3minuti - 31/10 (beta)

Un tram, una batteria al litio - Nuove lastre per i fossili - Mammografie sempre più facili - Speranze dai nuovi biomateriali - Il film di Halo si farà

Nel numero di oggi
Un tram, una batteria al litio
Un sistema avanzato e sorprendente, vedi qui e qui

Nuove lastre per i fossili
Ne ha parlato Wired qui

Mammografie sempre più facili
Interessante il punto di PhysOrg sulla questione.

Speranze dai nuovi biomateriali
Il futuro non è vicinissimo, ma è un futuro promettente.
Se ne parla qui

Il film di Halo si farà
Peter Jackson ci ha sempre creduto, vedi qui ma anche in video, qui e qui

3minuti è realizzato da Punto Informatico in collaborazione con

Tutti i numeri di 3minuti sono disponibili a questo indirizzo

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Alex222 scrive:
    BElli davvero ;)
    Belli speriamo in bene!
  • Edo scrive:
    sapete leggere?
    Ideal for Combining with Personal Computers
    • 1977 scrive:
      Re: sapete leggere?
      - Scritto da: Edo
      Ideal for Combining with Personal Computersallora non lo chiamassero tv. ne facessero un monitor e bon.
  • xeroxx scrive:
    contenuti
    bell'oggetto, sopratutto se posso collegarlo al pc ed usarlo come monitor, ma chi fornisce contenuti HD in questo momento?
    • ... scrive:
      Re: contenuti
      Ci sono canali satellitari HD, dischi blu-ray, dischi dvd-hd. Comincia a esserci scelta. Ovviamente tutto molto costoso. Per il digitale terrestre in HD siamo purtroppo ancora molto lontani (se mai arrivera').
  • Enjoy with Us scrive:
    Stronzata!
    Un full HD su un 22 pollici non ha senso, a meno di non guardare il TV a 50 centimetri di distanza, cosa assolutamente non confortevole per lunghi periodi di tempo.
  • 1977 scrive:
    Ma a che cavolo serve?
    Se questo è vero (e lo è): http://s3.carltonbale.com/resolution_chart.html vorrei capire cosa serve un TV full-hd da 22'.
    • tonzie scrive:
      Re: Ma a che cavolo serve?
      Azz, potevano farlo in metri invece che in piedi, così è tutto molto complesso da calcolare...
      • 1977 scrive:
        Re: Ma a che cavolo serve?
        - Scritto da: tonzie
        Azz, potevano farlo in metri invece che in piedi,
        così è tutto molto complesso da
        calcolare...vabè ma il problema non è la la scala. è quello che lascia intendere, che è focale.
  • Ambrogio scrive:
    TV per Utonti
    Queste TV sono solo uno specchietto per attirare quegli utonti che non ne capiscono nulla e sentono 'fullaccadì' e prezzo abbordabile (cosa che dubito lo stesso) e ci si buttano!Piazzano il 22" a 3 metri dal letto e poi fanno i fighi con gli amici: "C'ho il 'fullaccadì' in camera!".Non scherziamo.L'alta risoluzione è pure una bella cosa, ma occorrono gli strumenti adatti per godersela.Poi se parliamo di HomeCinema è tutto un altro discorso.
    • Pepper scrive:
      Re: TV per Utonti
      ma va stiamo parlando di razzi su marte...ovvio che parliamo di home cinema!
      • Ambrogio scrive:
        Re: TV per Utonti
        HomeCinema e TV 26" sono due termini che non possono stare nella solita frase.Per avvicinarsi all'"Effetto Cinema" si deve avere un vero schermo e non un francobollo!
      • Gian scrive:
        Re: TV per Utonti
        - Scritto da: Pepper
        ma va stiamo parlando di razzi su marte...ovvio
        che parliamo di home
        cinema!Che c'entra l'introduzione del fullaccadì con l'home cinema. Sempre schermi limitati sono.
  • Star scrive:
    Che grandi cavolate
    Sfido chiunque a guardare da un minimo di distanza su un 22 pollici un film con risoluzione Full HD 1920x1080 ed uno con la classica risoluzione SD 720x576 e notare differenze.L'alta definizione è un'ottima cosa ma affinché abbia senso va vista su apparati adeguati. Schermi di almeno 46 pollici o superiori. Oppure devi guardare un film col naso incollato allo schermo. A questo punto conviene di più comprarsi un buon monitor da 19 pollici che supporti una risoluzione di 1920x1080 e vi assicuro che in commercio ve ne sono diversi a prezzi molto competitivi.
    • nonsenepuop iu scrive:
      Re: Che grandi cavolate
      Dopo aver bruciato qualche migliaio di la differenza la vedi anche su un 15", magari guardando una vhs.MARKETING 1 - UTONTO 0
    • sylvaticus scrive:
      Re: Che grandi cavolate
      Io ho appena preso un monitor TV LG 20 pollici con una buona risoluzione (1600 circa) e si vede molto bene..Ho chiesto ai tizi come mai i monitor TV costavano meno delle TV a parità di dimensioni e risoluzione (anzi.. i monitor hanno spesso risoluzioni migliori).. m'hanno detto che hanno le immagini meno fluide, che per guardare la TV è meglio una "TV".. ma non mi hanno saputo dare nessuna risposta tecnica.. così mi sono convinto che sia solo una questione di marketing, o meglio di situazione di mercato.. con i "TV" ci vogliono guadagnare bene, con i monitor TV evidentemente c'è più concorrenza o il target ha meno soldi da spendere..Me lo confermate??? E che vuol dire "HD ready???"
      • tonzie scrive:
        Re: Che grandi cavolate
