La password la spifferò un uccellino

Twitter congela account e chiede a migliaia di utenti di cambiare parola chiave. Per evitare il pericolo di phishing

Roma – Twitter sotto attacco phishing: numerose utenze sono state congelate e numerosi utenti sono stati invitati a cambiare password.

È successo stamattina, quando Twitter ha chiesto a mezzo email di cambiare le proprie password per riguadagnare l’accesso al servizio, momentaneamente interrotto per un possibile attacco di phishing. “A causa di preoccupazioni relative alla sicurezza del suo account forse compromessa in un attacco di phishing originato fuori da Twitter, la tua password è stata resettata. Si prega di crearne una nuova aprendo il seguente il link”: questo il messaggio che numerosi utenti si sono ritrovati nella casella di posta.

Ironia della sorte: l’email stessa è stata ritenuta sospetta e non tutti si sono fidati del link suggerito fino a che non hanno provato ad accedere senza successo alla piattaforma di microblogging. Migliaia di tweet hanno poi testimoniato la medesima situazione.

Prima ipotesi sulle responsabilità puntano il dito contro l’account di tale THCx che sarebbe l’origine della minaccia: molti utenti hanno testimoniato di avere nel proprio seguito il nome incriminato.

Claudio Tamburrino

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • FinalCut scrive:
    Bello avere sempre ragione....
    Cosa dicevo io?http://punto-informatico.it/b.aspx?i=2802728&m=2804176#p2804176Mi auto cito: mi riferisco a Core Audio, Core video, Core Animation [..] Pixelmator è una applicazione che riesce ad umiliare Photoshop in alcuni task specifici perchè si appoggia a CorePixel e CoreVideo facendoti lavorare in real time con effetti che su Photoshop richiedono qualche secondo (nella migliore delle ipotesi) di calcolo ad ogni variazione.Per avere un Software che faccia quello che fa Motion in real time devi spendere +15k http://www.apple.com/finalcutstudio/motion/E potrei continuare a lungo con altri esempi... ... e alla fine è stata Adobe stessa a darmi ragione... Adobe ammette che la versione per piattaforma Apple deve essere ottimizzata. "Useremo il supporto per tecnologie quali Core Animation di Apple che permetterà di ottenere una versione più veloce della controparte per PC" http://www.macitynet.it/macity/aA42091/adobe_ancora_su_flash_per_mac_lo_faremo_piu_veloce.shtmlBello avere sempre ragione....(linux)(apple)-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 05 febbraio 2010 23.44-----------------------------------------------------------
    • angros scrive:
      Re: Bello avere sempre ragione....

      ... e alla fine è stata Adobe stessa ha darmi
      ragione... Ma non la grammatica italiana...
      • FinalCut scrive:
        Re: Bello avere sempre ragione....
        - Scritto da: angros

        ... e alla fine è stata Adobe stessa ha darmi

        ragione...

        Ma non la grammatica italiana...Ops.. :$Già all'approssimarsi della mezzanotte farei molto meglio a spegnere il computer... (anonimo)(linux)(apple)
    • Liosandro scrive:
      Re: Bello avere sempre ragione....
      Modificato dall' autore il 05 febbraio 2010 23.44
      --------------------------------------------------Eh, ma sai: finchè lo dice qualcuno che convive da decine di anni con i due sistemi perchè uno gli viene ficcato forzatamente sotto le mani, non vale.Mentre gente che ha orecchiato qua e là o lo ha "provato da un amico" deve essere il verbo.Follìa.
    • darkat scrive:
      Re: Bello avere sempre ragione....
      si hai sempre ragione come quando dicevi che nokia sarebbe scomparsa nel giro di un paio di anni dall'uscita di iphone...infatti è vero
      • FinalCut scrive:
        Re: Bello avere sempre ragione....
        - Scritto da: darkat
        si hai sempre ragione come quando dicevi che
        nokia sarebbe scomparsa nel giro di un paio di
        anni dall'uscita di iphone...infatti è
        veroMi fai vedere un link dove io avrei affermato questa cosa?Io ho detto che Nokia avrebbe perso il mercato degli smartphone e si sarebbe ridotta solo a vendere cellulari economici da 30 ridimensionandosi.Al momento ha effettivamente perso mercato e ridotto le percentuali di vendita dei suoi terminali evoluti, per il ridimensionamento vedremo nei prossimi 12 mesi cosa accadrà.Quella che doveva chiudere nel giro di due anni era la Palm (oramai ci siamo quasi) che non credo proprio arriverà a vedere il 2011 a meno che non venga acquisita.(linux)(apple)
        • darkat scrive:
          Re: Bello avere sempre ragione....
          ha perso il mercato??? ma se l'ultimo trimestre la percentuale della sua fetta è cresciuta? ma dai per favore, hai sempre ragione si
          • FinalCut scrive:
            Re: Bello avere sempre ragione....
            - Scritto da: darkat
            ha perso il mercato??? ma se l'ultimo trimestre
            la percentuale della sua fetta è cresciuta? ma
            dai per favore, hai sempre ragione
            siCerto certo, se ti riferisci a questo articolo di PI http://punto-informatico.it/2799416/PI/News/nokia-sta-un-po-meglio.aspxL'articolo è abbastanza fumoso sui dati e cerca di farti passare le cose in maniera forzata non fornendoti riscontri sul periodo di tempo preso in esame, il mercato, etc, etc...Questo articolo invece riassume meglio la posizione di Nokia.http://finance.yahoo.com/news/Challengers-gain-in-important-apf-576935105.html?x=0&.v=2 Nokia Corp.'s use of Symbian software has taken it to the top, but its perch is precarious. It's down from 56 percent worldwide share in 2008 to 44 percent in 2009, according to research firm In-Stat. Even though it's No. 1 in the world, it's nearly unknown in the U.S. One problem is that Nokia and Symbian have failed to keep up with the latest trends in the U.S. market, particularly touch screens. And now the love of touch screens is spreading overseas. Ho ragione io, fine della storia.(linux)(apple)
          • darkat scrive:
            Re: Bello avere sempre ragione....
            certo certo hai ragione tu ahahahahahah piccolino
          • darkat scrive:
            Re: Bello avere sempre ragione....
            giusto per far notare la tua approssimazione nel leggere solo quello che vuoi tu ti rispondo anche seriamente: l'articolo da te citato non è affatto una fonte che a come obiettivo quello di parlare dei trimestrali dell'azienda nokia, ma parla di tutt'altro, anzi nei tag dell'articolo nokia non viene nemmeno citata, tanto fa capire da che tipo di "giornalista" è stato scritto questo articolo...detto questo è vero che la situazione di nokia da un pò di anni fa è peggiorata, ma quello che l'articolo di PI e di qualsiasi altro sito di informazione vuol dire è che nokia durante l'ultimo anno ha subito una ripresa sostanziale(quasi il doppio dei ricavi) e un rialzo delle percentuali di mercato smartphone e non grazie ai cellulari da 30euro come avevi predetto te, ma grazie sopratutto ai modelli 5800, n97 e n900, che sono tra i cellulari più venduti di sempre tra le varie collezioni nokia. Detto questo nokia nel 2010 parte con un budget bello grande, che è la vera notizia diffusa su internet. Quindi in generale non ci hai preso su niente e hai detto tante emerite cavolate, fine della storia.
          • FinalCut scrive:
            Re: Bello avere sempre ragione....
            - Scritto da: darkat
            seriamente: l'articolo da te citato non è affatto
            una fonte che a come obiettivo quello di parlare
            dei trimestrali dell'azienda nokia, ma parla di
            tutt'altro, anzi nei tag dell'articolo nokia nonVero, però faceva un paragone tra il 2008 ed il 2009 di Nokia che rende meglio l'idea dell'articolo di PI che confrontava invece due trimestrali.In quelle due righe c'era poi una bella analisi ragionata e preannuncia guai per Nokia.Tra l'altro diceva chiaramente che Nokia arranca con i dispositivi touchscreen ben diffusi in America e che ora si stavano diffondendo su tutto il resto del pianeta. Strategicamente questo è un bel problema per Nokia.
            articolo...detto questo è vero che la situazione
            di nokia da un pò di anni fa è peggiorata, ma
            quello che l'articolo di PI e di qualsiasi altro
            sito di informazione vuol dire è che nokia
            durante l'ultimo anno ha subito una ripresa
            sostanziale(quasi il doppio dei ricavi) e unFalso! hanno avuto una flessione nei ricavi totali, scesi del 5,3 per cento dai 12,7 miliardi di euro del 2008 ai 12 miliardi dell'anno scorsohttp://punto-informatico.it/2799416/PI/News/nokia-sta-un-po-meglio.aspxhanno tagliato i costi, licenziando migliaia di persone)http://punto-informatico.it/2743236/PI/News/nokia-siemens-network-via-alla-ristrutturazione.aspxSe nonostante questo hanno incrementato le quote di telefonia, a casa mia, significa che hanno venduto meno smartphone e più telefoni economici. E guarda un po questo articolo dimostra proprio che.... HO RAGIONE IO!!http://www.nokian97italia.it/nokia/nokia-taglia-i-prezzi-del-10-044.htmlSi sta avverando ESATTAMENTE quello che avevo presagito un anno fa... http://punto-informatico.it/b.aspx?i=2733116&m=2733283#p2733283 Nokia verrà ridimensionata di brutto perdendo tutto il mercato degli smartphone e varrà rilegata al mercato dei cellulari da 20 .
            rialzo delle percentuali di mercato smartphone e
            non grazie ai cellulari da 30euro come avevi
            predetto te, ma grazie sopratutto ai modelli
            5800, n97 e n900, che sono tra i cellulari più
            venduti di sempre tra le varie collezioni nokia.Hanno venduto solo in Asia ed Europa, in America Nokia è quasi invisibile con le vendite.E poi ad esempio qui dice: Sotto le aspettative invece le vendite del Nokia N97http://www.nokian97italia.it/vendite/nokia-n97-primi-risultati-sulle-vendite.htmlGartner arriva a definirlo addirittura un flop.Non credi a quei dati? Leggili sul sito di Nokia allora:http://www.nokia.com/about-nokia/financials/quarterly-and-annual-information/q4-2009
            Detto questo nokia nel 2010 parte con un budget
            bello grande, che è la vera notizia diffusa su
            internet. Ma dove lo hai letto questo? E comunque a me sembra solo una bella campagna di marteking stile Microsoft... stiamo arrivando con Windows Settete,, preparatevi che sarà bellissimo.
            Quindi in generale non ci hai preso su
            niente e hai detto tante emerite cavolate, fine
            della storia.Ma LOL chi è che dice cavolate? La prossima volta portami qualche dato più concreto oppure taci che fai più bella figura.Ho ragione io è scritto anche qui:http://www.nokia.com/about-nokia/financials/quarterly-and-annual-information/q4-2009Fine della storia.(linux)(apple)-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 13 febbraio 2010 12.11-----------------------------------------------------------
          • darkat scrive:
            Re: Bello avere sempre ragione....
            ancora???? ma li leggi i tuoi link almeno? i ricavi sono scesi, come tutte quasi tutte le aziende per via della crisi(a parte apple voglio vedere quale altra azienda non ha perso ricavi dal 2008 al 2009) ma le percentuali di mercato sono salite.Se tu non sai analizzare nel complesso mondiale la situazione finanziaria di una azienda e la confronti solo con quella dell'azienda del tuo cuore allora è meglio che tu stia zitto e ti vada a comprare un bello ipad per giocare e lasciare le analisi a qualcun'altro.
          • FinalCut scrive:
            Re: Bello avere sempre ragione....
            - Scritto da: darkat
            ancora???? ma li leggi i tuoi link almeno? i
            ricavi sono scesi, come tutte quasi tutte le
            aziende per via della crisi(La storiella della crisi la puoi tirare fuori se Apple aveva perso meno di Nokia mentre qui il concetto che Nokia ha perso e Apple ha fatto il record di vendite.La gente che ha acquistato un iPhone poteva benissimo risparmiare e prendersi un Nokia se non lo ha fatto un motivo c'è.
            a parte apple voglio
            vedere quale altra azienda non ha perso ricaviRIM tanto per fare un esempio si è comportata meglio perché ha saputo differenziarsi meglio dalla concorrenza.
            dal 2008 al 2009) ma le percentuali di mercato
            sono salite.http://www.nokian97italia.it/vendite/nokia-n97-primi-risultati-sulle-vendite.html Relativamente a Nokia, la disfatta sta anche nel fatto che durante il primo fine settimana del lancio dellN97, lo smartphone di punta della casa finlandese, questi ha registrato solo 500 mila vendite, contro le 1,5 milioni delliPhone. http://www.nokian97italia.it/nokia/nokia-taglia-i-prezzi-del-10-044.html Le vendite che la Nokia ha fatto registrare [..] sono state buone, ma se confrontate ci sono dei timori. Apple, Google e la RIM stanno vendendo molto bene, soprattutto sui dispositivi di fascia alta. Relativamente al mercato di fascia media e bassa, invece, la Nokia sta facendo il bello e il cattivo tempo e questo settore è responsabile di gran parte delle entrate della casa finlandese . [..] Nokia ha deciso di tagliare i prezzi di tutti i suoi modelli, alcuni addirittura del 10%, nel tentativo di aumentare la quota di mercato [..] Il prezzo è ovviamente un modo per fare la differenza e guadagnare quote di mercato, ma dato che ultimamente le tendenze del mercato stanno andando verso una sempre maggiore esigenza, oltre ai prezzi la lotta, soprattutto nel settore smartphone, deve necessariamente riguardare anche altre cose [..] Per la Nokia bisognerebbe trovare tuttavia un altro modo per combattere con la concorrenza, dato che tagliare il prezzo ogni volta alla lunga rischia di non essere sostenibile. Quindi come vedi le mie parole: Nokia verrà ridimensionata di brutto perdendo tutto il mercato degli smartphone e varrà rilegata al mercato dei cellulari da 20 . Si stanno realizzando in pieno.
            Se tu non sai analizzare nel complesso mondiale
            la situazione finanziaria di una azienda e la
            confronti solo con quella dell'azienda del tuo
            cuore allora è meglio che tu stia zitto e ti vada
            a comprare un bello ipad per giocare e lasciare
            le analisi a
            qualcun'altro.Patetico troll... ti *PLONKO* qui.(linux)(apple)-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 13 febbraio 2010 18.10-----------------------------------------------------------
  • Liosandro scrive:
    Esperienza appena fatta con UBUNTU
    Ecco qui la mia esperienza, APPENA FATTA, sull'installazione di Ubuntu.Le mie esigenze: installare UBUNTU su un MacBookPro17" Core2 Duo 2,5ghz, usando una partizione precedentemente realizzata con Bootcamp.- Scarico normalmente l'immagine ISO dal sito.- Realizzo il disco senza problemi.- Riavvio il computer col disco di installazione: ore 11:04- Rispondo alle varie domande. Accetto questa cosa, anche se non sono abituato, perché Ubuntu non è tenuto a sapere che computer sto usando.- Rileva l'esistenza di OSX, ma trovo piuttosto "approssimativa" la parte in cui mi viene chiesto come voglio installare il sistema sul disco. La prima opzione in teoria è quella che mi interessa, ossia l'installazione side by side su una partizione, e viene specificato che all'avvio del computer mi verrà richiesto quale sistema usare, ma: 1) non mi viene riconosciuta la partizione Bootcamp col nome che le ho dato. 2) mi vengono fornite 2 differenti rappresentazioni grafiche dello spazio su disco.Due barre nelle quali la parte evidenziata verde è segnata come OSX mentre l'altra non ha evidenziazioni. Suppongo che al parte OSX non venga toccata. Ma non so se la partizione verrà ricreata da zero o riconoscerà la parte non-osx e si installerà lì.- Parte l'installazione. Dopo un quarto d'ora circa lo schermo va a nero. E non succede nulla. Computer ancora acceso, ma non succede nulla, nessun avviso, nulla di nulla. Dopo 5 minuti provo a sfiorare il trackpad, e scopro che era il salvaschermo. Sciocchezza. Mettete qualcosa che mi faccia capire, non serva ad un cavolo avere un salvaschermo a nero durante l'installazione! Appare un messaggio che chiede il riavvio.- Riavvio il computer. - Dopo 5 minuti non è sucXXXXX nulla. Partito il chime tipico Apple, ma si è fermato sullo schermo celeste. Aspetto. Aspetto. Nulla.- Forzo il riavvio.- Il computer parte, ma va su OSX. Nessuna delle opzioni di cui si è parlato durante l'installazione.- Cerco sul disco OSX una traccia dell'installazione, ma non la trovo Ho la sensazione, ma non posso dirlo con certezza perché non ho controllato quanto spazio avessi occupato prima, che manchino all'appello una ventina di gb. Ma ci sarà o no, Ubuntu installato? Sulla parte Bootcamp, invece, ho 55gb disponibili invece dei 100gb che le avevo assegnato. Sarà lì. - Provo a riavviare di nuovo forzando bootcamp.- In effetti era su Bootcamp. Ho dovuto agire, io, contrariamente alla promessa di opzione automatica. Sembra una XXXXXXX, ma è un dettaglio del cavolo che non ha funzionato.- Boot molto veloce. Parte ma i colori del desktop mi sembrano ad 8 bit. Apro le pref del monitor: riconosce il 17" ma non ho opzioni sul colore, a prima vista.- Mi si apre una finestra che mi propone di abilitare l'interfaccia del mouse bluetooth. Ottimo. Peccato che dopo aver confermato il mouse non venga gestito. Riavvio il mouse. Nulla. Lascio perdere, trackpad.- Mi viene proposto di aggiornare i driver invidia. Nell'ordine: driver invidia 173, driver broadcom STA, e di nuovo driver invidia 185. Non può installare direttamente il 185? Non può installare tutti i driver in un colpo solo? Mi tocca selezionarli uno per volta. Ok, inizio con il 173, tutto bene. Broadcom, tutto bene. Altro invidia crash di sistema. Si blocca. Fermo, freezato sullo schermo di installazione invidia, no trackpad, no tastiera, nulla. - Forzo il riavvio. Parte, scelgo Ubuntu primo in lista. Logo Ubuntu. Poi schermo nero. Luce di stato spenta. Il computer è acceso ma fermo.- Forzo il riavvio. Stessa cosa.- Forzo il riavvio e scelgo la seconda opzione Ubuntu. Peccato sia il terminale, non la UI grafica. Ecchissiricorda i comandi? Provo a riesumare qualche ricordo del mio Irix e digito un "man -l". Peccato che la tastiera sia sbagliata. - Mi sono rotto le palle. Perché sempre queste conferme????Ora: non dubito di aver fatto qualcosa di sbagliato. Non dubito possa esserci qualsiasi problema. E non dubito che, una volta installato, tutto sia perfetto.Ma questo è un chiaro esempio di quello che intendo. Linux NON è un OS per chi non ha voglia di rotture di palle.Ora cancello la partizione.
    • dariocaruso scrive:
      Re: Esperienza appena fatta con UBUNTU
      - Scritto da: Liosandro
      Ecco qui la mia esperienza, APPENA FATTA,
      sull'installazione di
      Ubuntu.
      Le mie esigenze: installare UBUNTU su un
      MacBookPro17" Core2 Duo 2,5ghz, usando una
      partizione precedentemente realizzata con
      Bootcamp.

      - Scarico normalmente l'immagine ISO dal sito.
      - Realizzo il disco senza problemi.
      - Riavvio il computer col disco di installazione:
      ore
      11:04
      - Rispondo alle varie domande. Accetto questa
      cosa, anche se non sono abituato, perché Ubuntu
      non è tenuto a sapere che computer sto
      usando.
      - Rileva l'esistenza di OSX, ma trovo piuttosto
      "approssimativa" la parte in cui mi viene chiesto
      come voglio installare il sistema sul disco. La
      prima opzione in teoria è quella che mi
      interessa, ossia l'installazione side by side su
      una partizione, e viene specificato che all'avvio
      del computer mi verrà richiesto quale sistema
      usare, ma: 1) non mi viene riconosciuta la
      partizione Bootcamp col nome che le ho dato. 2)
      mi vengono fornite 2 differenti rappresentazioni
      grafiche dello spazio su
      disco.
      Due barre nelle quali la parte evidenziata verde
      è segnata come OSX mentre l'altra non ha
      evidenziazioni. Suppongo che al parte OSX non
      venga toccata. Ma non so se la partizione verrà
      ricreata da zero o riconoscerà la parte non-osx e
      si installerà
      lì.
      - Parte l'installazione. Dopo un quarto d'ora
      circa lo schermo va a nero. E non succede nulla.
      Computer ancora acceso, ma non succede nulla,
      nessun avviso, nulla di nulla. Dopo 5 minuti
      provo a sfiorare il trackpad, e scopro che era il
      salvaschermo. Sciocchezza. Mettete qualcosa che
      mi faccia capire, non serva ad un cavolo avere un
      salvaschermo a nero durante l'installazione!
      Appare un messaggio che chiede il
      riavvio.
      - Riavvio il computer.
      - Dopo 5 minuti non è sucXXXXX nulla. Partito il
      chime tipico Apple, ma si è fermato sullo schermo
      celeste. Aspetto. Aspetto.
      Nulla.
      - Forzo il riavvio.
      - Il computer parte, ma va su OSX. Nessuna delle
      opzioni di cui si è parlato durante
      l'installazione.
      - Cerco sul disco OSX una traccia
      dell'installazione, ma non la trovo Ho la
      sensazione, ma non posso dirlo con certezza
      perché non ho controllato quanto spazio avessi
      occupato prima, che manchino all'appello una
      ventina di gb. Ma ci sarà o no, Ubuntu
      installato? Sulla parte Bootcamp, invece, ho 55gb
      disponibili invece dei 100gb che le avevo
      assegnato. Sarà lì.

      - Provo a riavviare di nuovo forzando bootcamp.
      - In effetti era su Bootcamp. Ho dovuto agire,
      io, contrariamente alla promessa di opzione
      automatica. Sembra una XXXXXXX, ma è un dettaglio
      del cavolo che non ha
      funzionato.
      - Boot molto veloce. Parte ma i colori del
      desktop mi sembrano ad 8 bit. Apro le pref del
      monitor: riconosce il 17" ma non ho opzioni sul
      colore, a prima
      vista.
      - Mi si apre una finestra che mi propone di
      abilitare l'interfaccia del mouse bluetooth.
      Ottimo. Peccato che dopo aver confermato il mouse
      non venga gestito. Riavvio il mouse. Nulla.
      Lascio perdere,
      trackpad.
      - Mi viene proposto di aggiornare i driver
      invidia. Nell'ordine: driver invidia 173, driver
      broadcom STA, e di nuovo driver invidia 185. Non
      può installare direttamente il 185? Non può
      installare tutti i driver in un colpo solo? Mi
      tocca selezionarli uno per volta. Ok, inizio con
      il 173, tutto bene. Broadcom, tutto bene. Altro
      invidia crash di sistema. Si blocca. Fermo,
      freezato sullo schermo di installazione invidia,
      no trackpad, no tastiera, nulla.

      - Forzo il riavvio. Parte, scelgo Ubuntu primo in
      lista. Logo Ubuntu. Poi schermo nero. Luce di
      stato spenta. Il computer è acceso ma
      fermo.
      - Forzo il riavvio. Stessa cosa.
      - Forzo il riavvio e scelgo la seconda opzione
      Ubuntu. Peccato sia il terminale, non la UI
      grafica. Ecchissiricorda i comandi? Provo a
      riesumare qualche ricordo del mio Irix e digito
      un "man -l". Peccato che la tastiera sia
      sbagliata.

      - Mi sono rotto le palle. Perché sempre queste
      conferme????

      Ora: non dubito di aver fatto qualcosa di
      sbagliato. Non dubito possa esserci qualsiasi
      problema. E non dubito che, una volta installato,
      tutto sia
      perfetto.
      Ma questo è un chiaro esempio di quello che
      intendo. Linux NON è un OS per chi non ha voglia
      di rotture di
      palle.
      Ora cancello la partizione.Installare ubuntu su un mac non è come installare ubuntu su un BANALISSIMO PC.Prova ad installare windows, senza il cd di driver CHE LA APPLE fornisce...Però, c'è una pagina APPOSTA sul sito di ubuntu che ti dice PASSO PASSO COME E COSA FARE PER INSTALLARE UBUNTU:https://help.ubuntu.com/community/MacBookProil tutorial è a prova di idiota.P.S. non ho letto nemmeno l'intero post, mi sono fermato a metà, perchè già immagino le imprecazioni e ripeto:PROVA AD INSTALLARE WINDOWS SENZA IL CD DEI DRIVER DELL'HARDWARE DEL MAC FORNITO DALLA APPLE STESSA.Detto questo, buona installazione
      • Liosandro scrive:
        Re: Esperienza appena fatta con UBUNTU
        - Scritto da: dariocaruso
        - Scritto da: Liosandro...

        Installare ubuntu su un mac non è come installare
        ubuntu su un BANALISSIMO
        PC.

        Prova ad installare windows, senza il cd di
        driver CHE LA APPLE
        fornisce...

        Però, c'è una pagina APPOSTA sul sito di ubuntu
        che ti dice PASSO PASSO COME E COSA FARE PER
        INSTALLARE
        UBUNTU:

        https://help.ubuntu.com/community/MacBookPro


        il tutorial è a prova di idiota.

        P.S. non ho letto nemmeno l'intero post, mi sono
        fermato a metà, perchè già immagino le
        imprecazioni e
        ripeto:

        PROVA AD INSTALLARE WINDOWS SENZA IL CD DEI
        DRIVER DELL'HARDWARE DEL MAC FORNITO DALLA APPLE
        STESSA.

        Detto questo, buona installazione? Apple non dà nessun disco supplementare. Bootcamp fa tutto, di serie, ed è compreso nell'OSX, direttamente installato. Già fatto con Vista, perchè dovevo installare Maya che originale ho solo per Win. Semplicemente: apri Bootcamp, decidi la partizione dedicata, dici cosa vorrai installare, ed installi. Punto.Dovresti leggere bene quello che ho scritto. Non ho solo detto che mi ha dato XXXXXX sulla PROCEDURA di installazione, che alla fine è stata compiuta. Io perlo dell'illogicità, della complicazione inutile, della supposizione che si debbano leggere delle indicazioni che non sono richiamate da nessuna parte (se io decido di installare Ubuntu, vado qui: http://www.ubuntu.com/getubuntu/download Vedi forse qualcosa che mi dica che devo andare a controllare la revisione del mio MacBookPro?) Non solo, ma sulla mia, ora che ho controllato, posso installare quella che ho installato. Con tutti i problemi che dovresti leggere.Ripeto al volo i problemi: non è stato chiaro sulle partizioni. Non mi ha avvisato di un salvaschermo automatico, e son rimasto per 5 minuti ad aspettare che facesse qualcosa davanti ad uno schermo nero. Che ne so io? Per caso ho scoperto che aveva finito. Non mi ha dato la schermata di scelta dell'OS promessa durante l'installazione. Si è avviato con grafica scarsa. Ha crashato con freeze dello stato durante una installazione di driver obsoleta, da fare uno per volta. Non si è riavviato in modalità grafica per due volte. Non ha riconosciuto la tastiera in modalità recovery (ma durante l'installazione io gli ho detto che tastiera usavo...).Insomma: non mi ha aiutato nemmeno un po' a rivedere il mio giudizio sul pasticcio assoluto ed approssimativo che è il rapporto di linux con un utente normale.Giuro: io speravo di essere smentito. Ma è passato un anno e mezzo da quando ho rinunciato ad ubuntu, e quello che c'è scritto nell'articolo si rispecchia PERFETTAMENTE in ciò che ho sperimentato.-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 05 febbraio 2010 15.17-----------------------------------------------------------
        • dariocaruso scrive:
          Re: Esperienza appena fatta con UBUNTU
          Modificato dall' autore il 05 febbraio 2010 15.17
          --------------------------------------------------boot camp supporta SOLO windows. Devi usare refit
          • Liosandro scrive:
            Re: Esperienza appena fatta con UBUNTU
            - Scritto da: dariocaruso
            - Scritto da: Liosandro

            - Scritto da: dariocaruso


            - Scritto da: Liosandro...
            boot camp supporta SOLO windows. Devi usare refitCi siamo già chiariti da altre parti su questo punto, ma rispondo per gli altri: sta qui il problema. E questo è parte della "magìa" di cui si parla nell'articolo.Se io vado in un sito per fare l'installazione di un os, ed in nessun modo vengo avvisato delle eventali difficoltà a cui andrò incontro, e delle applicazioni supplementari che dovrò installare, io sarò un utente frustrato.Io sono stato invogliato ad installare un OS per scoprire che non bastava fare quello che mi è stato detto. ;)
          • dariocaruso scrive:
            Re: Esperienza appena fatta con UBUNTU
            - Scritto da: Liosandro
            - Scritto da: dariocaruso

            - Scritto da: Liosandro


            - Scritto da: dariocaruso



            - Scritto da: Liosandro
            ...


            boot camp supporta SOLO windows. Devi usare
            refit

            Ci siamo già chiariti da altre parti su questo
            punto, ma rispondo per gli altri: sta qui il
            problema. E questo è parte della "magìa" di cui
            si parla
            nell'articolo.

            Se io vado in un sito per fare l'installazione di
            un os, ed in nessun modo vengo avvisato delle
            eventali difficoltà a cui andrò incontro, e delle
            applicazioni supplementari che dovrò installare,
            io sarò un utente
            frustrato.
            Io sono stato invogliato ad installare un OS per
            scoprire che non bastava fare quello che mi è
            stato detto.
            ;)non credetegli, è il suo messaggio 666 (ghost)
          • Liosandro scrive:
            Re: Esperienza appena fatta con UBUNTU
            - Scritto da: dariocaruso
            - Scritto da: Liosandro

            - Scritto da: dariocaruso


            - Scritto da: Liosandro



            - Scritto da: dariocaruso




            - Scritto da: Liosandro

            ...




            boot camp supporta SOLO windows. Devi usare

            refit



            Ci siamo già chiariti da altre parti su questo

            punto, ma rispondo per gli altri: sta qui il

            problema. E questo è parte della "magìa" di cui

            si parla

            nell'articolo.



            Se io vado in un sito per fare l'installazione
            di

            un os, ed in nessun modo vengo avvisato delle

            eventali difficoltà a cui andrò incontro, e
            delle

            applicazioni supplementari che dovrò installare,

            io sarò un utente

            frustrato.

            Io sono stato invogliato ad installare un OS per

            scoprire che non bastava fare quello che mi è

            stato detto.

            ;)

            non credetegli, è il suo messaggio 666 (ghost)HAHAHAHA!!!
        • krane scrive:
          Re: Esperienza appena fatta con UBUNTU
          - Scritto da: Liosandro
          - Scritto da: dariocaruso

          - Scritto da: Liosandro
          ...
          Insomma: non mi ha aiutato nemmeno un po' a
          rivedere il mio giudizio sul pasticcio assoluto
          ed approssimativo che è il rapporto di linux con
          un utente normale.Un "utente" non si installa il SO, ne e' utente.
          • Liosandro scrive:
            Re: Esperienza appena fatta con UBUNTU
            - Scritto da: krane
            - Scritto da: Liosandro

            - Scritto da: dariocaruso


            - Scritto da: Liosandro

            ...


            Insomma: non mi ha aiutato nemmeno un po' a

            rivedere il mio giudizio sul pasticcio assoluto

            ed approssimativo che è il rapporto di linux con

            un utente normale.

            Un "utente" non si installa il SO, ne e' utente.Se il SO è un pasticcio da installare hai ragione.Se è come dev'essere (metto il disco e mi viene detto BEN CHIARO quello che succederà e che dovrò fare) allora un utente può installare.Chi ha mai detto che una cosa non possa essere semplificata?E per quale motivo uno deve essere dipendente da un esperto OGNI volta che deve fare qualcosa che fa oltre la mera accensione del sistema?Io SO che esiste un sistema che permette ad un utente di compiere semplicemente e senza sorprese operazioni che con altri sistemi sono complicate.Dire: "non devi fare questo" è limitato.La cosa logica è, mi spiace per te, fare quello che fa Apple: rendere SEMPLICI cosa prima complicate. Magari perdendo quel 20% di libertà.
          • krane scrive:
            Re: Esperienza appena fatta con UBUNTU
            - Scritto da: Liosandro
            - Scritto da: krane

            - Scritto da: Liosandro


            - Scritto da: dariocaruso



            - Scritto da: Liosandro


            Insomma: non mi ha aiutato nemmeno un po' a


            rivedere il mio giudizio sul pasticcio


            assoluto ed approssimativo che è il rapporto


            di linux con un utente normale.

            Un "utente" non si installa il SO, ne e' utente.
            Se il SO è un pasticcio da installare hai ragione.Tutti i SO lo sono, a parte Mac che ha i 4 driver necessari al poco hw su cui gira all'interno, ma anche li' se vuoi installare hw esotico come oggetti USB esterni hai bisogno di scaricare driver dalla rete.
            Se è come dev'essere (metto il disco e mi viene
            detto BEN CHIARO quello che succederà e che dovrò
            fare) allora un utente può installare.No, quello e' scritto nella documentazione.Personalmente ho installato centinaia di windows, il problema piu' comune e' che non veda la scheda di rete, senza la quale non trovi i driver via rete.Inoltre per un'installazione da cd e' normale avere i driver video generici invece dell'ultima relase ottimizzata per la propria sk video (quando va bene).Ed anche questo non e' scritto da nessuna parte ed e' parte del bagaglio culturare di un qualsiasi installatore.
            Chi ha mai detto che una cosa non possa essere
            semplificata ?La complessita' delle combinazioni di hw esotico, semplicemente nessun so puo' portare dentro i driver di tutto quell'hardware.
            E per quale motivo uno deve essere dipendente da
            un esperto OGNI volta che deve fare qualcosa che
            fa oltre la mera accensione del sistema?Si chiamano installatori, puoi farne a meno se sai come installare un SO, come puoi fare a meno del meccanico se sai mettere mano al motore della tua automobile.
            Io SO che esiste un sistema che permette ad un
            utente di compiere semplicemente e senza sorprese
            operazioni che con altri sistemi sono
            complicate.Come ho detto prima questo dipende dalla limitatezza dell'hw, puo' essere un vantaggio o uno svantaggio e si parla sempre di macchina base senza neanche una stampante o altri device collegati che potrebbero richiedere driver non presenti nel SO.
            Dire: "non devi fare questo" è limitato.Infatti si dice : leggiti la documentazione se vuoi fare l'installatore studi il necessario, come se vuoi fare il medico studi il necessario.
            La cosa logica è, mi spiace per te, fare quello
            che fa Apple: rendere SEMPLICI cosa prima
            complicate. Magari perdendo quel 20% di
            libertà.Guarda : io avevo Amiga e lo adoravo, c'erano 4 modelli in croce e chiunque era in grado di installarlo.Basta rinunciare al parco hw, ai giocattoli USB, alle stampanti ecc...
          • Liosandro scrive:
            Re: Esperienza appena fatta con UBUNTU
            - Scritto da: krane
            - Scritto da: Liosandro

            - Scritto da: krane


            - Scritto da: Liosandro



            - Scritto da: dariocaruso




            - Scritto da: Liosandro




            Insomma: non mi ha aiutato nemmeno un po' a



            rivedere il mio giudizio sul pasticcio



            assoluto ed approssimativo che è il
            rapporto




            di linux con un utente normale.


            Un "utente" non si installa il SO, ne e'
            utente.

