5 euro di musica gratis online

La propongono anche agli italiani e fino al 21 marzo le major della musica attraverso i servizi web della società di Peter Gabriel. E' il Digital Download Day Europe. Un modo in più per attirare utenti nella rete


Roma – C’è anche l’Italia tra i sei paesi nei quali è attiva da poche ore e fino al 21 marzo l’iniziativa internet delle major della musica, chiamata Digital Download Day Europe , una operazione che vede la cessione agli utenti internet di 5 euro di musica gratis.

Il DDD Europe, che ricorda da vicino un’analoga offerta dello scorso ottobre, può essere sfruttato da utenti italiani, spagnoli, francesi, olandesi, tedeschi e britannici.

Per usufruire dell’offerta è necessario lasciare al partner di turno, per l’Italia è Tiscali, la propria email. Via mail, infatti, vengono spedite a chi si iscrive le istruzioni per fruire della musica da scaricare messa a disposizione dai server della OD2, la società specializzata del celebre musicista Peter Gabriel.

Va detto che dopo cinque ore dall’iscrizione a Punto Informatico ancora la fatidica email non è arrivata…

La musica da scegliere fa parte del catalogo di circa 150mila brani che OD2 ha avuto in licenza da quasi tutti i maggiori produttori discografici internazionali, con la sola eccezione di EMI. Con quei cinque euro si può ottenere una manciata di brani.

A quanto pare OD2 spera molto nell’iniziativa, il cui slogan è addirittura: “Il futuro della musica è arrivato”.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • avvelenato scrive:
    [OT] ideona!
    tutte le persone che perdono posto grazie alla "pirateria" possono prendere uno strumento musicale e andare per le metropolitanesuggerisco: fisarmonica o violino (fanno atmosfera)avvelenato che regala un obolo o anche 2, all'artista di strada che si dimostra talentuoso :)
  • Anonimo scrive:
    non solo musica...
    se avete bisogno di programmi copiati, ecco la soluzione:http://digilander.libero.it/aretusanet/netpage/vendita_software.htm
  • Anonimo scrive:
    MISSIONE: "DESINTEGRARE SIAE !!!"
    "meglio che un pirata distrugga un discograficoche un discografico rubi i soldi ad un appassionato di musica,vendendo un cd a 30 euro !!"...e poi parlano di soluzione aumentando i diritti S.I.A.E !!!DOVETE CHIUDERLA LA SIAE !!!....tanto non funziona !!!Mi hanno RUBATO una canzone, senza che potessi fare nulla....sono un banda di ladri e spero che tutti coloro che lavorano alla SIAE vadano sotto i ponti !!!!....STRACCIONI !Ci sono emittenti private che pagano un forfettario alla SIAE xche' non hanno modo di scrivere il dettaglio delle canzoni che eseguono, mi spiegate a chi vanno quei soldi se non si scrive ne artista ne musica che si va ad eseguire ????Ve lo dico io.....i soldi vanno a quei LADRI che girano a vuoto con un foglio di carta in mano negli uffici SIAE !!!!"CHIUDETE LA SIAE E RISOLVERETE TUTTI I PROBLEMI XCHE' UN CD COSTA 50 CENTESIMI E POTREBBE ESSERE VENDUTO A 5 EURO CHE ANDREBBERO DIVISI TRA SPESE, ARTISTA E PRODUTTORE !!!!"...LO CAPITE O NO !?!?!?!?!?!?
    • Anonimo scrive:
      Re: MISSIONE: "DESINTEGRARE SIAE !!!"
      Penso che hai ragione, se i cd costassero anche 10 euro e mi sembra un prezzo ragionevole, la pirateria si diminuirebbe drasticamente.
      • Anonimo scrive:
        Re: MISSIONE: "DESINTEGRARE SIAE !!!"
        - Scritto da: Anonimo
        Penso che hai ragione, se i cd costassero
        anche 10 euro e mi sembra un prezzo
        ragionevole, la pirateria si diminuirebbe
        drasticamente.Quanto sta accadendo non è nient'altro che l'aspettatissimo ritorno di fiamma dovuto ai prezzi astronomici imposti da quei capitalisti senza scrupoli. Nonostante la pirateria e quanto sta accadendo, al posto di abbassare i prezzi che fanno? Continuano a tenere i prezzi alti ma licenziano personale. A questo punto è inutile tentare un dialogo. Sta gente vuole SOLO guadagnare, fregandosene di tutto e di tutti, e farà di tutto pur di aver di che pulirsi il c..o quando va in gabinetto (usando i soldi, ottenuti schiavizzando gli altri, come carta igenica).
  • Anonimo scrive:
    E intanto i dirigenti guadagnano milioni
    Si fa presto a dire che ci sono a rischio i posti di lavoro quando si ha posto assicurato e stipendio da dirigente....E se invece di pagare meno gli altri si pagassero meno per sè?...Cari dirigenti al solito fate schifo!!! :(((
  • Anonimo scrive:
    Ridicoli
    Se i Cd Musicali avessero un prezzo di listino appena vicino alla decenza non esisterebbe il problema ...Ripeto, ridicoli ....
  • Anonimo scrive:
    Non scaricate e non comprate
    Smettetela di scaricare musica.Smettete anche di comperare CD che considerate troppo cari.Se proprio vi serve la musica, ci sono un sacco di offerte ad un prezzo accettabile, e musica di qualita'.Poi vediamo di che cosa si lamentano.Dimenticavo: non andate piu' neanche al bar o in discoteca. Non vi sembrano troppo cari, ultimamente?
    • Anonimo scrive:
      Re: Non scaricate e non comprate
      - Scritto da: Anonimo
      Smettetela di scaricare musica.
      Smettete anche di comperare CD che
      considerate troppo cari.Già fatto. Ho smesso definitivamente.

      Se proprio vi serve la musica, ci sono un
      sacco di offerte ad un prezzo accettabile, e
      musica di qualita'.Che sia di qualità ho molto da ridire. E anche sui costi.CD di almeno 15 anni, di musica italiana decente, non si trova a meno di12/15 ?. Che razza di oferte sono??Al massimo a 5? trovo i Cugini di Campagna .... GRAN QUALITA' !!!!

      Poi vediamo di che cosa si lamentano.Leggi sopra ...
      Dimenticavo: non andate piu' neanche al bar
      o in discoteca. Non vi sembrano troppo cari,
      ultimamente?Infatti. Ti giunge nuovo il fatto che anche loro pagano una discreta fetta del biglietto ( o della partita che fanno vedere o della musica che fanno sentire ) alla SIAE ???Saluti
  • Anonimo scrive:
    UTENTI DI FASTWEB! hey!!!
    Appello agli utenti di fasweb!Come forse vi sarete accorti, siete in una simpatica e velocissima cominità ... ma solo tra VOI!Nel filesharing si CONDIVIDE! ma con fastweb non condividete con tutti, ma solo con chi è con fastweb!!!Quindi siete delle sanguisughe velocissime!Nessuno riesce a penetrare in quel muro e quindi voi scaricate a destra e manca, ma non date nulla a nessuno!QUINDI PROTESTATE CON FASTWEB!!!!!Dovete riuscire a condividere!Parlate con fastweb!!!!!!!:(PRESTO!!!!!!
    • Anonimo scrive:
      Re: UTENTI DI FASTWEB! hey!!!
      Guarda che io scarico tranquillamente da FW....e grazie alla mia bellissima Alice ultra-asimmetrica io scrocco a 80K e loro solo a 16K, quindi grazie agli utenti che mi hanno fatto scaricare tanti bei filmini da guardare in compagnia con gli amici... ;)
  • Anonimo scrive:
    Ancora una volta.....
    Ancora una volta si dimostra che il Capitale in realta non produce benessere diffuso ma oligarchie e monopoli, si dimostra che il libero mercato provaca inflazione e erosione del potere d'acquisto dei salari e quando qualcuno trov dentro o fuori le leggi di arginare lo strapotere del grande capitale il capitale che fa? minaccia di aumentare la disoccupazione tenta di bloccare modelli di sviluppo alternativi insomma il capitale inizia a mostrare la sua faccia feroce aogni piu piccola minaccia segno della crisi del modello capitalistico di produzione, che sembrava dominante dopo la caduta dei capitalismi di stato nell'ex blocco sovieticoper mantenere vivo il capitale per anni han tenuto buoni lavoratori e consumatori con contentini..ora hanno tolto anche quelli con la rivoluzione conservatrice.....Si Ripresenta ancora una volta la necessita di un'iniziativa rivoluzionaria di classe e di massa per abbatere i vari capitalismi quello occidentale,quello arabo e quello cinese...Vassili Zaitstev
    • Anonimo scrive:
      [OT] Re: Ancora una volta.....
      Faresti persino ridere col tuo messaggio se non si sapesse che gente che Sragiona come te esiste davvero.
      • Anonimo scrive:
        Re: [OT] Re: Ancora una volta.....
        - Scritto da: Anonimo

        Faresti persino ridere col tuo messaggio se
        non si sapesse che gente che Sragiona come
        te esiste davvero.Quelli che sragionano siete voi... non noi che non vedete che i nuovi autoritarismi, i nuovi razzismi e sopratutto la liberalizzazione del mercato del lavoro mantenendo preo le protezioni e gli aiuti al grande capitale, la destrutturazione dell'industria di stato in modo da avvantaggiare il capitale non sono altro che un tentativo del capitale di tornare a un livello di predominio dA rivoluzione industriale e faccia della stessa medaglia gli integralismi religiosi diffusi nel mondo arabao e negli usa ma in crescita anche in europa...Vassili Zaitstev
        • Anonimo scrive:
          Re: [OT] Re: Ancora una volta.....
          Quello che mi sono sempre chiesto è se voi facciate un corso per parlare così o se siete autodidatti!^___^
          • Anonimo scrive:
            Re: [OT] Re: Ancora una volta.....
            - Scritto da: Anonimo

            Quello che mi sono sempre chiesto è se voi
            facciate un corso per parlare così o se
            siete autodidatti!

            ^___^
            mah un banale linguaggio socio-economicose si studia un po di economia e un po di marx viene naturaleusare la terminologia corretta e poi mi diverto ogni tantoa parlare come quelli di lotta comunista :) di solito parlo in modo molto piu semplicecomunque se vuoi traducoi padroni che per evitare di finire come i romanov in russia ci han concesso lo stato sociale e la tolleranza su alcune piccole infrazioni della legge (come il copyright) dopo la caduta dell'urss voglio riprendersi tutto.. enoi dobbiamo impedirglielo ma non accontentandoci delle riforme ma abbattendo il loro sistema di potere...insomma VOGLIAMO TUTTO :)
          • Abacus scrive:
            Re: [OT] Re: Ancora una volta.....
            - Scritto da: Anonimo
            mah un banale linguaggio socio-economico
            se si studia un po di economia e un po di
            marx viene naturaleecco si magari dovresti studiare e leggere un pò di più e un anche un pò d'altro....
      • Attila Xihar scrive:
        Re: [OT] Re: Ancora una volta.....
        - Scritto da: Anonimo

        Faresti persino ridere col tuo messaggio se
        non si sapesse che gente che Sragiona come
        te esiste davvero.Perfetto, allora xche' non confuti quello che ha scritto?
      • Anonimo scrive:
        Re: [OT] Re: Ancora una volta.....
        - Scritto da: Anonimo

        Faresti persino ridere col tuo messaggio se
        non si sapesse che gente che Sragiona come
        te esiste davvero.Per ora quello che fa ridere sei tu che a ragionare non ci provi neppure.
    • Anonimo scrive:
      Re: Ancora una volta.....
      HASTA la BANANA, kompagno!
    • Anonimo scrive:
      Re: Ancora una volta.....
      - Scritto da: Anonimo
      Ancora una volta si dimostra che il Capitale
      in realta non produce benessere diffuso ma
      oligarchie e monopoli, si dimostra che il
      libero mercato provaca inflazione e erosione
      del potere d'acquisto dei salari e quando
      qualcuno trov dentro o fuori le leggi di
      arginare lo strapotere del grande capitale
      il capitale che fa? minaccia di aumentare la
      disoccupazione tenta di bloccare modelli di
      sviluppo alternativi
      insomma il capitale inizia a mostrare la
      sua faccia feroce a
      ogni piu piccola minaccia segno della crisi
      del modello capitalistico di produzione, che
      sembrava dominante dopo la caduta dei
      capitalismi di stato nell'ex blocco
      sovietico
      per mantenere vivo il capitale per anni han
      tenuto buoni lavoratori e consumatori con
      contentini..ora hanno tolto anche quelli con
      la rivoluzione conservatrice.....
      Si Ripresenta ancora una volta la necessita
      di un'iniziativa rivoluzionaria di classe e
      di massa per abbatere i vari capitalismi
      quello occidentale,quello arabo e quello
      cinese...


