La firma digitale: cenni tecnici e giuridici

di Valentina Frediani (consulentelegaleinformatico.it) - Da dove arriva la firma digitale? Perché è rilevante? Quali sono gli strumenti normativi in campo e come si rapportano le leggi italiane a quelle comunitarie? Il punto


Roma – Il primo cenno legislativo sulla firma elettronica giunge nel 1997, con la cosiddetta legge Bassanini-1, datata 15 marzo 1997, n. 59, la quale al punto due dell’art. 15 stabilisce: “Gli atti, dati e documenti formati dalla pubblica amministrazione e dai privati con strumenti informatici o telematici, i contratti stipulati nelle medesime forme nonché la loro archiviazione e trasmissione con strumenti informatici, sono validi e rilevanti a tutti gli effetti di legge.”

Due anni più tardi, con il DPCM datato 8 febbraio 1999, vengono decretate le regole tecniche per la formazione, trasmissione, conservazione, duplicazione, riproduzione e validazione dei documenti informatici, mediante una serie di disposizioni circa le caratteristiche delle chiavi, la loro modalità di generazione, la loro verifica, il controllo, ecc.

Dunque una posizione precisa sul futuro dei documenti che potranno finalmente essere ufficialmente validi ed assumeranno la dizione di “documenti informatici”.

Per documento informatico si intenderà così, la rappresentazione informatica di fatti, atti o dati giuridicamente rilevanti. In tal modo esordisce il DPR n. 445 del 2000.

Questo decreto rappresentando il Testo Unico delle disposizioni legislative e regolamentari in materia di documentazione amministrativa, ci permette di inquadrare esattamente lo spazio di validità ed efficacia del documento informatico.

Il TU dispone che a ciascun documento informatico o a un gruppo di documenti informatici nonché al duplicato o copia di esso, possa essere apposta o associata con separata evidenza informatica, una firma digitale.
Tale apposizione o associazione viene equiparata alla sottoscrizione prevista per gli atti ed i documenti in forma scritta su supporto cartaceo.

Un passaggio essenziale: mediante lo strumento elettronico possiamo apporre una firma che inequivocabilmente sarà riconducibile alla nostra persona, con lo stesso pregio della sottoscrizione fatta di proprio pugno.

È d’obbligo che la firma digitale si riferisca esclusivamente ad una persona, la quale adopererà una chiave privata corrispondente ad una chiave pubblica e la cui validità non risulti scaduta o revocata o sospesa ad opera del soggetto pubblico o privato che l’ha certificata. Di contro, l’utilizzo di una chiave revocata, scaduta o sospesa corrisponderà ad una mancata sottoscrizione.

Abbiamo parlato di validità. Infatti il TU prevede che sulla firma digitale debba vigere un sistema di validazione, ovvero un sistema informatico e crittografico in grado di generare ed apporre la firma digitale e verificarne la validità.

Facciamo anche un cenno alla tipologia di chiavi che vengono utilizzate per la firma.


Potrà così parlarsi di:
chiavi asimmetriche (coppia di chiavi crittografiche, una privata ed una pubblica tra loro correlate, da utilizzare nell’ambito dei sistemi di validazione o di cifratura di documenti informatici);
chiave privata (uno degli elementi delle chiavi asimmetriche, finalizzato ad essere conosciuto solo dal soggetto titolare mediante il quale viene apposta la firma digitale sul documento informatico o viene decifrato il documento informatico da trasmettere al titolare della chiave pubblica);
chiave pubblica (una delle chiavi asimmetriche destinata ad essere resa pubblica al fine di permettere la verifica del terzo e della veridicità ed originalità della firma apposta sul documento informatico da parte del rispettivo titolare);
chiave biometrica (ovvero la sequenza di codici informatici utilizzati nell’ambito di meccanismi di sicurezza che impegnano metodi di verifica dell’identità personale basati su determinate caratteristiche fisiche dell’utente).

Così la procedura di certificazione, altro non sarà che il risultato della procedura informatica la quale applicata alla chiave pubblica e individuabile dai sistemi di validazione, garantirà la corrispondenza tra chiave pubblica e privata.

Addirittura la procedura informatica potrà consentire l’attribuzione ad un documento di una data ed un orario, elementi essenziali per la cosiddetta validazione temporale, funzionale ad esempio alla conclusione di determinati contratti per cui può essere esigibile una data certa nonché una indicazione temporale idonea.

Il TU prevede anche l’autenticazione della firma digitale, e legittima a tal fine soggetti quali il notaio o altro pubblico ufficiale autorizzato. In pratica questi ultimi dovranno attestare che la firma digitale è stata apposta in propria presenza dal titolare, una volta verificatane l’identità.

Ma la Comunità Europea già con la direttiva 1999/93/CE, aveva adottato chiarezza in merito al valore comunitario della firma elettronica.


La Comunità infatti aveva preso atto che le comunicazioni elettroniche ed il commercio elettronico erano ormai in una fase in cui era necessario provvedere alla regolamentazione delle firme elettroniche e dei servizi ad esse relative.

Sottolineando la difformità del trattamento normativo della firma elettronica nei vari Paesi membri, la Comunità intendeva così dare un impulso unitario all’utilizzo della firma affinché ciò potesse promuovere i commerci transfrontalieri, potendo altrimenti la difformità dell’adozione delle firme tra i Paesi, costituire un ostacolo molto grave all”uso delle comunicazioni elettroniche.

La firma elettronica nella direttiva assumeva così il significato di un insieme di dati in forma elettronica allegati oppure connessi tramite associazione logica ad altri dati elettronici ed utilizzata come metodo di autenticazione.
Una definizione temporalmente precedente rispetto al nostro DPR n. 445/00, e certamente di estremo impulso al fine di sottolineare la centralità della firma digitale nella nostra era elettronica.

