2mila siti oscurati in Arabia

La censura sarebbe dovuta al timore di destabilizzazione da parte dei fondamentalisti. Ne parlano i ricercatori di Harvard. Al centro i seguaci di Bin Laden


Roma – Sono più di duemila i siti internet che nelle ultime settimane sono stati oscurati dalle autorità dell’Arabia Saudita, probabilmente per timore che dalla rete giungano spinte destabilizzanti in un momento critico per la stabilità dell’intera regione mediorientale.

A parlarne in questi termini sono due ricercatori dell’università americana di Harvard – Jonathan Zittran e Benjamin Edelman – che vedono nella mossa delle autorità di Riad un tentativo di contenere l’estremismo islamico fomentato dai seguaci di Osama Bin Laden in un momento in cui si parla con sempre maggiore insistenza di un possibile attacco al regime iracheno di Saddam Hussein. Una situazione potenzialmente esplosiva anche per il ricco regno saudita.

Stando a quanto riportato dalla BBC, gli esperti di Harvard giudicano i 2mila siti legati in un modo o nell’altro ad attività informative di tipo politico, religioso o persino erotico, sebbene siano stati oscurati anche spazi web apparentemente “innocui”, come quelli dedicati alla musica o alla moda.

Un elemento fondamentale per comprendere la rilevanza della ricerca è il fatto che Zittran e Edelman hanno avuto il via libera per il loro lavoro da parte del Governo di Riad. “Hanno accettato di farci vedere la loro versione di internet – ha spiegato Edelman – per consentirci di valutare quel che permettono e quello che vietano. La maggioranza degli altri paesi non ha accettato di farlo quando lo abbiamo chiesto”.

A quanto pare, i due hanno monitorato un parco di 64mila siti internet. Sulle pagine di quelli oscurati, il Governo ha fatto apporre una pagina web che attesta l’avvenuta censura “al fine di tutelare i valori dell’Islam”.

