Spagna, rosso diretto al copyright

Il sito di streaming di eventi sportivi Rojadirecta se la cava al Tribunale di Madrid. Non è la prima volta che accade

Roma – Il sito spagnolo Rojadirecta ha vinto il primo round contro i titolari dei diritti televisivi che lo accusavano di violazione del copyright. Il procedimento nei suoi confronti è stato archiviato perché “il fatto non sussiste”.

Rojadirecta è uno dei portali più famosi per quanto riguarda lo streaming : permette ai suoi utenti di vedere in diretta e gratuitamente i principali eventi sportivi, sia spagnoli che internazionali, soprattutto calcio ma anche tennis, football e gli altri incontri più richiesti.

Il sito era stata portato in tribunale da Audiovisual Sport, maggior detentore spagnolo di diritti televisivi , editore anche del quotidiano El Pais e della rete televisiva Cuatro , nonché titolare dei diritti sulla trasmissione della Liga e della Coppa del Re, eventi dall’elevato share di ascolti offerti anche da Rojadirecta.

Il giudice di Madrid ha archiviato il caso perché “il fatto non sussiste”: secondo quanto riferito dall’amministratore di Rojadirecta, Audiovisual Sport avrebbe accusato il sito di “mettere a disposizione degli utenti dei software di decodifica per guardare i programmi criptati da loro trasmessi in Spagna, facendo dunque riferimento ad una legge creata per impedire alle persone di utilizzare i decoder delle tv satellitari senza pagare”.
La legge cui avrebbero fatto riferimento gli avvocati del gigante spagnolo dei diritti televisivi, dunque, richiedeva di verificare l’esistenza di mezzi attraverso cui il sito avrebbe favorito la decodifica illegittima dei segnali. Tuttavia, dal momento che gli esperti della polizia hanno potuto verificare che il sistema P2P di Rojadirecta questo non lo fa, il giudice non ha potuto che chiudere il caso.

“Il sito – si legge nella sentenza – non fornisce alcun codice necessario per decriptare il segnale televisivo, né realizza connessioni con programmi in grado di decodificarlo”. I programmi che fornisce sono in Rete accessibili a tutti e, sottolinea il giudice “liberi, aperti e gratuiti”. Per quanto riguarda i contenuti, poi, il sito non contiene propriamente nulla, se non una lista di link http che permette di collegarsi a siti terzi, dislocati in altri Paesi, che offrono l’evento in streaming oppure che portano al file torrent dell’evento.

D’altronde, gli stessi eventi che in Spagna sono in pay per view (e codificati in modo da non essere accessibili a tutti), in altre parti del mondo vengono trasmessi decodificati e possono arrivare direttamente in Rete attraverso programmi liberamente accessibili. La proprietà intellettuale sulle trasmissioni acquisita da Audiovisual Sport, inoltre, è limitata territorialmente .

La Corte ha adottato un punto di vista particolare in materia di valutazione dei compensi, giudicando quelli ricevuti da Rojadirecta non direttamente correlati all’atto di rendere disponibili i link agli eventi sportivi. I guadagni del sito derivano, infatti, da compensi pubblicitari indiretti.

Stessa vittoria giudiziaria avevano ottenuto in Spagna sia il sito TvMix (sempre accusato da Audiovisual) che fornisce lo stesso servizio di Rojadirecta, sia il sito Elrincondejesus che permette di scaricare film sia via BitTorrent che con Emule: quest’ultimo era stato chiamato in causa dalla Sociedad General de Autores y Editores (SGAE, la SIAE spagnola), ma il Tribunale, valutando l’assenza di fine di lucro , ha giudicato lecito l’interscambio di contenuti.

Intanto i detentori di diritti televisivi degli altri Paesi guardano al caso Rojadirecta con preoccupazione, in particolare Cile e Argentina , dove l’emittente televisiva Torneos y Competencias (TyC) ha affermato di temerne i contraccolpi e minacciato azioni legali contro i diffusori argentini che hanno intenzione di utilizzare il sito spagnolo, quali Justin.tv e Futbolarg.com.ar.

Aspettando il probabile appello da parte di Audiovisual Sport, sembra dunque che in materia di copyright la Spagna stia adottando una linea differente al resto d’Europa, che resta invece legata ai destini del caso The Pirate Bay e alla dottrina Sarkozy.

Claudio Tamburrino

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Alex Panama scrive:
    Se non hai la connessione ... ?
    "...cosa succederà, ad esempio, in caso di mancanza della connessione per scaricare il browser..."Scusate tanto, ma senza connessione mi spiegate a cosa me ne dovrei fare di un browser diverso?Ovvio che se volessi navigare avrei bisogno di una connessione ad internet.Quindi dove sta il problema? Cosa potrà mai succedere?Bah...
  • s0lx99 scrive:
    Il ruolo delle Istituzioni Europee
    E' comunque triste constatare che le Istituzioni Europee hanno preferito perseguire la Microsoft per una questione di lana caprina quale quella della scelta del browser (battaglia giustamente portata avanti da Opera per tutelare i propri interessi) e non per questioni ben piu' importanti, quale l'impossibilita' dei cittadini europei di poter scegliere il sistema operativo quando si intende comprare un nuovo computer o dispositivo mobile. Perche' le Istituzioni Europee non hanno mai promosso iniziative atte a disincentivare produttori e assemblatori di computer dall'immettere sistemi operativi proprietari e software proprietario sui nuovi prodotti informatici, quasi sempre sprovvisti tra l'altro di licenze (appiccicate quando ci sono sul computer) e sprovvisti di cd con sistema operativo proprietario originale? Vi e' una strana concezione di liberta' di scelta, limitata nell'ambito di un sistema operativo proprietario.Perche' le istituzioni Europee ad esempio non si preoccupano di garantire ai propri cittadini di poter utilizzare formati audio e video liberi ed aperti all'interno dei lettori mp3/mp4?
  • Akiro scrive:
    Re: Utilizzo dei browser in Europa

    Sarebbe un monopolio questo?la storia del monopolio non è uscita l'altro ieri, sono lustri che se ne parla.
  • giancarlo Piccinin scrive:
    schifo di browser Iinternet Explorer
    Ripeto speriamo che possiamo scegliere quale sistema operativo usare quando compriamo un PC per ora possiiamo solo non usare lo schifo di browser Iinternet Explorer
  • friend scrive:
    Assurdo un SO senza browser
    Io trovo assurda la versione precedente, del tutto priva di browser e anche questa, che se alla fine dell'installazione qualcosa va storto ti ritrovi un SO senza browser...Io avrei fatto un SO con un browser, minimale, integrato, che ti permetta di collegarti al sito del browser che preferisci e scaricarlo, magari scarno al punto tale da "costringere" l'utente a installare un browser completo. Boh.E comunque usate Linux, non usate Windows.
  • M M scrive:
    Allora anche su Linux e Mac OS!!
    Perchè solo MS deve dare questa possibilità, insulsa?del resto niente mi vienta di installare altri browser.E perchè i concorrenti non hanno lo stesso obbligo (MAC OS, LINUX ecc..)?Che la UE pensi a cose più importanti!
    • Yellow scrive:
      Re: Allora anche su Linux e Mac OS!!
      - Scritto da: M M
      Perchè solo MS deve dare questa possibilità,
      insulsa?
      del resto niente mi vienta di installare altri
      browser.

      E perchè i concorrenti non hanno lo stesso
      obbligo (MAC OS, LINUX
      ecc..)?
      A te risulta che abbiano sul groppone sentenze per abuso di posizione dominante?
      Che la UE pensi a cose più importanti!Segui il tuo consiglio che in fondo è un buon consiglio
    • bibop scrive:
      Re: Allora anche su Linux e Mac OS!!
      - Scritto da: M M
      Che la UE pensi a cose più importanti!si hai perfettamente ragione...cose tipo attuare piani di istruzione alla logica e alla legalita' nei paesi membri cosi' gli "M M" non scriveranno piu' panzane sul forum di pi...
  • mldzmb scrive:
    Niente più autoradio...
    di serie sulle automobili, tutti di nuovo con lo stereo estraibile sotto il braccio come trent'anni fa! Eliminato anche il decoder per il digitale terrestre dai televisori. Queste sarebbero le conseguenze dell'allargamento ad altri campi del principio introdotto dall'UE per i sistemi operativi.
    • Josafat scrive:
      Re: Niente più autoradio...
      Ti svelo una magia: frontalini estraibili e smartcard.
      • dont feed the troll/dovella scrive:
        Re: Niente più autoradio...
        - Scritto da: Josafat
        Ti svelo una magia: frontalini estraibili e
        smartcard.LOL
    • dont feed the troll/dovella scrive:
      Re: Niente più autoradio...
      - Scritto da: mldzmb
      di serie sulle automobili, tutti di nuovo con lo
      stereo estraibile sotto il braccio come
      trent'anni fa! Se non vuoi l'autoradio di serie nessuno ti obbliga a prenderla.E meno male, di solito quelle integrate fanno XXXXXX e io preferisco spendere meno e prendere prodotti migliori.
      • lroby scrive:
        Re: Niente più autoradio...
        - Scritto da: dont feed the troll/dovella
        E meno male, di solito quelle integrate fanno
        XXXXXX e io preferisco spendere meno e prendere
        prodotti
        migliori.senza contare che se io cambio la macchina mi porto l'autoradio appresso ;)
  • harvey scrive:
    Re: Utilizzo dei browser in Europa
    E vorrei far notare l'italiaIE 60,58% (46.58%)Firefox 29,96% (39.81%)Opera 1,35% (6.83%)Chrome 4,08 (3.02%)Safari 3,46% (2.81%)Mi pare piuttosto differente.Notare IE in testa assoluta, Firefox manco so preoccupa.Ma in fondo Opera e' praticamente sconosciuto e Chrome e' sopra il 4% posizionandosi al terzo posto!!!
    • MAH scrive:
      Re: Utilizzo dei browser in Europa
      Ti rispondo facilmente con la GermaniaFirefox 61.23%IE 28.89%http://gs.statcounter.com/#browser-DE-daily-20090628-20090727-barBOH, io sto monopolio di IE non lo vedo
  • pippuz scrive:
    antitrust per il browser, non per il SO
    Premessa: è la mia personalissima opinione.Premessa 2: UE ha aperto un caso, su denuncia di Opera, per abuso di posizione dominante. Non per la posizione dominante.Premessa 3: Qualsiasi sotterfugio illegale che mira a impedire il diffondersi di altri SO è da condannare, come peraltro già sucXXXXX in passato.MS ha una posizione dominante del mercato dei SO. Vuole estenderla (o continuare ad estenderla, è uguale) nel campo dei browser e ciò è illegale, quindi la UE (su denuncia di Opera) si è mossa in questo senso. Giusto l'atteggiamento della UE, anche se ho delle riserve sul metodo utilizzato; avrei preferito che gli eseguibili dei browser fossero già presenti e non ancora da scaricare.Quello che non capisco è quelli che chiedono alla UE di impedire a MS (o ai produttori di computer, il concetto non cambia) di preinstallare il SO sui computer. Questo non può essere fatto sicuramente per abuso di posizione dominante, nel momento in cui si utilizzino mezzi leciti (si sa che però ne sono stati usati anche di illeciti, in passato) per continuare ad avere una posizione dominante. Se MS approfitta di mezzi leciti, quali l'ignoranza degli utenti, la loro scarsa dimestichezza con i PC, eventualmente la qualità del proprio SW, non vedo perché non dovrebbe farlo.Ultimissima considerazione: invece che con computer privi di OS, vorrei che ci fossero più alternative quando lo vado a comprare. Siccome questo non può essere imposto, vorrei che sul listino fosse ben evidente il prezzo del SO preinstallato, dandomi al contempo la possibilità di avere indietro "facilmente" e sul momento i soldi della licenza che io non intendo acquistare.
    • ruppolo scrive:
      Re: antitrust per il browser, non per il SO
      - Scritto da: pippuz
      Quello che non capisco è quelli che chiedono alla
      UE di impedire a MS (o ai produttori di computer,
      il concetto non cambia) di preinstallare il SO
      sui computer. Questo non può essere fatto
      sicuramente per abuso di posizione dominante, nel
      momento in cui si utilizzino mezzi leciti (si sa
      che però ne sono stati usati anche di illeciti,
      in passato) per continuare ad avere una posizione
      dominante.Di mezzi illeciti ne sono stati usati, come il ricatto e la corruzione.
      Se MS approfitta di mezzi leciti,
      quali l'ignoranza degli utenti, la loro scarsa
      dimestichezza con i PC, eventualmente la qualità
      del proprio SW, non vedo perché non dovrebbe
      farlo.E questi sarebbero leciti?
      Ultimissima considerazione: invece che con
      computer privi di OS, vorrei che ci fossero più
      alternative quando lo vado a comprare. Siccome
      questo non può essere imposto,Certo che potrebbe. Conosci altri prodotti analoghi? prodotti che acquisti, monchi di una parte fondamentale?
      vorrei che sul
      listino fosse ben evidente il prezzo del SO
      preinstallato, dandomi al contempo la possibilità
      di avere indietro "facilmente" e sul momento i
      soldi della licenza che io non intendo
      acquistare.Io invece vorrei che i produttori producessero il loro sistema operativo, così noi utenti possiamo scegliere un personal computer, e non una scatola di montaggio (parlo per gli altri, io sono già a posto, ho scelto Mac).
      • pippuz scrive:
        Re: antitrust per il browser, non per il SO

        Di mezzi illeciti ne sono stati usati, come il
        ricatto e la
        corruzione.l'ho scritto anch'io. quindi?
        E questi sarebbero leciti?metti fuori legge la stupidità, il non voler cambiare le proprie abitudini?
        Certo che potrebbe. non potrebbe perché non avrebbe senso.
        Conosci altri prodotti
        analoghi? prodotti che acquisti, monchi di una
        parte
        fondamentale?no, appunto.
        Io invece vorrei che i produttori producessero il
        loro sistema operativo, così noi utenti possiamo
        scegliere un personal computer, e non una scatola
        di montaggio (parlo per gli altri, io sono già a
        posto, ho scelto
        Mac).???
        • ruppolo scrive:
          Re: antitrust per il browser, non per il SO
          - Scritto da: pippuz

          Di mezzi illeciti ne sono stati usati, come il

          ricatto e la

          corruzione.

          l'ho scritto anch'io. quindi?Quindi meglio tardi che mai, MS va fermata con ogni mezzo.

          E questi sarebbero leciti?

          metti fuori legge la stupidità, il non voler
          cambiare le proprie
          abitudini?Metto fuori legge, anzi, è già fuori legge, approfittare dell'ignoranza della gente, in numerosi settori.


          Certo che potrebbe.

          non potrebbe perché non avrebbe senso.Certo che avrebbe senso. La situazione attuale, non ha senso. Ma siccome tra la gente abituata da anni a tale situazione, e quelli che ci sono nati, si è persa di vista la ragione.


          Conosci altri prodotti

          analoghi? prodotti che acquisti, monchi di una

          parte

          fondamentale?

          no, appunto.Appunto, quindi perché si permette di vendere questo computer monco?

          Io invece vorrei che i produttori producessero
          il

          loro sistema operativo, così noi utenti possiamo

          scegliere un personal computer, e non una
          scatola

          di montaggio (parlo per gli altri, io sono già a

          posto, ho scelto

          Mac).

          ???Questi punti interrogativi evidenziano più di mille parole i danni dell'assuefazione.
          • pippuz scrive:
            Re: antitrust per il browser, non per il SO

            Quindi meglio tardi che mai, MS va fermata con
            ogni
            mezzo.va fermata (e pesantemente) se commette illeciti.
            Metto fuori legge, anzi, è già fuori legge,
            approfittare dell'ignoranza della gente, in
            numerosi
            settori.riformulo: metti fuori legge la resistenza al cambiamento (uno dei fattori più decisivi in questo caso)?
            Certo che avrebbe senso. La situazione attuale,
            non ha senso. Ma siccome tra la gente abituata da
            anni a tale situazione, e quelli che ci sono
            nati, si è persa di vista la
            ragione.motivazioni zero, vedo. Sicuramente è un mercato che è distorto, ma lo è anche (non solo) per mancanza di alternative valide e/o aziende in grado/che vogliono di spingere il prodotto Linux / altro SO. Oltre ad Apple, fortunatamente.
            Appunto, quindi perché si permette di vendere
            questo computer monco?senti, non è che se non piace a te, diventa monco
            Questi punti interrogativi evidenziano più di
            mille parole i danni
            dell'assuefazione.guarda, ti sto scrivendo da un iBook, so cosa significhino le alternative. So anche che però esistono i paraocchi.
        • contestator e scrive:
          Re: antitrust per il browser, non per il SO
          - Scritto da: pippuz

          Di mezzi illeciti ne sono stati usati, come il

          ricatto e la

          corruzione.

          l'ho scritto anch'io. quindi?


          E questi sarebbero leciti?

          metti fuori legge la stupidità, il non voler
          cambiare le proprie
          abitudini?No, ma una bella denuncia per circonvenzione d'incapace o quantomeno per ciarlataneria ci starebbe tutta.Chi si approfitta della creduloneria della gente, come i cartomanti, quando vengono sgamati finiscono al gabbio, altroché.
          • ruppolo scrive:
            Re: antitrust per il browser, non per il SO
            - Scritto da: contestator e
            - Scritto da: pippuz


            Di mezzi illeciti ne sono stati usati, come il


            ricatto e la


            corruzione.



            l'ho scritto anch'io. quindi?




            E questi sarebbero leciti?



            metti fuori legge la stupidità, il non voler

            cambiare le proprie

            abitudini?
            No, ma una bella denuncia per circonvenzione
            d'incapace o quantomeno per ciarlataneria ci
            starebbe
            tutta.
            Chi si approfitta della creduloneria della gente,
            come i cartomanti, quando vengono sgamati
            finiscono al gabbio,
            altroché.Ne abbiamo un esempio noto, una certa Vanna...
          • contestator e scrive:
            Re: antitrust per il browser, non per il SO
            La circonvenzione di incapace è un delitto previsto e punito dall'art.643 del codice penale. Consiste nell'abusare dei bisogni, passioni o dell'inesperienza di persona minore o in stato d'infermità o deficienza psichica, al fine di procurare a sé o ad altri un profitto. Completa la fattispecie la circostanza per cui la condotta dell'incapace deve consistere in un atto dannoso per sé o per altri.(http://it.wikipedia.org/wiki/Circonvenzione_di_persone_incapaci)Se l'utonto rientra nella categoria, siamo a posto :D
          • pippuz scrive:
            Re: antitrust per il browser, non per il SO
            - Scritto da: contestator e
            La circonvenzione di incapace è un delitto
            previsto e punito dall'art.643 del codice penale.
            Consiste nell'abusare dei bisogni, passioni o
            dell'inesperienza di persona minore o in stato
            d'infermità o deficienza psichica, al fine di
            procurare a sé o ad altri un profitto. Completa
            la fattispecie la circostanza per cui la condotta
            dell'incapace deve consistere in un atto dannoso
            per sé o per
            altri.

            (http://it.wikipedia.org/wiki/Circonvenzione_di_pe

            Se l'utonto rientra nella categoria, siamo a
            posto
            :Dok (apprezzo la battuta). ma questo è un altro paio di maniche, non ha niente a che fare con quello che intendevo io
          • pippuz scrive:
            Re: antitrust per il browser, non per il SO
            manca la faccina
    • harvey scrive:
      Re: antitrust per il browser, non per il SO
      - Scritto da: pippuz
      dominante. Se MS approfitta di mezzi leciti,
      quali l'ignoranza degli utenti, la loro scarsa
      dimestichezza con i PC, eventualmente la qualità
      del proprio SW, non vedo perché non dovrebbe
      farlo.Anche un cartello è una pratica scorretta, eppure non viene minacciato nessunoTutti comprano MS perchè se te vai in un negozio di PC e prendo un portatile c'e' Windows installato, non e' che puoi scegliere.Questo per me è una pratica scorretta. La scelta del SO dovrebbe essere un diritto, non un imposizione.
      Ultimissima considerazione: invece che con
      computer privi di OS, vorrei che ci fossero più
      alternative quando lo vado a comprare. Siccome
      questo non può essere imposto, vorrei che sulPerchè no? A che servono le leggi?Se il 95% dei PC di marca esce con windows preinstallato, vuol dire che c'e' qualcosa di strano sotto. E se volesse l'UE potrebbe tranquillamente costringerli a vendere il SO a parte, e a fornire i driver per piu' SO
      listino fosse ben evidente il prezzo del SO
      preinstallato, dandomi al contempo la possibilità
      di avere indietro "facilmente" e sul momento i
      soldi della licenza che io non intendo
      acquistare.
      • pippuz scrive:
        Re: antitrust per il browser, non per il SO

        Anche un cartello è una pratica scorretta, eppure
        non viene minacciato
        nessunoquindi? MS fa cartello da sola?
        Tutti comprano MS perchè se te vai in un negozio
        di PC e prendo un portatile c'e' Windows
        installato, non e' che puoi
        scegliere.alternative? perché un'azienda che sostiene Linux non fa accordi con i produttori / rivenditori di computer? perché lo fanno solo con i netbook?
        Questo per me è una pratica scorretta. La scelta
        del SO dovrebbe essere un diritto, non un
        imposizione.sono d'accordo, per questo ho scritto che invece che laptop senza SO sono insensati, mentre gradirei ci fosse una maggiora offerta. Però, è un dato di fatto, non c'è. Nessuna azienda spinge (ad esempio) Linux come preinstallato. C'è soltanto la piccola eccezione dei netbook.
        Perchè no? A che servono le leggi?perché l'utente (tonto) verrebbe a trovarsi con una cosa che non può utilizzare. Come si vendessero il cellulare senza SO. Dovrei caricarmelo da me?
        Se il 95% dei PC di marca esce con windows
        preinstallato, vuol dire che c'e' qualcosa di
        strano sotto. E se volesse l'UE potrebbe
        tranquillamente costringerli a vendere il SO a
        parte, e a fornire i driver per piu'
        SOoppure che a causa dei mezzi leciti (oltre a quelli illeciti, l'ho affermato fin dal primo post), MS ha il predominio.
        • harvey scrive:
          Re: antitrust per il browser, non per il SO
          - Scritto da: pippuz
          alternative? perché un'azienda che sostiene Linux
          non fa accordi con i produttori / rivenditori di
          computer? perché lo fanno solo con i
          netbook?Cioè, se domani tutte le case automobilistiche si mettono d'accordo e la macchina la vendono con 10 anni di assicurazione (tutte alla solita ovviamente), secondo te andrebbe bene?Non e' un problema che i produttori si devono mettere d'accordo, e' semplicemente sbagliato permettere una cosa del genere
          gradirei ci fosse una maggiora offerta. Però, è
          un dato di fatto, non c'è. Nessuna azienda spinge
          (ad esempio) Linux come preinstallato. C'è
          soltanto la piccola eccezione
          dei netbook.E perchè dovrebbero? Tanto ora c'e' un cartello, tutti i notebook hanno windows o apple. Quindi perche' cambiare? Per i preassemblati lo prendi a pezzi e non hai problemi

          Perchè no? A che servono le leggi?

          perché l'utente (tonto) verrebbe a trovarsi con
          una cosa che non può utilizzare. Come si
          vendessero il cellulare senza SO. Dovrei
          caricarmelo da
          me?Sei un genio...Quindi per tutelare l'utente tonto da domani in italia sarà vietato comprare auto straniere, altrimenti l'utente tonto dovrà scegliere... tu si che hai capito tutto
          oppure che a causa dei mezzi leciti (oltre a
          quelli illeciti, l'ho affermato fin dal primo
          post), MS ha il
          predominio.I mezzi leciti sono illeciti fino a quando non fai una legge che li vieta....Se la politica di M$ illegale (ha avuto già diverse multe) ha causato tutto questo, basta vietare l'accorpamento del SO in qualsiasi PC. Se lo vuoi lo paghi a parteE soprattutto fare megamulte a chi (come e' sucXXXXX a me) ti dice che se formatti il pc perdi la garanzia....
          • shevathas scrive:
            Re: antitrust per il browser, non per il SO

            Se la politica di M$ illegale (ha avuto già
            diverse multe) ha causato tutto questo, basta
            vietare l'accorpamento del SO in qualsiasi PC. Se
            lo vuoi lo paghi a
            parte
            qualsiasi PC o qualsiasi sistema di elaborazione ? occhio che in questo caso si entra in un XXXXXXXX.Perché io utente non posso avere windows CE nel mio nokia ? perché non posso installare symbian nel mio iPhone ?e le aziende che vendono workstation con SO proprietari come SUN come devono comportarsi ?
            E soprattutto fare megamulte a chi (come e'
            sucXXXXX a me) ti dice che se formatti il pc
            perdi la
            garanzia....Quella è una XXXXXXXta sparata dal commerciante o dal call center.Comprensibile, ma non giustificabile, dal fatto che: spesso molti problemi che vengono spacciati come problemi hw sono invece dovuti ad incasinamenti di sistema.
          • harvey scrive:
            Re: antitrust per il browser, non per il SO
            - Scritto da: shevathas
            qualsiasi PC o qualsiasi sistema di elaborazione
            ? occhio che in questo caso si entra in un
            XXXXXXXX.Naaa
            Perché io utente non posso avere windows CE nel
            mio nokia ? perché non posso installare symbian
            nel mio iPhone
            ?Non e' che non puoi installarlo, ma l'installazione del SO deve essere una voce apparte, e se te non la vuoi non la prendi, non e' che puo' essere come adesso che se non la vuoi devi rifarti dare i soldi indietro... che e' pura follia Sarebbe pure una bella cosa per la compatibilità dei SO per i cellulari
            e le aziende che vendono workstation con SO
            proprietari come SUN come devono comportarsi
            ?Non so te, ma io per giocare al solitario non uso una workstation :DOvviamente il professionale e' un altro paio di maniche...
            Quella è una XXXXXXXta sparata dal commerciante o
            dal call
            center.Si, ma io lo mando a quel paese, altri invece ci cascano
            Comprensibile, ma non giustificabile, dal fatto
            che: spesso molti problemi che vengono spacciati
            come problemi hw sono invece dovuti ad
            incasinamenti di
            sistema.Comprensibile che gli venga fatta una bella multa, almeno la prossima volta il caporeparto si preoccupa di spiegare le cose come sono, e non come gli fanno comodo
  • Feliciaus scrive:
    Ma se IE non perde?
    Alla luce di tutti questi commenti, se IE dovesse rimanere il browser di riferimento anche su Seven cosa si inventeranno i fan di linux?A detta loro è talmente penoso da non dover essere scelto. Meglio chrome, FF, Opera ecc. ecc.Ora staremo a vedere, poi se mantiene le quote di mercato la ragione quale sarà? Che siamo tutti TONTI e che non sappiamo usare FireFox?
    • lroby scrive:
      Re: Ma se IE non perde?
      - Scritto da: Feliciaus
      A detta loro è talmente penoso da non dover
      essere scelto. Meglio chrome, FF, Opera ecc.
      ecc.

      Ora staremo a vedere, poi se mantiene le quote di
      mercato la ragione quale sarà? Che siamo tutti
      TONTI e che non sappiamo usare
      FireFox?1) gli utenti Linux NON possono dire che Chrome sia meglio di IE in quanto sui loro s.o. non esistono nè Chrome (per ora almeno) nè IE. vale anche per gli utenti Mac os2) io sono sempre stato un fan accanito di IE, mi sono sempre trovato benissimo da anni, e conosco anche firefox da anni, peccato che sia un mesetto circa che ho relegato IE al compito di browser d'emergenza in quelle situazioni (sempre minori di frequenza mi auguro nel futuro) in cui Chrome non funziona ancora correttamente.3) togli le estensioni a firefox e ne rimane poco o niente ;)
      • AtariLover scrive:
        Re: Ma se IE non perde?
        - Scritto da: lroby

        1) gli utenti Linux NON possono dire che Chrome
        sia meglio di IE in quanto sui loro s.o. non
        esistono nè Chrome (per ora almeno) nè IE. vale
        anche per gli utenti Mac
        osQuasi vero: IE si può fare girare tranquillamente su Linux.Ed in ogni caso chi usa Linux solitamente arriva da Windows, quindi direi che anche loro hanno voce in capitolo.
        2) io sono sempre stato un fan accanito di IE, mi
        sono sempre trovato benissimo da anni, e conosco
        anche firefox da anni, peccato che sia un mesetto
        circa che ho relegato IE al compito di browser
        d'emergenza in quelle situazioni (sempre minori
        di frequenza mi auguro nel futuro) in cui Chrome
        non funziona ancora
        correttamente.Scelta opinabile :)
        3) togli le estensioni a firefox e ne rimane poco
        o niente
        ;)Come ti ho detto sopra, "ti piace vincere facile?".Allora anche a Ubuntu levi il Desktop Environment e perde su tutta la linea come user-friendliness contro Windows.I confronti devi farli ANCHE sulla base del parco di plugin che ha Firefox.
        • lroby scrive:
          Re: Ma se IE non perde?
          - Scritto da: AtariLover
          Allora anche a Ubuntu levi il Desktop Environment
          e perde su tutta la linea come user-friendliness
          contro
          Windows.
          I confronti devi farli ANCHE sulla base del parco
          di plugin che ha
          Firefox.allora anche Vista lo si deve giudicare sulla qualità e sulle prestazioni che rende in versione Roby Edition (consideralo un plug in della versione originale)quindi o giudichiamo un s.o. ed un browser nella versione originale appena installata o li consideriamo dotati di tutti i plug in del caso e delle versioni ottimizzate.
          • AtariLover scrive:
            Re: Ma se IE non perde?
            - Scritto da: lroby

            allora anche Vista lo si deve giudicare sulla
            qualità e sulle prestazioni che rende in versione
            Roby Edition (consideralo un plug in della
            versione
            originale)No, perché i plugin aggiungono funzionalità e appesantiscono il programma originale, tu levi cose per fare andare Vista come dovrebbe andare "di fabbrica"
            quindi o giudichiamo un s.o. ed un browser nella
            versione originale appena installata o li
            consideriamo dotati di tutti i plug in del caso e
            delle versioni
            ottimizzate.No devi considerare il fatto che Firefox ha una ampia gamma di plugin disponibili, un po come nei SO Windows ha un più ampio parco software rispetto a Linux.Se escludiamo questo, tutto il confronto non regge, percHé se levi il aprco software tra linux e windows falsi il confronto.
      • il disinforma to scrive:
        Re: Ma se IE non perde?
        a questo punto aggiungo questochrome unito con i plugin ff!!dimmi se non sarebbe il massimo che si può desiderare da un browser ?!(imho ovviamente)
        • lroby scrive:
          Re: Ma se IE non perde?
          - Scritto da: il disinforma to
          a questo punto aggiungo questo


          chrome unito con i plugin ff!!
          dimmi se non sarebbe il massimo che si può
          desiderare da un browser ?!(imho
          ovviamente)sarebbe un'ottima cosa, accontenterebbe sia chi lo vuole puro (come me) che chi desidera ampliarlo con le dovute estensioni (tutti gli attuali utenti di FF)per ora è utopia?
          • il disinforma to scrive:
            Re: Ma se IE non perde?
            mi sa, sempre che i "potenti" di gooogle(pronuncia letterale :D) non decidono di unirsi alla mozilla lab..tanto la pagano loro!!!
    • pabloski scrive:
      Re: Ma se IE non perde?
      i fan di linux? mi pare che sia stata una certa Opera a presentare denuncia, mica i fan di linuxcomunque sia ie soffre di una gravissima emorraggia e senza imposizionio da parte dell'UEforse ti è sfuggito il link postato da MAH più sopra, in cui si vede chiaramente che FF rappresenta oltre il 40% del mercato europeocome vedi ie non tiene, è in perdita netta ed inarrestabile da almeno 3 anni
    • harvey scrive:
      Re: Ma se IE non perde?
      - Scritto da: Feliciaus
      Alla luce di tutti questi commenti, se IE dovesse
      rimanere il browser di riferimento anche su Seven
      cosa si inventeranno i fan di
      linux?La solita cosa, che IE fa schifo e chi lo usa e' una capra rinXXXXXXXXta.A loro non interessa altro che sentirsi superiori, perchè solo loro sanno usare un PC
      • Shiba scrive:
        Re: Ma se IE non perde?
        - Scritto da: harvey
        - Scritto da: Feliciaus

        Alla luce di tutti questi commenti, se IE
        dovesse

        rimanere il browser di riferimento anche su
        Seven

        cosa si inventeranno i fan di

        linux?

        La solita cosa, che IE fa schifo e chi lo usa e'
        una capra
        rinXXXXXXXXta.

        A loro non interessa altro che sentirsi
        superiori, perchè solo loro sanno usare un
        PCConfermo le verità. Da IE e le capre che lo usano, all'essere superiori.-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 28 luglio 2009 17.25-----------------------------------------------------------
      • gnulinux86 scrive:
        Re: Ma se IE non perde?
        Che IE faccia schifo, lo sann pure gli utenti Windows... :DComunque sbagli a pensare che gli utenti linux, siano tutti fanatici, è come se dicessi che tutti gli utenti Windows siano utonti.
    • Shiba scrive:
      Re: Ma se IE non perde?
      - Scritto da: Feliciaus
      Alla luce di tutti questi commenti, se IE dovesse
      rimanere il browser di riferimento anche su Seven
      cosa si inventeranno i fan di
      linux?

      A detta loro è talmente penoso da non dover
      essere scelto. Meglio chrome, FF, Opera ecc.
      ecc.

      Ora staremo a vedere, poi se mantiene le quote di
      mercato la ragione quale sarà? Che siamo tutti
      TONTI e che non sappiamo usare
      FireFox?http://punto-informatico.it/b.aspx?i=2682722&m=2683315#p2683315Leggi.
    • gnulinux86 scrive:
      Re: Ma se IE non perde?
      Cosa centra Linux, in questa vicenda?
    • Akiro scrive:
      Re: Ma se IE non perde?

      Che siamo tutti
      TONTI e che non sappiamo usare
      FireFox?non è forse vero? 8)
  • pabloski scrive:
    Re: Utilizzo dei browser in Europa
    si ma il problema non è il monopoli di ie ma quello di windowsmi sembra che molta gente sia disinformata sui motivi della denuncia di Opera e sulle risposte date dall'UEil punto è che Opera nel 2006 se non sbaglio andò dall'UE a lamentarsi del fatto che MS approfittando del monopolio nei sistemi operativi imponeva ie che è l'unico browser in grado d'interfacciarsi alle sue tecnologie server ( activex )ovviamente tutta questa manfrina non serve a nulla, infatti il problema sta nelle tecnologie lato server più che nel browser in sèl'altra lamentela riguardava il volutamente difettoso suppporto degli standard web, allo scopo di costringere gli sviluppatori web a creare siti incompatibili con i browser della concorrenzaanche questo secondo punto però è ormai passato....infatti è innegabile che in passato i web developer sviluppassero solo per ie, tant'è che ci sono ancora un paio di siti italiani che non ti fanno accedere se non hai ieoggi però con firefox che ha praticamente la metà dell'utenza nessun web developer si sognerebbe di non sviluppare un sito multi-browserin sostanza la lamentela di Opera è sbagliata e soprattutto inutile perchè il risultato sperato, e cioè di aumentare lo share del suo browser, non arriveràquello che succederà è che molti utenti migreranno verso firefox e chrome, il primo perchè ha un'indiscutibile fama, il secondo perchè figlio di Google
    • LaNberto scrive:
      Re: Utilizzo dei browser in Europa
      - Scritto da: pabloski
      quello che succederà è che molti utenti
      migreranno verso firefox e chrome, il primo
      perchè ha un'indiscutibile fama, il secondo
      perchè figlio di
      Googlee va come un treno!
  • Ultraman82 scrive:
    Come si DOVREBBE fare...
    Non ci sono programmi per navigare su Internet?Creare sul desktop un collegamento a una directory (cartella per i n00b... :)) dove ci sono i file setup dei vari browser (IE, Firefox, Opera o quello che piripicchio è)Ma così l'utonto dovrebbe sapere come si installa un programma e ciò è faticoso (sopratutto nel caso di IE... :|)
  • Steve Robinson Hakkabee scrive:
    Apple al tappeto
    Tano per far lavorare un po Annunziata
  • Francesco_Holy87 scrive:
    Re: installazione senza connessione ??????
    Se leggi con attenzione era satira. Giustamente, se uno non ha connessione a internet un browser è inutile quanto un lettore dvd a un cieco. Il problema non si pone, e nel caso la connessione venga in un secondo momento, probabilmente ci sarà semprel'opzione richiamabile della scelta del browser. Oppure si va su un altro computer o dall'amico accanto e si scarica...
    • Lettore anonimo scrive:
      Re: installazione senza connessione ??????
      - Scritto da: Francesco_Holy87
      Se leggi con attenzione era satira. Giustamente,
      se uno non ha connessione a internet un browser è
      inutile quanto un lettore dvd a un cieco.e come lo configuri il router appena installato?
      • Francesco_Holy87 scrive:
        Re: installazione senza connessione ??????
        Invece di leggere a metà e poi rispondere, leggi del tutto il post che ho fatto...Siamo nel 2009, non credo che nessuno dei tuoi amici/vicini non abbia una connessione a internet: vai con la pennina e te lo scarichi. Oggigiorno si hanno anche più PC in casa. Quindi senza andare dal vicino configuri il router da un altro in casa. Sappiamo configurare un router e non sappiamo scaricarci un browser da qualche altro computer?
        • nome e cognome scrive:
          Re: installazione senza connessione ??????
          - Scritto da: Francesco_Holy87
          Invece di leggere a metà e poi rispondere, leggi
          del tutto il post che ho
          fatto...
          Siamo nel 2009, non credo che nessuno dei tuoi
          amici/vicini non abbia una connessione a
          internet: vai con la pennina e te lo scarichi.
          Oggigiorno si hanno anche più PC in casa. Quindi
          senza andare dal vicino configuri il router da un
          altro in casa. Sappiamo configurare un router e
          non sappiamo scaricarci un browser da qualche
          altro
          computer?Si e lo metti anche nel manuale di installazione ... in caso non si disponga di connessione a internet, o per configurare il router recarsi da un amico, assicurarsi che l'amico abbia internet configurata e funzionante prima di recarvisi. In caso un amico non sia disponibile scendere in strada e urlare forte la richiesta.
      • ruppolo scrive:
        Re: installazione senza connessione ??????
        - Scritto da: Lettore anonimo
        - Scritto da: Francesco_Holy87

        Se leggi con attenzione era satira. Giustamente,

        se uno non ha connessione a internet un browser
        è

        inutile quanto un lettore dvd a un cieco.

        e come lo configuri il router appena installato?Giusta osservazione!
    • panda rossa scrive:
      Re: installazione senza connessione ??????
      - Scritto da: Francesco_Holy87
      Se leggi con attenzione era satira. Giustamente,
      se uno non ha connessione a internet un browser è
      inutile quanto un lettore dvd a un cieco. Un cieco non e' sordo: la musica la ascolta, e le voci degli attori anche.E un browser non serve solo per connettersi alla rete, ma anche per leggere documenti html, o produrre documenti in html e volerli testare.Il mio browser ha una voce nel menu "Lavora offline"Ci sara' un perche'!
  • gnulinux86 scrive:
    Opera Lab, cosa da pazzi!!!
    La richiesta di scindere IE da Windows, è partita da Opera Lab.Adesso si è arrivati alla soluzione(ovviamente made in Ms) finale che IE è comunque il browser di default di win7, ma sarà presente un menù, denominato "ballot screen" che proporrà il download di browser alternativi(Firefox,Chrome,Safari, Opera).A mio avviso ciò rappresenta il massimo che si poteva ottenere e se non erro, è ciò che l'UE aveva richiesto.A quanto pare, quelli di Opera Lab, ancora non sono soddisfatti, e adesso si sta sfiorando il ridicolo, tutta questa situazione a mio avviso danneggerà proprio Opera.Credo che tutti quanti siano contro qualsiasi forma di monopolio e a favore della libera concorrenza, ma nessuno vuole buffonate simili, forse quelli di Opera non sanno che Trident non riguarda il solo IE(ma è parte integrate del sistema), non hann costatato che Mozilla ha raggiunto quasi il 30 dello share mondiale, con Firefox, grazie al duro lavoro svolto ed ai giusti accordi con i patners, non hann notato che Chrome in soli 3 mesi li ha superati in termini di diffusione!?
    • Stein Franken scrive:
      Re: Opera Lab, cosa da pazzi!!!
      Chrome faceva figo. Già ora sta perdendo quota.
      • lroby scrive:
        Re: Opera Lab, cosa da pazzi!!!
        - Scritto da: Stein Franken
        Chrome faceva figo.

