Il calo di iTunes impressiona la rete

Si moltiplicano i commenti dopo la pubblicazione dell'analisi Forrester secondo cui nell'ultimo anno lo store multimediale più gettonato del web ha subito una forte contrazione delle vendite. La colpa? Tutti dicono che è del DRM

Roma – Cala o non cala? Il DRM sta colpendo persino il maggiore negozio shop multimediale online, iTunes Music Store ? La pubblicazione su The Register di una rilevazione di Forrester Research sta scatenando un dibattito mondiale in rete. Il motivo sta nel fatto che, secondo Forrester, le vendite del negozio Apple sarebbero calate drasticamente nell’ultimo anno . Un dato che molti hanno persino interpretato come il segno del collasso dello store.

Forrester non si è avvalsa di numeri ufficiali Apple, ma ha indagato su un campione di utenti negli Stati Uniti e sulle loro transazioni con iTunes degli ultimi 27 mesi . Scoprendo che dopo un lungo periodo di forti vendite, dallo scorso gennaio ad oggi le entrate mensili di iTunes si sono contratte del 65 per cento. Le singole transazioni, poi, sono scese per volume del 17 per cento. E non sono dati che riguardano solo iTunes: vengono citate le cifre di Nielsen Soundscan , misuratore delle vendite di musica, anche online, in NordAmerica, cifre che dimostrano un calo diffuso su molti jukebox negli ultimi tre trimestri.

Ma iTunes non è un qualsiasi jukebox, è la sponda online del celeberrimo player multimediale iPod , le cui vendite crescono a ritmi vertiginosi: nei 27 mesi indagati da Forrester, le vendite del player sono aumentate di quattro volte , confermando la leadership del mercato per Apple e il forte appeal del proprio dispositivo. Perché questa “distanza” tra player e store? “Gli iPod – ha dichiarato uno dei principali analisti di Forrester, Josh Bernoff – non generano decine e decine di transazioni ad ogni trimestre. Gli utenti comprano un certo numero di canzoni e poi smettono di farlo”.

Un dato che il New York Times interpreta come un grosso segnale di novità perché, scrive, si è sempre ritenuto che il numero di brani venduti su iTunes fosse superiore di 20-22 volte il numero complessivo di iPod venduti, una ratio che con i dati Forrester scende drasticamente. Una interpretazione errata secondo Ars Technica , che se la prende con il quotidiano newyorkese perché poggia le sue tesi su un dato parziale. Una informazione, quella sulla ratio , spiega Ars , che non vuol dire nulla, considerando i molti diversi usi di iPod, il fatto che molti nuclei familiari condividano la stessa musica ma posseggano più di un iPod o che gli utenti reperiscano musica da molte fonti, altre rispetto ad iTunes.

Secondo Bernoff, autore del rapporto, “sin dal momento dell’introduzione di iTunes Music Store, Apple ha venduto mediamente solo 20 tracce per ogni iPod venduto, il che suggerisce che anche a 0,99 dollari a brano, molti consumatori ancora non siano convinti del valore della musica digitale”. Il che porta Apple a gestire uno store che a breve potrebbe andare in rosso e diventare non profittevole . Tesi bocciate da diversi blogger, secondo cui ritenere che vi sia davvero un calo nelle vendite di iTunes significa non saper fare i conti: “iTunes è il quarto maggiore rivenditore di qualsiasi settore e vende ogni giorno quasi tre milioni di brani. Senza contare le entrate dalla vendite di film o show televisivi, che valgono milioni di dollari ogni anno. Se questo è un collasso non so cosa questi autori (Barnoff, ndr.) considerino un successo”.

“Se ti dicessi che solo il 3 per cento delle famiglie statunitensi ha comprato musica da iTunes nell’ultimo anno mi crederesti?”, si chiede Blogginstocks , suggerendo che gli iPod pieni di musica non sono evidentemente colmi di brani iTunes ma di brani che gli utenti si procurano in altro modo, ad esempio dalle piattaforme peer-to-peer . Una visione contestata da MacUser , secondo cui il grosso della musica caricata sugli iPod arriverebbe dai CD posseduti dagli utenti.