            Se il SO è un pasticcio da installare hai
            ragione.

            Tutti i SO lo sono, a parte Mac che ha i 4 driver
            necessari al poco hw su cui gira all'interno, ma
            anche li' se vuoi installare hw esotico come
            oggetti USB esterni hai bisogno di scaricare
            driver dalla
            rete.


            Se è come dev'essere (metto il disco e mi viene

            detto BEN CHIARO quello che succederà e che
            dovrò

            fare) allora un utente può installare.

            No, quello e' scritto nella documentazione.
            Personalmente ho installato centinaia di windows,
            il problema piu' comune e' che non veda la scheda
            di rete, senza la quale non trovi i driver via
            rete.
            Inoltre per un'installazione da cd e' normale
            avere i driver video generici invece dell'ultima
            relase ottimizzata per la propria sk video
            (quando va
            bene).
            Ed anche questo non e' scritto da nessuna parte
            ed e' parte del bagaglio culturare di un
            qualsiasi
            installatore.


            Chi ha mai detto che una cosa non possa essere

            semplificata ?

            La complessita' delle combinazioni di hw esotico,
            semplicemente nessun so puo' portare dentro i
            driver di tutto
            quell'hardware.


            E per quale motivo uno deve essere dipendente da

            un esperto OGNI volta che deve fare qualcosa che

            fa oltre la mera accensione del sistema?

            Si chiamano installatori, puoi farne a meno se
            sai come installare un SO, come puoi fare a meno
            del meccanico se sai mettere mano al motore della
            tua
            automobile.


            Io SO che esiste un sistema che permette ad un

            utente di compiere semplicemente e senza
            sorprese

            operazioni che con altri sistemi sono

            complicate.

            Come ho detto prima questo dipende dalla
            limitatezza dell'hw, puo' essere un vantaggio o
            uno svantaggio e si parla sempre di macchina base
            senza neanche una stampante o altri device
            collegati che potrebbero richiedere driver non
            presenti nel SO.



            Dire: "non devi fare questo" è limitato.

            Infatti si dice : leggiti la documentazione se
            vuoi fare l'installatore studi il necessario,
            come se vuoi fare il medico studi il
            necessario.


            La cosa logica è, mi spiace per te, fare quello

            che fa Apple: rendere SEMPLICI cosa prima

            complicate. Magari perdendo quel 20% di

            libertà.

            Guarda : io avevo Amiga e lo adoravo, c'erano 4
            modelli in croce e chiunque era in grado di
            installarlo.
            Basta rinunciare al parco hw, ai giocattoli USB,
            alle stampanti
            ecc...Vedi, è il solito discorso. Tu stai cercando di andare verso la "grande customizzabilità" di un sistema. Io verso il SEMPLICE e PERFETTO funzionamento.NON sto affermando che OSX sia, dal punto di vista delle possibilità di configurazione, superiore o pari a linux. A me non interessa affermarlo. Certo non sarei così sicuro che i mac abbiano a disposizione MENO di Linux (perchè qui stiamo parlando di linux, eh? Windows non lo considero nemmeno: l'obbligo di averlo mi dà solo fastidi e spese superflue che se non ci fossero mi farebbero guadagnare di più e più in fretta. Ma win è un virus diffuso col quale devo convivere).Il fatto che un sistema col quale anche un semplice UTENTE può installare il SO esista rende automaticamente e per un qualche motivo gli altri inutilmente complicati.Come l'ha ottenuto la Apple? Avendo il controllo su HW e SW, ovviamente. NON MI FREGA DELLA FANTOMATICA GABBIA.Stiamo parlando di semplicità d'uso, di mancanza di problemi ad ogni livello di utilizzo, di quello che dice Zemlin: ""Apple non ha rivali quando si tratta di creare un'esperienza coinvolgente" scrive Zemlin sul blog della fondazione, e "anche se molti mettono in dubbio l'impatto rivoluzionario di iPad, la consistente esperienza utente di Apple è molto più vicina a qualcosa di magico rispetto a molte delle cose attualmente basate su Linux".".Stiamo parlando di PURI E SEMPLICI ELETTRODOMESTICI, che devi accendere, usare ed aggiornare quando serve SENZA CHIAMARE UN INSTALLATORE ogni volta. I problemi che ho avuto oggi sono emblematici, e sono la DIRETTA CONSEGUENZA del fatto che Linux, come Windows, deve supportare ed adattarsi ad una miriade di HW e configurazioni differenti. La verità è che NON C'è SOLUZIONE. L'utente comune è FELICE quando non è costretto a chiamare un installatore. Se sapesse che può evitarlo e se sapesse monetizzare il tempo risparmiato ogni volta che lo chiama, capirebbe.Ma è talmente abituato a cercare aiuto che pensa non esista un altro modo di comportarsi.Per fortuna, quando l'utente comune che conosco io segue il mio consiglio, posso semplicemente dirgli: compra, vai a casa e collegati. NIENTE SECONDE TELEFONATE, se non per dire: "XXXXX, Ale, avevi ragione: già fatto tutto, ed è unaXXXXXta."Con linux questo non succede. La prova? Il disastro utente attraverso il quale sono passato io oggi.Lo ottieni solo con Apple? E allora? Di chi sta parlando Zemlin?E poco importa se poi ipocritamente dà una carezza alla comunità linux affermando che Apple ha ""il sistema più blindato che si possa immaginare" in cui "ecosistema" fa rima con gli interessi di Apple e di nessun altro" conclude proprio male.E' quel "nessun altro" che è sbagliato. Apple fa si i suoi interessi, non è un'opera pia, ma EVIDENTEMENTE fa anche gli interessi della sempre maggiore comunità di utenti che stanno scoprendo che un computer può fare quello che serve bene e senza stupidaggini ed ingranaggi inutili.Vedi la storia di iPod per averne conferma.-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 05 febbraio 2010 20.27-----------------------------------------------------------
          • krane scrive:
            Re: Esperienza appena fatta con UBUNTU
            - Scritto da: Liosandro
            - Scritto da: krane

            - Scritto da: Liosandro


            - Scritto da: krane
            Vedi, è il solito discorso.
            Tu stai cercando di andare verso la "grande
            customizzabilità" di un sistema. Io verso il
            SEMPLICE e PERFETTO funzionamento.Io ho fatto solo un'analisi.
            Il fatto che un sistema col quale anche un
            semplice UTENTE può installare il SO esista rende
            automaticamente e per un qualche motivo gli altri
            inutilmente complicati.Guarda che il trucco e' usare hw ben supportato, sia su linux che su mac se vai al di fuori del semplice computer. Gia' con uno scanner o una stampante rischi se non c'e' il suo bel loghino sopra.E si : ora si vedono in giro hw con il loghino del pinguino.
            Stiamo parlando di PURI E SEMPLICI
            ELETTRODOMESTICI, che devi accendere, usare ed
            aggiornare quando serve SENZA CHIAMARE UN
            INSTALLATORE ogni volta.E' molto semplice : utilizza hw ben supportato e non avrai problemi, vale per qualsiasi SO.
          • Liosandro scrive:
            Re: Esperienza appena fatta con UBUNTU
            - Scritto da: krane
            - Scritto da: Liosandro

            - Scritto da: krane


            - Scritto da: Liosandro



            - Scritto da: krane


            Vedi, è il solito discorso.

            Tu stai cercando di andare verso la "grande

            customizzabilità" di un sistema. Io verso il

            SEMPLICE e PERFETTO funzionamento.

            Io ho fatto solo un'analisi.


            Il fatto che un sistema col quale anche un

            semplice UTENTE può installare il SO esista
            rende

            automaticamente e per un qualche motivo gli
            altri

            inutilmente complicati.

            Guarda che il trucco e' usare hw ben supportato,
            sia su linux che su mac se vai al di fuori del
            semplice computer. Gia' con uno scanner o una
            stampante rischi se non c'e' il suo bel loghino
            sopra.
            E si : ora si vedono in giro hw con il loghino
            del
            pinguino.


            Stiamo parlando di PURI E SEMPLICI

            ELETTRODOMESTICI, che devi accendere, usare ed

            aggiornare quando serve SENZA CHIAMARE UN

            INSTALLATORE ogni volta.

            E' molto semplice : utilizza hw ben supportato e
            non avrai problemi, vale per qualsiasi
            SO.Ripeto: la differenza con mac, E NON IMPORTA IL MOTIVO PER CUI SUCCEDE, è che l'hw Apple che comprerai avrà SEMPRE la certezza di essere supportato.Ad oggi non ho ancora trovato una stampante o un HW per il quale dovessi cercare il loghino apple sulla scatola per farglielo vedere. Ogni driver aggiornato viene automaticamente installato con l'installazione o l'update periodico.Io dai mac rimuovo sempre, post installazione, tutti i driver che non mi servono, e sono tanti. Prendi e butti nel cestino.
          • krane scrive:
            Re: Esperienza appena fatta con UBUNTU
            - Scritto da: Liosandro
            - Scritto da: krane

            - Scritto da: Liosandro


            - Scritto da: krane



            - Scritto da: Liosandro




            - Scritto da: krane


            Vedi, è il solito discorso.


            Tu stai cercando di andare verso la "grande


            customizzabilità" di un sistema. Io verso il


            SEMPLICE e PERFETTO funzionamento.



            Io ho fatto solo un'analisi.




            Il fatto che un sistema col quale anche un


            semplice UTENTE può installare il SO esista

            rende


            automaticamente e per un qualche motivo gli

            altri


            inutilmente complicati.



            Guarda che il trucco e' usare hw ben supportato,

            sia su linux che su mac se vai al di fuori del

            semplice computer. Gia' con uno scanner o una

            stampante rischi se non c'e' il suo bel loghino

            sopra.

            E si : ora si vedono in giro hw con il loghino

            del

            pinguino.




            Stiamo parlando di PURI E SEMPLICI


            ELETTRODOMESTICI, che devi accendere, usare ed


            aggiornare quando serve SENZA CHIAMARE UN


            INSTALLATORE ogni volta.



            E' molto semplice : utilizza hw ben supportato e

            non avrai problemi, vale per qualsiasi

            SO.


            Ripeto: la differenza con mac, E NON IMPORTA IL
            MOTIVO PER CUI SUCCEDE, è che l'hw Apple che
            comprerai avrà SEMPRE la certezza di essere
            supportato.
            Ad oggi non ho ancora trovato una stampante o un
            HW per il quale dovessi cercare il loghino apple
            sulla scatola per farglielo vedere. Ogni driver
            aggiornato viene automaticamente installato con
            l'installazione o l'update
            periodico.
            Io dai mac rimuovo sempre, post installazione,
            tutti i driver che non mi servono, e sono tanti.
            Prendi e butti nel cestino.Per me puoi chiamarla "magia", molti utonti lo fanno, ma in realta' i tecnici lo chiamano : verificare di utilizzare hw supportato.
          • salsedo scrive:
            Re: Esperienza appena fatta con UBUNTU
            Secondo me hai delle ottime ragioni per sostenere la tua tesi, l'installazione di una distro è banale nella quasi totalità dei casi ma quasi totalità è diverso da totalità e ubuntu dovrebbe prestare attenzione a queste cose.Il mac comunque lo prendi bello e pronto per l'uso, niente installazione dunque e comunque io ho una penna grafica volito 2 che gira a meraviglia su windows, gira meglio su debian ma non ne vuole sapere sul mac, un caso veramente raro (ormai tutti hanno le bamboo) ma come vedi non sempre è oro quel che luccica.Un anno fa la mia ragazza mi regalò un macpro, dopo un anno di coesistenza con debian lo ho piallato ed ho lasciato solo debian (da cui ti sto scrivendo) io sono sicuramente un caso rarissimo ma a me il mac non è piaciuto proprio per un sacco di motivi diversi, a partire dalle performance e dalle possibilità limitatissime di personalizzazione.Io in genere sconsiglio ubuntu perché si propone come user-friendly ed invece non lo è e per chi lo usa in genere può essere una cocente delusione, io installo debian passando anche un paio di ore a configurarlo rendendolo molto molto 'amico dell'utente' ma è chiaro che lo installo a chi poi può rivolgersi a me senza problemi.In genere i problemi sono molti all'inizio, la gente è spiazzata dal vedere un sistema completamente diverso dal solito, difficile fargli entrare in testa che non esiste C: o che i programmi sono installabili molto (veramente molto) semplicemente.Dopo un pò di tempo si abituano ed apprezzano, non sempre sia chiaro ma la maggior parte delle volte si, la maggior parte non torna indietro.ciaoSalsedo (dopo il tuffo)
          • angros scrive:
            Re: Esperienza appena fatta con UBUNTU
            Permettimi una domanda: tu hai installato OS X da zero? O hai comprato un computer su cui era preinstallato, e ti sei limitato ad installare le versioni nuove?Perchè aggiornare un sistema operativo è una cosa molto più facile che installarlo da zero (e installarlo da zero su un computer vuoto è più facile che installarlo in dual boot con un altro).Prenditi un computer su cui è installato solo windows, e prova ad installarci sopra Mac OS, in modo che giri in dual boot: è facile?Se ti prendi un computer con Linux preinstallato, la facilità d'uso è la stessa che con un Mac; se vuoi installarlo su un computer che ha un altro sistema, è ovvio che è più difficile.
          • Liosandro scrive:
            Re: Esperienza appena fatta con UBUNTU
            - Scritto da: angros
            Permettimi una domanda: tu hai installato OS X da
            zero? O hai comprato un computer su cui era
            preinstallato, e ti sei limitato ad installare le
            versioni
            nuove?

            Perchè aggiornare un sistema operativo è una cosa
            molto più facile che installarlo da zero (e
            installarlo da zero su un computer vuoto è più
            facile che installarlo in dual boot con un
            altro).

            Prenditi un computer su cui è installato solo
            windows, e prova ad installarci sopra Mac OS, in
            modo che giri in dual boot: è
            facile?

            Se ti prendi un computer con Linux preinstallato,
            la facilità d'uso è la stessa che con un Mac; se
            vuoi installarlo su un computer che ha un altro
            sistema, è ovvio che è più
            difficile.No: tu esci adesso, prendi un mac, e ci installi OSX da zero. Lo fai ESATTAMENTE come se fosse preinstallato.Uso Mac dal 1990. Osx da quando è uscito. Ora come ora l'unica cosa che devi fare è dire se vuoi mandare subito la registrazione o no ed eventuali password, su una QUALSIASI INSTALLAZIONE DI OSX DI QUALSIASI LIVELLO. Da zero, update, upgrade... Se vuoi reinstallare da zero piallando il sistema precedente lo puoi fare, ed il computer, se vuoi, manterrà tutte le impostazioni di rete (se hai più reti di differnti tipi con differenti password) , le configurazioni, gli account di posta...Non hai mai fatto una installazione di OSX, eh? Se ti va prenditi un attimo e guarda questo tizio che "dimostra" che Snow Leopard può essere installato anche senza avere nessun altro OSX installato sul Mac. In effetti formatta il disco prima di installare. http://www.youtube.com/watch?v=pVOD2uUrhgMQueste sono, a parte l'eventuale formattazione del disco, le operazioni che si compiono normalmente in quasiasi tipo di installazione di OSX. La rete, per inciso, viene rilevata automaticamente, come succede da ormai 10 anni. Niente deve essere configurato: il sistema SA su che macchina sta girando, e riconosce ogni componente in automatico e con certezza assoluta. Questo, ovviamente non può essere fatto quando non si sa su che HW si installerà.Ma, ripeto: lo scopo è render e semplici le cose, non mantenere la totale compatibilità co n qualsiasi HW possa apparire sulla faccia della terra.
          • angros scrive:
            Re: Esperienza appena fatta con UBUNTU

            Non hai mai fatto una installazione di OSX, eh?
            Se ti va prenditi un attimo e guarda questo tizio
            che "dimostra" che Snow Leopard può essere
            installato anche senza avere nessun altro OSX
            installato sul Mac. In effetti formatta il disco
            prima di installare.
            http://www.youtube.com/watch?v=pVOD2uUrhgMHo appena visto il filmato.Ma guarda un filmato sull'installazione di Ubuntuhttp://www.youtube.com/watch?v=GhnLk3gviWY(e ti faccio notare che il filmato dura la metà)

            Queste sono, a parte l'eventuale formattazione
            del disco, le operazioni che si compiono
            normalmente in quasiasi tipo di installazione di
            OSX. La rete, per inciso, viene rilevata
            automaticamente, come succede da ormai 10 anni.Anche su Ubuntu succede così (a meno che proprio tu non abbia una scheda di rete di un modello veramente strano... ma se hai un portatile il WiFi integrato ti viene riconosciuto senza problemi)
            Niente deve essere configurato: il sistema SA su
            che macchina sta girando, e riconosce ogni
            componente in automatico e con certezza assoluta.
            Questo, ovviamente non può essere fatto quando
            non si sa su che HW si
            installerà.Questo è il punto: con Linux può essere fatto , ma non è molto facile; quando il sistema SA su che macchina è installato (Ubuntu nasce per pc, non per Mac, non dimenticartelo) l'installazione è semplice.Come ti avevo già detto, sono due operazioni diverse:A - Installare il sistema operativo sulla macchina raccomandata dal produttoreB - Installare il sistema operativo su una macchina divers da quella raccomandataCon Ubuntu, l'operazione "A" è facile, l'operazione "B" è difficile; con OSX, l'operazione "A" è facile, l'operazione "B" è quasi impossibile.
            Ma, ripeto: lo scopo è render e semplici le cose,
            non mantenere la totale compatibilità co n
            qualsiasi HW possa apparire sulla faccia della
            terra.Ma perchè le due cose si dovrebbero escludere a vicenda?
          • Liosandro scrive:
            Re: Esperienza appena fatta con UBUNTU
            - Scritto da: angros
            Con Ubuntu, l'operazione "A" è facile,
            l'operazione "B" è difficile; con OSX,
            l'operazione "A" è facile, l'operazione "B" è
            quasi
            impossibile.Ripeto ancora una volta: il problema non è COSA installa DOVE. Il problema sono le informazioni che si danno. Ubuntu in nessun punto ti dice che installare il suo OS su mac potrebbe essere complicato. Non ha un readme nell'immagine ISO. Non ha, sul suo sito, nessun avviso che indirizzi gli utenti Apple in una direzione differente da quella che si prende anche partendo da WIN.E soprattutto: il dire che installare UBUNTU su Mac sia difficile perchè non è "fatto" per mac è una discreta sciocchezza.1) se tu adesso vai su http://www.ubuntu.com non trovi NESSUN AVVISO CHE L'INSTALLAZIONE SU MAC DEBBA ESSERE DIFFERENTE. Pesava tanto mettere una scritta: ATTENTION MAC USERS: READ HERE.2) Durante l'installazione NON ESISTE AVVISO CHE INDIRIZZI A QUALCOSA DI DIFFERENTE DA CIO' CHE SI STA FACENDO. Quindi, secondo l'installer, tu stai seguendo la procedura corretta. ANZI: UBUNTU TI dice che avrai la scelta tra Boot differenti. Non ti dice "se hai installato rEFIt".3) Una volta capito che dovevo attivare manualmente il boot e non aspettare che accadesse come promesso, Ubuntu si è avviato normalmente. E' andato in crash per un update di un driver di una scheda video. E già la tecnica di update dei driver è stata stupida.4) Nel momento in cui IO, utente medio, ho bisogno di aiuto, tu mi spari in faccia la shell? E che cosa dovrei farmene, se non conosco comandi linux??? In pratica: mi attrai, mi nascondi informazioni, mi rendi complicato decidere cosa fare ed alla fine mi obblighi a cercare qualcuno che ne sappia qualcosa? Ed anche facendo questo: prova, per favore a dirmi come dovrei fare a cercare aiuto nel sito Ubuntu..Se dalla Home scelgo support vado qui: http://www.ubuntu.com/support 4 differenti opzioni, di cui una a pagamento e nessuna che punti ad Apple. Se scelgo Documentation site finisco qui: https://help.ubuntu.com/Scelgo 9.10: https://help.ubuntu.com/9.10/index.html vedi qualcosa che riguardi apple?Se vuoi continuo a navigarti tra le approssimazioni del sito.Per inciso, poi: rEFIt, da quello che si capisce, serve esclusivamente per "automatizzare" l'apparizione della pagina di scelta dell'OS. Infatti, nel caso in cui non si voglia affiancare UBUNTU ad OSX ma tenerlo come OS esclusivo, non va installato. Vuol dire in pratica che non aggiunge nulla che non sia già presenta a basso livello.Quindi, il fatto che io abbia una partizione ed una macchina Intel dovrebbe essere sufficiente, una volta che so come riavviare il mac. (Per chi non lo sapesse: una volta installato Bootcamp, per passare da un Boot all'altro al riavvio è sufficiente tenere premuto il tasto Option.Concludendo il discorso: il problema non è COSA fa UBUNTU. Il problema NON è PERCHE' Ubuntu ha avuto difficoltà ad installarsi sul mio Mac.Il problema è la mancanza di informazione e di logica. Il problema è, come affermato nell'articolo, che gli utenti potenziali di linux sono circondati da OS che li prendono per mano e li accompagnano. Chiudo con una domanda: perchè devono esserci una ventina di distribuzioni differenti di Linux????
  • FinalCut scrive:
    Uau (TM) è un troll della redazione
    Collezioni figura di *****, qui:http://punto-informatico.it/b.aspx?i=2802728&m=2804115#p2804115e qui:http://punto-informatico.it/b.aspx?i=2802728&m=2804127#p2804127e qui:http://punto-informatico.it/b.aspx?i=2802728&m=2804539#p2804539(al punto2: dico solo che confondi il mezzo con il risultato)scrivi che non vuoi più rispondere e poi blocchi addirittura i 3d...Poi fai sparire misteriosamente i miei post dove denuncio questa cosa e non mi arriva nemmeno la notifica di moderazione...Sei chiaramente un troll della redazione o perlomeno della moderazione del forum... altrimenti non avresti potuto bloccare le risposte a quel 3d...Continua pure a far sparire questi miei post... te li riposterò ogni 5 minuti...(linux)(apple)
    • Uau (TM) scrive:
      Re: Uau (TM) è un troll della redazione
      - Scritto da: FinalCut
      Collezioni figura di *****, qui:
      http://punto-informatico.it/b.aspx?i=2802728&m=280

      e qui:
      http://punto-informatico.it/b.aspx?i=2802728&m=280

      e qui:
      http://punto-informatico.it/b.aspx?i=2802728&m=280
      (al punto2: dico solo che confondi il mezzo con
      il
      risultato)

      scrivi che non vuoi più rispondere e poi blocchi
      addirittura i
      3d...

      Poi fai sparire misteriosamente i miei post dove
      denuncio questa cosa e non mi arriva nemmeno la
      notifica di
      moderazione...

      Sei chiaramente un troll della redazione o
      perlomeno della moderazione del forum...
      altrimenti non avresti potuto bloccare le
      risposte a quel
      3d...

      Continua pure a far sparire questi miei post...
      te li riposterò ogni 5
      minuti...

      (linux)(apple)Convinto te....http://it.wikipedia.org/wiki/Teoria_del_complotto
      • krane scrive:
        Re: Uau (TM) è un troll della redazione
        - Scritto da: Uau (TM)
        - Scritto da: FinalCut

        Collezioni figura di *****, qui:
        http://punto-informatico.it/b.aspx?i=2802728&m=280

        e qui:
        http://punto-informatico.it/b.aspx?i=2802728&m=280

        e qui:
        http://punto-informatico.it/b.aspx?i=2802728&m=280

        (al punto2: dico solo che confondi il mezzo con

        il risultato)

        scrivi che non vuoi più rispondere e poi blocchi

        addirittura i 3d...

        Poi fai sparire misteriosamente i miei post dove

        denuncio questa cosa e non mi arriva nemmeno la

        notifica di moderazione...

        Sei chiaramente un troll della redazione o

        perlomeno della moderazione del forum...

        altrimenti non avresti potuto bloccare le

        risposte a quel 3d...
        Convinto te....
        http://it.wikipedia.org/wiki/Teoria_del_complottoLa tua capacita' di rispondere punto per punto e' incredibile !!!!Complimenti (rotfl)
        • Uau (TM) scrive:
          Re: Uau (TM) è un troll della redazione
          - Scritto da: krane

          La tua capacita' di rispondere punto per punto e'
          incredibile
          !!!!
          Complimenti (rotfl)Ho già ampiamnte umiliato il trolletto nei post sopra...e lui che tira fuori come risposta? Dei BSOD di 10 anni fa....che sfigato.Figurati se perdo ulteriore tempo con uno che nemmeno sa fare drag'n'drop....Non ti ha insegnato nulla Cervantes? Inutile lottare coi mulini a vento!(win)
          • krane scrive:
            Re: Uau (TM) è un troll della redazione
            - Scritto da: Uau (TM)
            - Scritto da: krane

            La tua capacita' di rispondere punto per punto

            e' incredibile !!!!

            Complimenti (rotfl)
            Ho già ampiamnte umiliato il trolletto nei post
            sopra...e lui che tira fuori come risposta? Dei
            BSOD di 10 anni fa....che sfigato.
            Figurati se perdo ulteriore tempo con uno che
            nemmeno sa fare drag'n'drop....
            Non ti ha insegnato nulla Cervantes? Inutile
            lottare coi mulini a vento!Certo che mi ha insegnato, infatti io a te di solito non rispondo mai.-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 04 febbraio 2010 15.59-----------------------------------------------------------
    • krane scrive:
      Re: Uau (TM) è un troll della redazione
      - Scritto da: FinalCut
      Collezioni figura di *****, qui:
      http://punto-informatico.it/b.aspx?i=2802728&m=280
      e qui:
      http://punto-informatico.it/b.aspx?i=2802728&m=280
      e qui:
      http://punto-informatico.it/b.aspx?i=2802728&m=280
      (al punto2: dico solo che confondi il mezzo con
      il risultato)
      scrivi che non vuoi più rispondere e poi blocchi
      addirittura i 3d...
      Poi fai sparire misteriosamente i miei post dove
      denuncio questa cosa e non mi arriva nemmeno la
      notifica di moderazione...E, poverini, senno' come fanno a far credere che qui ci sia ancora un minimo di traffico ?( messaggio appena cancellato anche a me, ovviamente riscritto :D )
  • FinalCut scrive:
    Uau (TM) è un troll della redazione
    Collezioni figura di *****, qui:http://punto-informatico.it/b.aspx?i=2802728&m=2804115#p2804115e qui:http://punto-informatico.it/b.aspx?i=2802728&m=2804127#p2804127e qui:http://punto-informatico.it/b.aspx?i=2802728&m=2804539#p2804539(al punto2: dico solo che confondi il mezzo con il risultato)scrivi che non vuoi più rispondere e poi blocchi addirittura i 3d...Poi fai sparire misteriosamente i miei post dove denuncio questa cosa e non mi arriva nemmeno la notifica di moderazione...Sei chiaramente un troll della redazione o perlomeno della moderazione del forum... altrimenti non avresti potuto bloccare le risposte a quel 3d...Continua pure a far sparire questi miei post... te li riposterò ogni 5 minuti...(linux)(apple)
    • krane scrive:
      Re: Uau (TM) è un troll della redazione
      - Scritto da: FinalCut
      Collezioni figura di *****, qui:
      http://punto-informatico.it/b.aspx?i=2802728&m=280
      e qui:
      http://punto-informatico.it/b.aspx?i=2802728&m=280
      e qui:
      http://punto-informatico.it/b.aspx?i=2802728&m=280
      (al punto2: dico solo che confondi il mezzo con
      il risultato)
      scrivi che non vuoi più rispondere e poi blocchi
      addirittura i
      3d...

      Poi fai sparire misteriosamente i miei post dove
      denuncio questa cosa e non mi arriva nemmeno la
      notifica di moderazione...
      Sei chiaramente un troll della redazione o
      perlomeno della moderazione del forum...
      altrimenti non avresti potuto bloccare le
      risposte a quel 3d...He, poveri... non viene piu' nessuno qui, come vuoi che facciano a simulare il traffico...
    • Uau (TM) scrive:
      Re: Uau (TM) è un troll della redazione
      - Scritto da: FinalCut
      Collezioni figura di *****, qui:
      http://punto-informatico.it/b.aspx?i=2802728&m=280

      e qui:
      http://punto-informatico.it/b.aspx?i=2802728&m=280

      e qui:
      http://punto-informatico.it/b.aspx?i=2802728&m=280
      (al punto2: dico solo che confondi il mezzo con
      il
      risultato)

      scrivi che non vuoi più rispondere e poi blocchi
      addirittura i
      3d...

      Poi fai sparire misteriosamente i miei post dove
      denuncio questa cosa e non mi arriva nemmeno la
      notifica di
      moderazione...

      Sei chiaramente un troll della redazione o
      perlomeno della moderazione del forum...
      altrimenti non avresti potuto bloccare le
      risposte a quel
      3d...

      Continua pure a far sparire questi miei post...
      te li riposterò ogni 5
      minuti...

      (linux)(apple)http://it.wikipedia.org/wiki/Teoria_del_complottoFa male prendere degli schiaffoni morali ed essere sbugiardati di continuo vero?(rotfl)-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 04 febbraio 2010 15.05-----------------------------------------------------------
  • FinalCut scrive:
    Uau (TM) è un troll della redazione
    Collezioni figura di *****, qui:http://punto-informatico.it/b.aspx?i=2802728&m=2804115#p2804115e qui:http://punto-informatico.it/b.aspx?i=2802728&m=2804127#p2804127e qui:http://punto-informatico.it/b.aspx?i=2802728&m=2804539#p2804539(al punto2: dico solo che confondi il mezzo con il risultato)scrivi che non vuoi più rispondere e poi blocchi addirittura i 3d...Poi fai sparire misteriosamente i miei post dove denuncio questa cosa e non mi arriva nemmeno la notifica di moderazione...Sei chiaramente un troll della redazione o perlomeno della moderazione del forum... altrimenti non avresti potuto bloccare le risposte a quel 3d...Continua pure a far sparire questi miei post... te li riposterò ogni 5 minuti...(linux)(apple)
  • FinalCut scrive:
    Uau (TM) è un troll della redazione
    Collezioni figura di *****, qui:http://punto-informatico.it/b.aspx?i=2802728&m=2804115#p2804115e qui:http://punto-informatico.it/b.aspx?i=2802728&m=2804127#p2804127e qui:http://punto-informatico.it/b.aspx?i=2802728&m=2804539#p2804539(al punto2: dico solo che confondi il mezzo con il risultato)scrivi che non vuoi più rispondere e poi blocchi addirittura i 3d...Poi fai sparire misteriosamente i miei post dove denuncio questa cosa e non mi arriva nemmeno la notifica di moderazione...Sei chiaramente un troll della redazione o perlomeno della moderazione del forum... altrimenti non avresti potuto bloccare le risposte a quel 3d...Continua pure a far sparire questi miei post... te li riposterò ogni 5 minuti...(linux)(apple)
  • FinalCut scrive:
    Uau (TM) è un troll della redazione
    1) Io non sono razzista al contrario di te2) non è il drag'n'drop in discussione è il risultato che non hai capito... ma non puoi capirlo perché su Windows non lo hai mai visto... ed è difficile capire ciò che non si è mai visto.3) "Uau (TM)", sei un troll della redazione o quantomeno della moderazione del forum...http://punto-informatico.it/b.aspx?i=2802728&m=2804539#p2804539perché in quel post scrivi: " Terzo: non ti risponderò più, perchè non sono solito lottare contro i mulini a vento e le tue competenze sono troppo scarse per raffrontarti con me. "e subito dopo tutto il 3d viene bloccato alle risposte... evidentemente ti ho messo in difficoltà a partire da questo altro post in cui aspetto ancora delle risposte:http://punto-informatico.it/b.aspx?i=2802728&m=2804115#p2804115Ti ho messo in difficoltà è quindi hai chiuso il 3d... bravo, mi hai dato ragione su tutta la linea con il tuo modo di agire.Borioso troll che non sei altro.(linux)(apple)PS: mi ero dimenticato che avevi fatto una figura di ****** anche qui nello stesso 3d:http://punto-informatico.it/b.aspx?i=2802728&m=2804127#p2804127-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 04 febbraio 2010 14.03-----------------------------------------------------------
  • Alfonso Faruncia scrive:
    che brutto articolo
    Ma mi dite che c'entra tutto l'articolo con l'IPAD ?
    • ruppolo scrive:
      Re: che brutto articolo
      - Scritto da: Alfonso Faruncia
      Ma mi dite che c'entra tutto l'articolo con
      l'IPAD
      ?Prova a rileggerlo, a volte la prima volta sfugge...
  • Sandro Ginnari scrive:
    Cambiare punto di vista.
    Apple ha il grosso vantaggio di sviluppare SO e software su una piattaforma hardware ben conosciuta. MS e Linux no, infatti il grande potere di questi due sistemi operativi e' di adattarsi alla piattaforma hardware. Linux ha ovviamente un grosso svantaggio che non gli ha permesso negli ultimi anni di diventare una piattaforma veramente superdiffusa come il vecchio MS: supporto hardware. Gia' sento i linuxiani insorgere dicendo che gli ultimi kernel supportano tutti gli hardware, che in parte e' vero. In realta la frase dovrebbe essere che non si hanno problemi finche l'hardware e' standard. Ma esiste anche un altro grosso ostacolo: i produttori di hardware danno supporto MINIMO su linux per paura di infastidire il colosso di Redmond. Quindi l'idea che propongo e' di scegliere un produttore o due di hardware (se non addirittura mettersi daccordo con qualche azienda cinese) e creare un supporto Linux ottimizzato per quella piattaforma. La piattaforma dovrebbe poi includere anche software per video montaggio, editing audio, modeling 3D, editing di immagini, tool per editing web, insomma tutti copiano la melina allora perche non copiare in parte il loro modello di produzione.Altra proposta: la piattaforma hardware dovrebbe corrispondere ai suggerimenti degli utenti (un po quello che ha fatto canon con la sua 7d). Questo e' il punto di forza della cosa perche per quanto mi riguarda apple crea prodotti limitati e sempre con la paura che qualcuno copia questo o quello. E' un crogiolo di DRM veramente irritante. Un esempio sopra tutti? La gestione della musica in itunes, L'iphone che non ha il supporto per memorie esterne.Queste sono solo alcune idee che mi vengono mentre sono chiuso in una sala server a disintegrarmi le orecchie con il rumore di ventole.Buona giornata.S.
    • AtariLover scrive:
      Re: Cambiare punto di vista.
      Sarebbe auspicabile e potrebbe aiutare moltissimo una serie di accordi tra produttori di hardware e...E chi?Questo è il grosso problema. A mio parere LSB e Linux Foundation potrebbero assurgere al ruolo di mediatore, ma non hanno potenza economica.Canonical, Red Hat e Novell hanno potenza economica ma non una investitura (seppur minima) per contrattare con creatori di hardware.Forse tra tutti Kernel.org è l'entità che potrebbe trattare meglio. D'altra parte si sono già resi disponibili a scrivere i driver per i produttori che volessero fornire le specifiche, quindi non capisco davvero perché chi produce hardware non si affida a loro, che possono portare driver scritti come si deve a un costo (quello delle secifiche) che mi pare molto basso.L'alternativa è prendere una distro di riferimento (LSB?) per tutti i produttori di hardware e scrivere driver per quella, poi toccherà agli altri riadattare, se necessario, per le altre distro.Una cosa del genere la fa già ATI coi driver delle firegl che produce i driver per RHEL e Ubuntu, anche se poi funzionano anche sulle altre distro.La strada migliore sarebbe però che si fornissero le specifiche.Guardate Ati che da quando ha dato specifiche a Novell sta avendo un grande supporto e i suoi driver sono migliorati tantissimo.
    • ruppolo scrive:
      Re: Cambiare punto di vista.
      - Scritto da: Sandro Ginnari- Scritto da: Sandro Ginnari
      Apple ha il grosso vantaggio di sviluppare SO e
      software su una piattaforma hardware ben
      conosciuta. MS e Linux no,E quindi il discorso si può chiudere qui.
      infatti il grande
      potere di questi due sistemi operativi e' di
      adattarsi alla piattaforma hardware.La grande INCOMBENZA, non il grande potere.
      E' un crogiolo di DRM veramente irritante. Un
      esempio sopra tutti? La gestione della musica in
      itunes,Che è priva di DRM
      L'iphone che non ha il supporto per
      memorie
      esterne.Che non gli ha impedito di essere il numero uno al mondo.Sarà mica perché ha già 32GB?
      Queste sono solo alcune idee che mi vengono
      mentre sono chiuso in una sala server a
      disintegrarmi le orecchie con il rumore di
      ventole.L'altro ieri ho messo un server nella sala server... non si sente volare una mosca! Sarà perchè la sala server è un tavolino mezzo metro per ottanta centimetri e il server è il Mac mini Server? :D
      • sxs scrive:
        Re: Cambiare punto di vista.

