Thurrott: IE è un cancro del Web

Il noto giornalista, creatore di alcuni tra i più trafficati siti Web dedicati agli utenti di Windows, si è scagliato contro Internet Explorer e le strategie Microsoft nello sviluppo del browser


Roma – “Internet Explorer va fermato: è un cancro del Web”. Questo il durissimo commento di Paul Thurrott, autore di celebri siti dedicati a Windows come WinInfo e SuperSite . Un commento accompagnato dall’appello a boicottare il browser di Microsoft e utilizzare, al suo posto, software alternativi come Firefox, Safari e Opera.

La netta presa di posizione del giornalista arriva del tutto inattesa visto che, nell’ambiente, Thurrott ha sempre avuto fama di zelante fan dei prodotti made in Redmond.

“IE non è sicuro e non rispetta gli standard, il che lo rende inservibile sia per gli utenti che per i creatori di contenuti Web”, ha affermato Thurrott sul proprio sito WindowsITPro.com . “Grazie alla sua enorme base di utenti, gli sviluppatori del Web sono spinti a sviluppare pagine compatibili con IE, questo a spese degli standard e dei browser che li supportano. Per cambiare le cose bisogna essere più esigenti nei confronti di Microsoft e utilizzare browser migliori”.

Thurrott ha deciso di scoccare la sua freccia avvelenata dopo aver appreso che l’attuale versione beta di IE7 non è in grado di superare il test di conformità agli standard Acid2 , lo stesso che il Web Standards Project (WaSP) ha progettato per aiutare i vendor a sviluppare prodotti pienamente compatibili con gli standard del Web. A scatenare la collera del giornalista è stata una dichiarazione del lead program manager di Microsoft, Chris Wilson, in cui appare chiaro come il big di Redmond non abbia alcuna intenzione di misurare il livello di conformità del proprio browser sugli standard con un test sviluppato da terzi.

Thurrott ha poi criticato la scelta di Microsoft di distribuire IE7 Beta 1 solo ad una stretta cerchia di tester, sostenendo inoltre che il browser “non contiene i fix di cui molti sviluppatori del Web hanno bisogno”.

Il resto del bollente articolo si trova qui .

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • rossigil scrive:
    ANCHE LE BANCHE....
    anni fa' anche Mediolanum usava il televideo per farti accedere al tuo conto corrente (internet non era diffusa allora)....si potrebbe applicare??
  • Anonimo scrive:
    Da matti
    Ma questo significa che se vado in un hotel non ho nessuna privacy???? Allora voglio almeno un sostanziale sconto. E potrei far niente per evitarlo?
    • sandcreek scrive:
      Re: Da matti
      - Scritto da: Anonimo
      Ma questo significa che se vado in un hotel non
      ho nessuna privacy???? Allora voglio almeno un
      sostanziale sconto. E potrei far niente per
      evitarlo?No beh e' al massimo l'albergo che deve fare qualcosa
    • Anonimo scrive:
      Re: Da matti
      - Scritto da: Anonimo
      Ma questo significa che se vado in un hotel non
      ho nessuna privacy???? Allora voglio almeno un
      sostanziale sconto. E potrei far niente per
      evitarlo?Non usare questi servizi?
    • Anonimo scrive:
      Re: Da matti
      - Scritto da: Anonimo
      Ma questo significa che se vado in un hotel non
      ho nessuna privacy???? Allora voglio almeno un
      sostanziale sconto. E potrei far niente per
      evitarlo?ovvio, evita di servirti di quella roba.
  • Anonimo scrive:
    Dettagli? seguire i link
    come da titolo
  • Anonimo scrive:
    Pessimo articolo
    Mancano i dettagli tecnici, manca la possibilità di comprendere veramente la notizia. Potrebbe essere un articolo della Repubblica, non del primo quotidiano informatico d'Italia
    • Anonimo scrive:
      Re: Pessimo articolo
      Direi che, parlando di sensazionalismo, potrebbe essere di Libero!Scusate il flame ;) Comunque l'articolo è ben riportato e non mi sembra il caso di pubblicare tutti i dettgli tecnici. Per cosa poi? Per permettere a qualche furbo nostrano, finto-hacker, di andare in albergo e guardare i film o mangiare a sbafo?Fabrizio- Scritto da: Anonimo
      Mancano i dettagli tecnici, manca la possibilità
      di comprendere veramente la notizia. Potrebbe
      essere un articolo della Repubblica, non del
      primo quotidiano informatico d'Italia
      • Anonimo scrive:
        Re: Pessimo articolo
        - Scritto da: Anonimo
        Direi che, parlando di sensazionalismo, potrebbe
        essere di Libero!Ecco arrivato il comunista....dovete sempre farvi riconoscere eh?byez
        • Anonimo scrive:
          Re: Pessimo articolo
          Io NON sono comunista!Sono fondamentalmente contrario a qualsiasi forma di regime...anche e soprattutto quello perpetrato per mezzo della (dis)informazione.Ma perché ogni volta che uno prova a fare una battuta contro un pessimo quotidiano, devono sempre esserci quelli che ti appiccicano etichette addosso.Comunque non voglio continuare questa discussione: sta andando troppo [OT].SalutiFabrizio- Scritto da: Anonimo