In verità il dato più interessante che sembra emergere da questo dibattito lo mette sul tavolo proprio Forrester, ed è il ruolo del DRM , ossia delle tecnologie anticopia, quelle che proteggono i brani venduti dai jukebox legali ma delle quali non v’è traccia nei più gettonati ambienti peer-to-peer. Dati alla mano, Barnoff spiega che “le vendite di iTunes non riducono quelle di CD”. Però negli ultimi cinque anni le vendite di CD sono scese del 20 per cento. “Il messaggio qui – spiega Barnoff – non è che le vendite di CD stiano aumentando (come effetto del calo dei jukebox, ndr.) ma che ottenere musica pirata è pratica così diffusa che il DRM sembra ai consumatori più un problema che un vantaggio”. Una dichiarazione che non sorprende se si pensa che studiosi del settore, come Ed Felten di Princeton, da anni dichiarano che il DRM può avere successo solo se si ingannano i consumatori nel ritenerlo uno strumento utile a loro. E che proprio per questo sono molte le campagne antiDRM attualmente in corso.

Non è un caso dunque se, dopo la pubblicazione dello studio Forrester, molti blogger si chiedano : “Potrebbe essere possibile che il consumatore medio sta finalmente comprendendo che la musica al DRM fa male? Sembra essere l’unica spiegazione logica (di quanto sta avvenendo)”. Come a dire, cioè, che se il P2P continua a crescere , se i CD vendono meno e se i jukebox tirano il fiato, allora non solo i prezzi dei brani quanto proprio la tecnologia anticopia degli store ufficiali è giunta al capolinea .

Per quanto riguarda Apple, che fa persino fatica a contare i sesterzi che piovono in tutto il Mondo dai milioni di acquirenti di iPod, qualcuno dice che Tutto è impermanente, anche Steve Jobs , altri sottolineano che le difficoltà dei jukebox, da iTunes in giù, impatteranno anche sui rapporti tra questi e le major che concedono loro in licenza i propri cataloghi musicali.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Anonimo scrive:
    sito offline?
    stamante il sito non è raggiungibile...o sbaglio?
    • Alucard scrive:
      Re: sito offline?
      - Scritto da:
      stamante il sito non è raggiungibile...o sbaglio?A me va.
      • Anonimo scrive:
        Re: sito offline?
        A me non va.Alucard, ma sei quel ciccione che lavora alla Mail Boxes etc?
        • Alucard scrive:
          Re: sito offline?
          - Scritto da:
          A me non va.

          Alucard, ma sei quel ciccione che lavora alla
          Mail Boxes
          etc?Anche a me sembra no andare oraDie Seite wurde nicht gefundenDie von Ihnen gesuchte Seite wurde eventuell gelöscht, der Name wurde geändert oder die Seite ist derzeit nicht verfügbar.(non capisco il tedesco)Cmq no, non lavoro alla Mail Boxes, anzi, non lavoro proprio :'(
  • soulista scrive:
    Diritti d'autore
    I suoi diritti d'autore sono già scaduti? Che bello... allora fra 250 anni potrò godermi gratis e senza sensi di colpa la mia musica preferita! ;)
    • Alucard scrive:
      Re: Diritti d'autore
      - Scritto da: soulista
      I suoi diritti d'autore sono già scaduti? Che
      bello... allora fra 250 anni potrò godermi gratis
      e senza sensi di colpa la mia musica preferita!
      ;)Veramente Mozart non è mai stato protetto da diritti d'autore.
      • soulista scrive:
        Re: Diritti d'autore
        - Scritto da: Alucard

        - Scritto da: soulista

        I suoi diritti d'autore sono già scaduti? Che

        bello... allora fra 250 anni potrò godermi
        gratis

        e senza sensi di colpa la mia musica preferita!