        L'altro ieri ho messo un server nella sala
        server... non si sente volare una mosca! Sarà
        perchè la sala server è un tavolino mezzo metro
        per ottanta centimetri e il server è il Mac mini
        Server? :DE cosa ci fai girare?
        • ruppolo scrive:
          Re: Cambiare punto di vista.
          - Scritto da: sxs

          L'altro ieri ho messo un server nella sala

          server... non si sente volare una mosca! Sarà

          perchè la sala server è un tavolino mezzo metro

          per ottanta centimetri e il server è il Mac mini

          Server? :D

          E cosa ci fai girare?Mac OS X Server, ovviamente :DNulla di più di quello che viene dato con la macchina.E pensa, non ho dovuto manco dare un indirizzo IP alla macchina, né configurare un firewall, e la macchina sta su rete interna. E fornisce servizi all'esterno, VPN e posta.Magia, eh? :D
          • lol scrive:
            Re: Cambiare punto di vista.

            E pensa, non ho dovuto manco dare un indirizzo IP
            alla macchina, né configurare un firewall, e la
            macchina sta su rete interna. E fornisce servizi
            all'esterno, VPN e
            posta.
            Magia, eh? :D1 sistemista con i contro caxxi! :D
          • DarkOne scrive:
            Re: Cambiare punto di vista.
            - Scritto da: ruppolo
            Mac OS X Server, ovviamente :D

            Nulla di più di quello che viene dato con la
            macchina.Ma finiscila su...vuoi paragonare quella specie di giocattolino ambulante del mac mini con un blade center?Ci faccia il piacere!
          • dariocaruso scrive:
            Re: Cambiare punto di vista.
            - Scritto da: ruppolo
            - Scritto da: sxs


            L'altro ieri ho messo un server nella sala


            server... non si sente volare una mosca! Sarà


            perchè la sala server è un tavolino mezzo
            metro


            per ottanta centimetri e il server è il Mac
            mini


            Server? :D



            E cosa ci fai girare?

            Mac OS X Server, ovviamente :D

            Nulla di più di quello che viene dato con la
            macchina.

            E pensa, non ho dovuto manco dare un indirizzo IP
            alla macchina, né configurare un firewall, e la
            macchina sta su rete interna. E fornisce servizi
            all'esterno, VPN e
            posta.

            Magia, eh? :DNon so esattamente che ci fai tu, ma per mail e vpn anche questo andava bene:http://www.cyrius.com/images/sheevaplug_hand.jpgMAGIA EH!!???1,2 giga di proXXXXXre marvel con 512 di ram ed ethernet, tutto FANLESS e grande quanto un alimentatore. A questo si agiunge gratis una distro server, un hard disk (ci sono anche le versioni con hard disk) e 2 comandi in croce. 120 (sheevaplug su ebay con spese di spedizione) + prezzo Hard diskAvresti risparmiato ancora più corrente, ti costava 1/5 e imparavi a configurare un os che non costa e non costerà mai.installi debian server (in fase di installazione mette anche il mail server) poi inserisci 4 parametri per la posta e su un file imposti l'ip fisso. Se proprio non vuoi mettere l'ip fisso, installi noip e metti sul router 1 porta.Guarda che osx come server è buono semplicemente perchè è unix come qualsiasi altro unix.Non sto dicendo che hai fatto male ad usare un mac mini. 3 anni fa (quando linux non era usabile per un noob) ho fatto comprare un mac mini a mio padre, che tutt'ora ne è felice. Non fa rumore, consuma poco e ingombra poco è semplice ecc...Usare un mac sempre e comunque è solo uno spreco di soldi. QUello che fa un mac su questo campo (server) linux lo fa anche. Magari ti costerà qualche comando extra, ma risparmierai dei soldi. C'è solo da scegliere: più soldi e m2-3 comandi meno o meno soldi, 2-3 comandi e un giorno per capire cosa sto facendo?piccolo edit:osx server = pago una bella cifra e rapidamente ottengo il risultato, dopodichè mi basta aggiornare quella volta al mese e finchè l'hardware non schiatta è oklinux server = ci vuole un pò per ottenere il risultato previsto (se sono bianco di comandi linux), ma successivamente i risultati sono uguali a quelli di osx, ma con la differenza che l'hardware lo decido io in base alle mie esigenze (ad esempio si possono usare molti dispositivi embedded TOTALMENTE FANLESS come quello illustrato sopra).windows server = ci vuole un pò per ottenere il risultato, quando lo raggiungi meglio se memorizzi cosa hai fatto di preciso e fai un pò di backup, il format è sempre imminente. All'ennesimo format (chiedendoci se il malfunzionamento dipendesse dall'hardware, da un virus o da windows.. senza una risposta), si comincia a pensare alle alternative, ma ormai la licenza è stata pagata, per cui sarebbe uno spreco buttarla... meglio reinstallare ancora ed incrociare le dita..-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 03 febbraio 2010 15.19-----------------------------------------------------------
          • ruppolo scrive:
            Re: Cambiare punto di vista.
            - Scritto da: dariocaruso
            Non so esattamente che ci fai tu, ma per mail e
            vpn anche questo andava
            bene:Io l'ho installato per una azienda.

            http://www.cyrius.com/images/sheevaplug_hand.jpg

            MAGIA EH!!???


            1,2 giga di proXXXXXre marvel con 512 di ram ed
            ethernet, tutto FANLESS e grande quanto un
            alimentatore. A questo si agiunge gratis una
            distro server, un hard disk (ci sono anche le
            versioni con hard disk) e 2 comandi in croce.Il server della Barbie? No grazie :D Sai, serviva un pò più di 512MB di spazio... per esempio 1TB va bene.

            120 (sheevaplug su ebay con spese di spedizione)
            + prezzo Hard
            disk

            Avresti risparmiato ancora più corrente, ti
            costava 1/5 e imparavi a configurare un os che
            non costa e non costerà
            mai.Certo certo, salvo il tempo...

            installi debian server (in fase di installazione
            mette anche il mail server) poi inserisci 4
            parametri per la posta e su un file imposti l'ip
            fisso. Se proprio non vuoi mettere l'ip fisso,
            installi noip e metti sul router 1
            porta.

            Guarda che osx come server è buono semplicemente
            perchè è unix come qualsiasi altro
            unix.

            Non sto dicendo che hai fatto male ad usare un
            mac mini. 3 anni fa (quando linux non era usabile
            per un noob) ho fatto comprare un mac mini a mio
            padre, che tutt'ora ne è felice. Non fa rumore,
            consuma poco e ingombra poco è semplice
            ecc...

            Usare un mac sempre e comunque è solo uno spreco
            di soldi.Ma certo, certo...
            QUello che fa un mac su questo campo
            (server) linux lo fa anche. Magari ti costerà
            qualche comando extra, ma risparmierai dei soldi.
            C'è solo da scegliere: più soldi e m2-3 comandi
            meno o meno soldi, 2-3 comandi e un giorno per
            capire cosa sto
            facendo?Sai, il mio tempo costa.

            piccolo edit:

            osx server = pago una bella cifra e rapidamente
            ottengo il risultato, dopodichè mi basta
            aggiornare quella volta al mese e finchè
            l'hardware non schiatta è
            okQualche volta al mese?A parte il mio server personale di mail che non aggiorno da prima che Windows XP venisse al mondo, solitamente passa oltre 1 anno prima che faccia aggiornamenti su una macchina.
            linux server = ci vuole un pò per ottenere il
            risultato previsto (se sono bianco di comandi
            linux), ma successivamente i risultati sono
            uguali a quelli di osx, ma con la differenza che
            l'hardware lo decido io in base alle mie esigenze
            (ad esempio si possono usare molti dispositivi
            embedded TOTALMENTE FANLESS come quello
            illustrato
            sopra).Tra totalmente fanless e con fan che gira solo quando la temperatura lo richiede, preferisco la seconda soluzione.Quanto al tempo, io impiego 10 minuti a mettere in piedi un server OS X con tutti i servizi, partendo da scatola chiusa. E non sto parlando di 4 servizi in croce...Tu dopo 10 minuti sei ancora ad attaccare cavi.
            windows server = ci vuole un pò per ottenere il
            risultato, quando lo raggiungi meglio se
            memorizzi cosa hai fatto di preciso e fai un pò
            di backup, il format è sempre imminente.
            All'ennesimo format (chiedendoci se il
            malfunzionamento dipendesse dall'hardware, da un
            virus o da windows.. senza una risposta), si
            comincia a pensare alle alternative, ma ormai la
            licenza è stata pagata, per cui sarebbe uno
            spreco buttarla... meglio reinstallare ancora ed
            incrociare le
            dita..Peggio per loro.
          • dariocaruso scrive:
            Re: Cambiare punto di vista.
            1) ho detto che va aggiunto almeno un hard disk (ANCHE DA 1 TERA SE PROPRIO LO VUOI DA TERA!!). Puoi montare la cartella /var su hd (magari su un hard disk esterno con raid, in modo da non perdere i dati in caso di crash), così il sistema va sui 512, le email su var separatamente. Questo comporta il grande vantaggio che nel caso in cui l'oggetto abbia un difetto di fabbricazione (che può capitare in qualsiasi caso), o se ci sono sbalzi di tensione o perchè un fulmine casca GIUSTO GIUSTO sul pc, almeno le email sono salve...2) io non ho mai usato osx server, ma supponiamo (veramente per assurdo) che arrivi dal cliente, colleghi il dispositivo, inserisci i dati ed in 5 minuti hai finito. Fai spendere al cliente 500 (modello da 160giga + inutile scheda video su server) + il tuo onorario. Se vai lì con un dispositivo meno costoso ma che fa LA STESSSA MEDESIMA COSA, CON LA STESSA VELOCITA', ma sopratutto CON "MINORI" CONSUMI e gli fai risparmiare anche qualcosa sull'hardware, credo che il tuo onorario avrebbe un valore superiore che potrebbe ampiamente ripagare anche il tempo perso (non oltre i 40 minuti se hai un minimo di competenza, di cui almeno 30 per l'installazione in cui puoi anche farti una passeggiata, o puoi anche farla a casa tua mentre ceni. Altrimenti anche un perfetto idiota collega il mac ed è ok, non capisco perchè dovrebbero chiamarti. Insomma saresti un professionista più serio.3) un mac mini (silenziosissimo ma con ventola) non è vero che ha le ventole accese "all'occorrenza". Almeno la ventola della cpu è SEMPRE accesa, al massimo ha una velocità variabile. Un sistema fanless con os su flash non ha parti in movimento e se al momento dello studio ti rendi conto che non è poi così stressato, è meno probabile che abbia disfunzioni di un altr, anche se costruito da apple (che ricordiamolo, è fatta da persone, plastiche e circuiti, non da cose soprannaturali).5) ci sono delle distribuzioni apposta che in VERAMENTE POCHI CLICK mettono appunto il mail server. COn debian (che non è una di queste) ci vogliono 40 minuti massimo (installazione + configurazione) ovviamente una tantum, su una distro custom immagino che basterà mettere l'usb (l'sd o il cd), inserire i dati e hai finito.6) apple o microsoft o GNU/Linux sono piattaforme che (chi più velocemente, chi meno) cercano da ridurre la necessità della presenza di un tecnico col passare del tempo. Il valore aggiunto di un installatore (in questi casi) sono le personalizzazioni necessarie e specifiche dell'azienda che richiede il server. Cioè più lavoro di customizzazione si può fare, più la piattaforma offre lavoro ai professionisti esterni. Eccezione per MS che offre più lavoro delle altre 2 messe insieme grazie a tutti i problemini di manutenzione.Cmq occhio, eh! non si sa mai impari un comando... Fa male!!!!-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 03 febbraio 2010 19.09-----------------------------------------------------------
          • Enok scrive:
            Re: Cambiare punto di vista.
            Colpito e affondato.
          • Fabio scrive:
            Re: Cambiare punto di vista.
            bwhahahahahhaha e quello sarebbe un server???bwhahahahahahhah non metti l'ip? usi il dhcp per un server????bwhahahahhahahahTorna a parlare di server quando e avrai visto uno vero va
          • ruppolo scrive:
            Re: Cambiare punto di vista.
            - Scritto da: Fabio
            bwhahahahahhaha e quello sarebbe un server???

            bwhahahahahahhah non metti l'ip? usi il dhcp per
            un
            server????Certamente.

            bwhahahahhahahah

            Torna a parlare di server quando e avrai visto
            uno vero
            vaEh, l'ignoranza...
      • italiano scrive:
        Re: Cambiare punto di vista.
        - Scritto da: ruppolo
        - Scritto da: Sandro Ginnari

        - Scritto da: Sandro Ginnari

        Apple ha il grosso vantaggio di sviluppare SO e

        software su una piattaforma hardware ben

        conosciuta. MS e Linux no,

        E quindi il discorso si può chiudere qui. Che casso significa questo commento?Siamo arrivati all'onnipotenza?Please

        Queste sono solo alcune idee che mi vengono

        mentre sono chiuso in una sala server a

        disintegrarmi le orecchie con il rumore di

        ventole.

        L'altro ieri ho messo un server nella sala
        server... non si sente volare una mosca! Sarà
        perchè la sala server è un tavolino mezzo metro
        per ottanta centimetri e il server è il Mac mini
        Server?
        :DGuarda che si parlava di server veri, non per gestire la macchina del caffè come probabilmente lo usi tu...(Non se ne può proprio più)
        • ruppolo scrive:
          Re: Cambiare punto di vista.
          - Scritto da: italiano
          - Scritto da: ruppolo

          - Scritto da: Sandro Ginnari



          - Scritto da: Sandro Ginnari


          Apple ha il grosso vantaggio di sviluppare SO
          e


          software su una piattaforma hardware ben


          conosciuta. MS e Linux no,



          E quindi il discorso si può chiudere qui.

          Che casso significa questo commento?
          Siamo arrivati all'onnipotenza?
          PleaseSignifica che se Apple ha un grosso vantaggio, HA UN GROSSO VANTAGGIO. PUNTO. O dobbiamo anche aggiungere l'ovvio, che tale vantaggio si ripercuote sul utente?
          Guarda che si parlava di server veri, non per
          gestire la macchina del caffè come probabilmente
          lo usi
          tu...

          (Non se ne può proprio più)Server veri? E cosa sarebbe un server vero?
          • Fulmy(nato) scrive:
            Re: Cambiare punto di vista.
            - Scritto da: ruppolo

            Server veri? E cosa sarebbe un server vero?se non sai cosa è un server, evita di fare figuracce.Tra l'altro anche Apple fa un server, e dato che ne ho visto uno dal vivo, ti posso assicurare che fa lo stesso frastuono di qualsiasi altro server da una unità rack col quale abbia avuto a che fare.Così a spanne però, sembra costare più di un HP Proliant di pari caratteristiche.
          • Sandro Ginnari scrive:
            Re: Cambiare punto di vista.
            Per esempio un SunFire, una blade di hp, un superdome.....hai presente?Server VERI non scatolette, scureggette, carine...Caspita in vodafone hanno tutti server Apple....anche in telecom...nelle banche....MA PER PIACERE!
      • Sandro Ginnari scrive:
        Re: Cambiare punto di vista.
        niente DRM ma prova a collegare il tuo ipod a un altro Mac con itunes che non e' il tuo.....
        • Liosandro scrive:
          Re: Cambiare punto di vista.
          - Scritto da: Sandro Ginnari
          niente DRM ma prova a collegare il tuo ipod a un
          altro Mac con itunes che non e' il
          tuo.....Guarda che il motivo di questo non è dovuto alla "cattiveria" di Apple, eh?
    • lol scrive:
      Re: Cambiare punto di vista.

      La piattaforma dovrebbe
      poi includere anche software per video montaggio,
      editing audio, modeling 3D, editing di immagini,
      tool per editing web, insomma tutti copiano la
      melina allora perche non copiare in parte il loro
      modello di
      produzione.tutta questa roba c'è già.Bisogna migliorare l'impatto con gli utenti (negli ultimi anni è già migliorato decisamente)
      • Sandro Ginnari scrive:
        Re: Cambiare punto di vista.
        Vero che gia e' presente ma sinceramente io mi occupo di video editing e niente e' veramente utilizzabile onthefly sono tutti un po contorti o troppo base.
    • collione scrive:
      Re: Cambiare punto di vista.
      - Scritto da: Sandro Ginnari
      Apple ha il grosso vantaggio di sviluppare SO e
      software su una piattaforma hardware benvero
      ovviamente un grosso svantaggio che non gli ha
      permesso negli ultimi anni di diventare una
      piattaforma veramente superdiffusa come il
      vecchio MS: supporto hardware. Gia' sento i
      linuxiani insorgere dicendo che gli ultimi kernel
      supportano tutti gli hardware, che in parte e'
      vero. In realta la frase dovrebbe essere che non
      si hanno problemi finche l'hardware e' standard.
      Ma esiste anche un altro grosso ostacolo: i
      produttori di hardware danno supporto MINIMO su
      linux per paura di infastidire il colosso di
      Redmond. Quindi l'idea che propongo e' diperò a ben guardare le cose stanno cambiando rapidamentegli oem fanno la voce grossa, supportano linux senza paura, ati e nvidia se ne fregano di redmond e lavorano con la comunità linux ( nvidia in particolare sforna driver linux che spaccano )la situazione sta cambiando radicalmente e nuovi standard si impongono ( uvc ad esempio sarebbe stato impensabile 4 anni fa )
      scegliere un produttore o due di hardware (se non
      addirittura mettersi daccordo con qualche azienda
      cinese) e creare un supporto Linux ottimizzato
      per quella piattaforma. La piattaforma dovrebbeè più facile fare accordi con i produttori, che comunque come ho detto stanno supportando in massa linuxattualmente non c'è un produttore di schede video che non supporti linux, idem per i chipset wifi e lan, oppure per i chipset sata, usb, ecc...
      poi includere anche software per video montaggio,
      editing audio, modeling 3D, editing di immagini,
      tool per editing web, insomma tutti copiano la
      melina allora perche non copiare in parte il loro
      modello di
      produzione.questa la vedo più difficile, almeno finchè non verranno portati software di grosso calibro o almeno reso cross-platformperò c'è da dire che qt si fa sempre più strada ( skype ad esempio è in qt ) e questo significa software compatibile per windows, linux e macos
      Altra proposta: la piattaforma hardware dovrebbe
      corrispondere ai suggerimenti degli utenti (un po
      quello che ha fatto canon con la sua 7d). Questo
      e' il punto di forza della cosa perche per quanto
      mi riguarda apple crea prodotti limitati e sempre
      con la paura che qualcuno copia questo o quello.il problema è che poi dovresti essere apple ( dal punto di vista marketing ovviamente )
  • Simone scrive:
    Tutti fanno concorrenza a Ipad =

    Ipad non è uno strumento così irraggiungibile come vuole far credere apple.Ammettiamolo.. questa volta sono usciti con una cretinata alla portata di tutti.. è inutile che Steve dice fantastico durante la presentazione
    • ruppolo scrive:
      Re: Tutti fanno concorrenza a Ipad =

      - Scritto da: Simone
      Ipad non è uno strumento così irraggiungibile
      come vuole far credere
      apple.
      Ammettiamolo.. questa volta sono usciti con una
      cretinata alla portata di tutti.. è inutile che
      Steve dice fantastico durante la
      presentazioneCioè fammi capire, se fosse costato 5 mila dollari, quindi non alla portata di tutti, allora sarebbe stato fantastico?
    • Liosandro scrive:
      Re: Tutti fanno concorrenza a Ipad =

      - Scritto da: Simone
      Ipad non è uno strumento così irraggiungibile
      come vuole far credere
      apple.
      Ammettiamolo.. questa volta sono usciti con una
      cretinata alla portata di tutti.. è inutile che
      Steve dice fantastico durante la
      presentazioneAnche iPhone sulla carta è alla portata di tutti.Ma nessuno riesce a contrastarlo.
      • stivy scrive:
        Re: Tutti fanno concorrenza a Ipad =

        - Scritto da: Liosandro
        Anche iPhone sulla carta è alla portata di tutti.
        Ma nessuno riesce a contrastarlo.Quotone :-)Eì da quando iPhone ha sucXXXXX che sentiamo OGNI MESE l'ennesimo iPhone killer, salvo poi dimenticarcene il mese successivo...
        • dariocaruso scrive:
          Re: Tutti fanno concorrenza a Ipad =

          - Scritto da: stivy
          - Scritto da: Liosandro


          Anche iPhone sulla carta è alla portata di
          tutti.

          Ma nessuno riesce a contrastarlo.

          Quotone :-)
          Eì da quando iPhone ha sucXXXXX che sentiamo OGNI
          MESE l'ennesimo iPhone killer, salvo poi
          dimenticarcene il mese
          successivo...Ho comprato l'iphone 2 estati fa e fino a questa estate devo dire che la concorrenza valida è stata zero.Tuttavia credo che ormai android è già maturo e alcuni terminali android sono già iphone killer.In ogni caso l'n900 è uscito un bel pò di tempo fa è PER MIA MODESTISSIMA opinione è un telefono MIGLIORE dal punto di vista del software, tuttavia capisco benissimo che non è un cellulare "per tutti" come lo è l'iphone o il nexus on o il droid motorola.-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 03 febbraio 2010 15.09-----------------------------------------------------------
          • ruppolo scrive:
            Re: Tutti fanno concorrenza a Ipad =

            - Scritto da: dariocaruso
            In ogni caso l'n900 è uscito un bel pò di tempo
            fa è PER MIA MODESTISSIMA opinione è un telefono
            MIGLIORE dal punto di vista del software,
            tuttavia capisco benissimo che non è un cellulare
            "per tutti" come lo è l'iphone o il nexus on o il
            droid
            motorola.Bene, è giusto che ci siano anche prodotti per le nicchie. Ma, giusto per curiosità (visto che ho appena visto un filmato su OpenOffice su N900, mi spieghi a quale nicchia si rivolge tale dispositivo?
          • dariocaruso scrive:
            Re: Tutti fanno concorrenza a Ipad =

            - Scritto da: ruppolo
            - Scritto da: dariocaruso

            In ogni caso l'n900 è uscito un bel pò di tempo

            fa è PER MIA MODESTISSIMA opinione è un telefono

            MIGLIORE dal punto di vista del software,

            tuttavia capisco benissimo che non è un
            cellulare

            "per tutti" come lo è l'iphone o il nexus on o
            il

            droid

            motorola.

            Bene, è giusto che ci siano anche prodotti per le
            nicchie. Ma, giusto per curiosità (visto che ho
            appena visto un filmato su OpenOffice su N900, mi
            spieghi a quale nicchia si rivolge tale
            dispositivo?a quelli che vogliono usare un cellulare come un pc o come cavolo gli pare. E' il telefono più libero che c'è sul mercato.
          • ruppolo scrive:
            Re: Tutti fanno concorrenza a Ipad =

            - Scritto da: dariocaruso
            a quelli che vogliono usare un cellulare come un
            pc o come cavolo gli pare. E' il telefono più
            libero che c'è sul
            mercato.Hai detto tutto e niente. Libero non significa nulla. Io ti ho fatto una domanda precisa.Anche un PC da tavolo e un PC notebook solo liberi e uno li usa come cavolo gli pare, ma sono due dispositivi diversi per usi diversi. Quindi io chiedo a cosa serve, a CHI serve.Io ho fatto parecchi esempi per dire a CHI serve l'iPad, ora tocca a te:A chi serve l'N900?
        • italiano scrive:
          Re: Tutti fanno concorrenza a Ipad =

          - Scritto da: stivy
          - Scritto da: Liosandro


          Anche iPhone sulla carta è alla portata di
          tutti.

          Ma nessuno riesce a contrastarlo.

          Quotone :-)
          Eì da quando iPhone ha sucXXXXX che sentiamo OGNI
          MESE l'ennesimo iPhone killer, salvo poi
          dimenticarcene il mese
          successivo...SVEGLIA GIU' DALLE BRANDE!!iPhone ERA irraggiungibile, ora è alla pari con altri se non inferiore... Se oggi è ancora un oggetto tanto di culto, fatti un giro per gli ultimi volantini usciti e vedrai quanti iPh trovi, se vuoi ti aiuto ZERO, tutti dedicati a Samsung e Nokia... chissà mai cosa vorrà dire...
          • stivy scrive:
            Re: Tutti fanno concorrenza a Ipad =

            - Scritto da: italiano
            iPhone ERA irraggiungibile, ora è alla pari con
            altri se non inferiore... Concordo... ma sono passati 3 anni dalla presentazione... e a luglio esco il 4G... la mia era una considerazione che non può essere eterna per forza di cose. Certo che 3 anni son parecchio lunghi nel campo tecnologico.......
            Se oggi è ancora un
            oggetto tanto di culto, fatti un giro per gli
            ultimi volantini usciti e vedrai quanti iPh
            trovi, se vuoi ti aiuto ZERO, tutti dedicati a
            Samsung e Nokia... chissà mai cosa vorrà
            dire...Ehm... volantino di Euronics di questa settimana :$:[img]http://www.ispazio.net/wp-content/uploads/2010/02/11.png[/img]
          • italiano scrive:
            Re: Tutti fanno concorrenza a Ipad =

            - Scritto da: stivy
            - Scritto da: italiano


            iPhone ERA irraggiungibile, ora è alla pari con

            altri se non inferiore...
            Concordo... ma sono passati 3 anni dalla
            presentazione... e a luglio esco il 4G... la mia
            era una considerazione che non può essere eterna
            per forza di cose. Certo che 3 anni son parecchio
            lunghi nel campo
            tecnologico.......


            Se oggi è ancora un

            oggetto tanto di culto, fatti un giro per gli

            ultimi volantini usciti e vedrai quanti iPh

            trovi, se vuoi ti aiuto ZERO, tutti dedicati a

            Samsung e Nokia... chissà mai cosa vorrà

            dire...

            Ehm... volantino di Euronics di questa settimana
            :$:
            [img]http://www.ispazio.net/wp-content/uploads/201Hai ragione, chiedo venia e correzzo lo ZERO in pochissimi.
          • stivy scrive:
            Re: Tutti fanno concorrenza a Ipad =

            - Scritto da: italiano
            Hai ragione, chiedo venia e correzzo lo ZERO in
            pochissimi.Se fossero molti probabilmente non sarebbe considerato un "oggetto desiderabile", no?
          • alexjenn scrive:
            Re: Tutti fanno concorrenza a Ipad =

            - Scritto da: italiano

            SVEGLIA GIU' DALLE BRANDE!!

            iPhone ERA irraggiungibile, ora è alla pari con
            altri se non inferiore... Se oggi è ancora un
            oggetto tanto di culto, fatti un giro per gli
            ultimi volantini usciti e vedrai quanti iPh
            trovi, se vuoi ti aiuto ZERO, tutti dedicati a
            Samsung e Nokia... chissà mai cosa vorrà
            dire...Che hanno un mucchio di invenduto nei magazzini?
          • Liosandro scrive:
            Re: Tutti fanno concorrenza a Ipad =

            - Scritto da: italiano
            - Scritto da: stivy

            - Scritto da: Liosandro




            Anche iPhone sulla carta è alla portata di

            tutti.


            Ma nessuno riesce a contrastarlo.



            Quotone :-)

            Eì da quando iPhone ha sucXXXXX che sentiamo
            OGNI

            MESE l'ennesimo iPhone killer, salvo poi

            dimenticarcene il mese

            successivo...

            SVEGLIA GIU' DALLE BRANDE!!

            iPhone ERA irraggiungibile, ora è alla pari con
            altri se non inferiore... Se oggi è ancora un
            oggetto tanto di culto, fatti un giro per gli
            ultimi volantini usciti e vedrai quanti iPh
            trovi, se vuoi ti aiuto ZERO, tutti dedicati a
            Samsung e Nokia... chissà mai cosa vorrà
            dire...Non parlo dell'hardware. Vorrei anche vedere che in 2 (3) anni gli altri produttori non fossero riusciti ad ingegnerizzare telefoni sulla carta migliori.MA: alla fine qui stiamo parlando di un oggetto che a 3 anni dal lancio è ancora il leader incontrastato del suo settore, settore nel quale TUTTI cercano di dire qualcosa da anni.E, ripeto per l'ultima volta: la gente quando compra qualcosa del genere, vuole qualcosa che risponde alle promesse fatte. Ed iPhone risponde alle promesse.PUNTO.L'idea molto stupida che i clienti di tali oggetti siano solo pecoroni è ESATTAMENTE quella che frega gente come te.Per fortuna non è così: saremmo ancora tutti in giro con i vecchi mattoni.
  • seeeeeeeeee eee scrive:
    Apple maestra del "blocco"
    http://www.tecnocino.it/articolo/apple-ipad-micro-sim-per-la-navigazione-3g/18009/C'è una cosa, a quanto sembra, che Apple sa fare benissimo: bloccare. Dopo i vari blocchi software ecco il blocco a livello SIM. Il motto di Apple: "be evil"
  • GodBlessAme rica scrive:
    Guerra tra poveri
    .........Bill rules!
  • FinalCut scrive:
    Quando ero io a dirlo....
    Tengo a precisare che mi rivolgo solo a quei 4 irriducibili fanatici della linea di comando e dell'open ad oltranza che fanno solo male a Linux ( e anche a quelli come dovella che credono che Windows 7 sia al livello di Mac OS X...)Quando ero io a dirlo ero solo un macaco con i paraocchi... adesso che invece lo dice Zemlin ci credete di più? E per giunta lo dice con parole che io stesso non avrei usato: "magia Apple"... la consistente esperienza utente di Apple è molto più vicina a qualcosa di magico rispetto a molte delle cose attualmente basate su Linux - e Uindoz (aggiungo io) - Apple ha smalto, il focus sull'usabilità e la facilità d'uso, l'integrazione fra hardware e applicazioni" e la capacità di far si che la l'impiego della sua tecnologia sia "una parte agevole ed elegante della tua giornata, piuttosto che una battaglia costante con la tecnologia". UNA BATTAGLIA CONSTANTE CON LA TECNOLOGIA CHE SI CHIAMI WINDOWZ O LINUX lo spiegavo giusto ieri perché a mio avviso iPad è perfetto per i miei genitori mentre un netbook non lo è.http://punto-informatico.it/b.aspx?i=2800863&m=2802457#p2802457La presa di posizione di Zemlin è una cosa fantastica, forse dopo il medioevo ed i millenaristi siamo davvero in un nuovo rinascimento informatico ed Apple non sarà l'unico protagonista.Adesso se solo prima di pensare ad iPad quelli dell'open pensassero ad un OS Linux Desktop "veramente" magico ed usabile....(linux)(apple)-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 03 febbraio 2010 00.43-----------------------------------------------------------
    • gerlos scrive:
      Re: Quando ero io a dirlo....
      - Scritto da: FinalCut
      Adesso se solo prima di pensare ad iPad quelli
      dell'open pensassero ad un OS Linux Desktop
      "veramente" magico ed
      usabile...."Quelli dell'open" siamo anche noi, tu, io e tutti gli altri, sai? E' un bene pubblico. Non c'è ragione di aspettare che siano gli altri a fare, puoi già da adesso contribuire a realizzare questo tuo desiderio!Hai buone idee? Puoi suggerirle agli sviluppatori, traduttori e artisti dei vari progetti liberi. Io per esempio, non programmando, sono molto contento che alcune mie idee o comunque idee che mi piacevano, proposte sul Brainstorm di KDE (http://forum.kde.org) sono state accettate e realizzate. O vogliamo parlare dei molti bug che ho segnalato su bugs.kde.org e che riguardavano programmi imporanti per me (digikam in primis), bug che sono stati risolti in tempi brevi?inoltre partecipando alle discussioni sulle mailing list dei programmi che mi stavano più a cuore ho potuto far presenti le mie esigenze, che spesso sono state soddisfatte.Alla fine basta poco: usare i programmi, e se qualcosa va storto usare il modulo incluso per segnalare il bug, leggere la mailing list e il forum una o due volte a settimana, ed ecco, il software installato sul mio computer mi somiglia un po' di più... :-)
    • Contrario alla policy scrive:
      Re: Quando ero io a dirlo....
      Modificato dall' autore il 03 febbraio 2010 00.43
      --------------------------------------------------
      • Utonto medio scrive:
        Re: Quando ero io a dirlo....
        Infatti io seguo da tanto tempo l'open source e linux, ma oltre al contenuto serve anche la forma, mi ricorda la battaglia commodore vs atari, quest'ultimo a detta degli smanettoni meglio ma alla fine tutti avevano commodore 64...perchè? (io pure)pubblicità e "coscienza collettiva" verso un determinato prodotto, io dovevo solo giocarci, così come la maggioranza delle persone.
        • mavala scrive:
          Re: Quando ero io a dirlo....
          - Scritto da: Utonto medio
          mi ricorda la battaglia commodore vs
          atari, Mi ricordo una rivalità più accessa verso Spectrum Sinclair che Atari
      • ruppolo scrive:
        Re: Quando ero io a dirlo....
        Se solo un ignorante al quale non vale la pena sprecare ulteriori parole.
        • italiano scrive:
          Re: Quando ero io a dirlo....
          - Scritto da: ruppolo
          Se solo un ignorante al quale non vale la pena
          sprecare ulteriori
          parole.Questo si che è un commento costruttivo... Se non lo facevi forse non capivamo nulla di tutto il post...Non esistono regole sul buon comportamento qui?
          • dont feed the troll/dovella scrive:
            Re: Quando ero io a dirlo....
            - Scritto da: italiano
            - Scritto da: ruppolo

            Se solo un ignorante al quale non vale la pena

            sprecare ulteriori

            parole.

            Questo si che è un commento costruttivo... Se non
            lo facevi forse non capivamo nulla di tutto il
            post...

