10 milioni di utenti wireless negli USA

Lo afferma ComScore Media Metrix


Roma – Sono 10 milioni gli utenti internet wireless attivi negli Stati Uniti secondo ComScore Media Metrix, un’azienda che si occupa di rilevazione dell’uso della rete, secondo cui hanno accesso ad internet 5 milioni di utenti di computer handheld e 5,8 milioni degli utenti di telefonia mobile.

Secondo l’azienda internet, dunque, viene utilizzata con i propri strumenti portatili dall’11 per cento dell’utenza mobile americana complessiva, in particolare per la posta elettronica e per i servizi dedicati al mondo “mobile”. Di questi utenti il 72 per cento sono uomini, una percentuale ben diversa dall’uso di internet via rete fissa, che vede le donne al 52 per cento del totale.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Anonimo scrive:
    alice alla spagnola ?
    Mi chiedo il significato del nuovo messaggio alla connessione:Remote message: address allocation failure, insufficient resourcesPAP authentication failedQuindi se hanno voglia ti connetti se no aspetti e che si paga a fare allora ?Gab-P.S : E abbozzatela di memorizzare l'IP, è uno sfogo da bambini su un forum del genere.
  • Anonimo scrive:
    L'ADSL manca anche nei capoluoghi di provincia!
    Non per far polemica nei confronti di colui che da Bologna ci dice che ADSL sono 3 anni che è attiva, ma posso assicurare che anche in capoluoghi di provincia dove le centrali telefoniche che distano solo a 4 km dal centro l'ADSL è ancora lungi da essere attivata.Ne è un tipico esempio la città di Viterbo zona Bagnaia che è sprovvista.Sto infatti cercando, raccogliendo richieste in loco, di fare in maniera tale che anche noi cittadini di serie B che paghiamo lo stesso canone come altri già abilitati potremo fruire di questo servizio a breve.
  • Anonimo scrive:
    se abiti in mezzo ai monti affari tuoi
    Io abito in centro a Bologna e qua adsl c'e' da quasi 3 anni.E' + che ovvio che non si vogliano investire soldi per rimodernare le centrali e portare le linee dove solo pochissimi utenti alla fine userebbero e acquisterebbero adsl.Soldi sprecati in parole povere
  • Anonimo scrive:
    Io non capisco.
    Io non capisco perchè a 5 km da casa mia la copertura ADSL c'è e da me per quest'anno non è prevista (ho chiesto via mail alla telecom).Ho la centrale telefonica a 100 metri da casa quindi non vedo quale sia il problema tecnico.
    • Anonimo scrive:
      Re: Io non capisco.
      - Scritto da: B1G
      Io non capisco perchè a 5 km da casa mia la
      copertura ADSL c'è e da me per quest'anno
      non è prevista (ho chiesto via mail alla
      telecom).

      Ho la centrale telefonica a 100 metri da
      casa quindi non vedo quale sia il problema
      tecnico.Io non capisco come mai sono 3 settimane che ho fatto il contratto e ancora non navigo...siamo alla quarta pratica e tutte le volte mi dicono che avevano sbagliato e che la rifacevano ma che avrei dovuto aspettare una settimana in più... indubbiamente cè sotto qualcosa...
  • Anonimo scrive:
    Costi installazione apparecchiature
    La scusa attuale per il ritardo, e': Il costo delle apparecchiature. Ci dobbiamo credere ? Diciamo che la si puo' prendere per buona ! Ma, se invece che spendere decine di 'Miliardi' per spot televisivi, che non gli servono assolutamente a nulla ( ovviamente realizzati con i soldi del canone che noi paghiamo ), li destinassero al rinnovo delle loro apparecchiature, forse, ad oggi, sarebbero riusciti a garantire quasi il doppio della copertura attuale.Comunque, molto probabilmente, hanno interesse a far si che molti utenti non siano raggiunti dal servizio adsl. Perche' nel frattempo i provvider piu' piccoli chiudano i battenti ? Perche' chi non ha adsl comunque si connette in rete e gli paga le telefonate ? Dessero almeno la possibilita', a chi non ha disponibilita' di adsl, di usufruire di tariffe flat !!! Ma il ministero e l'autority per le telecomunicazioni, le associazioni dei consumatori... che fine hanno fatto ???
  • Anonimo scrive:
    TORINO provincia non coperta
    Qui a 25 km da Torino l'ADSL non e' ancora arrivata.
  • Anonimo scrive:
    Non c'e` la cable - TV che fa concorrenza all'ADSL
    Ciao,Non credo sia un caso che sia in Italia, sia nel Regno Unito non si e' diffusa la TV via cavo come in molti altri paesi Europei. La TV via cavo ha offerto internet ad alta velocita' molto prima che nascesse l'ADSL.Io vivo nei Paesi Bassi e uso Internet via TV da almeno 3 anni (da quando emigrai qui).Triste realta`.Ma gli esperimenti di Internet via impianto elettrico come stanno andando?Ciao
    • Anonimo scrive:
      Re: Non c'e` la cable - TV che fa concorrenza all'ADSL
      magari si potesse scegliere tra adsl e connessione cable (magari simmetrica)La powerline di enel dorme sotto strati di sperimentazioni ormai inutili, a mio avviso... Sarebbe il caso di lanciarla perchè va + che bene....chissà perché la tengono ferma? ;-)- Scritto da: Irene
      Ciao,

      Non credo sia un caso che sia in Italia, sia
      nel Regno Unito non si e' diffusa la TV via
      cavo come in molti altri paesi Europei.

