LibreOffice, ora con bollino Intel

La suite di produttività si guadagna i favori di un partner d'eccezione, che distribuisce il software sul suo app store e fornisce quattrini per lo sviluppo

Roma – LibreOffice entra a far parte della scuderia di applicazioni disponibili sull’Intel AppUp Center , l'”app store” per software x86 aperto dal chipmaker . E il coinvolgimento di chipzilla con la suite FOSS non si ferma qui, visto che Intel è anche entrata a far parte dell’advisory board di The Document Foundation.

La versione “speciale” di LibreOffice presente sull’AppUp Center gira naturalmente su Windows (XP, Vista, 7), ma è stata rifinita da Intel stessa con il contributo di SUSE ed è fornita con il supporto a cinque lingue diverse (inglese, tedesco, francese, spagnolo e italiano).

“Diamo il benvenuto a Intel in The Document Foundation, e non vediamo l’ora di collaborare assieme a loro” ha commentato Gerald Pfeifer di SUSE. “È fantastico vedere Intel che distribuisce LibreOffice attraverso un nuovo canale così che un maggior numero di utenti possano provare la suite su Windows”, ha continuato Pfeifer.

Oltre che per la distribuzione della suite via AppUp Center, TDF ha di che gioire per la preziosa chance di garantire a LibreOffce il supporto di un importante partner commerciale, supporto che oltre al codice prevede anche finanziamenti alla Fondazione.

Chi con tutta probabilità non sarà entusiasta della nuova iniziativa è Microsoft, storico partner di SUSE ma soprattutto di Intel (noto, a tal proposito, il duopolio “Wintel” su piattaforme x86).

Alfonso Maruccia

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • andrea scrive:
    ridicoli
    Siete ridicoli, fate un sacco di chiacchiere inutili per non ammettere un semplicissimo fatto: rubate.
  • 2pesi2misur e scrive:
    ???
    x Allibito1 - Vorrei sapere per quale motivo paghiamo una tassa su ogni cd/dvd vergine che compriamo, tassa che paghi xchè quasi sicuramente masterizzerai o delle canzoni o dei film su di essi.Allibito, ti sembra giusto pagare una tassa per una cosa che non dovresti fare ma sono sicuri che farai?Allora se cmq sto pagando perchè si sa cosa ne farai di quei dvd, tanto vale farlo no?2 - Conosci la storia di Valentino Rossi?Quanto doveva al fisco? mi pare circa 13 milioni di euro... ed è stato tutto risolto pagando una cifra simbolica mi pare sui 5 milioni... Dimmi te quanto è la giustizia italiana sia giusta. Perseguire i pesciolini piccoli, mentre i grandi evasori la passano liscia
  • samufirenze scrive:
    ma daiiii!!!!!
    come sempre c'è quello che se lo puo permettere, che ritiene SIDCREW un DELINQUENTE senza pensare che alcune persone si ritrovano con solo una linea internet senza Sky, Mediaset e che non si possono permettere di acquistare Dvd a quei prezzi pazzeschi. forse per la legge è illegale, ma moralmente è un benefattore.........accanitevi contro gli evasori politici corrotti imprenditori disonesti......non su chi per pratica un hobby che non fa male a nessuno
    • i puntini sulle i scrive:
      Re: ma daiiii!!!!!
      - Scritto da: samufirenze
      pratica un hobby che non fa male a nessunoE no, a qualcuno evidentemente fa male. Che sia Allibito?
    • andrea scrive:
      Re: ma daiiii!!!!!
      Se non te lo puoi permettere ne fai a meno.Se non riesci a farne a meno risparmi e poi te lo compri.Tutto le chiacchiere che fai (e che fanno molti altri) sono ridicoli tentativi di giustificare un semplice fatto: rubi.
      • Passante scrive:
        Re: ma daiiii!!!!!
        - Scritto da: andrea
        Se non te lo puoi permettere ne fai a meno.
        Se non riesci a farne a meno risparmi e poi te lo
        compri.
        Tutto le chiacchiere che fai (e che fanno molti
        altri) sono ridicoli tentativi di giustificare un
        semplice fatto: rubi.E invece no, gli presto i miei, problemi ?E pensa che per prestarglieli non devo neanche muovermi di casa io ne' lui. Comodita'...
  • Cristalblue scrive:
    Mah....
    Mah... Io credo fermamente che la G.D.F si dovrebbe impegnare seriamente a scovare i veri evasori fiscali, che sono una delle cause per cui il nostro paese è tristemente alla frutta, invece di accanirsi contro un ragazzino di 20 anni facendolo apparire e trattandolo come il peggiore dei delinquentiE cmq i diritti delle serie in questione sono già stati pagati dalle varie emittenti televisive che le hanno trasmesse.
    • Cotton scrive:
      Re: Mah....
      mah .. aggiungerei che se un tizio volesse acquistarla la serie (sempre che la trovi) dovrebbe sborsare l'equivalente di una TV LCD da 40 pollici...
      • Allibito scrive:
        Re: Mah....
        - Scritto da: Cotton
        mah .. aggiungerei che se un tizio volesse
        acquistarla la serie (sempre che la trovi)
        dovrebbe sborsare l'equivalente di una TV LCD da
        40
        pollici...Se fossero medicine salvavita, ti darei ragione, ma si tratta di intrattenimento, e quando vai al pub paghi, così come quando vai sulle giostre. Per la divulgazione della cultura esistono biblioteche gratis, prestito gratuito dei dvd, film free in tv, musica alla radio, spettacoli gratis, concerti gratis e chi più ne ha più ne metta. Avere la pretesa di vedere gratis il film appena arrivato nelle sale equivale a chiedere caviale e champagne alla mensa di S. Egidio.
        • krane scrive:
          Re: Mah....
          - Scritto da: Allibito
          - Scritto da: Cotton

          mah .. aggiungerei che se un tizio volesse

          acquistarla la serie (sempre che la trovi)

          dovrebbe sborsare l'equivalente di una TV LCD da

          40 pollici...
          Se fossero medicine salvavita, ti darei ragione,
          ma si tratta di intrattenimento, e quando vai al
          pub paghi, così come quando vai sulle giostre.Infatti, quindi si copiano e via... Chessara mai...
          • Allibito scrive:
            Re: Mah....
            - Scritto da: krane
            - Scritto da: Allibito

            - Scritto da: Cotton


            mah .. aggiungerei che se un tizio
            volesse


            acquistarla la serie (sempre che la
            trovi)


            dovrebbe sborsare l'equivalente di una
            TV LCD
            da


            40 pollici...


            Se fossero medicine salvavita, ti darei
            ragione,

            ma si tratta di intrattenimento, e quando
            vai
            al

            pub paghi, così come quando vai sulle
            giostre.

            Infatti, quindi si copiano e via... Chessara
            mai...Solo un reato, nulla di più, padrone di commettrlo assumendoti le tue responsabilità, non padrone di dire che sia giusto, su questo concorderai, spero.
          • krane scrive:
            Re: Mah....
            - Scritto da: Allibito
            - Scritto da: krane

            - Scritto da: Allibito


            - Scritto da: Cotton



            mah .. aggiungerei che se un



            tizio volesse acquistarla la



            serie (sempre che la trovi)



            dovrebbe sborsare l'equivalente



            di una TV LCD da 40 pollici...


            Se fossero medicine salvavita, ti


            darei ragione, ma si tratta di


            intrattenimento, e quando vai al


            pub paghi, così come quando vai


            sulle giostre.

            Infatti, quindi si copiano e via...

            Chessara mai...
            Solo un reato, nulla di più, padrone di
            commettrlo assumendoti le tue
            responsabilità, non padrone di dire che
            sia giusto, su questo concorderai, spero.Infatti, io ti stavo dando ragione su tutto, sia sulla responsabilita' sia sul chessara' mai con quel che succede in italia chi si copia 4 canzoni...
        • uno qualsiasi scrive:
          Re: Mah....

          Se fossero medicine salvavita, ti darei ragione,
          ma si tratta di intrattenimentoQuindi non è indispensabile che venga prodotto, e non deve essere tutelato.Se non guadagni abbastanza, non metterlo in vendita.
        • pollicino scrive:
          Re: Mah....
          "film free in tv"??? Hey, sei davvero convinto che te lo stai vedendo a gratis? Beata ingenuità! Lo paghi eccome: un pizzo ogni volta che vai a fare la spesa.
        • Virus_Roxxx scrive:
          Re: Mah....
          ma "vedere gratis il film appena arrivato nelle sale" te lo 6 inventato???qui si parla d roba passata in tv, a pagamento o meno.tu nn hai mai registrato una casseta/dvd/vhs/cd???sostanzialmente è la stessa cosa.e l'idiota che ha scritto d pagamenti nn è informato sui fatti.
    • Allibito scrive:
      Re: Mah....
      - Scritto da: Cristalblue
      Mah... Io credo fermamente che la G.D.F si
      dovrebbe impegnare seriamente a scovare i veri
      evasori fiscali, che sono una delle cause per cui
      il nostro paese è tristemente alla frutta, invece
      di accanirsi contro un ragazzino di 20 anni
      facendolo apparire e trattandolo come il peggiore
      dei
      delinquenti
      E cmq i diritti delle serie in questione sono già
      stati pagati dalle varie emittenti televisive che
      le hanno
      trasmesse.Il ragazzino a violato la legge ed è maggiorenne, dovrebbe capire che alla fine ci si scotta...Per quanto riguarda i diritti, fai un pò di confusione, le Tv private li hanno pagati per trasmetterli, li pagheranno ancora per ritrasmetterli e altre tv li ripagheranno ancora per trasmetterli, a meno dell'acquisto totale dei diritti, in quel caso spetta a loro. Non è che se uno paga il cinema un altro può entrare perchè il primo ha pagato. Tutti devono pagare allo stesso modo. E' legge, non prepotenza.
      • uno qualsiasi scrive:
        Re: Mah....

        Non è che se
        uno paga il cinema un altro può entrare perchè il
        primo ha pagato. Tutti devono pagare allo stesso
        modo.Per il servizio e per i posti. Non per il film.
        • shevathas scrive:
          Re: Mah....

          Per il servizio e per i posti. Non per il film.quindi entrare per vedere l'ultimo blockbuster o la 123456 esima replica della corazzata kotionkin in lungua originale con sottotitoli in antico finnico sarebbe la stessa cosa ?
          • krane scrive:
            Re: Mah....
            - Scritto da: shevathas

            Per il servizio e per i posti. Non per il
            film.
            quindi entrare per vedere l'ultimo blockbuster o
            la 123456 esima replica della corazzata kotionkin
            in lungua originale con sottotitoli in antico
            finnico sarebbe la stessa cosa ?A chi piace... Cio' che e' evidente e' che il servizio offerto attira moltissima gente, guarda i guadagni ai botteghini...
          • Allibito scrive:
            Re: Mah....
            - Scritto da: shevathas

            Per il servizio e per i posti. Non per il
            film.

            quindi entrare per vedere l'ultimo blockbuster o
            la 123456 esima replica della corazzata kotionkin
            in lungua originale con sottotitoli in antico
            finnico sarebbe la stessa cosa
            ?Errato, si paga la visione del film non i posti, così come paghi la visione domenstica, non il dvd. Un film è un film, non si fanno distinzioni e se i diritti sono validi, il prooprietario del copyright decide modalità di divulgazione e prezzo. Esistono DVD a 2,99 e altri a 19.90 grossomodo dello stesso anno. La scelta è sempre e comunque dell'evente diritto, il mercato giudicherà le scelte migliori, come in ogni altro campo.
          • uno qualsiasi scrive:
            Re: Mah....

            Errato, si paga la visione del film non i posti,
            così come paghi la visione domenstica, non il
            dvd.Falso. La visione va pagata a chi offre il servizio... ma se la visione è domestica sono io che offro il servizio a me stesso.
            Un film è un film, non si fanno distinzioni
            e se i diritti sono validi, il prooprietario del
            copyright decide modalità di divulgazione e
            prezzo. Esistono DVD a 2,99 e altri a 19.90
            grossomodo dello stesso anno. La scelta è sempre
            e comunque dell'evente diritto, il mercato
            giudicherà le scelte migliori, come in ogni altro
            campo.Il mercato segue solo le leggi di domanda e offerta.Se la domanda riguarda il film, e tu non vendi il film ma una fantomatica "visione", nessuno compra.
          • i puntini sulle i scrive:
            Re: Mah....
            Ma di che libero mercato vai cianciando! Sul singolo prodotto attualmente operano in regime di monopolio (profitto al privato e prezzi al massimo) ma tutelato dalle nostre forze dell'ordine (costi alla collettività, diretti e indiretti). Ti sembra giusto? A me francamente no e la cosa andrebbe risolta a livello legislativo al più presto (magari già dalla prossima legislatura).Vogliono la tutela? Prezzo onesto senza ingiuste rendite!E se in aggiunta adotteranno modalità di distribuzione più moderne e comode, la pirateria audiovisiva non avrà più ragione di esistere.
          • i puntini sulle i scrive:
            Re: Mah....
            Potiomkin (eventualmente 'Potëmkin' ma non tutti sanno che 'ë', in russo, va letto 'iò')
      • Non allibito scrive:
        Re: Mah....
        - Scritto da: Allibito.... E' legge, non
        prepotenza.E' prepotenza trasformata in legge!!!
        • Allibito scrive:
          Re: Mah....
          - Scritto da: Non allibito
          - Scritto da: Allibito
          .... E' legge, non

          prepotenza.

          E' prepotenza trasformata in legge!!!La prepotenza è quella esercitata da migliaia di utenti che credevano di poter usufruire del lavoro altrui illecitamente, diventando coraggiosi solo perchè dietro una tastiera al buio nella stanzetta riscaldata. I recenti avvenimenti hanno permesso a tutti di capire che internet è un mezzo di comunicazione, non una scatola magica dove tutto è permesso.
          • krane scrive:
            Re: Mah....
            - Scritto da: Allibito
            - Scritto da: Non allibito

            - Scritto da: Allibito

            .... E' legge, non


            prepotenza.

            E' prepotenza trasformata in legge!!!
            La prepotenza è quella esercitata da migliaia di
            utenti che credevano di poter usufruire del
            lavoro altrui illecitamente, diventando
            coraggiosi solo perchè dietro una tastiera al
            buio nella stanzetta riscaldata. I recenti
            avvenimenti hanno permesso a tutti di capire che
            internet è un mezzo di comunicazione, non una
            scatola magica dove tutto è permesso.Guarda che, a parte te, lo sapevano gia' tutti eh... Solo che volontariamente condividevano cio' di cui disponevano avevano con gli altri e gratuitamente.Cosa che peraltro si continua a fare.
          • uno qualsiasi scrive:
            Re: Mah....
            I recenti avvenimenti hanno solo dimostrato ulteriormente l'inadeguatezza del copyright.
        • Allibito scrive:
          Re: Mah....
          - Scritto da: Non allibito
          - Scritto da: Allibito
          .... E' legge, non

          prepotenza.

          E' prepotenza trasformata in legge!!!Se vuoi vederla così... per me è solo tutela del lavoro altrui, sono opinioni diverse, ma credo che la mia sia molto più vicina alla realtà, oggettivamente.
          • krane scrive:
            Re: Mah....
            - Scritto da: Allibito
            - Scritto da: Non allibito

            - Scritto da: Allibito

            .... E' legge, non


            prepotenza.

            E' prepotenza trasformata in legge!!!
            Se vuoi vederla così... per me è solo tutela del
            lavoro altrui, sono opinioni diverse, ma credo
            che la mia sia molto più vicina alla realtà,
            oggettivamente.Anche lo schiavismo dei neri era per anni a norma di legge, quindi era giusto ?
          • uno qualsiasi scrive:
            Re: Mah....

