A pagamento Star Wars online

Chi vorrà seguire da vicino il making del prossimo episodio di Guerre Stellari e avere anticipazioni, trailer e webcam sul posto dovrà pagare 20 dollari l'anno
Chi vorrà seguire da vicino il making del prossimo episodio di Guerre Stellari e avere anticipazioni, trailer e webcam sul posto dovrà pagare 20 dollari l'anno


Roma – Da sempre impegnata nel dare alla celeberrima saga fantascientifica di Star Wars il massimo spessore economico possibile, LucasFilm ha deciso di lanciare ufficialmente il 5 giugno il suo servizio “Hyperspace”, concepito per fan disposti a pagare pur di trovarsi “più vicini” alla produzione del prossimo episodio della saga .

Chi si reca oggi sul sito ufficiale di Guerre Stellari, StarWars.com , viene accolto, tra le altre cose, da una sorta di “trailer” di Hyperspace, che dovrebbe mettere agli appassionati l’acquolina in bocca, un appetito sufficiente a far tirar loro fuori 19,95 dollari l’anno per l’accesso ai nuovi servizi online. “E’ un modo – ha spiegato uno dei responsabili del progetto in una intervista – per avere con sé tutto l’anno un pezzo di Star Wars”.

Già. Hyperspace consentirà ai fan di attivare un proprio account di posta elettronica su StarWars.com, di personalizzare l’interfaccia di navigazione e la propria presenza nella community online, di visualizzare materiali inediti come alcune porzioni tagliate dell’ultimo film della saga, di collegarsi ad una webcam che riprende uno dei set sul quale si lavora al prossimo episodio di Star Wars. E, avverte il trailer, c’è molto di più.

Tra il 5 e il 9 giugno è possibile dare gratuitamente un’occhiata alle nuove feature , ma dopo quella data chi non pagherà dovrà accontentarsi del materiale “standard” presente sul “solito sito” StarWars.com.

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

02 06 2003
Link copiato negli appunti