20mila euro di troppo

di G. Mondi - Le copie di CD e DVD che molti tengono in casa sono un pericolo costante. Ma è colpa dei soliti italiani furbetti o di norme che anziché favorire la collettività fanno solo l'interesse di certuni?


Roma – Non conosciamo il suo nome ma la multa che gli è stata inflitta ha fatto sobbalzare mezza Italia: durante una perquisizione per una inchiesta di tutt’altra natura, ad un uomo di Cremona sono stati trovati 200 tra CD e DVD duplicati e masterizzati. Gli è stata inflitta una sanzione da 20mila euro come previsto dalle leggi vigenti sul diritto d’autore, nonostante tutto quel materiale non fosse stato prodotto per scopo di lucro, non fosse destinato alla vendita e fosse chiaramente utilizzato per finalità personali.

Dicevo che non conosciamo il suo nome ma devo dire che tra le persone di cui frequento le abitazioni non ne conosco una che in casa non abbia almeno una copia masterizzata di un CD o di un film. Il che mi porta a pensare, sebbene non possa considerare il mio un campione rappresentativo, che in Italia vi siano milioni di persone, forse decine di milioni , che hanno materiali che verrebbero considerati “pirata” e che, se le loro abitazioni venissero perquisite, si troverebbero davanti a multe altrettanto salate.

Se questa premessa è vera, se cioè le copie che si sono fatte di CD e DVD di amici e parenti sono così diffuse come immagino, allora siamo di fronte ad un nuovo caso di illegalità di massa , ovvero di un comportamento che permea l’intera società ma che la legge considera illegale. Questo in sé è sufficiente a sollevare perplessità sulla normativa sul diritto d’autore, “rinnovata” come ben sanno i lettori di queste pagine dalle varie urbanizzazioni della legislazione a cui abbiamo assistito in questi anni.

Immagino sia per tutti comprensibile, nonostante la severità che rappresenta, il fatto che chi acquista un CD o un DVD pirata possa essere accusato di ricettazione , come prevedono appunto le nuove disposizioni. Nonostante si tratti di un reato grave, viene ascritto a chi con il suo comportamento di fatto “finanzia” il mercato nero, la produzione illegale e magari anche la criminalità organizzata che spesso vi è dietro. Chi ritiene la pirateria un danno vero per l’economia e un peso sulla cultura di certo trova adeguata la normativa. Ma di certo, e basta leggere in giro quel che si dice sull’argomento, la sanzione di 20mila euro inflitta a quell’uomo di Cremona è ben più difficile da comprendere: chi ha protestato contro le nuove norme trova conferma in tutti i propri timori, quelli di un severissimo stato-padrone, chi all’epoca pensava che il buon senso avrebbe mitigato la lettera della legge è stato clamorosamente disilluso .

Le cronache ci dicono che quei CD e DVD non erano frutto di masterizzazioni selvagge, né tantomeno di un’attività di lucro, ma erano proprio copie private che se non vi fossero state altre indagini in corso con ogni probabilità non sarebbero mai venute alla luce e la persona indagata avrebbe continuato a godersele in santa pace. Un pensiero, questo, destinato a far tirare un sospiro di sollievo a quegli italiani che fin dai tempi delle musicassette osano conservare su supporti personali materiali che non hanno acquistato di persona. Ma farebbero male a rilassarsi: è qui che si misurano i confini della libertà individuale .

E’ probabile che chi produce CD e DVD si auguri che tutti gli italiani in possesso di copie non autorizzate le distruggano. Ed è altrettanto probabile che ciò non accada. C’è da chiedersi, evidentemente, se questo significa che siamo un popolo che semplicemente non crede nella legalità o se invece le norme, che per loro natura dovrebbero agevolare la proficua e armoniosa convivenza tra i cittadini, non siano prevaricatrici e repressive di comportamenti spontanei che, stanti gli elevatissimi profitti garantiti per decenni alle major dei contenuti, non hanno certo nociuto al mercato.

Gilberto Mondi

Gli ultimi commenti di G.M. sono disponibili qui

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Anonimo scrive:
    Re: E che male c'è?

    Si ma se il Berlusca riesce a mandarmi in galera
    tutti quellli che hanno fatto in associazioni
    social-populiste (sindacati, PCi, COOP), quei
    "furtarelli" (frode INPS, pensioni, etc.) e tutti
    i magistrati che non hanno considerato quei
    "furtarelli" o che li hanno insabbiati, gli
    faccio un monumento. Quei "furtarelli" sono il
    pericolo Numero 1: da stroncare talmente sono
    diffusi.leggiti il curriculum giudiziario di berlusconihttp://www.kensan.it/articoli/Curriculum_giudiziario_di_Silvio_Berlusconi.php
  • Anonimo scrive:
    Re: E che male c'è?

    Si ma se il Berlusca riesce a mandarmi in galera
    tutti quellli che hanno fatto in associazioni
    social-populiste (sindacati, PCi, COOP),Sbaglio o l'unto è stato sbugiardato anche da chi, secondo lui, era la sua fonte.. Nota su generali appena è stato sputtanato "Non ho detto che siano penalmente perseguibili"
    quei
    "furtarelli" (frode INPS, pensioni, etc.) e tutti
    i magistrati che non hanno considerato quei
    "furtarelli" o che li hanno insabbiati, gli
    faccio un monumento. Quei "furtarelli" sono il
    pericolo Numero 1: da stroncare talmente sono
    diffusi.Parliamo della banca della lega?Parliamo del falso in bilanco? in america dopo Enron si va in galera per 30 anni, in italia visto che tocca mediaset è stato depenalizzato..Peccato che il nano non riesca a portare rove a suo favore, e sta anche perdendo tutte le querele con Trvaglio e Luatzzi perché DICONO LA VERITA'http://www.tatavasco.it/new/index.php?azione=vedi%20articolo&ID_articolo=126http://www.altraofficina.it/fuoritempo/Doc_Sentenza.pdf
  • Anonimo scrive:
    MSN meglio di Google? scherziamo!?

    Comunque detto cio'....ma avete notato che MSN
    Seach ormai e' nettamente migliore di google e
    trova un sacco di roba in piu'?ti stai proprio sbagliando, faccio un esempio mettiamo che voglio cercare un termine inglese per dei servizi italiani... tipo:hotel, scanner, marketing, computer, ecc...con google hai la possibilità di filtrare solo i siti italiani con un click ....su MSN non puoi e sei costretto a sciropparti tutta la fuffa che non ti interessa in tutte le lingue del mondo...detto questo hai ancora il coraggio di dire che MSN è meglio di Google????bah...
  • Anonimo scrive:
    Re: E che male c'è?