Secondo gli autori dello studio, l’effetto della censura non è naturalmente solo quello di ostacolare l’ingresso nel paese di idee “scomode”, elemento che da sempre guida la mano censoria di Riad, ma anche quello di togliere strumenti di critica alla parte più conservatrice della società saudita.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Mattia scrive:
    ci mancherebbe non fosse cosi.
    Ma certo ci mancherebbe che io che spendo 300 al mese e sono in tim da 9 anni devo attendere come uno che per spendere meno verso i vodafone utilizza un altra sim vodafone insieme a quella tim.E' giusto che la fedelta sia premiata.
  • MARZIA scrive:
    A CHI CASTUMER LO DICI
    nel mese di agosto mi è scaduta la scheda di un numero tim che utilizzavo poco (perchè utilizzavo unaltra tim) e che in occasione della ristampa di nuovi biglietti da visita avevo appena deciso di ufficializzare. pochi giorni dopo la scadenza ho chiamato il 119 e mi è stato detto che era troppo tardi e che avevo perso il numero per sempre. non posso riaverlo neppure pagando il disturbo, quindi posso buttare via i biglietti stampati. perchè intanto che il mio numero non è ancora stato assegnato, non può essermi riassegnato premendo un semplice bottone o forse tre? ma la tim è un'azienda interessata ai propri clienti, un disinteressato fornitore di linee (servizi è una parola grossa) o meglio un giustiziere per aver apparentemente commesso poco traffico? comunque visto che devo cambiare numero, approfitto e cambio anche operatore, dopo più di dieci anni di immeritata fedeltà (perchè si sa non è competitiva col privato, ma vive solo di contratti aziendali), dando ahimé ragione allo slogan di paris hilton.
  • Anonimo scrive:
    Ma non capite un cacchio!
    Ma non capite un cacchio, è il contrario.Ho un amico che lavora come consulente ORACLE alla Omnitel.Bene, questo mi ha detto che lì ci sono dei trigger che scattano quando un utente che prima generava un traffico nella norma in quel momento genera un traffico visibilmente minore. E allora per lui partono le promozioni speciali tipo tot ShortMessage gratuiti e cose varie.E difatti anche a me la TIM ha 'regalato' 200 messaggini proprio perché prima usavo poco il loro servizio ma ora ancora meno. E a voi niente messaggini a gratis? :PCia'
    • Anonimo scrive:
      Re: ovvieta' sul customer care
      Il customer care di tim fa poco di diverso da quanto facciano ormai da anni molte aziende grandi e piccole. Vale a dire l'applicazione pratica del customer relationship management, una strategia di marketing che prevede la creazione di offerte ad hoc per i clienti i quali, per ovvia conseguenza, vengono segmentati in base alle abitudini di consumo.Accade per quasi tutti i consumi della nostra vita quotidiana. Siamo segmentati nella banca presso la quale abbiamo il nostro conto (in base a quanto versiamo periodicamente, a quanti assegni emettiamo, a quanto preleviamo con il bancomat) e probabilmente anche il panettiere sotto casa a natale manda un cesto di prodotti ad alcuni clienti mentre a me che compro uno sfilatino al giorno si limita a fare gli auguri a voce.
      • Anonimo scrive:
        Re: ovvieta' sul customer care
        Già, ma la cosa + tragica è che l'autore della lettera aperta si lagnasse per aver atteso 'ben' 1:15 sec...Ma v(biiiip).
  • Anonimo scrive:
    [OT] ..qualcuno ricorda come si fa a nascondere...
    l' ID di un fisso??Una volta a vevo la procedura, ma adesso non la trovo piu' da nessuna parte.E'stato per caso abolita questa possibilita'?Scusate per l'ot , ma visto che parlate anche di telecom :-))Ciao
  • Anonimo scrive:
    Policy del Forum
    Ciaoricordo a tutti che PI ha previsto per i suoi forum una policy che e' disponibile qui:http://punto-informatico.it/forumpolicy.aspRicordo che nessun messaggio viene cancellato.;)Ciao!Lamberto
  • Anonimo scrive:
    Stesso contratto? Servizi uguali per tutti.
    Tutti a dire che è giusto trattare due utenti che hanno il solito contratto in modo diverso in base al traffico che generano.Io dico che è sbagliato.Come del resto tutti voi vi arrabbiereste (per non usare un'altra parola che renderebbe meglio il concetto) se al ristotrante ordinate una pizza e servissero prima di voi chi ha ordinato pesce ma è arrivato da pochi minuti quando invece voi state aspettando da un sacco di tempo.Un'azienda seria propone servizi di base che devono essere uguale per tutti i clienti senza discriminazioni. Il call center è un servizio di base, non un servizio di lusso. Se poi per premiare i clienti vip la stessa azienda di prima studia servizi aggiuntivi d'elite: niente di male. Ma non è il caso della lettera in questione.
    • Anonimo scrive:
      Re: Stesso contratto? Servizi uguali per tutti.
      - Scritto da: ancer
      Tutti a dire che è giusto trattare due
      utenti che hanno il solito contratto in modo
      diverso in base al traffico che generano.
      Io dico che è sbagliato.Se hanno il solito contratto ma generano due fatturati completamente divesi allora non sono clienti uguali quindi trattamento diverso...
      Come del resto tutti voi vi arrabbiereste
      (per non usare un'altra parola che
      renderebbe meglio il concetto) se al
      ristotrante ordinate una pizza e servissero
      prima di voi chi ha ordinato pesce ma è
      arrivato da pochi minuti quando invece voi
      state aspettando da un sacco di tempo.A te non è mai successo di vedere servire prima qualcuno che era arrivato dopo? Beato te..
      Un'azienda seria propone servizi di base che
      devono essere uguale per tutti i clienti
      senza discriminazioni. Il call center è un
      servizio di base, non un servizio di lusso.
      Se poi per premiare i clienti vip la stessa
      azienda di prima studia servizi aggiuntivi
      d'elite: niente di male. Ma non è il caso
      della lettera in questione.Praticamente il tipo della lettera si lamenta per aver dovuto passare la selezione da tastiera (in un munuto e 15 secondi, capirai che attesa) prima di parlare con un operatore, ma non ti sembra che abbia sollevato un problema ridicolo cadendo poi dalle nuvole , perchè spero che tutti sappiano che le aziende ti cosiderano in base ai soldi che gli porti, non mi sembra proprio una novità per nessuno.Sul fatto che non sia giustissimo , bhe si presume che cerchino di fare al meglio i loro interessi e poi i tuoi, micca ci si può aspettare il contrario.
  • Anonimo scrive:
    Non mi ha convinto la vostra risposta
    Pur essendo perfettamente daccordo con la risposta data dalla vostra redazione non comprendo cosa centri con il quesito posto dal lettore. Voi dite che per gestire un grosso call center è inevitabile sfruttare le risposte automatiche e fin qui siamo tutti daccordo, ma l'utente poneva invece il problema di una discriminazione fra utente e utente fra utente priviligiato e non la qual cosa non è citata nel contratto sottoscritto con il gestore.Saluti
    • Anonimo scrive:
      Re: Non mi ha convinto la vostra risposta
      - Scritto da: pierrot
      Pur essendo perfettamente daccordo con la
      risposta data dalla vostra redazione non
      comprendo cosa centri con il quesito posto
      dal lettore. Voi dite che per gestire un
      grosso call center è inevitabile sfruttare
      le risposte automatiche e fin qui siamo
      tutti daccordo, ma l'utente poneva invece il
      problema di una discriminazione fra utente e
      utente fra utente priviligiato e non la qual
      cosa non è citata nel contratto sottoscritto
      con il gestore.