Ad oggi, però, vige ancora incertezza sugli aspetti pratici di ricezione e corrispondenza tra le direttiva della Comunità europea e la nostra legislazione nazionale.

Ma quello che più deve interessare e far riflettere è la capacità che la firma elettronica potrà assumere negli anni: contratti conclusi a migliaia di chilometri di distanza, abolizione di perdite di tempo ed immediatezza nell’apporla, non più necessità di essere presenti ad un atto per la sua validazione.
Un futuro quindi sempre più semplificato grazie al computer ed a internet, contraddistinto dal risparmio di energie, soldi e tempo.
Non è azzardato ritenere che la firma digitale rappresenta e rappresenterà una pregiata evoluzione tecnologica.

Dott.ssa Valentina Frediani
www.consulentelegaleinformatico.it

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Fabrizio Mineo scrive:
    Installazione app
    In merito all'installazione di Sky go che non riesco a fare ,invio mail x vostra risposta (fabrizio.mineo@libero.it)
  • Fabrizio Mineo scrive:
    Installazione app
    Salve, non riesco a installare Sky Go sul mio Asus zenpad10 cxg ,si apre una finestra con scritto (IL TUO DISPOSITIVO NON È COMPATIBILE AL DOWNLOAD SKY GO MA STIAMO LAVORANDO X AMPLIARE LA GAMMA DI DEVICE CERTIFICATI) CHE faccio?
  • Claudio Copat scrive:
    Reclamo
    copcla2005@yahoo.itMio indirizzo e-mail
  • Claudio Copat scrive:
    Reclamo
    Vostro Asia zenfone 2 laser non va in Internet com scheda coopvove come mai? Fatemi sapere è urgente perché è da lunedì che provo
  • SaverioSICI LIANO scrive:
    Cavo Video LCD Codice - 08-20PV8112N
    Mi occorre il cavo video per il Netbook ASUS W2000.Il codice del cavo è 08-20PV8112NGrazie
  • SAVERIO scrive:
    SICILIANO
    SONO PROPRIETARIO DI UN NETBOOK PC ASUS W2000 CON SN : 59NP007905 E DA DUE ANNI LO POSSO UTILIZZARE PERCHE' SI E' ROTTO CAVO VIDEO : ASUS W2V 08-20PV8112N LCD CABLE WSGA. SONO ANCHE PROPRIETARIO DI UN TABLET DELL' ASUS E IL MIO PC FISSO MONTA SCEDA ASUS.INOLTRE DEVO COMPRARE OLTRE A QUELLO CHE HO UN NUOVO PC. CHIEDO LA POSSIBILITA' DI REPERIRE IL CAVO VIDEO ROTTO DEL W2000 GRAZIE.
  • Carmen Guerriero scrive:
    ulteriore reclamo ITB25B4957
    Dopo numerose sollecitazioni fatte ad Asus e a dhl, il 28/12/15 ricevo una telefonata dal Sig. Albrto che mi comunicava che il 4 gennaio 2016 avrei ricevuto una sua mail, con un contatto telefonico, in cui mi veniva fatta una proposta di risarcimento. Nello stesso giorno ricevo da Asus una mail che conferma quanto detto.Ad oggi 14 gennaio 2016, non ho ricevuto nessuna proposta ma soprattutto non ho nessun contatto telefonico o e-mail del sig. Alberto. Potete farmi richiamare/scrivere per cortesia?Camen Guerriero
    • Passante scrive:
      Re: ulteriore reclamo ITB25B4957
      - Scritto da: Carmen Guerriero
      Dopo numerose sollecitazioni fatte ad Asus e a
      dhl, il 28/12/15 ricevo una telefonata dal Sig.
      Albrto che mi comunicava che il 4 gennaio 2016
      avrei ricevuto una sua mail, con un contatto
      telefonico, in cui mi veniva fatta una proposta
      di risarcimento. Nello stesso giorno ricevo da
      Asus una mail che conferma quanto
      detto.

      Ad oggi 14 gennaio 2016, non ho ricevuto nessuna
      proposta ma soprattutto non ho nessun contatto
      telefonico o e-mail del sig.
      Alberto.

      Potete farmi richiamare/scrivere per cortesia?