            Se vuoi vederla così... per me è solo tutela del
            lavoro altruiQuale lavoro? Mica stai lavorando.
            , sono opinioni diverse, ma credo
            che la mia sia molto più vicina alla realtà,
            oggettivamente.E allora perchè state chiudendo uno dopo l'altro?
      • i puntini sulle i scrive:
        Re: Mah....
        "Tutti devono pagare allo stesso modo". Forse ti sfugge (o fai finta di ignorare) chi è il padrone delle tv che contano in Italia e delle maggiori catene di cinema del Bel Paese (etc.), lo stesso che si è fatto confezionare una "leggina" per pagare un'infima parte di quel che doveva allo Stato, che ha fatto in modo di pagare un'esiguità per le frequenze, etc. etc. etc. etc. etc.
  • Enjoy with Us scrive:
    Beh, qui c'è poco da giustificare!
    Il tizio metteva si in rete, ma a pagamento!Si faceva pagare con la paypal!Ora tutto si può sostenere, ma che uno venda anche a poco del materiale protetto da DRM che non gli appartiene è sicuramente non solo illegale ma anche immorale. Spero che questa gente la stanghino bene, non fa che giustificare il clima persecutorio nei confronti di chi invece condivide in modo del tutto gratuito tale materiale, cosa ben diversa e assolutamente giustificabile alla luce dei sopprusi delle major nei confronti dei citadini.W il mulo!
    • marietto2008 scrive:
      Re: Beh, qui c'è poco da giustificare!
      meglio non parlare di moralità... Condividere gratuitamente e' anch'essa un azione illegale,perche' anche se non aumenta il tuo portafoglio,diminuisce i profitti degli autori/editori...-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 26 febbraio 2012 17.49-----------------------------------------------------------
      • Joe Tornado scrive:
        Re: Beh, qui c'è poco da giustificare!
        ' anche se non aumenta il tuo
        portafoglio,diminuisce i profitti degli
        autori/editori...Tutto da dimostrare, e per gli editori, in ogni caso ... a me personalmente non interessa nulla !
      • Sgabbio scrive:
        Re: Beh, qui c'è poco da giustificare!
        - Scritto da: marietto2008
        meglio non parlare di moralità... Condividere
        gratuitamente e' anch'essa un azione
        illegale,perche' anche se non aumenta il tuo
        portafoglio,diminuisce i profitti degli
        autori/editori...
        --------------------------------------------------
        Modificato dall' autore il 26 febbraio 2012 17.49
        --------------------------------------------------(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)
      • il merovigio scrive:
        Re: Beh, qui c'è poco da giustificare!
        condividere NON è violare la legge, la legge viene violata quando lo si fa a scopo di lucro è ci sono sentenze del TAR che parlano chiaro; non mi pare che il soggetto in questione facesse questo...!
    • ruppolo scrive:
      Re: Beh, qui c'è poco da giustificare!
      Proprio tu parli di "immorale"?Comunque sai cosa dice il proverbio, "tanto va la gatta al lardo che ci lascia lo zampino".
    • Sgabbio scrive:
      Re: Beh, qui c'è poco da giustificare!
      Io ho visto alcune robe dove questo/questi caricavano, ma non chiedevano nulla in cambio.
      • marietto2008 scrive:
        Re: Beh, qui c'è poco da giustificare!
        Sia chiaro,io ho citato l'ipotesi che le grandi multinazionali della musica avanzano a difesa dei loro diritti. Ma sono dubbioso che esse siano veritiere.
        • Sgabbio scrive:
          Re: Beh, qui c'è poco da giustificare!
          Questo/i avevano un accunt su vari forum dove si mettono i link, ma non si facevano pagare per mettere quei contenuti.
    • Allibito scrive:
      Re: Beh, qui c'è poco da giustificare!
      - Scritto da: Enjoy with Us
      Il tizio metteva si in rete, ma a pagamento!
      Si faceva pagare con la paypal!
      Ora tutto si può sostenere, ma che uno venda
      anche a poco del materiale protetto da DRM che
      non gli appartiene è sicuramente non solo
      illegale ma anche immorale. Spero che questa
      gente la stanghino bene, non fa che giustificare
      il clima persecutorio nei confronti di chi invece
      condivide in modo del tutto gratuito tale
      materiale, cosa ben diversa e assolutamente
      giustificabile alla luce dei sopprusi delle major
      nei confronti dei
      citadini.
      W il mulo!Assolutamente illegale anche quello, è sanzionato amministrativamente il download, ma nello stesso istante esiste un upload che è punito penalmente (art 171). Se esistessero solo dowloader, cosa scarirebbero?
    • Virus_Roxxx scrive:
      Re: Beh, qui c'è poco da giustificare!
      a me risulta che questa sia una grande str****ta!probabilmente inventata dalla gdf o dal "giornalista" per giustificare i mezzi e persone impiegate per beccare il "delinquente".conosco il gruppo e puoi trovare link ai loro lavori GRATIS su vari forum.che schifo, che schifo...
  • utente scrive:
    qualè la verità?
    c'è da fare un appunto però, chiunque abbia un abbonamento premium o SKY o comunque anche i segnali in chiaro, può possesere le registrazioni di ciò che trasmettono, altrimenti dovrebbero proibire a Priori che è vietato registrare, quindi se vi è una perquisizione su un qualunque cittadino che piacciono le serie tv tanto da registrarsele e vederle quando vuole è normale che gli trovino i file incriminati, quindi come si fa ad arrestare una persona per'altro autorizzata a registrarsi il tutto a scopo personale, è ovvio che per farlo lo fa con un pc, ed è ovvio che il pc è collegato in rete ed internet.Se poi trovano le prove che è stato proprio lui a metterle in rete è un altro conto, ma sino a che non sia dimostrato è innocente come chiunque abbia un abbonamento televisivo e si registra ciò che gli piace a scopo personale.
    • Surak 2.0 scrive:
      Re: qualè la verità?
      - Scritto da: utente
      Se poi trovano le prove che è stato proprio lui a
      metterle in rete è un altro conto, ma sino a che
      non sia dimostrato è innocente come chiunque
      abbia un abbonamento televisivo e si registra ciò
      che gli piace a scopo
      personale.Il punto è che hanno ricostruito l'attività di caroicamento e diffusione in rete delle serie ed anche quello di guadagno, quindi codesta tesi difensoria non reggerebbe a meno che non trovi un giudice "scaricone" ;-)
      • Dindon scrive:
        Re: qualè la verità?
        - Scritto da: Surak 2.0a meno che non trovi un
        giudice "scaricone"Ma che c. scrivi ? (rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)
        • Seti scrive:
          Re: qualè la verità?
          - Scritto da: Dindon
          - Scritto da: Surak 2.0

          a meno che non trovi un

          giudice "scaricone"

          Ma che c. scrivi ?
          (rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)Il fine settimana non deve andare a scuola... @^
      • Pinco scrive:
        Re: qualè la verità?
        - Scritto da: Surak 2.0
        - Scritto da: utente


        Se poi trovano le prove che è stato proprio lui
        a

        metterle in rete è un altro conto, ma sino a che

        non sia dimostrato è innocente come chiunque

        abbia un abbonamento televisivo e si registra
        ciò

        che gli piace a scopo

        personale.

        Il punto è che hanno ricostruito l'attività di
        caroicamento e diffusione in rete delle serie ed
        anche quello di guadagno, quindi codesta tesi
        difensoria non reggerebbe a meno che non trovi un
        giudice "scaricone"
        ;-)Occhiolino? Guarda che qui non siamo su banbiniminkia.com.!
      • Comstx scrive:
        Re: qualè la verità?
        Vai a giocare alla playstation poi a nanna !!!
      • pirletto scrive:
        Re: qualè la verità?
        - Scritto da: Surak 2.0 a meno che non trovi un giudice "scaricone""Occhiolino" ma che c...o scrivi ???
      • Dumpa scrive:
        Re: qualè la verità?
        - Scritto da: Surak 2.0 a meno che non trovi un
        giudice "scaricone"
        ;-)Ma che pagliacciate stai postando ???
      • Poldo scrive:
        Re: qualè la verità?
        Un giudice scaricone ? Ma hai bevuto ? (rotfl)
      • Nino Taranto scrive:
        Re: qualè la verità?
        Un giudice scaricone? Uno dovrebbe pensare prima di scrivere XXXXXXcce!
    • Allibito scrive:
      Re: qualè la verità?
      - Scritto da: utente
      c'è da fare un appunto però, chiunque abbia un
      abbonamento premium o SKY o comunque anche i
      segnali in chiaro, può possesere le registrazioni
      di ciò che trasmettono, altrimenti dovrebbero
      proibire a Priori che è vietato registrare,
      quindi se vi è una perquisizione su un qualunque
      cittadino che piacciono le serie tv tanto da
      registrarsele e vederle quando vuole è normale
      che gli trovino i file incriminati, quindi come
      si fa ad arrestare una persona per'altro
      autorizzata a registrarsi il tutto a scopo
      personale, è ovvio che per farlo lo fa con un pc,
      ed è ovvio che il pc è collegato in rete ed
      internet.
      Se poi trovano le prove che è stato proprio lui a
      metterle in rete è un altro conto, ma sino a che
      non sia dimostrato è innocente come chiunque
      abbia un abbonamento televisivo e si registra ciò
      che gli piace a scopo
      personale.Peccato che esistano leggi precise (art 171 bis-ter-quater 633/41) altrimenti un discorso elementare come tuo parrebbe anche sensato.
      • uno qualsiasi scrive:
        Re: qualè la verità?
        Art. 71-sexies 633/411. E' consentita la riproduzione privata di fonogrammi e videogrammi su qualsiasi supporto, effettuata da una persona fisica per uso esclusivamente personale, purché senza scopo di lucro e senza fini direttamente o indirettamente commerciali, nel rispetto delle misure tecnologiche di cui all'articolo 102-quater.
        • Allibito scrive:
          Re: qualè la verità?
          - Scritto da: uno qualsiasi
          Art. 71-sexies 633/41

          1. E' consentita la riproduzione privata di
          fonogrammi e videogrammi su qualsiasi supporto,
          effettuata da una persona fisica per uso
          esclusivamente personale, purché senza scopo di
          lucro e senza fini direttamente o indirettamente
          commerciali, nel rispetto delle misure
          tecnologiche di cui all'articolo
          102-quater.Hai messo un articolo che non c'azzecca niente come dice Di Pietro. "Chiunque immetta in una rete telematica...." art 171 bis :-)
        • Allibito scrive:
          Re: qualè la verità?
          - Scritto da: uno qualsiasi
          Art. 71-sexies 633/41

          1. E' consentita la riproduzione privata di
          fonogrammi e videogrammi su qualsiasi supporto,
          effettuata da una persona fisica per uso
          esclusivamente personale, purché senza scopo di
          lucro e senza fini direttamente o indirettamente
          commerciali, nel rispetto delle misure
          tecnologiche di cui all'articolo
          102-quater.Leggiti anche l'articolo 102 quarter visto che lo hai postato. L'articolo da te riportato va bene, per uso personale per serie tv in chiaro e non visibili a pagamento come quelle di Sky. "La disposizione di cui al comma 1 non si applica alle opere o ai materiali protetti messi a disposizione dei pubblico in modo che ciascuno possa avervi acXXXXX dal luogo e nel momento scelti individualmente, quando l'opera è protetta dalle misure tecnologiche di cui all'articolo 102-quater ovvero quando l'acXXXXX è consentito sulla base di accordi contrattuali".
          • uno qualsiasi scrive:
            Re: qualè la verità?

            "La disposizione di cui al comma 1 non si applica
            alle opere o ai materiali protetti messi a
            disposizione dei pubblico in modo che ciascuno
            possa avervi acXXXXX dal luogo e nel momento
            scelti individualmente, quando l'opera è protetta
            dalle misure tecnologiche di cui all'articolo
            102-quater ovvero quando l'acXXXXX è consentito
            sulla base di accordi
            contrattuali".Non sono abbonato a sky, ma non mi risulta che ci siano accordi contrattuali con clausole che vietano la registrazione.
          • Allibito scrive:
            Re: qualè la verità?
            - Scritto da: uno qualsiasi

            "La disposizione di cui al comma 1 non si
            applica

            alle opere o ai materiali protetti messi a

            disposizione dei pubblico in modo che
            ciascuno

            possa avervi acXXXXX dal luogo e nel momento

            scelti individualmente, quando l'opera è
            protetta

            dalle misure tecnologiche di cui all'articolo

            102-quater ovvero quando l'acXXXXX è
            consentito

            sulla base di accordi

            contrattuali".

            Non sono abbonato a sky, ma non mi risulta che ci
            siano accordi contrattuali con clausole che
            vietano la
            registrazione.Esiste una legge nazionale, l'art. 102 quater appunto. I film a pagamento di Sky, si possono registrare con MySky ma durano pochi giorni, dopo di che svaniscono.
          • uno qualsiasi scrive:
            Re: qualè la verità?

            Esiste una legge nazionale, l'art. 102 quater
            appunto. I film a pagamento di Sky, si possono
            registrare con MySky ma durano pochi giorni, dopo
            di che
            svaniscono.Cioè, paghi per dare la possibilità di <b
            cancellarti </b
            il film?Bisogna essere veramente dei mentecatti per comprare una cosa del genere.Un po' come pagare per farsi tirare un calcio nei c0gli0ni.
    • Allibito scrive:
      Re: qualè la verità?
      - Scritto da: utente
      c'è da fare un appunto però, chiunque abbia un
      abbonamento premium o SKY o comunque anche i
      segnali in chiaro, può possesere le registrazioni
      di ciò che trasmettono, altrimenti dovrebbero
      proibire a Priori che è vietato registrare,
      quindi se vi è una perquisizione su un qualunque
      cittadino che piacciono le serie tv tanto da
      registrarsele e vederle quando vuole è normale
      che gli trovino i file incriminati, quindi come
      si fa ad arrestare una persona per'altro
      autorizzata a registrarsi il tutto a scopo
      personale, è ovvio che per farlo lo fa con un pc,
      ed è ovvio che il pc è collegato in rete ed
      internet.
      Se poi trovano le prove che è stato proprio lui a
      metterle in rete è un altro conto, ma sino a che
      non sia dimostrato è innocente come chiunque
      abbia un abbonamento televisivo e si registra ciò
      che gli piace a scopo
      personale.Con i server in mano, credi sia difficile capire cosa ha combinato...
  • mauro rossi scrive:
    senza pietà
    E adesso il carcere duro (art 41bis) come per i mafiosi, giusto?
    • Bario 23 scrive:
      Re: senza pietà
      mentre berlusconi per reati molto più gravi se la passa liscia
    • Allibito scrive:
      Re: senza pietà
      - Scritto da: mauro rossi
      E adesso il carcere duro (art 41bis) come per i
      mafiosi,
      giusto?La pena giusta è quella commisurata al reato, esistono leggi precise che il signorino ha violato, ha diritto alla difesa, può essere assolto o condannato penalmente e a risarcire il danno.
  • XnX scrive:
    WOW
    Cioè fatemi capire.Questo """""""""""""""""hacker"""""""""""""""""" uppava le serie su un server e si faceva pagare su PAYPAL per il download delle stesse? Wow chissà che fatica scovare una persona del genere,magari per sbaglio aveva anche un account facebook con nome e cognome al quale si connetteva regolarmente ogni... ora 15 5 minuti? con lo stesso ip non proxato.Ah ma i suoi sistemi erano aggiornati e sofisticati eh...
  • kurdt scrive:
    L'aspetto positivo
    C'è un aspetto positivo in tutta questa vicenda (certo, non per il ragazzo pescato con le mani nella marmellata). Più diventerà difficile scaricare più persone si butteranno a cercare soluzioni alternative alla propria fame di musica, libri, film. Non ho ovviamente la sfera di cristallo, ma spero che non si buttino direttamente a comprare, altrimenti dimostrerebbero in pieno la tesi della Siae, spero invece che si rendano conto che esiste un ricco background di autori che aspettano solo di essere scoperti, cresciuti all'ombra dei "giganti". E con una riduzione degli aquisti (se conosci meno, compri meno) probabilmente i prezzi calerebbero, cosa buona e giusta. Chissà.
    • Bario 23 scrive:
      Re: L'aspetto positivo
      non credo compreranno un tubo, anche perchè di soldi non ce ne sono e spendere 60 euro per una stagione di dexter o altro è assurdo.Ci saranno altri releaser o ci scaricheremo l'originale e poi i sottotitoli
      • kurdt scrive:
        Re: L'aspetto positivo
        - Scritto da: Bario 23
        non credo compreranno un tubo, anche perchè di
        soldi non ce ne sono e spendere 60 euro per una
        stagione di dexter o altro è
        assurdo.
        Ci saranno altri releaser o ci scaricheremo
        l'originale e poi i
        sottotitoliPerchè su questo forum si risponde senza leggere prima quello che si è scritto?Rileggi quello che ho scritto, ho messo delle condizioni alla mia ipotesi, e fra questo c'è la scomparsa dei releaser per paura di finire al gabbio.
        • Cotton scrive:
          Re: L'aspetto positivo
          ci saranno altri a fornire lo stesso servizio.... questo è quello che "noi" stiamo scrivendo ;)
          • kurdt scrive:
            Re: L'aspetto positivo
            - Scritto da: Cotton
            ci saranno altri a fornire lo stesso servizio....
            questo è quello che "noi" stiamo scrivendo
            ;)Cioè?
          • Cotton scrive:
            Re: L'aspetto positivo
            - Scritto da: kurdt
            - Scritto da: Cotton

            ci saranno altri a fornire lo stesso
            servizio....

            questo è quello che "noi" stiamo scrivendo

            ;)
            Cioè?quando?
          • kurdt scrive:
            Re: L'aspetto positivo
            - Scritto da: Cotton
            - Scritto da: kurdt

            - Scritto da: Cotton


            ci saranno altri a fornire lo stesso

            servizio....


            questo è quello che "noi" stiamo
            scrivendo


            ;)

            Cioè?

            quando?Dove? (Ora dovresti rispondermi a modo) ^^
          • Cotton scrive:
            Re: L'aspetto positivo
            Cioè ?
          • kurdt scrive:
            Re: L'aspetto positivo
            - Scritto da: Cotton
            Cioè ?No, avresti dovuto rispondermi "perchè?" "Who, What, When, Why" Le domande essenziali del buon giornalista.
          • Cotton scrive:
            Re: L'aspetto positivo
            vedi buoni giornalisti qui ?
          • kurdt scrive:
            Re: L'aspetto positivo
            - Scritto da: Cotton
            vedi buoni giornalisti qui ?Non vedo ne giornalisti ne tracce d'intelligenza, per questo mi diverto a vedere se qualcuno capisce l'ironia, ma non funziona.
          • Cotton scrive:
            Re: L'aspetto positivo
            - Scritto da: kurdt
            - Scritto da: Cotton

            vedi buoni giornalisti qui ?

