troppo vecchio, che palle!
      • Enjoy with Us scrive:
        Re: Io amo il panda rosso!
        - Scritto da: MeX
        > mettessero H.264 peró sarebbe ancora meglio...
        > cosí ci potremmo liberare di Flash usato per lo
        > streaming
        > videoChissà magari nella versione 4.... o chissà magari non codificheranno più in H264 x il Web vedremo!Quello che è certo è che FF ha un supporto sempre maggiore e sta spazzando via IE... perfino il governo Tedesco è intervenuto a proposito, diffidando gli utenti ad utilizzare IE!
        • MeX scrive:
          Re: Io amo il panda rosso!
          e menomale che IE sta incassando duri colpi, speriamo che sparisca o che supporti appieno gli standard.La codifica ad h.264 ormai ha giá vinto, non dimenticare quanti chip hardware ne consentono la decodifica!
          • Enjoy with Us scrive:
            Re: Io amo il panda rosso!
            - Scritto da: MeX
            > e menomale che IE sta incassando duri colpi,
            > speriamo che sparisca o che supporti appieno gli
            > standard.
            > > La codifica ad h.264 ormai ha giá vinto, non
            > dimenticare quanti chip hardware ne consentono la
            > decodifica!Intanto ad aprofittarne è FF e Chrome non certo Safari... li hai visti i nuovi temi personalizzabili... percarità solo un fatto estetico, ma intanto FF lo fa e gli altri no!
          • MeX scrive:
            Re: Io amo il panda rosso!
            non ho capito Safari supporta sia HTML5 che H.264 così come Chrome FF cos'ha i temi bello ma non eri te quello che critica i prodotti Apple perchè sono solo estetica? e adesso la killer application di Firefox sono i temi?
          • Enjoy with Us scrive:
            Re: Io amo il panda rosso!
            - Scritto da: MeX
            > non ho capito Safari supporta sia HTML5 che
            > H.264 così come Chrome FF cos'ha i temi bello
            > ma non eri te quello che critica i prodotti Apple
            > perchè sono solo estetica? e adesso la killer
            > application di Firefox sono i
            > temi?assolutamente no sono i plugin ovviamente! Solo mi sorprendevo che apple per il suo Safari avesse trascurato il discorso estetico... visto che pone tanta enfasi sulla rifinitura dei suoi prodotti...
          • MeX scrive:
            Re: Io amo il panda rosso!
            e ti stupisce? secondo te la Apple studia l'interfaccia di Safari e la sua integrazione con l'OS nei minimi termini, al pixel, e poi ti fa mettere il tema di Batman sulla GUI?
          • Enjoy with Us scrive:
            Re: Io amo il panda rosso!
            - Scritto da: MeX
            > e ti stupisce? secondo te la Apple studia
            > l'interfaccia di Safari e la sua integrazione con
            > l'OS nei minimi termini, al pixel, e poi ti fa
            > mettere il tema di Batman sulla
            > GUI?si, hai ragione come ho fatto a non pensarci prima, ciò che Apple sceglie per l'utente è già perfetto, perchè mai l'utente potrebbe desiderare qualche cosa d'altro...
          • MeX scrive:
            Re: Io amo il panda rosso!
            non è perfetto, niente è perfetto.Però è "coerente" a tutto il resto.La Apple crea il computer dal progetto dell'HW al colore dell'icona di iTunes, che senso avrebbe rendere il sistema incoerente permettendo personalizzazioni estetiche non funzionali?
          • Palloskydat tifoco scrive:
            Re: Io amo il panda rosso!
            - Scritto da: MeX
            > non è perfetto, niente è perfetto.
            > > Però è "coerente" a tutto il resto.
            > > La Apple crea il computer dal progetto dell'HW al
            > colore dell'icona di iTunes, che senso avrebbe
            > rendere il sistema incoerente permettendo
            > personalizzazioni estetiche non
            > funzionali?sai si chiama libertà, qualcosa che voi macachi avete perso e che osannate di aver perso...
          • MeX scrive:
            Re: Io amo il panda rosso!
            stai sminuendo il significato del termine "libertà"
          • IlBimboMink ia scrive:
            Re: Io amo il panda rosso!
            - Scritto da: MeX
            > stai sminuendo il significato del termine
            > "libertà"e tu mi sa che non lo conosci affatto...se io col mio pc voglio farci un tema obrobrioso, devo essere LIBERO di farlo, e non schiavo di una gabbia dorata che sceglie per me cosa e' bello e cosa no.
          • MeX scrive:
            Re: Io amo il panda rosso!
            infatti sei libero di installarti Firefox con tutti i temi che vuoi su OS X, ed Apple è libera di non implementare i temi su Safari.Sta all'utente SCEGLIERE.
          • Enjoy with Us scrive:
            Re: Io amo il panda rosso!
            - Scritto da: MeX
            > infatti sei libero di installarti Firefox con
            > tutti i temi che vuoi su OS X, ed Apple è libera
            > di non implementare i temi su
            > Safari.
            > > Sta all'utente SCEGLIERE.Ah la stessa filosofia di Apple store vedo... goditela finchè puoi vedrai che prima o poi Apple blinderà anche i mac come ha già fatto con l'iPhone...
          • MeX scrive:
            Re: Io amo il panda rosso!
            dopo le tue visioni sull'iPhone e i tuoi oracoli sui netbook.. scusa ma sono scettico ;)
          • Grande Roberto scrive:
            Re: Io amo il panda rosso!
            Figurati se questi arrivano a capire che quello che ha scelto Jobs va già benissimo! Noi non vogliamo scegliere: ha già scelto LUI per noi!Tu non devi scegliere nulla: è per questo che FF fallisce come tutto ciò che open: la libertà!Safari è un SW che è legato a Mac, chiuso con lui ed è perfetto così: che senso ha pretendere di poter cambiare qualcosa? È perfetto così, non servono estensioni come per FF.FF ha bisogno di estensioni perché è un SW incompleto. Safari ha già tutto quello che ci serve.
          • MeX scrive:
            Re: Io amo il panda rosso!
            - Scritto da: Grande Roberto
            > Figurati se questi arrivano a capire che quello
            > che ha scelto Jobs va già benissimo! Noi non
            > vogliamo scegliere: ha già scelto LUI per
            > noi!Jobs? Jobs non sceglie, al massimo approva quello che gli propongono quelli che ne sanno ben più di lui ;)
            > Tu non devi scegliere nulla: è per questo che FF
            > fallisce come tutto ciò che open: la
            > libertà!no, tu sei liberissimo di scegliere, tant'è che ti danno pure BootCamp con i driver per Windows, puoi installare Firefox su OS X e usare tutti i temi che vuoi.Tu sei libero di fare questo, loro sono liberi di fare Safari come meglio credono, questa non è libertà?
            > Safari è un SW che è legato a Mac, chiuso con lui
            > ed è perfetto così: che senso ha pretendere di
            > poter cambiare qualcosa? legato? basta trascinarlo nel cestino ;) non è "legato" è "integrato"Non ha senso cambiare l'interfaccia con il tema di Potter fatto da un tredicenne
            > È perfetto così, non
            > servono estensioni come per
            > FF.guarda che per Safari le estensioni ci sono ne ho installate 3Glims (che agguinge e modifica diverse funzionalità)AdBlock (che fa parte del pacchetto Glims)DeliciousAdBlock e Delicious sono le due estensioni che uso anche in Firefox
            > FF ha bisogno di estensioni perché è un SW
            > incompleto. Safari ha già tutto quello che ci
            > serve.non esiste la perfezione.So che sei solo un (troll) ma tanto per occupare il tempo :)Alla prossima!
          • Grande Roberto scrive:
            Re: Io amo il panda rosso!

            > Jobs? Jobs non sceglie, al massimo approva quello
            > che gli propongono quelli che ne sanno ben più di lui ;)Hai detto una fesseria da troll puro: non c'è nessuno che ne sa più di lui e tu lo sai benissimo.
            > no, tu sei liberissimo di scegliere, tant'è che
            > ti danno pure BootCamp con i driver per Windows,
            > puoi installare Firefox su OS X e usare tutti i
            > temi che vuoi.MA per farci cosa? FF è inutile e pericoloso: sta togliendo spazio a Safari anche su Mac, ci ruba il cibo da bocca e rischia di farci fallire l'obiettivo del nostro principe: raggiungere il duopolio con IE.
            > Tu sei libero di fare questo, loro sono liberi di
            > fare Safari come meglio credono, questa non è libertà?Una libertà di cui non so cosa farmene: c'è già chi ha scelto per me e ha scelto sicuramente meglio di me e te.
            > legato? basta trascinarlo nel cestino ;) non è
            > "legato" è "integrato"
            > Non ha senso cambiare l'interfaccia con il tema
            > di Potter fatto da un tredicenneAssolutamente: ma ci fossero anche temi ottimi fatti da grandi artisti, temi che possono piacere di più agli utenti, che gli consentono una scelta, comunque tutto ciò non avrebbe senso. C'è già chi ha scelto per noi e quello ci deve bastare.
            > guarda che per Safari le estensioni ci sono ne
            > ho installate 3
            > Glims (che agguinge e modifica diverse funzionalità)
            > AdBlock (che fa parte del pacchetto Glims) Delicious
            > > AdBlock e Delicious sono le due estensioni che
            > uso anche in FirefoxAdBlock ce l'ho anch'io, è ovvio, serve a togliere soldi a Google, così la facciamo fallire. Per il resto, parafrasando quello che dice sempre Ruppolo, questo è un modello di sviluppo sbagliato: le tuoi estensioni sul mio browser: una fesseria completa.
            > > non esiste la perfezione.La perfezione esiste ed è un telefono di forma rettangolare e di colore bianco. Anzi, chiedo perdono, è IL TELEFONO.
            > > So che sei solo un (troll) ma tanto per occupare il tempo :)Ma cosa sai? Pensa piuttosto alle cose importanti.Dobbiamo distruggere tutto ciò che è open e senza una mela.
            > Alla prossima!Spero che la prossima volta studierai meglio e navigherai senza la volpe di fuoco. Ci manca solo che diamo a mangiare a quei parassiti.
          • MeX scrive:
            Re: Io amo il panda rosso!
            ci provo a leggerti senza pregiudici... ma continui a non farmi ridere... dovrsti scrivere di meno e in modo piú pungente!Dai, la prossima volta sforzati un po' di piú! ;)
      • Shiba scrive:
        Re: Io amo il panda rosso!
        - Scritto da: MeX
        > mettessero H.264 peró sarebbe ancora meglio...
        > cosí ci potremmo liberare di Flash usato per lo
        > streaming
        > videoVorbis/Theora, please.
    • Copia RAW DAO di MeX scrive:
      Re: Io amo il panda rosso!
      Ma non è una Volpe di Fuoco.... (rotfl)(troll3)
    • free for all scrive:
      Re: Io amo il panda rosso!
      Per vedere il futuro del browsing , guarda al presente del webkit, che e' il top attualmente come compatibilita' w3c e come velocita' di rendering e di motore javascript..
    • FDG scrive:
      Re: Io amo il panda rosso!
      - Scritto da: panda rossa
      > Il browser che non tradisce mai!
      > > Consigliato anche dai migliori governi europei!Ma che è un dentifricio?:D:D:D:D:D
    • alexjenn scrive:
      Re: Io amo il panda rosso!
      - Scritto da: panda rossa
      > Il browser che non tradisce mai!
      > > Consigliato anche dai migliori governi europei!http://punto-informatico.it/b.aspx?i=2792503&m=2793456#p2793456
  • MeX scrive:
    peccato che...
    Firefox non paghi la royalty per H.264... sto provando Youtube in HTML5 su Safari ed é uno spettacolo!
    • advange scrive:
      Re: peccato che...
      http://weblogs.mozillazine.org/asa/archives/2010/01/html5_and_open_video.html
      • MeX scrive:
        Re: peccato che...
        appunto, Youtube non é in OGG Theora, come del resto il 98% del WEB.Lo standard video de facto é H.264
        • TheGynius scrive:
          Re: peccato che...
          veramente il 98% dei video sul web non usa HTML5 ma FLV con i vari player flash
        • advange scrive:
          Re: peccato che...
          Mi piacerebbe sapere come hai fatto questo calcolo.Io vedo che youtube è in sperimentazione e, quando è stato chiesto un parere agli utenti, quasi tutti hanno chiesto a Google di adoperare OGG.Dailymotion è sperimenta su OGG.Il browser più diffuso che supporta il tag video non prevede il codec H.264.Cosa ti spinge a parlare di standard de facto?
          • MeX scrive:
            Re: peccato che...
            il fatto che Youtube (owned by GOOGLE) abbia scelto l'H.264 non ti sembra significativo?E ti ricordo che Google é anche dietro la Mozilla Foundation... e Google se puó cerca di favorire sempre prodotti Open... eppure ha scelto H.264 per Youtube
          • mak77 scrive:
            Re: peccato che...
            - Scritto da: MeX
            > E ti ricordo che Google é anche dietro la Mozilla
            > Foundation... e Google se puó cerca di favorire
            > sempre prodotti Open... eppure ha scelto H.264
            > per
            > YoutubeTutti sbagliano, la stessa persona che ha preso la decisione di h.264 per Google ha ammesso di aver visto la comparativa con Theora 1.0 per decidere, e non con Theora 1.1 (versione attuale) che invece offre qualità superiore a parità di bitrate (x i bitrate usati da youtube).
          • MeX scrive:
            Re: peccato che...
            quindi Youtube sta continuando a encodare migliaia di video con il codec sbagliato! Scrivigli una mail che ti fanno CEO ;)
          • mak77 scrive:
            Re: peccato che...
            - Scritto da: MeX
            > quindi Youtube sta continuando a encodare
            > migliaia di video con il codec sbagliato!
            > Scrivigli una mail che ti fanno CEOYouTube fa i propri interessi commerciali, e personalmente la mia posizione mi basta e avanza, ma ci farò un pensierino :)
          • advange scrive:
            Re: peccato che...
            Ma scelto in che senso?Sta solo sperimentando o sbaglio?Mi sono perso qualche novità?Per quello che ne so sta sperimentando con H.264, poi ha lanciato un sondaggio per chiedere quali novità si volevano col supporto di HTML5 e ha ricevuto una valanga di richiesto di supporto per l'OGG.C'è una contraddizione in quello che dici: se Google è dietro Mozilla perché Mozilla avrebbe fatto questa scelta? Semplice, perché Google è solo uno dei principali clienti (leggi "finanziatori") di Mozilla.Piuttosto dovremmo chiederci il contrario: perché Google non supporta i codec liberi, tenendo fede al suo motto "Don't be evil"?
          • MeX scrive:
            Re: peccato che...
            - Scritto da: advange
            > Ma scelto in che senso?nel senso che lo stanno usando.
            > Sta solo sperimentando o sbaglio?sta sperimentandone l'implementazione ma la scelta ormai é fatta.
            > Mi sono perso qualche novità?si, che stanno encodando MILIONI di video in H.264 che é anche il formato usato per encodare per la versione mobile di Youtube.
            > Per quello che ne so sta sperimentando con H.264,no, sta sperimentando con HTML5 e il tag VIDEO
            > poi ha lanciato un sondaggio per chiedere quali
            > novità si volevano col supporto di HTML5 e ha
            > ricevuto una valanga di richiesto di supporto per
            > l'OGG.peccato che stanno encodando tutto in H.264
            > C'è una contraddizione in quello che dici: se
            > Google è dietro Mozilla perché Mozilla avrebbe
            > fatto questa scelta? Semplice, perché Google è
            > solo uno dei principali clienti (leggi
            > "finanziatori") di
            > Mozilla.giá... "solo" chiedi un po' a Mozilla che fine fa se Google esce domani
            > Piuttosto dovremmo chiederci il contrario: perché
            > Google non supporta i codec liberi, tenendo fede
            > al suo motto "Don't be
            > evil"?perché l'H.264 é supportato piú dell'OGG, é un formato standard ed é supportato da una realtá commerciale leader della compressione video
          • advange scrive:
            Re: peccato che...