            Non esistono regole sul buon comportamento qui?Le regole ci sono.Poi ai fanboy di windows viene tutto conXXXXX.
          • italiano scrive:
            Re: Quando ero io a dirlo....
            Semmai a qualcun'altro...
          • dont feed the troll/dovella scrive:
            Re: Quando ero io a dirlo....
            - Scritto da: italiano
            Semmai a qualcun'altro... non mi pare proprio
    • Uau (TM) scrive:
      Re: Quando ero io a dirlo....
      - Scritto da: FinalCut
      Windows 7 sia al livello di Mac OS
      X...)
      Hai ragione è inutile compararli: come usabilità Windows 7 è notevolmente superiore rispetto a MacOShit, diversi macachi di mia conoscenza, tra una banana e l'altra, hanno ammesso la comodità della nuova interfaccia quando l'ho mostrata loro; solo chi non ha provato o è proprio un fanatico non lo ammette.Avete rotto le balle con 'sta interfaccia aqua e quella barra con le icone che diventano grandi quando ci passi su: ma che noia! Vi siete fossilizzati a 10 anni fa!Torna a giocare con MacOShit che nel frattempo noi poveri utenti "uindoz" ci teniamo stretta la nuova SuperBar, AeroPeek e AeroShake che sono tutte novità esclusive di 7 (e per fortuna che Microsoft sa solo copiare vero!).Quando Mac avrà qualcosa di paragonabile poi ne riparliamo, nel frattempo magari sarai cresciuto un po' anche tu....(win)
      • blablabla scrive:
        Re: Quando ero io a dirlo....
        e cos'ha di diverso rispetto a xp?aero? superbar? blablabla? sono queste le innovazioni che volevi?ma per favore, piantala di arrampicarti sugli specchi e cresci tu piuttosto.ognuno è libero di scegliere quello che vuole, ma evidentemente per qualcuno questo concetto non è molto chiaro.se non ti piace la apple ed i suoi prodotti affari tuoi, se non te li puoi permettere sempre affari tuoi. torna pure a giocare con le dll.
        • harvey scrive:
          Re: Quando ero io a dirlo....
          - Scritto da: blablabla
          e cos'ha di diverso rispetto a xp?
          aero? superbar? blablabla? sono queste le
          innovazioni che
          volevi?Onestamente la cosa estremamente superiore a xp e' il cerca programmi e file (subito sopra start).Quando hai il PC pieno zeppo di programmi trovi tutto in 2 secondo, compreso tutte le impostazioni di sistema.
          • dont feed the troll/dovella scrive:
            Re: Quando ero io a dirlo....
            - Scritto da: harvey
            - Scritto da: blablabla

            e cos'ha di diverso rispetto a xp?

            aero? superbar? blablabla? sono queste le

            innovazioni che

            volevi?

            Onestamente la cosa estremamente superiore a xp
            e' il cerca programmi e file (subito sopra
            start).

            Quando hai il PC pieno zeppo di programmi trovi
            tutto in 2 secondo, compreso tutte le
            impostazioni di
            sistema.Una cosa che su kde esiste dagli albori...Alla faccia dell'innovazione.
          • harvey scrive:
            Re: Quando ero io a dirlo....
            - Scritto da: dont feed the troll/dovella
            Una cosa che su kde esiste dagli albori...kde e' xp?Miiii che scoperta!!!
          • dont feed the troll/dovella scrive:
            Re: Quando ero io a dirlo....
            - Scritto da: harvey
            - Scritto da: dont feed the troll/dovella

            Una cosa che su kde esiste dagli albori...

            kde e' xp?

            Miiii che scoperta!!!Dico, imparare a leggere?Chi ha parlato di xp?Qui si sta parlando del fatto che cio' che tu reputi una feature eccezionale per l'usabilità è una cosa che Windows ha introdotto solo da pochi anni mentre esiste da eoni.E meno male che windows ha l'interfaccia usabile e linux no.
          • harvey scrive:
            Re: Quando ero io a dirlo....
            - Scritto da: dont feed the troll/dovella
            Dico, imparare a leggere?
            Chi ha parlato di xp?Appunto, impara a leggere!Ho quotato questa frase:"Che cos'ha di diverso rispetto a xp?"
            Qui si sta parlando del fatto che cio' che tu
            reputi una feature eccezionale per l'usabilità è
            una cosa che Windows ha introdotto solo da pochi
            anni mentre esiste da
            eoni.No, qui si sta a discutere che tu non sai leggere.Ho detto semplicemente di una cosa grafica che non c'era su xp. Se non sai leggere, mica sono miei problemi
            E meno male che windows ha l'interfaccia usabile
            e linux
            no.Almeno su windows si riesce a leggere le quotature, magari su linux no...
          • dont feed the troll/dovella scrive:
            Re: Quando ero io a dirlo....
            - Scritto da: harvey
            - Scritto da: dont feed the troll/dovella

            Dico, imparare a leggere?

            Chi ha parlato di xp?

            Appunto, impara a leggere!
            Azz, ho beccato un altro bimbetto isterico.
            Ho quotato questa frase:
            "Che cos'ha di diverso rispetto a xp?"



            Qui si sta parlando del fatto che cio' che tu

            reputi una feature eccezionale per l'usabilità è

            una cosa che Windows ha introdotto solo da pochi

            anni mentre esiste da

            eoni.

            No, qui si sta a discutere che tu non sai leggere.
            Perchè non ti dai una calmata, moccioso?
            Ho detto semplicemente di una cosa grafica che
            non c'era su xp. Se non sai leggere, mica sono
            miei
            problemi
            Quindi le grandi innovazioni dell'ennesimo polpettone microsoft è sta XXXXXXXta che linux (dipinto come non usabile) aveva da molto prima.Scusa se sto sottolineando che le uniche vere innovazioni di questi sistemi tanto blasonati, sono XXXXXXXlle e pure copiate.Scusa se non ti vengo dietro a dire che windows 7 è la ottava meraviglia dle mondo.
          • harvey scrive:
            Re: Quando ero io a dirlo....
            - Scritto da: dont feed the troll/dovella

            Appunto, impara a leggere!



            Azz, ho beccato un altro bimbetto isterico.Quando fai le figure di XXXXX dai sempre del moccioso :D

            No, qui si sta a discutere che tu non sai
            leggere.



            Perchè non ti dai una calmata, moccioso?Io sono calmo. Te magari prima di scrivere conta fino a 10 e poi non scrivere
            Quindi le grandi innovazioni dell'ennesimo
            polpettone microsoft è sta XXXXXXXta che linux
            (dipinto come non usabile) aveva da molto
            prima.Mai detto questo...
            Scusa se sto sottolineando che le uniche vere
            innovazioni di questi sistemi tanto blasonati,
            sono XXXXXXXlle e pure
            copiate.E io sottolineo che stavamo scrivendo di altro
            Scusa se non ti vengo dietro a dire che windows 7
            è la ottava meraviglia dle
            mondo.Fai pure, rimani sul tuo sistema operativo che non ti fa vedere le quotature
          • dont feed the troll/dovella scrive:
            Re: Quando ero io a dirlo....
            - Scritto da: harvey
            - Scritto da: dont feed the troll/dovella


            Appunto, impara a leggere!






            Azz, ho beccato un altro bimbetto isterico.

            Quando fai le figure di XXXXX dai sempre del
            moccioso
            :D
            E la figura di XXXXX starebbe nel fatto che ho ampliato il discorso?Se ti prendi dle moccioso è perchè sei un moccioso.



            No, qui si sta a discutere che tu non sai

            leggere.






            Perchè non ti dai una calmata, moccioso?

            Io sono calmo. E si vede.


            Quindi le grandi innovazioni dell'ennesimo

            polpettone microsoft è sta XXXXXXXta che linux

            (dipinto come non usabile) aveva da molto

            prima.

            Mai detto questo...
            L'ho detto io, infatti.Che, no nsai leggere?

            Scusa se sto sottolineando che le uniche vere

            innovazioni di questi sistemi tanto blasonati,

            sono XXXXXXXlle e pure

            copiate.

            E io sottolineo che stavamo scrivendo di altro

            Non me ne frega un XXXXX.
          • harvey scrive:
            Re: Quando ero io a dirlo....
            - Scritto da: dont feed the troll/dovella
            E la figura di XXXXX starebbe nel fatto che ho
            ampliato il
            discorso?No, ma nel fare lo sbruffone cercando di avere ragioneE cercare di divagare nelle tue argomentazioni folli. Windows ha una cosa che vale 1000 linux. Ci girano le applicazioni!
            Se ti prendi dle moccioso è perchè sei un
            moccioso.Tipico di chi non ha argomentazioni, insultare... poveraccio
            Non me ne frega un XXXXX.Allora vai a scrivere nel tuo blog :D
          • dont feed the troll/dovella scrive:
            Re: Quando ero io a dirlo....
            - Scritto da: harvey
            - Scritto da: dont feed the troll/dovella

            E la figura di XXXXX starebbe nel fatto che ho

            ampliato il

            discorso?

            No, ma nel fare lo sbruffone cercando di avere
            ragioneIo ho sempre ragione, finché qualcuno non idmostra il contrario.E tu sei parecchio lontano dal farlo.

            E cercare di divagare nelle tue argomentazioni
            folli. Windows ha una cosa che vale 1000 linux.
            Ci girano le
            applicazioni!
            Ah ecco, lo dicevo io che eri un ragazzino fanboy.Ragionare con servetti acrtici e ignoranti é tempo perso.

            Se ti prendi dle moccioso è perchè sei un

            moccioso.

            Tipico di chi non ha argomentazioni, insultare...
            poveraccio
            Che sei un moccioso non è un insulto, è un fatto.Che confermi ogni volta che scrivi.



            Non me ne frega un XXXXX.

            Allora vai a scrivere nel tuo blog :DFortuntamente in quesit forum non ci sono soltanto i ragazzini incompetenti come te e UAU(dovella).
          • Uau (TM) scrive:
            Re: Quando ero io a dirlo....
            - Scritto da: dont feed the troll/dovella

            Fortuntamente in quesit forum non ci sono
            soltanto i ragazzini incompetenti come te e
            UAU(dovella).Uau (TM) please.Vedo che sei permalosetto anche oggi eh ;-)Sai che se tu avessi 1/100 delle mie competenze su sistemi Ms sapresti se non altro di cosa parli quando dai aria alla bocca?Sai che ogni volta che ti addentri in un discorso vieni umiliato da chiunque sempre e regolarmente?Inoltre palesi la tua ignoranza con un'arroganza del tutto genuina (si vede che non trolli, sei proprio arrogante e ignorante come una capra).Taci va, sub-cerebrato permaloso.
          • dont feed the troll/dovella scrive:
            Re: Quando ero io a dirlo....
            L'ennesimo insieme di insulti del noto troll dovella che cambia nome, ma viene protetto dalla redazione in quanto leccatore dello stesso grasso deretano di Redmond.
          • harvey scrive:
            Re: Quando ero io a dirlo....
            - Scritto da: dont feed the troll/dovella
            Io ho sempre ragione, finché qualcuno non
            idmostra il
            contrario.Se certo :DMi fai ridere, sei talmente pieno di te che da patetico diventi ridicolo :D

            E cercare di divagare nelle tue argomentazioni

            folli. Windows ha una cosa che vale 1000 linux.

            Ci girano le

            applicazioni!

            Ah ecco, lo dicevo io che eri un ragazzino fanboy.
            Ragionare con servetti acrtici e ignoranti é
            tempo
            perso.Scusa se uno ci lavora sul pc. Non tutti possono permettersi il lusso di giocare con il SOMagari sei ricco di famiglia :D
          • dont feed the troll/dovella scrive:
            Re: Quando ero io a dirlo....
            - Scritto da: harvey
            - Scritto da: dont feed the troll/dovella

            Io ho sempre ragione, finché qualcuno non

            idmostra il

            contrario.

            Se certo :D

            Mi fai ridereROdere, con la O.



            E cercare di divagare nelle tue argomentazioni


            folli. Windows ha una cosa che vale 1000
            linux.


            Ci girano le


            applicazioni!



            Ah ecco, lo dicevo io che eri un ragazzino
            fanboy.

            Ragionare con servetti acrtici e ignoranti é

            tempo

            perso.

            Scusa se uno ci lavora sul pc. Uno che ci lavora con il Pc non scrive le castornerie che scrivi tu, simil-dovella.
          • harvey scrive:
            Re: Quando ero io a dirlo....
            - Scritto da: dont feed the troll/dovella


            Ah ecco, lo dicevo io che eri un ragazzino

            fanboy.


            Ragionare con servetti acrtici e ignoranti é


            tempo


            perso.



            Scusa se uno ci lavora sul pc.

            Uno che ci lavora con il Pc non scrive le
            castornerie che scrivi tu,
            simil-dovella.E come lo fai a sapere?Magari prima inizia a lavorare :D
          • dont feed the troll/dovella scrive:
            Re: Quando ero io a dirlo....
            - Scritto da: harvey
            - Scritto da: dont feed the troll/dovella



            Ah ecco, lo dicevo io che eri un ragazzino


            fanboy.



            Ragionare con servetti acrtici e ignoranti é



            tempo



            perso.





            Scusa se uno ci lavora sul pc.



            Uno che ci lavora con il Pc non scrive le

            castornerie che scrivi tu,

            simil-dovella.

            E come lo fai a sapere?Perchè a differenza tua che probabilmente fai ancora la scuola dell'obbligo, da quando mi sono laureato non sono stato disoccupato nemmeno mezza giornata.E sono ormai diversi anni.Tu quanti anni hai, 12?E oltre a clickare sul tasto "win" che sai fare, oltre che dimostrare la tua ignoranza su PI?
          • Uau (TM) scrive:
            Re: Quando ero io a dirlo....
            - Scritto da: dont feed the troll/dovella

            Tu quanti anni hai, 12?Se sei tanto convinto che i tuoi interlocutori siano tutti mocciosi dodicenni, mi spieghi perchè ti ostini tanto a discutere con loro? Hai dei problemi di carenza d'affetto? O hai dei problemi mentali? In ogni caso dei problemi li hai, su questo siamo tutti d'accordo.La tua è l'ennesima figura.....http://www.youtube.com/watch?v=WnZc5LVK3XQ&feature=related-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 03 febbraio 2010 13.53-----------------------------------------------------------
          • dont feed the troll/dovella scrive:
            Re: Quando ero io a dirlo....
            - Scritto da: Uau (TM)
            - Scritto da: dont feed the troll/dovella



            Tu quanti anni hai, 12?


            Se sei tanto convinto che i tuoi interlocutori
            siano tutti mocciosi dodicenni, mi spieghi perchè
            ti ostini tanto a discutere con loro?Perchè così vi aiuto a crescere.Quando diventerai un adulto (tra circa 20 anni) capirai la filantropia del mio gesto.Ps. i video che includi dimostrano il tuo grado di maturità.-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 03 febbraio 2010 13.54-----------------------------------------------------------
          • harvey scrive:
            Re: Quando ero io a dirlo....
            - Scritto da: dont feed the troll/dovella
            Perchè a differenza tua che probabilmente fai
            ancora la scuola dell'obbligo, da quando mi sono
            laureato non sono stato disoccupato nemmeno mezza
            giornata.E' bello essere convinti di essere i migliori del mondo. L'importante e' crederci
            E sono ormai diversi anni.

            Tu quanti anni hai, 12?Guarda, da quando hai scritto, sicuramente più di te e con esperienza lavorativa molto maggiore.Te hai sempre le convinzioni dell'universatello che deve ancora capire come va il mondo.Ma onestamente non mi va di dirti quanto ce l'ho lungo, quindi va a fare i tuoi giochi "maci" non i tuoi compagni dello spogliatoioForse un giorno capirai che il valore delle cose e' dato in gran parte da cosa ci puoi fare.
          • dont feed the troll/dovella scrive:
            Re: Quando ero io a dirlo....
            - Scritto da: harvey
            - Scritto da: dont feed the troll/dovella

            Dico, imparare a leggere?

            Chi ha parlato di xp?

            Appunto, impara a leggere!

            Ho quotato questa frase:
            "Che cos'ha di diverso rispetto a xp?"
            E ame, e ai lettori, che gliene frega di quello che hai quotato tu?


            Qui si sta parlando del fatto che cio' che tu

            reputi una feature eccezionale per l'usabilità è

            una cosa che Windows ha introdotto solo da pochi

            anni mentre esiste da

            eoni.

            No, qui si sta a discutere che tu non sai leggere.
            Lo stai facendo solo tu, e un altro noto troll coccolato dalla redazione.
          • Uau (TM) scrive:
            Re: Quando ero io a dirlo....
            - Scritto da: dont feed the troll/dovella

            Lo stai facendo solo tu, e un altro noto troll
            coccolato dalla
            redazione.[img]http://www.bravibimbi.it/wp-content/uploads/bambino-piange.jpg[/img]
          • dont feed the troll/dovella scrive:
            Re: Quando ero io a dirlo....
            c.v.d.
          • harvey scrive:
            Re: Quando ero io a dirlo....
            - Scritto da: dont feed the troll/dovella
            E ame, e ai lettori, che gliene frega di quello
            che hai quotato
            tu?E invece ai telespettatori? :D
          • dont feed the troll/dovella scrive:
            Re: Quando ero io a dirlo....
            - Scritto da: harvey
            - Scritto da: dont feed the troll/dovella

            E ame, e ai lettori, che gliene frega di quello

            che hai quotato

            tu?

            E invece ai telespettatori?

            :DPenseranno che sei un XXXXXXXX.Come tutti, del resto
        • Uau (TM) scrive:
          Re: Quando ero io a dirlo....
          - Scritto da: blablabla
          e cos'ha di diverso rispetto a xp?
          aero? superbar? blablabla? sono queste le
          innovazioni che
          volevi?
          Ho detto forse Aero? Hai problemi nel leggere o non sai di cosa sto parlando? Sai cos'è AeroPeek?Sicuramente NO, altrimenti faresti meglio a tacere (giusto per tua informazione è il miglior sistema attualmente esistente per gestire una moltidudine di finestre aperte, non come quella porcheria cava-occhi di Exposé).Cerca su Google va....
          ma per favore, piantala di arrampicarti sugli
          specchi e cresci tu
          piuttosto.
          Windows 7: the best OS ever. What else?Get the facts!
          ognuno è libero di scegliere quello che vuole, ma
          evidentemente per qualcuno questo concetto non è
          molto
          chiaro.
          se non ti piace la apple ed i suoi prodotti
          affari tuoi, se non te li puoi permettere sempre
          affari tuoi.
          L'unica cosa sensata che hai detto. Ognuno è libero di scegliere ciò che vuole ma non date per scontato che l'usabilità di MacOShit sia superiore perchè Windows 7, come si dice dalle mie parti, "gli da la paga"!
          torna pure a giocare con le dll.Esatto, per chi sa ciò che fa usarle e svilupparle è un gioco da ragazzi!
          • ruppolo scrive:
            Re: Quando ero io a dirlo....
            - Scritto da: Uau (TM)
            L'unica cosa sensata che hai detto. Ognuno è
            libero di scegliere ciò che vuole ma non date per
            scontato che l'usabilità di MacOShit sia
            superiore perchè Windows 7, come si dice dalle
            mie parti, "gli da la
            paga"!AHAHHAHAHHAHHHA!!!!Ma dimmi, come va con i .zip e i PDF? Dovete sempre ricorrere alle terze parti? (rotfl)
          • Uau (TM) scrive:
            Re: Quando ero io a dirlo....
            - Scritto da: ruppolo

            Ma dimmi, come va con i .zip e i PDF? Dovete
            sempre ricorrere alle terze parti?
            (rotfl)Tralasciando il fatto che il formato zip è integrato sin da XP (pdf no ma per i soliti motivi di brevetti, bla, bla...) noto che non hai altro cui attaccarti se non queste XXXXXXXte.D'altra parte la UI di 7 è inarrivabile, inutile cercare qualcosa che non sia stato fatto a regola d'arte.
          • ruppolo scrive:
            Re: Quando ero io a dirlo....
            - Scritto da: Uau (TM)
            - Scritto da: ruppolo



            Ma dimmi, come va con i .zip e i PDF? Dovete

            sempre ricorrere alle terze parti?

            (rotfl)

            Tralasciando il fatto che il formato zip è
            integrato sin da XPBALLE! Non è integrato un tubo, né per creare né per scompattare un BANALE PUNTO ZIP!
            (pdf no ma per i soliti
            motivi di brevetti, bla, bla...) noto che non hai
            altro cui attaccarti se non queste
            XXXXXXXte.Al tuo padrone mancano gli spiccioli per pagare tali brevetti? Non ci stanno dentro nei costi, con quel che costa Windows?XXXXXXXte? Il PDF sarebbe una XXXXXXXta?
            D'altra parte la UI di 7 è inarrivabile, inutile
            cercare qualcosa che non sia stato fatto a regola
            d'arte.AHAHHAAHAHHAHHHHAHHA!!!!A regola d'arte AHAHHAHAHAHAHAHAHHAHH!!!!!Ma ninino, lo sai chi fa l'arte, nel mondo informatico? APPLE FA L'ARTE! Quindi "fatto a regola d'arte" significa fatto come lo farebbe Apple!
          • Uau (TM) scrive:
            Re: Quando ero io a dirlo....
            - Scritto da: ruppolo

            Ma ninino, lo sai chi fa l'arte, nel mondo
            informatico? APPLE FA L'ARTE! Quindi "fatto a
            regola d'arte" significa fatto come lo farebbe
            Apple!Capisco che il prepensionamento sia un'età difficile e ti sono vicino!Conta pure su di un mio consiglio quando ne avrai bisogno!;-)
          • ruppolo scrive:
            Re: Quando ero io a dirlo....
            - Scritto da: Uau (TM)
            - Scritto da: ruppolo



            Ma ninino, lo sai chi fa l'arte, nel mondo

            informatico? APPLE FA L'ARTE! Quindi "fatto a

            regola d'arte" significa fatto come lo farebbe

            Apple!

            Capisco che il prepensionamento sia un'età
            difficile e ti sono
            vicino!
            Conta pure su di un mio consiglio quando ne avrai
            bisogno!

            ;-)Ah si?Senti cosa dice un dirigente Microsoft:http://www.pcr-online.biz/features/328/Microsofts-new-vision One of the things that people say an awful lot about the Apple Mac is that the OS is fantastic, that its very graphical and easy to use. What weve tried to do with Windows 7 whether its traditional format or in a touch format is create a Mac look and feel in terms of graphics . Hai capito chi fa scuola?Ma loro hanno TRIED, hanno PROVATO, ma con scarso sucXXXXX:http://www.geekissimo.com/2009/07/22/windows-7-come-disabilitare-aero-shake-ed-aero-snap/ Windows 7: come disabilitare Aero Shake ed Aero SnapCome tutti voi ben saprete, linterfaccia utente di Windows 7 è stata disegnata per essere quanto più touch-friendly possibile e, proprio a ciò, si deve lintroduzione di funzionalità quali Aero Shake ed Aero Snap nel nuovo sistema targato Microsoft.La prima permette di minimizzare tutte le finestre eccezion fatta per quella che si scuote, la seconda di massimizzare ed ordinare le finestre trascinandole agli angoli dello schermo e, come chiaro, entrambe possono essere non particolarmente gradite a chi è sprovvisto di un display a sfioramento (ossia quasi tutti!) . (rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)
          • valerivs scrive:
            Re: Quando ero io a dirlo....
            Ennesimo epic-fail di uautm! Dai giochiamo di nuovo.
          • FinalCut scrive:
            Re: Quando ero io a dirlo....
            Ti ho copiato un paio di link 8)http://punto-informatico.it/b.aspx?i=2802728&m=2804115#p2804115Tanto non te la prendi ;)(linux)(apple)
          • italiano scrive:
            Re: Quando ero io a dirlo....
            - Scritto da: ruppolo
            - Scritto da: Uau (TM)

            - Scritto da: ruppolo





            Ma dimmi, come va con i .zip e i PDF? Dovete


            sempre ricorrere alle terze parti?


            (rotfl)



            Tralasciando il fatto che il formato zip è

            integrato sin da XP

            BALLE! Non è integrato un tubo, né per creare né
            per scompattare un BANALE PUNTO
            ZIP!Fai uso di sostanze stupefacenti? Il supporto a .ZIP eiste da XP, se non sei neanche questo, quindi non hai mai usato una versione di Win dal 98 in poi, come fai a criticare?
          • ruppolo scrive:
            Re: Quando ero io a dirlo....
            - Scritto da: italiano
            - Scritto da: ruppolo

            - Scritto da: Uau (TM)


            - Scritto da: ruppolo







            Ma dimmi, come va con i .zip e i PDF? Dovete



            sempre ricorrere alle terze parti?



            (rotfl)





            Tralasciando il fatto che il formato zip è


            integrato sin da XP



            BALLE! Non è integrato un tubo, né per creare né

            per scompattare un BANALE PUNTO

            ZIP!

            Fai uso di sostanze stupefacenti? Il supporto a
            .ZIP eiste da XP, se non sei neanche questo,
            quindi non hai mai usato una versione di Win dal
            98 in poi, come fai a
            criticare?Le sostanze stupefacenti le usi tu: Windows XP non ha alcun supporto per i file .zip.E te lo dimostro subito, Windows XP SP3:[img]http://media.ruppolo.com/windows_xp_mancato_supporto_zip1.png[/img][img]http://media.ruppolo.com/windows_xp_mancato_supporto_zip2.png[/img]Contento?
          • Uau (TM) scrive:
            Re: Quando ero io a dirlo....
            - Scritto da: ruppolo
            Le sostanze stupefacenti le usi tu: Windows XP
            non ha alcun supporto per i file
            .zip.


            Contento?Allora o fai il furbetto oppure sei un gran casinaro che chissà quali XXXXXX ha fatto su quel PC. Propendo per la seconda ipotesi, in ogni caso a me i furbetti non me la fanno.Te lo ripeto: XP ha il supporto nativo ai file .ZIP!! Te lo ripeto meglio: XP ha il supporto nativo ai file .ZIP!! I file .ZIP vengono visti come cartelle e l'interfaccia d'estrazione è la seguente: [img]http://help.artaro.eu/images/winxp/xppd04.jpg[/img]Per disabilitare tale funzionalità bisogna esplicitamente deregistrare una dll (regsvr32 /u di non ricordo quale dll).Ma tu NON usare XP facci il piacere, non ti piace tanto MacOShit? Usa quello e basta no?
          • ruppolo scrive:
            Re: Quando ero io a dirlo....
            - Scritto da: Uau (TM)
            - Scritto da: ruppolo

            Le sostanze stupefacenti le usi tu: Windows XP

            non ha alcun supporto per i file

            .zip.





            Contento?

            Allora o fai il furbetto oppure sei un gran
            casinaro che chissà quali XXXXXX ha fatto su quel
            PC. Propendo per la seconda ipotesi, in ogni caso
            a me i furbetti non me la
            fanno.

            Te lo ripeto: XP ha il supporto nativo ai file
            .ZIP!!
            Te lo ripeto meglio: XP ha il supporto nativo
            ai file
            .ZIP!! BALLE! Quello che succede a me, che ho un XP installato fresco con 1 sola applicazione, succede a tanti altri. Questo te lo posso garantire, ho distribuito un software .zip a 50 soggetti e alcuni di questi mi hanno chiamato perché non riuscivano a scompattare il .zip.
          • angros scrive:
            Re: Quando ero io a dirlo....
            Il supporto ai files zip è stato fornito (da parte della Microsoft) con il pacchetto Plus su windows 95 e 98; nelle versioni successive (Millennium, XP) era installato automatiamente con il sistema operativo, nella installazione standard. Se però non installi tutti i componenti di windows impostati per default, può darsi che non ti venga installata (e se, come immagino, tu hai installato XP in una macchina virtuale sul tuo Mac, e per risparmiare spazio hai scelto l'installazione minima, magari non l'hai installato). Se fai una installazione standard, ci dovrebbe essere.
          • FinalCut scrive:
            Re: Quando ero io a dirlo....
            - Scritto da: angros
            Il supporto ai files zip è stato fornito (da
            parte della Microsoft) con il pacchetto Plus su
            windows 95 e 98; nelle versioni successive
            (Millennium, XP) era installato automatiamente
            con il sistema operativo, nella installazione
            standard. Boh qui sembra che ci sia solo a partire da XP:http://www.updatexp.com/tip15.html
            Se però non installi tutti i componenti
            di windows impostati per default, può darsi che
            non ti venga installata (e se, come immagino, tu
            hai installato XP in una macchina virtuale sul
            tuo Mac, e per risparmiare spazio hai scelto
            l'installazione minima, magari non l'hai
            installato). Se fai una installazione standard,
            ci dovrebbe
            essere.Io comunque ho memoria che il supporto esistesse solo da dopo XP SP2,vedevo un sacco di PC aziendali con WinZIP (non registrato) installato al tempo del pre SP2. :s Cavoli che sensazione bruttissima ho avuto un Dejà Vù sul messaggio che ti stavo scrivendo e mi sono detto... cavolo ma io questo lo avevo già scritto, me lo ricordo!! :s :sForse è ora di chiudere il computer per un po... (linux)(apple)
          • angros scrive:
            Re: Quando ero io a dirlo....
            Io ho un computer con windows ME, ed era preinstallato. Comunque, se installi Winzip, ti sostituisce il supporto nativo (e molti lo fanno perchè si erano abituati a Winzip... anche alcuni installatori lo fanno, mettono il winzip non registrato, perchè l'hanno sempre fatto, senza accorgersi che mnon ce n'è alcun bisogno... e poi ci stupiamo se si vedono certe installazioni di windows che fanno veramente c@gare)Buona notte.
          • Fragy scrive:
            Re: Quando ero io a dirlo....
            - Scritto da: angros
            Io ho un computer con windows ME, ed era
            preinstallato. Comunque, se installi Winzip, ti
            sostituisce il supporto nativo (e molti lo fanno
            perchè si erano abituati a Winzip... anche alcuni
            installatori lo fanno, mettono il winzip non
            registrato, perchè l'hanno sempre fatto, senza
            accorgersi che mnon ce n'è alcun bisogno... e poi
            ci stupiamo se si vedono certe installazioni di
            windows che fanno veramente
            c@gare)

            Buona notte.Sai qual'è il problema ... che molte persone si inventano professionisti ma in realtà sono solo venditori di chiacchere o eseguono certe operazioni per poi poter affermare:"mi hai chiesto questo e questo ti do, ma l'altro che io ti ho suggerito (sapendo che in realtà non è così) è molto meglio"
          • alexjenn scrive:
            Re: Quando ero io a dirlo....
            - Scritto da: Uau (TM)

            D'altra parte la UI di 7 è inarrivabile :|
      • valerivs scrive:
        Re: Quando ero io a dirlo....
        Non sei serio vero?
      • palle scrive:
        Re: Quando ero io a dirlo....

        Quando Mac avrà qualcosa di paragonabile poi ne
        riparliamo, nel frattempo magari sarai cresciuto
        un po' anche
        tu....

        (win)L'unica cosa che ha quella XXXXX di windows sono i mosca-fan come te. Attirati dal suo tanfo.E quando avrete un sistema operativo in grado di resistere in rete più di 5 minuti senza prendere un virus, un trojan, uno spyware o una qualunque altra schifezza, avrete si e no fatto il primo gradino nella scala evolutiva del mondo informatico.Per ora continuate solo ad essere mosche....[img]http://ubuntuz.files.wordpress.com/2007/03/tux_vs_windows1.gif[/img]
        • Plonk scrive:
          Re: Quando ero io a dirlo....
          Le mosche sono tante. MS ha capito cosa serve per attirarle e fare soldoni. Linux vive ancora nel mondo delle favole e dei pinguini.
        • Wpf scrive:
          Re: Quando ero io a dirlo....

          L'unica cosa che ha quella XXXXX di windows sono
          i mosca-fan come te. Attirati dal suo
          tanfo.
          E quando avrete un sistema operativo in grado di
          resistere in rete più di 5 minuti senza prendere
          un virus, un trojan, uno spyware o una qualunque
          altra schifezza, avrete si e no fatto il primo
          gradino nella scala evolutiva del mondo
          informatico.
          Per ora continuate solo ad essere mosche....

          [img]http://ubuntuz.files.wordpress.com/2007/03/tuMosche il 90% degli utenti? A me sembrano mosche gli utenti Apple e Linux, visto che insieme volendo essere generosi non arrivano manco al 10%. Per questo l'italia fa schifo, esiste gente ingorante come te
          • dont feed the troll/dovella scrive:
            Re: Quando ero io a dirlo....
            - Scritto da: Wpf

            L'unica cosa che ha quella XXXXX di windows sono

            i mosca-fan come te. Attirati dal suo

            tanfo.

            E quando avrete un sistema operativo in grado di

            resistere in rete più di 5 minuti senza prendere

            un virus, un trojan, uno spyware o una qualunque

            altra schifezza, avrete si e no fatto il primo

            gradino nella scala evolutiva del mondo

            informatico.

            Per ora continuate solo ad essere mosche....




            [img]http://ubuntuz.files.wordpress.com/2007/03/tu
            Mosche il 90% degli utenti?Certo.Che c'entra il numero con la natura?Inoltre è statisticamente dimostrabile che la "popolazione mosche" sia spropositatamente superiore alla "popolazione umana", questo vuol forse dire che dovremmo mangiare XXXXX pure noi esseri umani?
            A me sembrano mosche
            gli utenti Apple e Linux, visto che insieme
            volendo essere generosi non arrivano manco al
            10%. Per questo l'italia fa schifo, esiste gente
            ingorante come
            teHai confuso "mosche" con "mosche bianche".Ok a non capire niente di informatica, ma nemmeno l'italiano?
        • Uau (TM) scrive:
          Re: Quando ero io a dirlo....
          - Scritto da: palle
          L'unica cosa che ha quella XXXXX di windows sono
          i mosca-fan come te. Attirati dal suo
          tanfo.
          E quando avrete un sistema operativo in grado di
          resistere in rete più di 5 minuti senza prendere
          un virus, un trojan, uno spyware o una qualunque
          altra schifezza, avrete si e no fatto il primo
          gradino nella scala evolutiva del mondo
          informatico.
          Per ora continuate solo ad essere mosche....
          Poveretto....10 anni che non prendo un virus ma certo io so ciò che faccio...Mica come te che sei dovuto passare a linux per paura di prenderti dei virus. Dai non piangere, di utonti come te ce ne sono tanti, ti puoi consolare.Ahahahah. Patetico.
          • ruppolo scrive:
            Re: Quando ero io a dirlo....
            - Scritto da: Uau (TM)
            Poveretto....
            10 anni che non prendo un virus ma certo io so
            ciò che
            faccio...È esattamente quello che dicono i proprietari dei PC con Windows che costituiscono le botnet:http://en.wikipedia.org/wiki/Botnet(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)
          • Uau (TM) scrive:
            Re: Quando ero io a dirlo....
            - Scritto da: ruppolo

            È esattamente quello che dicono i proprietari dei
            PC con Windows che costituiscono le
            botnet:
            http://en.wikipedia.org/wiki/Botnet
            (rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)Sono sicuramente molte di più le informazioni che dal tuo Mac si dirigono verso Cupertino a tua insaputa che quelle che escono dal mio PC, fidati.Io almeno tengo tutto sotto controllo con Comodo e se qualcosa non mi convince analizzo a fondo con Wireshark(ex Ethereal). Tu puoi solo sperare che Apple non ti tenga d'occhio, ma dubito fortemente che non sia così...Ah, tanto per la cronaca, io non faccio parte di nessuna BotNet visto che non ho installato nè quel trojan di iTunes, nè tanto meno quel worm di QuickTime.-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 03 febbraio 2010 11.29-----------------------------------------------------------
          • valerivs scrive:
            Re: Quando ero io a dirlo....
            Si certo, e poi ti sei svegliato tutto sudato.
          • FinalCut scrive:
            Re: Quando ero io a dirlo....
            - Scritto da: Uau (TM)
            Io almeno tengo tutto sotto controllo con Comodo
            e se qualcosa non mi convince analizzo a fondo
            con Wireshark(ex Ethereal). Tu puoi solo sperare
            che Apple non ti tenga d'occhio, ma dubito
            fortemente che non sia
            così...Ma LOL! anche se fosse perché posso solo sperare, sai leggere? http://www.wireshark.org/download.html Get Wireshark Windows Installer (32-bit)Windows Installer (64-bit)Windows U3 (32-bit)Windows PortableApps (32-bit) OS X 10.5 (Leopard) Intel .dmgOS X 10.5 (Leopard) PPC .dmg ...Dai Dovella, non dire idiozie del genere che non c'è gusto poi a prenderti per il ****....Impegnati di più, principiante! 8)(linux)(apple)
        • Matteo scrive:
          Re: Quando ero io a dirlo....
          - Scritto da: palle

          Quando Mac avrà qualcosa di paragonabile poi ne

          riparliamo, nel frattempo magari sarai cresciuto

          un po' anche

          tu....