            Non vedo ne giornalisti ne tracce d'intelligenza,
            per questo mi diverto a vedere se qualcuno
            capisce l'ironia, ma non
            funziona.ma come ? non hai colto l'ironia nelle mie risposte?
          • alvaro scrive:
            Re: L'aspetto positivo
            vedo solo XXXXX che si credono chissa' chi.
          • Cotton scrive:
            Re: L'aspetto positivo
            vedi giornalisti qui ?
          • Cotton scrive:
            Re: L'aspetto positivo
            perchè vedi giornalisti qui?
          • Cotton scrive:
            Re: L'aspetto positivo
            perché vedi buoni giornalisti qui ?ps non è rivolto ai veri giornalisti che lavorano su PI ma a "noio" che scriviamo qui.....
          • uno qualsiasi scrive:
            Re: L'aspetto positivo
            a modo.
          • kurdt scrive:
            Re: L'aspetto positivo
            - Scritto da: uno qualsiasi
            a modo.Bravo! ^^.
    • Surak 2.0 scrive:
      Re: L'aspetto positivo
      - Scritto da: kurdt
      C'è un aspetto positivo in tutta questa vicenda
      (certo, non per il ragazzo pescato con le mani
      nella marmellata).


      Più diventerà difficile scaricare più persone si
      butteranno a cercare soluzioni alternative alla
      propria fame di musica, libri, film.


      Non ho ovviamente la sfera di cristallo, ma spero
      che non si buttino direttamente a comprare,
      altrimenti dimostrerebbero in pieno la tesi della
      Siae, spero invece che si rendano conto che
      esiste un ricco background di autori che
      aspettano solo di essere scoperti, cresciuti
      all'ombra dei "giganti".Sottobosco di autori di film e telefilm?Forse qualche roba da "stasera rassegna cinematrografica polacca al circolino".Per un sistema alternativo minimamente costruttivo ci vorrebbe una sorta di raccolta fondi preventiva o il sostentamento pubblicitario purchè gli autori saltino i passaggi più remunerativi o vi ci contino menoPer musica e libri, la cosa è più fattibile ma resta il fatto che comunque il grosso è la musica "industriale"

      E con una riduzione degli aquisti (se conosci
      meno, compri meno) probabilmente i prezzi
      calerebbero, cosa buona e giusta.Il tipo metteva in rete serie tv e di solito si trovano le serie più famose e di sucXXXXX anche perchè sono quelle che generano più traffico e quindi resa.L'unica opzione è che le serie fossero caricate da gente che non ci vuole guadagnare (non in maniera diretta almeno) ed a quel punto diventa complicato trovare la "pistola fumante" (sempre che poi l'accusa sul tipo regga perchè l'arresto non è condanna, ma certamente l'accusa si regge sul fatto che il tipo faceva cià per guadagnarci illecitamente ed i collegamento era diretto)
      Chissà.Immagino già come andrà... gli italiani sono 60 milioni, ma raramente si muovono senza un ritorno economico, quindi se ci sono molti che caricavano le serie (molti di più quelli con un sito che sfruttavano il lavoro altrui) era perchè il sistema gli consentiva un guadagno (ed i sistemi erano costruiti proprio sapendo che molta roba era coperta da diritti d'autore) ma se diventa pericoloso allora molti smetteranno.Resterebbe la possibilità di azione "gratuita", ma visto quanto detto prima, è quasi irrealistica (forse qualcuno di quelli che ha un sito lo farà contando sulle visite al sito e quindi indirettamente), mentre credo che le serie straniere in lingua loro avranno ancora molti caricatori e chi vorrà vedere le serie lo farà usando roba tipo vlc che mette i sottotitoli in automatico
  • Bario 23 scrive:
    prima distruggeremo le major meglio sarà
    per uno che chiudono un altro milione ne aprono.
    • kurdt scrive:
      Re: prima distruggeremo le major meglio sarà
      - Scritto da: Bario 23
      per uno che chiudono un altro milione ne aprono.Amico, forse non hai capito che adesso diventa : "Colpirne uno per educarne 100" E "colpirne mille per educarne 100.000" Nel momento in cui condividere diventasse DAVVERO rischioso, saremmo in pochi ad avere la capacità di condividere e usare reti sicure, la maggior parte se la farebbe sotto dalla paura.
      • Bario 23 scrive:
        Re: prima distruggeremo le major meglio sarà
        non sia mica tutti kim dotcom di arresti ce ne sono sempre stati basta non esporsi troppo, per fare un torrent e uploadarlo per qualche gg ci vuole poco. l'unica minaccia vera sarebbe un regime come quello nordcoreano che bandisce internet perchè neppure i cinesi riescono a filtrare il p2p. Andate su yt e vedrete che il materiale coperto da copyright è il 60% almeno
        • kurdt scrive:
          Re: prima distruggeremo le major meglio sarà
          - Scritto da: Bario 23
          non sia mica tutti kim dotcom di arresti ce ne
          sono sempre stati basta non esporsi troppo, per
          fare un torrent e uploadarlo per qualche gg ci
          vuole poco. l'unica minaccia vera sarebbe un
          regime come quello nordcoreano che bandisce
          internet perchè neppure i cinesi riescono a
          filtrare il p2p. Andate su yt e vedrete che il
          materiale coperto da copyright è il 60%
          almenoNon c'è bisogno che colpiscano tutti, basta che colpiscano gli uploader principali, colpiti loro si riduce il flusso, perchè se c'è paura non c'è ricambio. Puoi sempre scambiarti materiale vecchio, ma quello "nuovo" non esce più.
          • Sgabbio scrive:
            Re: prima distruggeremo le major meglio sarà
            - Scritto da: kurdt
            - Scritto da: Bario 23

            non sia mica tutti kim dotcom di arresti ce
            ne

            sono sempre stati basta non esporsi troppo,
            per

            fare un torrent e uploadarlo per qualche gg
            ci

            vuole poco. l'unica minaccia vera sarebbe un

            regime come quello nordcoreano che bandisce

            internet perchè neppure i cinesi riescono a

            filtrare il p2p. Andate su yt e vedrete che
            il

            materiale coperto da copyright è il 60%

            almeno

            Non c'è bisogno che colpiscano tutti, basta che
            colpiscano gli uploader principali, colpiti loro
            si riduce il flusso, perchè se c'è paura non c'è
            ricambio.


            Puoi sempre scambiarti materiale vecchio, ma
            quello "nuovo" non esce
            più.Se per metti ho qualche dubbio in proposito. Ci pososno essere mesi di chaos iniziali, ma tutto ritornerebbe come prima, sotto altre forme.
          • kurdt scrive:
            Re: prima distruggeremo le major meglio sarà
            - Scritto da: Sgabbio
            - Scritto da: kurdt

            - Scritto da: Bario 23


            non sia mica tutti kim dotcom di arresti ce

            ne


            sono sempre stati basta non esporsi troppo,

            per


            fare un torrent e uploadarlo per qualche gg

            ci


            vuole poco. l'unica minaccia vera sarebbe
            un


            regime come quello nordcoreano che bandisce


            internet perchè neppure i cinesi riescono a


            filtrare il p2p. Andate su yt e vedrete che

            il


            materiale coperto da copyright è il 60%


            almeno



            Non c'è bisogno che colpiscano tutti, basta che

            colpiscano gli uploader principali, colpiti loro

            si riduce il flusso, perchè se c'è paura non c'è

            ricambio.





            Puoi sempre scambiarti materiale vecchio, ma

            quello "nuovo" non esce

            più.

            Se per metti ho qualche dubbio in proposito. Ci
            pososno essere mesi di chaos iniziali, ma tutto
            ritornerebbe come prima, sotto altre
            forme.Se dicessero che ci sono dieci anni di carcere per chi condivide (e vengono fatti rispettare) tu rischieresti? No. Nemmeno io. Non sto dicendo che sia giusto, sto solo dicendo che in teoria è possibile colpire abbastanza duramente da far smettere la maggior parte dei pirati.Sarebbe crudele e probabilmente stupido, ma l'umanità non ha mai brillato nè per intelligenza nè per lungimiranza.Voglio dire che se veramente si passasse alla guerra vera (punizioni vere, carcere) la comunità non durerebbe molto, rimarrebbero solo quelli capaci di utilizzare darknets e confidenti nel non farsi scoprire.
          • Enjoy with Us scrive:
            Re: prima distruggeremo le major meglio sarà
            - Scritto da: kurdt
            - Scritto da: Sgabbio

            - Scritto da: kurdt


            - Scritto da: Bario 23



            non sia mica tutti kim dotcom di
            arresti
            ce


            ne



            sono sempre stati basta non
            esporsi
            troppo,


            per



            fare un torrent e uploadarlo per
            qualche
            gg


            ci



            vuole poco. l'unica minaccia vera
            sarebbe

            un



            regime come quello nordcoreano che
            bandisce



            internet perchè neppure i cinesi
            riescono
            a



            filtrare il p2p. Andate su yt e
            vedrete
            che


            il



            materiale coperto da copyright è
            il
            60%



            almeno





            Non c'è bisogno che colpiscano tutti,
            basta
            che


            colpiscano gli uploader principali,
            colpiti
            loro


            si riduce il flusso, perchè se c'è
            paura non
            c'è


            ricambio.








            Puoi sempre scambiarti materiale
            vecchio,
            ma


            quello "nuovo" non esce


            più.



            Se per metti ho qualche dubbio in proposito.
            Ci

            pososno essere mesi di chaos iniziali, ma
            tutto

            ritornerebbe come prima, sotto altre

            forme.

            Se dicessero che ci sono dieci anni di carcere
            per chi condivide (e vengono fatti rispettare) tu
            rischieresti? No.

            Nemmeno io. Non sto dicendo che sia giusto, sto
            solo dicendo che in teoria è possibile colpire
            abbastanza duramente da far smettere la maggior
            parte dei
            pirati.
            Sarebbe crudele e probabilmente stupido, ma
            l'umanità non ha mai brillato nè per intelligenza
            nè per
            lungimiranza.

            Voglio dire che se veramente si passasse alla
            guerra vera (punizioni vere, carcere) la comunità
            non durerebbe molto, rimarrebbero solo quelli
            capaci di utilizzare darknets e confidenti nel
            non farsi
            scoprire.Ecco hai detto una cosa giusta si svilupperebbero a dismisura le darknet!
          • kurdt scrive:
            Re: prima distruggeremo le major meglio sarà
            - Scritto da: Enjoy with Us
            - Scritto da: kurdt

            - Scritto da: Sgabbio


            - Scritto da: kurdt



            - Scritto da: Bario 23




            non sia mica tutti kim dotcom
            di

            arresti

            ce



            ne




            sono sempre stati basta non

            esporsi

            troppo,



            per




            fare un torrent e uploadarlo
            per

            qualche

            gg



            ci




            vuole poco. l'unica minaccia
            vera

            sarebbe


            un




            regime come quello
            nordcoreano
            che

            bandisce




            internet perchè neppure i
            cinesi

            riescono

            a




            filtrare il p2p. Andate su yt
            e

            vedrete

            che



            il




            materiale coperto da
            copyright
            è

            il

            60%




            almeno







            Non c'è bisogno che colpiscano
            tutti,

            basta

            che



            colpiscano gli uploader principali,

            colpiti

            loro



            si riduce il flusso, perchè se c'è

            paura non

            c'è



            ricambio.











            Puoi sempre scambiarti materiale

            vecchio,

            ma



            quello "nuovo" non esce



            più.





            Se per metti ho qualche dubbio in
            proposito.

            Ci


            pososno essere mesi di chaos iniziali,
            ma

            tutto


            ritornerebbe come prima, sotto altre


            forme.



            Se dicessero che ci sono dieci anni di
            carcere

            per chi condivide (e vengono fatti
            rispettare)
            tu

            rischieresti? No.



            Nemmeno io. Non sto dicendo che sia giusto,
            sto

            solo dicendo che in teoria è possibile
            colpire

            abbastanza duramente da far smettere la
            maggior

            parte dei

            pirati.

            Sarebbe crudele e probabilmente stupido, ma

            l'umanità non ha mai brillato nè per
            intelligenza

            nè per

            lungimiranza.



            Voglio dire che se veramente si passasse alla

            guerra vera (punizioni vere, carcere) la
            comunità

            non durerebbe molto, rimarrebbero solo quelli

            capaci di utilizzare darknets e confidenti
            nel

            non farsi

            scoprire.

            Ecco hai detto una cosa giusta si svilupperebbero
            a dismisura le
            darknetsIl 95% della popolazione non ha la più pallida idea di cosa sia una darknet, il resto sarebbe terrorizzato.
          • unaDuraLezione scrive:
            Re: prima distruggeremo le major meglio sarà
            contenuto non disponibile
          • kurdt scrive:
            Re: prima distruggeremo le major meglio sarà
            - Scritto da: unaDuraLezione
            - Scritto da: kurdt


            Il 95% della popolazione non ha la più
            pallida

            idea di cosa sia una darknet

            La darknet è quella roba che scarichi il setup,
            fai 'avanti, avanti, fine' e poi scarichi tutto
            gratis senza
            rischi.
            Ecco. Ora il 95% della popolazione è convinta.Si certo (^^) però ora devi spiegarmi una cosa. Esistono paesi dove la legge sul diritto d'autore è già più violenta della nostra e più punitiva. Come mai non usano tutti reti stealth? (^^) Sono masochisti? (^^)In alternativa lo stato potrebbe spedire controlli della finanza in casa a campione e a caso. Così da creare una bella atmosfera da inquisizione e ciao.
          • unaDuraLezione scrive:
            Re: prima distruggeremo le major meglio sarà
            contenuto non disponibile
          • kurdt scrive:
            Re: prima distruggeremo le major meglio sarà
            - Scritto da: unaDuraLezione
            - Scritto da: kurdt


            Come mai non usano tutti reti stealth? (^^)
            Sono

            masochisti?

            perché 'tanto capiterà a qualcun altro'.
            Quando la maggior parte delle persone avrà paura,
            allora useranno tutti lo strumento cifrato ed
            anonimo.Quando qualcun'altro è il tuo vicino di casa,o qualcuno che conosci la visione del problema cambia. Colpirne uno per educarne cento. Ogniuno di noi conosce almeno cento persone, centocinquanta persone.