      Camen GuerrieroQuesta è una rivista generalista, mica l'assistenza ASUS !!!
  • BASSO ORFEO scrive:
    ASSISTENZA ASUS TABLET MODEL K012 - SIG.
    SALVE! Sono il Sig. BASSO ho acquistato allUNIEURO di Treviso sito in Viale IV Novembre, 83 - 31100 Treviso (TV) un vs. prodotto. Fonepad ASUS TABLET MODEL K012 con numero IMEI 353770068647453 E70KBC568440. Dalla data di acquisto la prima volta dopo neanche 2 settimane il prodotto non si riusciva a caricare e sono andato allUnieuro per cercare di sostituirlo. LUNIEURO mi ha rimandato al centro di assistenza a Treviso la BP COMPUTER Str. S. Angelo 51/53 - 31100 Treviso (TV) 0422 424459. La prima volta ho pagato 15 euro poiché il prodotto doveva andare in CECOSLOVACCHIA per la riparazione in garanzia. Lo ritiro dopo 15 gg. Lapparecchio funzionava ma dopo una settimana si è ripresentato il problema. Per la 2^ volta si e ripresentato lo stesso problema e lho riportato nuovamente alla BP COMPUTER chiedendo che il prodotto mi venisse sostituito. Loro mi hanno risposto che alla terza volta che si ripresentava lo stesso problema LASUS me lo avrebbe sostituito tramite il Centro di Assistenza. Per la seconda volta dopo neanche una settimana mi restituiscono il prodotto funzionante. Fatto stà che da oggi il Fonepadper la 3^ volta presenta lo stesso problema: NON RIESCE A CARICARSI. A questo punto cosa mi consigliate di fare? Devo portarlo nuovamente alla BP COMPUTER o lo ritirate voi?Resto in attesa di un vs. sollecito riscontro.
  • BASSO ORFEO scrive:
    ASSISTENZA ASUS TABLET MODEL K012 - SIG.
    SALVE! Sono il Sig. BASSO ho acquistato allUNIEURO di Treviso sito in Viale IV Novembre, 83 - 31100 Treviso (TV) un vs. prodotto. Fonepad ASUS TABLET MODEL K012 con numero IMEI 353770068647453 E70KBC568440. Dalla data di acquisto la prima volta dopo neanche 2 settimane il prodotto non si riusciva a caricare e sono andato allUnieuro per cercare di sostituirlo. LUNIEURO mi ha rimandato al centro di assistenza a Treviso la BP COMPUTER Str. S. Angelo 51/53 - 31100 Treviso (TV) 0422 424459. La prima volta ho pagato 15 euro poiché il prodotto doveva andare in CECOSLOVACCHIA per la riparazione in garanzia. Lo ritiro dopo 15 gg. Lapparecchio funzionava ma dopo una settimana si è ripresentato il problema. Per la 2^ volta si e ripresentato lo stesso problema e lho riportato nuovamente alla BP COMPUTER chiedendo che il prodotto mi venisse sostituito. Loro mi hanno risposto che alla terza volta che si ripresentava lo stesso problema LASUS me lo avrebbe sostituito tramite il Centro di Assistenza. Per la seconda volta dopo neanche una settimana mi restituiscono il prodotto funzionante. Fatto stà che da oggi il Fonepadper la 3^ volta presenta lo stesso problema: NON RIESCE A CARICARSI. A questo punto cosa mi consigliate di fare? Devo portarlo nuovamente alla BP COMPUTER o lo ritirate voi?Resto in attesa di un vs. sollecito riscontro.
  • Giuseppe Rossi scrive:
    Assistenza ASUS
    Anche se il post è vecchissimo posso sfogarmi qui della penosa assistenza ASUS, io mio DR900 è stato un imbroglio assoluto, difetto conosciuto e riconosciuto in rete come dovuto ad ASUS, ma 1000 pretesti per non farmi l'assistenza in garanzia, prima mi dicono che lo stanno riparando, poi su preventivo da un giorno all'altro, alla fine senza neppure parlare sentono mia moglie e decidono che non se ne fa nulla, si sono pure tenuti la periferica difettosa, sono da denuncia, per Natale mai ASUS ne per voi ne per amici!Penosi! Mi ritengo truffato da questa assistenza.
  • viad50 scrive:
    ipad 7"
    Accendo l'ipad esce la scritta asus in search of incredible e resta bloccato
  • carmeo scrive:
    pc postatile guasto in garanzia
    dal 25/ pc in assistenza senza possibilita di ricambio ,mi offrono il rimborso del 60% con mail che rifiuto categoricamente, mi offrono telefonicamente il rimborso del 100% che accetto, gli dico di mettere per iscritto la proposta in maniera tale da comprarmi un altro pc ed evitare scherzzetti della serie (ci abbiamo ripensato), ma ad oggi dopo 3 mail al giorno di lamentela non rispondono !!!!!! assistenza pessima prodotti validi ma se si guastano sono cavoli amari a voi la scelta!!!!
  • fabri777 scrive:
    RECLAMO ASUS PADPHONE