            > nel senso che lo stanno usando.Ma non lo stanno provando?
            > > sta sperimentandone l'implementazione ma la
            > scelta ormai é fatta.Allora: o stanno sperimentando o hanno fatto una scelta.
            > > si, che stanno encodando MILIONI di video in
            > H.264 che é anche il formato usato per encodare
            > per la versione mobile di Youtube.Ecco, questo sì, me lo sono perso: link?
            > > no, sta sperimentando con HTML5 e il tag VIDEOera quello che intendevo[...]
            > giá... "solo" chiedi un po' a Mozilla che fine fa
            > se Google esce domaniDa quello che ho letto hanno accordi fin al 2012: quindi Google uscirà dopodomani. Se non sbaglio i finanziamenti di Google coprono il 70% delle entrate: vedremo quali saranno le strategie future.
            > perché l'H.264 é supportato piú dell'OGG, é un
            > formato standard ed é supportato da una realtá
            > commerciale leader della compressione video- è un controsenso: se Google supporta OGG automagicamente sarà OGG ad essere i lpiù supportato.- anche OGG è un formato standard- sull'ultimo punto siamo d'accordo.Non hai detto che è migliore: cosa per altro vera solo in certe condizioni. E bisogna tener conto del fatto che, essendo OGG uno standard aperto, è sempre migliorabile liberamente.
          • MeX scrive:
            Re: peccato che...
            come scritto dall'utente qui:http://punto-informatico.it/b.aspx?i=2792503&m=2792793#p2792793Il punto fondamentale é che l'H.264 é supportato da moltissimi chip a livello HW presenti in moldi prodotti handheld.Ecco perché Youtube per il mobile ha fatto la sua scelta e di conseguenza anche per il portale principale.http://www.google.com/search?hl=en&source=hp&q=codec+youtube+mobile&cts=1264167455580&aq=f&aql=&aqi=&oq=
          • advange scrive:
            Re: peccato che...
            - Scritto da: MeX
            > come scritto dall'utente qui:
            > http://punto-informatico.it/b.aspx?i=2792503&m=279Il punto 1) è in parte condivisibile: in parte perché a basse risoluzioni Theora è superiore. Il punto 2) è FUD allo stato puro.
            > > Il punto fondamentale é che l'H.264 é supportato
            > da moltissimi chip a livello HW presenti in moldi
            > prodotti handheld.Finora: un colosso come Google può orientare le scelte.E, se è vero che l'accelerazione in HW è importante, è pur sempre vero che i codec sono implementabili via SW.
            > > Ecco perché Youtube per il mobile ha fatto la sua
            > scelta e di conseguenza anche per il portale
            > principale.
            > http://www.google.com/search?hl=en&source=hp&q=codCi darò un'occhiata.
          • MeX scrive:
            Re: peccato che...
            implementare un codec via software va benissimo per HW poco potente se alimentato da rete elettrica.Se metti un cellulare a fare decodifica software la batteria te la mangia viva, considerando poi che magari sta facendo lo streaming su rete cellulare!
          • advange scrive:
            Re: peccato che...
            Pazienza: se Google decide gli altri seguono.Ha il quasi monopolio sui video via web.E, di suo, fa anche cellulari.Ripeto: se volesse, potrebbe.Devi solo sperare che lo faccia, nell'interesse tuo e di tutti noi.Io non ho molte speranze: staremo a vedere.
          • MeX scrive:
            Re: peccato che...
            non penso che Google possa decidere di cambiare la base di installato attuale che supporta per la maggior parte H.264 guarda che già adesso per tutto ciò che è mobile si utilizza H.264Il problema per gli utenti non lo vedo!H.264 è uno standard, i problemi nascono quando non si usano gli standard per fare lockin (vedi Microsoft)
          • advange scrive:
            Re: peccato che...

            > non penso che Google possa decidere di cambiare
            > la base di installato attuale che supporta per la
            > maggior parte H.264 guarda che già adesso per
            > tutto ciò che è mobile si utilizza H.264Certo che può: youtube è uno standard de facto per i video su web.Bisogna capire se vuole.
            > Il problema per gli utenti non lo vedo!Non mi meraviglia.
            > H.264 è uno standard, i problemi nascono quando
            > non si usano gli standard per fare lockin (vedi Microsoft)Sì, quello peggiora il problema.
          • MeX scrive:
            Re: peccato che...

            > Certo che può: youtube è uno standard de facto
            > per i video su
            > web.
            > Bisogna capire se vuole.Youtube che standard de facto sarebbe? Lo standard de facto è flash.Youtube è il portale più famoso, secondo te il portale più popolare taglia il supporto con tutti i device mobili sul mercato encodando in OGG?
            > > Il problema per gli utenti non lo vedo!
            > Non mi meraviglia.
            > > H.264 è uno standard, i problemi nascono quando
            > > non si usano gli standard per fare lockin (vedi
            > Microsoft)
            > Sì, quello peggiora il problema.no quello É il problema.Non mi sembra che i JPG o gli MP3 o gli MPG abbiano mai creato problemi agli utenti
          • FinalCut scrive:
            Re: peccato che...
            - Scritto da: MeX
            > > > H.264 è uno standard, i problemi nascono quando
            > > > non si usano gli standard per fare lockin (vedi Microsoft)
            >> > Sì, quello peggiora il problema.
            > > no quello É il problema.
            > Non mi sembra che i JPG o gli MP3 o gli MPG
            > abbiano mai creato problemi agli
            > utentiInfatti io non capisco tutti questi oltranzisti dell'open a tutti i costi.Ci sono certi siti "open" che hanno tutte le immagini e gli screenshots in PNG che pesano uno sproposito!Apri un 1024x768 in PGN che pesano oltre un Megabyte contro lo stesso in JPG che peserebbe 100KbMa che senso ha usare PNG ad oltranza e consumare tutta questa banda inutilmente?Senza calcolare che programmi di posta come Lotus ancora non le supportano le PNG! Ad oggi l'h264 fornisce più ampie garanzie di solidità come le hanno fornite al tempo JPG, mp3 e mp2.h264 non è un formato proprietario Apple, Google o Microsoft... è un formato "standard" con dei costi di ricerca che giustamente vanno pagati, altrimenti si rischia di fare la fine di Firefox..che proprio in questi tempi segue arrancando Webkit come qualità di rendering e prestazioni...(linux)(apple)-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 24 gennaio 2010 13.34-----------------------------------------------------------
          • MeX scrive:
            Re: peccato che...
            e infatti il mio rammarico sulla scelta di Firefox è che mi sembra lo porterà su una parabola discendente.La forza di Firefox era l'aderenza agli standard, ed ora è dietro a Safari e ChromeAltro punto di forza le estensioni forse ancora hanno un valore per gli sviluppatori (Firebug per esempio) ma ormai tutti i browser concorrenti lottano ad armi pari come funzionalità, temo che Firefox si stia preparando a diventare il nuove Netscape
          • advange scrive:
            Re: peccato che...

            > e infatti il mio rammarico sulla scelta di
            > Firefox è che mi sembra lo porterà su una
            > parabola discendente.Sì, a vantaggio di Safari: credeteci fortemente tu, Ruppolo e Grande Roberto che prima o poi si avvera!
            > > La forza di Firefox era l'aderenza agli standard,
            > ed ora è dietro a Safari e Chrome.Intanto sta seguendo le specifiche del draft di HTML5: supporto ai codec liberi (si è passati da un obbligo ad un consiglio grazie alla mafia del closed).
            > Altro punto di forza le estensioni forse ancora
            > hanno un valore per gli sviluppatori (Firebug per
            > esempio) ma ormai tutti i browser concorrenti
            > lottano ad armi pari come funzionalità, temo che
            > Firefox si stia preparando a diventare il nuove NetscapeOk, questa me la segno.Nel frattempo ti do una dritta: il supporto ad H.264 potrà sempre essere aggiunto come estensione di terze parti.
          • MeX scrive:
            Re: peccato che...

            > Sì, a vantaggio di Safari: credeteci fortemente
            > tu, Ruppolo e Grande Roberto che prima o poi si
            > avvera!Safari? mah, penso che Safari lo usi su Win solo chi é utente Mac ed é costretto a usare un PC a lavoro...Secondo me Firefox rischia di perdere mercato in favore di Chrome, Safari per windows missá che lo hanno fatto piú per chi usa BootCamp e magari chissá... con l'acquisizione di Lala per veicolare streaming online
            > Intanto sta seguendo le specifiche del draft di
            > HTML5: supporto ai codec liberi (si è passati da
            > un obbligo ad un consiglio grazie alla mafia del
            > closed).non mi sembra che il W3C abbia mai IMPOSTO di usare codec liberi.Inoltre mi sembra che HTML5 continui a supportare OGG (giustamente!)Confondi "supportare" con "sei obbligato a..." (a proposito di libertá eh?)Inoltre il W3C non mi sembra abbia mai detto di non usare JPG e GIF e usare solo PNG...
            > Netscape
            > Ok, questa me la segno.ricordi quando Netscape a iniziato a insistere sulla sua implementazione di Javascript?
            > Nel frattempo ti do una dritta: il supporto ad
            > H.264 potrà sempre essere aggiunto come
            > estensione di terze
            > parti.Gratuitamente? perché non mi immagino molti che restano con Firefox se devono pagare per avere l'encoding video
          • advange scrive:
            Re: peccato che...

            > Safari? mah, penso che Safari lo usi su Win solo
            > chi é utente Mac ed é costretto a usare un PC a lavoro...
            > Secondo me Firefox rischia di perdere mercato in
            > favore di Chrome, Safari per windows missá che lo
            > hanno fatto piú per chi usa BootCamp e magari
            > chissá... con l'acquisizione di Lala per
            > veicolare streaming onlineSì, è probabile che perda quote a vantaggio di Chrome.Del resto ti sto scrivendo da Chromium, non da FF.Ma di qui a crollare, la vedo ancora lunga.Io credo che Chrome toglierà tantissimo spazio ad IE debellando questo cancro definitivamente grazie agli accordi con gli OEM.Dovremmo aspettare i prossimi 2 anni per vedere come è andata a finire.Forse 4, considerando anche la fine degli accordi Mozilla - Google.
            > non mi sembra che il W3C abbia mai IMPOSTO di
            > usare codec liberi.Sì, nel primo draft era proprio imposto: se cerchi sul web trovi un po' di storia a riguardo; anche wikipedia va bene. Furono alcune aziende a chiedere la rimozione dell'imposizione lasciandolo come consiglio.
            > Inoltre mi sembra che HTML5 continui a supportare
            > OGG (giustamente!)
            > Confondi "supportare" con "sei obbligato a..." (a
            > proposito di libertá eh?)No, non lo confondo: era proprio obbligatorio, vai pure a verificare.
            > > Inoltre il W3C non mi sembra abbia mai detto di
            > non usare JPG e GIF e usare solo PNG...Perché PNG è venuto dopo (parecchio dopo).Anzi, che io sappia, non lo consiglia nemmeno: PNG è solo tra i formati possibili.
            > ricordi quando Netscape a iniziato a insistere
            > sulla sua implementazione di Javascript?Sì
            > Gratuitamente? perché non mi immagino molti che
            > restano con Firefox se devono pagare per avere
            > l'encoding videoQuesto penso sia ovvio. D'altronde basta che l'estensione non sia sviluppata negli USA e il gioco è fatto...
          • MeX scrive:
            Re: peccato che...

            > Sì, è probabile che perda quote a vantaggio di
            > Chrome.
            > Del resto ti sto scrivendo da Chromium, non da FF.
            > Ma di qui a crollare, la vedo ancora lunga.
            > Io credo che Chrome toglierà tantissimo spazio ad
            > IE debellando questo cancro definitivamente
            > grazie agli accordi con gli
            > OEM.
            > Dovremmo aspettare i prossimi 2 anni per vedere
            > come è andata a
            > finire.
            > Forse 4, considerando anche la fine degli accordi
            > Mozilla -
            > Google.certo, non penso che Firefox crolla domani per l'h264
            > Sì, nel primo draft era proprio impostomale!Non é responsabilitá di un consorzio che definisce uno standar imporre delle soluzione tecnologiche, o ci ritroveremmo con un codec che encoda via software e ti ammazza la batteria del cellulare
            > No, non lo confondo: era proprio obbligatorio,
            > vai pure a
            > verificare.era, per fortuna si sono ravvisati
            > Perché PNG è venuto dopo (parecchio dopo).OGG non é ancora uno standard ufficializzato, inoltre non ha decoding HW, mi pare che stia "arrivando tardi"
            > Anzi, che io sappia, non lo consiglia nemmeno:
            > PNG è solo tra i formati
            > possibili.e cosí deve restare.Il W3C deve esigere standarizzazione ma niente di piú.
            > Questo penso sia ovvio. D'altronde basta che
            > l'estensione non sia sviluppata negli USA e il
            > gioco è
            > fatto...allora di che stiamo a parlá? :D
          • advange scrive:
            Re: peccato che...

            > male!
            > Non é responsabilitá di un consorzio che
            > definisce uno standar imporre delle soluzione
            > tecnologiche, o ci ritroveremmo con un codec che
            > encoda via software e ti ammazza la batteria del cellulare[...]Rispondo solo su questo punto (per il resto penso di aver già dato altrove). Nel definire uno standard si impongono tecnologie: poi si può entrare di più o di meno nello specifico, ma le tecnologie vengono imposte e come! Per esempio quando è nato il tag img sono state imposte tecnologie come BMP, JPG e GIF; in seguito anche PNG. Per i tag video e audio si voleva imporre OGG con codec Theora e Vorbis.A causa del veto di Nokia ed Apple (la causa del veto è ovvia e la indichi tu stesso) oggi per quei tag non esistono tecnologie di riferimento; allo stato attuale qualsiasi codec è possibile, forse tra qualche anno consentiranno solo Theora e H.264 per i video e Vorbis ed mp3 per l'audio.In pratica avendo fatto degli investimenti su H.264 alcune aziende si sono arroccate su quelle posizioni, con poca lungimiranza. In realtà avrebbero potuto dare il via libera ad OGG e adeguare gradualmente l'HW.Così non è stato: ora se Google si accoda definitivamente OGG rimarrà figlio di un Dio minore.
          • MeX scrive:
            Re: peccato che...

            > Rispondo solo su questo punto (per il resto penso
            > di aver già dato altrove). Nel definire uno
            > standard si impongono tecnologie: poi si può
            > entrare di più o di meno nello specifico, ma le
            > tecnologie vengono imposte e come! ovvio, ma se ci sono piú scelte é bene considerarle!
            > Per esempio
            > quando è nato il tag img sono state imposte
            > tecnologie come BMP, JPG e GIF; in seguito anche
            > PNG. Ottimo! come vedi 3 formati diversi, ognuno con le sue peculiaritá e funzionalitá
            > Per i tag video e audio si voleva imporre
            > OGG con codec Theora e
            > Vorbis.tagliando fuori il mercato mobile, non mi sembrava una gran scelta o no?
            > A causa del veto di Nokia ed Apple (la causa del
            > veto è ovvia e la indichi tu stesso) oggi per
            > quei tag non esistono tecnologie di riferimento;ma che stai dicendo?Per il tag video é ben specificato i codec utilizzabili tra cui appunto c'é OGG
            > allo stato attuale qualsiasi codec è possibile,
            > forse tra qualche anno consentiranno solo Theora
            > e H.264 per i video e Vorbis ed mp3 per
            > l'audio.giusto, uno standard deve ovviamente avere una scelta limitata, ma perché dovrebbero impedire di usare un codec che consente la codifica HW? quando OGG é proprio limitato in questo?
            > In pratica avendo fatto degli investimenti su
            > H.264 alcune aziende si sono arroccate su quelle
            > posizioni, con poca lungimiranza. a me sembra che Nokia e Apple sono interessate semplicemente a far fruire il video via WEB su rete cellulare, non mi sembra una posizione "evil"É colpa loro se OGG non offre deconding HW?
            > In realtà
            > avrebbero potuto dare il via libera ad OGG e
            > adeguare gradualmente
            > l'HW.ma é OGG in fallo... mentre cianciamo H.264 é giá suportato via HW, ovvio che vince la sfida scusa!
            > Così non è stato: ora se Google si accoda
            > definitivamente OGG rimarrà figlio di un Dio
            > minore.confondi causa ed effetto
          • advange scrive:
            Re: peccato che...
            [...]
            > Ottimo! come vedi 3 formati diversi, ognuno con
            > le sue peculiaritá e funzionalitáSì, era per farti capire che W3C impone i formati e da sempre.
            > tagliando fuori il mercato mobile, non mi
            > sembrava una gran scelta o no?Mica lo tagli fuori? Guarda che HTML5 è uno standard in fase di sviluppo; nel frattempo il mercato del mobile si poteva adeguare tranquillamente.
            > ma che stai dicendo?
            > Per il tag video é ben specificato i codec
            > utilizzabili tra cui appunto c'é OGGMagari mi sarà sfuggito: mi dici in quale punto delle specifiche sono indicati i codec utilizzabili?
            > > giusto, uno standard deve ovviamente avere una
            > scelta limitata, ma perché dovrebbero impedire di
            > usare un codec che consente la codifica HW?
            > quando OGG é proprio limitato in questo?Perché OGG è libero e l'implementazione in HW è sempre fattibile.
            > a me sembra che Nokia e Apple sono interessate
            > semplicemente a far fruire il video via WEB su
            > rete cellulare, non mi sembra una posizione "evil"
            > É colpa loro se OGG non offre deconding HW?Guarda, Nokia e Apple avevano prodotto HW che offriva il decoding di H.264 in HW; quindi a loro conveniva vendere bene i loro prodotti perché in caso si fosse imposto OGG avrebbero dovuto adeguare il loro HW; da notare che dalla fine del 2007 ad oggi la migrazione sarebbe probabilmente già completata.
            > confondi causa ed effettoAvresti ragione se ignorassi la premessa che Google può imporre lo standard che vuole. Come detto da altri non sempre il formato "migliore" vince.
          • MeX scrive:
            Re: peccato che...