          (win)

          L'unica cosa che ha quella XXXXX di windows sono
          i mosca-fan come te. Attirati dal suo
          tanfo.
          E quando avrete un sistema operativo in grado di
          resistere in rete più di 5 minuti senza prendere
          un virus, un trojan, uno spyware o una qualunque
          altra schifezza, avrete si e no fatto il primo
          gradino nella scala evolutiva del mondo
          informatico.
          Per ora continuate solo ad essere mosche....

          [img]http://ubuntuz.files.wordpress.com/2007/03/tuPremetto che mi piacciono i prodotti Apple perché sono indubbiamente BELLI (e basta. non li compro per il costo spropositato e per i loro "locks"), uso Windows 7 (mentre prima usavo Linux) ed adoro Linux (non posso dire lo stesso della sua usabilità).Ma qua l'obiettività ben pochi sanno cosa sia.E' vero che Windows è un sistema molto a rischio, ma perchè? Fossi un hacker/cracker tu andresti a colpire il
          90% dei computer del mondo o ti accontenteresti del
          • ruppolo scrive:
            Re: Quando ero io a dirlo....
            - Scritto da: Matteo
            Premetto che mi piacciono i prodotti Apple perché
            sono indubbiamente BELLI (e basta. non li compro
            per il costo spropositato e per i loro "locks"),
            uso Windows 7 (mentre prima usavo Linux) ed adoro
            Linux (non posso dire lo stesso della sua
            usabilità).E quindi non sai che i Mac ti potrebbero dare il meglio dei due mondi Windows e Linux.
            Ma qua l'obiettività ben pochi sanno cosa sia.Soprattutto quelli che parlano di Mac senza mai averne avuto uno.
            E' vero che Windows è un sistema molto a rischio,
            ma perchè? Fossi un hacker/cracker tu andresti a
            colpire il
            90% dei computer del mondo o ti
            accontenteresti del malattie infettive senza mascherina, guanti e
            camice.Ottimo discorso, ma la domanda è: te l'ha ordinato il dottore di usare Windows?
            Onestamente poi, chi di voi è contento del Mac di
            ora? Per me i VERI mac sono i vecchi PowerMac G*
            con proXXXXXre
            IBM.
            Dual ProXXXXXr e 64bit quando ancora il mondo non
            sapeva cosa
            fossero.
            QUELLI erano dei mostri sacri dell'elettronica...
            ora davvero non vado a pagare il TRIPLO per avere
            un
            x86.Chi parla di "mostri sacri" riferendosi ai Mac a cavallo del 2000 è chi non ne ha avuto uno (e qui qualcuno si sorprenderà per tale affermazione)
            Tanto si sa che chi compra ora questi prodotti
            Apple è semplicemente un ricco fanboyE questo rivela che "non tieni i soldi per".
            ("arrinisciuto" come diciamo dalle mie parte) che
            non sa valutare bene quello che compra. A meno
            che non abbia esigenze specifiche. Ma
            quali?Quelle che sapresti perfettamente se tu avessi avuto un Mac.
            Chi lavora SERIAMENTE di grafica e montaggio
            Audio/Video non lo fa né su Mac né su Windows
            (salvo qualche eccezione), ma su macchine *NIX
            con software creati ad-hoc. Eventualmente si
            usano software _Windows_ per la progettazione e
            demandano l'elaborazione a cluster
            specializzati.Sei un po' fuori dal mondo. Chi lavora in ambito video usa Mac e la suite Final Cut Studio.Chi lavora in campo grafico usa Mac. Ma soprattutto, chi lavora tratta da decine di migliaia di euro in su, quindi le differenze di prezzo sui computer sono INSIGNIFICANTI. Una macchina da stampa modello base da 4 colori costa 2 milioni di euro, un CTP per produrre le lastre per tale macchina costa da 2-300 mila euro fino al doppio. Solo il software per fare queste cose costa dai 15 ai 50 mila euro.Per non parlare delle Creative Suite di Adobe, che costano più della macchina, o i font che costano 7-15 mila euro.E non parlo del settore video, dove le attrezzature costano una fortuna: con il solo costo di un "treppiede" compri un bancale di computer. E non ho detto "telecamera".Il lavoro è lavoro, la cantina è la cantina.
            "L'immagine è tutto. Apparire ad ogni costo."
            (imho vera ed unica filosofia dietro i prodotti
            Apple)L'unica vera filosofia è che tu non sai di cosa parli.
          • italiano scrive:
            Re: Quando ero io a dirlo....
            - Scritto da: ruppolo

            Tanto si sa che chi compra ora questi prodotti

            Apple è semplicemente un ricco fanboy

            E questo rivela che "non tieni i soldi per".Cancellate pure questo commento, ma proprio non ce la facevo:Ruppolo sei solo un povero c******e, non sai ridurre ad altro che se costad di più e melgio! Sei un poveraccio, non dovrebbero cancellare questo commento, ma te!
          • ruppolo scrive:
            Re: Quando ero io a dirlo....
            Non ho resistito:http://www.nasdaq.com/aspx/chartingbasics_new.aspx?symbol=MSFT&symbol=AAPL&selected=MSFT&intraday=off&timeframe=10y&charttype=ohlc&splits=off&comparison=on&movingaverage=None&lowerstudy=volume(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)
          • FinalCut scrive:
            Re: Quando ero io a dirlo....
            - Scritto da: ruppolo
            Non ho resistito:

            http://www.nasdaq.com/aspx/chartingbasics_new.aspx
            (rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl) 8)(linux)(apple)
      • ruppolo scrive:
        Re: Quando ero io a dirlo....
        Confondi l'interfaccia con "facciata". Quella di Windows è una facciata, non una interfaccia.
      • collione scrive:
        Re: Quando ero io a dirlo....
        si certo, infatti dice che hai la batteria guasta quando invece funziona perfettamente :Dwindows 7 è la copia fallata di kde4 come interfaccia e tu lo definisci "usabilissimo"?ma vatti a nascondere
      • FinalCut scrive:
        Re: Quando ero io a dirlo....
        - Scritto da: Uau (TM)
        noi poveri utenti "uindoz" ci teniamo stretta la
        nuova SuperBar, AeroPeek e AeroShake che sono
        tutte novità esclusive di 7 (e per fortuna che
        Microsoft sa solo copiare
        vero!).Fai bene a chiamarti "povero utente Windows" perché in effetti vi accontentate delle briciole.SuperBar, AeroPeek e AeroShake sono come al solito il tentativo mal riuscito di copiare Max OS X, il duo dock ed Exposé.Purtroppo mi capita di utilizzare Windows 7 di tanto in tanto, così posso anche farti qualche esempio di come la sua GUI sia pensata male.Prendiamo "AeroShake"... scuoti una finestra e ti rimane solo quella sullo schermo, a vederla è simpatica come funzione, ad usarla però non ci riesci e ti spiego il perché: a cosa serve AeroShake?Prima ipotesi: trovare la finestra che cerchi?No, ovviamente la finestra che shakeri deve essere in primo piano altrimenti non la trovi.Seconda ipotesi: focalizzare l'attenzione solo sulla finestra selezionata?NO, anche qua è più facile fare un solo click piuttosto che un shake con il mouse ed ingrandire la finestra a schermo pieno...Terza ipotesi: A focalizzare il contenuto della finestra per copiare i file su un altra finestra?NO, perchè tutto il resto sparisce e rimarrebbe difficile da individuare.Quarta ipotesi: A focalizzare il contenuto della finestra per copiare i file sul desktop?No, anche qui fai prima ad ingrandire full screen la finestra, selezionare i file e poi nascondere tutto tranne il desktop...Quindi a cosa serve esattamente AeroShake???Risposta: NON SERVE A UN RAZZO!È un eye-candy, una cosa stupida "that meets the eyes", effetto WOW che però non ti aiuta per nulla nella produttività di tutti i giorni.Su Mac utilizzando Exposè il dock e Spaces puoi ottenere delle utilissime funzioni di produttività che Windows 7 si sogna e si sognerà per molto tempo a venire.
        Quando Mac avrà qualcosa di paragonabile poi ne
        riparliamo, nel frattempo magari sarai cresciuto
        un po' anche
        tu....Spero che su Mac non arrivi mai qualcosa di paragonabile, significherebbe cha alla Apple si sono tutti rinc***niti...Quanto al resto non vale nemmeno la pena di risponderti.(linux)(apple)
        • Uau (TM) scrive:
          Re: Quando ero io a dirlo....
          - Scritto da: FinalCut

          Fai bene a chiamarti "povero utente Windows"
          perché in effetti vi accontentate delle
          briciole.
          Ah si? Strana visione della realtà la tua: e io che pensavo di usare il SO con il maggior supporto HW/SW al mondo! Chi si deve accontentare? Prova a ripertelo dopo avere acceso il cervello...
          SuperBar, AeroPeek e AeroShake sono come al
          solito il tentativo mal riuscito di copiare Max
          OS X, il duo dock ed
          Exposé.Bla, bla, bla....tue considerazioni inutili che valgono meno di zero.I fatti invece sono sotto gli occhi di tutti e, fattene una ragione, per la prima volta Ms ha superato Ueppl quanto ad usabilità (ed era la sola cosa di MacOShit che era rimasta superiore fino a Vista).PS: ma quando la fate togliere quell'interfaccia aqua? E' ridicola, vecchia e fastidiosa! Siete vecchi!-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 03 febbraio 2010 14.19-----------------------------------------------------------
          • FinalCut scrive:
            Re: Quando ero io a dirlo....
            - Scritto da: Uau (TM)
            - Scritto da: FinalCut



            Fai bene a chiamarti "povero utente Windows"

            perché in effetti vi accontentate delle

            briciole.



            Ah si? Strana visione della realtà la tua: e io
            che pensavo di usare il SO con il maggior
            supporto HW/SW al mondo! Chi si deve
            accontentare? Prova a ripertelo dopo avere acceso
            il cervello...Durante uno degli eventi più importanti del mondo, le olimpiadi...[img]http://www.italiamac.it/images/stories/2008/agosto/schermatabluolimpiadi.jpg[/img]Chi si deve accontentare? Prova a ripertelo dopo avere acceso il cervello...

            SuperBar, AeroPeek e AeroShake sono come al

            solito il tentativo mal riuscito di copiare Max

            OS X, il duo dock ed

            Exposé.

            Bla, bla, bla....tue considerazioni inutili che
            valgono meno di
            zero.(rotfl) Ma come, non ci provi nemmeno a rispondermi?? Dai! dimmi a cosa serve AeroShake??Sono proprio curioso (rotfl)(rotfl)(rotfl)
            I fatti invece sono sotto gli occhi di tutti e,
            fattene una ragione, per la prima volta Ms ha
            superato Ueppl quanto ad usabilità (ed era la
            sola cosa di MacOShit che era rimasta superiore
            fino a Vista).Ma proprio non me lo vuoi dire a cosa serve AeroShake?? @^ Allora se vuoi fammi qualche altro esempio di usabilità su Windows 7 così lo ridicolizzo un altro po'... (rotfl) @^
            PS: ma quando la fate togliere quell'interfaccia
            aqua? E' ridicola, vecchia e fastidiosa! Siete
            vecchi!Eh, questo la dice sulla tua capacità di riconoscere una GUI pulita che non affatica chi ci lavora anche 12 ore al giorno da quella Playmobile di WIndows 7....(linux)(apple)
          • Uau (TM) scrive:
            Re: Quando ero io a dirlo....
            - Scritto da: FinalCut

            Durante uno degli eventi più importanti del
            mondo, le
            olimpiadi...
            Se avessero chiamato me quella schermata blu non ci sarebbe stata, puoi starne certo. Con HW e driver certificati te li sogni errori del genere. Qualche dilettante cinese evidentemente ha cannato: si capisce che è causa di uno o più dilettanti dal fatto che hanno lasciato la schermata blu visibile, quando lo sanno tutti che su PC di pubblico servizio è sempre conveniente mettere il riavvio automatico in caso di errori di sistema critici (causati al 99.9999999999% dei casi da hw fallato o da driver cinesi appunto). Quindi hai appena dimostrato che alle olimpiadi c'erano dei dilettanti, ma tu non puoi capirlo, perchè difficilmente si riesce a valutare persone al proprio livello.Altro giro, altro tentativo! Forza ritenta!

            (rotfl) Ma come, non ci provi nemmeno a
            rispondermi?? Dai! dimmi a cosa serve
            AeroShake??

            Sono proprio curioso (rotfl)(rotfl)(rotfl)
            Io lo uso poco perchè AeroPeek (che non c'entra un razzo con Apple!!!) lo ritengo molto più utile e soprattutto perchè AeroShake è pensato per monitor multitouch.Altro giro, altro tentativo! Forza ritenta!

            Ma proprio non me lo vuoi dire a cosa serve
            AeroShake??
            @^
            Allora quest'obsoleta interfaccia aqua?Altro giro, altro tentativo! Forza ritenta!

            Eh, questo la dice sulla tua capacità di
            riconoscere una GUI pulita che non affatica chi
            ci lavora anche 12 ore al giorno da quellaIo davanti al PC ci passo dalle 12 alle 16 ore al giorno, ho 10/10 e non ho mai la vista affaticata. Il 90 % dipende dal monitor in ogni caso e non certo da Ueppl o Ms.Altro giro, altro tentativo! Forza ritenta!
            Playmobile di WIndows
            7....

            Si dice Playmobil....oppure intendevi un nuovo cellulare schifoso targato Ueppl? Prova anche tu PlayMobile il nuovo cellulare giocattolo erede di iPhone!!! Fai anche tu la metà di quello che puoi fare con un Nokia ma al triplo del prezzo! Altro giro, altro tentativo! Forza ritenta!-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 03 febbraio 2010 14.53-----------------------------------------------------------
          • Liosandro scrive:
            Re: Quando ero io a dirlo....
            - Scritto da: Uau (TM)
            - Scritto da: FinalCut



            Durante uno degli eventi più importanti del

            mondo, le

            olimpiadi...



            Se avessero chiamato me quella schermata blu non
            ci sarebbe stata, puoi starne certo. Con HW e
            driver certificati te li sogni errori del genere.
            Qualche dilettante cinese evidentemente ha
            cannato: si capisce che è causa di uno o più
            dilettanti dal fatto che hanno lasciato la
            schermata blu visibile, quando lo sanno tutti che
            su PC di pubblico servizio è sempre conveniente
            mettere il riavvio automatico in caso di errori
            di sistema critici (causati al 99.9999999999% dei
            casi da hw fallato o da driver cinesi appunto).
            Quindi hai appena dimostrato che alle olimpiadi
            c'erano dei dilettanti, ma tu non puoi capirlo,
            perchè difficilmente si riesce a valutare persone
            al proprio
            livello.http://video.google.com/videoplay?docid=-8363127660275444169#Troppo vecchio?Aspetta:http://www.youtube.com/watch?v=VHUNdye0b1YMa FAMMI IL PIACERE!
          • ruppolo scrive:
            Re: Quando ero io a dirlo....
            - Scritto da: Liosandro
            - Scritto da: Uau (TM)
            Troppo vecchio?

            Aspetta:

            http://www.youtube.com/watch?v=VHUNdye0b1Y(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)
          • Liosandro scrive:
            Re: Quando ero io a dirlo....
            - Scritto da: ruppolo
            - Scritto da: Liosandro

            - Scritto da: Uau (TM)

            Troppo vecchio?



            Aspetta:



            http://www.youtube.com/watch?v=VHUNdye0b1Y
            (rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)Eh. Ma giustamente 'sti qua che fanno le dimostrazioni di Win, sono degli incapaci. Aspetta, chiediamo a Uau chi sono, magari ci sa indirizzare a qualcuno di meglio.
          • Uau (TM) scrive:
            Re: Quando ero io a dirlo....
            - Scritto da: Liosandro


            Eh. Ma giustamente 'sti qua che fanno le
            dimostrazioni di Win, sono degli incapaci.

            Aspetta, chiediamo a Uau chi sono, magari ci sa
            indirizzare a qualcuno di
            meglio.Così come Apple ha fatto quella patetica conference per mostrare iPad (dove davvero Apple sarebbe dovuta fallire all'istante per la vergogna di un aborto del genere) così Ms fa volutamente figuracce: proprio non ci arrivate?Alla fine il concetto è: basta che se ne parli!!Spiegatemi voi invece com'è possibile che non vedo schermate blu da anni (non ricordo più quanti sinceramente). Vogliamo parlare di virus invece? Perchè l'ultimo mi ha colpito circa 10 anni fa?
          • Liosandro scrive:
            Re: Quando ero io a dirlo....
            - Scritto da: Uau (TM)
            - Scritto da: Liosandro





            Eh. Ma giustamente 'sti qua che fanno le

            dimostrazioni di Win, sono degli incapaci.



            Aspetta, chiediamo a Uau chi sono, magari ci sa

            indirizzare a qualcuno di

            meglio.

            Così come Apple ha fatto quella patetica
            conference per mostrare iPad (dove davvero Apple
            sarebbe dovuta fallire all'istante per la
            vergogna di un aborto del genere) così Ms fa
            volutamente figuracce: proprio non ci
            arrivate?

            Alla fine il concetto è: basta che se ne parli!!

            Spiegatemi voi invece com'è possibile che non
            vedo schermate blu da anni (non ricordo più
            quanti sinceramente). Vogliamo parlare di virus
            invece? Perchè l'ultimo mi ha colpito circa 10
            anni
            fa?Stai scherzando?Se non stai scherzando questa è la più clamorosa arrampicata di vetri che io abbia mai letto nella mia avventurosa storia su internet, a partire dai BBS!!!!Quindi IL PRESIDENTE E FONDATORE di un'azienda multimiliardaria, che deve rispondere a centinaia di migliaia di azionisti, andrebbe per più volte davanti ad un pubblico di milioni di persone a mostrare il suo prodotto di punta ORGANIZZANDOSI la figura di merla solo perchè "Bene o male ma parlatene"?Ma quanti anni hai, genio?-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 03 febbraio 2010 17.34-----------------------------------------------------------
          • Liosandro scrive:
            Re: Quando ero io a dirlo....
            - Scritto da: Uau (TM)
            - Scritto da: Liosandro





            Eh. Ma giustamente 'sti qua che fanno le

            dimostrazioni di Win, sono degli incapaci.



            Aspetta, chiediamo a Uau chi sono, magari ci sa

            indirizzare a qualcuno di

            meglio.

            Così come Apple ha fatto quella patetica
            conference per mostrare iPad (dove davvero Apple
            sarebbe dovuta fallire all'istante per la
            vergogna di un aborto del genere) così Ms fa
            volutamente figuracce: proprio non ci
            arrivate?

            Alla fine il concetto è: basta che se ne parli!!

            Spiegatemi voi invece com'è possibile che non
            vedo schermate blu da anni (non ricordo più
            quanti sinceramente). Vogliamo parlare di virus
            invece? Perchè l'ultimo mi ha colpito circa 10
            anni
            fa?A proposito di virus: forse perchè sei imbottito di antivirus e ci pensi 3 volte prima di scaricare qualcosa?Forse perchè non fai liberamente tutto quello che con Linux ed OSX si fa?O forse... PURO CASO?
          • ruppolo scrive:
            Re: Quando ero io a dirlo....
            - Scritto da: Uau (TM)
            Se avessero chiamato me quella schermata blu non
            ci sarebbe stata, puoi starne certo. Con HW e
            driver certificati te li sogni errori del genere.
            Qualche dilettante cinese evidentemente ha
            cannato: si capisce che è causa di uno o più
            dilettanti dal fatto che hanno lasciato la
            schermata blu visibile, quando lo sanno tutti che
            su PC di pubblico servizio è sempre conveniente
            mettere il riavvio automatico in caso di errori
            di sistema critici (causati al 99.9999999999% dei
            casi da hw fallato o da driver cinesi appunto). Ah si? Strana visione della realtà la tua: e io che pensavo di usare il SO con il maggior supporto HW/SW al mondo! Si vede che la Cina non fa parte del mondo. Di Uau. (rotfl)
          • FinalCut scrive:
            Re: Quando ero io a dirlo....
            - Scritto da: Uau (TM)
            - Scritto da: FinalCut



            Durante uno degli eventi più importanti del

            mondo, le

            olimpiadi...



            Se avessero chiamato me quella schermata blu non
            ci sarebbe stata, puoi starne certo. Dovella, scusa non ti avevo riconosciuto, ti sei cambiato Nick per evitare di farti prendere per il *ulo?
            Con HW e
            driver certificati te li sogni errori del genere.[img]http://crenk.com/wp-content/uploads/2009/09/bsod01.jpg[/img]
            Qualche dilettante cinese evidentemente ha
            cannato: si capisce che è causa di uno o più
            dilettanti dal fatto che hanno lasciato la
            schermata blu visibile, quando lo sanno tutti che
            su PC di pubblico servizio è sempre conveniente
            mettere il riavvio automatico in caso di errori
            di sistema critici (causati al 99.9999999999% dei
            casi da hw fallato o da driver cinesi appunto).Su questo, il driver fallato, qual'èra? quello del mouse?Il PC non ha fatto in tempo ad uscire dal negozio!!![img]http://vistasucks.files.wordpress.com/2007/05/blue_screen_still.jpg[/img]
            Quindi hai appena dimostrato che alle olimpiadi
            c'erano dei dilettanti, ma tu non puoi capirlo,
            perchè difficilmente si riesce a valutare persone
            al proprio livello.[img]http://www.hacktrix.com/wp-content/uploads/2008/12/bill-gates-bsod.jpg[/img]
            Altro giro, altro tentativo! Forza ritenta!Dovella, dovella... ma ti piace tanto farti prendere per il *ulo?

            (rotfl) Ma come, non ci provi nemmeno a

            rispondermi?? Dai! dimmi a cosa serve

            AeroShake??



            Sono proprio curioso (rotfl)(rotfl)(rotfl)



            Io lo uso poco perchè Cioè prima mi dici che è unaXXXXXta, poi dopo che ti ho spiegato della sua perfetta inutilità mi dici che tu non lo usi quasi mai (strano)....
            AeroPeek (che non c'entra
            un razzo con Apple!!!) lo ritengo molto più utileAeroPeekhttp://windows.microsoft.com/en-us/windows7/products/features/peekmmmmm.... ho la strana sensazione come di Dejà Vù 8)ah! ecco! Noi la usiamo da quasi 4 anni quella "features"....http://www.apple.com/macosx/what-is-macosx/expose.html Return to your desktop. Theres one more feature in Exposé. Press one key to push all the windows aside, giving you instant access to your desktop. Once you grab what you need, another keypress brings all the windows back. Want to open a document? Check to see if the CD or DVD youre burning in the background is ready? Or quickly locate and drag a file into an email as an enclosure? Exposé makes it easy.
            e soprattutto perchè AeroShake è pensato per
            monitor multitouch.Perché sul mutlitouch una feature stupida diventa "magicamente" utile?

            Altro giro, altro tentativo! Forza ritenta!Dovella, dovella... ma ti piace tanto farti prendere per il *ulo?

            Ma proprio non me lo vuoi dire a cosa serve

            AeroShake??

            @^



            Allora quest'obsoleta interfaccia aqua?Ma "Aero" è la scopiazzatura di "Aqua".. almeno potevano evitare copiare anche nel nome e di tirare in ballo uno dei 4 elementi base...COPIANO!http://www.pcr-online.biz/features/328/Microsofts-new-vision One of the things that people say an awful lot about the Apple Mac is that the OS is fantastic, that its very graphical and easy to use. What weve tried to do with Windows 7 whether its traditional format or in a touch format is create a Mac look and feel in terms of graphics.
            Altro giro, altro tentativo! Forza ritenta!Dovella, dovella... ma ti piace tanto farti prendere per il *ulo?

            Eh, questo la dice sulla tua capacità di

            riconoscere una GUI pulita che non affatica chi

            ci lavora anche 12 ore al giorno da quella

            Io davanti al PC ci passo dalle 12 alle 16 ore al
            giorno, ho 10/10 e non ho mai la vista
            affaticata. Il 90 % dipende dal monitor in ogni
            caso e non certo da Ueppl o Ms.Ma dai... dopo qualche ora di utilizzo di Aero tutti quelli che conosco disabilitano tutti gli effetti di animazione che danno il mal di mare...trasparenze comprese!E non solo quelli che conosco io:http://www.geekissimo.com/2009/07/22/windows-7-come-disabilitare-aero-shake-ed-aero-snap/
            Altro giro, altro tentativo! Forza ritenta!Dovella, dovella... ma ti piace tanto farti prendere per il *ulo?
            Si dice Playmobil....oppure intendevi un nuovo
            cellulare schifoso targato
            Ueppl?No no mi riferisco proprio a Windows 7 Playmobil Edition:[img]http://www.tomshw.it/guides/ictbusiness/business/20090516/images/003-big.jpg[/img]Senza stile ne gusto...

            Altro giro, altro tentativo! Forza ritenta!Dovella, dovella... ma ti piace tanto farti prendere per il *ulo?(linux)(apple)-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 03 febbraio 2010 20.18-----------------------------------------------------------
          • ruppolo scrive:
            Re: Quando ero io a dirlo....
            - Scritto da: Uau (TM)
            Ah si? Strana visione della realtà la tua: e io
            che pensavo di usare il SO con il maggior
            supporto HW/SW al mondo!Invece quella è Apple, che ha il controllo diretto sul firmware di ogni componente, compresi HD, schede video, moduli wi-fi- Bluetooth, tastiera, display eccetera, fino al firmware della batteria.QUESTO È SUPPORTO, altro che il vostro!
            Chi si deve
            accontentare? Prova a ripertelo dopo avere acceso
            il
            cervello...Ecco bravo, ACCENDI!
            I fatti invece sono sotto gli occhi di tutti e,
            fattene una ragione, per la prima volta Ms ha
            superato Ueppl quanto ad usabilità (ed era la
            sola cosa di MacOShit che era rimasta superiore
            fino a
            Vista).AHAHAHAHHAHAHAHAHHHA!!!!!Ne deve passare di acqua sotto i ponti...

            PS: ma quando la fate togliere quell'interfaccia
            aqua? E' ridicola, vecchia e fastidiosa! Siete
            vecchi!Eh immaginiamo quanto ti dia fastidio, l'interfaccia a cui Seven si è ispirato... (rotfl)
          • Uau (TM) scrive:
            Re: Quando ero io a dirlo....
            - Scritto da: ruppolo
            Invece quella è Apple, che ha il controllo
            diretto sul firmware di ogni componente, compresi
            HD, schede video, moduli wi-fi- Bluetooth,
            tastiera, display eccetera, fino al firmware
            della
            batteria.
            Ora mi spiego perchè non sanno nemmeno far andare un monitor(rotfl)
        • harvey scrive:
          Re: Quando ero io a dirlo....
          - Scritto da: FinalCut
          Su Mac utilizzando Exposè il dock e Spaces puoi
          ottenere delle utilissime funzioni di
          produttività che Windows 7 si sogna e si sognerà
          per molto tempo a
          venire.Scusa, ma si vede che sei un utente mac :DIl SO serve principalmente per lanciare altre applicazioni, il parco SW di windows non ha paragoni, quindi e' il miglior SOQuando i suoi concorrenti avranno un parco SW paragonabile, potremo discutere chi e' migliore quando scuoti una finestra, ovviamente rapportando di costo :P-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 03 febbraio 2010 20.41-----------------------------------------------------------
          • FinalCut scrive:
            Re: Quando ero io a dirlo....
            - Scritto da: harvey
            - Scritto da: FinalCut

            Su Mac utilizzando Exposè il dock e Spaces puoi

            ottenere delle utilissime funzioni di

            produttività che Windows 7 si sogna e si sognerà

            per molto tempo a

            venire.

            Scusa, ma si vede che sei un utente mac :D

            Il SO serve principalmente per lanciare altre
            applicazioni, Scusa ma si vede proprio che sei un utente Windows.Windows serve solamente per lanciare applicazioni. Mac OS X mi aiuta in una enorme serie di operazioni quotidiane che su Windows non riesci nemmeno ad immaginare perché semplicemente non le puoi fare.Inoltre Mac OS X ha alcuni software in grado di sfruttarne i servizi core che li rendono inarrivabili in quanto a funzionalità rispetto alle controparti Windows...In questo forum ha già fatto i nomi di PixelMator, CSS Edit e Coda, 3 software che non ahnno eguali su Windows in quanto a features e prestazioni.
            il parco SW di windows non ha
            paragoni, quindi e' il miglior
            SOTecnicamente parlando su un paio di Mac Pro in azienda abbiamo Fusion con XP, Vista, 7 e un paio di distro Linux...Per la proprietà transitiva possiamo dedurre che il computer perfetto è un Mac capace di far girare qualunque software al mondo, che sia Mac, Windows, Linux o miscellaneo...
            Quando i suoi concorrenti avranno un parco SW
            paragonabile, potremo discutere chi e' migliore
            quando scuoti una finestra, ovviamente
            rapportando di costo800 per far girare tutto quello che ti pare mi pare un prezzo accessibile.(linux)(apple)-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 03 febbraio 2010 20.52-----------------------------------------------------------
          • harvey scrive:
            Re: Quando ero io a dirlo....
            - Scritto da: FinalCut
            Windows serve solamente per lanciare
            applicazioni.No, il SO serve per lanciare applicazioni, poi che applie ci ha fuso altre 200 cose e' un altro discorso.Ma non ti preoccupare che se il suo mercato aumenterà cominceranno a smembrarlo, come hanno fatto con la MS per evitare la posizione dominante su altri software ( browser in primis)
            Mac OS X mi aiuta in una enorme serie di
            operazioni quotidiane che su Windows non riesci
            nemmeno ad immaginare perché semplicemente non le
            puoi
            fare. Tipo?
            In questo forum ha già fatto i nomi di
            PixelMator, CSS Edit e Coda, 3 software che non
            ahnno eguali su Windows in quanto a features e
            prestazioni.Te ne posso citare molte altre che non hanno manco cose simili su MAC (praticamente tutta la roba ingegneristica sia elettrica che meccanica), che li rendono semplicemente inadatti in alcuni settori

            Quando i suoi concorrenti avranno un parco SW

            paragonabile, potremo discutere chi e' migliore

            quando scuoti una finestra, ovviamente

            rapportando di costo

            800 per far girare tutto quello che ti pare mi
            pare un prezzo
            accessibile.Non siamo arrivati ancora al paragone ...
          • FinalCut scrive:
            Re: Quando ero io a dirlo....
            - Scritto da: harvey
            - Scritto da: FinalCut

            Windows serve solamente per lanciare

            applicazioni.

            No, il SO serve per lanciare applicazioni, poi
            che applie ci ha fuso altre 200 cose e' un altro
            discorso.Non mi riferisco a Mail, iChat, iCal, Time Machine (anche se...)mi riferisco a Core Audio, Core video, Core Animation:http://www.apple.com/macosx/what-is-macosx/graphics-media.html
            Ma non ti preoccupare che se il suo mercato
            aumenterà cominceranno a smembrarlo, come hanno
            fatto con la MS per evitare la posizione
            dominante su altri software ( browser in
            primis)Non è possibile. Windows vende con un contratto OEM obbligatorio (o quasi).Un Mac lo devi scegliere apposta e quindi non ci sono regole antitrust che tengano.Ti risulta che alle FIAT impediscano di vendere autoradio di serie? O che alla Adobe impediscano di vendere Photoshop con una collezioni di filtri in boundle?

            Mac OS X mi aiuta in una enorme serie di

            operazioni quotidiane che su Windows non riesci

            nemmeno ad immaginare perché semplicemente non le

            puoi

            fare.


            Tipo?Spiegare a parole è troppo lungo e complicato.Calcola per esempio che su Mac raramente usi la finestra di dialogo: "Apri..." oppure "Importa.." e poi ti scegli il file o i files da importate/aprire. Semplicemente fai drag'n'drop dentro l'app e questo vale per Flash, Photoshop, Word.Se hai una pagina HTML aperta in locale, prendi una jpg e la dragghi su Photoshop ti aprirà la jpg come se l'avessi selezionata dal finder. Se la jpg è in rete allora te la apre come un documento nuovo oppure come livello nuovo in un documento già aperto.Ripeto a scriverle a parole è lunga e difficile.Poi ci sono tutte le manipolazioni che fai sui file, Classi, QuickView, Stack, Smart folder, smart search....

            In questo forum ha già fatto i nomi di

            PixelMator, CSS Edit e Coda, 3 software che non

            ahnno eguali su Windows in quanto a features e

            prestazioni.

            Te ne posso citare molte altre che non hanno
            manco cose simili su MAC (praticamente tutta la
            roba ingegneristica sia elettrica che meccanica),
            che li rendono semplicemente inadatti in alcuni
            settoriNo vedi non è la stessa cosa. Io posso scrivere una applicazioni "Hello Mac!" e dire che su PC non esiste.Pixelmator è una applicazione che riesce ad umiliare Photoshop in alcuni task specifici perchè si appoggia a CorePixel e CoreVideo facendoti lavorare in real time con effetti che su Photoshop richiedono qualche secondo (nella migliore delle ipotesi) di calcolo ad ogni variazione.Per avere un Software che faccia quello che fa Motion in real time devi spendere +15k http://www.apple.com/finalcutstudio/motion/E potrei continuare a lungo con altri esempi...

            800 per far girare tutto quello che ti pare mi

            pare un prezzo

            accessibile.

            Non siamo arrivati ancora al paragone ...Non esistono paragoni, non lo hai ancora capito?(linux)(apple)
          • harvey scrive:
            Re: Quando ero io a dirlo....
            - Scritto da: FinalCut
            Non è possibile. Windows vende con un contratto
            OEM obbligatorio (o
            quasi).
            Un Mac lo devi scegliere apposta e quindi non ci
            sono regole antitrust che
            tengano.Staremo a vedere ....
            Ti risulta che alle FIAT impediscano di vendere
            autoradio di serie? O che alla Adobe impediscano
            di vendere Photoshop con una collezioni di filtri
            in
            boundle?Ti ripeto, dipende se e' dominante la posizione. Magari se domani il 90% delle auto fosse fiat, le gomme verrebbero scelte al momento dell'acquisto
            No vedi non è la stessa cosa. Io posso scrivere
            una applicazioni "Hello Mac!" e dire che su PC
            non
            esiste.Autocad, proe, ecc ecc. Non mi sembrano proprio applicazioni stile "hello mac" :DTi ripeto, windows ha molti campi dove e' insostituibile
            Pixelmator è una applicazione che riesce ad
            umiliare Photoshop in alcuni task specifici
            perchè si appoggia a CorePixel e CoreVideo
            facendoti lavorare in real time con effetti che
            su Photoshop richiedono qualche secondo (nella
            migliore delle ipotesi) di calcolo ad ogni
            variazione.Vabbè, sulla grafica credo che il mac e' l'unica zona dove eccelle

            Non siamo arrivati ancora al paragone ...