      SalutiCaro avvocato piuttosto bisogna vedere se è citato il contrario, cioè se tutti i clienti devono ricevere lo stesso identico trattamento al livello di Customer Care!!!
      • Anonimo scrive:
        Re: Non mi ha convinto la vostra risposta
        Tralasciando il nomignolo assegnatomi, nel mio post indicavo più che altro quanto fosse fuori luogo la risposta che questa volta aveva dato la redazione di punto informatico (che stimo all'inverosimile) e non facevo tanto il punto sul fatto che il comportamento della TIM sia o non sia lecito (da parte mia lo trovo lecito). Però a tal proposito sono abbastanza convinto che sul contratto non sia citato per niente il livello del servizio customer care, questo non toglie che, diciamo per "educazione", potrebbero dirti che ci sono due livelli di trattamenti, come in un certo senso fa Wind che dice apertamente che i WIP sono trattati meglio.Saluti a tutti
  • Anonimo scrive:
    Omnitel lo fa in senso inverso!
    Sono titolare di un contratto omnitel e genero sempre almeno 150? di traffico ogni bimestre. Non so se sia tanto o poco ma la cosa è ininfluente infatti tanto per dirne una non posso usufruire di praticamente nessuna promozione (non esistono nemmeno contratti senza scatto alla risposta) e le poche volte che invece posso, per me sono promozioni a metà! Se comprassi la famigerata summer card per esempio io non potrei chiamare gratis come le carte ricaricabili ma solo alla metà della tariffa! Questa cosa mi fa imbufalire!! Io che ho un contratto e do la sicurezza di un'entrata bimestrale all'operatore vengo trattato a pesci in faccia chi invece ha una tessera ricaricabile (stile voglio ma non posso) ha tutti i privilegi e i vantaggi! Non mi pare giusto!!!!!!!!!!
    • Anonimo scrive:
      Re: Omnitel lo fa in senso inverso!
      - Scritto da: Paperinik
      Sono titolare di un contratto omnitel e
      genero sempre almeno 150? di traffico ogni
      bimestre. Non so se sia tanto o poco ma la
      cosa è ininfluente infatti tanto per dirne
      una non posso usufruire di praticamente
      nessuna promozione (non esistono nemmeno
      contratti senza scatto alla risposta) e le
      poche volte che invece posso, per me sono
      promozioni a metà! Se comprassi la
      famigerata summer card per esempio io non
      potrei chiamare gratis come le carte
      ricaricabili ma solo alla metà della
      tariffa! Questa cosa mi fa imbufalire!! Io
      che ho un contratto e do la sicurezza di
      un'entrata bimestrale all'operatore vengo
      trattato a pesci in faccia chi invece ha una
      tessera ricaricabile (stile voglio ma non
      posso) ha tutti i privilegi e i vantaggi!
      Non mi pare giusto!!!!!!!!!!Fatti un po' di conticini:La famosa Summer Card per ricaricabili prevede che tu telefoni "gratis" fino al 31/8 e poi vieni "ricaricato" a settembre!Quindi se io spendo 50 euro per fare 10 ore di telefonate, a settembre mi ridanno i 50 euro (con cui potro' farne altre 10).Riassumendo pago 50 euro e telefono per 20 ore (invece che 10) : EQUIVALE al 50% di sconto!!!!Proprio come l'abbonamento!!!Impariamo a leggerle bene le promozioni (Nessuno ti da nulla per gratis!!)
      • Anonimo scrive:
        Soluzione facile, giova anche alla salute!
        ...e comunque se non ti va bene questo comportamento, fai un cazziatone per telefono al primo operatore omnitel che ti risponde, rescindi il contratto e prenditi una ricaricabile qualsiasi, della stessa omnitel se ti pare.P.S. Il cazziatone serve solo per soddisfazione personale, e non da diritto a nessun vantaggio econmico o a servizi aggiuntivi.du.demon"...perchè pirati noi siamo/ contro il sistema lottiamo/ ci esercitiamo a scuola/ a far la faccia dura/ per fare più paura..." E. Bennato- Scritto da: utonto(?)


