2,5 pollici di drive in formato server

Seagate ha lanciato una nuova famiglia di hard disk da 2,5 pollici e 10.000 RPM pensata per il mercato enterprise e, in special modo, a quello dei server blade. 3,5 pollici vicini alla pensione?
Seagate ha lanciato una nuova famiglia di hard disk da 2,5 pollici e 10.000 RPM pensata per il mercato enterprise e, in special modo, a quello dei server blade. 3,5 pollici vicini alla pensione?


San Francisco (USA) – Dopo averla annunciata al recente Intel Developer Forum, Seagate ha ora lanciato sul mercato quella che definisce la prima famiglia di hard disk da 2,5 pollici di classe enterprise.

L’azienda sostiene che i nuovi dischi fissi combinano, ad una forma ridotta, un basso consumo di energia ed una elevata velocità di ricerca e trasferimento dei dati.

Con i suoi nuovi cuccioli di hard drive, denominati Savvio, Seagate si rivolge in modo particolare ai datacenter delle grosse aziende, dove fattori quale lo spazio e i consumi stanno assumendo una priorità crescente nella scelta dei sistemi informatici. In particolare, il colosso dello storage spera di spingere i propri drive nell’esplosivo segmento dei sistemi SFF (Small Form Factor), a cui appartengono i server blade, e sugli storage array.

I Savvio hanno una velocità di rotazione pari a 10.000 RPM e dichiarano un’affidabilità, misurata in un ambiente enterprise, di 1,4 milioni di ore di MTBF.

“Spazio e potenza sono considerati sempre più come beni dell?azienda che devono essere gestiti e protetti, e ancora di più gli utenti stanno richiedendo che i server e i sistemi di storage occupino meno spazio fisico e consumino meno”, ha dichiarato John Monroe, research vice president presso Gartner. “Le nuove famiglie di drive da 2.5 pollici ad alte prestazioni saranno in grado di coadiuvare i sistemi enterprise a garantire velocità ed affidabilità elevate riducendo lo spazio e il consumo. Lo spostamento verso nuovi HDD form factor è inevitabile e obbligatorio. Gartner prevede che la famiglia di drive enterprise da 2,5 pollici sarà l?HDD form factor predominante negli ambienti multi-user entro il 2007”.

Seagate sostiene che, rispetto ai tradizionali dischi da 3,5 pollici e 10.000 RPM, i Savvio sono il 70% più piccoli, consumano il 40% in meno e hanno un tempo di ricerca inferiore del 15%. I dischi sono stati rilasciati nelle versioni con interfaccia Fibre Channel e Ultra320 SCSI e, verso la fine del terzo trimestre, saranno disponibili anche in versione Serial Attached SCSI (SAS).

Fra i primi colossi ad adottare i dischi Savvio ci sarà HP , la quale si è detta particolarmente interessata alle versioni con interfaccia SAS.

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

24 02 2004
Link copiato negli appunti