            In alternativa lo stato potrebbe spedire

            controlli della finanza in casa a campione e
            a

            caso.

            'tanto capiterà agli altri'.
            E comunque, setup truecrypt, avanti, avanti, fine
            (del
            problema).Fine del problema? ^^ "Dicci qual'è la password della partizione criptata o ti sbattiamo al gabbio per resistenza a pubblico ufficiale, pezzetto di XXXXX, " o per qualunque ragione ci piaccia inventarci""NO" "Sbam, clash, crack, sbadabom" "Ok, ecco la passworld." "E sta zitto, se rompi i XXXXXXXX ti gonfiamo di legnate fino a quando non inghiotti tutti i denti, XXXXXXXtto""Ok". Se lo stato decide veramente di XXXXXXXrsi, non puoi fare niente per impedirlo, a parte emigrare.
          • unaDuraLezione scrive:
            Re: prima distruggeremo le major meglio sarà
            contenuto non disponibile
          • kurdt scrive:
            Re: prima distruggeremo le major meglio sarà
            - Scritto da: unaDuraLezione

            Quando qualcun'altro è il tuo vicino di
            casa,o

            qualcuno che conosci la visione del problema

            cambia.

            No. Ti ripeto quello che è il pensioero della
            persona
            media:
            -Il mio vicino di casa è 'qualcun altro'.
            -Se tanti miei vicini di casa sono oggetto di
            attenzione mi preoccuperò (e c'è lo strumento
            "avanti, avanti,
            fine").


            o per educarne cento. Ogniuno

            di noi conosce almeno cento persone,

            centocinquanta persone.

            quando di queste 100 saranno 10/15 ad essere
            importunate, si passerà alla
            stealthnet



            Fine del problema? ^^ "Dicci qual'è la
            password

            della partizione criptata

            Ecco la password.
            Ed ecco che compaiono i file con le mie
            credenziali di acXXXXX alla banca ed altri
            documenti
            personali.
            Tutto pulito, vede?



            Se lo stato decide veramente di XXXXXXXrsi,
            non

            puoi fare niente per impedirlo, a parte

            emigrare.

            certo, certo.^^ Vedremo in un paio d'anni se ho ragione o no ^^
          • Cotton scrive:
            Re: prima distruggeremo le major meglio sarà
            si si dicono tutti cosi, poi quando scoprono di avere torto non tornano piu'.... la solita storia e noi qui ad aspettare .. sigh
          • i puntini sulle i scrive:
            Re: prima distruggeremo le major meglio sarà
            - Scritto da: unaDuraLezione
            Ecco la password.
            Ed ecco che compaiono i file con le mie
            credenziali di acXXXXX alla banca ed altri
            documenti
            personali.
            Tutto pulito, vede? 'Ste quattro cose in un disco da alcuni terabyte? Ma a chi la racconta! Teracopy sappiamo bene come funziona: fuori la password 'hidden' o per lei son dolori! <b
            E qui che fai? </b
          • i puntini sulle i scrive:
            Re: prima distruggeremo le major meglio sarà
            ops, volevo scrivere 'truecript', non 'teracopy'(forse il <u
            tera </u
            byte, in un discorso di <u
            copy </u
            right, mi ha fatto scivolare verso il teracopy che qui non c'entra proprio niente)
          • i puntini sulle i scrive:
            Re: prima distruggeremo le major meglio sarà
            - Scritto da: kurdt
            Se lo stato decide veramente di XXXXXXXrsi, non
            puoi fare niente per impedirlo, a parte
            emigrare.A parte il fatto che il nome dell'entità cui ti riferisci va scritta con l'iniziale maiuscola (ti ergi a paladino dell'ortografia elargendo insulti, altrimenti non mi prenderei la briga di segnalartelo), è dopo aver letto affermazioni di questo tenore che ho notato la limitatezza nell'esplorare le opzioni possibili. (Intenzionale?)Il mio intervento di ieri (rivoluzione...) è stato il tentativo di stimolarti "socraticamente" ad attingere al tuo bagaglio culturale per far approdare i tuoi commenti ad una visione più completa e più aderente alla realtà, senza però presentarti soluzioni preconfezionate.Evidentemente ho sopravvalutato le tue capacità intellettuali, com'è dimostrato dal contenuto e dal tono della tua risposta.Ecco allora un "aiutino" (ovviamente non esaustivo):- qui (notizia principale e commenti a seguire) ci si sta riferendo prevalentemente all'Italia;- l'Italia è una Repubblica democratica;- le sue leggi sono scritte dai rappresentanti del popolo;- tali rappresentanti possono pure modificarle o abrogarle;- possono esistere leggi che hanno conseguenze dannose per la collettività;- gli elettori possono eleggere rappresentanti che perseguano realmente gli interessi della collettività...
        • masso scrive:
          Re: prima distruggeremo le major meglio sarà
          Sulle percentuali di materiale protetto su youtube sbagli di grosso. Si aggirerà intorno al 10-15%. I tempi del far west sono finiti da almeno un paio di anni..da quando l'azienda ha stretto partnership coi fornitori di contenuti più importanti del mondo e ha snellito la procedura di rimozione di materiale protetto. I doppioni di video musicali spesso sono tollerati dalle stesse case discografiche proprio per la loro natura promozionale. Qui in Italia rispetto a molti altri paesi c'è una percentuale leggermente superiore specialmente per quello che riguarda telefilms e films ma questo avviene per il totale disinteresse al problema delle stesse case produttrici e distributrici..che non riescono a capire che ormai in bilancio ci vuole una voce per gestire il controllo e la tutela dei propri prodotti online come ha fatto mediaset un anno e mezzo fa con la sua caccia alle streghe.
          • uno qualsiasi scrive:
            Re: prima distruggeremo le major meglio sarà
            A me sembra che il materiale protetto sia in aumento(ci sono interi film...)La percentuale scende anche se aumenta la quantità di materiale non protetto, non solo se diminuisce quello protetto
          • unaDuraLezione scrive:
            Re: prima distruggeremo le major meglio sarà
            contenuto non disponibile
          • Sgabbio scrive:
            Re: prima distruggeremo le major meglio sarà
            - Scritto da: masso
            Sulle percentuali di materiale protetto su
            youtube sbagli di grosso. Si aggirerà intorno al
            10-15%. I tempi del far west sono finiti da
            almeno un paio di anni..da quando l'azienda ha
            stretto partnership coi fornitori di contenuti
            più importanti del mondo e ha snellito la
            procedura di rimozione di materiale protetto. I
            doppioni di video musicali spesso sono tollerati
            dalle stesse case discografiche proprio per la
            loro natura promozionale. Qui in Italia rispetto
            a molti altri paesi c'è una percentuale
            leggermente superiore specialmente per quello che
            riguarda telefilms e films ma questo avviene per
            il totale disinteresse al problema delle stesse
            case produttrici e distributrici..che non
            riescono a capire che ormai in bilancio ci vuole
            una voce per gestire il controllo e la tutela dei
            propri prodotti online come ha fatto mediaset un
            anno e mezzo fa con la sua caccia alle
            streghe.Non direi, anzi vedo gente che riesce a mettere film per intero è prima che qualcuno segnali al cosa al TUBO, può rimanere li degli anni, o dei mesi.Poi google si sta pentendo di aver facilitato le rimozioni alle major, basti pensare al caso di MegaSong e universal....MEdiaset ha fatto un vergognoso raid notturno un anno fà, eliminando un sacco di video che con la violazione del loro copyright centrava nulla.
      • Cotton scrive:
        Re: prima distruggeremo le major meglio sarà
        è una semplice questione di domanda/offerta. Finché la domanda rimane alta ci sarà sempre un offerta disponibile in un modo o nell'altro.Vediamo chi riesce a soddisfare la domanda ora... i canali leciti (inesistenti) o altri ? vedremola teoria dell'1 a 100 non mi pare abbia mai funzionato nelle situazioni di "proibizionismo", fosse vero non esisterebbero piu' fenomeni come la prostituzione, la droga e, a suo tempo, il consumo di alcolici... o no ?
        • kurdt scrive:
          Re: prima distruggeremo le major meglio sarà
          - Scritto da: Cotton
          è una semplice questione di domanda/offerta.
          Finché la domanda rimane alta ci sarà sempre un
          offerta disponibile in un modo o
          nell'altro.Questa sciocchezza da dove viene fuori? La popolazione dell'Irlanda prima della carestia del 1945 aveva una grandiosa domanda di cibo, ma putroppo non si materializzò niente come "un offerta". Altro esempio? Il petrolio. La domanda è alta, l'offerta non può seguirla perchè il petrolio scarseggia (situazione di mercato Anaelastica) ed ecco che il prezzo sale.
          Vediamo chi riesce a soddisfare la domanda ora...
          i canali leciti (inesistenti) o altri ?
          vedremoItunes esiste, e non è illecito, Spotify esiste, e non è illecito.
          la teoria dell'1 a 100 non mi pare abbia mai
          funzionato nelle situazioni di "proibizionismo",
          fosse vero non esisterebbero piu' fenomeni come
          la prostituzione, la droga e, a suo tempo, il
          consumo di alcolici... o no
          ?Hai citato tutti casi di dipendenza, droga&sesso. Se avessero bandito film (è già sucXXXXX in parecchie dittature) nessuno avrebbe rischiato la propria libertà (o la vita) per guardare un film, o ascoltare una canzone. E in ogni caso rimane valida anche per questi casi, prova a spacciare droga a Singapore, vedrai quanto duri. Ergo : "forse non cancelli, ma stai tranquillo che riduci il fiuma ad un rivolo"
          • Cotton scrive:
            Re: prima distruggeremo le major meglio sarà
            non ho citato beni in via di esaurimento... e la domanda resta alta.Vediamo le l'offerta si ridurrà ad un rivolo, insomma chi vivrà vedrà come si suol dire ;)psle argomentazioni che hai trovato sono abbastanza banali (oltre che non proprio attinenti) secondo me dovresti prepararle meglio, magari stilando una bozza e approfondendola un pochino... se proprio ci tieni ;)
          • kurdt scrive:
            Re: prima distruggeremo le major meglio sarà
            - Scritto da: Cotton
            non ho citato beni in via di esaurimento... e la
            domanda resta
            alta.
            Vediamo le l'offerta si ridurrà ad un rivolo,
            insomma chi vivrà vedrà come si suol dire
            ;)

            ps
            le argomentazioni che hai trovato sono abbastanza
            banali (oltre che non proprio attinenti) secondo
            me dovresti prepararle meglio, magari stilando
            una bozza e approfondendola un pochino... se
            proprio ci tieni
            ;)Io ho risposto alla tua prima affermazione, che è una sciocchezza.Sono banali perchè non le hai capite. Se (e ribadisco se) la pirateria vincesse su tutta la linea e non si pagasse più nessuna delle opere prodotte, non ci sarebbe nessuno a voler perdere tempo a produrle, puro e semplice. O credi veramente che gli studios lavorino per la gloria e gli scrittori non debbano pagare le bollette?Voglio vederti a creare un film senza i soldi, con tutta la domanda che ti pare e piace.
          • Cotton scrive:
            Re: prima distruggeremo le major meglio sarà
            no no non ci siamo capiti..... non appoggio la pirateria, solo la scorrettezza e l'inefficienza (se non inesistenza in alcuni casi) dei canali cosi-detti "legali".quindi a domanda <----
            offerta, tutto sta a soddisfare l'offerta in maniera adeguata e forse (dico forse) vedremo un calo della "pirateria".ma ... che dire... sbaglierò' anche io
          • Guybrush scrive:
            Re: prima distruggeremo le major meglio sarà
            - Scritto da: kurdt
            - Scritto da: Cotton

            è una semplice questione di domanda/offerta.

            Finché la domanda rimane alta ci sarà sempre
            un

            offerta disponibile in un modo o

            nell'altro.

            Questa sciocchezza da dove viene fuori?Oh, da un qualsiasi libro di economia, ma niente di cui tu non possa dire di meglio, son certo.
            La
            popolazione dell'Irlanda prima della carestia del
            1945 aveva una grandiosa domanda di cibo, ma
            putroppo non si materializzò niente come "un
            offerta".Anche a Parigi, nel 1789, la gente aveva piuttosto fame ed era piuttosto inXXXXXXX.
            Altro esempio? Il petrolio. La domanda è alta,
            l'offerta non può seguirla perchè il petrolio
            scarseggia (situazione di mercato Anaelastica) ed
            ecco che il prezzo
            sale.Qui stiamo parlando di beni immateriali, che ognuno può duplicare e, volendo, produrre.
            Hai citato tutti casi di dipendenza, droga&sesso.Tutte attività che provocano abbondante produzione di endorfine (o ne simulano la presenza).
            Se avessero bandito film (è già sucXXXXX in
            parecchie dittature) nessuno avrebbe rischiato la
            propria libertà (o la vita) per guardare un film,
            o ascoltare una canzone.Anche in Italia, per un periodo, è sucXXXXX. Si cantava più di prima anche i brani "proibiti".
            E in ogni caso rimane valida anche per questi
            casi, prova a spacciare droga a Singapore, vedrai
            quanto duri.Non hanno vietato musica, film e libri, mi pare.

            Ergo : "forse non cancelli, ma stai tranquillo
            che riduci il fiuma ad un
            rivolo"Hai una domanda enorme.Pensi di soddisfarla con un "rivolo" e tenti di imboscare il resto (vedi l'attuale normativa sul copyright).Dall'altra hai un "popolo affamato".Nel 1789, in una situazione simile, è successa un'altra cosa.GT
          • kurdt scrive:
            Re: prima distruggeremo le major meglio sarà
            - Scritto da: Guybrush
            - Scritto da: kurdt

            - Scritto da: Cotton


            è una semplice questione di
            domanda/offerta.


            Finché la domanda rimane alta ci sarà
            sempre

            un


            offerta disponibile in un modo o


            nell'altro.



            Questa sciocchezza da dove viene fuori?
            Oh, da un qualsiasi libro di economia, ma niente
            di cui tu non possa dire di meglio, son
            certo.


            La

            popolazione dell'Irlanda prima della carestia
            del

            1945 aveva una grandiosa domanda di cibo, ma

            putroppo non si materializzò niente come "un

            offerta".
            Anche a Parigi, nel 1789, la gente aveva
            piuttosto fame ed era piuttosto
            inXXXXXXX.


            Altro esempio? Il petrolio. La domanda è alta,

            l'offerta non può seguirla perchè il petrolio

            scarseggia (situazione di mercato Anaelastica)
            ed

            ecco che il prezzo

            sale.
            Qui stiamo parlando di beni immateriali, che
            ognuno può duplicare e, volendo,
            produrre.


            Hai citato tutti casi di dipendenza,
            droga&sesso.
            Tutte attività che provocano abbondante
            produzione di endorfine (o ne simulano la
            presenza).


            Se avessero bandito film (è già sucXXXXX in

            parecchie dittature) nessuno avrebbe rischiato
            la

            propria libertà (o la vita) per guardare un
            film,

            o ascoltare una canzone.
            Anche in Italia, per un periodo, è sucXXXXX. Si
            cantava più di prima anche i brani
            "proibiti".


            E in ogni caso rimane valida anche per questi

            casi, prova a spacciare droga a Singapore,
            vedrai

            quanto duri.
            Non hanno vietato musica, film e libri, mi pare.




            Ergo : "forse non cancelli, ma stai tranquillo

            che riduci il fiuma ad un

            rivolo"
            Hai una domanda enorme.
            Pensi di soddisfarla con un "rivolo" e tenti di
            imboscare il resto (vedi l'attuale normativa sul
            copyright).
            Dall'altra hai un "popolo affamato".
            Nel 1789, in una situazione simile, è successa
            un'altra
            cosa.