        Già ora sta perdendo quota.ma l'italiano questo sconosciuto?Chrome è un browser.. ovvero un semplice pezzo di software.non può fare il figo, al limite può essere figo.ed in effetti è figo!
        • pabloski scrive:
          Re: Opera Lab, cosa da pazzi!!!
          e aggiungerei stabile e performantemagari fossero tutti così i browser ;)
        • pippuz scrive:
          Re: Opera Lab, cosa da pazzi!!!
          - Scritto da: lroby
          - Scritto da: Stein Franken

          Chrome faceva figo.



          Già ora sta perdendo quota.
          ma l'italiano questo sconosciuto?
          Chrome è un browser.. ovvero un semplice pezzo di
          software.non può fare il figo, al limite può
          essere
          figo.no, fa figo.perché parte dal presupposto (non verificato) che Chrome lo utilizzino solo i fighi, quindi fa (diventare, essere, troncati per brevità e colloquialità) figo.
          ed in effetti è figo!ma diverso dal fare figo. Come dire, l'iPhone è sicuramente figo, ma non tutti lo comprano perche fa figo.
          • lroby scrive:
            Re: Opera Lab, cosa da pazzi!!!
            - Scritto da: pippuz
            no, fa figo.

            perché parte dal presupposto (non verificato) che
            Chrome lo utilizzino solo i fighi, quindi fa
            (diventare, essere, troncati per brevità e
            colloquialità)
            figo.mah. mi sembra stupido dire che un browser faccia o meno essere fighe le persone che lo usino, è solo un software, chi lo usa lo fà perchè ha scoperto che vi si trova bene insieme.guarda me, dopo anni di IE a manetta, in 15 minuti di test di chrome è diventato il mio browser preferito.io bado (e non penso di essere l'unico) alla sostanza, alla qualità del prodotto. quando lo provai mesi fà, ancora in beta, lo disinstallai dopo pochissimi minuti perchè non funzionava molto bene.
          • ruppolo scrive:
            Re: Opera Lab, cosa da pazzi!!!
            - Scritto da: lroby
            guarda me, dopo anni di IE a manetta, in 15
            minuti di test di chrome è diventato il mio
            browser
            preferito.
            io bado (e non penso di essere l'unico) alla
            sostanza, alla qualità del prodotto.Come fa uno che bada alla qualità del prodotto usare per anni IE?
          • lroby scrive:
            Re: Opera Lab, cosa da pazzi!!!
            - Scritto da: ruppolo
            Come fa uno che bada alla qualità del prodotto
            usare per anni
            IE?mai trovato un solo sito che non funzionasse, sempre leggero e velocissimo.. quello di cui io avevo (e non solo io) bisogno lo faceva alla perfezione, cosa dovevo chiedere di più? e ringrazio che adesso esiste Chrome così su pc con XP non devo più usare il mattone FF solo per Facebook!
          • ruppolo scrive:
            Re: Opera Lab, cosa da pazzi!!!
            - Scritto da: lroby
            - Scritto da: ruppolo

            Come fa uno che bada alla qualità del prodotto

            usare per anni

            IE?
            mai trovato un solo sito che non funzionasse,
            sempre leggero e velocissimo.. quello di cui io
            avevo (e non solo io) bisogno lo faceva alla
            perfezione, cosa dovevo chiedere di più? e
            ringrazio che adesso esiste Chrome così su pc con
            XP non devo più usare il mattone FF solo per
            Facebook!Leggero e velocissimo? Se vede, che non hai visto di meglio!Per la cronaca io invece ho trovato che i siti sviluppati con FileMaker IWP sono compatibili con tutti i browser di tutti i sistemi operativi tranne una combinazione precisa: IE su Windows, in tutte le sue versioni.Non mi meraviglia, visto che è ed è sempre stato il meno aderente agli standard. Che si impicchi lui e chi lo ha fatto.
          • AtariLover scrive:
            Re: Opera Lab, cosa da pazzi!!!
            - Scritto da: lroby

            mai trovato un solo sito che non funzionasse,
            sempre leggero e velocissimo.. quello di cui io
            avevo (e non solo io) bisogno lo faceva alla
            perfezione, cosa dovevo chiedere di più? e
            ringrazio che adesso esiste Chrome così su pc con
            XP non devo più usare il mattone FF solo per
            Facebook!Queste risposte secondo me ti screditano abbastanza.Se i siti si vedono bene con IE non vuol dire che IE sia un buon prodotto. La qualità dovrebbe, a parer mio, contemplare anche altri aspetti... Perché altrimenti possiamo dire anche che il SUV è il migliore mezzo per muoversi, perché con quello vado dove voglio.
          • lroby scrive:
            Re: Opera Lab, cosa da pazzi!!!
            - Scritto da: AtariLover
            Se i siti si vedono bene con IE non vuol dire che
            IE sia un buon prodotto. La qualità dovrebbe, a
            parer mio, contemplare anche altri aspetti...
            Perché altrimenti possiamo dire anche che il SUV
            è il migliore mezzo per muoversi, perché con
            quello vado dove
            voglio.vedi.. non tutti sono programmatori e non tutti fanno siti web, la maggior parte naviga, scarica e scrive su PI ;)da questo lato della barricata se fà quello che deve e bene per me (e non solo per me) è ok!sai perchè preferisco Chrome? perchè è ancora più veloce, spreca meno spazio nelle barre degli strumenti e per dirne un'altra puoi fare direttamente le ricerche nella barra degli indirizzi (in realtà ha altre cose che mi piacciono ma ti ho elencato le primarie)
          • AtariLover scrive:
            Re: Opera Lab, cosa da pazzi!!!
            Dico solo che per considerare la qualità di un prodotto non basta più guardare solo se fa quello per cui è nato.Specie in informatica contano anche sicurezza e interfaccia.
          • lroby scrive:
            Re: Opera Lab, cosa da pazzi!!!
            - Scritto da: AtariLover
            Dico solo che per considerare la qualità di un
            prodotto non basta più guardare solo se fa quello
            per cui è
            nato.

            Specie in informatica contano anche sicurezza e
            interfaccia.e se non tutti la pensassero allo stesso modo? non tutti i gusti sono alla menta.. ;)
          • AtariLover scrive:
            Re: Opera Lab, cosa da pazzi!!!
            Evidentemente non ti è chiaro cosa scrivo.Non sto dicendo che Forefox debba per forza essere migliore, sto dicendo che la tua valutazione di qualità è a mio parere errata.Perché? Perché tu valuti solo un software in base a come ti permette di fare quello per cui è stato creato, mentre in realtà un software di qualità si preoccupa anhe di altri aspetti come la sicurezza o l'interfaccia.Seguendo il tuo modo di stimare la qualità di un browser sarebbero tutti più o meno sullo stesso livello (persino netscape, che installato ad oggi va come un missile!)
          • AtariLover scrive:
            Re: Opera Lab, cosa da pazzi!!!
            - Scritto da: AtariLover
            Evidentemente non ti è chiaro cosa scrivo.

            Non sto dicendo che Forefox debba per forza
            essere migliore, sto dicendo che la tua
            valutazione di qualità è a mio parere
            errata.

            Perché? Perché tu valuti solo un software in base
            a come ti permette di fare quello per cui è stato
            creato, mentre in realtà un software di qualità
            si preoccupa anhe di altri aspetti come la
            sicurezza o
            l'interfaccia.

            Seguendo il tuo modo di stimare la qualità di un
            browser sarebbero tutti più o meno sullo stesso
            livello (persino netscape, che installato ad oggi
            va come un
            missile!)Per restare sul tuo paragone, è come se l'unica cosa che vuoi da un gelato sia che sia dolce e ti rinfraschi.Io dico che oltre a quello c'è anche da vedere se gli ingredienti erano scaduti o no ecco.
          • ruppolo scrive:
            Re: Opera Lab, cosa da pazzi!!!
            - Scritto da: lroby
            - Scritto da: AtariLover

            Se i siti si vedono bene con IE non vuol dire
            che

            IE sia un buon prodotto. La qualità dovrebbe, a

            parer mio, contemplare anche altri aspetti...

            Perché altrimenti possiamo dire anche che il SUV

            è il migliore mezzo per muoversi, perché con

            quello vado dove

            voglio.
            vedi.. non tutti sono programmatori e non tutti
            fanno siti web, la maggior parte naviga, scarica
            e scrive su PI
            ;)
            da questo lato della barricata se fà quello che
            deve e bene per me (e non solo per me) è
            ok!
            sai perchè preferisco Chrome? perchè è ancora più
            veloce, spreca meno spazio nelle barre degli
            strumenti e per dirne un'altra puoi fare
            direttamente le ricerche nella barra degli
            indirizzi (in realtà ha altre cose che mi
            piacciono ma ti ho elencato le
            primarie)Le stesse caratteristiche di Safari (da quando esiste), che tu non usi perché lo fa Apple.
          • Yellow scrive:
            Re: Opera Lab, cosa da pazzi!!!
            - Scritto da: ruppolo
            Le stesse caratteristiche di Safari (da quando
            esiste), che tu non usi perché lo fa
            Apple.Eh ma che vuoi farci, questo trolla da mattina a sera su PI e non ha tempo per provarlo ;-)
          • lroby scrive:
            Re: Opera Lab, cosa da pazzi!!!
            - Scritto da: Yellow
            - Scritto da: ruppolo


            Le stesse caratteristiche di Safari (da quando

            esiste), che tu non usi perché lo fa

            Apple.

            Eh ma che vuoi farci, questo trolla da mattina a
            sera su PI e non ha tempo per provarlo
            ;-)il giallo qui continua a sparare XXXXXXXte a nastro..brutta bestia il rosiconeSafari l'ho installato per prova.. e non so se sia arrivato a 2minuti.. che XXXXX su windows.su mac che me frega, mica ho il mac (almeno per ora)
      • gnulinux86 scrive:
        Re: Opera Lab, cosa da pazzi!!!
        Un browser figo!? :|Chrome sta calando? Dove? link?
    • BlueSky scrive:
      Re: Opera Lab, cosa da pazzi!!!
      - Scritto da: gnulinux86
      A quanto pare, quelli di Opera Lab, ancora non
      sono soddisfatti, e adesso si sta sfiorando il
      ridicolo, tutta questa situazione a mio avviso
      danneggerà proprio Opera.Dall'articolo si capisce che la proposta a loro va bene, ma che prima di dichiararsi sicuramente soddisfatti attendono di vedere come effettivamente sarà messa in pratica questa soluzione. E vorrei vedere, tu ti fideresti ad occhi chiusi di MS? Da qui a dire che non gli va bene... ne passa... e parecchio.
      • gnulinux86 scrive:
        Re: Opera Lab, cosa da pazzi!!!
        Emm... no, a quanto pare, non gli va bene proprio:http://www.techflash.com/microsoft/Opera_Microsoft_differ_over_browser_icons_in_Windows_ballot_proposal_51792607.html
    • LaNberto scrive:
      Re: Opera Lab, cosa da pazzi!!!
      - Scritto da: gnulinux86
      forse quelli
      di Opera non sanno che Trident non riguarda il
      solo IE(ma è parte integrate del sistema), non
      hann costatato che Mozilla ha raggiunto quasi il
      30 dello share mondiale, con Firefox, grazie al
      duro lavoro svolto ed ai giusti accordi con i
      patners, non hann notato che Chrome in soli 3
      mesi li ha superati in termini di
      diffusione!?e soprattutto,non si sono ancora accorti che di opera non gliene frega proprio niente a nessuno?
    • AMEN scrive:
      Re: Opera Lab, cosa da pazzi!!!
      - Scritto da: gnulinux86
      A quanto pare, quelli di Opera Lab, ancora non
      sono soddisfatti, e adesso si sta sfiorando il
      ridicolo, Effettivamentehttp://www.techflash.com/microsoft/Opera_Microsoft_differ_over_browser_icons_in_Windows_ballot_proposal_51792607.html
      • nome e cognome scrive:
        Re: Opera Lab, cosa da pazzi!!!
        - Scritto da: AMEN
        - Scritto da: gnulinux86

        A quanto pare, quelli di Opera Lab, ancora non

        sono soddisfatti, e adesso si sta sfiorando il

        ridicolo,

        Effettivamente
        http://www.techflash.com/microsoft/Opera_MicrosoftLoool... non vogliamo i logo ueee' uee'
  • SatHack scrive:
    Ma perchè menarla come il browser?
    Non capisco perchè continuino a menarla con sto browser internet preinstallato...non lo si puo installare come qualsiasi altro programma dai cd forniti con le riviste che quasi tutti abbiamo sottomano!? No! Visto che giustamente in UE IE preinstallato va contro l'antitrust, M$ deve per forza scatenare parole inutili paventando paurooooose impossibilità nel fruire servizi per dipingere di nero le sante decisioni dell'UE! IE è diverso da qualsiasi altro sw?Preinstallassero Office senza bisogno di licenza! no, te lo devi scaricare craccato per forza! e allora scaricate anche ie no? bah...
    • rb1205 scrive:
      Re: Ma perchè menarla come il browser?
      Mi inserisco nel tuo sfogo per farti notare un possibile problema: Cosa usi per scaricare un browser, se non hai installato nessun browser?
      • NdK scrive:
        Re: Ma perchè menarla come il browser?
        wget? curl?Ah, vero... queste raffintezze mancano in winkozz... ROFL!Telnet invece c'è... "telnet goohle.com 80" e "GET /" per credere.Con un file batch puoi fare il "miracolo" di scaricare un browser senza averne un altro...
        • rb1205 scrive:
          Re: Ma perchè menarla come il browser?
          Beh se è solo per quello windows ha un client FTP integrato sia command line che integrato nel file manager.Ma, se consideri le scarse conoscenze informatiche normalmente utilizzate dall'utonto tipico (90% del bacino di utenza), ti rendi conto di come il problema che ho riportato sopra possa essere apparentemente irrisolvibile.
          • AtariLover scrive:
            Re: Ma perchè menarla come il browser?
            - Scritto da: rb1205
            Beh se è solo per quello windows ha un client FTP
            integrato sia command line che integrato nel file
            manager.
            Ma, se consideri le scarse conoscenze
            informatiche normalmente utilizzate dall'utonto
            tipico (90% del bacino di utenza), ti rendi conto
            di come il problema che ho riportato sopra possa
            essere apparentemente
            irrisolvibile.Gli fai un batch o un exe che lo scarica, con tantno di icona sul desktop.
      • logicaMente scrive:
        Re: Ma perchè menarla come il browser?
        - Scritto da: rb1205
        Mi inserisco nel tuo sfogo per farti notare un
        possibile problema: Cosa usi per scaricare un
        browser, se non hai installato nessun
        browser?Ad esempio un bel link sul desktop fatto così:ftp://releases.mozilla.org/pub/mozilla.org/firefox/releases/3.5.1/win32/it/Firefox%20Setup%203.5.1.exePer funzionare non richiede alcun browser, basta un client ftp di serie su tutti i computer degli ultimi venti anni, windows compreso.Come vedi non è tanto difficile... ;)
        • lroby scrive:
          Re: Ma perchè menarla come il browser?
          - Scritto da: logicaMente
          - Scritto da: rb1205
          ftp://releases.mozilla.org/pub/mozilla.org/firefoxho cliccato per curiosità il tuo link e mi si è aperta una finestra nuova di Chrome con scritto il link non è disponibile :D
          • AtariLover scrive:
            Re: Ma perchè menarla come il browser?
            - Scritto da: lroby
            - Scritto da: logicaMente

            - Scritto da: rb1205


            ftp://releases.mozilla.org/pub/mozilla.org/firefox
            ho cliccato per curiosità il tuo link e mi si è
            aperta una finestra nuova di Chrome con scritto
            il link non è disponibile
            :DChrome regge l'FTP?
          • logicaMente scrive:
            Re: Ma perchè menarla come il browser?
            mmm... credo che dipenda dal fatto che, avendo un browser (ovviamente), hai associati i link ftp a questo.Il sito in effetti non è disponibile in questo momento, non va manco a me, ma la sostanza non cambia :)Da qui sembra funzionare: ftp://mozilla.isc.org/pub/mozilla.org/firefox/releases/3.5.1/win32/lt/ (ho omesso l'eseguibile per evitare XXXXXX con gli spazi nel nome file)
  • MAH scrive:
    Re: Utilizzo dei browser in Europa
    Dimenticavo: fonte StatsCounterhttp://gs.statcounter.com/#browser-eu-daily-20090628-20090727-bar
    • Lettore anonimo scrive:
      Re: Utilizzo dei browser in Europa
      Quelle statistiche non tengono conto delle "intranet"parecchie web application usate in rete locale funzionano solo con internet explorer, creando non pochi grattacapi volendo integrare macchine client con sistemi operativi diversi da windowsche poi è il grosso problema (o vantaggio a seconda se si guarda dalla parte di microsoft o da quella dei consumatori finali) di internet explorerè pochissimo aderente agli standard e infarcito di estensioni proprietarie inserite con l'unico scopo di legare il cliente ai sistemi microsoft
      • MAH scrive:
        Re: Utilizzo dei browser in Europa
        Certo, queste statistiche (come quelle di net application e altri) misurano quello che viene chiamato WEB SHARE, che ben rappresenta l'utilizzo "consumer".Se tu o l'Unione Europea avete statistiche piu' precise dammi pure i link.StatsCounter mi sembra particolarmente attendibile.Ad esempio, variando settore, Linux sta alla 0.78% WorldWide,quando troppa gente lo da sopra l'1%!
        • Lettore anonimo scrive:
          Re: Utilizzo dei browser in Europa
          - Scritto da: MAH
          Certo, queste statistiche (come quelle di net
          application e altri) misurano quello che viene
          chiamato WEB SHARE, che ben rappresenta
          l'utilizzo
          "consumer".

          Se tu o l'Unione Europea avete statistiche piu'
          precise dammi pure i
          link.Non servono statistiche, praticamente tutti i computer venduti (a parte i mac) hanno sopra windows e quindi internet explorerquesto scatena un meccanismo per il quale uno sviluppatore non si pone problemi di protocolli standard ed usa quello che gli mette a disposizione microsoft contando sul fatto che internet explorer sarà comunque installato sulla macchina "target" della sua applicazionetutto questo prescinde dal "web share" e causa gravi problemi al mercato vincolando sempre più gli utenti finali all'uso di sistemi microsoft
          • MAH scrive:
            Re: Utilizzo dei browser in Europa
            Il fatto che, come dici "praticamente tutti i computer venduti (a parte i mac) hanno sopra windows e quindi internet explorer"e che IE sia al 48% mi sembra decisamente CONFERMARE la bontà di quelle statistiche.Mica conta il venduto, conta l'usato!Se contasse il venduto, Linux starebbe allo 0.0000001%, altro che 1%! Giusto? ;)
          • Lettore anonimo scrive:
            Re: Utilizzo dei browser in Europa
            - Scritto da: MAH

            Mica conta il venduto, conta l'usato!
            no, non conta l'usatoper quanto gli utenti amino (come da statistiche) usare browser alternativi ad internet explorer, finché questo sarà preinstallato sulla stragrande maggioranza dei computer venduti il rischio è quello del vincolo dell'utente ai sistemi microsoftper fare un esempio activex è una tecnologia proprietaria microsoft che è disponibile solo per windows e internet explorer, non sarebbe usata se la maggioranza dei computer non avessero internet explorer preinstallatoper l'utente finale installare qualcosa è sempre un problema, per questo ad esempio viene usato flash per molte cose per le quali non è il massimo (ad esempio inserire dei video nella pagina web), perché questo plugin è installato nella quasi totalità dei sistemia differenza di flash però le tecnologie microsoft sono (spesso) vincolate ad una sola piattaforma, creando problemi al libero mercato
  • ruppolo scrive:
    Re: Utilizzo dei browser in Europa
    Dove hai trovato queste percentuali?
  • gnulinux86 scrive:
    Re: installazione senza connessione ??????
    Ma guarda che IE8 lo trovi preinstallato comunque.
  • ba1782 scrive:
    Ora ve lo chiedo io un "perchè"...
    Attivazione o disattivazione delle funzionalità di Windows"... Chiedo troppo?Anche perchè mettere e togliere applicazioni incasina il registro di sistema...Che poi mica è solo la microsoft... ormai mi fanno ridere molti "nuovi" setup, che se selezioni "installazione avanzata" ti fanno selezionare il percorso di installazione...Basta, firmiamo una petizione!EDIT: grazie Zeross-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 28 luglio 2009 12.00-----------------------------------------------------------
    • Zeross scrive:
      Re: Ora ve lo chiedo io un "perchè"...
      Prendi un caffè che magari dopo ti accorgi che Windows Messenger lo trovi solo dentro Windows XP...
    • Ultraman82 scrive:
      Re: Ora ve lo chiedo io un "perchè"...
      - Scritto da: ba1782
      Perchè non si ritorna come a Win98 (se non
      ricordo male) in cui si poteva decidere cosa
      installare e cosa
      no?Sagge parole, amico... :)Prego dare un occhiata a 98lite per maggiori informazioni.Da quando lo uso (dal 2005 mi sembra) non ho MAI avuto un crash (beh, qualcunop ma di poca entità (tipo levare un CD-ROM mentre sta leggendo dati... :))98lite dicasi di Windows 98 unito con l'interfaccia del 95 (niente cavolate come Active Desktop (un flop :)), ecc...)
      • LaNberto scrive:
        Re: Ora ve lo chiedo io un "perchè"...
        se invece installi il CPM-86 ti accorgi che il tutto andrà ancora più veloce e i crash saranno inesistenti.In particolare,la videoscrittura con WordStar sarà infinitamente più spedita e meno impacciata. (in effetti questo era vero :) )
        • lroby scrive:
          Re: Ora ve lo chiedo io un "perchè"...
          - Scritto da: LaNberto
          se invece installi il CPM-86 ti accorgi che il
          tutto andrà ancora più veloce e i crash saranno
          inesistenti.mi hai fatto tornare alla mente il cpm che usavo sul C128!!sigh. quanti ricordi..

          In particolare,la videoscrittura con WordStar
          sarà infinitamente più spedita e meno impacciata.
          (in effetti questo era vero :)
          )il mio primo programma di videoscrittura serio su pc,wordstar 4.0! (il 6.0 non mi piaceva, già all'epoca valeva il discorso per la quale non per forza l'ultima versione debba essere migliore della precedente)però su amiga usavo già da qualche anno Cloanto C1Text 3.0 con tasto di simulazione dei tasti della macchina da scrivere e del carrello che ritorna a capo..come detto sopra.. quanti ricordi di adolescente :(
          • LaNberto scrive:
            Re: Ora ve lo chiedo io un "perchè"...
            - Scritto da: lroby
            il mio primo programma di videoscrittura serio su
            pc,
            wordstar 4.0! (il 6.0 non mi piaceva, già
            all'epoca valeva il discorso per la quale non per
            forza l'ultima versione debba essere migliore
            della
            precedente)è vero, il 6 faceva XXXXXX... Comunque per me Wordstar è legato al CP/M-80 e una oscura macchina marca "Montecarlo" del padre di un mio amico.Il miglior WP in assoluto che abbia mai usato era "le redacteur" sotto Atari ST. Strapotente, ultraveloce. L'unico programma che abbia mai usato con le preferenze per rallentare lo scroll del testo!Ci ho scritto un libro (un dizionario dialettale, non sono un romanziere frustrato) in perfetta scioltezza. MI-TI-CO-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 28 luglio 2009 15.32-----------------------------------------------------------
  • ruppolo scrive:
    Ancora niente upgrade dai precedenti Win
    Niente upgrade, reinstallazione da zero.Come interpretare questo fatto? Ci sono 2 possibilità:1) IE è talmente radicato che nemmeno MS riesce a estirparlo;2) Il secondo vigliacco tentativo di colpire gli innocenti (gli utenti) per far desistere la UE. (il primo è stato quello di non includere nessun browser).Quale delle due?
    • LuNa scrive:
      Re: Ancora niente upgrade dai precedenti Win
      sicuramente la seconda.IE si può togliere eccome, con una procedura da Guru ma è fattibile.Devono però spiegarmi una cosa ... tutta la rumenta che sfrutta il motore di IE come cacchio ce la metto ?Penso a Messenger, Windows Media Player giusto per dirne soltanto due.Non è tanto il problema di sradicarlo dal so, quanto il fatto che un sacco ma un sacco di roba ne usa delle parti.
      • panda rossa scrive:
        Re: Ancora niente upgrade dai precedenti Win
        - Scritto da: LuNa
        sicuramente la seconda.
        IE si può togliere eccome, con una procedura da
        Guru ma è
        fattibile.
        Devono però spiegarmi una cosa ... tutta la
        rumenta che sfrutta il motore di IE come cacchio
        ce la metto
        ?
        Penso a Messenger, Windows Media Player giusto
        per dirne soltanto
        due.
        Non è tanto il problema di sradicarlo dal so,
        quanto il fatto che un sacco ma un sacco di roba
        ne usa delle
        parti.Su linux si chiamano dipendenze.Ogni modulo che dipende da altri e' chiaramente indicato nel gestore di pacchetti.
      • harvey scrive:
        Re: Ancora niente upgrade dai precedenti Win
        - Scritto da: LuNa
        Penso a Messenger, Windows Media Player giusto
        per dirne soltanto
        due.Si, proprio giusto 2 che son contento di non installare :DA me basta il SO nudo e crudo, poi tutte le applicazioni le installo io
    • pabloski scrive:
      Re: Ancora niente upgrade dai precedenti Win
      oddio aggiornare windows sarebbe comunque un suicidio :D
      • harvey scrive:
        Re: Ancora niente upgrade dai precedenti Win
        Anche perche' la maggior parte degli utenti farebbe l'aggiornamento da XPQuindi un doppio suicidio carpiato :D
  • ruppolo scrive:
    Il trucco sta nei dettagli
    Ma siete tanto stupidini da fidarvi di MS?Leggete bene: IE sarà compreso in W7, gli altri browser no.Questo significa che al termine dell'installazione, quando verrà chiesto quale browser utilizzare, IE è immediatamente disponibile, gli altri lo sono solo dopo aver configurato l'acXXXXX a Internet, e atteso il tempo di scaricamento.Questo significa due cose: la prima è che l'installazione di IE sarà una operazione più rapida, quindi un rivenditore che dovrà preparare la macchina al cliente sceglierà IE. Lo stesso faranno i vari tecnici IT e tutti coloro per cui il tempo è denaro. Secondo, se per qualche problema tecnico (magari non del tutto casuale...) lo scaricamento degli altri browser non parte/non va a buon fine, l'utente potrebbe tagliare corto e installare IE, rimandando successivamente (o anche mai) l'installazione di un altro browser.No, la UE non deve fidarsi, deve verificare che il sistema funzioni e che sia paritetico. E questo PRIMA della data di uscita.
    • pabloski scrive:
      Re: Il trucco sta nei dettagli
      infatti Opera ha già fatto sapere che non è d'accordovedremo l'UE cosa dirà
      • gnulinux86 scrive:
        Re: Il trucco sta nei dettagli
        L'UE non è al servizio di Opera, secondo me quelli di Opera lab, dovrebbero pensare a migliorare il loro browser, a furia di stare dietro a questa vicenda, lo stann trascurando, Opera10 attualmente in fase di sviluppo non entusiasma per niente.
        • pabloski scrive:
          Re: Il trucco sta nei dettagli
          beh si è anche giusto del resto, l'UE va per la sua strada e cerca di rispondere alle richieste delle varie aziendeè sospetto il fatto che fino ad oggi non abbia preso provvedimenti più seri nei confronti di msmi pare che ci sia la volontà di tenere in piedi un proXXXXX farsa, insomma l'italianissimo "tutto cambia perchè nulla cambi"
          • gnulinux86 scrive:
            Re: Il trucco sta nei dettagli
            Esatto.
          • contestator e scrive:
            Re: Il trucco sta nei dettagli
            - Scritto da: pabloski
            beh si è anche giusto del resto, l'UE va per la
            sua strada e cerca di rispondere alle richieste
            delle varie
            aziende

            è sospetto il fatto che fino ad oggi non abbia
            preso provvedimenti più seri nei confronti di
            ms

            mi pare che ci sia la volontà di tenere in piedi
            un proXXXXX farsa, insomma l'italianissimo "tutto
            cambia perchè nulla
            cambi"E' evidente.Con questa miseria di sanzioni che le vengono imposte, Microsoft pagherà il pizzo e contrinuerà ad "abbracciareUn antitrust serio avrebbe già fatto loro il XXXX a strisce.
        • Saverio Moriones scrive:
          Re: Il trucco sta nei dettagli
          Il fatto di avere due Browser nello stesso sistema operativo, lo ritengo un vantaggio, se l'utente finale acquistando una versione del sistema operativo trova un browser gia preinstallato , ne può trarre solo dei vantaggi, anche perchè , nel caso come alcuni miei clienti sfruttano solo un determinato software a scopo di lavoro , se c'è o non c'è un browser web è indifferente .Tutta questa rimostranza , sulla questione dei browser è solo una guerra tra i piu grandi distributori di browser web per imporre uno standard.In principio fu "Netscape" il padre dei browser web , il suo motore è stato migliorato e implementato in Firefox e altri browser , Internet Explorer sfrutta un motore completamente diverso da quello di Firefox , ma riesce comunque ad essere compatibile con una percentuale alta di siti web.Quando uno di questi browser riuscirà a prevalere sugli altri , detterà condizioni sulla struttura dei siti web, magari creando un nuovo standard che impone ai programmatori e ai sviluppatori l'aggiornamento ad un nuovo standard , questo comporta anche una spesa di denaro molto elevata , e alla fine chi ci va di mezzo sono gli utenti finali che si ritrovano a pagare un software che altrimenti sarebbe gratuito.Prima di dare ragione ad Opera o Altri , cercate di scoprire che cosa ci sta sotto, io preferisco stare dalla parte piu economica , e standardizzata , poi ci sono altri gusti.- Scritto da: gnulinux86
          L'UE non è al servizio di Opera, secondo me
          quelli di Opera lab, dovrebbero pensare a
          migliorare il loro browser, a furia di stare
          dietro a questa vicenda, lo stann trascurando,
          Opera10 attualmente in fase di sviluppo non
          entusiasma per
          niente.
        • _kaiser_ scrive:
          Re: Il trucco sta nei dettagli
          se Opera avesse un minimo di attrattiva il problema non si porrebbe neanche.dato che ha una diffusione e una qualità prossima allo zero ecco che si mettono di mezzo i tribunali.
      • Zeross scrive:
        Re: Il trucco sta nei dettagli
        L'ultimo commento di Opera Software è abbastanza esplicativo della situazione ridicola a cui si è arrivati per un NON-mercato dei browser (perchè non dimentichiamo che sono prodotti che non si pagano, son tutti gratuiti):Opera's chief technology officer, Hakon Wium Lie, suggested that displaying the IE logo could result in a natural bias toward Internet Explorer. "We're not sure about the use of logos," Lie said. "The blue 'e' has become so associated with the Internet in general, due to the bundling with Windows. We think using the blue "e" might not be such a good idea."Il browser dentro non va bene... il browser fuori non va bene... la scelta del browser va bene, ma il logo no... la prossima sarà "il nome Internet Explorer non va bene" seguito subito da "Google è troppo associato ad Internet, non va bene"...... insomma ma a sti signori cosa va bene? La risposta credo la conosciamo tutti...
        • LaNberto scrive:
          Re: Il trucco sta nei dettagli
          - Scritto da: Zeross
          ... insomma ma a sti signori cosa va bene? La
          risposta credo la conosciamo
          tutti...nulla. anche perché, alla fine della festa, opera sarà tra quelli scelti in numero minore
      • AMEN scrive:
        Re: Il trucco sta nei dettagli
        - Scritto da: pabloski
        infatti Opera ha già fatto sapere che non è
        d'accordo
        Facendo anche un pò ridere...http://www.techflash.com/microsoft/Opera_Microsoft_differ_over_browser_icons_in_Windows_ballot_proposal_51792607.html
    • harvey scrive:
      Re: Il trucco sta nei dettagli
      - Scritto da: ruppolo
      Ma siete tanto stupidini da fidarvi di MS?Vabbè, allora chiediamo alla M$ di mettere tutti gli altri compresi nel suo CD, e IE di scaricarlo :DSecondo me la gente sta assumendo sostanze pericolose...
    • pippo75 scrive:
      Re: Il trucco sta nei dettagli
      - Scritto da: ruppolo
      Ma siete tanto stupidini da fidarvi di MS?
      Leggete bene: IE sarà compreso in W7, gli altri
      browser no.MS voleva togliere IE, ma Opera si è opposta.
      casuale...) lo scaricamento degli altri browser
      non parte/non va a buon fine, l'utente potrebbe
      tagliare corto e installare IE, rimandando
      successivamente (o anche mai) l'installazione di
      un altro browser.reclama con telecom che ha delle linee ad intermittenza.
      No, la UE non deve fidarsi, deve verificare che
      il sistema funzioni e che sia paritetico. E
      questo PRIMA della data di
      uscita.da quanto mi risulta sia FF che Opera funzionano con windows.
  • Uno scrive:
    Ma perchè...
    Ma scusate..ma allora perchè non vietare ad apple di installare il loro so sui loro pc, oppure perchè non vietiamo safari installato di default, o ancora perchè la Nokia deve venderci un telefono con symbian, voglio scegliere io il sistema operativo del mio cellulare..... trovo assurdo, windows è installato sui pc perchè i produttori lo ritengono la scelta migliore, i netbook, "sono nati" con linux, ma non sono piaciuti, tant'è che le persone ci mettevano xp sopra. Piaccia o non piaccia ad oggi Windows è la soluzione più desiderata dagli utenti, che sia la migliore è un'altro discorso, francamente la paura del monopolio era leggittima qlche tempo fà, adesso con un gigante come google, che vuol entrare nel mercato dei so, non credo che si debba più preoccuparci in questa misura.
    • LaNberto scrive:
      Re: Ma perchè...
      giovani comici
      • Uno scrive:
        Re: Ma perchè...
        Non sono ne giovane, ne comico, c'è ibm che vendeva i suo pc con i loro sistemi operativi, anzi vende, strozzando il mercato, è arrivato un ragazzotto che ha ribaltato la questione, se oggi il ragazzetto si chiamerà google, o in altro modo non lo sò, ma trovo assurdi i paletti della comunità europea, che rischiano di peggiorare il lavoro di noi professionisti dell'IT.
        • LaNberto scrive:
          Re: Ma perchè...
          - Scritto da: Uno
          ma trovo assurdi i paletti della
          comunità europea, che rischiano di peggiorare il
          lavoro di noi professionisti
          dell'IT.per quanto mi riguarda se diminuisce la percentuale di IE il mio lavoro non può che migliorare.Tempi ridotti, maggiori guadagni, minori rotture di scatole.Se sei stato obbligato a lavorare in activeX e quindi con IE6 mi spiace. Se l'hai scelto hai sbagliato e hai contribuito a peggiorare lo stato dell'IT italiano, popolato solo da sparagestionali MS.-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 28 luglio 2009 11.48-----------------------------------------------------------
          • Uno scrive:
            Re: Ma perchè...
            Guarda io pensavo ai sistemsti, no agli sviluppatori, se è per questo i monopoli ci fanno lavorare meno, dovendo badare meno alle diversei implementazioni ....
          • lroby scrive:
            Re: Ma perchè...
            - Scritto da: Uno
            Guarda io pensavo ai sistemsti, no agli
            sviluppatori, se è per questo i monopoli ci fanno
            lavorare meno, dovendo badare meno alle diversei
            implementazioni
            ....scherzi? non lo sai che ogni programmatore è convinto che il resto del mondo siano programmatori?e che quindi se una cosa crea problemi nel suo lavoro, la stessa cosa si ripercuota su tutti gli altri??mi ricordo quando i programmatori dicevano che era meglio windows 2000 rispetto a xp perchè quando facevano debug su quest'ultimo il s.o. si piantava mentre sul 2000 no.(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)
          • LaNberto scrive:
            Re: Ma perchè...
            la cosa non mi tange, io sono un grafico :)
        • Zeross scrive:
          Re: Ma perchè...
          60-120 euro l'ora?Per fare quel lavoro lì?Contento chi ti paga... mah.
          • ruppolo scrive:
            Re: Ma perchè...
            - Scritto da: Zeross
            60-120 euro l'ora?
            Per fare quel lavoro lì?
            Contento chi ti paga... mah.Guarda che 60 euro l'ora sono proprio il minimo, sotto il quale è meglio che cambi professione.
        • Uno scrive:
          Re: Ma perchè...
          Secondo me..qui c'è un gran gruppo di ragazzini, OS X in ambito professionale, salvo studi grafici, non si vede manco a cercarlo con il lanternino.. voglio vedere come gli inserisci il software delle paghe su osx, o quello della contabilità, gestione magazzino, il programma adhoc creato nel 95, in delphi,vb6, Visual Object o che so io..su OSX per favore..
          • lroby scrive:
            Re: Ma perchè...
            - Scritto da: LaNberto
            il tuo, ma il mio è MacOSX, e per vedere come
            vengono i siti con Exploder questo è l'unico
            sistemami dispiace ;)
          • LaNberto scrive:
            Re: Ma perchè...
            - Scritto da: lroby
            - Scritto da: LaNberto

            il tuo, ma il mio è MacOSX, e per vedere come

            vengono i siti con Exploder questo è l'unico

            sistema
            mi dispiace ;)a me per niente: chiudere la finestraccia di windows è sempre una gran soddisfazione
          • lroby scrive:
            Re: Ma perchè...
            - Scritto da: LaNberto
            a me per niente: chiudere la finestraccia di
            windows è sempre una gran
            soddisfazioneintendevo dire che mi dispiace che devi usare il mac os x :(
          • LaNberto scrive:
            Re: Ma perchè...
            - Scritto da: lroby
            - Scritto da: LaNberto

            a me per niente: chiudere la finestraccia di

            windows è sempre una gran

            soddisfazione
            intendevo dire che mi dispiace che devi usare il
            mac os x
            :(non dispiacerti: sono un privilegiato.
          • lroby scrive:
            Re: Ma perchè...
            - Scritto da: LaNberto
            non dispiacerti: sono un privilegiato.LOLL .. sicuramente sei divertente :D
          • Yellow scrive:
            Re: Ma perchè...
            - Scritto da: lroby
            - Scritto da: LaNberto

            a me per niente: chiudere la finestraccia di

            windows è sempre una gran

            soddisfazione
            intendevo dire che mi dispiace che devi usare il
            mac os x
            :(Questa è una trollata o un post utile? La domanda è reporica Mr caverna !
          • lroby scrive:
            Re: Ma perchè...
            - Scritto da: Yellow
            Questa è una trollata o un post utile? La domanda
            è reporica Mr caverna
            !si chiama IRONIA.. I.. R..O..N..I..A...questa sconosciuta.. vero?
          • Yellow scrive:
            Re: Ma perchè...
            - Scritto da: lroby
            - Scritto da: Yellow

            Questa è una trollata o un post utile? La
            domanda

            è reporica Mr caverna

            !
            si chiama IRONIA.. I.. R..O..N..I..A...
            questa sconosciuta.. vero?Da quando la trollata = ironia?Ah già solo su PI i troll considerano ironia qualsiasi spazzatura che postano.Ciao ironico troll, ma pur sempre troll
          • AMEN scrive:
            Re: Ma perchè...
            - Scritto da: LaNberto

            Semplice no?Wow, siAbbandono windows per usare windows....
          • LaNberto scrive:
            Re: Ma perchè...
            - Scritto da: AMEN
            - Scritto da: LaNberto



            Semplice no?