    Con la presente per portarvi a conoscenza del mio problema riscontrato con vostro prodotto, esattamente un PadPhone.Il giorno di Domenica 2 Marzo 2013 PURTROPPO ho deciso di acquistare il vostro telefono PadPhone.Avevo visto pubblicità in tv e su molti giornali, quindi mi ero incuriosito a questo prodotto innovativo sul mercato.Preciso che ho acquistato il telefono Asus PadPhone da Marco Polo Expert di Sesto Fiorentino - Firenze Via Francesco Redi 8.Al momento dellacquisto del telefono ho chiesto informazioni su tale prodotto e soprattutto sui livelli di assistenza dei prodotti telefonici di Asus.Avendo già altri oggetti di marca Asus (un paio di notebook, dei quali non ho mai avuto problemi) mi sono affidato nuovamente alla marca Asus.Ho iniziato ad usare il telefono normalmente, seguendo le indicazioni di inizializzazione che lapparecchio chiedeva. Ho programmato sul telefono che per fare gli aggiornamenti mi chiedesse sempre autorizzazione.Ho utilizzato il telefono in modo ordinario come qualsiasi utente medio.Alla sera ho sempre spento il telefono e riacceso al mattino seguente.Tutto normale sino al giorno Mercoledì 22 maggio 2013.Il giorno 22 maggio il telefono mi indicava che vi erano aggiornamenti da fare ed io li ho fatti, come da procedura ordinaria, continuo ad usare il telefono regolarmente e alla sera prima di andare a letto lo spengo.Al mattino seguente, il giorno giovedì 23 maggio 2013, vado ad accendere il telefono e sul display compaiono delle scritte piccole, che al momento non ricordo in quanto non le ho annotate da nessuna parte. Non sapendo cosa fare, mi reco immediatamente al negozio dove ho acquistato tale prodotto ( da Marco Polo Expert Sesto F.no).La ragazza del punto vendita non sa esattamente come risolvere il problema e quindi contatta il centro assistenza che le dice di effettuare alcune digitazioni.Ma il telefono resta bloccato. Consegno il telefono e mi vengono dati i moduli come da prassi.Dopo una settimana ricevo una telefonata dal punto vendita Marco Polo, dove mi viene detto telefonicamente se avevo fatto un utilizzo improprio del telefono, ovvero se avevo provato ad estendere la memoria fissa del telefono.Telefonicamente comunico alla persona di Marco Polo che sono AALIBITO DA TALE COMUNICAZIONE.Comunico che il telefono al momento dellacquisto sapevo che aveva 32 Giga di memoria, quindi per me MOLTO SUFFICENTI.La persona di Marco Polo mi dice che al telefono si è bruciata la scheda madre ed ASUS imputa a me tale guasto.IO RIMANGO BASITO DA TALE COMUNICAZIONEOltre questo mi dicono di aspettare ulteriori loro comunicazioni.Dopo un'altra settimana mi richiamano da Marco Polo Expert dicendomi che il telefono è tornato ma NON E STATO RIPARATO IN QUANTO I HANNO FATTO UN PREVENTIVO DI EURO 257,61.A questo punto LA MIA DELUSIONE VERSO ASUS è IMMENSA.Vado a ritirare il Telefono molto molto avvilito.Ovviamente essendo senza smartphone ne acquisto un altro ovviamente NON CERTO ASUS.HO acquistato un SAMSUNG NOTE 2.Con la presente io chiedo spiegazioni su come mai NON mi è stato riparato il telefono e soprattutto come mai mi è stato chiesto tale cifra per la riparazione.Prima di chiedere delucidazioni presso un legale e associazioni dei consumatori, gradirei avere una vostra comunicazione in merito.Mai avrei immaginato di ricevere un tale trattamento da un Brands di prestigio (per me sino alla data del 22 maggio 2013)Oltre il danno di esser stato 1 mese senza telefono, ho avuto la beffa di un apparecchio NON funzionante e con richiesta di BEN EURO 257,61 PER LA RIPARAZIONE.HO UTILIZZATO IL PRODOTTO SOLTANTO DUE MESI.HO ACQUISTATO IL PRODOTTO AD EURO 700,00HO FATTO UNA POLIZZA ASSICURATIVA AL MOMENTO DELLACQUISTO DEL VALORE DI EURO 50,00E ASUS MI CHIEDE ANCORA EURO 257,61
  • giuseppexxx 7 scrive:
    sceda madre asus
    sceda madre potente un consiglio da metere due cpu quatro e core al meno 4 gb di memori luno
  • Chiappa Pietro scrive:
    malfunzionamento Bios
    Ho acquistato il 23-01-2013 un PC ASUS CM 6340 privo di partizione per reinstallare il sistema. A fatica ho eseguito un Backup del disco C e creato un Disco di Riprisrtino. Ho ritenuto opportuno verificare se il Disco di ripristino era funzionante, Con il Disco di ripristino ho acceso il PC , il qule, ha ignorato il CD inserito.Ho voluto verificare nella BIOS la sequenza di partenza e, con meraviglia, ho scoperto che nel Bios non vi è traccia dell'unità ottica.Gentilmente vi prego di illuminarmi come poter inserire nel Bios l'unità ottica, trovandomi in difficoltà nel malaugurato caso dovessi reinstallare il sistema.Grazie anticipate per la cortesia.Chaiappa Pietropierochiappa1@alice.it
    • krane scrive:
      Re: malfunzionamento Bios
      - Scritto da: Chiappa Pietro
      Ho acquistato il 23-01-2013 un PC ASUS CM 6340
      privo di partizione per reinstallare il sistema.
      A fatica ho eseguito un Backup del disco C e
      creato un Disco di Riprisrtino. Ho ritenuto
      opportuno verificare se il Disco di ripristino
      era funzionante, Con il Disco di ripristino ho
      acceso il PC , il qule, ha ignorato il CD