            > Sì, era per farti capire che W3C impone i formati
            > e da
            > sempre.si ma un conto é imporre una scelta di formati che rispondono a esigenze diverse, un conto é dire: usate l'unico formato video che non ha decoding HW
            > Mica lo tagli fuori? Guarda che HTML5 è uno
            > standard in fase di sviluppo; nel frattempo il
            > mercato del mobile si poteva adeguare
            > tranquillamente.come ti adegui su una cosa in "divenire" ?L'h.264 esiste a prescindere dall'HTML5 é giá ben rispondeva alle esigenze del video in mobilitá.
            > Magari mi sarà sfuggito: mi dici in quale punto
            > delle specifiche sono indicati i codec
            > utilizzabili?http://dev.w3.org/html5/spec/Overview.html#audio
            > Perché OGG è libero e l'implementazione in HW è
            > sempre
            > fattibile.é fattibile, ma... con che tempi e costi?Chi si prende carico di questi costi di sviluppo e ricerca se poi non si puó far pagare le royalty?Allora vedi che h.264 é anche piú conveniente?A ognuno il suo lavoro no?
            > Guarda, Nokia e Apple avevano prodotto HW che
            > offriva il decoding di H.264 in HW; quindi a loro
            > conveniva vendere bene i loro prodotti perché in
            > caso si fosse imposto OGG avrebbero dovuto
            > adeguare il loro HW; da notare che dalla fine del
            > 2007 ad oggi la migrazione sarebbe probabilmente
            > già
            > completata.non mi risulta.A me risulta che chi produce hardware di basso livello collaborando con l'MPEG group ha sviluppato tutto questo.Sostenendo dei costi e facendo ricerca, perché ora non dovrebbero pretendere di essere pagati per tale tecnologia?
            > Avresti ragione se ignorassi la premessa che
            > Google può imporre lo standard che vuole. Come
            > detto da altri non sempre il formato "migliore"
            > vince.Google non é il 100% del mercato!Puoi imporre qualcosa quando hai un monopolio (ActiveX ti dice niente?)
          • advange scrive:
            Re: peccato che...

            > si ma un conto é imporre una scelta di formati
            > che rispondono a esigenze diverse, un conto é
            > dire: usate l'unico formato video che non ha decoding HWRipeto: era solo per farti notare che W3C ha già imposto dei formati legati ad uno specifico tag (img) al contrario di quanto tu affermavi.
            > come ti adegui su una cosa in "divenire" ?
            > L'h.264 esiste a prescindere dall'HTML5 é giá ben
            > rispondeva alle esigenze del video in mobilitá.Anche OGG esiste a prescindere da HTML5
            > http://dev.w3.org/html5/spec/Overview.html#audio The codecs parameter may be specified and might be necessary to specify exactly how the resource is encoded Segue elenco di esempi di utilizzo. Mi dici dove è l'elenco dei possibili codec? (forse è che sono di fretta e non lo vedo)
            > é fattibile, ma... con che tempi e costi?
            > Chi si prende carico di questi costi di sviluppo
            > e ricerca se poi non si puó far pagare le royalty?
            > Allora vedi che h.264 é anche piú conveniente?
            > A ognuno il suo lavoro no?Dato che è libero non può chiedere royalty; come spiegato altrove l'accelerazione in HW non è molto dissimile da quella in SW (si implementano i circuiti per eseguire l'operazione, basandosi sul codice scritto per la decodifica SW).
            > non mi risulta.
            > A me risulta che chi produce hardware di basso
            > livello collaborando con l'MPEG group ha
            > sviluppato tutto questo.
            > Sostenendo dei costi e facendo ricerca, perché
            > ora non dovrebbero pretendere di essere pagati
            > per tale tecnologia?Ho detto che non dovrebbero pretenderlo?Ho detto che questo porterà, a lungo andare, ad inevitabili rendite di posizione, come sucXXXXX per JPG ed mp3.
            > Google non é il 100% del mercato!
            > Puoi imporre qualcosa quando hai un monopolio
            > (ActiveX ti dice niente?)Appunto: è una sfida; può giocarla oppure no. Io spero che la giochi: tu non lo speri?
          • MeX scrive:
            Re: peccato che...

            > Ripeto: era solo per farti notare che W3C ha già
            > imposto dei formati legati ad uno specifico tag
            > (img) al contrario di quanto tu
            > affermavi.ma imporre DEI formati é una cosa, imporre UN formato é un altra!Soprattutto se tale formato non ha decoding HW
            > Segue elenco di esempi di utilizzo. Mi dici dove
            > è l'elenco dei possibili codec? (forse è che sono
            > di fretta e non lo
            > vedo)"RFC 4281 The Codecs Parameter November 2005 [3GPP-Formats] TS 26.244, Third Generation Partnership Project (3GPP), "Transparent End-to-End Packet Switched Streaming Service; 3GPP file format (3GP)", URL: . [3GPP2-Formats] Third Generation Partnership Project 2, "3GPP2 File Formats for Multimedia Service", URL: . [MP41] ISO/IEC 14496-1:2004, "Information technology-- Coding of audio-visual objects--Part 1: Systems". [MP4A] ISO/IEC 14496-3:2001, "Information technology-- Coding of audio-visual objects--Part 3: Audio". [MP4V] ISO/IEC 14496-2:2004, "Information technology-- Coding of audio-visual objects--Part 2: Visual"."http://www.ietf.org/rfc/rfc4281.txt
            > Dato che è libero non può chiedere royalty; perché? non é piú una question della licenza che scegli non il fatto che sia Open o Closed
            > come
            > spiegato altrove l'accelerazione in HW non è
            > molto dissimile da quella in SW (si implementano
            > i circuiti per eseguire l'operazione, basandosi
            > sul codice scritto per la decodifica
            > SW).appunto, ma visto che OGG non é ancora standarizzato come fai?
            > Ho detto che non dovrebbero pretenderlo?é quello che lasci intendere
            > Ho detto che questo porterà, a lungo andare, ad
            > inevitabili rendite di posizione, come sucXXXXX
            > per JPG ed
            > mp3.e io ti ripeto che non conosco nessuno che paga per guardare i JPG!
            > Appunto: è una sfida; può giocarla oppure no. Io
            > spero che la giochi: tu non lo
            > speri?certo, che chi sviluppa OGG standarizzi ;)
          • FinalCut scrive:
            Re: peccato che...
            - Scritto da: advange
            > Anche OGG esiste a prescindere da HTML5Adesso ti dico la mia sul perché un determinato codec stenta a prendere larga diffusione oppure no.In due parole, encoding facile (per gli users non per i Pro)Senza prendere ad esempio QuickTime o iTunes che sono ad un click dal convertire un formato qualunque in un mp4.... Prendo ad esempio un popolarissimo programma di encoding... handbrakehttp://handbrake.fr/ OGG/OGM: HandBrake's OGM muxer is just as out of date. It hasn't been actively maintained in years either, and it too lacks support for HandBrake's best features. It requires conditionals to work around missing functionality too...only this one gets tested so infrequently the conditionals were never even put in the code, so it just fails when you try to do anything advanced. This one is not coming back either. And yes, we're aware of HTML 5. For patent-free muxing, HandBrake still has Matroska, which is a much better container anyway. Vedi... Handbrake comprime degli ottimi h264 da oltre 4 anni a questa parte... hasn't been actively maintained in years ... missing functionality A me utonto suonano malissimo, perchè devo sbattermi a comprimere un formato con tutti questi problemi?Dopotutto gli mp3 erano facilissimi e supportatissimi da encodare...(linux)(apple)
          • advange scrive:
            Re: peccato che...

            > Youtube che standard de facto sarebbe? Lo
            > standard de facto è flash.
            > Youtube è il portale più famoso, secondo te il
            > portale più popolare taglia il supporto con tutti
            > i device mobili sul mercato encodando in OGG?Se vuole può: cosa rischia, l'1% del mercato?A vantaggio di chi poi? Di Dailymotion che già codifica OGG?Lo ripeto: se vuole, Google può.
            > no quello É il problema.
            > Non mi sembra che i JPG o gli MP3 o gli MPG
            > abbiano mai creato problemi agli utentiA me sì: i codec non sono installati de default su Ubuntu perché sono closed. Sugli altri sistemi (SO, device) li paghiamo eccome e rientrano nei costi delle licenze. Ovviamente puoi sempre girarti dall'altra parte e fingere che il problema non esista.
          • MeX scrive:
            Re: peccato che...

            > Se vuole può: cosa rischia, l'1% del mercato?Confondi le percentuali di utilizzo di navigazione con le percentuali di mercato.É ovvio che il traffico mobile é molto limitato rispetto a quello desktop.Ma é anche vero che molto probabilmente chi fruisce di Youtube lo fruisce molto anche da mobile.Youtube é un portale di video generico, molto utilizzato per video fatti "al volo" e uploadati anche da device mobili, se Youtube non funzionasse su un cellulare sarebbe un controsenso.
            > A vantaggio di chi poi? Di Dailymotion che già
            > codifica
            > OGG?Dailymotion non esiste paragonato a Youtube.Io so che per esempio Vimeo (il flickr dei video) sta sperimentando HTML5 in H.264 e Vimeo spinge molto sulla qualitá (la maggioranza dei video sono in HD) evidentemente sono tutti stupidi
            > Lo ripeto: se vuole, Google può.ovvio!Puó anche decidere di far pagare 1 al mese per GMail...Ma secondo te, se per Google fosse conveniente scegliere OGG non lo sceglierebbe?
            > A me sì: i codec non sono installati de default
            > su Ubuntu perché sono closed. ti basta installare Chrome suppongo.
            > Sugli altri sistemi
            > (SO, device) li paghiamo eccome e rientrano nei
            > costi delle licenze. Chrome é a pagamento?
            > Ovviamente puoi sempre
            > girarti dall'altra parte e fingere che il
            > problema non
            > esista.Oppure puoi pensare che é impossibile pensare di affermare l'open source "a prescindere"Perché OGG non é standarizzato?Perché non é supportato con encoding HW?Perché alla luce di tutto questo dovrebbe essere scelto?
          • advange scrive:
            Re: peccato che...

            > Confondi le percentuali di utilizzo di
            > navigazione con le percentuali di mercato.Differenze?
            > É ovvio che il traffico mobile é molto limitato
            > rispetto a quello desktop.
            > Ma é anche vero che molto probabilmente chi
            > fruisce di Youtube lo fruisce molto anche da mobile.Questo lo sa solo Google.
            > Youtube é un portale di video generico, molto
            > utilizzato per video fatti "al volo" e uploadati
            > anche da device mobili, se Youtube non
            > funzionasse su un cellulare sarebbe un controsenso.Mica non funzionerebbe? Fennec esiste anche per quello.
            > Dailymotion non esiste paragonato a Youtube.
            > Io so che per esempio Vimeo (il flickr dei video)
            > sta sperimentando HTML5 in H.264 e Vimeo spinge
            > molto sulla qualitá (la maggioranza dei video
            > sono in HD) evidentemente sono tutti stupidiStupidi? E chi ha detto questo?
            > > ovvio!
            > Puó anche decidere di far pagare 1 al mese per GMail...No, è un discorso completamente diverso
            > Ma secondo te, se per Google fosse
            > conveniente scegliere OGG non lo sceglierebbe?Se hanno la sfera di cristallo allora farebbero la cosa giusta.Non avendola si tratta di strategie: sta a loro scegliere, perché loro possono (e, no, non è come mettere GMail a pagamento)
            > ti basta installare Chrome suppongo.Probabilmente sì. Oppure FF con qualche estensione uscita ad hoc.
            > Chrome é a pagamento?Chrome no, ma il mio discorso è in generale: secondo te quando acquisti un lettore mp3 non paghi anche le royalties sui codec closed? O pensi che Apple faccia beneficenza?
            > Oppure puoi pensare che é impossibile pensare di
            > affermare l'open source "a prescindere"
            > Perché OGG non é standarizzato?
            > Perché non é supportato con encoding HW?
            > Perché alla luce di tutto questo dovrebbe essere scelto?Perché è libero, perché è ottimo, perché non peserà sulle tue tasche, perché, in questo modo, non dipenderemo da un'unica azienda.
          • MeX scrive:
            Re: peccato che...

            > Differenze?io che ho un macbook sono molto piú attivo su Internet con un PC per esempio.Peró se fanno un software che non é per Mac io non lo compro, perché anche se sembra che uso piú un PC di un Mac io posseggo un Mac e non un PC.
            > Questo lo sa solo Google.lo sanno anche i produttori di telefoni che strombazzano il supporto a Youtube, ti sei mai chiesto perché?O le telecamerine che salvano in "formato" youtube etc etc...
            > Mica non funzionerebbe? Fennec esiste anche per
            > quello.Fennec fa encoding hardware dei video OGG?
            > Stupidi? E chi ha detto questo?se il futuro é l'OGG sono degli stupidi.Quindi, ho Vimeo, Google, Apple etc etc... hanno fatto analisi di mercato errate oppure hai torto tu... se avrai ragione tu, tanto di cappello per la tua lungimiranza!
            > No, è un discorso completamente diversoperché? se mettono gmail a pagamento ci guadagnerebbero un 1 per account no? se non supportano h.264 non devono pagare la royalty no?
            > Se hanno la sfera di cristallo allora farebbero
            > la cosa
            > giusta.
            > Non avendola si tratta di strategie: sta a loro
            > scegliere, perché loro possono (e, no, non è come
            > mettere GMail a
            > pagamento)giá ma devi chiederti perché non avendo la sfera di cristallo optano per una scelta che comporta addirittura il costo di una royalty?
            > Chrome no, ma il mio discorso è in generale:
            > secondo te quando acquisti un lettore mp3 non
            > paghi anche le royalties sui codec closed? O
            > pensi che Apple faccia
            > beneficenza?WinAmp fa beneficenza?
            > Perché è liberonon significa nulla di per se
            > perché è ottimonon ha encoding HW, proprio ora che c'é l'esplosione del mobile compunting e l'acXXXXX ad internet in mobilitá, mi sembra un grosso handicap
            > perché non
            > peserà sulle tue tascheChrome lo paghi?
            > perché, in questo modo,
            > non dipenderemo da un'unica
            > azienda.stai drammatizzando e non stai argomentando
          • advange scrive:
            Re: peccato che...

            > io che ho un macbook sono molto piú attivo su
            > Internet con un PC per esempio.
            > > Peró se fanno un software che non é per Mac io
            > non lo compro, perché anche se sembra che uso piú
            > un PC di un Mac io posseggo un Mac e non un PC.A parte la stranezza di usare un PC (con Windows immagino?) per navigare quando un Mac (o un PC con Linux) sarebbe sicuramente migliore (immagino avrai le tue buon ragione) secondo te, mediamente, i due parametri non tendono a coincidere?
            > lo sanno anche i produttori di telefoni che
            > strombazzano il supporto a Youtube, ti sei mai
            > chiesto perché?
            > O le telecamerine che salvano in "formato" youtube etc etc...Quindi immagino che youtube ha percentuali di traffico mobile pari ad almeno il 5%? (sparo una cifra a caso)
            > Fennec fa encoding hardware dei video OGG?È un browser, pensi faccia encoding? E in HW?
            > se il futuro é l'OGG sono degli stupidi.
            > Quindi, ho Vimeo, Google, Apple etc etc... hanno
            > fatto analisi di mercato errate oppure hai torto
            > tu... se avrai ragione tu, tanto di cappello per
            > la tua lungimiranza!No, se Google non sceglie OGG, per OGG non c'è speranza IMHO (occhio che "ho" non si può leggere ;) )
            > perché? se mettono gmail a pagamento ci
            > guadagnerebbero un 1 per account no? se non
            > supportano h.264 non devono pagare la royalty no?Se mettono gmail a pagamento moltissimo rinunceranno perché, per quanto sia un gran bel sistema di mail e webmail hanno una concorrenza enorme e di sicuro non il quasi monopolio come per youtube.
            > giá ma devi chiederti perché non avendo la sfera
            > di cristallo optano per una scelta che comporta
            > addirittura il costo di una royalty?E la risposta (se veramente hanno deciso di svoltare verso H.264 definitivamente) è ovvia ed è quella che tu indichi. Non di meno una scelta diversa sarebbe auspicabile e fattibile per le ragioni che conosciamo. Se così non sarà ci avremo perso tutti, ma poco male: già siamo abituati a pagare per JPG, mp3 e per ogni altro formato chiuso e coperto da royalties (negli ultimi mesi si è svegliata anche MS con FAT32...)
            > WinAmp fa beneficenza?No
            > > > Perché è libero
            > non significa nulla di per seSignifica tutto.
            > > perché è ottimo
            > non ha encoding HW, proprio ora che c'é
            > l'esplosione del mobile compunting e l'acXXXXX ad
            > internet in mobilitá, mi sembra un grosso handicapNon lo ha per ora: se Google scegliesse quel formato allora tutti correrebbero ad implementarlo in HW.
            > Chrome lo paghi?No, ma il lettore mp3 sì, così come il cellulare.E quando la Apple produce l'iPhone si preoccupa di pagare tutte le royalties per non prendersi multe (non proprio tutte: si è dimenticato della Kodak e forse della Nokia, ma questo è un altro discorso); e quei soldi li chiede a te quando compri l'iPhone.
            > stai drammatizzando e non stai argomentandoA me sembra di aver parlato chiaramente.Mozilla può decidere di supportare H.264 e pagare le royalties continuando a distribuire FF gratis e forse con licenza GPL (credo che si possa creare un'implementazione libera di H.264, ma potrei sbagliarmi). Sta di fatto che quelli saranno soldi comunque sottratti a me.E lo stesso vale per Chrome: i soldi che Google paga li sottrae ad altre attività (magari paga uno sviluppatore in meno che poteva trovare un bug). Come la vuoi girare torni sempre al solito punto: un formato non libero e il pagamento di royalties comporta la sottrazione di soldi dalla comunità a favore di lobby succhia soldi.
          • MeX scrive:
            Re: peccato che...