        ;)
        Veramente Mozart non è mai stato protetto da
        diritti
        d'autore.non sapevo ma lo immaginavo... comunque stavo scherzando!
        • Alucard scrive:
          Re: Diritti d'autore
          - Scritto da: soulista

          - Scritto da: Alucard



          - Scritto da: soulista


          I suoi diritti d'autore sono già scaduti? Che


          bello... allora fra 250 anni potrò godermi

          gratis


          e senza sensi di colpa la mia musica
          preferita!


          ;)

          Veramente Mozart non è mai stato protetto da

          diritti

          d'autore.

          non sapevo ma lo immaginavo... comunque stavo
          scherzando!lo avevo capito :De concordo su ciò che volevi dire.
    • Anonimo scrive:
      Re: Diritti d'autore
      - Scritto da: soulista
      I suoi diritti d'autore sono già scaduti? Che
      bello... allora fra 250 anni potrò godermi gratis
      e senza sensi di colpa la mia musica preferita!
      ;)Ma che ca%%%o dici Guarda che il Balzello alla SIAE lo devi pagare comunque.
      • Alucard scrive:
        Re: Diritti d'autore
        - Scritto da:

        - Scritto da: soulista

        I suoi diritti d'autore sono già scaduti? Che

        bello... allora fra 250 anni potrò godermi
        gratis

        e senza sensi di colpa la mia musica preferita!

        ;)


        Ma che ca%%%o dici

        Guarda che il Balzello alla SIAE lo devi pagare
        comunque.E perché si dovrebeb pagare il balzello? Mozart non è mai stato iscritto a nessun tipo di SIAE e anche se lo fosse stato è morto da molto più che 70 anni.
  • Anonimo scrive:
    mozart e' noioso
    non dico che debba piacere a tutti gente come wagner, ma cazzo non potete affermare che mozart sia il miglior compositore di tutti i tempi; magari sarebbe ora di ascoltare beethoven, poi ne riparliamo
    • Anonimo scrive:
      Re: mozart e' noioso
      - Scritto da:
      non dico che debba piacere a tutti gente come
      wagner, ma cazzo non potete affermare che mozart
      sia il miglior compositore di tutti i tempi;
      magari sarebbe ora di ascoltare beethoven, poi ne
      riparliamohttp://digilander.libero.it/stanleykubrick/arancia/audio/Delizia.wav
    • Anonimo scrive:
      Re: mozart e' noioso
      - Scritto da:
      non dico che debba piacere a tutti gente come
      wagner, ma cazzo non potete affermare che mozart
      sia il miglior compositore di tutti i tempi;
      magari sarebbe ora di ascoltare beethoven, poi ne
      riparliamoad essere noiosi sono quelli che con Mozart si rimpiono la bocca, quasi non avessero ascoltato altro.Mozart e' un grande, mica e' l'unico, e se mettessero in mano ai bambini dell'asilo fino alla fine delle superiori, uno strumento musicale, avremo sicuramente piu' talenti musicali, anche se non oso pensare alla massa di strimpellatori pazzi che ne deriverebbe :)
      • ausonius scrive:
        Re: mozart e' noioso