            GTPerchè non leggete ? Nel 1789 il popolo era alla fame, senza mangiare si muore, stai seriamente dicendo che le due cose per te sono identiche?Nessuno farà una rivoluzione per gli mp3, checchè tu ne pensi.
          • Cotton scrive:
            Re: prima distruggeremo le major meglio sarà
            hai questa strana tendenza ad andare fuori tema, in libera interpretazione aggiungerei...
          • kurdt scrive:
            Re: prima distruggeremo le major meglio sarà
            - Scritto da: Cotton
            hai questa strana tendenza ad andare fuori tema,
            in libera interpretazione
            aggiungerei...Fuori tema? Sono perfettamente in tema, ti riproduco la sequenza logica che ha portato all'ultima affermazione, così capisci. -è una questione di domanda offerta!- Risp : Non per forza una forte domanda aumenta automaticamente l'offerta. L'esempio è legato all'ipotesi fatta precedentemente che alcuni beni divengano "scarsi" a causa della mancanza di stimoli per la produzione, intendendo per stimoli alla produzione, danari per gli autori. Aggungo il fatto che l'economia l'ho studiata a sufficienza, abbastanza da essermi dovuto sciroppare anche la teoria dei giochi e dei punti di equilibrio, oltre a Keynes, Friedman, Tutta la scuola austriaca e di Chicago,Von Hayek e compagnia danzante.E mi dispiace deludervi, visto che pare lo crediate, ma l'economia non è una scienza, visto che non riesce a prevedere nulla e non è riproducibilein forma sperimentale. -(Affermazione mia) :" Lo stato può, volendo, ridurre la pirateria imponendo pene marziali, (questo non significa che io lo auspichi)come esempio ho portato luoghi in cui alcune cose sono state proibite (droga a singapore, ma sarebbe valido anche l'esempio della totale privazione della libertà in Afghanistan) per rendere palese come "lo stato" inteso come la potenza militare predominante in un dato luogo possa, volendo, ridurre ampiamente libertà ben più importanti della pirateria. -Risposta : "Anche in Italia, per un periodo, è sucXXXXX. Si cantava più di prima anche i brani "proibiti".Ovviamente non mi si da un epoca precisa, ma solo un fumoso "periodo" e un "è sucXXXXX" senza considerare che il passato è passato, e il presente può contare su forme di controllo ben più efficaci . Cosa dovrei rispondere? Non perdo tempo e passo, se l'altro non legge non perdo tempo. -Hai una domanda enorme.Pensi di soddisfarla con un "rivolo" e tenti di imboscare il resto (vedi l'attuale normativa sul copyright).Dall'altra hai un "popolo affamato".Nel 1789, in una situazione simile, è successa un'altra cosa.- Risposta : Mi si porta l'esempio della rivoluzione francese (!) come se una rivoluzione potesse capitare perchè viene impedito il P2p, non ha senso neppure rispondere ad un affermazione così stupida, ma facciamolo (di nuovo).Un bene necessario (che si situa alla base della piramide di Maslow) può ipoteticamente dare origine, in determinate circostanze, ad una rivoluzione, un bene NON necessario (musica, film, etc etc etc) No. Chiaro e semplice, non credo ci sia molto da discutere, per il p2P non avverrà nessuna rivoluzione, perchè nessuno rischierà la sua vita per un film in più o in meno, punto. Ultima considerazione : Tu dici che io tendo a divagare, bene, non sono io che divago, ma voi che non leggete quello che viene scritto durante il thread, io semplicemente odio ripetere quello che ho già scritto, perchè suppongo che quello con cui sto discutendo sia abbastanza intelligente da leggere prima di rispondere. Purtroppo in questo forum sembra che lo sport principale sia "ripetere a macchinetta" argomentazioni già sentite cento volte, una cosa di una noia terribile e di un inutilità lampante.
          • Cotton scrive:
            Re: prima distruggeremo le major meglio sarà
            nemmeno tu leggi i thread vedo. non ha attinenza parlare di carenza di cibo e petrolio e rivoluzioni annesse. Si tratta di risorse primarie esauribili....... che non c'entra nulla con l'argomento qui trattato, ne per natura ne per sostanza.L'informazione "digitale" non lo è e non è nemmeno un bene primario.Detto questo la domanda rimane alta, molto alta anche perchè spinta dagli stessi fautori (major come si suol dire), quindi va da se che l'offerta non verrà a mancare..... in un modo o nell'altro.vedi poche parole ma efficaci, leggile.Ciau ^^
          • kurdt scrive:
            Re: prima distruggeremo le major meglio sarà
            - Scritto da: Cotton
            nemmeno tu leggi i thread vedo.

            non ha attinenza parlare di carenza di cibo e
            petrolio e rivoluzioni annesse. Si tratta di
            risorse primarie esauribili....... che non
            c'entra nulla con l'argomento qui trattato, ne
            per natura ne per
            sostanza.
            L'informazione "digitale" non lo è e non è
            nemmeno un bene
            primario.

            Detto questo la domanda rimane alta, molto alta
            anche perchè spinta dagli stessi fautori (major
            come si suol dire), quindi va da se che l'offerta
            non verrà a mancare..... in un modo o
            nell'altro.

            vedi poche parole ma efficaci, leggile.

            Ciau ^^Sei troppo stupido per perdere tempo e energie. adeu.
          • Cotton scrive:
            Re: prima distruggeremo le major meglio sarà
            eh eh eh c'è voluto un po' ma alla fine siamo riusciti a tirare fuori il tuo vero "io". Questo si che è, finalmente, attinente con i tuoi "thread". ^^
          • kurdt scrive:
            Re: prima distruggeremo le major meglio sarà
            - Scritto da: Cotton
            nemmeno tu leggi i thread vedo.

            non ha attinenza parlare di carenza di cibo e
            petrolio e rivoluzioni annesse. Si tratta di
            risorse primarie esauribili....... che non
            c'entra nulla con l'argomento qui trattato, ne
            per natura ne per
            sostanza.

            L'informazione "digitale" non lo è e non è
            nemmeno un bene
            primario.

            Detto questo la domanda rimane alta, molto alta
            anche perchè spinta dagli stessi fautori (major
            come si suol dire), quindi va da se che l'offerta
            non verrà a mancare..... in un modo o
            nell'altro.

            vedi poche parole ma efficaci, leggile.

            Ciau ^^Inutile perdere tempo con gli sciocchi, si rischia di venire confusi.
          • Cotton scrive:
            Re: prima distruggeremo le major meglio sarà
            bravo vedo che ci siamo ridimensionati con i termini dopo la tirata d'orecchie ;) bene
          • kurdt scrive:
            Re: prima distruggeremo le major meglio sarà
            - Scritto da: Cotton
            bravo vedo che ci siamo ridimensionati con i
            termini dopo la tirata d'orecchie ;)
            benePer me sciocco è il peggior insulto che ci sia. Leggermente peggio di ritardato e leggermente meglio solo di farlocco.
          • Cotton scrive:
            Re: prima distruggeremo le major meglio sarà
            ..caspita tanto onore e considerazione sono degni di nota, sono soddisfatto di averti coinvolto cosi' intensamente ^^
          • i puntini sulle i scrive:
            Re: prima distruggeremo le major meglio sarà

            Chiaro e semplice, non credo ci sia molto da discutere, per il p2P non avverrà nessuna rivoluzione, perchè nessuno rischierà la sua vita per un film in più o in meno, punto.rivoluzione... rischiare la vita...Ma non ti viene in mente nessun'altra possibilità per un cambiamento? E sì che ti vanti di aver letto molto...
          • Cotton scrive:
            Re: prima distruggeremo le major meglio sarà
            - Scritto da: i puntini sulle i

            Chiaro e semplice, non credo ci sia molto da
            discutere, per il p2P non avverrà nessuna
            rivoluzione, perchè nessuno rischierà la sua vita
            per un film in più o in meno,
            punto.

            rivoluzione... rischiare la vita...
            Ma non ti viene in mente nessun'altra possibilità
            per un cambiamento? E sì che ti vanti di aver
            letto
            molto...a giudicare dall'avatar che usa avrà letto un (e uno solo) libro...
          • i puntini sulle i scrive:
            Re: prima distruggeremo le major meglio sarà
            O magari, visto l'avatar, è convinto di averlo scritto proprio lui...
          • Cotton scrive:
            Re: prima distruggeremo le major meglio sarà
            eh eh eh
          • kurdt scrive:
            Re: prima distruggeremo le major meglio sarà
            - Scritto da: i puntini sulle i
            O magari, visto l'avatar, è convinto di averlo
            scritto proprio
            lui...Solo un fesso non si accorgerebbe che quell'avatar è una palese ridicolizzazione. Appunto.
          • Cotton scrive:
            Re: prima distruggeremo le major meglio sarà
            - Scritto da: kurdt
            - Scritto da: i puntini sulle i

            O magari, visto l'avatar, è convinto di
            averlo

            scritto proprio

            lui...

            Solo un fesso non si accorgerebbe che
            quell'avatar è una palese ridicolizzazione.


            Appunto.che ci sia del palese ridicolo in "kurdt" ci si era accorti da subito, non preoccuparti per questo...
          • i puntini sulle i scrive:
            Re: prima distruggeremo le major meglio sarà
            - Scritto da: kurdt
            Solo un fesso non si accorgerebbe che
            quell'avatar è una palese ridicolizzazione.


            Appunto.Tranquillo, lo sapevamo già che disponi di un numero di divisioni inferiore a quelle del Papa. Altrimenti col cavolo che sviluppavamo la battuta ;-)
          • kurdt scrive:
            Re: prima distruggeremo le major meglio sarà
            - Scritto da: Cotton
            - Scritto da: i puntini sulle i


            Chiaro e semplice, non credo ci sia
            molto
            da

            discutere, per il p2P non avverrà nessuna

            rivoluzione, perchè nessuno rischierà la sua
            vita

            per un film in più o in meno,

            punto.



            rivoluzione... rischiare la vita...

            Ma non ti viene in mente nessun'altra
            possibilità

            per un cambiamento? E sì che ti vanti di aver

            letto

            molto...

            a giudicare dall'avatar che usa avrà letto un (e
            uno solo)
            libro...Posso scommettere 1000 euro sull' unghia che possiedo almeno il doppio dei libri che possiedi tu. Minimo. Probabilmente dieci volte di piú.
          • Cotton scrive:
            Re: prima distruggeremo le major meglio sarà
            - Scritto da: kurdt
            - Scritto da: Cotton

            - Scritto da: i puntini sulle i



            Chiaro e semplice, non credo ci sia

            molto

            da


            discutere, per il p2P non avverrà
            nessuna


            rivoluzione, perchè nessuno rischierà
            la
            sua

            vita


            per un film in più o in meno,


            punto.





            rivoluzione... rischiare la vita...


            Ma non ti viene in mente nessun'altra

            possibilità


            per un cambiamento? E sì che ti vanti
            di
            aver


            letto


            molto...



            a giudicare dall'avatar che usa avrà letto
            un
            (e

            uno solo)

            libro...

            Posso scommettere 1000 euro sull' unghia che
            possiedo almeno il doppio dei libri che possiedi
            tu. Minimo. Probabilmente dieci volte di
            piú. ....e adesso siamo arrivati al "chi c'è l'ha piu' lungo" ? che tristezza .... non ti sembra un po (l'accento mettilo pure tu) "ridicolo" alla tua età ?
          • kurdt scrive:
            Re: prima distruggeremo le major meglio sarà
            - Scritto da: i puntini sulle i

            Chiaro e semplice, non credo ci sia molto da
            discutere, per il p2P non avverrà nessuna
            rivoluzione, perchè nessuno rischierà la sua vita
            per un film in più o in meno,
            punto.

            rivoluzione... rischiare la vita...
            Ma non ti viene in mente nessun'altra possibilità
            per un cambiamento? Se tu leggessi tutto quello che commenti rischieresti addirittura di capirlo.E sì che ti vanti di aver
            letto
            molto...Non mi vanto di aver letto molto, è solo un dato di fatto. Quando a te regalavano motorini a me regalavano libri. E guarda un po', li leggevo.
          • Cotton scrive:
            Re: prima distruggeremo le major meglio sarà
            - Scritto da: kurdt
            - Scritto da: i puntini sulle i


            Chiaro e semplice, non credo ci sia
            molto
            da

            discutere, per il p2P non avverrà nessuna

            rivoluzione, perchè nessuno rischierà la sua
            vita

            per un film in più o in meno,

            punto.



            rivoluzione... rischiare la vita...

            Ma non ti viene in mente nessun'altra
            possibilità

            per un cambiamento?

            Se tu leggessi tutto quello che commenti
            rischieresti addirittura di
            capirlo.

            E sì che ti vanti di aver

            letto

            molto...

            Non mi vanto di aver letto molto, è solo un dato
            di fatto. Quando a te regalavano motorini a me
            regalavano libri. E guarda un po', li
            leggevo.beh visto l'effetto che ti hanno fatto era meglio un motorino..... almeno prendevi un po d'aria...
          • kurdt scrive:
            Re: prima distruggeremo le major meglio sarà
            - Scritto da: Cotton
            - Scritto da: kurdt

            - Scritto da: i puntini sulle i



            Chiaro e semplice, non credo ci sia

            molto

            da


            discutere, per il p2P non avverrà
            nessuna


            rivoluzione, perchè nessuno rischierà
            la
            sua

            vita


            per un film in più o in meno,


            punto.





            rivoluzione... rischiare la vita...


            Ma non ti viene in mente nessun'altra

            possibilità


            per un cambiamento?



            Se tu leggessi tutto quello che commenti

            rischieresti addirittura di

            capirlo.



            E sì che ti vanti di aver


            letto


            molto...



            Non mi vanto di aver letto molto, è solo un
            dato

            di fatto. Quando a te regalavano motorini a
            me

            regalavano libri. E guarda un po', li

            leggevo.

            beh visto l'effetto che ti hanno fatto era meglio
            un motorino..... almeno prendevi un po
            d'aria...I puntini di sospensione vanno a tre a tre, "po" è il fiume, forse volevi scrivere "po'". Due errori in tre righe, ignorante. Sei incapace di scrivere nella tua lingua, ripassa quando conoscerai almeno la grammatica di base.
          • Cotton scrive:
            Re: prima distruggeremo le major meglio sarà
            - Scritto da: kurdt
            - Scritto da: Cotton

            - Scritto da: kurdt


            - Scritto da: i puntini sulle i




            Chiaro e semplice, non credo
            ci
            sia


            molto


            da



            discutere, per il p2P non avverrà

            nessuna



            rivoluzione, perchè nessuno
            rischierà

            la

            sua


            vita



            per un film in più o in meno,



            punto.







            rivoluzione... rischiare la vita...



            Ma non ti viene in mente
            nessun'altra


            possibilità



            per un cambiamento?





            Se tu leggessi tutto quello che commenti


            rischieresti addirittura di


            capirlo.





            E sì che ti vanti di aver



            letto



            molto...





            Non mi vanto di aver letto molto, è
            solo
            un

            dato


            di fatto. Quando a te regalavano
            motorini
            a

            me


            regalavano libri. E guarda un po', li


            leggevo.



            beh visto l'effetto che ti hanno fatto era
            meglio

            un motorino..... almeno prendevi un po

            d'aria...

            I puntini di sospensione vanno a tre a tre, "po"
            è il fiume, forse volevi scrivere "po'". Due
            errori in tre righe, ignorante.

            Sei incapace di scrivere nella tua lingua,
            ripassa quando conoscerai almeno la grammatica di
            base.a dire il vero volevo mandarti in motorino sul po a prendere un po d'aria..... eh eh ehma ti arrabbi cosi' anche a casa ? poveretti i tuoi cari... li faranno santi...santa pazienza cosa combina l'età a volte..
          • i puntini sulle i scrive:
            Re: prima distruggeremo le major meglio sarà
            - Scritto da: kurdt
            "po"
            è il fiume,Per essere il nome del fiume deve venir scritto con l'iniziale maiuscola.
            ignorante.Boomerang. Comunque dona un bel tono offensivo al tuo commento.
            Sei incapace di scrivere nella tua lingua,
            ripassa quando conoscerai almeno la grammatica di
            base.Altra affermazione perentoria e offensiva. Non ti sfiora il dubbio che il tuo interlocutore abbia qui volutamente adottato uno stile "informale" pur padroneggiando l'italiano?
          • i puntini sulle i scrive:
            Re: prima distruggeremo le major meglio sarà
            - Scritto da: kurdt
            Non mi vanto di aver letto molto, è solo un dato
            di fatto.Se sostieni una tesi con ragionamenti convincenti e condivisibili, a che scopo scomodare, ad esempio, "la teoria dei giochi e dei punti di equilibrio, oltre a Keynes, Friedman, Tutta [sic] la scuola austriaca e di Chicago,Von Hayek e compagnia danzante"?
            Quando a te regalavano motoriniCon che sicurezza pontifichi su fatti dei quali non sai assolutamente nulla! Non hai indovinato, ma proprio per niente: peccato!
          • Allibito scrive:
            Re: prima distruggeremo le major meglio sarà
            -critto da: kurdt
            - Scritto da: Cotton

            è una semplice questione di domanda/offerta.