      La TV via cavo ha offerto internet ad alta
      velocita' molto prima che nascesse l'ADSL.

      Io vivo nei Paesi Bassi e uso Internet via
      TV da almeno 3 anni (da quando emigrai qui).

      Triste realta`.

      Ma gli esperimenti di Internet via impianto
      elettrico come stanno andando?

      Ciao

    • Anonimo scrive:
      Re: Non c'e` la cable - TV che fa concorrenza all'ADSL
      Confermo. Io vivo in Belgio e anche qui è la stessa cosa. Ho scelto per il cable via tv e lo pago una quarantina di euro al mese. Vorrei tornare a vivere in Italia ma come si fa?!ciao
  • Anonimo scrive:
    Ma se...
    Ma se per qualche strano motivo, una centralina Telecom con ADSL NON abilitata, prende fuoco e viene distrutta totalmente... quando la sostituiscono, ne mettono una con ADSL gia' abilitata? Bho, spero di non aver scritto cagate, la mia è solo una domanda... ;-)
  • Anonimo scrive:
    Nessun redattore si scaglierà mai contro Telecom!
    Ma vi siete mai chiesti perchèMai nessuna redazione giornalisticaabbia mai fatto un servizio piccante contro Telecom?Eppure di materiale ce n'è moltissimo,basta andare a leggere sul sito aduc.ito pensare agli innumerevoli vantaggiche alla Telecom comporta ritardare l'abbattimento totale del Monopolioe la divisione reale dei suoi 4 grandi gruppi:1 Fonia2 Dati e Internet3 Reti fisiche e infrastrutture di zona4 Wireless (Tim)Perchè non le danno contro?Semplice: pensate a quanti soldi Telecom "regala" in pubblicità.....e non venitemi a dire che Alice se la chiedete in periferia ve la portano; pubblicità utile? forse solo a far star zitte le redazioni!
    • Anonimo scrive:
      Re: Nessun redattore si scaglierà mai contro Telec
      beh ma secondo voi un azienda che usa infrastrutture telecom si puo' mai scagliarsi contro chi le fornisce la connettivita'? Sono autolesionisti?A menoche' non usano completamente infrastrutture altrui (albacom, etc..) ma allo stato attuale delle cose il termine "completamente" non va bene con il monopolio.E poi per le aziende che hanno il pin, e i numeri privati anche dei cellulari dei tecnici telecom... la telecom sembra funzionare bene... siamo noi privati che siamo messi male.Bye, X-CASH (uno a 5 fottutissimi km dalla Via Emilia... senza copertura adsl p'erche' la telecoma e' stolta) (Aggiungo: sulla strada di casa mia dove ci sono i pali della linea telecom... un palo e' caduto ma e' rimasto "appeso" al filo che lo tiene su.... e la telecoma sapete cosa mi ha risposto alla segnalazione? "ma il telefono funziona? Si... E allora non c'e' fretta!" NON HO PAROLE!)
      • Anonimo scrive:
        (anche io)
        (nel mio giardino sono ormai anni che passa un filo telecom a circa 1 m da terra, legato ad un albero tanto per farlo stare su, e la Telecom ha detto che se non ci sono disservizi non interviene)
    • Anonimo scrive:
      Pensa alla salute va'...
      tutti hanno troppa paura di un monopolistaAnche il povero Punto informatico dopo aver chesto una Crociata contro Telecom,eventualmente iniziata anche dal sottoscritto ha preferito usare il muro di gomma cioe' non rispondere..Comunque li capisco devono SOPRAVVIVERE anche loro .....Come dice uno spot televisivo ...( pensa alla salute va')
  • Anonimo scrive:
    PADOVA provincia non coperta
    Nemmeno a Vo' (PD) c'e' la copertura. stiamo bombardando il 187 e mandando FAX a raffica a MESTRE (VE) alla sezione del triveneto di TELECOM ITALIACredo sia molto discriminante essere trattati diversamente rispetto a chi ADSL pou' utilizarla.Ragionevole sarebbe fare una flat per i non coperti da ADSL !
  • Anonimo scrive:
    Bari in parte scoperta
    In alcune zone di Bari citta' intanto adsl non e' ancora disponibile mentre gran parte della provincia e' o sta per peressere coperta.Mi domando se mai l'intera citta potra' usufruire di adsl.
  • Anonimo scrive:
    Sembra che la copertura ADSL sia reiniziata...
    http://www.wireline.telecomitalia.it/gen/1,1271,14314,00.html?LANGCODE=INella pagina di copertura pianifica, da circa un mese sono apparse numerose località in copertura, una lista davvero gustosa, speriamo che non si ripeta lo slittamento che si ha avuto alla fine del 2001 e per tutto il 2002, dove alcune zone sono rimaste in attesa di copertura (Semaforo Giallo) per oltre 9 mesi!!! Se per Ottobre avremo un'altra bel numero consistente di nuove zone previste in copertura, significa che le cose si stanno sbloccando.Sembra comunque che Telecom Italia fino a qualche mese fa non avesse intenzione di abilitare tutte queste centrali, le avranno fatto forse cambiare idea le oltre 2000 linee ADSL installate al giorno? Se ne saranno finalmente accorti che con l'ADSL fanno un pacco di soldi?Speriamo...
Chiudi i commenti