    Comunque detto cio'....ma avete notato che MSN
    Seach ormai e' nettamente migliore di google e
    trova un sacco di roba in piu'?
    NO.In primis perche' "nettamente" non si addice ad una valutazione che e' necessariamente soggettiva.(a meno che il tuo scopo non sia fare pubblicita' ad MSN)Secondo: MSN ha avuto effettivamente un miglioramento. Bella forza ! Non mi sarei aspettato diversamente... o doveva continuare a fare pena con i suoi problemi di gioventu' ?Ma e' un affermazione piuttosta scontata come dire che oggi e' il domani di ieri...... certo, poteva non decollare mai... ma allora non staremmo qui a parlarnePersonalmente mi trovo molto meglio con Google.Specie per ricerche tecniche, paper, articoli nei forum/ng ha una marcia in piu'.
  • Anonimo scrive:
    Re: E che male c'è?

    Si ma se il Berlusca riesce a mandarmi in galera
    tutti quellli che hanno fatto in associazioni
    social-populiste (sindacati, PCi, COOP), quei
    "furtarelli" (frode INPS, pensioni, etc.) e tutti
    i magistrati che non hanno considerato quei
    "furtarelli" o che li hanno insabbiati, gli
    faccio un monumento. Quei "furtarelli" sono il
    pericolo Numero 1: da stroncare talmente sono
    diffusi.
    Visto che molti di quei truffarelli sono diffamazione senza alcun fondamento per abbindolare gli allocchi non combinera' nulla di fatto... solo parole a vanvera per screditare gli avversari.Invece ci sono i "furtarelli" commessi dal nano e dai suoi complici che sarebbero da perseguire un po'...
  • Anonimo scrive:
    Re: E che male c'è?

    Comunque detto cio'....ma avete notato che MSN
    Seach ormai e' nettamente migliore di google e
    trova un sacco di roba in piu'?No, la differenza tra i due motori è ancora a vantaggio di big G. Mi spiace ma questa tua affermazione non la condivido proprio..CiaoAndrea
  • Anonimo scrive:
    Se Google non avesse punito i furbetti?
    Ipotizziamo, per assurdo, che G non avesse bandito BMW.de.Qualche amante delle teorie del complotto (e n'è sempre almeno uno) avrebbe detto: "non bandiscono BMW poiché BMW ha pagato la mazzetta!".Ora che G ha bandito BMW.de c'è qualche amante delle teorie del complotto (e n'è sempre almeno uno) che ha detto: "bandiscono BMW poiché BMW NON ha pagato la mazzetta!".G ha dei regolamenti, se li violi sei fuori dal motore.
    • Anonimo scrive:
      Re: Se Google non avesse punito i furbet
      Peccato che altri siti, pur violando i regolamenti di google con migliaia di pagine doorway, siano sempre ai primi posti nelle ricerche.http://www.google.it/intl/it/press/pressrelease8.html Forse non se ne sono accorti ...
  • Anonimo scrive:
    Re: E che male c'è?
    - Scritto da: Anonimo
    Comunque detto cio'....ma avete notato che MSN
    Seach ormai e' nettamente migliore di google e
    trova un sacco di roba in piu'?Ho notato un netto, anzi NETTISSIMO, miglioramento in MSN Search. Se sia o meno migliore di Google non so. Forse non ancora. Ma la strada imboccata è giusta e se continua di questo passo magari tra un po' di mesi MSN Search arriverà ad essere meglio di Google in modo evidente, chissà...
  • Anonimo scrive:
    Re: E che male c'è?
    - Scritto da: Anonimo

    Si ma se il Berlusca riesce a mandarmi in galera
    tutti quellli che hanno fatto in associazioni
    social-populiste (sindacati, PCi, COOP), quei
    "furtarelli" (frode INPS, pensioni, etc.) e tutti
    i magistrati che non hanno considerato quei
    "furtarelli" o che li hanno insabbiati, gli
    faccio un monumento. Quei "furtarelli" sono il
    pericolo Numero 1: da stroncare talmente sono
    diffusi.A M E N !!!!!
  • Anonimo scrive:
    Google ha fatto benissimo!!!
    Google ha fatto benissimo!!! :)
  • TrollSpammer scrive:
    L'ho bannato io
    Start -
    Pannello di controllo di Google -
    Bmw -
    Banna
  • Anonimo scrive:
    guardatevi da google
    google è il diavolo, google indicizza,e informa,google vomita link,e informa,google cerca,e trasforma
    • Anonimo scrive:
      Re: guardatevi da google
      - Scritto da: Anonimo
      google è il diavolo,
      google indicizza,
      e informa,
      google vomita link,
      e informa,
      google cerca,
      e trasforma

      La mamma degli idioti è sempre incinta.
  • Anonimo scrive:
    google google
    qui si sta delineando un nuovo potere capace di condizionare le scelte di grandi case.google quasi quasi mi spaventa più della censura stessa, tanto tanto la censura annienta ma google ha una marcia in più: google trasforma...
    • Anonimo scrive:
      Re: google google
      l'ignoranza ha una marcia avanti a tutte ;)è ben spiegato in quale modo si comporta google.bmw si è appoggiata a gente che non sapeva fare benissimo il proprio lavoro probabilmente.
      • Anonimo scrive:
        Re: google google
        Secondo me non è il discorso di saper fare o meno il proprio lavoro, o se google è l'angelo o il demonio della situazione...Google è una società che fornisce un servizio gratuito e per fruirne ha dettato alcune regole di comportamento... se non le rispetti sei fuori.Questo accade in tutti i forum, i blog, i negozi online, lo fa il w3c ecc...
  • Anonimo scrive:
    Allmighty God...ogle!
    Credo che Google sia ormai in pieno delirio di onnipotenza. Chiariamoci, non piace nemmeno a me che i siti aumentino artificiosamente il proprio rank, ma arrivare al punto di bandire il sito in questo modo, lo ritengo eccessivo. Tra l'altro mi fa sorridere che si scaldino tanto per la violazione delle loro sacre regole mentre la faccenda del "miserable failure" viene lasciata passare come se nulla fosse.Provocazione: Google è ormai assurto al ruolo di servizio pubblico. Eliminare i risultati a proprio arbitrio diventa ormai un danno all'utente e non al sito bandito.
    • Anonimo scrive:
      Re: Allmighty God...ogle!
      Google può gestire il proprio servizio come meglio crede, oltretutto quello di bandire chi tenta di aumentare artificiosamente il numero di accessi al sito è un'azione che va a favore degli utenti e non contro, garantisce a questi ultimi un elenco di siti che effettivamente hanno un valore reale e non frutto di una truffa
      • Anonimo scrive:
        Re: Allmighty God...ogle!
        - Scritto da: Anonimo
        Google può gestire il proprio servizio come
        meglio crede, oltretutto quello di bandire chi
        tenta di aumentare artificiosamente il numero di
        accessi al sito è un'azione che va a favore degli
        utenti e non contro, garantisce a questi ultimi
        un elenco di siti che effettivamente hanno un
        valore reale e non frutto di una truffase tu sei un marokkino che nn capisce un cazzo di inglese ma sa il tedesco e vuole comprarsi una BMW sarebbe a tuo favore trovare il sito www.bmw.de se cerchi "bmw germany". perkè ciò è quello ke vai cercando.se tu sei un pornomane e cerchi "belle gnocche2 e ti salta fuori www.bmw.de in quel kaso è un'azione a tuo discapito.però non capisco cosa c'entri mettere il rank di bmw.de se non a fare inka**are l'utente che vuole trovare il sito.Con la stessa logica si potrebbe bannare microsoft perkè mette le parole "sicurezza, affidabilità, velocità ecc ecc" nelle sue pagine.google si pensa di essere dio..spero faccia un passo falso molto presto e sprofondi nel baratro dell'oblio
  • Anonimo scrive:
    Caduta di stile :-/
    Certo che da un marchio del calibro di BMW una furbata da livello di sito porno di 4o ordine non me la sarei mai aspettata.
  • Anonimo scrive:
    sai che danno???
    sai che danno che ne riceve BMW Germany !!!Perche chissa quanti tedeschi, per andare sul sito della BMW locale, devono fare ricorso a Google!Prima non gli verra' mica in mente di digitare per prima cosa www.bmw.de!No, i tedeschi sono tonti!Come se noi per andare sul sito Fiat dovessimo fare ricorso a Google per scoprire che il suo sito e' - incredibile ed introvabile - www.fiat.itChe dispettone, quelli di google alla bmw!
  • Anonimo scrive:
    In nome della giustizia? :D
    Pensate che google abbia declassato il sito bmw in nome della giustizia "Internettiana" oppure perche' cosi facendo il sito rimaneva nelle prime posizioni senza pagare l'enorme obolo dovuto a google per le ad-words?Si accettano opinioni :D
    • Anonimo scrive:
      Re: In nome della giustizia? :D
      - Scritto da: Anonimo
      Pensate che google abbia declassato il sito bmw
      in nome della giustizia "Internettiana" oppure
      perche' cosi facendo il sito rimaneva nelle prime
      posizioni senza pagare l'enorme obolo dovuto a
      google per le ad-words?
      Si accettano opinioni :DE secondo te la stessa cosa è successa anche a tutte le grandi società di questo mondo?
      • Anonimo scrive:
        Re: In nome della giustizia? :D