        A parte la forma maleducata in cui l'opinione viene espressa (credo che un po' di civiltà delle forme non guasterebbe!) mi ritengo d'accordo con la tua opinione. Da decenni mi occupo intensamente di Mozart: sono moderatore di un forum dedicato a Mozart in "Yahoo", di recente ho pubblicato con il fondatore del forumla prima edizione mondiale di tutti i testi delle composizioni vocali di Mozart, su di lui ho fatto diverse conferenze e sono consigliere scientifico dell' Associazione Mozart Italia, ma non mi sono sognato mai di definire Mozart il "migliore " compositore o il "musicista assoluto". Simili stupide e infantili pagelle di merito le lascio alla tifoseria: con la cultura non c'entrano affatto!Mozart stesso ha imparato molto da Bach (di cui attualmente mi sto occupando) e da Haendel, per non parlare dei vari compositori minori del Settecento. E dopo Mozart la musica non finisce affatto, se non per i pigri e gli ignoranti...Credo che , nonostante la coscienza che aveva della propria genialità, Mozart sarebbe il primo a sorridere di certi "culti", appunto, da tifosi!Bruno Bianco (io mi firmo sempre con nome e cognome, alla faccia di ogni nickname protettivo...)
        • Alucard scrive:
          Re: mozart e' noioso
          - Scritto da: ausonius
          A parte la forma maleducata in cui l'opinione
          viene espressa (credo che un po' di civiltà delle
          forme non guasterebbe!) mi ritengo d'accordo con
          la tua opinione. Da decenni mi occupo
          intensamente di Mozart: sono moderatore di un
          forum dedicato a Mozart in "Yahoo", di recente ho
          pubblicato con il fondatore del
          forum
          la prima edizione mondiale di tutti i testi delle
          composizioni vocali di Mozart, su di lui ho fatto
          diverse conferenze e sono consigliere scientifico
          dell' Associazione Mozart Italia, ma non mi sono
          sognato mai di definire Mozart il "migliore "
          compositore o il "musicista assoluto". Simili
          stupide e infantili pagelle di merito le lascio
          alla tifoseria: con la cultura non c'entrano
          affatto!
          Mozart stesso ha imparato molto da Bach (di cui
          attualmente mi sto occupando) e da Haendel, per
          non parlare dei vari compositori minori del
          Settecento. E dopo Mozart la musica non finisce
          affatto, se non per i pigri e gli
          ignoranti...
          Credo che , nonostante la coscienza che aveva
          della propria genialità, Mozart sarebbe il primo
          a sorridere di certi "culti", appunto, da
          tifosi!
          Bruno Bianco
          (io mi firmo sempre con nome e cognome, alla
          faccia di ogni nickname
          protettivo...)
          E non dimentichiamo Haydn che in alcuni campi Mozart se lo mangiava. Personalmente non sono un grandissimo fan della musica mozartiana, adoro gli ultimi lavori e la musica sacra ma gran parte delle sinfonie non nulla in più delle sinfonie haydiane o di altri compositori. Anche il dimenticato Salieri non faceva così schifo come molti credono.Visto che sei un conoscitore di Mozart, se ti dico Luc(c)hesi cosa mi rispondi? (rotfl)-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 13 dicembre 2006 07.28-----------------------------------------------------------
          • Anonimo scrive:
            Re: mozart e' noioso