        - Scritto da: Paperinik

        Sono titolare di un contratto omnitel e

        genero sempre almeno 150? di traffico ogni

        bimestre. Non so se sia tanto o poco ma la

        cosa è ininfluente infatti tanto per dirne

        una non posso usufruire di praticamente

        nessuna promozione (non esistono nemmeno

        contratti senza scatto alla risposta) e le

        poche volte che invece posso, per me sono

        promozioni a metà! Se comprassi la

        famigerata summer card per esempio io non

        potrei chiamare gratis come le carte

        ricaricabili ma solo alla metà della

        tariffa! Questa cosa mi fa imbufalire!! Io

        che ho un contratto e do la sicurezza di

        un'entrata bimestrale all'operatore vengo

        trattato a pesci in faccia chi invece ha
        una

        tessera ricaricabile (stile voglio ma non

        posso) ha tutti i privilegi e i vantaggi!

        Non mi pare giusto!!!!!!!!!!

        Fatti un po' di conticini:
        La famosa Summer Card per ricaricabili
        prevede che tu telefoni "gratis" fino al
        31/8 e poi vieni "ricaricato" a settembre!
        Quindi se io spendo 50 euro per fare 10 ore
        di telefonate, a settembre mi ridanno i 50
        euro (con cui potro' farne altre 10).
        Riassumendo pago 50 euro e telefono per 20
        ore (invece che 10) : EQUIVALE al 50% di
        sconto!!!!
        Proprio come l'abbonamento!!!

        Impariamo a leggerle bene le promozioni
        (Nessuno ti da nulla per gratis!!)