      inserito.Ho voluto verificare nella BIOS la
      sequenza di partenza e, con meraviglia, ho
      scoperto che nel Bios non vi è traccia dell'unità
      ottica.
      Gentilmente vi prego di illuminarmi come poter
      inserire nel Bios l'unità ottica, trovandomi in
      difficoltà nel malaugurato caso dovessi
      reinstallare il
      sistema.
      Grazie anticipate per la cortesia.
      Chaiappa Pietro
      pierochiappa1@alice.itChiama l'assistenza ASUS mentre sei in garanzia.
  • Maurizio Veronese scrive:
    EEpad va a singhiozzo
    buon giorno il mio tf101EEpad,da un pochino di tempo funziona a singhiozzo,diciamo si spegne e si riaccende continuamente ogni 50 sec.esatti,che fare....grazie Rubasik6@gmail.com
  • krane scrive:
    Re: consiglio
    - Scritto da: Giuseppe Amore
    Spet.ASUS
    Vi chiedo per favore Come posso procurarmi i
    dischi per riportare come in origine il mio
    noterbuch che purtroppo per vari errori un pò
    miei e tanti del negoziante vi a installato un
    normale windows 7 professionale non della ASUS.
    Ho un ASUS Desktop pc cm1740 series che mi
    funziona perfettamente. Vi scrivo per chiedervi
    come posso procurarmi i dischi anche a pagamento,
    è stato cancellata anche la partiziona è vuota
    anche se occupa spazio. Vi prego di farmi sapere
    il costo,o come fare.Senti direttamente asus o il posto dove hai acquistato il pc, oppure chiedi ad un amico che smanetti un po'.
    • Marco Fioretti scrive:
      Re: consiglio
      Se avessi letto tutti i commenti negativi sull'assistenza ASUS che si trovano in rete, NON avrei sicuramente acquistatto L'ASUS Transformer Book TX300CA che al momento si trova in assistenza in attesa INDEFINITA dei componenti di ricambio (dopo 10 gg lavorativi non sanno dirmi quando arriveranno). Per cui se non si sblocca la situazione in settimana, mi dedicherò anch'io a diffondere la totale indifferenza alla tutela del consumatore e la scadente qualità dei servizi post vendita, così forse aiuterò qualcuno a non acquistare ASUS per non penare. Faranno degli ottimi prodotti. ma oggi questo da solo non basta.
  • SALVATORE scrive:
    PROBLEMI CON LA WEBCAM
    SALVE IO HO UN PROBLEMA CON LA WEBCAM DEL MIO PORTATILE ASUS MODELLO X52F PRATICAMENTE MI SI VEDE A CONTRARIO SAPETE AIUTARMI A SISTEMARLA ?ASPETTO UNA VOSTRA RISPOSTA E VI RINGRAZIO IN ANTICIPO
    • krane scrive:
      Re: PROBLEMI CON LA WEBCAM
      - Scritto da: SALVATORE
      SALVE IO HO UN PROBLEMA CON LA WEBCAM DEL MIO
      PORTATILE ASUS MODELLO X52F PRATICAMENTE MI SI
      VEDE A CONTRARIO SAPETE AIUTARMI A SISTEMARLA
      ?ASPETTO UNA VOSTRA RISPOSTA E VI RINGRAZIO IN
      ANTICIPONon urlare....Il problema dovrebbe presentarsi solo con linux, poiche' i driver per windows compensano.http://www.alessiofasano.com/2011/06/webcam-linux-capovolta-ecco-la.html
    • paolo messina scrive:
      Re: PROBLEMI CON LA WEBCAM
      ho un problema con la webcam,praticamente la vedo sottosopra. Come faccio a sistemarla?
  • socci francesco scrive:
    aggiornamento
    Navigo lentamente e il test di navigazione mi ha fatto capire che ho bisogno di aggiornamenti per utilizzare al meglio il mio:Interne Explore 8,oppure mi occore qualcosaltro?...Il io sistema operativo è:Microsoft Windows XP Home Edition Versione 2002 Service Pak.3.Prodotto da. ASUSTeK Computer Inc. A4G Mobile Intel(R)Pentium(R) 4 CPU 3.20GHz 3.20 GHz, 512 MB di Ram.grazie.socci.f@alice.it
  • Gerardo Stefanelli scrive:
    Materboard rotta
    Buongiorno,Ho un PC portatile asus x56tr anno 2008 al quale un centro asus di Potenza Ha diagnosticato la rottura della scheda madre e mi hanno chiesto 640,00 euro per la riparazione ,vorrei sapere se la scheda madre ha 3 anni di garanzia e in tal caso dove mi dovrei rivolgere per la sostituzuione?P.S. Non riesco a trovare il documento della data di acquisto dal seriale e anno impresso sulla parte posteriore si puom risalire alla garanzia?Vi ringrazio anticipatamente delle delucidazioni chemi farete pervenireG.Stefanbellie-mail casa-stefanelli@libero.it
    • krane scrive:
      Re: Materboard rotta
      - Scritto da: Gerardo Stefanelli
      Buongiorno,
      Ho un PC portatile asus x56tr anno 2008 al quale
      un centro asus di Potenza Ha diagnosticato la
      rottura della scheda madre e mi hanno chiesto
      640,00 euro per la riparazione ,vorrei sapere se
      la scheda madre ha 3 anni di garanzia e in tal
      caso dove mi dovrei rivolgere per la
      sostituzuione?
      P.S. Non riesco a trovare il documento della data
      di acquisto dal seriale e anno impresso sulla
      parte posteriore si puom risalire alla
      garanzia?