      Vassili Zaitstevma vai affanculo tu,la rivoluzione di classe e chi ti ha cresciuto con questa mentalità.se vuoi la musica impara a suonarla oppure comprala,se non hai i soldi per comprarla vai a lavorare come tutti e sennò ascoltala per radio.
    • Anonimo scrive:
      Re: Ancora una volta.....
      - Scritto da: Anonimo
      Ancora una volta si dimostra che il Capitale
      in realta non produce benessere diffuso ma
      oligarchie e monopoli, Ancora una volta? e' sempre stato cosi'.Se tu vuoi essere piu' ricco qualcuno deve essere piu' povero.Se vuoi essere piu' ricco allora avanti, la lotta e' feroce e senza esclusione di colpi!!!
      si dimostra che il
      libero mercato provaca inflazione e erosione
      del potere d'acquisto dei salari e quando
      qualcuno trov dentro o fuori le leggi di
      arginare lo strapotere del grande capitale
      il capitale che fa? Se fossi tu ad avere il soldi che faresti?Favoriresti movimenti contrari ai tuoi interessi?Se rispondi si allora sai anche perche' non hai soldi :-(
      minaccia di aumentare la
      disoccupazione tenta di bloccare modelli di
      sviluppo alternativi
      insomma il capitale
      inizia inizia? solo adesso :-DDD
      a mostrare la
      sua faccia feroce a
      ogni piu piccola minaccia segno della crisi
      del modello capitalistico di produzione, che
      sembrava dominante dopo la caduta dei
      capitalismi di stato nell'ex blocco
      sovietico
      per mantenere vivo il capitale per anni han
      tenuto buoni lavoratori e consumatori con
      contentini..E' dai tempi di Cesare che al popolo si da solo pane e circo.
      ora hanno tolto anche quelli con
      la rivoluzione conservatrice.....Che intendi con "rivoluzione conservatrice"? quella fatta dai conservatori rivoluzionari ?
      Si Ripresenta ancora una volta la necessita
      di un'iniziativa rivoluzionaria di classe eQuale classe? quella dei borghesi?Esiste ancora il proletariato? Non sono tutti occupati a mandarsi messaggini con il cellulare?
      di massa per abbatere i vari capitalismi
      quello occidentale,quello arabo e quello
      cinese...
      OK, perfetto, e una volta abbattuti che si fa?Diventiamo tutti comunisti? andiamo tutti a zappare terra al minimo accenno di idea non conforme al regime?Almeno il capitalismo da una "falsa" idea di liberta' fino a quando ti rendi volontariamente "servo" del sistema puoi anche avere dei vantaggi.
      • Anonimo scrive:
        Re: Ancora una volta.....

        Se fossi tu ad avere il soldi che faresti?
        Favoriresti movimenti contrari ai tuoi
        interessi?
        Se rispondi si allora sai anche perche' non
        hai soldi :-(mi ricorda me stesso...
        OK, perfetto, e una volta abbattuti che si
        fa?
        Diventiamo tutti comunisti? andiamo tutti a
        zappare terra al minimo accenno di idea non
        conforme al regime?dobbiamo separare anche la politica dall'economia...se non altro l'economia serve...almeno io la penso cosi...
        Almeno il capitalismo da una "falsa" idea di
        liberta' fino a quando ti rendi
        volontariamente "servo" del sistema puoi
        anche avere dei vantaggi.questo vale ovunque...
      • Anonimo scrive:
        Re: Ancora una volta.....

        Ancora una volta? e' sempre stato cosi'.
        Se tu vuoi essere piu' ricco qualcuno deve
        essere piu' povero.

        Se vuoi essere piu' ricco allora avanti, la
        lotta e' feroce e senza esclusione di
        colpi!!!ma se i padroni dicono che il capitalismo e il mercato portano ricchezza atutti


        si dimostra che il

        libero mercato provaca inflazione e
        erosione

        del potere d'acquisto dei salari e quando

        qualcuno trov dentro o fuori le leggi di

        arginare lo strapotere del grande capitale

        il capitale che fa?

        Se fossi tu ad avere il soldi che faresti?
        Favoriresti movimenti contrari ai tuoi
        interessi?io non ho soldi e non tento di farmene sfruttando...quindi...il problma non si puo porre
        Se rispondi si allora sai anche perche' non
        hai soldi :-(esatto


        minaccia di aumentare la

        disoccupazione tenta di bloccare modelli
        di

        sviluppo alternativi

        insomma il capitale

        inizia

        inizia? solo adesso :-DDD a mostrare la faccia feroce fino pochi anni fa ti rsorrideva...


        a mostrare la

        sua faccia feroce a

        ogni piu piccola minaccia segno della
        crisi

        del modello capitalistico di produzione,
        che

        sembrava dominante dopo la caduta dei

        capitalismi di stato nell'ex blocco

        sovietico

        per mantenere vivo il capitale per anni
        han

        tenuto buoni lavoratori e consumatori con

        contentini..

        E' dai tempi di Cesare che al popolo si da
        solo pane e circo.contentini = stato sociale.. be loro lo chiamno benessere diffuso.... son loro a mentire


        ora hanno tolto anche quelli con

        la rivoluzione conservatrice.....

        Che intendi con "rivoluzione conservatrice"?
        quella fatta dai conservatori rivoluzionari
        ?il termine piu correttto e' forse restauratrice chiedo venia


        Si Ripresenta ancora una volta la
        necessita

        di un'iniziativa rivoluzionaria di classe
        e

        Quale classe? quella dei borghesi?
        Esiste ancora il proletariato? Non sono
        tutti occupati a mandarsi messaggini con il
        cellulare?il proletariato a cui bisogna formare una coscienza di classe


        di massa per abbatere i vari capitalismi

        quello occidentale,quello arabo e quello

        cinese...



        OK, perfetto, e una volta abbattuti che si
        fa?
        Diventiamo tutti comunisti? andiamo tutti a
        zappare terra al minimo accenno di idea non
        conforme al regime?
        il comunismo non e' incompatibile colla liberta pensa al nicaragua sandinista o al poder popular cubano degli anni80
        Almeno il capitalismo da una "falsa" idea di
        liberta' fino a quando ti rendi
        volontariamente "servo" del sistema puoi
        anche avere dei vantaggi.quali vantaggi?e a che costo? di perdere la dignita no..grazie io non son servo di nessuno
        • Anonimo scrive:
          Re: Ancora una volta.....

          ma se i padroni dicono che il capitalismo e
          il mercato portano ricchezza a tuttisi a tutti i padroni ed un po' a chi li segue.L'idea generale potrebbe essere di accumulare ricchezze ed utilizzarle poi per creare grandi opere, a favore dell'umanita' che durino nel tempo, visto che non e' possibile portarsi i soldi nella tomba.Almeno compriamoci un posto nella storia.Invece si accumulano ricchezze per poterle utilizzare per accumulare ricchezze.Cosi' il sistema regge fino a quando ci sono risorse e persone da sfruttare... per il momento regge, poi si vedra'.
          quali vantaggi?e a che costo? di perdere la
          dignita no..grazie io non son servo di
          nessunosicuro? :-D
          • Anonimo scrive:
            Re: Ancora una volta.....

            si a tutti i padroni ed un po' a chi li
            segue.esattamente cio che intendevo dire....quindi il fatto che porta benessere a tuttie' un falso del padronato...
            Invece si accumulano ricchezze per poterle
            utilizzare per accumulare ricchezze.esatto..capitale che genera capitale e non benessere ...e' il limite del capitalismo il capitale...

            Cosi' il sistema regge fino a quando ci sono
            risorse e persone da sfruttare... per il
            momento regge, poi si vedra'.
            in realta regge un po meno... regge finche il divarionon sara insostenibile.....

            quali vantaggi?e a che costo? di perdere
            la

            dignita no..grazie io non son servo di

            nessuno

            sicuro? :-Dio non sono servo di padroninon lavoro nel privato...e sostengo il pubblico
    • Anonimo scrive:
      Re: Ancora una volta.....
      delle idee molto originali...
    • Anonimo scrive:
      Re: Ancora una volta.....
      Ma il capitalismo e il mercato portano ricchezza a tutti o solo ai "padroni"?O sono meglio politiche simil-comuniste?Riportiamo dei dati:http://www.corriere.it/edicola/index.jsp?path=PRIMA_PAGINA&doc=RONCHEYKim Jong [...] sarebbe ossessionato dal collasso economico e dalla prospettiva d?uno sfacelo politico dinanzi allo sviluppo della Corea di Seul, simile al tracollo della Germania orientale dinanzi a quella occidentale nell?89. Di fatto i 22,2 milioni di nordcoreani raggiungono appena un prodotto lordo per abitante di 706 dollari l?anno, contro 8.900 dollari dei 47,3 milioni di sudcoreani. Cioè un prodotto lordo per abitante 12 volte e mezzo inferiore ai loro vicini sud-coreani.Alla faccia di marx, Kim Jong e compagnia "bella".....
      • Anonimo scrive:
        Re: Ancora una volta.....
        - Scritto da: Anonimo

        Ma il capitalismo e il mercato portano
        ricchezza a tutti o solo ai "padroni"?solo ai padroni ... o meglio alla borghesia capitalistaquella artigiana e' oramai in declino...
        O sono meglio politiche simil-comuniste?
        comuniste...non similcomuniste.. se uno maschera il capitalismo da comunismo...
        Riportiamo dei dati:
        http://www.corriere.it/edicola/index.jsp?path


        Kim Jong [...] sarebbe ossessionato dal
        collasso economico e dalla prospettiva d?uno
        sfacelo politico dinanzi allo sviluppo della
        Corea di Seul, simile al tracollo della
        Germania orientale dinanzi a quella
        occidentale nell?89.
        Di fatto i 22,2 milioni di nordcoreani
        raggiungono appena un prodotto lordo per
        abitante di 706 dollari l?anno, contro 8.900
        dollari dei 47,3 milioni di sudcoreani.

        Cioè un prodotto lordo per abitante 12 volte
        e mezzo inferiore ai loro vicini
        sud-coreani.certo la corea del nord una dittatura nazionalcapitalistaretta da un partito che si chiama comunista
        Alla faccia di marx, Kim Jong e compagnia
        "bella".....non paragonare kim jong il o kim il sung a marx..cmq se parliamo di datiCUBA ha la piu bassa mortalita infantile dell'america latinae' dopo il CANADA il 2 paese nelle americhe come alfabetizzazionee per quanto riguarda la sottoalimentazione soloil canada l'ha piu bassa



  • Anonimo scrive:
    Fastweb, disco da120GB e sharing appalla
    questo è il mio consiglio, anche se io nn posso perchè ho il 56k :-(
    • Anonimo scrive:
      Re: Fastweb, disco da120GB e sharing appalla
      Perchè non stai zitto invece di scrivere cavolate?
      • Anonimo scrive:
        Re: Fastweb, disco da120GB e sharing appalla
        Giusto, altro che cavolate! Solo una cosa... 120G sono pochi, qualche film ed è già pieno, fai almeno due da 200GB!
        • Anonimo scrive:
          Re: Fastweb, disco da120GB e sharing appalla
          3 da 120 e fastweb fra un mese, meglio tenersi pronti...mmm facendo i dovuti calcoli con circa 1 mega al secondo sono circa 3.6 giga all'ora, cira 80 giga al gioro, per 20 giorni pieni al mese 1600 giga a partire da subito, per diciamo 11 mesi (un mese di vacanza...) 17.600 giga, vai 17 tera all'anno! sono circa 3.500.000 canzoni che sharerò a partire dal primo anno!!dando un prezzo simbolico di 1? ad ogni canzone sono circa 3.500.000? che i manager non vedranno mai!!basta moltiplicare per qualche migliaio di utenti (solo fastweb) per avere idea del potere che abbiamo in mano!!E da non trascurare chi ha ADSL che sono numericamente molti di più!!!Avanti così nel giro di pochi anni potremo finalmente ridimensionare il potere di questi squali!!Avanti Savoiaaaa
          • Anonimo scrive:
            Re: Fastweb, disco da120GB e sharing appalla
            - Scritto da: Anonimo
            3 da 120 e fastweb fra un mese, meglio
            tenersi pronti...
            mmm facendo i dovuti calcoli con circa 1
            mega al secondo sono circa 3.6 giga all'ora,
            cira 80 giga al gioro, per 20 giorni pieni
            al mese 1600 giga a partire da subito, per
            diciamo 11 mesi (un mese di vacanza...)
            17.600 giga, vai 17 tera all'anno!
            sono circa 3.500.000 canzoni che sharerò a
            partire dal primo anno!!
            dando un prezzo simbolico di 1? ad ogni
            canzone sono circa 3.500.000? che i manager
            non vedranno mai!!
            basta moltiplicare per qualche migliaio di
            utenti (solo fastweb) per avere idea del
            potere che abbiamo in mano!!
            E da non trascurare chi ha ADSL che sono
            numericamente molti di più!!!
            Avanti così nel giro di pochi anni potremo
            finalmente ridimensionare il potere di
            questi squali!!
            Avanti Savoiaaaami sa che ti sbagli,fastweb trasmette a 1,2mbit al secondo non mbyte,percui scaricherai 350Mbyte all'ora , 8 giga al giorno
          • Anonimo scrive:
            Re: Fastweb, disco da120GB e sharing appalla
            mmmm no, fibra 10 mbit al sec. quindi circa 1MB al sec...1.2mbit/s è la velocità di D/L dell'ADSL che aveva tempo fa, ora è a 2mbit...:-)
          • Anonimo scrive:
            Re: Fastweb, disco da120GB e sharing appalla
            ...ma voi non lavorate mai ???...bella la vita....che schifo.
    • Anonimo scrive:
      Re: Fastweb, disco da120GB e sharing appalla
      fastweb è avvoltoio!fastweb non fa sharing con tutti, ma solo con fastweb!UTENTI DI FASTWEB, DITE AI VOSTRI PROVIDER DI FARE QUALCOSA PER APRIRVI ALL'ESTERNO!!!!!!SIETE FIREWALLATISSIMI!!!!!!NATTATISSIMI!!!!!!!!!!usciteeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeee!!!!!!!!!!!!!
  • Anonimo scrive:
    Una specie di equilibrio...
    Quelli che lavoravano per l'industria dell'intrattenimento prima vengono licenziati ma, in compenso, ne vengono assunti tanti per creare delle nuove inutili tecniche anti copia. Quindi, direi che sta tutto in equilibio :-POvviamente, fanno finta di non pensare che tutto questo sia dovuto alla loro pessima e antipopolare politica dei prezzi.Oltretutto: puntano tantissimo sui loro gruppi cloni di musica da supermercato, puntando quindi su un target di persone che non è effettivamente appassionata di musica, ma che la ascolta solo per passatempo, perchè è quello che le radio (usate come mezzo promozionale proprio dalle major) propongono. Cioè, sempre la solita zuppetta riscaldata.Un vero appassionato di musica, solitamente acquista ciò che gli interessa veramente, anche per una sorta di rispetto verso l'artista.-Rek
  • Anonimo scrive:
    QUESTA LA DOVETE LEGGERE
    http://www.boycott-riaa.com/article/5984Non necessita di commenti direi. A quando I carri armati e raid aerei ?
    • Attila Xihar scrive:
      Re: QUESTA LA DOVETE LEGGERE
      - Scritto da: Anonimo

