007, l'invasione delle nanospie

Un rapporto stilato dal Consiglio Nazionale delle Ricerche americano preannuncia il futuro dell'intelligence: nanosensori e nanospie basati su tecnologia molecolare
Un rapporto stilato dal Consiglio Nazionale delle Ricerche americano preannuncia il futuro dell'intelligence: nanosensori e nanospie basati su tecnologia molecolare


Washington (USA) – Il futuro della sicurezza è nelle nanotecnologie. Ne sono convinti gli esperti del Consiglio nazionale delle ricerche americano, autori di un recente studio sull’ uso governativo di elettronica molecolare, calcolo quantistico e nanostrutture. Tradotto in termini pratici: i nanodispositivi possono potenziare incredibilmente le attività di spionaggio.

DARPA , l’agenzia di ricerca della Difesa USA che negli anni sessanta gettò le basi di Internet, starebbe già lavorando su nanosensori ambientali e reti nanoscopiche di comunicazione. Con i giusti finanziamenti, i tecnici dell’intelligence USA saranno presto in grado di realizzare invisibili nanodispositivi per la sorveglianza a distanza. Ad ogni modo DARPA, così come altri istituti che stanno sperimentando le nanotecnologie, non godranno di particolare libertà.

Gli esperti del Consiglio hanno infatti voluto porre paletti ben precisi: stop a qualsiasi ricerca per progetti fantascientifici. Nanoassemblatori compresi. Infatti aleggia ancora molto scetticismo negli ambienti accademici USA. Nel rapporto si legge che probabilmente le nanotecnologie non avranno lo stesso impatto globale riscontrato da biotecnologie e microelettronica.

Ma oggi è difficile fare previsioni. Anche senza voler considerare le molte preoccupazioni che circondano l’avvento delle nanotecnologie, è certo che gli Stati Uniti sono, al momento, l’unico stato del globo ad investire complessivamente ben 3 miliardi di dollari all’anno in questo settore: nel frattempo Unione Europea, Cina, Giappone, Svizzera ed Israele hanno avviato programmi di ricerca simili. Anche in Italia qualcosa si muove in particolare nella ricerca piemontese.

T.L.

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

03 05 2005
Link copiato negli appunti