            > A parte la stranezza di usare un PC (con Windows
            > immagino?) per navigare quando un Mac (o un PC
            > con Linux) sarebbe sicuramente migliore (immagino
            > avrai le tue buon ragione) secondo te,
            > mediamente, i due parametri non tendono a
            > coincidere?secondo te scelgo io che computer farmi usare in una mutlinazionale? :)
            > Quindi immagino che youtube ha percentuali di
            > traffico mobile pari ad almeno il 5%? (sparo una
            > cifra a
            > caso)non ne ho idea, ma ribalterei il discorso.Sono certo che molti possesori di device mobili accedono a Youtube, quanto traffico sia rispetto al PC é ininfluente, la cosa importante é esserci sul mercato dell'internet mobile.
            > È un browser, pensi faccia encoding? E in HW?era una domanda retorica per l'appunto... il problema é l'encoding e il consumo di risorse!
            > No, se Google non sceglie OGG, per OGG non c'è
            > speranza IMHO (occhio che "ho" non si può leggere
            > ;)il problema non é cosa fa Google, il problema é tutto di OGG:- non é ancora uno standard- non ha encoding HW
            > Se mettono gmail a pagamento moltissimo
            > rinunceranno perché, per quanto sia un gran bel
            > sistema di mail e webmail hanno una concorrenza
            > enorme e di sicuro non il quasi monopolio come
            > per
            > youtube.esattamente, non gli conviene alla fine, cosí come (secondo me) a Firefox non conviene pagare la royalty per h.264 (magari per adesso si... ma tra un anno o due...)
            > E la risposta (se veramente hanno deciso di
            > svoltare verso H.264 definitivamente) è ovvia ed
            > è quella che tu indichi. Non di meno una scelta
            > diversa sarebbe auspicabile e fattibile per le
            > ragioni che conosciamo. che sarebbero?quindi la gente sceglie Firefox solo perché é gratis?
            > Se così non sarà ci
            > avremo perso tutti, ma poco male: già siamo
            > abituati a pagare per JPG? chi paga per vedere JPG?
            > mp3 e per ogni altro
            > formato chiuso e coperto da royalties (negli
            > ultimi mesi si è svegliata anche MS con
            > FAT32...)Winamp lo paghi?
            > Non lo ha per ora: se Google scegliesse quel
            > formato allora tutti correrebbero ad
            > implementarlo in
            > HW.se fosse cosí semplice ci sarebbero giá enconder HW per OGG... ma visto che non é ancora nemmeno standarizzato...Inoltre scusa, ma Google che é pure pappa e ciccia on HTC secondo te se davvero volesse non avrebbe potuto farlo?
            > No, ma il lettore mp3 sì, così come il cellulare.il lettore HW lo paghi con o senza supporto all'mp3, Winamp lo paghi?
            > E quando la Apple produce l'iPhone si preoccupa
            > di pagare tutte le royalties per non prendersi
            > multe (non proprio tutte: si è dimenticato della
            > Kodak e forse della Nokia, ma questo è un altro
            > discorso); e quei soldi li chiede a te quando
            > compri
            > l'iPhone.e io sono ben felice di pagare per avere un prodotto che supporta gli standard attuali del mercato!Compreresti un computer senza USB?
            > A me sembra di aver parlato chiaramente.non ho detto che non sei chiaro, ho detto che drammatizzi
            > Mozilla può decidere di supportare H.264 e pagare
            > le royalties continuando a distribuire FF gratis
            > e forse con licenza GPL (credo che si possa
            > creare un'implementazione libera di H.264, ma
            > potrei sbagliarmi). Sta di fatto che quelli
            > saranno soldi comunque sottratti a
            > me.perché? se non ti fanno pagare Firefox?
            > E lo stesso vale per Chrome: i soldi che Google
            > paga li sottrae ad altre attività (magari paga
            > uno sviluppatore in meno che poteva trovare un
            > bug). mah...
            > Come la vuoi girare torni sempre al solito
            > punto: un formato non libero e il pagamento di
            > royalties comporta la sottrazione di soldi dalla
            > comunità a favore di lobby succhia
            > soldi.e magari per implementare l'encoding HW per OGG e convincere il mercato a seguire Google non avrebbero speso di piú? o impeganto piú sviluppatori che poi non trovano i bugs? ;)
          • advange scrive:
            Re: peccato che...

            > secondo te scelgo io che computer farmi usare in
            > una mutlinazionale? :)Me l'aspettavo ;-)[...] > che sarebbero?Mi pare di essere stato chiaro: avere un codec (audio e video) standard che sia libero. Sarebbe un grande passo avanti per l'umanità
            > quindi la gente sceglie Firefox solo perché é gratis?No, per 1000 altre ragioni (tra cui anche il fatto che è libero, per una minoranza questo è importante).
            > ? chi paga per vedere JPG?E per codificare?
            > Winamp lo paghi?(sì, di winamp c'è anche la versione a pagamento)E la codifica?
            > se fosse cosí semplice ci sarebbero giá enconder
            > HW per OGG... ma visto che non é ancora nemmeno
            > standarizzato...
            > Inoltre scusa, ma Google che é pure pappa e
            > ciccia on HTC secondo te se davvero volesse non
            > avrebbe potuto farlo?Secondo me sì avrebbe potuto, era questo il mio consiglio di qualche post fa.
            > il lettore HW lo paghi con o senza supporto
            > all'mp3, Winamp lo paghi?Che c'entra Winamp con i lettori mp3?Pensi che Apple non abbia pagato le royalties dovuto a chi detiene i diritti per mp3 e JPG?
            > e io sono ben felice di pagare per avere un
            > prodotto che supporta gli standard attuali del mercato!
            > Compreresti un computer senza USB?Cerca di capire quello cheti dico: non è che un lettore OGG non lo compri, solo non devi pagare anche le royalties. Una parte dei soldi dell'iPod finiscono nelle tasche di chi possiede i diritti sull'mp3.Qui stiamo dicendo: non sarebbe bello evitare queste inutili tasse che diamo a favore di chi si è arroccato su una sua posizione?
            > perché? se non ti fanno pagare Firefox?Pensaci un po' su: ipotizziamo che Mozilla raggiunga un accordo.Diciamo pure che per 1 milione di possono sfornare tutti FF che vogliono, anche gratis, anche con implementazione GPL del codec. Quel milione di euro poteva essere speso in maniera più conveniente? Per esempio pagando qualche sviluppatore in più? Io direi di sì.Chi ci ha perso? A prima vista lo sviluppatore disoccupato: in realtà ci abbiamo perso noi che avremo un prodotto di qualità peggiore perché parte degli investimenti sono andati persi per dare a mangiare ad una lobby.
            > e magari per implementare l'encoding HW per OGG e
            > convincere il mercato a seguire Google non
            > avrebbero speso di piú? o impeganto piú
            > sviluppatori che poi non trovano i bugs? ;)Vedi, anche da fattori del genere dipendono le scelte.Sicuramente ci ha pensato anche Google. Converrai che sul lungo termine la scelta "libera" è sempre vincente; sul breve è probabilmente perdente.
          • MeX scrive:
            Re: peccato che...

            > Mi pare di essere stato chiaro: avere un codec
            > (audio e video) standard che sia libero. Sarebbe
            > un grande passo avanti per
            > l'umanitàil grande passo per l'umanitá é avere tecnologie sempre migliori.Il modello Open é vitale per certe tecnologie lo é meno per altre.
            > No, per 1000 altre ragioni (tra cui anche il
            > fatto che è libero, per una minoranza questo è
            > importante).e quindi pagare 5 o far scaricare Firefox con donazione obbligatoria sarebbe un male? perché Open dev'essre sempre uguale a gratis?
            > > ? chi paga per vedere JPG?
            > E per codificare?Gimp non salva in JPG?
            > > Winamp lo paghi?
            > (sì, di winamp c'è anche la versione a pagamento)ma tu sei costretto a pagarlo?
            > E la codifica?iTunes é gratis
            > Secondo me sì avrebbe potuto, era questo il mio
            > consiglio di qualche post
            > fa.ma quanto gli sarebbe costato? e avrebbero raggiunto gli stessi risultati? allora forse non gli conviene proprio pagare una royalty ha chi l'ha fatto al posto loro?
            > Che c'entra Winamp con i lettori mp3?Che centra che paghi un lettore MP3 HW? senza royalty per l'MP3 lo pagheresti comunque!
            > Pensi che Apple non abbia pagato le royalties
            > dovuto a chi detiene i diritti per mp3 e
            > JPG?si, e mi sembra giusto che chi ha inventato tali tecnologie si faccia pagare.
            > Cerca di capire quello cheti dico: non è che un
            > lettore OGG non lo compri, solo non devi pagare
            > anche le royalties. Una parte dei soldi dell'iPod
            > finiscono nelle tasche di chi possiede i diritti
            > sull'mp3.e l'mp3 é una tecnologia che é stata rivoluzionaria, mi sembra giusto che chi ha speso soldi e risorse in ricerca ora si faccia pagare per questo.
            > Qui stiamo dicendo: non sarebbe bello evitare
            > queste inutili tasse che diamo a favore di chi si
            > è arroccato su una sua
            > posizione?ah certo che sarebbe bello non pagare chi crea i codec di compressione...Ma poi chi li svilupperebbe?A che punto saremmo se cidovessimo affidare solo ai codec Open?
            > Pensaci un po' su: ipotizziamo che Mozilla
            > raggiunga un
            > accordo.
            > Diciamo pure che per 1 milione di possono
            > sfornare tutti FF che vogliono, anche gratis,
            > anche con implementazione GPL del codec. Quel
            > milione di euro poteva essere speso in maniera
            > più conveniente? Per esempio pagando qualche
            > sviluppatore in più? Io direi di
            > sì.
            > Chi ci ha perso? A prima vista lo sviluppatore
            > disoccupato: in realtà ci abbiamo perso noi che
            > avremo un prodotto di qualità peggiore perché
            > parte degli investimenti sono andati persi per
            > dare a mangiare ad una
            > lobby.e chi ti dice che Firefox non dovrebbe spendere molto di piú per creade il decoding HW di OGG? e che ci perderebbe troppo tempo e spenderebbe troppi soldi?Fare ricerca e inventare cose nuove COSTA!Oppure Mozilla non dovrebbe pagare gli ingenieri che lavorerebbero alla decodifica HW di OGG?
            > Vedi, anche da fattori del genere dipendono le
            > scelte.
            > Sicuramente ci ha pensato anche Google. Converrai
            > che sul lungo termine la scelta "libera" è sempre
            > vincente; sul breve è probabilmente
            > perdente.il problema é che molto spesso (soprattutto in ambito informatico) arrivare primi é FONDAMENTALE!Youtube secondo te puó mettersi ad aspettare che Google e Mozilla finalizzino OGG? o DEVE essere ADESSO presente sul mercato?
          • advange scrive:
            Re: peccato che...

            > il grande passo per l'umanitá é avere tecnologie
            > sempre migliori.
            > Il modello Open é vitale per certe tecnologie lo
            > é meno per altre.È vitale per i formati, prima di ogni cosa!
            >> e quindi pagare 5 o far scaricare Firefox con
            > donazione obbligatoria sarebbe un male? perché
            > Open dev'essre sempre uguale a gratis?Perché FF sarebbe l'unico browser a pagamento e si preparerebbe a fare la fine di Navigator (cit.).[CUT esempi con il SW]Io parlavo di HW.
            > > ma quanto gli sarebbe costato? e avrebbero
            > raggiunto gli stessi risultati? allora forse non
            > gli conviene proprio pagare una royalty ha chi
            > l'ha fatto al posto loro?(cavolo, ancora questo problema con le "h") Sì, per l'appunto, di questione economiche non parlo perché non conosco la situazione.
            > si, e mi sembra giusto che chi ha inventato tali
            > tecnologie si faccia pagare.E chi lo mette in dubbio? Per l'appunto, si tratta di rendite di posizione: da persona liberale (oddio, un linaro di destra!) è una cosa che non mi piace. La soluzione open ovvia a questo problema.
            > > e l'mp3 é una tecnologia che é stata
            > rivoluzionaria, mi sembra giusto che chi ha speso
            > soldi e risorse in ricerca ora si faccia pagare per questo.Vedi sopra.
            > ah certo che sarebbe bello non pagare chi crea i
            > codec di compressione...
            > Ma poi chi li svilupperebbe?
            > A che punto saremmo se ci dovessimo affidare solo
            > ai codec Open?PNG, OGG, ODF, HTML, XML, CSS: direi ad un buon punto, non trovi?
            > e chi ti dice che Firefox non dovrebbe spendere
            > molto di piú per creade il decoding HW di OGG? e
            > che ci perderebbe troppo tempo e spenderebbe
            > troppi soldi?
            > Fare ricerca e inventare cose nuove COSTA!
            > Oppure Mozilla non dovrebbe pagare gli ingenieri
            > che lavorerebbero alla decodifica HW di OGG?Scusami, forse intendevi Apple, Nokia, HTC: sono loro che devono implementare l'accelerazione in HW. Poi ti assicuro che l'implementazione in HW non è una cosa così complicata come potresti pensare (sono argomenti di ingegneria elettronica di cui non parlo, ma ho diversi amici che lavorano nel settore, ovviamente non in Italia).
            > il problema é che molto spesso (soprattutto in
            > ambito informatico) arrivare primi é FONDAMENTALE!
            > Youtube secondo te puó mettersi ad aspettare che
            > Google e Mozilla finalizzino OGG? o DEVE essere
            > ADESSO presente sul mercato?Secondo me, se Google vuole, basta una sua parola e Theora viene finalizzato, le aziende faranno a gara ad implementarlo in HW: vedi che è sucXXXXX con Android! Tutti a corrergli dietro, eppure Linux era lì da 20 anni a disposizione di tutti; e scommetto che molti faranno altrettanto con ChromeOS. Eppure stiamo parlando di un settore in cui Google non esiste proprio e deve sfidare uno storico monopolista!Figurati se per i video non può fare altrettanto.Ripeto, come ho detto all'inizio: è tutto nelle loro mani. Se scelgono OGG sarà un vantaggio per tutti noi; se così non sarà, pazienza, ci siamo abituati, sarà solo un'altra occasione perse.
          • MeX scrive:
            Re: peccato che...

            > È vitale per i formati, prima di ogni cosa!non per i formati é importante essere uno STANDARDIl PDF é aperto? NOHai problemi di sorta o situazioni di lockin nell'uso di un PDF?
            > Perché FF sarebbe l'unico browser a pagamento e
            > si preparerebbe a fare la fine di Navigator
            > (cit.).
            > [CUT esempi con il SW]beh come dicono gli utilizzatori del P2P se é un mercato insostenibile amen... sta a loro trovare il modello di business che funziona no?Tipo Chrome...
            > Io parlavo di HW.appunto, non c'é HW che supporta OGG
            > (cavolo, ancora questo problema con le "h") scusa, vivo in Irlanda e sto studiando il Lettone :)In piú ti scrivo nei ritagli di tempo, ti invito a ignorare i miei strafalcioni, cosí ci concentriamo sulla discussione ok?
            > Sì,
            > per l'appunto, di questione economiche non parlo
            > perché non conosco la
            > situazione.la questione é:- h.264 a fronte di una royalty mi da la soluzione- OGG devo crearmela da me e poi darla via gratis...
            > E chi lo mette in dubbio? Per l'appunto, si
            > tratta di rendite di posizione: da persona
            > liberale (oddio, un linaro di destra!) è una cosa
            > che non mi piace. La soluzione open ovvia a
            > questo
            > problema.continui a sostenere Open = Free
            > PNGhai idea quanto pesa un PNG rispetto ad un JPG/GIF?
            > OGGsaremmo senza codifica HWODF, HTML, XML, CSS: direi ad un buon
            > punto, non
            > trovi?questi non sono codec...
            > Scusami, forse intendevi Apple, Nokia, HTC: sono
            > loro che devono implementare l'accelerazione in
            > HW. no! sono chi produce i chip video a occuparsi di questo, e poi piazza i suoi chip sul mercato e li vende a Nokia e Apple, se OGG non é uno standard ancora é ovvio che chi produce HW non si arrischia
            > Poi ti assicuro che l'implementazione in HW
            > non è una cosa così complicata come potresti
            > pensare (sono argomenti di ingegneria elettronica
            > di cui non parlo, ma ho diversi amici che
            > lavorano nel settore, ovviamente non in
            > Italia).quindi? non vengo fatti per oscuri motivi complottisti? o cosa?Se é cosí facile come dici perché sono tutti cosí stupidi da usare h.264 e pagare una royalty?
            > Secondo me, se Google vuole, basta una sua parola
            > e Theora viene finalizzato, le aziende faranno a
            > gara ad implementarlo in HWma Google ha giá scelto, perché Google ha bisogno ADESSO di avere codifica HW per il suo cellulare, e Google comunque non produce HW, quindi al massimo é Google che si adatta a cosa c'é sul mercato.
            > vedi che è sucXXXXX
            > con Android! Tutti a corrergli dietro, eppure
            > Linux era lì da 20 anni a disposizione di tuttisarebbe facile risponderti che é solo merito dell'hype e del marketing Google... ma non mi abbasso cosí tanto :)Android é basato su Linux, ma Google ha investito molto di suo per fare qualcosa di innovativo, integrarlo con le web app Google etc etc... non é perché c'é Linux che interessa il mercato, interessa perché é un buon prodotto spinto da uno dei leader del mercato IT nel WEBE... sbaglio o Google si fa pagare una licenza per far installare Android su un terminale HW?
            > e scommetto che molti faranno altrettanto con
            > ChromeOS. dipende... per adesso é un esperimento
            > Eppure stiamo parlando di un settore in
            > cui Google non esiste proprio e deve sfidare uno
            > storico
            > monopolista!Nokia? non c'é mai stato monopolio "vero" nella telefonia
            > Figurati se per i video non può fare altrettanto.e allora perché non l'ha fatto?
            > Ripeto, come ho detto all'inizio: è tutto nelle
            > loro mani. Se scelgono OGG sarà un vantaggio per
            > tutti noi; se così non sarà, pazienza, ci siamo
            > abituati, sarà solo un'altra occasione
            > perse.no, perché Linux lo hanno scelto per Android, solo che qunado compri il telefono PAGHI google per questo.Evidentemente Google non riuscirebbe a competere con l'h.264
          • advange scrive:
            Re: peccato che...