      http://www.boycott-riaa.com/article/5984

      Non necessita di commenti direi. A quando I
      carri armati e raid aerei ?Si' ma ti sei letto la parte finale?Just before Christmas, Boycott-riaa.com founder Bill Evans contacted the RIAA's Amy Weiss with questions about another bust in New York. This time, the RIAA had the NYPD (New York Police Department) acting for them. The RIAA said the raid netted the equivalent of 421 burners. Bill had been told the actual number was around 156 burners and wanted to know what 'equivalent' meant, precisely. Amy replied: "We stated that the raid was the equivalent of 421 burners, as we need to put these operations in perspective based on burning capacity and output, not the # of physical slots for the discs. Since they burn 4x burners - it is roughly 4xs the numbers of burners."UAZ UAZ UAZ! Questi dicono di aver sequestrato quattro masterizzatori per ognuno effettivamente sequestrato, x il fatto che si trattava di masterizzatori 4x!!! Oddio le lacrime... oddio la mia pancia...!
      • Anonimo scrive:
        Re: QUESTA LA DOVETE LEGGERE
        mbe' allora c'è qualcuno che ancora pensa di voler onestamente comprare qualcosa da questa gente???schifato
      • Anonimo scrive:
        Re: QUESTA LA DOVETE LEGGERE
        - Scritto da: Attila Xihar
        UAZ UAZ UAZ! Questi dicono di aver
        sequestrato quattro masterizzatori per
        ognuno effettivamente sequestrato, x il
        fatto che si trattava di masterizzatori
        4x!!! Oddio le lacrime... oddio la mia
        pancia...!Non ci posso credere! E' a dir poco patetico! A parte se hanno sequestrato masterizzatori 4x come minimo lo avranno fatto ai danni di qualche sfigato, dato che nel 2003 nessuno usa tali catorci, eppoi cosa significherebbe? Che oggi che lo standard è il 48x sequestrandone 10 hanno spazzato via l'equivalente di 480 masterizzatori?? sempre più ridicoli.Luke
        • Anonimo scrive:
          Re: QUESTA LA DOVETE LEGGERE
          A parte se hanno sequestrato
          masterizzatori 4x come minimo lo avranno
          fatto ai danni di qualche sfigato, dato che
          nel 2003 nessuno usa tali catorci, Io ho uno Yamaha 8x4x24 SCSISono 4 anni che va da Dio.Ti ringrazio per lo sfigato.Ignorante.
  • Anonimo scrive:
    però ne creano probabilmente molti di +
    basta pensare a tutti coloro che sono pagati per combattere la pirateria o per fare procedure hardware o software che non possano essere chrackate (ma al posto di pagare questi perchè non abbassano i prezzi finali? ... probabilmente così facendo la pirateria sarebbe trascurabile)quindi è maggiore la perdita di posti per diminuzione di vendite o l'aumento di personale per combattere la pirateria?Inoltre parte della costì detta pirateria è voluta proprio dai produttori dell'oggetto "rubato" o di qualcosa ad esso collegato; questo per diffonderne l'utilizzo ed ottenere uno standard di fatto nel mercatoCon questo non voglio dire che sono a favore della pirateria; era solo un'osservazione.
  • Anonimo scrive:
    Message from Locutus to the majors!
    Prepare to be assimilated. We will add your biological and technological distinctives to our own. You will adapt to service us. Resistance is futile.:-D
  • Anonimo scrive:
    Ma lol
    ma tutti i giorni questi tizi dell'industria discografica ne sparano una ?? Peggio di zelig, ormai basta leggere qui per ridere un po' delle stronzate che dicono.
  • Anonimo scrive:
    Contro la pirateria e contro le major
    Crediamo che posizioni assolutiste siano comunque sbagliate.1. Gli artisti sono sottopagati dai produttori. Considerate che prendono circa 2 euro per ogni CD venduto.2. Gli autori dovrebbero scegliere se consentire agli ascoltatori di copiare e diffondere la musica, perché è un ottimo metodo di propaganda.3. La musica che ci piace DEVE essere finanziata, ma al contempo dobbiamo poter valutare un prodotto prima di acquistarlo.4. Con la tecnologia moderna è possibile produrre "in proprio" musica ad elevate qualità a costi molto bassi.5. Anche per una questione di tutela dell'ambiante, sarebbe opportuno produrre i CD "on-demand"Noi diamo queste possibilità ai musicisti.Nota: supportiamo l'uso di formati liberi, quali il Vorbis. Ricordiamo che gli MP3 sono coperti da licenze.

    Forward AgencyCrediamo (sempre) nel progresso.Contatti: fwdprojects@email.it
  • Anonimo scrive:
    Non avete scampo...
    Cari discografici,già lo scrissi una volta... non avete scampo.Qui in Italia è già successo qualcosa di analogo. Successe un pò di anni fa che apparvero sul libero mercato (noi) delle persone provenienti dal continente africano. Queste persone si accorsero che al popolo italiano venivano proposti nei negozi degli accendini di plastica (plastica... come i vostri CD) ad un prezzo eserbitante(3600 £ di allora). Detto fatto ecco che presero a rifornire il mercato degli stessi accendini ad un prezzo che il mercato (noi) trovava più congruo (1000 £). Come finì lo sappiamo tutti. Il governo su pressione dei produttori tolse quella assurda tassa di monopolio ed il prezzo si adeguò alle esigenze del libero mercato (ancora noi). Cari discografici... vogliamo scommettere che farete la stessa fine e vi costringeremo ad adeguarvi al volere del libero mercato (sempre noi)?
    • Anonimo scrive:
      Re: Non avete scampo...
      E' vero!!! Per fortuna che c'è la pirateria a dare una sonora lezione a questi signori!
      • Anonimo scrive:
        Re: Non avete scampo...
        - Scritto da: Anonimo
        E' vero!!! Per fortuna che c'è la pirateria
        a dare una sonora lezione a questi signori!Ben detto
        • Anonimo scrive:
          Re: Non avete scampo...
          - Scritto da: Anonimo
          - Scritto da: Anonimo

          E' vero!!! Per fortuna che c'è la
          pirateria

          a dare una sonora lezione a questi
          signori!

          Ben dettoSpero che possano andare in rovina e pagare per tutti gli accordi segreti per spillarci denaro.Luke
    • Anonimo scrive:
      Re: Non avete scampo...

      Successe un pò di anni fa che
      apparvero sul libero mercato (noi) delle
      persone provenienti dal continente africano.magari illegalmente, in un modo che se tu facessi in un altro paese verresti accoppatoaccolti per clemenza, arrivati illegalmente, continuano a vivere illegalmentealla faccia mia e alla faccia tua, tuo cognato rischia sempre di più di chiudere ... e tenere su famiglia è ancora più difficile: ieri tua moglie poteva stare a casa ad accudire i figli, oggi se anche VUOLE non può perché i soldi di uno stipendio non bastano MAI.
      Queste persone si accorsero che al popolo
      italiano venivano proposti nei negozi degli
      accendini di plastica (plastica... come i
      vostri CD) ad un prezzo eserbitante(3600 £
      di allora).Prodotti senza schiavismo di alcun tipo. Detto fatto ecco che presero a
      rifornire il mercato degli stessi accendini
      ad un prezzo che il mercato (noi) trovava
      più congruo (1000 £).Prodotti da schiavi, venduti da schiavi, senza tasse, senza alcun tipo di legalità.ma si, dai torniamo al medioevo.evviva il marocchino che si incula tutti i negozianti onesti dai... facciamo anche che arriva uno che fa il tuo lavoro, dove tu prendi il minimo sindacale e lo fa per META' PREZZO e in NERO.Così il datore di lavoro ti caccia fuori, se ne sbatte della professiona,itàù, della cultura e della legalità perché TANTO LUI DEVE FARE I SOLDI e tu finisci nella strada così state male tutti e due (tu e il marocco), solo che il marocco stava quasi crepando e quindi lo troverà magnifico: ma non sa che nel nostro paese si andaVA verso il progresso e non verso l'involuzione.Sarebbe potuto arrivare legalmente, magari tra 100, 300 anni in un paese pronto a dargli vera civiltà
      Come finì lo sappiamo
      tutti. Il governo su pressione dei
      produttori tolse quella assurda tassa di
      monopolio ed il prezzo si adeguò alle
      esigenze del libero mercato (ancora noi). E altro denaro in meno nelle casse dello stato.E altre privatizzazionie via!(tutto per gli accendini? no, ma un mattoncino alla volta ...)
      Cari discografici... vogliamo scommettere
      che farete la stessa fine e vi costringeremo
      ad adeguarvi al volere del libero mercato?caro amico, fare il furbo non è male, ma devi esserlo davvero.il filesharing è una bella cosa, ma i paragoni azzardati... non fanno bene a nessuno.Credo che il tuo ragionamento faccia parecchie pieghe ... mi sembra proprio un bel paio di balle raggrinzite
      • Anonimo scrive:
        Re: Non avete scampo...
        - Scritto da: Anonimo


        Successe un pò di anni fa che

        apparvero sul libero mercato (noi) delle

        persone provenienti dal continente
        africano.

        magari illegalmente, in un modo che se tu
        facessi in un altro paese verresti accoppato
        accolti per clemenza, arrivati illegalmente,
        continuano a vivere illegalmente
        alla faccia mia e alla faccia tua, tuo
        cognato rischia sempre di più di chiudere
        ... e tenere su famiglia è ancora più
        difficile: ieri tua moglie poteva stare a
        casa ad accudire i figli, oggi se anche
        VUOLE non può perché i soldi di uno
        stipendio non bastano MAI.



        Queste persone si accorsero che al popolo

        italiano venivano proposti nei negozi
        degli

        accendini di plastica (plastica... come i

        vostri CD) ad un prezzo eserbitante(3600 £

        di allora).


        Prodotti senza schiavismo di alcun tipo.

        Detto fatto ecco che presero a

        rifornire il mercato degli stessi
        accendini

        ad un prezzo che il mercato (noi) trovava

        più congruo (1000 £).


        Prodotti da schiavi, venduti da schiavi,
        senza tasse, senza alcun tipo di legalità.
        ma si, dai torniamo al medioevo.
        evviva il marocchino che si incula tutti i
        negozianti onesti dai... facciamo anche che
        arriva uno che fa il tuo lavoro, dove tu
        prendi il minimo sindacale e lo fa per META'
        PREZZO e in NERO.
        Così il datore di lavoro ti caccia fuori, se
        ne sbatte della professiona,itàù, della
        cultura e della legalità perché TANTO LUI
        DEVE FARE I SOLDI e tu finisci nella strada
        così state male tutti e due (tu e il
        marocco), solo che il marocco stava quasi
        crepando e quindi lo troverà magnifico: ma
        non sa che nel nostro paese si andaVA verso
        il progresso e non verso l'involuzione.
        Sarebbe potuto arrivare legalmente, magari
        tra 100, 300 anni in un paese pronto a
        dargli vera civiltà



        Come finì lo sappiamo

        tutti. Il governo su pressione dei

        produttori tolse quella assurda tassa di

        monopolio ed il prezzo si adeguò alle

        esigenze del libero mercato (ancora noi).

        E altro denaro in meno nelle casse dello
        stato.
        E altre privatizzazioni
        e via!
        (tutto per gli accendini? no, ma un
        mattoncino alla volta ...)



        Cari discografici... vogliamo scommettere

        che farete la stessa fine e vi
        costringeremo

        ad adeguarvi al volere del libero mercato?

        caro amico, fare il furbo non è male, ma
        devi esserlo davvero.
        il filesharing è una bella cosa, ma i
        paragoni azzardati... non fanno bene a
        nessuno.
        Credo che il tuo ragionamento faccia
        parecchie pieghe ... mi sembra proprio un
        bel paio di balle raggrinzitecretino era solo un esempio non bisogna prendere tutto alla lettera!!!!!!!!!!!!!!
        • Anonimo scrive:
          Re: Non avete scampo...


          caro amico, fare il furbo non è male, ma

          devi esserlo davvero.

          il filesharing è una bella cosa, ma i

          paragoni azzardati... non fanno bene a

          nessuno.