            Wow, si
            Abbandono windows per usare windows....leggi il post subito sopra, si fa prima
        • bugbuster scrive:
          Re: Ma perchè...
          - Scritto da: Uno
          Non sono ne giovane, ne comico, c'è ibm che
          vendeva i suo pc con i loro sistemi operativi,
          anzi vende, strozzando il mercato, è arrivato un
          ragazzotto che ha ribaltato la questione, se oggi
          il ragazzetto si chiamerà google, o in altro
          modo non lo sò, ma trovo assurdi i paletti della
          comunità europea, che rischiano di peggiorare il
          lavoro di noi professionisti
          dell'IT.Prima di tutto si dice "paleddi".Secondo non rischi nulla, anzi, avrai modo di dimostrare le tue capacità professionali nel fare codice cross-browser.
        • Yellow scrive:
          Re: Ma perchè...
          - Scritto da: lroby
          ma tu non lavori solo sui mac? da quel che vedo
          dal tuo sito si, allora lascia lavorare sui pc
          chi è davvero
          capace
          http://www.ruppolo.com/Trollata e pure quoting degno di un "pilla".Sei esemplare!
          • lroby scrive:
            Re: Ma perchè...
            - Scritto da: Yellow
            - Scritto da: lroby


            ma tu non lavori solo sui mac? da quel che vedo

            dal tuo sito si, allora lascia lavorare sui pc

            chi è davvero

            capace

            http://www.ruppolo.com/

            Trollata e pure quoting degno di un "pilla".

            Sei esemplare!hai finito di rompere i maroni?sei più appiccicoso della carta moschicida.. e con questo caldo poi..
        • AMEN scrive:
          Re: Ma perchè...
          - Scritto da: lroby
          ma tu non lavori solo sui mac? da quel che vedo
          dal tuo sito si, allora lascia lavorare sui pc
          chi è davvero capace
          http://www.ruppolo.com/Come sito direi che siamo rimasti all'html 1.0....
      • pippuz scrive:
        Re: Ma perchè...
        - Scritto da: LaNberto
        giovani comicisei un grande, lol da due minuti (e non è poco)
    • panda rossa scrive:
      Re: Ma perchè...
      - Scritto da: Uno
      Ma scusate..ma allora perchè non vietare ad apple
      di installare il loro so sui loro pc, oppure
      perchè non vietiamo safari installato di default,
      o ancora perchè la Nokia deve venderci un
      telefono con symbian,Per fortuna non c'e' solo Nokia a vendere telefoni.
      voglio scegliere io il
      sistema operativo del mio cellulare.....Puoi farlo.
      trovo
      assurdo, windows è installato sui pc perchè i
      produttori lo ritengono la scelta migliore, Non dal punto di vista tecnico, ma commerciale, il che e' tutto dire...
      i
      netbook, "sono nati" con linux, ma non sono
      piaciuti, Chi lo dice? A me piace con linux.
      tant'è che le persone ci mettevano xp
      sopra. Chi lo ha fatto ha violato la licenza, e forse anche la legge.
      Piaccia o non piaccia ad oggi Windows è la
      soluzione più desiderata dagli utenti, ...avranno bisogno di installare photoshop anche sul netbook (vedi a proposito la mia considerazione precedente).Io non riesco a trovare alcun motivo valido per dover mettere XP sul netbook.
      che sia la
      migliore è un'altro discorso, No, no, e' proprio il punto del discorso.
      francamente la
      paura del monopolio era leggittima qlche tempo
      fà, adesso con un gigante come google, che vuol
      entrare nel mercato dei so, non credo che si
      debba più preoccuparci in questa
      misura.Quando vedremo il primo computer con Chrome preinstallato ne riparleremo.
    • pabloski scrive:
      Re: Ma perchè...
      vedo che ripetiamo sempre le stesse cose....MS ha un monopolio, capisci che vuol dire? non si può trattare allo stesso modo Apple e MS perchè non si trovano nella stessa posizione di forza- Scritto da: Uno
      netbook, "sono nati" con linux, ma non sono
      piaciuti, tant'è che le persone ci mettevano xpnemmeno questo è vero, visto che Amazon Germania riesce a vendere a vagonate addirittura i notebook con linux http://linux.slashdot.org/story/09/07/25/2036227/Linux-Notebooks-Selling-Well-On-Amazon-Germanyla verità è che da un lato furono sviluppate distribuzioni squallide....hai mai provato l'aspire one con linpus? nemmeno la webcam era supportata e il driver grafico spessissimo andava in crashpoi ci furono ovvie pressioni da parte di MS, per cui i netbook linxu sparirono dagli scaffali....è ovvio che qualcosa che non è in vendita non vende....
      • ruppolo scrive:
        Re: Ma perchè...
        - Scritto da: Uno
        L'unico potere che ha microsoft,lato
        windows, è di chiamare le directory cartelle, o
        giù di
        li............Ma anche "desktop" la scrivania, tant'è che se ad un utente Windows gli dici di mettere il documento sulla scrivania, non capisce. Tanto per dire il danno che riesce a fare un monopolista.
      • pabloski scrive:
        Re: Ma perchè...
        vale così poco che ancora oggi non riusciamo a preinstallare sui pc in vendita nessun OS che non sia windowsti sembra ancora che valga così poco?se non fosse per google oggi avremmo un web fatto di standard proprietari ms usabile solo con iems per fortuna è arrivata in ritardo nel web e non è mai riuscita a fare nulla di serio e ciò unito alle proteste della fsf ha impedito a ms di blindare anche il web facendo leva sul suo monopolio nel settore pc
        • Uno scrive:
          Re: Ma perchè...
          non mi sembra che le politiche di google siano tanto migliori.. quindi io temo, un google al posto di microsoft, lo trovo ben peggiore... e fate attenzione tagliare le gambe a microsoft potrebbe far sorgere un monopolio ben peggiore di quello dei sistemi operativi.
          • contestator e scrive:
            Re: Ma perchè...
            - Scritto da: Uno
            non mi sembra che le politiche di google siano
            tanto migliori.. quindi io temo, un google al
            posto di microsoft, lo trovo ben peggiore... e
            fate attenzione tagliare le gambe a microsoft
            potrebbe far sorgere un monopolio ben peggiore di
            quello dei sistemi
            operativi.Quindi, invece di non permettere alcun tipo di abuso, il tuo consiglio sarebbe di tenerci questo di monopolio perché potrebbe essere il meno peggio?
          • pabloski scrive:
            Re: Ma perchè...
            si ma google puoi sempre non usarlo, windows come fai a non usarlo?come li leggi i doc? come lo fai girare autocad? e photoshop?google basa la sua infrastruttura su formati liberi, formati che implementano tutti, non solo linux ma anche sistemi minori come minix, haiku, amigaosnon puoi paragonare un impero fatto di chiusure a livello di codice, formati, tecnologie, api, con un impero basato sul gradimento e l'effettiva utilità all'utente
    • ruppolo scrive:
      Re: Ma perchè...
      - Scritto da: Uno
      Ma scusate..ma allora perchè non vietare ad apple
      di installare il loro so sui loro pc, oppure
      perchè non vietiamo safari installato di default,
      o ancora perchè la Nokia deve venderci un
      telefono con symbian, voglio scegliere io il
      sistema operativo del mio cellulare.....Perché quelli sono prodotti completi.Io direi piuttosto: perché non vietare ai produttori di PC di produrre PC senza sistema operativo? Per caso vedi automobili vendute senza motore? o senza pneumatici? O senza batteria? Frigoriferi senza compressore?Il PC è una stortura industriale, per questo si sono generati questi problemi.
    • pippo75 scrive:
      Re: Ma perchè...
      - Scritto da: Uno
      Ma scusate..ma allora perchè non vietare ad apple
      di installare il loro so sui loro pc,prova a denunciarla, se trovi il giudice giusto qualcosa potrai ottenerlo.
  • efisio melis scrive:
    non ò
    non ò capito perche uno deve per forza pagare per il nuovo progamma ametto per chi acuista un pc nuovo ma tutti gli altri che possiedo xp che fine faremmo?
    • iRoby scrive:
      Re: non ò
      Io per te una fine la prevedo......In una scuola media serale a ripetizioni di grammatica!"ò" voce del verbo avere si scrive "ho" GNURANT!
      • lroby scrive:
        Re: non ò
        - Scritto da: iRoby
        Io per te una fine la prevedo...

        ...In una scuola media serale a ripetizioni di
        grammatica!

        "ò" voce del verbo avere si scrive "ho" GNURANT!perchè il resto della frase : "ametto per chi acuista un pc nuovo ma tutti gli altri che possiedo xp che fine faremmo?" ti sembra scritta in italiano?
        • panda rossa scrive:
          Re: non ò
          - Scritto da: lroby
          - Scritto da: iRoby

          Io per te una fine la prevedo...



          ...In una scuola media serale a ripetizioni di

          grammatica!



          "ò" voce del verbo avere si scrive "ho" GNURANT!

          perchè il resto della frase : "ametto per chi
          acuista un pc nuovo ma tutti gli altri che
          possiedo xp che fine faremmo?" ti sembra scritta
          in
          italiano?Ma dai!Avra' il correttore ortografico M$ attivato!
          • Zeross scrive:
            Re: non ò
            - Scritto da: panda rossa

            Ma dai!
            Avra' il correttore ortografico M$ attivato!Che, guarda un po', non è prodotto da Microsoft.Gran brutta bestia l'ignoranza...
          • panda rossa scrive:
            Re: non ò
            - Scritto da: Zeross
            - Scritto da: panda rossa



            Ma dai!

            Avra' il correttore ortografico M$ attivato!

            Che, guarda un po', non è prodotto da Microsoft.
            Gran brutta bestia l'ignoranza...L'ignoranza e' una bestia che impone l'utilizzo di un correttore ortografico.Se non ci fossero gli ignoranti non ci sarebbe bisogno dei correttori.
      • Guybrush scrive:
        Re: non ò
        - Scritto da: iRoby
        Io per te una fine la prevedo...

        ...In una scuola media serale a ripetizioni di
        grammatica!

        "ò" voce del verbo avere si scrive "ho" GNURANT!Non ricordo quando e' stata introdotta la "muta" (H) per distinguere la congiunzione o dalla prima persona del verbo avere, ma prima si usava accentare la o per operare la stessa distinzione. Dovrebbe essere avvenuto nel 1960, su iniziativa della Crusca, ma devo documentarmi un po' di piu'.Certo e' che con l'acca davanti e' piu' facile distinguere verbi e congiunzioni.Sul resto della frase non mi pronuncio, ma spero che volesse solo essere polemico e non sia indice della cultura di chi scrive.Sarebbe triste.
      • ruppolo scrive:
        Re: non ò
        - Scritto da: iRoby
        Io per te una fine la prevedo...

        ...In una scuola media serale a ripetizioni di
        grammatica!

        "ò" voce del verbo avere si scrive "ho" GNURANT!Vuoi ridere?Un cliente di un giochino su iPhone/iPod Touch ha lasciato l'altro ieri questo commento: "Gioco divertentissimo da giocare durante l'ora di itagliano, per di più è gratis, meglio di tante ciofeche a 0.79 . L'unica pecca è che ogni tanta crasha."
    • Fai il login o Registrati scrive:
      Re: non ò
      - Scritto da: efisio melis
      non ò capito perche uno deve per forza pagare per
      il nuovo progamma ametto per chi acuista un pc
      nuovo ma tutti gli altri che possiedo xp che
      fine faremmo?Vi obbligheranno tutti ad andare a scuola di italiano...
    • Nocs scrive:
      Re: non ò
      http://www.educational.rai.it/ioparloitaliano/corso.htm
    • stezkor scrive:
      Re: non ò
      credo che leggendolo al contrario il tuo post abbia più senso
    • rb1205 scrive:
      Re: non ò
      Torna a scuola.....
  • Korin Duval scrive:
    Chissà quale avrà il tag [CONSIGLIATO]?
    Come da subj. -_-
    • Zago scrive:
      Re: Chissà quale avrà il tag [CONSIGLIATO]?
      - Scritto da: Korin Duval
      Come da subj. -_-Oltre a metterti prodotti della concorrenza che vuoi che ti consiglino pure di utilizzare i prodotti degli altri?
      • pabloski scrive:
        Re: Chissà quale avrà il tag [CONSIGLIATO]?
        no, ma di certo non possono dire che Ie è consigliato, altrimenti che razza di operazione di trasparenza sarebbe?
  • LaNberto scrive:
    Re: E le versioni a 64 bit (win64)?
    Il problema della quantità di software per Windows 64 bit è cronico e non facilmente risolvibile.- Scritto da: Pizzuco

    Sarà il 2010 l'anno del browsing/navigazione a 64
    bit?!!!
    per Windows probabilmente no, per Mac da settembre sarà lo standard (Snow leopard è tutto a 64 bit, compresi gli ammennicoli - e quindi safari)
    • Pizzuco scrive:
      Re: E le versioni a 64 bit (win64)?
      Una cosa che non ho mai verificato:tutti i Mac sono EM64T, da quando la loro piattaforma è a base "Intel", o ce ne sono anche versioni con cpu solamente a 32 bit? Se male non ricordo, i primi Intel Core non erano x86-64 compliant, no?
      • LaNberto scrive:
        Re: E le versioni a 64 bit (win64)?
        - Scritto da: Pizzuco
        Una cosa che non ho mai verificato:
        tutti i Mac sono EM64T, da quando la loro
        piattaforma è a base "Intel", o ce ne sono anche
        versioni con cpu solamente a 32 bit?


        Se male non ricordo, i primi Intel Core non erano
        x86-64 compliant,
        no?vero. per esempio il mio primo macbookpro prima generazione non lo era.
  • attonito scrive:
    piano decennale per l'interoperabilità
    MA chi volgiono prendere per il XXXX? Ma se Microsoft non e' interoperabile manco con se setessa, basta guardare i formati .doc che cambiano ad ogni versione di winword (ma lo fanno per integrare NUOVE funzionalita', NUOVE estensioni, NUOVE possibilita' per i clieti etc et cetc)fanXXXX.
    • lroby scrive:
      Re: piano decennale per l'interoperabilità
      - Scritto da: attonito
      MA chi volgiono prendere per il XXXX? Ma se
      Microsoft non e' interoperabile manco con se
      setessa, basta guardare i formati .doc che
      cambiano ad ogni versione di winword (ma lo fanno
      per integrare NUOVE funzionalita', NUOVE
      estensioni, NUOVE possibilita' per i clieti etcma non sparare fesserie che l'unica versione diversa è quella di Office2007, TUTTE le altre versioni (97/2000/xp/2003) sono assolutamente compatibili tra di loro..
      • LaNberto scrive:
        Re: piano decennale per l'interoperabilità
        - Scritto da: lroby
        - Scritto da: attonito

        MA chi volgiono prendere per il XXXX? Ma se

        Microsoft non e' interoperabile manco con se

        setessa, basta guardare i formati .doc che

        cambiano ad ogni versione di winword (ma lo
        fanno

        per integrare NUOVE funzionalita', NUOVE

        estensioni, NUOVE possibilita' per i clieti etc
        ma non sparare fesserie che l'unica versione
        diversa è quella di Office2007, TUTTE le altre
        versioni (97/2000/xp/2003) sono assolutamente
        compatibili tra di
        loro..eh come no. infatti nel mio office l'"assistente compatibilità" ce l'hanno messo per sbaglio
      • pabloski scrive:
        Re: piano decennale per l'interoperabilità
        beh 'nsomma, proprio compatibili al 100% no eh!?!office in particolare è da mal di testa
        • lroby scrive:
          Re: piano decennale per l'interoperabilità
          - Scritto da: pabloski
          beh 'nsomma, proprio compatibili al 100% no eh!?!

          office in particolare è da mal di testamah.. io onestamente (parlo per me eh) non ho mai riscontrato problemi tra le varie versioni di office, 2007 a parte (risolte tramite il solito fileformatconverter)
          • ba1782 scrive:
            Re: piano decennale per l'interoperabilità
            - Scritto da: lroby
            2007 a parte (risolte tramite il solito
            fileformatconverter)Scusa non ho capito, perchè serve fileformatconverter..?
          • lroby scrive:
            Re: piano decennale per l'interoperabilità
            - Scritto da: ba1782
            - Scritto da: lroby

            2007 a parte (risolte tramite il solito

            fileformatconverter)

            Scusa non ho capito, perchè serve
            fileformatconverter..?se tu hai office2000, o 2003 o xp installando questo tool della microsoft riesci tranquillamente ad aprire anche i documenti creati con office 2007
      • Yellow scrive:
        Re: piano decennale per l'interoperabilità
        - Scritto da: lroby
        - Scritto da: attonito

        MA chi volgiono prendere per il XXXX? Ma se

        Microsoft non e' interoperabile manco con se

        setessa, basta guardare i formati .doc che

        cambiano ad ogni versione di winword (ma lo
        fanno

        per integrare NUOVE funzionalita', NUOVE

        estensioni, NUOVE possibilita' per i clieti etc
        ma non sparare fesserie che l'unica versione
        diversa è quella di Office2007, TUTTE le altre
        versioni (97/2000/xp/2003) sono assolutamente
        compatibili tra di
        loro..La piena compatibilità delle funzioni non vi è de facto solo perché puoi salvare i documenti nei formati delle altre versioni, alcune "cose" le perdi comunque.Più passano i giorni e più diventi troll.
        • lroby scrive:
          Re: piano decennale per l'interoperabilità
          - Scritto da: Yellow
          Più passano i giorni e più diventi troll.ti ho detto mille volte di toglierti da davanti a quello specchio!!
          • Yellow scrive:
            Re: piano decennale per l'interoperabilità
            Certo, ma dal lato pratico rimane unicamente che "più passano i giorni e più diventi troll", rassegnati!
          • lroby scrive:
            Re: piano decennale per l'interoperabilità
            - Scritto da: Yellow
            Certo, ma dal lato pratico rimane unicamente che
            "più passano i giorni e più diventi troll ",
            rassegnati!definiscimi "troll"..
          • panda rossa scrive:
            Re: piano decennale per l'interoperabilità
            - Scritto da: lroby
            - Scritto da: Yellow

            Certo, ma dal lato pratico rimane unicamente che

            "più passano i giorni e più diventi
            troll ",

            rassegnati!
            definiscimi "troll"..http://it.wikipedia.org/wiki/Troll_%28mitologia%29
          • lroby scrive:
            Re: piano decennale per l'interoperabilità
            - Scritto da: panda rossa
            - Scritto da: lroby

            - Scritto da: Yellow


            Certo, ma dal lato pratico rimane unicamente
            che


            "più passano i giorni e più diventi

            troll ",


            rassegnati!

            definiscimi "troll"..

            http://it.wikipedia.org/wiki/Troll_%28mitologia%29non ho chiesto la spiegazione scientifica, ma ho chiesto a quel "Giallo" di spiegarmi con sue parole il significato della parola Troll, perchè a quanto pare ne abusa allegramente senza IMHO aver chiaro il suo significato.visto che continua a definire ME un troll.
          • Yellow scrive:
            Re: piano decennale per l'interoperabilità
            - Scritto da: lroby


            http://it.wikipedia.org/wiki/Troll_%28mitologia%29
            non ho chiesto la spiegazione scientifica, ma ho
            chiesto a quel "Giallo" di spiegarmi con sue
            parole il significato della parola Troll, perchè
            a quanto pare ne abusa allegramente senza IMHO
            aver chiaro il suo
            significato.
            visto che continua a definire ME un troll.Sei un troll e pure fuori di melone. Vatti a rileggere le trollate che hai postato ultimamente in varie news (usa la lista dei tuoi post che trovi nel tuo profilo) che riguardano qualsivoglia prodotto con una mela sopra.Vogliamo vedere di quei 3222 pst quanti sono una trollata e quanti no?(troll)
  • dont feed the troll/dovella scrive:
    my two cents on seven and IE
    La Microsoft si è finalmente resa conto che la strategia della rappresaglia contro i propri clienti non era una ottima idea.A quanto dice l'articolo (che è sempre da verificare) Seven non uscirà privo di Browser ma permetterà la scelta non tra pochi ma tra tutti quelli che hanno porzioni non trascurabili di mercato.Dal punto di vista dell'anti-trust questa è una vittoria su tutti i fronti, la libertà di scelta per il consumatore è massima (almeno per quanto riguarda il browser).Leggo diverse critiche (tutte discutibili) sull'operato della commissione della UE.Per qualcuno è stato fatto troppo poco, per altri le decisioni sono state inutili. Chi la vuole tonda e chi la vuole quadra.Sarebbe stato meglio imporre la vendita separata tra hardware e software? secondo me si, ma il massimalismo bertionttiano abbiamo visto non condurre troppo lontano. Accontentiamoci di piccoli passi purchè siano nela direzione giusta.Chi invece dice "se uno non vuole usare IE non lo usa", sbaglia, almeno imho, è troppo facile supporre che tutte le utenze abbiano le nozioni necessarie per capire che esistono alternative, quali sono e come usarle, di contro non si deve nemmeno pretendere che ci utilizza uno strumento complesso come un computer debba avere necessariamente la pappa pronta. Così come si studia per prendere la patente così si deve studiare quel minimo per usare un pc. E parlo veramente di un minimo. (no, non intendo quell'aborto di patente europea, che secondo me è una vero e proprio danno per l mondo della tecnologia dell'informazione).Un mercato sano dove resta chiara la distinzione tra hw e sw indurrà gli utenti a porsi delle domande e da queste si giungerà alla scoperta e all'uso delle alternative. Finchè comprare un computer (dovunque sia nella grande distribuzione che nei negozi specializzati) significherà comprare una macchina windows sarà naturale per tutti gli utenti pensare che pc vuol dire windows e internet vuol dire ie, andremo male (non perchè la M$ sia un evil empire, ma perchè una nozione sbagliata e una visione distorta di una certa realtà non fa mai bene a nessuno), i mercati non saranno liberi e da questo ne scaturirà un danno per i consumatori (e parlo di consumatori non di utenti dell'informatica o professionisti del settori, ma parlo proprio di chi caccia i soldi per comprare qualcosa).Il nostro obiettivo non deve essere tanto quello di eliminare la M$ dal mercato o ridurla a percentuali confrontabili con gli altri ma quello di innescare una concorrenza tal eche conduca non solo all'abbattimento dei prezzi, ma anche allo sviluppo dell'interocmunicabilità, di standard, di indipendenza dalle piattaforme utilizzate. Quando sarà indifferente utilizzare Vista, Seven, Linux o vattelappescaOS allora saremo veramente liberi e le nostre scelte saranno guidate dalle nostre preferenze.
    • petrestov scrive:
      Re: my two cents on seven and IE
      - Scritto da: dont feed the troll/dovella
      Sarebbe stato meglio imporre la vendita separata
      tra hardware e software? secondo me si, ma il
      massimalismo bertionttiano abbiamo visto non
      condurre troppo lontano. Accontentiamoci di
      piccoli passi purchè siano nela direzione
      giusta.
      Chi invece dice "se uno non vuole usare IE non lo
      usa", sbaglia, almeno imho, è troppo facile
      supporre che tutte le utenze abbiano le nozioni
      necessarie per capire che esistono alternative,
      quali sono e come usarle,alt. Firefox ha raggiunto una quota di mercato ragguardevole ancor prima che Microsoft accettasse le condizioni imposte dalla UE. come ha fatto Mozilla a raggiungere questo traguardo? l'utenza conosce le alternative e ormai il supporto per l'installazione dei browser alternativi (quantomeno firefox) anche a livello di amico che lo fa per te ESISTE. ecco perché questa notizia sembra assurda alla luce delle considerazioni fatte.
      di contro non si deve
      nemmeno pretendere che ci utilizza uno strumento
      complesso come un computer debba avere
      necessariamente la pappa pronta. Così come si
      studia per prendere la patente così si deve
      studiare quel minimo per usare un pc. E parlo
      veramente di un minimo. alla faccia del massimalismo bertinottiano!
      • logicaMente scrive:
        Re: my two cents on seven and IE
        - Scritto da: petrestov[cut]
        alt. Firefox ha raggiunto una quota di mercato
        ragguardevole ancor prima che Microsoft
        accettasse le condizioni imposte dalla UE. come
        ha fatto Mozilla a raggiungere questo traguardo?La domanda è un'altra. Come ha fatto all'epoca Explorer 6.0 a mantenere una quota di mercato così significativa quando c'erano alternative gratuite tanto migliori in circolazione? Giocando con i "se": se explorer non fosse stato preinstallato su tutte le macchine, quale pensi che sarebbe (anche oggi) la sua quota di utenti? Se la risposta è diversa dalla quota che effettivamente ha, allora c'è stata distorsione...
        • petrestov scrive:
          Re: my two cents on seven and IE
          - Scritto da: logicaMente
          La domanda è un'altra. Come ha fatto all'epoca
          Explorer 6.0 a mantenere una quota di mercato
          così significativa quando c'erano alternative
          gratuite tanto migliori in circolazione? Giocando
          con i "se": i giochi dei se a me non piacciono. la realtà è che il trend di firefox è stato in costante crescita, nonostante IE sia stato preinstallato con Windows. basta questo per rispondere al tuo "fantastico" gioco.peraltro Microsoft è stata già sottoposta a procedimento giudiziario per aver affossato la concorrenza del browser Netscape.è così difficile dire ad una persona di usare un semplice setup.exe per installare un altro browser? tra l'altro, il sistema operativo non pone alcun vincolo di sorta ai programmi che vogliono impostarsi come browser default. se ci fosse stato qualche impedimento oggettivo, avrei compreso le rimostranze di chi è a favore della decisione dell'antitrust UE.
          • logicaMente scrive:
            Re: my two cents on seven and IE
            - Scritto da: petrestov
            - Scritto da: logicaMente


            La domanda è un'altra. Come ha fatto all'epoca

            Explorer 6.0 a mantenere una quota di mercato

            così significativa quando c'erano alternative

            gratuite tanto migliori in circolazione?
            Giocando

            con i "se":

            i giochi dei se a me non piacciono. Perchè servono a confutare le tue teorie?
            la realtà è
            che il trend di firefox è stato in costante
            crescita, nonostante IE sia stato preinstallato
            con Windows. Vero.
            basta questo per rispondere al tuo
            "fantastico"
            gioco.La mia domanda però era un'altra. Quale sarebbe a tuo parere la quota di Explorer se non fosse preinstallato?
            peraltro Microsoft è stata già sottoposta a
            procedimento giudiziario per aver affossato la
            concorrenza del browser
            Netscape.Dimostrazione del fatto che l'inclusione del browser nel SO più diffuso è in grado di modificare le normali dinamiche del mercato... o no?
            è così difficile dire ad una persona di usare un
            semplice setup.exe per installare un altro
            browser? Non è difficile dirglielo, difficile è farglielo fare. Non è un gioco di parole, si tratta di una constatazione basata sull'esperienza.
            tra l'altro, il sistema operativo non
            pone alcun vincolo di sorta ai programmi che
            vogliono impostarsi come browser default. se ci
            fosse stato qualche impedimento oggettivo, avrei
            compreso le rimostranze di chi è a favore della
            decisione dell'antitrust
            UE.Permettimi di raccontarti una piccola esperienza recente: un po' di tempo fa stavo preparando una nuova configurazione "hardened" su una macchina di test per poi distribuirla su alcuni client in produzione. Lavoro semplice, non c'era un dominio, pochi programmi abbastanza standard, posta e navigazione, office e poco più. Ho pensato di "togliere" explorer per ridurre le possibili vulnerabilità (ho messo "togliere" tra virgolette perchè in realtà non lo avrei disinstallato) e quindi ho messo FF come browser di default, ho impostato IE con tutte le impostazioni di sicurezza al massimo in modo da scoraggiare l'utente dall'utilizzarlo (tolta la possibilità di modificarle...) e poi ho proseguito con le solite operazioni. Tutto ok, ma poi in fase di testing mi sono accorto che uno dei programmi (un gestionale in rete fatto quasi su misura) non riusciva a visualizzare la pagina degli aggiornamenti e delle news e non inviava correttamente dei dati. Dopo vari controlli sul firewall e sui servizi per vedere dove stava l'inghippo, ho trovato che il problema erano le impostazioni di IE: nonostante non fosse il browser predefinito il programma ne usava delle API per comunicare con l'esterno e - a causa delle impostazioni di sicurezza al massimo - non riusciva a comunicare con l'esterno. Alla fine ho dovuto togliere FF (ridondante) ed ho rimesso IE con delle impostazioni di protezione meno aggressive.La morale della storia è che qualche impedimento oggettivo alla estirpazione di IE c'è: tutti i programmi programmini e programmetti scritti in Visual-qualchecosa che si appoggiano alle api di IE ne condividono le sorti (e le vulnerabilità).Saluti
          • lroby scrive:
            Re: my two cents on seven and IE
            - Scritto da: logicaMente
            Dopo vari controlli sul
            firewall e sui servizi per vedere dove stava
            l'inghippo, ho trovato che il problema erano le
            impostazioni di IE: nonostante non fosse il
            browser predefinito il programma ne usava delle
            API per comunicare con l'esterno e - a causa
            delle impostazioni di sicurezza al massimo - non
            riusciva a comunicare con l'esterno. Alla fine ho
            dovuto togliere FF (ridondante) ed ho rimesso IE
            con delle impostazioni di protezione meno
            aggressive.non hai pensato di lasciare di default le impostazioni di sicurezza di IE e di lasciare FF (o sarebbe stato meglio Chrome) come browser predefinito?
          • logicaMente scrive:
            Re: my two cents on seven and IE
            - Scritto da: lroby
            - Scritto da: logicaMente

            Dopo vari controlli sul

            firewall e sui servizi per vedere dove stava

            l'inghippo, ho trovato che il problema erano le

            impostazioni di IE: nonostante non fosse il

            browser predefinito il programma ne usava delle

            API per comunicare con l'esterno e - a causa

            delle impostazioni di sicurezza al massimo - non

            riusciva a comunicare con l'esterno. Alla fine
            ho

            dovuto togliere FF (ridondante) ed ho rimesso IE

            con delle impostazioni di protezione meno

            aggressive.
            non hai pensato di lasciare di default le
            impostazioni di sicurezza di IE e di lasciare FF
            (o sarebbe stato meglio Chrome) come browser
            predefinito?Si, ci ho pensato, ma non sarebbe servito allo scopo: facendoli usare entrambi avrei dovuto comunque verificare patch e vulnerabilità di tutti e due: dato che lo scopo è minimizzare la superficie di attacco (e anche la manutenzione) meglio farne usare uno solo e testarlo per bene togliendogli tutte le funzioni non strettamente necessarie. Il resto lo si delega a firewall e antivirus.
          • lroby scrive:
            Re: my two cents on seven and IE
            - Scritto da: logicaMente
            Si, ci ho pensato, ma non sarebbe servito allo
            scopo: facendoli usare entrambi avrei dovuto
            comunque verificare patch e vulnerabilità di
            tutti e due: dato che lo scopo è minimizzare la
            superficie di attacco (e anche la manutenzione)
            meglio farne usare uno solo e testarlo per bene
            togliendogli tutte le funzioni non strettamente
            necessarie. Il resto lo si delega a firewall e
            antivirus.allora ti conviene mettere Chrome, si appoggia alle impostazioni di IE per diversi aspettise avete dubbi provate ad aprire la pagina di configurazione del proxy su chrome e guardate cosa viene fuori ;)
      • pippuz scrive:
        Re: my two cents on seven and IE

        alt. Firefox ha raggiunto una quota di mercato
        ragguardevole ancor prima che Microsoft
        accettasse le condizioni imposte dalla UE. come
        ha fatto Mozilla a raggiungere questo traguardo?
        l'utenza conosce le alternative e ormai il
        supporto per l'installazione dei browser
        alternativi (quantomeno firefox) anche a livello
        di amico che lo fa per te ESISTE. ecco perché
        questa notizia sembra assurda alla luce delle
        considerazioni
        fatte.ciò non toglie che MS continui ad abusare della posizione dominante. Non è che perché qualcuno sopravvive, si può continuare ad infrangere la legge. Che poi il provvedimento Ue arrivi, per una serie di motivi, in ritardo, è indubbio. Ma ciò, ripeto, non devia dalla sostanza del problema. Fino ad ora, MS ha abusato della propria posizione dominante per acquisirne, mi verrebbe da dire quasi coattivamente, un' altra. Per impedire che ciò continui, la UE è (finalmente) intervenuta.@ don't feed.....quoto
    • JackBahuer scrive:
      Re: my two cents on seven and IE
      @dont feed the troll/dovella spiegazione chiara ed esauriente ,non posso che condividerla in pieno-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 28 luglio 2009 10.28-----------------------------------------------------------
    • gnulinux86 scrive:
      Re: my two cents on seven and IE
      Quotone.
  • Optimus prime scrive:
    Follia europea - io mi dissocio
    Si è assolutamente inutile l'opposizione fatta per explerer preistallato... non lo vuoi? non usarlo è semplice :PLe solite leggi fatte da persone che non hanno idea di cosa parlano ma che purtroppo pontificano :(
    • anonimo scrive:
      Re: Follia europea - io mi dissocio
      Probabilmente l'80% degli utenti non sa neanche cosa significa la parola "browser", immagina se gli vai a dire di installare uno diverso anche solo per provarlo! Credo sia per questo che la UE si è lamentata, per evitare che l'80% del market share andasse alla Microsoft non perché IE sia effettivamente stato scelto come migliore, ma perché era preinstallato.Il problema alla fine è sempre quello: la Microsoft ha un monopolio, e può usarlo per "vincere" facilmente sulla concorrenza, anche se questa dovesse produrre software di pari qualità.Questo non toglie che il 50% di chi accenderà per la prima volta il pc, non sapendo cosa diamine siano Chrome, Firefox e Opera, cliccherà su "IE", ma almeno si faranno venire il dubbio ;)
      • stezkor scrive:
        Re: Follia europea - io mi dissocio
        Già, perchè l'80% dell'utenza media usa il pc al pari di un microonde. I telegiornali prima di tutti dicono che il computer è uno degli "elettrodomestici" più presenti nelle case. Ma certo, chi è che non mette un panino nel porta cd per scaldarlo?! Servirebbe una grossa, grossissima campagna di sensibilizzazione all'uso coerente e intelligente del pc, per reperire informazioni REALI prima di tutto. Finchè continueremo ad affidarci alla tv, soprattutto qui in Italia, non ci faremo mai veramente un'idea di quanta m****a ci sia in giro (non solo qui sia chiaro). E anche abbastanza in fretta, prima che diventi Internet = TV...
      • _kaiser_ scrive:
        Re: Follia europea - io mi dissocio
        - Scritto da: anonimo
        Probabilmente l'80% degli utenti non sa neanche
        cosa significa la parola "browser", immagina se
        gli vai a dire di installare uno diverso anche
        solo per provarlo!