        • Anonimo scrive:
          Re: Soluzione facile, giova anche alla salute!
          Ma a me conviene un contratto!! Se ricaricassi anche 100.000 alla volta spendere + di ricarica che di canone...!!! E' pazzesco!! Questo mi fa pensare che le leggi di mercato che mi insegnano in università siano delle fregacce! Mi hanno sempre spiegato che tenersi un clinte costa il 20% di quello che si spende per accaparrasene uno nuovo e loro fanno esattamente il contrario! Boh?Se vedo che è veramente possibile e semplice portarsi dietro il proprio numero di telefono è la volta buona che passo a wind!!!!!!!!!!!!!
      • Anonimo scrive:
        Re: Omnitel lo fa in senso inverso!
        Ok altro esempio.. La carta natalizia per i contratti non è stata resa disponibile e io continuo a non poter sottoscrivere abbonamenti senza scatto alla risposta!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
  • Anonimo scrive:
    non sempre, pero'.
    ho da svariati anni 2 prepagate, che uso pochissimo: infatti ricarico con 10 euroquella Omnitel e 5 Euro la Tim.bene: ogni volta che ho avuto bisogno di info non ho avuto nessun problema sia col 119 che col 190.cioe', nessun problema ad avere info: perche' in quanto alle attese, queste sono spesso lunghette da ambedue i servizi :)ma che dire allora dell'"""efficienza""" del 158 ??
  • Anonimo scrive:
    fanno bene
    era ora che cominciassero a premiare chi spende di più!!!!
    • Anonimo scrive:
      Re: fanno bene
      - Scritto da: gianni
      era ora che cominciassero a premiare chi
      spende di più!!!! E i pezzenti tutti in galera! Vergognati.
    • MdV scrive:
      Re: fanno bene
      Grandeeeeeeeeeeeeee !!! A qualcosa serviranno i soldi oppure no ????E' sempre stato così dalla notte dei tempi ed è giusto....
  • Anonimo scrive:
    operatore umano???
    beati voi che ci riuscite a parlare!!!a me spesso è successo di desistere dopo 15 minuti di attesa con una musica schifosa che si sente anche male!!! altre volte è successo di prendere la linea... ma poi misteriosamente cade.. dopo ave atteso i canonici 10 minuti...e io di traffico ne faccio parecchio.. ma forse c'è chi mi frega...E' UNO SCHIFO!
    • Anonimo scrive:
      Re: operatore umano???
      - Scritto da: pusher[snip]è colpa del lavoro che fai... ti hanno spiato le telefonate e sanno che sei uno spacciatore.. non vogliono avere nulla a che fare con gentaglia come te AMEN
  • Anonimo scrive:
    Anche omnitel...
    Anche omnitel fa altrettanto ma e' un fatto normale...sul contratto non ce' scritto che parlerai direttamente con l'operatore ne che parlerai con un voce preregistrata... io ho un abbonamento aziendale con omnitel e ora appena chiamo il 190 mi risponde un operatore , prima dovevo utilizzare il sevizio automatico. Ma e' un servizio IN PIU', non credo che vengano meno al loro contratto se a chi paga di piu' offronon un servizio piu' elevato (specificato nel contratto aziendale)
  • Anonimo scrive:
    Non è sbagliata....
    ...una procedura di questo tipo, considerando poi che il servizio 119 funziona mediamente bene (incredibile vero? non sembra vero che questa ditta è nata da una costola della SIP) che vuoi che sia un'attesa di 2 minuti. Mica ti ricordi quando agli sportelli della SIP facevi attese di ORE e non risolvevi niente? Io me ne ricordo.
  • Anonimo scrive:
    E' normale.
    Insomma, è normale: chi spende di più è normale che abbia un trattamento migliore. Se spendo di più per un Mercedes è normale che riceva più qualità di una Panda, no? per fare il solito paragone con le auto...
    • MdV scrive:
      Re: E' normale.
      Esatto !!!Io spendo in media 500 euro al mese e sono cliente TIM da + di 10 anni con lo stesso numero, e VOGLIO AVERE DEI VANTAGGI !!!
  • Anonimo scrive:
    I clienti migliori...
    ... sono sempre e comunque trattati meglio. E tutti gli altri non e' detto che lo sappiano. nella lettera e in alcuni post qui sotto si dice che "i clienti sono all'oscuro" e che "il contratto non dice che ci sono i clienti top e i copper" ecc. Ebbene: tu, che in banca hai 10 milioni sul conto, lo sai che io, che invece di milioni ne ho 200, non faccio la coda per fare i versamenti? lo sai che il mio tasso di interesse e' piu' alto del tuo? lo sai che io pago meno spese di tenuta conto di te? lo sai che a me offrono investimenti diversi dai tuoi? lo sai che il mio consulente e' un "private banker" e non il consulente di filale? lo sai che quando vado in banca il direttore si preoccupa di come sta mio figlio? lo sai che ho un fido di conto corrente che mi permette di spendere 50 milioni senza averne la disponibilita' effettiva, pagando un tasso di interesse piu' basso di quello che pagheresti tu (e' il "prime rate ABI", il tasso di interesse praticato ai clienti "piu' importanti")? lo sai che la mia carta bancomat ha un limite di spesa piu' alto del tuo? lo sai che il mio "private banker" mi fa un report mensile/trimestrale personalizzato sui miei investimenti? E pensa anche che il tizio che invece dei miei 200 milioni ha 2 miliardi non ci viene nemmeno in banca a fare i versamenti, perche' la banca gli manda un incaricato a casa a prendere i soldi... e tu lo sai? e lo sai che lui ha un tasso di interessa ancora piu' alto del mio? e lo sai che a lui offrono la carta American Express Platinum e a me e te no? e lo sai che lui non paga una lira di spese di tenuta conto? e lo sai che se gli serve una carta bancomat che di solito a me danno in tre giorni, lui puo' averla in un giorno solo?Insomma, in ogni azienda esiste il cliente di serie A e il cliente di serie B, C, D... d'altra parte, se tu fossi un produttore di gomme e avessi come clienti la General Motors e la Automobili Rossi Mario sdf, chi serviresti prima?Mio nonno diceva: "piove sempre sul bagnato"e aveva ragione da vendere.Ciaops. ovviamente tu non hai 10 milioni in banca e io non ne ho 200..... era solo un esempio!
    • Anonimo scrive:
      Re: I clienti migliori...
      Se fai il paragone con le banche fallo bene: la assistenza tecnica di una banca cambia in base a quanti soldi hai in banca ???Penso proprio di no.Perchè alla telecom si invece?Ti rispondo io: perchè la Telecom è uno schifo :)
      • Anonimo scrive:
        Re: I clienti migliori...
        - Scritto da: Gallone
        Se fai il paragone con le banche fallo bene:
        la assistenza tecnica di una banca cambia in
        base a quanti soldi hai in banca ???

        Penso proprio di no.

        Perchè alla telecom si invece?