          Credo che il tuo ragionamento faccia

          parecchie pieghe ... mi sembra proprio un

          bel paio di balle raggrinzite cretino era solo un esempio non bisogna prendere tutto alla lettera!!!!!!!!!!!!!!
  • Anonimo scrive:
    Il ricatto del padrone
    ora la buttano sul patetico.Eppure mi sa che la musica vera, quella che nasce dagli artisti veri, quella che ha un messaggio vero, quella che esprime una cultura viva, non abbia nulla a che fare con questi signori dell'esazione.La cultura è un'altra cosa.Anzi, penso che siano tutte lacrime finte: non è neanche vero che ci stanno perdendo soldi: piangono poerché ne vogliono ancora di più.Bollinatori.
  • Anonimo scrive:
    Ecco, mandiamoli a casa
    Visti i prezzi, vadano a casa senza un centesimo di utili, che facciamo da noi!
    • Anonimo scrive:
      Re: Ecco, mandiamoli a casa
      - Scritto da: Anonimo
      Visti i prezzi, vadano a casa senza un
      centesimo di utili, che facciamo da noi!ti sfugge il ricatto mo0rale delle majors?"voi contadini del cazzo ci fottete? e noi, mandiamo a casa i vostri parenti e amici ex contadini del cazzo, che tornino a lavorare la terra, tanto di schiavi leccaculo ne trovo sempre quanti voglio, tanto che ci vuole a fare X Y Z ?"dove XY eZsono il mioil tuoe il lavoro dei tuoi amici e / o parenti.Spero che sia QUESTO a farti incazzare e non solo il tuo stupido stereucolo che piange perchè non ha musica nuova ogni 2 giorni (per questo puoi accendere la radio, anche su internet)
  • Anonimo scrive:
    effetti deleteri
    Mah... non sono uso a scaricare file mp3 da internet, ma dopo aver letto simili dichiarazioni faccio voto solenne di prenderne almeno uno al giorno, così, simbolicamente.Non tollero lezioni di legalità e moralità da gente che nella vita di mestiere fa lo squalo.Deadbrain
  • Akiro scrive:
    Ma come mai...
    "io ho una trentina di dvd...mi spiegate com'è che un DVD da qualke GB con ORE ED ORE di video ed audio deve costare ANKE MENO DI UN CD???byezAkiro"(liberamente tratto da un precedente commento...n.d.Akiro)
  • Anonimo scrive:
    Sono musicista...
    Ciao a tutti,sono un musicista di professione, e vi dico che preferisco vedere i miei pezzi che girano gratis su internet, e che la maggior parte delle persone possano ascoltarli gratuitamente, piuttosto che vedere arricchire ancora sempre gli stessi produttori e case discografiche stitiche nella testa, a corto di idee. Di cosa vive allora un artista oggi? Con i concerti (e la gente viene a sentirti se vali, e soprattutto se ti conosce, se ha la possibilita' di sentirti).Parliamoci chiaro, la musica è diventato un business in cui contano più l'immagine e le conoscenze piuttosto che i contenuti artistici. Spero ke questo sia l'inizio della fine di questo sistema. Spero che tutti quelli che hanno qualcosa da dire musicalmente potranno avere finalmente dello spazio per farsi sentire al di fuori delle logiche monopolistiche delle case discografiche!Buona musica a tutti, per chi la fa, per chi l'ascolta!gEnSdonkixote@lycos.it
    • Anonimo scrive:
      ESATTO!
      proprio ma proprio così.grazie.
    • Anonimo scrive:
      Re: Sono musicista...
      - Scritto da: Anonimo
      Ciao a tutti,
      sono un musicista di professione, e vi dico
      che preferisco vedere i miei pezzi che
      girano gratis su internetPerche' un musicista/gruppo non si apre un sito internet e vende la musica direttamente dal produttore al consumatore ?I costi sarebbero per l'hosting e la banda. e soprattutto si risparmierebbe completamente il ricarico della casa discografica e della distribuzione al dettaglio.Si fa ascoltare 30 secondi di canzone e se piace la si puo' scaricare pagando cifre tipo 1 Euro o giu' di li.Per proteggersi dalla pirateria si puo' fare affidamento a tecnologie di DRM (tipo quelle contenute in wma) e/o a tecniche di watermarking incise al volo dentro il brano per indicare nome e cognome di chi ha fatto l'acquisto (per potersi rifare legalmente se quel brano viene scambiato su Internet)Se considerate che oggi danno il disco di platino a chi vende piu' di 1'000'000 di album, considerando 15 canzoni per album, sarebbero 41'095 canzoni al giorno ovvero 15 milioni di euro fatturati in un anno....Affidandosi ad una casa discografica quanto vedrebbe un artista emergente che ha imbroccato l'album giusto ?
      • Anonimo scrive:
        Re: Sono musicista...
        - Scritto da: Anonimo
        - Scritto da: Anonimo

        Ciao a tutti,

        sono un musicista di professione, e vi
        dico

        che preferisco vedere i miei pezzi che

        girano gratis su internet

        Perche' un musicista/gruppo non si apre un
        sito internet e vende la musica direttamente
        dal produttore al consumatore ?

        I costi sarebbero per l'hosting e la banda.
        e soprattutto si risparmierebbe
        completamente il ricarico della casa
        discografica e della distribuzione al
        dettaglio.

        Si fa ascoltare 30 secondi di canzone e se
        piace la si puo' scaricare pagando cifre
        tipo 1 Euro o giu' di li.
        Per proteggersi dalla pirateria si puo' fare
        affidamento a tecnologie di DRM (tipo quelle
        contenute in wma) e/o a tecniche di
        watermarking incise al volo dentro il brano
        per indicare nome e cognome di chi ha fatto
        l'acquisto (per potersi rifare legalmente se
        quel brano viene scambiato su Internet)

        Se considerate che oggi danno il disco di
        platino a chi vende piu' di 1'000'000 di
        album, considerando 15 canzoni per album,
        sarebbero 41'095 canzoni al giorno ovvero 15
        milioni di euro fatturati in un anno....
        Affidandosi ad una casa discografica quanto
        vedrebbe un artista emergente che ha
        imbroccato l'album giusto ?Sono perfettamente d'accordo con questo ragionamento e vi assicuro che se si facesse cosI' sarei il primo ad acquistare musica online, anche prche', oltre all'ovvio risparmio economico ed al maggiore guadagnio per il musicista, vi sarebbe anche la possibilita' di stabilire con l'autore un dialogo personale piu' costruttivo e, perche' no, magari pure un'amicizialVoglio,poi qui riportare (a titolo meramente informativo)l una sconcertante intervista fatta qualche anno fa al leader di un gruppo musicale (credo si trattasse dei 99 Posse) in cuis si rivelava che delle 40.000 vecchie lire da noi pagate per l'acquisto di un loro CD SOLAMENTE 1000 ritornavano agli autori come guadagnio effettivo, tutto il resto era (ed e' tuttora) puro ricarico della SIAE e della casa discografica!MEDITATE GENTE.......MEDITATE!
      • avvelenato scrive:
        Re: Sono musicista...
        - Scritto da: Anonimo
        - Scritto da: Anonimo

        Ciao a tutti,

        sono un musicista di professione, e vi
        dico

        che preferisco vedere i miei pezzi che

        girano gratis su internet

        Perche' un musicista/gruppo non si apre un
        sito internet e vende la musica direttamente
        dal produttore al consumatore ?fico. ma c'è la concorrenza dell'illegale. cmq io l'acquisterei.

        I costi sarebbero per l'hosting e la banda.
        e soprattutto si risparmierebbe
        completamente il ricarico della casa
        discografica e della distribuzione al
        dettaglio.
        non solo, vedi sotto.
        Si fa ascoltare 30 secondi di canzone e se
        piace la si puo' scaricare pagando cifre
        tipo 1 Euro o giu' di li.
        Per proteggersi dalla pirateria si puo' fare
        affidamento a tecnologie di DRM (tipo quelle
        contenute in wma) e/o a tecniche di
        watermarking incise al volo dentro il brano
        per indicare nome e cognome di chi ha fatto
        l'acquisto (per potersi rifare legalmente se
        quel brano viene scambiato su Internet)
        ecco, qua bisogna pagare un bel po' di royalities.e poi vogliamo anche fare le canzoni a tempo, e quelle basate su princìpi di ipnosi che fan sì che tu le dimentichi dopo tot giorni? mah.
        Se considerate che oggi danno il disco di
        platino a chi vende piu' di 1'000'000 di
        album, considerando 15 canzoni per album,
        sarebbero 41'095 canzoni al giorno ovvero 15
        milioni di euro fatturati in un anno....
        Affidandosi ad una casa discografica quanto
        vedrebbe un artista emergente che ha
        imbroccato l'album giusto ?per vedere un disco di platino bisogna farsi conoscere.per farsi conoscere c'è bisogno (per adesso) di tanta tanta tanta spesa in promozione, più i passaggi in radio e tv, il costo del video, e un sacco d'altre buoiate pubblicitarie.l'artista che vende su internet secondo me a malapena riesce a pagarsi la banda. Specialmente se le sue canzoni non sono condivisibili. Chi verrà mai a conoscenza di costui?adesso il mio parere:IN PRIMIS si lasciano fallire i magnaccia discografici. Si, copia, si duplica, si shara... si compra solo se strettamente necessario.e poi si può pensare ad una strategia per remunerare gli artisti.avvelenato
        • Anonimo scrive:
          Re: Sono musicista...
          - Scritto da: avvelenato
          e poi vogliamo anche fare le canzoni a
          tempo, e quelle basate su princìpi di ipnosi
          che fan sì che tu le dimentichi dopo tot
          giorni? mah. Perche' mai? il watermarking "passivo" per me e' un ottimo strumento per garantire la perseguibilita' della duplicazione non autorizzata senza inficiare assolutamente quella autorizzata (a patto di definire chiaramente queste due categorie).
          • avvelenato scrive:
            Re: Sono musicista...
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: avvelenato

            e poi vogliamo anche fare le canzoni a

            tempo, e quelle basate su princìpi di
            ipnosi

            che fan sì che tu le dimentichi dopo tot

            giorni? mah.

            Perche' mai? il watermarking "passivo" per
            me e' un ottimo strumento per garantire la
            perseguibilita' della duplicazione non
            autorizzata senza inficiare assolutamente
            quella autorizzata (a patto di definire
            chiaramente queste due categorie).vai tra, al watermarking sarei d'accordo, se fosse fattibile... e qualcuno dice di sì... ma io ci credo pochino... anche gli mp3 erano tacciati di avere la stessa qualità di un cd audio... ci crede ancora qualcuno? cmq chi vivrà vedrà.ma io stavo ironizzando sull'uso degli schifosi wma e i metodi di Drmripeto il concetto: se ho la possibilità di pagare direttamente all'artista, lo fò.ma senza siae!
      • Anonimo scrive:
        Re: Sono musicista...

        Perche' un musicista/gruppo non si apre un
        sito internet e vende la musica direttamente
        dal produttore al consumatore ?perche l'attuale mercato non prevvede una cosa del genere...
        I costi sarebbero per l'hosting e la banda.+ pubblicita...
        Per proteggersi dalla pirateria si puo' fare
        affidamento a tecnologie di DRM (tipo quelle
        contenute in wma) e/o a tecniche di
        watermarking incise al volo dentro il brano
        per indicare nome e cognome di chi ha fatto
        l'acquisto (per potersi rifare legalmente se
        quel brano viene scambiato su Internet)qua non ci siamo...
        Se considerate che oggi danno il disco di
        platino a chi vende piu' di 1'000'000 di
        album, considerando 15 canzoni per album,
        sarebbero 41'095 canzoni al giorno ovvero 15
        milioni di euro fatturati in un anno....
        Affidandosi ad una casa discografica quanto
        vedrebbe un artista emergente che ha
        imbroccato l'album giusto ?e piu facile non fare un pazzo e farsi scrivere le canzoni da qualcun'altro...
    • Anonimo scrive:
      Re: Sono discografico...
      ed ho 3 ferrari , che ca**o me ne fotte dei 600.000 disoccupati ? e degli artisti? e di internet ?
    • Anonimo scrive:
      Re: Sono musicista...
      - Scritto da: Anonimo
      Ciao a tutti,
      sono un musicista di professione, Non ci credo.
  • Anonimo scrive:
    IO NON COMPRO PIU' CD
    Li voglio vedere girare con la botte addosso, quei mangiapane a tradimento ultramiliardari... mi fanno venire in mente un certo presidente......Henrik
    • Anonimo scrive:
      Re: IO NON COMPRO PIU' CD
      - Scritto da: Anonimo
      Li voglio vedere girare con la botte
      addosso, quei mangiapane a tradimento
      ultramiliardari... mi fanno venire in mente
      un certo presidente......Chi, D'Alema, che si dice dalla parte dei lavoratori dalla sua megabarca a vela?Tit.
      • Anonimo scrive:
        Re: IO NON COMPRO PIU' CD
        - Scritto da: Anonimo

        - Scritto da: Anonimo

        Li voglio vedere girare con la botte

        addosso, quei mangiapane a tradimento

        ultramiliardari... mi fanno venire in
        mente

        un certo presidente......

        Chi, D'Alema, che si dice dalla parte dei
        lavoratori dalla sua megabarca a vela?

        Tit.E il presidente operaio più ricco d'italia?
    • Anonimo scrive:
      Re: IO NON COMPRO PIU' CD