        Credo sia per questo che la UE si è lamentata,
        per evitare che l'80% del market share andasse
        alla Microsoft non perché IE sia effettivamente
        stato scelto come migliore, ma perché era
        preinstallato.quindi se uno sceglie Opera senza neanche sapere cosa sta facendo significa che il migliore è opera?ma vi rendete conto di quello che sparate?deve essere il caldo.
    • iRoby scrive:
      Re: Follia europea - io mi dissocio
      La decisione è stata presa dopo le pressioni legali di Opera e Mozilla Foundation.La cosa più positiva che trovo da questa decisione è la fine del monopolio Explorer che ha distorto gli standard di Internet e che obbliga sia Microsoft che i web designer a fare siti più w3c-compliant.
    • nope scrive:
      Re: Follia europea - io mi dissocio
      ti dissoci perche puoi scegliere?
      • panda rossa scrive:
        Re: Follia europea - io mi dissocio
        - Scritto da: nope
        ti dissoci perche puoi scegliere?La scelta presuppone un ragionamento, una decisione!Non e' alla portata di tutti.
    • poiuy scrive:
      Re: Follia europea - io mi dissocio
      - Scritto da: Optimus prime
      ...
      Le solite leggi fatte da persone che non hanno
      idea di cosa parlano ma che purtroppo pontificano
      :(Il solito commento fatto "da persone che non hanno idea di cosa parlano ma che purtroppo pontificano :("
    • _kaiser_ scrive:
      Re: Follia europea - io mi dissocio
      non pontificano, ma legiferano, che è molto peggio.
  • MAH scrive:
    Ci perde solo Linux
    Grazie a questa brillante idea UE,ora tutte le società che producono browser investiranno sempre di piu' sulla versione Windows, data l'enorme visibilità ottenuta,e i browser linari saranno sempre piu' sfigati :(((
    • krane scrive:
      Re: Ci perde solo Linux
      - Scritto da: MAH
      Grazie a questa brillante idea UE,
      ora tutte le società che producono browser
      investiranno sempre di piu' sulla versione
      Windows, data l'enorme visibilità
      ottenuta,
      e i browser linari saranno sempre piu' sfigati
      :(((Veramente al momento mi sembra proprio linux quello messo meglio.
      • MAH scrive:
        Re: Ci perde solo Linux
        Ma se già ora una sacco di gente dice che Firefox per Linux fa XXXXXX e che Firefox per Windows sotto Wine gira meglio di Firefox per Linux... :(((Con questa mossa UE, la situazione peggiorerà ulteriormente.
        • lol scrive:
          Re: Ci perde solo Linux

          Ma se già ora una sacco di gente dice ...FUDSe non sai di cosa parli evita. su linux va egregiamente, dato che lo uso
          • Liutaio scrive:
            Re: Ci perde solo Linux
            - Scritto da: lol

            Ma se già ora una sacco di gente dice ...
            FUD
            Se non sai di cosa parli evita. su linux va
            egregiamente, dato che lo
            usoSono un utilizzatore linux da 6 anni, e ha ragione da vendere.Sotto wine gira (flash a parte) meglio che nativo.
        • iRoby scrive:
          Re: Ci perde solo Linux
          Tu stai vaneggiando!Firefox su Linux va molto meglio che su Windows. Più stabile, più parco nell'uso della memoria, più veloce, meglio integrato con Gnome.
          • MAH scrive:
            Re: Ci perde solo Linux
            http://www.tuxradar.com/content/browser-benchmarks-2-even-wine-beats-linux-firefoxMagari il 3.5 è una BOMBA, ma di certo non è un articolo vecchio.
          • Liutaio scrive:
            Re: Ci perde solo Linux
            - Scritto da: MAH
            http://www.tuxradar.com/content/browser-benchmarks

            Magari il 3.5 è una BOMBA, ma di certo non è un
            articolo
            vecchio.No, non sono poi cambiate molto le cose.
          • iRoby scrive:
            Re: Ci perde solo Linux
            La frazione di secondo nell'aprire le pagine mi interessa meno...Su Linux la memoria ha una gestione migliore e Firefox lo tieni aperto per giorni e settimane senza mai impallamenti e chiusure improvvise.Su Windows è un'indecenza qualsiasi software a cui non setti l'autosave di quello che stai facendo... Specie se hai CPU AMD o motherboard non ultra-collaudate.
          • Liutaio scrive:
            Re: Ci perde solo Linux

            senza mai impallamenti e chiusure
            improvvise.Se lo lasci lì senza far nulla!Le chiusure improvvise per me sono all' ordine del giorno, probailmente a causa di flash, ma ci sono.
        • vuoto scrive:
          Re: Ci perde solo Linux
          se e' per questo c'era gente che diceva che vista va bene.Lancia due tre applicazioni mentre stai masterizzando su linux e su windows, poi sappimi dire quale va meglio.
          • lroby scrive:
            Re: Ci perde solo Linux
            - Scritto da: vuoto
            se e' per questo c'era gente che diceva che vista
            va
            bene.
            perchè diceva? guarda che và meglio adesso che appena uscito
            Lancia due tre applicazioni mentre stai
            masterizzando su linux e su windows, poi sappimi
            dire quale va
            meglio.entrambi i s.o. si comportano allo stesso modo, nessuno dei due patisce l'uso di diverse applicazioni contemporaneesono finiti da un pezzo i tempi in cui realisticamente parlando se facevi + di 2 cose alla volta, andava tutto nel pallone.
          • AtariLover scrive:
            Re: Ci perde solo Linux
            - Scritto da: lroby

            entrambi i s.o. si comportano allo stesso modo,
            nessuno dei due patisce l'uso di diverse
            applicazioni
            contemporanee

            sono finiti da un pezzo i tempi in cui
            realisticamente parlando se facevi + di 2 cose
            alla volta, andava tutto nel
            pallone.Non so su Vista, ma su XP si comportavano in maniera abbastanza differente...
          • lroby scrive:
            Re: Ci perde solo Linux
            - Scritto da: AtariLover
            Non so su Vista, ma su XP si comportavano in
            maniera abbastanza
            differente...sia su XP che su Vista non ho mai avuto problemi nel fare ciò , ma lo sai che io sono un caso a parte, che non conto vero? :D
          • AtariLover scrive:
            Re: Ci perde solo Linux
            - Scritto da: lroby

            sia su XP che su Vista non ho mai avuto problemi
            nel fare ciò , ma lo sai che io sono un caso a
            parte, che non conto vero?
            :DNon nel masterizzare nemmeno io, ma provando a destra e a manca, su XP ho visto che con uno scanner in background dell'antivirus e un lettore multimediale ogni tanto arrancava, ma li penso sia il disco che fa da collo di bottiglia (anche se poi con linux non lo faceva).
          • lroby scrive:
            Re: Ci perde solo Linux
            - Scritto da: AtariLover
            Non nel masterizzare nemmeno io, ma provando a
            destra e a manca, su XP ho visto che con u no
            scanner in background dell'antivirus e un lettore
            multimediale ogni tanto arrancava, ma li penso
            sia il disco che fa da collo di bottiglia (anche
            se poi con linux non lo
            faceva).quale antivirus era? ;) sai vero che l'uso dei programmi migliori è importante tanto quanto il s.o. scelto? :D
          • AtariLover scrive:
            Re: Ci perde solo Linux
            - Scritto da: lroby

            quale antivirus era? ;) sai vero che l'uso dei
            programmi migliori è importante tanto quanto il
            s.o. scelto?
            :DSu windows Avira, su Linux Clam (che non mi apre molto leggero nemmeno quello LOL). Adesso avrei voluto provare con gli stessi programmi, ma ormai è andata XD
    • contestator e scrive:
      Re: Ci perde solo Linux
      - Scritto da: MAH
      e i browser linari saranno sempre piu' sfigati
      :(((sì, sì. Certo.http://punto-informatico.it/2682592/PI/News/microsoft-pronta-sganciare-due-patch-emergenza.aspx
    • gnulinux86 scrive:
      Re: Ci perde solo Linux
      Trolli sempre peggio.
  • Massimo scrive:
    Assurdità
    Ancora con questa storia del browser internet! Come se uno compri un sistema operativo e l'unico suo problema sia il browser!Parliamo di client di posta? Parliamo di Apple con Safari? Io nel nuovo Windows7 voglio lo stack IP di linux... come...non si puo' scegliere? Allora farò un'interrogazione parlamentare, tanto la gente non ha altro a cui pensare.
    • Marameo scrive:
      Re: Assurdità
      Stai tranquillo. Ormai microsoft ha fatto il suo tempo... Tra poco non sapremo neppure chi era bill gates.
      • ba1782 scrive:
        Re: Assurdità
        - Scritto da: Marameo
        Stai tranquillo. Ormai microsoft ha fatto il suo
        tempo... Tra poco non sapremo neppure chi era
        bill
        gates.Dillo ai 32.900.000 risultati proposti da Google :D
        • alexjenn scrive:
          Re: Assurdità
          E a tutti i giornali che scrivono che lui è stato il precursore della rivoluzione informatica, anche per Internet.http://is.gd/1Q87DSolo che, adesso, è stato modificato.Bella roba i giornali italiani: scrivono gli articoli, buttano la pietra e poi nascondono la mano modificando l'articolo.Comunque era scritto ciò che ti avevo detto.Per farti capire cosa la gente pensa di Gates, ti faccio un altro esempio: mia sorella crede che sia stato lui a inventare Internet... :'(
          • ba1782 scrive:
            Re: Assurdità
            OT:Io ero convinto che fossero stati gli americani nel secondo dopoguerra(o simili), poi un mesetto fa ho letto "Angeli e Demoni" e la dice che è stato il CERN a inventarlo...(newbie)
          • alexjenn scrive:
            Re: Assurdità
            In realtà sono vere tutte e due le cose.L'esercito americano inventò, durante la Guerra Fredda (1958) creò un'agenzia di ricerca chiamata Darpa, che inventò nel 1968 una rete informatica, chiamata Arpanet. È questo l'antesignano di Internet, mentre un ricercatore del CERN, tale Tim-Berners Lee, inventò l'architettura WWW, nel 1991, che diede inizio alla rete Internet.
          • LuNa scrive:
            Re: Assurdità
            sicuramente Gates non ha inventato Internet, ma altrettanto SICURAMENTE ha fatto si che si diffondesse così tanto da diventare quello che conosciamo oggi.In tutto il suo male, IE ha dato il suo contributo (notevole) a questa diffusione.Ovviamente, ritengo giuste le decisioni UE in merito.
      • Feliciaus scrive:
        Re: Assurdità
        E questo ti rende felice?Cavolo godi con poco a quanto pare.
    • alexjenn scrive:
      Re: Assurdità
      C'è troppa disinformazione in giro.Leggi qui e capirai il perché: http://is.gd/1Q76N
    • LaNberto scrive:
      Re: Assurdità
      - Scritto da: Massimo
      Io nel nuovo Windows7 voglio lo stack IP di
      linux... e perché? c'è già quello di BSD (o almeno lo era, ora chissà cosa è diventato) :)
  • MAH scrive:
    Come minimo, tocca anche all'Iphone
    Mi sembra che la quota di mercato dell'Iphone sia sufficientemente elevata.Serve un menu di scelta del browser.
    • Marameo scrive:
      Re: Come minimo, tocca anche all'Iphone
      Vi rode a voi Winari il fatto che l'estinzione sia prossima e' ? Lasciate spazio a chi ci sa fare... e tornatevene in campagna a fare i contadini, forse li vi andra' meglio (con tutto il rispetto per i contadini) !!!
      • MAH scrive:
        Re: Come minimo, tocca anche all'Iphone
        LOL ho detto qualcosa di sbagliato?
      • lroby scrive:
        Re: Come minimo, tocca anche all'Iphone
        - Scritto da: Marameo
        Vi rode a voi Winari il fatto che l'estinzione
        sia prossima e' ? Lasciate spazio a chi ci sa
        fare... e tornatevene in campagna a fare i
        contadini, forse li vi andra' meglio (con tutto
        il rispetto per i contadini)
        !!!qui missà che chi deve andarsene in campagna sei tu,se non riesci nemmeno a cogliere l'ironia del post sopra. :|
        • Yellow scrive:
          Re: Come minimo, tocca anche all'Iphone
          Dove starebbe l'ironia?A me pare solo una cavolata...ma se per te (noto troll) cavolata = ironia non discuto oltre!- Scritto da: lroby
          - Scritto da: Marameo

          Vi rode a voi Winari il fatto che l'estinzione

          sia prossima e' ? Lasciate spazio a chi ci sa

          fare... e tornatevene in campagna a fare i

          contadini, forse li vi andra' meglio (con tutto

          il rispetto per i contadini)

          !!!
          qui missà che chi deve andarsene in campagna sei
          tu,se non riesci nemmeno a cogliere l'ironia del
          post sopra.
          :|
          • lroby scrive:
            Re: Come minimo, tocca anche all'Iphone
            - Scritto da: Yellow
            Dove starebbe l'ironia?
            A me pare solo una cavolata...ma se per te (noto
            troll) cavolata = ironia non discuto
            oltre!ma la finisci di dire tu cavolate?ma lo sai almeno che significa troll visto che ne abusi tanto di quella parola?
          • logicaMente scrive:
            Re: Come minimo, tocca anche all'Iphone
            - Scritto da: lroby
            - Scritto da: Yellow

            Dove starebbe l'ironia?

            A me pare solo una cavolata...ma se per te (noto

            troll) cavolata = ironia non discuto

            oltre!
            ma la finisci di dire tu cavolate?
            ma lo sai almeno che significa troll visto che ne
            abusi tanto di quella
            parola?Credo che si riferisca a quella categoria di persone che, tra l'altro, inviano messaggi offensivi e intenzionalmente sgarbati o litigiosi.Altri invece ritengono che chi si fa autopromozione con una certa frequenza sia un troll.
          • lroby scrive:
            Re: Come minimo, tocca anche all'Iphone
            - Scritto da: logicaMente
            Altri invece ritengono che chi si fa
            autopromozione con una certa frequenza sia un
            troll.ma non si chiamava pubblicità o reclame? ;)
          • Yellow scrive:
            Re: Come minimo, tocca anche all'Iphone
            - Scritto da: lroby
            ma non si chiamava pubblicità o reclame? ;)NO, meglio trollaggio nel tuo caso, in altri meglio spam
          • lroby scrive:
            Re: Come minimo, tocca anche all'Iphone
            - Scritto da: Yellownel tuo caso come si definisce, demenza senile prematura?
          • Yellow scrive:
            Re: Come minimo, tocca anche all'Iphone
            - Scritto da: lroby
            ma la finisci di dire tu cavolate?
            ma lo sai almeno che significa troll visto che ne
            abusi tanto di quella
            parola?Il fatto che tu non ti renda conto di essere un troll non implica che io non sappia cosa significhi!Troll torna in caverna che il caldo ti fa male alla testa.
          • lroby scrive:
            Re: Come minimo, tocca anche all'Iphone
            - Scritto da: Yellow
            Il fatto che tu non ti renda conto di essere un
            troll non implica che io non sappia cosa
            significhi!

            Troll torna in caverna che il caldo ti fa male
            alla
            testa.tu 6 fuori di melone..
    • ruppolo scrive:
      Re: Come minimo, tocca anche all'Iphone
      Al di la del fatto che la quota iPhone è sotto l'1%, anche se fosse il 90% questo problema non si porrebbe mai: iPhone è un prodotto completo da una singola azienda, pertanto dentro ci mette quello che gli pare e piace. Esattamente come Mac.-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 28 luglio 2009 09.42-----------------------------------------------------------
    • alexjenn scrive:
      Re: Come minimo, tocca anche all'Iphone
      No.Apple non si comporta come si è comportata Microsoft: http://is.gd/1Q76N
    • Yellow scrive:
      Re: Come minimo, tocca anche all'Iphone
      - Scritto da: MAH
      Mi sembra che la quota di mercato dell'Iphone sia
      sufficientemente
      elevata.
      Serve un menu di scelta del browser.Non mi pare che vi sia un monopolio nei telefoni tanto meno negli soli smartphone e ancor meno negli OS e browser per smartphone.O secondo te si? E si dove starebbe (cifre alla mano) ?
      • MAH scrive:
        Re: Come minimo, tocca anche all'Iphone
        Beh Iphone+Itouchsono a circa 60% in nord americae al 40% in europa.Ie in Europa è al 46.5%.dati alla mano (statcounter).Non mi pare siamo molto lontani
        • Lettore anonimo scrive:
          Re: Come minimo, tocca anche all'Iphone
          quelle statistiche misurano l'uso in internet di quei dispositivinon c'entrano nulla con le quote di mercatosignificano solo che chi ha un iphone o un ipod touch lo usa più di chi ha un nokia (ad esempio) per andare su internet con il browser
    • pabloski scrive:
      Re: Come minimo, tocca anche all'Iphone
      quota di mercato alta? ma le hai viste le statistiche di hitslink? :D
  • Il Profeta scrive:
    Addio a IE.
    Dando la possibilità di scelta, IE scomparirà a breve. Tra tutti è il più pesante, il più bacato, il meno configurabile. E i web-developers ringrazieranno...
    • fabiov scrive:
      Re: Addio a IE.
      Scomparire non saprei, ma secondo me IE accuresebbe il colpo, e se non altro gli utenti prenderebbero coscienza di cos'è un browser, purtroppo per molti "IE è internet".
      • BuDuS scrive:
        Re: Addio a IE.
        - Scritto da: fabiov
        Scomparire non saprei, ma secondo me IE
        accuresebbe il colpo, e se non altro gli utenti
        prenderebbero coscienza di cos'è un browser,
        purtroppo per molti "IE è
        internet".Quoto, anche se non sono completamente convinto.Nel senso: ok, uno può scegliere ma, aldilà del fatto che bisogna poi vedere come questa scelta sarà proposta, immagino che "un utente novizio del PC", vede le scelte, vede che IE magari è prodotto dalla stessa casa produttrice del sistema e sceglie quello per "omogeneità e coerenza".Per non parlare del fatto che Windows te lo trovi pre-installato, quindi immagino che questa scelta sarà da farsi post-vendita, altrimenti non ha comunque senso.Per come la vedo io, la cosa migliore sarebbe che M$ sia libera di fare il suo SO come gli pare e piace, pre-installando e pre-configurando quello che vuole ma che, quando vado a comprarmi un PC, IO possa scegliere cosa (e come) ci metto sul PC (presente quando acquisti un'auto, che non solo ti scegli MARCA E MODELLO, ma anche gli OPTIONAL ?), ma a quanto pare "bisogna sapersi accontentare dei piccoli progressi.
      • Shiba scrive:
        Re: Addio a IE.
        - Scritto da: fabiov
        Scomparire non saprei, ma secondo me IE
        accuresebbe il colpo, e se non altro gli utenti
        prenderebbero coscienza di cos'è un browser,
        purtroppo per molti "IE è
        internet".Sì! Anche un mio amico quando mi ha visto Ubuntu, gira un po' nei menù e poi urla "Ma non c'ha internet!". XD
    • kor scrive:
      Re: Addio a IE.
      Scomparire direi che è molto molto difficile. Me ne sto rendendo conto sempre di più. Anche se IE fa davvero schifo in quanto a rispetto degli standard, utilizzo della memoria, motore di rendering, motore JavaScript, e tutto il resto, purtroppo per molte cose non si può prescindere da lui. Basti pensare agli ActiveX. Chi usa Windows in ufficio è spesso costretto a usare IE (vedi banche, ospedali, ecc) perchè i software sono quasi sempre sviluppati su web ma integrati con ActiveX, proprio perchè sulla maggior parte dei SO client gira windows (quasi sempre xp, quindi con IE). Spero vivamente che in un futuro cmq questo non sia più uno standard, cioè si passi a fare applicativi cross-browser, sicuri ma allo stesso tempo semplici da sviluppare. Utopia? :P
      • fabiov scrive:
        Re: Addio a IE.
        Questa purtroppo è una conseguenza di una scelta in fase di progettazione.Nel senso, se decido di dover fare un certo applicativo client server e sgelco un'implementazione sfruttando gli ActiveX decido di limitare l'utenza o per lo meno di vincolarla.Mi rendo conto che comunque coprirei la maggior parte degli utenti, ma se non fossi proprio costretto, non farei mai una scelta di questo tipo.
        • shevathas scrive:
          Re: Addio a IE.
          - Scritto da: fabiov
          Questa purtroppo è una conseguenza di una scelta
          in fase di
          progettazione.
          Nel senso, se decido di dover fare un certo
          applicativo client server e sgelco
          un'implementazione sfruttando gli ActiveX decido
          di limitare l'utenza o per lo meno di
          vincolarla.dipende se per uso interno o rivolta al pubblico. I vincoli di accessibilità per una applicazione per esclusivo uso interno, per esempio per chiedere le ferie tanto per dirne una, possono venire trascurati.
          Mi rendo conto che comunque coprirei la maggior
          parte degli utenti, ma se non fossi proprio
          costretto, non farei mai una scelta di questo
          tipo.talvolta viene fatta per motivi di economicità e/o di velocità di sviluppo.Anche perché l'azienda può obbligarti ad usare determinati software in ambito lavorativo.
  • barra78 scrive:
    Il vero problema
    prima era l'impossibilità di RIMUOVERE componenti come IE e WMP e Messenger. Ai tempi di xp era 'quasi' impossibile. Windows update richiedeva IE ma cmq per gli applicativi installati di default la rimozione era quasi impossibile. Questo limitava (ad esempio) a Firefox di proporsi agli OEM come browser predefinito, così come invece avviene per gli antivirus, i software per masterizzare ecc. Per anni lo sviluppo e la diffusione dei browser web (e anche dei mediacenter) è stato queste scelte.
  • Iakko scrive:
    Ma chi se ne frega del browser???
    Se a uno non gli piace IE poco male;dopo aver installato windows installera' il browser che preferisce e fine...Perche' complicarsi la vita volendo togliere IE a tutti i costi??Ci sono cose ben peggiori da sistemare,tipo la presenza forzata di windows su quasi tutti i notebook,li si ke dovrebbero lasciare all'utente la scelta se volerlo o no visto che lo pagano...
    • pabloski scrive:
      Re: Ma chi se ne frega del browser???
      infatti la commissione antitrust è cosciente che questi sono dei palliativi, e nel 2007 terminarono uno studio in cui si delineavano possibili scenariil problema veniva descritto come irrisolvibile e per un motivo semplice, ovvero l'impossibilità di imporre a MS di offrire gratuitamente i suoi formati e di imporre agli OEM di diversificare il portafoglioma come si sa i soldi possono più della politica e Google ogni giorno toglie un mattone dal castello di Redmond :D
  • vuoto scrive:
    perche' il browser
    e non piuttosto il SO?
    • cvb scrive:
      Re: perche' il browser
      Si!!! Metti il CD di Windows7 e ti chiede se piuttosto non preferiresti installare Ubuntu!Geniale! :P
      • vuoto scrive:
        Re: perche' il browser
        Grazie per dimostrare di non aver ben presente il meccanismo chiamato "acquisto di un bene".Visto che per ottenere il cd di windows pagheresti, una volta inserito il cd dovrebbe apparire un messaggio tipo "grazie di aver pagato per consentirci di rompere i maroni con la nostra personale interpretazione degli standard, fesso!"
  • Nedanfor scrive:
    Re: E le versioni a 64 bit (win64)?
    Opera se non erro c'è tranquillamente a 64 bit...
    • uber64 scrive:
      Re: E le versioni a 64 bit (win64)?
      - Scritto da: Nedanfor
      Opera se non erro c'è tranquillamente a 64 bit...Si perchè per la navigazione c'è bisogno di 64 bit....ma dai, siete ridicoli! (rotfl)
      • Pizzuco scrive:
        Re: E le versioni a 64 bit (win64)?
        Non volevo mettere l'accento solo sulle prestazioni, ma anche circa un ritardo tecnologico (completezza del sistema a 64 bit) ed in particolare circa una non sempre facile portabilità del codice verso la tecnologia superiore (qualità del codice stesso)...
      • Liutaio scrive:
        Re: E le versioni a 64 bit (win64)?
        - Scritto da: uber64
        Si perchè per la navigazione c'è bisogno di 64
        bit....E' tanto ovvio che non ci sia bisogno di un browser a 64bit per navigare come lo è (o almeno dovrebbe esserlo) il fatto che non solo è superfluo averne uno a 32 su un sistema a 64, ma perfino sconveniente, data la necessità di caricare in memoria ulteriori librerie per la sua gestione.
      • Roman Polansky scrive:
        Re: E le versioni a 64 bit (win64)?
        Ricordo che i browser a 16-bit facevano molto bene il loro lavoro.
      • lroby scrive:
        Re: E le versioni a 64 bit (win64)?
        - Scritto da: uber64
        - Scritto da: Nedanfor

        Opera se non erro c'è tranquillamente a 64
        bit...

        Si perchè per la navigazione c'è bisogno di 64
        bit....
        ma dai, siete ridicoli! (rotfl)gli spywares e schifezze simili NON possono compromettere IE a 64bit (verificato di persona)
      • kakkola scrive:
        Re: E le versioni a 64 bit (win64)?
        - Scritto da: uber64
        - Scritto da: Nedanfor

        Opera se non erro c'è tranquillamente a 64
        bit...

        Si perchè per la navigazione c'è bisogno di 64
        bit....No, sarebbero bastati anche 2 bit per quel che mi riguarda (come del resto per il 90% dei programmi usati comunemente), ma se ho un sistema a 64 bit è assurdo dover caricare librerie aggiuntive a 32 bit che appesantiscono il sistema e possono creare problemi di interoperabilità con altri componenti, con il rischio di avere un sistema meno stabile...
        ma dai, siete ridicoli! (rotfl)ridicolo è chi parla senza aver acceso il cervello...
        • Ittiointerp rete scrive:
          Re: E le versioni a 64 bit (win64)?
          Veramente il Browser a 64bit funziona in modo nativo, è a 32 bit che deve caricare librerie aggiuntive passando per WOW64
  • kaihiwatari scrive:
    Per me è senza senso...
    Io questa "anti-competitività" tra i browser e di Windows Media Player non la vedo proprio.Ma che senso ha?Ognuno è libero di scegliere ciò che vuole, non solo l'utente.Credo che Microsoft debba essere libera di poter pre-installare nel proprio sistema operativo il browser che gli pare.Se qualcuno non vuole usare Internet Explorer, può installare senza alcun problema qualsiasi altro browser compatibile, Microsoft non lo vieta.La gente non è obbligata ad usare Windows, nemmeno nei PC con Windows OEM pre-installato (si può non accettare il contratto e richiedere, addirittura, la richiesta di rimborso del costo della licenza).Non mi pare che su Linux e Mac ci si ponga il problema di "anti-competitività" sul browser già pre-installato... (non credo che sia una buona scusa il fatto che i sistemi operativi Windows sono sul 90% circa dei PC) e Internet Explorer è solo per Windows... mentre gli altri browser sono, generalmente, anche per Windows.Se proprio si voleva fare qualcosa di concreto, si poteva limitare i grandi produttori di PC assemblati (tipo Asus, Acer, Toshiba, ecc...) a non pre-installare il sistema operativo nei PC e, così, non far pagare la licenza: per chi vuole il PC con sistema operativo Windows, dovrebbe richiedere tale "servizio acXXXXXrio" e, quindi, acquistare il disco di installazione già completo per quel modello di PC, che sia semplice (magari che installi s.o., driver e programmi di base automaticamente, senza chiedere troppo all'utente) da installare per l'utente finale, ed ovviamente pagare, così, la licenza.Boh...! Certe volte mi chiedo come alcune persone possano ragionare sempre in un modo così poco ovvio.Mi meraviglio di queste decisioni da decerebrati fatte dalla Commissione Europea.Mi chiedo se vi sia da ridere o da piangere...PS: mi trovo molto bene con Chrome da parecchio tempo!-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 28 luglio 2009 02.05-----------------------------------------------------------
    • Burp scrive:
      Re: Per me è senza senso...
      - Scritto da: kaihiwatari
      Io questa "anti-competitività" tra i browser e di
      Windows Media Player non la vedo
      proprio.Prova con un paio di occhiali
      Se qualcuno non vuole usare Internet Explorer,
      può installare senza alcun problema qualsiasi
      altro browser compatibile, Microsoft non lo
      vieta.Già, ma non è quello il problema. Prova a ragionare.
      Non mi pare che su Linux e Mac ci si ponga il
      problema di "anti-competitività" sul browser già
      pre-installato... (non credo che sia una buona
      scusa il fatto che i sistemi operativi Windows
      sono sul 90% circa dei PC) e Internet Explorer è
      solo per Windows... mentre gli altri browser
      sono, generalmente, anche per
      Windows.Invece, oltre a non essere una scusa, è semplicemente logico. Prova a pensarci, non è difficile.
      Boh...! Certe volte mi chiedo come alcune persone
      possano ragionare sempre in un modo così poco
      ovvio.Già, certi ragionamenti che leggo in certi post, mi fanno rabbrividire.
      • kaihiwatari scrive:
        Re: Per me è senza senso...
        - Scritto da: Burp
        Prova con un paio di occhialiLi porto già.
        Già, ma non è quello il problema. Prova a
        ragionare.Solo voi vedete problemi dove non ce ne sono...
        Invece, oltre a non essere una scusa, è
        semplicemente logico. Prova a pensarci, non è
        difficile.Logico? Non ci trovo niente di male nell'inserire il proprio browser nel proprio sistema operativo.Se poi a qualcuno non va proprio ciò, semplicemente non usarlo?Ah già, la cosa che san fare meglio gli italiani è lamentarsi...
        Già, certi ragionamenti che leggo in certi post,
        mi fanno
        rabbrividire.Il tuo commento poco costruttivo invece mi fa un po' pena... ti potevi impegnare di più!-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 28 luglio 2009 04.09-----------------------------------------------------------
        • QTL Totec scrive:
          Re: Per me è senza senso...
          Allora, posto che in effetti ti sei espresso in maniera un po' convinta, ti do ragione sul fatto che se certe risposte fossero un po' più esplicative, ci guadagneremmo tutti. (Io, come immagino molti, leggo spesso tutti i 'thread' anche senza postare alcunché: quando trovo notizie o spiegazioni che mi danno qualche dettaglio in più non è che ci rimango male, eh? Anche se a provocare la risposta è stato un intervento che mi sembra ovvio...)Visto che nessuno ti ha dato delle risposte argomentate, ci provo io. Prova a guardare la cosa non dal pdv dell'utente finale, ma di tutta la "filiera". Con quel solo browser installato, si rischiava di far diventare internet una specie di MSnet: giacché la quasi totalità degli utenti internet si collegano tramite un desktop su sistema MS, la presenza imposta di quel browser permetteva, ed in effetti ha favorito (altri magari ti possono fare degli esempi concreti, in questo momento a me al volo non vengono), lo sviluppo di tecnologie non standard.Ora immagina che uno che fa un sito web, anziché usare HTML5 o Flash o vattelapesca, sia costretto ad usare Silverlight (indipendentemente da quale prodotto lui voglia giudicare migliore in questo momento). Oppure che per "dialogare", dall'altra parte ci debba essere per forza MS IIS, altrimenti la tua navigazione rimane in modalità testuale; o altro ancora.Verosimile? Inverosimile? È una discussione in cui non voglio entrare. Compito degli organismi antitrust è proprio impedire che certe situazioni da ipotetiche divengano reali (e quando si parla di un'azienda che domina nel 90% di un determinato mercato, si è già molto addentro al problema).Certo, là fuori ci sono altri 'browser', ma tutti noi siamo capaci di renderci conto quanti utenti sanno effettivamente cosa sia un 'browser'; di questi, quanti siano in grado di andare su un sito a scaricarlo e installarlo; e di questi 'capaci', quanti effettivamente lo facciano. Mantenendo la pluralità non fai un servizio solo a coloro che vogliono un browser diverso ("chi vuole se lo può sempre scaricare"), ma anche a quelli che invece vogliono tenersi IE, perché garantisci anche quelli che il contenuto lo creano... Non è solo quello che tu vuoi vedere, ma anche quello che gli altri vogliono mostrarti (dallo smanettone che si vuole fare il blog, alla multinazionale con il suo portale, alla pubblica amministrazione, ecc. ecc.)...Questo è il mio piccolo contributo. Non mi sembra di avere detto baggianate, ma qualora fosse così ringrazierò chi mi spiegherà quali, dove, e perché.Ciao!PSChe peccato che in un forum frequentato da persone che si ritengono mature ci sia spesso bisogno di fare certe precisazioni...
          • BuDuS scrive:
            Re: Per me è senza senso...
            Quoto integralmente "QTL Totec".Aggiungo che, forse, la scelta non dovrebbe essere limitata al solo Browser ma, come già avviene in altri sistemi (Linux, ad esempio), c'è possibilità di SCEGLIERE tra parecchie soluzioni, praticamente in tutti i "settori software".Un mio collega, stanco di virus e menate varie, ha deciso di provare Ubuntu (non l'ho nemmeno spinto io a farlo !, credo ci abbia voluto provare spontaneamente, semplicemente stanco dei "soliti problemi").Ebbene, per farlo andare ha dovuto tribolare un po', si è lamentato che, se non avesse cercato su qualche Forum dove ha potuto fare un copia incolla di qualche "strana sequenza di comandi", non ci sarebbe saltato fuori.Tuttavia ora il sistema gli va ed è rimasto sorpreso da quella che, personalmente, trovo sia una delle cose più belle del mondo GNU/Linux: la possibilità, tramite un'interfaccia piuttosto semplice, di scegliere quali programmi installare sul proprio PC (e non mi riferisco alle 4 opzioni in croce presenti su Windows, ma proprio se desideri programmi di grafica, piuttosto che Office e quant'altro), con più di una possibilità per ogni categoria.Ubuntu credo che, di default, installi un mailer diverso da Thunderbird; peccato che su Windows lui ha sempre usato quest'ultimo. Dove sta il problema ? tra la lista c'è ed usa quello.Bene, credo che se anche Windows offrisse questo modo di fare, sarebbe molto meglio per tutti.Infine, a quanto detto sopra, bisogna aggiungere un particolare che al nostro amico "kaihiwatari" deve essere sfuggito: forse non sai che M$ - almeno in passato - ha remato (non poco) contro i "software avversari", con politiche sia commerciali che tecniche (qui mi riferisco alle API nascoste, ecc...) più che discutibili e per le quali ha pure ricevuto pesanti sanzioni.Di M$ non ti puoi fidare, come non puoi farlo di NESSUN COLOSSO MONOPOLISTA.
          • Urgali scrive:
            Re: Per me è senza senso...
            Linux è ancora anni luce dal punto di vista desktop rispetto a windows per cui molti utenti lo hanno scelto per questo motivo. Io uso linux dal 96 e non posso che comprendere chi usa windows, è più semplice e più "guidato" il che per l'utente desktop medio è più che sufficiente, quando un qualsiasi so sarà più semplice da usare il travaso avverrà automaticamente. La guerra di religione su browsers o sistemi operativi non ha senso.
          • kaihiwatari scrive:
            Re: Per me è senza senso...
            - Scritto da: BuDuS
            Infine, a quanto detto sopra, bisogna aggiungere
            un particolare che al nostro amico "kaihiwatari"
            deve essere sfuggito: forse non sai che M$ -
            almeno in passato - ha remato (non poco) contro i
            "software avversari", con politiche sia
            commerciali che tecniche (qui mi riferisco alle
            API nascoste, ecc...) più che discutibili e per
            le quali ha pure ricevuto pesanti
            sanzioni.Purtroppo si chiama Marketing.
            Di M$ non ti puoi fidare, come non puoi farlo di
            NESSUN COLOSSO
            MONOPOLISTA.Fidarmi? Chi ha detto che io mi fidi.Io ho semplicemente espresso il mio parere sulla questione "rimuovere il browser da Windows Seven". Più che altro trovo decisamente ingiusto che noi dell'EU non potremo effettuare l'aggiornamento del sistema operativo.Tutti quelli che vorranno acquistare Windows Seven nel 2010 dovranno pagarlo a prezzo intero, anche se volevano fare soltanto un aggiornamento...
          • logicaMente scrive:
            Re: Per me è senza senso...
            - Scritto da: kaihiwatari
            - Scritto da: BuDuS

            Infine, a quanto detto sopra, bisogna aggiungere

            un particolare che al nostro amico "kaihiwatari"

            deve essere sfuggito: forse non sai che M$ -

            almeno in passato - ha remato (non poco) contro
            i

            "software avversari", con politiche sia

            commerciali che tecniche (qui mi riferisco alle

            API nascoste, ecc...) più che discutibili e per

            le quali ha pure ricevuto pesanti

            sanzioni.

            Purtroppo si chiama Marketing.No, il marketing è un'altra cosa. Quelle pratiche hanno nomi tipo "concorrenza sleale", "abuso di posizione dominante" etc. sono i nomi che gli hanno dato giudici e avvocati nei tribunali di mezzo mondo.
            Io ho semplicemente espresso il mio parere sulla
            questione "rimuovere il browser da Windows
            Seven". Più che altro trovo decisamente ingiusto
            che noi dell'EU non potremo effettuare
            l'aggiornamento del sistema
            operativo.Se zio Bill non avesse deciso di piantare IE a fondo in Win98 senza particolari motivazioni tecniche (condannato in tribunale per questo) e nei sistemi successivi per fermare la concorrenza questo non sarebbe sucXXXXX...
            Tutti quelli che vorranno acquistare Windows
            Seven nel 2010 dovranno pagarlo a prezzo intero,
            anche se volevano fare soltanto un
            aggiornamento...E chi ringrazi di questo: chi ha causato la stortura anni fa o chi ha obbligato a porvi rimedio oggi?
          • kaihiwatari scrive:
            Re: Per me è senza senso...
            - Scritto da: QTL Totec
            la presenza imposta di quel browser
            permetteva, ed in effetti ha favorito (altri
            magari ti possono fare degli esempi concreti, in
            questo momento a me al volo non vengono), lo
            sviluppo di tecnologie non
            standard.E' vero, ma la colpa è anche dei webmaster che ne approfittavano del fatto che con IE funzionassero siti un po' fuori dagli schemi.
            Ora immagina che uno che fa un sito web, anziché
            usare HTML5 o Flash o vattelapesca, sia costretto
            ad usare Silverlight (indipendentemente da quale
            prodotto lui voglia giudicare migliore in questo
            momento). Oppure che per "dialogare", dall'altra
            parte ci debba essere per forza MS IIS,
            altrimenti la tua navigazione rimane in modalità
            testuale; o altro
            ancora.
            Verosimile? Inverosimile? È una discussione in
            cui non voglio entrare. Compito degli organismi
            antitrust è proprio impedire che certe situazioni
            da ipotetiche divengano reali (e quando si parla
            di un'azienda che domina nel 90% di un
            determinato mercato, si è già molto addentro al
            problema).Fortunatamente non è così, ed è ovvio che non deve essere così. Quindi questo problema non me lo pongo: inutile fasciarsi la testa prima di rompersela.
            Certo, là fuori ci sono altri 'browser', ma tutti
            noi siamo capaci di renderci conto quanti utenti
            sanno effettivamente cosa sia un 'browser'; di
            questi, quanti siano in grado di andare su un
            sito a scaricarlo e installarlo; e di questi
            'capaci', quanti effettivamente lo facciano.
            Mantenendo la pluralità non fai un servizio solo
            a coloro che vogliono un browser diverso ("chi
            vuole se lo può sempre scaricare"), ma anche a
            quelli che invece vogliono tenersi IE, perché
            garantisci anche quelli che il contenuto lo
            creano... Non è solo quello che tu vuoi vedere,
            ma anche quello che gli altri vogliono mostrarti
            (dallo smanettone che si vuole fare il blog, alla
            multinazionale con il suo portale, alla pubblica
            amministrazione, ecc.
            ecc.)...Io credo che, proprio perché vi sono utenti che non sanno cosa sia un browser, adesso sarà più difficile per la gente scegliere. Probabilmente se Internet Explorer è il primo nella lista dei browser installabili su Windows Seven, sceglieranno quello. A noi che non usiamo Internet Explorer, personalmente mi cambia poco che sia già installato o no.Internet Explorer è sempre stato un applicativo fondamentale nel funzionamento di Windows, probabilmente avranno dovuto modificare parecchie cose per poterlo rimuovere dal s.o..
            Questo è il mio piccolo contributo. Non mi sembra
            di avere detto baggianate, ma qualora fosse così
            ringrazierò chi mi spiegherà quali, dove, e
            perché.

            Ciao!Grazie per il tuo contributo!Ciao.
          • peppolo scrive:
            Re: Per me è senza senso...
            ti do un'altra idea semplice: quando fai una pagina web con HTML (che è il linguaggio più vecchio che c'è e quindi in teoria dovrebbe essere il più standard,essendo il più rodato), ci sono tutta una serie di comandi per far comparire un layout; tra questi,[PER SEMPLIFICARE E A TITOLO DI ESEMPIO] c'è una semplice funzione che ti permette di allineare lo sfondo in alto a sinistra. Quella funzione la studi all'università,la impari, dai l'esame, lo passi, fai la tua paginetta web.SORPRESA!se apri quella pagina con firefox,opera,chrome,eccetera lo sfondo è in alto a sinistra.se apri con internet explorer, no.perchè?perchè explorer non supporta quella funzione.Perchè??vallo a chiedere a quelli di internet explorer. Per fare la stessa cosa, devi scrivere lo stesso codice ma prima allineando a sinistra, poi allineando in alto con due funzioni diverse.e tu dirai "e chi se ne frega!"e bravo!adesso fai un sito web enorme di un'azienda, pieno di pagine, con il web market e tutto, che ti occupa sei mesi solo per tirarlo su tutto.ora, scrivilo DUE VOLTE: già, perchè ALCUNI hanno internet explorer,ALTRI tutti gli altri browser, e la ditta non puo permettersi di perdere clienti perchè uno dei due non è supportato(tipo ti compare "per aprire questa pagina devi avere..) o perchè anche solo la grafica è tutta incasinata.Ora capisci perchè quelli che fanno le pagine web che tu visiti ogni giorno si sono spaccati i marroni di internet explorer!
          • pippo75 scrive:
            Re: Per me è senza senso...

            un layout; tra questi,[PER SEMPLIFICARE E A
            TITOLO DI ESEMPIO] c'è una semplice funzione che
            ti permette di allineare lo sfondo in alto a
            sinistra.cedo, che funzione è ?
          • kaihiwatari scrive:
            Re: Per me è senza senso...
            Evito di commentare la terminologia.Non mi pare vi sia alcun TAG che "allinei lo sfondo in alto a sinistra" che su Internet Explorer non va e sugli altri si.Solitamente, vi sono dei tag e relativi argomenti che su Internet Explorer funzionano e sugli altri no. Oppure si comportano in modo diverso a seconda del browser, o meglio dire, del motore di rendering.Vedi per esempio il tag marquee, che è uno dei tag di base dell'html. Su Firefox non ha mai funzionato come si deve...PS: l'html non è il linguaggio più vecchio che c'è. Anzi, non si può neanche definire un vero e proprio linguaggio, inteso come se fosse programmazione...-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 28 luglio 2009 22.04-----------------------------------------------------------
          • logicaMente scrive:
            Re: Per me è senza senso...
            - Scritto da: kaihiwatari[cut]

            Ora immagina che uno che fa un sito web, anziché

            usare HTML5 o Flash o vattelapesca, sia
            costretto

            ad usare Silverlight (indipendentemente da quale

            prodotto lui voglia giudicare migliore in questo

            momento). Oppure che per "dialogare", dall'altra

            parte ci debba essere per forza MS IIS,

            altrimenti la tua navigazione rimane in modalità

            testuale; o altro

            ancora.