            Non esistono paragoni, non lo hai ancora capito?Non esistono paragoni proprio perche' con il mac alcune cose non le puoi fare....Windows ha dei bachi devastanti che si porta dietro dall'inizio (i programmi installati che sostituiscono le librerie di sistema, inevitabile degrado del sistema dopo poco, ecc ecc) ma ha anche molti software (non proprio "hello mac") che vanno solo li
          • harvey scrive:
            Re: Quando ero io a dirlo....
            - Scritto da: FinalCut
            No tu confondi una posizione dominante, con
            l'abuso di posizione dominante (che è reato) che
            ha perpetrato Microsoft negli ultimi
            vent'anni:No, non confondo.Quando uno ha una posizione dominante deve vendere solo un prodotto, se comincia a vendere 10 cose assieme, tutti gli fanno causa, tipo alla MSFiguriamoci se poi uno vende pure l'HW :D
            Ovvio, il mio voleva essere un esempio per farti
            capire che Autocad è una applicazione che non ha
            nulla di particolarmente complesso da non poter
            considerare un porting su Mac (volendolo
            fare).Appunto a volerlo. Ora come ora perche' farlo? Tanto lavoro per poi una quota infima di mercato
            Cosa rimane? 4 applicazioni estremamente dedicate
            e di nicchia che prima o poi avranno il loro bel
            porting....Non sono 4, saranno un migliaio. Anche se dedicate, chi ci lavora ne ha bisogno
            Finché con l'aumentare delle quote di mercato non
            faranno un porting e arriveranno anche qui e
            senza
            Fusion....Onestamente preferirei un porting su linuxAnche se apple fa buone cose, la sua strategia commerciale mi fa veramente schifo. Ti lega troppo a doppio filo con lei. Preferisco scegliere cosa usare, e non avere tutto già pronto e poter usare solo quello.E' praticamente peggio di MS dal punto di vista etico
          • Uau (TM) scrive:
            Re: Quando ero io a dirlo....
            - Scritto da: FinalCut

            Semplicemente fai drag'n'drop dentro l'app e
            questo vale per Flash, Photoshop,
            Word.

            Se hai una pagina HTML aperta in locale, prendi
            una jpg e la dragghi su Photoshop ti aprirà la
            jpg come se l'avessi selezionata dal finder. Se
            la jpg è in rete allora te la apre come un
            documento nuovo oppure come livello nuovo in un
            documento già
            aperto.
            Wow (anzi Uau) che innovazione!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!Ma ti rendi conto che vuoi fare il "figo" te e il tuo XXXXX di Ueppl ma rimedi solo figuracce?????Sai che, senza tirare in ballo Photoshop, posso fare la stessa IDENTICA cosa con XP, Explorer e Paint.NET???????????????????Ma documentarti almeno, prima di fare figuracce decantando queste "innovazioni esclusive" di Ueppl no eh???????Siete falsi e fastidiosi macachi, davvero tanto! Rappresentate l'ignoranza e l'ottusità dell'informatica all'ennesima potenza!
            Ripeto a scriverle a parole è lunga e difficile.
            Ripeto sei fastidioso tu e la falsa informazione che fai!TUTTO quello che fai tu con MacOShit, e molto di più, io lo posso fare con XP (senza tirare in ballo 7, perchè l'umiliazione per voi macachi sarebbe tremenda)...Continua a spendere il doppio (almeno) di quanto spendo io e ad accontentarti di 1/10 di quello che posso fare io! Sei furbo!Get the facts!(win) (win) (win) (win)(win) (win) (win) (win)(win) (win) (win) (win)
          • FinalCut scrive:
            Re: Quando ero io a dirlo....
            - Scritto da: Uau (TM)

            Wow (anzi Uau) che innovazione!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
            Ma ti rendi conto che vuoi fare il "figo" te e il
            tuo XXXXX di Ueppl ma rimedi solo
            figuracce?????
            Sai che, senza tirare in ballo Photoshop, posso
            fare la stessa IDENTICA cosa con XP, Explorer e
            Paint.NET???????????????????Dovella... non capisco se ci fai o ci sei, o semplicemente hai problemi di italiano, perché dalla tua risposta è palese che tu non abbia capito un razzo di quanto ho cercato di spiegare.
            Ma documentarti almeno, prima di fare figuracce
            decantando queste "innovazioni esclusive" di
            Ueppl no
            eh???????Guarda, l'ho appena riprovato su Win7, Explorer8 e la CS4.... non funziona...
            Siete falsi e fastidiosi macachi, davvero tanto!
            Rappresentate l'ignoranza e l'ottusità
            dell'informatica all'ennesima
            potenza!

            Ripeto sei fastidioso tu e la falsa informazione
            che
            fai!Già già... perché qui non mi hai risposto?http://punto-informatico.it/b.aspx?i=2802728&m=2804115#p2804115
            TUTTO quello che fai tu con MacOShit, e molto di
            più, io lo posso fare con XP (senza tirare in
            ballo 7, perchè l'umiliazione per voi macachi
            sarebbe
            tremenda)...

            Get the facts!
            Però sei divertente... non ti curi minimamente di scrivere idiozie ed essere ridicolizzato...http://en.wikipedia.org/wiki/Studies_related_to_Microsoft#Get_the_Facts(linux)(apple)
          • Uau (TM) scrive:
            Re: Quando ero io a dirlo....
            Primo: non sono dovella e mi stanno anche sulle balle i napoletani se proprio lo vuoi sapere (non tutti ma diciamo il 90% di quelli con cui ho avuto a che fare, purtroppo, per lavoro o altro).Secondo: non far finta di non saper usare il drag'n'drop per cercare di avere ragione a tutti i costi, perchè chiunque ha modo di provare a trascinare un'immagine del menga da Explorer su Paint.NET. Sinceramente non mi va di mettermi a fare delle screenshot sprecherei troppo tempo e non capiresti comunque. Io non ho provato con Photoshop perchè non uso software pirata e non mi dire che tu hai la licenza originale perchè tanto non ci credo. Con Paint.NET funziona e se davvero non funziona con CS4 allora è una mancanza di Adobe non certo di Ms; dato il tuo scarso livello (informaticamente parlando), ergo mac user, è ovvio che non capisci la differenza tra ciò che deve fare il software e ciò che deve fare il SO.Terzo: non ti risponderò più, perchè non sono solito lottare contro i mulini a vento e le tue competenze sono troppo scarse per raffrontarti con me.Ciao.
    • collione scrive:
      Re: Quando ero io a dirlo....
      si ma il problema è sempre lo stesso e cioè che per rendere un sistema usabile e magico ci vuole un supporto hardware a prova di bombase prendi ubuntu ti accorgi subito che è banale da usare finchè hai tutto l'hardware supportatonel momento in cui una periferica fa le bizze sei fregatol'usabilità apple la garantisce anche e soprattutto ponendo paletti all'utilizzo di macos su hardware genericochi possiede un hackintosh sa bene di cosa parlo e quali tribolazioni bisogna affrontare per far andare il sistema operativoovviamente l'utente comune vuol usare il computer mica configurare l'hardware e questo penso che davvero solo i talebani del software possano sconfessarlol'altro problema è che linux è un cantiere aperto allo stato attualepensa a che stanno facendo con gallium, solo che lo sviluppo se lo ciucciano gli utenti, basta guardare a kde 4 che fu messo in tutte le distribuzioni quando non era pronto nemmeno per il beta testin casa apple ovviamente le versioni di testing l'utente finale non le vede nemmeno ( versioni che ovviamente avranno bug e problemi vari )
      • FinalCut scrive:
        Re: Quando ero io a dirlo....
        - Scritto da: collione
        si ma il problema è sempre lo stesso e cioè che
        per rendere un sistema usabile e magico ci vuole
        un supporto hardware a prova di
        bombaNo, vedo che non hai capito nemmeno un briciolo di quanto detto fino ad adesso.L'effetto magico DEVE iniziare dal software e NON inciampare sull'hardware...Quello che dici significa solo evitare di inciampare sull'hardware.
        se prendi ubuntu ti accorgi subito che è banale
        da usare finchè hai tutto l'hardware
        supportatoMa anche no.
        nel momento in cui una periferica fa le bizze sei
        fregatoCome su Windows o Mac...
        l'usabilità apple la garantisce anche e
        soprattutto ponendo paletti all'utilizzo di macos
        su hardware
        genericoNo l'usabilità è molto altro, non solo quello che è un aspetto del problema
        chi possiede un hackintosh sa bene di cosa parlo
        e quali tribolazioni bisogna affrontare per far
        andare il sistema
        operativoChi possiede un Hackintosh non è un utente comune è come minimo uno smanettone e comunque non c'entra nulla nel nostro discorso.
        l'altro problema è che linux è un cantiere aperto
        allo stato
        attualefuochino...
        pensa a che stanno facendo con gallium, solo che
        lo sviluppo se lo ciucciano gli utenti, basta
        guardare a kde 4 che fu messo in tutte le
        distribuzioni quando non era pronto nemmeno per
        il beta
        testfuocherello...
        in casa apple ovviamente le versioni di testing
        l'utente finale non le vede nemmeno ( versioni
        che ovviamente avranno bug e problemi varianche qui, non riesci a focalizzare il problema....Adobe e Micorosft si divertono a spostare gli elementi delle GUI per farti vedere che qualcosa è cambiato, Apple con Mac OS Snow Leopard ha spostato solo due elementi aumentando la produttività del Finder.(linux)(apple)
        • collione scrive:
          Re: Quando ero io a dirlo....
          - Scritto da: FinalCut
          No, vedo che non hai capito nemmeno un briciolo
          di quanto detto fino ad
          adesso.

          L'effetto magico DEVE iniziare dal software e NON
          inciampare
          sull'hardware...
          appunto, se inciampi sull'hardware, la magia va a farsi friggere, compare un bel terminale nero con tanto di errore e codici esadecimali
          Quello che dici significa solo evitare di
          inciampare
          sull'hardware.
          ma se non cominci da questo come fai ad ottenere la magia?infatti macos su hackintosh di magico ha ben poco, molti kext, tante patch e una buona dose di smanettamento


          se prendi ubuntu ti accorgi subito che è banale

          da usare finchè hai tutto l'hardware

          supportato

          Ma anche no.
          pure macos è difficile da usare per chi proviene da windowsla cosa più banale è capire come ottenere l'effetto del tasto destro del mouse

          nel momento in cui una periferica fa le bizze
          sei

          fregato

          Come su Windows o Mac...
          ma mac ha il vantaggio di non avere periferiche strane, ma solo periferiche pre-approvate e il cui funzionamento è certo
          No l'usabilità è molto altro, non solo quello che
          è un aspetto del
          problema
          certamente, c'è pure il look and feel omogeneo, la navigazione del desktop e tante altre cose e cosucce
          Chi possiede un Hackintosh non è un utente comune
          è come minimo uno smanettone e comunque non
          c'entra nulla nel nostro
          discorso.
          c'entra con la mia premessa iniziale e cioè che senza un hardware completamente supportato, l'usabilità da sola non produce la magia
          fuochino...
          beh più che altro è un incendio :D

          in casa apple ovviamente le versioni di testing

          l'utente finale non le vede nemmeno ( versioni

          che ovviamente avranno bug e problemi vari

          anche qui, non riesci a focalizzare il
          problema....
          si ho capito, l'usabilità, il modo di gestire l'installazione dei pacchetti ad esempio e altre cose similima pure buttare fuori software beta o alpha non è certo un bel modo di creare la "magia"se prendi kde 4.3 e kde 4.0 noterai differenze abissaliil problema è che kde 4.0 non doveva essere installato ovunque come se fosse software perfettamente completato e funzionantee nel mondo linux si è abituati a software che zoppica ma che comunque te lo fanno usare come se fosse software perfettamente testato e completo
          Adobe e Micorosft si divertono a spostare gli
          elementi delle GUI per farti vedere che qualcosa
          è cambiato, Apple con Mac OS Snow Leopard ha
          spostato solo due elementi aumentando la
          produttività del
          Finder.
          microsoft copia spudoratamente di quà e di là per far vedere che lavorano per l'utenteapple invece lavora effettivamente per rendere il sistema più usabile
          (linux)(apple)
          • ruppolo scrive:
            Re: Quando ero io a dirlo....
            - Scritto da: collione
            la cosa più banale è capire come ottenere
            l'effetto del tasto destro del
            mouseMentre quella più difficile è capire che il tasto destro non fa parte della GUI di OS X.
  • dreamcatche r scrive:
    Ci sono voluti 10 anni per capirlo?
    Su questo forum sono 10 anni che la maggioranza degli utenti Linux denigrano e offendono gli utenti Microsoft, li chiamano utonti, incapaci di pensare, capaci solo di cliccare sulle icone. Senza icone non saprebbero usare il PC, non saprebbero installare un programma perché non sanno nulla di ciò che sta dietro il SO - questo è quello che da 10 anni leggo su P.I.Gli utenti MAC di solito vengono risparmiati, come se loro invece sapessero cosa sta dietro il SO, come se loro sapessero utilizzare il loro MAC o installare software se non vi fossero icone da cliccare. Io credo che sia il contrario, è più facile che sia un utente Windows a dover conoscere qualcosa di più che "cliccare un icona" se vuole usare il PC, installare o rimuovere software e compiere diverse altre operazioni. All'utente MAC non interessa conoscere altro che sapere dove si trova l'icona da cliccare. Il MAC ed in genere i prodotti Apple sono ancor più a prova di utonti rispetto a Win. Potrete obiettare che il SO e il software del MAC funziona molto meglio rispetto a Win, ma questo è un altro discorso. Io sto parlando d'altro. Parlo di usabilità e intuitività, e di icone da cliccare. Ora, dopo 10 anni, qualcuno fa la grande scoperta, finalmente capisce che gli utenti non vogliono cose complicate, che non sono interessati a come funziona un SO, che vogliono solo che sia intuitivo e divertente da usare. Mi riferisco alla frase "Apple non ha rivali quando si tratta di creare un'esperienza coinvolgente" scrive Zemlin sul blog della fondazione, e "anche se molti mettono in dubbio l'impatto rivoluzionario di iPad, la consistente esperienza utente di Apple è molto più vicina a qualcosa di magico rispetto a molte delle cose attualmente basate su Linux".Dopo 10 anni avete capito cosa vogliono gli utenti? Noi lo abbiamo sempre saputo, e sempre detto.
    • gerlos scrive:
      Re: Ci sono voluti 10 anni per capirlo?
      - Scritto da: dreamcatche r
      discorso. Io sto parlando d'altro. Parlo di
      usabilità e intuitività, e di icone da cliccare.
      Ora, dopo 10 anni, qualcuno fa la grande
      scoperta, finalmente capisce che gli utenti non
      vogliono cose complicate, Questa cosa gli sviluppatori di Gnome e di KDE l'hanno capita da alcuni anni, e ci credono davvero... Vedi ad esempio:http://library.gnome.org/devel/hig-book/stable/http://techbase.kde.org/Projects/Usability/HIGIl problema, chiaramente, è che l'ecosistema di software fornito da progetti come Gnome o KDE è enormemente maggiore rispetto a quello fornito "di serie" da Apple, e inoltre la portabilità e l'interoperabilità sono tenute in grandissimo conto, e tutto questo richiede un lavoro enormemente maggiore!Inoltre proprio questi punti (ampio parco software, portabilità, interoperabilità), pur essendo importanti per gli utenti e per il software libero, sono indesiderati dai produttori di software proprietario, come Apple: è molto meglio limitare le scelte dell'utente ai propri prodotti, semplifica lo sviluppo e aumenta i profitti!!! (product lock-in)
      che non sono
      interessati a come funziona un SO, che vogliono
      solo che sia intuitivo e divertente da usare. Non è detto che uno non sia interessato... solo che per l'uso quotidiano questi dettagli non dovrebbero pesare all'utente. Personalmente apprezzo molto quando qualcosa funziona in modo intuitivo e semplice, ma sono ancora più contento quando so che posso intervenire e capirne e modificarne il funzionamento a mio piacimento.
      Mi
      riferisco alla frase "Apple non ha rivali quando
      si tratta di creare un'esperienza coinvolgente"
      scrive Zemlin sul blog della fondazione, e "anche
      se molti mettono in dubbio l'impatto
      rivoluzionario di iPad, la consistente esperienza
      utente di Apple è molto più vicina a qualcosa di
      magico rispetto a molte delle cose attualmente
      basate su
      Linux".Purtroppo è vero, anche se a poco a poco le cose stanno cambiando, molto in meglio, nel mondo gnu/linux. Per esempio, adesso è possibile avere KDE come proprio desktop in gnu/linux e simili, Mac Os X, Windows, e addirittura su smartphone come il Nokia N900, con un'interfaccia che si può adattare facilmente alle diverse piattaforme, rimanendo gradevole e funzionale. E le innovazioni in cantiere sono enormi: desktop semantico (altro che spotlight!) e social desktop solo per dirne un paio... Molto lavoro c'è ancora da fare, ma lo slancio è tale che i risultati non mancheranno (e Nokia ci conta, visto che ci ha investito non poco!).E l'intenzione è proprio creare questa "esperienza coninvolgente"...
      Dopo 10 anni avete capito cosa vogliono gli
      utenti? Noi lo abbiamo sempre saputo, e sempre
      detto.Non so se dalle parti di Microsoft lo abbiano capito, di certo dalle parti del progetto Gnome e della comunità KDE l'hanno capito da un bel po'!ciaogerlos
      • ruppolo scrive:
        Re: Ci sono voluti 10 anni per capirlo?
        - Scritto da: gerlos
        - Scritto da: dreamcatche r

        discorso. Io sto parlando d'altro. Parlo di

        usabilità e intuitività, e di icone da cliccare.

        Ora, dopo 10 anni, qualcuno fa la grande

        scoperta, finalmente capisce che gli utenti non

        vogliono cose complicate,

        Questa cosa gli sviluppatori di Gnome e di KDE
        l'hanno capita da alcuni anni, e ci credono
        davvero... Vedi ad
        esempio:
        http://library.gnome.org/devel/hig-book/stable/
        http://techbase.kde.org/Projects/Usability/HIGSi, a parole, ma non nei fatti. Qualche mese fa mi sono messo nei panni dell'utonto e ho provato a iniziare con Ubuntu, Open Mamba e Mandriva, documentando con screenshot su questo forum la lunga serie di incoerenze individuate nel primi minuti di utilizzo.Purtroppo lo spirito libero dei linuxiani è libero a 360 gradi, quindi scrivere delle linee guida è inutile, come lo è stato a suo tempo per Windows.Solo le linee guida di Apple, sono state rispettate dai rispettivi programmatori, anche perché erano complete e non lasciavano al caso nemmeno la distanza di un pulsante dal lato di una finestra di dialogo.

        Il problema, chiaramente, è che l'ecosistema di
        software fornito da progetti come Gnome o KDE è
        enormemente maggiore rispetto a quello fornito
        "di serie" da Apple,Peccato che quello non sia un eco sistema: non mi pare che la vendita di PC sia sostenuta dal software per Linux.
        e inoltre la portabilità e
        l'interoperabilità sono tenute in grandissimo
        conto, e tutto questo richiede un lavoro
        enormemente
        maggiore!Lavoro che però non termina mai, rimane sempre fisso il cartello "Lavori in corso", con i relativi disagi per l'utenza.
        Inoltre proprio questi punti (ampio parco
        software, portabilità, interoperabilità), pur
        essendo importanti per gli utenti e per il
        software libero, sono indesiderati dai produttori
        di software proprietario, come Apple: è molto
        meglio limitare le scelte dell'utente ai propri
        prodotti, semplifica lo sviluppo e aumenta i
        profitti!!! (product
        lock-in)Se mantenere un AppStore con 150 mila applicazioni e 1.000 richieste al giorno di approvazione significa "limitare le scelte dell'utente", allora spero di essere limitato sempre di più ogni giorno che passa.
        Non è detto che uno non sia interessato... solo
        che per l'uso quotidiano questi dettagli non
        dovrebbero pesare all'utente. Personalmente
        apprezzo molto quando qualcosa funziona in modo
        intuitivo e semplice, ma sono ancora più contento
        quando so che posso intervenire e capirne e
        modificarne il funzionamento a mio
        piacimento.Questo non è quello che fa un normale utente. Questo è il ragionamento di uno sviluppatore.
        Purtroppo è vero, anche se a poco a poco le cose
        stanno cambiando, molto in meglio, nel mondo
        gnu/linux.Questo si va dicendo da sempre, ma vita di un individuo non è per sempre...
        Per esempio, adesso è possibile avere KDE come
        proprio desktop in gnu/linux e simili, Mac Os X,
        Windows, e addirittura su smartphone come il
        Nokia N900, con un'interfaccia che si può
        adattare facilmente alle diverse piattaforme,
        rimanendo gradevole e funzionale.Vorrei proprio vedere questo "adattamento di interfaccia". Anche perché, se vogliamo coerenza, se il sistema operativo si adatta o viene adattato su un hardware, allora anche TUTTO il parco sofware deve adattarsi o essere adattato.Il problema del flop dei netbook e dei tablet fino ad ora prodotti.
        E le
        innovazioni in cantiere sono enormi: desktop
        semantico (altro che spotlight!) e social desktop
        solo per dirne un paio... Molto lavoro c'è ancora
        da fare, ma lo slancio è tale che i risultati non
        mancheranno (e Nokia ci conta, visto che ci ha
        investito non
        poco!).Il problema è il cantiere permanente.
        E l'intenzione è proprio creare questa
        "esperienza
        coninvolgente"...Si, l'intenzione. Come quella delle linee guida.
        Non so se dalle parti di Microsoft lo abbiano
        capito, di certo dalle parti del progetto Gnome e
        della comunità KDE l'hanno capito da un bel
        po'!Capire è una cosa, agire è un'altra.
        • che pena scrive:
          Re: Ci sono voluti 10 anni per capirlo?
          - Scritto da: ruppolo

          Se mantenere un AppStore con 150 mila
          applicazioni e 1.000 richieste al giorno di
          approvazione significa " limitare le scelte
          dell'utente ", allora spero di essere limitato
          sempre di più ogni giorno che
          passa.
          [img]http://multimedia.kataweb.it/tt/img/SS-2010-02-02_12.48.10.jpg[/img]Vi fanno Scegliere solo la marca di vaselina: tecnicamente è meglio dell'alternativa a secco, ma sempre di un'XXXXXXXX si tratta.
          • stivy scrive:
            Re: Ci sono voluti 10 anni per capirlo?
            - Scritto da: che pena
            Vi fanno Scegliere solo la marca di vaselina:
            tecnicamente è meglio dell'alternativa a secco,
            ma sempre di un'XXXXXXXX si
            tratta.E se invece la cam ci sarà? Hai in mano la versione definitiva di ipad? o la sfera di cristallo? e se invece la cam non è stata messa per motivi commerciali a te chettefrega? Fai a meno di acquistare il prodotto che non soddisfa le tue esigenze. Questa è la vera libertà, non quella di imporre ad un'azienda determinate scelte.
      • alexjenn scrive:
        Re: Ci sono voluti 10 anni per capirlo?
        - Scritto da: gerlos

        Non è detto che uno non sia interessato... solo
        che per l'uso quotidiano questi dettagli non
        dovrebbero pesare all'utente. Personalmente
        apprezzo molto quando qualcosa funziona in modo
        intuitivo e semplice, ma sono ancora più contento
        quando so che posso intervenire e capirne e
        modificarne il funzionamento a mio
        piacimento.
        http://is.gd/7CAwC ;)
    • Fragy scrive:
      Re: Ci sono voluti 10 anni per capirlo?

      Dopo 10 anni avete capito cosa vogliono gli
      utenti? Noi lo abbiamo sempre saputo, e sempre
      detto.Si l'hanno capito benissimo, gli utenti vogliono tante lucine colorate e pagano eresie per poterle esibire. Se poi tutte quelle lucine gli servono solo per "farsi fighi" davanti agli altri nessun problema. Poi appena una lucina si spegne o che altro vai di soldi perchè non capendo una mazza di quello che gira sotto chiamano e pagano anche solo per attaccare la spina della corrente-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 03 febbraio 2010 21.04-----------------------------------------------------------
      • ruppolo scrive:
        Re: Ci sono voluti 10 anni per capirlo?
        - Scritto da: Fragy

        Dopo 10 anni avete capito cosa vogliono gli

        utenti? Noi lo abbiamo sempre saputo, e sempre

        detto.
        Si, l'abbiamo capito tanti anni fa ... vogliono
        dare lavoro a quelli come me
        :-)
        Es.
        1) ieri avevo un'icona ora non la trovo più
        (chiamo l'assistenza e ...
        pago)
        2) devo installare quel programma ma non riesco
        (chiamo l'assistenza e ...
        pago)
        3) vorrei configurare la periferica ma so solo
        fare click (chiamo l'assistenza e ...
        pago)
        4) devo reistallare il S.O. (chiamo l'assistenza
        e ...
        pago)
        5) penso di avere un virus (chiamo l'assistenza e
        ...
        pago)
        6) mi serve un sw stupidissimo (chiamo
        l'assistenza e ... pago, percheè lambito free e
        ristretto o altrimenti pirato mi becco un virus e
        ... punto
        5)
        7) mi hanno detto chi il nuovo S.O . è
        indispensabile per me (chiamo l'assistenza e ...
        pago e cambio macchina perchè altrimenti non
        funziona)
        8) non mi si ricarica più la batteria (chiamo
        l'assistenza e ... pago la sostituzione perchè
        non posso usare prodotti
        alternativi)
        ecc. ecc.È esattamente così che Linux ricava le risorse per andare avanti.
        Ben vengano i sistemi semplici ad icone dove
        anche il più cretino "dovrebbe" saper fare
        tutto.Dipende dal punto di vista: per chi intendeva far soldi facendo assistenza, no.
        E' grazie al tale "facilità" d'uso che tanti come
        campanoTanti come... come chi?
        (io l'assitenza la offro gratis, per ora
        :-) , mi pagano per
        altro)E quindi?
      • stivy scrive:
        Re: Ci sono voluti 10 anni per capirlo?
        - Scritto da: Fragy
        pago...In effetti l'economia occidentale, che ti permette di avere di fronte agli occhi uno strumento con il quale scrivere su internet, è basata proprio sul cash. No cash=no research&development.Poi sta a te scegliere se comprare un prodotto o meno. E' questa la TUA libertà. :)
        • Fragy scrive:
          Re: Ci sono voluti 10 anni per capirlo?
          - Scritto da: stivy
          - Scritto da: Fragy

          pago...

          In effetti l'economia occidentale, che ti
          permette di avere di fronte agli occhi uno
          strumento con il quale scrivere su internet, è
          basata proprio sul cash. No cash=no
          research&development.
          Poi sta a te scegliere se comprare un prodotto o
          meno. E' questa la TUA libertà.
          :)Infatti la mia libera e ponderata scelta l'ho fatta, ma posso garantirti che ci sono moltissime persone che non hanno ben chiaro cosa sia il concetto di libertà di scelta perchè costantemente indottrinati da fanBoy
          • stivy scrive:
            Re: Ci sono voluti 10 anni per capirlo?
            - Scritto da: Fragy
            ci sono moltissime
            persone che non hanno ben chiaro cosa sia il
            concetto di libertà di scelta Ed è questo che ti spinge a combattere ogni volta che esce un prodotto "anti-libertiano"? mmm forsa dovresti rivolgere le tue energie ad argomenti un po' più concreti: http://antefatto.ilcannocchiale.it/glamware/blogs/blog.aspx?id_blog=96578&id_blogdoc=2431219&title=2431219
    • Andreabont scrive:
      Re: Ci sono voluti 10 anni per capirlo?
      Citando una frase che in altra sede avevo già detto:"la gente lo compra perchè è uno status symbol"e poi.."possono essere anche manette d'oro tempestate di diamanti, ma sempre manette rimangono..."Aplle fa le cose belle dal punto di vista estetico, ma se le compri diventi loro schiavo, per avere un minimo di libertà devi diventare un pirata informatico cambiando il software (illegalmente) del dispositivo.
      • soulista scrive:
        Re: Ci sono voluti 10 anni per capirlo?
        - Scritto da: Andreabont
        Citando una frase che in altra sede avevo già
        detto:

        "la gente lo compra perchè è uno status symbol"

        e poi..

        "possono essere anche manette d'oro tempestate di
        diamanti, ma sempre manette
        rimangono..."

        Aplle fa le cose belle dal punto di vista
        estetico, ma se le compri diventi loro schiavo,
        per avere un minimo di libertà devi diventare un
        pirata informatico cambiando il software
        (illegalmente) del
        dispositivo.io ho un macbook pro e non ho mai dovuto cambiare software del mio "dispositivo"...
        • dariocaruso scrive:
          Re: Ci sono voluti 10 anni per capirlo?
          - Scritto da: soulista
          - Scritto da: Andreabont

          Citando una frase che in altra sede avevo già

          detto:



          "la gente lo compra perchè è uno status symbol"



          e poi..



          "possono essere anche manette d'oro tempestate
          di

          diamanti, ma sempre manette

          rimangono..."



          Aplle fa le cose belle dal punto di vista

          estetico, ma se le compri diventi loro schiavo,

          per avere un minimo di libertà devi diventare un

          pirata informatico cambiando il software

          (illegalmente) del

          dispositivo.

          io ho un macbook pro e non ho mai dovuto cambiare
          software del mio
          "dispositivo"...io ho un macbook che uso con ubuntu (attualmente lo usa la mia ragazza, sempre con ubuntu). e un iphone "aperto". Giusto perchè i prodotti apple mi piacciono sotto certi aspetti (sopratutto il packaging), ma io l'hardware lo voglio usare come più mi aggrada (mentre loro vorrebbero che io lo usassi come aggrada al loro portafogli).La cosa non fregherà a nessuno, ma dato che tu riporti la tua esperienza, anche io riporto la mia che è diametralmente opposta.
          • ruppolo scrive:
            Re: Ci sono voluti 10 anni per capirlo?
            - Scritto da: dariocaruso
            io ho un macbook che uso con ubuntu (attualmente
            lo usa la mia ragazza, sempre con ubuntu). e un
            iphone "aperto". Giusto perchè i prodotti apple
            mi piacciono sotto certi aspetti (sopratutto il
            packaging), ma io l'hardware lo voglio usare come
            più mi aggrada (mentre loro vorrebbero che io lo
            usassi come aggrada al loro
            portafogli).

            La cosa non fregherà a nessuno, ma dato che tu
            riporti la tua esperienza, anche io riporto la
            mia che è diametralmente
            opposta.La cosa si potrebbe condividere se non avessi parlato di portafogli. Parlando di portafogli, si capisce che lo scopo non è la libertà, ma il furto di software.Il che ti pone nella posizione di chi ha perso integrità e credibilità.
      • ruppolo scrive:
        Re: Ci sono voluti 10 anni per capirlo?
        - Scritto da: Andreabont
        per avere un minimo di libertà devi diventare un
        pirata informatico cambiando il software
        (illegalmente) del
        dispositivo.Vai a leggerti i commenti qui:http://www.iphoneitalia.com/disponibile-il-firmware-3-1-3-per-iphone-85504.htmle qui:http://www.iphoneitalia.com/devteam-redsn0w-funziona-anche-su-firmware-3-1-3-ma-non-abbiate-fretta-85547.htmlE poi dimmi chi è che è libero e chi no.Per chi non vuole scomodarsi: quelli che che NON hanno cambiato il software del dispositivo sono stati liberi di aggiornarlo e godere delle novità, gli altri sono agitati che non sanno come fare, non possono aggiornare, se aggiornano perdono tutto e devono reinstallare eccetera.La stessa libertà di andare per strada di un comune cittadino e di un evaso dal carcere. Entrambi sono liberi...
        • che pena scrive:
          Re: Ci sono voluti 10 anni per capirlo?
          - Scritto da: ruppolo

          La stessa libertà di andare per strada di un
          comune cittadino e di un evaso dal carcere.
          Entrambi sono
          liberi...Diciamo più la libertà di andare in giro di un evaso e di uno scortato dalla prigione al tribunale.
          • ruppolo scrive:
            Re: Ci sono voluti 10 anni per capirlo?
            - Scritto da: che pena
            - Scritto da: ruppolo



            La stessa libertà di andare per strada di un

            comune cittadino e di un evaso dal carcere.

            Entrambi sono

            liberi...

            Diciamo più la libertà di andare in giro di un
            evaso e di uno scortato dalla prigione al
            tribunale.Direi proprio di no, la differenza è appunto che chi non cambia il software dell'iPhone non viola la legge, quindi non è un evaso né un scortato dalla prigione al tribunale.È semplicemente un cittadino che cammina per la strada sapendo non è libero di attraversarla con precedenza dove gli pare ma solo sulle strisce, che non può fare la pipì sul marciapiede, che non può pigliare a pugni i passanti eccetera eccetera.
          • dariocaruso scrive:
            Re: Ci sono voluti 10 anni per capirlo?
            - Scritto da: ruppolo
            - Scritto da: che pena

            - Scritto da: ruppolo





            La stessa libertà di andare per strada di un


            comune cittadino e di un evaso dal carcere.


            Entrambi sono


            liberi...



            Diciamo più la libertà di andare in giro di un

            evaso e di uno scortato dalla prigione al

            tribunale.

            Direi proprio di no, la differenza è appunto che
            chi non cambia il software dell'iPhone non viola
            la legge, quindi non è un evaso né un scortato
            dalla prigione al
            tribunale.
            È semplicemente un cittadino che cammina per la
            strada sapendo non è libero di attraversarla con
            precedenza dove gli pare ma solo sulle strisce,
            che non può fare la pipì sul marciapiede, che non
            può pigliare a pugni i passanti eccetera
            eccetera.se a casa mia, nel corridoio, io mi faccio costruire un marciapiede, ci piscio quanto mi pare.Se esco per strada e la strada è pubblica, rispetto le regole. Ora l'iphone di chi è? della apple? mio? tuo? è pubblico? di chi è?se è mio posso farci quello che voglio. Se non è mio allora è un altro discorso.
          • ruppolo scrive:
            Re: Ci sono voluti 10 anni per capirlo?
            - Scritto da: dariocaruso
            se a casa mia, nel corridoio, io mi faccio
            costruire un marciapiede, ci piscio quanto mi
            pare.

            Se esco per strada e la strada è pubblica,
            rispetto le regole. Ora l'iphone di chi è? della
            apple? mio? tuo? è pubblico? di chi
            è?

            se è mio posso farci quello che voglio. Se non è
            mio allora è un altro
            discorso.Mi secca fare sempre discorsi da bambini... ma purtroppo non c'è altra scelta.Allora cominciamo, L'AUTOMOBILE che compri, DI CHI È?È TUA.Puoi farci quello che ti pare? NO.Devo farti l'elenco delle cose che non puoi fare, compreso riparartela se è rotta?IL FUCILE, che compri, DI CHI È?Puoi farci quello che ti pare?L'APPARTAMENTO che compri, DI CHI È?Puoi farci quello di pare? Allevarci le mucche?Ufff!!!
          • dariocaruso scrive:
            Re: Ci sono voluti 10 anni per capirlo?
            - Scritto da: ruppolo
            - Scritto da: dariocaruso

            se a casa mia, nel corridoio, io mi faccio

            costruire un marciapiede, ci piscio quanto mi

            pare.