            Finché la domanda rimane alta ci sarà sempre
            un

            offerta disponibile in un modo o

            nell'altro.

            Questa sciocchezza da dove viene fuori? La
            popolazione dell'Irlanda prima della carestia del
            1945 aveva una grandiosa domanda di cibo, ma
            putroppo non si materializzò niente come "un
            offerta".


            Altro esempio? Il petrolio. La domanda è alta,
            l'offerta non può seguirla perchè il petrolio
            scarseggia (situazione di mercato Anaelastica) ed
            ecco che il prezzo
            sale.


            Vediamo chi riesce a soddisfare la domanda
            ora...

            i canali leciti (inesistenti) o altri ?

            vedremo

            Itunes esiste, e non è illecito, Spotify esiste,
            e non è
            illecito.


            la teoria dell'1 a 100 non mi pare abbia mai

            funzionato nelle situazioni di
            "proibizionismo",

            fosse vero non esisterebbero piu' fenomeni
            come

            la prostituzione, la droga e, a suo tempo, il

            consumo di alcolici... o no

            ?

            Hai citato tutti casi di dipendenza, droga&sesso.
            Se avessero bandito film (è già sucXXXXX in
            parecchie dittature) nessuno avrebbe rischiato la
            propria libertà (o la vita) per guardare un film,
            o ascoltare una canzone.

            E in ogni caso rimane valida anche per questi
            casi, prova a spacciare droga a Singapore, vedrai
            quanto duri.


            Ergo : "forse non cancelli, ma stai tranquillo
            che riduci il fiuma ad un
            rivolo"Questo è saper fare un esame intelligente del problema. Basterà ricordare i siti che si sono autocensurati, solo un paio di giorni dopo la chiusura di Megavideo. Se siamo 1n 100 ad uppare, uno va in cercere e rischia 50 anni, 10 chiudono da soli subito dopo, gli altri 89, chi prima e chi dopo faranno la scelta più intelligente, accontentandosi di quanto realizzato fino a quel momento e farde le valige.
          • kurdt scrive:
            Re: prima distruggeremo le major meglio sarà
            - Scritto da: Allibito
            -critto da: kurdt

            - Scritto da: Cotton


            è una semplice questione di
            domanda/offerta.


            Finché la domanda rimane alta ci sarà
            sempre

            un


            offerta disponibile in un modo o


            nell'altro.



            Questa sciocchezza da dove viene fuori? La

            popolazione dell'Irlanda prima della carestia
            del

            1945 aveva una grandiosa domanda di cibo, ma

            putroppo non si materializzò niente come "un

            offerta".





            Altro esempio? Il petrolio. La domanda è alta,

            l'offerta non può seguirla perchè il petrolio

            scarseggia (situazione di mercato Anaelastica)
            ed

            ecco che il prezzo

            sale.




            Vediamo chi riesce a soddisfare la domanda

            ora...


            i canali leciti (inesistenti) o altri ?


            vedremo



            Itunes esiste, e non è illecito, Spotify esiste,

            e non è

            illecito.




            la teoria dell'1 a 100 non mi pare abbia
            mai


            funzionato nelle situazioni di

            "proibizionismo",


            fosse vero non esisterebbero piu' fenomeni

            come


            la prostituzione, la droga e, a suo tempo,
            il


            consumo di alcolici... o no


            ?



            Hai citato tutti casi di dipendenza,
            droga&sesso.

            Se avessero bandito film (è già sucXXXXX in

            parecchie dittature) nessuno avrebbe rischiato
            la

            propria libertà (o la vita) per guardare un
            film,

            o ascoltare una canzone.



            E in ogni caso rimane valida anche per questi

            casi, prova a spacciare droga a Singapore,
            vedrai

            quanto duri.





            Ergo : "forse non cancelli, ma stai tranquillo

            che riduci il fiuma ad un

            rivolo"
            Questo è saper fare un esame intelligente del
            problema. Basterà ricordare i siti che si sono
            autocensurati, solo un paio di giorni dopo la
            chiusura di Megavideo. Se siamo 1n 100 ad uppare,
            uno va in cercere e rischia 50 anni, 10 chiudono
            da soli subito dopo, gli altri 89, chi prima e
            chi dopo faranno la scelta più intelligente,
            accontentandosi di quanto realizzato fino a quel
            momento e farde le
            valige.Già. L'efficacia della strategia l'abbiamo sotto i nostri occhi, basti pensare a aggregatori come Bit junkie.Si tornerà al mulo, probabilmente, ma anche lui non è sicuro, solo fino ad ora si è evitato di colpire con forza. Però "mala tempora currunt" e chissà quanto reggerà in piedi.
          • uno qualsiasi scrive:
            Re: prima distruggeremo le major meglio sarà

            Si tornerà al mulo, probabilmente, ma anche lui
            non è sicuro, solo fino ad ora si è evitato di
            colpire con forza.Ci hanno provato, semplicemente non ci sono riusciti (il mulo era stato progettato apposta; il torrent, al contrario, nasceva come sistema per lo streaming a pagamento, e solo dopo era stato usato per la pirateria, quindi ostacolare il torrent era più facile)
            Però "mala tempora currunt" e chissà quanto
            reggerà in
            piedi.Non dimenticarti che esiste anche un'altra forma di pirateria: lo scambio fisico. Per anni è stato fatto con le cassette, poi con i cd masterizzati... e con chiavette usb e hard disk portatili è diventato molto facile.
          • shevathas scrive:
            Re: prima distruggeremo le major meglio sarà

            Non dimenticarti che esiste anche un'altra forma
            di pirateria: lo scambio fisico. Per anni è stato
            fatto con le cassette, poi con i cd
            masterizzati... e con chiavette usb e hard disk
            portatili è diventato molto
            facile.ma è molto, molto più lento.
          • uno qualsiasi scrive:
            Re: prima distruggeremo le major meglio sarà


            ma è molto, molto più lento.Ma pur sempre più veloce dell'acquisto del supporto fisico.
          • Funz scrive:
            Re: prima distruggeremo le major meglio sarà
            - Scritto da: shevathas

            Non dimenticarti che esiste anche un'altra
            forma

            di pirateria: lo scambio fisico. Per anni è
            stato

            fatto con le cassette, poi con i cd

            masterizzati... e con chiavette usb e hard
            disk

            portatili è diventato molto

            facile.

            ma è molto, molto più lento.Mica vero... un gruppo di persone che si passano tra loro hard disk rimovibili hanno una larghezza di banda molto superiore alla somma delle loro ADSL :)
          • kurdt scrive:
            Re: prima distruggeremo le major meglio sarà
            - Scritto da: Funz
            - Scritto da: shevathas


            Non dimenticarti che esiste anche
            un'altra

            forma


            di pirateria: lo scambio fisico. Per
            anni
            è

            stato


            fatto con le cassette, poi con i cd


            masterizzati... e con chiavette usb e
            hard

            disk


            portatili è diventato molto


            facile.



            ma è molto, molto più lento.

            Mica vero... un gruppo di persone che si passano
            tra loro hard disk rimovibili hanno una larghezza
            di banda molto superiore alla somma delle loro
            ADSL
            :)vero, ma percorrono una distanza minore ad una velocità molto minore.
          • Funz scrive:
            Re: prima distruggeremo le major meglio sarà
            - Scritto da: kurdt

            Mica vero... un gruppo di persone che si
            passano

            tra loro hard disk rimovibili hanno una
            larghezza

            di banda molto superiore alla somma delle
            loro

            ADSL

            :)

            vero, ma percorrono una distanza minore ad una
            velocità molto
            minore.Al massimo ne risentirebbe la diffusione delle ultime novità, anche se basterebbe uno solo con l'acXXXXX al P2P. Per quanto riguarda intere disco-, biblio-, filmografie, nessun problema.
          • kurdt scrive:
            Re: prima distruggeremo le major meglio sarà
            - Scritto da: Funz
            - Scritto da: kurdt



            Mica vero... un gruppo di persone che si

            passano


            tra loro hard disk rimovibili hanno una

            larghezza


            di banda molto superiore alla somma
            delle

            loro


            ADSL


            :)



            vero, ma percorrono una distanza minore ad
            una

            velocità molto

            minore.

            Al massimo ne risentirebbe la diffusione delle
            ultime novità, anche se basterebbe uno solo con
            l'acXXXXX al P2P. Per quanto riguarda intere
            disco-, biblio-, filmografie, nessun
            problema.Ok, sono sicuro che tu sia abbastanza anziano da ricordarti le twilight. Te le ricordi^^? Bene, ricordi che si pagavano le twilight? la situazione sarebbe simile, poca gente ha le release e le può vendere. Pagare per pagare preferisco comprare l'originale (ad un prezzo minore)
          • i puntini sulle i scrive:
            Re: prima distruggeremo le major meglio sarà
            le twilight le hai pagate?bastava copiarle... a gratis!Ecco perché hai l'emoticon con la faccina tutta inXXXXXXX.
          • kurdt scrive:
            Re: prima distruggeremo le major meglio sarà
            - Scritto da: i puntini sulle i
            le twilight le hai pagate?
            bastava copiarle... a gratis!
            Ecco perché hai l'emoticon con la faccina tutta
            inXXXXXXX.Non tutti avevano il masterizzatore nel 98. Anzi, non lo possedeva quasi nessuno.
          • i puntini sulle i scrive:
            Re: prima distruggeremo le major meglio sarà
            - Scritto da: kurdt
            - Scritto da: i puntini sulle i

            le twilight le hai pagate?

            bastava copiarle... a gratis!

            Ecco perché hai l'emoticon con la faccina
            tutta

            inXXXXXXX.

            Non tutti avevano il masterizzatore nel 98. Anzi,
            non lo possedeva quasi
            nessuno.Ma qualcuno possedeva un'altra risorsa: gli amici.E se l'ingordigia non era troppa, a quel tempo alcuni floppy bastavano per le applicazioni più interessanti.
          • kurdt scrive:
            Re: prima distruggeremo le major meglio sarà
            - Scritto da: i puntini sulle i
            - Scritto da: kurdt

            - Scritto da: i puntini sulle i


            le twilight le hai pagate?


            bastava copiarle... a gratis!


            Ecco perché hai l'emoticon con la
            faccina

            tutta


            inXXXXXXX.



            Non tutti avevano il masterizzatore nel 98.
            Anzi,

            non lo possedeva quasi

            nessuno.

            Ma qualcuno possedeva un'altra risorsa: gli amici.
            E se l'ingordigia non era troppa, a quel tempo
            alcuni floppy bastavano per le applicazioni più
            interessanti.Ma sicuro che ricordi le twilight? erano in cd, e i giochi pesavano un centinaio di mega cadauno.Prova a metterlo in un cd.
          • i puntini sulle i scrive:
            Re: prima distruggeremo le major meglio sarà
            - Scritto da: kurdt
            Ma sicuro che ricordi le twilight? erano in cd, e
            i giochi pesavano un centinaio di mega
            cadauno.Certo che me le ricordo, con il loro menù che ti dava la descrizione anche dei programmi presenti in altri cd della serie. Ma se ben ricordi non contenevano solo giochi (che nel mio precedente commento ho un po' ermeticamente etichettato come "ingordigia", che tra l'altro non mi hanno mai interessato con qualche rarissima eccezione che è passata direttamente dal lettore cd all'hdd) ma anche parecchi programmi di altro tipo, di utilità superiore (almeno per il mio metro di giudizio) e di dimensioni decisamente inferiori.
            Prova a metterlo in un cd.Floppy, immagino. Comunque mi ricordo pure del periodo in cui c'era carenza di cd-r da 700 MB (costavano molto di più) e bisognava ingegnarsi con quelli da 650 MB e quindi c'era realmente il problema di "mettere" un cd in un altro cd.PS: mi fa piacere constatare una maggior serenità.
          • Funz scrive:
            Re: prima distruggeremo le major meglio sarà
            - Scritto da: kurdt

            Al massimo ne risentirebbe la diffusione
            delle

            ultime novità, anche se basterebbe uno solo
            con

            l'acXXXXX al P2P. Per quanto riguarda intere

            disco-, biblio-, filmografie, nessun

            problema.

            Ok, sono sicuro che tu sia abbastanza anziano da
            ricordarti le twilight. Te le ricordi^^? Bene,
            ricordi che si pagavano le twilight? la
            situazione sarebbe simile, poca gente ha le
            release e le può vendere.Certo che me le ricordo le twilight... tagliavano tutti i filmati dentro i giochi per stipare meglio i dischi :DE non li ho mai pagate (i 2 o 3 dischi che avevo), quindi ero doppiamente pirata :D
            Pagare per pagare preferisco comprare l'originale
            (ad un prezzo
            minore)Quoto.
          • unaDuraLezione scrive:
            Re: prima distruggeremo le major meglio sarà
            contenuto non disponibile
          • kurdt scrive:
            Re: prima distruggeremo le major meglio sarà
            - Scritto da: uno qualsiasi

            Si tornerà al mulo, probabilmente, ma anche
            lui

            non è sicuro, solo fino ad ora si è evitato
            di

            colpire con forza.

            Ci hanno provato, semplicemente non ci sono
            riusciti (il mulo era stato progettato apposta;
            il torrent, al contrario, nasceva come sistema
            per lo streaming a pagamento, e solo dopo era
            stato usato per la pirateria, quindi ostacolare
            il torrent era più
            facile)Beh, non hanno mai voluto punire veramente chi scaricava, sarebbe stato un suicidio politico per chi avesse iniziato a colpire indiscriminatamente (e duramente) con multe salate e pene carcerarie tutti quelli che scaricano. Ora invece la situazione è diversa, possono tranquillamente fare passare qualsiasi legge, tanto fino al 2013 il nostro governo è un fantoccio non eletto, non deve rendere conto a nessuno.


            Però "mala tempora currunt" e chissà quanto

            reggerà in

            piedi.

            Non dimenticarti che esiste anche un'altra forma
            di pirateria: lo scambio fisico. Per anni è stato
            fatto con le cassette, poi con i cd
            masterizzati... e con chiavette usb e hard disk
            portatili è diventato molto
            facile.Lo scambio fisico mi va benissimo, ma è lento, molto lento.
          • uno qualsiasi scrive:
            Re: prima distruggeremo le major meglio sarà

            Beh, non hanno mai voluto punire veramente chi
            scaricava, sarebbe stato un suicidio politico per
            chi avesse iniziato a colpire indiscriminatamente
            (e duramente) con multe salate e pene carcerarie
            tutti quelli che scaricano.Non proprio. Sarebbe proprio stato molto difficile capire chi era che scaricava (o che caricava).Se ben ricordo (ma potrei sbagliarmi) il mulo era stato anche usato per condividere altro, oltre ai film piratati (per un certo periodo aveva svolto un ruolo simile a wikileaks, per diffondere documenti riservati)
          • Cotton scrive:
            Re: prima distruggeremo le major meglio sarà
            - Scritto da: krane
            ....E sappiamo che
            parecchi paesi sarebbero interessati ad abbattere
            l'industria dell'intrattenimento usa per tirargli
            giu' l'economia....????.... sappiamo chi ? siamo a livello di spy-complot-story qui mica cavoli a merenda...
          • Precisino scrive:
            Re: prima distruggeremo le major meglio sarà
            - Scritto da: Cotton
            - Scritto da: krane

            ....E sappiamo che

            parecchi paesi sarebbero interessati ad
            abbattere

            l'industria dell'intrattenimento usa per
            tirargli

            giu' l'economia.