            Verosimile? Inverosimile? È una discussione in

            cui non voglio entrare. Compito degli organismi

            antitrust è proprio impedire che certe
            situazioni

            da ipotetiche divengano reali (e quando si parla

            di un'azienda che domina nel 90% di un

            determinato mercato, si è già molto addentro al

            problema).

            Fortunatamente non è così, ed è ovvio che non
            deve essere così. Certo... vediamo...
            Quindi questo problema non me
            lo pongo: inutile fasciarsi la testa prima di
            rompersela.Ho provato a vedere il sito della rai. È un servizio pubblico, gli pago il canone ma non posso vederlo se non installo Silverlight... io il problema me lo pongo.Saluti.
          • kaihiwatari scrive:
            Re: Per me è senza senso...
            Peccato che Silverlight c'è anche per Linux...
          • logicaMente scrive:
            Re: Per me è senza senso...
            - Scritto da: kaihiwatari
            Peccato che Silverlight c'è anche per Linux...Peccato che Silverlight significhi strumenti di sviluppo Microsoft-only, pagati da noi utenti, Silverlight significa server con SO Microsoft-only (i costi delle licenze e quelli per i problemi di sicurezza li paghiamo noi utenti).Tutti difettucci evitabili semplicemente aderendo agli standard riconosciuti da tutto il mondo tranne che da MS.Poi se vuoi ti parlo di quelle banche i cui siti di home banking funziona(va)no solo con IE6, di certo non perchè gli altri browser avessero delle lacune... oppure dell'Agenzia delle Entrate che ti imponeva la JVM di MS ( incompatibile con il Java standard, non più mantenuta da anni, con tutti i flaw di sicurezza aperti e non corretti) - e quindi QUEL sistema operativo - per inviare le dichiarazioni al Ministero.Ma tanto, come dici tu, basta non porsi il problema...
          • kaihiwatari scrive:
            Re: Per me è senza senso...
            Se la rai ha scelto silverlight anziché altre soluzioni, quindi pagando i prodotti microsoft, sono scelte della rai.Idem per quanto riguarda siti di home banking e l'agenzia delle entrate: sono tutte scelte, ritenute errate, fatte da parte di chi gestisce quei siti.Tant'è che alcuni si muovono verso prodotti più validi.Quindi... o la rai (mi riferisco a chi ha usato il sistema) è incompetente ed ha usato silverlight piuttosto che soluzioni migliori, o non vi sono soluzioni migliori.In qualsiasi caso, non vedo il collegamento con internet explorer escluso da windows 7.
          • logicaMente scrive:
            Re: Per me è senza senso...
            - Scritto da: kaihiwatari[cut]
            In qualsiasi caso, non vedo il collegamento con
            internet explorer escluso da windows
            7.Forse è questo il problema.Il collegamento è abbastanza evidente per chi conosce gli sviluppi dell'informatica degli ultimi quindici anni: Microsoft ha ed aveva in passato un predominio schiacciante sui sistemi operativi desktop. Ha usato tale predominio in diverse occasioni per introdurre tecnologie proprietarie al preciso fine di escludere i competitor dal mercato (è stata sanzionata più volte per questo). Prendiamo il caso del Java che ti citavo prima: MS aveva creato una sua VM (ovviamente gratuita e compatibile solo con Windows) con delle "estensioni" diverse da quelle originali. I programmi Java fatti per MS non erano compatibili con quelli "universali" di Sun e potevano essere realizzati e fruiti solo attraverso tecnologie MS... il motivo per cui oggi Java è ancora "universale" è che in quel caso il padrone della tecnologia (Sun) ha capito l'andazzo, si è opposto in tribunale ed ha vinto.Guardiamo ora IE: MS ha preso una tecnologia standard, ha modificato l'interpretazione di alcuni tag ed ha aggiunto delle estensioni proprietarie (dagli activeX fino a Silverlight) ed ha messo il browser dentro ad ogni copia di windows per fare in modo che tali non-standard si affermassero grazie alla base di preinstallato. Stavolta non c'era una Sun ad opporsi ed il risultato è stato che con questa mossa la MS si è aggiudicata una larga fetta di webserver (ovviamente gli unici compatibili con le tecnologie del browser), di SO per server (gli unici compatibili con i servizi di webserver...), di strumenti di sviluppo (gli unici...). Il tutto con l'ulteriore beneficio di ritardare l'adozione della concorrenza anche sui desktop (hai linux? non funziona l'home banking!). Con il tempo la concorrenza è riuscita comunque lentissimamente a ritagliarsi una fetta importante di utenti ed oggi - quanti anni sono passati? - anche l'UE è riuscita ad alzare timidamente la voce per spezzare questi comportamenti che, ti ricordo, sono già stati sanzionati in diversi tribunali nel mondo come anticoncorrenziali.Adesso il collegamento è più chiaro?Saluti.
    • Nifft scrive:
      Re: Per me è senza senso...
      Sono abbastanza d'accordo. Per me il problema del browser è veramente relativo. Il problema principale è l'os che è ancora una scelta oblligata. Secondo la UE lì non c'è il problema di monopolio? Boh?
      • pippuz scrive:
        Re: Per me è senza senso...
        - Scritto da: Nifft
        Sono abbastanza d'accordo. Per me il problema del
        browser è veramente relativo. Il problema
        principale è l'os che è ancora una scelta
        oblligata. Secondo la UE lì non c'è il problema
        di monopolio?
        Boh?il problema, in un libero mercato regolato, non è il monopolio (sarebbe più corretto parlare di posizione dominante, però), ma l'abuso che se ne fa per conquistare quote di mercato anche in altri mercati. Ad esempio, quello dei browser (che ha implicazioni non da poco) e media player.
    • logicaMente scrive:
      Re: Per me è senza senso...
      - Scritto da: kaihiwatari
      Io questa "anti-competitività" tra i browser e di
      Windows Media Player non la vedo
      proprio.Chi compra un PC ci trova (praticamente sempre) un Windows preinstallato. I due programmi che hai citato sono (erano) già inclusi in ogni PC. Questo porta ad una ulteriore distorsione del mercato, favorendo i due suddetti programmi rispetto a quelli equivalenti realizzati da altri.

      Ma che senso ha?

      Ognuno è libero di scegliere ciò che vuole, non
      solo
      l'utente.In teoria è così, sappiamo però che la realtà è diversa: i produttori, che *devono* proporre PC con Windows (lo chiede il mercato), sono costretti da accordi capestro con Microsoft a montare SOLO Windows - attraverso una discutibile politica di prezzi delle licenze OEM. Questo va contro la normale dinamica dela concorrenza, lasciando fuori dal giro tutti gli altri sistemi operativi dal mercato PC mainstream. Insieme al sistema operativo ci sono IE e MP...
      Credo che Microsoft debba essere libera di poter
      pre-installare nel proprio sistema operativo il
      browser che gli
      pare.Si, se non obbligasse poi (con i rebate delle licenze OEM), i produttori a installare SOLO uno dei propri sistemi operativi.
      Se qualcuno non vuole usare Internet Explorer,
      può installare senza alcun problema qualsiasi
      altro browser compatibile, Microsoft non lo
      vieta.Già, ma il problema è che Internet Explorer parte molto avvantaggiato, essendo già di serie con TUTTI i PC...
      La gente non è obbligata ad usare Windows,
      nemmeno nei PC con Windows OEM pre-installato (si
      può non accettare il contratto e richiedere,
      addirittura, la richiesta di rimborso del costo
      della
      licenza).Accipicchia, che gran passo avanti. Il fatto che qualcuno in Europa ci sia riuscito senza troppo lavoro era una delle notizie principali di ieri... questo ti dice niente?
      Non mi pare che su Linux e Mac ci si ponga il
      problema di "anti-competitività" sul browser già
      pre-installato... (non credo che sia una buona
      scusa il fatto che i sistemi operativi Windows
      sono sul 90% circa dei PC) e Internet Explorer è
      solo per Windows... mentre gli altri browser
      sono, generalmente, anche per
      Windows.Non è una scusa, è il punto centrale della vicenda, in particolare il "modo" in cui tale percentuale è stata raggiunta e viene mantenuta.
      Se proprio si voleva fare qualcosa di concreto,
      si poteva limitare i grandi produttori di PC
      assemblati (tipo Asus, Acer, Toshiba, ecc...) a
      non pre-installare il sistema operativo nei PC e,
      così, non far pagare la licenza: per chi vuole il
      PC con sistema operativo Windows, dovrebbe
      richiedere tale "servizio acXXXXXrio" e, quindi,
      acquistare il disco di installazione già completo
      per quel modello di PC, che sia semplice (magari
      che installi s.o., driver e programmi di base
      automaticamente, senza chiedere troppo
      all'utente) da installare per l'utente finale, ed
      ovviamente pagare, così, la
      licenza.Non pensi che così si sostituirebbe un obbligo ingiusto (montare solo Windows per forza) con uno altrettanto ingiusto (non poter montare Windows per forza)? Sia chiaro, a me personalmente non dispiacerebbe del tutto una simile iniziativa, ma non credo che potrebbe essere la soluzione giusta.

      Boh...! Certe volte mi chiedo come alcune persone
      possano ragionare sempre in un modo così poco
      ovvio.
      Mi meraviglio di queste decisioni da decerebrati
      fatte dalla Commissione
      Europea.
      Mi chiedo se vi sia da ridere o da piangere...
      Magari seguono semplicemente le norme che ci siamo dati (in Europa) già nel 1957: articolo 81 del Trattato di RomaSono incompatibili con il mercato comune e vietati tutti gli accordi tra imprese, le decisioni di associazioni di imprese e le pratiche concordate che possano pregiudicare il commercio tra gli Stati membri e che abbiano per oggetto o effetto di impedire, restringere o falsare il gioco della concorrenza all'interno del mercato e in particolare quelle consistenti nel:a) fissare direttamente o indirettamente i prezzi d'acquisto o vendita ovvero tutte le transazioni, b) limitare o controllare la produzione, gli sbocchi, lo sviluppo tecnico o gli investimenti, c) ripartire i mercati, d) applicare, nei rapporti commerciali con gli altri contraenti, condizioni dissimili per prestazioni equivalenti, e) subordinare la conclusione di contratti all'accettazione da parte degli altri contraenti di prestazioni supplementari che non abbiano alcun nesso con l'oggetto dei contratti stessi.
      PS: mi trovo molto bene con Chrome da parecchio
      tempo!E chissene...
      • kaihiwatari scrive:
        Re: Per me è senza senso...
        - Scritto da: logicaMente
        Chi compra un PC ci trova (praticamente sempre)
        un Windows preinstallato. I due programmi che hai
        citato sono (erano) già inclusi in ogni PC.
        Questo porta ad una ulteriore distorsione del
        mercato, favorendo i due suddetti programmi
        rispetto a quelli equivalenti realizzati da
        altri.Ok, allora perché non partire dalla radice?
        In teoria è così, sappiamo però che la realtà è
        diversa: i produttori, che *devono* proporre PC
        con Windows (lo chiede il mercato), sono
        costretti da accordi capestro con Microsoft a
        montare SOLO Windows - attraverso una discutibile
        politica di prezzi delle licenze OEM. Questo va
        contro la normale dinamica dela concorrenza,
        lasciando fuori dal giro tutti gli altri sistemi
        operativi dal mercato PC mainstream. Insieme al
        sistema operativo ci sono IE e
        MP...Ma è normale che chi ti vuole vendere qualcosa ti propone quella che fa guadagnare di più a chi ci sta dietro! C'è pure un accordo...Se poi l'utente vuole acquistare o no, sta a lui la scelta, che ne capisca o no.
        Già, ma il problema è che Internet Explorer parte
        molto avvantaggiato, essendo già di serie con
        TUTTI i PC...Ma è soltanto un programma... gratuito per giunta. Non mi pare vi sia pubblicità nei browser...
        Non è una scusa, è il punto centrale della
        vicenda, in particolare il "modo" in cui tale
        percentuale è stata raggiunta e viene
        mantenuta.Ma non di certo per il browser o per Windows Media Player!
        Non pensi che così si sostituirebbe un obbligo
        ingiusto (montare solo Windows per forza) con uno
        altrettanto ingiusto (non poter montare Windows
        per forza)? Sia chiaro, a me personalmente non
        dispiacerebbe del tutto una simile iniziativa, ma
        non credo che potrebbe essere la soluzione
        giusta.Se te pensi che sia meglio "fare dello stesso modello di PC più versioni con Sistemi Operativi diversi", io credo che porti soltanto a probabili e maggiori rimanenze per quanto riguarda i produttori. Meglio vendere il PC senza sistema operativo e far scegliere all'utente quale sistema operativo installare. Io la penso così. Non ci sono molte altre soluzioni...

        PS: mi trovo molto bene con Chrome da parecchio

        tempo!

        E chissene...Commento molto costruttivo... evitabile.
    • petrestov scrive:
      Re: Per me è senza senso...
      - Scritto da: kaihiwatari
      Io questa "anti-competitività" tra i browser e di
      Windows Media Player non la vedo
      proprio.tenuto conto che Firefox è giunto a percentuali di mercato rilevanti, il problema del monopolio non si pone. Casomai si dovrebbe parlare di duopolio IE & Firefox.
      • pippuz scrive:
        Re: Per me è senza senso...

        tenuto conto che Firefox è giunto a percentuali
        di mercato rilevanti, il problema del monopolio
        non si pone. Casomai si dovrebbe parlare di
        duopolio IE &
        Firefox.la posizione dominante (non monopolio!) di cui MS abusa è quella che ha nei SO, non nei browser!
    • Prospector scrive:
      Re: Per me è senza senso...
      Mi trovo d'accordo. Il produttore di PC potrebbe fornire un DVD o CD con i driver per Windows (da XP in su) e Linux (quale distro o package? Mah...). Certo si verrebbe a creare un bel po' di confusione dovendo gestire modelli uguali con o senza sistema operativo. O tutti senza sistema operativo, consegnato al momento dell'acquisto su supporto autoinstallante (tipo Ghost) da installare a casa propria. Mah...Tra chi la vuole cotta e chi la vuole cruda, con o senza SO per me è indifferente, purchè riesca ad installarci su qualcosa senza impazzire per reperire i driver.
      • UminDaGuma scrive:
        Re: Per me è senza senso...
        Si potrebbe sfruttare la virtualizzazione.Il vantaggio enorme e' che qualsiasi utente potrebbe installarsi il s.o. che vuole con pochissmi click e con maggiori possibilita' di ripristino dello stesso.L'altra faccia della medaglia e' che non si avrebbero a disposizione (forse) driver ottimizzati per i videogiocatori...
      • petrestov scrive:
        Re: Per me è senza senso...
        - Scritto da: Prospector
        Mi trovo d'accordo. Il produttore di PC potrebbe
        fornire un DVD o CD con i driver per Windows (da
        XP in su) e Linux (quale distro o package?
        Mah...). Certo si verrebbe a creare un bel po' di
        confusione dovendo gestire modelli uguali con o
        senza sistema operativo. O tutti senza sistema
        operativo, consegnato al momento dell'acquisto su
        supporto autoinstallante (tipo Ghost) da
        installare a casa propria.
        Mah...
        Tra chi la vuole cotta e chi la vuole cruda, con
        o senza SO per me è indifferente, purchè riesca
        ad installarci su qualcosa senza impazzire per
        reperire i
        driver.tzé. non hai mai fatto assistenza all'acquirente medio di pc. parli con disinvoltura di installazione del sistema operativo come se tutte le persone fossero capaci di una cosa del genere.
      • kaihiwatari scrive:
        Re: Per me è senza senso...
        - Scritto da: Prospector
        [..] tutti senza sistema
        operativo, consegnato al momento dell'acquisto su
        supporto autoinstallante (tipo Ghost) da
        installare a casa propria.
        Mah...
        Tra chi la vuole cotta e chi la vuole cruda, con
        o senza SO per me è indifferente, purchè riesca
        ad installarci su qualcosa senza impazzire per
        reperire i
        driver.E' esattamente a ciò che mi riferivo io. Usare un supporto con un'immagine dell'hard disk già creata, pronta per l'uso.Se Microsoft ha fatto accordi con i produttori perché installassero soltanto i propri sistemi operativi, che tale accorto venga reso nullo dalla Commissione Europea...In qualsiasi caso non mi risulta: alcuni grandi assemblatori (vedi Acer) hanno venduto PC con una distribuzione Linux, per non parlare della maggior parte dei primi netbook.
    • Michael scrive:
      Re: Per me è senza senso...
      Sono pienamente d'accordo.Ho un mac e dentro ci faccio girare Internet Explorer, Windows, Firefox, Opera, Shiira, Safari e altri browser a seconda di come mi gira.La scelta c'è e trovo assurdo obbligare Microsoft ad avvantaggiare i suoi concorrenti.Tra l'altro FIREFOX SE LA CAVA già di suo, non ha bisogno di spinte, Safari è messo d'obbligo in ogni mac (eventualmente si toglie), Chrome è già bello spinto da un colosso come Google.Resta Opera, piccolo e ottimo browser.
      • pippuz scrive:
        Re: Per me è senza senso...
        - Scritto da: Michael
        Sono pienamente d'accordo.

        Ho un mac e dentro ci faccio girare Internet
        Explorer, Windows, Firefox, Opera, Shiira, Safari
        e altri browser a seconda di come mi
        gira.puzzi di falso lontano un miglio, già dire che ci fai girare IE (a meno che non sia su win)...cioè, stai usando un browser di almeno 7-8 anni fa, privo di aggiornamenti, non disponibile neanche sul sito del produttore?
    • alexjenn scrive:
      Re: Per me è senza senso...
      Leggi e capirai il perché: http://is.gd/1Q76N
      • kaihiwatari scrive:
        Re: Per me è senza senso...
        - Scritto da: alexjenn
        Leggi e capirai il perché: http://is.gd/1Q76NGià letto prima di scrivere. L'avevi già pubblicato nei post precedenti.
    • iRoby scrive:
      Re: Per me è senza senso...
      Non è vero che la gente non è costretta ad usare explorer, e windows e windows media player e il word ecc.La gente è pigra, microsoft lo sa, ed ha sempre giocato sXXXXX.I formati di word sono stati sempre binari e chiusi. Compatibili solo con word. La diffusione di documenti salvati con word obbliga chi vuole leggerli a dotarsi di word.L'explorer è stato creato non rispondente agli standard w3c, e guarda caso anche i vari front page e strumenti di sviluppo per il web di microsoft non erano allineati agli standard ma guarda caso le pagine generate venivano lette bene da internet explorer.E windows media player quando estrai cd crea di default .wma e pergiunta leggibili solo nel pc che li ha creati.Ecco che per leggere documenti e pagine internet fatte con strumenti microsoft da altri, devi dotarti anche tu obbligatoriamente di strumenti microsoft. Anche per documenti e semplici pagine internet che dovrebbero essere standard, intellegibili, interoperabili.
      • Yellow scrive:
        Re: Per me è senza senso...
        - Scritto da: iRoby
        Non è vero che la gente non è costretta ad usare
        explorer, e windows e windows media player e il
        word
        ecc.

        La gente è pigra, microsoft lo sa, ed ha sempre
        giocato
        sXXXXX.
        Beata ingenuità.Ma ci credi alle favolette o è piÙ probabile che la gente non sappia che ci sono alternative perché qualcuno aveva interesse nel nascondere la realtà per promuovere in tutti i modi il suo prodotto e mantenere il monopolio?
        I formati di word sono stati sempre binari e
        chiusi. Compatibili solo con word. La diffusione
        di documenti salvati con word obbliga chi vuole
        leggerli a dotarsi di
        word.Quindi il fatto che windows + office si impongano non per meriti sul campo ma come risultato di pratiche commerciali condannate dai tribunali non ti sfiora?

        L'explorer è stato creato non rispondente agli
        standard w3c, e guarda caso anche i vari front
        page e strumenti di sviluppo per il web di
        microsoft non erano allineati agli standard ma
        guarda caso le pagine generate venivano lette
        bene da internet
        explorer.
        Le hai controllate tutte o è una statistica fatta a naso?
        E windows media player quando estrai cd crea di
        default .wma e pergiunta leggibili solo nel pc
        che li ha
        creati.

        Ecco che per leggere documenti e pagine internet
        fatte con strumenti microsoft da altri, devi
        dotarti anche tu obbligatoriamente di strumenti
        microsoft. Anche per documenti e semplici pagine
        internet che dovrebbero essere standard,
        intellegibili,
        interoperabili.Quindi il monopolio è sano?
      • kaihiwatari scrive:
        Re: Per me è senza senso...
        - Scritto da: iRoby
        Non è vero che la gente non è costretta ad usare
        explorer, e windows e windows media player e il
        word
        ecc.La Microsoft punta un fucile ai suoi utenti ordinandogli di usare i propri prodotti? Sono gli utenti che dicono "c'è questo, funziona, e quindi mi va bene".
        La gente è pigra, microsoft lo sa, ed ha sempre
        giocato
        sXXXXX.Semplicemente se ne approfitta, in qualche modo ci deve guadagnare, no? Mica sono tutti con una veste totalmente bianca...
        I formati di word sono stati sempre binari e
        chiusi. Compatibili solo con word. La diffusione
        di documenti salvati con word obbliga chi vuole
        leggerli a dotarsi di
        word.Il Writer di OpenOffice riesce a leggere i documenti Word... che si sia messa d'accordo con Microsoft?
        L'explorer è stato creato non rispondente agli
        standard w3c, e guarda caso anche i vari front
        page e strumenti di sviluppo per il web di
        microsoft non erano allineati agli standard ma
        guarda caso le pagine generate venivano lette
        bene da internet
        explorer.Non mi pare ci fosse l'obbligo di rispettare gli standard w3c per la Microsoft... ed in fatti li ha ignorati.
        E windows media player quando estrai cd crea di
        default .wma e pergiunta leggibili solo nel pc
        che li ha
        creati.Non è vero che risultano leggibili soltanto nel pc di chi li ha creati: soltanto se attivi la funzione di protezione, non di default.I wma sono leggibili in praticamente tutti gli altri player.Se a qualcuno non gustano i wma, può scaricare qualsiasi altro programma per estrarre le tracce dai propri cd audio, come feci io scaricando CDex.
        Ecco che per leggere documenti e pagine internet
        fatte con strumenti microsoft da altri, devi
        dotarti anche tu obbligatoriamente di strumenti
        microsoft. Anche per documenti e semplici pagine
        internet che dovrebbero essere standard,
        intellegibili,
        interoperabili.A parte che gli altri browser non erano costretti, proprio come per la Microsoft, a rispettare gli standard w3c, spesso, anche se non vengono rispettati, si riesce comunque ad avere un buon livello di interoperabilità.
        • logicaMente scrive:
          Re: Per me è senza senso...
          - Scritto da: kaihiwatari[cut]
          La Microsoft punta un fucile ai suoi utenti
          ordinandogli di usare i propri prodotti? Sono gli
          utenti che dicono "c'è questo, funziona, e quindi
          mi va
          bene".


          La gente è pigra, microsoft lo sa, ed ha sempre

          giocato

          sXXXXX.

          Semplicemente se ne approfitta,[cut]

          L'explorer è stato creato non rispondente agli

          standard w3c, e guarda caso anche i vari front

          page e strumenti di sviluppo per il web di

          microsoft non erano allineati agli standard ma

          guarda caso le pagine generate venivano lette

          bene da internet

          explorer.

          Non mi pare ci fosse l'obbligo di rispettare gli
          standard w3c per la Microsoft... ed in fatti li
          ha
          ignorati.Unisci puntini delle tue affermazioni qua sopra: appare una scritta ABUSO DI POSIZIONE DOMINANTE grossa così.
    • Feliciaus scrive:
      Re: Per me è senza senso...
      Bravo quoto tutto al 100%
  • professore scrive:
    Re: E le versioni a 64 bit (win64)?
    - Scritto da: Pizzuco
    Sarà il 2010 l'hanno del browsing a 64 bit?!!!
    sicuramente sarà l'anno per un corso di Italiano..
  • pclinux scrive:
    Il browser c'entra poco.
    Se volevano veramente tutelare la concorrenza dovevano far sì che Microsoft legasse il suo S.O. al suo hardware (tanto non avrebbe costi superiori di produzione perchè anche Apple compra i notebook assemblanti dalla Qanta di Taiwan che monta anche i notebook Acer quindi non avrebbe problemi ad assemblare notebook e marcarli con il marchio Microsoft) e tutti gli altri produttori obbligati a fornire hardware libero da S.O. su cui ognuno è libero di scegliere cosa installare.Questo sarebbe garantire realmente la concorrenza e la libertà del mercato non la pagliacciata del browser. :@
    • Burp scrive:
      Re: Il browser c'entra poco.
      "pagliacciata del browser" una fava. Grazie al fatto che quasi tutti gli utenti usano il browser preinstallato (anche i macachi eh? Safari è diffuso circa come i Mac) stava imponendo uno "standard" suo, tagliando fuori la concorrenza. Con IE8 che segue (più o meno) lo standard comune a tutti e la possibilità di scegliere un altro browser, già si incomincia a ragionare.
      • rollo tommasi scrive:
        Re: Il browser c'entra poco.
        tra gli utenti mac e' piu' diffuso firefox naturalmente , non puoi fare paragoni tra utenti windows con utenti mac o linux. E' come paragnare un escrementi con l'ambrosia - Scritto da: Burp
        "pagliacciata del browser" una fava. Grazie al
        fatto che quasi tutti gli utenti usano il browser
        preinstallato (anche i macachi eh? Safari è
        diffuso circa come i Mac)
        • LaNberto scrive:
          Re: Il browser c'entra poco.
          - Scritto da: rollo tommasi
          tra gli utenti mac e' piu' diffuso firefox
          naturalmente , non puoi fare paragoni tra utenti
          windows con utenti mac o linux. E' come paragnare
          un escrementi con l'ambrosia
          personalmente uso safari più che altro perché è mooolto più veloce di firefox e più integrato nel sistema. Un esempio? se trovo un'immagine interessante (per esempio per campionarne i colori), mi basta trascinarla dalla finestra di safari direttamente in photoshop. Sai alla fine che risparmio di tempo è questo?Lo strumento di sviluppo incorporato, per quanto mi riguarda, è migliore di firebug.Firefox a confronto è veramente un "corpo estraneo"
          • lroby scrive:
            Re: Il browser c'entra poco.
            - Scritto da: LaNberto
            Firefox a confronto è veramente un "corpo
            estraneo"insomma Safari è meglio di Firefox su Mac, Chrome è meglio di Firefox su Windowssu Linux è il meglio solo perchè è l'unico che merita di considerazionema sbaglio o se non avesse le estensioni non sarebbe un granchè?
          • LaNberto scrive:
            Re: Il browser c'entra poco.
            - Scritto da: lroby
            - Scritto da: LaNberto

            Firefox a confronto è veramente un "corpo

            estraneo"
            insomma Safari è meglio di Firefox su Mac, Chrome
            è meglio di Firefox su
            Windows
            su Linux è il meglio solo perchè è l'unico che
            merita di
            considerazione
            ma sbaglio o se non avesse le estensioni non
            sarebbe un
            granchè?secondo me, è così (e qui mi attirerò le ire di molti). Però mi serve per la compatibilità con 5 o 6 siti.
          • lroby scrive:
            Re: Il browser c'entra poco.
            - Scritto da: LaNberto
            secondo me, è così (e qui mi attirerò le ire di
            molti). Però mi serve per la compatibilità con 5
            o 6
            siti.tu pensa che non ho mai voluto provare nemmeno una delle estensioni di firefox, perchè IMHO deve funzionare e fare il suo dovere "al naturale" e non per forza dopo essere stato rimpinzato di optionalche poi è il ragionamento che fanno molti sul mio Vista,quando dicono che la massa lo giudica per come nasce installato di default e non trasformato.allora anche per firefox lo si deve giudicare semplicemente appena installato a mio avviso, e sinceramente nudo e crudo non merita come altri browser
          • LaNberto scrive:
            Re: Il browser c'entra poco.
            - Scritto da: lroby
            tu pensa che non ho mai voluto provare nemmeno
            una delle estensioni di firefox, perchè IMHO deve
            funzionare e fare il suo dovere "al naturale" e
            non per forza dopo essere stato rimpinzato di
            optionalbeh ma perché? le estensioni possono essere utili o cretine, ma in molti casi sono utili e potenziano il browser. IO per esempio uso Glims per safari che aggiunge alcune cose comode perfezionando il programma. Saranno cavolate ma il tutto è più confortevole.
          • panda rossa scrive:
            Re: Il browser c'entra poco.
            - Scritto da: lroby
            - Scritto da: LaNberto

            secondo me, è così (e qui mi attirerò le ire di

            molti). Però mi serve per la compatibilità con 5

            o 6

            siti.
            tu pensa che non ho mai voluto provare nemmeno
            una delle estensioni di firefox, perchè IMHO deve
            funzionare e fare il suo dovere "al naturale" e
            non per forza dopo essere stato rimpinzato di
            optionalChe idiozia.Un programma altamente configurabile lo devi giudicare in quanto e' altamente configurabile.Che ci fanno i tuoi clienti col foglio elettronico?Ci giocano a tris inserendo pallini e crocette oppure lo configurano con dati e formule in base alle loro esigenze?
            che poi è il ragionamento che fanno molti sul mio
            Vista,quando dicono che la massa lo giudica per
            come nasce installato di default e non
            trasformato.Quindi senza firewall, senza antivirus, senza patches e aggiornamenti di sicurezza?
            allora anche per firefox lo si deve giudicare
            semplicemente appena installato a mio avviso, e
            sinceramente nudo e crudo non merita come altri
            browserTutti gli applicativi configurabili si giudicano per il fatto che sono configurabili.Vogliamo spiegare a questa massa di poveri idioti che il computer non e' come la lavatrice?
          • AtariLover scrive:
            Re: Il browser c'entra poco.
            - Scritto da: lroby

            ma sbaglio o se non avesse le estensioni non
            sarebbe un
            granchè?"Ti piace vincere facile?" PONZIPONZIPOPOPO!
          • lroby scrive:
            Re: Il browser c'entra poco.
            - Scritto da: AtariLover
            - Scritto da: lroby



            ma sbaglio o se non avesse le estensioni non

            sarebbe un

            granchè?

            "Ti piace vincere facile?" PONZIPONZIPOPOPO!ahahahahahahh :D
          • AtariLover scrive:
            Re: Il browser c'entra poco.
            No, seriamente, al momento credo che Firefox regga tantno perché ha una espandibilità enorme con tutti i plugin, penso che se non li avesse avuti, non sarebbe li a giocarsela con IE ;)
          • _kaiser_ scrive:
            Re: Il browser c'entra poco.
            purtroppo non sbagli.ma questi hanno i cd di ubuntu sugli occhi.
          • panda rossa scrive:
            Re: Il browser c'entra poco.
            - Scritto da: LaNberto
            Un esempio? se trovo un'immagine interessante
            (per esempio per campionarne i colori), mi basta
            trascinarla dalla finestra di safari direttamente
            in photoshop. Photoshop e' integrato nei computer Apple oppure ci si puo' installare una versione craccata come su winsozz?
          • LaNberto scrive:
            Re: Il browser c'entra poco.
            - Scritto da: panda rossa
            Photoshop e' integrato nei computer Apple oppure
            ci si puo' installare una versione craccata come
            su
            winsozz?non so, io pago, mi arriva una scatoletta di cartone e dentro ci sono i dischi... :)
          • panda rossa scrive:
            Re: Il browser c'entra poco.
            - Scritto da: LaNberto
            - Scritto da: panda rossa


            Photoshop e' integrato nei computer Apple oppure

            ci si puo' installare una versione craccata come

            su

            winsozz?

            non so, io pago, mi arriva una scatoletta di
            cartone e dentro ci sono i dischi...
            :)Ok, tu fai cosi', ma gli altri come fanno?Perche' da una parte vengo a sapere dagli utenti di questo forum che Photoshop e Autocad sono killer application, irrinunciabili, anche sui netbook.Dall'altra i dati di vendita di Adobe e Autodesk riportano cifre un pelino inferiori di quelle della vendita di computer.Quindi se 2+2=4 vuol dire che una trascurabile percentuale del 99% degli utenti, si e' installata Autocad e Photoshop senza licenza.Questo su winsozz.Su Mac non so, per questo chiedo.
          • LaNberto scrive:
            Re: Il browser c'entra poco.
            - Scritto da: panda rossa
            Ok, tu fai cosi', ma gli altri come fanno?
            Perche' da una parte vengo a sapere dagli utenti
            di questo forum che Photoshop e Autocad sono
            killer application, irrinunciabili, anche sui
            netbook.
            utenze casalinghe ITA: tutto pezzottatoutenze professionali ITA: 55% pezzottato (poi quando ti fanno i controlli, pianti e tragedie greche, sceneggiate di piazza et similia)questo nella mia esperienzasu mac: molti sono professionisti e quindi abituati all'acquisto e a scaricare IVA e tasse.Non è un caso che una larga fetta degli introiti Adobe venga dal Mac, molto, molto di più di quanto la percentuale degli utenti farebbe pensare (c'è da dire però che musica, multimedia, video, stampa e grafica sono ancora saldamente in mano a Apple)
          • panda rossa scrive:
            Re: Il browser c'entra poco.
            - Scritto da: LaNberto
            - Scritto da: panda rossa


            Ok, tu fai cosi', ma gli altri come fanno?

            Perche' da una parte vengo a sapere dagli utenti

            di questo forum che Photoshop e Autocad sono

            killer application, irrinunciabili, anche sui

            netbook.


            utenze casalinghe ITA: tutto pezzottatoC'e' da sottolineare come winsozz sia un sistema che incentiva il pezzotto.Io sul mio computer non ho un bit che sia uno che sia pezzottato: tutto scaricato regolarmente dal repository.
            utenze professionali ITA: 55% pezzottato (poi
            quando ti fanno i controlli, pianti e tragedie
            greche, sceneggiate di piazza et
            similia)Qui me ne frego: non sono io il responsabile aziendale.In ogni caso sul mio computer di lavoro non c'e' niente di dubbio o sospetto.Sistema operativo a parte, uso solo roba open, o applicativi aziendali.
            questo nella mia esperienzaNon avevo dubbi in proposito.
            su mac: molti sono professionisti e quindi
            abituati all'acquisto e a scaricare IVA e
            tasse.
            Non è un caso che una larga fetta degli introiti
            Adobe venga dal Mac, molto, molto di più di
            quanto la percentuale degli utenti farebbe
            pensare ...che se facessero una versione light del photoshop con la sola funzione "togli il rosso dagli occhi" accontenterebbero il 99% degli utenti che lo usano pezzotto, e magari quell'1% che usa anche la funzione di rotazione dell'immagine si adegua o cambia prodotto.
          • LaNberto scrive:
            Re: Il browser c'entra poco.
            - Scritto da: panda rossa

            ...che se facessero una versione light del
            photoshop con la sola funzione "togli il rosso
            dagli occhi" accontenterebbero il 99% degli
            utenti che lo usano pezzotto, e magari quell'1%
            che usa anche la funzione di rotazione
            dell'immagine si adegua o cambia
            prodotto.c'è, si chiama Photoshop Elements e costa tre lupini
          • panda rossa scrive:
            Re: Il browser c'entra poco.
            - Scritto da: LaNberto
            - Scritto da: panda rossa




            ...che se facessero una versione light del

            photoshop con la sola funzione "togli il rosso

            dagli occhi" accontenterebbero il 99% degli

            utenti che lo usano pezzotto, e magari quell'1%

            che usa anche la funzione di rotazione

            dell'immagine si adegua o cambia

            prodotto.

            c'è, si chiama Photoshop Elements e costa tre
            lupiniE allora sono sempre piu' basito!
          • lroby scrive:
            Re: Il browser c'entra poco.
            - Scritto da: panda rossa

            c'è, si chiama Photoshop Elements e costa tre

            lupini

            E allora sono sempre piu' basito!esiste Irfanview, è leggerissimo, fà molte + cose, è velocissimo ed è pure GRATIS..
          • panda rossa scrive:
            Re: Il browser c'entra poco.
            - Scritto da: lroby
            - Scritto da: panda rossa


            c'è, si chiama Photoshop Elements e costa tre


            lupini



            E allora sono sempre piu' basito!
            esiste Irfanview, è leggerissimo, fà molte +
            cose, è velocissimo ed è pure
            GRATIS..Che c'entra irfanview? Quello lo uso anche io ma stiamo parlando di photoshop e della gente che se lo installa pezzotto per poter correggere gli occhi rossi delle foto.
          • Ancucchi scrive:
            Re: Il browser c'entra poco.
            - Scritto da: lroby
            - Scritto da: panda rossa


            c'è, si chiama Photoshop Elements e costa tre


            lupini



            E allora sono sempre piu' basito!
            esiste Irfanview, è leggerissimo, fà molte +
            cose, è velocissimo ed è pure
            GRATIS..Meglio FastStoneViewer, molto meglio...
          • lroby scrive:
            Re: Il browser c'entra poco.
            - Scritto da: Ancucchi
            Meglio FastStoneViewer, molto meglio...mmh.. non lo conoscevo, ho dato un'occhiata ad un paio di screenshots, mi ricorda troppo acdsee, personalmente preferisco irfanview perchè è essenziale per il suo scopoe sopratutto ha una gestione delle stampanti da fine del mondo. credo che dopo quasi 10 anni che lo conosco continuerò ad usare/installare quello nelle mie "Roby Edition" :D
    • harvey scrive:
      Re: Il browser c'entra poco.
      - Scritto da: pclinux
      Se volevano veramente tutelare la concorrenza
      dovevano far sì che Microsoft legasse il suo S.O.
      al suo hardware (tanto non avrebbe costiSi, certo.Pero' voglio pure che apple venda i l suo hardware priva del SO :DIl problema non e' tanto la M$, ma le catene di distribuzione, dovrebbero multare loro perche' vendono solo apparecchiature con SO preinstallato, e chi fa hardware perche' non fa driverSolo cosi' si affaccerebbero PC con linux preinstallato o con PC vergini
      • Feliciaus scrive:
        Re: Il browser c'entra poco.
        Peccato che dimentichiamo che ci sono tantissimi negozi che vendono PC, non esistono solo centri commerciali, eppure comprano licenze OEM e nessuno si azzarda a dare un pc con linux ad un suo cliente. Windows fa schifo? E l'alternativa qual'è e quale è stata negli anni? Oggi linux si avvicina appena alle funzionalità di windows, non parliamo dei tempi di win95 in poi.Microsoft ha una posizione dominante perchè ha avuto un software migliore degli altri.
        • panda rossa scrive:
          Re: Il browser c'entra poco.
          - Scritto da: Feliciaus
          Microsoft ha una posizione dominante perchè ha
          avuto un software migliore degli
          altri.Trovami solo un addetto ai lavori (un sistemista, un programmatore, uno di quelli che il computer lo usa come va usato) che sostiene che winsozz sia meglio di linux!Chi dice che winsozz sia meglio sono nell'ordine:1) l'oste.2) quelli prezzolati dall'oste.3) i fanboys.4) quelli che non conoscono altro.5) quelli che sono convinti che siccome e' preinstallato e' gratis.6) quelli che la tastiera la usano solo coi pollici.
          • harvey scrive:
            Re: Il browser c'entra poco.
            Quando si va a vedere la qualità della farina, non si chiede al fornaio, ma ai clienti che comprano il pane. Mi frega a sai se si impasta che e' una meraviglia, l'importante è il gusto del pane!
          • panda rossa scrive:
            Re: Il browser c'entra poco.
            - Scritto da: harvey
            Quando si va a vedere la qualità della farina,
            non si chiede al fornaio, ma ai clienti che
            comprano il pane.