        Ti rispondo io: perchè la Telecom è uno
        schifo :)che minchiata! cosa vuoi che assista tecnicamente una banca?Il paragone calzava eccome
  • Anonimo scrive:
    Omnitel fa lo stesso x clienti aziendali
    Salve,Omnitel fa la stessa cosa di tim:se avete una simcard aziendale e chiamate il 190 vi rispondera' subito un operatore.Con gli altri contratti no.ciauz
  • Anonimo scrive:
    E Wind allora? Il sistema WIP...
    Non sara' una cosa gradita forse a chi spende poco come me, ma sinceramente non ho _MAI_ avuto problemi di sorta con il Customer Care TIM per quanto riguarda i tempi di attesa, sempre sotto i due min, al massimo si puo' "acchiappare" un operatore un po' rincoglionito, ma questo e' normale. Piucchealtro perche' non ci si interroga su quella schifessa del WIP di Wind? Customer Care _SEPARATO_ dal 158 normale per chi ha un abbonamento che fattura un X al bimestre; per non parlare poi del 158, che piu' che Customer Care sembra un'associazione a delinquere per i tempi di attesa colossali... questa si dovrebbe chiamare "Customer Satisfaction"?
  • Anonimo scrive:
    perplessità
    Credo che aver messo in evidenza tali comportamenti sia giusto ... soprattutto per il fatto che generalmente i clienti sono all'oscuro di questo.Che poi si voglia disquisire sul fatto che sia corretto o meno ricevere un'assistenza adeguata al proprio fatturato telefonico.Ad esempio io ho richiesto assistenza per problematiche relative al GPRS su un numero dal quale non effettuo mai telefonate ... e infatti a conferma di quanto sopra sono ancora in attesa da oltre 20 gg.
    • Anonimo scrive:
      Re: perplessità
      - Scritto da: Matt
      Credo che aver messo in evidenza tali
      comportamenti sia giusto ... soprattutto per
      il fatto che generalmente i clienti sono
      all'oscuro di questo.
      Che poi si voglia disquisire sul fatto che
      sia corretto o meno ricevere un'assistenza
      adeguata al proprio fatturato telefonico.