            > non per i formati é importante essere uno STANDARDQuesto prima di ogni cosa
            > Il PDF é aperto? NO
            > Hai problemi di sorta o situazioni di lockin
            > nell'uso di un PDF?Per ora no, ma ti ho fatto altri esempi in cui è stato un problema.
            > continui a sostenere Open = FreeNo, sostengo che formati open =
            > maggiore libertà e indipendenza dalle royalties.
            > hai idea quanto pesa un PNG rispetto ad un JPG/GIF?Sì
            > questi non sono codec...Parlavo di formati...
            > no! sono chi produce i chip video a occuparsi di
            > questo, e poi piazza i suoi chip sul mercato e li
            > vende a Nokia e Apple, se OGG non é uno standard
            > ancora é ovvio che chi produce HW non si arrischiaAppunto: ti risulta che Mozilla produca chip?
            > quindi? non vengo fatti per oscuri motivi
            > complottisti? o cosa?
            > Se é cosí facile come dici perché sono tutti cosí
            > stupidi da usare h.264 e pagare una royalty?Quale complottisimo?
            > ma Google ha giá scelto, perché Google ha bisogno
            > ADESSO di avere codifica HW per il suo cellulare,
            > e Google comunque non produce HW, quindi al
            > massimo é Google che si adatta a cosa c'é sul mercato.Che è quello che ho detto.Google ha scelto di adattarsi al mercato, quando poteva scegliere Theora / Vorbis, fissare lo standard, farsi costruire un chip apposito e indirizzare il mercato.
            > sarebbe facile risponderti che é solo merito
            > dell'hype e del marketing Google... ma non mi abbasso cosí tanto :)Mi abbasso io: è solo merito del marketing Google
            > Android é basato su Linux, ma Google ha investito
            > molto di suo per fare qualcosa di innovativo,
            > integrarlo con le web app Google etc etc... non é
            > perché c'é Linux che interessa il mercato,
            > interessa perché é un buon prodotto spinto da uno
            > dei leader del mercato IT nel WEBEsatto!
            > > E... sbaglio o Google si fa pagare una licenza
            > per far installare Android su un terminale HW?Non Google, ma il consorzio (di cui Google fa parte): penso sia così, e se anche fosse?
            > dipende... per adesso é un esperimentoInfatti, è da vedere.
            > Nokia? non c'é mai stato monopolio "vero" nella telefoniaNo, intendo MS: ChromeOS è per i Netbook.
            > e allora perché non l'ha fatto?Era questa la mia domanda...
            > no, perché Linux lo hanno scelto per Android,
            > solo che qunado compri il telefono PAGHI google per questo.Ma anche no: puoi anche implementarti una versione personalizzata e non pagarla. E, in ogni caso, puoi svilupparti delle personalizzazioni che andranno a vantaggio di tutti.
            > Evidentemente Google non riuscirebbe a competere con l'h.264Può darsi di sì oppure è semplice pigrizia
          • MeX scrive:
            Re: peccato che...
            ok direi che la cosa su cui non riusciamo a chiararci é questa:Perché Google non ha scelto OGG?La mia risposta é, perché tirando bene le somme alla fine h.264 é piú conveniente di OGGNon ho invece ben chiara la tua posizione al riguardo.Andava scelto OGG a prescindere perché Open?
          • FDG scrive:
            Re: peccato che...
            - Scritto da: advange
            > - è un controsenso: se Google supporta OGG
            > automagicamente sarà OGG ad essere i lpiù
            > supportato.Google può pure supportare pippovideo, ma questo non vuol dire che un numero significativo di client scarichi in questo formato.H264 purtroppo vince perché ha già un supporto sufficientemente vasto (ti hanno spiegato in un altro post). Per OGG non è così e dubito che lo sarà mai.Se poi dici che sarebbe meglio un formato aperto, mi trovi d'accordo. Purtroppo non andrà a finire così :(
          • advange scrive:
            Re: peccato che...
            È supportato da un browser (ora da due) che hanno uno share molto significativo. Google produce anche un suo browser: tra FF e Chrome si potrebbe facilmente arrivare al 50% del market share tra un paio d'anni.Una scelta di Youtube in direzione Ogg porterebbe inevitabilmente il mercato in quella direzione.
          • ruppolo scrive:
            Re: peccato che...
            - Scritto da: advange
            > Allora: o stanno sperimentando o hanno fatto una
            > scelta.La scelta l'hanno fatta da quasi 3 anni, in funzione di iPhone. L'applicazione YouTube, nativa in iPhone, riceve in H.264 da YouTube.
          • pippuz scrive:
            Re: peccato che...

            > Piuttosto dovremmo chiederci il contrario: perché
            > Google non supporta i codec liberi, tenendo fede
            > al suo motto "Don't be evil"?è "evil" usare un codec non libero? cavoli, dovevi dirglielo prima che comprassero YT..."Perché le parole sono importanti" (cit.)
          • advange scrive:
            Re: peccato che...

            > è "evil" usare un codec non libero? No, è evil supportare un codec chiuso quando ce ne è uno libero e liberamente sviluppabile.
            > cavoli, dovevi dirglielo prima che comprassero YT...Cosa c'entra?
            > > "Perché le parole sono importanti" (cit.)E, più di tutto, saperle interpretare
          • pippuz scrive:
            Re: peccato che...

            > > è "evil" usare un codec non libero? > No, è evil supportare un codec chiuso quando ce
            > ne è uno libero e liberamente sviluppabile.certo che hai una visione abbastanza manichea del mondo: chi non è con me, è contro di me. Quindi, Google con 0 apparecchi che supportano in hardware Theora (ovviamente a G. non interessa il mercato degli apparecchi mobili, no?), con 0 salvaguardie legali in caso di problemi di qualsiasi tipo (H.264 ti viene conXXXXX in licenza, che però ti salvaguardia da tutta una serie di problemi, permettendoti, mal che vada, di rivalerti sul licenziante, è sicuro che scelga altro. Soprattutto se quest'altro è un formato che non è stato nemmeno standardizzato, anzi, ancora in evoluzione. In pratica la scelta è quasi obbligata, altroché "evil". A meno che non sia "evil" seguire gli standard di mercato.Cosa significa poi "liberamente sviluppabile"? Che Google, pur avendo a disposizione uno standard, si deve mettere a modificare un altro formato che standard non è? Poi ci si lamenta di quello che fa MS con i docx?
            > > cavoli, dovevi dirglielo prima che comprassero
            > YT...
            > Cosa c'entra?le alternative "libere" a Flash esistono da un bel po'. Solo che non se le ca*a(va) nessuno. Solo che, secondo te, è "evil" seguire gli standard di mercato.
            > E, più di tutto, saperle interpretaree dimostri di non aver neanche considerato gli argomenti che altri ti hanno scritto.
          • advange scrive:
            Re: peccato che...

            > certo che hai una visione abbastanza manichea del
            > mondo: chi non è con me, è contro di me.E due: non interpretare parole a modo due.Se c'è una cosa che non sopporto è essere definito manicheo.
            > Quindi, Google con 0 apparecchi che supportano in
            > hardware Theora (ovviamente a G. non interessa il
            > mercato degli apparecchi mobili, no?), con 0
            > salvaguardie legali in caso di problemi di
            > qualsiasi tipo (H.264 ti viene conXXXXX in
            > licenza, che però ti salvaguardia da tutta una
            > serie di problemi, permettendoti, mal che vada,
            > di rivalerti sul licenziante, è sicuro che scelga
            > altro. Soprattutto se quest'altro è un formato
            > che non è stato nemmeno standardizzato, anzi, ancora in evoluzione.Supporto HW: sì, è vero, manca, ma questo non significa che non ci sarà.Google ha la possibilità di indirizzare un mercato, se lo vuole.Il mercato mobile non è tagliato fuori: Theora è sempre implementabile via SW.Tutto il resto del discorso ha una sola semplice definizione STR***ATE.La solita ME**A che si butta su tutto ciò che è libero.Se non si paga, allora fa schifo, non si ha supporto...Spero solo, lo dico con sincerità, che per scrivere queste cosa siate pagati, e anche bene.Perché discorsi del genere sono nocivi all'umanità come un cancro.
            > In pratica la scelta è quasi obbligata, altroché
            > "evil". A meno che non sia "evil" seguire gli
            > standard di mercato.Il mercato dei browser ha scelto: lo standard è OGG.
            > > Cosa significa poi "liberamente sviluppabile"?
            > Che Google, pur avendo a disposizione uno
            > standard, si deve mettere a modificare un altro
            > formato che standard non è? Poi ci si lamenta di
            > quello che fa MS con i docx?Significa che se non gli basta può svilupparlo.Si chiama evoluzione.E no, non c'entra niente con OOXML: lì MS ha usato una fasttrack per rendere standard un formato che non era implementato nemmeno da Office. Anche ODF subisce delle revisioni.
            > > le alternative "libere" a Flash esistono da un
            > bel po'. Solo che non se le ca*a(va) nessuno.
            > Solo che, secondo te, è "evil" seguire gli
            > standard di mercato.E 3: è una cosa che ritrovo in tutte le persone intellettualmente disoneste. Interpretano a loro modo il pensiero degli altri.
            > e dimostri di non aver neanche considerato gli
            > argomenti che altri ti hanno scritto.Li ho considerati e ti ho ribattuto punto su punto.La differenza tra me e te e che io non stravolgo quanto scritto da te per dargli il senso che più mi aggrada.Ora su, forza, dai il via ad altre tue interpretazioni.
          • pippuz scrive:
            Re: peccato che...

            > Supporto HW: sì, è vero, manca, ma questo non
            > significa che non ci sarà.Si, ma la partita si gioca ora. Come per PNG: ottimo formato, libero da royalty, liberamente implementabile. Peccato che sia arrivato quando JPG già "dominava il mondo", si è visto la fine che ha fatto a causa del suo ritardo. Vendi il prodotto ad un cliente e digli: si, è vero, la concorrenza ha questa feature in più di noi, ma questo non significa che non la svilupperemo anche noi.
            > Google ha la possibilità di indirizzare un
            > mercato, se lo vuole.
            > Il mercato mobile non è tagliato fuori: Theora è
            > sempre implementabile via SW.certo. Però, per dire, sull'iPhone non hanno nemmeno lasciato implementare Flash (Flash, non cazzabubbole) perché, a detta di Apple, avrebbe inciso troppo sui consumi o, limitando questi, non avrebbe offerto una esperienza d'uso accettabile. Figurati, per dire, se inseriscono un formato mooolto meno diffuso quando potrebbero risolvere la cosa implementando il codec in hardware. Questo è solo un esempio, ma pensi che sia solo Apple a fare queste considerazioni? Mi sembra ingenuo. Ormai moltissimi prodotti mobili hanno (o stanno per avere) un chip apposito per la decodifica di video HD. Pensi che lo facciano per quale motivo?
            > Tutto il resto del discorso ha una sola semplice
            > definizione STR***ATE.
            > La solita ME**A che si butta su tutto ciò che è libero.
            > Se non si paga, allora fa schifo, non si ha supporto...
            > Spero solo, lo dico con sincerità, che per
            > scrivere queste cosa siate pagati, e anche
            > bene. Perché discorsi del genere sono nocivi
            > all'umanità come un cancro.vedi che sei manicheo? non ammetti che qualcun altro possa pensarla in maniera diversa da te e vieni fuori con questa storia dei troll pagati. Perché pensi che nell'accordo Microsoft - Suse sia stata inserita la clausola per la quale i clienti SUSE Linux Enterprise beneficiano di protezione brevettuale Microsoft in relazione all'utilizzo di SUSE Linux Enterprise? Non perché pensassero, come TU scrivi (a proposito di distorsione del pensiero altrui), che ciò che è libero faccia schifo o non abbia supporto, ma perché, evidentemente, volevano avere la garanzia che non ci potessero essere problemi di natura legale. Come dire, vai dal cliente e digli: guardi, lei può utilizzare questo codec, però, poi, se per caso dovessero venire fuori problemi di natura legale, son tutti affari suoi. In un contesto, in particolare, come quello statunitense, caratterizzato da guerre brevettuali all'ultimo sangue, sinceramente, ci penso due volte. Poi, sarà che questo potrebbe non essere un problema per Google, ma chi glielo fa fare di combattere guerre non sue?
            > Significa che se non gli basta può svilupparlo.
            > Si chiama evoluzione.rileggiti la definizione di standard.
            > E no, non c'entra niente con OOXML: lì MS ha
            > usato una fasttrack per rendere standard un
            > formato che non era implementato nemmeno da
            > Office. Anche ODF subisce delle
            > revisioni.bene. Perché non hanno fatto diventare Theora uno standard?Per imporsi bisogna considerare anche le regole (e le aspettative) degli altri, non è sufficiente creare un prodotto, per quanto possa essere buono ed aspettare che siano gli altri ad adottarlo. Bisogna metterli nella condizione di adottarlo non solo perché è libero, ma perché è in grado di rispondere a determinate esigenze. Per i motivi sopra elencati, imho Theora non sarà adottato da YT quale formato di riferimento. Cosa che, per inciso, mi dispiace. Ma, nelle sue condizioni, probabilmente farei uguale. Guarda ODF: si sono messe insieme aziende del calibro di IBM, Sun a cui poi si sono aggiunte aziende tipo Oracle, Google, Adobe, Novell, Red Hat, Computer Associates, Corel, Nokia, Intel, hanno creato un formato, che poi hanno fatto diventare standard ISO, fra l'altro due anni prima del concorrente diretto, avendo il vantaggio di poter essere prima sul mercato (con specifiche certe) e potendosi così imporre, fra gli altri, come standard obbligatorio dei paesi NATO. Il fatto che fosse 1 uno standard 2 che fosse condiviso 3 che avesse alle spalle una serie di aziende di tutto rispetto, con le garanzie che ne conseguono 4 una buona attività di lobby più altri fattori, gli ha permesso di conquistarsi una certa fetta di mercato.Ha Theora premesse equivalenti? no, almeno per ora. Purtroppo ciò incide molto di più che non la qualità del prodotto in sé: d'altronde, la storia è piena di formati migliori che hanno dovuto soccombere a formati qualitativamente peggiori.
            > Li ho considerati e ti ho ribattuto punto su punto.scrivere che sono stronz*ate non mi sembra ribattere. dire che una cosa si può fare anche in maniera molto meno conveniente, o forse si potrà fare in futuro, non mi sembra ribattere.
            > La differenza tra me e te e che io non stravolgo
            > quanto scritto da te per dargli il senso che più mi aggrada.lo hai fatto, eccome.
          • MeX scrive:
            Re: peccato che...
            mega post!EPIC WIN!
          • advange scrive:
            Re: peccato che...