        - Scritto da: Anonimo

        Pensate che google abbia declassato il sito bmw

        in nome della giustizia "Internettiana" oppure

        perche' cosi facendo il sito rimaneva nelle
        prime

        posizioni senza pagare l'enorme obolo dovuto a

        google per le ad-words?

        Si accettano opinioni :D

        E secondo te la stessa cosa è successa anche a
        tutte le grandi società di questo mondo?Solo a quelle che hanno voluto le prime posizioni per se ed i propri prodotti senza pagare l'obolo a google.
  • Anonimo scrive:
    Re: E che male c'è?
    - Scritto da: Anonimo
    Comunque detto cio'....ma avete notato che MSN
    Seach ormai e' nettamente migliore di google e
    trova un sacco di roba in piu'?A me sembra il contrario.Puoi identificarti, visto che sento puzza di evangelizzatore?
    • Anonimo scrive:
      Re: E che male c'è?
      - Scritto da: Anonimo

      - Scritto da: Anonimo


      Comunque detto cio'....ma avete notato che MSN

      Seach ormai e' nettamente migliore di google e

      trova un sacco di roba in piu'?

      A me sembra il contrario.
      Puoi identificarti, visto che sento puzza di
      evangelizzatore?Perche' non ti identifichi tu?Io gestisco un sito e faccio ricerche e analisi sui comportamenti dei vari siti e ho notato che ormai da un paio di mesi MSN Search e' molto piu' efficente di Google se poi tu sei fossilizzato su Google a me non me ne frega niente. Per chi usa Firefox (e' molto facile con i motori di ricerca in alto a destra) consiglio di fare ricerche parallele su google e su msn e confrontare la qualita' dei risultati.
  • Anonimo scrive:
    Re: E che male c'è?
    - Scritto da: Anonimo
    Comunque detto cio'....ma avete notato che MSN
    Seach ormai e' nettamente migliore di google e
    trova un sacco di roba in piu'?No
  • Ekleptical scrive:
    ..oppure denunci Google
    ...visto che, fino a prova contraria, BMW è un marchio registrato e Google può disporne solo a piacimento della BMW.
    • Anonimo scrive:
      Re: ..oppure denunci Google
      - Scritto da: Ekleptical
      ...visto che, fino a prova contraria, BMW è un
      marchio registrato e Google può disporne solo a
      piacimento della BMW. torna a giocare all'asilo vah
      • Giambo scrive:
        Re: ..oppure denunci Google
        - Scritto da: Anonimo

        ...visto che, fino a prova contraria, BMW è un

        marchio registrato e Google può disporne solo a

        piacimento della BMW.

        torna a giocare all'asilo vahIo adoro questi tipi di interventi anonimotrollosi: Mirati, completi, mai offensivi, "in-topic" e sopratutto intelligenti.Bah, bah e ancora bah !
        • Anonimo scrive:
          Re: ..oppure denunci Google


          Bah, bah e ancora bah !Perchè l'idea espressa nel primo intervento è intelligente?Bah, bah e ancora bah !
          • Giambo scrive:
            Re: ..oppure denunci Google
            - Scritto da: Anonimo

            Bah, bah e ancora bah !