      Ad esempio io ho richiesto assistenza per
      problematiche relative al GPRS su un numero
      dal quale non effettuo mai telefonate ... e
      infatti a conferma di quanto sopra sono
      ancora in attesa da oltre 20 gg.Per il GPRS, chiama di nuovo. TIM ha delegato il servizio a una compagnia separata che non sempre é libera. Io, insistendo sono riuscito a parlare con un tecnico (alle 22:00) ma ho risolto :-)
  • Anonimo scrive:
    "Buongiorno sono Claudio...
    ... come posso esserle utile ?"Frase di rito, tono pacato e disponibile, brevi pause e nessuna inflessione dialettale nel linguaggio, lasciar sempre parlare il cliente, non interromperlo e fornire immediatamente una risposta che lo collochi in un "limbo".Questi sono i parametri per la cosidetta "accoglienza", ovvero il primo livello di un callcenter, dove la chiamata viene filtrata, analizzata e ove possibile si cerca di farla terminare nel minor tempo possibile con il maggior numero di risposte esaurienti.Laddove le risposte non siano disponibili, si passa la chiamata ad un "operatore esperto", o si identifica il cliente attraverso una maschera sul terminale, se ne rileva il livello di "importanza" del cliente: "home, silver, gold, platinum, vip, top", in base al livello, determina la tipologia e la classe di risposte da fornire e la tempistica per la risoluzione del problema, passando i dati al reparto competente (apertura di un ticket).E' chiaro che un cliente VIP (da non intendersi come celebrità, ma semplicemente per range di fatturato) non può aspettare quanto un cliente home, pertanto, al cliente home ci vorranno 2 giorni per la risoluzione del guasto/problema, al cliente VIP invece un paio d'ore.Discorso a parte merita il cliente TOP, il quale, solitamente ministeri, enti pubblici, aziende con MOOOLTE linee etc, vengono dirottati su di un callcenter ad-hoc che si cura di "pesare" il problema e proporre soluzioni, questo perchè solitamente i clienti TOP hanno un corrispondente ufficio tecnico che si occupa esclusivamente di risolvere problemi che si dovessero creare all'interno dell'azienda e quindi l'interlocutore, da ambedue le parti, è necessario che sia sempre lo stesso.Le priorità in entrata su di un callcenter, non hanno alcun tipo di filtro (basta "nascondere" il numero e provare...), ma si basano esclusivamente sul rapporto operatori impegnati/operatori liberi nei diversi callcenter sparsi sul territorio nazionale.Chiamare il 119 o il 187 o il 190 o il 158, ha lo stesso effetto, non cambia, il risultato stà nel rapporto orario/operatori al momento della chiamata. In orari di punta (9.00-13.00 e 15.00-18.00) è difficile beccare l'operatore al primo colpo, così come durante i festivi o le ore notturne, quando il numero di operatori viene drasticamente ridotto e incentrato verso 1 o 2 callcenter.Ad esempio chiamando da un cell il 187 vi potrebbe rispondere Milano come Palermo, mentre chiamando da rete fissa, vi risponderà quasi certamente quello della vostra area di competenza.Non prendiamocela quindi con i callcenter e con gli operatori, sono persone come noi che fanno un mestiere da schifo (provare per credere), dove nel 99,9% delle volte il cliente non è mai soddisfatto, minaccia ritorsioni legali, bestemmia in esperanto, perchè magari ha sbagliato 3 volte il pin e ha perso il puk, e cerca di imputare la colpa al callcenter...O anche gente che ti chiama e ti dice "Senta ho fatto l'abbonamento con il cane verde, la devo pagare ancora la bolletta del telefono ?" e tu lì che cerchi di tradurre in italiano la richiesta del cliente e vieni colto dal panico...A onor del vero ci sono anche operatori "statali" che percepiscono stipendi alti per via dell'anzianità che non interessa tanto il cliente e non rispondono o aprono e chiudono, ma fortunatamente questi personaggi stanno scomparendo (leggi: andando in pensione).Infine, vorrei dire all'amico che si lamenta della diversità di trattamento tra le chiamate che partono dai due suoi cellulari verso il 119, di evitare di fare prove empiriche per misurare i tempi di risposta, così facendo toglie risorse al callcenter senza validi motivi, creando appunto quei ritardi tra una risposta e l'altra che a lui, come a tutti, danno fastidio..."Arisentirci, buona giornata, prego non riagganci ed esprima la sua opinione rispondendo al questionario che segue, grazie."
    • Anonimo scrive:
      Re: "Buongiorno sono Claudio...
      Grande :))Ti faccio i complimenti per la risposta perché è giustissima ;)
    • Anonimo scrive:
      Re: "Buongiorno sono Claudio...
      si vede che per lo meno in un callcenter ci hai lavorato, in quanto larisposta è precisa e affronta benissimo il problema... nulla di piùesauriente. E sono anche pienamente daccordo con quanto affermi, èinfatti inevitabile che clienti che producuno fatturato elevato debbanoessere in grado di continuare a produrlo... ma questo è vero non soloin TIM, ma in qualsiasi realtà... è ovvio che se tizio mi fa guadagnare100 e caio solo 2 se entrambi hanno necessità di aiuto, i miei sforzivanno prima a colmare le esigeze di tizio!!Poi in genere è disponibile proprio un altra area del callcenter perquei clienti GOLD, VIP, TOP,... essendo in meno questi clienti è scontatoche le code di attesa sono + corte... ovvio che se si cade nella coda delleschede ricaricabili la coda diventa lunghissima... unica nota... OSCURARE il numero per chiamare il proprio CALL-CENTER non ha nessun effetto visto che il sistema elabora correttamente il numero di un proprio cliente... l'operatore sa lo stesso il numero di chi chiama... a volte anche se questo è un cliente di un altro gestore...
    • Anonimo scrive:
      Re: "Buongiorno sono Claudio...