            E non dimentichiamo Haydn che in alcuni campi
            Mozart se lo mangiava. Personalmente non sono un
            grandissimo fan della musica mozartiana, adoro
            gli ultimi lavori e la musica sacra ma gran parte
            delle sinfonie non nulla in più delle sinfonie
            haydiane o di altri compositori. Anche il
            dimenticato Salieri non faceva così schifo come
            molti
            credono.
            Visto che sei un conoscitore di Mozart, se ti
            dico Luc(c)hesi cosa mi rispondi?
            (rotfl)Io quando sento Vincerò di Boccelli mi emoziono sempre. E poi e anche italiano cosa che non fa mai male.
          • Anonimo scrive:
            Re: mozart e' noioso
            - Scritto da:

            E non dimentichiamo Haydn che in alcuni campi

            Mozart se lo mangiava. Personalmente non sono un

            grandissimo fan della musica mozartiana, adoro

            gli ultimi lavori e la musica sacra ma gran
            parte

            delle sinfonie non nulla in più delle sinfonie

            haydiane o di altri compositori. Anche il

            dimenticato Salieri non faceva così schifo come

            molti

            credono.

            Visto che sei un conoscitore di Mozart, se ti

            dico Luc(c)hesi cosa mi rispondi?

            (rotfl)

            Io quando sento Vincerò di Boccelli mi emoziono
            sempre. E poi e anche italiano cosa che non fa
            mai
            male.Ritorna ad ascoltare Tiziano (Tra)Ferro.
          • Anonimo scrive:
            Re: mozart e' noioso
            Circa la domanda su Luc(c)hesi posso rispondertiche si tratta di uno dei valenti musicisti italiani che la storiografia austrotedesca ha seppellito (come Viotti, Rolla, ecc.) per celebrare la "grande Triade" del classicismo viennese (Haydn, Mozart, Beethoven). Saluto dunque con piacere la sua recente riscopertae posseggo le sue incisioni. Ma di qui a giungere alle farneticazioni di chi , musicologo non essendo, fa l' "apostolo" di Luc(c)hesi a detrimento di Mozart e di Haydn, ce ne corre!Bruno Bianco
          • ausonius scrive:
            Re: mozart e' noioso
            Circa la domanda su Luc(c)hesi posso rispondertiche si tratta di uno dei valenti musicisti italiani che la storiografia austrotedesca ha seppellito (come Viotti, Rolla, ecc.) per celebrare la "grande Triade" del classicismo viennese (Haydn, Mozart, Beethoven). Saluto dunque con piacere la sua recente riscopertae posseggo le sue incisioni. Ma di qui a giungere alle farneticazioni di chi , musicologo non essendo, fa l' "apostolo" di Luc(c)hesi a detrimento di Mozart e di Haydn, ce ne corre!Bruno Bianco
          • Alucard scrive:
            Re: mozart e' noioso
            - Scritto da: ausonius
            Circa la domanda su Luc(c)hesi posso risponderti
            che si tratta di uno dei valenti musicisti
            italiani che la storiografia austrotedesca ha
            seppellito (come Viotti, Rolla, ecc.) per
            celebrare la "grande Triade" del classicismo
            viennese (Haydn, Mozart, Beethoven). Saluto
            dunque con piacere la sua recente
            riscoperta
            e posseggo le sue incisioni. Ma di qui a giungere
            alle farneticazioni di chi , musicologo non
            essendo, fa l' "apostolo" di Luc(c)hesi a
            detrimento di Mozart e di Haydn, ce ne
            corre!
            Bruno BiancoInfatti mi riferivo proprio a quelle "farneticazioni". Su un certo forum di musica si è arrivati a più di trenta pagine di discussione riguardo questa faccenda. Io non essendo musicologo nè musicista (quindi basi tecniche 0) non mi esprimo, tra l'altro non ho ancora avuto l'occasione di ascoltarlo Luchesi :(
    • Alucard scrive:
      Re: mozart e' noioso
      - Scritto da:
      non dico che debba piacere a tutti gente come
      wagner, ma cazzo non potete affermare che mozart
      sia il miglior compositore di tutti i tempi;
      magari sarebbe ora di ascoltare beethoven, poi ne
      riparliamoNon esiste un miglior compositore di tutti i tempi (escludendo Bach lol). Ci sono quelli che hanno dato di più alla storia della musica e quelli che hanno dato di meno. Wagner ha dato anche ad Hitler che si è detto più volte ispirato all'opera Rienzi.
    • Anonimo scrive:
      Re: mozart e' noioso.. Meglio P.Hilton
      cdo :D
    • Anonimo scrive:
      Re: mozart e' noioso
      - Scritto da:
      non dico che debba piacere a tutti gente come
      wagner, ma cazzo non potete affermare che mozart
      sia il miglior compositore di tutti i tempi;
      magari sarebbe ora di ascoltare beethoven, poi ne
      riparliamoe' un tuo punto di vista.il mio invece trova mozart meglio di Beethovenpuffetta
    • localhost scrive:
      Re: mozart e' noioso
      - Scritto da:
      non dico che debba piacere a tutti gente come
      wagner, ma cazzo non potete affermare che mozart
      sia il miglior compositore di tutti i tempi;
      magari sarebbe ora di ascoltare beethoven, poi ne
      riparliamo :D :D :D :D :D :D :D :D :D"magari sarebbe ora di ascoltare Beethoven"? "gente come wagner"?Ma se non sai manco di che cacchio stai parlando, perchè non risparmi il tempo e lo spazio sul forumPosta invece ai commenti sulla Nintendo Wii che magari parli con più cognizione di causa
    • CyberPenguin scrive:
      Re: mozart e' noioso
      ... e' stato certamente uno dei cardini eccelsi della Storia della Musica.Ma definirlo
      il più importante compositore di tutti i tempi
      il massimo compositore mai vissutomi sembra un po' eccessivo.E Palestrina, Monteverdi, Corelli, Bach, Haendel, Beethoven, Brahms, Verdi, Stravinsky (solo per citare alcuni altri calibri da 90) ... dove li mettiamo? (love)Vabbe' dai ... e' il 250° ...
      • Alucard scrive:
        Re: mozart e' noioso
        - Scritto da: CyberPenguin
        ... e' stato certamente uno dei cardini eccelsi
        della Storia della
        Musica.
        Ma definirlo