            Se esco per strada e la strada è pubblica,

            rispetto le regole. Ora l'iphone di chi è? della

            apple? mio? tuo? è pubblico? di chi

            è?



            se è mio posso farci quello che voglio. Se non è

            mio allora è un altro

            discorso.

            Mi secca fare sempre discorsi da bambini... ma
            purtroppo non c'è altra
            scelta.

            Allora cominciamo,

            L'AUTOMOBILE che compri, DI CHI È?
            È TUA.

            Puoi farci quello che ti pare? NO.si, tranne un crimine. O delle modifiche che mettono a riscio la mia vita o quella degli altri
            Devo farti l'elenco delle cose che non puoi fare,
            compreso riparartela se è
            rotta?chi me lo vieta di ripararla (anche da solo) se è rotta???
            IL FUCILE, che compri, DI CHI È?
            Puoi farci quello che ti pare?
            ah bell'esempio... cmq volendo ci puoi fare i piedi di una sedia se lo smonti e fai un favore alla società.Mi sai dire tu cosa NON posso fare con un fucile a parte darlo a chi non ha il porto d'armi, togliere il seriale o sparare alla gente o alle cose degli altri (che tra l'altro invece è proprio l'uso per cui nasce)?Ho più divieti con il mio iphone che con un fucile...
            L'APPARTAMENTO che compri, DI CHI È?

            Puoi farci quello di pare? Allevarci le mucche?se non arrecano disturbo, posso tenere anche le mucche in casa. Se vivo in un condominio ovviamente devo invece sottostare a delle regole condominiali.

            Ufff!!!Esempi proprio pazzeschi.....Come se un pc è un arma, può uccidere te o chi lo usa con te, o come se arrecasse disturbo al vicinato... roba da matti.E beninteso, l'automobile se mi approvano le modifiche alla motorizzazione posso modificarla. E posso modificare tutto tranne alcuni parametri che renderebbero insicuro l'abitacolo.Ah beninteso, se un giorno per legge mi vietassero di lanciare in testa i pc alla gente, non aggirerei quest'eula....Questa risposta è un'offesa all'intelligenza umana. Stiamo paragonando il pc ad armi e beni immobili registrati e dalla ferrea disciplina legislativa.La prossima volta escitene anche con: non puoi modificare manco il tuo Dio o i tuoi politici e sei ok.Chi lo sa, magari un giorno non potrò modificare manco gli ingredienti di un panino se tutti ragioneranno come te..-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 03 febbraio 2010 17.13----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 03 febbraio 2010 17.19-----------------------------------------------------------
          • ruppolo scrive:
            Re: Ci sono voluti 10 anni per capirlo?
            - Scritto da: dariocaruso
            chi me lo vieta di ripararla (anche da solo) se è
            rotta???http://www.italgiure.giustizia.it/nir/lexs/1992/lexs_316819.htmlArticolo 6.
            se non arrecano disturbo, posso tenere anche le
            mucche in casa.Si si, certo...
            Esempi proprio pazzeschi.....Esempi per dire che non è perché una cosa è tua puoi farci quello che ti pare.
            E beninteso, l'automobile se mi approvano le
            modifiche alla motorizzazione posso modificarla.No, non puoi. Non tu.
            Ah beninteso, se un giorno per legge mi
            vietassero di lanciare in testa i pc alla gente,
            non aggirerei
            quest'eula....

            Questa risposta è un'offesa all'intelligenza
            umana. Stiamo paragonando il pc ad armi e beni
            immobili registrati e dalla ferrea disciplina
            legislativa.Vedo che devo ancora fare gli esempi da bambini.Parliamo ora di beni non registrati.Una bottiglia d'acqua minerale, va bene?Ok, la fracasso in mezzo alla strada. Si può?Sulla bottiglia non c'è scritto che è vietato.Passiamo ad altro, eludo la protezione di DVD, iPhone... si può?No, non si può:http://www.interlex.it/testi/l41_633.htm#174-terVuoi tirare avanti ancora a lungo?
          • angros scrive:
            Re: Ci sono voluti 10 anni per capirlo?
            - Scritto da: ruppolo
            - Scritto da: dariocaruso

            chi me lo vieta di ripararla (anche da solo) se
            è

            rotta???

            http://www.italgiure.giustizia.it/nir/lexs/1992/le

            Articolo 6.
            Veramente posso ripararmi la macchina da solo, l'unico problema è che poi non posso usarla su strada (la strada non è mia, e sulla strada posso andare solo con un veicolo autorizzato, e riparato in una officina certificata); ma se io, ad esempio, colleziono auto d'epoca, pooso riparamele come voglio.Posso quindi capire discorsi del tipo: non puoi accedere al mio servizio con un programma craccato (ad esempio, se io ho un server per videogames multiplayer, non ti lascio giocare se tu hai modificato il programma client in modo da rendere i muri trasparenti, perchè potresti barare ai danni degli altri videogiocatori: ma se tu, a casa tua, applichi una cheat mode sono affari tuoi... al massimo ti rovini il divertimento)Per un telefono, posso capire che un gestore ti proibisca di accedere alla sua rete con un telefono manomesso (potresti usarlo per disturbare gli altri utenti); ma parlo del gestore della rete (che ha effettivamente un contratto con te, e che può sospenderti il servizio se tu non rispetti le regole), non del produttore del telefono.
          • ruppolo scrive:
            Re: Ci sono voluti 10 anni per capirlo?
            - Scritto da: angros
            - Scritto da: ruppolo

            - Scritto da: dariocaruso


            chi me lo vieta di ripararla (anche da solo)
            se

            è


            rotta???




            http://www.italgiure.giustizia.it/nir/lexs/1992/le



            Articolo 6.



            Veramente posso ripararmi la macchina da solo,
            l'unico problema è che poi non posso usarla su
            strada (la strada non è mia, e sulla strada posso
            andare solo con un veicolo autorizzato, e
            riparato in una officina certificata); ma se io,
            ad esempio, colleziono auto d'epoca, pooso
            riparamele come
            voglio.Non ti stanchi mai di arrampicarti sugli specchi?

            Posso quindi capire discorsi del tipo: non puoi
            accedere al mio servizio con un programma
            craccato (ad esempio, se io ho un server per
            videogames multiplayer, non ti lascio giocare se
            tu hai modificato il programma client in modo da
            rendere i muri trasparenti, perchè potresti
            barare ai danni degli altri videogiocatori: ma se
            tu, a casa tua, applichi una cheat mode sono
            affari tuoi... al massimo ti rovini il
            divertimento)

            Per un telefono, posso capire che un
            gestore ti proibisca di accedere alla sua
            rete con un telefono manomesso (potresti usarlo
            per disturbare gli altri utenti); ma parlo del
            gestore della rete (che ha effettivamente un
            contratto con te, e che può sospenderti il
            servizio se tu non rispetti le regole), non del
            produttore del
            telefono.Io invece parlo dell'apparecchio che hai comprato: non puoi farci quello che vuoi. Lo vuoi capire o no?Tra l'altro un cellulare è un apparato trasmittente, pertanto sottostà a una moltitudine di leggi e regolamenti tecnici, oltre che omologazioni e certificazioni. Di modificarlo non se ne parla proprio.
          • angros scrive:
            Re: Ci sono voluti 10 anni per capirlo?

            Io invece parlo dell'apparecchio che hai
            comprato: non puoi farci quello che vuoi. Lo vuoi
            capire o
            no?Posso farci quello che voglio, purchè non faccia dei danni agli altri, e non infranga le leggi dello stato italiano , che non hanno nulla a che vedere con le disposizioni di Apple: vuoi capire la differenza o no?
            Tra l'altro un cellulare è un apparato
            trasmittente, pertanto sottostà a una moltitudine
            di leggi e regolamenti tecnici, oltre che
            omologazioni e certificazioni. Di modificarlo non
            se ne parla
            proprio.Anche il mio portatile è un apparecchio trasmittente (con wifi), quindi soggetto alle stesse leggi: eppure io ho il diritto e la possibilità di modificarlo (ad esempio, c'era Windows, ci ho messo Ubuntu)
          • Liosandro scrive:
            Re: Ci sono voluti 10 anni per capirlo?
            - Scritto da: angros

            Io invece parlo dell'apparecchio che hai

            comprato: non puoi farci quello che vuoi. Lo
            vuoi

            capire o

            no?

            Posso farci quello che voglio, purchè non faccia
            dei danni agli altri, e non infranga le leggi
            dello stato italiano , che non hanno nulla
            a che vedere con le disposizioni di Apple: vuoi
            capire la differenza o
            no?


            Tra l'altro un cellulare è un apparato

            trasmittente, pertanto sottostà a una
            moltitudine

            di leggi e regolamenti tecnici, oltre che

            omologazioni e certificazioni. Di modificarlo
            non

            se ne parla

            proprio.

            Anche il mio portatile è un apparecchio
            trasmittente (con wifi), quindi soggetto alle
            stesse leggi: eppure io ho il diritto e la
            possibilità di modificarlo (ad esempio, c'era
            Windows, ci ho messo
            Ubuntu)Guardate che la Apple mica vi impedisce per forza di fare quello che volete con i vostri computer.Semplicemente: se li manomettete potete dire addio alla garanzìa. Ed in alcuni casi agli update, se volete mantenerli craccati.Inoltre: apple non facilita i comportamenti che hanno come scopo l'infrazione a leggi o normative locali, come la pirateria o lo scambio di sw. Ma uno è liberissimo di installare sw che possono permetterlo. Mica Apple ti impedisce di usare il p2p, eh?Semplicemente: non capisco dove sia tutta questa "chiusura" di Apple che tanti millantano.
          • angros scrive:
            Re: Ci sono voluti 10 anni per capirlo?
            So anche io che i blocchi si possono rimuovere, ma perchè devo mettermi in questa situazione per compiere operazioni perfettamente lecite?Questo è proprio incitamento alla pirateria, a questo punto.
          • Liosandro scrive:
            Re: Ci sono voluti 10 anni per capirlo?
            - Scritto da: angros
            So anche io che i blocchi si possono rimuovere,
            ma perchè devo mettermi in questa situazione per
            compiere operazioni perfettamente
            lecite?
            Questo è proprio incitamento alla pirateria, a
            questo
            punto.Ripeto: dimmi i "blocchi" cosa ti impediscono di fare di così vitale.
          • angros scrive:
            Re: Ci sono voluti 10 anni per capirlo?
            Installare emulatori per la retrocomptibilità con altri sistemi, ed installare interpreti di linguaggi di programmazione (due categorie di programmi che uso spesso)
          • Liosandro scrive:
            Re: Ci sono voluti 10 anni per capirlo?
            - Scritto da: angros
            Installare emulatori per la retrocomptibilità con
            altri sistemi, ed installare interpreti di
            linguaggi di programmazione (due categorie di
            programmi che uso
            spesso)Ah.E su android si può? Su Symbian? Posso installare un emulatore di Spectrum Sinclair su Windows Mobile? Sto pensando: posso installare un emulatore di XXXX Mater System su un qualsiasi telefonino?No, perchè sono cose che interessano al 99% degli utenti... Io vorrei usare Symbian su WM. Posso? Ed al contrario, usare Android su WM?-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 03 febbraio 2010 23.57-----------------------------------------------------------
          • dariocaruso scrive:
            Re: Ci sono voluti 10 anni per capirlo?
            Modificato dall' autore il 03 febbraio 2010 23.57
            -------------------------------------------------su maemo si
          • Liosandro scrive:
            Re: Ci sono voluti 10 anni per capirlo?


            su maemo siAh.Su Maemo posso fare ognuna di quelle cose? Dove posso vederlo? E quanti sw sono disponibili per maemo, ad oggi? Devo conoscere comandi?Ed una volta che le ho fatte, posso avere una bella sveglia, una di quelle di design che hanno il dock ed il telecomando adatto?E posso collegarlo al mio ampli che ha un dock apposta?Posso comprare un buon guscio protettivo da non dover aprire ogni volta che devo scrivere qualcosa? E posso usarlo quando mi alleno con il mio sensore Nike per rilevare tempi e distanze della mia corsa con relativa curva?Quello che non capite è che non importa cosa uno smanettone può farci.Uno smanettone può fare quello che vuole, per se stesso, anche su iphone.Ma quello che conta è il mercato. E' come qualcuno risponde con i fatti a quello che veramente la gente chiede. Ed è l'inventarsi qualcosa che prima non c'era.Un esempio tipico di quello che può fare Apple è appunto nike+. I telefoni sono in giro da ormai anni. Così come il BT. Possibile che NESSUNO abbia mai pensato a un'applicazione come quella?Quello che non capite è che per qualunque altro telefono questo non c'è:http://images.google.com/images?hl=en&safe=off&client=safari&rls=en&um=1&q=ipod+acXXXXXries&sa=N&start=0&ndsp=21Pagine e pagine di acXXXXXri, software, cose VERE, che funzionano, inutili quanto si vuole, ma funzionano.Perchè quanto è utile alla gente comune usare un emulatore su un telefono che ha 140k applicazioni? Per fare che??? Ditemelo vi prego: cosa dovrebbe fare un architetto, un grafico, una sciura pina, un avvocato, con un emulatore?
          • dariocaruso scrive:
            Re: Ci sono voluti 10 anni per capirlo?





            su maemo si

            Ah.
            Su Maemo posso fare ognuna di quelle cose? Dove
            posso vederlo? E quanti sw sono disponibili per
            maemo, ad oggi? Devo conoscere
            comandi?
            Ed una volta che le ho fatte, posso avere una
            bella sveglia, una di quelle di design che hanno
            il dock ed il telecomando
            adatto?
            E posso collegarlo al mio ampli che ha un dock
            apposta?
            Posso comprare un buon guscio protettivo da non
            dover aprire ogni volta che devo scrivere
            qualcosa?

            E posso usarlo quando mi alleno con il mio
            sensore Nike per rilevare tempi e distanze della
            mia corsa con relativa
            curva?

            Quello che non capite è che non importa cosa uno
            smanettone può
            farci.
            Uno smanettone può fare quello che vuole, per se
            stesso, anche su
            iphone.

            Ma quello che conta è il mercato. E' come
            qualcuno risponde con i fatti a quello che
            veramente la gente chiede. Ed è l'inventarsi
            qualcosa che prima non
            c'era.

            Un esempio tipico di quello che può fare Apple è
            appunto nike+. I telefoni sono in giro da ormai
            anni. Così come il BT. Possibile che NESSUNO
            abbia mai pensato a un'applicazione come
            quella?

            Quello che non capite è che per qualunque altro
            telefono questo non
            c'è:

            http://images.google.com/images?hl=en&safe=off&cli

            Pagine e pagine di acXXXXXri, software, cose
            VERE, che funzionano, inutili quanto si vuole, ma
            funzionano.

            Perchè quanto è utile alla gente comune usare un
            emulatore su un telefono che ha 140k
            applicazioni? Per fare che??? Ditemelo vi prego:
            cosa dovrebbe fare un architetto, un grafico, una
            sciura pina, un avvocato, con un
            emulatore?non è una questione di emulatori.. tu hai presente qunte applicazioni gratis open source ci sono? e hai presente che il 99% di esse sono più utili di ifart e della media delle applicazioni di iphone? ebbene TUTTE le applicazioni opensource funzionano su maemo.Cmq se poi tu hai bisogno di gadget specifici, allora prenditi iphone... io sto solo dicendo che su maemo sei libero di usare il cellulare come un qualsiasi pc con GNU/Linux.
          • Liosandro scrive:
            Re: Ci sono voluti 10 anni per capirlo?
            - Scritto da: dariocaruso
            non è una questione di emulatori.. tu hai
            presente qunte applicazioni gratis open source ci
            sono?No. Come faccio a saperlo? E dove le trovo raccolte e descritte? E la loro installazione come avviene?
            e hai presente che il 99% di esse sono più
            utili di ifart e della media delle applicazioni
            di iphone? ebbene TUTTE le applicazioni
            opensource funzionano su
            maemo.Si. E come faccio a sapere che non sono infestate di tutti gli orrori che girano in rete?Come faccio a sapere che on sono inutili doppioni l'una dell'altra?E se invece volessi proprio quelle applicazioni stupide ed inutili che a volte mi fanno fare due risate con gli amici?

            Cmq se poi tu hai bisogno di gadget specifici,
            allora prenditi iphone... io sto solo dicendo che
            su maemo sei libero di usare il cellulare come un
            qualsiasi pc con
            GNU/Linux.Ossia in maniera limitata dalla miriade di nozioni necessarie a sapere come ottenere sw, e dalla necessità di sapere dove e come mettere mano.Ossìa, e lo dico da ammiratore di GNU/linux, dalla necessità di frequentare tutto un sottobosco di programmatori/esperti/smanettoni che mi renderebbero alla fine più incasinato che semplice il gestire qualcosa.E soprattutto: dalla limitatissima quantità di sw dedicato ad utenti mainstream. Sia free che a pagamento.I mieicomputer/telefono devono essere elettrodomestici. Devo poterli USARE, non GESTIRE. Io non voglio essere costretto a dare il mio telefono, con i miei dati personali, ad qualcuno che mi sistemi le cose anche quando il telefono non è rotto.Io NON VOGLIO dover usare un pennino per fare le cose.E come non lo voglio io, non lo vuole la stragrande maggioranza degli utenti. Che saranno anche utonti, ma non vogliono essere costretti a passare ore sul telefono per sistemarlo.-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 04 febbraio 2010 12.45-----------------------------------------------------------
          • dariocaruso scrive:
            Re: Ci sono voluti 10 anni per capirlo?
            Modificato dall' autore il 04 febbraio 2010 12.45
            --------------------------------------------------dimmi una cosa, secondo te app store è facile da usare? no perchè su ubuntu esiste da 5 anni.
          • Liosandro scrive:
            Re: Ci sono voluti 10 anni per capirlo?

            dimmi una cosa, secondo te app store è facile da
            usare? no perchè su ubuntu esiste da 5
            anni.Parli di questo? https://help.ubuntu.com/community/ApplicationsE queste sono le appllicazioni disponibili? Spero di no, perchè non è che mi faccia una grande impressione di usabilità...App store è facile da usare si. MOSTRUOSAMENTE facile.Io vado su app store, da mobile o da computer, cerco per keyword qualcosa tra 140k applicazioni, controllo anche con schermate cosa fa, leggo qualche commento se mi dà indicazioni su eventuali controindicazioni all'uso/acquisto, e clicco sull'oggetto. In massimo 3 minuti l'applicazione è pronta da usare sul mio telefono/dispositivo.Se un giorno non mi servisse (ad esempio: non sono tutti i giorni a Barcellona, che mi serve la mappa dei mezzi di trasporto...) la cancello dal telefono. Ma, e c'è un grosso ma: non è cancellata dalla mia disponibilità. Non devo controllare di averla salvata da qualche parte. Semplicemente mi viene rimossa dal terminale, ma il mio account SA che io l'ho scaricata/comprata. E me la tiene da parte, per quando volessi reinstallarla, senza problemi.La parola chiave è: NESSUNA CONFIGURAZIONE. Non devo occuparmi di salvare il file scaricato, decomprimerlo, configurare, controllare di infilarlo in un backup.E se per disgrazie mi fossi dimenticato di averlo già preso, (con due-trecento app scaricate potrebbe capitare, magari ha cambiato pure nome nel frattempo) il sistema sa che ce l'ho già.Non vedo NESSUNA di queste semplicità in NULLA che riguardi Linux.
          • dariocaruso scrive:
            Re: Ci sono voluti 10 anni per capirlo?
            BRAVO APP STORE E' STUPENDO!!! CE L'HO ANCHE IO PERO:UBUNTU SOFTWARE CENTER FUNZIONA UGUALE PRECISO!!!3 differenze:- l'aggiornamento dei programmi di software center, è integrato con l'aggiornamento del sistema- puoi aggiungere fonti di software esterne a quelle di default (sarebbe come dire che su iphone il software lo puoi prendere anche da altre fonti che non siano itunes)- è tutto gratis (per il momento).- anche tu puoi creare una app su un repository e senza pagare nulla integrarla su software center (ma non sulla lista di default, perchè per stare in quella c'è bisogno che la app sia diffusa e a prova di bug).Unica pecca (a cui si è già provveduto a rimediare nella prossima versione di ubuntu) non si possono votare e commentare le app.ti lascio con un filmato, così non ti riempi la bocca di cose CHE NON CONOSCI.http://www.youtube.com/watch?v=S6fHcmgRcr0(ovviamente puoi anche semplicemente digitare il nome della app. Ma in questo video scorre la lista manualmente).La prossima volta, prima di parlare informati. PEr app store apple ha copiato linux ed è per questo che funziona così bene!!!!!!!-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 04 febbraio 2010 13.30-----------------------------------------------------------
          • Liosandro scrive:
            Re: Ci sono voluti 10 anni per capirlo?
            Modificato dall' autore il 04 febbraio 2010 13.30
            --------------------------------------------------Ah.Il fatto è che Ubuntu ho provato ad installarlo circa un anno fa, e di questo aggeggio, in tutto e per tutto simile all'AppStore, non c'era traccia. Da quanto esiste?Che le rep esistano su Linux da prima dell'App store lo so anche io. Ma non mi risulta che fossero, prima di questo aggeggio che mi hai mostrato, così simili appunto ad App Store. Il quale esiste dal 2008.Da quando esiste questa cosa così simile su Ubuntu? E... quante App raccoglie in totale?
          • dariocaruso scrive:
            Re: Ci sono voluti 10 anni per capirlo?

            Ah.
            Il fatto è che Ubuntu ho provato ad installarlo
            circa un anno fa, e di questo aggeggio, in tutto
            e per tutto simile all'AppStore, non c'era
            traccia. Da quanto
            esiste?
            Che le rep esistano su Linux da prima dell'App
            store lo so anche io. Ma non mi risulta che
            fossero, prima di questo aggeggio che mi hai
            mostrato, così simili appunto ad App Store. Il
            quale esiste dal
            2008.
            Da quando esiste questa cosa così simile su
            Ubuntu? E... quante App raccoglie in
            totale?l'aggeggio esisteva anche prima, ma era bruttino. Si chiamava "aggiungi/Rimuovi". Da quando hanno rinnovato l'interfaccia e hanno aggiunto la parolina magica "store" tutti lo rivalutano!!!!Io sono sulla beta di ubuntu 10.04. Qui funziona un pò diversamente, perchè oltre alle applicazioni del repository ufficiale, raccoglie anche quelle dei repo esterni e oltre alle app, anche il software di sistema, mentre su ubuntu 9.10 ci sono solo le app del repository ufficiale e non ci sono i software di sistema. Fatta questa premessa a me segna: 32528ti ho fatto uno screenshot del mio software center, su ubuntu netbook remix 10.04:http://img28.imageshack.us/img28/5661/schermata2y.pngtieni presente che dato che si possono integrare repository esterni, il numero delle app è estensibile all'infinito.-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 04 febbraio 2010 16.59-----------------------------------------------------------
          • Liosandro scrive:
            Re: Ci sono voluti 10 anni per capirlo?
            Mi sa che domani proverò ad installare Ubuntu di nuovo.Mi aveva stressato, all'epoca. Scheda video di un Titanium che non si riusciva a gestire. Nemmeno con la stringa.
          • Liosandro scrive:
            Re: Ci sono voluti 10 anni per capirlo?
            PS: e su maemo funziona allo stesso modo?
          • dariocaruso scrive:
            Re: Ci sono voluti 10 anni per capirlo?
            - Scritto da: Liosandro
            PS: e su maemo funziona allo stesso modo?su maemo c'è ovi store (che non conosco)
          • Liosandro scrive:
            Re: Ci sono voluti 10 anni per capirlo?
            - Scritto da: dariocaruso
            - Scritto da: Liosandro

            PS: e su maemo funziona allo stesso modo?

            su maemo c'è ovi store (che non conosco)Purtroppo... ho provato ad installare UBUNTU.Eccone la cronaca:http://punto-informatico.it/b.aspx?i=2802728&m=2805481#p2805481
          • dariocaruso scrive:
            Re: Ci sono voluti 10 anni per capirlo?
            - Scritto da: Liosandro
            - Scritto da: dariocaruso

            - Scritto da: Liosandro


            PS: e su maemo funziona allo stesso modo?



            su maemo c'è ovi store (che non conosco)



            Purtroppo... ho provato ad installare UBUNTU.
            Eccone la cronaca:
            http://punto-informatico.it/b.aspx?i=2802728&m=280https://help.ubuntu.com/community/MacBookProbastava cercare l'informazione fornita da ubuntu stessa, per i possessori di hardware chiusi e proprietari come quelli del mac (dalla tastiera al resto). Se anzichè imprecare avresti letto la pagina internet del supporto ufficiale avresti trovato tutto.
          • Liosandro scrive:
            Re: Ci sono voluti 10 anni per capirlo?
            - Scritto da: dariocaruso
            - Scritto da: Liosandro

            - Scritto da: dariocaruso


            - Scritto da: Liosandro



            PS: e su maemo funziona allo stesso modo?





            su maemo c'è ovi store (che non conosco)







            Purtroppo... ho provato ad installare UBUNTU.

            Eccone la cronaca:


            http://punto-informatico.it/b.aspx?i=2802728&m=280

            https://help.ubuntu.com/community/MacBookPro

            bastava cercare l'informazione fornita da ubuntu
            stessa, per i possessori di hardware chiusi e
            proprietari come quelli del mac (dalla tastiera
            al resto). Se anzichè imprecare avresti letto la
            pagina internet del supporto ufficiale avresti
            trovato
            tutto.Leggi sotto: ubuntu non notifica nulla, dalla pagina di download, di qualcosa che si dovrebbe sapere prima di installare. E comunque, la versione che ho scaricato io è quella giusta e le procedure per abilitare un mac all'installazione di un OS x86 sono estremamente semplici e fornite di serie con OSX.3 passaggi: decidere la partizione e scegliere quale OS verrà installato.Prosegui la discussione nell'altro thread, comunque, questo è orami un pasticcio.
          • krane scrive:
            Re: Ci sono voluti 10 anni per capirlo?
            - Scritto da: Liosandro
            - Scritto da: dariocaruso

            BRAVO APP STORE E' STUPENDO!!! CE L'HO ANCHE IO

            PERO:
            Ah.
            Il fatto è che Ubuntu ho provato ad installarlo
            circa un anno fa, e di questo aggeggio, in tutto
            e per tutto simile all'AppStore, non c'era
            traccia. Da quanto esiste?Da ben piu' di un anno : synaptic since Ubuntu 6.10C'era anche questo : http://www.sismi.info/lista-di-oltre-1700-programmi-per-ubuntu-961.htmlAncora piu' semplice e con i voti degli utenti :)
            Che le rep esistano su Linux da prima dell'App
            store lo so anche io. Ma non mi risulta che
            fossero, prima di questo aggeggio che mi hai
            mostrato, così simili appunto ad App Store. Il
            quale esiste dal 2008.
            Da quando esiste questa cosa così simile su
            Ubuntu? E... quante App raccoglie in totale?Solo nel repo principale, quindi quello minimale per l'installazione, senza contare librerie e dipendenze varie sono gia' piu' di 2000.
          • Liosandro scrive:
            Re: Ci sono voluti 10 anni per capirlo?
            - Scritto da: krane
            - Scritto da: Liosandro

            - Scritto da: dariocaruso


            BRAVO APP STORE E' STUPENDO!!! CE L'HO ANCHE
            IO


            PERO:


            Ah.

            Il fatto è che Ubuntu ho provato ad installarlo

            circa un anno fa, e di questo aggeggio, in tutto

            e per tutto simile all'AppStore, non c'era

            traccia. Da quanto esiste?

            Da ben piu' di un anno : synaptic since Ubuntu
            6.10

            C'era anche questo :
            http://www.sismi.info/lista-di-oltre-1700-programm
            Ancora piu' semplice e con i voti degli utenti :)


            Che le rep esistano su Linux da prima dell'App

            store lo so anche io. Ma non mi risulta che

            fossero, prima di questo aggeggio che mi hai

            mostrato, così simili appunto ad App Store. Il

            quale esiste dal 2008.

            Da quando esiste questa cosa così simile su

            Ubuntu? E... quante App raccoglie in totale?

            Solo nel repo principale, quindi quello minimale
            per l'installazione, senza contare librerie e
            dipendenze varie sono gia' piu' di
            2000.In parte mi confermate però quello che sapevo.La parte in cui avete ragione è i fatto che ORA esistono sistemi per la gestione dei SW anche per Ubuntu (non necessariamente tutte le distro Linux, ovviamente. Ma non lo so).La parte che però mi fa sorridere è che le date di presentazione/realizzazazione di tali sistemi più user friendly sembra sempre essere successiva alla realizzazione dell'AppStore Apple.Dimostrando in parte quello che sostengo: la comunità di sviluppatori linux è raramente in grado di rendere "amichevole" l'interfaccia. Per un motivo essenziale credo, e non prendetela come critica sterile ma come tentativo di comprendere: troppo spesso chi gira attorno al mondo linux è un ingengere, raramente un artista.Intendo: l'essenza stessa di linux, finora, porta alla necessità di avere importanti conoscenze informatiche, e da qui non si sfugge. Chi in genere ci orbita attorno non è un creativo/utente medio. Per risolvere i problemi che gli si presentano è abituato a doverli risovere in maniera "ingegneristica", quindi si, in modo efficiente, ma raramente in modo semplice.Questo sembra distaccare linux dal mondo degli utonti, al quale non interessa "la potenza" di linux. Gli basterebbe anche un 20% in meno di tale versatilità, se potesse fare le cose semplicemente SEMPRE, come le fa con OSX o Win.Detto questo: domani o magari oggi che ho tempo, farò una partizione e proverò Ubuntu per come è oggi. Vi farò sapere quello che succede VS quello che mi aspettavo. Sempre che vi interessi :D
          • Liosandro scrive:
            Re: Ci sono voluti 10 anni per capirlo?
            Ecco: ho provato ad installare UBUNTU.http://punto-informatico.it/b.aspx?i=2802728&m=2805481#p2805481
          • angros scrive:
            Re: Ci sono voluti 10 anni per capirlo?


            Ah.

            E su android si può? Su Symbian? Posso
            installare

            un emulatore di Spectrum Sinclair su Windows

            Mobile? Sto pensando: posso installare un

            emulatore di XXXX Mater System su un qualsiasi

            telefonino?http://code.google.com/p/zxandroid/tanto per fare un esempio...
          • Liosandro scrive:
            Re: Ci sono voluti 10 anni per capirlo?
            - Scritto da: angros


            Ah.


            E su android si può? Su Symbian? Posso

            installare


            un emulatore di Spectrum Sinclair su Windows


            Mobile? Sto pensando: posso installare un


            emulatore di XXXX Mater System su un qualsiasi


            telefonino?

            http://code.google.com/p/zxandroid/

            tanto per fare un esempio...FIIIICO!Comprerò Maemo solo per questo. Poi lo lascerò lì perchè va come un dinosauro su tutto il resto. Ma qui mi hai beccato in pieno.
          • dariocaruso scrive:
            Re: Ci sono voluti 10 anni per capirlo?
            - Scritto da: angros
            - Scritto da: ruppolo

            - Scritto da: dariocaruso


            chi me lo vieta di ripararla (anche da solo)
            se

            è


            rotta???




            http://www.italgiure.giustizia.it/nir/lexs/1992/le



            Articolo 6.



            Veramente posso ripararmi la macchina da solo,
            l'unico problema è che poi non posso usarla su
            strada (la strada non è mia, e sulla strada posso
            andare solo con un veicolo autorizzato, e
            riparato in una officina certificata); ma se io,
            ad esempio, colleziono auto d'epoca, pooso
            riparamele come
            voglio.

            Posso quindi capire discorsi del tipo: non puoi
            accedere al mio servizio con un programma
            craccato (ad esempio, se io ho un server per
            videogames multiplayer, non ti lascio giocare se
            tu hai modificato il programma client in modo da
            rendere i muri trasparenti, perchè potresti
            barare ai danni degli altri videogiocatori: ma se
            tu, a casa tua, applichi una cheat mode sono
            affari tuoi... al massimo ti rovini il
            divertimento)

            Per un telefono, posso capire che un
            gestore ti proibisca di accedere alla sua
            rete con un telefono manomesso (potresti usarlo
            per disturbare gli altri utenti); ma parlo del
            gestore della rete (che ha effettivamente un
            contratto con te, e che può sospenderti il
            servizio se tu non rispetti le regole), non del
            produttore del
            telefono.lascia perdere... quello che stabilisce la apple è come la legge. Se la legge dice di non andare contromano in autostrada e la apple dice di non aprire l'ipad e metterci dentro 1 euro di microfono, per lui sono la stessa cosa.-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 03 febbraio 2010 18.46-----------------------------------------------------------
          • Fabio scrive:
            Re: Ci sono voluti 10 anni per capirlo?
            Diciamo che il paragone non regge.Il libero cittadino non si compra la strada. Per questo e' soggetto a delle restrizioni.Se ti compri casa, nessuno ti puo' vietare di fare la pipi' in un'angolo di casa.Questo perche' l'hai comprata.L'altra e' di uso condiviso.
          • ruppolo scrive:
            Re: Ci sono voluti 10 anni per capirlo?
            - Scritto da: Fabio
            Diciamo che il paragone non regge.
            Il libero cittadino non si compra la strada. Per
            questo e' soggetto a delle
            restrizioni.

            Se ti compri casa, nessuno ti puo' vietare di
            fare la pipi' in un'angolo di
            casa.
            Questo perche' l'hai comprata.
            L'altra e' di uso condiviso.Prova ad allevarci le galline, poi vedi.
          • Liosandro scrive:
            Re: Ci sono voluti 10 anni per capirlo?
            - Scritto da: Fabio
            Diciamo che il paragone non regge.
            Il libero cittadino non si compra la strada. Per
            questo e' soggetto a delle
            restrizioni.

            Se ti compri casa, nessuno ti puo' vietare di
            fare la pipi' in un'angolo di
            casa.
            Questo perche' l'hai comprata.
            L'altra e' di uso condiviso.La vedrei più in questo modo: la strada è la rete. Possiedi la macchina.Ma non puoi andare contromano. Non puoi lasciare la marmitta libera. Non puoi andare sui marciapiedi.Eppure la macchina è tua.Inoltre: non puoi pretendere che la Ferrari ti fornisca una macchina che va in fuoristrada. E' un oggetto ottimizzato per ottenere le migliori prestazioni in determinate condizioni.Certo, puoi customizzartela, se sei un buon meccanico/carrozziere e poi la omologhi (esattamente come ti puoi customizzare iPhone: se sai programmare...).Il problema è che Ferrari non ti fornisce DI SERIE le auto già modificate per rispondere a TUTTE LE ESIGENZE DI TUTTI GLI UTENTI POSSIBILI. Ed è giusto che sia così: fa bene quello, non si mette a fare male di tutto, come la maggior perte dei telefoni che pretendono di competere con iPhone.
          • dont feed the troll/dovella scrive:
            Re: Ci sono voluti 10 anni per capirlo?
            - Scritto da: ruppolo
            È semplicemente un cittadino che cammina per la
            strada sapendo non è libero di attraversarla con
            precedenza dove gli pare ma solo sulle strisce,
            che non può fare la pipì sul marciapiede, che non
            può pigliare a pugni i passanti eccetera
            eccetera.Cioè non ci posso giocare a GTA?
        • dariocaruso scrive:
          Re: Ci sono voluti 10 anni per capirlo?
          - Scritto da: ruppolo
          - Scritto da: Andreabont

          per avere un minimo di libertà devi diventare un

          pirata informatico cambiando il software

          (illegalmente) del

          dispositivo.