      ...e non ci sono risorse per tutti.....perche amministrate a pazzo di animale...
  • Anonimo scrive:
    Giù i prezzi!
    Niente IVA per musica, film, videogiochi e programmi.
    • Anonimo scrive:
      Re: Giù i prezzi!
      troppo poco un 20% per sperare di migliorare le venditee cmq la tua idea non è un gran che .... non è lo stato che ci deve perdere perche in un bilancio(statale o aziendale che sia) se togli da una parte devi compensare dall'altra ..... o forse tu lavori in perdita? l'unica cosa è che quello che compriamo non vale i soldi che sborsiamo .... perchè non esite concorrenza per un oggetto sotto copyright ... il produttore è uno solo e fa lui il prezzo con ricarichi inverosimili e non giustificatiora però c'è il filesharing, quindi la concorrenzae le multinazionali invece di investire per rendere il loro prodotto meno costoso e quindi battere la concorrenza, investono incredibili risorse per combatterlo ed eliminarlo
      • Anonimo scrive:
        Re: Giù i prezzi!
        - Scritto da: Anonimo
        l'unica cosa è che quello che compriamo non
        vale i soldi che sborsiamo .... perchè non
        esite concorrenza per un oggetto sotto
        copyright ... il produttore è uno solo e fa
        lui il prezzo con ricarichi inverosimili e
        non giustificatiMa a parte questo.. perche' CD vecchi/poco conosciuti/di nicchia costano quasi sempre come l'ultimo successo di britnei spirs? Volete dire che non c'e' un trust?
    • Anonimo scrive:
      Re: Giù i prezzi!
      - Scritto da: Anonimo
      Niente IVA per musica, film, videogiochi e
      programmi.Tutto sommato l'IVA e' la parte del prezzo del CD che pago piu' volentieri visto che se le tasse non le pagassi cosi' lo stato dovrebbe rifarsi sui "soliti noti" per far quadrare il proprio bilancio.
  • Anonimo scrive:
    In Miniera!!!
    Dovrebberlo licenziarli tutti, finalmente sarei contento, viva i pirati! Gli attuali manager del panorama musicale italiano sono un cancro che va estirpato, hanno rovinato loro il mercato perchè incapaci di investire su novità fresche per rimanere aggrappati alle loro poltrone creando un'oligarchia dove trovano spazio sempre e solo gli stessi artisti. Che sia la volta buona. Io spero che li licenzino tutti!
    • Anonimo scrive:
      Re: In Miniera!!!
      - Scritto da: Anonimo
      Dovrebberlo licenziarli tutti, ....dio mioMa vi sentite?Non licenzieranno di certo i bastardi fottuti.I primi che licenziano sono uguali a quelli che accusano di pirateria.Chi se ne va per primo dalle aziende?Chi alza la testa, chi ha differenti opinioni.Ti rallegri perché uno come te verrà licenziato da uno che non verrà mai toccato da nulla.
  • Anonimo scrive:
    600.000 MENZOGNE
    E' ridicolo quanto asserito, perchè la pirateria fa solo bene al mercato in quanto è fisiologica e fa vendere di più e questo ormai lo sanno tutti. Quindi può solo creare nuovi posti di lavoro. Chiedetelo alla SONY o alla MICROSOFT se la pirateria fa bene o no e poi ne riparliamo.Ma credete veramente che ogni CD copiato sarebbe stato comprato e quindi un mancato guadagno per il settore ???Se si allora cambiate mestiere......perchè non potete fare i discografici.
    • Anonimo scrive:
      Re: 600.000 MENZOGNE
      - Scritto da: Anonimo
      Ma credete veramente che ogni CD copiato
      sarebbe stato comprato e quindi un mancato
      guadagno per il settore ???perfettamente d'accordo con questa affermazione.Se non ci fosse la pirateria molti cantanti oggi famosi sarebbero stati relegati ad un mercato di nicchia. La cosa è molto semplice: se ho i soldi per un solo cd certo non li vado a buttare per un artista che non conosco.
  • Anonimo scrive:
    E' una mia impressione o.......
    E' una mia impressione o in questo paese i ns. magistrati hanno (o avrebbero) cose + importanti alle quali dedicarsi ?Sbaglio o si parla solo di pirateria? Furti, omicidi, scippi, violenze, etc... sono improvvisamente cessate? Si son tutti messi a copiare Paola e Chiara ?Sapete cosa faranno i magistrati ? Si netteranno il c**o con le delazioni di Tizio e Caio, così come se lo sono nettato con la mia denuncia che feci a Telecom per cose assai più serie!
  • Anonimo scrive:
    Domanda x analista 2
    Se aumentano i prezzi e gli stipendi non hanno più il potere di acquisto di una volta, come si fa a fruire dei "beni di lusso" come si faceva prima ?Non se ne fruisce, chiaro.E di chi è la colpa ?
  • Anonimo scrive:
    Domanda x analista.........
    Ma se Tizio scarica una musica che non avrebbe mai acquistato, come fa a recare un danno da mancati introiti ?Me lo spiegate, grazie ?Saluti
    • Anonimo scrive:
      Re: Domanda x analista.........
      Quanti anni hai?
      • Attila Xihar scrive:
        Re: Domanda x analista.........
        - Scritto da: Anonimo
        Quanti anni hai?Eheheh, eccolo qui! Il solito inviato delle case discografiche che rispolvera la sua rispostina standard (le cui argomentazioni, peraltro, non fanno mai una piega... non essendo argomentazioni, come potrebbero mai fare pieghe?)Secondo me potreste assumere troll un po' piu' credibili di questi.
    • Anonimo scrive:
      Re: Domanda x analista.........
      Sono daccordo, il 99% dei file scaricati da internet non sarebbero in ogni caso stati acquistati.Le paghe da anni sono ferme, mentre i prezzi di qualunque cosa salgono costantemente.Gli interessi per i piccoli risparmiatori sono bassissimi.Morale: chi è povero diventa sempre più povero!
    • Attila Xihar scrive:
      Re: Domanda x analista.........
      - Scritto da: Anonimo
      quindi ..... ok al filesharing .... ma per
      favore non diciamo che non si dà danno a
      nessuno ....Secondo me i tuoi calcoli monetari sono un po' esagerati... cmq, una volta appurato questo, xche' non si limitano a rompere l'anima a quell'1% che acquisterebbe? :-)Conviene loro inimicarsi il 100% della gente quando il vero obiettivo è uno su cento?Ma soprattutto, xche' il benessere sociale netto deve essere diminuito del 90% con il solo scopo di aumentare del 3% gli introiti di lorsignori?Le leggi dovrebbero favorire il benessere sociale diffuso o il profitto privato di quattro gatti (che già se la passano piu' che bene)?
      • Anonimo scrive:
        Re: Domanda x analista.........

        Secondo me i tuoi calcoli monetari sono un
        po' esagerati... si forse(io penso in difetto :) ...... ma sono sempre numeri enormi ..... considera che ho parlato di danni al mercato discografico, il che vuol dire tutto l'indotto .... non solo artisti e produttori
        cmq, una volta appurato
        questo, xche' non si limitano a rompere
        l'anima a quell'1% che acquisterebbe? :-)1% è una cifra molto teorica ..... in realtà se non si potesse copiare in nessun modo software, musica ecc la percentuale sarebbe molto molto + alta ...... negli anni del vinile di musica se ne vendeva a manetta ..... tu pensa che negli anni hanno abbassato i limiti(sensibilmente) per raggiungere i famosi dischi d'oro e di platino ..... nessuno li raggiungeva più o quasi .....
        Conviene loro inimicarsi il 100% della gente
        quando il vero obiettivo è uno su cento?
        Ma soprattutto, xche' il benessere sociale
        netto deve essere diminuito del 90% con il
        solo scopo di aumentare del 3% gli introiti
        di lorsignori?vogliono il monopolio come ne consegue dal loro diritto di copyright ..... loro non hanno concorrenza perchè il produttore è uno solo e soltantotu al loro posto faresti uguale, tuteleresti i tuoi interessi e i diritti aquisiti ma anche loro scaricherebbero mp3 a manetta se fossero come noi
        Le leggi dovrebbero favorire il benessere
        sociale diffuso o il profitto privato di
        quattro gatti (che già se la passano piu'
        che bene)?verissimo,perchè se è certo che il filesharing dia abbastanza danno a produttori di software/musica e ultimamente anche dvd :) è anche vero che sicuramente ha un ottimo indottosicuramente un qualche computer in + lo hanno vendutotutte(bhe dai quasi :) le linee adsl domestiche sono state attivate per questoe cmq anche la pirateria di piazza dà da mangiare a moltissime personemai stato in Asia? esistono veri e propri centri commerciali dedicati solo alla pirateria ..... lol .... te lo assicuro .... prezzi da 1 a 5 euro ma trovi veramente di tutto e forse oltre ..... il tutto alla luce del giorno ....
        • Attila Xihar scrive:
          Re: Domanda x analista.........
          - Scritto da: Anonimo



          Secondo me i tuoi calcoli monetari sono un

          po' esagerati...

          si forse(io penso in difetto :) ...... ma
          sono sempre numeri enormi ..... considera
          che ho parlato di danni al mercato
          discografico, il che vuol dire tutto
          l'indotto .... non solo artisti e produttoriNumeri forse enormi, ma se redistribuiti secondo il numero di persone che ci lavorano, secondo me percentualmente restano molto bassi.


          cmq, una volta appurato

          questo, xche' non si limitano a rompere

          l'anima a quell'1% che acquisterebbe? :-)

          1% è una cifra molto teorica ..... in realtà
          se non si potesse copiare in nessun modo
          software, musica ecc la percentuale sarebbe
          molto molto + alta ...... negli anni del
          vinile di musica se ne vendeva a manetta
          ..... tu pensa che negli anni hanno
          abbassato i limiti(sensibilmente) per
          raggiungere i famosi dischi d'oro e di
          platino ..... nessuno li raggiungeva più o
          quasi .....Beh, anche negli anni del vinile la musica si copiava molto facilmente, no? Cmq secondo me le vendite non aumenterebbero poi di molto.Il problema e' che la gente non si sa autoregolare come si deve. Come dicevano altri, se ognuno seguisse la massima "non copio, non compro", vediamo se il "libero" mercato non verrebbe incontro ai consumatori.

          Conviene loro inimicarsi il 100% della
          gente

          quando il vero obiettivo è uno su cento?

          Ma soprattutto, xche' il benessere sociale

          netto deve essere diminuito del 90% con il

          solo scopo di aumentare del 3% gli
          introiti

          di lorsignori?

          vogliono il monopolio come ne consegue dal
          loro diritto di copyright ..... loro non
          hanno concorrenza perchè il produttore è uno
          solo e soltanto
          tu al loro posto faresti uguale, tuteleresti
          i tuoi interessi e i diritti aquisiti Si' ma io non ho la faccia come il cXXo... Se fossi straricco me ne fregherei di diventarlo ancora di piu; e non mi dispiacerebbe di redistribuire parte della mia ricchezza e diritti tramite la pirateria. Sara' che ho un'altra formazione mentale rispetto a quella degli squali.

          Le leggi dovrebbero favorire il benessere

          sociale diffuso o il profitto privato di

          quattro gatti (che già se la passano piu'

          che bene)?

          verissimo,

          perchè se è certo che il filesharing dia
          abbastanza danno a produttori di
          software/musica e ultimamente anche dvd :) è
          anche vero che sicuramente ha un ottimo
          indottoIo non parlo solo dell'indotto. Io parlo del fatto che con la pirateria milioni di persone possono avere senza colpo ferire cio' che altrimenti sarebbe riservato solo ai ricchi. Questo e' il benessere sociale aumentato.
          mai stato in Asia? esistono veri e propri
          centri commerciali dedicati solo alla
          pirateria ..... lol .... te lo assicuro ....
          prezzi da 1 a 5 euro ma trovi veramente di
          tutto e forse oltre ..... il tutto alla luce
          del giorno ....E poi i civili saremmo noi Europei...? :-)))
  • Anonimo scrive:
    W I PIRAT
    RINGRAZIATE CHE CI SONO I PIRATI CHE COMPRANO I CD PER FARNE ALTRE COPIE ALTRIMENTI I CD NON LI COMPREREBBE NESSUNO !!
  • Anonimo scrive:
    Ah si' ?
    Ho letto giusto ieri le farneticazioni di quella befana della RIAA a proposito di punire i provider per i "loschi" traffici dei loro utenti.E quanti posti di lavoro perderemmo se si mettesse davvero in pratica una politica cosi' folle ? Se dovessimo applicare il "moltiplicatore di comodo" inventato da questi idioti probabilmente si parlerebbe di 1 miliardo di lavoratori in meno :)
  • Anonimo scrive:
    Se i quotidiani costassero 18 euro ...
    nessuno li comprerebbe, e la gente perderebbe il posto. Pensateci, il rapporto fra 18 euro di quotidiano e il quotidiano in edicola a 1 euro è lo stesso che c'è fra il costo di produzione di un cd della Pausini e il suo costo di vendita!
    • Anonimo scrive:
      Re: Se i quotidiani costassero 18 euro ...
      non sono d'accordo, ma le ville e le ferrari degli artisti e dei manager chi li paga??Secondo me 20? per un Cd è un prezzo giusto, altrimenti ci sarebbero 600.000 posti di lavoro in meno nell'edilizia ed alla ferrari lol
      • Anonimo scrive:
        Re: Se i quotidiani costassero 18 euro ...
        se il cd fosse destinato a poche persone, sarei daccordo con te che il prezzo e' giusto, ma far pagare 50 volte il prezzo di un cd vuoto ( insieme al cd non ti danno nient'altro ), non mi sembra affatto una cosa "normale".Che sia legale o meno "condividere" files, non tocca a me stabilirlo.....Che sia legale far pagare un prodotto 50 volte di + di quanto costa in origine...... io penso proprio di no.Byez
        • Anonimo scrive:
          Re: Se i quotidiani costassero 18 euro ...
          - Scritto da: Anonimo
          se il cd fosse destinato a poche persone,
          sarei daccordo con te che il prezzo e'
          giusto, ma far pagare 50 volte il prezzo di
          un cd vuoto ( insieme al cd non ti danno
          nient'altro ), non mi sembra affatto una
          cosa "normale".
          era una battuta credo

          Che sia legale o meno "condividere" files,
          non tocca a me stabilirlo.....lo e' se non son coperti da copyright
          Che sia legale far pagare un prodotto 50
          volte di + di quanto costa in origine......
          io penso proprio di no.invece lo e' sichiama capitalismovedi si confonde morale e legale e' morale sfruttare i lavoratori pakistani?noe' legale?sie' morale rubare a ladri e sfruttatori e redistribuire cio che han rubato? secondo me sie' legale?no
          Bonnot
    • Anonimo scrive:
      Re: Se i quotidiani costassero 18 euro ...

      costo di produzione di un cd della Pausini e
      il suo costo di vendita!Se un cd della Pausini o di Zucchero o roba del genere costa 18 euro, uno di Beethoven o dei Pink Floyd dovrebbe costarne 18.000
      • Anonimo scrive:
        Re: Se i quotidiani costassero 18 euro ...
        Azz mi mancava il paragone Pink Floyd-Beethoven.... direi che il CD dei primi non vale una "briciola" del secondo...
      • Nic scrive:
        Re: Se i quotidiani costassero 18 euro ...
        - Scritto da: Anonimo


        costo di produzione di un cd della
        Pausini e

        il suo costo di vendita!