          - Scritto da: Anonimo

          Direi che, parlando di sensazionalismo, potrebbe

          essere di Libero!

          Ecco arrivato il comunista....
          dovete sempre farvi riconoscere eh?
          byez
          • Anonimo scrive:
            Re: Pessimo articolo
            Bhè come pessimo quotidiano in fatto di disinformazione avresti potuto citare anche "Il manifesto"...
          • Anonimo scrive:
            Re: Pessimo articolo
            - Scritto da: Anonimo
            Io NON sono comunista!Ma lo sei stato.
            Sono fondamentalmente contrario a qualsiasi forma
            di regime...anche e soprattutto quello perpetrato
            per mezzo della (dis)informazione.

            Ma perché ogni volta che uno prova a fare una
            battuta contro un pessimo quotidiano, devono
            sempre esserci quelli che ti appiccicano
            etichette addosso.La differenza è che chi ha iniziato la discussione ha citato la Repubblica tanto per indicare un quotidiano qualsiasi, uno dei più famosi, tu invece ti sei sentito piccato che qualcuno avesse parlato male del giornale portavoce della Cultura Dominante. Per cui hai voluto subito schizzare fango su un giornale che è fuori da coro.

            Comunque non voglio continuare questa
            discussione: sta andando troppo [OT].Da che pulpito viene la predica!

            Saluti
            Fabrizio


            - Scritto da: Anonimo



            - Scritto da: Anonimo


            Direi che, parlando di sensazionalismo,
            potrebbe


            essere di Libero!



            Ecco arrivato il comunista....

            dovete sempre farvi riconoscere eh?

            byez
          • Anonimo scrive:
            9 --
          • Anonimo scrive:
            "Aridaglie" - Re: Pessimo articolo

            Ma lo sei stato.Onestamente non lo sono mai stato. Comunque se ti piace pensarlo...L'ho scritto prima: smettetela di etichettare!
            La differenza è che chi ha iniziato la
            discussione ha citato la Repubblica tanto per
            indicare un quotidiano qualsiasi, uno dei più
            famosi, tu invece ti sei sentito piccato che
            qualcuno avesse parlato male del giornale
            portavoce della Cultura Dominante.Non mi sono sentito "piccato" in alcuna maniera, in quanto non lavoro nemmeno per la sua redazione!La Repubblica non e' portavoce di alcunché se non delle opinioni, moderate peraltro, dei suoi giornalisti: vorresti anche sostenere che è un giornale comunista?
            Per cui hai voluto subito schizzare fango su un giornale che è fuori da coro.No, questo no! Al limite è fuori di testa! :( E ciò mi preoccupa, non mi diverte.
            Da che pulpito viene la predica!Ho semplicemente amesso dall'inizio di aver lanciato un flame scherzoso, che qualche invasato di Berlusconi (di quei pochi rimasti) avrebbe raccolto.E' stato un thread polemico e l'ho ammesso, autodenunciandomi come OT: ecco perché non volevo continuare la discussione.AriCiaoFabrizio
        • Anonimo scrive:
          Re: Pessimo articolo
          - Scritto da: Anonimo

          - Scritto da: Anonimo

          Direi che, parlando di sensazionalismo, potrebbe

          essere di Libero!