          Vai a leggerti i commenti qui:
          http://www.iphoneitalia.com/disponibile-il-firmwar
          e qui:
          http://www.iphoneitalia.com/devteam-redsn0w-funzio

          E poi dimmi chi è che è libero e chi no.

          Per chi non vuole scomodarsi: quelli che che NON
          hanno cambiato il software del dispositivo sono
          stati liberi di aggiornarlo e godere delle
          novità, gli altri sono agitati che non sanno
          come fare, non possono aggiornare, se aggiornano
          perdono tutto e devono reinstallare
          eccetera.

          La stessa libertà di andare per strada di un
          comune cittadino e di un evaso dal carcere.
          Entrambi sono
          liberi...ah! quanto vorrei anche io poter avere quello 0,0,1 in più nella pagina di info sul mio software!! Che tristezza avere tutta quella roba extra e la possibilità di usare il telefono come un vero pc, se poi non posso vedere lo 0,0,1 nella pagina delle info..Credo che si possa morire per questo... Ah, già, potrei passare alla 3,1,3 perdendo il jailbreack, ma sai che ti dico? sopravviverò......
      • stivy scrive:
        Re: Ci sono voluti 10 anni per capirlo?
        - Scritto da: Andreabont

        Aplle fa le cose belle dal punto di vista
        estetico, ma se le compri diventi loro schiavo,Mi sembra che quindi sia un prodotto perfetto, secondo le leggi del mercato...
        per avere un minimo di libertà devi diventare un
        pirata informatico cambiando il software
        (illegalmente) del
        dispositivo.La TUA libertà sta nel non comprare l'oggetto che non risponde alle tue esigenze. Le leggi del mercato faranno il loro corso...
    • Cesare scrive:
      Re: Ci sono voluti 10 anni per capirlo?
      E' anche vero che gli utenti Mac degli anni '90 erano in genere persone che ne capivano un po' di più di informatica ... al giorno d'oggi visto che "fa figo", cani e porci si comprano il Mac e vorrebbero fare sesso con Jobs... bah.
      • stivy scrive:
        Re: Ci sono voluti 10 anni per capirlo?
        - Scritto da: Cesare
        E' anche vero che gli utenti Mac degli anni '90
        erano in genere persone che ne capivano un po' di
        più di informatica ... al giorno d'oggi visto che
        "fa figo", cani e porci si comprano il Mac e
        vorrebbero fare sesso con Jobs...
        bah.Eppure senza i loro soldini oggi non avremmo gingilli come iphone o simili...
        • Cesare scrive:
          Re: Ci sono voluti 10 anni per capirlo?
          E chi se ne frega dell'iPhone? Io uso un cellulare di 40 euro e mi sembra di aver speso pure troppo!!! :P
          • stivy scrive:
            Re: Ci sono voluti 10 anni per capirlo?
            - Scritto da: Cesare
            E chi se ne frega dell'iPhone? Io uso un
            cellulare di 40 euro e mi sembra di aver speso
            pure troppo!!!
            :PIl mio discorso è riferito a chi critica i "cani e porci" che "si comprano il Mac e vorrebbero fare sesso con Jobs"
    • soulista scrive:
      Re: Ci sono voluti 10 anni per capirlo?
      - Scritto da: dreamcatche r
      Gli utenti MAC di solito vengono risparmiati,
      come se loro invece sapessero cosa sta dietro il
      SO, come se loro sapessero utilizzare il loro MAC
      o installare software se non vi fossero icone da
      cliccare. Io credo che sia il contrario, è più
      facile che sia un utente Windows a dover
      conoscere qualcosa di più che "cliccare un icona"
      se vuole usare il PC, installare o rimuovere
      software e compiere diverse altre operazioni.Aperta parentesiE' più che altro un delirio di onnipotenza: porti a casa un prodotto che non funziona a dovere e ogni giorno devi fare qualcosa per risolvere dei problemi... saper avviare il programma di deframmentazione o formattare l'HD di tanto in tanto non fa un utente win più esperto di uno mac. La gran parte di utenti win sono convinti di essere esperti di computer, la gran parte degli utenti mac sono convinti di NON essere esperti e vogliono un sistema che crei meno problemi possibile, per essere produttivi - o "intrattenuti" - da subito.Una volta ho letto un articolo - che non riesco più a ritrovare - credo fosse addirittura di uno psicologo, che parlava della depressione che prende certi utenti windows che passano a macintosh: abituati a risolvere problemi si ritrovano spaesati in un sistema che ha bisogno di una davvero saltuaria manutenzione.Chiusa parentesi
      • ruppolo scrive:
        Re: Ci sono voluti 10 anni per capirlo?
        per non parlare di iPhone e dell'iPad che verrà: manutenzione zero.
        • Fragy scrive:
          Re: Ci sono voluti 10 anni per capirlo?
          - Scritto da: ruppolo
          per non parlare di iPhone e dell'iPad che verrà:
          manutenzione
          zero.Vuol dire che quando qualche cosa non funziona li butti?Neanche le divinità fanno le cose perfette non ti sembra eccessivo affermare che la Apple è in grado di farle?
    • dont feed the troll/dovella scrive:
      Re: Ci sono voluti 10 anni per capirlo?
      - Scritto da: dreamcatche r
      Su questo forum sono 10 anni che la maggioranza
      degli utenti Linux denigrano e offendono gli
      utenti Microsoft, li chiamano utonti, incapaci di
      pensare, capaci solo di cliccare sulle icone.
      Senza icone non saprebbero usare il PC, non
      saprebbero installare un programma perché non
      sanno nulla di ciò che sta dietro il SO - questo
      è quello che da 10 anni leggo su
      P.I.E non è condivisibile al 100%?
      Gli utenti MAC di solito vengono risparmiati,
      come se loro invece sapessero cosa sta dietro il
      SO, come se loro sapessero utilizzare il loro MAC
      o installare software se non vi fossero icone da
      cliccare. Un utente MAC sceglie il MAC perchè non ha nessuna intenzione di sapere cosa c'è dietro.E' una scelta comprensibile che merita rispetto, soprattutto se conduce all'uso di un sistema VERAMENTE FACILE DA USARE, a prova di utonto con la stabilità che si richiede in casi come questo.
      Io credo che sia il contrario, è più
      facile che sia un utente Windows a dover
      conoscere qualcosa di più che "cliccare un icona"
      se vuole usare il PC, installare o rimuovere
      software e compiere diverse altre operazioni.Infatti il problema è questo, tutti i WINDOWS vengono SPACCIATI come smeplici da usare ma non sono nè semplici, nè intiuitivi, e inoltre non osno nemmeno stabili e sicuri.Insomma, al di là della grande diffusione, i sistemi windows non eccellono da nessuna parte.In compenso i fanatici windowisti sono arroganti e spesso ignoranti, ma si spacciano come geni informatici.
      All'utente MAC non interessa conoscere altro che
      sapere dove si trova l'icona da cliccare. Il MAC
      ed in genere i prodotti Apple sono ancor più a
      prova di utonti rispetto a Win.Ecco la differenza il sistema Apple è a prova di utonto.Il sistema windows ci viene propinato come tale e non lo è. Potrete obiettare
      che il SO e il software del MAC funziona molto
      meglio rispetto a Win, ma questo è un altro
      discorso. Io sto parlando d'altro. Parlo di
      usabilità e intuitività, e di icone da cliccare.Come usabilità, intuitività e "icone da clicare" Apple è imbattibile.
      Ora, dopo 10 anni, qualcuno fa la grande
      scoperta, finalmente capisce che gli utenti non
      vogliono cose complicate, che non sono
      interessati a come funziona un SO, che vogliono
      solo che sia intuitivo e divertente da usare.Era chiaro anche 10 anni fa.Non capisco questa meraviglia.

      Dopo 10 anni avete capito cosa vogliono gli
      utenti? Noi lo abbiamo sempre saputo, e sempre
      detto.Ma a chi ti riferisci?e "VOI" chi sareste?
      • italiano scrive:
        Re: Ci sono voluti 10 anni per capirlo?
        - Scritto da: dont feed the troll/dovella
        In compenso i fanatici windowisti sono arroganti
        e spesso ignoranti, ma si spacciano come geni
        informatici.Sinceramente questa proprio non mi sembra che rispetti la realtà!La realtà mi sembra invece esattamente il contrario, poche decine di utenti Linux e MAC, sempre pronti ad attaccare utenti Win.Non mi ricordo di una discussione su questo forum da oltre un anno a questa parte dove un utente Win attaccava Linux o MAC.(E vi anticipo, evitate la stupida battuta: "Non avrebbero nulla a cui attaccarsi").
        • dont feed the troll/dovella scrive:
          Re: Ci sono voluti 10 anni per capirlo?
          - Scritto da: italiano
          - Scritto da: dont feed the troll/dovella

          In compenso i fanatici windowisti sono arroganti

          e spesso ignoranti, ma si spacciano come geni

          informatici.

          Sinceramente questa proprio non mi sembra che
          rispetti la
          realtà!
          La realtà mi sembra invece esattamente il
          contrario, poche decine di utenti Linux e MAC,
          sempre pronti ad attaccare utenti
          Win.
          Non mi ricordo di una discussione su questo forum
          da oltre un anno a questa parte dove un utente
          Win attaccava Linux o
          MAC.
          (E vi anticipo, evitate la stupida battuta: "Non
          avrebbero nulla a cui
          attaccarsi").E' così falso quello che dici che solo in questa pagina basta leggere le arroganti stupidaggini di UAU/dovella per rendersi conto che è come dico.
    • collione scrive:
      Re: Ci sono voluti 10 anni per capirlo?
      - Scritto da: dreamcatche r
      Su questo forum sono 10 anni che la maggioranza
      degli utenti Linux denigrano e offendono gli
      utenti Microsoft, li chiamano utonti, incapaci di
      pensare, capaci solo di cliccare sulle icone.perchè non è la verità?
      Gli utenti MAC di solito vengono risparmiati,
      come se loro invece sapessero cosa sta dietro ilno, perchè loro dicono chiaramente di non essere geni della computer science ma semplici utenti che vogliono un sistema punta e clicca di facile utilizzoti ricordo che il fanboy medio windows parla di kernel, scheduler, mmu a vanvera e fuori luogo
      facile che sia un utente Windows a dover
      conoscere qualcosa di più che "cliccare un icona"
      se vuole usare il PC, installare o rimuoverema come, se criticano linux perchè non è tutto punta e clicca
      All'utente MAC non interessa conoscere altro che
      sapere dove si trova l'icona da cliccare. Il MAC
      ed in genere i prodotti Apple sono ancor più a
      prova di utonti rispetto a Win. Potrete obiettarein parte, ma mac os ha unix sotto e si apre il terminale ne vedi delle belleche poi l'utente mac comune non sappiamo nemmeno cos'è il terminale, beh, cavolacci suoi
      riferisco alla frase "Apple non ha rivali quando
      si tratta di creare un'esperienza coinvolgente"
      scrive Zemlin sul blog della fondazione, e "anche
      se molti mettono in dubbio l'impattoe infatti è così, l'utonto non sa un tubo di cosa c'è sotto la macchina che sta usando
      rivoluzionario di iPad, la consistente esperienza
      utente di Apple è molto più vicina a qualcosa di
      magico rispetto a molte delle cose attualmente
      basate su
      Linux".
      si la magia la si paga a caro prezzo e cioè facendosi dire da Steve cosa installare e non sul proprio computer o iphonea me sinceramente l'ecosistema apple fa accapponare la pelle
      Dopo 10 anni avete capito cosa vogliono gli
      utenti? Noi lo abbiamo sempre saputo, e sempre
      detto.ma come non siete voi winari quelli che sanno anche usare windows oltre il punta e clicca? insomma, da che parte stai?
  • Babbo Natale scrive:
    Ma...
    I linari non hanno il becco di un quattrino, cosa vogliono fare? LOLNello scantinato non si produce hardware, e quando fanno accordi con qualcuno sanno che lo spirito open source lo prende in quel posto.
    • angros scrive:
      Re: Ma...

      Nello scantinato non si produce hardware, eNei garage invece sì? Ricordati come è nata la Apple...
    • Zago scrive:
      Re: Ma...
      - Scritto da: Babbo Natale
      I linari non hanno il becco di un quattrino,tipo NOVEL, SUN tutte aziende *unix based e poveracce vero
    • fox82i scrive:
      Re: Ma...
      Un po' infelice la tua uscita!Tutte le grande idee sono nate nei scantinati...
    • stivy scrive:
      Re: Ma...
      - Scritto da: Babbo Natale
      Nello scantinato non si produce hardwareEsatto: l'hardware viene prodotto oggi con milioni di $ in ricerca e sviluppo. E chi paga questi soldi? Gli utenti finali che acquisteranno il prodotto finito. Ovvero tutte quelle persone che qui amano chiamare utonti perchè comprando prodotti blindati, che non osservano la libertà di installare quel che si vuole ecc... Ma che magari di questa libertà proprio non saprebbero forse cosa farsene... Eppure sono i soldi sborsati da loro che consentono a coloro che si credono "utenti avanzati" (come molti qui) di avere in mano oggetti sempre più performanti. No money=no research&development. Alla faccia di chi credere nelle utopie.
  • Certo certo scrive:
    Il piano segreto di Big Steve.
    [img]http://www.appuntidigitali.it/site/wp-content/uploads/big-brother-765717.jpg[/img] Zemlin conclude poi con l'ammettere che cosa realmente nasconde la "magia" di Apple , vale a dire "il sistema più blindato che si possa immaginare" in cui "ecosistema" fa rima con gli interessi di Apple e di nessun altro e la piena interoperabilità è una chimera irraggiungibile quando la CPU principale di iPad è un'implementazione di un certo "Fritz chip" ben noto a chi è a conoscenza dell'iniziativa chiamata "Trusted Computing Group". Anche per questo, dice Zemlin, è importante che la concorrenza sulla "magia" di Apple si faccia serrata, e in tal senso la Linux Foundation ha in serbo alcune iniziative che verranno rese note nel corso delle prossime settimane. Non vedo l'ora![yt]Z1x8lxdugRg[/yt]
    • gerry scrive:
      Re: Il piano segreto di Big Steve.
      Che cavolata, Jobs non ti può guardare, l'iPad non ha la videocamera (rotfl)
    • stivy scrive:
      Re: Il piano segreto di Big Steve.
      - Scritto da: Certo certo
      [img]http://www.appuntidigitali.it/site/wp-content

      Zemlin conclude poi con l'ammettere che
      cosa realmente nasconde la "magia" di Apple ,
      vale a dire "il sistema più blindato che si
      possa immaginare" in cui "ecosistema" fa
      rima con gli interessi di Apple e di nessun
      altro e la piena interoperabilità è una
      chimera irraggiungibile quando la CPU principale
      di iPad è un'implementazione di un certo "Fritz
      chip" ben noto a chi è a conoscenza
      dell'iniziativa chiamata "Trusted Computing
      Group". Anche per questo, dice Zemlin, è
      importante che la concorrenza sulla "magia" di
      Apple si faccia serrata, e in tal senso la Linux
      Foundation ha in serbo alcune iniziative che
      verranno rese note nel corso delle prossime
      settimane.
      Scusate, solo unosservazione anche se iPad o i futuri iPhone o altri prodotti Apple fossero blindatissimi, protetti da tonnellate di DRM, non scardinabili perchè vi da fastidio? basta non comprare prodotti Apple e le leggi del libero mercato faranno il resto, non vi pare?La vera libertà non è imporre ad unazienda come costruire i propri prodotti, ma il poter scegliere di non acquistarli in favore di altri
      • ruppolo scrive:
        Re: Il piano segreto di Big Steve.
        - Scritto da: stivy
        Scusate, solo unosservazione anche se iPad o i
        futuri iPhone o altri prodotti Apple fossero
        blindatissimi, protetti da tonnellate di DRM, non
        scardinabili perchè vi da fastidio? basta non
        comprare prodotti Apple e le leggi del libero
        mercato faranno il resto, non vi
        pare?
        La vera libertà non è imporre ad unazienda come
        costruire i propri prodotti, ma il poter
        scegliere di non acquistarli in favore di
        altriLibertà che c'è sempre stata.Il problema si pone quando il prodotto protetto è il migliore. Che fai, rinunci? Io no.
        • angros scrive:
          Re: Il piano segreto di Big Steve.

          Il problema si pone quando il prodotto protetto è
          il migliore. Che fai, rinunci? Io
          no.Nemmeno io... è per questo che esistono i crack. Comunque, per me il problema non si pone, perchè non ho mai considerato i prodotti Apple come i migliori (per gli usi che interessano a me, sono i meno adatti).
      • Certo certo scrive:
        Re: Il piano segreto di Big Steve.
        Ma infatti è il fanatismo degli utenti mac che rompe le balle. Finché non riescono a convertirti, non smettono di stressarti. Considerando che il risultato ti tale conversione è finire su un sistema dove comanda Steve Jobs e il cui fine ultimo è dare sempre più potere a Steve Jobs, ritengo che sia saggio preoccuparsi non tanto dei prodotti Apple, ma appunto del fanatismo dei suoi adepti.[img]http://images4.wikia.nocookie.net/nonciclopedia/images/f/ff/Think_different.jpg[/img]
        • stivy scrive:
          Re: Il piano segreto di Big Steve.
          - Scritto da: Certo certo
          Ma infatti è il fanatismo degli utenti mac che
          rompe le balle. E' verosimile che i keynote di jobs siano di fatto delle vere e proprie "messe tecnologiche". Però è innegabile che l'azienda in questione sia oggettivamente foriera di innovazione, intesa nel senso di rendere facili ed accessibili tecnologie altrimenti complesse.
        • ruppolo scrive:
          Re: Il piano segreto di Big Steve.
          - Scritto da: Certo certo
          Ma infatti è il fanatismo degli utenti mac che
          rompe le balle. Finché non riescono a
          convertirti, non smettono di stressarti.Perché non verifichi chi inizia i thread, prima di parlare a vanvera?
  • pino scrive:
    ipad
    Vengoanchio... hahaha
  • angros scrive:
    Guerra?
    Dove ci si arruola?(cylon)(cylon)(cylon)
  • Marco scrive:
    Macachi!!!
    http://canali.kataweb.it/kataweb-itech/2010/02/02/ipad-il-giallo-della-videocamera/?ref=rephpsp1pero' ha la webcam...solo che poi l'hanno tolta in modo da vendervela (a caro prezzo) nella prossima incarnazione.....MACACHIIIIII!!!!!Se siete cosi' gonzi che vi si frega in questo modo, quasi-quasi vi do il mio conto corrente...sapete stoo sviluppando per steve il nuovo ultra potente mac, ma mi servono fondi e lui non e' raggiungibile (il suo iPhone non ha campo) se mi date i vostri soldi prometto che vi spediremo il nuovo iCoso appena pronto!!...Ehi...Stenoooo!! Accendi il server mail!!! Ho appena inventato la mail truffa perfetta per XXXXXXX soldi agli utonti maaac!!!
    • blablabla scrive:
      Re: Macachi!!!
      bruciate talmente tanto di rabbia che vi attaccate a queste cose.non è ancora uscito e già ne avete smontato uno!!ma pensate ogni tanto a quello che scrivete?
      • ruppolo scrive:
        Re: Macachi!!!
        - Scritto da: blablabla
        bruciate talmente tanto di rabbia che vi
        attaccate a queste
        cose.Sai perché bruciano? Non hanno ancora potuto prendersi l'iPhone, quindi già bruciano, figurati adesso che si aggiunge anche l'iPad... incandescenti, sono :D
        • Ciaspola scrive:
          Re: Macachi!!!
          Fidati, ho qualcosa di molto meglio dell'iPhone, qualcosa che mentre sei in auto e stai usando il navigatore e ti arriva una chiamata il navigatore non si chiude...E poi: Flash 10, batteria che dura più a lungo, hardware più avanzato, più applicazioni gratuite e meno cag*te, più spazio per salvare i propri dati, costo più basso, interfaccia più innovativa e bella, configurazione più semplice... Tutti i nodi vengono al pettine e già diverse persone che conosco e usano iPhone stanno meditando un cambio verso la piattaforma che uso io nelle sue diverse incarnazioni.Il bello è che tutti rimangono stupiti che esista qualcosa di molto meglio dell'iPhone.
        • seeeeeeeeee eee scrive:
          Re: Macachi!!!
          - Scritto da: ruppolo
          - Scritto da: blablabla

          bruciate talmente tanto di rabbia che vi

          attaccate a queste

          cose.

          Sai perché bruciano? Non hanno ancora potuto
          prendersi l'iPhone, quindi già bruciano, figurati
          adesso che si aggiunge anche l'iPad...
          incandescenti, sono
          :DE' bello vedere persone che si fanno XXXXXXX con gioia... nemmeno i fronte all'evidenza di una politica che mira al massimo profitto a spese (è davvero il caso di dirlo) dell'utenza, perdono il loro sorriso. Ogni cosa che fa Apple è giustificata... in IPad 1G non c'è la webcam (nonostante sia già tutto pronto per montarla)? e via a giustificare le profonde motivazioni tecnico-filosofiche (think differet!) per cui su un device di questo tipo la webcam NON CI VA... nell'IPad 2G ci sarà la webcam? e giù ancora con profonde disamine sull'opprtunità della presenza della webcam sullo stesso device del quale poco prima s'era spiegato che non abbisognava di webcam... è sempre la stessa storia, la stessa di IPhone... clienti felici di essere spremuti come arance.Io la chiamo sindrome di Stoccolma.
          • ruppolo scrive:
            Re: Macachi!!!
            Se rileggi i miei post vedrai che sulla webcam ho sempre detto "strano che non c'è, ci poteva stare".Lo slot per la SD, invece, NO!
          • seeeeeeeeee eee scrive:
            Re: Macachi!!!
            - Scritto da: ruppolo
            Se rileggi i miei post vedrai che sulla webcam ho
            sempre detto "strano che non c'è, ci poteva
            stare".
            Lo slot per la SD, invece, NO!hai ragione ruppolo, sulla webcam. però continuo a chiedermi "perché"... e l'unica risposta che mi do è che vogliono fare in modo che più persone possibili si ritrovino, all'uscita del 2G, con un hw già vecchio... pensa all'Ipod... per anni si è detto che andava bene non avesse la radio, perché la forza di Apple era "prodotto mirato", "essenzialità", "facciamo bene una cosa e una sola", "un lettore mp3 non è una radio"... ecc... e adesso, per arginare i cali nelle vendite, l'han messa. fanno benissimo, è una strategia sensatissima, nessuno costruisce prodotti di elettronica per affermare una "filosofia" sbattendosene delle vendite. però vorrei che i fan di Apple la facessero un po' scendere dal piedistallo... non è possibile che ogni volta che si obietta "manca questo" ci si debba sentir dire: "voi non capite". Si può apprezzare il lavoro di un'azienda, non amarla... perché un'azienda non ama i suoi clienti, mai.
          • .net scrive:
            Re: Macachi!!!
            Perchè? Faceva male avere la possibilità di espandere la memoria? senza dover ricorrere ovviamente ad acXXXXXri? QUando occupa lo slot di Mini sb su un dispositivo? E una porta Usb?
          • ruppolo scrive:
            Re: Macachi!!!
            - Scritto da: .net
            Perchè? Faceva male avere la possibilità di
            espandere la memoria? senza dover ricorrere
            ovviamente ad acXXXXXri? QUando occupa lo slot di
            Mini sb su un dispositivo?3cm in profondità. E una porta
            Usb?Non so, a occhio altrettanto, ma anche se è di meno lo spazio perso lo determina il connettore più profondo.
          • Fulmy(nato) scrive:
            Re: Macachi!!!
            - Scritto da: ruppolo
            Se rileggi i miei post vedrai che sulla webcam ho
            sempre detto "strano che non c'è, ci poteva
            stare".
            Lo slot per la SD, invece, NO!e quale sarebbe la motivazione tecnico-filosofica per non avere lo slot SD integrato?
          • ruppolo scrive:
            Re: Macachi!!!
            - Scritto da: Fulmy(nato)
            - Scritto da: ruppolo

            Se rileggi i miei post vedrai che sulla webcam
            ho

            sempre detto "strano che non c'è, ci poteva

            stare".

            Lo slot per la SD, invece, NO!

            e quale sarebbe la motivazione tecnico-filosofica
            per non avere lo slot SD
            integrato?3 cm x il lato corto del dispositivo, ovvero 56 cm quadrati in meno per la batteria.
          • Fulmy(nato) scrive:
            Re: Macachi!!!
            - Scritto da: ruppolo
            3 cm x il lato corto del dispositivo, ovvero 56
            cm quadrati in meno per la batteria.aumenti lo spessore di un solo millimetro, e guadagni 46 cmq di volume a disposizione per batteria, slot SD, porta USB e altro ancora.
          • ruppolo scrive:
            Re: Macachi!!!
            - Scritto da: Fulmy(nato)
            - Scritto da: ruppolo


            3 cm x il lato corto del dispositivo, ovvero 56

            cm quadrati in meno per la batteria.

            aumenti lo spessore di un solo millimetro, e
            guadagni 46 cmq di volume a disposizione per
            batteria, slot SD, porta USB e altro
            ancora.In cmq sono superficie, non volume. Lo spessore è comunque importante, altrimenti rischi di fare mattoni come i netbook.
          • Fulmy(nato) scrive:
            Re: Macachi!!!
            - Scritto da: ruppolo

            aumenti lo spessore di un solo millimetro, e

            guadagni 46 cmq di volume a disposizione per

            batteria, slot SD, porta USB e altro

            ancora.

            In cmq sono superficie, non volume. ovviamente intendevo centimetri cubi
            ...Lo spessore è
            comunque importante, altrimenti rischi di fare
            mattoni come i netbook.è più mattone un apparecchio spesso 13.4mm perfettamente inutile, o uno spesso 14.4mm ma che grazie ad un paio di connettori in più inizia ad avere una qualche utilità?
          • Fulmy(nato) scrive:
            Re: Macachi!!!
            - Scritto da: Liosandro
            Guarda che "wireless" non significa solo WiFi.
            Tutto quello che ti ho detto lo faccio anche in
            3g.allora tutto è risolto, basta solo trovare una DSLR con connettività 3G :D Tra le Nikon mi pare non ci sia neppure sulla D3x, sai mica se tra le Canon è disponibile?
          • p4bl0 scrive:
            Re: Macachi!!!
            - Scritto da: ruppolo
            - Scritto da: Fulmy(nato)

            - Scritto da: ruppolo


            Se rileggi i miei post vedrai che sulla webcam

            ho


            sempre detto "strano che non c'è, ci poteva


            stare".


            Lo slot per la SD, invece, NO!



            e quale sarebbe la motivazione
            tecnico-filosofica

            per non avere lo slot SD

            integrato?

            3 cm x il lato corto del dispositivo, ovvero 56
            cm quadrati in meno per la
            batteria.beh immagino che quando si parli di SD sia implicito ormai che si tratti di MICRO SD..
          • ruppolo scrive:
            Re: Macachi!!!
            - Scritto da: p4bl0
            - Scritto da: ruppolo

            - Scritto da: Fulmy(nato)


            - Scritto da: ruppolo



            Se rileggi i miei post vedrai che sulla
            webcam


            ho



            sempre detto "strano che non c'è, ci poteva



            stare".



            Lo slot per la SD, invece, NO!





            e quale sarebbe la motivazione

            tecnico-filosofica


            per non avere lo slot SD


            integrato?



            3 cm x il lato corto del dispositivo, ovvero 56

            cm quadrati in meno per la

            batteria.

            beh immagino che quando si parli di SD sia
            implicito ormai che si tratti di MICRO
            SD..E allora non serve a un tubo. Quante fotocamere usano micro SD?
          • OldDog scrive:
            Re: Macachi!!!

            E allora non serve a un tubo. Quante fotocamere
            usano micro SD?Volendo usi sulla fotocamera la microSD montata in un adattatore SD, ma avresti comunque l'obiezione di chi usa Compact Flash su fotocamere pro, e chi ha la videocamera con HD vorrebbe la USB2 e magari la firewire 400/800.Certo che avere tutto solo via radio (BT o WiFi o UMTS poco importa) non mi entusiasma affatto, soprattutto per un dispositivo che non deve essere tascabile come un iPhone o iPod touch e quindi una concessione alle porte poteva averla senza stravolgere il design. IMHO, ovviamente.
  • SonoIO scrive:
    Si può mettere Linux sull'iPad?
    Me lo chiedo perché sarebbe un modo per accedere a Java e Flash.E a me Java è assolutamente indispensabile.Comunque non me lo comprerei lo stesso, diavolo quel coso non ha neanche una porta Usb per metterci le chiavette! E ha lo slot SD solo su un adattatore esterno... troppo scomodo.
    • lellykelly scrive:
      Re: Si può mettere Linux sull'iPad?
      e allora chepparliaffare?
      • SonoIO scrive:
        Re: Si può mettere Linux sull'iPad?
        - Scritto da: lellykelly
        e allora chepparliaffare?Curiosità.
      • rover scrive:
        Re: Si può mettere Linux sull'iPad?
        Se scrivesse solo ci ha inytenzione di comprare questo indefinibile i-coso la discussione sarebbe già terminata.Quello che manca sarà aggiunto col tempo, e sarà una grande innovazione!!!Un po' come il copia-incolla di aifone: una grande innovazione.Peccato che già ne 2005 mi girasse tra le mani uno smartphone dotato di questa stupenda innovazione Apple introdotta a fine 2009.O sbaglio?Macachi non preoccupatevi, soto scrivendo da un macbook, ma domani lo farò da un Samsung NC10....
    • Giuseppe Rossi scrive:
      Re: Si può mettere Linux sull'iPad?
      come la maionese sulle melanzane cértoooo !
      • lellykelly scrive:
        Re: Si può mettere Linux sull'iPad?
        tonno e liquirizia, vov e brancamenta, anguria (cocomero) e kren, ecc...
        • ruppolo scrive:
          Re: Si può mettere Linux sull'iPad?
          E il top dei top, il cotechino con la Nutella.
          • seeeeeeeeee eee scrive:
            Re: Si può mettere Linux sull'iPad?
            - Scritto da: ruppolo
            E il top dei top, il cotechino con la Nutella.Quanti server funzionano con Linux e quanti con MACOS? Ti sei mai chiesto quale dei due sistemi operativi sia più importante per la sopravvivenza delle infrastrutture informatiche vitali? Un po' di rispetto, please
          • collione scrive:
            Re: Si può mettere Linux sull'iPad?
            beh ovviamente linux, seguito a ruota da freebsd e solarismacos x server è in realtà talmente scarso da non poter essere utilizzato in scenari realii trucchi di ottimizzazione e caching/prefetch usati nella versione desktop funzionano appunto sui pc e workstation mac, ma non servono a nulla sui server dov'è necessaria la forza brutacomunque è possibile che qualcuno metta linux sull'ipad, anche se in tutta onestà, a quel punto non è meglio comprare un lenovo u1 o un hp slate e metterci linux?apple ha deluso parecchio con l'ipad, visto che è un dispositivo già chiuso per motivi a noi ignoti, ma poi ha obiettivamente un'interfaccia troppo iphone-style ed estremamente riduttiva per l'uso di un tabletpenso che lo scopo fosse di creare un e-reader ma allora siamo in tutt'altro campoimho il concept presentato recentemente da google è il migliore per quel tipo di dispositivi
          • ruppolo scrive:
            Re: Si può mettere Linux sull'iPad?
            - Scritto da: collione
            macos x server è in realtà talmente scarso da non
            poter essere utilizzato in scenari
            realiSei ignorante.
            i trucchi di ottimizzazione e caching/prefetch
            usati nella versione desktop funzionano appunto
            sui pc e workstation mac, ma non servono a nulla
            sui server dov'è necessaria la forza
            brutaforza bruta? E dove sta scritto?Che forza bruta ci vuole per gestire la posta elettronica, VPN, rubrica e calendari condivisi, spazio condiviso, backup, di una piccola azienda?
            comunque è possibile che qualcuno metta linux
            sull'ipad, anche se in tutta onestà, a quel punto
            non è meglio comprare un lenovo u1 o un hp slate
            e metterci
            linux?Per buttare i soldi, è meglio.
            apple ha deluso parecchio con l'ipad,Verissimo, le vendite sono praticamente a zero.
            visto che è
            un dispositivo già chiuso per motivi a noi
            ignoti,A te ignoti, come ignoti sono i server con OS X.
            ma poi ha obiettivamente un'interfaccia
            troppo iphone-style ed estremamente riduttiva per
            l'uso di un
            tabletCerto certo...
            penso che lo scopo fosse di creare un e-reader ma
            allora siamo in tutt'altro
            campoNon ne imbrocchi una nemmeno per sbaglio.
            imho il concept presentato recentemente da google
            è il migliore per quel tipo di
            dispositiviOh sicuro, allora vai, compra il concept. Ce ne sono tantissimi, hai l'imbarazzo della scelta e costano pochissimo, praticamente zero.
          • ruppolo scrive:
            Re: Si può mettere Linux sull'iPad?
            - Scritto da: seeeeeeeeee eee
            - Scritto da: ruppolo

            E il top dei top, il cotechino con la Nutella.

            Quanti server funzionano con Linux e quanti con
            MACOS? Ti sei mai chiesto quale dei due sistemi
            operativi sia più importante per la sopravvivenza
            delle infrastrutture informatiche vitali? Un po'
            di rispetto,
            pleasePenso, e voglio sperare, che le infrastrutture informatiche vitali non utilizzino personal computer.Purtroppo ho avuto un pessimo riscontro: qui in Friuli il sistema delle unità sanitarie locali è gestito dalla Insiel con personal computer con Windows. Quando ci fu il virus Nimda, l'intero apparato gestionale della ragione fu messo out per un giorno intero da questo virus.Spero che in altre regioni e ambiti importanti non siano tutti così dissennati.http://www.radicalifvg.it/Nimda.html
          • seeeeeeeeee eee scrive:
            Re: Si può mettere Linux sull'iPad?
            - Scritto da: ruppolo
            - Scritto da: seeeeeeeeee eee

            - Scritto da: ruppolo


            E il top dei top, il cotechino con la Nutella.



            Quanti server funzionano con Linux e quanti con

            MACOS? Ti sei mai chiesto quale dei due sistemi

            operativi sia più importante per la
            sopravvivenza

            delle infrastrutture informatiche vitali? Un po'

            di rispetto,

            please

            Penso, e voglio sperare, che le infrastrutture
            informatiche vitali non utilizzino personal
            computer.
            Purtroppo ho avuto un pessimo riscontro: qui in
            Friuli il sistema delle unità sanitarie locali è
            gestito dalla Insiel con personal computer con
            Windows. Quando ci fu il virus Nimda, l'intero
            apparato gestionale della ragione fu messo out
            per un giorno intero da questo
            virus.
            Spero che in altre regioni e ambiti importanti
            non siano tutti così
            dissennati.

            http://www.radicalifvg.it/Nimda.htmlma io parlavo di linux...
  • lellykelly scrive:
    questo è l'anno
    d'iLinux?
Chiudi i commenti