      Vi ringrazio anticipatamente delle delucidazioni
      chemi farete
      pervenire
      G.Stefanbelli

      e-mail casa-stefanelli@libero.itSi, sul sito acer puoi registrare il tuo prodotto e dal numero di serie sapere se e' ancora in garanzia o meno; se non hai fatto l'estensione di garanzia (pagando un costo supplementare) e' difficile che sia ancora in garanzia.http://www.acer.it/acer/service.do?LanguageISOCtxParam=it&ctx2.c2att1=11&CountryISOCtxParam=IT&ctx1.att21k=1&CRC=846108206
  • RICCARDO scrive:
    RAVAGNANI
    SORRY ............E E MAI POSSIBILE KE NN SI RIESCE A METTERSI IN COTTATO CON L ASSISTENZA........E NN DICO ALTRO...........QUEL MALEDWETTO NUMERO 199 400 089 .....MA COSIDERATO KE .......TUTTI I MIEI DATI SONO A VOSTRA DISPOSIZIONE ........POTRESTE GENTILMENTE CHIAMARMI COSI CHIUDIAMO STO SBATTIMENTO OK GRAZIE
  • Nadia scrive:
    ASSISTENZA PC ASUS A GENOVA
    Salve devo riparare un pc portatile Asus Eee, vorrei sapere dove posso trovare l'assistenza a Genova. Ringrazio e saluto.
  • naddei michele scrive:
    scheda madre saus p5e3 delux wafi
    sono e spero di esserci credente evangelico pentacostale grazie per la vostra risposta
  • naddei michele scrive:
    aquisto dove trovare
    cerso scheda madre asus p5e3 delux wafi
  • Domenico Pavone scrive:
    scheda video asus 3870 x 2
    Ho acquistato circa un anno fa la scheda video in oggetto presso un rivenditore della provincia di Chieti. Detta scheda mi ha quasi subito presentato problemi di surriscaldamento e una fastidiosissima rumorosità peraltro non comune ( e come se si fosse rotto qulacosa dentro la ventola).Ho provveduto quindi a riportare la scheda nel mese di luglio del c.a. presso il rivenditore, il quale mi ha assicurato che avrebbe provveduto alla spedizione della stessa presso un centro di assistenza asus. Soltanto qualche giorno fa, dopo numerose e infruttuose telefonate al rivenditore, mi è stato comunicato dallo stesso che la scheda è stata restituita, ma che il problema non era stato risolto ( mi ha specificato il rivenditore che secondo lui c'è un pignoncino della ventola difettoso). A questo punto per tutta risposta il rivenditore mi ha proposto di sostituirmi la mia scheda con una di sua prprietà (peraltro usata - con un solo chip grafico - e una memoria inferiore a 1 giga ddr5 di cui la mia scheda era dotata). Sarei grato di sapere come comportarmi, visto che la mia scheda ha una garanzia di tre anni e se ricorrono i presupposti per rivolgermi a un legale...... Cordiali saluti
  • antonio scornamigl io scrive:
    we cam integrata non funziona
    Salve ho un asus eeepc 900 hd con xp, purtroppo non riesco a veder l web cam integrata.come posso fare?
  • COCU RALUCA scrive:
    LAPTOP
    AM GARANTIE SI AS DORI SA IMI SCHIMB ECRANU DE LA LAPTOP DEOARECE SA STRICAT
  • marotta scrive:
    aggionamenti
    buongiorno mi chiamo marotta francesco sono un possesore di un portatile asuscomprato da pochi mesi da un paio di settimane mi sta dando un grosso problema no mi fa fare gli aggiornamentiautomatici, ho spesso contattato il servizio tecnico di microsoft ma purtroppo con tutta la loro gentilezza e disponibilita non siamo riusciti a risolvere il problema ci andrebbe un disco di ripristino come specificato dal tecnico microsoft che purtroppo dopo essermi svenato per comprare questo computer non posseggo, come posso fare? modello asus notebook m51sn series numero di serie 89578-OEM-7332157-00043 CORDIALMENTI LA SALUTO FRANCESCO MAROTTA ----- Original Message ----- From: Microsoft EMEA Consumer Technical Support To: marotta.f1@alice.it Sent: Monday, July 28, 2008 6:38 PMSubject: SRX1072761081ID - 080726 - WU - cx is unable to install service pack 1num.rif.caso:

    1072761081
  • MATTEO GIACALONE scrive:
    Compiuter portatile in assistenza
    Da circa un'anno il compiuter non mi carica la batteria contatto assistenza tecnica risposta fare refreh batteria il problema no cambia il led giallo lampeggia sempre ,ricontatto, sostituire la batteria.Compro una batteria originale perchè non entra in garanzia, ma il problema non cambia ,il compiuter la riconosce funziona da tampone ma non carica.IL compiuter allora deve venire in assistenza tramite il mio rivenditore il compiuter si trova in assistenza dal 14 febbraio .Oggi 15 aprile 2008 l'unica risposta che ci danno possiamo fare un sollecito non c'è verso di sbloccare questa situazione(ho gia' speso 200 euro)Ogni giorno si fa' una telefonata risposta possiamo fare un sollecito.Come posso uscire da questa situazione non c'è verso di contattare un responsabile.la garanzia mi scade a giugno,ma il problema c'è lo' da u'anno.
  • marcella sisco scrive:
    bios update utility configurare
    ho bisogno di configurare il mio bios,grazie mille il mio portatile xp asus f 3jc modello.
  • salvava scrive:
    problemi asus p5b deluxe
    Possiedo una asus p5b deluxe, tutto ok con due dischi sata, ma volevo montare un disco ata come slave sul connettore ide il bios lo vede ma xp parte e poi si blocca , perche e come si riesce a fare? Inoltre volevo sapere se si riesce a collegare un disco ata come master, sempre sul connettore ide, e fare il boot da questo,lasciando il resto inalterato. Volevo montare il disco su un cassetto removibile. Grazie
  • Anonimo scrive:
    Cliente amareggiato...
    Salve a tutti, sono un vostro cliente da anni.premetto che ho sempre creduto nella vostra superiorità sul mercato-qualità prezzo.Nel giro di due anni ho perso due schede madri ASUS...una A7v.. e una A7N8X...QUEST'ULTIMA CREDO ANCORA IN GARANZIA!Spiego subito il problema, L'a7n8x l'ho comprata in un neg. in sicilia precisamente a trapani. Ora il negozio ha chiuso, la scheda non va piu' dal nov. 2005. Aquistata nel luglio 2003...a chi mi rivolgo adesso per una eventuale sostituzione in garanzia???Fatemi sapere perche' vorrei tornare tanto ad usarla...GRAZIE...
  • Anonimo scrive:
    SERIAL ATA
    Ho comprato una asus p5wd2 premium e un masterizzatore maxtor diamondmax 10 da 300gb sata...che impostazioni devo mettere nel bios per fare funzionare i serial ata???.....per adesso mi da errore
  • Monika scrive:
    Spero rispondano anche a me
    Vi Elenco brevemente il mio "calvario":A dicembre del 2004 ho acquistato un Notebook Asus mod. A2D (s.n. 4bng033164) pagandolo profumatamente. Tale portatile ha manifestato difetti sin da giugno fino ad essere inutilizzabile a settembre e per questo affidato al mio rivenditore. Egli ha provveduto ad inviarlo C/O l'assistenza Asus per 2 volte, ma, nonostante sia stata sostituita la scheda madre, il notebook ha manifestato ancora gli stessi difetti. Ad oggi il portatile si trova ancora in assistenza in attesa ricambi, dopo che, inutilmente, sono stati sostituiti nuovamente la mb e l'hdd. Questo è uno SCANDALO, penso sia più facile ed economico, sostituire integralmente il prodotto, come da mia richiesta scritta (racc. A/R del 29/10/2005), che sottopormi a questa dannosa ed inutile attesa.Ritengo che ciò possa giovare anche in termini d'immagine, alla fine sono i consumatori che decidono se far fallire o prosperare un'azienda.Spero, tramite voi, di ottenere finalmente una risposta che non sia quella "preconfezionata" che corrisponde allaprima parte della risposta data al Sig. Ladogana.Vi ringrazio anticipatamente e vi auguro buon lavoro
  • skge scrive:
    ASUS: Batteria bruciata e devo pagare io
    Proprio un mese fa ho mandato in assistenza il mio notebook m3000, dopo un'anno e mezzo lo spinotto di alimentazione del portatile ha iniziato a fare falso contatto. Contatto l'assistenza e il portatile mi viene riparato (sostituzione della scheda madre). Quando arriva a casa ecco la sorpresa, la batteria all'80% si spegne, ricontatto l'assistenza e il portatile una settimana fa riparte. Proprio ieri ricevo un preventivo di 191 ? perchè la batteria è bruciata e non è in garanzia (6 mesi di garanzia per la batteria), il fatto è che la batteria è stata bruciata dal difetto hardware dello spinotto di alimentazione, che con il falso contatto l'ha bruciata. Ho mandato una mail all' ISG (centro assistenza asus) spiegando che è assurdo il loro comportamento, la batteria si è bruciata per un difetto del prodotto e io dovrei pagare per questo?? Spero si risolva per il meglio tutto perchè non ho proprio intenzione di spendere 200? per una conseguenza di un loro difetto. In caso sono pronto a scrivere a tutte le riviste che trattano di computer e anche di aprire una pagina internet per far conoscere questa bella barzelletta...
  • Anonimo scrive:
    AIUTO
    sono disperato, ormai è più di un anno che il mio portatile asus A2 non masterizza più i dvd.... i cd li masterizza bene e non ne sbaglia uno, mentre i dvd non ne azzacca uno... vi prego datemi una soluzione non ce la faccio più.... grazie :(
    • Anonimo scrive:
      Re: AIUTO
      il mio oltre a non masterizzare i dvd ha pure un fastidioso e insistente sfarfallio del monitor anche se gia e stato inviato in assistenza per questo problema .A me vengono i dubbi che abbiano fatto una riparazione accurata
  • Anonimo scrive:
    linciaggio
    E' cominciato il linciaggio organizzato anche per ASUS...
  • Anonimo scrive:
    bootstrappare
    e bootincollarecome sono felice che l'italiano se ne vada a peripatetiche
  • Anonimo scrive:
    Solita storia...
    ... se scrivi a una rivista, ad un sito web o cosa loro sono molto spiacenti.Prima molto spiacente eri solo tu.
  • Anonimo scrive:
    un sincero ringraziamento
    Vorrei invece segnalare un intevento sollecito di Asus. Lunedi si è rotto il pulsante di accessione del mio notebook fuori garanzia, martedì mattina ho inviato una email a italy_support@asus.com.tw è giovedì mattina ho ricevuto il pezzo in sostituzione pagando solo i costi di trasporto.Abituato a ben altri tempi sono rimasto senza parole!
  • Anonimo scrive:
    ..se bisogna rivolgersi a PI...
    curioso il mercato, per far valere la propria garanzia o solamente per sentire qualcuno della controparte, bisogna rivolgersi ad un terzo elemento che non centra niente ma ha la pericolosa capacità di rendere pubblica la questione...curioso.
    • Anonimo scrive:
      Re: ..se bisogna rivolgersi a PI...
      Bè, perdonami, ma questo, da che mi ricordo, è sempre avvenuto: fin dai tempi del mitico MCMicrocomputer per arrivare al PC Professionale dei tempi nostri. La posta dei lettori delle riviste più popolari si è sempre trasformata in un riflettore per i problemi degli utenti, e credo che questo sia inevitabile. Ringraziamo piuttosto di avere almeno questo canale per protestare, altrimenti ci sarebbero solo le vie legali (e costose).- Scritto da: idox
      curioso il mercato, per far valere la
      propria garanzia o solamente per sentire
      qualcuno della controparte, bisogna
      rivolgersi ad un terzo elemento che non
      centra niente ma ha la pericolosa capacità