      Toglie risorse all call center senza validi motivi?????e secondo te il fatto che tu, cliente home, venga trattato peggio di altri perchè gli dai meno soldi non è un valido motivo ???????Ma per favoreeeee- Scritto da: Salamander
      Infine, vorrei dire all'amico che si lamenta
      della diversità di trattamento tra le
      chiamate che partono dai due suoi cellulari
      verso il 119, di evitare di fare prove
      empiriche per misurare i tempi di risposta,
      così facendo toglie risorse al callcenter
      senza validi motivi, creando appunto quei
      ritardi tra una risposta e l'altra che a
      lui, come a tutti, danno fastidio...
  • Anonimo scrive:
    Beh...
    ...volendo essere precisini esiste anke la categoria dei "copper" e quella dei "supergold"...la risposta della redazione mi sembra sufficientemente chiara...io lavoro proprio ad uno dei Customer Care della TIM e confermo la situazione ovviamente.Certo è molto delicato trattare questo argomento...personalmente non ne farei un caso, è una precisa strategia adottata nel 99% delle aziende che forniscono servizi(e non solo in queste tipologie di aziende): più spendi prima vieni servito...generalmente.Garantisco piuttosto che una volta arrivati all'operatore tutto è nella mani del destino: se bekki quello competente, ke tu sia un copper o un gold, sei a cavallo...viceversa sono gatte da pelare...Il tono scandalistico dell'autore della mail mi sembra cmq eccessivo...piuttosto mi chiedo da quanto tempo sia lui cliente TIM e da quanto non kiami il 119: in 6 anni da cliente TIM sono passato proprio da copper a gold e ho vissuto già da tempo la situazione di dover sorbirmi la fonia per poi nei tempi recenti parlare direttamente con l'operatore...lui se ne accorge solo ora? :)ciau
    • Anonimo scrive:
      Re: Beh...
      Direi che nessuno della TIM mi ha detto a voce o con una comunicazione scritta che se spendo tanto sono un cliente gold e se spendo poco sto in fondo alla scala.. chissà se se ne troverà traccia nel contratto di questo handicap rispetto ai signori gold.Eccesso di polemica caro signor Customer Care? Io direi che ci sono tutti gli estremi per far intervenire l'Associazione Dei Consumatori.Solita idea da furbetti data da scarsi in un centro di scarsi.
      • Anonimo scrive:
        Re: Beh...
        Scusa ma non mi sembra che sia una gran novità che i clienti migliori vengano trattati con più riguardo, è così in tutte le aziende pure in quelle molto più piccole.Il commento di op mi sembra azzeccato in ogni parte, e perfavore l'associazione dei consumatori tiriamola in ballo per motivi più importanti.Evidentemente l'autore della lettera non deve aver ancora trovato l'idiota di turno delCustomer Care che sembra non capire una mazza dei problemi di cui gli stai parlando oppure uno che lo lascia in attesa per dieci minuti per poi far cadere misteriosamente la linea, vedrai che quando gli succederà non darà più troppo peso a simili sciocchezze.P.S. e si incazzerà per qualcosa che ne vale la pena : )
      • Anonimo scrive:
        Re: Beh...
        FOrse non sai che lo standard GSM prevede vari livelli di priorità anche sull chiamate, si vocifera che agli albori Omnitel avesse sperimentato questo meccanismo.Cioè una chiamata business faceva si' che se la BTS era sovraccarica, allora veniva interrotta la chiamata di un cliente privato, per lasciare lo spazio libero. Non mi scandalizzerei quindi per questa cosa della TIM.CiaoPiergiorgio
        • Anonimo scrive:
          Re: Beh...
          Salve a tutti,a me sembra che ci siano due categorie che parlano di due cose diverse, il discorso più che altro è "il livello di servizio è giusto che sia diverso per due persone che hanno esattamente lo stesso profilo tariffario ma uno telefona molto e l'altro no???" dal mio punto di vista no non è giusto farlo senza dirlo esplicitamente prima di fare il contratto. Se ci sono delle categorie privilegiate voglio sapere quali sono, fosse anche solo perchè magari voglio entrarci perchè reputo il rapporto costo/servizio vantaggioso. In soldoni voglio che mi dicano chiaramente "se fai TOT allora ti tratto meglio". Il discorso dello staccare una persona a basso profilo per una persona ad alto profilo non mi sta bene per niente a meno che non ci sia scritto esplicitamente che come silver ho diritto a una priorità più bassa e io abbia accettato. Poi che le chiamate a vigili, polizia, carabinieri ot simili abbiano priorità assoluta è fuor di dubbio, che la abbia il mio vicino danaroso o spendaccione no. E non sono daccordo neanche con l'idea ma lo danno tutte le ditte anche piccole, se lo fanno tutti non rendono la cosa giusta, al massimo la rendono normale.Saluti a tutti e buone vacanzeps. questo è solo il mio pensiero, con il mio post non volevo litigare con nessuno ;-)
          • Anonimo scrive:
            Re: Beh...
            Muble muble..stiamo parlando di aziende, quindi di imprenditori, quindi di fatturato...in questa ottica si presume che al cliente altospendente vada garantito un servizio quantomeno prioritario (attenzione! prioritario, non necessariamente privilegiato o migliore in se) per contribuire alla sua "gratificazione" dunque al suo stile di...investimento!Signori, non stiamo parlando di etica, stiamo parlando di denaro...Per quanto riguarda TIM ho già chiarito la situazione: attendere in linea 5 minuti o 5 sec (aldilà di eventuali attese fisiologike generike correlate per es. a disservizi sulla rete) non modifica l'instradamento qualitativo della chiamata: posso aver aspettato 5 minuiti e aver "beccato" un operatore competente, così come vivecersa posso aver aspettat 5 sec e aver beccato un incompetente.ciau
Chiudi i commenti