            Perchè l'idea espressa nel primo intervento è
            intelligente?Avresti potuto evitare di rispondere abbassandoti allo stesso (presunto) basso livello.Magari conosci gia' la frase che dice "Mai discutere con un'idiota, la gente non potrebbe notare la differenza". Fai tesoro di questo consiglio, e la prossima volta evita :)[Giambo, lo stesso vale per te :D]
    • Anonimo scrive:
      Re: ..oppure denunci Google
      - Scritto da: Ekleptical
      ...visto che, fino a prova contraria, BMW è un
      marchio registrato e Google può disporne solo a
      piacimento della BMW.Il motore di ricerca è loro ed è gratuito, quindi sono liberi di farne ciò che vogliono. Discorso diverso (naturalmente) per i Google-Ads a pagamento, ma non è questo il caso.
    • Anonimo scrive:
      Re: ..oppure denunci Google
      - Scritto da: Ekleptical
      ...visto che, fino a prova contraria, BMW è un
      marchio registrato e Google può disporne solo a
      piacimento della BMW.Hai letto l'articolo?Gogle non ha toccato il sito di BMW, ha solo messo SUL DATABASE DI GOOGLE rank 0 al sito di BMW
    • Anonimo scrive:
      Re: ..oppure denunci Google
      Fossi in te cercherei di evitare di bere di mattina presto.
    • Anonimo scrive:
      Re: ..oppure denunci Google
      - Scritto da: Ekleptical
      ...visto che, fino a prova contraria, BMW è un
      marchio registrato e Google può disporne solo a
      piacimento della BMW.e questo cosa c'entra con la notizia in questione?
    • Anonimo scrive:
      Re: ..oppure denunci Google
      - Scritto da: Ekleptical
      ...visto che, fino a prova contraria, BMW è un
      marchio registrato e Google può disporne solo a
      piacimento della BMW.
      uhm... no.La proprieta' del marchio non influisce con l'uso dello stesso attraverso il motore di ricerca.Sono cose distinte.
    • frog scrive:
      Re: ..oppure denunci Google
      - Scritto da: Ekleptical
      ...visto che, fino a prova contraria, BMW è un
      marchio registrato e Google può disporne solo a
      piacimento della BMW.?????mai sentito parlare di robots.txt????ecco...che lo usino se non vogliono essere indicizzati......ma mi sembra il contrario.
  • Anonimo scrive:
    C'entra l'accordo con Wolkswagen?
    Appena annunciato che Google fornirà G Earth alla Wolkswagen ecco che ti declassano la BMW, Non per fare dietrologia ma le due cose mi sembrano collegate...
    • Anonimo scrive:
      Re: C'entra l'accordo con Wolkswagen?
      - Scritto da: Anonimo
      Appena annunciato che Google fornirà G Earth alla
      Wolkswagen ecco che ti declassano la BMW, Non per
      fare dietrologia ma le due cose mi sembrano
      collegate...
      E' solo paranoia.... l'Universo ne e' intriso.
    • Anonimo scrive:
      Re: C'entra l'accordo con Wolkswagen?
      Esatto...pensa l'avesse fatto MS quanto se ne parlerebbe qui...- Scritto da: Anonimo
      Appena annunciato che Google fornirà G Earth alla
      Wolkswagen ecco che ti declassano la BMW, Non per
      fare dietrologia ma le due cose mi sembrano
      collegate...
  • Anonimo scrive:
    Sarebbe stato meglio....
    ...che invece di ''bannare'' il sito di bmw, google avesse messo a punto un sistema per sventare il meccanismo adottato dalla bmw stessa.Avrebbe otenuto due risultati: - migliorare il proprio motore di ricerca. - migliorare la propria immagine di ''imparzialita' ''O sbaglio ?
    • Anonimo scrive:
      Re: Sarebbe stato meglio....
      - Scritto da: Anonimo
      ...che invece di ''bannare'' il sito di bmw,
      google avesse messo a punto un sistema per
      sventare il meccanismo adottato dalla bmw stessa.

      Avrebbe otenuto due risultati:
      - migliorare il proprio motore di ricerca.
      - migliorare la propria immagine di
      ''imparzialita' ''

      O sbaglio ?Non si possono fare sempre miracoli. Il PageRank (sistema automatico di valutazione delle pagine) è un algoritmo matematico che non può prevedere tutti i casi possibili immaginabili. Unica cosa, Google chiede ai siti (per poter apparire nel suo motore, che E' GRATUITO) di non inteporre alcune pagine prima della home, di modo che sia quella che venga indicizzata.Ha tutto il diritto di farlo: il motore di ricerca è loro ed è gratuito per i visitatori, quindi sono liberi di farsi le loro regole.Credo comunque che questo lo facciano solo per garantire una ricerca il più pulita possibile, il che è a vantaggio di noi che usiamo Google.
      • Anonimo scrive:
        Re: Sarebbe stato meglio....

        Non si possono fare sempre miracoli. Il PageRank
        (sistema automatico di valutazione delle pagine)
        è un algoritmo matematico che non può prevedere
        tutti i casi possibili immaginabili. Non lo metto in dubbio.Penso, pero', che una volta scoperto l'inganno Google abbia i mezzi e le capacita' tecniche per, non dico risolvere, ma almeno arginare il fenomeno.
        Unica cosa,
        Google chiede ai siti (per poter apparire nel suo
        motore, che E' GRATUITO) di non inteporre alcune
        pagine prima della home, di modo che sia quella
        che venga indicizzata.Appunto. Non me ne intendo ma non e' possibile per gli automatismi di google scoprire questo ''giochetto''?
        Ha tutto il diritto di farlo: il motore di
        ricerca è loro ed è gratuito per i visitatori,
        quindi sono liberi di farsi le loro regole.Certo google puo' farsi tutte le regole che crede, ma se vuole continuare a esistere e quindi a vendere pubblicita' deve garantire ai suoi utenti una ''ricerca genuina''
        Credo comunque che questo lo facciano solo per
        garantire una ricerca il più pulita possibile, il
        che è a vantaggio di noi che usiamo Google.Appunto.
  • Anonimo scrive:
    Re: E che male c'è?

    Comunque detto cio'....ma avete notato che MSN
    Seach ormai e' nettamente migliore di google e
    trova un sacco di roba in piu'?No
  • Anonimo scrive:
    libertà
    tutti liberi.libera la bmw di farlo.libero google di gestire il proprio db come gli pare.google ha forse l'obbligo di elencare tutti ?
  • Anonimo scrive:
    Sbaglio o anche in Italia
    c'e' chi fa un lavoro simile ?come per esempio questi ?http://www.metalco.it
    • Anonimo scrive:
      Re: Sbaglio o anche in Italia
      - Scritto da: Anonimo
      c'e' chi fa un lavoro simile ?
      come per esempio questi ?
      http://www.metalco.itSicuramente opera di qualche genio del SEO o posizionamento come e' chiamato in Italia
      • Anonimo scrive:
        Re: Sbaglio o anche in Italia
        Di solito in italia se scrivi "disegni da colorare", per i bambini, ti ritrovi 5948958 siti porno tra i primi risultati.
        • Anonimo scrive:
          Re: Sbaglio o anche in Italia
          http://www.google.it/search?hl=it&q=disegni+da+colorare&btnG=Cerca&meta=lr%3Dlang_ite smettila- Scritto da: Anonimo
          Di solito in italia se scrivi "disegni da
          colorare", per i bambini, ti ritrovi 5948958 siti
          porno tra i primi risultati.
          • Anonimo scrive:
            Re: Sbaglio o anche in Italia

            - Scritto da: Anonimo

            Di solito in italia se scrivi "disegni da

            colorare", per i bambini, ti ritrovi 5948958
            siti

            porno tra i primi risultati.Purtroppo la madre degli imbecilli è sempre incinta e ogni tanto abortisce pure...E' grazie a quelli come te che la gente ha paura di utilizzare e far utilizzare ai propri figli quella cosa infernale che è internet, lasciandoli a rincoglionirsi davanti a quella scatola magica che è la TV che è zeppa di contenuti porno, violenza ecc. ecc.Spero che tuo figlio un giorno ti dica: "papà smettila di guardare i siti porno e stampami un disegno da colorare che la TV mi ha rotto i c@gl@@ni"
  • Anonimo scrive:
    opposti...
    pazzesca questa cosa se confrontata con quest'altra:http://punto-informatico.it/p.asp?i=57652:)io credo comunque che venga punito di più chi NON viene indicizzato
    • Anonimo scrive:
      Re: opposti...
      Io penso che sia più strana questa notizia:http://punto-informatico.it/p.asp?i=57705&r=PIColpire una casa tedesca quando ci si allea con un'altra?
  • Anonimo scrive:
    "Bannatura"???
    To ban = bandireBanned = banditoBanning = bandizioneSe non mi sbaglio.
    • Anonimo scrive:
      Re: "Bannatura"???
      - Scritto da: Anonimo
      To ban = bandire
      Banned = bandito
      Banning = bandizione

      Se non mi sbaglio.E' il nuovo italiano "cool". E' l'italiano del "web". Se non scrivi o parli così, allora sei "out".E' più fico scrivere "bannatura" che "bandizione"; è più semplice scrivere "uplodare" che "caricare" o "inviare"; è più semplice scrivere "loggato" che "registrato"...Insomma, è più semplice essere ignoranti (e sforzarsi a rimanere tali) che essere un po' più colti (e sforzarsi di imparare la propria lingua madre)."Ok?"
      • Anonimo scrive:
        Re: "Bannatura"???