            ...????.... sappiamo chi ? siamo a livello di
            spy-complot-story qui mica cavoli a
            merenda...Per la precisione...Parliamo di soggetti del genere ?http://www.endoacustica.com/blog/tecnologia/un-sasso-spia-a-raggi-x-per-sorvegliare-i-russi/
          • Cotton scrive:
            Re: prima distruggeremo le major meglio sarà
            ah ah ahbeh credo proprio di si....questa dei sassi mi ha spezzato le gambe .. ah ha ah ah
          • krane scrive:
            Re: prima distruggeremo le major meglio sarà
            - Scritto da: Cotton
            ah ah ah
            beh credo proprio di si....

            questa dei sassi mi ha spezzato le gambe .. ah ha
            ah
            ahVedi con che soggetti abbiamo a che fare ? Se pensi che non si farebbero uno scherzetto come quello che ho ipotizzato sei molto ingenuo e soprattutto non sai la storia :)
          • Cotton scrive:
            Re: prima distruggeremo le major meglio sarà
            - Scritto da: krane
            - Scritto da: Cotton

            ah ah ah

            beh credo proprio di si....



            questa dei sassi mi ha spezzato le gambe ..
            ah
            ha

            ah

            ah

            Vedi con che soggetti abbiamo a che fare ? Se
            pensi che non si farebbero uno scherzetto come
            quello che ho ipotizzato sei molto ingenuo e
            soprattutto non sai la storia
            :)ma stai scherzando? ho passato tutto il pomeriggio a togliere i sassi dal giardino... prendo molto sul serio tutte le teorie spionistico-complottisiche
          • uno qualsiasi scrive:
            Re: prima distruggeremo le major meglio sarà
            Senza arrivare a quello.... una spycam si può trovare in vendita ovunque, e costa pure poco.Si possono mimetizzare all'interno di oggetti innocui come una radiosveglia, un orologio da polso, una penna, un paio di occhiali...Se hanno un obiettivo pinhole, è quasi impossibile notarlo (si vede solo un forellino). Inoltre, se sono dotate di led infrarossi (alcune, montate ad esempio su un orologio da polso, ce l'hanno) possono fare anche riprese al buio.
      • Funz scrive:
        Re: prima distruggeremo le major meglio sarà
        - Scritto da: kurdt
        - Scritto da: Bario 23

        per uno che chiudono un altro milione ne
        aprono.

        Amico, forse non hai capito che adesso diventa :
        "Colpirne uno per educarne 100" E "colpirne mille
        per educarne 100.000"A me sembra che finora sia stato "colpirne 10 per educarne 5". ad un prezzo esorbitante.
        Nel momento in cui condividere diventasse DAVVERO
        rischioso, saremmo in pochi ad avere la capacità
        di condividere e usare reti sicure, la maggior
        parte se la farebbe sotto dalla
        paura.Ma una repressione su larga scala della condivisione avrebbe un costo ancora più esorbitante in termini economici, di amministrazione della giustizia e anche sociali e di libertà civili, sarebbe del tutto improponibile a fronte di benefici molto incerti per le major.Continueranno come hanno sempre fatto, con qualche azione eclatante ogni tanto contro i grandi uploader, più che altro per pararsi il sedere di fronte agli azionisti, e la gente continuerà a condividere non solo perché non c'è nessun rischio, ma soprattutto perché non ci vede granché di sbagliato.Che tanto, diciamocelo pure, le major non stanno affatto fallendo (purtroppo), anzi non sono mai state meglio nonostante tutti i piagnistei contro i pirati cattivi.
        • kurdt scrive:
          Re: prima distruggeremo le major meglio sarà
          - Scritto da: Funz
          - Scritto da: kurdt

          - Scritto da: Bario 23


          per uno che chiudono un altro milione ne

          aprono.



          Amico, forse non hai capito che adesso
          diventa
          :

          "Colpirne uno per educarne 100" E "colpirne
          mille

          per educarne 100.000"

          A me sembra che finora sia stato "colpirne 10 per
          educarne 5". ad un prezzo
          esorbitante.Per il momento non è stato colpito nessuno. Ti risulta che qualcuno sia finito in carcere per il P2p qui in italia? (parlo di persone che scaricano con torrent, non di pesci grossi)

          Nel momento in cui condividere diventasse
          DAVVERO

          rischioso, saremmo in pochi ad avere la
          capacità

          di condividere e usare reti sicure, la
          maggior

          parte se la farebbe sotto dalla

          paura.

          Ma una repressione su larga scala della
          condivisione avrebbe un costo ancora più
          esorbitante in termini economici, di
          amministrazione della giustizia e anche sociali e
          di libertà civili, sarebbe del tutto
          improponibile a fronte di benefici molto incerti
          per le
          major.Se colpisci pochi molto duramente, il resto seguirà. Fino ad ora si sono pesati i benefici elettorali e non s'è mossa una foglia, ma potrebbe cambiare.
          Continueranno come hanno sempre fatto, con
          qualche azione eclatante ogni tanto contro i
          grandi uploader, più che altro per pararsi il
          sedere di fronte agli azionisti, e la gente
          continuerà a condividere non solo perché non c'è
          nessun rischio, ma soprattutto perché non ci vede
          granché di
          sbagliato.
          Che tanto, diciamocelo pure, le major non stanno
          affatto fallendo (purtroppo), anzi non sono mai
          state meglio nonostante tutti i piagnistei contro
          i pirati
          cattivi.Personalmente sono contro le major, preferirei un rapporto diretto autore-Compratore ora che è possibile grazie alla digitalizzazione, una riduzione del Copyright a 10-15 anni, una sforbiciata dei prezzi del 70%. Però dopo aver fatto questo, e aver reso veramente la cultura accessibile e giusta, vorrei che si pagasse il lavoro degli autori,e basta, senza chiacchere.
          • krane scrive:
            Re: prima distruggeremo le major meglio sarà
            - Scritto da: kurdt
            - Scritto da: Funz

            - Scritto da: kurdt
            Per il momento non è stato colpito
            nessuno. Ti risulta che qualcuno sia
            finito in carcere per il P2p qui in
            italia? (parlo di persone che
            scaricano con torrent, non di pesci
            grossi)Perche' limitarsi all'italia ???Comunq se di italia si vuole parlare leggevo oggi su repubblica che uno e' scappato dal carcere scavalcando semplicemente il muro stile banda bassaotti, come e' stato possibile questo ? Semplice: carcerati in sovrannumero (il doppio di quanti dovrebbero starci) e guardie in sottonumero (la meta' di quelle che avrebbero dovuto con un numero "normale" di detenuti).A fronte di cio' come puoi pensare di mettere dentro chi usa il p2p ? O ne becchi 1 su un milione oppure avrai 10000 carcerati per carceriere: impraticabile.
          • kurdt scrive:
            Re: prima distruggeremo le major meglio sarà
            - Scritto da: krane
            - Scritto da: kurdt

            - Scritto da: Funz


            - Scritto da: kurdt


            Per il momento non è stato colpito

            nessuno. Ti risulta che qualcuno sia

            finito in carcere per il P2p qui in

            italia? (parlo di persone che

            scaricano con torrent, non di pesci

            grossi)

            Perche' limitarsi all'italia ???
            Comunq se di italia si vuole parlare leggevo oggi
            su repubblica che uno e' scappato dal carcere
            scavalcando semplicemente il muro stile banda
            bassaotti, come e' stato possibile questo ?
            Semplice: carcerati in sovrannumero (il doppio di
            quanti dovrebbero starci) e guardie in
            sottonumero (la meta' di quelle che avrebbero
            dovuto con un numero "normale" di
            detenuti).
            A fronte di cio' come puoi pensare di mettere
            dentro chi usa il p2p ? O ne becchi 1 su un
            milione oppure avrai 10000 carcerati per
            carceriere:
            impraticabile.Non c'è bisogno di incarcerare tutti per fermare un fenomeno. Immaginati decidano solo di fare cassa con i piccoli e sbattere al gabbio i grossi, riempirebbero le casse dello stato e non sovraffollerebbero le carceri.
          • krane scrive:
            Re: prima distruggeremo le major meglio sarà
            - Scritto da: kurdt
            - Scritto da: krane

            - Scritto da: kurdt


            - Scritto da: Funz



            - Scritto da: kurdt




            Per il momento non è stato colpito


            nessuno. Ti risulta che qualcuno sia


            finito in carcere per il P2p qui in


            italia? (parlo di persone che


            scaricano con torrent, non di pesci


            grossi)



            Perche' limitarsi all'italia ???

            Comunq se di italia si vuole parlare leggevo
            oggi

            su repubblica che uno e' scappato dal carcere

            scavalcando semplicemente il muro stile banda

            bassaotti, come e' stato possibile questo ?

            Semplice: carcerati in sovrannumero (il
            doppio
            di

            quanti dovrebbero starci) e guardie in

            sottonumero (la meta' di quelle che avrebbero

            dovuto con un numero "normale" di

            detenuti).

            A fronte di cio' come puoi pensare di mettere

            dentro chi usa il p2p ? O ne becchi 1 su un

            milione oppure avrai 10000 carcerati per

            carceriere:

            impraticabile.

            Non c'è bisogno di incarcerare tutti per fermare
            un fenomeno.Io temo invece proprio di si, ti sembra abbiano mai fermato qualsiasi fenomeno di microcriminalita' ?
            Immaginati decidano solo di fare cassa con i
            piccoli e sbattere al gabbio i grossi,Perche' i piccoli dovrebbero avere tutti 'sti soldi ?
            riempirebbero le casse dello stato e non
            sovraffollerebbero le carceri.Si si, un'altra ricetta per uscire dalla crisi...
  • Surak 2.0 scrive:
    Questo SIDCrew...
    ...l'ho già sentito e se non sbaglio "firmava" ciò che caricava in rete dimostrato da una parte XXXXX furbizia e dall'altra l'idea che la cosa non fosse notoriamente a rischio ed illegale (lo dico in maniera neutra).Visto che sembra sia partita a livello internazionale questa nuova caccia alle streghe dopo che la sostanziale tolleranza verso lo streaming aveva spinto molti sul quel servizio (come fornitori ed usufruitori) è probabile che ci sia un ritorno al P2P o alla condivisione in altre forme
    • Justine scrive:
      Re: Questo SIDCrew...
      "poRca furbizia"E' voluto, o c'è qualcosa di lascivo in tutto ciò? :P
      • Mela avvelenata scrive:
        Re: Questo SIDCrew...
        - Scritto da: Justine
        "poRca furbizia"

        E' voluto, o c'è qualcosa di lascivo in tutto
        ciò?
        :Ppropendo per il lapsus freudiano!
      • Surak 2.0 scrive:
        Re: Questo SIDCrew...
        - Scritto da: Justine
        "poRca furbizia"

        E' voluto, o c'è qualcosa di lascivo in tutto
        ciò?
        :PLa terza che non hai detto...dislessia (e non per scherzo) anche perchè l'unico appiglio per codesta battuta è che in effetti molte serie tv sono delle grandi zozzerie
  • attonito scrive:
    come si "construisce" un mostro.
    Fatta irruzione, gli ufficiali avrebbero trovato "una complessa rete di aggiornate e sofisticate apparecchiature informatiche".che uno si immagina dozzine di rack pieni di server e almeno un paio di san ridondate per l'archiviazione....
    • collione scrive:
      Re: come si "construisce" un mostro.
      poi chiamarlo "hacker"e la ciliegina sulla torta "server di grandi dimensioni"che diavolo è un server di grandi dimensioni? un server gundam? hahahahahahaha (rotfl)
      • dont feed the troll/dovella scrive:
        Re: come si "construisce" un mostro.
        - Scritto da: collione
        poi chiamarlo "hacker"

        e la ciliegina sulla torta "server di grandi
        dimensioni"

        che diavolo è un server di grandi dimensioni?Un server di almno 80cm. di lato.
      • Number 6 scrive:
        Re: come si "construisce" un mostro.
        - Scritto da: collione
        che diavolo è un server di grandi dimensioni? un
        server gundam?No, direi che dovrebbe essere un server Big Zam, come minimo, o un Val Varo.Però se sei un hacker dovresti avere un server Apsalus.
    • The Bishop scrive:
      Re: come si "construisce" un mostro.
      - Scritto da: attonito
      Fatta irruzione, gli ufficiali <b
      avrebbero </b

      trovato "una complessa rete di aggiornate e
      sofisticate apparecchiature
      informatiche".Tradotto: un paio di PC, alcuni NAS e/o dischi USB e una periferica di aquisizione, collegate ad un modem/router ADSL, magari tutto in salotto, raggruppato in un angolo (giusto per tenere a bada le ire della moglie che scaglierebbe volentieri tutto dalla finestra) e senza uno straccio di UPS.No, perche' questo e' lo scenario tipico dello scarricone/releaser ossessivo-compulsivo, mica roba da NASA...
      • Sgabbio scrive:
        Re: come si "construisce" un mostro.
        - Scritto da: The Bishop
        - Scritto da: attonito

        Fatta irruzione, gli ufficiali <b

        avrebbero </b



        trovato "una complessa rete di aggiornate e

        sofisticate apparecchiature

        informatiche".

        Tradotto: un paio di PC, alcuni NAS e/o dischi
        USB e una periferica di aquisizione, collegate ad
        un modem/router ADSL, magari tutto in salotto,
        raggruppato in un angolo (giusto per tenere a
        bada le ire della moglie che scaglierebbe
        volentieri tutto dalla finestra) e senza uno
        straccio di
        UPS.

        No, perche' questo e' lo scenario tipico dello
        scarricone/releaser ossessivo-compulsivo, mica
        roba da
        NASA...Esagerato! E pensare che io volevo fare lo stesso per le puntate in italiano della sesta stagione del doctorwho...
      • Eiko scrive:
        Re: come si "construisce" un mostro.
        ma stralol...potrà chiedere le attenuanti per disturbi psichici??- Scritto da: The Bishop
        - Scritto da: attonito

        Fatta irruzione, gli ufficiali <b

        avrebbero </b



        trovato "una complessa rete di aggiornate e

        sofisticate apparecchiature

        informatiche".

        Tradotto: un paio di PC, alcuni NAS e/o dischi
        USB e una periferica di aquisizione, collegate ad
        un modem/router ADSL, magari tutto in salotto,
        raggruppato in un angolo (giusto per tenere a
        bada le ire della moglie che scaglierebbe
        volentieri tutto dalla finestra) e senza uno
        straccio di
        UPS.

        No, perche' questo e' lo scenario tipico dello
        scarricone/releaser ossessivo-compulsivo, mica
        roba da
        NASA...
  • dont feed the troll/dovella scrive:
    Il testo dell'articolo
    è identico al comunicato stampa della GDF.Ma un giornale non dovrebbe fare qualcosa di + che il copia e incolla delle fonti istituzionali?
    • Poldo scrive:
      Re: Il testo dell'articolo
      Spetta a noi utenti commentare, non alla redazione...
      • dont feed the troll/dovella scrive:
        Re: Il testo dell'articolo
        - Scritto da: Poldo
        Spetta a noi utenti commentare, non alla
        redazione...A che serve la redazione, allora?Sul sito della GDF ci so andare da solo....(Oltre a censurare a pene di segugio alcuni post?)
    • krane scrive:
      Re: Il testo dell'articolo
      - Scritto da: dont feed the troll/dovella
      è identico al comunicato stampa della GDF.
      Ma un giornale non dovrebbe fare qualcosa di +
      che il copia e incolla delle fonti
      istituzionali?Si in questo caso offre questo forum trolloso con cancellazioni a capzum, infatti io manco le leggo le notizie oramai...Ehhhh quando c'era Lui... Andreis...
      • dont feed the troll/dovella scrive:
        Re: Il testo dell'articolo
        - Scritto da: krane
        - Scritto da: dont feed the troll/dovella

        è identico al comunicato stampa della GDF.


        Ma un giornale non dovrebbe fare qualcosa di
        +

        che il copia e incolla delle fonti

        istituzionali?

        Si in questo caso offre questo forum trolloso con
        cancellazioni a capzum, infatti io manco le leggo
        le notizie
        oramai...
        Ehhhh quando c'era Lui... Andreis...ma guarda in genere manco io le leggo.Infatti la notizia l'ho appresa da altri fonti e poi sono venuto qui a vedere se c'era qualche commento in merito...e mi è caduto l'occhio sulle frasi identiche.Cmq non critichiamo troppo, altrimenti arriva la scure della censura.
        • krane scrive:
          Re: Il testo dell'articolo
          - Scritto da: dont feed the troll/dovella
          - Scritto da: krane

          - Scritto da: dont feed the troll/dovella


          è identico al comunicato stampa della
          GDF.




          Ma un giornale non dovrebbe fare
          qualcosa
          di

          +


          che il copia e incolla delle fonti


          istituzionali?



          Si in questo caso offre questo forum
          trolloso
          con

          cancellazioni a capzum, infatti io manco le
          leggo

          le notizie

          oramai...