        Se un cd della Pausini o di Zucchero o roba
        del genere costa 18 euro, uno di Beethoven o
        dei Pink Floyd dovrebbe costarne 18.000eheheh...peccato che in questo modo si ascolterebbe tutti solo la Pausini :-)))
    • Anonimo scrive:
      Re: Se i quotidiani costassero 18 euro ...
      non ha bisogno di molta promozione il quotidiano.la pubblicità interna ai gruppi editoriali poi non costa certametne come farsi pubblicità (come se io o tu la chiedessimo) su quei giornali.E' gratis :-)
  • Anonimo scrive:
    Colpirne 10 per educarne 1000
    Si va da un provider e si prendono 10 nominativi.Poi si va a casa di ognuno (col mandato, ovviamente); si cercano i cd masterizzati (tanto... ci sono sicuramente) e si da' al ragazzino una bella multa.Appena il padre del ragazzino torna a casa dal lavoro e vede che dovra' tirar fuori un sacco di soldi per pagare la multa...prende il ragazzino, e in 5 minuti gli fa passare la voglia di scaricarsi gli mp3...perche' gli da' tante di quelle botte che se non lo ammazza e' un miracolo.Delle multe, ovviamente, si da' notizia alla tv.
    • Anonimo scrive:
      Re: Colpirne 10 per educarne 1000
      - Scritto da: Anonimo
      il ragazzino, e in 5 minuti gli fa passare
      la voglia di scaricarsi gli mp3...perche'
      gli da' tante di quelle botte che se non lo
      ammazza e' un miracolo.Bravo, tuo padre ti ha educato a botte, e si vede da come ragioni. Peccato, se ci fosse stato il telefono azzurro forse avresti salvo qualche neurone ...
      • Anonimo scrive:
        Re: Colpirne 10 per educarne 1000
        -a parte le botte gli do' pienamente ragione!Una bella multa salata...
      • Anonimo scrive:
        Re: Colpirne 10 per educarne 1000
        - Scritto da: Anonimo
        Bravo, tuo padre ti ha educato a botte, e si
        vede da come ragioni. Peccato, se ci fosse
        stato il telefono azzurro forse avresti
        salvo qualche neurone ...Ma quale neurone? Ma che stai a dicere? Solo scuse, tutte stupide scuse. Ma tu vivi tranquillamente la tua vita e un bel giorno ti ritrovi la polizia in casa...ma quale telefono azzurro? Ma un culo così a quello straviziato di figlio! Volete la musica, volete i filmetti, i cartoons PAGATE!?
        • Anonimo scrive:
          Re: Colpirne 10 per educarne 1000
          già già, volete il meglio del meglio, pagate 1000 quello che vale 10, tanto siete solo dei polli da spennare, pagate o il babbo vi picchierà e la madama vi visiterà.E poi gli MP3 fanno male all'udito, lo sapevi?? Se paghi invece l'udito migliora, l'ha detto la TV!!
          • Anonimo scrive:
            Re: Colpirne 10 per educarne 1000
            Ci vogliono le mazzate!
          • Anonimo scrive:
            Re: Colpirne 10 per educarne 1000
            - Scritto da: Anonimo
            Ci vogliono le mazzate!Concordo con il titolo: colpirne 10 per educarne 1000Prendi 10 genitori che picchiano i bambini, gli mandi i carabinieri a casa, manganellate 24 ore su 24, processo per maltrattamenti e tolto l'affidamento del piccolo.Vedi che poi ne educhi 1000
          • Anonimo scrive:
            Re: Colpirne 10 per educarne 1000
            - Scritto da: Anonimo
            già già, volete il meglio del meglio, pagate
            1000 quello che vale 10, tanto siete solo
            dei polli da spennare, pagate o il babbo vi
            picchierà e la madama vi visiterà.

            E poi gli MP3 fanno male all'udito, lo
            sapevi??
            Se paghi invece l'udito migliora, l'ha detto
            la TV!!Scusa quando ti hanno tolto il pamper's? Il biberon l'ho smesso 40 anni fa!okkio!
          • Anonimo scrive:
            Re: Colpirne 10 per educarne 1000


            Scusa quando ti hanno tolto il pamper's?
            Il biberon l'ho smesso 40 anni fa!

            okkio!beh la battuta viene da sola...secondo me nel biberon avevano messo la grappa lol
          • Anonimo scrive:
            Re: Colpirne 10 per educarne 1000
            - Scritto da: Anonimo
            beh la battuta viene da sola...
            secondo me nel biberon avevano messo la
            grappa lolprobabilmente se sapevano che era destinato a te, senz'altro! Ma tu non ti saresti accontentato di un biberon ma un bottiglione!A nanna è tardi.
        • Anonimo scrive:
          Re: Colpirne 10 per educarne 1000
          - Scritto da: Anonimo

          - Scritto da: Anonimo

          Bravo, tuo padre ti ha educato a botte, e
          si

          vede da come ragioni. Peccato, se ci fosse

          stato il telefono azzurro forse avresti

          salvo qualche neurone ...


          Ma quale neurone? Ma che stai a dicere?

          Solo scuse, tutte stupide scuse. Ma tu vivi
          tranquillamente la tua vita e un bel giorno
          ti ritrovi la polizia in casa...ma quale
          telefono azzurro? Ma un culo così a quello
          straviziato di figlio!

          Volete la musica, volete i filmetti, i
          cartoons PAGATE!?
          Paga tu, io me le scarico...
        • Anonimo scrive:
          Re: Colpirne 10 per educarne 1000
          Poi il ragazzino comincia a chiedere i soldi al padre per comprarsi i CD e insiste insiste ma il padre comincia a vacillare... non ce la fa più la sua resistenza è al limite... e giu botte! Ma il ragazzo insiste vuole i CD che per il padre costano troppo perchè con 20Euro ci compra un chilo di carne e sfama la famiglia, alla fine il padre desolato, fa un bell'investimento e si compra PC, masterizzatore e ADSL!
    • Anonimo scrive:
      Re: Colpirne 10 per educarne 1000
      Torna a guardarti la televisione che la liberta' non e' roba per la gente come te...
    • avvelenato scrive:
      Re: Colpirne 10 per educarne 1000
      - Scritto da: Anonimo
      Si va da un provider e si prendono 10
      nominativi.
      Poi si va a casa di ognuno (col mandato,
      ovviamente); si cercano i cd masterizzati
      (tanto... ci sono sicuramente) e si da' al
      ragazzino una bella multa.MA CHI VUOI CHE VENGA????ma se pure i pulotti e le fiamme gialle c'hanno i cd masterizzati!sono persone anche loro, mica sono ROBOCOPs al servizio della legge!avvelenato che dubita che in italia qualcuno sarà mai incriminato in quella maniera: tutti hanno i loro scheletri nell'armadio hehe
      • Anonimo scrive:
        Re: Colpirne 10 per educarne 1000
        hai pienamente ragione... ho uno zio che lavora in finanza, e solo dio sa le copie di cd (non solo audio, ovviamente) che circolano negli ufficiovviamente ogni volta che viene a farmi visita è come se arrivasse babbo natale... :D
    • Anonimo scrive:
      Re: Colpirne 10 per educarne 1000
      - Scritto da: Anonimo
      Si va da un provider e si prendono 10
      nominativi.Magari invece di cominciare a caso partiamo proprio da te.E visto che ci siamo facciamo pure una verifica fiscale visto che l'evasione e' un reato ben piu' grave.
    • Anonimo scrive:
      Re: Colpirne 10 per educarne 1000
      - Scritto da: Anonimo
      la voglia di scaricarsi gli mp3...perche'
      gli da' tante di quelle botte che se non lo
      ammazza e' un miracolo.
      Ora capisco perché vengon su ragazzi rincoglioniti... Anche a te da piccolo t'hanno scaricato dei bei pugnazzi nel culo? Vedo che sei venuto su bello marcio dentro... Ma vai a fare a botte allo stadio, va, PIRLA!
      • Anonimo scrive:
        Re: Colpirne 10 per educarne 1000
        Vedo che i tuoi genitori non ti hanno insegnato neanche le piu' elementari regole dell'educazione.Sei un ladro figlio di ladri.
    • Anonimo scrive:
      Re: Colpirne 10 per educarne 1000
      si dai....usiamo la polizia x stroncare il file sharing.....cosi i ladri / assassini & co. avranno + spazio x poter fare il loro mestiere.....ma va a ca...... (censuro altrimenti mi censurano :D )Bye
    • Akiro scrive:
      Re: Colpirne 10 per educarne 1000
      ed io dopo che ho preso le "botte" la prima volta che vedo attraversar col rosso un discografico gli sparo alle gomme =Da parte gli skerzi... nel malaugurato caso dovessi prendere una multa sai cosa faccio?a) vendo tutti i miei cdb) riattacco lo stereo al pcc) mp3izzo le canzoni che sento in radio...d) godo "come un porco" a veder la crisi aumentareIl problema non è il costo, o meglio è strettamente legato alla qualità di quello che acquisti...io ho una trentina di dvd... mi spiegate com'è che 1 DVD da qualke GB con ORE ED ORE di video ed audio deve costare ANKE MENO DI UN CD???byezAkiro
    • Anonimo scrive:
      Re: Colpirne 10 per educarne nessuno
      probabilmente e il ragazzino che masterizza i cd per il padre che li spaccia hai colleghi di lavoro.
      • Anonimo scrive:
        Re: Colpirne 10 per educarne nessuno
        - Scritto da: Anonimo
        probabilmente e il ragazzino che masterizza
        i cd per il padre che li spaccia hai
        colleghi di lavoro."hai" senz'acca!:-)
    • Anonimo scrive:
      Re: Colpirne 10 per educarne 1000
      prendi un azienda a caso che fa licenziamenti di massavai dal top manager che decide e lo espropri di tutto e lo costringi a vivere per 30 anni con uno stipendio da xcassintegratoe una casa in affitto si puo fare anche per gli evasori ne becchi dieci a caso tra i piu grossi li espropri di tutto e lo costringi a vivere per 30 anni con uno stipendio da operaio e una casa in affitto
    • Attila Xihar scrive:
      Re: Colpirne 10 per educarne 1000
      - Scritto da: Anonimo
      Si va da un provider e si prendono 10
      nominativi.
      Poi si va a casa di ognuno (col mandato,
      ovviamente); si cercano i cd masterizzati
      (tanto... ci sono sicuramente) e si da' al
      ragazzino una bella multa.Guarda che i mandati si danno se come minimo c'e' qualcosa di concreto, non a casaccio.
      Appena il padre del ragazzino torna a casa
      dal lavoro e vede che dovra' tirar fuori un
      sacco di soldi per pagare la multa...prende
      il ragazzino, e in 5 minuti gli fa passare
      la voglia di scaricarsi gli mp3...perche'
      gli da' tante di quelle botte che se non lo
      ammazza e' un miracolo.Come se i genitori non sapessero e non approvassero... Ma per favore.Grazie alla pirateria i loro figli possono permettersi cose che altrimenti sarebbero appannaggio dei ricchi, e questo SENZA DANNEGGIARE NESSUNO.Come potrebbero essere contrari?
      Delle multe, ovviamente, si da' notizia alla
      tv.La disinformazione è sempre la vostra migliore arma, non c'e' nulla da fare...Vergogna.
      • Anonimo scrive:
        Re: Colpirne 10 per educarne 1000

        e questo SENZA
        DANNEGGIARE NESSUNO.PLONK!
        • Attila Xihar scrive:
          Re: Colpirne 10 per educarne 1000
          - Scritto da: Anonimo


          e questo SENZA

          DANNEGGIARE NESSUNO.

          PLONK!Va bene, preciso:il vantaggio apportato al benessere sociale (dimostrato) è immensamente superiore allo svantaggio lamentato dai bottegai (anche ammesso, ed e' tutto da dimostrare, che sia dell'entità indicata da loro).Cosi' va meglio?
      • Anonimo scrive:
        Re: Colpirne 10 per educarne 1000
        ma che ce stanno i bakkettoni qua?? Manco mi zia de 90 anni...ma va...
    • Anonimo scrive:
      Re: Colpirne 10 per educarne 1000
      ti auguro ogni male.
    • Anonimo scrive:
      Re: Colpirne 10 per educarne 1000
      ogni azione ha una contro-reazione...piu l'azione e violenta, piu la reazione per tornare all'equilibrio e violenta...evidentemente per questo si preferisce educare la gente per comportarsi da pecore, non da leoni...
  • Anonimo scrive:
    meno cocaina, auto di lusso, ville,.....
    piuttosto che rinunciare a cocaina, auto di lusso, ville,..... preferiscono licenziare.....bene questo allora è solo l'inizio.....voglio vederli tutti in mutande a quelli della RIAA e soci (SIAE in primis) da me non vedranno un solo centesimo per i loro beceri e cari prodotti ma anzi una condivisione sempre più massiccia di file....
    • Anonimo scrive:
      Re: meno cocaina, auto di lusso, ville,.....
      ben detto, approvo, appoggio e sharo a più non posso!Kill the enemy!!
    • Anonimo scrive:
      Re: meno cocaina, auto di lusso, ville,.....
      - Scritto da: Anonimo
      piuttosto che rinunciare a cocaina, auto di
      lusso, ville,..... preferiscono
      licenziare.....Comincia tu a rinunciare a quella robaccia che ti fumi e comprali i cd.....

      bene questo allora è solo l'inizio.....gia', molto intelligente sei...

      voglio vederli tutti in mutande a quelli
      della RIAA e soci (SIAE in primis) motivazioni? Ti rode?

