Risultati per carlo ruta

Carlo Ruta, il blog è stampa clandestina anche in appello

"Accade in Sicilia" dovrebbe essere equiparato ad un tradizionale giornale cartaceo. Il giornalista siciliano avrebbe dovuto registrarlo in Tribunale. Ammenda di 150 euro

2

Carlo Ruta, la chiusura del blog allarma la rete

Due storiche associazioni, punto di riferimento della Internet italiana, in una nota esprimono preoccupazione per il sequestro del sito dello storico. Tutti i blog sono dunque a rischio?

21

Nanotecnologia, i dubbi del principe Carlo

L'erede al trono inglese interviene nel dibattito più caldo del momento per chiedere riflessioni più approfondite, mentre i nanocosi si iniziano a diffondere

83

Cassazione: il giornale telematico non è stampa

Pubblicate le motivazioni della sentenza a favore del blogger siciliano Carlo Ruta. Il blog non è equiparabile al prodotto stampa, dunque non può essere considerato colpevole di stampa clandestina

48

Cassazione: il blog non è stampa clandestina

La Corte di Cassazione ribalta le precedenti sentenze: "Accade in Sicilia", il blog di Carlo Ruta, non può essere equiparato ad un tradizionale giornale. E con lui, pare, anche tutti gli altri blog

70

Contrappunti/ Lasciate in pace Internet

di M. Mantellini - La condanna di Carlo Ruta insegna. Insegna che le regolamentazioni studiate per la rete sono un esercizio goffo e pernicioso. Internet cresce bene lo stesso

245

Sed Lex/ Cassinelli: così si salvano i blog dalla censura

Daniele Minotti, celebre esperto di cose della rete, intervista per Punto Informatico l'on. Cassinelli, autore di una nuova proposta di legge su siti, blog e stampa. Cassinelli: agire subito per evitare altri casi come quello di Carlo...

7

Stampa clandestina? Parte la petizione

Su Censurati.it la prima protesta per la sentenza che ha colpito Carlo Ruta

130

Italia, blog condannato per stampa clandestina

Succede in Italia a carico di uno storico che cura la pubblicazione e la raccolta di materiali che interessano molti. Secondo il Tribunale di Modica Carlo Ruta è colpevole di periodicità non regolare

897

Nomine AGCOM/ La parola ad Alessandra Poggiani

Per interpretare il nuovo mercato della comunicazione l'Autorità non dovrà essere guidata da immigrati digitali. E in ogni caso i commissari dovranno fare i tecnici e non i politici, in tutti i casi (diritto d'autore compreso)

98

Nomine AGCOM/ La parola a Fulvio Sarzana

I profili tecnici come garanzia per il bene della collettività. Come riformare il sistema delle frequenze e regolamentare il nuovo scenario legato all'enforcement. Con una citazione finale del googler Wael Ghonim

18

Nomine AGCOM/ La parola a Sergio Bellucci

Per leggere le questioni tecniche con le lenti dell'interesse generale. La comunicazione dovrà essere davvero un bene comune. E bisognerà evitare che la Rete si trasformi in un incubo orwelliano

2

Nomine AGCOM/ La parola a Stefano Quintarelli

Dalla tutela del diritto d'autore alla banda larga, le idee del candidato. Ma AGCOM è un'autorità amministrativa, sottolinea con fermezza, e la sua funzione non è darsi alla politica industriale

1

Contrappunti/ Quella brutta legge sui blog

di M. Mantellini - A oltre 10 anni di distanza scontiamo ancora le conseguenze della "riforma" dell'editoria del 2001. Adesso chi la promosse e sostenne dice di volerla cambiare. Meglio tardi che mai

10

Netizen, non editori

di F. Sarzana di S. Ippolito - La legge sul commercio elettronico vince sulla legge sulla stampa. Quando si tratta di giudicare un portale che in altri casi sarebbe stato considerato prodotto editoriale

26

Chiuso per rettifica

di Guido Scorza - I cittadini e gli operatori della rete saranno sottoposti all'obbligo di rettifica, così come spetta alla stampa tradizionale. Alla rete gli oneri e le briciole degli onori

47

La Festa del Pirata

di Arturo Di Corinto - Hacktivisti, pirati, cittadini della rete: un flash mob per rivendicare il diritto a una cultura libera e ad una vita online non sottoposta al tecnocontrollo. A Roma, il 28 marzo

28

Cultura digitale per innovare

Politici e netizen, operatori e cittadini della rete. Per confrontarsi su diritti e responsabilità, per ripensare il quadro normativo. O per organizzare la disobbedienza

ALCEI: pericolosa l'ordinanza sulla Baia

L'Associazione è molto preoccupata per quanto deciso a Bergamo. I giudici - dice ALCEI - hanno approvato il principio per cui si può essere indagati per calcolo statistico. E non solo

40

Censura dei blog, esposto al Tribunale di Rovereto

Se quello di Ruta era un blog da stampa clandestina allora lo sono anche decine di altri blog, molti dei quali di esponenti politici italiani. Si mobilita il Partito Pirata, che chiede: chi sono i veri sovversivi?

96