11mila km di fibra per Telecom Italia

11mila km di fibra per Telecom Italia

L'azienda stringe un accordo con Lucent che le consentirà di aggiungere un backbone veloce per la rivendita all'ingrosso di servizi voce e dati. Il fornitore è Lucent che sfrutterà la tecnologia DWDM a 10 gigabit
L'azienda stringe un accordo con Lucent che le consentirà di aggiungere un backbone veloce per la rivendita all'ingrosso di servizi voce e dati. Il fornitore è Lucent che sfrutterà la tecnologia DWDM a 10 gigabit


Roma – Sulla propria rete paneuropea Telecom Italia installerà Lucent Optical WaveStar OLS 400 G, un sistema ottico DWDM (Dense Wavelenght Division Multiplexing) con una capacità di 400 GigaBit per secondo, e WaveStar TDM 10G, un sistema SDH (Synchronous Digital Hierarchy) che è in grado di trasferire fino a 10 GigaBit per secondo su di una singola lunghezza d’onda. Un aggiornamento che rientra in una partnership appena stretta tra l’operatore italiano e Lucent Technologies.

In particolare l’accordo, che durerà quattro anni, prevede la fornitura di materiali e servizi per un valore di circa 90 milioni di euro, una fornitura tesa a rendere operativa una rete in fibra ottica da 11mila chilometri basata sulle tecnologie di optical networking di Lucent.

L’idea di fondo per Telecom Italia è aumentare la propria capacità di offerta dei servizi all’ingrosso (“wholesale”) internazionali per i servizi voce e dati. In una nota Telecom Italia ha precisato che la rete paneuropea, realizzata interamente in fibra ottica, collega l’Italia a tutti i principali centri dell’Europa occidentale e centrale e costituisce parte della rete globale che comprende anche Mediterranean Nautilus e Latin American Nautilus.

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

14 11 2000
Link copiato negli appunti