            Mi frega a sai se si impasta che e' una
            meraviglia, l'importante è il gusto del
            pane!Eh gia'! L'importante e' che il pane sia buono.Poi chissenefrega se la farina e' fatta con grano marcio, e nell'impasto vengono aggiunti olii, grassi e porcherie varie.Pensa che hanno fatto pure il vino con le bustine da sciogliere nell'acqua.E tu invece di chiedere ai sommelier che cosa ne pensano di siffatta bevanda, vai dagli ubriaconi che dormono sulle panchine della stazione a domandare se e' buono!
          • harvey scrive:
            Re: Il browser c'entra poco.
            - Scritto da: panda rossa
            Eh gia'! L'importante e' che il pane sia buono.
            Poi chissenefrega se la farina e' fatta con grano
            marcio, e nell'impasto vengono aggiunti olii,
            grassi e porcherie
            varie.Le solite scuse da linuxista...
            Pensa che hanno fatto pure il vino con le bustine
            da sciogliere
            nell'acqua.
            E tu invece di chiedere ai sommelier che cosa ne
            pensano di siffatta bevanda, vai dagli ubriaconi
            che dormono sulle panchine della stazione a
            domandare se e'
            buono!Io vado a chiedere al sommelier (utilizzatore), te al contadino per sapere se l'uva è bella (produttore dei vigneti)!!!
          • panda rossa scrive:
            Re: Il browser c'entra poco.
            - Scritto da: harvey
            - Scritto da: panda rossa

            Eh gia'! L'importante e' che il pane sia buono.

            Poi chissenefrega se la farina e' fatta con
            grano

            marcio, e nell'impasto vengono aggiunti olii,

            grassi e porcherie

            varie.

            Le solite scuse da linuxista...Eh gia', scuse!Intanto da qualche anno la legge impone di scrivere sull'etichetta l'elenco degli ingredienti.Mentre prima era tutto closed. Anche nel campo alimentare.Oggi piu' nessuno comprerebbe qualcosa da mangiare in cui non ci sia l'elenco degli ingredienti sull'etichetta.Anche se risultasse buonissimo al gusto.

            Pensa che hanno fatto pure il vino con le
            bustine

            da sciogliere

            nell'acqua.

            E tu invece di chiedere ai sommelier che cosa ne

            pensano di siffatta bevanda, vai dagli ubriaconi

            che dormono sulle panchine della stazione a

            domandare se e'

            buono!

            Io vado a chiedere al sommelier (utilizzatore),Il sommelier non e' un utilizzatore, ma un sistemista, uno che conosce i vini e sa a che cibo e' meglio accostarli.
            te al contadino per sapere se l'uva è bella
            (produttore dei
            vigneti)!!!E tu di vino ci capisci tanto quanto ci capisci di computer visto che la coltivazione dell'uva e' un aspetto minimo della lavorazione del vino, che prevede pigiagura, fermentazione, invecchiamento, imbottigliamento...Certo, l'uva deve essere di buona qualita', ma se poi il proXXXXX di lavorazione contiene dei bug, esce una bella porcheria invece che vino.
          • harvey scrive:
            Re: Il browser c'entra poco.
            - Scritto da: panda rossa
            Mentre prima era tutto closed. Anche nel campo
            alimentare.E si certo, ora sulle confezioni degli SO ci volete i sorgenti? :D
            Anche se risultasse buonissimo al gusto.Proprio uguale uguale, mangiare schifezze e usare un programma di cui non conosci i sorgenti. E' noto che dopo aver preso un virus informatico la gente muore :D

            Io vado a chiedere al sommelier (utilizzatore),

            Il sommelier non e' un utilizzatore, ma un
            sistemista, uno che conosce i vini e sa a che
            cibo e' meglio
            accostarli.Allora domani vado a chiedere a un sistemista cosa mi consiglia di installare per utilizzare al meglio la mia copia di world of warcraftDevo dire che mi hai illuminato molto sul lavoro del sistemista, e' solo un consigliere :D
            E tu di vino ci capisci tanto quanto ci capisci
            di computer visto che la coltivazione dell'uva e'
            un aspetto minimo della lavorazione del vino, che
            prevede pigiagura, fermentazione, invecchiamento,
            imbottigliamento...Come appunto lo e' un SO...
            Certo, l'uva deve essere di buona qualita', ma se
            poi il proXXXXX di lavorazione contiene dei bug,
            esce una bella porcheria invece che
            vino.Il proXXXXX di lavorazione appunto e' l'applicazione...Ti sembrerà strano, ma c'e' certa gente che il pc lo usa per lavorare, e ci produce, non stà tutto il tempo in riga di comando a esaltarsi su quanto e' figo perche' non ha bisogno del mouse.
          • lroby scrive:
            Re: Il browser c'entra poco.
            - Scritto da: panda rossa
            Trovami solo un addetto ai lavori (un sistemista,
            un programmatore, uno di quelli che il computer
            lo usa come va usato) che sostiene che winsozz
            sia meglio di
            linux!tutti quelli che sono capaci ad impostarlo ed usarlo correttamente ad esempio, ovvero tutti quelli che lo chiamano nel suo nome correttamente, e tutti quelli che non si limitano ad usare quello preinstallato nei portatili da supermercato..praticamente NON TU!(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)
          • panda rossa scrive:
            Re: Il browser c'entra poco.
            - Scritto da: lroby
            - Scritto da: panda rossa

            Trovami solo un addetto ai lavori (un
            sistemista,

            un programmatore, uno di quelli che il computer

            lo usa come va usato) che sostiene che winsozz

            sia meglio di

            linux!
            tutti quelli che sono capaci ad impostarlo ed
            usarlo correttamente ad esempio, ovvero tutti
            quelli che lo chiamano nel suo nome
            correttamente, e tutti quelli che non si limitano
            ad usare quello preinstallato nei portatili da
            supermercato..
            praticamente NON TU!Ricominciamo con questa storia?Adesso io ti dico che winsozz non ha neanche gli strumenti minimi per poter spulciare all'interno di un file di log di qualche giga, e tu mi risponderai che l'utente non ha bisogno di spulciare in un file di log da qualche giga.A me basterebbe poter effettuare via batch QUALUNQUE operazione amministrativa sul sistema, e invece ci sono cose che se non si clicca non si riescono a fare.Solo questo e' sufficiente a mandarmi in bestia.Winsozz e' un sistema che non si puo' usare SENZA un mouse.Mi sta bene l'interfaccia, ma mi sta bene che l'interfaccia AFFIANCHI e non SOSTITUISCA le modalita' di acXXXXX al sistema.
          • lroby scrive:
            Re: Il browser c'entra poco.
            - Scritto da: panda rossa
            A me basterebbe poter effettuare via batch
            QUALUNQUE operazione amministrativa sul sistema,
            e invece ci sono cose che se non si clicca non si
            riescono a
            fare.
            Solo questo e' sufficiente a mandarmi in bestia.

            Winsozz e' un sistema che non si puo' usare SENZA
            un
            mouse.

            Mi sta bene l'interfaccia, ma mi sta bene che
            l'interfaccia AFFIANCHI e non SOSTITUISCA le
            modalita' di acXXXXX al
            sistema.permettimi una domanda (seria)tu sei un sistemista Linux/unix immagino, lo denoto da cosa e come scrivi, giusto?ipotizziamo che abbia detto una cosa corretta, non puoi dire che un altro s.o. qualunque fà schifo perchè non funziona in maniera analoga al s.o. da te usato abitualmente.sto cercando di essere obiettivo e di ragionare su cosa non ti piace Windows da quel poco che hai scritto qui.per fare un paragone, è come se ti dicessi che a me personalmente non piace os x perchè NON posso impostargli una grafica + sobria come invece faccio tranquillamente sia su XP/Vista sia su Linux (mettendo LXDE o XCFE al posto di gnome/kde)però (e qui casca l'asino) quando si deve giudicare un prodotto bisognerebbe cercare di farlo nel suo insieme e rispetto al complessivo target di utenti a cui è rivolto (il target primario di windows oggi come oggi sono gli utonti) e quindi siccome a questa massa di persone il non poter fare determinate cose non cambia la vita (manco sanno che esistono determinate funzioni o possibilità)obiettivamente parlando Windows è valido.attenzione, non sto dicendo PIU' o MENO valido di Linux, ma che è valido per quello che deve fare.e come puoi notare sono uscito fuori dal contesto della mia particolare versione di Windows, ho parlato del windows che TUTTI gli altri conoscono e possono usare.
          • panda rossa scrive:
            Re: Il browser c'entra poco.
            - Scritto da: lroby
            - Scritto da: panda rossa

            A me basterebbe poter effettuare via batch

            QUALUNQUE operazione amministrativa sul sistema,

            e invece ci sono cose che se non si clicca non
            si

            riescono a

            fare.

            Solo questo e' sufficiente a mandarmi in bestia.



            Winsozz e' un sistema che non si puo' usare
            SENZA

            un

            mouse.



            Mi sta bene l'interfaccia, ma mi sta bene che

            l'interfaccia AFFIANCHI e non SOSTITUISCA le

            modalita' di acXXXXX al

            sistema.
            permettimi una domanda (seria)
            tu sei un sistemista Linux/unix immagino, lo
            denoto da cosa e come scrivi,
            giusto?Si, anche sistemista unix.Mi piacerebbe dire "soprattutto" ma al momento sto facendo altro come attivita' prevalente.
            ipotizziamo che abbia detto una cosa corretta,
            non puoi dire che un altro s.o. qualunque fà
            schifo perchè non funziona in maniera analoga al
            s.o. da te usato
            abitualmente.Io dico semplicemente che le stesse operazioni di sistemista che faccio abitualmente su sistemi *nix, che mi richiedono semplici righe di shell, o cose che posso schedulare in batch, rendere automatiche inoltrando gli output via mail (o perfino via sms) ad una serie di destinatari, usando niente piu' dei comandi di sistema, con windows non riesco a fare altrettanto.Senza contare, come ho gia' detto, la preponderanza di funzionalita' che pretendono solo il mouse come input device.
            sto cercando di essere obiettivo e di ragionare
            su cosa non ti piace Windows da quel poco che hai
            scritto qui.windows non e' programmabile, e' solo usabile.Concettualmente:su unix io scrivo una serie di comandi e dico al computer: "esegui"su windows il sistema mi propone delle scelte e io sono vincolato a quelle (cliccandoci)
            per fare un paragone, è come se ti dicessi che a
            me personalmente non piace os x perchè NON posso
            impostargli una grafica + sobria come invece
            faccio tranquillamente sia su XP/Vista sia su
            Linux (mettendo LXDE o XCFE al posto di
            gnome/kde)Lascia perdere l'interfaccia.Parliamo di interpreti di comandi.Su windows c'e' il cmd, su *nix c'e' la shell, su mac non so perche' non lo conosco, non ci devo lavorare e fondamentalmente non mi interessa.
            però (e qui casca l'asino) quando si deve
            giudicare un prodotto bisognerebbe cercare di
            farlo nel suo insieme e rispetto al complessivo
            target di utenti a cui è rivolto (il target
            primario di windows oggi come oggi sono gli
            utonti) Io non ho mai parlato del giudizio degli utonti, io sto parlando del giudizio degli addetti ai lavori, di gente che il computer lo usa in modo diverso dal cliccare su tutto quello che dice OK.
            e quindi siccome a questa massa di
            persone il non poter fare determinate cose non
            cambia la vita (manco sanno che esistono
            determinate funzioni o
            possibilità)
            obiettivamente parlando Windows è valido.Va bene. Ma perche' impedire a chi invece certe funzionalita' le conosce e le vorrebbe usare, di usarle senza passare attraverso una interfaccia?
            attenzione, non sto dicendo PIU' o MENO valido di
            Linux, ma che è valido per quello che deve
            fare.I comandi di linux gestiscono le RE, ma si possono usare anche senza usare le RE.I comandi di windows non gestiscono le RE, non solo, ma a momenti non ti fa usare neppure quelli.
            e come puoi notare sono uscito fuori dal contesto
            della mia particolare versione di Windows, ho
            parlato del windows che TUTTI gli altri conoscono
            e possono
            usare.Io ho bisogno di inviare una mail con l'elenco di tutti i files piu' lunghi di tot, modificati negli ultimi 2 giorni.L'utonto probabilmente no.Io questa cosa la faccio con UNA riga di comando dalla shell di linux.Su windows non ci ho mai provato: preferisco montare dal server unix il filesystem della macchina windows e procedere da li'.Pero' l'interfaccia di windows, la funzione di ricerca ce l'ha, castrata, perfettamente inutile, ma ce l'ha.Non me la mette a disposizione da riga di comando.E l'output della ricerca fatta con l'interfaccia non e' ridirigibile su un file.E se poi voglio inoltrare quel file lo devo fare a mano aprendo il client di posta e cliccando di qua e di la' a meno di non installare il sendmail per windows.E sto parlando di operativita' quotidiana, non di cose che capitano una volta l'anno.
          • lroby scrive:
            Re: Il browser c'entra poco.
            - Scritto da: panda rossa
            E sto parlando di operativita' quotidiana, non di
            cose che capitano una volta
            l'anno.si di un sistemista unix/linux.ergo Windows non và bene per te, e fin qui siamo d'accordo e magari non và bene per nessun sistemista Unix/Linux ma non significa che faccia schifo. semplicemente non è il s.o. corretto per voi sistemisti Unix.
          • LaNberto scrive:
            Re: Il browser c'entra poco.
            - Scritto da: panda rossa
            Lascia perdere l'interfaccia.
            Parliamo di interpreti di comandi.
            Su windows c'e' il cmd, su *nix c'e' la shell, su
            mac non so perche' non lo conosco, non ci devo
            lavorare e fondamentalmente non mi
            interessa.di serie la bash, se no metti cosa vuoi
        • harvey scrive:
          Re: Il browser c'entra poco.
          - Scritto da: Feliciaus
          Peccato che dimentichiamo che ci sono tantissimi
          negozi che vendono PC, non esistono solo centri
          commerciali, eppure comprano licenze OEM e
          nessuno si azzarda a dare un pc con linux ad un
          suo cliente.Bha, i negozi che fanno assemblati normalmente accettano la lista che gli fornisci e non si azzardano a metterci nessun SO sopraPoi se arriva uno e chiede un consiglio, pure io gli darei Windows...
          Windows fa schifo? E l'alternativa qual'è e quale
          è stata negli anni?Non e' che fa scifo, e' che vieni obbligato a il SO preinstallato.Praticamente tutti i portatili low cost hanno vista basic.Ma chi lo vuole, non ci fai nulla, e ti tocca pure pagare?!?!Per dare veramente concorrenza dovrebbero semplicemente vietare l'OEM
          Microsoft ha una posizione dominante perchè ha
          avuto un software migliore degli
          altri.Ha degli applicativi che ci girano sopra migliori degli altri, per il SO dubito moltoA meno che sia voluto il fatto di doverlo formattare e reinstallarlo ogni tanto...
        • LuNa scrive:
          Re: Il browser c'entra poco.
          ti quoto per l'ultima frase. Microsoft è in posizione dominante perchè IN QUEL SETTORE (aggiungo io) è migliore degli altri.
          • panda rossa scrive:
            Re: Il browser c'entra poco.
            - Scritto da: LuNa
            ti quoto per l'ultima frase. Microsoft è in
            posizione dominante perchè IN QUEL SETTORE
            (aggiungo io) è migliore degli
            altri.E se permetti io completo la tua frase perche' l'hai troncata."e' migliore degli altri per quanto riguarda il marketing, le pratiche commerciali scorrette, l'abuso di posizione dominante, avvocati e compagnia bella."
    • Michael scrive:
      Re: Il browser c'entra poco.
      - Scritto da: pclinux
      Se volevano veramente tutelare la concorrenza
      dovevano far sì che Microsoft legasse il suo S.O.
      al suo hardware (tanto non avrebbe costi
      superiori di produzione perchè anche Apple compra
      i notebook assemblanti dalla Qanta di Taiwan che
      monta anche i notebook Acer quindi non avrebbe
      problemi ad assemblare notebook e marcarli con il
      marchio Microsoft)Troll oppure sei davvero convinto che un Acer e un Mac abbiano lo stesso hardware???????
      • iRoby scrive:
        Re: Il browser c'entra poco.
        Io ho visto dentro gli stessi chip per north e south bridge, webcam, ethernet, audio codec ecc...
      • nome e cognome scrive:
        Re: Il browser c'entra poco.

        Troll oppure sei davvero convinto che un Acer e
        un Mac abbiano lo stesso
        hardware???????Probabilmente quello Apple è di qualità persino inferiore... fino ad ora di Acer esplosi non se ne sono sentiti.
        • pus scrive:
          Re: Il browser c'entra poco.
          non ditelo ai macachi... lasciateli con la loro "ambrosia" dal doppio del prezzo ...
        • LaNberto scrive:
          Re: Il browser c'entra poco.
          - Scritto da: nome e cognome

          Troll oppure sei davvero convinto che un Acer e

          un Mac abbiano lo stesso

          hardware???????

          Probabilmente quello Apple è di qualità persino
          inferiore... fino ad ora di Acer esplosi non se
          ne sono
          sentiti.quali? quelli con le batterie sony, come tutti gli altri portatili?
    • Lord Kap scrive:
      Re: Il browser c'entra poco.
      - Scritto da: pclinux
      e tutti gli altri produttori obbligati a fornire
      hardware libero da S.O. su cui ognuno è libero
      di scegliere cosa installare.Beh, ma se un produttore volesse preparare un proprio PC ottimizzato con un sistema operativo di propria scelta (quale che sia) perché non dovrebbe essere libero di farlo?-- Saluti, Kap
      • panda rossa scrive:
        Re: Il browser c'entra poco.
        - Scritto da: Lord Kap

        Beh, ma se un produttore volesse preparare un
        proprio PC ottimizzato con un sistema operativo
        di propria scelta (quale che sia) perché non
        dovrebbe essere libero di
        farlo?
        Perche' il sistema operativo non e' come la scheda video.La scheda video la compro ed e' mia, la posso inserire in un computer, posso toglierla, metterla in un altro, rivenderla su eBay, usarla come spessore per pareggiare le gambe del tavolo che balla...Il sistema operativo invece (o meglio quel sistema operativo) non e' mio.Mi viene conXXXXX giusto il diritto di installarlo una sola volta solo su quel computer, e di usarlo finche' quelli di Redmond non decidono altrimenti.Non posso levarlo, non posso installarlo su un altro computer, non posso rivenderlo, non posso farne altri usi, non e' roba mia.Con questi presupposti, un produttore di computer non puo' mettere il sistema operativo come mette una scheda video.
        • Lord Kap scrive:
          Re: Il browser c'entra poco.
          - Scritto da: panda rossa
          - Scritto da: Lord Kap

          Beh, ma se un produttore volesse preparare un

          proprio PC ottimizzato con un sistema operativo

          di propria scelta (quale che sia) perché non

          dovrebbe essere libero di farlo?
          Perche' il sistema operativo non e' come la
          scheda video.Scusa, ma io ho specificato proprio "quale che sia".Capisco il problema della licenza del SO, ma tutti gli SO hanno quel tipo di licenza, senza contare i normali software.Il produttore dell'HW potrà scegliere il sistema operativo precaricato dipendentemente anche dalla licenza d'uso di quel SO. Sto parlando in generale, non di MS.-- Saluti, Kap-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 28 luglio 2009 12.03-----------------------------------------------------------
          • panda rossa scrive:
            Re: Il browser c'entra poco.
            - Scritto da: Lord Kap
            - Scritto da: panda rossa

            - Scritto da: Lord Kap


            Beh, ma se un produttore volesse preparare un


            proprio PC ottimizzato con un sistema
            operativo


            di propria scelta (quale che sia) perché non


            dovrebbe essere libero di farlo?

            Perche' il sistema operativo non e' come la

            scheda video.

            Scusa, ma io ho specificato proprio "quale che
            sia".
            Capisco il problema della licenza del SO, ma
            tutti gli SO hanno quel tipo di licenza, senza
            contare i normali
            software.No, non tutti.Molte distribuzioni di linux, per esempio, ti permettono di farci l'uso che meglio credi.
            Il produttore dell'HW potrà scegliere il sistema
            operativo precaricato dipendentemente anche dalla
            licenza d'uso di quel SO. Sto parlando in
            generale, non di
            MS.Di fatto il produttore mi sta vendendo un oggetto di ferraglia (che diventa mio) con un sistema operativo (che non e' mio, ne' suo).Per questo motivo il sistema operativo non puo' essere trattato alla stregua di viti, bulloni e circuiteria.
        • shevathas scrive:
          Re: Il browser c'entra poco.

          Il sistema operativo invece (o meglio quel
          sistema operativo) non e'
          mio.
          Mi viene conXXXXX giusto il diritto di
          installarlo una sola volta solo su quel computer,
          e di usarlo finche' quelli di Redmond non
          decidono
          altrimenti.se compri una licenza OEM. La stessa cosa che capitava se compravi una macchina SUN o una workstation IRIX.
          Con questi presupposti, un produttore di computer
          non puo' mettere il sistema operativo come mette
          una scheda
          video.razzate.si è visto con i netbook, la gente quelli con linux li riportava indietro.La gente vuole windows sia per pigrizia sia perché si trova tutto (documentazione et altro legale e non) senza sbattersi molto.
          • panda rossa scrive:
            Re: Il browser c'entra poco.
            - Scritto da: shevathas

            razzate.
            si è visto con i netbook, la gente quelli con
            linux li riportava
            indietro.Pure io ho formattato via limpsus.C'e' da comprenderli.Tutti quelli che ho aiutato ad installare una distro decente per il netbook ancora mi ringraziano.
            La gente vuole windows sia per pigrizia sia
            perché si trova tutto (documentazione et altro
            legale e non) senza sbattersi
            molto.Questa gente mi deve spiegare che cosa c'e' di meno sbattimento di un repository da cui scaricare tutto (legale e basta).Perche' non si puo' considerare il favorire l'illegalita' un punto di forza di un sistema operativo.
          • lroby scrive:
            Re: Il browser c'entra poco.
            - Scritto da: panda rossa
            Perche' non si puo' considerare il favorire
            l'illegalita' un punto di forza di un sistema
            operativo.domandati perchè il vhs abbia vinto sul betamax nonostante quest'ultimo fosse tecnicamente migliore.
          • LaNberto scrive:
            Re: Il browser c'entra poco.
            - Scritto da: lroby
            - Scritto da: panda rossa

            Perche' non si puo' considerare il favorire

            l'illegalita' un punto di forza di un sistema

            operativo.
            domandati perchè il vhs abbia vinto sul betamax
            nonostante quest'ultimo fosse tecnicamente
            migliore.marketing e film XXXXX
          • lroby scrive:
            Re: Il browser c'entra poco.
            - Scritto da: LaNberto

            domandati perchè il vhs abbia vinto sul betamax

            nonostante quest'ultimo fosse tecnicamente

            migliore.

            marketing e film XXXXXsi io lo sapevo già, però non mi sembra che i film XXXXX fossero propriamente venduti.. almeno non all'epoca ;)
          • LaNberto scrive:
            Re: Il browser c'entra poco.
            - Scritto da: lroby
            - Scritto da: LaNberto


            domandati perchè il vhs abbia vinto sul
            betamax


            nonostante quest'ultimo fosse tecnicamente


            migliore.



            marketing e film XXXXX
            si io lo sapevo già, però non mi sembra che i
            film XXXXX fossero propriamente venduti.. almeno
            non all'epoca
            ;)lo erano lo erano :p
          • lroby scrive:
            Re: Il browser c'entra poco.
            - Scritto da: LaNberto


            marketing e film XXXXX

            si io lo sapevo già, però non mi sembra che i

            film XXXXX fossero propriamente venduti.. almeno

            non all'epoca

            ;)

            lo erano lo erano :pintendevo dire che (riassumendo il discorso iniziale) il betamax ha perso perchè sul vhs si trovavano quantità industriale di film XXXXX facilmente duplicabili senza acquistarli che ha favorito la naturale diffusione.
          • panda rossa scrive:
            Re: Il browser c'entra poco.
            - Scritto da: LaNberto
            - Scritto da: lroby

            - Scritto da: panda rossa


            Perche' non si puo' considerare il favorire


            l'illegalita' un punto di forza di un sistema


            operativo.

            domandati perchè il vhs abbia vinto sul betamax

            nonostante quest'ultimo fosse tecnicamente

            migliore.

            marketing e film XXXXXAnche windows: marketing e video XXXXX!Corsi e ricorsi storici.
          • LaNberto scrive:
            Re: Il browser c'entra poco.
            - Scritto da: panda rossa
            - Scritto da: LaNberto

            - Scritto da: lroby


            - Scritto da: panda rossa



            Perche' non si puo' considerare il favorire



            l'illegalita' un punto di forza di un
            sistema



            operativo.


            domandati perchè il vhs abbia vinto sul
            betamax


            nonostante quest'ultimo fosse tecnicamente


            migliore.



            marketing e film XXXXX

            Anche windows: marketing e video XXXXX!
            Corsi e ricorsi storici.LOL!
        • lroby scrive:
          Re: Il browser c'entra poco.
          - Scritto da: panda rossa
          Mi viene conXXXXX giusto il diritto di
          installarlo una sola volta solo su quel computer,
          e di usarlo finche' quelli di Redmond non
          decidono
          altrimenti.davvero? e quando ti si sXXXXXXX la prima volta (x qualunque motivo, un virus o l'hdd che si guasta) che fai cambi il pc completo? ma lo pensi sul serio (e qui dimostri di essere male informato) o stai solo trollando (e qui dimostri di essere in mala fede)?
          • panda rossa scrive:
            Re: Il browser c'entra poco.
            - Scritto da: lroby
            - Scritto da: panda rossa

            Mi viene conXXXXX giusto il diritto di

            installarlo una sola volta solo su quel
            computer,

            e di usarlo finche' quelli di Redmond non

            decidono

            altrimenti.
            davvero? e quando ti si sXXXXXXX la prima volta
            (x qualunque motivo, un virus o l'hdd che si
            guasta) che fai cambi il pc completo?

            ma lo pensi sul serio (e qui dimostri di essere
            male informato) o stai solo trollando (e qui
            dimostri di essere in mala
            fede)?Quando e' stata l'ultima volta che assieme col computer con windows preinstallato ti hanno dato anche i CD di installazione?Spiegami un po' come fa l'utente (non il sistemista unix, ma l'utente) che ha comprato il pc al supermercato, e se lo e' ritrovato piallato dal primo virus, a riformattare e reinstallare, in autonomia, usando solo quello che gli e' stato venduto.
          • lroby scrive:
            Re: Il browser c'entra poco.
            - Scritto da: panda rossa
            Quando e' stata l'ultima volta che assieme col
            computer con windows preinstallato ti hanno dato
            anche i CD di
            installazione?

            Spiegami un po' come fa l'utente (non il
            sistemista unix, ma l'utente) che ha comprato il
            pc al supermercato, e se lo e' ritrovato piallato
            dal primo virus, a riformattare e reinstallare,
            in autonomia, usando solo quello che gli e' stato
            venduto.2 esempi diversi :1) con le macchine di qualità superiore (ASUS) ti vengono forniti sia i cd-dvd per il ripristino automatico del s.o. stesso sia il cd-dvd dei drivers sciolti (in alcuni casi con i drivers sia per xp che per vista ma sono pochi questi casi)2) con macchine scarsissime come Acer appena lo acquisti ti viene suggerito di effettuare in automatico il backup globale del pc, in modo da poterlo reinstallare in caso di problemi. se poi uno non lo fa, problemi suoi ed aggiungo aveva solo da comprare di meglio
          • AtariLover scrive:
            Re: Il browser c'entra poco.
            Si ma non ti danno il cd di installazione...
          • lroby scrive:
            Re: Il browser c'entra poco.
            - Scritto da: AtariLoverperdonami mia cara ma mi sono perso...cosa c'entra : "sul portatile di mia proprietà devo XXXXre XP e ho nelle altre partizioni Linux iniziano i dolori."con il discorso iniziale : "Si ma non ti danno il cd di installazione..." ?? (newbie)non trovo il nesso..
          • AtariLover scrive:
            Re: Il browser c'entra poco.
            - Scritto da: lroby
            - Scritto da: AtariLover

            perdonami mia cara ma mi sono perso...
            cosa c'entra :
            "sul portatile di mia proprietà devo XXXXre XP e
            ho nelle altre partizioni Linux iniziano i
            dolori."
            con il discorso iniziale :
            "Si ma non ti danno il cd di installazione..."
            ??
            (newbie)
            non trovo il nessoProva a farlo col cd di ripristino di XP e lo vedrai ;) Comunque te lo facevo notare perché lui ti aveva fatto una domanda precisa :D
          • lroby scrive:
            Re: Il browser c'entra poco.
            - Scritto da: panda rossa
            E comunque un link ad un documento ufficiale in
            cui viene detto che "l'immagine del cd di windows
            che avete in licenza e' liberamente scaricabile
            da torrent (segue link di torrent)" devo ancora
            leggerlo.ma voi vivete di soli link?? cioè ormai non vi fidate più delle esperienze altrui (che sono un grande tesoro a mio avviso) nè tanto meno provate voi stessi a verificare se sia vero oppure no.. preferite rimanere nel dubbio o dire che è falso solo perchè non cè un link a riguardo?mamma mia :|
          • panda rossa scrive:
            Re: Il browser c'entra poco.
            - Scritto da: lroby
            - Scritto da: panda rossa

            E comunque un link ad un documento ufficiale in

            cui viene detto che "l'immagine del cd di
            windows

            che avete in licenza e' liberamente scaricabile

            da torrent (segue link di torrent)" devo ancora

            leggerlo.
            ma voi vivete di soli link?? cioè ormai non vi
            fidate più delle esperienze altrui (che sono un
            grande tesoro a mio avviso) nè tanto meno provate
            voi stessi a verificare se sia vero oppure no..
            preferite rimanere nel dubbio o dire che è falso
            solo perchè non cè un link a
            riguardo?
            mamma mia :|Guarda che io non ho mica espresso giudizi.Ho solo chiesto una fonte.Devo proprio dirlo a te che il forum di P.I. e' proprio l'ultimo posto in cui fidarsi di quello che viene postato.Se hai ragione tu non avrai nessuna difficolta' a provarlo.Altrimenti qualche perplessita' circa quello che hai detto, potrei anche avercela.Su, non facciamo i bambini pure noi.Esibiamo le fonti o stiamocene zitti.
          • shevathas scrive:
            Re: Il browser c'entra poco.

            Peccato che il recovery pialli tutto quello che
            c'era: programmi, dati, altre
            partizioni.
            veramente la asus dava tre opzioni1) recovery del disco su una sola partizione2) recovery completo su due partizioni3) recovery sulla prima partizioneusando la 3 l'installazione di linux e le partizioni logiche sono salve.
            Sono sempre piu' convinto che windows sia una
            istigazione alla pirateria, se mi si consiglia di
            usare il mulo per scaricare qualcosa che dovrebbe
            essere mio diritto
            possedere.se hai le fatture di acquisto puoi chiedere copia dei CD alla M$, se non ricordo male le uniche spese erano le spese di spedizione.
      • iRoby scrive:
        Re: Il browser c'entra poco.
        Perché è libero di farlo solo con gli assemblati desktop.Coi laptop non può farlo a meno di cercare modelli particolari specie di marche secondarie tipo Mitac, Exon o altri importatori di ferramenta cinese.Ora come ora Micro$oft taglieggia i produttori che vendessero notebook senza Windows o con sistemi alternativi. Lo ha già fatto è stata sgamata e punita, continua a farlo, continua a patteggiare in tribunale...
        • Lord Kap scrive:
          Re: Il browser c'entra poco.
          - Scritto da: iRoby
          Ora come ora Micro$oft taglieggia i produttori
          che vendessero notebook senza Windows o con
          sistemi alternativi.Questa è una pratica scorretta e in quanto tale già punita. Io sto parlando di ciò che un produttore HW debba essere libero di fare (al netto delle illegalità).-- Saluti, Kap
      • koka scrive:
        Re: Il browser c'entra poco.
        - Scritto da: Lord Kap
        - Scritto da: pclinux

        e tutti gli altri produttori obbligati a fornire

        hardware libero da S.O. su cui ognuno è libero

        di scegliere cosa installare.

        Beh, ma se un produttore volesse preparare un
        proprio PC ottimizzato con un sistema operativo
        di propria scelta (quale che sia) perché non
        dovrebbe essere libero di
        farlo?ma non vedi che è solo una fanatico linux, come tanti altrila sua visione di libertà è personalizzata, e il bello è che non se ne accorge
    • nome e cognome scrive:
      Re: Il browser c'entra poco.
      - Scritto da: pclinux
      Se volevano veramente tutelare la concorrenza
      dovevano far sì che Microsoft legasse il suo S.O.
      al suo hardware (tanto non avrebbe costiMa no, obblighiamola direttamente a produrre automobili... e poi obblighiamo la apple a vendere mele cosi' il marchio è appropriato.
    • _kaiser_ scrive:
      Re: Il browser c'entra poco.
      nasconditi
    • somm scrive:
      Re: Il browser c'entra poco.
      - Scritto da: pclinux
      Se volevano veramente tutelare la concorrenza
      dovevano far sì che Microsoft legasse il suo S.O.
      al suo hardware (tanto non avrebbe costi
      superiori di produzione perchè anche Apple compra
      i notebook assemblanti dalla Qanta di Taiwan che
      monta anche i notebook Acer quindi non avrebbe
      problemi ad assemblare notebook e marcarli con il
      marchio Microsoft) e tutti gli altri produttori
      obbligati a fornire hardware libero da S.O. su
      cui ognuno è libero di scegliere cosa
      installare.
      Questo sarebbe garantire realmente la concorrenza
      e la libertà del mercato non la pagliacciata del
      browser.

      :@hai davvero uno strano concetto di liberta', da lasciare senza parolead esempio, l'utilizzo della parola "obbligare" e "libertà" nello stesso contesto, la dice lunga sulla vostra natura politica :
      • pclinux scrive:
        Re: Il browser c'entra poco.
        Allora diciamo così.Microsoft vende i suo pc con il suo S.O., Apple vende i suoi pc con il suo S.O. e in mezzo una schiera di vendor liberi di installare finalmente quello che chiede il cliente.Così va' meglio??
        • pippo75 scrive:
          Re: Il browser c'entra poco.
          - Scritto da: pclinux
          Allora diciamo così.
          Microsoft vende i suo pc con il suo S.O., Apple
          vende i suoi pc con il suo S.O. e in mezzo una
          schiera di vendor liberi di installare finalmente
          quello che chiede il
          cliente.
          Così va' meglio??Tecnicamente è cosi, solo che molte ditte installano quello che vogliono loro ( ditte ).Se il cliente vuole un OS diverso, cerca nei vari negozi e sceglie quello che preferisce.Se non siete capaci di farlo, ripeto il consiglio che fecere a me: "comprate una playstation/xbox/wii".
  • francososo scrive:
    UE, Windows con browser tuttigusti...
    UE, Windows con browser tuttigusti : cioccolato, amarena, pistacchio ............. !!! :D :D
    • alexjenn scrive:
      Re: UE, Windows con browser tuttigusti...
      Più che altro... piselli amari :D
    • Michael scrive:
      Re: UE, Windows con browser tuttigusti...
      - Scritto da: francososo
      UE, Windows con browser tuttigusti : cioccolato,
      amarena, pistacchio ............. !!! :D
      :DAttento che devono avere forma, colore e dimensioni determinati a tavolino dalla Ue stessa......e attento a non comprare un salvagente a forma di paperella, andresti incontro ad un divieto dell'Ue!
  • DMT scrive:
    Antitrust del c***o
    Questa unione europea fa le multe per dei programmini innoqui (WM ed IE) ma non fa una multa perché Microsoft mette Windows preinstallato su ogni PC in vendita!!Questo è antitrust??
    • Alvaro Vitali scrive:
      Re: Antitrust del c***o
      In effetti, la UE finge di essere severa e intransigente contro Microsoft, ma poi utilizza esclusivamente formati proprietari della stessa Microsoft; in questo modo viene meno agli stessi principi che hanno portato alla nascita dell'Unione Europea.
      • Papilde scrive:
        Re: Antitrust del c***o
        - Scritto da: Alvaro Vitali
        In effetti, la UE finge di essere severa e
        intransigente contro Microsoft, ma poi utilizza
        esclusivamente formati proprietari della stessa
        Microsoft; in questo modo viene meno agli stessi
        principi che hanno portato alla nascita
        dell'Unione
        Europea.Quoto pienamente!!!Nessuna legge che faccia da pari per tutti i so disponibili per pc.
      • Michael scrive:
        Re: Antitrust del c***o
        - Scritto da: Alvaro Vitali
        In effetti, la UE finge di essere severa e
        intransigente contro Microsoft, ma poi utilizza
        esclusivamente formati proprietari della stessa
        Microsoft; in questo modo viene meno agli stessi
        principi che hanno portato alla nascita
        dell'Unione
        Europea.E fa bene: sfrutta microsoft e poi si fa pagare per le multe.Mica scemi.
      • mr_caos scrive:
        Re: Antitrust del c***o
        Certo, perchè l'unione europea è nata appunto allo scopo di promuovere la diffusione del software libero. E' l'articolo 1 della costituzione ahahaaahah
    • alexjenn scrive:
      Re: Antitrust del c***o
      Questo è Antitrust: http://is.gd/1PtCHe questo anche: http://is.gd/1PtC8
    • Caveman scrive:
      Re: Antitrust del c***o
      Microsfot non "mette" Windows preinstallato sui pc. Lo mettono i produttori di PC. Infatti è FACILE-FACILE trovare PC di marca in regolare vendita senza Windows, non devi andare sulla Luna. E poi, percentualmente, quasi nessuno (nessuno, in percentuale pratica, numeri alla mano) vorrebbe un PC senza Windows, percentualmente pochissimi lo desiderano. Anche se Windows non mi piace gradisco trovarlo preinstallato, parlando per me solo, che poi lo tolga o lo usi in dual boot è affar mio.
      • Josafat scrive:
        Re: Antitrust del c***o
        Mmmm... dipende dove lo compri il pc.Se vai in grandi store (gallenca, mediaworld, uni euro), li trovi tutti con windows sopra. E molta gente il pc lo compra così, senza conoscere le alternative.
        • ba1782 scrive:
          Re: Antitrust del c***o
          - Scritto da: Josafat
          Mmmm... dipende dove lo compri il pc.
          Se vai in grandi store (gallenca, mediaworld, uni
          euro), li trovi tutti con windows sopra. E molta
          gente il pc lo compra così, senza conoscere le
          alternative.Però concedimi di sottolineare una cosa: chi non conosce le alternative è perchè non è interessato a conoscere le alternative... perchè si trovano bene con windows, oppure perchè non hanno voglia/interesse di imparare ad usare un altro SO...E ricordati che sono queste le persone che riforniscono la malavita digitale di pc zombie:) E non perchè "IE fa schifo" o altro, ma perchè se devono installare un programma non riescono a evitare di installare le toolbar, finchè non si ritrovano pieno di pubblicità e malware :)Poi chiamano me, che a malapena so usare task manager e il registro di sistema, perchè risolvo questi problemi, manco fossi uno stregone :DEDIT: aggiungo che se fossero realmente interessati a cambiare SO, potrebbero installare in dual boot linux, o formattare e mettere solo linux. Perchè non lo fanno? Perchè non lo sanno fare! E sono pienamente convinto che se a una persona che ha comprato un pc con XP/Vista/Seven gli metti linux, questo probabilmente non userebbe più il pc, in quanto IMHO windows lo saprebbe usare anche una scimmia(e dico usare, non dico usare BENE)..!-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 28 luglio 2009 09.29-----------------------------------------------------------
          • Josafat scrive:
            Re: Antitrust del c***o
            Posso testimoniare di casi in cui la persona ha semplicemente comprato ciò che gli si vendeva, convinta che le alternative fossero difficili, adatte solo a maghi del computer. Dopo aver provato Ubuntu, ha abbandonato windows, perché il suo pc aveva smesso di piantarsi e prendere virus.Ci sono certo molti utenti ignoranti e fieri di esserlo, che si legano mani e piedi a windows (o anche altri sistemi, l'integralismo ha molti colori), ma parecchi che sono più aperti di quello che si crede. Parecchi "analfabeti informatici" sarebbero particolarmente interessati alle alternative, proprio perché alla fin fine partirebbero da zero o quasi anche su Windows
          • lroby scrive:
            Re: Antitrust del c***o
            - Scritto da: Josafat
            Dopo aver
            provato Ubuntu, ha abbandonato windows, perché il
            suo pc aveva smesso di piantarsi e prendere
            virus.