        il più importante compositore di tutti i tempi

        il massimo compositore mai vissuto
        mi sembra un po' eccessivo.
        E Palestrina, Monteverdi, Corelli, Bach, Haendel,
        Beethoven, Brahms, Verdi, Stravinsky (solo per
        citare alcuni altri calibri da 90) ... dove li
        mettiamo?
        (love)
        Vabbe' dai ... e' il 250° ...Eh ma è anche il 100° di Shostakovich e se lo son cagati in pochi (pochi rispetto a Mozart). :'(
        • CyberPenguin scrive:
          Re: mozart e' noioso
          - Scritto da: Alucard

          Vabbe' dai ... e' il 250° ...
          Eh ma è anche il 100° di Shostakovich e se lo
          son cagati in pochi (pochi rispetto a Mozart).
          :'(Miiitico Dmitrij! (love)Dai su' ... forse ne riparliamo tra 150 anni (rotfl)Bye
          • Alucard scrive:
            Re: mozart e' noioso
            - Scritto da: CyberPenguin
            - Scritto da: Alucard


            Vabbe' dai ... e' il 250° ...

            Eh ma è anche il 100° di Shostakovich e se lo

            son cagati in pochi (pochi rispetto a Mozart).

            :'(

            Miiitico Dmitrij! (love)
            Dai su' ... forse ne riparliamo tra 150 anni
            (rotfl)

            ByeMa sarà il 400° di Mozart :'(Dannati austro-deteschi pur di lucrare a nome del loro genietto farebbero cadere tutti gli altri nel dimenticatoio. Anche Schumann quest'anno faceva i 150 dalla morte, per fortuna non hanno iniziato a darlo 20/24 alla radio altrimenti ci sarebbe stato un aumento impressionante dei suicidi.-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 13 dicembre 2006 18.35-----------------------------------------------------------
          • CyberPenguin scrive:
            Re: mozart e' noioso
            - Scritto da: Alucard
            Ma sarà il 400° di Mozart :'(Gia' (rotfl)
            Dannati austro-deteschi pur di lucrare a nome
            del loro genietto farebbero cadere tutti gli
            altri nel dimenticatoio. Lascia che dicano.La Storia e' Storia.Mica l'hanno scritta solo loro.Bisognerebbe pero' conoscerla un po' ... ma questa e' un'altra storia ...Bye
    • Anonimo scrive:
      Re: mozart e' noioso
      - Scritto da:
      non dico che debba piacere a tutti gente come
      wagner, ma cazzo non potete affermare che mozart
      sia il miglior compositore di tutti i tempi;
      magari sarebbe ora di ascoltare beethoven, poi
      ne riparliamoRagazzino, qui non siamo allo stadio.Stai parlando di due artisti assolutamente noncomparabili; ti consiglio di spendere un centinaio di euro e comprare l'opera omnia di WAM.Ne riparliamo tra qualche annetto, quando avrai finito di ascoltarla ed iniziato a capire qualcosa.
    • Ste Ponzilacqu a scrive:
      Re: mozart e' noioso
      Sono d'accordo conte. Beehetoven e' molto meglio per non parlare di Paganini. Io scrivo e suono death metal tecnico, ma ti dico che ascolto paganini tantissimo e anchebeethoven, mozart un po' meno.
Chiudi i commenti