Win2000 tra compatibilità e polemiche

Dal sito Microsoft una utility per verificare la compatibilità del sistema con il nuovo sistema operativo. Intanto emerge una pesante polemica sui test di velocità di Win2000


Roma – Il PC farà capricci con Windows 2000? L’unico modo per saperlo “senza correre rischi” è quello di provare l’utilità messa in linea da Microsoft , il Windows 2000 Readiness Analyzer .

Il programma, di dimensioni pari a 2,6 MB, verifica ogni più remoto angolo del PC alla ricerca di componenti hardware e software, applicativi ed impostazioni del sistema che potrebbero generare incompatibilità con Windows 2000.

Nonostante tutti gli sforzi da parte di Microsoft per rendere il nuovo NT più compatibile con Windows 9x, ci si accorgerà che sono ancora diverse le idiosincrasie fra i due mondi: se dal lato hardware spesso basterà soltanto installare una versione più aggiornata dei driver (peraltro il plug and play di Windows 2000 pare funzionare a meraviglia), dal lato software spesso sono tragedie. Giochi, applicazioni a basso livello (antivirus, utilità per schede video o dischi) e vecchie glorie provenienti dal “passato” (DOS, Windows 3.11) potrebbero non essere “digerite” dall’ultimo nato di casa Microsoft.

Intanto arriva una nuova patata bollente per Microsoft. L’autorevole ezine britannica The Register attacca infatti l’azienda sui test di velocità di Windows. Secondo il giornale inglese Microsoft “sta imbrogliando” le carte per cercare di mettere in evidenza prestazioni che non esistono. Per dimostrare questa tesi online viene presentata una ricostruzione punto per punto degli ultimi test effettuati dalla Ziff-Davis. Test di cui parla anche Microsoft ma, pare, in modo “incompleto”?

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

Chiudi i commenti