            Ci sono certo molti utenti ignoranti e fieri di
            esserlo, che si legano mani e piedi a windows (o
            anche altri sistemi, l'integralismo ha molti
            colori), ma parecchi che sono più aperti di
            quello che si crede. Parecchi "analfabeti
            informatici" sarebbero particolarmente
            interessati alle alternative, proprio perché alla
            fin fine partirebbero da zero o quasi anche su
            WindowsSabato mattina mi è capitato di aver tolto l'Ubuntu messo da un amico sul portatile di una mia cliente ed aver installato al suo posto XP Roby Edition perchè questa ragazza si trovava malissimo con Linux ed inoltre il portatile stesso era lentissimo, ora è velocissimo nonostante sia un semplice Acer con 512mb di ram e 40gb di hdd.(sempre quell'amico le aveva anche detto di cambiare il portatile perchè la lampada del display LCD era esaurita e costava troppo farla sostituire, poi io gli ho alzato la luminosità che era al minimo e la cliente ha compreso quanto ne sapesse il suo amico di pc)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)
          • Thescare scrive:
            Re: Antitrust del c***o
            Quindi è colpa del tipo che ha installato Ubuntu più che di Ubuntu stesso.-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 28 luglio 2009 11.33-----------------------------------------------------------
          • lroby scrive:
            Re: Antitrust del c***o
            - Scritto da: Thescare
            Quindi è colpa del tipo che installato Ubuntu più
            che di Ubuntu
            stesso.la colpa di che?
          • Thescare scrive:
            Re: Antitrust del c***o
            Del fatto che non è stato capace di fare un'installazione di Ubuntu decente.
          • lroby scrive:
            Re: Antitrust del c***o
            - Scritto da: Thescare
            Del fatto che non è stato capace di fare
            un'installazione di Ubuntu
            decente.perchè? l'installazione è stata fatta benissimo (anche perchè spiegami come fai a fare un'installazione pessima di un s.o. come Ubuntu,dai ;) )ha proprio sbagliato a pensare che visto che andava a bene a lui, debba per forza andare bene anche agli altri.
          • Thescare scrive:
            Re: Antitrust del c***o
            Adesso non conosco benissimo Ubuntu, ma 512Mb sono più che abbastanza per far andare un GNU/Linux più che discretamente. Poi non sei tu il primo a dire di non accontentarsi delle installazioni di default ma di ottimizzare sempre il proprio sistema? Nel post iniziale parlavi di lentezza del sistema-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 28 luglio 2009 11.46-----------------------------------------------------------
          • lroby scrive:
            Re: Antitrust del c***o
            - Scritto da: Thescare
            Adesso non conosco benissimo Ubuntu, ma 512Mb
            sono più che abbastanza per far andare un
            GNU/Linux più che discretamente. Poi non sei tu
            il primo a dire di non accontentarsi delle
            installazioni di default ma di ottimizzare sempre
            il proprio sistema? Nel post iniziale parlavi di
            lentezza del
            sistemasi ma io sono esperto nell'ottimizzazione dei s.o. MS (per ora soltanto, ma magari in futuro?) e poi il problema di fondo è che quella cliente non riusciva a fare 1 sacco di cose e non ne poteva più di quella situazione.ma guarda che è normale che qualcuno possa chiedere di tornare a Windows.Non esiste un s.o. meglio o peggio degli altri, ognuno usa quello (o quelli come nel mio caso personale) con cui si trova meglio
          • Thescare scrive:
            Re: Antitrust del c***o
            Ne sono convinto anch'io. Dal tuo esempio mi è sembrato di capire che il problema erano le prestazioni e non le funzionalità("il portatile stesso era lentissimo"). Per carità, per quel che mi riguarda ognuno è libero di poter scegliere quello che vuole. Anche se uso linux non sono un integralista.
          • giancarlo Piccinin scrive:
            Re: Antitrust del c***o
            vorrei sapere cosa non riusciva a fare io Riesco a fare perfino i VIDEO MONTAGGI con linux TUTTO GRATIS se comprassi i programmi Pinnacle quanti euro gettati
          • lroby scrive:
            Re: Antitrust del c***o
            - Scritto da: giancarlo Piccinin
            vorrei sapere cosa non riusciva a fare
            io Riesco a fare perfino i VIDEO MONTAGGI con
            linux

            TUTTO GRATIS se comprassi i programmi Pinnacle
            quanti euro
            gettatiil fatto che tu riesca a farci di tutto con Linux è una cosa stupenda per te, ma non rende scontato ed automatico che anche tutti gli altri debbano riuscirci allo stesso modo.ieri ho dovuto fare un'assistenza telefonica di 30 minuti (MEZZ'ORA!) ad una cliente che, arrivata l'email con i codici di rinnovo del NOD32 con tanto di chiare istruzioni su come inserirle nel suo antivirus scaduto, non riusciva a fare nemmeno il copia ed incolla dalla email alla schermata del nod32 dove c'erano presenti i vecchi codici scaduti.e dire che conosco anche persone over 50 che l'hanno rinnovato in 5 minuti senza bisogno di nessun aiuto.
          • Utente 77 scrive:
            Re: Antitrust del c***o
            Ma tu sei quello del Vista Roby Edition? No perchè un mio parente ha preso un portatile con Vista, e qualche dritta per "velocizzarlo" sarebbe utile ^^- Scritto da: lroby
            Sabato mattina mi è capitato di aver tolto
            l'Ubuntu messo da un amico sul portatile di una
            mia cliente ed aver installato al suo posto XP
            Roby Edition perchè questa ragazza si trovava
            malissimo con Linux ed inoltre il portatile
            stesso era lentissimo, ora è velocissimo
            nonostante sia un semplice Acer con 512mb di ram
            e 40gb di
            hdd.
            (sempre quell'amico le aveva anche detto di
            cambiare il portatile perchè la lampada del
            display LCD era esaurita e costava troppo farla
            sostituire, poi io gli ho alzato la luminosità
            che era al minimo e la cliente ha compreso quanto
            ne sapesse il suo amico di
            pc)
            (rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(
          • lroby scrive:
            Re: Antitrust del c***o
            - Scritto da: Utente 77
            Ma tu sei quello del Vista Roby Edition? No
            perchè un mio parente ha preso un portatile con
            Vista, e qualche dritta per "velocizzarlo"
            sarebbe utile
            ^^si sono lui :) ma ho sempre realizzato le versioni Roby Edition dei s.o. MS (a partire dal windows 98SE)se vuoi ci sentiamo tramite PM,ok?
          • Pippo Lacoca scrive:
            Re: Antitrust del c***o
            lroby alle tue XXXXXXcce non ci crede nessuno. "XP Roby Edition"......mapperfavore!e non tirarmi fuori i video editati e maneggiati.....
          • lroby scrive:
            Re: Antitrust del c***o
            - Scritto da: Pippo Lacoca
            lroby alle tue XXXXXXcce non ci crede nessuno.
            "XP Roby
            Edition"......mapperfavore!
            e non tirarmi fuori i video editati e
            maneggiati.....quando mi è arrivata la notifica via email che "pippo lacoca" mi aveva scritto un post su PI, prima ancora di aprire il post per leggerlo, ho pensato:"Vediamo che caxxata mi ha scritto questa volta"... ed infatti..(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)
          • Pippo Lacoca scrive:
            Re: Antitrust del c***o
            lroby alle tue XXXXXXcce non ci crede nessuno. "XP Roby Edition"......mapperfavore!e non tirarmi fuori i video editati e maneggiati.....
          • lroby scrive:
            Re: Antitrust del c***o
            - Scritto da: Pippo Lacoca
            lroby alle tue XXXXXXcce non ci crede nessuno.
            "XP Roby
            Edition"......mapperfavore!
            e non tirarmi fuori i video editati e
            maneggiati.....naturalmente vale la stessa cosa anche per il secondo post.ma qualcosa di sensato ed intelligente sei in grado di scriverlo ogni tanto o no?
          • Pippo Lacoca scrive:
            Re: Antitrust del c***o
            difficile rispondere a XXXXXXcce come le tue con estese argomentazioni intelligenti sai?
          • lroby scrive:
            Re: Antitrust del c***o
            - Scritto da: Pippo Lacoca
            difficile rispondere a XXXXXXcce come le tue con
            estese argomentazioni intelligenti
            sai?anche perchè forse manca.. la materia prima per far ciò..
          • Pippo Lacoca scrive:
            Re: Antitrust del c***o
            Esatto: un argomento serio di cui parlare...
          • lroby scrive:
            Re: Antitrust del c***o
            - Scritto da: Pippo Lacoca
            Esatto: un argomento serio di cui parlare...in realtà parlavo di una cosa molliccia di colore grigio che normalmente (salvo casi eccezionali) l'essere umano possiede
          • Pippo Lacoca scrive:
            Re: Antitrust del c***o
            Possederlo e' un conto. Usarlo, come faccio io, un altro. Usarlo per inventare XXXXXXcce un altro ancora, spero tu te ne renda conto.
          • lroby scrive:
            Re: Antitrust del c***o
            - Scritto da: Pippo Lacoca
            Possederlo e' un conto. Usarlo, come faccio io,
            un altro. Usarlo per inventare XXXXXXcce un altro
            ancora, spero tu te ne renda
            conto.ma che problemi hai? hai sbattuto la testa da piccolo?o sei solo un piccolo essere invidioso ed incapace?
          • Pippo Lacoca scrive:
            Re: Antitrust del c***o
            - Scritto da: lroby
            ma che problemi hai? Odio le XXXXXXcce
            hai sbattuto la testa da
            piccolo?non so, dovrei chiedere a mia madre
            o sei solo un piccolo essere invidioso ed
            incapace?Piccolo.....beh non sono un gigante ma i miei 1.70x75 Kg ci sono. Invidioso un po, come racconti XXXXXXcce tu...incapace? di raccontare queste belle XXXXXXcce e di sopportarle dagli altri, presente per entrambi.Interessa altro?
          • Pippo Lacoca scrive:
            Re: Antitrust del c***o
            Aggiungo: tranne chi come te spaccia XXXXXXcce colossali pensando che gli altri siano fessix l'amministrazione: se mi censurate l'ultima parola io sono costretto a ririspondere, che mica la si puo' lasciare vinta ai XXXXXXcciari. E il tempo e' denaro. Anche il vostro presumo.
          • lroby scrive:
            Re: Antitrust del c***o
            - Scritto da: Pippo Lacoca
            Aggiungo: tranne chi come te spaccia XXXXXXcce
            colossali pensando che gli altri siano
            fessitu pensa soltanto a quello che TUTTO il resto delle persone che bazzicano questo forum stanno pensando di te.missà che dovresti correre a nasconderti, stai collezionando una serie infinita di figure di m....a da guinnes dei primati, o forse il tuo intento è proprio quello di finire sul famoso libro?mi piacerebbe molto vedere la tua faccia (non la posso descrivere perchè a differenza tua non voglio venire censurato) nel vedere dal vivo le mie meraviglie.. e pensare che cè gente che se le gode tutti i giorni..
          • Pippo Lacoca scrive:
            Re: Antitrust del c***o
            E che i XXXXXXcciari come te, che pensano anchee che qualcuno li possa prendere sul serio, non hanno in dotazione
          • lroby scrive:
            Re: Antitrust del c***o
            - Scritto da: Pippo Lacoca
            E che i XXXXXXcciari come te, che pensano anchee
            che qualcuno li possa prendere sul serio, non
            hanno in
            dotazioneci vorrebbe quella materia grigia che tu non possiedi per capire che i tuoi post verranno continuamente cestinati finchè insulti..ma tanto.. ti rimane solo quello a te.. non hai argomentazioni valide in NULLA.. LOL
          • Pippo Lacoca scrive:
            Re: Antitrust del c***o
            Ma sai quanto bene ci passo il tempo invece??? Sei un passatempo coi fiocchi! Anzi, ti prego, continua con le tue inverosimili XXXXXXcce, che mi diverto un mondo!
          • Pippo Lacoca scrive:
            Re: Antitrust del c***o
            Tranne i XXXXXXcciari che pensano anche che gli altri gli possano credere.
          • Pippo Lacoca scrive:
            Re: Antitrust del c***o
            Tranne i XXXXXXcciari che pensano anche che gli altri gli possano credere.
          • Pippo Lacoca scrive:
            Re: Antitrust del c***o
            Tranne i XXXXXXcciari che pensano pure che gli altri possano credere alle loro boiate
          • daniele scrive:
            Re: Antitrust del c***o
            man guarda che io con 387mb di ram funziona tutto alla perfezione. forse non velocissimo come reattività ma nn ho nesun problema ad aspettare qualche secondo in più
          • Lord Kap scrive:
            Re: Antitrust del c***o
            - Scritto da: ba1782
            Però concedimi di sottolineare una cosa: chi non
            conosce le alternative è perchè non è interessato
            a conoscere le alternative...Quoto.-- Saluti, Kap
          • Utente 77 scrive:
            Re: Antitrust del c***o
            Modificato dall' autore il 28 luglio 2009 09.29
            --------------------------------------------------
        • lroby scrive:
          Re: Antitrust del c***o
          - Scritto da: Josafat
          Mmmm... dipende dove lo compri il pc.
          Se vai in grandi store (gallenca, mediaworld, uni
          euro), li trovi tutti con windows sopra. E molta
          gente il pc lo compra così, senza conoscere le
          alternative.fai un ragionamento, se uno è esperto NON compra il pc al supermercato e si mette il s.o. che sceglie e che conosce.se uno è una persona non del settore (leggasi classico utonto) farà la fesseria di comprare il pc al supermercato ed uno così vuole soltanto accendere il pc ed usarlo.altro che conoscere le alternative.ma è possibile che chi usa os diversi da Windows debba per forza dare per scontato che sia la scelta migliore anche per gli altri?ognuno decida per se stesso.quell'amico che ha messo Ubuntu sul pc della mia cliente che poi mi ha chiesto di rimettere Windows ha fatto un errore, ha pensato che Linux fosse migliore di Windows anche per lei solo perchè lui lo riteneva così.
          • Thescare scrive:
            Re: Antitrust del c***o
            Come ti ho risposto sopra quello era un errore del tuo amico più che di Ubuntu (per quanto non mi piaccia Ubuntu). Secondo me il problema principale è che ora come ora un tizio inesperto che va al supermercato per comprare il pc ha l'impressione che la licenza del sistema operativo sia regalata, non viene scritto da nessuna parte che il prezzi totale comprende anche la licenza. Tipicamente chi compra il pc al supermercato non vuole spendere più di 500 (sto esagerando?). Il costo di una licenza OEM di vista è di più o meno 50(troppo o troppo poco?), cioè il 10% del costo totale. Secondo me se questo fatto fosse ben esposto al pubblico, una buona percentuale non vorrebbe spendere i soldi della licenza
          • lroby scrive:
            Re: Antitrust del c***o
            - Scritto da: Thescare
            Come ti ho risposto sopra quello era un errore
            del tuo amico più che di Ubuntu (per quanto non
            mi piaccia Ubuntu). Secondo me il problema
            principale è che ora come ora un tizio inesperto
            che va al supermercato per comprare il pc ha
            l'impressione che la licenza del sistema
            operativo sia regalata, non viene scritto da
            nessuna parte che il prezzi totale comprende
            anche la licenza. Tipicamente chi compra il pc al
            supermercato non vuole spendere più di 500 (sto
            esagerando?). Il costo di una licenza OEM di
            vista è di più o meno 50(troppo o troppo poco?),
            cioè il 10% del costo totale. Secondo me se
            questo fatto fosse ben esposto al pubblico, una
            buona percentuale non vorrebbe spendere i soldi
            della
            licenzavedi se sapessero che il prezzo della licenza è di (per mantenere gli esempi fatti da te) 50 euro sul totale di 500 euro, non penso che gli cambierebbe nulla, considerando il fatto che non puoi comprare lo stesso pc senza la licenza per pagarlo di meno.è come quando vendo io un pc (qualunque), nel prezzo è sempre compresa la trasformazione in Roby Edition,per cui è diverso rispetto al prezzo dello stesso pc che trovi in giro, se mi chiedessero un pc senza la trasformazione, gli direi di andarselo a comprare altrove.
          • LaNberto scrive:
            Re: Antitrust del c***o
            - Scritto da: lroby
            è come quando vendo io un pc (qualunque), nel
            prezzo è sempre compresa la trasformazione in
            Roby Edition,per cui è diverso rispetto al
            prezzo dello stesso pc che trovi in giro, se mi
            chiedessero un pc senza la trasformazione, gli
            direi di andarselo a comprare
            altrove.e qui sbagli. se il tuo cliente non vuole vista castrato perché glielo devi imporre?
          • lroby scrive:
            Re: Antitrust del c***o
            - Scritto da: LaNberto
            e qui sbagli. se il tuo cliente non vuole vista
            castrato perché glielo devi
            imporre?se io fornissi un vista castrato ti darei ragione, ma visto che non è cosi..e poi altra cosa.se io cliente decido di andare all'abarth a comprare una macchina migliore di quella di serie.. comprerò una macchina abarth.. se volessi comprare una macchina di serie.. andrei in una concessionaria normale non credi?
          • Thescare scrive:
            Re: Antitrust del c***o
            Secondo me indicando il prezzo della licenza molti cercherebbero di risparmiare quel 10% sul prezzo della macchina, magari informandosi su come non spendere quei soldi in più. Effetto Saldi? Non so. Quando ci sono le offerte speciali, magari con numero di pezzi limitato, la gente fa quasi a botte per accaparrarsi la merce. Lo sconto del 10% può fare miracoli
          • LaNberto scrive:
            Re: Antitrust del c***o
            - Scritto da: Thescare
            Secondo me indicando il prezzo della licenza
            molti cercherebbero di risparmiare quel 10% sul
            prezzo della macchina, magari informandosi su
            come non spendere quei soldi in più. Effetto
            Saldi? Non so. Quando ci sono le offerte
            speciali, magari con numero di pezzi limitato, la
            gente fa quasi a botte per accaparrarsi la merce.
            Lo sconto del 10% può fare
            miracolisì, ma se l'effetto dello sconto è non poter usare l'office pezzottato....
          • Thescare scrive:
            Re: Antitrust del c***o
            pezzottato??Cioè?Guarda non metto in dubbio che molti compreranno comunque una licenza windows oppure utilizzeranno una copia pirata. Però alcuni avranno la possibilità di fare una scelta consapevole o come minimo essere invogliati a informarsi.
          • LaNberto scrive:
            Re: Antitrust del c***o
            - Scritto da: Thescare
            pezzottato??Cioè?Piratato, rubato, sottratto, trafugato, taroccato, contraffatto... :)
          • Pippo Lacoca scrive:
            Re: Antitrust del c***o
            basta far sapere che esiste openoffice
          • LaNberto scrive:
            Re: Antitrust del c***o
            - Scritto da: Pippo Lacoca
            basta far sapere che esiste openofficemagari. Word è diffuso perché è gratis, e le scimmie ammaestrate non possono pigiare tasti colorati differentemente.Poi siamo in Italia e rubare software non è percepito come reato.-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 28 luglio 2009 12.24-----------------------------------------------------------
          • pippo75 scrive:
            Re: Antitrust del c***o

            principale è che ora come ora un tizio inesperto
            che va al supermercato per comprare il pc ha
            l'impressione che la licenza del sistema
            operativo sia regalata,se io non capisco una mazza di televisioni e vado al supermercato.a: non devo pensare che il telecomando sia gratisb: se poi non so installarla, sono cavoli miei.la prossima volta vado in un negozio specializzato.
            nessuna parte che il prezzi totale comprende
            anche la licenza. anche il proXXXXXre quindi è gratis?
            supermercato non vuole spendere più di 500€ (sto
            esagerando?). Il costo di una licenza OEM di
            vista è di più o meno 50€(troppo o troppo poco?),
            cioè il 10% del costo totale. Secondo me se
            questo fatto fosse ben esposto al pubblico, una
            buona percentuale non vorrebbe spendere i soldi
            della licenzase poi si informa sulla tassa tarsu, come minimo lascerà al negozio gli imballaggi chiedendo il rimborso.
      • Marameo scrive:
        Re: Antitrust del c***o
        Nessuno vorrebbe un portatile senza Windows ? Ahahaahahah ma dove vivi ? Sulla luna ? Non stai sentendo da un po' di anni a sta parte quell'odore di TANFO proveniente da tutti quelli che stanno mandando a CA***E microsoft ? Aggiornati dai... persino il non decollo dei netbook con linux e' da attribuirsi solo ed esclusivamente ad un COMPLOTTO di microsoft.
        • lroby scrive:
          Re: Antitrust del c***o
          - Scritto da: Marameo
          persino il non decollo dei
          netbook con linux e' da attribuirsi solo ed
          esclusivamente ad un COMPLOTTO di
          microsoft.certo che ne scrivete di caxate..
          • sigiteo scrive:
            Re: Antitrust del c***o
            - Scritto da: lroby
            - Scritto da: Marameo

            persino il non decollo dei

            netbook con linux e' da attribuirsi solo ed

            esclusivamente ad un COMPLOTTO di

            microsoft.
            certo che ne scrivete di caxate..quoto
        • Zago scrive:
          Re: Antitrust del c***o
          - Scritto da: Marameo
          Aggiornati dai... persino il non decollo dei
          netbook con linux e' da attribuirsi solo ed
          esclusivamente ad un COMPLOTTO di
          microsoft.il non decollo di linux sui netbook è da imputarsi agli schifi di linux che ci sbattono dentro ... un mio amico mi ha detto, per favore toglimi questa XXXXX di linux e mettimici l'XP ... io gli ho chiesto vuoi provare un linux usabile e non castratissimo? lui mi ha detto OK ... e adesso è quasi un anno che ha su ubuntu, che per una persona che non ha mai usato linux è un'ottima via di partenza ... ma si mi ci mettono linpus o xandros è normale che tutti rivogliano l'XP
      • babelzeta scrive:
        Re: Antitrust del c***o
        - Scritto da: Caveman
        Microsfot non "mette" Windows preinstallato sui
        pc. Lo mettono i produttori di PC. Infatti è
        FACILE-FACILE trovare PC di marca in regolare
        vendita senza Windows, non devi andare sulla
        Luna.Sarà anche facile facile, ma io (parlo della mia personalissima esperienza per non fare filosofie varie...) in pausa pranzo vado regolarmente all'auchan di Fano, c'è il reparto elettronica Auchan e un negozio Euronics, con una media di una 40 di pc esposti: computer con windows preinstallato 95%, 5% netbook con linux, "PC di marca in regolare vendita senza Windows facile-facile da trovare" 0%...per tutto il resto c'è mastercard!
        • lroby scrive:
          Re: Antitrust del c***o
          - Scritto da: babelzeta
          Sarà anche facile facile, ma io (parlo della mia
          personalissima esperienza per non fare filosofie
          varie...) in pausa pranzo vado regolarmente
          all'auchan di Fano, c'è il reparto elettronica
          Auchan e un negozio Euronics, con una media di
          una 40 di pc esposti: computer con windows
          preinstallato 95%, 5% netbook con linux, "PC di
          marca in regolare vendita senza Windows
          facile-facile da trovare"
          0%...sarà che per fare il pieno alla macchina non devi andare dal meccanico? :|
      • pus scrive:
        Re: Antitrust del c***o
        e come faccio a farmelo rimborsare allora?? Molto raramente lo rimborsano!
    • Eretico scrive:
      Re: Antitrust del c***o
      - Scritto da: DMT
      Questa unione europea fa le multe per dei
      programmini innoqui (WM ed IE) ma non fa una
      multa perché Microsoft mette Windows
      preinstallato su ogni PC in
      vendita!!

      Questo è antitrust??Un antitrust di facciata, tanto per far vedere che fanno qualcosa. In realtà la questione del browser è un contentino. Certo, sempre meglio di niente, ma se dovessero colpire veramente dove fa più male (pre-installato) allora si che ne vedremmo delle belle... e ne guadagneremmo tutti.
    • syntaris scrive:
      Re: Antitrust del c***o
      - Scritto da: DMT
      Questa unione europea fa le multe per dei
      programmini innoqui (WM ed IE) ma non fa una
      multa perché Microsoft mette Windows
      preinstallato su ogni PC in
      vendita!!E non fa nemmeno molte a chi scrive innoQui... dove andremo a finire ;-)
      • syntaris scrive:
        Re: Antitrust del c***o

        E non fa nemmeno molte a chi scrive innoQui...
        dove andremo a finire
        ;-)E nemmeno a chi scrive mOlte!! siamo proprio alla frutta :-)
        • Angel66 scrive:
          Re: Antitrust del c***o
          1)Tutti parlano di IE e Microsoft ... "dateci Windows senza IE ". Alora tutti devono ofrire l'OS senza browser !!! Apple e varie linux compresi . E dopo vediamo come fanno tutti i compratori di PC l'istallazione di un browser, senza browser :D ... Da FTP a riga di comando ?2)Non e vero che non ci sono virus per il linux e Mac. Semplicemente e tutto invidia ... 3)L'UE posta documenti Word sul loro sito. Perche non postano solo in PDF ? 4) Compatibilità di formati ? Ma OpenOffice ? Che salva varie file di default in un formato che solo lui capisce ?5) PC senza OS ? E cosa fai con lui ? Spendi altri soldi per poter usarlo ? ( parlo di un user normale ) . Chiedete in giro quanti capiscono "dual boot", differenze tra Windows, Linux, System 10 , ecc. Ma per favore ...
          • Ivan! scrive:
            Re: Antitrust del c***o
            - Scritto da: Angel66
            1)Tutti parlano di IE e Microsoft ... "dateci
            Windows senza IE ". Alora tutti devono ofrire
            l'OS senza browser !!! Apple e varie linux
            compresi . E dopo vediamo come fanno tutti i
            compratori di PC l'istallazione di un browser,
            senza browser :D ... Da FTP a riga di comando
            ?Quindi secondo te linux e mac hanno la stessa diffusione di windows? Inoltre, hai mai usato linux? Sai come si installano i programmi, per esempio in ubuntu, apri aggiungi/rimuovi scrivi browser ed eccoli li, 1 altro click ed è fatto :D Non serve di certo un browser per scaricare i programmi, o almeno nei SO seri (rotfl)
            2)Non e vero che non ci sono virus per il linux e
            Mac. Semplicemente e tutto invidia ...eh si... (rotfl)
            4) Compatibilità di formati ? Ma OpenOffice ? Che
            salva varie file di default in un formato che
            solo lui capisce
            ?Sisi, solo lui, non è per niente documentato...http://books.evc-cit.info/
            5) PC senza OS ? E cosa fai con lui ? Spendi
            altri soldi per poter usarlo ? ( parlo di un user
            normale ) . Chiedete in giro quanti capiscono
            "dual boot", differenze tra Windows, Linux,
            System 10 , ecc.Beh certo!Vuoi windows?Vai in negozio e te lo paghi quello che costa (359 euro)!E poi non è così semplice windows?Ah già, installarlo da zero richiede scaricare tutti i driver e roba del genereIl bello è che poi dicono che linux è difficile XD
            Ma per favore ...Ecco, ma per favore
          • anonimo scrive:
            Re: Antitrust del c***o
            - Scritto da: Ivan!
            Quindi secondo te linux e mac hanno la stessa
            diffusione di windows?

            Inoltre, hai mai usato linux? Sai come si
            installano i programmi, per esempio in ubuntu,
            apri aggiungi/rimuovi scrivi browser ed eccoli
            li, 1 altro click ed è fatto :D

            Non serve di certo un browser per scaricare i
            programmi, o almeno nei SO seri
            (rotfl)Tutti programmi di qualità, vero? (rotfl)(rotfl)(rotfl)

            2)Non e vero che non ci sono virus per il linux
            e

            Mac. Semplicemente e tutto invidia ...
            eh si... (rotfl)I virus esistono (o posso essere creati) per un qualsiasi So esistente al mondo, semplicemente perché non esiste un SO assolutamente sicuro. Linux fin'ora se l'è cavata perché è intrinsecamente più sicuro di molti altri SO ed è usato da quattro gatti.
            Sisi, solo lui, non è per niente documentato...
            http://books.evc-cit.info/Qui non ho nulla da obbiettare. ODT è migliore sotto ogni punto di vista di quelle XXXXXte di DOC, DOCX, etc...
            Beh certo!
            Vuoi windows?
            Vai in negozio e te lo paghi quello che costa
            (359
            euro)!Una licenza OEM costa molto di meno, informati.
            E poi non è così semplice windows?
            Ah già, installarlo da zero richiede scaricare
            tutti i driver e roba del
            genere
            Il bello è che poi dicono che linux è difficile XDCon Windows sei sicuro praticamente al 100% che i driver per una qualsiasi periferica esistano, con linux NO. E' colpa dei produttori che non rilasciano specifiche? Ok, fatto sta che al momento ci sono ancora grossissimi problemi di compatibilità.Ma tanto la soluzione è buttare via quella che hai (che magari, guardacaso, era un'occasione e avevi comprato con un bello sconto) e comprartene una nuova compatibile, no? e già lì ti mangi il risparmio sulla licenza Windows.
            Ecco, ma per favorePer favore, esci dalla cantina ogni tanto.
          • cvb scrive:
            Re: Antitrust del c***o
            - Scritto da: anonimo
            - Scritto da: Ivan!

            Quindi secondo te linux e mac hanno la stessa

            diffusione di windows?



            Inoltre, hai mai usato linux? Sai come si

            installano i programmi, per esempio in ubuntu,

            apri aggiungi/rimuovi scrivi browser ed eccoli

            li, 1 altro click ed è fatto :D



            Non serve di certo un browser per scaricare i

            programmi, o almeno nei SO seri

            (rotfl)

            Tutti programmi di qualità, vero?
            (rotfl)(rotfl)(rotfl)Dimmi quali programmi di qualità superiore scaricheresti con un browser... la saccenza fa fare brutte figure stai attento...


            2)Non e vero che non ci sono virus per il
            linux

            e


            Mac. Semplicemente e tutto invidia ...

            eh si... (rotfl)

            I virus esistono (o posso essere creati) per un
            qualsiasi So esistente al mondo, semplicemente
            perché non esiste un SO assolutamente sicuro.
            Linux fin'ora se l'è cavata perché è
            intrinsecamente più sicuro di molti altri SO Ok quindi confuti la maggiore sicurezza di linux dicendo che linux è più sicuro? non mi torna qualcosa...

            Beh certo!

            Vuoi windows?

            Vai in negozio e te lo paghi quello che costa

            (359

            euro)!

            Una licenza OEM costa molto di meno, informati.e se windows ce l'ho già? perchè devo pagare il preinstallato?per poi affrontare peripezie burocratiche per riprendermi i soldi?

            E poi non è così semplice windows?

            Ah già, installarlo da zero richiede scaricare

            tutti i driver e roba del

            genere

            Il bello è che poi dicono che linux è difficile
            XD

            Con Windows sei sicuro praticamente al 100% che i
            driver per una qualsiasi periferica esistano, con
            linux NO.AHAHAHAHAHAH AHAHAHAHAHHA AHAHAAHHAHAHACerto... finchè non si cambia versione!! ho già buttato scanner scsi, webcam creative (per non parlare degli applicativi) nel passaggio tra una versione di windows e l'altra. Con linux tutto quello che funziona funzionerà per sempre...
            Ma tanto la soluzione è buttare via quella che
            hai (che magari, guardacaso, era un'occasione e
            avevi comprato con un bello sconto) e comprartene
            una nuova compatibile, no? e già lì ti mangi il
            risparmio sulla licenza
            Windows.Come sopra


            Ecco, ma per favore

            Per favore, esci dalla cantina ogni tanto.Ecco... tu tornaci
          • cvb scrive:
            Re: Antitrust del c***o

            Quello che e fastidioso e l'accanimento contro M$ di tutti,
            pero tutti lo usano ... La peggior cosa e che la
            maggioranza non conoscono bene nessuno degli OS di quale
            parlano.Come tu hai ampiamente dimostrato in questo tuo delirio mischiando indistintamente sistemi operativi, formati aperti, software liberi e open source come se fossero la stessa cosa
            E triste che oggi l'informatica si "impara" da l'edicola ...e ancora più triste che l'italiano non si impari neanche così...Comunque il discorso del preinstallato te lo rigiro così: perchè mi si costringe a pagare per un vista home edition OEM quando ho a casa il MIO ultimate edition?Non è detto che voglia installarci per forza il tuo ODIATO linux (che male ti avrà fatto....).Poi beh... davvero non ho voglia di ripeterti le solite cose che a una mente sana appaiono ovvie... se i miliardi di argomentazioni sensatissime ancora non ti hanno convinto sei davvero un caso disperato...
          • Angel66 scrive:
            Re: Antitrust del c***o
            - Scritto da: cvb

            Quello che e fastidioso e l'accanimento contro
            M$ di tutti,
            pero tutti lo usano ... La peggior
            cosa e che la
            maggioranza non conoscono bene
            nessuno degli OS di quale

            parlano.

            Come tu hai ampiamente dimostrato in questo tuo
            delirio mischiando indistintamente sistemi
            operativi, formati aperti, software liberi e open
            source come se fossero la stessa cosaIl discorso era generico, e non di dettaglio. Per di piu, destinato a far riflettere su le decisioni che altri li prendono per noi e quanto libero e questo mondo, anche informatico.

            E triste che oggi l'informatica si "impara" da
            l'edicola
            ...
            e ancora più triste che l'italiano non si impari
            neanche
            così...E chi ha mai detto che sono italiano ?!? :)))) Direi che e piu importante il contenuto e non la forma. Non mi sembra che qui e vietato postare senza cittadinanza italiana ?!? @-)
            Comunque il discorso del preinstallato te lo
            rigiro così: perchè mi si costringe a pagare per
            un vista home edition OEM quando ho a casa il MIO
            ultimate
            edition?
            Non è detto che voglia installarci per forza il
            tuo ODIATO linux (che male ti avrà
            fatto....).

            Poi beh... davvero non ho voglia di ripeterti le
            solite cose che a una mente sana appaiono
            ovvie... se i miliardi di argomentazioni
            sensatissime ancora non ti hanno convinto sei
            davvero un caso
            disperato...Facciamo cosi ... 1) Argomentazioni "miliardi" ... su cosa ? :D2) Visto che hai risposto, probabilmente sono riuscito a farti ... arrabbiare ;), e questo va bene perché le discussioni contraddittorie sono sorgente di sviluppo, al meno per le persone civile e normale.Per la cronaca, uso normalmente quasi tutti OS, essendo questo il mio mestiere in un certo senso. Non compro PC preinstallati, li faccio da solo :D e installo quello che serve .Buona giornata .
          • cvb scrive:
            Re: Antitrust del c***o



            Comunque il discorso del preinstallato te lo

            rigiro così: perchè mi si costringe a pagare per

            un vista home edition OEM quando ho a casa il
            MIO

            ultimate

            edition?

            Non è detto che voglia installarci per forza il

            tuo ODIATO linux (che male ti avrà

            fatto....).



            Poi beh... davvero non ho voglia di ripeterti le

            solite cose che a una mente sana appaiono

            ovvie... se i miliardi di argomentazioni

            sensatissime ancora non ti hanno convinto sei

            davvero un caso

            disperato...