            > Si, ma la partita si gioca ora. Come per PNG:
            > ottimo formato, libero da royalty, liberamente
            > implementabile. Peccato che sia arrivato quando
            > JPG già "dominava il mondo", si è visto la fine
            > che ha fatto a causa del suo ritardo.Bene, mi sembra che hai fatto un ottimo esempio per darmi ragione: Theora esista da prima di H.264.Attualmente FF supporta Theora e non H.264: quindi H.264 viene dopo.Prego, si metta in fila e aspetti il suo turno.
            > Vendi il prodotto ad un cliente e digli: si, è vero, la
            > concorrenza ha questa feature in più di noi, ma
            > questo non significa che non la svilupperemo anche noi.Si chiama FUD: è una tecnica che le aziende adottano da anni.
            > certo. Però, per dire, sull'iPhone non hanno
            > nemmeno lasciato implementare Flash[...] perché, a detta di Apple,
            > avrebbe inciso troppo sui consumi o, limitando questi,
            > non avrebbe offerto una esperienza d'uso accettabile.Esatto: questo dimostra che ho ragione.Se un'azienda compie scelte coraggiose le altre sono costrette a seguirla.
            > Figurati, per dire, se inseriscono un formato mooolto meno diffuso > quando potrebbero risolvere la cosa implementando il codec in
            > hardware. Questo è solo un esempio, ma pensi che sia solo Apple a fare > queste considerazioni? Mi sembra ingenuo. Ormai moltissimi prodotti > mobili hanno (o stanno per avere) un chip apposito per
            > la decodifica di video HD. Pensi che lo facciano per quale motivo?Perdere utenti su iPhone non mi sembra una cattiva idea.Ha uno share minimo in termini di utenti sul web.Poi si faranno i conti: se Apple vorrà potrà sempre fare un iPhone che supporti in HW H.264. Oppure dire ai suoi utenti: no, mi spiace, youtube non lo potete vedere; d'altro canto mi pare che l'abbia già fatto.
            > vedi che sei manicheo? non ammetti che qualcun
            > altro possa pensarla in maniera diversa da te e
            > vieni fuori con questa storia dei troll pagati.No, io ammetto che altri la possano pensare diversamente da me.Ma non ammetto discorsi del tipo: "Sì, ma chissà quali brevetti saranno violati. Poi chi denunciamo se ci sono violazioni?" È lo stesso identico discorso che fa da anni MS: "Linux viola 250 brevetti MS". E quali sono questi brevetti? Non si sa. Intanto già 3 volte, nell'ultimo anno, MS è stata beccata a violare la GPL.E Apple idem, beccata a violare brevetti Kodak e Nokia.
            > Perché pensi che nell'accordo Microsoft - Suse [...]? Non perché
            > pensassero, come TU scrivi (a proposito di
            > distorsione del pensiero altrui),e 4: io di questo non ho parlato, complimenti per la disonestà.
            > che ciò che è libero faccia schifo o non abbia supporto, ma
            > perché, evidentemente, volevano avere la garanzia
            > che non ci potessero essere problemi di natura legale. È questo che è sbagliato.Invece di pensare agli utenti cacciano soldi per gli avvocati.Invece di pagare gente competente che sa scrivere SW si preoccupano di dare a mangiare ai parassiti.
            > Come dire, vai dal cliente e digli: guardi, lei può utilizzare questo > codec, però, poi, se per caso dovessero venire fuori problemi
            > di natura legale, son tutti affari suoi.Certo, certo, continuiamo a fare FUD, tanto l'unica cosa che vi interessa e dare da mangiare alle vostre multinazionale.Invece di usare prodotti che sono di tutti, che è tuo quanto mio, continuiamo come i caproni a foraggiare i parassiti. L'ho detto e lo ripeto: spero per te che tu e Mex lo facciate perché pagati.Ma, guardandomi in giro, non ho molte speranze.
            > In un contesto, in particolare, come quello
            > statunitense, caratterizzato da guerre
            > brevettuali all'ultimo sangue, sinceramente, ci
            > penso due volte. Poi, sarà che questo potrebbe
            > non essere un problema per Google, ma chi glielo
            > fa fare di combattere guerre non sue?Dipende anche da noi: io ho partecipato chiedendo anch'io l'adozione di codec liberi; fallo anche tu e vedrai che a Google converrà combattere perché avrà un esercito alle sue spalle.
            > rileggiti la definizione di standard.Fatto: dove c'è scritto immutabile?Dovrei pensare che HTML non è uno standard?
            > bene. Perché non hanno fatto diventare Theora uno standard?Perché non lo è?Eppure il più diffuso SW che implementa HTML5 supporta solo Theora: non è quello che tu chiami uno standard de facto?
            > Per imporsi bisogna considerare anche le regole
            > (e le aspettative) degli altri, non è sufficiente
            > creare un prodotto, per quanto possa essere buono
            > ed aspettare che siano gli altri ad adottarlo.Sì, in effetti manca l'ingrediente che caratterizza molti dei prodotti closed: il FUD per venderlo.
            > Bisogna metterli nella condizione di adottarlo
            > non solo perché è libero, ma perché è in grado di
            > rispondere a determinate esigenze. Per i motivi
            > sopra elencati, imho Theora non sarà adottato da
            > YT [...]Prego motivare: al momento, per quello che ho visto in giro, Theora è superiore a H.264 sulle risoluzioni standard di YT. Su quelle più altre è di poco indietro: questo giustifica l'adozione di uno standard chiuso e proprietario? IMHO, no.Poi se Google adotta H.264 non mi sorprende: sarà solo l'ennesima occasione persa per avere un mondo più libero.
            > Guarda ODF: si sono messe insieme aziende del
            > calibro di IBM, Sun a cui poi si sono aggiunte
            > aziende tipo Oracle, Google, Adobe, Novell, Red Hat, Computer > Associates, Corel, Nokia, Intel, hanno creato un formato, che poi hanno > fatto diventare standard ISO, fra l'altro due anni
            > prima del concorrente diretto, avendo il
            > vantaggio di poter essere prima sul mercato (con
            > specifiche certe) e potendosi così imporre, fra
            > gli altri, come standard obbligatorio dei paesi
            > NATO. Il fatto che fosse 1 uno standard 2 che fosse condiviso 3 che > avesse alle spalle una serie di aziende di tutto rispetto, con le
            > garanzie che ne conseguono 4 una buona attività di lobby più altri > fattori, gli ha permesso di conquistarsi una certa fetta di mercato.Hai dimenticato 3 particolari:1 tra le aziende c'era pure MS; che poi si è svincolata e ha creato OOXML al solo scopo di affondarlo (la storia che si ripete: stesso gioco fatto con DirectX vs OpenGL). 2 Che ODF non soddisfa le tue esigenze di essere standard de facto. 3 è libero (hai paura di dirlo, vero?)
            > Ha Theora premesse equivalenti? no, almeno per
            > ora. Purtroppo ciò incide molto di più che non la
            > qualità del prodotto in sé: d'altronde, la storia
            > è piena di formati migliori che hanno dovuto
            > soccombere a formati qualitativamente peggiori.Questo è corretto.
            > scrivere che sono stronz*ate non mi sembra
            > ribattere. dire che una cosa si può fare anche in
            > maniera molto meno conveniente, o forse si potrà
            > fare in futuro, non mi sembra ribattere.E 5: hai sintetizzato il mio pensiero per stravolgerlo, estrapolando le parti che ti convenivano
            > lo hai fatto, eccomeDimmi dove e ti darò ragione.
          • pippuz scrive:
            Re: peccato che...

            > Bene, mi sembra che hai fatto un ottimo esempio
            > per darmi ragione: Theora esista da prima di H.264.1 Theora ad oggi non è standardizzato2 1° release di Theora: 1 giugno 2004; Prima standardizzazione di H264: Maggio 2003si noti *release* e *standardizzazione*(fonte: Wikipedia inglese)
            > Attualmente FF supporta Theora e non H.264: quindi H.264 viene dopo.(troll4)
            > Si chiama FUD: è una tecnica che le aziende
            > adottano da anni.non avere delle feature è FUD? (rotfl)
            > Esatto: questo dimostra che ho ragione.
            > Se un'azienda compie scelte coraggiose le altre
            > sono costrette a seguirla.se un'azienda compie una scelta non scontata, deve avere l'asso nella manica (vedi YT per iPhone). Cosa che non vedo nel caso specifico.
            > Perdere utenti su iPhone non mi sembra una
            > cattiva idea. Ha uno share minimo in termini di utenti sul web.(rotfl) iPhone + iPod Touch hanno il 0.53%, all'incirca metà di Linux e sono la quarta piattaforma per "quota" di navigatori. Dei device mobili (mercato in espansione), un terzo (32,12%) è iPhoneOS.
            > Poi si faranno i conti: se Apple vorrà potrà
            > sempre fare un iPhone che supporti in HW H.264.
            > Oppure dire ai suoi utenti: no, mi spiace,
            > youtube non lo potete vedere; d'altro canto mi
            > pare che l'abbia già fatto.Aveva google che gli faceva la versione personalizzata. Hai presente l'asso nella manica che ti dicevo prima?
            > Ma non ammetto discorsi del tipo: "Sì, ma chissà
            > quali brevetti saranno violati. Poi chi
            > denunciamo se ci sono violazioni?"senti, le aziende hanno bisogno di garanzie, non possono basare il proprio business su variabili aleatorie. Scommetti che se Xiph.org si rendesse disponibile a pagare qualsiasi spesa legale, sarebbe molto più verosimile che G. o altri adottassero Theora? Per H.264 questo avviene. Il fatto che ti venga conXXXXX in licensing ti permette di rivalerti sul produttore, nel caso di problemi.
            > e 4: io di questo non ho parlato, complimenti per
            > la disonestà."La solita ME**A che si butta su tutto ciò che è libero.Se non si paga, allora fa schifo, non si ha supporto..."
            > È questo che è sbagliato.
            > Invece di pensare agli utenti cacciano soldi per
            > gli avvocati. > Invece di pagare gente competente che sa scrivere
            > SW si preoccupano di dare a mangiare ai
            > parassiti.purtroppo, è normale. come mi fece notare qualcuno (forse addirittura Mex), a ragione (e io avevo torto marcio :$), i costi degli avvocati sono già preventivati nel businness plan di ogni azienda. Non farlo vorrebbe dire basare il proprio business su dati non realistici.
            > Certo, certo, continuiamo a fare FUD, tanto
            > l'unica cosa che vi interessa e dare da mangiare
            > alle vostre multinazionale.se avessi una multinazionale, non starei qui a scrivere su PI. o forse si, perché alla fine la cosa mi diverte. Il problema è che le aziende, come scrivevo prima, hanno bisogno di certezze, non di gente che dice "ti assicuro che non è così, ma se lo fosse, non sgancio un cent". > Invece di usare prodotti che sono di tutti, che è
            > tuo quanto mio, continuiamo come i caproni a
            > foraggiare i parassiti. L'ho detto e lo ripeto:
            > spero per te che tu e Mex lo facciate perché pagati.1 il tuo errore (e di molti altri) è che secondo te un'azienda privata dovrebbe usare le cose libere a prescindere da altri fattori; io invece ritengo che un'azienda privata deve fare le sue valutazioni: se ci sono le condizioni, va benissimo lo strumento libero; se invece così facendo mi taglio grosse possibilità di business, va bene anche il resto;2 vedo la fila di imprenditori che in tempi di crisi licenziano centinaia di persone che lavorano mentre pagano me e Mex per scrivere su PI. (rotfl)
            > Dipende anche da noi: io ho partecipato chiedendo
            > anch'io l'adozione di codec liberi; fallo anche
            > tu e vedrai che a Google converrà combattere
            > perché avrà un esercito alle sue spalle.la convenienza si misura in dindini; quella di avere "un esercito alle sue spalle" in poco più che aria fritta, almeno su questioni del genere.
            > > rileggiti la definizione di standard.
            > Fatto: dove c'è scritto immutabile?
            > Dovrei pensare che HTML non è uno standard?Infatti HTML è un linguaggio di markup. HTML 4.0 (o HTML 5 sono standard. La differenza è netta.
            > Perché non lo è?
            > Eppure il più diffuso SW che implementa HTML5
            > supporta solo Theora: non è quello che tu chiami
            > uno standard de facto?Il più grosso portale di video sta sperimentando HTML5 con H.264. Mi pare ben più significativo.
            > Sì, in effetti manca l'ingrediente che
            > caratterizza molti dei prodotti closed: il FUD
            > per venderlo.io lo chiamo sviluppo di sinergie, marketing, attività di lobbying, così via. Se vuoi avere a che fare con un certo mondo, non puoi esimerti dal capire i meccanismi che lo regolano. > Prego motivare: al momento, per quello che ho
            > visto in giro, Theora è superiore a H.264 sulle
            > risoluzioni standard di YT. Su quelle più altre è
            > di poco indietro: questo giustifica l'adozione di
            > uno standard chiuso e proprietario? IMHO, no.premesso che: altri, fra cui tal Chris DiBona (Google open source programs manager), dicono il contrario (in particolare in relazione alla bandwith); io, pur avendo un'idea abbastanza precisa di come funziona un codec video, ho analizzato i due codec in maniera abbastanza superficiale ma l'idea che mi sono fatto è che H.264 sia superiore a Theora, pur non di molto. Ma non è questo il punto: VHS era qualitativamente meglio di Betamax, ma ha vinto comunque. C'è chi dice che HD-DVD fosse meglio di Blue-Ray, ma ha vinto quest'ultimo. Non è un discorso legato soltanto alla qualità; è un discorso legato ad avere un decoder hardware; è un discorso legato ad avere determinati tipi di garanzie (standard riconosciuto, condiviso, garanzie legali....). > Poi se Google adotta H.264 non mi sorprende: sarà
            > solo l'ennesima occasione persa per avere un
            > mondo più
            > libero.Condivido. Ma le aziende devono poter fare i propri interessi.
            > Hai dimenticato 3 particolari:
            > 1 tra le aziende c'era pure MS; che poi si è
            > svincolata e ha creato OOXML al solo scopo di
            > affondarlo (la storia che si ripete: stesso gioco
            > fatto con DirectX vs OpenGL).quindi? cosa c'entra?
            > 2 Che ODF non soddisfa le tue esigenze di essere standard de facto. le soddisfa benissimo, invece.
            > 3 è libero (hai paura di dirlo, vero?)vedi che sei manicheo? solo perché penso che ad un'azienda tipo Google *convenga* scegliere H.264 e non Theora, per ragioni tecniche, strategiche e commerciali, dovrei aver paura di dire libero?buona serata, ora mi tocca uscire
          • advange scrive:
            Re: peccato che...