        Insomma, è più semplice essere ignoranti (e
        sforzarsi a rimanere tali) che essere un po' più
        colti (e sforzarsi di imparare la propria lingua
        madre).Sarebbe meglio essere più UMILI ed apprendere anche ciò che proviene dall'esterno (come fanno in oriente).Ora penso che chiuderò il programma che uso per la navigazione e mi disconnetterò dalla rete interconnessa.
        • Anonimo scrive:
          Re: "Bannatura"???
          - Scritto da: Anonimo

          Insomma, è più semplice essere ignoranti (e

          sforzarsi a rimanere tali) che essere un po'
          più

          colti (e sforzarsi di imparare la propria lingua

          madre).

          Sarebbe meglio essere più UMILI ed apprendere
          anche ciò che proviene dall'esterno (come fanno
          in oriente).
          Ora penso che chiuderò il programma che uso per
          la navigazione e mi disconnetterò dalla rete
          interconnessa.Perché dovremmo essere UMILI nell'apprendere qualcosa dall'esterno per poi diventare PRESUNTUOSI nel distorcerlo a nostro piacimento, quando poi quello che viene dall'esterno già lo abbiamo in modo anche ben definito?In altre parole, qual è il senso di "italianizzare" (se così si può dire) una parola inglese o straniera che sia, se la lingua italiana stessa contiene una parola dello stesso significato?Trovi umile fare questo? Ti pare che una persona che dice o scrive "bannatura", o "ranking", o "loggato", o "uplodato", sia una persona umile intenta ad apprendere nuove parole straniere?
        • Anonimo scrive:
          Re: "Bannatura"???
          - Scritto da: Anonimo

          Insomma, è più semplice essere ignoranti (e

          sforzarsi a rimanere tali) che essere un po'
          più

          colti (e sforzarsi di imparare la propria lingua

          madre).

          Sarebbe meglio essere più UMILI ed apprendere
          anche ciò che proviene dall'esterno (come fanno
          in oriente).
          Ora penso che chiuderò il programma che uso per
          la navigazione e mi disconnetterò dalla rete
          interconnessa.La vera umiltà sarebbe quella di aprire un vocabolario e trovare le parole giuste nella nostra lingua.
      • alex.tg scrive:
        Re: "Bannatura"???

        E' più fico scrivere "bannatura" che
        "bandizione";Va visto caso per caso."Bannare" suona effettivamente ridicolo e non aggiunge niente al significato di "bandire", quindi io uso bandire, come del resto ho sempre fatto.
        è più semplice scrivere "uplodare"
        che "caricare" o "inviare";si`, perche` significa caricare qualcosa dal proprio PC verso un server di rete. Non ha affatto lo stesso significato di "caricare" (anche un camion di frutta) o "inviare" (anche una missiva per posta convenzionale), ma un significato molto piu` preciso e d'immediata comprensione, almeno nell'ambito del contesto adeguato.
        è più semplice
        scrivere "loggato" che "registrato"...Si`, per le stesse ragioni menzionate sopra.Posso "registrare" un avvenimento, o una transazione commerciale su un registro contabile, o intenderlo come sinonimo del verbo "regolare", e molte altre accezioni. "Loggato" significa "che ha effettuato il log-in, ovvero che ha timbrato una sorta di cartellino virtuale per rendere il server conscio della propria presenza e identita`: come la spieghi una cosa del genere usando una sola parola?
        Insomma, è più semplice essere ignoranti (e
        sforzarsi a rimanere tali) che essere un po' più
        colti (e sforzarsi di imparare la propria lingua
        madre).

        "Ok?"O forse e` piu` semplice essere chiusi che accettare i cambiamenti ai quali la lingua madre, nella fattispecie una storpiatura del latino, e` sottoposta da tempo immemorabile.Fra l'altro, entrambi abbiamo commesso errori che un tempo sarebbero stati madornali: tu, per esempio, hai iniziato un discorso con "insomma".
        • Anonimo scrive:
          Re: "Bannatura"???

          Si`, per le stesse ragioni menzionate sopra.
          Posso "registrare" un avvenimento, o una
          transazione commerciale su un registro contabile,
          o intenderlo come sinonimo del verbo "regolare",
          e molte altre accezioni. "Loggato" significa "che
          ha effettuato il log-in, ovvero che ha timbrato
          una sorta di cartellino virtuale per rendere il
          server conscio della propria presenza e
          identita`: come la spieghi una cosa del genere
          usando una sola parola?autenticato
        • Bruco scrive:
          Re: "Bannatura"???
          - Scritto da: alex.tg

          è più semplice scrivere "uplodare"

          che "caricare" o "inviare";

          si`, perche` significa caricare qualcosa dal
          proprio PC verso un server di rete. Non ha
          affatto lo stesso significato di
          "caricare" (anche un camion di frutta) o
          "inviare" (anche una missiva per posta
          convenzionale), ma un significato molto piu`
          preciso e d'immediata comprensione, almeno
          nell'ambito del contesto adeguato.Non la penso come te, e c'è anche qualcun'altrohttp://www.wordreference.com/enit/uploadSe tutti noi italiani usassimo "caricare" (magari seguito dall'avverbio "verso" ,insieme a "scaricare da"), il significato sarebbe altrettanto preciso e d'immediata comprensione.

          è più semplice

          scrivere "loggato" che "registrato"...