            Facciamo cosi ...
            1) Argomentazioni "miliardi" ... su cosa ? :DTogliere IE da windows è un'ottima cosa anche se troppo tardi. Non per l'utente finale odierno, ma per quello futuro grazie alla concorrenza.La concorrenza ms è sempre stata sleale:restando ai browser sapessi quante volte si è dovuto scegliere se un sito lo si doveva visualizzare al meglio sotto IE o sotto Firefox o... se fare il lavoro doppio.Era meglio farlo alla perfezione sotto IE dato che lo utilizzavano tutti e chi avrebbe utilizzato firefox per vedere male i siti? Fino a qualche anno fa era esattamente cosi grazie all'abuso di posizione dominante di MS che di fatto forniva a tutti IE-
            spingeva tutti i web designer a fare riferimento a IE-
            spingeva tutti gli utenti a continuare ad utilizzarlo per navigare al meglio... ad oggi grazie a dio non è più così(dato che firefox ai tempi di IE6 era davvero anni luce avanti) e toh! Per dirne una dopo anni che i concorrenti avevano i tab anche MS li ha implementati in IE7 e questo è stato uno dei vantaggi di avere una concorrenza...Adesso spero di vedere un YouTube che utilizzi i tag video di HTML5 con formati video aperti.E finalmente adobe sarà spinta a migliorare flash che è di una pesantezza immane.
          • Angel66 scrive:
            Re: Antitrust del c***o
            Lo so bene di cosa parli e ti do raggione in una altisima percentuale.... un esempio ...Alcuni mesi fa, cercando di implementare una soluzione di pubblicità, mi sono trovato davanti con un problema non da poco : browser dependent content. Certo, normale che si cerca di implementare un Browsing Experience, pero ... Tra AJAX, .NET e varie lato server e Safari, FFox, Opera, IEx, SeaMonkey ecc. lato client , alla fine ho rinunciato. Perche ? Non coerenza del contenuto !!! Certo, la diversità fa bene, ma non il comportamento degli grandi. Google va da dio con Chrome e Safari ( quasi identici ) però e solo "compatibile" con gli altri, Yahoo non vuole vedere Mozilla FF e Monkey pero vuole i moduli di IEx ... e la lista e lunga.Secondo me, la questione non e M$ o "Non-M$", e la correttezza di tutti nel confronto di tutti. E fino ad oggi non ce nessuno "senza peccato". E come succede con la cosiddetta "grande crisi", i grandi sfruttano qualsiasi "debolezza" del povero utente finale che non e un smanettone.
          • cvb scrive:
            Re: Antitrust del c***o
            Vedo che forse hai più esperienza di me in quest'ambito, ma come vedi mi parli di .NET(MS) e di moduli di IE(MS)Come ben saprai c'è uno standard molto preciso. Basta attenercisi come fa appunto chrome, l'ultimo FF e si sforza di fare IE8... MS o non MS sta in questo: MS non sarebbe il male assoluto, avesse anche solo il 50% e non il 90% dei desktop... purtroppo lo è dal momento che soffoca gli avversari e impone i SUOI standard... E non è che, dicendo questo, faccio come molti che vedono in google la salvezza... io ci vedo un possibile nuovo "tiranno"...ma almeno la "guerra" tra loro darà una spinta evolutiva a tutto il settore(come succede già da anni)
          • pippuz scrive:
            Re: Antitrust del c***o

            Era quella l'ideea, se per raggioni di mercato
            Windows si trava dominante, non e colpa loro .
            Forse xke tra costi e usabilità e migliore ?! Chi
            lo sa ?!è l'abuso di posizione dominante, il problema, non la posizione dominante in se


            4) Compatibilità di formati ? Ma OpenOffice ?

            Che


            salva varie file di default in un formato che


            solo lui capisce


            ?

            Sisi, solo lui, non è per niente documentato...

            http://books.evc-cit.info/

            E quanti altri libri sono ancora da leggere ?! ;)
            Tanti, vero
            ?!standard ISO
            No, mi compro un MAC con 3000 "euri" e impazzisco
            in una rete Microsoft al interno di varie aziende
            in giro
            .
            Oppure non trovo per niente un .so valido per la
            mia scheda video. Oppure l'X vuole per forza 85Hz
            di refresh ma il mio monitor non sa + di 72 ... luoghi comuni, venite a me...
          • Thescare scrive:
            Re: Antitrust del c***o
            - Scritto da: Angel66
            1)Tutti parlano di IE e Microsoft ... "dateci
            Windows senza IE ". Alora tutti devono ofrire
            l'OS senza browser !!! Apple e varie linux
            compresi . E dopo vediamo come fanno tutti i
            compratori di PC l'istallazione di un browser,
            senza browser :D ... Da FTP a riga di comandoApple non è in "abuso di posizione dominante" e Linux non è un sistema commerciale (è un kernel, se poi vuoi parlare delle varie distro la maggior parte non sono commerciali). Come fanno i compratori di PC ad aggiornare il PC senza il browser? (windows update? Synaptic? possono essere utilizzati benissimo per scaricare un browser).
            2)Non e vero che non ci sono virus per il linux e
            Mac. Semplicemente e tutto invidia ...Vero, non esiste sofware senza bachi (a parte TeX....)
            3)L'UE posta documenti Word sul loro sito. Perche
            non postano solo in PDF ?Chiedilo a loro io non lo so di sicuro
            4) Compatibilità di formati ? Ma OpenOffice ? Che
            salva varie file di default in un formato che
            solo lui capisce????? ODF ???? http://it.wikipedia.org/wiki/OpenDocument
            5) PC senza OS ? E cosa fai con lui ? Spendi
            altri soldi per poter usarlo ? ( parlo di un user
            normale ) . Chiedete in giro quanti capiscono
            "dual boot", differenze tra Windows, Linux,
            System 10 , ecc.Guarda che la licenza la paghi comunque anche con windows preinstallato, non cambia nulla anzi
            Ma per favore ...
          • LaNberto scrive:
            Re: Antitrust del c***o
            - Scritto da: Angel66
            2)Non e vero che non ci sono virus per il linux e
            Mac. Semplicemente e tutto invidia ...di linux non saprei, per mac non esistono virus. Vediamo che esempi puoi portare al di là di ridicoli proof of concept che per installarsi devono essere lanciati e confermati da un admin o il singolo trojan (che comunque non è un virus) attaccato a iWork taroccato (giustamente, direi)

            3)L'UE posta documenti Word sul loro sito. Perche
            non postano solo in PDF ?perché sono una massa di rimbambiti. Ci lavoro insieme da 10 anni, lo so bene.
            5) PC senza OS ? E cosa fai con lui ? Spendi
            altri soldi per poter usarlo ? ( parlo di un user
            normale ) . Chiedete in giro quanti capiscono
            "dual boot", differenze tra Windows, Linux,
            System 10 , ecc.il System 10 mi intriga: che SO è? roba tipo Plan 9?


            Ma per favore ...ecco, appunto :)-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 28 luglio 2009 20.36-----------------------------------------------------------
    • Mr.Pink scrive:
      Re: Antitrust del c***o
      - Scritto da: DMT
      Questa unione europea fa le multe per dei
      programmini innoqui (WM ed IE) ma non fa una
      multa perché Microsoft mette Windows
      preinstallato su ogni PC in
      vendita!!

      Questo è antitrust??La Microsoft non monta niente sui pc altrui. Sony, Acer, HP sabato scorso erano a Redmond a ritirare la loro copia di Windows Seven, come i re magi da Gesù.La gente vuole un pc che lo accendi e funziona. Quelli che per sbaglio prendeono dallo scaffale il netbook con linux, tornano il giorno dopo in negozio perchè non riescono ad installare il word pirata prestato dal cognato :D
  • Guiancarlo Piccinini scrive:
    Scelta del browser
    Scelta del browser ok, IO VOGLIO POTER SCEGLIERE ANCHE IL SISTEMA OPERATIVO non essere obbligato ad avere installato Windows
    • Papilde scrive:
      Re: Scelta del browser
      Poi la conseguenza è che perforza di cose, la stragrande maggioranza di Produttori, creano driver per Win o Mac soltanto. Ora, indifferentemente da quale sistema uno preferisca, sia Win, Mac, ubuntu Linux, Suse linux , AmigaOS, etc. sarebbe giusto fare i driver per + OS, e inoltre fare in modo che ci sia + scelta, non solo Acer con Win, HP con Win oppure alternativa.... MAC Book o Mini Mac o iMac etc.
      • LaNberto scrive:
        Re: Scelta del browser
        il fatto è che lo sviluppo di software, e quindi anche dei driver, costa.non tutte le aziende sono disposte a farlo o se lo possono permettere o sono disposte ad assumere una o più persone per farlo.
        • Francesco_Holy87 scrive:
          Re: Scelta del browser
          Spesso basta che le aziende rilascino il codice dei propri driver. Poi ci penserà la comunità ad adattarli al kernel di Linux. Ma c'è una sottovalutazione generale del pinguino da parte di molti produttori. Altri invece, come nVidia, ritengono che rilasciare il codice dei propri driver per intero possa essere controproducente.
    • MAH scrive:
      Re: Scelta del browser
      E io quando compro un TOMTOM voglio poter scegliere che abbia Windows e non Linux all'interno!
      • Josafat scrive:
        Re: Scelta del browser
        vuoi installarci photoshop?
        • MAH scrive:
          Re: Scelta del browser
          No, voglio la libertà di scelta!
        • MegaJock scrive:
          Re: Scelta del browser
          - Scritto da: Josafat
          vuoi installarci photoshop?Si, deve rimuovere gli occhi rossi dai semafori.
          • M M scrive:
            Re: Scelta del browser
            MAH, ha ragione, il principio è giusto.Il prodotto viene venduto così, se non ti va bene, ne compri un'altro. Per i Netbook la scelta di Linux c'e', oppure passi a Apple.Oppure, ti prendi il portatilino e lo formatti, e ci installi quello che ti pare..Allora anche su MAC OS si deve poter sceglire il browser.
      • pus scrive:
        Re: Scelta del browser
        e poi ti trovi in un centro abitato con na bella schermatina blu o un messaggio con "questa applicazione ha smesso di funzionare, Vuoi inviare una mail di notifica a Microzozz??"
        • AMEN scrive:
          Re: Scelta del browser
          - Scritto da: pus
          e poi ti trovi in un centro abitato con na bella
          schermatina blu o un messaggio con "questa
          applicazione ha smesso di funzionare, Vuoi
          inviare una mail di notifica a
          Microzozz??"E' libertà anche questaE io la voglio!
      • giancarlo Piccinin scrive:
        Re: Scelta del browser
        - Scritto da: MAH
        E io quando compro un TOMTOM voglio poter
        scegliere che abbia Windows e non Linux
        all'interno! basta con Windows non ne posso vedere come lo venderanno nei negozi la versione 7 http://www.giangi.it/images/windows7nuoceallasalute.gif
    • Michael scrive:
      Re: Scelta del browser
      - Scritto da: Guiancarlo Piccinini
      Scelta del browser ok,
      IO VOGLIO POTER SCEGLIERE ANCHE IL SISTEMA
      OPERATIVO

      non essere obbligato ad avere installato WindowsQualcuno te lo impedisce?Io ho scelto Leopard e l'ho preso.Prima ho scelto win95 e poi XP: li ho scelti io.Ho scelto di provare qualche distro linux, ubuntu e altre e ho scelto di formattare l'hd per tornare a Windows (poi mac).Quel che voglio dire è che nessuno ti impedisce nulla.
      • Josafat scrive:
        Re: Scelta del browser
        Non tutti gli utenti possono essere così informati... Se OOo, Ubuntu e Firefox venissero fatti conoscere a scuola, non avremmo così tanti pc windows
        • nome e cognome scrive:
          Re: Scelta del browser
          - Scritto da: Josafat
          Non tutti gli utenti possono essere così
          informati... Se OOo, Ubuntu e Firefox venissero
          fatti conoscere a scuola, non avremmo così tanti
          pc
          windowsMa un sacco di disoccupati in più ...
          • dont feed the troll/dovella scrive:
            Re: Scelta del browser
            - Scritto da: nome e cognome
            - Scritto da: Josafat

            Non tutti gli utenti possono essere così

            informati... Se OOo, Ubuntu e Firefox venissero

            fatti conoscere a scuola, non avremmo così tanti

            pc

            windows

            Ma un sacco di disoccupati in più ...Che fesseria.l'essere M$_fan boy assicura il posto di lavoro?Mica possono tutti fare il troll come te, di mestiere.
          • giancarlo Piccinin scrive:
            Re: Scelta del browser
            io sono passato a linux causa dei continui virus su Windows il pc a parte picolezze funziona ancora e due anni che mi sono liberato dal costo dell' antivirus 50 euro annui ci faccio ritocco fotografico Montaggio video siti internet musica ecc...
        • AMEN scrive:
          Re: Scelta del browser
          - Scritto da: Josafat
          Non tutti gli utenti possono essere così
          informati... Se OOo, Ubuntu e Firefox venissero
          fatti conoscere a scuola, non avremmo così tanti
          pc windowsSe a scuola studiassero invece di installare e navigare con firefox....Mi sembra proprio l'ultimo dei problemi
      • Funz scrive:
        Re: Scelta del browser
        - Scritto da: Michael
        - Scritto da: Guiancarlo Piccinini

        Scelta del browser ok,

        IO VOGLIO POTER SCEGLIERE ANCHE IL SISTEMA

        OPERATIVO



        non essere obbligato ad avere installato Windows
        Qualcuno te lo impedisce?
        Io ho scelto Leopard e l'ho preso.e ti sei beccato l'hardware Apple in allegato
        Prima ho scelto win95 e poi XP: li ho scelti io.non hai scelto un ca**o, te li sei trovati installati nel PC.
        Ho scelto di provare qualche distro linux, ubuntu
        e altre e ho scelto di formattare l'hd per
        tornare a Windows (poi
        mac).Non ce ne fotte un ca**o di te.Noi vogliamo comprare un PC SENZA SISTEMA OPERATIVO, e a parte qualche offerta (Dell), o andare dagli assemblatori, semplicemente non è possibile.
        Quel che voglio dire è che nessuno ti impedisce
        nulla.Non è vero. Quando il prezzo del SO sarà separato da quello dell'HW, allora ci sarà libertà di scelta.
        • hmmm scrive:
          Re: Scelta del browser
          E' così difficile farsi fare un pc in un negozio di informatica? Bisogna per forza pagare fior fiore di un pc fatto al supermercato?Ti fai il tuo bel rivenditore di fiducia, vai a farti consigliare che pezzi mettere per l'utilizzo che ne fai (tranquillo che lui li sa al contrario del commesso del supermarket) e ti ci fai mettere il software che vuoi.Non vedo tutte queste difficoltà. Se poi vuoi il pc con il loghetto HP fuori ti pigli anche windows in corredo perchè ci sono dei CONTRATTI firmati che non possono essere trascurati.Da quando mi sono avvicinato al mondo dei pc mi sono sempre scelto il sistema operativo da installare, dapprima meccanicamente poi, acquisendo nozioni, a seconda dell'utilizzo che ne dovevo fare. E con questo so passato a tutti i Windows, Ubuntu, open SuSe, per poi ritornare a windows con vista e ora 7.Tutte scelte personali caratterizzate dall'utilizzo che doveva avere la mia macchina.Mai avuto OS preinstallati (a parte nel portatile ma onestamente mi sembra una cosa saggia... all'inizio andava bene per giocare e XP era ottimo, ora l'hardware è obsoleto e come OS ha su Ubuntu...) e mai sentito la necessità di andare a prendere un pc precostruito...
          • lroby scrive:
            Re: Scelta del browser
            - Scritto da: hmmm
            E' così difficile farsi fare un pc in un negozio
            di informatica? Bisogna per forza pagare fior
            fiore di un pc fatto al
            supermercato?
            Ti fai il tuo bel rivenditore di fiducia, vai a
            farti consigliare che pezzi mettere per
            l'utilizzo che ne fai (tranquillo che lui li sa
            al contrario del commesso del supermarket) e ti
            ci fai mettere il software che
            vuoi.
            Non vedo tutte queste difficoltà. Se poi vuoi il
            pc con il loghetto HP fuori ti pigli anche
            windows in corredo perchè ci sono dei CONTRATTI
            firmati che non possono essere
            trascurati.finalmente uno che scrive un post sensato!voto 10+!
          • AtariLover scrive:
            Re: Scelta del browser
            - Scritto da: hmmm

            Non vedo tutte queste difficoltà. Se poi vuoi il
            pc con il loghetto HP fuori ti pigli anche
            windows in corredo perchè ci sono dei CONTRATTI
            firmati che non possono essere
            trascurati.Eccoti li!Allora CHI ha firmato i contratti? Io o HP?Perché mi spiace molto, ma la EULA la devo accettare io, non HP.
          • hmmm scrive:
            Re: Scelta del browser
            Allora non prendi HP...Se vuoi comprare un'auto con navigatore in plancia stai sicuro che han firmato contratti con determinate case e che il TomTom non ce lo vedrai mai li... anche se firmi il contratto di compravendita...HP firma con microsoft, come dell e tanti altri... Penso siano libere scelte di mercato... Io nel mio locale firmo con CocaCola e NON posso tenete prodotti della Pepsi... Tutte leggi di mercato se vuoi costruire un pc devi scegliere come darlo pronto all'uso e non lasciare al commesso del supermarket l'incombenza di installarti un OS... questo probabilmente ne sa meno di te su come si fa (te inteso come cliente non come persona fisica a cui sto parlando)
          • dont feed the troll/dovella scrive:
            Re: Scelta del browser
            - Scritto da: hmmm
            E' così difficile farsi fare un pc in un negozio
            di informatica? Per + di qualcuno si lo è.
            Bisogna per forza pagare fior
            fiore di un pc fatto al
            supermercato?Mi sembra che le offerte da supermercato sia eocnomicamente vantaggiose rispetto ai pc autocostruiti, soprattutto quando non si hanno esigenze particolari.
            Ti fai il tuo bel rivenditore di fiducia, vai a
            farti consigliare che pezzi mettere per
            l'utilizzo che ne fai (tranquillo che lui li sa
            al contrario del commesso del supermarket) e ti
            ci fai mettere il software che
            vuoi.Sulla preparazione nei negozianti di fiducia (e sulla loro intrinseca onestà) non ci metterei la mano sul fuoco.
            Non vedo tutte queste difficoltà. Se poi vuoi il
            pc con il loghetto HP fuori ti pigli anche
            windows in corredo perchè ci sono dei CONTRATTI
            firmati che non possono essere
            trascurati.Fammi capire, i contratti delle grandi aziende valgono + dei miei diritti di consumatore?C'era chi una volta diceva "il cliente ha sempre ragione" a sentir voi il cliente è l'ultimo degli XXXXXXX.Mah...
            Da quando mi sono avvicinato al mondo dei pc mi
            sono sempre scelto il sistema operativo da
            installaresi pure io.Ma io mi interesso di informatica dal lontano 1987, non credo che siano tutti nelle stesse condizioni.E cmq alla fine mi sono ritrovato Vista appioppato pure io, perchè al mondo non esistono solo desktop (assemblati), anzi ne esistono sempre meno.
          • hmmm scrive:
            Re: Scelta del browser
            Sono accordi superpartes fatti direttamente per costruire il prodotto...Sembrate non capire che questi accordi esistono... Le esclusive, i diritti acquistati, ecc... Ma sapete cosa sono??? Ritorno all'esempio scritto poco fa... Nella mia attività se uno mi chiede la pepsi gli dico semplicemente che non la ho in quanto ho firmato un contratto in ESCLUSIVA con CocaCola... Non mi sembra di ledere nessun diritto del consumatore... Sai che anche i rivenditori hanno diritti??? Na loro sono questi esseri indefiniti, quasi macchine che devono solo fare il rivenditore vero?Semplicemente se arrivi al supermarket e chiedi un pc con linux il commesso ti mostra un paio di netbook se li ha e il resto non può essere montato con quell'OS. Se proprio vuoi prendi quell'"offerta vantaggiosa" e senza un euro in più ti ci installi linux... se proprio vuoi... Le grosse società preferiscono Windows perchè, scusate il gioco di parole, nonostante TUTTI i suoi problemi da meno problemi. Se il cliente vuole giocare non ha problemi (con M$), come se i video su YouTube sono un pelo lenti rispetto a quanto potrebbe fare la configurazione scelta (con L$) il negoziante non deve dirti "si ma sai adobe è un formato closed e non ci si può lavorare sopra, quindi per linux è na ciofeca" parlando di uno STANDARD.Poi questi son sempre i soliti discorsi... non mi definisco un professionista ma anche se uso, felicemente, windows non vedo grossi problemi nell'attività di tutti i giorni...Poi se dobbiamo parlare di server caxxi e mazzi do ragione a tutti i linari.Per i prezzi cmq non sono tutte ste offertone in ambito supermercati, rapportati all'interno del case... i componenti sono scadenti, un entry level è anche troppo entry level... Poi sono sempre visioni differenti della stessa cosa... io continuerò a dire che per prendere le medicine esistono le farmacie, per il cibo il supermercato... se chiedo al commesso quale medicinale mi va meglio probabilmente mi da un parere personale, il farmacista uno professionale.Allo stesso modo i commessi di negozi di informatica non sono i primi cretini presi per strada (vedo qui da me almeno) devono avere una certa preparazione e una certa formazione. Poi ogni posto avra la sua politica.
          • dont feed the troll/dovella scrive:
            Re: Scelta del browser
            - Scritto da: hmmm
            Sono accordi superpartes fatti direttamente per
            costruire il
            prodotto...Che siano supepartes lo dici tu, la commissione antitrust della UE non li ritiene affatto superpartes.Che siano "fatti direttamente per costruire il prodotto" anche questo lo dici tu, il software non è necessario a costruire hardware, nè un particolare software è necessario a far funzionare quell'hw...
            Sembrate non capire che questi accordi
            esistono...Sembri no ncapire che a me consumatore finale, delle pastette tra M$ e produttori HW non me ne puo' XXXXXXX di meno...
            Le esclusive, i diritti acquistati,
            ecc... Ma sapete cosa sono??? Ritorno all'esempio
            scritto poco fa... Nella mia attività se uno mi
            chiede la pepsi gli dico semplicemente che non la
            ho in quanto ho firmato un contratto in ESCLUSIVA
            con CocaCola... Non mi sembra di ledere nessun
            diritto del consumatore...Il problema è quando tutti quelli che fanno la tua attività stringono contratti di esclusiva con la coca cola e non trovo la pepsi nemmeno a pagarla oro...c'è chi penserebbe (e io tra loro) che la cocacola company abusi della sua posizione dominante di mercato a discapito sia dei concorrenti che dell'utenza. Sai che anche i
            rivenditori hanno diritti??? Na loro sono questi
            esseri indefiniti, quasi macchine che devono solo
            fare il rivenditore
            vero?Io credevo che i rivenditori vendessero al pubblico e che essendo il "pubblico" a cacciare il grano le sue esigenze debbano essere una priorità per il rivenditore...
            Semplicemente se arrivi al supermarket e chiedi
            un pc con linux il commesso ti mostra un paio di
            netbook se li ha e il resto non può essere
            montato con quell'OS. Se proprio vuoi prendi
            quell'"offerta vantaggiosa" e senza un euro in
            più ti ci installi linux... se proprio vuoi...
            Il problema non è linux, chissenefrega, il problema è che se spendo 100 lire di HW in un modo o nell'altro 1,2 o 5 debbano finire nelle tasche di M$ per una licenza che non mi serve o che non voglio.
            Poi sono sempre visioni differenti della stessa
            cosa... io continuerò a dire che per prendere le
            medicine esistono le farmacie, per il cibo il
            supermercato... se chiedo al commesso quale
            medicinale mi va meglio probabilmente mi da un
            parere personale, il farmacista uno
            professionale.Io sono dell'opinione che se entro in un fruttivendolo per comprare mele, il tipo non mi deve rifilare due banane solo perchè ha fatto un accordo con la Ciquita.
            Allo stesso modo i commessi di negozi di
            informatica non sono i primi cretini presi per
            strada E su questo...guarda non credo che ci siano dei geni sistemistici a fare i commessi nei negozi di informatica...
          • Funz scrive:
            Re: Scelta del browser
            Ce ne straf*ttiamo degli accordi commerciali vessatori per il cliente, degli utenti ignoranti e dei commessi del supermercato.Noi vogliamo scegliere il PC che vogliamo senza dover comprarci assieme windows.
          • Funz scrive:
            Re: Scelta del browser
            - Scritto da: hmmm
            E' così difficile farsi fare un pc in un negozio
            di informatica? Bisogna per forza pagare fior
            fiore di un pc fatto al
            supermercato?Magari perchè è conveniente, c'è più scelta, ci piace la libertà.
            Ti fai il tuo bel rivenditore di fiducia, vai a
            farti consigliare che pezzi mettere per
            l'utilizzo che ne fai (tranquillo che lui li sa
            al contrario del commesso del supermarket) e ti
            ci fai mettere il software che
            vuoi.Senza le garanzie che danno i grandi produttori?E poi devi sapere dove andare e a chi rivolgerti, non è che i cacciavitari siano diffusi tanto quanto le catene di ipermarket.
            Non vedo tutte queste difficoltà. Se poi vuoi il
            pc con il loghetto HP fuori ti pigli anche
            windows in corredo perchè ci sono dei CONTRATTI
            firmati che non possono essere
            trascurati.Io cliente me ne sbatto altamente dei loro contratti di me*da, capito?[...]
            Tutte scelte personali caratterizzateDi cui non ce ne fo**e un accidente.Noi non vogliamo Windows, punto.
        • Thescare scrive:
          Re: Scelta del browser
          - Scritto da: Funz
          Non è vero. Quando il prezzo del SO sarà separato
          da quello dell'HW, allora ci sarà libertà di
          scelta.92 minuti di applausi ininterrotti.A parte gli scherzi, sarebbe senza dubbio la soluzione migliore. Ora sembra che il sistema operativo sia regalato con il pc. Non dico di impedire il preinstallato, ma almeno indicare il prezzo della licenza a fianco del prezzo del pc. Così da rendere tutti i consumatori, tanto ormai siamo visti solo così, più consapevoli dei loro acquisti
        • AMEN scrive:
          Re: Scelta del browser
          - Scritto da: Funz
          Non ce ne fotte un ca**o di te.
          Noi vogliamo comprare un PC SENZA SISTEMA
          OPERATIVO, WowE poi ci si chiede perchè la gente non adotti linuxSe questa è la libertà che volete, forse è meglio non darvela...
          • Funz scrive:
            Re: Scelta del browser
            - Scritto da: AMEN
            - Scritto da: Funz


            Non ce ne fotte un ca**o di te.

            Noi vogliamo comprare un PC SENZA SISTEMA

            OPERATIVO,

            Wow
            E poi ci si chiede perchè la gente non adotti
            linuxMon ce ne fotte un ca**o nemmeno di questo, in verità.
            Se questa è la libertà che volete, forse è meglio
            non
            darvela...non sai nemmeno cos'è la libertà, continua a farti servire la pappa pronta e mi raccomando, dì che è buona.
    • Funz scrive:
      Re: Scelta del browser
      - Scritto da: Guiancarlo Piccinini
      Scelta del browser ok,
      IO VOGLIO POTER SCEGLIERE ANCHE IL SISTEMA
      OPERATIVO

      non essere obbligato ad avere installato WindowsQuoto, se l'antitrust facesse veramente il suo lavoro, l'abominio delle installazioni OEM sarebbe vietato da un bel pezzo.
      • Ancucchi scrive:
        Re: Scelta del browser
        - Scritto da: Funz
        - Scritto da: Guiancarlo Piccinini

        Scelta del browser ok,

        IO VOGLIO POTER SCEGLIERE ANCHE IL SISTEMA

        OPERATIVO



        non essere obbligato ad avere installato Windows

        Quoto, se l'antitrust facesse veramente il suo
        lavoro, l'abominio delle installazioni OEM
        sarebbe vietato da un bel
        pezzo.Vedo già tutte le persone poco pratiche, arrivare a casa, accedere il pc, vedere che non si avvia e chiedersi: "E mo?" e riportarlo al venditore perchè non funzionanante...Secondo me, il pc senza SO oem deve essere una possibilità e non l'unica scelta...Tutte le volte che ho visto portatili venduti senza SO oem costavano poche decine di euro meno dell'equivalente con SO Microzozz oem.E' davvero tutto questo il risparmio?O soltanto l'ennesimo isterismo di persone eternamente insoddisfatte?
        • Funz scrive:
          Re: Scelta del browser
          - Scritto da: Ancucchi

          Quoto, se l'antitrust facesse veramente il suo

          lavoro, l'abominio delle installazioni OEM

          sarebbe vietato da un bel

          pezzo.
          Vedo già tutte le persone poco pratiche, arrivare
          a casa, accedere il pc, vedere che non si avvia e
          chiedersi: "E mo?" e riportarlo al venditore
          perchè non
          funzionanante...non ce ne fo**e un ca**o degli utenti poco pratici (scusa se mi ripeto, ma di voialtri non me ne fo**e proprio un ca**o!)
          Secondo me, il pc senza SO oem deve essere una
          possibilità e non l'unica
          scelta...è quello che dico sempre:un cartellino separato per il SO, se lo vuoi lo compri a parte e te lo fai installare, se non lo vuoi compri solo il PC vergine.
          Tutte le volte che ho visto portatili venduti
          senza SO oem costavano poche decine di euro meno
          dell'equivalente con SO Microzozz
          oem.questo la dice lunga sulla truffa delle licenze OEM. Si chiama concorrenza sleale, dumping, ci sono tanti modi per chiamarlo.
          E' davvero tutto questo il risparmio?
          O soltanto l'ennesimo isterismo di persone
          eternamente
          insoddisfatte?isterico sarai te, a me piacerebbe solo non vedermi rifilato per forza un prodotto che non voglio.
    • Ivan! scrive:
      Re: Scelta del browser
      - Scritto da: Guiancarlo Piccinini
      Scelta del browser ok,
      IO VOGLIO POTER SCEGLIERE ANCHE IL SISTEMA
      OPERATIVO

      non essere obbligato ad avere installato WindowsQUOTOSpero che venga impedita l'installazione di un SO preinstallato nei PC, tutti...E il giorno in cui se uno vuole windows deve pagare 100 e passa euro, riderò Voglio vedere quanti continueranno ad usarlo @^ (linux)
      • LaNberto scrive:
        Re: Scelta del browser
        - Scritto da: Ivan!
        Spero che venga impedita l'installazione di un SO
        preinstallato nei PC,
        tutti...

        E il giorno in cui se uno vuole windows deve
        pagare 100 e passa euro, riderò
        sentite, ma che lavoro fate tutti, per il quale la differenza di 100 euro sia così cruciale? io ho parecchie migliaia di euro in software sulle mie macchine, sai cosa me ne frega del sistema operativo?
        • Ivan! scrive:
          Re: Scelta del browser
          - Scritto da: LaNberto
          - Scritto da: Ivan!


          Spero che venga impedita l'installazione di un
          SO

          preinstallato nei PC,

          tutti...



          E il giorno in cui se uno vuole windows deve

          pagare 100 e passa euro, riderò



          sentite, ma che lavoro fate tutti, per il quale
          la differenza di 100 euro sia così cruciale? io
          ho parecchie migliaia di euro in software sulle
          mie macchine, sai cosa me ne frega del sistema
          operativo?Stavo parlando di desktop, di chi compra il PC al supermercatoIn questo caso i 300 e passa euro di windows non sono pochi :)
          • LaNberto scrive:
            Re: Scelta del browser
            - Scritto da: Ivan!
            Stavo parlando di desktop, di chi compra il PC al
            supermercato
            In questo caso i 300 e passa euro di windows non
            sono
            pochi
            :)ma è giusto! se vuoi Vista FaccioTutto Edition lo devi pagare per quello che fa (come, è un'altra cosa). Se vuoi spendere poco c'è Vista PezzeAlXXXX Edition che non fa nulla, però costa in proporzione.Se poi vuoi spendere niente ci sono altre soluzioni oppure, come fa il 95% degli utenti casalinghi italiani, la pirateria.
          • lroby scrive:
            Re: Scelta del browser
            - Scritto da: Ivan!
            Non stavo parlando di OEM ;)
            Stavo parlando di comprare windows vista
            separatamente
            ;)chi compra un pc al super mica compra Vista Retail!o forse intendevi dire chi compra direttamente la licenza retail?magari ho capito male ;)a prescindere da quello che ho capito io, ma chi è quel f...o che comprerebbe una licenza Retail di un s.o. qualunque?!?!
          • Ivan! scrive:
            Re: Scelta del browser
            - Scritto da: lroby
            - Scritto da: Ivan!

            Non stavo parlando di OEM ;)

            Stavo parlando di comprare windows vista

            separatamente

            ;)
            chi compra un pc al super mica compra Vista
            Retail!
            o forse intendevi dire chi compra direttamente la
            licenza
            retail?
            magari ho capito male ;)
            a prescindere da quello che ho capito io, ma chi
            è quel f...o che comprerebbe una licenza Retail
            di un s.o.
            qualunque?!?!Il mio discorso era:Quando in futuro (una mia previsione, che spero si avveri) windows non sarà preinstallato nei PC (saranno vuoti), per avere windows bisognerà comprare la licenza retail, che costa molto di più di una oem. giusto?A questo punto, voglio vedere quante persone continuano ad usare windows (visto che costerà molto) invece di cercare alternative.:)oppure si installano windows roby edition :D
          • lroby scrive:
            Re: Scelta del browser
            - Scritto da: Ivan!
            oppure si installano windows roby edition :DErrore.. si fanno installare Windows Roby Edition ;)
          • Ivan! scrive:
            Re: Scelta del browser
            - Scritto da: lroby
            - Scritto da: Ivan!

            oppure si installano windows roby edition :D
            Errore.. si fanno installare Windows Roby Edition
            ;)va beh per le maiuscole... :p
          • lroby scrive:
            Re: Scelta del browser
            - Scritto da: Ivan!
            - Scritto da: lroby

            - Scritto da: Ivan!


            oppure si installano windows roby edition :D

            Errore.. si fanno installare Windows Roby
            Edition

            ;)
            va beh per le maiuscole... :pno ma quali maiuscole, non era per quellotu hai scritto :"oppure si installano windows roby edition"invece io ti ho corretto con :"si fanno installare Windows Roby Edition"capita ora? :D
          • Ivan! scrive:
            Re: Scelta del browser
            - Scritto da: lroby
            - Scritto da: Ivan!

            - Scritto da: lroby


            - Scritto da: Ivan!



            oppure si installano windows roby edition
            :D


            Errore.. si fanno installare Windows Roby

            Edition


            ;)

            va beh per le maiuscole... :p
            no ma quali maiuscole, non era per quello
            tu hai scritto :
            "oppure si installano windows roby edition"
            invece io ti ho corretto con :
            "si fanno installare Windows Roby Edition"
            capita ora? :Dok ora si :D
          • lroby scrive:
            Re: Scelta del browser
            - Scritto da: Ivan!
            Quando in futuro (una mia previsione, che spero
            si avveri) windows non sarà preinstallato nei PC
            (saranno vuoti), per avere windows bisognerà
            comprare la licenza retail, che costa molto di
            più di una oem.
            giusto?rileggendo il tuo post devo dire che hai commesso un errorequando oggi compri un pc assemblato e gli vuoi abbinare una licenza, la compri oem e non retail giusto?quando in un futuro dovesse mai accadere che qualunque pc nasca senza s.o. e tu gliene vuoi abbinare uno, continuerai a farlo oem e non retail
          • Ivan! scrive:
            Re: Scelta del browser
            - Scritto da: lroby
            - Scritto da: Ivan!

            Quando in futuro (una mia previsione, che spero

            si avveri) windows non sarà preinstallato nei PC

            (saranno vuoti), per avere windows bisognerà

            comprare la licenza retail, che costa molto di

            più di una oem.

            giusto?
            rileggendo il tuo post devo dire che hai commesso
            un
            errore
            quando oggi compri un pc assemblato e gli vuoi
            abbinare una licenza, la compri oem e non retail
            giusto?
            quando in un futuro dovesse mai accadere che
            qualunque pc nasca senza s.o. e tu gliene vuoi
            abbinare uno, continuerai a farlo oem e non
            retailah ok...non sapevo che si potesse fare :$Pensavo che oem fosse solo se è già inclusa nel computer... :)
          • lroby scrive:
            Re: Scelta del browser
            - Scritto da: Ivan!
            ah ok...
            non sapevo che si potesse fare :$
            Pensavo che oem fosse solo se è già inclusa nel
            computer...

            :)non ti preoccupare e adesso ti dico la mia opinione,sarebbe stato preferibile poter comprare SEMPRE pc di qualunque natura senza s.o. presente di serie per 2 motivi :1) se non mi interessa MS, semplicemente non lo compro e ci metto quello che voglio2) se mi interessa MS e quindi Windows, mi posso comprare la versione OEM del s.o. che preferisco e non per forza avere quello che ti danno insieme che potrebbe anche non piacermiad esempio sul pc desktop che mi sono assemblato l'anno scorso ho comprato una licenza oem di Vista, ma mica una qualunque?no mi sono preso la mia preferita, ovvero la Home Basic (IMHO la migliore) a 64bit.odio quando mi compro un notebook con Vista 32bit home premium visto che non è la mia versione preferita.su questo sono allo stesso livello di quelli che vorrebbero poterla non avere per metterci altro.
          • LaNberto scrive:
            Re: Scelta del browser
            - Scritto da: lroby

            o forse intendevi dire chi compra direttamente la
            licenza
            retail?nessuno compera Vista Retail
          • lroby scrive:
            Re: Scelta del browser
            - Scritto da: LaNberto
            - Scritto da: lroby



            o forse intendevi dire chi compra direttamente
            la

            licenza

            retail?

            nessuno compera Vista Retailnon la comprerei manco io!! ;)
        • Fabrizio Cinti scrive:
          Re: Scelta del browser
          - Scritto da: LaNberto
          sentite, ma che lavoro fate tutti, per il quale
          la differenza di 100 euro sia così cruciale? io
          ho parecchie migliaia di euro in software sulle
          mie macchine, sai cosa me ne frega del sistema
          operativo?Eppure quanto ci vuoi scommettere che se mettessero il prezzo del SO separato rispetto a quello del computer, la gente ci penserebbe sul serio a mettere quello gratuito?In parte perché "la gente" non ha software pagato migliaia di euro sul proprio sistema, ed in parte perché è lo stesso meccanismo per cui vai al supermercato a fare una spesa da 100-150 euro, ma guai a non recuperare lo spicciolino nel carrello.
          • LaNberto scrive:
            Re: Scelta del browser
            questo è vero, ma credo che valga soprattutto per il settore casalingo, che notoriamente è tutto pirata
        • _kaiser_ scrive:
          Re: Scelta del browser
          - Scritto da: LaNberto
          sentite, ma che lavoro fate tutti, per il quale
          la differenza di 100 euro sia così cruciale? io
          ho parecchie migliaia di euro in software sulle
          mie macchine, sai cosa me ne frega del sistema
          operativo?una cosa è certa amico mio, qui pochi hanno a che fare coi computer mi sa.
      • giancarlo Piccinin scrive:
        Re: Scelta del browser
        Bravo io approvo assolutamente quanto dici Spero che venga impedita l'installazione di un SO preinstallato nei PC
    • JohnnyJack8 4 scrive:
      Re: Scelta del browser
      io non capisco 1 cosa, ma chi cavolo ha detto che se prendo un nuovo pc ho pre-installato windows, ragazzi svegliAAA!!! vi comprate i pezzi singoli ve li montate e poi comprate o scaricate il sistema operativo che + vi piace ps. ma chi cavolo và a comprarsi un pc in una catena commerciale ... uh da folli
      • lroby scrive:
        Re: Scelta del browser
        - Scritto da: JohnnyJack8 4
        io non capisco 1 cosa, ma chi cavolo ha detto che
        se prendo un nuovo pc ho pre-installato windows,
        ragazzi svegliAAA!!! vi comprate i pezzi singoli
        ve li montate e poi comprate o scaricate il
        sistema operativo che + vi piace ps. ma chi
        cavolo và a comprarsi un pc in una catena
        commerciale ... uh da
        folli no ti sbagli è da utonti, ovvero da persone che sono convinte che il pc non sia nulla di più di un banale elettrodomestico, e tutto questo da quando hanno cominciato a venderli al supermercato e nei centri specializzati (in niente)quando avevo il negozio io, la gente entrava, e veniva consigliata (e coccolata) dal primo momento e per sempre.i clienti sono il miglior tesoro che un negoziante o un tecnico abbiano,ma spesso non se ne rendono conto o se ne dimenticano.
    • Mr.Pink scrive:
      Re: Scelta del browser
      Su oltre il 99% dei pc (non mac) gira windows. Su meno dell'1% gira linux nonostante sia gratis, nonostante l'installazione sia a prova di cretino, nonostante sia sicuro, nonostante si trovino la maggior parte dei driver.Evidentemente il mercato preferisce quello che è uno standard di fatto, con buona pace per Linux che pur meriterebbe.
Chiudi i commenti