        Per la prima parte non so dirti nulla, hd ready significa solo 720p mentre Hd 1080p in pratica è una risoluzione già buona, ma non quanto una FullHd, che però al moemnto non è godibile e sentivo che al momento prendere un Full Hd potrebbe essere stupido in quanto senza o quasi fonti disponibili se si guarda qualcosa che FullHd non è si vede peggio che su un HD Ready...
      • Ciobix scrive:
        Re: Che grandi cavolate
        La risposta tecnica non la conosco, e anch'io mi sono posto più volte il tuo stesso interrogativo. Però è vero, se fai una prova vedrai che lo stesso film si vede meglio su una TV "nativa" che su un monitor tv... almeno questa è stata la mia esperienza.
      • Gian scrive:
        Re: Che grandi cavolate
        Un monitor per pc di solito lo guarda una sola persona, per cui la cosa più evidente è che può avere un angolo di visione più piccolo. Tanto chi ci sta davanti può aggiustare l'angolo. Le immagini dei pc sono molto più "piatte", nel senso che hanno pochi colori ed un contrasto limitato. Dove per contrasto si indica la differenza dal punto più illuminato al punto più scuro. Se vedi quanto dichiarato su i monitor per pc trovi valori di 300 a 1. Infatti se provi a vedere un fil su un pc noti subito i limiti dello schermo. Per le tv trovi valori di circa 1000 a 1. Lo sai invece questo valore quanto è quando sei in una sala cinema da 10000 a 12000 a 1. Ora considerando che l'occhio umano è fatto per vedere sopratutto variazioni di luce (i colori sono un fatto secondario), tienilo a mente quando ti parlano dell'HD come modo per arrivare all'effetto cinema, con l'HD puoi al massimo raggiungere l'"effetto pirla". Il "pirla" è chi si svena per uno schermo fullaccadi per vedere quello che vedeva su un normale crt 32 pollici.
        • sylvaticus scrive:
          Re: Che grandi cavolate
          Quello che ho comprato ha un contrasto di 3000:1 e si vede benissimo:http://www.marcopoloshop.it/MarcopoloShop/doAction/site/ShowPage?ndname=DettaglioProdottoShop&cename=GOLM208WABZ
          • Gian scrive:
            Re: Che grandi cavolate
            - Scritto da: sylvaticus
            Quello che ho comprato ha un contrasto di 3000:1
            e si vede
            benissimo:
            http://www.marcopoloshop.it/MarcopoloShop/doActionBravo! Compri una tv che fa anche da monitor e la confondi con un monitor. Ma sai leggere?
        • anonimo scrive:
          Re: Che grandi cavolate
          La definizione dei punti dell'occhio umano permette benissimo di vedere la differenza tra alta definizione e definizione standard, se non la vedi nonostante tutto a 2 o 3 metri di distanza, vai dall'oculista.
          • Gian scrive:
            Re: Che grandi cavolate
            - Scritto da: anonimo
            La definizione dei punti dell'occhio umano
            permette benissimo di vedere la differenza tra
            alta definizione e definizione standard, se non
            la vedi nonostante tutto a 2 o 3 metri di
            distanza, vai
            dall'oculista.Caro estimatore di "effetto pirla", per cui direi più caro pirla, mi dici dove ho detto che l'occhio umano non è in grado di percepire la differenza che dici? Io dall'oculista ci vado già, è questa differenza la vedo, ma quello che ho detto io è che questa differenza non è assolutamente fondamentale per ottenere l'effetto cinema. Hai capito adesso? Altrimenti io consiglio a te un bel corso di italiano.
  • ... scrive:
    Finalmente delle tv umane
    A forza di vedere mostri di 40" minimo e gente che devasta il proprio arredamento per farceli stare (vedi spot samsung dove si deve riservare un'intera parete alla tv) cominciavo a perdere le speranze
    • Paride scrive:
      Re: Finalmente delle tv umane
      peccato che una risoluzione del genere sia inutile oltre i 20 cm di distanza con 22" di diagonale!
      • Nome e cognome scrive:
        Re: Finalmente delle tv umane
        mah ... il pixel di un 22" 1920 e' simile a un 17" 1280 x PC quindi va benone (visti gli ingressi) sia come monitor per PC e/o PS3 che (spenti quelli) come TV da camera.
      • Andrea Giammarchi scrive:
        Re: Finalmente delle tv umane
        non hai tutti i torti, l'occhio umano, non di un'aquila, raramente potrà mai percepire la reale differenza ... e dire che c'è chi sta già lavorando per la prossima mega risoluzione 4X rispetto il Full HD ... sarà mica business? ... ma che vado a pensare ... :D
      • pinco pallino qualunque scrive:
        Re: Finalmente delle tv umane
        - Scritto da: Paride
        peccato che una risoluzione del genere sia
        inutile oltre i 20 cm di distanza con 22" di
        diagonale!20cm? Non diciamo cavolate per piacere.L'immagine che arriva al tv/monitor deve essere scalata alla dimensione del pannello. A 20cm di distanza vedresti artefatti anche in un fullHD.Sono invece contento che diminuiscano le dimensioni: attualmente sembra quasi che portare a casa un pannello al plasma da 450W di consumi sia il massimo. Alla faccia del risparmio energetico.
        • 1977 scrive:
          Re: Finalmente delle tv umane
          - Scritto da: pinco pallino qualunque
          - Scritto da: Paride