      da me non vedranno un solo centesimo per i
      loro beceri e cari prodotti ma anzi una
      condivisione sempre più massiccia di
      file....Bravo, cosi si fa'... poi un giorno forse crescerai....
      • Anonimo scrive:
        Re: meno cocaina, auto di lusso, ville,.....
        Zitto e a cuccia!
      • Anonimo scrive:
        Re: meno cocaina, auto di lusso, ville,.....
        Ma stai zitto, e togliti le fette di prosciutto dagli occhi. Ci stanno prendendo tutti per il culo, non lo capisci?Un cd non vale 40 carte, te lo vuoi mettere in testa?Shak
        • Moroboshi scrive:
          Re: meno cocaina, auto di lusso, ville,.
          - Scritto da: Shak
          Un cd non vale 40 carte, te lo vuoi mettere
          in testa?Verissimo. Pero'... io non credo che copiando tutto il copiabile la situazione si risolvera'. Il VERO problema sono quelli che comprano i CD originali a 20 euro, magari protetti contro la copia. Finche' ci saranno persone disposte a tirare fuori quello che chiedono non li abbasseranno mai, i prezzi. Non gli conviene.Un CD non costa "zero". E questo pochi sono disposti ad accettarlo (per un'analisi sul prezzo dei CD vedere http://www.dei.unipd.it/~smani/cd.html ).Cominciamo invece ad acquistare roba originale, in offerta, a un prezzo ragionevole. C'e', basta cercare. Certo, non aspettatevi di trovare tutto. E un CD di 20 anni fa "in offerta" a 15 euro NON e' un'acquisto ragionevole.Dobbiamo sforzarci di premiare le iniziative valide (CD di un anno a 10 euro, ad esempio), boicottando senza pieta' la "cima" della piramide: non si compra nulla a piu' di 15 euro e/o con limitazioni alla copia.Io credo potrebbe funzionare...bye, Andrea
  • Anonimo scrive:
    Quando nacque l'industria...
    ...molta gente abbandonò il lavoro nei campi.L'innovazione è sempre stata così. Che volete che sia.
  • Anonimo scrive:
    La prossima sarà la Peste Bubbonica
    Come no, 600mila posti in meno... ma fateci il piacere !Ma ci prendono per rincoglioniti ?!?Tra quindici giorni salteranno fuori dicendo che la pirateria della musica farà venire la peste bubbonica od il vaiolo a tutti !
    • Anonimo scrive:
      Re: La prossima sarà la Peste Bubbonica
      già pura diffamazione, beh dopo gli MP3 che danneggiano l'udito questa poi non è poi la più grossa!il P2P è circondato, dove non arrivano gli avvocati ecco questi annnci a terrorrizzare gli utenti più sensibili...Ed io che ad ogni azione di questo tipo non faccio che aggiungere giga di sharing, e il prossimo mese fastweb, e vaiiii
      • Anonimo scrive:
        Re: La prossima sarà la Peste Bubbonica
        - Scritto da: Anonimo
        già pura diffamazione, ????? impara l'italiano
        prossimo mese fastweb, e vaiiiiBravo, sei molto intelligente! Invece di fastweb vai a leggerti qualche buon libro!
        • avvelenato scrive:
          [ot] La prossima sarà la Peste Bubbonica
          - Scritto da: Anonimo

          - Scritto da: Anonimo

          già pura diffamazione,

          ????? impara l'italiano


          prossimo mese fastweb, e vaiiii

          Bravo, sei molto intelligente! Invece di
          fastweb vai a leggerti qualche buon libro!ammesso fosse stata tua intenzione essere sarcastico:1) perchè l'anonimo che tu hai criticato non ti è sembrato intelligente, per quali elementi? perchè non condivideva le tue idee? suvvia, dillo! 2) avere fastweb l'adsl o quant'altro preclude al fruitore di questo servizio la possibilità di avvalersi di un libro?detto questo, ihmo la figura dello scemo l'hai fatta te.avvelenato che odia coloro i quali postano stronzate senza argomentare.
        • Anonimo scrive:
          Re: La prossima sarà la Peste Bubbonica
          - Scritto da: Anonimo
          Bravo, sei molto intelligente! Invece di
          fastweb vai a leggerti qualche buon libro!Di quelli che paghi come dei libri normali ma scadono dopo 6 mesi ?
        • Anonimo scrive:
          Re: La prossima sarà la Peste Bubbonica


          già pura diffamazione,

          ????? impara l'italiano


          prossimo mese fastweb, e vaiiii

          Bravo, sei molto intelligente! Invece di
          fastweb vai a leggerti qualche buon libro!Cosi diventi intelligente come questo qui
      • Anonimo scrive:
        Re: La prossima sarà la Peste Bubbonica
        - Scritto da: Anonimo
        già pura diffamazione, beh dopo gli MP3 che
        danneggiano l'udito questa poi non è poi la
        più grossa!
        il P2P è circondato, dove non arrivano gli
        avvocati ecco questi annnci a terrorrizzare
        gli utenti più sensibili...
        Ed io che ad ogni azione di questo tipo non
        faccio che aggiungere giga di sharing, e il
        prossimo mese fastweb, e vaiiiiUn altro povero proletario che non ha i soldi per i cd ( costano ! ), ma quelli per fastweb si' e pure per un bel disco fisso capiente...
        • Nic scrive:
          Re: La prossima sarà la Peste Bubbonica

          Un altro povero proletario che non ha i
          soldi per i cd ( costano ! ), ma quelli per
          fastweb si' e pure per un bel disco fisso
          capiente...Connessione ADSL 1.2 megabit (e "sparo alto") costa quanto 3 cd al mese.Utilizzandola per il download, in condizioni ideali, sono 160k al secondo, in un mese ci sono 2592000 secondi e un cd sono 700 mega quindi l'equivalente di 60 euro al mese è 578.5 CD!Se poi sono compressi in MP3 bisogna moltiplicare più o meno per 10 e quindi sono circa 5785 CD.Un HD da 80 G costa circa 120 euro (6 CD).80G / 700M = 117 CD.Se sono MP3 sono 1170.Ora chi dispone di 180 euro (9 cd) si paga un HD da 80G e un mese di ADSL (supponendo che sia possibile) e riesce a scaricare e a conservare oltre 1000 cd (che costerebbero 20000 euro = circa 40 milioni di vecchie lire).1000 cd sono 1000 ore di ascolto = 41 giorni e 41 notti continuate senza fare altro!Non mi stupisco affatto che chi non ha soldi scelga questa via.
    • Anonimo scrive:
      Re: La prossima sarà la Peste Bubbonica
      - Scritto da: Anonimo
      Come no, 600mila posti in meno... ma fateci
      il piacere !
      Ma ci prendono per rincoglioniti ?!?Tu che numeri ci sai dare?Quali argomentazioni puoi portarci per giustificare la tua sfortunata uscita?Niente? Aria fritta?Come sospettavo...
      • Anonimo scrive:
        Re: La prossima sarà la Peste Bubbonica
        - Scritto da: Anonimo

        - Scritto da: Anonimo

        Come no, 600mila posti in meno... ma
        fateci

        il piacere !

        Ma ci prendono per rincoglioniti ?!?

        Tu che numeri ci sai dare?
        Quali argomentazioni puoi portarci per
        giustificare la tua sfortunata uscita?
        Niente? Aria fritta?
        Come sospettavo...Una sparata è una sparata, non serve fornire prove del contrario. Se ti dico che ho visto un asino che vola non mi devi mostrare le prove che la natura asinina non contempla la presenza di ali per affermare senza bisogno di smentite che ho detto una colossale cazzata. Lo stesso vale per questo dirigente: per perdere 600 mila posti di lavoro praticamente l'industria del disco dovrebbe mandare quasi tutti a spasso, del tutto impossibile considerato il trend attuale delle vendite, che evidenzia una flessione (perfino poco considerati i prezzi criminali che attuano le etichette) rimarcabile ma non certo drammatica. I dati li conosciamo tutti, hanno pubblicato fior di articoli sull'argomento, vatti ad informare.Ciao Luke
  • Anonimo scrive:
    COMUNISTI dicono loro, a questi discorsi
    quando si parla del sociale, dal basso, danno a tutti dei comunisti, dei no-global ...quando parliamo NOI del fatto che ci fanno perdere posti di lavoro per le loro gestioni del cazzo, per correre dietro al brand e non puntare sulla produzione nazionale, sulla qualità della vita e del lavoro dei propri concittadini ...no, quello non si dice.quando si dice, sono solo dei comunisti, degli anarchici, dei ... qualcosa.Adesso però, quando sono loro a far perdere i posti di lavoro, allora sono ... sempre gli altri ad avere colpa.
    • Anonimo scrive:
      Re: COMUNISTI dicono loro, a questi discorsi
      (cut)
      di influenzare il mercato, ora abbiamo noi
      il coltello dalla parte del manico,
      usiamolo!!la tristezaz è che prendereanno il tuo coletello e lo infilzeranno nella schiena di un dipendente di livello basso.Qualcuno che già faceva fatica.Anche se non serve, anche se non è la cura vera, anche se la causa non è questa: il manager, il direttore, quello "del piano alto" deve sempre dimostrare che era come ha detto lui. Non importa se i fatti che portano ad una certa conseguenza li guida lui, e non sono quelli che aveva predetto...non importa.alla fine te la farà pagare, anche se tu non hai fatto nulla altro che dissentire.DISSENSO ragazzi, CONTINUATE
  • Anonimo scrive:
    quando perdono i loro soldoni...
    Strano che le industrie produttrici, servendosi della globalizzazione, quando fanno lavorare i loro schiavi in cina (per conto terzi, mica ci si sporca le mani) non dicano quanti posti di lavoro fanno perdere eh?Perché LORO devono guadagnare un sacco di fottutissimi soldi DI PIU' dell'anno precedente (in cui ne avevano già guadagnati parecchi di più di quello che serve a qualsiasi famiglia per vivere).Sono gli artefici del male, e additano le persone comuni!!!Assicurazioni che fanno cartello ... majors che fanno cartello ... e poi danno la colpa a noi ... riescono a farla pagare a noi!!!!ma vi rendete conto??????
    • Anonimo scrive:
      Re: quando perdono i loro soldoni...
      si e poi ne escono con questi ricatti morali, peccato che abbiano pure degli artisti che guadagnano cifre spropositate, a diminuire gli ingaggi no, vero?? Meglio licenziare qualche commesso!!Fosse per me darei fuoco a qualcuna di queste major, altro che aumentare lo sharing, già, peccato che qua in europa al massimo ti trovi uffici con manager strapagati, altro che fabbriche che fanno i CD, quelle le hanno in oriente, non costa nulla la manodopera la, vero??
      • lordauberon scrive:
        Re: quando perdono i loro soldoni...
        - Scritto da: Anonimo
        si e poi ne escono con questi ricatti
        morali, peccato che abbiano pure degli
        artisti che guadagnano cifre spropositate, a
        diminuire gli ingaggi no, vero?? Meglio
        licenziare qualche commesso!!Figuriamoci :)Pensa che Mariah Carey, per i concerti di beneficenza, ESIGE suite in albergo per lei e le sue due pettinatrici.
  • Anonimo scrive:
    Finiamola
    Finiamola di sparare queste cifre senza presentare prove concrete. Finiamola inoltre di dare tutta la colpa al p2p, la gente che ha i soldi compra la musica in negozio, la gente che non può permettersela e magari stenta ad arrivare a fine mese si arrangia come può.Se ci fossero soldi sufficienti tutti comprerebbero cd originali non tribulando a scaricare ed avendo un prodotto di qualità migliore.Quindi secondo me o abbassate i prezzi dei cd o si fà in modo di aumentate gli stipendi alla gente comune.Comunque volendo potreste al posto di licenziare persone, diminuire gli stipendi ai managers e agli artisti.
    • Anonimo scrive:
      Re: Finiamola
      - Scritto da: Anonimo
      Finiamola di sparare queste cifre senza
      presentare prove concrete. Finiamola inoltre
      di dare tutta la colpa al p2p, la gente che
      ha i soldi compra la musica in negozio, la
      gente che non può permettersela e magari
      stenta ad arrivare a fine mese si arrangia
      come può.Se ci fossero soldi sufficienti
      tutti comprerebbero cd originali non
      tribulando a scaricare ed avendo un prodotto
      di qualità migliore.Quindi secondo me o
      abbassate i prezzi dei cd o si fà in modo di
      aumentate gli stipendi alla gente
      comune.Comunque volendo potreste al posto di
      licenziare persone, diminuire gli stipendi
      ai managers e agli artisti.
      Uno che non arriva a fine mese non potrebbe nemmeno permettersi ore e ore di connessione a intenet per scaricare musica e quant'altro!Forse ha altri pensieri!
      • Anonimo scrive:
        Re: Finiamola
        Diciamo solo che con l'attuale prezzo di ADSL flat e 1 cd originale, con 2 cd acquistati regolari ti saresti gia' pagato 1 bimestre di connessione per non solo qualsivoglia p2p ma anche per tanti altri servizi che in rete si trovano gratuiti ed efficientissimi.Lascio a te la replica, intelligente magari stavolta :)
        • Anonimo scrive:
          Re: Finiamola
          Il punto non e' quello, ma un altro: se hai i soldi per l'ADSL non sei un morto di fame e quindi cade anche la (pessima) scusa de "i soldi non ce li ho e quindi i cd me li scarico", se vuoi i soldi per i cd originali li hai Oppure puoi comperarti una radio FM, e navigare con l'ADSL mentre l'ascolti.
      • Anonimo scrive:
        Re: Finiamola
        beh 20? al mese per ADS, non mi sembra questa gran cifra, o forse si?? mmm quanto costa un CD scusa??
        • Anonimo scrive:
          Re: Finiamola
          - Scritto da: Anonimo
          beh 20? al mese per ADS, non mi sembra
          questa gran cifra, o forse si?? mmm quanto
          costa un CD scusa??ma dove vivi?Un CD...dipende! Dai 17 ? in su!
    • Anonimo scrive:
      Re: Finiamola
      - Scritto da: Anonimo
      Finiamola di sparare queste cifre senza
      presentare prove concrete. Finiamola inoltre
      di dare tutta la colpa al p2p, la gente che
      ha i soldi compra la musica in negozio, la
      gente che non può permettersela e magari
      stenta ad arrivare a fine mese si arrangia
      come può.Bel ragionamento il tuo... se non ho i soldi per una macchina me la compro... se non ho i soldi per una donna la violento????????
      Se ci fossero soldi sufficienti
      tutti comprerebbero cd originali nonCerto certo... quelli come te continueranno a non avere mai soldi a sufficenza per i cd e continueranno a rubarla!
      • Anonimo scrive:
        Re: Finiamola


        Bel ragionamento il tuo... se non ho i soldi
        per una macchina me la compro... se non ho i
        soldi per una donna la violento????????
        non contorciamo il concetto pleaase

        Se ci fossero soldi sufficienti

        tutti comprerebbero cd originali non

        Certo certo... quelli come te continueranno
        a non avere mai soldi a sufficenza per i cd
        e continueranno a rubarla!o a non comprarla, quindi non vedo che differenza ci sia se non che molta più gente avrà accesso libero al patrimonio musicale mondiale.E poi gli artisti che pensino a guadagnarsi il pane suonando veramente, dal vivo, non ho nessuna intenzione di foraggiare loro ed i loro discendenti dato che terranno i diritti per ogni canzone oltre i 90 anni (veramente assurdo!).
      • Anonimo scrive:
        Re: Finiamola
        - Scritto da: Anonimo
        se non ho i
        soldi per una donna la violento????????Questa frase e' emblematica di come molta gente si sia abituata a pensare che l'unico modo per avere qualcosa sia pagarla ...Mi spiace dirtelo, ma anche se brevettassero le donne non mi abbasserei comunque a pagarle :)
        • Anonimo scrive:
          Re: Finiamola
          - Scritto da: Anonimo
          - Scritto da: Anonimo


          se non ho i

          soldi per una donna la violento????????