          Si`, per le stesse ragioni menzionate sopra.
          Posso "registrare" un avvenimento, o una
          transazione commerciale su un registro contabile,
          o intenderlo come sinonimo del verbo "regolare",
          e molte altre accezioni. "Loggato" significa "che
          ha effettuato il log-in, ovvero che ha timbrato
          una sorta di cartellino virtuale per rendere il
          server conscio della propria presenza e
          identita`: come la spieghi una cosa del genere
          usando una sola parola?Autenticato, come ti hanno suggerito più sotto, e come si legge anche nell'allegato tecnico del DPR 196/2003. In alternatica, accreditato (nel senso di: ottenuto le credenziali). A proposito, e se chiamassimo la coppia nomutente/parole chiave con: credenziali?In questo, e in altri, campi, l'inglese il vantaggio di avere dettato legge in quanto è venuto prima, forte della superiorità tecnologica del mondo anglosassone, e di avere le parole mediamente più corte delle corrispondenti italiane. Tutto qui.
          • alex.tg scrive:
            Re: "Bannatura"???
            - Scritto da: Bruco
            Non la penso come te...Ne` io pretendo di convincere qualcuno, ma resta mia opinione che termini inglesi italianizzati abbiano, malgrado il loro pessimo suono, un ruolo non interamente sostituibile con equivalenti italiani, per quanto ci si sforzi di scegliere equivalenti molto descrittivi. Il perche`, sempre secondo me, e` dovuto al fatto che "uploadare" e` per l'appunto un neologismo, e come tale ben si adatta al descrivere qualcosa di completamente nuovo, realizzato con strumenti precedentemente non disponibili. Trattasi, insomma, di terminologia tecnica, che in genere dovrebbe risultare poco comprensibile e di difficile adozione: eppure, strano ma vero, forse proprio perche` conscia di trovarsi al cospetto di qualcosa di nuovo, astratto, e scarsamente riconducibile alle realta` sottostanti le operazioni come fare un "upload", la gente preferisce accettare di buon grado questi neologismi, come del resto prova la diffusione di questi termini.Tendo a pensare anche che i neologismi anglofoni, trattandosi di termini importati da un'altra lingua, riescano a tenersi al di fuori di qualsiasi conflitto con qualsiasi precedente significato dei loro equivalenti: in questo il meccanismo nei neologismi funziona addirittura meglio che per gli inglesi stessi.Puo` essere che sia influenzato da una certa deformazione professionale: in programmazione, un "namespace", cioe` uno "spazio per nomi", viene riservato proprio per evitare casuali ambiguita` fra nomi di variabili, costanti ed altri identificatori di diverse sezioni di un progetto complesso.
            ...e c'è anche qualcun'altro
            http://www.wordreference.com/enit/upload
            Se tutti noi italiani usassimo "caricare" (magari
            seguito dall'avverbio "verso" ,insieme a
            "scaricare da"), il significato sarebbe
            altrettanto preciso e d'immediata comprensione.Come si puo` esserne certi a priori? Il cervello di chi apprende un nuovo termine e` perfettamente in grado di associargli un significato e ricordarlo in seguito, riferendolo al contesto in cui e` stato appreso. "Caricare verso" e "scaricare da" non possono, invece, essere riferiti con certezza ad un'operazione svolta per mezzo di un elaboratore, punto che per me costituisce una debolezza e che, vista la gia` piu` ampia diffusione dei corrispondenti neologismi, si configura come l'introduzione di uno svantaggio privo di corrispondenti vantaggi.
            Autenticato, come ti hanno suggerito più sotto,Non voglio assolutamente polemizzare a tutti i costi, ma mi viene naturalmente da pensare che posso autenticare anche la copia di un documento, o usare il termine per riferirmi alla dichiarazione di autenticita` di una moneta rara, o chissa` che altro: appunto, manca la restrizione del contesto. "Loggato" si riferisce al procedimento di autenticazione dell'identita` di una persona svolto specificamente tramite un elaboratore.
            e
            come si legge anche nell'allegato tecnico del DPR
            196/2003. In alternatica, accreditato (nel senso
            di: ottenuto le credenziali). A proposito, e se
            chiamassimo la coppia nomutente/parole chiave
            con: credenziali?Potremmo, ma sarebbe un'inutile rimanipolazione del significante (che potrebbe confondere gli utenti gia` abituati a riferirsi a nome utente e parola chiave) a scapito, anche in questo caso, della perdita delle informazioni contestuali accoppiate al significato.
            In questo, e in altri, campi, l'inglese il
            vantaggio di avere dettato legge in quanto è
            venuto prima, forte della superiorità tecnologica
            del mondo anglosassone, e di avere le parole
            mediamente più corte delle corrispondenti
            italiane. Tutto qui.L'inglese, ribadisco, ha il vantaggio di essere una lingua esterna che non ha conflitti con i termini gia` esistenti: non ci sono considerazioni di carattere pratico che possano giustificare l'eliminazione dei neologismi in favore dei loro equivalenti, ma solo considerazioni sulla purezza della lingua.
          • Bruco scrive:
            Re: "Bannatura"???


            e

            come si legge anche nell'allegato tecnico del
            DPR

            196/2003. In alternatica, accreditato (nel senso

            di: ottenuto le credenziali). A proposito, e se

            chiamassimo la coppia nomutente/parole chiave

            con: credenziali?

            Potremmo, ma sarebbe un'inutile rimanipolazione
            del significante (che potrebbe confondere gli
            utenti gia` abituati a riferirsi a nome utente e
            parola chiave) a scapito, anche in questo caso,
            della perdita delle informazioni contestuali
            accoppiate al significato.http://www.functionx.com/vcsharp/xml/login.htmNon sono d'accordo sul fatto che per delle semplici (seppur specifiche) procedure di uno specifico campo (l'informatica) ci sia il bisogno di adottare delle parole nuove.
          • alex.tg scrive:
            Re: "Bannatura"???

            http://www.functionx.com/vcsharp/xml/login.htmSe e` per quello, il mio CMS chiede "who are you?" ("chi sei?"), al posto di quel "credential" che a ogni modo non viene visualizzato in quanto e` presente nel solo modello XML della risultante finestra di dialogo, come classificazione interna.Ora, se tu menzionassi a qualcuno, senza specificare che si tratta di nome utente e password, le "credenziali", non trovi che difficilmente capirebbe cosa intendi?Cosi` come se un messaggio d'errore dicesse "credenziali non valide", io sono abbastanza certo che l'utente si troverebbe un po' spiazzato. "Credenziali? ma io mica stavo cercando lavoro...".Oltretutto, ripensando a "parola chiave", anche quella non e` proprio una classificazione corretta nell'ambito di un processo di log in. In italiano sarebbe piu` logico un "parola di passo", dato che le parole-chiave (keywords) sono in genere riferite ai marcatori sintattici di un linguaggio sintetico (di programmazione, di markup...).
            Non sono d'accordo sul fatto che per delle
            semplici (seppur specifiche) procedure di uno
            specifico campo (l'informatica) ci sia il bisogno
            di adottare delle parole nuove.Non e` detto che le nuove parole entreranno mai in un futuro dizionario: finche` restano limitate a comporre una sorta di "gergo" che ha una sua riconoscibile utilita`, a me non danno affatto fastidio. Ammetto pero` che trovare "bannato" nel prossimo Zanichelli mi sembrerebbe in effetti una spiacevole forzatura.
          • Bruco scrive:
            Re: "Bannatura"???
            - Scritto da: alex.tg
            Cosi` come se un messaggio d'errore dicesse
            "credenziali non valide", io sono abbastanza
            certo che l'utente si troverebbe un po'
            spiazzato. "Credenziali? ma io mica stavo
            cercando lavoro...".Certamente. La parola chiave (e scusa il gioco di parole) è: abitudine. Scommetti che dopo un anno di "imposizione forzata" la capirebbero tutti?
        • Anonimo scrive:
          Re: "Bannatura"???
          - Scritto da: alex.tg
          Fra l'altro, entrambi abbiamo commesso errori che
          un tempo sarebbero stati madornali: tu, per
          esempio, hai iniziato un discorso con "insomma".Sì, anche se "Insomma" significa appunto "In conclusione".Ma ammesso che io abbia fatto un errore di gramamtica, è almeno grammatica italiana, non neologismo pigro e puerile.Ciao.
    • Anonimo scrive:
      Re: "Bannatura"???
      - Scritto da: Anonimo
      To ban = bandire
      Banned = bandito
      Banning = bandizione