          peccato che una risoluzione del genere sia

          inutile oltre i 20 cm di distanza con 22" di

          diagonale!

          20cm? Non diciamo cavolate per piacere.
          L'immagine che arriva al tv/monitor deve essere
          scalata alla dimensione del pannello. A 20cm di
          distanza vedresti artefatti anche in un
          fullHD.
          Sono invece contento che diminuiscano le
          dimensioni: attualmente sembra quasi che portare
          a casa un pannello al plasma da 450W di consumi
          sia il massimo. Alla faccia del risparmio
          energetico.Temo che l'amico nome e cognome abbia drammaticamente ragione. Datti una bella letta a questo illuminante articolo http://www.carltonbale.com/2006/11/1080p-does-matter/
          • Alfonso scrive:
            Re: Finalmente delle tv umane
            Ho un palmare VGA (640x320) e un altro QVGA (320x240)! Le dimensioni degli schermi sono pressochè identiche! Stesso video codificato alle native risoluzioni al massimo della qualità! La differenza la vedi a 1 metro di distanza, quindi non vedo il senso della polemica, cosa ormai comune a punto informatico, sembra un circolo di zabette che si lamentano sempre! C'è sempre la gara a chi ne sa di più, a chi trova per primo il "complotto", la "fregatura"...adducendo al blog di ciro o leggi fisiche giusto per dimostrare che "a loro non li freghi"!
          • 1977 scrive:
            Re: Finalmente delle tv umane
            - Scritto da: Alfonso
            Ho un palmare VGA (640x320) e un altro QVGA
            (320x240)! Le dimensioni degli schermi sono
            pressochè identiche! Stesso video codificato alle
            native risoluzioni al massimo della qualità! La
            differenza la vedi a 1 metro di distanza, quindi
            non vedo il senso della polemica, cosa ormai
            comune a punto informatico, sembra un circolo di
            zabette che si lamentano sempre! C'è sempre la
            gara a chi ne sa di più, a chi trova per primo il
            "complotto", la "fregatura"...adducendo al blog
            di ciro o leggi fisiche giusto per dimostrare che
            "a loro non li
            freghi"!Quale polemica?
Chiudi i commenti