      di rendere pubblica la questione...curioso.
  • Anonimo scrive:
    Anch'io ho scritto e non ho avuto risposta
    La mia esperienza con il centro di assistenza ASUS è ancora più imbarazzante (per ASUS ovviamente) dato che il mio problema riguarda un notebook (ovvero l'unica tipologia di prodotti ufficialmete supportata dal centro assistenza). Ieri ho scritto a PI ed in copia anche ad ASUS (al famoso italy_support@asus.com.tw) accodandomi alle lamentele del Sig. Ladogana. PI mi ha detto di aver reinolrato la segnalazione ad ASUS, la quale si è guardata bene dal rispondermi. Il centro assistenza ha risposto al sig. Ladogana per un prodotto che non supporta direttamente e non ha risposto a me per un problema per cui è preposto...che ironia.
    • Anonimo scrive:
      Re: Anch'io ho scritto e non ho avuto risposta
      Risposto per modo di dire, visto che almeno per il momento non ho ottenuto nulla. Alla mia ennesima mail in cui specifico nuovamente che le prove da loro suggerite sono state tutte già effettuate, hanno risposto con il solito messaggio standard che non si occupano di schede madri.Chi vivrà vedrà insomma.E.LComunque come suggeritomi da altri utenti nel tuo caso è consigliabile una raccomandata. Semmai fammi sapere come va a finire...
      • Anonimo scrive:
        Re: Anch'io ho scritto e non ho avuto risposta
        Ma infatto ho scritto email, telefonato, faxato, fatto telefonare dall'amministratore della mia società ad un responsabile (?) ASUS... Sono 2 volte ke mando il notebook in assistenza per problemi di HDD: la prima volta me lo sostituiscono con un modello di prestazioni inferiori (che si è rotto dopo 5 min di funzionamento), la seconda volta sempre con un modello inferiore con dei settori danneggiati!!! Ci hanno detto per telefono che "la nostra pratica è in cima alla lista" (ma quanti notebook ASUS si rompono?) ma non mi possono rimettere l'HDD modello originale perchè aspettano una fornitura di HDD... Questo succedeva un mese fa. Possibile che in un mese all'unico centro assistenza ASUS in Italia non arrivino i pezzi per le sostituzioni? Ovviamente no!
        • Anonimo scrive:
          Re: Anch'io ho scritto e non ho avuto risposta
          - Scritto da: Fabio R. Gallo
          fa. Possibile che in un mese all'unico
          centro assistenza ASUS in Italia non
          arrivino i pezzi per le sostituzioni?
          Ovviamente no!Io ho lavorato per la nota multinazionale di Roberto Boschi (chi ha orecchie intenda) ed erano talmente seri che se non avevano disponibile subito il ricambio (caso più che rarissimo), poni x esempio la meccanica, te la smontavano da un apparecchio nuovo a cui veniva sostituito in seguito all'arrivo del pezzo originale.Ed i ricambi originali li trovavi anche dopo 20anni!!!Ho lavorato anche per dittarelle koreane, ed i problemi erano giusto quelli che state lamentando voi.Mi spiace ma come si dice, la classe non è acqua, e chi ha avuto esperienze con ditte serie queste cose le vede, eccome!Vi si è mai rotta in garanzia una fotocamera digitale Kodak? Viene il corriere a casa vostra a prenderla, non vi fanno spendere un centesimo, e se malauguratamente torna con lo stesso difetto ve la cambiano. Quando torna sostituita manca il gancino da polso? Ve lo spediscono in 3 giorni (esperienza personale)!Insomma, la classe non è acqua!
  • Anonimo scrive:
    Complimenti ad asus
    Per la figuraccia.Vediamo come si difendono...
  • Anonimo scrive:
    Ahah! Io ho scirtto, la risposta? Eccola!
    Io ho scritto per i problemi alla mia Asus A7A266 (Bios nuovissimo aggiornato alla versione 1011Finale ufficiale!)Il primo messaggio non ha avuto risposta, allora dopo un mesetto ci ho riprovato, ecco la risposta...----- Original Message ----- From: Italy_Support@asus.com.tw To: *****@*****.com Sent: Monday, ****ary **, 2002 *:** PMSubject: ***********Nel corpo del messaggio c'era solo questa scritta:Welcome to visit us at CEBIT show!System Hall 20, Stand B18In allegato un documento in formato .doc che riporto integralmente:--- --- ---Gentile Cliente ,Sebbene tra i principali obiettivi della nostra Azienda ci sia quello di assicurare un livello di Customer Satisfaction rispondente ai più elevati standard, può in effetti talvolta accadere qualche spiacevole inconveniente, per il quale desideriamo scusarci fin d?ora con i nostri clienti.Purtroppo l?indirizzo email a cui si e? rivolto, e? specificamente dedicato al supporto notebook e quindi non in grado di poterla aiutare per il suo problema.Per ricevere informazioni tecniche riguardo i prodotti schede madri o multimedia la preghiamo di rivolgersi al suo rivenditore o presso la catena di vendita.Sui nostro siti web http://www.asus.it e http://notebook.asus.it potra? trovare tutte le informazioni necessarie.Distinti salutiASUS Italy Notebook Support--- --- ----Leggendo mi salta subito all'occhio il copia-incolla nella prima parte del messaggio che è spiaccicato alla risposta che vi ha dato Asus. Inoltre una domanda: perchè Asus fornisce questo indirizzo quando sa benissimo che email Italy_Support@asus.com.tw e? specificamente dedicata al supporto notebook e quindi non in grado di poterci aiutare per il questo specifico problema?Ma forse ho capito... probabilmente se avessi avuto un problema di Notebook mi avrebbero risposto che l'indirizzo è specifico per Motherboard! Furrrrrbi!Comunque, che qualcuno li informi giù a Taiwan che le A7A266 in versione con chip audio si inchiodano tutte con Palomino ed FSB a 133MHZ, mentre fuznonano benissino con FSB a 100MHZ, peccato che vanno un po' più lente...Non sto parlando di versioni vecchie, la mia montava il bios 1009, aggiornato poi a 1011, ma il problema persiste, a me e a tutte le persone che avevo contattato sui Newsgroup preposti, leggeteli ogni tanto, vedrete che sorprese!Saluti e complimenti!
  • Anonimo scrive:
    italy_support@asus.com.tw ,email inesistente ?eheh
    spero di no...ma un piccolo dubbio ce l'avrei...
    • Anonimo scrive:
      Re: italy_support@asus.com.tw ,email inesistente ?eheh
      il sito http://download.asus.com.tw è ok, credo che anche l'indirizzo sia corretto.
    • Anonimo scrive:
      Re: italy_support@asus.com.tw ,email inesistente ?eheh
      Cosa ti fa dubitare che sia inesistente?
    • Anonimo scrive:
      Esiste ECCOME!!!
      Non solo esiste ma i tempi di risposta sono soddisfacenti, il servizio funziona perfettamente! Sperimentato personalmente. Naturalmente sto parlando dei notebook, prodotti per i quali il servizio è stato creato.Per le mainboard ci DEVE pensare direttamente il Rivenditore.FORZA ASUS!- Scritto da: Virtuoso
      spero di no...ma un piccolo dubbio ce
      l'avrei...
      • Anonimo scrive:
        Re: Esiste ECCOME!!!
        'nzomma...Sono 2 volte che mando lo stesso notebook in riparazione per lo stesso difetto e 2 volte che torna indietro (dopo non meno di 12 giorni) cn lo stesso problema (HDD rovinato). Ad una mia amica, cui si era rotto l'alimentatore, le hanno detto "non fa prima a comprarne uno nuovo?". Già, proprio soddisfacente l'assistenza ASUS sui notebook!
Chiudi i commenti