          Ehhhh quando c'era Lui... Andreis...

          ma guarda in genere manco io le leggo.
          Infatti la notizia l'ho appresa da altri fonti e
          poi sono venuto qui a vedere se c'era qualche
          commento in merito...e mi è caduto l'occhio sulle
          frasi
          identiche.

          Cmq non critichiamo troppo, altrimenti arriva la
          scure della
          censura.E SAI QUANTO XXXXX ME NE FREGA...Scusa eh...
          • dont feed the troll/dovella scrive:
            Re: Il testo dell'articolo
            - Scritto da: krane
            - Scritto da: dont feed the troll/dovella

            - Scritto da: krane


            - Scritto da: dont feed the
            troll/dovella



            è identico al comunicato stampa
            della

            GDF.






            Ma un giornale non dovrebbe fare

            qualcosa

            di


            +



            che il copia e incolla delle fonti



            istituzionali?





            Si in questo caso offre questo forum

            trolloso

            con


            cancellazioni a capzum, infatti io
            manco
            le

            leggo


            le notizie


            oramai...


            Ehhhh quando c'era Lui... Andreis...



            ma guarda in genere manco io le leggo.

            Infatti la notizia l'ho appresa da altri
            fonti
            e

            poi sono venuto qui a vedere se c'era qualche

            commento in merito...e mi è caduto l'occhio
            sulle

            frasi

            identiche.



            Cmq non critichiamo troppo, altrimenti
            arriva
            la

            scure della

            censura.

            E SAI QUANTO XXXXX ME NE FREGA...
            Scusa eh...Ironia, portami via...
          • krane scrive:
            Re: Il testo dell'articolo
            - Scritto da: dont feed the troll/dovella
            - Scritto da: krane

            - Scritto da: dont feed the troll/dovella


            - Scritto da: krane



            - Scritto da: dont feed the

            troll/dovella




            è identico al comunicato
            stampa

            della


            GDF.








            Ma un giornale non dovrebbe
            fare


            qualcosa


            di



            +




            che il copia e incolla delle
            fonti




            istituzionali?







            Si in questo caso offre questo
            forum


            trolloso


            con



            cancellazioni a capzum, infatti io

            manco

            le


            leggo



            le notizie



            oramai...



            Ehhhh quando c'era Lui...
            Andreis...





            ma guarda in genere manco io le leggo.


            Infatti la notizia l'ho appresa da altri

            fonti

            e


            poi sono venuto qui a vedere se c'era
            qualche


            commento in merito...e mi è caduto
            l'occhio

            sulle


            frasi


            identiche.





            Cmq non critichiamo troppo, altrimenti

            arriva

            la


            scure della


            censura.



            E SAI QUANTO XXXXX ME NE FREGA...

            Scusa eh...

            Ironia, portami via...Scusa, ma cel'ho un po' a fette della censura, mi frega che l'interlocutore mi abbia letto poi se cancellano a caz onestamente me ne frego.Ci si dovesse far il sangue marcio pure per quello :D :D :D
          • dont feed the troll/dovella scrive:
            Re: Il testo dell'articolo
            - Scritto da: krane
            - Scritto da: dont feed the troll/dovella

            - Scritto da: krane


            - Scritto da: dont feed the
            troll/dovella



            - Scritto da: krane




            - Scritto da: dont feed the


            troll/dovella





            è identico al comunicato

            stampa


            della



            GDF.










            Ma un giornale non
            dovrebbe

            fare



            qualcosa



            di




            +





            che il copia e incolla
            delle

            fonti





            istituzionali?









            Si in questo caso offre questo

            forum



            trolloso



            con




            cancellazioni a capzum,
            infatti
            io


            manco


            le



            leggo




            le notizie




            oramai...




            Ehhhh quando c'era Lui...

            Andreis...







            ma guarda in genere manco io le
            leggo.



            Infatti la notizia l'ho appresa da
            altri


            fonti


            e



            poi sono venuto qui a vedere se
            c'era

            qualche



            commento in merito...e mi è caduto

            l'occhio


            sulle



            frasi



            identiche.







            Cmq non critichiamo troppo,
            altrimenti


            arriva


            la



            scure della



            censura.





            E SAI QUANTO XXXXX ME NE FREGA...


            Scusa eh...



            Ironia, portami via...

            Scusa, ma cel'ho un po' a fette della censura, mi
            frega che l'interlocutore mi abbia letto poi se
            cancellano a caz onestamente me ne
            frego.

            Ci si dovesse far il sangue marcio pure per
            quello :D :D
            :DFigurati, è fin troppo ovvio che censureranno tutto il 3ead.C'è persino di peggio, c'è un giornale online locale qui giù dove ogni volta che non concordi con il direttore lui ti minaccia di denunziarti.Anche se lui scrive che c'è stato un incidente in via X e invece tu che ci sei passato sai che era in via Y.Dopo la 4/5 minaccia ho desistito, che si sa come va a finire coi pazzi.
          • Franky scrive:
            Re: Il testo dell'articolo
            - Scritto da: dont feed the troll/dovella
            c'è un giornale online
            locale qui giù dove ogni volta che non concordi
            con il direttore lui ti minaccia di
            denunziarti.
            Anche se lui scrive che c'è stato un incidente in
            via X e invece tu che ci sei passato sai che era
            in via
            Y.

            Dopo la 4/5 minaccia ho desistito, che si sa come
            va a finire coi
            pazzi.Magari sti tipi prendono i finanziamenti pubblici per la stampa... ecco come vengono buttati i soldi delle nostre tasse...ma questo minaccia i lettori che gli fanno notare che le notizie sono inesatte? Roba da pazzi veramente...
        • rover scrive:
          Re: Il testo dell'articolo
          Sì, ma siccome la censura è random potrebbe arrivare per una cosa innocente. Chi ha scritto l'algoritmo?
          • dont feed the troll/dovella scrive:
            Re: Il testo dell'articolo
            - Scritto da: rover
            Sì, ma siccome la censura è random potrebbe
            arrivare per una cosa innocente. Chi ha scritto
            l'algoritmo?Considerando i risultati eccellenti direi che lo ha scritto Paperoga.
    • attonito scrive:
      Re: Il testo dell'articolo
      - Scritto da: dont feed the troll/dovella
      è identico al comunicato stampa della GDF.

      Ma un giornale non dovrebbe fare qualcosa di +
      che il copia e incolla delle fonti
      istituzionali?quale giornale? Topolino? Tiramolla?
      • dont feed the troll/dovella scrive:
        Re: Il testo dell'articolo
        - Scritto da: attonito
        - Scritto da: dont feed the troll/dovella

        è identico al comunicato stampa della GDF.



        Ma un giornale non dovrebbe fare qualcosa di +

        che il copia e incolla delle fonti

        istituzionali?

        quale giornale? Topolino? Tiramolla?uè piano con le "analogie".Tiramolla era un signor giornalino.
        • krane scrive:
          Re: Il testo dell'articolo
          - Scritto da: dont feed the troll/dovella
          - Scritto da: attonito

          - Scritto da: dont feed the troll/dovella


          è identico al comunicato stampa della
          GDF.





          Ma un giornale non dovrebbe fare
          qualcosa di
          +


          che il copia e incolla delle fonti


          istituzionali?



          quale giornale? Topolino? Tiramolla?

          uè piano con le "analogie".
          Tiramolla era un signor giornalino.Anche Topolino !!
          • dont feed the troll/dovella scrive:
            Re: Il testo dell'articolo
            - Scritto da: krane
            - Scritto da: dont feed the troll/dovella

            - Scritto da: attonito


            - Scritto da: dont feed the
            troll/dovella



            è identico al comunicato stampa
            della

            GDF.







            Ma un giornale non dovrebbe fare

            qualcosa di

            +



            che il copia e incolla delle fonti



            istituzionali?





            quale giornale? Topolino? Tiramolla?



            uè piano con le "analogie".

            Tiramolla era un signor giornalino.

            Anche Topolino !!Ho collezionato i numeri dal 1000 al 2500, lo conosco bene.Ma Tiramolla aveva quel sapore + popolare che mi è sempre piaciuto.
    • cogito scrive:
      Re: Il testo dell'articolo
      - Scritto da: dont feed the troll/dovella
      è identico al comunicato stampa della GDF.

      Ma un giornale non dovrebbe fare qualcosa di +
      che il copia e incolla delle fonti
      istituzionali?Ma da tempo le notizie di PI sono stringatissime. Le recensioni dei software sembrano dei comunicati stampa.
    • Allibito scrive:
      Re: Il testo dell'articolo
      - Scritto da: dont feed the troll/dovella
      è identico al comunicato stampa della GDF.

      Ma un giornale non dovrebbe fare qualcosa di +
      che il copia e incolla delle fonti
      istituzionali?Concordo. Molti scrivono articoli interessantissimi come quello su anonymous ma copiare anche gli articoli mi sembra troppo... onore a chi crea.
  • anonimo scrive:
    al diavolo il copyright
    In manette il serial releaser... neanche si trattasse di un serial killer !!Non conoscevo FAPAV e FPM. Se hanno un sito vado a fargli una visitina...
    • Allibito scrive:
      Re: al diavolo il copyright
      - Scritto da: anonimo
      In manette il serial releaser... neanche si
      trattasse di un serial killer
      !!
      Non conoscevo FAPAV e FPM. Se hanno un sito vado
      a fargli una
      visitina...Se nella tua vita avessi comprato almeno un dvd, avresti visto lo spot antipirateria firmato Fapav...
      • Antipirata scrive:
        Re: al diavolo il copyright
        - Scritto da: Allibito
        - Scritto da: anonimo

        In manette il serial releaser... neanche si

        trattasse di un serial killer

        !!

        Non conoscevo FAPAV e FPM. Se hanno un sito vado

        a fargli una

        visitina...
        Se nella tua vita avessi comprato almeno un dvd,
        avresti visto lo spot antipirateria firmato
        Fapav...Che fai incitazione a vedere cose pirata ? Lo sai che quello spot contiene musica pirata ?http://www.dday.it/redazione/4873/Lo-spot-antipirateria-viola-il-diritto-dautore.html
        • Franky scrive:
          Re: al diavolo il copyright
          - Scritto da: Antipirata
          - Scritto da: Allibito

          - Scritto da: anonimo


          In manette il serial releaser...
          neanche
          si


          trattasse di un serial killer


          !!


          Non conoscevo FAPAV e FPM. Se hanno un
          sito
          vado


          a fargli una


          visitina...

          Se nella tua vita avessi comprato almeno un
          dvd,

          avresti visto lo spot antipirateria firmato

          Fapav...

          Che fai incitazione a vedere cose pirata ? Lo sai
          che quello spot contiene musica pirata
          ?

          http://www.dday.it/redazione/4873/Lo-spot-antipiraun esempio di coerenza insomma...."la musica utilizzata in una versione olandese dello spot (visibile sopra) è illegale. A rivelarlo è il giornale olandese Volkskrant, che riporta le accuse di corruzione di un dirigente della Buma/Stemra (una delle SIAE olandesi), dopo che la TV olandese PowNed ha registrato una conversazione tra il manager e l'avvocato di Melchior Rietveldt.Rietveldt, infatti, ha dato in licenza la sua musica solo per uno spot anti-pirateria da usare in occasione di un festival, salvo poi accorgersi che quella musica è stata usata - a sua insaputa e senza il suo consenso - in molti altri spot. <b
          Il compositore chiede quindi almeno 1 milione di euro di mancati pagamenti </b
          , ma <b
          il manager della SIAE olandese si dice disposto a portare a galla la faccenda </b
          nel consiglio di amministrazione <b
          solo in cambio di un terzo dei diritti </b
          . <b
          Quando l'avvocato fa notare che non è corretto chiedere soldi in cambio di qualcosa che al suo cliente spetta per diritto, il manager risponde che, altrimenti, la situazione potrebbe non essere nemmeno portata a galla. </b
      • Joe Tornado scrive:
        Re: al diavolo il copyright

        Se nella tua vita avessi comprato almeno un dvd,
        avresti visto lo spot antipirateria firmato
        Fapav...Io l'ho visto tante volte ... una rottura di palle in più, per chi compra originale !
      • unaDuraLezione scrive:
        Re: al diavolo il copyright
        contenuto non disponibile
  • Sgabbio scrive:
    addio fansub?
    come da titolo ?Poi non ci vedo molto chiaro sta storia del corrispettivo com paypal...-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 24 febbraio 2012 16.55-----------------------------------------------------------
    • puppa scrive:
      Re: addio fansub?
      - Scritto da: Sgabbio
      come da titolo ?Non mi pare, sid rilasciava tutta roba doppiata
      • Antonio Mela scrive:
        Re: addio fansub?
        Secondo me invece se la prenderanno anche con i fansub, anche per serie non ancora andate in onda in Italia.Si faranno avanti i soliti (mediaset in primis) a dare addosso sia a chi distribuisce i video in lingua originale e sia chi distribuisce i fansub con la scusa che danneggiano un loro potenziale acquisto futuro.Esempio: distribuisci o fansubbi la serie tv americana appena uscita? Danneggi anche me perché avevo in mente di comprarla/doppiarla/trasmetterla da qui a due anni, ma anche se lo faccio poi ci sarà meno gente a vederla perché qualcuno avrà già visto e rivisto il tuo fansub nel frattempo...
        • Sgabbio scrive:
          Re: addio fansub?
          sarebbe paradossale, perchè se nessuno in italia ha i diritti, nessuno ne sarebbe "danneggiato" Vabbè, la Dynit disse che erano un elemento di disturbo... poi chi sa il perchè si pigliava i diritti delle serie più apprezzate sui fansub.A parte alcuni casi recenti, c'è sempre stata un grande lasso di tempo per molte cose da noi.
  • cogito scrive:
    Ma FIMI
    La Federazione Industria Musicale Italiana cosa c'entra con i telefilm?
    • dolce scrive:
      Re: Ma FIMI
      fimi favap miaa riaa sono un unica organizzazione con un solo scopo farti pagare al infinito
    • aaaargh scrive:
      Re: Ma FIMI
      - Scritto da: cogito
      La Federazione Industria Musicale Italiana cosa
      c'entra con i
      telefilm?Premetto che non voglio prendere nessuna parte ma nei telefilm c'e' quella cosa strana che si chiama "colonna sonora" che e' musica
      • cogito scrive:
        Re: Ma FIMI
        - Scritto da: aaaargh
        - Scritto da: cogito

        La Federazione Industria Musicale Italiana
        cosa

        c'entra con i

        telefilm?

        Premetto che non voglio prendere nessuna parte ma
        nei telefilm c'e' quella cosa strana che si
        chiama "colonna sonora" che e'
        musicaQuindi nei telefilm Americani che distribuiva quel tipo c'erano musiche di autori e cantanti della Federazione Industria Musicale Italiana.Interessante (rotfl)
        • prova123 scrive:
          Re: Ma FIMI
          Tu scherzi ... Michael Jackson ha copiato da Albano ... :D
        • aaargh scrive:
          Re: Ma FIMI

          Quindi nei telefilm Americani che distribuiva
          quel tipo c'erano musiche di autori e cantanti
          della Federazione Industria Musicale
          Italiana.
          Interessante (rotfl)nell'articolo si parla di serie in esclusiva pay per view e quindi anche serie italianee comunque fatti due ricerche per vedere in quante serie tv americaneci sono musiche di tale ENNIO MORRICONE che guarda un po' é italiano
    • Antonio Mela scrive:
      Re: Ma FIMI
      Coi telefilm c'entran poco, ma con i raid antipirateria molto.E' già stato dimostrato che fimi tira i fili di qualche politico (tanto da scrivergli le bozze di progetti di legge antipirateria), poi come è normale in qualsiasi ordinamento democratico i politici al potere tirano i fili della gdf, della polizia e di tutte le altre forze dell'ordine.Quindi in un certo senso non è poi così assurdo dire che FIMI controlla i raid antipirateria, a questo punto non mi pare niente di assurdo pensare che sia FIMI ad andare in conferenza stampa al posto della polizia o del governo a bullarsi degli ottimi risultati delle operazioni: tutto questo è giusto una succosa preview della privatizzazione dello stato.Tra qualche anno avere le megacorporazioni al potere al posto del popolo sovrano non sarà più appannaggio esclusivo della fantascienza in stile blade runner.
Chiudi i commenti