      Se non mi sbaglio.Tra l'altro, guardati l'indice del forum: c'è chi ha aperto un thread "Banneranno ache kelkoo?".Era più difficile scrivere "bandiranno" invece di questa parola inesistente?
    • Anonimo scrive:
      Re: "Bannatura"???
      - Scritto da: Anonimo
      To ban = bandire
      Banned = bandito
      Banning = bandizione

      Se non mi sbaglio.il sostantivo per indicare l'azione del bandire è ban, il cui italiano è bando (mettere al bando), non banning. in inglese a volte si costruisce la frase usando la forma progressive (-ing) per ragioni sintattiche un po' lontane dalle anloghe sintassi italiane, e questo può confondere.peraltro condivido, bannatura è proprio triste.niente
      • gogna scrive:
        Re: "Bannatura"???
        aggiungo scannerizzare alla blacklist delle bad words :P
        • Anonimo scrive:
          Re: "Bannatura"???
          - Scritto da: gogna
          aggiungo scannerizzare alla blacklist delle bad
          words :PGiusto, in pochi si sforzano a dire semplicemente "scandire" o "scansire".E' più semplice fare la figura dell'ignorante, che sforzarsi minimamente ad aprire un semplice vocabolario e togliersi il dubbio.Mah.
          • Fulmy(nato) scrive:
            Re: "Bannatura"???
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: gogna

            aggiungo scannerizzare alla blacklist delle bad

            words :P

            Giusto, in pochi si sforzano a dire semplicemente
            "scandire" o "scansire".E di quei pochi metà sbagliano, perché "scansire" non esiste, il termine corretto è solo "scandire".
          • Anonimo scrive:
            Re: "Bannatura"???
            Mai sentito dire "scannare"????:(((
          • Anonimo scrive:
            Re: "Bannatura"???
            "scansionare"potrebbe andare?http://www.accademiadellacrusca.it/faq/faq_risp.php?id=4092&ctg_id=44
          • Anonimo scrive:
            Re: "Bannatura"???
            - Scritto da: Anonimo
            "scansionare"

            potrebbe andare?

            http://www.accademiadellacrusca.it/faq/faq_risp.phVisto che tutte significano "acquisire una immagine mediante uno apparato di fotoscansione, in inglese chiamato scanner", dire semplicemente "acquisire", come ormai fanno buona parte degli applicativi di fotocomposizione?"Acquisire" fa troppo poco "tecnico"?
          • Anonimo scrive:
            Re: "Bannatura"???
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo

            "scansionare"



            potrebbe andare?




            http://www.accademiadellacrusca.it/faq/faq_risp.ph
            Visto che tutte significano "acquisire una
            immagine mediante uno apparato di fotoscansione,
            in inglese chiamato scanner", dire semplicemente
            "acquisire", come ormai fanno buona parte degli
            applicativi di fotocomposizione?
            "Acquisire" fa troppo poco "tecnico"?E digitalizzare??
          • Anonimo scrive:
            Re: "Bannatura"???



            "scansionare"





            potrebbe andare?





            http://www.accademiadellacrusca.it/faq/faq_risp.ph

            Visto che tutte significano "acquisire una

            immagine mediante uno apparato di fotoscansione,

            in inglese chiamato scanner", dire semplicemente

            "acquisire", come ormai fanno buona parte degli

            applicativi di fotocomposizione?

            "Acquisire" fa troppo poco "tecnico"?

            E digitalizzare??:-) ..dai, dimmi che era una battuta! :-)Un maldestro anglicismo per tradurre una parola inglese.. ROFLASTC! :-)Per fortuna che stavamo disquisendo con riferimenti all'Accademia della Crusca!!! :-DDDDigital (derivato da "Digit": cifra, numero): numerico.Digital Signal Processing: Elaborazione Numerica dei Segnali"Numerizzare" ti suona strano perché "digitalizzare" faceva più tecnico e fuori dagli istituti e dalle università tecniche si è usato (ed abusato) talmente che ora suona normale.Tra l'altro la forma "digitalize" (o digitalise, in Britannico) è una forma meno usata del più corretto "digitize" (digitise, in Britannico).Perciò una diretta italianizzazione del termine sarebbe "digitizzare": trasformare in "digits", cioè in numeri.Tra l'altro, "Digitalization" in inglese è normalmente riferito alla somministrazione della Digitale (Digitalis purpurea), una pianta officinale.Fai qualche interrogazione sul Merriam-Websterhttp://www.m-w.com/Insomma, per fare i "tecnici" abbiamo italianizzato un "false friend".Sul libro di Elaborazione Numerica dei Segnali, un segnale può essere:- continuo (nel tempo/coordinata e nei valori assunti)- campionato (discreto nel tempo/coordinata)- quantizzato: (a valori assunti discreti)- numerico (campionato e quantizzato)"Analogico" e "Digitale" sono indicati, ma come sinonimi di "continuo" e di "numerico", con tanto di riferimento al termine inglese dal quale derivano ("analog" e "digital") e nota a non confonderli con i significati propri della lingua italiana ("che presenta un rapporto di analogia" e "del dito, delle dita" rispettivamente).Credo ormai che abbiamo superato il punto di non ritorno: abbiamo ormai assimilato talmente tanti forestierismi (eh, mica solo dall'inglese: cos'è un "blitz"? Ed un "vernissage"? E cosa è "macho"?) che non li riconosciamo neanché più.
    • Anonimo scrive:
      Re: "Bannatura"???
      sei un bandito
      • Anonimo scrive:
        Re: "Bannatura"???
        Va bhe e' l'inizio dell'inglesizzazione dell'italiano. Speriamo che entro 50 anni l'italiano muoia come i dialetti oggi. Rimarra' solo l'inglese il cinese e lo spagnolo
        • Anonimo scrive:
          Re: "Bannatura"???
          adesso mi scanno un immagine della Yespica, setto la stampante e la printo
        • Anonimo scrive:
          Re: "Bannatura"???
          Be' se e' vero che i dialetti sono attualmente morti, allora e' vero che berlusconi vincera'...- Scritto da: Anonimo