          Ecco arrivato il comunista....
          dovete sempre farvi riconoscere eh?
          byezMa stai zitto ritardato, guarda quanto meglio fanno gli altri al governo. Ladruncoli.
        • Anonimo scrive:
          Re: Pessimo articolo
          - Scritto da: Anonimo

          - Scritto da: Anonimo

          Direi che, parlando di sensazionalismo, potrebbe

          essere di Libero!

          Ecco arrivato il comunista....
          dovete sempre farvi riconoscere eh?
          byezbasta seguire i link peraltro.... ottimo articolo direi, poi chi vuole curiosare... curiosera' :)
    • Anonimo scrive:
      Re: Pessimo articolo
      - Scritto da: Anonimo
      Mancano i dettagli tecnici, manca la possibilità
      di comprendere veramente la notizia. Potrebbe
      essere un articolo della Repubblica, non del
      primo quotidiano informatico d'ItaliaSecondo me, con molta meno spocchia, TI manca la possibilità di comprendere veramente come usare un ipertesto. Se vuoi i dettagli, essendo un articolo tratto da un'altra rivista, ti basta seguire i link.Ma che informatico sei?Ragionando come te, posso dire che non meriti nemmeno di leggere il primo quotidiano informatico d'Italia!
    • Anonimo scrive:
      Re: Pessimo articolo

      primo quotidiano informatico d'ItaliaProprio perche' e' il primo quotidiano prima di sparare cercherei di capire... o di seguire i link... In questo caso han fatto benissimo a non dettagliare tutto nei minimi termini, ci sono gia' abbastanza lamer in giro. Poi basta cercare...
  • Anonimo scrive:
    Sensazionalismo da quattro soldi...
    ...lo sappiamo da parecchio tempo, oramai.
    • Anonimo scrive:
      Re: Sensazionalismo da quattro soldi...
      - Scritto da: Anonimo
      ...lo sappiamo da parecchio tempo, oramai.Lo sappiamo chi? Non tutti sono Hackers come te :)
      • Anonimo scrive:
        Re: Sensazionalismo da quattro soldi...
        - Scritto da: Anonimo


        - Scritto da: Anonimo

        ...lo sappiamo da parecchio tempo, oramai.

        Lo sappiamo chi? Non tutti sono Hackers come te :)Maddechè, questo usa il plurale, o è democristiano oppure appartiene alla mafia.
        • Anonimo scrive:
          Re: Sensazionalismo da quattro soldi...
          - Scritto da: Anonimo

          - Scritto da: Anonimo





          - Scritto da: Anonimo


          ...lo sappiamo da parecchio tempo, oramai.



          Lo sappiamo chi? Non tutti sono Hackers come te
          :)

          Maddechè, questo usa il plurale, o è
          democristiano oppure appartiene alla mafia.Già, non può essere Giulio Cesare, perché userebbe la terza singolare... Mumble, mumble, prima plurale... che sia un papa? Ma se il più grande papa vivente che ci s'ha oggi in Italia è uno solo, PapaRatzo, non può essere... che sia un antipapa?
        • Anonimo scrive:
          Re: Sensazionalismo da quattro soldi...
          dov'e' la differenza?
        • Anonimo scrive:
          Re: Sensazionalismo da quattro soldi...
          - Scritto da: Anonimo

          - Scritto da: Anonimo





          - Scritto da: Anonimo


          ...lo sappiamo da parecchio tempo, oramai.



          Lo sappiamo chi? Non tutti sono Hackers come te
          :)

          Maddechè, questo usa il plurale, o è
          democristiano oppure appartiene alla mafia. e dov'e' la differenza?
    • Anonimo scrive:
      Re: Sensazionalismo da quattro soldi...
      Solo che stavamo aspettando la tua proof-of-concept che ancora non hai presentato...
    • Anonimo scrive:
      Re: Sensazionalismo da quattro soldi...
      - Scritto da: Anonimo
      ...lo sappiamo da parecchio tempo, oramai.Io non lo sapevo.Domenica sarò in un hotel a Piccadilly Circus.Visto che tu sai tutto, mi spieghi come faccio a vedere i pornazzi "aggratiss"?
    • Anonimo scrive:
      5 --
Chiudi i commenti