            > 1 Theora ad oggi non è standardizzato
            > 2 1° release di Theora: 1 giugno 2004; Prima
            > standardizzazione di H264: Maggio 2003
            > si noti *release* e *standardizzazione* (fonte: Wikipedia inglese)Ottimo: stai citando le stesse pagine in cui si dice che H.264 è in continuo sviluppo e che due mesi fa è uscita la release 13?Le stesse in cui è scritto che le prime release dei codec di Theora risalgono a fine anni '90?
            > (troll4)Ottimo argomento
            > non avere delle feature è FUD? (rotfl)Inventarsi ipotetici problemi di licenze è FUD.
            > se un'azienda compie una scelta non scontata,
            > deve avere l'asso nella manica (vedi YT per
            > iPhone). Cosa che non vedo nel caso specifico.Quindi, secondo te Google non ha il coltello dalla parte del manico?Permettimi di dissentire.
            > (rotfl) iPhone + iPod Touch hanno il 0.53%,
            > all'incirca metà di Linux e sono la quarta
            > piattaforma per "quota" di navigatori. Dei device
            > mobili (mercato in espansione), un terzo (32,12%) è iPhoneOS.Esatto: sono una quota risibile.E dove andrebbero questi utenti?
            > Aveva google che gli faceva la versione
            > personalizzata. Hai presente l'asso nella manica
            > che ti dicevo prima?Appunto: aveva.Tagliare H.264 è un bel modo per tagliare le gambe ad iPhone.Due piccioni con una fava: fingi di non essere e evil (per far contenti i fan dell'open) e penalizzi iPhone. Cosa vuoi di più?
            > senti, le aziende hanno bisogno di garanzie, non
            > possono basare il proprio business su variabili
            > aleatorie. Scommetti che se Xiph.org si rendesse
            > disponibile a pagare qualsiasi spesa legale,
            > sarebbe molto più verosimile che G. o altri
            > adottassero Theora? Per H.264 questo avviene. Il
            > fatto che ti venga conXXXXX in licensing ti
            > permette di rivalerti sul produttore, nel caso di problemi.Guarda che è questo modo di fare che non mi va.Lo ammetto sul SW, ma non sui formati.Non lo ammetto per l'HTML, CSS, SVG, ODF, PNG così come non lo vorrei per i codec video, per quelli audio...I formati devono appartenere all'umanità e non ad un'azienda.
            > "La solita ME**A che si butta su tutto ciò che è libero.
            > Se non si paga, allora fa schifo, non si ha supporto..."Appunto: non mi riferivo a Novell.
            > purtroppo, è normale. come mi fece notare
            > qualcuno (forse addirittura Mex), a ragione (e io
            > avevo torto marcio :$), i costi degli avvocati
            > sono già preventivati nel businness plan di ogni
            > azienda. Non farlo vorrebbe dire basare il
            > proprio business su dati non realistici.Sì, era Mex a fartelo notare: e no, non avevi torto marcio. Avevate torto e ragione entrambi.Il discorso sarebbe lungo e lo spazio poco. Magari ti mando un PM.
            > se avessi una multinazionale, non starei qui a
            > scrivere su PI. o forse si, perché alla fine la
            > cosa mi diverte. Il problema è che le aziende,
            > come scrivevo prima, hanno bisogno di certezze,
            > non di gente che dice "ti assicuro che non è
            > così, ma se lo fosse, non sgancio un cent".Domanda: finora quante cause contro SW GPL sono state vinte?
            > 1 il tuo errore (e di molti altri) è che secondo
            > te un'azienda privata dovrebbe usare le cose
            > libere a prescindere da altri fattori; io invece
            > ritengo che un'azienda privata deve fare le sue
            > valutazioni: se ci sono le condizioni, va
            > benissimo lo strumento libero; se invece così
            > facendo mi taglio grosse possibilità di business,
            > va bene anche il resto;Questa te la perdono: non la penso così, ma forse non mi sono spiegato bene.Io stesso ho fatto acquisire e uso SW closed. La mia battaglia è sui formati.
            > 2 vedo la fila di imprenditori che in tempi di
            > crisi licenziano centinaia di persone che
            > lavorano mentre pagano me e Mex per scrivere su PI. (rotfl)(rotfl)
            > > la convenienza si misura in dindini; quella di
            > avere "un esercito alle sue spalle" in poco più
            > che aria fritta, almeno su questioni del genere.I soldi ce li mette la gente, non le aziende.È questo che dobbiamo imparare.Un'azienda, per quanto grande, non ha mai gli stessi soldi della gente.
            > Il più grosso portale di video sta sperimentando
            > HTML5 con H.264. Mi pare ben più significativo.È un cane che si morde la coda: il discorso iniziale era "Perché FF non implementa H.264?"La mia risposta è "Perché Google non codifica OGG?"La tua controrisposta è "Perché H.264 è lo standard de facto dato che Google lo sta sperimentando"
            > io lo chiamo sviluppo di sinergie, marketing,
            > attività di lobbying, così via. Se vuoi avere a
            > che fare con un certo mondo, non puoi esimerti
            > dal capire i meccanismi che lo regolano.Sì, la tua definizione esplica meglio il mio pensiero: il termine FUD è una sintesi che ritengo appropriata.
            > premesso che: altri, fra cui tal Chris DiBona
            > (Google open source programs manager), dicono il
            > contrario (in particolare in relazione alla
            > bandwith); io, pur avendo un'idea abbastanza
            > precisa di come funziona un codec video, ho
            > analizzato i due codec in maniera abbastanza
            > superficiale ma l'idea che mi sono fatto è che
            > H.264 sia superiore a Theora, pur non di molto.
            > Ma non è questo il punto: VHS era
            > qualitativamente meglio di Betamax, ma ha vinto
            > comunque. C'è chi dice che HD-DVD fosse meglio di
            > Blue-Ray, ma ha vinto quest'ultimo. Non è un
            > discorso legato soltanto alla qualità; è un
            > discorso legato ad avere un decoder hardware; è
            > un discorso legato ad avere determinati tipi di
            > garanzie (standard riconosciuto, condiviso, garanzie legali....). Sono d'accordo con te: ed è proprio per quello che dici che spero che Google adotti OGG.Se vuole dare un senso al suo motto dovrebbe farlo.Ha convenienza economica a farlo? Non ho i dati per dirlo; ma credo che non si possa nemmeno dire il contrario.Qualsiasi altro discorso sugli "standard" è secondario, visto il punto di forza da cui si muove Youtube, come tu hai detto
            > le soddisfa benissimo, invece.ODF è uno standard de facto? Magari!
            > vedi che sei manicheo? solo perché penso che ad
            > un'azienda tipo Google *convenga* scegliere H.264
            > e non Theora, per ragioni tecniche, strategiche e
            > commerciali, dovrei aver paura di dire libero?Mi sorprendeva che te ne fossi scordato: se è una semplice dimenticanza, me ne scuso.La mia battagli è, prima di ogni cosa, per i formati.Scusa se ho tagliato una parte del tuo post, ma non c'era lo spazio nei 7000 caratteri.
          • FDG scrive:
            Re: peccato che...
            - Scritto da: advange
            > Cosa ti spinge a parlare di standard de facto?La questione è che su Youtube quando non si può usare Flash il video è fornito in H264. Come pensi che si vedano i video sull'iPhone che notoriamente non supporta Flash?
    • TheGynius scrive:
      Re: peccato che...
      Peccato anche che youtube non usi OGG Vorbis, però ;)
    • Klut scrive:
      Re: peccato che...
      Le royalty per lo streaming gratuito ancora non si pagano, a quanto pare si pagheranno dal 2011.http://www.streaminglearningcenter.com/articles/h264-royalties-what-you-need-to-know.htmlNon ho comunque trovato fonti che spieghino chiaramente se si paghino già le royalty per i decoder, ma se così fosse sarebbe un bel problema per Firefox, dal momento il codice del decoder H.264 dovrebbe essere soggetto a condizioni diverse dal resto.Come già lo è per Chrome.
      • MeX scrive:
        Re: peccato che...
        se H.264 si afferma, Mozilla si fará carico della royalty
        • mak77 scrive:
          Re: peccato che...
          - Scritto da: MeX
          > se H.264 si afferma, Mozilla si fará carico della
          > royaltyForse non ti è chiaro che con il decreto Romani se tu inserisci video sul tuo blog diventi emittente televisiva free, a quel punto tu stesso devi pagare le royalties all'MPEG group.Se invece venisse adottato Theora, non dovresti pagare nulla.Ora è chiaro?
          • MeX scrive:
            Re: peccato che...

            > Forse non ti è chiaro che con il decreto Romani
            > se tu inserisci video sul tuo blog diventi
            > emittente televisiva freenon vedo questo come possa influire, non penso proprio che vengano a chiederti di pagare le royalties per H.264 cosí come se fai una radio in streaming MP3 nessuno ti viene a chiedere di pagare le royalties per l'MP3.Che la legge italiana ti consideri al pari di un emittente televisiva free a livello legislativo non significa che tu SEI un emittente.
            > a quel punto tu stesso
            > devi pagare le royalties all'MPEG
            > group.no!Perché le royalties le paga Mozilla per il browser e Youtube le paga in quanto IMPLEMENTA l'H.264 per far fruire contenuti video.
            > Se invece venisse adottato Theora, non dovresti
            > pagare
            > nulla.
            > Ora è chiaro?é chiaro che fai disinformazione.
    • boh scrive:
      Re: peccato che...
      pagare per usare un codec che sarà il 10-15% migliore di theora, alla meglio? Mi sembra una miope cretinata. Flash e codec proprietari saranno in giro per un decennio almeno, ma è ora di impostare un futuro con meno grattacapi -
      > formati standard e standard liberi su sw libero.A chi venisse in testa di dire che anche theora puo' essere oggetto di dispute su brevetti, e' vero, ma vediamo quale ditta e' disposta a fare la figuraccia di imporre il peggior uso dei brevetti per mettere i bastoni fra le ruote ad un formato libero.
      • mak77 scrive:
        Re: peccato che...
        - Scritto da: boh
        > pagare per usare un codec che sarà il 10-15%
        > migliore di theora, alla meglio? Mi sembra una
        > miope cretinata.specialmente perchè non è migliore, Theora 1.1 è migliore di h.264 sui bitrate usati da Google:http://people.xiph.org/~greg/video/ytcompare/comparison.html
      • MeX scrive:
        Re: peccato che...
        stai facendo un mischione!H.264 É uno standard!
        • MacBoy scrive:
          Re: peccato che...
          C'è anche da che il decoding dell'H264 è anche incorporato a livello hardware in molti chip, quindi è il formato de-facto soprattutto per la nuova generazione di dispositivi mobili (dall'iPhone in poi). Poi ci sono altri 2 fattori: 1) è sempre stato superiore al Theora (anche se non ho visto bene la sua ultima versione)2) il Theora sarà opensource ma non è affatto detto che non violi dei brevetti. Anzi è molto probabile che lo faccia visto che in ambito video e compressione hanno brevettato di tutto di più, quindi il suo utilizzo potrebbe ritorcersi in futuro, se uno dei detentori di questi brevetti si mettesse a fare causa. Con l'h264 devi pagare, ma lo sai in anticipo e poi sei tranquillo.Insomma l'h264 ha molte ragioni per essere il formato favorito. E se Google tiene duro e reimplementa Youtube solo per quel formato, sicuramente gli altri formati (inferiori) A PARTIRE DA FLASH presto o tardi scompariranno per il bene di tutti.
    • MeX scrive:
      Re: peccato che...
      perché Youtube ha giá encodato e sta encodando i suoi video in H.264 per proporli in HTML5 ma soprattutto per Youtube Mobile.H.264 a fronte del pagamento della royalty offre un parco HW molto piú vasto che lo supporta a differenza di OGG.
      • Vault Dweller scrive:
        Re: peccato che...
        - Scritto da: MeX
        > perché Youtube ha giá encodato e sta encodando i
        > suoi video in H.264 per proporli in HTML5 ma
        > soprattutto per Youtube
        > Mobile.YouTube aveva già iniziato ciò ben prima del primo supporto ad HTML5 forte del fatto che tale codec è supportato dal suo sistema di distribuzione contenuti (leggasi flash).
        > H.264 a fronte del pagamento della royalty offre
        > un parco HW molto piú vasto che lo supporta a
        > differenza di
        > OGG.Iniziamo con un distinguo importante: Ogg è un formato contenitore, al pari di Audio video Interleave e Matroska video (avi,mkv), al contrario di questi due formati Ogg è stato pensato sia per la riproduzione in locale che per l'uso distribuito, fornendo vantaggi nel ridurre l'overhead nell' invio dei pacchetti dati e nella correzione in caso di pagine ogg dannegiate, oltre a fornire un sistema di metadata unificato e indipendente dai codec utilizzati; tu ti riferivi al codec Theora, codec che si ha minor supporto hw; ma che al contrario di H.264 ottiene ottime prestazioni nella decodifica tramite sw (risultando nella sua incarnazione 1.1 più veloce ed accurato di quest ultimo nell'ottica di utilizzo distribuita) mentre il codec MPEG4 Part 10 risulta difficilmente fruibile in mancanza di accelerazione e supporto hw dedicato.Inoltre essendo H.264 un formato chiuso e coperto da brevetti esso, in virtù delle linee guida del W3C è automaticamente escluso dallo Standard HTML5; che venga utilizzato adesso per la codifica dei video su youtube per dimostrare che il motore di Chrome (quindi WebKit) è superiore agli altri perché supporta uno "standard" che non sarà mai tale per questioni di marketing è un altro discorso; tuttavia in virtù della sua natura non può essere preso in considerazione per lo standard finale.
        • MeX scrive:
          Re: peccato che...
          il fatto che un codec abbia buone prestazione nel decoding software può essere positivo per hardware datato ma se parliamo di device alimentati da rete elettrica.La decodifica HW è fondamentale in device portatili.Youtube ha iniziato a encodare in H.263/4 per youtube mobile.Inoltre, penso che qui molti abbiano le idee confuse su cosa voglia dire "standard"Il fatto che H.264 sia closed e coperto da brevetti non significa certo che non sia uno standard!Non si spiegherebbe come il WEB possa usare allo JPG e GIFH.264/MPEG-4 AVC is a standard for video compression. The final drafting work on the first version of the standard was completed in May 2003.http://en.wikipedia.org/wiki/H.264/MPEG-4_AVC
          • ziovax scrive:
            Re: peccato che...
            - Scritto da: MeX
            > Inoltre, penso che qui molti abbiano le idee
            > confuse su cosa voglia dire
            > "standard"
            > Il fatto che H.264 sia closed e coperto da
            > brevetti non significa certo che non sia uno
            > standard!Non credo si stia dubitando del fatto che h264 sia uno standard, ma si sta dicendo questo:- Scritto da: Vault Dweller
            > Inoltre essendo H.264 un formato chiuso e coperto
            > da brevetti esso, in virtù delle linee guida del
            > W3C è automaticamente escluso dallo Standard
            > HTML5; Poi non so se sia vero ciò che argomenta Vault Dweller: a me risulta che il W3C "consigli" di utilizzare formati aperti, ma non che lo "obblighi".Attualmente HTML5 è in draft (si sta ancora discutendo dello standard), al momento è stato solo introdotto il tag " ", solo originariamente era stato indicato theora come codec, ora, ripeto, è in fase di discussione la scelta del codec.
          • MeX scrive:
            Re: peccato che...
            ripeto.JPG e GIF son piú di vent'anni che si usano
          • ziovax scrive:
            Re: peccato che...
            Infatti: tutta questa certezza, come c'era un po' di tempo fa, sulla scelta di theora da parte del w3c si sta un po' mitigando, soprattutto ora che youtube ha cominciato a usare h264 nel suo test html5.Suppongo che una volta definito lo standard html5, i browser si adegueranno.
    • smemobox scrive:
      Re: peccato che...
      - Scritto da: MeX
      > Firefox non paghi la royalty per H.264... sto
      > provando Youtube in HTML5 su Safari ed é uno
      > spettacolo!Anche io.Piacevole sorpresa, FLASH mi aveva stressato.Quasi andavo in terapia.
    • ruppolo scrive:
      Re: peccato che...
      - Scritto da: MeX
      > Firefox non paghi la royalty per H.264... sto
      > provando Youtube in HTML5 su Safari ed é uno
      > spettacolo!È vero, è uno spettacolo! La qualità è decisamente superiore e l'impegno della CPU non supera il 10% per un HD full screen.Peccato per quelli che usano FireFox...
  • Grande Roberto scrive:
    Sempre dietro Safari
    Come al solito, nulla riesce a battere Safari.Anche con questa versione i fanatici dell'open ci hanno provato ed hanno fallito.Inchinatevi ad Apple!Gli altri browser stanno già sparendo: presto raggiungeremo il 14%!
    • ma kke te ne frega scrive:
      Re: Sempre dietro Safari
      Si il 14% di XXXXXXXte che vengono detto in questo mondo.Opera e' superiore a safari.L'ordine d'uso nel mondo e':IEFFOperaSafariChrome
      • Andreabont scrive:
        Re: Sempre dietro Safari
        Opera è dietro a chrome e safari, almeno dagli ultimi dati che avevo letto.Sta di fatto che adesso chrome è più usato di safari, ed è tutto dire.
      • scrotone scrive:
        Re: Sempre dietro Safari
        - Scritto da: ma kke te ne frega
        > Si il 14% di XXXXXXXte che vengono detto in
        > questo
        > mondo.
        > Opera e' superiore a safari.
        > L'ordine d'uso nel mondo e':
        > IE
        > FF
        > Opera
        > Safari
        > ChromePer favore informati prima di digitare, altrimenti mozzati le dite. La classifica aggiornata è:IEFFChromeSafariOperatu sei fermo a qualche anno fa... aggiornarsi ogni tanto non fa male.
        • Grande Roberto scrive:
          Re: Sempre dietro Safari
          Sì, ma sono pur sempre classifiche provvisorie.Alla fine rimarranno solo IE (86%) e Safari (14%).
          • Guugle scrive:
            Re: Sempre dietro Safari
            Safari..... E chi se lo caga se non i Melamorsicari....appena Jobs departe... la apple affonda.
          • GodBlessAme rica scrive:
            Re: Sempre dietro Safari
            speriamo presto! (che affondi...)
        • zaadum scrive:
          Re: Sempre dietro Safari
          resta il fatto che safari è già dietro a Chrome, che non è neppure questa gran meraviglia!
        • ma kke te ne frega scrive:
          Re: Sempre dietro Safari
          Questi utenti Mac, devono giustificarsi sempre, ancor prima di venire accusati. Lo so che ormai hai un Mac ed usi Safari, ma rimani lo stesso in posizione di angolo retto.Ormai che lo hai comprato il Mac puoi fare due cose, usarlo co nun browser come Firefox od Opera, oppure aspettare che esploda come l'iFono.Comunque, per dirla corta i veri Browser sonoFirefox ed Opera.IE e' na cagata. Safari un qualcosa come SeaMonkey (anzi SM è superiore).Chrome, una spia di google.Come già detot la diffusione non dice nulla, ma FF ed Opera nonostante siano diffusi, sono anche di qualità.
          • alexjenn scrive:
            Re: Sempre dietro Safari
            - Scritto da: ma kke te ne frega
            > Questi utenti Mac, devono giustificarsi sempre,
            > ancor prima di venire accusati. Lo so che ormai
            > hai un Mac ed usi Safari, ma rimani lo stesso in
            > posizione di angolo
            > retto.
            > Ormai che lo hai comprato il Mac puoi fare due
            > cose, usarlo co nun browser come Firefox od
            > Opera, oppure aspettare che esploda come
            > l'iFono.
            > > Comunque, per dirla corta i veri Browser sono
            > Firefox ed Opera.
            > IE e' na cagata. Safari un qualcosa come
            > SeaMonkey (anzi SM è
            > superiore).
            > Chrome, una spia di google.
            > > Come già detot la diffusione non dice nulla, ma
            > FF ed Opera nonostante siano diffusi, sono anche
            > di
            > qualità.http://punto-informatico.it/b.aspx?i=2792503&m=2793456#p2793456http://www.crashie.com/Prova ad aprire il secondo link con Firefox (inutile dire che Safari non ha fatto una piega, vero?)
          • AtariLover scrive:
            Re: Sempre dietro Safari
            - Scritto da: alexjenn
            > > Prova ad aprire il secondo link con Firefox
            > (inutile dire che Safari non ha fatto una piega,
            > vero?)Cosa dovrebbe fare? Io l'ho aperto e Firefox regge...
          • advange scrive:
            Re: Sempre dietro Safari
            Shhh, non lo svegliare, lascialo sognare...
      • morpe scrive:
        Re: Sempre dietro Safari
        - Scritto da: ma kke te ne frega
        > Si il 14% di XXXXXXXte che vengono detto in
        > questo
        > mondo.
        > Opera e' superiore a safari.
        > L'ordine d'uso nel mondo e':
        > IE
        > FF
        > Opera
        > Safari
        > Chromeveramente le ultime stime danno Chrome terzo!http://www.w3schools.com/browsers/browsers_stats.asp
      • Non Registrato scrive:
        Re: Sempre dietro Safari
        - Scritto da: ma kke te ne frega
        > IE -
        > Dovuto ai niubbi che comprano un pc winzoz e non sanno scegliere
        > FF
        > Opera
        > Safari -
        > dovuto ai fighetti che comprano un iCoso e non sanno scegliere.
        > ChromeQuindi escludendo le due forzature, FFOpera Chrome.
      • zaadum scrive:
        Re: Sempre dietro Safari
        - Scritto da: ma kke te ne frega
        > Si il 14% di XXXXXXXte che vengono detto in
        > questo
        > mondo.
        > Opera e' superiore a safari.
        > L'ordine d'uso nel mondo e':
        > IE
        > FF
        > Opera
        > Safari
        > Chrome- Scritto da: ma kke te ne frega
        > Si il 14% di XXXXXXXte che vengono detto in
        > questo
        > mondo.
        > Opera e' superiore a safari.
        > L'ordine d'uso nel mondo e':
        > IE
        > FF
        > Opera
        > Safari
        > Chrome- Scritto da: ma kke te ne frega
        > Si il 14% di XXXXXXXte che vengono detto in
        > questo
        > mondo.
        > Opera e' superiore a safari.
        > L'ordine d'uso nel mondo e':
        > IE
        > FF
        > Opera
        > Safari
        > Chrome
      • free for all scrive:
        Re: Sempre dietro Safari
        - Scritto da: ma kke te ne frega
        > Si il 14% di XXXXXXXte che vengono detto in
        > questo
        > mondo.
        > Opera e' superiore a safari.
        > L'ordine d'uso nel mondo e':
        > IE
        > FF
        > Opera
        > Safari
        > ChromeForte questa...E.. da quando la diffusione d'uso determina la superiorita' di un software?Se e' per questo anche windoz e' il sistema piu' diffuso, di gran lunga, ma e' noto che sia anche il peggiore, di gran lunga, in assoluto..io dico e contraddicetemi con dati se sbaglio, che il webkit e' un prodotto opensource potentissimo che passa la % maggiore di tutti, dei w3c, ed e' piu' veloce in tutti i tests ufficiali dal javascript al rendering html etc etc... Se questo non pone Safari (e Chrome che «sotto» e', ugualmente a safari, fatto col webkit) come il navigatore web tra i superiori o il superiore, non so' cosa debba fare un browser per esserlo.. e non parlatemi della fuffa delle skins o dei plugins tematici-ludici che mancherebbero a safari, parlo di browsing vero..
    • Andreabont scrive:
      Re: Sempre dietro Safari
      Sisi, intanto persino chrome ha superato la percentuale di uso di Safari...Le tue sparate puzzano di troll, soprattutto perchè infondate...
    • FDG scrive:
      Re: Sempre dietro Safari
      - Scritto da: Grande RobertoPovero Troll Penoso
    • scrotone scrive:
      Re: Sempre dietro Safari
      - Scritto da: Grande Roberto
      > Come al solito, nulla riesce a battere Safari.
      > Anche con questa versione i fanatici dell'open ci
      > hanno provato ed hanno
      > fallito.Sotto quale aspetto hanno fallito? Quali sono i parametri che usi per decretare un sucXXXXX o un fallimento? Se devi solo scrivere boiate alla ruppolo, taci.
      > Inchinatevi ad Apple!Inchinati tu a 90°, che arriva Steve Jobs...
      > Gli altri browser stanno già sparendo: presto
      > raggiungeremo il
      > 14%!E tu cosa ci guadagni da questa percentuale?
      • Grande Roberto scrive:
        Re: Sempre dietro Safari