          Va bhe e' l'inizio dell'inglesizzazione
          dell'italiano. Speriamo che entro 50 anni
          l'italiano muoia come i dialetti oggi. Rimarra'
          solo l'inglese il cinese e lo spagnolo
        • Anonimo scrive:
          L'italiano si arricchisce sull'inglese
          Sono d'accordo con l'uso di vocaboli stranieri italianizzati per un uso specifico.Mentre l'inglese continua a sovraccaricare le stesse vecchie parole con significati sempre più disparati, in ambiti sempre più lontani, l'italiano evita che ciò accada prendendo la parola inglese. In questo modo, si ha un vocabolo specifico unicamente per l'informatica. Se dico "mi sono loggato in banca banca", non c'è possibilità di confusione semantica: significa che , con un browser, ho visitato il sito internet della banca, ho inserito i miei codici personali e ho acceduto alla mia area personale. Se dico "mi sono certificato in banca" o "mi sono certificato in banca", "mi sono registrato in banca", i più penseranno che mi sono fisicamente recato in banca per effettuare qualche operazione finanziaria o burocratica.E così l'inglese "perde" una parola (aggiungendo un significato nuovo ad una parola che già esiste ed ha altri significati), l'italiano ne "guadagna" una (creando una parola nuova per un nuovo concetto).L'inglese diventa meno comprensibile (occorrerà usare più parole, per specificare l'ambito del discorso), l'italiano più diretto (una nuova parola, presa dall'inglese, esprime un nuovo concetto, senza sovraccaricare parole esistenti, che così mantengono intatto il loro significato).
    • Anonimo scrive:
      Re: "Bannatura"???
      Non ci vedo niente di scandaloso... Quando (secoli fa) l'italia era il paese del bel canto, all'estero chi componeva opere lo faceva usando l'italiano. Non a caso nella musica classica e nell'opera ci sono l'allegro o l'adagio, anche nei componimenti di Mozart. Quando si importa una tecnlogia, è normale importarne anche il linguaggio che l'accompagna. E ve lo dice uno che dice scansire ;)
      • Anonimo scrive:
        Re: "Bannatura"???
        Ci sono molte persone che dicono "scannare":"Mi scanni la foto?"Orrore :)))
      • Anonimo scrive:
        Re: "Bannatura"???
        - Scritto da: Anonimo
        Quando l'italia era il paese del bel canto,
        all'estero chi componeva opere lo faceva usando
        l'italiano. Non a caso nella musica classica e
        nell'opera ci sono l'allegro o l'adagio, anche
        nei componimenti di Mozart.Infatto: "allegro", "adagio", "andante con brio", ancora oggi. Non "allegring", "adaging", "andanting with brio"."Effettuare un upload", non "uploadare"."Realizzare un overclock", non "overclockare".Nel primo caso uso parole tecniche, di origine straniera, nel loro ambito tecnico. Nel secondo trasformo "gergo" in lingua.Con risultati doppiamente comici:- non ci si capisce, perché gli adepti usano gergo italianizzato che gli altri non hanno mai sentito e non sanno nemmeno riconoscere per analogia con parole di senso compiuto. Un esempio potrebbe essere la traduzione del termine "cache" in "memoria tampone" effettuata sui sistemi Macintosh. Io, tecnico, ho impiegato un po' a capire che si riferisse alla "cache", mio padre che non sa nulla di informatica non ha capito cosa fosse, ma a capito subito a cosa servisse, mentre il termine "cache" non gli diceva nulla.- usiamo termini graficamente "inglesi" con significati italiani, per la gioia e l'ilarità degli anglofoni madrelingua. "badge" (inglese "italiano") per "time card" (inglese) intendendo cartellino presenza, "Mais" (inglese "italiano") per "corn" (inglese) intendendo granturco, "mister" (inglese "italiano") per "trainer" (inglese) intendendo allenatore, "slip" (inglese "italiano") per "pants" intendendo mutandine, "smoking" (inglese "italiano") per "tuxedo" (inglese) intendendo un abito maschile da sera. E così via.
        E ve lo dice uno che dice scansire ;)Dimostrando di conoscere solo superficialmente la propria lingua. :-) Non te la prendere, ci sono cascato anch'io. ;-)In italiano esiste il termine "scansione" (es. scansione lessicografica), ma deriva dal verbo "scandire". Perciò se vogliamo fare i pignoli e precisare che stiamo trasformando una immagine reale in una sua rappresentazione numerica (parola italiana per "digitale". "digit": numero, cifra) linea per linea dovremmo dire "scandire una immagine", altrimenti più il più semplice e discorsivo "acquisire una immagine" è più che sufficiente. :-)Una "lingua" è un "protocollo di comunicazione" tra persone: se non diamo gli stessi precisi significati alle parole, non ci capiamo, causando malintesi e a volte dissidi. Una "lingua" è rigorosa.Spesso invece noi parliamo "dialetti" o "gerghi": ci basta comprenderci con la nostra stretta cerchia, non è importante essere in grado di comprendersi con il mondo. Guardate lo stesso inglese: Americano e Britannico usano spesso gli stessi termini per intendere cose diverse, tanto da far dire a Churchill:"US and Great Britain are two nations divided by a common language".E' questo fatto che nel 95% dei casi ci basti un "dialetto" a spingerci spesso a tracurare di imparare bene una "lingua", sia essa Italiano, Inglese o Tedesco. Chi invece interagisce con tante culture, esperienze e persone diverse, sente maggiormente quest'esigenza. Usare un "dialetto" non è né giusto né sbagliato: è solo più limitante (ma anche meno oneroso).Se chiedete una "granata", a Torino è facile vi presentino una ragazza tifosa della squadra locale, a Firenze una scopa di saggina, in alcuni posti il frutto del melograno, in altri una bomba a mano. E per fortuna che parliamo tutti italiano... :-)
    • Anonimo scrive:
      Re: "Bannatura"???
      - Scritto da: Anonimo
      To ban = bandire
      Banned = bandito
      Banning = bandizione

      Se non mi sbaglio.non ti sbagli le traduzioni tue sono ok.. anzi scusa sono giuste!.. infatti sei libero di utilizzarle dato che x ora c'è libertà di parola pensiero e stampa.ti sbagli invece pensando che sia regresso coniare altri vocaboli, che non si debba fare perchè sarebbe una storpiatura dell'italiano... l'italiano stesso è una storpiatura del latino.si chiama evoluzione.. tutto qua.sei libero di usare quelle parole come no.io le uso perkè sono sintetiche, comprensibili a primo impatto da altri utenti e anche simpatiche.L'italiano sta diventando obsoleto nel campo dell'informatica e non solo.ah...il bello della libertà...
  • Anonimo scrive:
    Spam penalty
    Quello che è giusto, è giusto :)
  • Anonimo scrive:
    Banneranno anche kelkoo?
    Molte loro pagine vengono generate dinamicamente sulla base delle ricerche degli utenti, e non contengono assolutemente il prodotto cercato.Ovviamente non avrà alcuna influenza il fatto che i due abbiano un rapporto commerciale ...Per restare in tema, provate a cercare "bmw webcam", oppure "bmw hard disk"...
  • Anonimo scrive:
    Grandi
    W Google che punisce i furbi! ;)
Chiudi i commenti