          Questa frase e' emblematica di come molta
          gente si sia abituata a pensare che l'unico
          modo per avere qualcosa sia pagarla ...:)))bellissima risposta. Forse non si e' neppure accortodi cosa ha scritto, o forse le donne e' davvero abituatoa pagarle.
          • Attila Xihar scrive:
            Re: Finiamola
            - Scritto da: Anonimo
            :)))
            bellissima risposta. Forse non si e' neppure
            accorto
            di cosa ha scritto, o forse le donne e'
            davvero abituato
            a pagarle.Secondo me, la seconda che hai detto... :-)))
      • Anonimo scrive:
        Re: Finiamola
        - Scritto da: Anonimo

        Bel ragionamento il tuo... se non ho i soldi
        per una macchina me la compro... se non ho i
        soldi per una donna la violento????????Perchè tu le donne sei abituato a comprarle ???Ma bravooo, continua a comprarle le donne.Se le compri è come se le violenti, riflettici un pò!!!!
      • Anonimo scrive:
        Re: Finiamola
        - Scritto da: Anonimo

        se non ho i soldi per una donna la violento????????Parole sante, se una persona abituata a pagare le donnecome te si ritrova a non avere i soldi per una donna dovrebberesemplicemente mettersi il cuore in pace, proprio come fai te, no?A proposito, hai bisogno di qualche spiccio?
    • Anonimo scrive:
      Re: Finiamola
      - Scritto da: Anonimo
      la gente che
      ha i soldi compra la musica in negozio, la
      gente che non può permettersela e magari
      stenta ad arrivare a fine mese si arrangia
      come può.Certo....la gente che non può permettersi di comprare una Mercedes, la ruba.Parli come se la musica fosse un medicinale salvavita.Che discorsi del caxxo.
      • Attila Xihar scrive:
        Re: Finiamola
        - Scritto da: Anonimo
        Parli come se la musica fosse un medicinale
        salvavita.

        Che discorsi del caxxo.Forse nel 2003 il concetto di diritti fondamentali andrebbe un po' rivisto.Il diritto fondamentale alla mercedes (ancora) non lo includerei, ma quello allo svago per tutti almeno sì.O forse si vive solo per mangiare, lavorare e crepare?
        • Anonimo scrive:
          Re: Finiamola
          - Scritto da: Attila Xihar

          - Scritto da: Anonimo


          Parli come se la musica fosse un
          medicinale

          salvavita.



          Che discorsi del caxxo.

          Forse nel 2003 il concetto di diritti
          fondamentali andrebbe un po' rivisto.
          Il diritto fondamentale alla mercedes
          (ancora) non lo includerei, ma quello allo
          svago per tutti almeno sì.

          O forse si vive solo per mangiare, lavorare
          e crepare?Nessuno ti vieta di svagarti. Paghi, e ti svaghi. Oppure scegli altre alternative, un libro, una passeggiata ... Dove sta scritto che bisogna ascoltare un CD gratis per poter svagarsi ?
          • Anonimo scrive:
            Re: Finiamola

            Nessuno ti vieta di svagarti. Paghi, e ti
            svaghi. Oppure scegli altre alternative, un
            libro, una passeggiata ... Dove sta scritto
            che bisogna ascoltare un CD gratis per poter
            svagarsi ?e dove sta scritto che quello che pago per un ciddi deve finire al 98% in altro... e non a chi l'ha suonato?si dice che la musica ha il suo costo, la distribuzione ad esempio (ma con internet si puo' azzerare il costo e ampliare il mercato), la SIAE in Italia, unico ente privato a poter imporre TASSE...insomma, di cose che non vanno ce ne sono.E siccome l'alternativa c'e' ed e' gratis, io la sfrutto.Anche perche' vai in un negozio qualsiasi, vuoi comprarti li cd dei gotan project e non sanno chi siano...allora che cazzo volete... che mi senta solo avril lavigne e la pausini? a 20 euro l'una... preferisco buttarli in alcolici...
          • Anonimo scrive:
            Re: Finiamola
            - Scritto da: Anonimo

            e dove sta scritto che quello che pago per
            un ciddi deve finire al 98% in altro... e
            non a chi l'ha suonato?
            si dice che la musica ha il suo costo, la
            distribuzione ad esempio (ma con internet si
            puo' azzerare il costo e ampliare il
            mercato), la SIAE in Italia, unico ente
            privato a poter imporre TASSE...
            insomma, di cose che non vanno ce ne sono.Appunto. Non ti va. Non compri cd !
            E siccome l'alternativa c'e' ed e' gratis,
            io la sfrutto.Scommetto che entri pure a scrocco al cinema e allo stadio... e' illegale, ma chi se ne frega ?
            Anche perche' vai in un negozio qualsiasi,
            vuoi comprarti li cd dei gotan project e non
            sanno chi siano...
            allora che cazzo volete... che mi senta solo
            avril lavigne e la pausini? a 20 euro
            l'una...
            preferisco buttarli in alcolici...Quest'ultima idea non e' poi male =D =)
          • Anonimo scrive:
            Re: Finiamola

            Appunto. Non ti va. Non compri cd !NON MI VA???e dove l'hai letto?ho detto di cose che non vanno, non che non MI vanno!io non compro PIU' cdne compravoma la musica e' salita di prezzo,s enza migliorare in qualita'se oggi compri una televisione, la paghi meno di una degli anni 50 e la qualita' e superiore..per la musica questo non vale.. perche'?e parlo anche di qualita' "tecnologica"..il cd e' lo stesso da 20 anni.. ormai produrli ha costi tra il ridicolo e le zero..

            E siccome l'alternativa c'e' ed e' gratis,

            io la sfrutto.
            Scommetto che entri pure a scrocco al cinema
            e allo stadio... e' illegale, ma chi se ne
            frega ?
            mai fattoma infatti le sale cinematografiche sono in crisi, la gente allo stadio ci va di meno....se tutto costa troppo.. dove c'e' alternativ a basso prezzo la gente ci si butta, dove non c'e' la gente rinuncia..anche questo e' mercato, possibile non si capisca?

            Anche perche' vai in un negozio qualsiasi,

            vuoi comprarti li cd dei gotan project e
            non

            sanno chi siano...

            allora che cazzo volete... che mi senta
            solo

            avril lavigne e la pausini? a 20 euro

            l'una...

            preferisco buttarli in alcolici...
            Quest'ultima idea non e' poi male =D =)da ubriachi forse sk8er boy potrebbe essere carina da ascoltare...
          • Attila Xihar scrive:
            Re: Finiamola
            - Scritto da: Anonimo
            Nessuno ti vieta di svagarti. Paghi, e ti
            svaghi.Discorso liberal-ipocrita x eccellenza.A me interessano i diritti effettivi, non quelli potenziali. Nessuno mi vieta di diventare presidente del consiglio, se e' x questo...
            Oppure scegli altre alternative, un
            libro, una passeggiata ... Dove sta scritto
            che bisogna ascoltare un CD gratis per poter
            svagarsi ?Il libro non e' cmq gratis.Scegliere la forma di svago che mi piace si chiama liberta', caro il mio "Liberale" di convenienza. Non sei tu che decidi cosa mi debba piacere o no.E se la mia forma di svago preferita mi viene sottratta da politiche di "libero mercato" (collusivo), non biasimo certo chi si arrangia come puo'. Tanto e' illegale anche mettersi d'accordo x tenere alti i prezzi, quindi con che faccia vai a fare la morale a chi copia?
      • Anonimo scrive:
        Re: Finiamola

        Parli come se la musica fosse un medicinale
        salvavita.

        Che discorsi del caxxo.Già è cosi ma tu che ne sai....E cmq quella m...a che ti propinano le case discografichea 40000 mila lire (l'euro è una delle fregature più immonde) non è musica .
        • Anonimo scrive:
          Re: Finiamola
          - Scritto da: Anonimo


          Parli come se la musica fosse un
          medicinale

          salvavita.



          Che discorsi del caxxo.


          Già è cosi ma tu che ne sai....
          E cmq quella m...a che ti propinano le case
          discografiche
          a 40000 mila lire (l'euro è una delle
          fregature più immonde) non è musica .

          Gia'... e vai pure a scaricartela =DDDD.Complimenti ! Se fa tanto schifo lasciala dove e' !
  • Anonimo scrive:
    E il suo di posto non e' a rischio?
    Ovviamente il rischio di restare in mutande tocca solo questi 600 mila sfigati....- come fanno poi a dare certe cifre? lanciano in aria un dado? chiedono alla nonna rincoglionita? sniffano colla? boh!! - non certo il SUO di posto che, da logica aziendale, DOVREBBE ESSERE IL PRIMO A SALTARE!!!Ma tant'e'....mr_setter
  • Anonimo scrive:
    RICORDIAMO IL CARTELLO DELLE MAJORS!
    ricordate?http://punto-informatico.it/p.asp?i=41614Altro che pirateria!!!Sono loro gli artefici della rovina.Quando c'è da licenziare non guardano mai allo specchio per vedere di chi è la colpa. Il management si prende solo i meriti, come sempre.
    • Anonimo scrive:
      Re: RICORDIAMO IL CARTELLO DELLE MAJORS!
      Volete forse dimenticare il fatto che stanno cercando di far approvare una tassa enorme sui cd vergini ???
      • Anonimo scrive:
        Re: RICORDIAMO IL CARTELLO DELLE MAJORS!
        - Scritto da: Anonimo
        Volete forse dimenticare il fatto che
        stanno cercando di far approvare una tassa
        enorme sui cd vergini ???E che problema c'e'?! Compreremo i cd via internet dalla svizzera, USA e via dicendo.... Basta fare un ordine cumulativo, magari con qualche amico.... e cosi' magari sopra ad un certo importo non paghi neanche le spese di spedizione!! Ciao
  • Anonimo scrive:
    non abbassano i prezzi ma licenziano!
    LORO che sono in alto, e possono decidere i prezzi, non li abbasserano maiLORO non rinunceranno mai ad un solo miserrimo centLORO non si abbasseranno mai alla vera concorrenzaLORO devono usare il potereLORO hanno il potere di far marcire la gente che prima hanno tirato su per mangiare sul lavoro altruiLORO , ora hanno l'oro e se ne possono fottere di tuttoLicenziare si, abbassare i prezzi no.Questo ve la dice lunga su chi siano.Altro che pirateria, altro che P2P.QUESTO E' quello che sono queste persone.
    • Anonimo scrive:
      Re: non abbassano i prezzi ma licenziano!
      Beh sappiamo tutti come rosicchiare lentamente qesto cartello, no??Per quanto mi rigurda sono quasi 20 anni che faccio sharing di musica, dalle cassette agli MP3, passando per i libri e senza mai chiedere nulla a nessuno, la condivisione aumenta la conoscenza ed impoverisce solo le major, ma che abbassino gli stipendi dei manager perdio!!!
    • Anonimo scrive:
      Re: non abbassano i prezzi ma licenziano!
      Si chiama capitalismo : i manager tra stipendi appannaggi e rimborsi spese guadagnano uno sproposito che pesa sui conti delle major ...e se va male? abbassiamo lo stipendio ai manager? no..sei matto.. licenziamo 600mila lavoratori magari qualche altro lavoratore si impietosisce e compra dischi... semplicemente il costo della musica, il licenziamento di lavoratori rientrano in una dinamica di classe ma collegandoli le major vogliono la guerra tra poveri (chi non compra i dischi e i lavoratori delle major) che distragga dal vero problema : il capitalismo come i padroni che fan lavorare gli stranieri sottocosto e poi fomentano la xenofobia con il "rubano il lavoro" fomentano la guerra tra poveri che non fa che accrescere il potere delle multinazionali e del padronatoVladimir Ilic Uljanov
      • Fedr0 scrive:
        Re: non abbassano i prezzi ma licenziano!

        Vladimir Ilic UljanovIl vero Lenin non avrebbe potuto scrivere di meglio, complimenti.
        • Anonimo scrive:
          Re: non abbassano i prezzi ma licenziano!
          - Scritto da: Fedr0

          Vladimir Ilic Uljanov

          Il vero Lenin non avrebbe potuto scrivere di
          meglio, complimenti.Grazie compagno, tu ha riconosciouto mi? Dasvidania!
          • Fedr0 scrive:
            Re: non abbassano i prezzi ma licenziano

            Grazie compagno, tu ha riconosciouto mi?
            Dasvidania!LOL... No, è stato il fantasma di Joseph Vissanovic a riconoscerti... ;)
  • Anonimo scrive:
    Ridiamo forza all'agricoltura
    Sempre meglio dei mangiapane a tradimento.
    • Anonimo scrive:
      Re: Ridiamo forza all'agricoltura
      Da me è pieno di campi incolti. Buon lavoro, discografici :-)
      • Anonimo scrive:
        Re: Ridiamo forza all'agricoltura
        - Scritto da: Anonimo
        Da me è pieno di campi incolti.

        Buon lavoro, discografici :-)Insieme a Bill Gates, che dice che se Linux ha successo possiamo anche tornare tutti ad arare i campi, lui di sicuro.Luke
  • Anonimo scrive:
    600mila?
    Quasi come il costo di un cd
Chiudi i commenti