        > Sotto quale aspetto hanno fallito? Quali sono i
        > parametri che usi per decretare un sucXXXXX o un
        > fallimento?la presenza di una mela sopra.
        > Se devi solo scrivere boiate alla
        > ruppolo, taci.Ah, ecco, devo tacere: è questa la libertà che voi cantinari tanto decantate.
        > Inchinati tu a 90°, che arriva Steve Jobs...Di questo puoi essere sicuro.
        > E tu cosa ci guadagni da questa percentuale?C'è un premio di risultato che si differenzia in base al livello.A me toccheranno 1000 euro.
        • collione scrive:
          Re: Sempre dietro Safari
          trollvella non rompere cercando di creare flame con i nostri amici della mela sei patetico troll p.s. ruppolo dagli un calcio in faccia da parte mia :D
        • tDv scrive:
          Re: Sempre dietro Safari
          - Scritto da: Grande Roberto
          > [CUT]Purtroppo il TROLLOMETRO è esploso, l'hai fatto andare fuori scala accidenti a te!
          • Guugle scrive:
            Re: Sempre dietro Safari
            Tanto Jobs dura ancora poco...
          • smemobox scrive:
            Re: Sempre dietro Safari
            - Scritto da: Guugle
            > Tanto Jobs dura ancora poco...In questo clima generale di solidarietá, tu ti distingui, come uno dei falliti del gruppo.
    • fox82i scrive:
      Re: Sempre dietro Safari
      PUSSA VIA TROLLINO!
      • Alessandrox scrive:
        Re: Sempre dietro Safari
        Bellissimo questo thread, in puro stile:8====
        >8========
        >8===========
        >Totalmente inutile ma che importa..... :D
    • pippozzo scrive:
      Re: Sempre dietro Safari
      - Scritto da: Grande Roberto
      > Come al solito, nulla riesce a battere Safari.
      > Anche con questa versione i fanatici dell'open ci
      > hanno provato ed hanno
      > fallito.
      > Inchinatevi ad Apple!
      > Gli altri browser stanno già sparendo: presto
      > raggiungeremo il
      > 14%!AMEN O)
    • boh. scrive:
      Re: Sempre dietro Safari
      - Scritto da: Grande Roberto
      > Come al solito, nulla riesce a battere Safari.
      > Anche con questa versione i fanatici dell'open ci
      > hanno provato ed hanno
      > fallito.
      > Inchinatevi ad Apple!
      > Gli altri browser stanno già sparendo: presto
      > raggiungeremo il
      > 14%!WEBKIT, il motore di rendering di ssafari, è opensource. ma non mi aspetto che tu lo conosca.inoltre, apple, quando ha deciso di fare un browser, ha preso il motore di rendering khtml (del browser konqueror, kde) e lo ha perfezionato, creando webkit.anche chrome usa webkit, anche rekonq, ecc.il decimo sistema della mela è ottimo (come anche nextstep), non sto ad argomentare, ma senza l'opensource NON SAREBBE NULLA.il kernel ibrido... xnu... è opensource. derivato dalla "fusione" del microkernel mach e del kernel monolitico di freebsd. anche il vostro sistema di stampa è un componente open.i "cantinari" sono dipendenti pagati. o pensi che mozilla non riceva soldi da google? che il kernel linux NON sia sviluppato anche da redhat, intel, ibm, novell, oracle, ecc?voi troll macachi avete davvero rotto. e ti sto scrivendo da un mac. uso ciò che più mi aggrada ed è più adatto ai miei scopi. se dovessi mettere su un web server, ad esempio, non userei MAI mac, ma CentOS (ed é quello che sto facendo).inchinarsi ad apple? no grazie, ci tengo al mio didietro. :Dtenetevi gli ipod e itunes store, ecc. non mi interessano. tra i prodotti apple mi piace solo os x ed il loro hardware. e, per tua informazione, conosco pochi macuser che usino solo safari. la maggior parte usa firefox, o almeno nel mio campione. inoltre safari è il browser con più exploit che io abbia mai visto... difatti osx al can sec west viene sempre bucato via safari. secunia è tuo amico.
    • Francesco Bellebuono scrive:
      Re: Sempre dietro Safari
      ... veramente è notizia di questi giorni che "safari" da terzo browser per diffusione è diventato il quarto, in quanto anche Chrome lo ha superato ... poi ognuno usa quello che più gli piace e/o gli sembra valido
    • boh scrive:
      Re: Sempre dietro Safari
      Dietro safari e safari a 90? :DE' inutile parlare di safari vs FF, casomai e' il caso di parlare di noscript, greasemonkey o video downloadhelper vs. ....? visto che e' quello che fa la differenza.
    • Nedanfor non loggato scrive:
      Re: Sempre dietro Safari
      WebKit è opensource. E dietro non ci sono più aziende/programmatori pagati di quanti non ce ne siano dietro Linux.
    • soulista scrive:
      Re: Sempre dietro Safari
      - Scritto da: Grande Roberto
      > Come al solito, nulla riesce a battere Safari.
      > Anche con questa versione i fanatici dell'open ci
      > hanno provato ed hanno
      > fallito.
      > Inchinatevi ad Apple!
      > Gli altri browser stanno già sparendo: presto
      > raggiungeremo il
      > 14%!hai scritto tu Safari? tutto da solo?Bravo... Si ciuccia un po' di memoria ad acXXXXX casuale, ma bravo
    • Shiba scrive:
      Re: Sempre dietro Safari
      Safari... ahahhahahahah
    • class scrive:
      Re: Sempre dietro Safari
      Ma tornatene nella giungla tu e il tuo Safari ahahahah
    • deluxe scrive:
      Re: Sempre dietro Safari
      Safari??? .. sarebbe esattamente cosa....?? ahahahahah..
  • Hert scrive:
    Alcuni componenti non sono in grado di
    ... funzionare con fx 3.6 e verranno disattivati. Non appena saranno dispon nuove versioni saranno aggiornati e riattivati."Siccome quei add-on me servono, me tocca aspettà ad aggiornà, semprechè l'autore di detti aon non si sia rotto le palle e/o abbia tempo e/o voglia e/o non sia morto e abbandoni l'aon, al che ricerca di altro ao semprechè esista
    • Elfo scrive:
      Re: Alcuni componenti non sono in grado di
      Gli add-on sono in effetti croce e delizia di Firefox...ad ogni aggiornamento di Firefox si rischia di dover abbandonare comodità e funzioni aggiuntive che avevamo utilizzato fino a quel momento.Per fortuna di molte di queste si può forzare l'attivazione anche sulle nuove versioni di Firefox, semplicemente aggiornando l'informazione nel codice dell'add-on. Per rendere più semplice quest'operazione si può usare l'add on Nightly Tester Tools https://addons.mozilla.org/en-US/firefox/addon/6543
      • Osvy scrive:
        Re: Alcuni componenti non sono in grado di
        - Scritto da: Elfo
        > Per rendere più semplice
        > quest'operazione si può usare l'add on Nightly
        > Tester Tools
        > https://addons.mozilla.org/en-US/firefox/addon/654Sperando che continuino ad aggiornarlo per le versioni prossime... ;-)
    • FDG scrive:
      Re: Alcuni componenti non sono in grado di
      - Scritto da: Hert
      > Siccome quei add-on me servono, me tocca aspettà
      > ad aggiornà, semprechè l'autore di detti aon non
      > si sia rotto le palle e/o abbia tempo e/o voglia
      > e/o non sia morto e abbandoni l'aon, al che
      > ricerca di altro ao semprechè esistaA me stranamente li ha presi tutti. Mi ha sorpreso positivamente.
      • fox82i scrive:
        Re: Alcuni componenti non sono in grado di
        Magari, il tipo, si riferisce a qualche plug-in specifico per una particolare applicazione.Per esempio PC Suite Sync , un plug-in della Nokia attualmente non è supportato.
        • Hert scrive:
          Re: Alcuni componenti non sono in grado di
          - Scritto da: fox82i
          > Magari, il tipo, si riferisce a qualche plug-in
          > specifico per una particolarenello specifico mi riferivo a quell'add-on là che serve x fare quella cosa lì,ossia salvare le pagine in un comnodo file unico compatto mhtml, alias "mozilla archive format", che poi ne esiste un altro ao che potrebbe essere già aggiornato non ho vistop.s.: pensavo fosse una notizia disertata invece ero il primo a commentare, XXXXX potevo scrivere "primo" o "+1" o "XXXXXXX simile"... occasione persa
    • TheGynius scrive:
      Re: Alcuni componenti non sono in grado di
      Di quelli che usavo io solo IE Tab non era compatibile.Probabilmente basterebbe modificare lo script d'installazione, ma ne approfitto per disinstallare una estensione che ormai non utilizzavo più.Il caso che hai descritto tu io lo vedo dalla prospettiva opposta: un autore che abbandona l'estensione non la condanna a morte, essendo il codice aperto e disponibile, un altro coder potrà aggiornarla o crearne una fork.
      • mura scrive:
        Re: Alcuni componenti non sono in grado di
        - Scritto da: TheGynius
        > Di quelli che usavo io solo IE Tab non era
        > compatibile.
        > Probabilmente basterebbe modificare lo script
        > d'installazione, ma ne approfitto per
        > disinstallare una estensione che ormai non
        > utilizzavo
        > più.
        > Se proprio ti dovesse servire puoi mettere Coral IETab che è compatibile e ha qualche funzioncina in + di sincronizzazione cookies e cronologia tra i due browser che non guasta affatto ;-)
      • Guugle scrive:
        Re: Alcuni componenti non sono in grado di
        Cerca "Coral IE TABS" si tratta del primo Fork ed è pure migliorepermettendo di usare gli stessi cookies quando si passa da FF a IE
        • Guugle scrive:
          Re: Alcuni componenti non sono in grado di
          Dimenticavo...https://addons.mozilla.org/en-US/firefox/addon/10909
        • pio scrive:
          Re: Alcuni componenti non sono in grado di
          - Scritto da: Guugle
          > Cerca "Coral IE TABS" si tratta del primo Fork ed
          > è pure
          > migliore
          > permettendo di usare gli stessi cookies quando si
          > passa da FF a
          > IEQED :D
    • dj.ox scrive:
      Re: Alcuni componenti non sono in grado di
      Purtroppo uno di questi per me fondamentali per lavorare cioè Multiproxy non è compatibile con Firefox 3.6 e quindi almeno in ufficio per ora non posso aggiornare... Speriamo si muovano a far uscire una nuova versione compatibile...
      • panda rossa scrive:
        Re: Alcuni componenti non sono in grado di
        - Scritto da: dj.ox
        > Purtroppo uno di questi per me fondamentali per
        > lavorare cioè Multiproxy non è compatibile con
        > Firefox 3.6 e quindi almeno in ufficio per ora
        > non posso aggiornare... Speriamo si muovano a far
        > uscire una nuova versione
        > compatibile...Hai provato FoxyProxy ?
    • Funz scrive:
      Re: Alcuni componenti non sono in grado di
      - Scritto da: Hert
      > ... funzionare con fx 3.6 e verranno disattivati.
      > Non appena saranno dispon nuove versioni saranno
      > aggiornati e
      > riattivati."
      > > Siccome quei add-on me servono, me tocca aspettà
      > ad aggiornà, semprechè l'autore di detti aon non
      > si sia rotto le palle e/o abbia tempo e/o voglia
      > e/o non sia morto e abbandoni l'aon, al che
      > ricerca di altro ao semprechè
      > esistaSe un'addon è abbandonata, tanto vale cercarsi subito un sostituto. Altrimenti in genere bisogna aspettare qualche giorno, o visitare il sito per cercare qualche gabola per farla funzionare lo stesso ;)A me se ne sono disattivate diverse, ma l'unica per me importante è YARIP. Di cui ho installato la versione più recente dal sito (non ancora approvata da Mozilla). Adesso riavvio per vedere se funziona :) (edit: funge)A dire la verità per questo motivo volevo aspettare anche io ad aggiornare, ma ho ciccato il bottone sbagliato :DAh, la superiorità della linea... :p-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 22 gennaio 2010 15.35-----------------------------------------------------------
      • Lord Kap scrive:
        Re: Alcuni componenti non sono in grado di
        - Scritto da: Funz
        > Se un'addon è abbandonata, tanto vale cercarsi
        > subito un sostituto.Non per Firefox, ma per Thunderbird, io sono stra-affezionato a TagZilla, ma purtroppo i suoi aggiornamenti sono rarissimi. Purtroppo non ho trovato un plugin bello come quello, ed essendo tutto meno che programmatore purtroppo non riesco a metterci le mani.C'è qualche alternativa valida?-- Saluti, Kap
        • Funz scrive:
          Re: Alcuni componenti non sono in grado di
          - Scritto da: Lord Kap
          > - Scritto da: Funz
          > > Se un'addon è abbandonata, tanto vale cercarsi
          > > subito un sostituto.
          > > Non per Firefox, ma per Thunderbird, io sono
          > stra-affezionato a TagZilla, ma purtroppo i suoi
          > aggiornamenti sono rarissimi. Purtroppo non ho
          > trovato un plugin bello come quello, ed essendo
          > tutto meno che programmatore purtroppo non riesco
          > a metterci le
          > mani.
          > C'è qualche alternativa valida?Purtroppo non so risponderti.Serve a taggare le mail?
          • Lord Kap scrive:
            Re: Alcuni componenti non sono in grado di
            - Scritto da: Funz[TagZilla]
            > Serve a taggare le mail?Inserisce una tagline alla fine della firma.Prende le frasi dal file che indichi tu.In tanti anni ho costruito un bel file voluminoso e dispiacerebbe lasciarlo perdere.-- Saluti, Kap
Chiudi i commenti